Page 1

ARCHIVIO 2012 4 ottobre

Olona, nuovo allarme

nuovi avvistamenti di schiuma lungo la bella ciclabile della valle olona

La ciclabile della Valle Olona è molto bella e la frequento anch'io. Da Castellanza si risale tutta la valle fino a Castiglione Olona e ritorno mettendo in fila una cinquantina di km su un percorso generalmente ben tenuto. Non così si può dire per il fiume Olona dove recentemente è riapparsa l’annosa schiuma bianca che sempre più fa bella mostra sulla superficie dell'acqua L'ultimo avvistamento è di questi giorni nel tratto di fiume tra Gorla Minore e Solbiate. Già nei mesi scorsi, precisamente martedì 28 febbraio 2012, nei pressi della frazione di Bergoro a Fagnano Olona. da un tubo di scarico che riversava direttamente nell’Olona usciva dell’acqua violacea Oggi , giovedì 4 ottobre, alcuni cittadini hanno avvisato la stampa che vi era... “schiuma da tutte le parti (come si può ben vedere dalle foto) – il bello e che il fiume Olona sfrigolava, come se stessero friggendoci dentro qualcosa….Le foto sono scattate nel tratto prima e dopo il ponte che attraversa via Colombo, nel fondovalle di Fagnano Olona, dove c’è, per intenderci, la vecchia zona industriale in edifici rossi”. Si pensava che i tempi passati fossero definitivamente "andati", i tempi del cosidetto “boom economico”, quelli delle cartiere, delle tintorie, e delle industrie che tingevano le acque d’ogni tipo di sfumatura “colorata”, che andava dal rosso al viola per passare poi dal bianco perlato al blu quasi nero. Qualcosa è stato fatto ma sotto sotto qualcosa ancora si scarica e con il beneplacito della legge. I Sindaci del territorio più di una volta, di fronte a fatti del genere, si sono trovati a spiegare che i controlli ci sono e sono effettuati in maniera regolare, ma che... ...non è possibile sanzionare chi riversa determinate sostanze nel fiume, poiché questi scarichi non sono fuori norma e sono catalogati (nella carta approvata in Regione Lombardia - tabella A) tra quelli permessi.“

1


In questi tempi di ruberie, dove la politica è distante anni luce dalla gente, sembrerebbe che proprio nessuno riesca a risolvere una volta per tutte questa insostenibile situazione, quando risalire alle vere cause di questo inquinamento continuo non è poi cosi difficile. Gente senza scrupoli che non vuole il bene della comunità e che riducendo i posti dove si vive in questo stato di degrado dimostra un totale disinteresse per la società Ora nonostante la generale (almeno a parole) presa di coscienza ambientale, la situazione sembra degenerare sempre di più e questo ennesimo episodio di incuria verso un corso d’acqua sempre più maltrattato, ne è la testimonianza. Secondo recenti stime per un risanamento efficace del fiume sono necessari circa 80 milioni di Euro che le Amministrazioni comunali però non possono spendere per via delle ristrettezze imposte ai Comuni dal Patto di Stabilità. Le numerose denunce sporte fino ad oggi lasciano impuniti i colpevoli di condotte inquinanti e tutti sembrano voler confidare "nella capacità e velocità della Procura" Anche i cittadini aspettano risposte perchè osservare questo scempio non può lasciare indifferenti . Peppino Barlocco villacortese.net

2


Olona, nuovo allarme  

inquinamento fiume Olona

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you