__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

SOLO MERAVIGLIA

Scuola d’infanzia Arcobaleno Sezione 3 anni Anno scolastico 2017-2018


Solo...meraviglia La scuola deve dare ad ogni bambino il gusto di scoprire il mondo attraverso il fare, il pensare, l’immaginare, il creare e il disfare per diventare cittadini attenti ai diritti di ognuno. Lavorare sull’interesse permette di raggiungere un coinvolgimento più intenso e globale, di accendere la voglia di tornare e ritornare sulle cose ancora e ancora, di solleticare buone domande.

meraviglia

E l’interesse si desta tramite la . Nello stupore e nell’incantamento di proposte plurime e variegate, ora più impreviste, ora più strutturate, giocate sia dentro che fuori, qualcosa di nuovo si è imposto all’attenzione dei bambini e ha spiazzato le loro tante intelligenze invitandoli a sostare, osservare, andare alle fonti, ricercare. Abituarsi ad avere un “occhio sorpreso a stupirsi” significa imparare l’arte dell’accorgersi, del farci caso, aprendosi al mondo e diventandone più ricettivi, incontrando l’inatteso. Un anno fatto di tanti piccoli “solo”. Di meraviglia.


Solo un prato...


Disegnare la natura traduce l’impulso di catturarne la bellezza cercando al contempo di comprenderla nell’attenta e curiosa contemplazione del particolare. Si tratta di un’arte sensoriale in quanto il disegno costringe ad un’osservazione prolungata e minuziosa, che mette in gioco la vista, l’udito e l’olfatto a seguire, fino al tatto – e narrativa − che attraverso il messaggio visivo, il tratto, il colore aiuta a raccontare le esplorazioni.

CI SONO I PETALI ROSSI E GRANDI, SONO 5. IN MEZZO CI SONO LE FOGLIE E QUELLO CHE SI APRE E DOVE PRENDONO IL NETTARE LE API PER FARE IL MIELE. IL PETALO HA UN’AG-

GANCIATURA NERA.IL PETALO SEMBRA UN PALLONCINO. SE LO ARROTOLI DIVENTA UNO SPAGHETTI.


SOLO INSETTI... In una splendida giornata di sole, vicino al cerchio di tronchi, un paio di occhi indagatori si accorge della presenza di un piccolo ragnetto. Presto si aggiungono altri amici, incuriositi da questo minuscolo abitante del prato. Il ragno è stato osservato a lungo e i bambini hanno seguito i suoi spostamenti.


“SONO ALLUNGATI.” “STRISCIANO.” “IL LOMBRICO NASCE DA UN UOVO!” “I LOMBRICHI NON NASCONO DALL’UOVO, NASCONO DALLA PANCIA DEL PAPÀ… HANNO L’ANELLINO, HANNO I

POLMONI, LA TESTA E LA PANCIA.”

“IL LOMBRICO SCAVA CON LA CODA E LA FACCIA, PERCHÉ LA CASA DEI LOMBRICHI È LA TERRA.

COME FA A FARE LA CACCA E LA PIPÌ?”


Solo legno... I legni devono essere ascoltati per individuare la forma in cui plasmarli tramite il gesto, l’azione. Essi sono duttili tra le mani dei bambini che non solo li plasmano e li assemblano in nuove forme, ma conferiscono loro diversi significati, interpretandoli entro più ampie possibilità, in una ricerca personale e divergente fatta di osservazione e ricerca continua.

“SONO

DEI TRONCHI, MA QUESTO È DIVERSO: QUESTO È COME UN CERCHIO, QUESTI SONO

UGUALI AGLI ALBERI.

QUESTO HA QUESTO DOVE GLI SI ATTACCANO LE FOGLIE. “

“QUESTI SONO PIÙ BASSI, PIÙ CICCI, PIÙ MORBIDI.” “QUESTO FA IL SUONO PIÙ FORTE PERCHÉ HA IL BUCO.”


RAPPRESENTAZIONI “FACCIO UN OMINO.”


SOLO LUCE? La luce è ovunque, ma per “vederla”, paradossalmente, occorre “accenderla” nella mente.

Un piano luminoso sul quale luce e materia interagiscono fra loro creando disegni di luce che danno libero sfogo alla


CONTESTI IMMERSIVI

Ambientazioni allestite con cura per suscitare emozioni, dubbi, teorie, errori e favorire narrazioni, avanzamenti e apprendimenti.


SOLO IO...

Un ritratto al mese per conoscersi, per raccontarsi anche senza parole, per lasciare una traccia di sĂŠ, per affinare il legame tra la mano e il pensiero.

Profile for utda

Scuola infanzia Arcobaleno - Solo Meraviglia  

Scuola infanzia Arcobaleno - Solo Meraviglia  

Profile for utda