Issuu on Google+

21

(730) ANNO DELLA FEDE

Unità Pastorale della Val Liona Domenica 20 gennaio 2013 – II del Tempo Ordinario Uff. dell’Unità Pastorale a SPIAZZO Orario: tutti i giorni 9.30-12.00 e 15.30-19.00 Mercoledì pomeriggio (su richiesta) per archivio Giovedì pom. anche per prenotazione case e stanze Lunedì, martedì pom. e sabato chiuso

Telefono fisso 0444/889557 Cell. Parrocchia 347 3327097 e-mail: unitapastorale.valliona@alice.it bollettino e notizie in rete www.upvalliona.joomlafree.it

DOMENICA 20 GENNAIO 2012 LA PAROLA dal Vangelo di Giovanni 2, 1-11

Non è invitato solo lui, egli ha deciso di non vivere per sé la sua ricchezza d’amore. Accetta l’invito di questa coppia, famiglia e In quel tempo, vi fu una festa comunità, come accetta ancora il nostro di nozze a Cana di Galilea e invito. c’era la madre di Gesù. Le nozze sono proprio il luogo della prima Fu invitato alle nozze anche comunità chiamata famiglia. Il piacere di Gesù con i suoi discepoli. questa fede è la festa. Credere è festa. Venuto a mancare il vino, la madre di Gesù gli disse: «Non Mi piace sapere che nella festa della vita c’è hanno vino». E Gesù le anche Maria, umile e attenta , pronta ad rispose: «Donna, che vuoi da accorgersi subito se manca qualcosa e se me? Non è ancora giunta la mia ora». Sua madre qualcuno è triste. Infatti in quel matrimonio, gli disse ai servitori: «Qualsiasi cosa vi dica, fatela». sposi, distratti forse, hanno fatto male i calcoli, Vi erano là sei anfore di pietra per la purificazione perché il vino finisce e questo rischia di rituale dei Giudei, contenenti ciascuna da ottanta rovinare la festa o di farla finire prima del a centoventi litri. E Gesù disse loro: «Riempite previsto. Secondo le possibilità poteva durare d’acqua le anfore»; e le riempirono fino all’orlo. Disse loro di nuovo: «Ora prendetene e portatene anche 10 giorni. Questi sposi, di cui non si conosce il nome, perché rappresentano a colui che dirige il banchetto». Ed essi gliene l’umanità e quindi anche noi, hanno fatto una portarono. Come ebbe assaggiato l’acqua cosa giusta: hanno invitato Gesù alla loro diventata vino, colui che dirigeva il banchetto – il quale non sapeva da dove venisse, ma lo festa. Dovrebbe piacerci un sacco! Anche noi sapevano i servitori che avevano preso l’acqua – volgiamo invitare Gesù alla festa della nostra chiamò lo sposo e gli disse: «Tutti mettono in vita, perché con Lui la gioia è assicurata. tavola il vino buono all’inizio e, quando si è già Possiamo dire che la chiesa e il matrimonio bevuto molto, quello meno buono. Tu invece hai sono i luoghi dove la mia fede si appoggia su tenuto da parte il vino buono finora». quella degli altri e diventa gioia. Dunque Questo, a Cana di Galilea, fu l’inizio dei segni esiste una “commnio fidei”perché si professa compiuti da Gesù; egli manifestò la sua gloria e i un medesimo credo. La fede strettamente suoi discepoli credettero in lui. personale non può che esprimersi come fede Dal battesimo al matrimonio in questa comunionale: possiamo credere solo assieme. seconda domenica del tempo ordinario. Il battesimo ci chiede di sposarci con Dio, che Mi piace credere insieme. ci fa’ figli suoi, e fratelli tra di noi. E ora la Mi piace credere che anche noi, che Maria stessa fede ci invita a diventare capaci di che i servi si fidano ciecamente di Gesù e condividere l’esperienza con gli altri. La prima fanno qualsiasi cosa Egli dica. comunità in cui Gesù vive la sua fede di Credere è moltiplicare le gioie attraverso amato dal Padre è in una festa di nozze, che le feste: iniziamo incontrandoci alla è presentata come continuità al battesimo. Lì domenica. è con sua madre e con i suoi discepoli

Ascolto della parola: Venerdì 25 gennaio, ore 20.30 a Spiazzo “Soltanto dieci parole” (Esodo 20, 1-17) Spesso tendiamo a ridurre il rapporto con Dio ad una dimensione moralistica, ad una serie di precetti da rispettare per evitare punizioni e castighi. Eppure altro è il significato delle dieci parole scolpite nella pietra che Mosè comunica al popolo d’Israele.


S.MESSE DAL 20 AL 27 GENNAIO 2013

ATTENZIONE AI CAMBIAMENTI DI LUOGO E ORARIO Prima lettura Is 62.1-5 Sal 95 Seconda lettura Cor 12.4-11

DOMENICA 20 gennaio II del Tempo Ordinario 8.00 S.GERMANO

Vangelo Giovanni 2,1-12

9.30 capitello del MIGRANTE poi in chiesa a GRANCONA

11.00 VILLA

18.00 CAMPOLONGO

Lunedì 21 VILLA ore 19.00 S.Agnese, vergine e martire - def. Lovato Benedetto, Pierina e famigliari – def. Famiglia Pigatto e Dalle Molle – - ann. Dalla Vecchia Rino e Salgarollo Teresa – Martedì 22 SPIAZZO ore 19.30 San Vincenzo, diacono e martire – patrono di Spiazzo - ann. Casarotto Lucia e Gobbo Riccardo – ann. Borinato Silvio e Bertoldo Jolanda Mercoledì 23 GRANCONA ore 19.00 S.Emerenziana - 15° di Dalla Rosa Rosetta - ann. Ferron Gina e Adele - ann. Brunello Attilio – - ann. Pasqualin Silvio,Mariano e Pedon Mirca – def. frà Ireneo Soldà Giovedì 24 CAMPOLONGO ore 8.30

- frà Giuseppe Bellin

S.Francesco di Sales, vescovo

Venerdì 25 S.GERMANO ore 19.00 Conversione di S.Paolo Apostolo - def. Frison Antonio e Piubello Vittorino – def. Marini Pietro - ann. Bertesina Ortensio, Stenco Maria e Joy SABATO 26 SPIAZZO ore 19.00 prefestiva

Prima lettura Ne 8,2-4.5-6.8-10 Sal 18 Seconda lettura Cor 12,12-30

DOMENICA 27 gennaio III del Tempo Ordinario 8.00 S.GERMANO

Ss.Timoteo e Tito vescovi

Vangelo Luca 1,1-4;4,14-21

9.30 GRANCONA

11.00 VILLA

18.00 CAMPOLONGO

_

Oggi 20 gennaio – 99^ giornata del Migrante e del Rifugiato Ci incontreremo alle 9.30 al Capitello Etenli della Madonna di Monte Berico (Museo della Civiltà contadina) per la prima parte della S.Messa, poi ci avvieremo verso la chiesa di Grancona, come i pellegrini sulla strada da Emmaus a Gerusalemme. Non più stranieri, né ospiti, ma concittadini. Oggi, domenica 20 gennaio Giornata di sensibilizzazione per l’IRC

RELIGIONE A SCUOLA… PER TROVARE LA PROPRIA STRADA È questo il titolo della lettera che il Vescovo indirizza ai ragazzi e ragazze di terza media che stanno scegliendo la Scuola superiore. Un invito a valutare positivamente l’idea di scegliere l’Ora di Religione (IRC) perché, dice il Vescovo “con la

partecipazione attiva all’Ora di Religione si può capire meglio la propria identità spirituale e culturale, individuando il bene, il vero e il giusto; ci si apre al confronto con le altre religioni e con tutte le persone, nell’ascolto e nel rispetto di tutti.”

AI COMPONENTI DEL CPU: CONVOCAZIONE CONSIGLIO GIOVEDÌ 24 GENNAIO con questo o.d.g., spedito via mail e disponibile in ufficio a Spiazzo o da Andrea Battaglia.

1) Verifica Avvento e Veglia Natale - 2) sostegni di vicinanza 3) proposte e progetti per la Quaresima - 4) varie.


SETTIMAMA DI PREGHIERA PER L’UNITÀ DEI CRISTIANI 18-25 gennaio

“Cosa esige Dio da noi?” (Michea 6,6-8) “Quali offerte porteremo al Signore, al Dio Altissimo, quando andremo ad adorarlo?... In realtà il Signore ha insegnato agli uomini quel che è bene, quel che esige da noi: praticare la giustizia, ricercare la bontà, vivere con umiltà davanti al nostro Dio” La vera fede in Dio, perciò, è inseparabile dalla santità personale e dalla ricerca della giustizia sociale. La salvezza di Dio dalla schiavitù e dall’umiliazione quotidiana, più che semplicemente culto, sacrifici e offerte, richiede da noi il praticare la giustizia, perché amore e giustizia si incontrano e conducono alla salvezza, hanno la stessa origine e conducono alla vita eterna. Impegni settimanali dell’Unità Pastorale Domenica 20 Lunedì 21 Martedì 22

Mercoledì 23 Giovedì 24 Venerdì 25 Sabato 26

Domenica 27

VILLA S.GERMANO VICENZA SPIAZZO

10.45 15.00 15-18 20.45

Coro Aquiloni per cantare la Messa 2° incontro Battezzandi (II gruppo)

VILLA LONIGO SPIAZZO

20.15 20.15 20.30

Incontro giovanissimi

SPIAZZO GRANCONA SPIAZZO LONIGO LONIGO SPIAZZO SPIAZZO

20.00 19.00 20.30 21.00 9.15 20.30 20.30

Partenza x Ministri della consolazione (Mater Amabilis)

SPIAZZO S.GERMANO SPIAZZO VILLA ZELARINO S.GERMANO

9-12 15.00 14.30 15.00 9/16 15.00

DD per colloqui con persone della comunità Prove Coro Aquiloni Partenza per uscita Camm.Eucaristico B Accoglienza giovanissimi 2^ tappa di Meledo (2gg) Animatori dei catechisti (incontro regionale) III incontro famiglie battezzandi (II gruppo)

Inizia il corso per animatori battesimi (Mater Amabilis)

Prove Schola Val Liona Inizio corso teologico per laici, 2^ sessione (S.Daniele)

INCONTRO FORMATIVO PER TUTTI I CORI DELL’U.P.: “IL CANTO E LA LITURGIA” S.Messa + incontro 5^ tappa ACMM e Val Liona Amici nel Bisogno preghiera e ascolto Inizia il corso base per animatori (vedi riquadro) Congrega preti (p.Pavoniani) CONSIGLIO PASTORALE UNITARIO ASCOLTO DELLA PAROLA (6° incontro)

Speciale catechesi  Camm. Crismale anno B: si ricorda ai ragazzi che l’incontro di lunedì 21 Genn. alle ore 14.30 è a Spiazzo  Camm. Eucaristico anno B: sabato 26 genn. ritrovo ore 14.30 a Spiazzo e partenza per l’uscita, Pp.Giuseppini di Montecchio (2 gg.)  Camm. Battesimale anno B: catechesi bambini 2^ elem. domenica 27 genn. ore 9.30 a S.Germano

GIOVANISSMI Cari giovanissimi...ci incontriamo martedì 22 a Villa del Ferro ore 20.15, Sala Tregnago . Mi raccomando, puntuali! Così riusciamo a finire per le 22. Ok? Ciao, ciao. ___________________________________________________________________________________

ANIMATORI Corso base vicariale per animatori alla prima esperienza, a Lonigo ore 20.30 Questo il calendario degli incontri: 23 e 30 gennaio, 06 e 20 febbraio, 02 marzo. Info Sebastiano Sommaggio 340.6731022


PREPARAZIONE AL BATTESIMO (II gruppo famiglie) Terzo incontro domenica 27 gennaio ore 15.00 a S.Germano. La presentazione dei bambini alla comunità e la prima parte del rito del battesimo sarà domenica 3 febbraio, Giornata per la Vita, ore 11.00 a Villa del Ferro.

Per quanti desiderano battezzare prossimamente i loro figli Il cammino di preparazione per il III gruppo famiglie inizierà in aprile. Maggiori dettagli nei prossimi bollettini. Info Alessandra 389.9819529

BOLLETTINO: dalla prossima settimana gli incaricati della consegna dei bollettini passeranno per raccogliere l’offerta annuale per le spese di carta, stampa e manutenzione di computer e stampanti. Vi ringrazio fin d’ora per la generosità e colgo l’occasione per ringraziare quanti con disponibilità si prestano per questo prezioso servizio. DD Nota dall’Ufficio parrocchiale. Per quanti prenotano intenzioni per le S.Messe in memoria dei propri cari defunti, invitiamo a indicare due nomi al massimo, per ogni intenzione, per quanto vi è possibile. Grazie Una comunità di Santi e Beati  San Vincenzo, diacono martire. Di nobili natali visse durante il regno dell’imperatore Diocleziano ed era diacono del Vescovo di Saragozza (Spagna). Dopo un temendo supplizio morì nel 304 e la sua devozione si diffuse immediatamente. Non è dato sapere il motivo per cui i vicentini abbiano deciso di designarlo come patrono principale della città : alcuni storici suppongono si possa pensare all’assonanza tra i nomi Vicenza e Vincenzo. E’ patrono della nostra chiesa di Spiazzo. Festa il 22 gennaio.

Il Consiglio Pastorale Affari Economici di Grancona informa che sono necessari lavori di sistemazione del tetto della canonica e della casa S.Pio X. Le ditte che fossero interessate a eseguire questi lavori, contattino, entro il 31/1/2013, il rappresentante del CPAE Romeo Sgaggero tel. 0444.889614. Grazie. DD LA FEDE VIENE DALL’ASCOLTO La Commissione Missionaria Vicariale di Lonigo,in collaborazione con la comunità Pime di S.Margherita di Roncà ha organizzato tre incontri sulla fede che inizieranno il domenica 27 gennaio con “ CREDO” ; 24 febbraio “FEDE:TESTIMONIANZA DI IMPEGNO”; 17 marzo “CHE DEBBO FARE”. Avranno luogo a S.Margherita di Roncà (VR) dalle 9.15 alle 13.00, seguirà S.Messa e pranzo. Iscrizioni entro il 20 gennaio. Per info Alberto Scandola 0444.820710

Il 27 gennaio 2013 si celebra per il tredicesimo anno il “Giorno della Memoria”. Molti Stati hanno istituito un “Giorno della Memoria”: l’Italia lo ha fissato al 27 gennaio, giorno in cui, nel 1945, furono abbattuti i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz. Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale in commemorazione delle vittime della follia nazista, dell'Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati. Ricordiamo, perché ciò non abbia più da accadere. ___________________________________________________________________

Notizie dalla comunità civile GRUPPI AIDO E FIDAS di Grancona, sabato 2 febbraio ore 19.00 a Spiazzo S.Messa del Donatore in occasione della Giornata per la Vita, seguirà la cena sociale alle ore 20.30 TEATRO. Il Comune di Grancona organizza, sabato 26 gennaio alle ore 21 presso l’Ist. Comprensivo Val Liona, la Rassegna Teatrale 2013. Primo spettacolo con il gruppo “San Francesco” commedia dialettale SE NON GHE FOSSE XIA TERESA… BISOGNARIA INVENTARLA


20-27 gennaio