__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1


“Il pensiero logico che procede di ipotesi in ipotesi e produce idee per risolvere problemi che nascono dall’azione, sta a fondamento della vita comunitaria, dello scambio di idee nella collaborazione reciproca�.

John Dewey


Il progetto di quest’anno nasce dagli interessi e dalle curiosità dei bambini che si sono mostrati molto abili nel progettare e nel costruire. Così per sostenerli nel loro percorso conoscitivo ed esplorativo abbiamo pensato di proporre diversi materiali. Il progetto è stato condotto con l’intento di costruire ponti tra esperienze e linguaggi diversi, anche con l’arte e la creazione, lavorando sulle connessioni e non sulla separazione di saperi.

Le ricerche seguite dai bambini hanno permesso loro di elaborare pensieri tridimensionali (su altezza, lunghezza, profondità) e concetti come equilibrio, bilanciamento, pieno/vuoto, corrispondenze, fino ad arrivare a pensieri più astratti e scientifici quali quello logico-matematico e numerico. Dalle loro idee, dalle loro composizioni, dai loro gesti e dalle loro strategie abbiamo costruito il nostro "alfabeto costruttivo".


b

ilanciare

Provare e riprovare, ricercare equilibri, misurare pesi e grandezze richiedono grande concentrazione, movimenti lenti e accorti e strategie.


f

are creativo

Materiali non strutturati di diversa tipologia consentono infinite possibilitĂ di utilizzo e di esplorazione, “dando spazioâ€? alle mani di fare e agire e alle menti di esprimersi liberamente. A partire da questa sinergica cooperazione i bambini danno vita a composizioni uniche, creative ed originali.


i i

nfilare mpilare

Infilare, incastrare, mettere dentro, mettere fuori, riempire, svuotare sono i primissimi concetti logico matematici con cui il bambino si rapporta. Nel compiere queste azioni il bambino sviluppa coordinazione, attenzione e acquisisce cosĂŹ importanti concetti spaziali e logicomatematici.


m m

otricitĂ fine anipolare

L'utilizzo di materiali diversi stimola pensieri e gesti logici differenti. Le esplorazioni coi regoli conducono i bambini a ricerche minuziose e concentrate, dove allineamenti, accostamenti, ricerche verticali e cromatiche favoriscono l’espressione della motricità fine dei bambini.


o

rganizzare

I bambini formano e dispongono i materiali in modo funzionale, si coordinano e organizzano tra loro per realizzare i propri progetti.


q

uantificare

Dopo aver offerto ai bambini un metro, alcuni di loro cominciano ad effettuare scientifiche e precise misurazioni di ciò che li circonda, accordandosi e coordinandosi tra loro.

“Misuriamo l’albero! Non ci sta, è grande! Misuriamo quello che è più piccolo … no, è grande. Andiamo a misurare la casetta … Ecco questa …” “Quanto è grande?” “100 metri!”


Profile for utda

Nido Pollicino - Alfabeto costruttivo  

Nido Pollicino - Alfabeto costruttivo  

Profile for utda