Page 9

al contrasto di ogni forma di illegalità a partire dall’enorme buco nero di veicoli sprovvisti dell’assicurazione. Ma spesso è arduo contrastare fenomeni illegali che in alcune aree sono vissuti come “normali” senza quella “riprovazione sociale” che è alla base di un tessuto legalitario condiviso. La soglia ha superato il livello d’allarme e l’opera di Borgomeo ha il merito di sottolineare l’esigenza di una seria presa in carico del problema da parte di tutti i gli attori pubblici e privati a ciò deputati, restituendo all’intera questione la cifra sociale che merita. Roberto Sgalla* DIRIGENTE GENERALE DELLA POLIZIA DI STATO

*già Direttore del Servizio Polizia Stradale dall’agosto 2008 al dicembre 2011

6

Il libro nero della Rc Auto  

di Vincenzo Borogomeo

Il libro nero della Rc Auto  

di Vincenzo Borogomeo

Advertisement