Page 1

ARCHIVIO 2010 30 ottobre

Villa Cortese suona la sveglia manifestazione per la rtoinda su via Novara

Gli striscioni erano stati "piazzati" nel pomeriggio di giovedi e stamattina come annunciato è scattato alle 7,15 il presidio di protesta degli abitanti di Villa Cortese per sollecitare la costruzione della rotonda su via Novara. Era ancora buio quando i primi organizzatori si sono presentati all'incrocio presso la SP 148 e la coda di auto in entrambe le direzioni era già notevole, Subito è iniziata la distribuzione agli automobilisti dei volantini per spiegare il perchè della presenza dei villacortesini in giubbetto rifrangenteLa storia della rotonda è ormai nota da anni a tutti i livelli ma ora con l'entrata in funzione del nuovo ospedale e la mancanza di strade per accedervi, tutto è più complicato. La gente non ne può più ed è anche per questo che il molti casi è scattato anche l'applauso verso i dimostranti. Un coro unanime di consensi si è riversato dai finestrini abbassati verso i villacortesini a volte anche ringraziati per mettere un po d'ordine al traffico e far defluire a mo di semaforo gli automobilisti. Sul sito di don Chisciotte de Villacortez sono arrivate e-mail di persone che ringraziano per aver timbrato- per la prima volta dopo anni- il cartellino in orario. Senza intralciare il traffico ma limitandosi alla consegna del foglio informativo sotto l'occhio delle forze dell'ordine, i cittadini uniti alle liste civiche Insieme per Villa e Vivere Villa Cortese hanno distribuito 2.000 volantini esaurendo in breve tempo le scorte. Questo a testimoniare il notevole flusso veicolare .Incredulità da parte di molti presenti nel constatare l'odissea (vedi video) che i cittadini devono percorrere tutti i giorni nel mare magnum del traffico ma ancor più sconforto nel vedere i problemi della gente snobbati da anni dalla politica dei piani alti. Merito dunque a Villa Cortese e alla sua amministrazione comunale che ha mosso mari e monti e da anni ha messo l'opera nell’agenda dei lavori anche se l’incrocio tanto discusso si trova sul territorio di Busto Arsizio. Come si sa Villa Cortese parteciperà con 150.000 mentre Legnano, Busto Arsizio, la Provincia di Varese e quella di Milano metteranno 50.000 euro a testa. Ormai da troppi anni per i cittadini di Villa Cortese e per gli automobilisti in generale inserirsi in Via Novara è un'avventura.

1


Gli incidenti si susseguono in continuazione e nelle ore " calde" si formano code interminabili, una situazione che si è aggravata dopo l'apertura del nuovo ospedale di Legnano in zona S.Paolo. " Adesso, diciamo basta! Questa rotonda è indispensabile" era lo slogan della manifestazione ma come recitavano gli striscioni bisogna però " Rispettare gli accordi". I cittadini del circondario dicono " Adesso basta, rotonda subito" recitava un altro striscione ma come dar loro torto?A margine segnaliamo che quasi tutti i partecipanti al presidio hanno faticato non poco a riprendersi causa tosse e mal di gola. L'aria da quelle parti non è tanto salubre e una rotonda contribuirebbe a far defluire maggiormente il traffico. " Fora i danee' " si sentiva dai finestrini abbassati ! Peppino Barlocco villacortese.net

2

Villa Cortese suona la sveglia  

manifestazione per rotonda via Novara

Villa Cortese suona la sveglia  

manifestazione per rotonda via Novara

Advertisement