Page 1

storie

Non ho tempo 2011

Ore 3:05 Mi ritrovo a camminare in una città che una volta conoscevo bene. Adesso non più. E' come aver perduto la memoria, essere ritornata avanti o indietro nel tempo. Non lo so. Sono confusa. Ma adesso sono tornata. Vado a casa. Dove? Ho bisogno del mio utente artificiale. Ho bisogno di una doccia. Ho bisogno del mio computer personale. Ho perso l'elettro-linea. Aspetto sola. Sveglia. L'audio-parola ha suonato prima delle 9:00. Forse aveva qualcosa da fare. Rimango altri 8 minuti in standby e poi prendo vita. Oggi è una bella giornata per condividere. Penso solo a una cosa. Me lo sono ripromesso da giorni. Devo smettere di giocare nella realtà. Ho speso tutti i miei video-soldi. Devo chiamare Eva. Mi piace. è un buon caffè. Mi piace è un bel locale. Mi piace. Mi piace così tanto da virtualizzarlo. e te? Cosa metti? Non mi piace. Non si può. Prendi una decisione. Ho un problema. Che tipo di problema? Non posso restare. Ho in corso una programmazione veloce nella stanza 8.


storie

Perdite vs Acquisti 2011

Mi dispiace signora, ma per la memoria social di suo figlio non abbiamo potuto fare niente. Siamo riusciti a salvare solo la sua vita online.


storie

Dialoghi 2011

- Condivido connesso ai giovani un marketing interattivo immaginariamente universale basato sull'icona di un interlocutore. In pratica commento software e mail informali su canali e memorie democratiche intuitive. - E tu che lavoro fai?


storie

Vite non vite. Comode. 2011

-Non posso più vivere così, con l'ossessione costante di essere clonato. -e allora cosa vuoi fare? cancellarti? sai che non puoi farlo. -perché non posso farlo? -sei immortale. -non voglio più avere una vita social comoda. -non puoi più avere il tuo gioco reale.

neostorie