Page 12

giugno_nuovo notiziario.qxd 26/06/2015 09:19 Pagina 12

SCADENZE ROC LA “COMUNICAZIONE ANNUALE” AL ROC (2015) Ricordiamo che entro 30 giorni dalla data di deposito del bilancio in Camera di commercio, per i soggetti tenuti alla redazione dello stesso, o entro il 31 luglio 2015, per tutti gli altri editori, deve essere trasmessa la “Comunicazione Annuale” dei dati societari (anagrafici, amministrativi e di assetto proprietario) all’Agcom, uno degli adempimenti annuali cui sono tenuti tutti gli iscritti nel ROC Registro Operatori Comunicazione. Ricordiamo, inoltre, che dalla data del 16 ottobre 2012 il sistema telematico di gestione del Registro degli Operatori di Comunicazione (R.O.C.) è stato integrato nel portale impresainungiorno.gov.it. Per maggiori informazioni sul tema, vedi anche quanto già riportato nel “Comunicato” del 16.10.2012 “Entrata in esercizio del nuovo sistema telematico R.O.C. - Cambia la modalità di accesso al Registro per effettuare le Comunicazioni Obbligatorie” Per accedere al sistema telematico del R.O.C. per la compilazione e la trasmissione degli adempimenti previsti nei confronti dello stesso Registro, tra i quali la stessa “Comunicazione Annuale” gli iscritti nel R.O.C. (tutti gli iscritti, anche i soggetti “non camerali” quali le Associazioni, Fondazioni, Enti Morali ecc. ecc.) devono dotarsi, se non ne sono già in possesso, della Carta Nazionale dei Servizi (C.N.S.), in forma di Smart Card o di chiavetta USB. L’interscambio informativo fra Registro degli Operatori di Comunicazione e Registro Imprese consentirà, nelle comunicazioni verso Agcom, la compilazione automatica di tutti i dati detenuti dal sistema camerale, garantendo lo sviluppo automatizzato delle catene di partecipazioni societarie degli operatori iscritti al R.O.C. e dei loro amministratori nei limiti dei dati detenuti dal Registro delle Imprese. Ricordiamo, infine, che sono tenuti alla comunicazione anche gli editori richiedenti i contributi per l’editoria, che hanno effettuato la Comunicazione Annuale entro il 31 gennaio scorso. ******* L’INFORMATIVA ECONOMICA DI SISTEMA - IES Da quest’anno i termini per la comunicazione all’Informativa Economica di 12

Sistema (IES) sono anticipati e il modello IES potrà essere inviato dal 1° giugno al 31 luglio 2015. La comunicazione all’Informativa Economica di Sistema è una dichiarazione annuale cui sono obbligati gli operatori dei settori dei media e riguarda i dati anagrafici ed economici sull’attività svolta dagli operatori interessati, al fine di raccogliere gli elementi necessari per adempiere a precisi obblighi di legge (tra i quali si ricordano, a mero titolo esemplificativo, le analisi di mercato, la Relazione Annuale, l’annuale valorizzazione del Sistema Integrato delle Comunicazioni e la verifica dei relativi limiti, le indagini conoscitive) e consentire l’aggiornamento della base statistica degli operatori di comunicazione. L’Autorità ha disciplinato l’Informativa Economica di Sistema, da ultimo con la delibera n. 397/13/CONS, come modificata dalla delibera n. 235/15/CONS. I soggetti obbligati sono gli operatori di rete,i fornitori di un bouquet di programmi pay tv, i fornitori di servizi di media audiovisivi o radiofonici, i fornitori di servizi interattivi associati e/o di servizi di accesso condizionato, i soggetti esercenti l’attività di radiodiffusione, le imprese concessionarie di pubblicità (ivi compresi i soggetti che esercitano attività di pubblicità online e pubblicità cinematografica), le agenzie di stampa a carattere nazionale (ivi compresi i soggetti i cui notiziari siano distribuiti in abbonamento, a titolo oneroso, qualunque sia il mezzo di trasmissione utilizzato, ad almeno un editore a carattere nazionale che realizzi un prodotto ai sensi della legge n. 62 del 2001), gli editori, anche in formato elettronico, di giornali quotidiani, periodici o riviste, altre pubblicazioni periodiche ed annuaristiche e altri prodotti editoriali. Sono esentati dall’obbligo dell’invio della Informativa Economica di Sistema i soggetti che, pur obbligati nell’ambito della suddetta normativa, abbiano, nell’anno di riferimento, ricavi totali, incluse le provvidenze pubbliche e le convenzioni con soggetti pubblici, riferibili alle attività rilevate dall’Informativa Economica di Sistema, pari a zero euro. L’adempimento consiste nella compilazione del modello elettronico pubblicato ogni anno, che deve essere inviato dal 1° giugno al 31 luglio da un indirizzo di posta elettronica certificata all’indirizzo: ies@cert.agcom.it. (Questo indirizzo di posta elettronica certificata è utilizzabile solo ed esclusivamente per trasmettere il modello. Tale modello è ricevibile solo ed esclusivamente attraverso questo indirizzo

di posta elettronica). Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare: info_ies@agcom.it. ******* Comunicazione AGCOM 16 marzo 2015 AVVIO PROCEDURA CANCELLAZIONE D’UFFICIO Si comunica che i soggetti iscritti al Registro degli operatori di comunicazione (di seguito, “ROC”) presenti nel seguente elenco non risultano aver effettuato le comunicazioni annuali al ROC da oltre 3 anni consecutivi. Al riguardo si rappresenta che è previsto che laddove il soggetto iscritto al ROC non effettui le previste comunicazioni da oltre 3 anni consecutivi “ne è data comunicazione al soggetto interessato fissando un termine di quindici giorni, dalla data di ricezione della contestazione, per produrre eventuali controdeduzioni. In caso di mancato riscontro da parte del soggetto interessato, il Direttore del Servizio […] dispone la cancellazione d’ufficio dal Registro”. Gli operatori in elenco (VEDI: http://www.agcom.it/documents/10179/1674538/Comunicazione+16 -03-2015/cb71a53a-0d02-4379-bc08671e9d29f8f9?version=1.0) sono, pertanto, invitati a trasmette la comunicazione annuale telematica 2015, relativa all’anno 2014, nei termini di cui all’art. 11 del citato Regolamento, avvertendo, sin d’ora che, in caso contrario, si procederà alla cancellazione d’ufficio dal ROC in data 1° ottobre 2015 in conformità a quanto disposto ai sensi del predetto art. 12, comma 2, del Regolamento per l’organizzazione e la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione. La presente comunicazione vale quale notifica agli interessati ai sensi dell’art. 12, comma 2, del citato Regolamento. Eventuali controdeduzioni e richieste di chiarimenti potranno essere trasmesse al Servizio, Ispettivo, Registro e Co.re.com. (Centro Direzionale, Isola B5 – Torre Francesco, cap. 80143 Napoli - posta elettronica certificata: agcom@cert.agcom.it – fax. 0817507 581/683) ovvero ai Co.re.com. delegati alla tenuta del ROC presenti nel seguente link: h t t p : / / w w w. a g c o m . i t / e l e n c o - d e i co.re.com.-e-relativi-indirizzi. 16 marzo 2015 Il Direttore del Servizio Ispettivo, Registro e Co.re.com. Nicola Sansalone Notiziario USPI n° 6/2015

Edizione N. 6 - Giugno  

Notiziario USPI Edizione Giugno 2015

Edizione N. 6 - Giugno  

Notiziario USPI Edizione Giugno 2015

Advertisement