Page 1

Rue Pré-Fleuri 6, Casella postale 1469, CH-1951 Sion T +41 (0)27 327 35 70, F +41 (0)27 327 35 71 info@valais.ch, www.vallese.ch Foto: Andenmatten Thomas, DEPREZ photo crans montana, Fischer Lorenz Andreas, Luftseilbahnen FieschEggishorn AG, Maire Olivier, Panchard F., Perraudin François, Perret Christian, Riederalp Mörel Tourismus, Ritz Olivier, Ruetschi Martin, Schuerpf Christof, Shapiro Mark, Sierre Anniviers Tourisme. Printed in Switzerland.

Stellisee, Zermatt

Cane San Bernardo

Ferie all’insegna del sole Vallese

www.vallese.ch


Un regno a sĂŠ.

Luce e ombra, profondità e altitudini, silenzio e rumore, movimento e sospensione: nel Vallese, la regione tra nord e sud, il sogno di una vacanza ritemprante è a portata di mano. Scoprite la ricchezza di un paesaggio alpino pieno di contrasti creato dalla natura, dove sarete viziati da un sole splendente e

Patiefray, Verbier

il puro piacere sarĂ garantito.


Kreuzboden, Saastal

Le superstar della natura Vallese

Non è difficile descrivere il Vallese con dei superlativi. Le attrattive sono allineate una dopo l’altra

Queste parole possono sembrare eccessive per qualche vallesano, le lodi smodate infatti non si

come perle e si contendono il favore di chi le osserva. In mezzo ai celeberrimi quattromila si

addicono alla sua natura. Egli preferisce lasciare questo compito agli altri, ai non vallesani come

presenta uno spettacolo per tutti i sensi tra valli profonde e vigneti a terrazze, laghi glaciali di

vengono chiamati con un pizzico di ironia. Egli è sempli­cemente contento di condividere la sua

uno scintillante turchese e formazioni rocciose appuntite, ghiaccio che sembra zucchero e verde

patria con le persone che vogliono attingere un po’ di felicità dalla forza della natura con i suoi

muschioso. Ma non è finita qui. Quasi come se la natura volesse dare una festa in onore degli

emozionanti contrasti. Quando possiamo darvi il benvenuto?

dei, il sole inonda il paesaggio montano di una luce che fa sembrare l’incanto quasi irreale.

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 2716

»


Eggishorn, Fiesch

Grindjesee, Zermatt

Les Clochetons (Pierre-Avoi)

Rododendri

Capanna del Monte Rosa, Zermattt

Volgere la mente altrove Vallese

Tanto sole e poche nuvole

Per concedersi una vacanza dall’apatia della quotidianità, c’è una ricetta salutare: salire sempli­

Il Vallese promette ai visitatori oltre 2000 ore di sole all’anno e quindi persino di più della parte

cemente su uno dei numerosi impianti di risalita del Vallese e abbandonarsi liberamente al mondo

più a sud della Svizzera. Com’è possibile? Ciò è dovuto alla presenza delle Alpi vallesane e bernesi,

naturale tra vette, altipiani e campi. Una piccola escursione, un tour più lungo o addirittura una

che a mo’ di barriere proteggono la parte vallesana della valle del Rodano che si estende fra queste, con le sue piccole valli secondarie, dalle masse di umidità provenienti dal nord e dal sud. Le nuvole

salita su una vetta: nella frizzante e pura aria delle Alpi mente e anima si aprono verso nuovi e

salendo spiovono di fronte a queste barriere e il vento che rimane giunge nel Vallese come «Foehn»

limpidi pensieri.

caldo e secco, procurando un clima mediterraneo.

www.vallese.ch/cime


Blausee, Bettmeralp

Fonti di vita Vallese

Paradosso climatico del Vallese: la regione presenta allo stesso tempo le più grandi riserve di

poliedrica dell’acqua nel Vallese: laghi montani lisci come specchi, ghiacciai che sembrano

acqua della Svizzera. Formatesi nel corso del tempo tramite oscillazioni di precipitazioni locali,

vie lattee, grotte incantate e laghi sotterranei. Ma anche rigagnoli placidamente gorgoglianti,

oggi fanno parte delle grandi risorse del Vallese. A tutta la Svizzera e all’estero viene così fornita

cascate presuntuosamente fragorose o che compaiono timidamente e sorgenti termali, dalle

acqua potabile della migliore qualità. Già da tempo si è iniziato ad utilizzare l’acqua per la pro­

quali zampilla acqua calda fino a 51 °C. Nei centri wellness l’acqua invoglia a immergersi e a

duzione di corrente elettrica con dighe di sbarramento e argini sotto forma di bacini artificiali.

rilassarsi, come coronamento di lunghe escursioni, per il piacere di grandi e piccini.

Questi riforniscono oggi la Svizzera di energia rinnovabile pulita. Vi entusiasmerà la bellezza

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 2720

»


Il mistero delle «Suonen»

In passato molti artisti famosi hanno girato il Vallese, tra cui Johann Wolfgang von Goethe, che

Le «Suonen», termine dal suono piuttosto finlandese, nel Vallese centrale e nel Basso

aveva una predilezione per grotte e cascate e nei suoi appunti apprezzò la cascata di Pissevache

Vallese vengono chiamate «bisse» e sono una delle invenzioni più geniali realizzate dall’uomo

nel Basso Vallese. Meglio che vi facciate spiegare il nome dalle persone del posto, se non è

già durante la piccola era glaciale nel primo Medioevo: condutture idriche che servivano come sistema d’irrigazione per le aree poco piovose e rendevano possibile l’agricoltura. Come sono

chiaro . . . «Bref», come diciamo noi vallesani, per farla breve, siamo sicuri che il poeta rimar­rebbe

state costruite e se sono state iniziate addirittura dai Romani continua ad essere in parte un

affascinato dal ghiacciaio dell’Aletsch, patrimonio mondiale dell’UNESCO, così come lo sono oggi

mistero; state forse pensando di visitare e scoprire questa eredità storica?

le persone di tutto il mondo.

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 90481

»

La Tièche, Crans-Montana

«Suone Wyssa», Belalp

Ghiacciaio del Gorner, Zermatt

Lago sotterraneo, St-Léonard

Puro divertimento Vallese


Imfeld, Binntal

In capo al mondo . . . Vallese

. . . dove potete trovare avvoltoi barbuti e linci, fortunatamente per la natura e per gli uomini.

farfalle, delle quali circa 100 si trovano solo qui. Ben 200 specie di uccelli e 34 specie di rettili,

Siccome nell’ultimo secolo persino gli stessi caprioli, cervi e camosci si avvistavano difficilmente

anfibi, pesci e 57 specie diverse di libellule. Le spermatofite con nomi melodiosi come adonide,

nel Vallese, l’umanità si è ricreduta e ha riacquistato il rispetto per le meraviglie della natura.

genepì e androsace alpina si mostrano un po’ nascoste o in modo molto vistoso, così come

E queste, grazie alle numerose misure di protezione, offrono oggi nel Vallese uno spettacolo di

i classici della montagna genziana e stella alpina. I loro colori intensi servono tra l’altro come

una tale varietà, che dalla valle fino alle cime più elevate trasforma ogni viaggio in un’esperienza.

protezione dalla luce chiara di queste altitudini.

Vi attende un parco naturale con migliaia di sorprese: nel Vallese sono presenti 1’400 specie di

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 2716

»


Parchi per tutti i sensi

A noi vallesani viene attribuito un fascino cordiale e una certa caparbietà. Restiamo fedeli ai

Il Vallese può essere assolutamente definito come un unico grande parco naturale. Tuttavia non

nostri valori, tra cui vivere con la natura e non lottare contro di essa. Lo dimostriamo ad esempio

tutti hanno il tempo di scoprirlo fino in ogni valle. Ed è così bello che sono state e verranno create

nella cura attenta dell’ambiente alpino con una gestione di fattorie, i cui proprietari saranno

offerte speciali, per avvicinarvi alla natura anche in poco spazio. Ad esempio i parchi naturali della valle di Binn e Pfyn-Finges.

lieti di mostrarvi molto di più, con o senza pernottamento. Ciò rientra nelle offerte turistiche, che si inseriscono armoniosamente nel Vallese e vi offrono l’opportunità di rinascere in modo naturale.

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 90512

»

Derborence

Montorge, Sion

Ghiacciaio dell'Aletsch – Patrimonio mondiale dell'UNESCO

Crans-Montana

Tempo di rinascere Vallese


Champoussin, Val d’Illiez

Chi l’ha inventata? Vallese

Tra noi alcuni amanti della bella vita sostengono che il piacere sia un’invenzione vallesana.

prospera un’agricoltura che produce le prelibatezze tradizionali, quali tipi di formaggio gustosi

Honni soit qui mal y pense! (Che l’onta ricada su chi ne pensa male)! Qui entra in gioco l’influenza

e il pane di segale del Vallese, che viene proposto anche con noci e frutta di coltivazione propria.

della mentalità dei nostri vicini Italia e Francia, che considerano l’esagerazione una virtù e per la

Assolutamente da provare la carne secca del Vallese, essiccata all’aria dopo l’aggiunta di sale

quale la modestia non è motivo di vanto. Un vanto sono però gli oltre 40 tipi di erbe aromatiche

e spezie. Il tutto accompagnato da vini eccellenti, anche di vitigni coltivati solo nel Vallese e dis­

che vengono coltivate da 150 famiglie nel Vallese e che vengono fornite in grossa quantità come

ponibili a volte solo in queste zone, come Cornalin, Petite Arvine, Amigne o Heida. Santé!

ingrediente ad un produttore di caramelle, per il famoso slogan di cui sopra. Grazie al clima mite

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 26491

»


Col de la Marlène, Verbier

Cosa vi mette in moto? Vallese

Nel Vallese, fino a non troppo tempo fa, zaini, asini e cavalli servivano anzitutto a trasportare

intrecciano storie di contrabbandieri, che potrete farvi raccontare in una delle numerose e acco­

cibo e merci da valle a valle, attraverso passi e gole. Soprattutto su percorsi e mulattiere famose,

glienti locande tra squisite specialità del Vallese. Chi alle escursioni predilige le grandi sfide

che collegano il nord con il sud dell’Europa. Eppure i somieri non si sarebbero nemmeno lontana­

sportive, può aumentare le pulsazioni sulle ripide arrampicate. Offerte come parapendio, kite

mente sognati che questi sentieri un giorno sarebbero serviti al piacere delle escursioni dei

sailing e canyoning fanno battere forte qualche cuore temerario. O fate parte di quelle persone

visitatori provenienti da tutto il mondo e addirittura che tale spasso sarebbe stato pubblicizzato

che preferiscono lasciarsi trasportare in tutta tranquillità dalla forza della quiete?

con il trekking a dorso di mulo. Chi vuole, può seguire con guide locali i percorsi sui quali si

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 2716

»


Sulle tracce dei dinosauri

Guardando queste immagini, si può avvertire quella piacevole sensazione di una giornata

Per esplorare il Vallese, si consigliano in particolar modo i sentieri escursionistici tematici.

dina­mica nell’aria fresca sotto il sole di montagna. Qui si può praticare quasi ogni tipo di sport

Ad esempio i sentieri storici come la Via Stockalper, un percorso culturale tra Briga e Gondo

estivo. Escursioni in bici o downhill biking, nuoto o equitazione, minigolf o golf, nel Vallese

che passa lungo numerose costruzioni, le quali raccontano dell’operato di Napoleone e del celebre re del commercio Kaspar Stockalper. I bambini sono affascinati soprattutto dai sentieri

il movimento serve al benessere del corpo e dell’anima, così come i piaceri della tavola. Una

nel Vallon du Vieux-Emosson, dove circa un migliaio di impronte di dinosauri di diverse

degustazione in una cantina o una cena in un ristorante decorato con stelle rende perfetta la

specie fanno rivivere l’epoca di più di 200 milioni di anni fa.

giornata.

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 22088

»

Kreuzboden, Saastal

Thermalp, Ovronnaz

Plan-Cerisier, Martigny

Foresta dell’avventura, Vercorin

Riederalp

Derborence

Salute! Vallese


Castello Stockalper, Briga

I re del paese Vallese

Nel corso dell’avvincente storia del Vallese (si consulti la guida culturale e turistica ufficiale)

visitato. Secondo il poeta Rainer Maria Rilke nel centro storico del capoluogo del Vallese, Sion

potenti popoli e regnanti hanno lasciato le loro tracce. Noi però non abbiamo mai avuto un

(Sitten in tedesco), si fondono Spagna e Provenza. I vicoli adagiati tra il castello di Tourbillon e il

nostro re, anche se, riflettendo più a fondo, Kaspar Stockalper nel XVII secolo era considerato

castello di Valère invogliano ad andare a zonzo e a una sosta nelle gallerie, boutique, caffè e

assolutamente il re del commercio e si arricchì a tal punto che fece costruire questo castello a

ristoranti. A Martigny vale la pena di visitare la Fondazione Pierre Gianadda, un museo d’arte che

Briga e diede alle tre torri il nome dei tre Re Magi: Gaspare, Melchiorre e Baldassarre. L’edificio

gode di un’eccellente fama di gran lunga oltre i confini.

barocco noto come castello Stockalper non è l’unico luogo di interesse che merita di essere

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 2719

»


Combattimento di mucche, Alpe Tschorr, Ergisch

E le regine . . . Vallese

L’evento, che è persino l’argomento di un giornale ad esso riservato, la «Gazette des reines»,

senza ferimenti. Succede anche di frequente che una mucca si arrenda senza combattere

attira sempre più visitatori come autentico spettacolo di regine: si tratta delle lotte fra mucche

e accetti la superiorità della propria avversaria. In seguito tutte le concorrenti vengono portate

vallesane, che si tengono in vari luoghi e terminano in una finale ad Aproz. Le aspiranti al titolo

a pascolare pacificamente. Chi supera tutti i combattimenti, viene eletta regina. S’intende che

di regina sono le robuste mucche della razza d’Hérens unica al mondo, che si distinguono per la

queste manifestazioni sono più che altro allegre feste popolari e non serissime competizioni

particolarità di lottare per la gerarchia nel branco. Sebbene le mucche, seguendo il loro istinto

e quindi vengono accompagnate con specialità vallesane da bere e da mangiare.

naturale, si urtino con fronte e corna, questi combattimenti a parte un paio di graffi si svolgono

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 34124

»


Dal torneo di golf al Gampel OpenAir

Far festa è nella natura dei vallesani. Non solo tradizioni ancora vive, ma idee sempre nuove che

Chi visita il nostro sito Web, ha l’impressione che il Vallese sia un festival unico. Tra i

non fanno mai mancare il divertimento. La musica delle Alpi è varia: armonie popolari, concerti

momenti culminanti il rinomato Verbier Festival per gli appassionati di musica classica a

classici, serate jazz ed eventi pop e rock con musica dal vivo si alternano a manifestazioni

luglio, il Gampel OpenAir per i fan del rock e pop ad agosto e l’Alpine Music Festival per gli amanti della musica popolare a Saas-Fee. Il torneo di golf Omega European Masters,

sportive, regionali e internazionali. Quasi in ogni luogo si svolgono manifestazioni culturali, che

che si tiene a Crans-Montana a fine estate, spicca per grandi nomi e già solo Vinea,

soddisfano ogni gusto.

il salone svizzero per gli amanti del vino, a inizio settembre a Sierre, merita una visita.

Informazioni: www.vallese.ch RICERCA 2713

»

Festival Int. dei Corni delle Alpi, Nendaz

Granatieri di Dio, Lötschental

European Masters, Crans-Montana

Verbier Festival

Inclinazione alle feste Vallese

Estate (it)  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you