Page 29

V.C. Sale Marasino Appassionati di fotografia e amanti del miracolo italiano su due ruote, la Vespa, sono finalmente uniti da un unico obiettivo: raccontare per immagini la centralità nel vissuto nazionale del mitico scooter. Questo, infatti, si propone “Obiettivo Vespa”, l’edizione 2012 del concorso fotografico intitolato alla memoria di Ernesto Guerini, poeta dialettale e fotografo di professione. Il concorso, al via dal 6 febbraio 2012, è organizzato dal Vespa Club Sebino in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Luigi Einaudi di Sale Marasino nell’ambito di un progetto scolastico multidisciplinare dalle ambizioni educative e sociali, che coinvolge la Terza B della Scuola media locale. Il contest è, però, indetto a livello nazionale e si rivolge quindi a tutti gli appassionati di fotografia e di Vespe, divisi in due sezioni per età: under 15 e over 15. Ogni autore ha tempo fino alle 19.00 del 1 maggio 2012 per inviare i propri scatti (fino a un massimo di tre) all’indirizzo mail concorsovespa@ gruppomnia.it, secondo le modalità indicate nel bando di concorso, disponibile sul sito internet www.gruppomnia.it (sul quale si può trovare il bando del concorso completo). Tre i temi proposti cui dovranno attenersi i partecipanti: la Vespa e l’ambiente naturale; la Vespa e il mondo del lavoro; la Vespa, l’amicizia e il tempo libero. La giuria tecnica selezionerà i sei scatti ritenuti meritevoli (uno per tema per gli under 15 e uno per tema per gli over 15) che oltre a ricevere un buono acquisto del valore di 100 euro, saranno esposti in una mostra dedicata. All’esposizione prenderanno parte, inoltre, i sei scatti risultati più votati nel fotocontest online parallelo al concorso: tutte le immagini pervenute, infatti, saranno votabili online, attraverso Facebook, dal 1 marzo al 15 maggio 2012. Tutti potranno esprimere il proprio gradimento semplicemente apponendo il  “mi piace” sotto uno o più degli scatti che saranno inseriti in uno specifico album sulla pagina Facebook della segreteria organizzativa del concorso Omnia Group.  Le premiazioni si terranno a Sale Marasino il 1 giugno 2012.

V.C. Ruvo di Puglia Il 29 Maggio 2011, lo splendido paese di Ruvo di Puglia, è stato il palcoscenico del 1° Raduno Regionale - Tour Talos - Memorial Giuseppe Di Domenico organizzato dal Vespa Club Ruvo di Puglia in onore del nostro consigliere venuto a mancare lo scorso anno. I 350 partecipanti provenienti da tutta la Puglia, da Alessandria e da Noirtais (Francia) dopo aver visitato il borgo antico ed il Museo Jatta, a bordo delle proprie vespe scoppiettanti, hanno preso parte al Tour Talos, un percorso di circa 40 km nello spettacolare Parco dell’Alta Murgia con una sosta rinfresco in località Calendano. I Tour è terminato in un agriturismo dove è stato offerto il pranzo allietato dallo spettacolo di un imitatore locale. La giornata si è conclusa con le premiazioni ed i doverosi ringraziamenti a tutti i partecipanti e soprattutto ai collaboratori del Vespa Club Ruvo per aver contribuito al successo dell’evento.

V.C. Bagnolo Cremasco Ogni evento è buono per montare in sella alle nostre vespe, infatti anche quest’anno, il vespa club Bagnolo Cremasco con la partecipazione del Moto club Bagnolo, hanno organizzato il “ 5° Vespa- Moto raduno della Befana”.
Abbiamo ottenuto molto successo da parte degli organizzatori per questo evento a scopo benefico, a tal punto di avere 3 Belle Befane, che hanno distribuito a tutti i bimbi presenti caramelle e carbone.
E’ stata un’occasione unica per ritrovarsi e trascorrere una piacevole e fresca giornata all’insegna del divertimento e del freddo, sempre con lo spirito che contraddistingue un vero appassionato Vespista, che non teme il gelo, ma che vuole divertirsi.

V.C. Piombino Si e svolta domenica 22 gennaio presso il Palazzo Appiani a Piombino, la cerimonia di presentazione del Vespa Club Piombino. Alla presenza dei nuovi iscritti il presidente Riccardo Ibba, il vicepresidente Maurizio Mazzei ed alcuni consiglieri, hanno consegnato le tessere ai circa settanta neoiscritti e le targhe di riconoscimento ai Vespa Club locali come Massa Marittima, Gavorrano, Scarlino, Follonica, San vincenzo, Capoliveri e Isola d’Elba. Il Vespa Club Piombino è nato dalle ceneri di quello sorto nell’immediato dopoguerra, ad opera di alcuni appassionati, tra cui una giovane ragazza Eva Pascucci che con la sua Vespa partecipava a gare di regolarita e raduni nazionali. Proprio una foto che ritraeva la giovane e bella ragazza, riproposta dal fotografo Romano Favilli nella sua vetrina di Corso Italia, ha dato lo spunto ad alcuni appassionati del celebre scooter di Pontedera, di far rinascere questa associazione nella nostra citta. La foto di copertina di questo mese dell’Etrusco, ritrae la signora Eva Pascucci in sella ad una Vespa 125 del 1948 sulla quale ha fatto un giro di piazza Bovio insieme alla sua amica Fernanda Granchi, rievocando sessanta anni dopo, quella celebre immagine che ha dato origine alla rinascita del club.

VESPA CLUB D’ITALIA N.1/ 2012 PAG. 27

2012 1  
2012 1  
Advertisement