Issuu on Google+

troppa. no che di stato difeso i arriva il Fa eroverdi è g i g O cu in a scors rancion Per il resto più degli a tte e reti il risultato. sta l’Unione nfi o sc lo so vi i ha non si è ma a in difesa camente ri o Te tt subite. esserci Venezia stre il gioco dovrebbero lo teoria n o re n a zz e sp per a è so . problemi. M ato ha altrui. Anzi il notevole ss a p il e m e (co Il guaio è ch a ha supporall insegnato). la patente, possesso p molto poco re co Per ottene a teoria tato un gio ccasioni non ltre all o , rò o e p le , re anche brillante ano venorre supera . d cc ri o g te a tt sfru pratica onzi subiti l’esame di ezia in tta, e i goll padrone. e d en iti da L’Unione V . In pratica gentili osp anno fatta leader ti h u l’ n 10 ve n le e va “B di un teoria verdi”. L’assenza rmo sotto il fe o tt ra fa arancionero nunciasse co a n h a è co no ti a ro sm p ri o ca enza. Alme a intorn Forse se si di buona accoalla suffici . Ci si guard sa . o ca i st se in a ch re fr a ca a e quest e da dare ell’Union uando gio n d q o tale ll ri a a to p N il ca o b a io m i Bab … ssaforte glienza i g Compito d bero anche tterlo in ca b e il e m tr re o e sa p tt a e zi m a Vene asfert prio. quello di essere in tr ntare lbero? O ci non c’è pro he personagcredere di lo sotto l’a Moreau ro a g ff lc a a re r u e q p re nzo Eppu odeas, e non al Pe sì, una rienza non pensano G issà che co gio di espe , però, di il Fano. Ch giunti alla 8^ e &C? a, manca. Fors ha fin buona volt a dell’anno non ne za n e ri g e n sp li e gara casa bù di sfatare il ta a riescano a ori tt vi dove la Sant’Elena se n o n i ch lo l’ha vista so ato a casa in nd n’era già a ll’incontro vinto de e n o si a aduto occ a tempo sc ore. va to rig col Man i d un calcio e grazie ad rano, per non st Veramente nte, il percorso ca ifi rt o m e dir in oneroverdi sse ci n ra degli a ioca g si se i m Laguna. Pri sferta, quasi tra sempre in artite in casa. p e ll e n i im lt u della nti diversi e m ia Attegg Benvenuti gentili ospiti Arancioneroverdi. squadra? , salvo il mo proprio Non direm po di domenica m secondo te

B frvianel@gmail.com

BUONE FESTE! LEGA PRO • SECONDA DIVISIONE • GIRONE A • CAMPIONATO 2012/2013

FBC UNIONE VENEZIA VS

FANO Stadio Pierluigi Penzo S.Elena, Venezia

domenica 16 dicembre 2012 ore 14.30

Facciamo il punto.

OFFICIAL PARTNER


16° GIORNATA 16.12.2012

17° GIORNATA 22.12.2012

» Oggi » Prossima Bassano V. – Forlì Bellaria Igea M. – Giacomense Casale – Castiglione Mantova – Alessandria Monza – Pro Patria Renate – Santarcangelo Rimini – Milazzo FBC UNIONE VENEZIA – Fano A.J. Saint Christophe Vda – Savona

Alessandria – Bellaria Igea M. Castiglione – Renate Fano A.J. – Monza Forlì – Saint Christophe Vda Giacomense – Rimini Milazzo – Bassano V. Pro Patria – Casale Santarcangelo – Mantova Savona – FBC UNIONE VENEZIA

» Curiosità > Unione Venezia e Fano si affrontano per la terza volta nella loro storia: primi due precedenti nella stagione di Serie C1 1990/91, conclusa dagli arancioneroverdi con la promozione in Serie B. > Questo sarà il primo confronto al Penzo degli arancioneroverdi coi granata visto che la prima gara è stata giocata nel dicembre del 1990 al Baracca e pareggiata col punteggio di 1-1: vantaggio dell'Unione al 44esimo con Fabrizio Perrotti, pareggio ospite al terzo della ripresa con Mariano Sotgia, dieci anni dopo giocatore arancioneroverde in Serie B. > Il ritorno nelle Marche fu favorevole al Fano che si impose per 1-0 grazie ad un rigore realizzato al 23esimo da Leonardo Rossi, attuale tecnico della Giacomense. > L'Unione Venezia non vince al Penzo da tre partite, serie negativa registrata già tre volte nel 2012 dopo che per due interi anni, 2011 e 2010, gli arancioneroverdi avevano sempre vinto almeno una gara su tre a Sant'Elena. > Con la vittoria di Portomaggiore l'Unione Venezia è la squadra con il miglior rendimento in trasferta insieme alla vice capolista Pro Patria: 14 punti raccolti finora lontan0 dal Penzo, frutto di quattro vittorie e due pareggi. > Il Fano, terzultimo in classifica, in questa stagione ha vinto solo due partite ma contro le prime della classe, Savona e Pro Patria. > I granata hanno la peggior difesa assieme al Milazzo con 32 gol subiti e nelle ultime quattro giornate di campionato hanno sempre incassato due reti a gara. > Gli arancioneroverdi hanno sempre subito gol nelle ultime sette partite di campionato. > La partita di Portomaggiore è stata la numero 50 per Fabio Lauria con la maglia dell'Unione Venezia, gara che ha visto il capitano arancioneroverde consacrarsi re degli assist: due contro la Giacomense per un totale di cinque stagionali. > Il centrocampista Federico Maracchi è diventato bomber della squadra assieme a Lauria e D'Appolonia dopo il quarto sigillo stagionale messo a segno contro la Giacomense.

DOPO LA 15° GIORNATA

» La Classifica

in riferimento alla posizione rispetto la precedente giornata (media inglese)

Pos.

Squadra

P.ti

G

V

N

P

Gf

Gs

1

Savona

32

15

10

2

3

27

13

2

Pro Patria

30

15

9

3

3

34

20

3

Castiglione

30

15

8

6

1

18

5

4

Renate

26

15

8

2

5

29

21

5

Bassano Virtus

25

15

7

4

4

20

14

6

Alessandria

24

15

7

3

5

22

12

7

Mantova

22

15

6

4

5

20

24

8

FBC UNIONE VENEZIA

21

15

5

6

4

21

19

9

Forlì *

21

15

6

4

5

24

15

10

Monza **

20

15

6

6

3

20

12

11

Bellaria Igea Marina

18

15

4

6

5

18

20

12

Santarcangelo

15

14

3

6

5

10

16

13

Saint Christophe VdA *

13

14

3

5

6

18

26

14

Rimini

11

15

1

8

6

12

20

15

Giacomense

11

15

2

5

8

15

27

16

Fano Alma Juventus *

10

15

2

5

8

19

32

17

Casale ***

8

15

2

7

6

16

26

18

Milazzo

8

15

0

8

7

11

32

*** penalizzato per inadempienze amministrative e mancata fidejussione (-5) ** penalizzata per calcioscommesse (-4) * penalizzati per inadempienze amministrative (-1)

Marcatori: 14 RETI: Virdis (Savona) 11 RETI: Serafini (Pro Patria) 10 RETI: Brighenti (Renate) 9 RETI: Varricchio (Giacomense) 8 RETI: Degano (Alessandria); Gasbarroni (Monza) 7 RETI: Ferrari (Castiglione); Del Sante (Mantova); Anastasi (Santarcangelo); Falomi (Pro Patria) 6 RETI: Fall (Bellaria Igea Marina); Cozzolino (Pro Patria) 5 RETI: Bernacci (Bellaria Igea Marina); Melandri (Forlì); Giannone (Pro Patria); Zanetti (Renate) 4 RETI: Fanucchi (Alessandria); Gasparello (Bassano Virtus); Curcio, Siega (Casale); Filippi, Petrascu (Forlì); Franchi (Mantova); D’Amico (Milazzo); Finotto (Monza); Gualdi (Renate); Morga (Rimini); Romero (Savona); Emiliano (St Christophe VdA); D’Appolonia, Maracchi, Lauria (Unione Venezia) Altri Marcatori FBC: 3 RETI: Godeas, Franchini 1 RETE: Campagna, Marconi, Margarita


» FBC Unione Venezia 



 

 

       

PER LA VOSTRA PUBBLICITÀ MATCH PROGRAM I WEB-TV I WEB-RADIO +39 348 035 88 78















 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      

      

      

      

      

      

      

      

      

      

      

      

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     











Probabile Formazione.

 

GODEAS D'APPOLONIA LAURIA

MARACCHI

TADDEI PRINCIVALLI

BERTOLUCCI

CAMPAGNA BATTAGLIA

CABECCIA

MOREAU

MAIN SPONSOR

HIGHLIGHTS...e rivivi il meglio! ogni domenica sera tutti i gol e le emozioni arancioneroverdi sono online su www.veneziaunited.com/fbclive


Hic Sunt Leones

SOS Coperte

Domenica 9 dicembre è andata in onda con grande successo la prima puntata a pagamento di HSL (Hic Sunt Leones), il magazine webTV interamente dedicato al FBC Unione Venezia prodotto dalla testata giornalistica di Venezia United.

Ottimi risultati in seguito all'iniziativa "SOS Coperte" gestita dalla cooperativa Caracol. I tifosi hanno raccolto l’invito alla solidarietà lanciato dal FBC Unione Venezia in collaborazione con VeneziaUnited con grande slancio. Il tecnico arancioneroverde Diego Zanin ha consegnato personalmente al centro di accoglienza per senza dimora le coperte raccolte presso il Centro Sportivo Taliercio nei giorni scorsi. Ad accogliere Zanin, accompagnato dall’addetta stampa Veronica Bon, il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Sandro Simionato, il presidente della cooperativa Caracol, Davide Mozzato, il vice presidente di VeneziaUnited Carlo Rubini. Il tecnico arancioneroverde ha potuto visitare il centro di accoglienza, dimostrandosi molto interessato a conoscere meglio il lavoro degli operatori e la difficile situazione in cui versano sempre più persone nelle strade della nostra città. È infatti l’aumento del numero di persone senza dimora, esposte ai rigori dell’inverno, la vera sfida: VeneziaUnited, attraverso la voce del suo vicepresidente Carlo Rubini, ha annunciato di aderire con un contributo alla campagna di sottoscrizione “Un tetto per tutti: Allarghiamo l’accoglienza” promossa dalla cooperativa Caracol per finanziare il raddoppio del centro di accoglienza che passerà così da 24 a 50 posti letto.

Imperniata sulle immagini e le voci dei protagonisti della sfida odierna, la trasmissione d'ora in poi sarà esclusivamente acquistabile e potrà essere vista in qualsiasi momento grazie al sistema on demand. Abbonarsi a HSL magazine è facile e conveniente: • collegandosi alla sezione FBCLive di www.veneziaunited.com sarà possibile accedere direttamente alla WebTV • i soci potranno inserire il codice coupon che riceveranno via mail e che darà diritto allo sconto, i non soci potranno associarsi online • scelta la tariffa, basterà effettuare il pagamento con PayPal o attraverso bonifico bancario • ogni credito acquistato dà diritto a due visioni per ognuna delle clip che compongono la puntata TARIFFE AQUISTO SINGOLO

ABBONAMENTI

SOCI

NON SOCI

1 CREDITO

v 2,00

v 3,00

5 CREDITI

v 6,00

v 12,00

10 CREDITI

v 10,00

v 20,00

STAGIONALI

v 18,00

v 36,00

» Prossima Trasferta Pubblicato per gentile concessione dell'autore, Alberto Fiorin, e di Ve.sport

È una lunga trasferta in terra ligure quella che ci aspetta sabato 22 dicembre, partita prenatalizia e ultima del girone d’andata. Sono circa 430 chilometri che ci portano dall’Adriatico al Tirreno, in piena Riviera di Ponente. Diciamo che la città di Savona non è il luogo privilegiato dove gustarsi le celebrate bellezze naturalistiche liguri, comunque val bene la fatica del viaggio se non altro per la curiosità di confrontarsi con la capolista del campionato e il suo bomber Francesco Virdis, figlio d’arte. Il capoluogo di provincia è importante città portuale – soprattutto polo crocieristico – e il nucleo storico è sorto attorno alla fortezza di Priamar, sulla sommità del colle omonimo. L’attuale complesso fu fatto costruire nella metà del ‘500 dalla Repubblica di Genova ed ora è un importante polo culturale ed artistico (ospita il civico museo storico e archeologico). Da vedere inoltre c’è la zona del porto, anche se in buona parte ricostruita dopo le distruzioni

belliche, dove si ergono le torri Corsi e Guarnieri, la Torre del Brandale e il Palazzo degli Anziani. Interessante la zona della vecchia darsena, con l’imponente cattedrale dell’Assunta (che custodisce importanti opere) e la Cappella Sistina (attenti a non far confusione…), eretta dal papa savonese Sisto IV della Rovere. Da non trascurare neppure una bella passeggiata lungomare verso Piazzale Eroe dei Due Mondi, in mezzo ai rigogliosi giardini cittadini. Comunque la nostra attenzione si sposta ben presto in zona stadio, situato in via Cadorna 5, località Legino, luogo dove ha mosso i primi passi calcistici la recentissima star del pallone savonese, Stephan El Shaarawy. Si parlava di

stadio e quello cittadino è intitolato a un mostro sacro, quel Valerio Bacigalupo portiere della nazionale e del Grande Torino deceduto in quel di Superga. È un sano tuffo nella storia del pallone, anche perché la società biancoblu è ultracentenaria, fondata nel 1907, quindi coetanea del Venezia neroverde, ceppo originario della nostra squadra. Speriamo che sotto l’albero di Natale ci scappi qualche regalo, dato che quest’anno le trasferte sono state spesso prodighe di buone notizie e di risultati confortanti…

IN OGNI STADIO INNALZIAMO I NOSTRI COLORI

segui le avventure di capitan venezia sul sito e digita http://www.veneziaunited.com/veneziaunited/?page_id=303


MP#8 FBCUNIONEVENEZIA - FANO