Page 64

winetour

Domus Vinii

il Vinitaly a Milano di Piero Caltrin

Duemilacinquecento anni di cultura enologica si raccontano a Expo 2015 nel padiglione “Vino a Taste of Italy”. Dall’Enotria al futuro: un viaggio attraverso i cinque sensi tra storia e app di ultima generazione, all’interno di una struttura firmata Italo Rota

Ci saranno i nomi dei nostri 544 vitigni, e ci saranno i colori. E poi gli effluvi, i sapori, i suoni, le facce più rappresentative, e le citazioni del mondo dell’arte, del cinema, della letteratura. La storia del vino italiano – dei suoi vitigni, delle sue etichette, dei suoi territori – e il vino nella storia italiana. Un doppio binario che s’incrocia e s’interseca, attraversando i millenni, dai tempi dell’antica Enotria preromana – la “terra dove si coltiva la vite e si fa il vino” che all’epoca corrispondeva all’odierno Meridione e che ha finito, attraverso varie vicissitudini linguistiche e filologiche, per dare il nome all’Italia stessa – fino ai giorni nostri, per sconfinare nel futuro prossimo. Tra i tanti pregi dell’Expo di Milano – per la cui apertura siamo ormai al countdown finale – di sicuro ci sarà quello di poter presentare ai visitatori, per la prima volta nella centenaria storia delle Esposizioni Univer64

marzo 2015

sali, un intero padiglione dedicato al vino. Una vetrina epocale le cui scenografie e allestimenti, e non poteva essere altrimenti, saranno affidate – di concerto con il Ministero delle Politiche Agricole – a Vinitaly, il più importante appuntamento fieristico nel panorama enologico mondiale. E Veronafiere, che dell’evento annuale nella città di Romeo e Giulietta, è la madre, l’anima e il braccio operativo, per dare forma e corpo al padiglione del vino di Expo, ha scelto una firma d’eccezione: quella di Italo Rota, star dell’architettura internazionale.

Sensuale ed emozionante «Sarà un percorso pensato per emozionare e far conoscere a un pubblico eterogeneo e internazionale la biodiversità varietale e culturale di un patrimonio unico al mondo, quello del vino italiano, che vanta più di 500 vitigni», ha fatto sapere Veronafiere, sottolineando che il Padiglione, il

Ospitalità italiana marzo 2015  

Ospitalità italiana marzo 2015

Ospitalità italiana marzo 2015  

Ospitalità italiana marzo 2015

Advertisement