__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

Sezione Grandi Anno scolastico 2012-2013

Racconti di luce, immagini, parole


Tre percorsi, tre possibilità di leggere , interpretare e reinventare il mondo che ci circonda.

La luce come strumento per indagare e sviluppare esplorazioni capaci di creare meraviglia, curiosità e creatività.

La macchina digitale per catturare con “visione bambino” frammenti del quotidiano .

Le parole per dar voce ai nostri pensieri alle nostre emozioni e al nostro vissuto.


PAESAGGI DI LUCE

3


SUPPORTI

TAVOLO LUMINOSO

LAVAGNA PER LUCIDI


MATERIALI

GEL

VETRI COLORATI

SALI DA BAGNO


IL MONDO VISTA BAMBINO

E’ necessario sentirsi coinvolti in quello che si ritaglia attraverso il mirino …. E’ mettere sulla stessa linea di mira la testa, l’occhio e il cuore. E’ un modo di vivere Henri Cartier Bresson


9


"le foto" "fotografiche" "avevo paura che mi cadesse, l’altro giorno, è nuova non si può rompere" "io fatto bimbi, l’uomo ragno" "ho fotografato il water" "il letto mio" "sto fotografando il mio letto con l’orsetto" "la pastella e i bimbi" "l’uomo ragno che salva le persone è un super eroe buono. Lo voglio anch’io un computer così bello e nero per schiacciare i tasti" "Non ci posso credere i fazzoletti"


“Il pollice”

“Questo è di fuoco!” Sai cos’è il fuoco? "E’ delle scintille!”

“Io ho fatto un bello ROTONDO”

“Io ho scritto Sara Asia Thomas”


“Non ho mica idee, sono finite le idee”

“Io faccio le cose per bene… ACCAREZZARE , BACIARE”

“il mio piano non ha funzionato … nel mio mondo tutto è possibile”

“Quando usiamo la voce grossa si spaventano gli uccellini che volano via”

“Questo spaghetto è un po’ vivo… và dove vuole!”

“Tu sei un campione.. Tu sei una capitana… no, non sono una capitana, sono una brava bambina

“Questa è la mia scuola, perché ci sono le tate e i miei amici, è tutta mia!”


Il piacere dell’apprendere, del conoscere e del capire è una delle prime fondamentali sensazioni che ogni bambino si aspetta dall’esperienza che affronta da solo o con i coetanei e con gli adulti. Una sensazione decisiva che va rafforzata perché il piacere sopravviva anche quando la realtà dirà che l’apprendere, il conoscere, il capire possono costare difficoltà e fatica. È in questa sua capacità di sopravvivere che il piacere può sconfinare nella gioia. Loris Malaguzzi

Profile for utda

Nido Girotondo - Racconti di luce immagini parole  

Nido Girotondo - Racconti di luce immagini parole  

Profile for utda