Page 1

ARCHIVIO 2012

Villa vince a Modena e prende la testa

4 novembre 2012 Modena- Asystel MC-Carnaghi Villa Cortese Domenica importante per Villa Cortese che dopo il logorio del viaggio a Baku con relativa sconfitta deve gestire energie fisiche e mentali. Campionato e coppa impegnano ed ora dall'altra parte della rete c'è Modena dell' ex Tai Aguero, squadra di altissimo livello, che farà di tutto per vincere la partita. Villa Cortese è stato sempre positiva nelle sei partite disputate in passato (4 partite di regular season e due nei quarti di finale dei play off 2010/11) con cinque successi biancoblu. Ma erano altri tempi e ci vorrà tanto impegno e volontà per scacciare il passo falso in agguato, ed è quello che l'Asystel Villa Cortese fa tornando dalla trasferta modenese Modena con l'intera posta in palio sfornando però un gioco altalenante. Modena si presenta senza Harmotto e Aguero ma nonostante l'assenza della grintosa e potente Tay, idolo dei tifosi cortesini nelle passate stagioni, per l'Asystel la partita è sempre ad inseguire. Barun trascina le biancoblù alla riscossa nel primo set. Modena è costantemente in vantaggio per gran parte della frazione, che sembra ormai destinata a concludersi in favore delle padrone di casa. Invece le ragazze di coach Gianni Caprara, complice il sinistro assassino di Barun, rosicchiano punto su punto e riescono a portarsi a casa il primo set con il punteggio di 25-22. Anche nel secondo parziale le cortesine inseguono Modena che si porta in vantaggio anche di quattro punti su .Viganò, che mette a segno ben tre punti consecutivi, con due attacchi e un muro. L'Asystel MC-Carnaghi macina punti e riesce così a far suo anche questo set: 25-22. E' ancora Viganò a sprigionare grinta, insieme a Veljkovic affidabile in battuta che incoronata come giocatrice più efficace al servizio della serie A1 nella precedente giornata, riesce a confermare il suostato di grazia con punti preziosi alla causa biancoblù.

1


Appare evidente che Il collettivo si stia amalgamando gara dopo gara e anche nel terzo set il copione è il medesimo con le emiliane a condurre e Villa ad inseguire con una volontà che colma i vuoti visti in Champions,anche se Modena è penalizzata dall'assenza di Aguero. Nel complesso Caterina Bosetti " uber alles" insieme alla squadra . Le padrone di casa reagiscono ma l'urlo dell'ultimo punto è ancora una volta cortesino: 25-23. E i tifosi possono ancora «cantare sempre Villa Cortese».

Peppino Barlocco villacortese.net

2


Villa vince a Modena e prende la testa della classifica  

campionato wolley A1

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you