__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1


LE NOSTRE D

Welcome on board! Un modo consueto di darvi il benvenuto, piuttosto attinente alla nostra attività. E’ anche l’augurio che tra le mete del “Nostro Mondo” ce ne sia una o anche più, per le quali nutrite particolare interesse e che più vi appassionano. Siamo presenti nel settore turistico da oltre trent’anni, sufficienti per aver già passato una prima volta il testimone, sebbene gradualmente, ad una nuova generazione che sta beneficiando dell’esperienza acquisita in tutti questi anni. Abbiamo attraversato questo lungo periodo testimoni di tanti cambiamenti, superando momenti difficili dovuti a problemi geopolitici, a condizioni ambientali e climatiche. Siamo sempre stati pronti a intercettare e assecondare nuove tendenze, senza cedere mai alla tentazione di semplificazioni e scorciatoie ad ogni costo, continuando a curare quei particolari, per noi indispensabili, che si traducono in garanzia di qualità e sicurezza, a vantaggio di coloro

Mentre carichiamo questi sfogliabili online, sono in vigore provve


DESTINAZIONI

che si affidano a noi per la realizzazione del proprio viaggio. Nelle pubblicazioni presenti in questo sito, abbiamo inserito solo alcuni tra i tanti possibili itinerari individuali e di gruppo, che, per opportunità, non riportano le quote di partecipazione. E’ una scelta praticamente obbligata, motivata essenzialmente dai frequenti aggiornamenti delle tariffe aeree da parte dei Vettori, ma anche del costo dei soggiorni, per quanto riguarda gli alberghi in generale. Le quote saranno definite in fase di preventivo e “bloccate” al momento della prenotazione. A questo punto, non ci resta che invitarvi all’approfondimento di quanto vi proponiamo in questo spazio e a rivolgervi alla vostra Agenzia di Viaggi di riferimento, per richiedere ulteriori informazioni o preventivi, che saremo ben lieti di sviluppare ad hoc per voi, fornendovi in questo modo le quote di partecipazione aggiornate.

edimenti restrittivi connessi all’emergenza COVID-19 nel Mondo.


TUTTO IL “NOS Tutte le informazioni utili nell’approccio alle nostre destinazioni, nonché essenziali prima di partire, riferite ai cittadini italiani, le troverete nelle pagine che seguono. In questa sede, tuttavia, non siamo in grado di garantire un aggiornamento continuo di tutte le informazioni, in particolare quelle d’ordine sanitario, riguardo alla sicurezza di alcuni luoghi, o sopraggiunte condizioni e restrizioni poste in essere dalle Autorità locali per l’accesso nei rispettivi Paesi. Per brevità, suggeriamo di consultare il sito: www.viaggiaresicuri.it del Ministero degli Affari Esteri, e la vostra Agenzia, per un opportuno riscontro. Le informazioni riportate in questa pubblicazione, riguardo ai singoli Paesi, non tengono conto delle restrizioni messe in atto dai rispettivi Governi, per la gestione dei flussi turistici internazionali, a causa della nota pandemia.


STRO MONDO” Da ovest verso est...cÊè molto da scoprire!

nordamerica alaska .........................................7-12 canada ......................................13-16 stati uniti ....................................17-22 hawaii .......................................23-28 caraibi.......................................29-46 centro america messico......................................47-50 guatemala..................................51-54 sud america ecuador .....................................55-60 perù ..........................................61-64 brasile .......................................65-68 argentina ...................................69-72 cile ............................................73-78 africa australe namibia .....................................79-84 botswana ...................................85-88 zimbabwe..................................89-94 mozambico ..............................95-100 repubblica del sudafrica..........101-104

penisola arabica emirati arabi ..........................105-110 oman.....................................111-116 oceano indiano ......................117-134 indocina ................................135-144 oriente singapore ..............................145-150 hong kong .............................151-156 indonesia ...............................157-164 estremo oriente giappone ...............................165-170 oceania australia ................................171-176 nuova zelanda .......................177-182 nuova caledonia .....................183-186 isole del pacifico polinesia francese ...................187-192 isole cook...............................193-196 isole fiji ..................................197-202 INFORMAZIONI UTILI .............203-212


alaska PASSAPORTI Tutti i viaggiatori dovranno essere in possesso del passaporto elettronico (munito di microprocessore), con scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. VISTI Chi desidera recarsi negli Stati Uniti, dovrà richiedere unÊautorizzazione al viaggi, almeno 72 ore prima della partenza, compilando un apposito questionario online denominato ESTA (Electronic System for Travel Authorization) - costo da pagare con carta di credito US$ 14,00. La procedura, molto semplice e rapida, è illustrata nel sito Internet della Ambasciata U.S.A. (https://esta.cbp.dhs.gov). LÊautorizzazione è valida due anni, o fino alla scadenza del passaporto, qualora antecedente. Per usufruire del programma „Viaggio senza visto‰ (Visa Waiver Program VWP) è necessario: • viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo • rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni In mancanza dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto. Segnaliamo inoltre che: •dal 21 gennaio 2016, i cittadini di Paesi VWP (inclusa quindi lÊItalia) che siano anche cittadini di Iran, Iraq, Siria e Sudan per poter entrare negli Stati Uniti dovranno munirsi di regolare visto dÊingresso. Le restrizioni si applicano anche per gli individui che si sono recati, dal 1marzo

7


alaska 2011 in poi, in uno dei seguenti Paesi: Iran, Iraq, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen. I funzionari di governo (''full-time'') e il personale militare di Paesi del VWP recatisi nei suindicati Stati per ragioni di servizio sono esclusi da tale restrizione. Le autorità USA possono peraltro concedere eventuali ''eccezioni'' a tali restrizioni (valutando caso per caso - ''on a case by case basis'') per i richiedenti ESTA che rientrino in una delle seguenti categorie di viaggiatori: 1- persone che hanno viaggiato in Iran, Iraq, Sudan o Siria per conto di ''international, regional, or sub-national organization on official duty''; •per conto di ''humanitarian NGO on official duty''; •in qualità di giornalista ''for reporting purposes''. 2- persone che hanno viaggiato in Iran ''for legitimate business-related purposes'' a seguito della conclusione del ''Joint Comprehensive Plan of Action'' con lÊIran del 14 luglio 2015. 3- persone che hanno viaggiato in Iraq ''for legitimate business-related purposes''. 4- persone che hanno viaggiato in Iraq, Siria, Iran, Sudan, Libia, Somalia, o Yemen che mantengono „current Global Entry program membership‰. In tali casi, è fondamentale presentare alle Autorità USA tutti i documenti in grado di provare l'appartenenza ad una delle categorie indicate. In tutti i casi dubbi, si raccomanda di contattare sempre le Autorità USA in Italia (Ambasciata e/o Consolati) e/o procedere alla richiesta del visto. Si raccomanda, anche a chi è in possesso di un ESTA in corso di validità, di controllare, prima della partenza, i siti web delle sedi diplomatiche e consolari

8


alaska degli Stati Uniti, per verificare la sussistenza della possibilità di essere ammessi negli USA senza visto, non potendo escludere lÊesistenza di disposizioni posteriori al rilascio dellÊAutorizzazione. VACCINAZIONI Non sono richieste. FUSO ORARIO 10 ore in meno rispetto allÊItalia. LÊora legale è in vigore dalla seconda domenica di marzo alla prima domenica di novembre. LINGUA Inglese. VALUTA Dollaro Americano. Sono accettate le carte di credito dei principali circuiti. CLIMA L'Alaska ha un clima freddo che si può suddividere in quattro aree distinte. La costa sud gode delle condizioni più miti, ma è anche l'area più nevosa per via dell'oceano che fa accumulare umidità. All'interno, ha il clima che ci si aspetta dall'Alaska (a Fairbanks la temperatura media a gennaio varia dai 19°C ai 28°C, a luglio dai 12°C ai 22°C°; altre località non urbane, spesso sono più

9


alaska fredde e le medie di gennaio arrivano a -34°C°, più o meno quanto i più freddi luoghi dello Yukon, vicini ad Old Crow), in cui le medie mensili sono sotto zero 8 mesi all'anno e si registrano le temperature più basse (-62°C° a Creek river), e le più alte (38°C a Fort Yukon), che d'inverno scende spesso sotto i -40°C); la copertura nevosa dura da 6 a 7-8 mesi e i fiumi sono liberi dai ghiacci solo 4 mesi; la costa occidentale ha inverni freddi (stretto di Bering gelato) ed estati fresche; la costa artica, in cui le medie di gennaio sono -23°C e i -30°C e di luglio tra i 4°C e i 6°C(Barrow, alla punta nord, ha a febbraio -21/ 31°C, a luglio 1/7°C): le precipitazioni sono scarsissime sui 200-250 mm l'anno, la maggior parte in estate, il mare è gelato da ottobre a giugno con temperatura massima di 1°C, la copertura nevosa rimane da settembre a inizio giugno, ma i residui si vedono tutto l'anno. ELETTRICITAÊ ˚ a 110 volts ovunque e le spine sono diverse dalle nostre: è bene quindi munirsi di un trasformatore e di un adattatore a lamelle piatte. TELEFONIA Prefisso internazionale per chiamare lÊItalia: 01139 Prefisso internazionale per chiamare dallÊItalia: 001 INTERNET Il servizio non ha ancora raggiunto gli standard degli altri Paesi occidentali.

10


alaska

11


alaska

12


canada PASSAPORTI E VISTI ˚ necessario essere in possesso di passaporto individuale, con validità residua consigliata di 6 mesi, dalla data prevista di rientro in Italia. Il governo canadese ha introdotto di recente un nuovo requisito di ammissione nel paese, conosciuto con la sigla eTA (electronic Travel Authorization – Autorizzazione elettronica di viaggio), che si applica ai passeggeri cittadini dei paesi esenti dal visto d'ingresso (comprende lÊItalia), in arrivo o in transito in Canada. A partire dal 15 marzo 2016, i cittadini dei paesi esenti dal visto d'ingresso dovranno ottenere un'autorizzazione eTA prima di salire a bordo di un volo diretto in Canada. Per compilare la domanda per l'autorizzazione eTA, occorre avere a portata di mano il passaporto, una carta di credito e un indirizzo e-mail. L'eTA costa 7 dollari canadesi e vale per cinque anni. I cittadini degli Stati Uniti e quelli che necessitano di un visto d'entrata per recarsi in Canada non devono chiedere l'autorizzazione eTA. I requisiti di ingresso in Canada per viaggiatori che arrivino via terra o via mare rimangono immutati. L'autorizzazione eTA si può richiedere entrando nell'area del sito del governo canadese: www.cic.gc.ca/francais/visiter/ave.asp Vi suggeriamo di tenervi informati consultando il sito dellÊAutorità Governativa. VACCINAZIONI Non sono richieste.

13


canada LINGUA Le lingue ufficiali sono lÊinglese e il francese (nella provincia del Québec è la lÊunica lingua ufficiale). VALUTA Dollaro Canadese. Sono accettate le carte di credito dei principali circuiti. ELETTRICITAÊ ˚ a 110 volts ovunque e le spine sono diverse dalle nostre: è bene quindi munirsi di un trasformatore e di un adattatore a lamelle piatte. TELEFONIA Prefisso internazionale per chiamare lÊItalia: 01139 Prefisso internazionale per chiamare dallÊItalia: 001 FUSO ORARIO Con lÊItalia sono le seguenti: costa est: -6 ore; zona centrale: -7 e -8 ore; costa ovest: -9 ore. MANCE Sono da considerarsi praticamentre obbligatorie e prevedono il 10-15% sul totale del conto.

14


canada

15


canada

16


stati uniti PASSAPORTI Tutti i viaggiatori dovranno essere in possesso del passaporto elettronico (munito di microprocessore), con scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. VISTI Chi desidera recarsi negli Stati Uniti, dovrà richiedere unÊautorizzazione al viaggi, almeno 72 ore prima della partenza, compilando un apposito questionario online denominato ESTA (Electronic System for Travel Authorization) - costo da pagare con carta di credito US$ 14,00. La procedura, molto semplice e rapida, è illustrata nel sito Internet della Ambasciata U.S.A. (https://esta.cbp.dhs.gov). LÊautorizzazione è valida due anni, o fino alla scadenza del passaporto, qualora antecedente. Per usufruire del programma „Viaggio senza visto‰ (Visa Waiver Program VWP) è necessario: • viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo • rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni In mancanza dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto. Segnaliamo inoltre che: •dal 21 gennaio 2016, i cittadini di Paesi VWP (inclusa quindi lÊItalia) che siano anche cittadini di Iran, Iraq, Siria e Sudan per poter entrare negli Stati Uniti

17


stati uniti dovranno munirsi di regolare visto dÊingresso. Le restrizioni si applicano anche per gli individui che si sono recati, dal 1marzo 2011 in poi, in uno dei seguenti Paesi: Iran, Iraq, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen. I funzionari di governo (''full-time'') e il personale militare di Paesi del VWP recatisi nei suindicati Stati per ragioni di servizio sono esclusi da tale restrizione. Le autorità USA possono peraltro concedere eventuali ''eccezioni'' a tali restrizioni (valutando caso per caso - ''on a case by case basis'') per i richiedenti ESTA che rientrino in una delle seguenti categorie di viaggiatori: 1- persone che hanno viaggiato in Iran, Iraq, Sudan o Siria per conto di ''international, regional, or sub-national organization on official duty''; •per conto di ''humanitarian NGO on official duty''; •in qualità di giornalista ''for reporting purposes''. 2- persone che hanno viaggiato in Iran ''for legitimate business-related purposes'' a seguito della conclusione del ''Joint Comprehensive Plan of Action'' con lÊIran del 14 luglio 2015. 3- persone che hanno viaggiato in Iraq ''for legitimate business-related purposes''. 4- persone che hanno viaggiato in Iraq, Siria, Iran, Sudan, Libia, Somalia, o Yemen che mantengono „current Global Entry program membership‰. In tali casi, è fondamentale presentare alle Autorità USA tutti i documenti in grado di provare l'appartenenza ad una delle categorie indicate.

18


stati uniti In tutti i casi dubbi, si raccomanda di contattare sempre le Autorità USA in Italia (Ambasciata e/o Consolati) e/o procedere alla richiesta del visto. Si raccomanda, anche a chi è in possesso di un ESTA in corso di validità, di controllare, prima della partenza, i siti web delle sedi diplomatiche e consolari degli Stati Uniti, per verificare la sussistenza della possibilità di essere ammessi negli USA senza visto, non potendo escludere lÊesistenza di disposizioni posteriori al rilascio dellÊAutorizzazione. VACCINAZIONI Non sono richieste. LINGUA Inglese. VALUTA Dollaro Americano. Sono accettate le carte di credito dei principali circuiti. ELETTRICITAÊ ˚ a 110 volts ovunque e le spine sono diverse dalle nostre: è bene quindi munirsi di un trasformatore e di un adattatore a lamelle piatte.

19


stati uniti FUSO ORARIO Rispetto allÊItalia: costa est -6 ore; zona centrale – 7; mountain -8 ore; costa ovest -9 ore; Hawai -11 ore. LÊora legale è in vigore dalla seconda domenica di marzo alla prima domenica di novembre. LÊArizona (tranne la Riserva Navajo) e le Hawaii non adottano lÊora legale. MANCE Sono da considerarsi obbligatorie e prevedono il 15% sui conti dei ristoranti e dei taxi, 1 dollaro a bagaglio per i facchini, 2 dollari per persona al giorno per gli autisti dei pullman.

20


stati uniti

21


stati uniti

22


hawaii PASSAPORTI Tutti i viaggiatori dovranno essere in possesso del passaporto elettronico (munito di microprocessore), con scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. VISTI Chi desidera recarsi negli Stati Uniti, dovrà richiedere unÊautorizzazione al viaggi, almeno 72 ore prima della partenza, compilando un apposito questionario online denominato ESTA (Electronic System for Travel Authorization) - costo da pagare con carta di credito US$ 14,00. La procedura, molto semplice e rapida, è illustrata nel sito Internet dellÊAmbasciata U.S.A. (https://esta.cbp.dhs.gov). LÊautorizzazione è valida due anni, o fino alla scadenza del passaporto, qualora antecedente. Per usufruire del programma „Viaggio senza visto‰ (Visa Waiver Program VWP) è necessario: • viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo • rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni In mancanza dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto. Segnaliamo inoltre che: •dal 21 gennaio 2016, i cittadini di Paesi VWP (inclusa quindi lÊItalia) che siano anche cittadini di Iran, Iraq, Siria e Sudan per poter entrare negli Stati Uniti

23


hawaii dovranno munirsi di regolare visto dÊingresso. Le restrizioni si applicano anche per gli individui che si sono recati, dal 1marzo 2011 in poi, in uno dei seguenti Paesi: Iran, Iraq, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen. I funzionari di governo (''full-time'') e il personale militare di Paesi del VWP recatisi nei suindicati Stati per ragioni di servizio sono esclusi da tale restrizione. Le autorità USA possono peraltro concedere eventuali ''eccezioni'' a tali restrizioni (valutando caso per caso - ''on a case by case basis'') per i richiedenti ESTA che rientrino in una delle seguenti categorie di viaggiatori: 1- persone che hanno viaggiato in Iran, Iraq, Sudan o Siria per conto di ''international, regional, or sub-national organization on official duty''; •per conto di ''humanitarian NGO on official duty''; •in qualità di giornalista ''for reporting purposes''. 2- persone che hanno viaggiato in Iran ''for legitimate business-related purposes'' a seguito della conclusione del ''Joint Comprehensive Plan of Action'' con lÊIran del 14 luglio 2015. 3- persone che hanno viaggiato in Iraq ''for legitimate business-related purposes''. 4- persone che hanno viaggiato in Iraq, Siria, Iran, Sudan, Libia, Somalia, o Yemen che mantengono „current Global Entry program membership‰. In tali casi, è fondamentale presentare alle Autorità USA tutti i documenti in grado di provare l'appartenenza ad una delle categorie indicate.

24


hawaii In tutti i casi dubbi, si raccomanda di contattare sempre le Autorità USA in Italia (Ambasciata e/o Consolati) e/o procedere alla richiesta del visto. Si raccomanda, anche a chi è in possesso di un ESTA in corso di validità, di controllare, prima della partenza, i siti web delle sedi diplomatiche e consolari degli Stati Uniti, per verificare la sussistenza della possibilità di essere ammessi negli USA senza visto, non potendo escludere lÊesistenza di disposizioni posteriori al rilascio dellÊAutorizzazione. VACCINAZIONI Non sono richieste. LINGUA Inglese. VALUTA Dollaro Americano. Sono accettate le carte di credito dei principali circuiti. CLIMA EÊ di tipo tropicale, con temperature alte tutto l'anno. Il clima è influenzato dagli alisei provenienti da nord-est, a seconda dellÊesposizione (sopravento o sottovento). Quando smettono di soffiare il clima diventa caldo o tempestoso. Le

25


hawaii stagioni sono essenzialmente due: lÊestate, più calda, da giugno ad ottobre, con temperature minime tra i 25°/26°C e le massime tra i 30°/32°C; lÊinverno, più fresco e piovoso, da novembre a marzo con minime fino 18°C e massime che raggiungono i 25°C. La bellezza particolare delle isole hawaiane, si deve alla presenza di microclimi, con foreste pluviali tropicali, deserti aridi, calde spiagge, grazie allÊeffetto schermante delle montagne vulcaniche e delle diverse condizioni metereologiche, secondo lÊaltitudine. ELETTRICITAÊ ˚ a 110 volts ovunque e le spine sono diverse dalle nostre: è bene quindi munirsi di un trasformatore e di un adattatore a lamelle piatte. FUSO ORARIO Le Hawaii non adottano lÊora legale. Sono a -11 ore rispetto allÊItalia, e a -12 quando da noi è in vigore lÊora legale. MANCE Sono da considerarsi obbligatorie e prevedono il 15% sui conti dei ristoranti e dei taxi, 1 dollaro a bagaglio per i facchini, 2 dollari per persona al giorno per gli autisti dei pullman.

26


hawaii

27


hawaii

28


caraibi PASSAPORTI Antigua - Aruba - Bahamas - Giamaica - Repubblica Dominicana - Turks e Caicos Necessario con validità residua di 6 mesi al momento dellÊingresso nel Paese. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. Cuba EÊ consigliabile essere in possesso di passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dellÊingresso a Cuba, sebbene anche se di validità residua inferiore, i cittadini italiani sono ugualmente ammessi. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. Guadalupa - Saint-Barthélemy - Saint Martin Passaporto/carta dÊidentità valida per lÊespatrio in corso di validità. Nel caso di transito in altri Paesi in andata o ritorno, occorrerà adeguarsi alle disposizioni in materia di documenti previste da questi ultimi. VISTI Antigua - Aruba - Bahamas - Giamaica Non richiesto per soggiorni fino a 90 giorni. EÊ necessario essere in posseso di biglietto aereo di proseguimento o di ritorno. Cuba EÊ necessario. Se si acquista un pacchetto turistico presso un tour operator

29


caraibi italiano, o unÊagenzia di viaggi, questi si occuperanno del visto (tarjeta turistica). Nel caso di viaggio organizzato in maniera indipendente, il viaggiatore potrà richiederlo direttamente presso gli uffici consolari cubani in Italia. EÊ necessario esserne in possesso prima della partenza dallÊItalia. Il visto è valido per soggiorni di 30 giorni, rinnovabile per ulteriori 30 giorni (massimo 60 giorni), e solo per scopi di turismo. Si fa notare che non è possibile raggiungere Cuba con voli diretti dagli Stati Uniti, e viceversa. Guadalupa - Saint-Barthélemy - Saint Martin - Turks e Caicos Non richiesto. Repubblica Dominicana Non necessario per motivi di turismo se la durata del soggiorno è inferiore a 30 giorni. Tale periodo può essere prorogato di altri 30 giorni (per un totale massimo di 60 giorni) presentando – prima della scadenza dei 30 giorni - una istanza alla Direccion General de Migracion, insieme alla documentazione giustificativa, e pagando la tassa richiesta. FORMALITAÊ DOGANALI Antigua Non ci sono limiti allÊimportazione di valuta estera. Aruba Nessuna formalità valutaria. Al momento dellÊingresso nel Paese, le Autorità spesso

30


caraibi verificano la disponibilità di mezzi economici per la permanenza sul territorio, chiedendo di esibire la documentazione del viaggio (prenotazione alberghiera, voucher ecc.). Lo standard viene considerato di circa 200 dollari al giorno. Bahamas - Turks e Caicos Non si possono introdurre somme superiori a 10.000 dollari USA. Cuba EÊ obbligatorio dichiarare al momento dellÊingresso nel Paese la quantità di valuta estera, se supera i 5.000 dollari USA. Diversamente ci si espone, al momento di lasciare il Paese, al sequestro dell'importo eccedente i 5.000 dollari. A causa dell'embargo statunitense nei confronti di Cuba, l'ingresso di dollari nel Paese non è autorizzato dalle Autorità americane. Non è possibile, quindi, inviare dollari da e verso Cuba, attraverso il sistema bancario internazionale, né utilizzare carte di credito emesse da istituti statunitesi o collegati a banche statunitensi, né travellers cheques in dollari USA. Inoltre vigono limiti alle importazioni ed esportazioni a carattere non commerciale per i turisti. EÊ bene tenersi aggiornati prima della partenza consultando la propria agenzia di viaggi e/o il sito Viaggiare Sicuri del Ministero degli Affari Esteri. Giamaica Non ci sono restrizioni valutarie, né doganali, ad eccezione dellÊimportazione del caffè. Guadalupa - Saint-Berthélemy - Saint Martin Vigono le norme doganali dei territori dÊoltremare francesi.

31


caraibi Repubblica Dominicana Ogni persona è autorizzata a trasportare 200 sigarette, due litri di liquore, e regali per un valore massimo di 1.000 dollari. Limite valutario 10.000 dollari. TASSE AEROPORTUALI Antigua - Aruba - Bahamas - Cuba - Guadalupa - Repubblica Dominicana Saint-Barthélemy - Saint Martin - Turks e Caicos Nessuna. Giamaica Circa 20 dollari USA da pagarsi in loco al momento della partenza. Controllare quelle correnti in prossimità della partenza dallÊItalia. TASSE Antigua - Cuba Guadalupa - Saint-Barthélemy - Turks e Caicos Nessuna. Bahamas Negli alberghi può essere richiesto il pagamento di una tassa del 10% (Nassau e Grand Bahama) o dell'8% (nelle altre isole), non prepagabile. All'aeroporto, al momento dell'uscita dal paese, si paga tassa obbligatoria di 15$ (18$ da Freeport) pagabili solo in contanti. Aruba - Giamaica Alcuni alberghi richiedono il pagamento in loco di tassa di soggiorno e di resort fee, non prepagabili dall'Italia. L'importo può variare secondo lÊalbergo.

32


caraibi Repubblica Dominicana Una tassa di 20 dollari USA o 20 Euro è inclusa nel costo del biglietto aereo. Turks e Caicos 23 dollari USA da pagarsi in loco al momento della partenza. VACCINAZIONI Antigua - Cuba - Repubblica Dominicana - Saint-Barthélemy - Saint Martin Turks e Caicos. Non richieste. Aruba Non richieste. Consigliata la vaccinazione contro lÊepatite A. Aruba - Bahamas - Gamaica - Guadalupa Richiesta la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori che provengono da paesi a richio. AVVERTENZE SANITARIE Antigua In generale il livello qualitativo delle strutture sanitarie è buono. Sono presenti una ospedale pubblico ed una clinica privata. Si riscontrano casi autoctoni di trasmissione del virus zika, trasmesso da una zanzara. Aruba Le medicine prescritte fuori da Aruba non possono essere fornite localmente. Pertanto, si consiglia di contattare preventivamente un medico locale per avere

33


caraibi una ricetta equivalente. Si potranno comunque portare con sé accompagnati dai necessari documenti doganali e medici. Bahamas La situazione sanitaria nelle isole è da considerarsi discreta, tuttavia lÊassistenza medica-ospedaliera non è paragonabile agli standard occidentali. Cuba Le strutture ospedaliere presentano precarie condizioni igienico-sanitarie e risultano spesso prive di materiale sanitario e di medicinali. Si consiglia, pertanto. di munirsi di una scorta di medicinali di prima necessità e di quelli di pronto soccorso soprattutto se si intende viaggiare fuori della capitale e delle principali località turistiche. Giamaica - Guadalupa - Repubblica Dominicana - Saint Martin Osservare le normali precauzioni igieniche e adottare misure preventive contro le punture di zanzara. Saint-Barthélemy La situazione sanitaria è buona. In caso d'urgenza, i turisti vengono rimpatriati in Guadalupa o presso Saint Martin. Turks e Caicos Nessuna in particolare.

34


caraibi ASSICURAZIONI Antigua - Aruba - Bahamas - Giamaica - Guadalupa - Repubblica Dominicana Saint-Berthélemy - Saint Martin - Turks e Caicos Si consiglia di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. Cuba EÊ obbligatorio essero in possesso di una polizza assicurativa sanitaria, emessa da Compagnie riconosciute a Cuba. FUSO ORARIO Antigua - Aruba - Guadalupa - Repubblica Dominicana - Saint-Barthélemy Saint Martin -5 h rispetto allÊItalia. -6 ore quando da noi è in vigore lÊora legale. Bahamas -6 h rispetto allÊItalia. LÊora legale alle Bahamas entra in vigore prima che in Italia, e termina dopo. Pertanto, nei periodi non coincidenti, la differenza oraria si riduce a -5 ore rispetto allÊItalia. Cuba -6 h rispetto allÊItalia. Cuba adotta lÊora legale, normalmente in vigore una settimana prima rispetto allÊItalia. Di conseguenza in questo breve intervallo di tempo la differenza si riduce a -5 h.

35


caraibi Giamaica - Turks e Caicos -6 h rispetto allÊItalia; -7 h quando in Italia è in vigore lÊora legale. LINGUA Antigua Inglese e dialetto locale. Aruba Papiamento. Diffusi olandese, spagnolo ed inglese. Bahamas - Turks e Caicos Inglese. Cuba Spagnolo. Giamaica Inglese e creolo giamaicano. Guadalupa Francese. Parlata anche la lingua creola delle Antille. Repubblica Dominicana Spagnolo. LÊinglese è diffuso. Altre lingue europee sono parlate nelle aree turistiche. Saint-Barthélemy Francese. Parlati anche i dialetti patois. Saint Martin Francese e dialetto creolo-francese.

36


caraibi VALUTA Antigua Dollaro dei Caraibi orientali (XCD), equivalente a Euro 0,30 circa. Le carte di credito VISA e Mastercard sono accettate. Aruba Fiorino di Aruba (AWG), equivalente a Euro 0,45 circa. Il dollaro USA e le carte di credito VISA e Mastercard sono comunemente accettate. Bahamas Dollaro delle Bahamas (BSD), equivalente a Euro 0,85 circa. Le principali carte di credito sono accettate. Cuba Il peso cubano (CUP). Cambio fisso: 1 dollaro USA 1 = 24 CUP. Giamaica Il Dollaro giamaicano (JMD), equivalente a Euro 0,0060 circa. Guadalupa - Saint-Barthélemy - Saint Martin Euro. Repubblica Dominicana Il Peso dominicano (DOP), equivalente a Euro 0,015 circa. Turks e Caicos Dollaro statunitense. Le principali carte di credito sono accettate.

37


caraibi CLIMA Antigua EÊ di tipo tropicale semi-arido. Le temperature oscillano tra i 28°C ed i 31°C. Gli alisei soffiando costantemente, contengono la temperatura. Possibili uragani nel periodo giugno-novembre. Aruba EÊ di tipo tropicale. caldo tutto l'anno, con temperature diurne oscillano dai 29°C ai 31°C. L'aria è umida, ma il vento tende a temperare il caldo. Gli alisei soffiano costantemente, e la costa orientale è interessata da forti correnti marine, mentre quelle occidentale e meridionale sono più riparate, con litorali sabbiosi. Bahamas Il clima è tropicale, con una stagione afosa e piovosa da maggio a ottobre, con brezze tendono a temperano il caldo, e una stagione più fresca da novembre ad aprile, più evidente nelle isole nord-occidentali. Procedendo da nord-ovest a sud-est, si assiste ad un aumento delle temperature invernali e ad una diminuzione delle precipitazioni estive. Quindi le isole nord-occidentali (Grand Bahama, Little Abaco, Andros e New Providence, dove sorge Nassau, la capitale) sono più fresche d'inverno e più piovose d'estate. Da giugno a novembre possono transitare uragani, con più elevata probabilità tra agosto e ottobre.

38


caraibi EÊ di tipo tropicale, con il costante soffiare degli Alisei provenienti dall'Oceano Atlantico. Si possono distinguere due stagioni, secca nel periodo invernale (da novembre ad aprile) e umida, in quello estivo, da maggio a ottobre. Le temperature medie a livello annuale sono comprese tra 20°C e i 30°C, con precipitazioni abbondanti e di forte intensità nel periodo estivo. Il cambiamento climatico sta avendo effetti anche sull'isola di Cuba. Nella stagione secca si evidenziano lunghi periodi di piogge, forti venti e allerte frequenti per rischi uragani o tempeste nell'isola o intorno a essa. Giamaica EÊ caldo umido per tutto lÊanno. La stagione delle piogge va da maggio a novembre con precipitazioni intense nei periodi maggio-giugno e ottobre-novembre. La stagione degli uragani si concentra principalmente tra luglio e novembre. Guadalupa Di tipo tropicale, caldo e umido tutto l'anno, con temperature che oscillano durante lÊanno tra i 18°C e i 33°C. Il clima è caratterizzato da una stagione relativamente fresca e secca da gennaio a metà aprile e una stagione calda, afosa e piovosa da metà giugno a metà novembre, nel quale si va incontro al rischio uragani. Repubblica Dominicana Di tipo tropicale, caldo tutto lÊanno, con una stagione secca invernale e una stagione piovosa (indicativamente da maggio a ottobre), mentre la costa

39


caraibi settentrionale è più costantemente piovosa. Possibile passaggio di uragani tra luglio e novembre. Il clima è tropicale, con temperature tra i 22°C e i 30°C, temperato dagli alisei. La stagione secca va da gennaio ad aprile, più umido da luglio a novembre. Saint Martin Di tipo tropicale, con una stagione calda e umida da dicembre a marzo, e una stagione fresca da giugno a settembre. Tempeste tropicali possono verificarsi nella stagione estiva e allÊinizio dellÊautunno. Turks e Caicos Di tipo tropicale. EÊ mite tutto l'anno, con una stagione più calda e afosa da maggio a ottobre, e una stagione relativamente fresca da dicembre a marzo. La temperatura media giornaliera è intorno ai 23°C in inverno e ai 28°C in estate, con minime che possono arrivare occasionalmente sotto i 20 gradi, da dicembre a marzo. L'estate è afosa, ma il caldo è temperato dalle brezze. La stagione degli uragani si sviluppa solitamente tra giugno e novembre. ELETTRICITAÊ Antigua A 230V 60 Hz o a 110V 60 Hz. Le prese sono a due o tre poli con lamelle piatte. Aruba A 127 volts, 60 Hz. Le prese sono a due o tre poli con lamelle piatte. Bahamas A 120 volts 60 Hz. Le prese elettriche sono di tipo A e B, a lamelle piatte.

40


caraibi Cuba A 110 volts 60 Hz, con prese corrente a due lamelle piatte di tipo A. In alcuni alberghi (in particolare nei bagni) si trova anche la 220 volts e prese di corrente a due contatti cilindrici di tipo C. Giamaica A 110 volts 50 Hz, con prese corrente a due lamelle piatte di tipo A e B. Guadalupa A 230 volts 50 Hz, con prese corrente C, D, E. Repubblica Dominicana A 110 volts 60 Hz, con prese corrente a due lamelle piatte di tipo A e B. Saint-Barthélemy A 110 volts 60 Hz, con prese di tipo C. Saint Martin A 230 volts 60 Hz, con prese corrente C e F. Turks e Caicos A 120/240 volts 60 Hz. Necessario dotarsi di adattatore/trasformatore. TELEFONIA Antigua Prefisso per lÊitalia 0039. Prefisso dallÊItalia 001-268.

41


caraibi Aruba Prefisso per lÊitalia 0039. Prefisso dallÊItalia 00297. Bahamas Prefisso per lÊitalia 01139. Prefisso dallÊItalia 001-242. Cuba Prefisso per lÊitalia 0039. Prefisso dallÊItalia 0053. Giamaica Prefisso per lÊitalia 0039. Prefisso dallÊItalia 001876. Guadalupa - Saint-Barthélemy - Saint Martin Prefisso per lÊitalia 0039. Prefisso dallÊItalia 00590. Repubblica Dominicana Prefisso per lÊitalia 01139. Prefisso dallÊItalia 001-809. Turks e Caicos Prefisso per lÊitalia 0039. Prefisso dallÊItalia 001-649. INTERNET Antigua - Aruba - Bahamas - Cuba - Giamaica - Guadalupa - Saint-Barthélemy Saint Martin Diffuso in quasi tutte le strutture turistiche, gratuito o a pagamento.

42


caraibi Repubblica Dominicana EÊ in genere disponibile in molti locali pubblici ed alberghi. Verificare se il vostro telenono sia compatibile con lÊuso di SIM locali, le quali sono relativamente economiche. Turks e Caicos Consigliato lÊacquisto di una SIM locale. CIRCOLAZIONE STRADALE Antigua Guida a sinistra. EÊ sufficiente essere in possesso della patente italiana. Le compagnie di noleggio locali, rilasciano un permesso valido tre mesi (costo 30 dollari circa). Aruba Guida a destra. EÊ sufficiente essere in possesso della patente di guida italiana rilasciata da almeno due anni, o della patente internazionale. Bahamas Guida a sinistra. EÊ sufficiente essere in possesso della patente italiana per una massimo di tre mesi. Per periodi superiori è richiesta la patente internazionale. Cuba - Guadalupa - Repubblica Dominicana - Saint-Barthélemy - Saint Martin Guida a destra. EÊ sufficiente essere in possesso della patente di guida italiana.

43


caraibi Giamaica Guida a sinistra. EÊ sufficiente essere in possesso della patente italiana. Turks e Caicos Guida a sinistra. EÊ necessaria la patente di guida internazionale. MANCE Antigua - Bahamas - Giamaica - Guadalupa - Saint-Barthélemy - Saint Martin Turks e Caicos EÊ dÊobbligo lasciare la mancia del 10-15% del conto. Aruba - Repubblica Dominicana E' consuetudine lasciare una mancia di circa il 10 % nei ristoranti, dare la mancia ai facchini, portieri d'albergo, tassisti e alle guide. Cuba E' un gesto molto gradito e consueto. Opportuno lasciare lÊequivalente del 10-15% del conto.

44


caraibi

45


caraibi

46


messico PASSAPORTI EÊ necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità resudua di almeno sei mesi. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. La legge di immigrazione messicana prevede che all'arrivo in frontiera al turista possa essere richiesta copia di un titolo di viaggio di uscita dal paese (es.: bigletto aereo di ritorno) e di luogo di residenza durante il soggiorno (es.: esempio una prenotazione alberghiera o la partecipazione ad un tour ecc.). AllÊarrivo nel Paese il turista deve compilare un formulario disponibile presso le Autorità locali, i principali aeroporti e le diverse compagnie aeree. TASSE Occorre, altresì, pagare una tassa aeroportuale, normalmente inclusa nel costo del biglietto aereo emesso in Italia, che è contraddistinta dalla sigla „UK‰. Nel caso la tassa non fosse inclusa nel biglietto, occorre pagarla al momento di lasciare il Paese (500 Pesos - circa 20 Euro). VISTI Soggiorni per turismo inferiori a 90 giorni (estendibili a 180), non sono seggetti a visto dÊingresso.

47


messico VACCINAZIONI E AVVERTENZE SANITARIE Nessuna vaccinazione è obbligatoria. Si consiglia ad ogni modo la profilassi antimalarica per i soggiorni nella regione del Chiapas. EÊ bene seguire alcune norme igieniche importanti: bere solo acqua minerale in bottiglia. Proteggersi dai raggi solari con creme e premunirsi di repellenti contro le zanzare. LINGUA La lingua ufficiale è lo spagnolo. LÊinglese si parla in tutte le zone turistiche. VALUTA Peso Messicano (MXN). Corrisponde a circa Euro 0,040. Sono accettate le carte di credito dei pricipali circuiti. CLIMA Il clima è particolarmente vario, data lÊestensione e le caratteristiche del territorio. Le coste, in generale, godono di un clima caldo tutto lÊanno, tuttavia possono essere interessate da rovesci. A Città del Messico, invece, il clima è piuttosto piacevole, né troppo caldo né troppo freddo. NellÊaltopiano messicano il clima è fresco, tipico delle zone di montagna. In alcuni stati del nord, dÊestate fa molto caldo mentre le temperature invernali sono estremamente rigide. Nella costa orientale del Paese nei mesi di settembre e ottobre, possono presentarsi fenomeni ciclonici. Anche la parte occidentale del Paese può occasionalmente essere

48


messico interessata da fenomeni atmosferici importanti, quali gli uragani, tra i mesi di giugno e settembre. ELETTRICITAÊ EÊ a 120 volts e le spine sono diverse dalle nostre: è bene quindi munirsi di un adattatore a lamelle piatte, ed eventualmente di un trasformatore. TELEFONIA Prefisso internazionale per chiamare lÊItalia: 0039 Prefisso internazionale per chiamare dallÊItalia: 0052 Per chiamare lÊItalia è consigliato lÊuso dei telefoni pubblici, con schede telefoniche prepagate. MANCE Nei ristoranti è consuetudine lasciare una mancia del 10/15% del conto. EÊ dÊuso lasciarle ai portieri degli albergo e ai facchini, alle guide o agli autisti durante i tour con accompagnatore.

49


messico

50


guatemala PASSAPORTI ˚ necessario essere in possesso di passaporto individuale in corso di validità, con scadenza posteriore alla data prevista di rientro. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. VISTI Non richiesto per soggiorni turistici entro 90 giorni. VACCINAZIONI Non è richiesta alcuna vaccinazione. Tuttavia, a causa delle precarie condizioni sanitarie locali, si consiglia, previo parere medico, il vaccino contro l'epatite „A‰ e „B‰ e la profilassi antimalarica per chi si reca nella zona a nord del Paese. Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia. ASSICURAZIONI Si consiglia di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO 7 ore in meno rispetto allÊItalia. 8 ore in meno, quando in Italia è in vigore lÊora legale.

51


guatemala LINGUA Lo spagnolo è la lingua ufficiale. LÊinglese si parla in tutte le zone turistiche. VALUTA Quetzal (GTQ). Corrisponde a circa Euro 0,11. Sono accettate le carte di credito dei pricipali circuiti. CLIMA La temperatura media è di circa 20°C; occasionalmente nelle zone costiere e lungo i litorali può salire fino a 37°C, mentre nelle zone di montagna può scendere sotto lo zero. La stagione delle piogge, nella zona centrale del Paese va da giugno ad ottobre. ELETTRICITAÊ 110 volts; le spine sono del tipo americano a lamelle piatte, pertanto si rende necessario un adattatore ed eventualmente un trasformatore. TELEFONIA Prefisso internazionale per chiamare lÊItalia: 0039 Prefisso internazionale per chiamare dallÊItalia: 00502 La copertura per i telefoni cellulari è limitata. Per chiamare lÊItalia è consigliato lÊuso carte telefoniche prepagate.

52


guatemala

53


guatemala

54


ecuador PASSAPORTI ˚ necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno sei mesi al momento dellÊarrivo, pena il diniego di ingresso nel Paese. Ugualmente, non sono ammessi e vengono trattenuti in aeroporto sino al primo volo disponibile di rientro, coloro che entrati per turismo, sono in possesso di un biglietto di sola andata. Durante il soggiorno in Ecuador è necessario avere sempre con sé un documento di riconoscimento valido (in caso contrario le Autorità di Polizia potrebbero disporre lÊarresto in attesa di accertamenti). In caso di furto del passaporto il connazionale in possesso del documento sostitutivo rilasciato dallÊAmbasciata dÊItalia a Quito (Emergency Travel Document - ETD), potrebbe avere problemi a rientrare in Italia facendo scalo negli Stati Uniti o in Paesi non appartenenti allÊUnione Europea poiché le autorità aeroportuali statunitensi e di altri Stati del Centro e Sud America non accettano i documenti di viaggio emessi in sostituzione di passaporti rubati. VISTI Non necessario, per turismo, fino ad un massimo di 90 giorni per anno, inteso con decorrenza dalla data di primo ingresso nel Paese e non da calendario. Chi arriva avendo già superato il massimo soggiorno consentito per anno, non sarà ammesso nel Paese.

55


ecuador FORMALITAÊ DOGANALI Non si possono introdurre nel Paese somme superiori a US$ 10.000. A causa del pericolo di falsificazioni, difficilmente vengono accettate banconote da 50 o 100 dollari, per cui si consiglia di essere forniti di biglietti del valore massimo di US$20. Nelle maggiori città sono accettate le carte di credito (VISA, MASTERCARD, DINERS, AMERICAN EXPRESS). VACCINAZIONI EÊ richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla ai viaggiatori superiori ad un anno di età provenienti da Paesi dove la febbre gialla è a rischio trasmissione e per coloro che abbiano transitato per più di 12 ore nellÊaeroporto di un Paese in cui la febbre gialla è endemica. Si consiglia, previo parere medico, la vaccinazione contro lÊepatite A e B e lÊantitifica. AVVERTENZE SANITARIE LÊassistenza sanitaria pubblica non é affidabile; esistono buone strutture private nelle principali città turistiche (Quito, Cuenca e Guayaquil). Le strutture private sono care. Si raccomanda di stipulare unÊassicurazione di viaggio.

56


ecuador FUSO ORARIO -6h rispetto all'Italia; -7h quando in Italia vige l'ora legale. LINGUA Spagnolo VALUTA Il Dollaro USA (dal 15/08/2000, che ha sostituito il Sucre (ECS). CLIMA A dispetto della posizione geografica (il Paese attraversato nella zona nord dallÊequatore), il clima ha caratteristiche abbastanza diverse, con diversi microclimi, secondo la regione. Nella parte orientale del Paese e nella costa settentrionale, dove è presente la foresta pluviale, il clima è caldo e umido tutto l'anno, con piogge costanti. La parte centrale è attraversata dalle Ande, ed è più o meno fredda a seconda dellÊaltitudine, mentre quasi tutta la parte occidentale, risente di una corrente fresca oceanica, che riduce la temperatura e nel contempo rende il clima più arido. ELETTRICITAÊ 120-120 Volts, 60 Hz. Spine di tipo A e B (due o 3 poli), presa bipolare piatta 110 Volts 60 Hz. EÊ bene munirsi di adattatore.

57


ecuador TELEFONIA LÊEcuador dispone di una buona rete telefonica sia fissa che cellulare. Prefisso per l'Italia: 0039; Prefisso dallÊItalia: 00593. INTERNET Disponibile e diffuso. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a destra. MANCE ˚ buona norma dare una mancia alla guida e all'autista che hanno accompagnato il vostro soggiorno, e chiunque abbia contribuito con il proprio intervento a rendere il soggiorno piacevole e interessante. NOTE EÊ possibile scaricare gratuitamente lÊapplicazione 911: (http://www.ecu911.gob.ec/app-ecu-911/ ) che consente di attivare richiesta assistenza immediata e la localizzazione del soggetto (in caso di incidenti, sequestro o altre emergenze).

58


ecuador

59


ecuador

60


perù PASSAPORTI E VISTI EÊ necessario Il passaporto con validità non inferiore a 6 mesi al momento della partenza. Non è richiesto visto ai cittadini italiani. TASSE AEROPORTUALI (soggette a variazione) Per le partenze internazionali USD 30/35 circa.; per i voli nazionali USD 9 circa. VACCINAZIONI Per chi si reca nella zona amazzonica è obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla. EÊ consigliata la profilassi antimalarica. N.B. A causa dellÊelevata altitudine che si raggiunge durante la visita di alcuni siti, si consiglia alle persone con problemi respiratori e/o cardiaci di consultare il proprio medico prima della partenza. LINGUA La lingua ufficiale è lo spagnolo. VALUTA Nuevo Sol (PEN). 1 PEN corrisponde a circa Euro 0,27. Tra le carte accettate, la Visa è la carta più diffusa, tuttavia la commissione sulle transazioni è piuttosto

61


perù elevata (8%). Consigliamo di munirsi di Dollari Americani prima della partenza dallÊItalia. ELETTRICITAÊ ˚ a 220 Volts. Alcune prese di corrente accolgono spine con poli rotondi, altre lamellari, è necessario quindi munirsi di un adattatore. TELEFONIA Prefisso internazionale per chiamare lÊItalia: 0039 Prefisso internazionale per chiamare dallÊItalia: 0051 Per la telefonia mobile, si consiglia di consultare il proprio gestore telefonico prima della partenza dallÊItalia, per verificare copertura e costi. FUSO ORARIO Con lÊItalia sono le seguenti: – 6 ore, – 7 ore quando da noi è in vigore lÊora legale. CLIMA Le temperature lungo la costa oscillano tra i 15°C ed i 25°C, da fine maggio ad ottobre è spesso presente una sottile nebbia umida. La stagione più fresca e secca nella zona andina va da aprile a novembre con temperature che oscillano

62


perù dai 20°C diurni a O°C della notte. La stagione più piovosa è compresa da dicembre a marzo; più umida e calda, con precipitazioni intense, nello stesso periodo, la fascia amazzonica, con temperature fino a 30°C. ALBERGHI La classificazione locale degli alberghi è diversa da quella europea e, pertanto, il servizio potrebbe essere inferiore ai nostri standard (di pari categoria). MANCE Nei ristoranti è consuetudine lasciare una mancia del 10/15% del conto. EÊ dÊuso lasciarle ai portieri degli albergo e ai facchini, alle guide o agli autisti durante i tour con accompagnatore.

63


perù

64


brasile PASSAPORTI E VISTI Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Il visto non è necessario per soggiorni turistici fino a 90 giorni. VACCINAZIONI Consigliate lÊantimalarica e febbre gialla, a chi si reca in Pantanal e Amazzonia. LINGUA Portoghese. Diffusi inglese e spagnolo. VALUTA Real (BRL). 1 BRL corrisponde a circa Euro 0,30. Sono accettate le carte di credito dei pricipali circuiti. CLIMA Le stagioni sono invertite rispetto al nostro emisfero. Per via dellÊestensione territoriale il clima è vario. In Amazzonia e a nord-est, equatoriale e umido, con frequenti precipitazioni nellÊarea amazzonica nel periodo estivo da dicembre a marzo. Nelle zone interne e tropicale e parzialmente umido, con estate molto calda da dicembre a marzo. Rio de Janeiro è particolarmente calda in estate, con punte massime tra i 35°C e i 40°C.

65


brasile FUSO ORARIO Varia secondo lÊora ufficiale adottata nei diversi Stati della Federazione. Indicativamente, nelle principali città (Brasilia, Rio de Janeiro, San Paolo, Porto Alegre, Curitiba, Fortaleza e Belo Horizonte) rispetto allÊItalia: da ottobre a febbraio -3 ore; a marzo di -4 ore; da aprile ad ottobre -5 ore. ELETTRICITAÊ 110/220 volts. Le tensioni possono variare secondo la zona. Munirsi di adattatore per prese elettriche ed eventuale trasformatore. TELEFONIA Prefisso internazionale per chiamare lÊItalia 00 (inserire il prefisso dell'operatore brasiliano: 21, 15, 41, 17, 14, 39. DallÊItalia: 0055 più il prefisso della località brasiliana senza lo zero. Le reti GSM e TDMA sono disponibili nella maggior parte degli stati del Brasile. EÊ proibito l'uso del telefono cellulare durante la guida. MANCE E TASSE Non sono obbligatorie, ma comprensibilmente ben accette. Negli è richiesto il pagamento di una tassa di soggiorno che può variare dai 2 ai 6 USD per persona, per notte. SullÊArcipelago di Fernando de Noronha è richiesto il paga-

66


brasile mento di una tassa (green fee) di 25 USD al giorno (circa). La tassa per lÊingresso al Parco delle Cascate dellÊIguazù, varia dai 26 ai 33 USD secondo il lato visitato. Tali importi sono soggetti a variazione senza preavviso.

67


brasile

68


argentina PASSAPORTI E VISTI Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. VACCINAZIONI Nessuna obbligatoria. LINGUA Spagnolo. VALUTA Peso (ARS). 1 ARS corrisponde a circa Euro 0,09. Sono accettate le carte di credito dei pricipali circuiti. Euro e dollari americani possono essere cambiati e sono accettate le carte di credito dei principali circuiti. CLIMA Le stagioni sono invertite rispetto al nostro emisfero. Per via dellÊestensione territoriale il clima è vario. A nord-est è sub tropicale, con caldo umido, più secco nelle regioni andine ad ovest. Periodo migliore per visitare questa zona da luglio a settembre con meno piogge e temperature più miti. Al centro e a Buenos Aires il clima è caldo umido da ottobre a marzo, mite nei restanti mesi.

69


argentina La Patagonia durante lÂestate locale è piuttosto ventilata, meno in inverno ma clima è più freddo. Il periodo migliore per visitare la Patagonia e la Terra del Fuoco è lÊestate australe (dicembre-marzo) per via delle temperature sono più miti. FUSO ORARIO -5h rispetto allÊItalia quando in Italia è in vigore lÊora legale, -4h quando è in vigore lÊora solare. ELETTRICITAÊ 220 volt - 50Hz. Prese di tipo C e I. TELEFONIA Prefisso internazionale per chiamare lÊItalia: 0039 Prefisso internazionale per chiamare dallÊItalia: 0054 Telefonia mobile: su tutto il territorio argentino viene utilizzato sia il Triband (1900 Mhz) sia il Quadriband. MANCE Nei ristoranti che non includono la tassa di servizio, lasciare la mancia è un gesto molto apprezzato, anche negli alberghi, e nei servizi in generale.

70


argentina

71


argentina

72


cile PASSAPORTI Necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dellÊarrivo nel Paese. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. VISTI Non necessario, per turismo fino a tre mesi (90 giorni) di permanenza nel Paese. Si raccomanda di fare attenzione a non smarrire la copia del foglietto di immigrazione compilato allÊatto di ingresso nel Paese, necessario per lÊuscita dal Cile. In caso di furto occorre denunciarlo immediatamente. FORMALITAÊ DOGANALI Nessuna. Non è possibile fare ingresso in Cile con importi in contanti non dichiarati superiori ai 10.000 USD. La valuta straniera in Cile può essere liberamente cambiata nel Paese. Il Peso è convertibile in tutte le monete. VACCINAZIONI Nessuna obbligatoria. Si consiglia previo parere medico, la vaccinazione contro epatite A, vista la frequenza di casi registrati. AVVERTENZE SANITARIE Alcuni viaggiatori temporanei hanno presentato disturbi intestinali nella prima settimana di permanenza in Cile, dovuti soprattutto alla presenza di microrganismi nellÊacqua, che tuttavia è potabile. Si raccomanda di - bere solo acqua minerale,

73


cile senza aggiunta di ghiaccio e di non mangiare verdure ed insalate crude. Al momento dell'ingresso nel Paese viene richiesto ai viaggiatori di compilare un modulo nel quale si dichiara l'eventuale presenza di frutta, miele, prodotti di originevegetale (tra cui manufatti in legno) o animale (formaggi, insaccati, ecc.) ed altro. Si invitano i viaggiatori a prestare particolare attenzione nella compilazione di tale dichiarazione, poiché vengono realizzati controlli capillari presso tutte le frontiere di ingresso (terrestri, portuali ed aeroportuali) da parte del SAG (Servicio Agricola y Ganadero), che provvede all'attento esame dei veicoli e di tutti i bagagli, anche tramite apparecchiature a raggi X. Nel caso di rinvenimento di prodotti il cui ingresso e' vietato nel Paese, essi vengono sequestrati e distrutti. Nel caso in cui non si sia provveduto a dichiararne il possesso, vengono applicate sanzioni pecuniarie anche rilevanti. Onde evitare inconvenienti, si suggerisce di visionare preventivamente il sito web del SAG (www.sag.cl) nella sezione ingreso/salida de Chile/pasajeros, dove sono elencati i prodotti autorizzati e quelli vietati. Coloro che viaggiano con cani e gatti devono essere in possesso di un certificato sanitario rilasciato nel Paese d'origine meno di 7 giorni prima della partenza e vistato da un Consolato cileno. ˚ inoltre necessario possedere un certificato di vaccinazione anti-rabbica, vaccino che deve essere somministrato minimo 30 giorni prima e massimo 12 mesi prima dell'arrivo in Cile.

74


cile ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO tra settembre e aprile è in vigore l'ora legale locale. Durante tale periodo la differenza oraria con l'Italia è di -4h; 6h quando in Italia vige lÊora legale, -5h nel resto dellÊanno. LINGUA Spagnolo VALUTA Peso cileno (CLP) - 1 Euro = 860 CLP (circa) Le carte di credito vengono normalmente accettate negli alberghi, nei negozi e nelle principali località turistiche (tranne nelle zone più rurali). CLIMA A nord il clima è tropicale ed arido. Mentre nella zona desertica si registrano forti sbalzi di temperatura tra il giorno e la notte. Al centro il clima è di tipo mediterraneo. A sud è di tipo continentale con temperature medie di 12°C. Nella Patagonia cilena , nellÊestremo sud, il clima è freddo con temperature minime

75


cile che variano tra -15°C e 5°C. La temperatura tende a variare in modo piuttosto repentino in tutto il Paese, pertanto è opportuno portare sempre con sé abbigliamento adatto. NellÊIsola di Pasqua il clima è semitropicale tutto lÊanno. Più caldo tra gennaio e febbraio, mentre più temperato a luglio ed agosto. Brevi piogge si verificano durante tutto lÊanno, con un incremento a maggio.Settembre è il mese più secco. ELETTRICITAÊ 220 Volts 50 Hz. Prese con 2 o 3 poli tondi (tipo A ed L). TELEFONIA Prefisso per chiamare lÊItalia: 0039 seguito dal numero dellÊabbonato.. Prefisso per chiamate dallÊItalia: 0056 + prefisso locale + numero dellÊabbonato. INTERNET EÊ consigliabile lÊacquisto di una SIM in loco, per traffico telefonico e dati. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a destra. I turisti possono guidare utilizzando la patente italiana o la patente internazionale. MANCE Sebbene non obbligatoria, è bene lasciare una mancia per i servizi (10% circa).

76


cile

77


cile

78


namibia PASSAPORTI Necessario, con validità residua di almeno 6 mesi a partire dalla data di rientro. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. VISTI Non necessario per turismo fino ad un massimo di 90 giorni di permanenza nel Paese. FORMALITAÊ DOGANALI Per l'importazione temporanea di fucili da caccia è necessario richiedere un permesso che viene rilasciato dalle Autorità doganali al momento dellÊingresso nel Paese. VACCINAZIONI Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione. Si consiglia, previo parere medico, una terapia antimalarica nella stagione estiva locale (novembre-marzo) a coloro che intendano recarsi nelle regioni settentrionali del Paese. AVVERTENZE SANITARIE Nella capitale le strutture medico-ospedaliere private e la reperibilità dei farmaci sono buone. In caso di particolare necessità si può ricorrere alle strutture sanitarie del Sud Africa. Il colera ha carattere endemico in alcune aree delle

79


namibia province del Kunene, Omusati, Oshana, Ohangwena, Khomas e Otjozondjupa. Si consiglia a tutti i connazionali di non recarsi nellÊarea tra Opuwo e Omuhonga. Si raccomanda a coloro che intendessero comunque visitare le cascate Epupa sul fiume Kunene, di utilizzare ogni precauzione igienica, evitando, in particolare, ogni contatto con acqua non trattata. Inoltre, sempre nel Caprivi e nella regione di Oshikoto, si sono altresì registrati in passato alcuni casi di meningite. La Namibia non ha registrato casi di contagio da virus Ebola. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO +1h rispetto all'Italia, -1h rispetto all'Italia, quando in loco si adotta l'ora legale LINGUA Inglese, afrikaans, oshivambo, nama/damara e altre lingue locali. Diffuso anche il tedesco. VALUTA Dollaro namibiano (N$) - 1 Euro = 17 N$ (circa). Le principali carte di credito sono accettate.

80


namibia CLIMA La Namibia è un Paese molto arido. Tale aridità è mitigata dalle piogge estive (novembremarzo). Le calde temperature durante lÊestate sono rese gradevoli a Windhoek dallÊaltitudine e dalla corrente fredda marina del Benguela. In particolare nei mesi caldi (giugno-agosto) vi è un'ampia escursione termica con temperature che vanno da 24°C durante il giorno a 0°C dopo il tramonto. La Namibia, pur collocandosi sullo stesso fuso orario dell'Italia, si trova nell'emisfero sud e pertanto le stagioni sono opposte rispetto a quelle italiane. ELETTRICITAÊ 220 Volts 50 Hz. Prese con 2 o 3 poli tondi (tipo D ed M). TELEFONIA Prefisso per l'Italia: 0039 Prefisso dall'Italia: 00264 Telefonia: prefisso 081 per rete cellulare namibiana MTC. Per informazioni sulle aree coperte da segnale cellulare vedere il sito: www.mtc.com.na. INTERNET E TELEFONIA MOBILE Dati gli elevati costi utilizzando una SIM italiana, è praticamente obbligatorio acquistare una SIM localmente, che funga da voce e dati. Le SIM dei gestori locali si possono agevolmente acquistare allÊarrivo, in aeroporto.

81


namibia CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. Accettata la patente italiana conforme al modello dell'Unione Europea, ma per noleggiare un veicolo è necessaria la patente internazionale (modello Convenzione di Vienna 1968 o Ginevra 1949). MANCE In alcuni ristoranti potrà essere inclusa al conto. Qualora non lo fosse, di norma un 10% è da considerarsi adeguato. Un paio di dollari namibiani andranno bene per il personale degli alberghi, mentre per le guide, ed al termine dellÊintero soggiorno, 5 dollari americani per ciascun visitore sono il riconoscimento di un buon servizio ricevuto.

82


namibia

83


namibia

84


botswana PASSAPORTI Necessario, con validità residua di almeno 6 mesi a partire dalla data di rientro. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale, e di una copia autenticata e tradotta dellÊatto di nascita integrale (Unabridged Birth Certificate) dal quale si possano dedurre i dati anagrafici dei genitori. Nel caso il minore viaggi accompagnato da un solo genitore, da un tutore, o non accompagnato, oltre al suddetto certificato di nascita, è richiesta una dichiarazione giurata (in formadi affidavit) riportante il consenso degli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria. VISTI Non richiesto per soggiorni turistici fino a 30 giorni. Con visto turistico permanenza massima di 90 giorni allÊanno. FORMALITAÊ VALUTARIE Nessuna in particolare. VACCINAZIONI Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia, nonché per i viaggiatori che abbiano anche solo transitato per più di 12 ore

85


botswana nellÊaeroporto di un paese a rischio di trasmissione della malattia. AVVERTENZE SANITARIE Nelle principali città quali Gaborone e Francistown non sussistono particolari rischi di contrarre malattie ad eccezione dellÊAIDS, che è diffuso in tutta lÊAfrica australe. Nel nord del Paese, nelle zone di Okavango e Chobe è presente la malaria che si accentua in particolare dopo la stagione delle piogge. Si consiglia, pertanto, di adottare, durante la permanenza nel Paese, misure preventive contro le punture di zanzara. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO +1h rispetto all'Italia; stessa ora quando in Italia vige l'ora legale. LINGUA le lingue ufficiali sono l'inglese e il tswana (setswana). VALUTA Pula (BWP). 1 Euro = 13 Pule (circa). Le principali carte di credito sono accettate (es.: Visa; Mastercard).

86


botswana CLIMA Molto caldo da ottobre a marzo, specialmente nelle zone desertiche, temperato negli altri mesi. Breve stagione delle piogge nei mesi caldi. ELETTRICITAÊ A 230/400v. Prese di tipo G, D ed M. EÊ bene munirsi di adattatore. TELEFONIA Prefisso per l'Italia: 0039 Prefisso dall'Italia: 00267 Esistono tre società di rete cellulare: ORANGE, MASCOM, BEMOBILE. I cellulari italiani possono generalmente essere utilizzati in Botswana. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. Richiesta la patente nternazionale. MANCE A discrezione (non obbligatorie).

87


botswana

88


zimbabwe PASSAPORTI Necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dellÊingresso nel Paese. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. VISTI Necessario, viene rilasciato, in frontiera, allÊarrivo nel Paese. Il costo per unÊentrata singola è di USD 30, per unÊentrata doppia di USD 45; per unÊentrata multipla di 55 USD. EÊ possibile inoltre richiedere il visto unico UNIVISA (KAZA), che consente lÊaccesso in Zambia e Zimbabwe, ottenibile negli aeroporti internazionali di Zimbabwe e Zambia oltre che nei posti di frontiera di Victoria Falls e Kazungula. Il visto ha una validità massima di 30 giorni al costo di 50USD e consente lÊaccesso anche in Botswana, dal confine di Kazungula, per coloro che intendono recarvisi per gite giornaliere. FORMALITAÊ DOGANALI E VALUTARIE Non vi sono limiti per lÊimportazione di valuta, mentre è vietato esportare cifre superiori a duemila Dollari USA. Le carte di credito estere sono in principio accettate (per il pagamento di beni o servizi e non per il prelievo di contante) ma occasionalmente possono presentare problemi nei circuiti locali o essere rifiutate da piccoli commercianti, ristoratori, eccetera. Per fare fronte alla grave crisi di liquidità in cui versa lo Zimbabwe dal 28 novembre 2016 il Governo ha

89


zimbabwe ufficialmente introdotto nel mercato obbligazioni al portatore (bond notes) nei due tagli da 2 e 5. Le "Bond Notes" possono essere utilizzate soltanto allÊinterno dello Zimbabwe. Essendo il ritiro di contante dagli sportelli bancari (ATM inclusi) limitato a circa 50 Dollari USA al giorno, si suggerisce di giungere nel Paese con una sufficiente scorta di contante in Dollari Usa. VACCINAZIONI Nessuna richiesta. AVVERTENZE SANITARIE Le strutture sanitarie pubbliche sono di livello inadeguato; esistono tuttavia delle strutture private di livello discreto. In caso di specifiche patologie è necessario recarsi in Europa o in Sud Africa. Con i problemi economico-sociali che hanno caratterizzato lo Zimbabwe nell'ultimo decennio, vi è stato un degrado delle infrastrutture che ha portato a conseguenze anche dal punto di vista igienico sanitario. Sono infatti emerse alcune patologie che sembravano essere state debellate: tubercolosi, dissenteria bacillare, meningite, carbonchio, epatite virale, tifo e colera. Lo Zimbabwe è uno dei Paesi più colpiti dallÊAIDS. Qualunque intervento chirurgico in loco che preveda, in particolare, trasfusioni di sangue, espone il paziente al rischio di contrarre lÊinfezione. Vi è unÊalta incidenza stagionale

90


zimbabwe della malaria nelle località del bassopiano. Si raccomanda, pertanto, a coloro che intendano recarsi nelle suddette zone - soprattutto nel periodo che va da gennaio ad aprile - la profilassi anti-malarica previo parere medico (si veda l'approfondimento di questo sito: Salute in viaggio-Precauzioni per il viaggioMisure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara). Nelle suddette zone vi è anche il rischio di contrarre la tripanosomiasi africana, o malattia del sonno, per la quale non esiste nessuna vaccinazione o profilassi farmacologica e per la cui terapia è necessaria una ospedalizzazione. La prevenzione consiste nel ridurre il contatto con la mosca tsetsè attraverso l'utilizzo di un abbigliamento appropriato e di repellenti. Esiste anche il rischio di contrarre la bilharzia, prevalentemente nelle zone rurali e peri-urbane, per la quale non esiste nessuna vaccinazione o profilassi. E' quindi sconsigliato nuotare o bagnarsi in zone di acqua dolce (fiumi, laghi, stagni, pozze, ecc.) vicine a luoghi popolati. Ciclicamente si presentano casi di colera in alcune zone ad alta densità della capitale. Sono stati inoltre notificati casi sporadici nelle regioni centrali del paese, collegati con i casi di Harare. La situazione, che non interessa al momento le maggiori destinazioni turistiche di Victoria Falls e i parchi nazionali, è monitorata dallÊOrganizzazione Mondiale della Sanità. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che

91


zimbabwe preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO +1h rispetto all'Italia; stessa ora quando in Italia vige l'ora legale. LINGUA Inglese, shona, ndebele. VALUTA Il Dollaro zimbabwano è ancora la valuta ufficiale. Lo strumento statutario 142 del 24 giugno 2019 ha chiuso il sistema multivaluta dichiarando il dollaro dello Zimbabwe unica valuta di negoziazione legale nel Paese, vietando quindi l'uso di valute estere per transazioni locali, salvo casi speciali. CLIMA nella stagione autunno-inverno (da aprile a settembre) la temperatura media in luglio è di 14°C; nella stagione primavera-estate (da settembre ad aprile) la temperatura media in gennaio è di 21°C. LÊescursione termica fra il giorno e la notte può raggiungere anche i 20°C. La stagione delle piogge va orientativamente da dicembre a marzo. Esistono delle differenze climatiche tra lÊaltopiano (high veld) e il bassopiano (low veld). Le temperature registrate sullÊaltopiano, dove si trova

92


zimbabwe la capitale Harare, sono generalmente inferiori a quelle di altre zone, quali ad esempio le località turistiche di Victoria Falls, Kariba e Hwange. Nelle località turistiche di montagna (Vumba, Nyanga e Chimanimani) lÊinverno può essere rigido, specie nelle ore notturne. ELETTRICITAÊ A 230/400v. Prese di tipo G, D. EÊ bene munirsi di adattatore. TELEFONIA Prefisso dallÊItalia: 00263 Prefisso per lÊItalia: 0039 Le compagnie che forniscono servizi sono: „TelOne‰ e „Africom‰ per la rete fissa e „NetOne‰, „Econet‰ e „Telcel‰ per la rete cellulare. I serviti forniti sono discreti. INTERNET EÊ bene ternersi informati con lÊapprossimarsi della data di partenza. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. EÊ richiesta la patente internazionale (modello Convenzione Ginevra 1949 o Vienna 1968). MANCE EÊ buona norma lasciare il 10% del costo del servizio.

93


zimbabwe

94


mozambico PASSAPORTI Necessario, con validità residua di almeno sei mesi. EÊ indispensabile che il proprio passaporto abbia almeno due pagine in bianco. Anche i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale. VISTI Necessario, da richiedere, prima della partenza, allÊAmbasciata della Repubblica del Mozambico a Roma. E' possibile, in linea di principio, richiederlo anche in frontiera per motivi di solo turismo (massimo due ingressi e 30 giorni di presenza sul territorio) dall'entrata in vigore del Decreto del Consiglio dei Ministri n. 3/2017. Occorre tenere presente tuttavia che, nella pratica, tale provvedimento non è sempre applicato in maniera uniforme. Per cui il visto presso l'Ambasciata del Mozambico a Roma resta preferibile. Il visto presso l'Ambasciata è anche richiesto obbligatoriamente da alcune linee aeree per consentire l'imbarco, si prega dunque di voler verificare tale circostanza con la propria linea aerea prima del check in. Qualora si volessero visitare anche i Paesi limitrofi con successivo ritorno in Mozambico, si suggerisce di richiedere direttamente allÊAmbasciata del Mozambico a Roma un visto dÊingresso multiplo. Si segnala tuttavia che il visto multiplo, pur consentendo di entrare ed uscire più volte dal Mozambico, permette un soggiorno della durata massima di 30 giorni, al termine del quale vi è lÊobbligo di uscire dal Paese senza possibilità di proroghe

95


mozambico o rinnovi. Per chi voglia recarsi in Sud Africa si fa presente che la frontiera terrestre (Ressano Garcia) è abitualmente aperta nella fascia oraria 6.00-22.00 mentre la frontiera per lo Swaziland (Namaacha) nella fascia 7.00-20.00. FORMALITAÊ DOGANALI EÊ obbligatorio denunciare la valuta importata e lÊammontare di cui si è in possesso. EÊ proibita lÊimportazione e lÊesportazione di denaro contante che superi lÊammontare di 5.000 USD, così come, lÊimportazione di profumo che ecceda i 500 ml, 20 pacchetti di sigarette e lÊimportazione di piante. VACCINAZIONI Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti (o anche soltanto in transito) da Paesi a rischio di trasmissione della malattia. Coloro che fossero sprovvisti del suddetto certificato, dovranno sottoporsi alla vaccinazione, AVVERTENZE SANITARIE Le precarie condizioni igienico-sanitarie hanno subito un discreto miglioramento nella capitale. Le strutture sanitarie, in particolare quelle private, sono in grado di assicurare la diagnosi e la cura delle più comuni patologie, compresa la malaria. Alcune strutture sanitarie private, seppure a prezzi molto onerosi, sono

96


mozambico in grado di provvedere allÊevacuazione sanitaria in Sud Africa, ove esistono centri idonei ad effettuare interventi sanitari di maggior rilievo. ASSICURAZIONI Si consiglia di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO +1h rispetto all'Italia; stessa ora quando in Italia è in vigore l'ora legale. LINGUA portoghese (ufficiale) mentre nelle varie province si parlano le lingue locali. LÊuso dellÊinglese eÊ diffuso nelle principali località turistiche. VALUTA Metical (pl Meticais). Il cambio eÊ soggetto a fluttuazioni periodiche: 1USD vale circa 75 Mtm; 1 Euro vale circa 80 Mtm. CARTE DI CREDITO Le carte di credito sono generalmente accettate nei principali alberghi, ristoranti

97


mozambico e centri commerciali. La carta più usata in Africa australe è la VISA. Anche la Mastercard è generalmente accettata, molto meno diffusi gli altri circuiti (Amex, Diners). Si consiglia, tuttavia, in previsione di spostamenti allÊinterno del Paese, di possedere sufficiente denaro contante in Euro e/o in dollari USA, che possono essere cambiati in valuta locale presso banche e uffici di cambio. CLIMA Le condizioni climatiche sono quelle tipiche dellÊemisfero Australe: clima caldo umido durante la stagione delle piogge (novembre-marzo), clima caldo secco (aprile – maggio e settembre – ottobre); clima fresco temperato (giugno – settembre). Il mese di luglio è solitamente il più freddo con cali improvvisi della temperatura, specie durante la notte, che può raggiungere anche i 5°C- 8°C. Durante la stagione delle pioggie (indicativamente da novembre a marzo) il Paese puo' essere soggetto a intensi fenomeni metereologici, inclusi cicloni. Da giugno ad agosto sono i mesi migliori per visitare il Mozambico: in questo periodo sia le piogge sia le temperature diminuiscono. Avanzando nella stagione secca, dalla fine d'agosto a settembre, le temperature iniziano ad aumentare, ma questo tuttavia è il periodo migliore per vedere gli animali selvatici di grossa taglia. Al contrario, per il birdwatching, il periodo ideale è durante la stagione delle piogge, normalmente tra novembre e dicembre.

98


mozambico ELETTRICITAÊ A 220 V - 50 Hz. In uso prese del tipo con prese di tipo C, tipo F e tipo M . Si consiglia di munirsi di adattatore. TELEFONIA Prefisso dall'Italia: 00258; Prefisso per l'Italia: 0039 INTERNET ˚ possibile utilizzare il proprio telefono cellulare in modalità roaming in buona parte del Mozambico, ma non è garantita la copertura nella totalità del Paese. In alternativa è possible acquistare una SIM locale che includa internet e chiamate. Le SIM sono facilmente reperibili in buona parte del Paese. Sono inoltre presenti molti internet cafè e alcuni internet point che offrono una buona connessione. CIRCOLAZIONE STRADALE La guida è a sinistra. EÊ sufficiente essere in possesso della patente italiana. MANCE EÊ buona norma lasciare una mancia intorno al 10% del servizio.

99


mozambico

100


repubblica del sudafrica PASSAPORTI E VISTI Passaporto con validità residua di almeno 90 giorni (si consiglia validità residua di 6 mesi). Il passaporto dovrà avere almeno 2 pagine contigue libere (sinistra e destra). AllÊarrivo in Sudafrica viene concesso un visto gratuito, valido per la durata del viaggio, e fino ad un massimo di 90 giorni. LINGUA Il Sudafrica ha 11 lingue ufficiali. Le più diffuse sono lÊinglese (in tutte le località principali), lÊafrikaans, lo zulu e il xhosa. VALUTA Rand (ZAR). 1 Rand corrisponde a circa Euro 0,075. Sono accettate le carte di credito dei principali circuiti. CLIMA Le stagioni sono invertite rispetto al nostro emisfero. LÊinverno va da giugno a settembre e lÊestate da dicembre a marzo. La parte occidentale del Paese ha un clima di tipo mediterraneo, estati calde ed inverni miti. La costa del orientale e la zona dellÊaltopiano centrale, hanno inverni secchi e soleggiati ed estati calde da ottobre ad aprile. Si consiglia un abbigliamento leggero in estate. In inverno capi di lana e giacche a vento per le ore più fresche della sera. AllÊinterno dei parchi è preferibile indossare camicie a maniche lunghe e pantaloni lunghi, per proteggersi dagli insetti

101


repubblica del sudafrica (portare repellenti contro gli insetti, copricapo, occhiali da sole e calzature comode). FUSO ORARIO UnÊora in più rispetto allÊora solare italiana. Stessa ora quando in italia è in vigore lÊora legale. ELETTRICITAÊ 220/230 VoltS - 50 Hz. Prese di tipo M. EÊ bene munirsi di adattatore. TELEFONIA Prefisso internazionale per chiamare lÊItalia: 0039 Prefisso internazionale per chiamare dalIÊtalia: 0027 La telefonia mobile è attiva in tutto il Paese. VACCINAZIONI Nessuna obbligatoria. Si consiglia la profilassi anti malarica a chi si reca nella zona del Parco Kruger e nelle riserve faunistiche della provincia del KwaZulu Natal nel periodo che va da ottobre a marzo. CIRCOLAZIONE STRADALE La guida è a sinistra. Per noleggiare un veicolo è necessaria la patente internazionale (modello Convenzione di Vienna 1968 o Ginevra 1949). MANCE EÊ buona norma lasciare una mancia equivalente al 10/15% del conto.

102


repubblica del sudafrica

103


repubblica del sudafrica

104


emirati arabi uniti CLIMA Sub-tropicale, arido, con precipitazioni scarse e irregolari. Caldo ed umido sulla costa, e secco nella regione interna. La forte umidità lungo la costa, accentua la percezione del caldo durante il periodo estivo. Le temperature si mantengono elevate tra maggio ed ottobre, oltre i 35°C di media, con picchi nei mesi di luglio ed agosto (medie, min. 29°C°max 40°C). La temperatura dellÊacqua è sempre calda tra giugno e ottobre, intorno a 30°C, tuttavia anche nei mesi più freschi (gennaio/marzo), non scende al di sotto dei 21°C. Per non sottoporsi a temperature elevate, è preferibile andare negli Emirati tra novembre ed aprile. FUSO ORARIO (rispetto allÊora italiana) + 3:00; + 2:00 quando in Italia è in vigore lÊora legale. LINGUA Arabo. LÊinglese è molto diffuso. VALUTA Dirham (AED). 1 Dirham corrisponde a Euro 0,25 circa. Sono accettate le principali carte di credito. PASSAPORTI E VISTI (condizioni riferite a cittadini italiani) Il passaporto deve avere validità residua di almeno sei mesi al momento del viaggio, in particolare dal giorno in cui si prevede di uscire dal Paese. I controlli

105


emirati arabi uniti di ingresso alle frontiere sono stati resi più severi ed approfonditi, con casi di diniego dellÊingresso nel Paese di cittadini italiani, per non meglio precisati motivi di sicurezza. I cittadini della UE sono esentati dal visto, per soggiorni che non superino i 90 giorni (ogni 180). EÊ sconsigliabile, eludere tale disposizione, uscendo dal Paese, ad esempio recandosi nel limotrofo Oman, per rientrare subito dopo negli Emirati. FORMALITAÊ DOGANALI EÊ proibita lÊimportazione di giornali, video, riviste ecc., che potrebbero essere considerate offensive della morale islamica, e di materiale audio/video e di software pirata. ˚ consentita lÊimportazione di 2000 sigarette, 400 sigari, 2 kg di tabacco, 2 litri di liquore e 2 litri di vino; questi ultimi solo per i non musulmani e fatta eccezione per lÊEmirato di Sharjah, dove le bevande alcoliche sono proibite. LÊintroduzione e lo spaccio di droghe, sia pure leggere, corrispondenti alla quantità di suo personale, sono puniti molto severamente. La pena minima per tali reati, varia da un minimo di quattro anni di detenzione, fino alla pena di morte. VACCINAZIONI Non è richiesta alcuna vaccinazione. ˚ comunque meglio verificare i requisiti se si proviene da unÊarea ad alto rischio.

106


emirati arabi uniti ASSICURAZIONE MEDICA Si consiglia di stipulare unÊassicurazione medica. ELETTRICITAÊ 220 volts, con una frequenza di 50 Hz. E' bene portare con sé un adattatore universale. TELEFONIA E INTERNET Prefisso per lÊItalia 0039 - dallÊItalia 00971 I servizi GSM sono disponibili in tutti gli EAU. ÂSpeak EasyÊ è un servizio GSM mobile per i visitatori. Per ulteriori informazioni, contattare ETISALAT o du (www.emirates.net.ae; www.du.ae). ETISALAT e du forniscono anche servizi Internet negli EAU (www.emirates.net.ae; www.du.ae). La maggior parte degli hotel a cinque stelle, mette a disposizione degli ospiti lÊaccesso alla rete. Molti caffè offrono accesso wireless a Internet. MANCE Sono solitamente comprese nel conto. Lasciare la mancia è a totale discrezione del cliente. RAMADAN Il mese sacro del Ramadan ricorre il nono mese del calendario islamico (di 354

107


emirati arabi uniti o 355 giorni), diverso del calendario solare, quindi ongi anno cade in un momento diverso dellÊanno (solare). Durante questo mese i Musulmani osservano il digiuno tra lÊalba e il tramonto, non consumando cibi né bevande, e i visitatori devono astenersi dal mangiare, bere e fumare in luoghi pubblici. Di giorno, la maggior parte dei ristoranti è chiusa, sebbene sia possibile consumare un pasto facendo richiesta al servizio ai piani, o presso unÊarea specifica degli alberghi. In generale, agli ospiti degli alberghi è permesso consumare bevande alcoliche solo dopo il tramonto.

108


emirati arabi uniti

109


emirati arabi uniti

110


oman CLIMA Tropicale-desertco. Durante l'estate il clima è estremamente torrido, con temperature che superano i 40°Cgradi. La stagione dlle piogge va da giugno a settembre piogge che va da metà giugno a metà settembre. Per non sottoporsi a temperature elevate, è preferibile andare in Oman è tra ottobre ed aprile. In questo periodo le temperature diurne, si mantengo su una media di 25°C, sebbene durante la notte, nella regione interna del Paese, possono scendere anche al di sotto dei 10°C. FUSO ORARIO (rispetto allÊora italiana) + 3:00; + 2:00 quando in Italia è in vigore lÊora legale. LINGUA Arabo. LÊinglese è molto diffuso nei centri urbani. VALUTA Rial omanita (OMR). 1 Rial corrisponde ad Euro 2,40 circa. PASSAPORTI E VISTI (condizioni riferite a cittadini italiani) Il passaporto deve avere validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese; si consigia di verificare eventuali modifiche dei requisiti di validità

111


oman residua informandosi preventivamente presso lÊAmbasciata omanita a Roma o presso la rete consolare del Sultanato in Italia. Il visto dÊingresso è obbligatorio. Può essere richiesto in Oman, alla frontiera, e nei principali aeroporti pagando il relativo importo che varia secondo la durata del soggiorno. Un visto turistico di 10 giorni non rinnovabile costa 5 O.R. circa 12 Euro; un visto di 30 giorni rinnovabile per un ulteriore mese costa 20 O.R. circa 48 Euro. Il pagamento del visto presso gli aeroporti può essere effettuato sia in contanti O.R., USD, Euro o con carta di credito. Il visto può essere richiesto anche online (solo per la frontiera aereoportuale) sul sito della Royal Oman Police (www.rop.gov.om/english/index.asp) e va ritirato allÊarrivo in Oman pagando il relativo costo (in alternativa, sul sito è possibile effettuare anche il pagamento online, il ritiro avverà comunque allÊarrivo in Oman). Il visto può essere richiesto anche presso l'Ambasciata Omanita in Roma. Qualora si intenda rimanere nel paese oltre il tempo consentito dal visto dÊingresso, occorre provvedere in tempo al relativo rinnovo altrimenti verrà applicata una multa di 10 riali omaniti (circa 24 euro) per ogni giorno in più oltre la scadenza del visto. Se si intendono effettuare escursioni dall'Oman nelle regione di Musandam (exclave omanita negli Emirati Arabi Uniti) e nella città di Buraimi (alla frontiera con gli Emirati) occorre verificare accuratamente che sia registrata lÊuscita dal Paese sul passaporto (in alcuni casi non vi è una vera e propria frontiera).

112


oman FORMALITAÊ DOGANALI Normalmente non vengono effettuati controlli, sia in entrata che in uscita dal Paese. ˚ vietata l'importazione di alcolici (sono consentite solo due bottiglie ai passeggeri non musulmani), di armi, inclusi fucili da pesca subacquea, di droghe e di materiale illustrativo offensivo della morale e della religione locale. Il visitatore, può importare temporaneamente, esentasse, i suoi effetti personali oltre ad articoli quali la radio, la videocamera, l'apparecchio fotografico, etc. Si fa presente che i libri, le cassette audio o video ed i DVD possono essere trattenuti alla dogana al fine di verificarne il contenuto, e che la loro importazione può essere proibita. VACCINAZIONI Non è richiesta alcuna vacinazione. A titolo precauzionale, è consigliabile consumare cibi e verdure cotte e bere acqua e bibite imbottigliate o in lattine, non aggiungendo ghiaccio. ASSICURAZIONE MEDICA Si consiglia di stipulare unÊassicurazione medica. ELETTRICITAÊ 220-240 volts. E' bene portare con sé un adattatore universale.

113


oman TELEFONIA e INTERNET Prefisso per lÊItalia 0039 - dallÊItalia 00968 I gestori di telefonia mobile sono Omantel, gestore anche di telefonia fissa e Nawras. Le Sim di entrambe le compagnie possono essere acquistate allÊarrivo in aeroporto. MANCE Al ristorante è consuetudine lasciare una del 10% sul conto. ˚ inoltre uso comune lasciarla ad autisti e guide. RAMADAN Il mese sacro del Ramadan ricorre il nono mese del calendario islamico (di 354 o 355 giorni), diverso del calendario solare, quindi ricorre ogni anno in un momento diverso. Durante questo mese i Musulmani osservano il digiuno tra lÊalba e il tramonto, non consumando cibi né bevande, e i visitatori devono astenersi dal mangiare, bere e fumare in luoghi pubblici. Di giorno, la maggior parte dei ristoranti è chiusa, sebbene sia possibile consumare un pasto facendo richiesta al servizio ai piani, o presso unÊarea specifica degli alberghi. In generale, agli ospiti degli alberghi è permesso consumare bevande alcoliche solo dopo il tramonto.

114


oman

115


oman

116


madagascar PASSAPORTI Deve avere una validità residua di almeno sei mesi al momento dell'ingresso nel paese. VISTO Il visto viene rilasciato in aeroporto allÊarrivo, con una validità di 30 giorni. Assicurarsi che il passaporto abbia una pagina vuota, dove le Autorità potranno apporre il trimbro del permesso di soggiorno. VACCINAZIONI Non siano richieste vaccinazioni in via obbligatoria, salvo contro la febbre gialla, per i visitatori provenienti da paesi dove tale malattia è endemica. Si consiglia la profilassi antimalarica, per chi effettua un viaggio itinerante che includa in particolare la parte meridionale del Paese. SANITAÊ Le strutture sanitarie sono piuttosto precarie, al di sotto dei nostri standard. EÊ importante portare con sé i medicinali dÊuso comune, antibiotici, contro lÊinfluenza, nonché disinfettanti. LINGUA Malagascio. Piuttosto diffuso il francese, mentre la conoscenza dellÊinglese è piuttosto limitata. Presso lÊhotel Tsarabanjina è presente personale parlante italiano.

117


madagascar VALUTA Ariary (MGA). 1 Euro corrisponde a circa 3.160 Ariary. Sono accettate le carte di credito dei pricipali circuiti, ma il pagamento con carta è assoggettato ad una tassazione. Per questo motivo è consigliabile portare con sé anche denaro comtante. ELETTRICITAÊ Comunemente è 127-220 volts/50 Hertz. Portare con sé un adattatore. TELEFONIA Il prefisso internazionale per chiamare lÊItalia è 0039. Il prefisso per chiamare il dall'Italia è 00261. Il sistema GSM 900 è utilizzato, ma le zone coperte da Madacon e Orange sono piuttosto limitate. FUSO ORARIO 2 ore in più rispetto all'Italia, 1 ore durante il periodo in cui in Italia è in vigore lÊora legale. CLIMA Nel Paese sono presenti due stagioni. Una secca, tra maggio e settembre ed una piovosa e calda, da ottobre ad aprile. Nei mesi di gennaio e febbraio possono

118


madagascar verificarsi tempeste tropicali. Le temperature nelle aree intorno a Nosy Be sono mediamente miti tutto lÊanno (25°C-30°C). Se si sceglie di fare un tour dellÊisola, è opportuno indossare un abbigliamento pratico e leggero, scarpe comode e borse morbide; ma anche capi più pesanti da utilizzare la sera, soprattutto negli altipiani. MANCE EÊ sempre gradita, ma rimane a discrezione del cliente.

119


madagascar

120


mauritius PASSAPORTI Per i cittadini italiani è necessario il passaporto in corso di validità, con scadenza successiva rispetto alla data di rientro in Italia, estesa a 6 mesi nel caso lÊitinerario aereo preveda un transito negli Emirati Arabi o in Qatar (per disposizioni delle autorità dei paesi di transito). VISTO Il visto dÊingresso viene rilasciato gratuitamente allÊarrivo in aeroporto. VACCINAZIONI Non richieste. Tuttavia, un certificato di vaccinazione è richiesto ai viaggiatori (età superiore ad un anno) provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla, e ai viaggiatori che abbiano transitato in aeroporti delle zone a rischio, sostandovi più di 12 ore. LINGUA Le lingue ufficiali sono lÊinglese e il francese, molto diffuso il creolo, parlato da tutta la popolazione. Negli alberghi è quasi sempre disponibile personale che parla italiano. VALUTA Rupia Mauriziana, il cui cambio è di circa 38 Rupie per 1 Euro. Sono accettate le principali carte di credito internazionali.

121


mauritius ELETTRICITAÊ Comunemente 230 volts, 50 Hertz. EÊ necessario munirsi di un adattatore (sono in uso prese di tipo C, per spine con 2 poli tondi, e prese di tipo G, per spine con 3 poli a lamelle piatte). TELEFONIA Prefisso per chiamare lItalia: 0039. Prefisso per chiamare dall´Italia: 00230. FUSO ORARIO 3 ore in più rispetto allÊItalia (2 ore in più quando in Italia è in vigore lÊora legale). CLIMA Mauritius gode di un clima di tipo tropicale, piacevole tutto lÊanno. Il periodo più caldo va da novembre a marzo, e la temperatura sulla costa varia dai 29°C ai 35°C. la stagione fresca va da luglio a settembre, con temperature tra i 20°C e i 25°C gradi sulla costa. Di recente le temperature raggiunte sulla costa occidentale, si sono rivelate più alte delle medie stagionali. Il periodo in cui si verificano maggiori precipitazioni va da gennaio ad aprile, mentre i mesi più secchi sono ottobre e novembre. La costa est è più ventilata, in particolare durante la stagione fresca. Nelle zone pianeggianti settentrionali le precipitazioni sono scarse, a differenza degli altipiani, dove si verificano annuvolamenti frequenti. MANCE Sono sempre ben accette e gradite.

122


mauritius

123


mauritius

124


seychelles PASSAPORTI Per i cittadini italiani è necessario il passaporto in corso di validità, con scadenza non inferiore a 1 mese rispetto alla data di rientro in Italia, estesa a 6 mesi nel caso lÊitinerario aereo preveda un transito negli Emirati Arabi o in Qatar (per disposizioni delle autorità di questi ultimi). VISTO Il visto dÊingresso viene rilasciato gratuitamente allÊarrivo in aeroporto. VACCINAZIONI Non richieste. EÊ obbligatoria solo per i viaggiatori provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla. EÊ esentato solo chi transita per meno di dodici ore, senza lasciare lÊaeroporto, in Kenya ed Etiopia. LINGUA La lingua ufficiale è lÊinglese, ma il francese è più diffuso. In molti alberghi è presente personale parlante italiano. VALUTA Rupia (SCR). 1 Euro vale circa 15 Rupie (1 SCR = Euro 0.066. Sono accettate le principali carte di credito internazionali.

125


seychelles ELETTRICITAÊ In tutte le Seychelles il voltaggio e di 220 – 240 volts CA 50 Hz. EÊ necessario munirsi di un adattatore (a 3 poli tipo Britannico). TELEFONIA Prefisso per chiamare lItalia: 0039. Prefisso per chiamare dall´Italia: 00248. FUSO ORARIO 3 ore in più rispetto allÊItalia, 2 ore in più durante il periodo in cui in Italia è in vigore lÊora legale. CLIMA Di tipo tropicale, caldo durante tutto lÊanno. Le temperature variano dai tra 24°C ai 32°C. Da novembre a febbraio, periodo di maggiore umidità, possono verificarsi precipitazioni intense, comunque di breve durata. Da maggio ad ottobre le temperature medie sono più fresche di un paio di gradi, con scarse precipitazioni; di rado si verificano fenomeni atmosferici di forte intensità. La temperatura del mare rimane sempre piacevole e adatta alla balneazione. I venti stagionali possono occasionalmente provocare accumuli di alghe sulla spiaggia. Le spiaggie di fronte agli alberghi vengono pulite giornalmente, mentre quelle pubbliche potrebbero non essere pulite con la stessa frequenza. Il fenomeno

126


seychelles è stagionale, di lieve entità, presente principalmente nelle baie con lunghe spiagge. Si verifica da maggio a settembre sulla costa sud ovest di Mahé e su quella sud di Praslin. Da ottobre ad aprile può verificarsi sulla Cote dÊOr a Praslin e sulla Beau Vallon di Mahé. La Digue e altre isole più piccole non sono interessate da tale fenomeno. MANCE Sono sempre ben accette e gradite.

127


seychelles

128


maldive PASSAPORTI Per i cittadini italiani è necessario il passaporto in corso di validità, con scadenza non inferiore a 1 mese rispetto alla data di rientro in Italia, estesa a 6 mesi nel caso lÊitinerario aereo preveda un transito negli Emirati Arabi o in Qatar (per disposizioni delle autorità dei paesi di transito). VISTO Il visto dÊingresso viene rilasciato gratuitamente allÊarrivo in aeroporto ed è valido 30 giorni. VACCINAZIONI Non richieste. Tuttavia, un certificato di vaccinazione è richiesto ai viaggiatori (età superiore ad un anno) provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla, e ai viaggiatori che abbiano transitato in aeroporti delle zone a rischio, sostandovi più di 12 ore. LINGUA La lingua ufficiale è il maldiviano. LÊinglese è abbastanza diffuso. In molti resort è presente personale parlante italiano. VALUTA Rufiyaa delle Maldive (MVR). 1 Euro vale circa 17 MVR (1 MVR = Euro 0,057). Il Dollaro Usa vale circa 15 MVR (1 MVR = USD 0,066). Gli extra negli alberghi

129


maldive si pagano in Dollari USA o con carta di credito e sono soggetti ad una percentuale di servizio (10% circa) e alla tassa GST (goods & service tax) del 12%. ELETTRICITAÊ Comunemente 220-240 volts, 50 Hertz. EÊ necessario munirsi di un adattatore (a 3 poli tipo Britannico). TELEFONIA Prefisso per chiamare lItalia: 0039. Prefisso per chiamare dall´Italia: 00960. FUSO ORARIO 4 ore in più rispetto allÊItalia (3 in più quando in Italia è in vigore lÊora legale). In buona parte dei resort si calcola unÊora in più rispetto a Malé. CLIMA Alle Maldive il clima è mite tutto lÊanno, influenzato dai monsoni e dalla posizione a cavallo dellÊequatore. Da maggio a ottobre il monsone di sud-ovest caratterizza la stagione umida con maggiore probabilità di piogge intense e di breve durata; da novembre ad aprile il monsone di nord-est determina la stagione secca, con graduale diminuzione dei venti. Le temperature variano dai 27°C, nella stagione più secca, ai 35°C in quella più umida.

130


maldive MANCE Sono sempre ben accette e gradite. TRASFERIMENTI Per i trasferimenti in idrovolante (capienza massima 14/16 persone) sono possibili attese alla partenza anche di 2 - 3 ore (in alcuni casi, in considerazione del limitato numero di aeromobili disponibili e delle condizioni atmosferiche, lÊattesa potrebbe anche essere superiore). Sugli idrovolanti è consentito il trasporto di 20 Kg di bagaglio oltre a 5 Kg di bagaglio a mano per persona; lÊeventuale eccedenza bagaglio (circa 5 Dollari USA/kg, soggetto a variazione senza preavviso) si dovrà pagare direttamente in aeroporto a Malé al banco di accettazione. La compagnia che effettua i trasferimenti in idrovolante si riserva il diritto di trasportare il bagaglio con un volo successivo a quello del passeggero. In qualche caso, lÊidrovolante potrà fare scali intermedi presso altri resort. AVVERTENZA La maggioranza della popolazione alle Maldive è di religione islamica e lÊosservanza dei precetti religiosi è rigorosa anche se non risulta molto evidente allÊinterno dei Resort turistici. ˚ consigliabile rispettare alcune regole di comportamento, come ad esempio adottare un abbigliamento decoroso ed evitare il topless. Le Maldive hanno leggi severe che vietano lÊintroduzione a qualsiasi

131


maldive scopo, anche per consumo personale, di alcolici, carne di maiale, pubblicazioni con immagini pornografiche (donne in topless), articoli e videocassette pornografiche, fucili subacquei ed arpioni, medicinali non accompagnati da prescrizione medica (specialmente per i medicinali contenenti sostanze psicotrope). LÊintroduzione di droghe, anche leggere o in minima quantità, è punibile con la reclusione. I souvenir di carattere religioso (ad esempio statue del Buddha) vengono trattenuti in dogana a Malé e restituiti in aeroporto con regolare ricevuta il giorno della partenza dalle Maldive. Sono proibite le esportazioni di coralli, conchiglie, oggetti in tartaruga, pesci.

132


maldive

133


maldive

134


indocina THAILANDIA PASSAPORTI E VISTI Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'arrivo per soggiorni inferiori ai 30 giorni. Visto d'ingresso per periodi più lunghi. VACCINAZIONI Nessuna obbligatoria. Maggiori informazioni possono anche essere reperite presso la propria ASL o consultando il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it. ˚ sempre consigliabile consumare acqua e bibite non ghiacciate e solo da contenitori sigillati, non mangiare verdura cruda e frutta con la buccia e l'osservanza delle elementari regole di igiene. ˚ indispensabile munirsi di disinfettanti intestinali, compresse antinfluenzali ed antibiotici. FUSO ORARIO (rispetto allÊora italiana) +6h; +5h ore quando in Italia è in vigore l'oralegale. LINGUA Thailandese. Inglese solo a Bangkok e nelle principali località turistiche. VALUTA Il Baht (THB). 1 Euro =45 THB circa. CLIMA Tropicale con tre diverse stagioni: stagione secca da novembre a febbraio, più

135


indocina calda da marzo ad aprile. Il periodo su cui influisce maggiormente il fenomeno monsonico è da giugno a ottobre, con maggiore probabilità di piogge anche di lunga durata. Il monsone estivo soffia da sud ovest, in particolare nella Thailandia del sud, rendendo preferibile la zona est del paese per soggiorni balneari in questa stagione. MAREE Il fenomeno dellÊalta e bassa marea ad orari che variano ogni giorno, si verifica ogni giorno in tutte le spiagge orientali. ˚ una caratteristica di questa regione e talvolta rende difficile la balneazione. ELETTRICITAÊ 220/240 volts - 50 Hz. Prese di tipo A, B, C, H. Si consiglia di munirsi di adattatori universali. TELEFONIA e INTERNET Prefisso per lÊItalia 00139 - dallÊItalia 0066. I cellulari funzionano ovunque, sia in chiamata che in ricezione ed in modalità SMS. LÊaccesso ad Internet è molto diffuso. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. Viene riconosciuta la patente internazionale (modello della Convenzione di Ginevra del1949).

136


indocina MANCE Sempre gradite, sono a discrezione del cliente. FOTO E VIDEO EÊ vietato fotografare postazioni militari ed aeroporti. Si suggerisce rispetto e sensibilità nel fotografare le persone: è consigliabile sempre chiedere prima il loro permesso, per evitare possibili discussioni. ˚ consigliabile acquistare tutto il materiale fotografico in Italia. CUCINA La zuppa è la pietanza tipica della cucina tailandese, la Tom Yam Kung è la zuppa per eccellenza, un connubio di gamberetti, erba cipollina, foglie di lime, piccole cipolle rosse, peperoncini e foglie di coriandolo, il tutto condito con una squisita salsa di pesce e succo di limone. Nella porzione settentrionale del Paese potrete degustare l'ormai nota papaya verde speziata, il maiale tritato speziato o il pollo grigliato con una salsa speziata dal retrogusto dolciastro. Nelle regioni del sud troverete piatti assai piccanti dai sapori agri e salati. Qui avrete la possibilità di assaporare anche dei tipici piatti di tradizione islamica, come il pollo marinato con riso allo zafferano. IMPORTANTE Vigono rigide disposizioni contro lÊesportazione dal paese di animali, piante,

137


indocina conchiglie e derivati. Inoltre, un abbigliamento casual-sportivo è consigliato ovunque, ad eccezione di templi e luoghi di culto, dove è richiesto un abbigliamento consono. GLI ALTRI PAESI DELLÊINDOCINA PASSAPORTI E VISTI ˚ sempre necessario il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi, dallÊingresso nel Paese. Myanmar ˚ necessario il visto di ingresso rilasciato dallÊambasciata birmana in Italia. Occorrono 2 fototessera e compilare un apposito modello consolare. Laos Il visto è ottenibile allÊaeroporto di Vientiane o Luang Prabang: il costo è di Dollari USA 35. ˚ necessario avere con sé allÊarrivo due fototessere e il „visa approval‰ compilato in doppia copia. Cambogia Il visto è ottenibile allÊaeroporto di Phnom Penh e di Siem Reap; il costo è di Dollari USA 20. In caso di ingresso via fiume dal Vietnam, il costo è di Dollari USA 25. ˚ necessaria una pagina del passaporto priva di altri timbri ed avere con sé allÊarrivo due fototessere (per il visto e per lÊaccesso al complesso di Angkor). Vietnam EÊ necessario il visto di ingresso che può essere ottenuto allÊaeroporto di Ho Chi Minh

138


indocina o Hanoi al costo di Dollari USA 45 previa presentazione lettera di invito dellÊufficio corrispondente e due fototessere (maggiori informazioni su richiesta). Malesia Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi alla data di ingresso. VACCINAZIONI Myanmar Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia, con lÊesclusione di Panama, nonché per i viaggiatori che abbiano anche solo transitato per più di 12 ore nellÊ aeroporto di un Paese a rischio di trasmissione della malattia. Laos Nessuna obbligatoria. Tuttavia si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni contro lÊepatite A e B. Cambogia Nessuna obbligatoria Vietnam Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori superiori ad un anno di età, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione. Malesia Nessuna obbligatoria. Tuttavia si consigliano, previo parere medico, le vaccina-

139


indocina zioni contro le epatiti, la profilassi anti-malarica e la vaccinazione contro il colera (per le ultime due, nel caso ci si debba recare nelle foreste del Borneo). ASSICURAZIONE MEDICA Date le precarie condizioni igienico-sanitarie, in generale, si consiglia di stipulare prima della partenza, una polizza medica ad ampia copertura, che comprenda oltre alle eventuali spese mediche da sostenere in loco, anche i costi per rimpatrio o lÊeventuale trasferimento in un altro paese. FUSO ORARIO Myanmar +5:30h; +4:30h quando in Italia è in vigore lÊora legale. Laos Cambogia Vietnam +6h; +5h quando in Italia è in vigore lÊora legale. Malesia +7h; +6h quando in Italia è in vigore lÊora legale. LINGUA Myanmar Birmano e vari dialetti locali. Inglese diffuso solo nelle principali località turistiche. Laos Lao (diffuso anche lÊinglese e il francese).

140


indocina Cambogia Khmer. Vietnam Nietnamita (inglese diffuso nelle zone turistiche). Malesia Bahasa; lÊinglese è diffuso tra la maggioranza della popolazione, soprattutto nelle aree turistiche. VALUTA (cambio medio riferito ad 1 Euro) Myanmar 1350 Kyat (MMK) Laos

11130 Kip (LAK)

Cambogia 5535 Riel (KHR) Vietnam

29250 Dong (VND)

Malesia

4,50 Ringgit (Myr)

CLIMA Myanmar Tropicale con tre stagioni; fresca da novembre a marzo, calda da aprile a maggio, umida e piovosa da giugno a ottobre. Laos Tropicale monsonico, con piogge da agosto ad ottobre.

141


indocina Cambogia Tropicale con tre stagioni: fresca da novembre a febbraio, calda da marzo a maggio, umida monsonica da giugno a ottobre. Vietnam Sub-tropicale equatoriale, caldo tutto lÊanno al sud con temperature di 30°C° di media e piogge da aprile ad ottobre (nel centro del paese, stagione umida da ottobre a dicembre). Nel nord, clima fresco (serate sotto i 10°C°) nel periodo invernale. Malesia Caldo e umido tutto lÊanno. Improvvisi e violenti acquazzoni si verificano soprattutto fra ottobre e febbraio sulla costa orientale e tra giugno e dicembre sulla costa occidentale. La temperatura media annua varia tra i 20°C e i 40°C. MAREE Malesia Il fenomeno dellÊalta e bassa marea ad orari che variano ogni giorno, si verifica ogni giorno in tutte le spiagge orientali. ˚ una caratteristica di questa regione e talvolta rende difficile la balneazione. ELETTRICITAÊ (Si consiglia di munirsi di adattatori universali) Myanmar - Laos 230 volts - 50 Hz Cambogia

220 volts - 50 Hz

142


indocina Vietnam

127/220 volts - 50 Hz

Malesia

240 volts - 50 Hz

TELEFONIA e INTERNET Myanmar Prefisso per lÊItalia 0039 - dallÊItalia 0095 EÊ proibita lÊimportazione e lÊutilizzo di telefoni cellulari satellitari. Laos Prefisso per lÊItalia 0039 - dallÊItalia 00856 Cambogia Prefisso per lÊItalia 00139 - 00739; dallÊItalia 00855(0)23 Vietnam Prefisso per lÊItalia 0039 - dallÊItalia 0084-4 Hanoi; 0084-8 Ho Chi Minh City Malesia Prefisso per lÊItalia 0039 - dallÊItalia 0060 La copertura per telefoni cellulari è buona in Malesia; nelle principali città e lungo le coste in Vietnam; generalmente carente negli altri Paesi della regione. IMPORTANTE Malesia Vigono rigide disposizioni contro lÊesportazione dal paese di animali, piante, conchiglie e derivati.

143


indocina

144


singapore PASSAPORTI EÊ necessario, con validità residua di almeno 6 mesi. VISTI Non richiesto per turismo o affari purché la permanenza non superi i 90 giorni. FORMALITAÊ DOGANALI Importazione di valuta Singapore Dollars (SGD) e valute straniere: nessun limite né per dollari di Singapore, né per valute straniere. In ogni caso, ove si tratti di un ammontare equivalente o superiore a 20.000 Euro (anche in assegni, o titoli) deve essere dichiarato alla dogana allÊarrivo. Esportazione di valuta: nessun limite né per dollari di Singapore, né per valute straniere. In ogni caso, ove si tratti di un ammontare equivalente o superiori a 20.000 Euro (anche in assegni o titoli) deve essere dichiarato alla dogana allÊarrivo. Divieti e lÊimiti allÊimportazione: è consentito importare alcolici (fino a 1 litro di vino, birra o superalcolici) e un pacchetto da 20 a persona; .gli animali domestici possono essere importati se sono accompagnati da un permesso d'importazione o da un'altra autorizzazione emessa dallÊAgri-food and Veterinary Authority of Singapore. Vietati articoli e pubblicazioni osceni. VACCINAZIONI EÊ obbligatorio il vaccino contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori superiori

145


singapore allÊanno dÊetà che, nei 6 giorni precedenti allÊingresso in Singapore, abbiano anche solo transitato per più di 12 ore nellÊaeroporto di un Paese in cui la febbre gialla é a rischio trasmissione. AVVERTENZE SANITARIE Il Paese offre strutture ospedaliere adeguate agli standard occidentali, sebbene i costi delle prestazioni medico-ospedaliere siano molto elevati. Non sono disponibili sul posto farmaci italiani ma e' facile reperire medicinali analoghi sia nelle farmacie che presso le strutture medico-ospedaliere. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO +7h rispetto all'Italia; +6h quando in Italia è in vigore l'ora legale. LINGUA Inglese, mandarino, malese, tamil. VALUTA Dollaro di Singapore (SGD); 1 Euro = circa 1,60 SGD (circa).

146


singapore CLIMA equatoriale con alto tasso di umidità (fino al 100%) con temperature che oscillano fra i 25°C ed i 35°C durante tutto lÊarco dellÊanno. ELETTRICITAÊ A 220-240 Volts - 50 Hz. Prese di tipo G. EÊ bene munirsi di adattatore. TELEFONIA Prefisso telefonico dallÊItalia: 0065. I cellulari con abbonamento o scheda italiana possono ricevere e telefonare da Singapore (in base anche al contratto telefonico italiano). INTERNET Il Wi-Fi è disponibile in qualsiasi punto Wireless@SGx con la propria SIM, scaricando lÊApp Wireless@SGx (possibili costi applicati a telefoni stranieri). CIRCOLAZIONE STRADALE La guida è a sinistra. Occore la patente Italiana con traduzione in inglese certificata dall'Ambasciata oppure patente Internazionale. USI E COSTUMI Il reato di molestia sessuale è interpretato in senso molto lato dalle autotorità di

147


singapore Singapore. E' necessario prestare particolare attenzione ad evitare ogni atteggiamento o comportamento che, anche se involontario, come un accidentale contatto fisico, può configurarsi come molestia sessuale per le leggi di Singapore, particolarmente severe al riguardo. In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare tempestivamente lÊAmbasciata italiana (101 Thomson Road United Square #27-02/03 Singapore 307591. Tel. (+65) 6250 6022, 6250 6491, 6250 6492 Fax. (+65) 6253 3301 E-mail. ambasciata.singapore@esteri.it Sito web. www.ambsingapore.esteri.it MANCE Sono a discrezione del cliente.

148


singapore

149


singapore

150


hong kong PASSAPORTI il passaporto italiano deve avere una validità residua di almeno due mesi per soggiorni non superiori a 30 giorni. Si raccomanda, tuttavia, di viaggiare con un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di arrivo, come richiesto dalla maggior parte degli altri paesi dellÊAsia ed anche per evitare di incorrere, allÊarrivo a Hong Kong, in discussioni o problematiche legate al conteggio del residuo di validità. VISTI I cittadini italiani possono visitare Hong Kong per motivi turistici, di studio e per affari senza necessità di visto fino ad un massimo di 90 giorni. FORMALITAÊ DOGANALI Valutarie: nessuna. la concessione di esenzione di imposta per i passeggeri in arrivo al di sopra dei 18 anni di età (non residenti) è stipulata in: - 1 litro di alcol liquoroso con gradazione alcolica superiore al 30%, per volume misurato alla temperatura di 20°C; - 19 sigarette o 1 sigaro o 25 grammi di altro tabacco manufatto. Le sigarette elettroniche sono permesse solo per uso personale e con certificazione medica. I passeggeri in possesso di merci in un quantitativo superiore a quanto concesso in esenzione

151


hong kong devono passare per il „canale rosso‰ predisposto nella dogana di arrivo e dichiarare lÊeccesso. Qualora il passeggero fosse trovato in possesso di merci in eccesso alle quantità concesse non dichiarate, sarà soggetto ad un processo o al pagamento di una multa amministrativa da un minimo di 2.000 HK$ ad un massimo di 100.000 HKD, più unÊammenda pari a cinque volte il dovuto. Per quanto sopra, consultare: https://www.customs.gov.hk/en/passenger_clearance/red_green/index.html Vigono restrizioni per lÊimportazione di animali e piante. Suggeriamo consultare i siti governativi dedicati. VACCINAZIONI Nessuna obbligatoria Si consigliano: Vaccinazioni di routine, completamento o aggiornamento per adulti (18 - 60 anni): Difterite, Pertosse, Poliomielite, Morbillo, Rosolia, Parotite, Varicella, antinfluenzale. Epatite A (per la maggior parte dei viaggiatori) Tetano (per la maggior parte dei viaggiatori) Tifo o febbre tifoide (per la maggior parte dei viaggiatori) Epatite B (consigliato per i viaggiatori a rischio) Encefalite giapponese (consigliato per i viaggiatori a rischio)

152


hong kong Tubercolosi (consigliato per i viaggiatori a rischio) Rabbia (solo in particolari casi specifici) AVVERTENZE SANITARIE Per una lista completa di tutte le strutture mediche pubbliche e private, fare riferimento al sito del Consolato Generale a Hong Kong: (https://conshongkong.esteri.it) alla voce "Emergenze" Ospedali Pubblici: Queen Mary Hospital 102 Pok Fu Lam Rd., Pok Fu Lam Hong Kong Tel: +852/2255 3111 Gli ospedali pubblici sono generalmente di buon livello, ma le attese per i casi non urgenti possono essere anche molto lunghe. Le strutture private garantiscono di norma un più rapido accesso ai servizi, ma è da tener presente che possono risultare in alcuni casi molto costose. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente.

153


hong kong FUSO ORARIO +7h rispetto all'Italia; + 6h quando in Italia vige l'ora legale. LINGUA Cinese ed inglese. La lingua più parlata resta tuttavia il cantonese. VALUTA Il Dollaro di Hong Kong; circa 1 Euro = 9 HKD. CLIMA Clima subtropicale con precipitazioni periodiche. Tra aprile e novembre sono frequenti tifoni, che spesso causano inondazioni e smottamenti. Le temperature variano dai 10°C/20°C invernali (gennaio > marzo) ai 25/34 estivi (luglio > settembre); sempre piuttosto elevato il tasso di umidità (60% > 90%). ELETTRICITAÊ A 220 Volts 50 Hz. Prese di tipo G (a tre poli). Si consiglia di munirsi di un adattatore multipresa. TELEFONIA Prefisso per l'Italia: 0039; Prefisso dall'Italia: 00852 Telefonia: rete cellulare attiva su tutto il territorio.

154


hong kong INTERNET Provvedimenti governativi hanno vietato lÊaccesso alla Rete in tempi recenti. Potrebbe non essere disponibile nel periodo del vostro soggiorno. EÊ bene tenersi informati prima della partenza. CIRCOLAZIONE STRADALE La guida è a sinistra. MANCE Non è considerata obbligatoria, ma il 10% per un buon servizio è sempre gradito. SICUREZZA Si consiglia ai connazionali di: - registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO; - tenere il passaporto in un luogo sicuro e di portare con sé una fotocopia; - prestare attenzione nelle zone affollate, nei locali pubblici e nei centri commerciali, si registrano episodi di borseggio in particolare nel distretto di Wan Chai e di Central e nella penisola di Kowloon (in particolare a Mongkok).

155


hong kong

156


giava e isole della sonda PASSAPORTI Necessario, con validità residua di almeno 6 mesi alla data di uscita prevista dallÊIndonesia. Recentemente si sono registrati casi di turisti italiani a cui è stato rifiutato lÊingresso nel Paese a seguito della contestazione da parte delle Autorità indonesiane di immigrazione sullÊintegrità del libretto del passaporto (copertina scollata). Si raccomanda pertanto di verificare lÊintegrità del passaporto prima di intraprendere viaggi in Indonesia. A fronte di casi di connazionali fermati e trattenuti in cella fino ad identificazione, perché privi di documenti di identità, si ricorda che i turisti sono tenuti a portare sempre con sé il proprio passaporto. Anche per i minori. VISTI I cittadini italiani, in possesso di passaporto valido almeno per sei mesi, che intendano recarsi in Indonesia per un periodo non superiore a 30 giorni, per scopi turistici, visite familiari, visite sociali, attività artistiche e culturali, visite ufficiali governative, conferenze o seminari, partecipazione a riunioni organizzate dalla sede centrale o da un ufficio di rappresentanza in Indonesia, partecipazione a mostre internazionali e in caso di transito verso altre destinazioni, sono esenti dalla richiesta di visto se entrano nel Paese dagli aeroporti (o porti) principali. Non richiesto con ingresso dagli aeroporti principali del Paese.

157


giava e isole della sonda FORMALITAÊ DOGANALI L'importazione di cani e gatti dall'Italia è sottoposta a regime di quarantena. TASSE AEROPORTUALI Sono incluse nel biglietto aereo emesso in Italia. VACCINAZIONI Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore a 9 mesi provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia. AVVERTENZE SANITARIE In Indonesia il livello delle strutture sanitarie pubbliche non é paragonabile agli standard occidentali.Vi sono solo poche strutture pubbliche nelle principali città del Paese (in particolare a Jakarta, Surabaya e nellÊisola di Bali) ma nessuna di livello adeguato. Nella capitale alcune cliniche private erogano un servizio soddisfacente ed è presente un centro trasfusionale presso la Croce Rossa indonesiana. Camere iperbariche sono localizzate solamente sullÊisola di Java e di Bali.Tendenzialmente sono reperibili tutti i principali medicinali, sia pure a prezzi generalmente elevati.Qualora si soffra di una malattia che necessiti di farmaci particolari, si consiglia di partire con una adeguata scorta di medicinali di cui si ha bisogno.

158


giava e isole della sonda Per eventuali emergenze o problemi gravi di salute è consigliabile rivolgersi alle strutture sanitarie della vicina Singapore (ben collegata allÊIndonesia con voli frequenti e di durata inferiore alle 2 ore). Si raccomanda di usare misure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara. ASSICURAZIONI Si raccomanda vivamente di stipulare prima della partenza una adeguata polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente, tenendo ben in considerazione i costi molto elevati delle cure mediche nel Paese. FUSO ORARIO +6h per Sumatra e Giava, +7h per Bali e +8h per l'Indonesia orientale nel periodo in cui in Italia vige l'ora solare; nel periodo in cui vige l'ora legale in Italia si consideri 1 ora in meno. LINGUA Indonesiano (localmente: Bahasa Indonesia). LÊinglese è diffuso nelle aree turistiche.

159


giava e isole della sonda VALUTA Rupia indonesiana (IDR), equivalente a Euro 0,000060 (1 Euro=17.000 circa). Le principali carte di credito sono accettate negli esercizi turistici. Esiste una libera convertibilità della valuta. A Jakarta e nei maggiori centri turistici è possibile effettuare sia il cambio Dollaro USA/Rupia che quello Euro/Rupia, a tassi correnti. Il cambio con lÊEuro è invece ancora poco diffuso nelle zone meno turistiche e più remote del Paese. CLIMA Situata sull'equatore, l'Indonesia ha un clima caldo umido con temperature medie di circa 28°C tutto l'anno. Vi sono due stagioni distinte: quella secca che va da aprile ad ottobre, e quella monsonica che va da novembre a marzo, con piogge prevalenti in gennaio e febbraio. ELETTRICITAÊ A 230 volts 50 Hz, con prese di tipo C e F. TELEFONIA Prefisso per chiamare lÊItalia: 0039 Prefisso per chiamare dallÊItalia: 0062; +21per Jakarta; +274 per Yogyakarta; +361 per Denpasar (Bali).

160


giava e isole della sonda INTERNET EÊ consigliato lÊacquisto di una conveniente SIM locale, per telefonia e dati, possibilmente a Jakarta o Denpasar. Controllare prima della partenza se il proprio cellulare è abilitato allÊuso di una SIM indonesiana. EÊ necessario registrare la SIM con il passaporto. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. Patente Internazionale (Modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968). MANCE Non è considerata obbligatoria. Se non è inclusa, il 10% del conto totale è del tutto accettabile. RAMADAN Il mese sacro del Ramadan ricorre il nono mese del calendario islamico (di 354 o 355 giorni), diverso del calendario solare, quindi ricorre ogni anno in un momento diverso. Durante questo mese i Musulmani osservano il digiuno tra lÊalba e il tramonto, non consumando cibi né bevande, e i visitatori devono astenersi dal mangiare, bere e fumare in luoghi pubblici. Di giorno, la maggior parte dei ristoranti è chiusa, sebbene sia possibile consumare un pasto facendo

161


giava e isole della sonda richiesta al servizio ai piani, o presso unÊarea specifica degli alberghi. In generale, agli ospiti degli alberghi è permesso consumare bevande alcoliche solo dopo il tramonto.

162


giava e isole della sonda

163


giava e isole della sonda

164


giappone PASSAPORTI E VISTI Deve avere una validità residua di almeno tre mesi al momento dell'ingresso nel paese, e consente un soggiorno non superiore ai 90 giorni. La procedura dÊingresso prevede che i visitatori rilascino le proprie impronte digitali ed una fotografia facciale. Il rifiuto comporta lÊimmediato rimpatrio. Da tale prodecura sono esclusi i minori di 16 anni. Per soggiorni superiori a 90 giorni è necessario il visto. Informazioni presso lÊAmbasciata Giapponese in Italia. VISTI Non richiesto. FORMALITAÊ DOGANALI Nessuna in particolare. Non vi è limite allÊimportazione e allÊesportazione di valuta, ma è obbligatorio dichiarare alla dogana la somma superiore ad un milione di Yen (Euro 7,7 milioni circa). EÊ vietato importare armi da fuoco e munizioni, insaccati (ad esclusione di quelli confezionati sottovuoto in vendita nei duty free shops delle aree transito), merci alimentari facilmente deperibili (es.: frutta fresca). E' severamente vietato importare siringhe nonchè medicinali che contengono sostanze o principi attivi non ammessi dalle autorità sanitarie locali. Prima di effettuare ogni viaggio con medicinali, si consiglia di scrivere

165


giappone all'Ente giapponese che si occupa dell'importazione di medicinali, all'indirizzo mail kiyakuji@mhlw.go.jp (l'Ente risponde alla mail in inglese) oppure di contattare l'Ambasciata di Italia a Tokyo. VACCINAZIONI Non richieste. AVVERTENZE SANITARIE In Giappone l'epatite A è comune e l'epatite B è altamente endemica. LÊassistenza sanitaria in generale è generalmente molto buona. I medici locali sono preparati e gli ospedali ben organizzati. Si riscontrano tuttavia difficoltà a reperire medici e personale paramedico in grado di parlare lingue straniere, inglese incluso. Le prestazioni mediche (incluse quelle di pronto soccorso) sono a pagamento. I costi per lÊassistenza sanitaria sono molto elevati. ASSICURAZIONI Si raccomanda vivamente di stipulare prima della partenza una adeguata polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente

166


giappone FUSO ORARIO +8h rispetto all'Italia, +7h quando in Italia è in vigore lÊora legale. Il Giappone non adotta lÊora legale. LINGUA Giapponese, Inglese. La conoscenza di quest'ultima però è decisamente limitata, anche nei centri urbani. VALUTA Yen (JPY). 1 Euro corrisponde a circa Euro 135 Yen. Sono accettate le carte di credito dei pricipali circuiti. Le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 15:00. CLIMA EÊ vario e diversificato, principalmente a causa dello svlluppo in latitudine del suo territorio, tuttavia le stagioni rimangono abbastanza distinte. La primavera è uno dei periodi migliori per visitare il Giappone. Le temperature sono miti, con escursioni contenute giorno-notte. Questa stagione (marzo-fine aprile/maggio) è caratterizzata dalla fioritura degli alberi, in particolare i ciliegi da fiore giapponesi. LÊestate è calda ed umida, soprattutto nella parte meridionale del paese, con temperature di tipo subtropicale, in paricolare dalla seconda metà di luglio. LÊestate è preceduta dalla stagione delle piogge. Tale periodo è caratterizzato dal passaggio di tifoni accanto alla coste giapponesi, solitamente tra

167


giappone agosto e settembre. LÊautunno ha caratteristiche climatiche simili alla privavera, e, al pari di questa, adatto per visitare il Paese. LÊinverno fa sentire la sua presenza a partire dalla metà di novembre fino a marzo. EÊ abbastanza mite nella maggior parte del territorio, sono frequenti le giornate di sole, soprattutto a sud. LÊestremo nord, invece, in questo periodo dellÊanno è caratterizzato da abbondanti nevicate, favorendo la stagione turistica degli sport invernali. ELETTRICITAÊ Comunemente è 100 volts, A.C.; si usa invece nella parte orientale del paese 50 Hertz, mentre in quella Occidentale 60. EÊ necessario munirsi di un adattatore. TELEFONIA Il prefisso internazionale per chiamare lÊItalia è 0039. Il sistema di comunicazione dei cellulari giapponesi non è compatibile con quello nostro; è possibile affittare in loco i telefoni cellulari. Il prefisso per chiamare il Giappone dall'Italia è 0081, seguito dal prefisso (senza lo zero iniziale) e dal numero che si intende raggiungere. INTERNET EÊ disponibile e diffusamente gratuito nelle principali città, a differenza delle aree meno turistiche. Per garantirsi un collegamento costante si può acquistare una data SIM prima di partire dallÊItalia, e ritirarla allÊarrivo in Giappone. Questo tipo di SIM non consente di ricevere ed effettuare chiamate.

168


giappone CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. EÊ necessaria la patente internazionale rilasciata ai sensi della Convenzione di Ginevra del 1949. Il limite di velocità può variare a secoda dei percorsi. Normalmente 30-50 Kmh in città, 100 Kmh in autostrada. CENTRI COMMERCIALI E NEGOZI Aperti tutti i giorni dalle 10:00 alle 18/20:00 con chiusura infrasettimanale perché spesso non si osserva la chiusura domenicale. Molti centri commerciali sono chiusi per due o tre giorni feriali al mese. MANCE Non rientra nella cultura giapponese, e quindi non è in alcun modo pretesa dai locali.

169


giappone

170


australia PASSAPORTI Necessario, con validità di almeno due mesi. VISTI I turisti italiani dovranno fare richiesta dellÊETA (Electronic Travel Authority), valdita un anno, per più ingressi non superiori a tre mesi ciascuno. La domanda di visto ETA non ha alcun costo, tuttavia si applica un contributo di $20 solo per le domande online. LÊautorizzazione ETA è connessa al passaporto con il quale si accederà al Paese. FORMALITAÊ DOGANALI Le norme sanitarie per lÊingresso di prodotti alimentari, piante, animali e loro derivati sono molto rigide. Informarsi preventivamente. VACCINAZIONI Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto per tutti i viaggiatori di età superiore ad un anno che entrino in Australia entro 6 giorni dallÊaver soggiornato per una notte o più a lungo in un Paese a rischio di trasmissione della malattia, con esclusione delle isole Galapagos e limitatamente alla Provincia di Misiones in Argentina. AVVERTENZE SANITARIE Non vi è nessun problema particolare di profilassi igienico-sanitaria. LÊassistenza

171


australia sanitaria è di ottimo livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali e in quelle più remote, invece, vi è scarsità di personale sanitario e le strutture ospedaliere sono poco affidabili. Tra lÊItalia e lÊAustralia esiste un accordo in materia di assistenza sanitaria che consente ai turisti italiani di beneficiare della assistenza sanitaria di base garantita ai cittadini australiani dal sistema pubblico del „Medicare‰, per un periodo non superiore ai 180 giorni dallÊingresso nel Paese. FUSO ORARIO Durante lÊora legale estiva in Italia: +6 (Western Australia), +7.30 (Northern Territory, Southern Australia), +8 (ACT, NSW, Queensland, Tasmania, Victoria). Novembre-marzo, durante lÊora legale estiva in Australia (Quensland, Western Australia e Northern Territory non hanno ora legale): +7 (Western Australia), +8.30 (Northern Territory), +9 (Queensland), +9.30 (Southern Australia), +10 (ACT, NSW, Tasmania, Victoria). LINGUA Inglese. VALUTA Dollaro australiano (AUD), equivalente a Euro 0,65 circa. Le principali carte di credito sono accettate, in particolare VISA e Mastercard. CLIMA La grande estensione del paese, superiore a quella dellÊintera Europa occidentale,

172


australia presenta una notevole varietà di climi: il centro del Paese è desertico, mentre il nord (Queensland e Northern Territory) è subtropicale. La zona temperata è quella della costa sudorientale. A Canberra il clima è temperato con quattro distinte stagioni; le temperature sono relativamente elevate nei mesi estivi (dicembre-febbraio) raggiungendo anche i 35°C, mentre nel periodo invernale (giugno-settembre) sono in media intorno ai 5°C. A Sydney il clima è mite, molto caldo ed umido dÊestate (26-27°C la massima) e fresco dÊinverno (8-10°C la minima). Adelaide è simile a Sydney 7-8°C di minima in media dÊinverno e 28-29°C dÊestate. Melbourne è relativamente più fredda con una temperatura minima intorno ai 4-5°C dÊinverno e 26-27°C dÊestate. Al nord dellÊAustralia (Brisbane) il clima è subtropicale con temperature molto elevate ed un alto tasso di umidità nei mesi estivi e temperature relativamente più fresche nei mesi invernali, comprese tra i 15-26°C. A Perth il clima è molto caldo dÊestate con temperature massime che superano facilmente i 40°C ed inverni miti. ELETTRICITAÊ A 220/240 volts 50 Hz. Spine a due o tre lamelle piatte: prese di tipi I. TELEFONIA Prefisso dall'Italia: 0061; prefisso per l'Italia: 001139. La rete cellulare è ottima nei centri urbani, raramente utilizzabile nelle zone interne: anche le regioni sudorientali del New South Wales e del Victoria sono coperte solo in parte. Controllare preventivamente la copertura della rete telefonica mobile, in particolare se si programmano spostamenti nel Territorio del Nord o nella zona di Ayers Rock.

173


australia INTERNET Consigliato lÊacquisto di una SIM locale. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. EÊ necessaria la patente internazionale (modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968). MANCE Gli alberghi e i ristoranti non prevedono il costo dei servizi e dare la mancia non è obbligatorio. Nei ristoranti solitamente si lascia una mancia per il buon servizio pari al 10% del conto.

174


australia

175


australia

176


nuova zelanda PASSAPORTI Necessario, con validità residua di almeno tre mesi dalla data prevista di partenza dalla Nuova Zelanda. VISTI Necessario richiedere la "Electronic Travel Authority" (NZeTA). La NZeTA dovra' essere richiesta prima di partire (si suggerisce di richiederla almeno 72 ore prima della partenza), avra' una validità di 2 anni ed costo variabile fra 9 e 12 NZD. A tale cifra dovra' aggiungersi un ammontare pari a 35 NZD a copertura dell'International Visitor Conservation and Tourism Levy. ). L'ETA sarà richiesta a tutti i viaggiatori in transito in Nuova Zelanda anche qualora quest'ultima non fosse la destinazione finale del viaggio. FORMALITAÊ DOGANALI In entrata ed in uscita dalla Nuova Zelanda ogni viaggiatore che possiede più di 10.000 NZD in denaro liquido (o lÊequivalente di 10.000 NZD in valuta estera), deve compilare il „Border Cash Report‰, come parte delle procedure di entrata o sdoganamento. La normativa sullÊimportazione di prodotti alimentari è molto severa. Si consiglia, prima della partenza, di informarsi presso lÊAmbasciata neozelandese in Italia.

177


nuova zelanda VACCINAZIONI Nessuna. AVVERTENZE SANITARIE Il sistema sanitario è di buon livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali il livello delle strutture sanitarie è inferiore, anche per la carenza di personale specializzato. LÊaccesso a diagnosi e cure per gli stranieri è particolarmente oneroso. Soltanto le prestazioni erogate in conseguenza di incidenti sono coperte da un fondo di compensazione pubblico (ACC). ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO +10 ore durante lÊinverno australe e lÊestate europea; +12 ore durante lÊinverno europeo e lÊestate australe; +11 ore durante il passaggio orario invernale/estivo in considerazione della non coincidenza delle date (dallÊultima domenica di marzo alla prima domenica di aprile e dallÊultima domenica di settembre allÊultima domenica di ottobre).

178


nuova zelanda LINGUA Inglese e maori (questÊultima tra la omonima popolazione). VALUTA Dollaro neozelandese (NZD), equivalente a Euro 0,60 circa. CLIMA Varia da subtropicale allÊestremità settentrionale dellÊIsola del Nord a temperato nel resto del Paese, con condizioni alpine nelle zone montuose. Il clima è quasi ovunque soggetto a cambiamenti estremamente rapidi. La maggior parte della Nuova Zelanda riceve tra i 600 e 1600 mm di pioggia allÊanno, distribuiti durante tutto lÊanno con un periodo asciutto durante lÊestate, ad eccezione di parte dellÊIsola del Sud, dove lÊestate è più piovosa. La zona più piovosa coincide con la costa occidentale dellÊIsola del Sud, mentre lÊarea a est delle montagne è più secca. Le temperature medie annuali variano da 10 °C nel sud fino a 16°C nel nord della Nuova Zelanda. Il mese più freddo è luglio ed i mesi più caldi sono gennaio e febbraio. Le variazioni tra temperature estive e invernali sono minime, anche se nelle zone interne e ad est delle catene montuose la variazioneè maggiore (fino a 14°C). ELETTRICITAÊ A 230 volts 50 Hz Prese di tipo I.

179


nuova zelanda TELEFONIA Prefisso dall'Italia: 0064; prefisso per l'Italia: 0039. INTERNET Disponibile gratuitamente o a pagamento in molte strutture turistiche. Consigliabile lÊacquisto di una SIM locale per garantirsene lÊuso senza limitazioni. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. internazionale (modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968). EÊ ammessa la patente italiana se tradotta in inglese. EÊ consigliabile far eseguire la traduzione da un traduttore professionale e farsene certificare la conformità allÊitaliano. Il limite di velocità su strade ed autostrade, ove non viga un limite inferiore, e' di 100 km/h. Si suggerisce inoltre di consultare lÊopuscolo della NZ Transport Agency, che illustra le principali norme del codice stradale locale. MANCE Gli alberghi e i ristoranti non prevedono il costo dei servizi e dare la mancia non è obbligatorio. Nei ristoranti solitamente si lascia una mancia per il buon servizio pari al 10% del conto.

180


nuova zelanda

181


nuova zelanda

182


nuova caledonia PASSAPORTI Necessario con validità non inferiore a tre mesi dopo la data d'ingresso nel Paese. VISTI Nessuno. FORMALITAÊ DOGANALI ˚ quindi vietata lÊimportazione di formaggi e salumi, per evitare la diffusione di eventuali infezioni sul territorio. Inoltre, al fine di preservare lÊendemismo vegetale dellÊarcipelago, che è uno dei più importanti al mondo, è vietato importare prodotti vegetali (semi, piante, fiori) se non si è in possesso di unÊautorizzazione fitosanitaria. Alcuni prodotti, quali ad esempio per il tabacco, lÊalcol, il caffè e il profumo, sono soggetti a quote allÊingresso sul territorio. EÊ bene tenersi aggiornati prima di intraprendere il viaggio. VACCINAZIONI La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria per i viaggiatori superiori ad un anno di età, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione. AVVERTENZE SANITARIE Durante il periodo delle piogge si potrebbe verificare il diffondersi della febbre dengue, dovuta alla puntura di zanzara (tipo aedes aegypti) che prolifera in

183


nuova caledonia situazioni di caldo ed acque stagnanti. Sono stati riscontrati nel Paese casi di zika virus, malattia virale trasmessa dalla zanzara „aedes aegypti‰, responsabile anche della dengue e della chikunguya. Si consiglia l'adozione di misure preventive onde evitarne il contagio. Per approfondimenti sullÊargomento consultare: http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO +10h rispetto allÊItalia; +9h quando in Italia è in vigore lÊora legale. LINGUA Francese e dialetti melanesiani. VALUTA Franco CFP cambio, con cambio euro fisso: 1euro = 119,3317 CFP. Le carte di credito VISA e Mastercard sono generalmente accettate. Pagamenti in euro e dollari (australiani e neozelandesi) sono accettati, in particolare a Nouméa.

184


nuova caledonia CLIMA Di tipo tropicale con le stagioni sono invertite rispetto allÊItalia. Da dicembre a marzo la stagione calda, con piogge brevi e rari cicloni, da aprile a novembre la stagione secca. ELETTRICITAÊ A 220 volts 50 Hz, con prese di tipi F. TELEFONIA Prefisso dall'Italia: 00687; prefisso per l'Italia: 0039. INTERNET Diverse opzioni disponibili con lÊacquisto di carte telefoniche locali. CIRCOLAZIONE STRADALE La guida è a destra. EÊ sufficiente la patente italiana. I limiti di velocità sono di 110 km/h nelle strade extraurbane e di 50 km/h nelle strade urbane, salvo indicazioni diverse. MANCE A discrezione. Non è consuetudine dare la mancia.

185


nuova caledonia

186


polinesia francese PASSAPORTI Necessario, con validità di almeno 6 mesi dalla data di rientro. VISTI Non richiesto per soggiorni fino a tre mesi. Poiché nella maggior parte dei casi lÊingresso in Polinesia francese avviene transitando dagli Stati Uniti, consultare anche le norme di transito e/o ingresso degli Stati Uniti. FORMALITAÊ DOGANALI Tutti gli oggetti importati dai viaggiatori per uso personale sono esenti da dazi, a patto che non siano proibiti e vengano riesportati dalla Polinesia Francese entro sei mesi. Tutti gli apparecchi di radiocomunicazione richiedono una licenza dÊimportazione e alcune specie di flora e fauna sono soggette a regolamento. ˚ strettamente proibito importare animali vivi, piante, fiori, frutti e perle coltivate non di origine della Polinesia Francese, oltre, naturalmente, ad armi, munizioni e narcotici. VACCINAZIONI La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria per i viaggiatori superiori ad un anno di età, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione. Consigliate, previo parere medico, la vaccinazione contro lÊ epatite A e B.

187


polinesia francese AVVERTENZE SANITARIE La situazione sanitaria in generale è buona nelle isole principali. I rimpatri d'emergenza possono essere effettuati tramite compagnie private (Pacific Help) a prezzi molto elevati. I ricoveri ospedalieri non sono presi a carico dagli enti mutualistici italiani, così come le visite mediche ed i farmaci. Si consiglia di bere solo acqua minerale e bibite in bottiglia, senza aggiunta di ghiaccio nelle bevande. Possibile presenza di infezioni tropicali trasmesse dalle zanzare: dengue, chikungunya, Zika, filariosi linfatiche. Si consiglia l'adozione di misure preventive onde evitarne il contagio. Per approfondimenti sullÊargomento consultare: http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO -11h rispetto all'Italia; -12 h quando in Italia è in vigore l'ora legale. LINGUA La lingua ufficiale è il francese. Il tahitiano è parlato diffusamente. LÊinglese è

188


polinesia francese compreso e parlato nella maggior parte degli alberghi e nei negozi. VALUTA Franco del Pacifico (F.CFP o XPF). Cambio fisso: 1 Euro = 119.33 F.CFP. Le banche locali cambiano lÊEuro. CLIMA E di tipo tropicale. Alle latitudini polinesiane è estate tutto lÊanno. Si possono comunque distinguere due stagioni, secca e piovosa. La prima da marzo a novembre, caratterizzata da temperature che oscillano tra i 21°C e 27°C; la seconda da dicembre a febbraio, un poÊ più calda (tra 25°C e 35°C ) e umida, soggetta anche ad acquazzoni tropicali brevi, che raramente durano più di mezzÊora. Gli alisei del Pacifico che soffiano sempre, rinfrescano piacevolmente lÊaria delle isole. Essendo molto più lontanti dallÊesquatore, gli arcipelaghi del sud, le Australi e le Gambier, hanno temperature più fresche delle Isole della Società e delle Marchesi. Le Tuamotu, invece, detengono il record di ore di sole, quasi tremila allÊanno. ELETTRICITAÊ Alcuni hotel presentano prese a 110 o 220 volt (corrente alternata) tuttavia si consiglia di utilizzare un adattatore per qualsiasi dispositivo, compresi computer.

189


polinesia francese TELEFONIA Prefisso dall'Italia: 00689; prefisso per l'Italia: 0039. ˚ possibile acquistare carte prepagate OPT per effettuare chiamate da rete fissa, cellulare o cabine telefoniche. La maggior parte delle isole abitate dispone di cabine telefoniche con carte. INTERNET Da alcuni anni „Le Isole di Tahiti‰ dispongono di una connessione Internet ad alta velocità illimitata, che copre quasi interamente il territorio, grazie al cavo in fibra ottica sottomarino che le connette alle Hawaii. La Polinesia Francese dispone anche di due provider locali, che consentono di rimanere connessi durante la propria vacanza. Sulle isole più frequentate dai turisti sono poi presenti internet café (Tahiti, Moorea, Bora Bora, ecc.). La maggior parte degli alberghi sono provvisti di centri Internet con connessioni Wi-Fi, spesso gratuite. CIRCOLAZIONE STRADALE La guida è a destra. EÊ necessaria la patente Internazionale (modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968). MANCE Non vi sono norme o usanze relative allÊammontare della mancia. Lo staff di alberghi e ristoranti non si aspetta di riceverla, tuttavia si tratta di un gesto apprezzato con il quale i visitatori ricompensano un buon servizio.

190


polinesia francese

191


polinesia francese

192


isole cook PASSAPORTI Necessario con validità di almeno sei mesi oltre il termine del periodo di soggiorno. VISTI Non richiesto per soggiorni entro i 31 giorni. Bisogna essere in possesso di biglietto aereo andata e ritorno. FORMALITAÊ DOGANALI Nessuna in particolare, fatta eccezione per lÊimportazione ed esportazione di alcuni prodotti agricoli (tenersi aggiornati tramite una rappresentanza diplomatica del Paese. TASSE In uscita dalle Isole Cook vengono richieste le seguenti tasse: adulti 25 Dollari Neozelandesi, bambini da 2 a 11 anni 10 dollari. VACCINAZIONI Nessuna. AVVERTENZE SANITARIE Le strutture sanitarie sono adeguate per quanto riguarda trattamenti di routine.

193


isole cook In presenza di problemi più seri si rende necessario il trasferimento in altro Paese. Febbre dengue, causata dalla puntura di zanzara (tipo aedes aegypti). Nella stagione delle piogge (da novembre ad aprile) potrebbero verificarsi disagi e/o situazioni di emergenza, tra i quali lÊacuirsi di unÊepidemia, la Ciguatera, associata al consumo di alimenti di origine marina, diffusa in molte zone dellÊOceano Pacifico tropicale. Si consiglia, soprattutto durante la stagione umida, di portare con sé prodotti repellenti per gli insetti e di adottare adeguate misure preventive contro la puntura di insetti. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO -10h rispetto all'Italia e -11h quando è vigore l'ora legale. LINGUA Maori e inglese. VALUTA Dollaro neozelandese, equivalente ad Euro 0,60 circa. Le carte di credito sono accettate nei maggiori alberghi, VISA e Mastercard sono le più diffuse.

194


isole cook CLIMA Di tipo tropicale con potenzialità cicloniche durante la stagione delle piogge, da novembre ad aprile. ELETTRICITAÊ A 24 volts 50 Hz, prese del tipo I. TELEFONIA Prefisso dall'Italia: 00682; prefisso per l'Italia: 0039. INTERNET Internet è diffuso ed utilizzabile quasi in tutte le strutture alberghiere, o attraverso i punti wifi presenti nelle isole. CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. La polizia rilascia una patente locale su presentazione di quella italiana, dietro pagamento di una tassa. MANCE A discrezione. Non sono una consuetudine.

195


isole cook

196


isole fiji PASSAPORTI Necessario, con almeno sei mesi di validità. VISTI Non richiesto per soggiorni turistici fino a 120 giorni. FORMALITAÊ DOGANALI EÊ possibile importare in esenzione beni di valore non superiore a 400 FJD. I maggiori di 17 anni possono importare 2 litri di liquori o 4 di birra o vino; 500 sigarette o prodotti a base di tabacco non oltre 500 grammi netti. TASSE Al momento della partenza dal Paese saranno richieste in aeroporto (circa 30 FJD). VACCINAZIONI La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria per i viaggiatori superiori ad un anno di età, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione. AVVERTENZE SANITARIE LÊassistenza ospedaliera è di buona qualità solo nella capitale Suva (esiste un

197


isole fiji ospedale privato di proprietà australiana con costi alti per il Paese ma con servizi adeguati) e nelle città turistiche di Lautoka e Nadi. Nei casi più seri è comunque preferibile il trasferimento in un ospedale australiano o neozelandese ma lÊingresso in Australia o in Nuova Zelanda per emergenze sanitarie non è garantito. Per i casi di embolia esistono attrezzature solo nella capitale. Durante il periodo delle piogge (novembre-aprile) si potrebbe verificare il diffondersi della febbre dengue, dovuta alla puntura di zanzara (tipo aedes aegypti) che prolifera in situazioni di caldo ed acque stagnanti. Sono stati riscontrati nel Paese casi di zika virus, malattia virale trasmessa dalla zanzara „aedes aegypti‰, responsabile anche della dengue e della chikunguya. Si consiglia, soprattutto durante la stagione umida, di portare con sé prodotti repellenti per gli insetti e di adottare adeguate misure preventive contro la puntura di insetti. Si raccomanda di usare acqua imbottigliata. ASSICURAZIONI Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e lÊeventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. FUSO ORARIO +11h, +10h quando in Italia è in vigore lÊora legale. LINGUA Figiano, hindi e inglese.

198


isole fiji VALUTA Dollaro delle Figi (FJD), equivalente ad Euro 0,60 circa. CLIMA Di tipo tropicale, temperato dai venti di sud-est e senza notevoli sbalzi di temperatura. La temperatura a Suva, la capitale, varia da una media di 26°C in luglio-agosto, ad una media di 30°C in gennaio, febbraio e marzo. ELETTRICITAÊ A 240Volts - 50Hz. Le prese di tipo I. I principali alberghi dispongono di prese universali a 240V e 110V per rasoi elettrici e asciugacapelli. TELEFONIA Prefisso dall'Italia: 00679; prefisso per l'Italia: 0039. Dato lÊelevato costo per le telefonate internazionali, è consigliabile lÊacquisto di una scheda telefonica internazionale. INTERNET LÊaccesso alla rete è disponibile nella maggior parte delle Isole. Molti alberghi offrono la connessione gratuita e gli Internet cafè sono molto diffusi.

199


isole fiji CIRCOLAZIONE STRADALE Guida a sinistra. EÊ necessaria la patente internazionale, modello Convenzione di Ginevra 1949. MANCE A discrezione. Non sono una consuetudine.

200


isole fiji

201


isole fiji

202


INFORMAZ

LE CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTO TUR

Le informazioni riportate in queste pagine sono valide per gran parte delle destinazioni comprese nella nostra programmazione. Informazioni egualmente utili, non presenti in questa sede, saranno opportunamente comunicate in fase di preventivo e conferma del viaggio. ALBERGHI

La classificazione degli alberghi è quella nota al momento della pubblicazione dei cataloghi, indicata nei singoli programmi individuali realizzati ad hoc a nei tour guidati. Le categorie di riferimento sana quelle fornite dagli stessi alberghi e dai nastri fornitori esteri. PASTI

Durante i tour con guidai, sano di tipo standard, salva diversamente indicata. Le caratteristiche potranno essere diverse, seconda la destinazione, per quanta i menù sana generalmente adattati ad una clientela internazionale. Per i soggiorni individuali negli alberghi, il trattamento potrà variare in base alle consuetudini locali e alle caratteristiche della struttura turistica (es.: alberga a resort). Quindi il trattamento potrà essere di sala pernottamento, prima colazione, mezza pensione (solitamente prima colazione e cena, pensione completa (colazione, pranzo e cena), fino al "tutto compreso" (all inclusive), formula utilizzata prevalentemente nei resort, spesso a buffet. Le bevande alcoliche, salva diversamente indicata non sana incluse.

203


ZIONI UTILI

RISTICO SONO RIPORTATE NEL CATALOGO „INFORMATI SERENI PROTETTI‰ SISTEMAZIONE ALBERGHIERA: CAMERE E QUOTE

Comprende la sistemazione nella categoria di camera prescelta, dell'albergo prenotato. Le camere potranno avere una o due letti, con servizi privati, datati di vasca a doccia. Un solo letto in camera sarà solitamente di tipo matrimoniale e dimensioni standard, più raramente ad una piazza e mezza. Nel caso di camera con due letti, di norma saranno ad una piazza e mezza. Richiedere la sostituzione di una camera, con altra di caratteristiche diverse (soggetta a disponibilità), anche soltanto in relazione alla datazione dei letti, prima di partire o anche a destinazione, comporterà una revisione della quota. La quota della camera include le tasse locali e le percentuali di servizio. Per i soggiorni individuali, l'albergo potrebbe richiedere il pagamento di un onere definito resort fee (può dare accesso a servizi accessori), da pagare in albergo. Anche la city tax, assimilabile alla tassa di soggiorno, se richiesta, dovrà essere pagata in loco. LÊOrganizzatore non è responsabile per mancata, parziale o inesatta informazione, riguardo al resort fee e alla city tax, ed eventuali contestazioni, laddove motivate, dovranno essere rivolte direttamente in loco allÊalbergo. Di norma le camere dovranno essere liberate (check out) entro le ore 12:00, mentre saranno disponibili per la registrazione (check-in) dopo le ore 14:00. Nel caso di esigenze diverse riguardo agli orari della registrazione in albergo, o al rilascio delle camere, si può ricorrere alla pratica del cosiddetto day-use, che consente di accedere alla camera prima dell'orario stabilito, e di late check out, che consente il rilascio della camera oltre l'orario stabilito. Per fruire di tale beneficio, è necessario farne richiesta al momento della

204


INFORMAZ

LE CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTO TUR

prenotazione, facendo presente, rispettivamente, gli orari richiesti per il check-in ed il check out. Normalmente l'albergo richiede un supplemento della quota, che talvolta può essere equivalente al casto di un pernottamento. Di contro, in alcuni casi, gli alberghi la consentono senza richiedere alcun supplemento. Nata: una prassi camune a tutti gli alberghi, prevede che al momento della registrazione, sia fornita la carta di credito (non sano accettate le carte di debito e talvolta anche quelle c.d. elettroniche), a garanzia di eventuali danni alla camera e/o per eventuali extra. Sarà trattenuta un importo, che verrà riaccreditato successivamente e sala dopo aver effettuata il check out. CAMERE „PIANO FAMIGLIA‰ (FAMILY PLAN: F/P)

EÊ una formula adottata da alcuni alberghi che consentono di ospitare gratuitamente (o a prezzo ridotto), in camera doppia, uno o più bambini con 2 adulti paganti, utilizzando i letti presenti in camera (di norma 2). OVERBOOKING IN ALBERGO

LÊoverbooking si verifica quando lÊalbergo riceve prenotazioni superiori al numero delle camere disponibili. Tale pratica, al di fuori del controllo e vigilanza dellÊOrganizzatore, è consentita dai contratti standard alberghieri. Al verificarsi dellÊevento l'albergo ha l'obbligo di prenotare i clienti in altro albergo (c.d. riprotezione), in sistemazioni di pari categoria. LÊoverbooking può essere esercitato dallÊalbergo senza preavviso, e quindi anche la mancanza di tale preventiva informazione non può essere imputata allÊOrganizzatore.

205


ZIONI UTILI

RISTICO SONO RIPORTATE NEL CATALOGO „INFORMATI SERENI PROTETTI‰ OVERBOOKING SUL VOLO - NEGATO IMBARCO

LÊoverbooking si verifica quando la Compagnia aerea riceve prenotazioni superiori al numero dei posti disponibili su un determinato volo. Tale pratica, è al di fuori del controllo e vigilanza dellÊOrganizzatore. LÊoverbooking dei passeggeri in partenza da un aeroporto comunitario o in partenza da un aeroporto situato in un paese terzo a destinazione di un aeroporto comunitario operato da un vettore comunitario, è ammesso e disciplinato dal Regolamento CE n.261/2004 art. 4 e successivi. NO SHOW – MANCATA PRESENTAZIONE ALLÊIMBARCO

In caso di perdita di un volo per cause dipendenti dal Viaggiatore, la Compagnia aerea si riserva il diritto di cancellare tutti i segmenti di volo successivi a quello non volato (regola del no show). In questo caso il turista deve avvertire tempestivamente lÊOrganizzatore, per consentirgli di fornire la necessaria assistenza nella prosecuzione del viaggio. SMARRIMENTO BAGAGLIO

In caso di smarrimento bagagli, si ricorda di rivolgersi immediatamente allÊufficio bagagli dellÊaeroporto, indicando il proprio cognome e il numero di volo. LÊufficio bagagli provvederà a rilasciare il codice P.I.R. (Property Irregularity Report), indispensabile per localizzare il bagaglio, tramite lÊinserimento nel motore di ricerca Worldtracer. LÊOrganizzatore non potrà ritenersi in alcun

206


INFORMAZ

LE CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTO TUR

modo responsabile del ritardo della consegna o della perdita dei bagagli, né potrà farsi carico degli eventuali costi sostenuti a causa di tale disguido. Il viaggiatore dovrà seguire le indicazioni riportate sulla documentazione di viaggio, mettendosi in contatto con la Compagnia di assicurazioni, e con il servizio assistenza dellÊOrganizzatore, attivo 24h tutti i giorni. RECLAMI

Eventuali reclami circa la gestione del volo devono essere aperti e gestiti personalmente dal turista, attraverso il sito della compagnia aerea e con le modalità dalla stessa indicate. LÊOrganizzatore non avrà accesso ai dati forniti e non potrà effettuare verifiche in tal senso per motivi di privacy. FENOMENI NATURALI

In alcune destinazioni comprese nella programmazione, con particolare riferimento alle zane di mare, si verificano periodicamente alcuni fenomeni che passano modificare l'aspetta e le caratteristiche ambientali. Qui si fa riferimento in particolare alle maree e alle mareggiate, che possono modificare l'ampiezza e la profondità delle spiagge, o depositare a riva quantità rilevanti di alghe, riducendone la normale fruibilità. In alcuni Paesi, peraltro, quest'ultimo fenomeno, del tutto naturale, è protetto dagli ambientalisti, e la rimozione dei depositi è soggetta al rilascio di particolari autorizzazioni.

207


ZIONI UTILI

RISTICO SONO RIPORTATE NEL CATALOGO „INFORMATI SERENI PROTETTI‰ PARTENZA DEI TOUR

Una parte significativa dei tour compresi nella programmazione, prevede il raggiungimento di un minimo di partecipanti perché ne sia garantita l'effettuazione. Tale condizione è riportata nei singoli programmi, così come i termini entro i quali darne comunicazione agli iscritti. Nel caso di cancellazione della partenza, si farà riferimento all'art.9 delle Condizioni Generali di Contratto di Pacchetto Turistico, consultabili online sul nostro sito, nella pubblicazione „Informati Sereni Protetti‰. VOLI E TARIFFE

Salvo diversamente richiesto, le tariffe includono il casto del trasporto aereo in classe economica, con franchigia bagaglio che varia a seconda della destinazione finale (o di transito). Ulteriori ed aggiornate informazioni al riguardo sano disponibili sui siti Internet di ciascun Vettore. Le tasse applicabili ai biglietti, non sano incluse nella tariffa aerea, salvo diversamente indicato, e, in taluni casi, si dovranno in pagare in aeroporto, al momento di lasciare il Paese estero. Il casto delle tasse potrà variare senza preavviso. Le tariffe aeree potranno subire variazioni fino al momento dellÊemissione dei biglietti aerei. I pasti, le bevande e gli snack a bordo, saranno serviti come previsto da ciascun Vettore. Gli orari dei voli sano da intendersi indicativi, non costituiscono parte integrante del contratto, e sano soggetti a variazioni da parte dei Vettori anche senza preavviso.

208


INFORMAZ

LE CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTO TUR

l Vettori si riservano il diritto di sostituire l'aeromobile previsto con altro della propria flotta, o di altro Vettore, con l'eventuale aggiunta di scali originariamente non previsti. Ai neonati (2 anni non compiuti) ed ai minori (12 anni non compiuti), saranno applicate le tariffe aeree in relazione alla loro età nel giorno previsto per la partenza dall'Italia, e quella dell'età eventualmente raggiunta prima del rientro in Italia (es.: qualora il neonato dovesse compiere 2 anni in viaggio, o 12 anni il minore). In tali casi sarà applicata per metà, la tariffa aerea in relazione all'età al momento della partenza, e per metà la tariffa aerea in relazione all'età raggiunta durante il viaggio. STATO DI GRAVIDANZA

Viaggiare in stato di gravidanza è consentito fina alla 28a°settimana, purché documentato con apposita certificazione. Dalla 29a alla 34a° settimana sarà necessario un certificato medico attestante l'idoneità a intraprendere un viaggio aereo. Oltre la 34a settimana i Vettori potrebbero non accettarne l'imbarco. Ai fini di quanto sopra esposto, è necessario considerare anche la data prevista di rientro in Italia. CODE SHARING

Molti Vettori, in base ad accordi commerciali tra loro, su alcune tratte aeree si avvalgono del c.d. code sharing, una pratica che consente loro di commercia-

209


ZIONI UTILI

RISTICO SONO RIPORTATE NEL CATALOGO „INFORMATI SERENI PROTETTI‰

lizzare un collegamento aereo, ponendo il proprio codice sui voli di un altro vettore, in qualità di partner commerciale. Quindi, può verificarsi che una tratta aerea acquistata con un determinato vettore e contraddistinto con la sigla di quest'ultimo, sia in realtà operata con aeromobile ed equipaggio di un altro vettore. BAGAGLIO IN STIVA

Le franchigie relative ai bagagli che vanno in stiva, variano secondo le tratte aeree volate, e le politiche dei singoli Vettori. In particolare, negli itinerari che comprendono oltre alle tratte internazionali- intercontinentali, una o più tratte all'interno dello stesso Paese (estero), o tra più Paesi (esteri), alcuni Vettori potrebbero localmente richiedere il pagamento di un supplemento (in relazione al numero dei bagagli da imbarcare e/o al peso di questi). Informazioni su bagagli speciali (per via delle loro caratteristiche: dimensioni, peso, pericolosità, ecc.) saranno fornite su richiesta. L'imbarco di tali bagagli, soggetto all'approvazione dei singoli vettori, richiede il pagamento di un supplemento (stabilito dal/dai vettori interessati al trasporto). Tali informazioni sono disponibili sui siti Internet delle Compagnie aeree. BAGAGLIO A MANO

Ogni compagnia aerea ha proprie ed autonome regole sulla gestione del bagaglio in stiva ed a mano, diverse in relazione alla singola Compagnia aerea

210


INFORMAZ

LE CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTO TUR

ed alla tipologia di prenotazione scelta. Fermo restando quanto indicato su documenti di viaggio, condizioni generali di contratto ed estratto conto conferma, il Viaggiatore è invitato a consultare il sito della Compagnia aerea di riferimento per reperire tutte le informazioni utili in relazione al trasporto del proprio bagaglio. Attraverso tali informazioni, il Viaggiatore si rende consapevole di non poter avanzare reclami nei confronti dellÊOrganizzatore. TRASFERIMENTI

Salvo diversamente indicato, i trasferimenti dagli aeroporti agli alberghi (e viceversa) sono effettuati in servizio collettivo, quindi condiviso con altri viaggiatori (anche di nazionalità diverse). I veicoli utilizzati per tali trasferimenti sono di norma da 9 posti, eventualmente anche più grandi. Pertanto, dall'aeroporto all'albergo, o viceversa, il veicolo potrà effettuare una o più fermate, prima di giungere al vostro albergo (il giorno d'arrivo), o prima di arrivare in aeroporto (il giorno della partenza). Per i viaggi individuali, si potrà comunque optare per un servizio privato, quindi con veicolo ad uso esclusivo, ad un costo superiore. ESCURSIONI E SERVIZI FACOLTATIVI ACQUISTATI IN LOCO DAL VIAGGIATORE

I servizi e le prestazioni turistiche acquistate dal Viaggiatore allÊestero e non comprese nel pacchetto turistico sono estranee allÊoggetto del relativo contratto stipulato dallÊOrganizzatore. Di conseguenza nessuna responsabilità è imputa-

211


ZIONI UTILI

RISTICO SONO RIPORTATE NEL CATALOGO „INFORMATI SERENI PROTETTI‰

bile a Viaggi Sintesi, né a titolo di organizzatore né di intermediario, anche nellÊeventualità che, residenti, accompagnatori o corrispondenti locali possano occuparsi della prenotazione di tali servizi. VIAGGI DI NOZZE

Alcuni alberghi applicano delle promozioni alle coppie in viaggio di nozze. Di norma al momento della registrazione in albergo è richiesta copia del certificato di matrimonio. Se la condizione ricorre, suggeriamo di portarne una copia in viaggio. QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Le quote di partecipazione esposte nei cataloghi, pubblicazioni, volantini sul nostro sito e/o cartacei, o presso le agenzie di viaggio, anche quelle che non riportano la dicitura „indicative‰, dovranno sempre essere riconfermate al momento della richiesta di prenotazione. DOCUMENTI DI VIAGGIO

Viaggi Sintesi invierà la documentazione di viaggio e tutte le necessarie informazioni allÊagenzia di viaggi intermediaria, la quale avrà cura di consegnare i biglietti aerei, i voucher(s) a copertura dei servizi prenotati con il riepilogo giornaliero, foglio notizie sulla destinazione (guide turistiche, ove previste), etichette bagaglio, polizza assicurativa Viaggio ed eventuali altre polizze facoltative richieste dal Viaggiatore.

212

Profile for VIAGGI SINTESI

LE NS DESTINAZIONI  

LE NS DESTINAZIONI  

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded