Page 1

FORZA FIDES www.montevarchibasket.com

periodico a distribuzione interna della U.S. Fides Pallacanestro Montevarchi stagione 2010-2011 n°2

ALL’INTERNO Basta multe, l’appello della società ai tifosi pag. 2 Montecatini già in testa, il punto sul girone pag. 3 Dagli Under 21 al Minibasket, giovanili al via pag. 4 Roster, calendario e classifiche nell’inserto

CLASSIFICA Montecatini

4

Affrico Firenze

4

Pontedera

4

Foligno

4

Val di Ceppo

2

Costone Siena

2

San Giovanni V.no

2

Assisi

2

Monsummano

2

CUS Siena

2

Fides

0

Passignano

0

Altopascio

0

Livorno

0

Bottegone

0

Brutta sconfitta all’esordio, poi il riposo. Ora pronti a un nuovo inizio.

(RI)COMINCIAMO DAL COSTONE I senesi del veterano Cessel arrivano incerottati ma determinati a riscattarsi

Quella che è uscita sconfitta da Assisi all’esordio in campionato non è e non può essere la vera Fides. Dimenticata quella prestazione – sia detto francamente, tra le più brutte viste negli ultimi anni – oggi è il giorno di un nuovo inizio. Ed è un bene in questo senso che i nostri avversari di stasera, i senesi del Costone, siano una compagine allestita per essere tra le protagoniste del girone. Si presentano a Montevarchi con due punti all’attivo, ottenuti alla prima uscita stagionale sul campo di Monsummano (78-83 il punteggio finale). Successo poi non replicato alla seconda di campionato, quando il Costone, in casa contro Pontedera, ha perso un incontro dalle percentuali bassissime (29% totale dal campo per i senesi), finito con un punteggio da minibasket, 55-59. A discolpa degli ospiti bisogna comunque sottolineare la situazione d’emergenza della

loro infermeria: perso Filippo Franceschini all’inizio della preparazione, prima della gara contro Pontedera è venuta a mancare anche una pedina fondamentale come l’ala Emiliano Solfrizzi. Squadra incerottata ma non per questo da sottovalutare. I nostri lunghi dovranno vedersela con un super-veterano come Andrea Cessel, 41 anni, arrivato a Siena per concludere una gloriosa carriera iniziata nel 1986 alla Fortitudo Bologna. Con la ‘Effe’ ha esordito in Serie A2 ed è poi stato protagonista della prima promozione in A1 nel 1988. Da lì tante stagioni trascorse in giro per l’Italia e anche un’esperienza in Grecia al Larissa. I numeri del suo curriculum parlano chiaro: 22 stagioni da professionista, 429 partite tra A1 e A2 con 1.805 punti segnati e 1.424 rimbalzi catturati. Ben più giovane ma non meno temibile il play Duccio Benincasa. Cresciuto nelle giovanili

della Mens Sana, a lui sono state affidate le redini della squadra, che ha dimostrato di poter tenere con autorità. Completano lo starting five Francesco Bonelli, Niccolò Franceschini e Alessandro Castri. Un test importante per i ragazzi di coach Gasperoni, che in settimana ha già ricevuto segnali incoraggianti dall’amichevole giocata e vinta agilmente contro il Terranuova. Buoni passi in avanti soprattutto nella comprensione del gioco e delle situazioni tattiche. Si è visto il vero Gianluca Sacchetti, all’esordio frenato dai falli, che dà l’impressione di poter essere il nostro valore aggiunto. Bene anche Marco Giuliana, che ha ritrovato la confidenza con il canestro, e Marco Buccianti, in continua crescita. Ad una squadra giovane, ancora in fase di rodaggio ma dal grande potenziale, si perdona volentieri un passo falso. Il nostro campionato inizia stasera.


2

L’APPELLO

Multe. La scorsa stagione un totale di 3.500 euro, quest’anno si parte con 180: costi insostenibili

Caldi sì, scorretti mai. Sugli spalti vinca il buon senso

La società si appella ai supporter per un tifo sempre bollente ma rispettoso di arbitri ed avversari. Ne va del bilancio e dei risultati. Una delle più grosse difficoltà che un dirigente di una società sportiva deve affrontare è quella della corretta comunicazione. Mi sono reso conto da un po’ di tempo a questa parte che spesso i problemi che si creano sono relativi a cose non dette o considerate scontate. In realtà capita che ciò che è chiaro per qualcuno non lo sia per molti altri che, non vivendo dal di dentro il problema non si rende conto di quale sia la realtà. Questo vale ovviamente nei due sensi: dal vertice (dirigenti) della società verso la base (allenatori, giocatori, genitori, tifosi) e viceversa. Per questo motivo occorre aumentare il più possibile i canali di comunicazione: il primo ovviamente è quello di parlarsi il più possibile: c’è un problema? Qualcosa che non mi torna? Cerco il referente più adatto e se ne parla insieme. D’altra parte la tecnologia ci aiuta e il sito internet (www.montevarchibasket. com) riaggiornato dal nostro nuovo addetto stampa Andrea Tani, può essere un’altra via di comunicazione per far conoscere iniziative e attività varie; non solo ma è attiva anche la pagina Facebook della Fides, dove è possibile scambiarsi opinioni dare suggerimenti e tutto il resto. Anche il qui presente Forza Fides (rinnovato e più ricco) va considerato un mezzo di contatto tra dirigenza e tifosi.

Per questo vorrei sfruttare l’occasione per una raccomandazione che riguarda il modo di tifare la squadra. Premetto che ognuno di voi può dire: ”guarda da che pulpito...”, ma proprio perché sono io a farvela allora diventa più credibile. Non è esattamente un vanto, ma la scorsa stagione ci sono stati comminati dagli arbitri ben 3.500 euro complessivi di multa per offese, minacce e cose di questo tipo. Non sono sicuro, ma in questo senso credo che la Fides detenga la maglia nera del girone. Con tutte le giustificazioni del caso: 1) una Federazione assetata di soldi 2) arbitri particolarmente suscettibili 3) tutto quello che discende da Baskettopoli (noi non dimentichiamo). Credo che un’emorragia economica di questo tipo non ce la possiamo proprio permettere. Non

solo, il nostro tifo “aggressivo” non è per niente educativo per i più giovani che ci vedono (mea culpa), poi non disponiamo al meglio gli arbitri nei nostri confronti (come possiamo vedere spesso) ed infine creiamo quel velo di vittimismo nei nostri giocatori che non è per niente positivo. Nella prima partita persa in casa contro Assisi ci siamo beccati una multa di 180 euro che, vi garantisco, va ad inficiare significativamente l’incasso di quella sera e trovare quei 3.500 euro in sponsor è impresa quanto mai difficile al giorno d’oggi. Mi fermo qui perché la paternale è fin troppo lunga, spero che tutti ci si metta la mano sulla coscienza e che il tifo sia caldo, anzi, bollente (come ci compete) ma corretto: tutti insieme FORZA FIDES!!!

Settimpresa

Dott. Marco Faenzi

L avori Edili Stradali Montevarchi (Ar) Tel e fax: 055/980985 Cell: 335/331994

Greenbullet

Medico Veterinario Consulente Avicolo

Via Gramsci 86—Montevarchi


IL GIRONE

3

Il punto. Troppo presto per dare verdetti, limitiamoci ad uno sguardo alla classifica

Montecatini subito in testa. Con lei Firenze, Pontedera e Foligno Sei squadre a quota 2 punti. Ferme a zero, insieme a noi, ci sono Bottegone, Passignano, Altopascio e Livorno

Con appena due giornate sul calendario (una sola per noi che abbiamo già riposato) non è certo arrivato il momento di fare bilanci. Ma per una fotografia della situazione nel girone E non è mai troppo presto. Con un occhio alla classifica e l’altro al calendario, vediamo cosa riusciamo a ricavarne. In testa si è subito portato lo Sporting 1949 Montecatini di Davide Bonora, società che non fa certo mistero di voler tornare ai livelli che più gli si addicono, considerato il passato. I termali si sono aggiudicati i primi due punti vincendo a Livorno, per poi ripetersi, questa volta con uno scarto più ampio (74-59), nella

sfida interna contro Bottegone. Primato da condividere però con l’Affrico Firenze, che ha vinto comodamente all’esordio contro Val di Ceppo e si è ripetuto la settimana successiva ad Assisi, avendo la meglio di un soffio sulla formazione che ci ha sconfitti all’esordio. Risultato che fa fede fino ad un certo punto, considerando che gli umbri si presentavano all’appuntamento senza quattro quinti del quintetto base. A quota 4 punti troviamo poi Pontedera, vittoriosa sul Galli alla prima e poi sul Costone, e con Foligno, che è andata a vincere il derby di Passignano dopo i primi due punti strappati ai danni di Al-

topascio. Del ‘gruppone’ a quota due punti fanno parte Val di Ceppo, che ha vinto in casa contro il CUS Siena alla seconda, lo stesso Cus che si era precedentemente imposto su Passignano, quella Assisi che ci battuti sul nostro parquet, Monsummano vincitrice ad Altopascio nell’ultima giornata, il Galli che ha riscattato il passo falso dell’esordio superando largamente Livorno, e i nostri avversari di stasera di cui abbiamo già parlato nell’articolo di apertura. Fermi a zero punti ci tengono compagnia Bottegone, anche loro con una partita in meno avendo riposato alla prima giornata, Passignano, Altopascio e Livorno.


4

LE GIOVANILI

Belle speranze. Dai 5 ai 21 anni, molti campionati al via entro la prossima settimana

I nostri giovani pronti a scendere in campo

Aspettando nuove leve per la prima squadra, per ora l’importante è fare gruppo. Ecco tutte le squadre. Il cuore pulsante di ogni società sportiva è, o almeno dovrebbe essere sempre il proprio settore giovanile. Questo è quanto mai vero per un club, come la Fides, che da anni si distingue per la sua mancanza di timori nel lanciare giovani ‘fatti in casa’ in campionati nazionali. La lista degli under 20 che negli ultimi campionati hanno esordito in maglia gialloverde, prima in B dilettanti, poi in serie C, è lunga. Un’occhiata al roster attuale vale più di mille parole. Produrre giocatori capaci di militare in categorie nazionali non può comunque essere l’unico obiettivo. Tutti – dirigenti, allenatori, genitori stessi – devono mettere al primo posto il ‘ruolo sociale’ dello sport e concentrare i propri sforzi nel creare un ambiente di valori sani che sia formativo per la crescita sì atletica, ma soprattutto mentale ed etica, dove il bambino possa diventare adolescente e in seguito adulto.

rapida ma necessaria carrellata di presentazione di tutte le squadre. UNDER 21. Un vero e proprio laboratorio quello guidato da Rino Tello. Un mix di ragazzi provenienti da diverse società del Valdarno che hanno unito le forze per i loro ultimi anni di giovanili. Campionato al via il prossimo 18 ottobre, il caso vuole, proprio a Siena contro il Costone. UNDER 19. Preparazione già alle spalle per la formazione guidata da Marco Fabbri, già carica per l’esordio di lunedì prossimo, alle 19, in casa contro il Green Team Basket. UNDER 17. Ancora qualche allenamento in programma invece per gli Under 17 di Carlo Dolfi, che faranno il loro debutto giovedì prossimo alle 18.30, sempre tra le mura amiche, contro la Legnaia di Firenze.

UNDER 15. Domani alle 18 tutti i tifosi sono invitati al Palazzetto Inauguriamo con questo numero dello sport di Montevarchi per asuna rubrica destinata diventare sistere alla prima nel campionato un appuntamento fisso, dedi- di eccellenza dei ragazzi di Alescata appunto ai nostri ragazzi. Ci sandro Sogli, subentrato a Giorgio pare giusto iniziare allora da una Ottaviani alla guida degli Under 15.

Ospiti i fiorentini del Pino Dragons. UNDER 14. Coach Ottaviani lo troviamo sulla panchina degli Under 14 ‘A’, che parteciperanno al campionato regionale. I “cugini” dell’Under 14 ‘B’ saranno invece affidati al giovanissimo Francesco Matteini, a riprova che alla Fides si ha piena fiducia nei giovani sia che debbano scendere in campo, sia che vadano a sedersi in panchina. Sarà di nuovo Giorgio Ottaviani ad allenare i nostri UNDER 13, mentre i “ragazzi del ‘99”, ovvero gli ESORDIENTI, sono stati affidati alle cure di coach Alberto Caponi. Last but not least, direbbero Oltremanica – e davvero in questo caso stiamo parlando della parte più vitale della società – ecco tutti i bambini del MINIBASKET, come al solito tenuti a bada da Simone Poggesi, Andrea Arcidiacono, Alberto Caponi e Paolo Bruschi. Concludiamo, fuor di retorica, con un sincero in bocca al lupo a tutti i giovani atleti della Fides, per un anno di soddisfazioni dentro e fuori dal campo.


CLASSIFICHE Squadra 1

S.C. 1949 Montecatini

2

Punto Credito Firenze

3

Zetagas Pontedera

4

Lucky Wind Foligno

5

Reale Mutua Val di Ceppo

6

Consum.it Costone Siena

7

Oti Galli San Giovanni V.no

8

Basket Assisi

9

Tecnoseal Monsummano

10 Quid CUS Siena 11 Fides Montevarchi 12 Watt Passignano 13 Bama Altopascio 14 Liburnia Basket Livorno 15 Valentina's Bottegone

Punti

G

V

P

Fatti

Subiti

Diff.

4 4 4 4 2 2 2 2 2 2 0 0 0 0 0

2

2

0

133

109

24

2

2

0

158

139

19

2

2

0

128

113

15

2

2

0

146

132

14

2

1

1

120

131

-11

2

1

1

138

137

1

2

1

1

139

136

3

2

1

1

129

128

1

2

1

1

150

143

7

2

1

1

112

112

0

1

0

1

47

51

-4

2

0

2

114

126

-12

2

0

2

131

150

-19

2

0

2

117

140

-23

1

0

1

59

74

-15

PUNTI # 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

NOME CEMPINI Andrea BIAGIONI Riccardo NEZOSI Federico SANTANTONIO Francesco SESTUCCI Thomas BARRACO Giacomo MARTINA Marco SPINELLI Tommaso DOLFI Lorenzo CASTELLI Gaddo

SQUADRA Foligno Monsummano Affrico Firenze Val di Ceppo S. Giovanni V.no Montecatini S. Giovanni V.no Liburnia Livorno S. Giovanni V.no Bottegone

RIMBALZI MEDIA 26.50 25.00 24.00 23.50 19.00 19.00 19.00 18.00 16.00 16.00

# 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

ASSIST # 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

NOME NICCOLAI Gabriele BONORA Davide BARCHIELLI Jacopo FAVA Filippo BIAGIONI Riccardo MARTINA Marco LUZZI Matteo LANZINI Francesco GIARELLI Gabriele PARADISI Iacopo

SQUADRA Montecatini Terme Montecatini Terme Fides Montevarchi Liburnia Livorno Monsummano S. Giovanni V.no Assisi Bottegone Montecatini Altopascio

NOME BARRACO Giacomo CESSEL Andrea FIORUCCI Matteo BONELLI Giacomo SESTUCCI Thomas AUGUSTI Andrea MARTINA Marco TESSITORI Alessio GAGLIARDONI Luigi PASSA Gabriele

SQUADRA Montecatini Costone Siena Val di Ceppo Monsummano S. Giovanni V.no Liburnia Livorno S. Giovanni V.no Montecatini Foligno Affrico Firenze

MEDIA 14.50 12.00 10.00 9.50 9.50 8.50 8.50 8.00 8.00 7.50

VALUTAZIONE MEDIA 6.00 5.00 4.00 3.50 3.00 3.00 2.00 2.00 2.00 2.00

# 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

NOME SESTUCCI Thomas MARTINA Marco SANTANTONIO Francesco BARRACO Giacomo BIAGIONI Riccardo NEZOSI Federico CESSEL Andrea CEMPINI Andrea SOLFRIZZI Emiliano NICCOLAI Gabriele

SQUADRA S. Giovanni V.no S. Giovanni V.no Val di Ceppo Montecatini Monsummano Firenze Costone Siena Foligno Costone Siena Montecatini Terme

MEDIA 26.00 25.50 25.50 25.00 24.00 24.00 22.00 21.50 21.00 17.50


ROSTER FIDES TORELLI MONTEVARCHI n°

4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 20

Nome

ROTOLO Tommaso DAINELLI Francesco LISCHI Federico SACCHETTI Gianluca VASARRI Filippo TACCARI Giovanni BUCCIANTI Marco MARTINI Alberto BALDINI Francesco BICCUCCI Marco FOSSI Lorenzo GIULIANA Marco RATTA Stefano BARCHIELLI Jacopo BUCCIANTI Corrado

Anno

Altezza

Pos.

1992 1991 1988 1976 1989 1991 1990 1969 1991 1994 1994 1989 1981 1983 1981

1.90 1.78 2.04 1.90 1.82 1.80 1.98 2.00 1.79 1.75 1.78 1.87 1.97 1.97 1.80

2 1-2 5 2-3 1 1-2 4 5 1 2 2 2 3-4 4-5 1

Anno

Altezza

Pos.

1984 1984 1974 1988 1977 1989 1980 1990 1988 1990 1969 1981

1.82 1.88 1.92 1.86 2.02 1.82 1.94 1.84 1.92 1.88 2.05 1.96

1-2 2-3 3-4 1 5 1 3 2 4 2-3 5 3-4

CONSUM.IT COSTONE SIENA n°

5 6 7 8 9 10 12 13 15 18 19 20

Nome

FRANCESCHINI Niccolò GAMBELLI Lorenzo CASTRI Alessandro BONELLI Francesco SPAMPANI Francesco BENINCASA Duccio FRANCESCHINI Filippo ROSA Giovanni CATONI Filippo BRUTTINI Luigi CESSEL Andrea SOLFRIZZI Emiliano

GIORNATA 3 - ANDATA Punto Credito Firenze Liburnia Basket Livorno Valentina's Bottegone

(riposa: Quid CUS Siena) Bama Altopascio Basket Assisi Oti S. Giovanni V.no

Fides Montevarchi

Consum.it Siena

Zetagas Pontedera

Watt Passignano

Tecnoseal Monsummano Lucky Wind Foligno

S.C.1949 Montecatini Terme Reale Mutua Val di Ceppo

PROSSIMA GIORNATA

(riposa: Liburnia Basket Livorno)

Watt Passignano Basket Assisi Reale Mutua Val di Ceppo Oti S. Giovanni V.no Consum.it Siena S.C.1949 Montecatini Terme Bama Altopascio

Tecnoseal Monsummano Lucky Wind Foligno Valentina's Bottegone Fides Montevarchi Quid CUS Siena Punto Credito Firenze Zetagas Pontedera

Forza Fides - 9 ottobre 2010  

Giornata 3 - Fides Torelli Montevarchi - Costone Siena

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you