Page 1


D’ISPIRAZIONE

EDITORIALE “3,2,1...SI PARTE! Eccovi CHAPEAUnews, la nuova informazione dai creativi per i creativi. L’abbiamo voluta così: agile, fresca, ma soprattutto nuova, per dare quelle notizie che sparse nel web non sono sempre così facili da trovare, per riuscire ad incontrarvi anche se di tempo ce n’è sempre troppo poco, per aiutare quelli che vorrebbero essere creativi, ma non sanno come iniziare. Ce n’era bisogno? Noi crediamo di sì. Per questo abbiamo realizzato una newsletter semplice e per tutte le età, scaricabile o consultabile on-line, perché chi ben comincia è a metà dell’opera! Francesca Pagannelli e Monica Maglia

MATITE GIOIELLO e NON SOLO La matita è lo strumento più comune per disegnare e scrivere. Bastoncino di grafite avvolto in un cilindretto di legno (solitamente cedro), la matita festeggia il compleanno il 10 settembre e ha ben 345 anni! E’ sempre stata ritenuta il miglior strumento per disegnare linee rette a mano libera, tant’è che nell’epoca dell’informatica, in tutti i più comuni programmi di grafica, esiste l’equivalente “strumento matita”.

Ma chi crede che la matita serva solo a disegnare, consultando queste pagine, non potrà non ammettere che la creatività non ha limiti!

CURIOSITA’ Perfect Pencil Limited Edition è il nome che è stato dato alla matita più preziosa del mondo costruita per celebrare il nuovo millennio. La matita più antica risale al 1630 ed è stata ritrovata sulla trave del tetto di una casa in Svezia, durante i lavori di restauro. La matita più piccola del mondo misura 17.5 mm di lunghezza, ha un diametro di 5 mm e una grafite di 0.3 mm. La matita più grande del mondo è lunga 23 metri, pesa 8 tonnellate e 200 quintali, il corrispondente di circa 1.900.000 matite di dimensioni normali.

UNO SPUNTO LETTERARIO SONO COME IL FIUME CHE SCORRE “… Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell'esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo. Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi. "Dio": ecco come chiamiamo questa mano! Egli deve condurti sempre verso la Sua volontà. Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura e usare il temperino. E' un'azione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni “… più impordolori: ti faranno diventare un uomo migliore. tante delle paTerza qualità: il tratto della matita ci permette role è la matita di usare una gomma per cancellare ciò che è con la quale sbagliato. Correggere un'azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di ne- scrivo. Vorrei gativo: anzi, è importante per riuscire a mante- che la usassi tu, nere la retta via della giustizia. quando sarai Quarta qualità: ciò che è realmente importante cresciuto." della matita non è il legno o la sua forma

Per bocca di una nonna ad un suo nipotino:

esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque, presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te. Ecco la quinta qualità della matita: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia: di conseguenza, impegnati per avere piena coscienza di ogni tua azione. …” Paulo Coelho


PRENDIAMO UN CAFFE’ CON... GLI ARTISTI DELLE MATITE

Jennifer Maestre, 49 anni, sudafricana impiantata nel Massachussetts. Trae ispirazione per le sue sculture dal mondo animale e vegetale di matite. A volte, da un errore genera una meravigliosa creazione. Per ogni scultura impiega centinaia di matite. www.jennifermaestre.com Maria Cristina Bellucci, 46 anni, vive e lavora a Roma dal 1988. Oltre alle proprie linee di gioielli, collabora con diversi artisti e designer. Le piace decontestualizzare le matite, per ridare loro nuova bellezza e funzione. Una mistura di cera e oli crea una patina che protegge le matite rendendole impermeabili. www.mcbjewellery.com Dalton Ghetti, 49 anni, nato in Brasile ed emigrato in America . Definisce la sua arte una sorta di “meditazione”, quando, solo nel suo studio, nel più assoluto silenzio, si immerge in uno stato di tale concentrazione da inventare un mondo miniaturizzato solo con una lametta da barba, un ago per cucire e un coltello per scolpire.

FOCUS ON l’i-PHONE IN BORSA

A forma di Panda realizzato in feltro, BoutiqueID - Canada

News from the world Intramontabili, kitch, amate da tutte le donne… le borse, le pochette, le tracolle e gli astucci sono anche all’estero un “must have”. Quando poi sono 100% handmade, allora scatta un meccanismo in più e l’oggetto diventa spesso indispensabile. Le interpretazioni sono innumerevoli, in lana, in feltro, in stoffa, in pelle, green e animalier, ma la vera nuova tendenza è quella di creare una borsetta proprio per tutto, come lo dimostrano queste piccole tasche funny per l’i-phone e l’ipad. Da considerarsi una vera e propria febbre dilagante, le nostre creative di tutto il mondo si lasciano sedurre dalla tecnologia e con stile creano astucci e borsette di ogni genere per proteggere questi cari oggetti sempre più diffusi. Tuttavia una cosa ci chiediamo: sarà comodo estrarre tutte le volte l’i-phone dalla sua tasca handmade per dover rispondere a una chiamata? O non sarebbe forse più utile avere una tasca attillata con finestra sul display? Dall’estero nessuna risposta al riguardo, ma l’autunno è alle porte e sono sicura che avrete molto tempo per rinchiudervi nei vostri laboratori e pensare a una eventuale “risposta”!

Una morbida felpa in ciniglia, Tikoy Store - Filippine

In pelle con scimmietta applicata, Leatherprince - Taiwan


SALVAVITA! FOTOGRAFIE D’AUTORE in 3 MOSSE! Non sai fare belle foto ai tuoi oggetti? Bubbole! In sole tre mosse svelato il segreto per fotografare i tuoi oggetti e fare sempre bella figura. Se dovete fare delle foto per il blog, per qualche tutorial o addirittura per qualche rivista che vi vuole pubblicare, niente panico, basta seguire queste semplici indicazioni e con qualche test farai still life da incanto! 1 - MACCHINA FOTOGRAFICA e MATERIALE: procuratevi due fogli di cartoncino (abbastanza rigido) bianco opaco di ca. 40x40 cm e appoggiateli su una sedia, uno sulla seduta e uno sullo schienale in modo che formino una L. Utilizzate una normale macchinetta digitale e rimanete a circa 1 metro di distanza dall’oggetto che sarà appoggiato sulla seduta, più vicino al bordo della sedia. Utilizzate lo zoom per inquadrare da vicino l’oggetto. 2 - LUOGO: prediligere un luogo posto in esterno (un balcone o un giardino) piuttosto che all’interno oppure posizionate il vostro set davanti ad una portafinestra, possibilmente aperta. La luce esterna è più chiara e diffusa, crea meno ombre e l’oggetto è sicuramente molto più illuminato. Se non avete scelta e dovete stare all’interno, dovrete procurarvi almeno un paio di faretti per illuminare bene il luogo. 3 - LUCE: se il set è in esterno, la luce perfetta sarà quella del pomeriggio dalle 15:30 alle 17:30 ca. in primavera/ estate e un po’ anticipata in autunno/inverno. La luce Esterna, calda e diffusa, diventa azzurrata se il cielo si copre di nuvole. La luce non deve mai essere diretta, gli oggetti devono sempre essere posizionati all’ombra con il sole possibilmente di fronte. Se il set è all’interno e la stanza è ben illuminata con faretti, questi dovranno essere direzionati sulle pareti e non sull’oggetto, in modo da creare una luce diffusa ed evitare di creare ombre indesiderate.

PASSATEPAROLA AUTUNNO IN FIERA Per tutte le creative e le appassionate un breve vademecum degli eventi in calendario nel mese di ottobre con un occhio di riguardo alle Fiere di settore:

HOBBY SHOW Salone delle Belle Arti e della Creatività Manuale, 15-17 ottobre MILANO: Fieramilanocity accoglie anche nel 2010 il più grande contenitore multitematico italiano dedicato alla creatività. Accanto alle mostre, ai laboratori e ai workshop quest’anno propone anche Weekend Donna, fiera-evento dedicata alla donna e alle sue passioni, un vero e proprio “villaggio” dove potrai vivere in contemporanea con Hobby Show occasioni di svago, relax, shopping e divertimento.

ABILMENTE Edizione autunno 2010, 21-24 ottobre VICENZA: Mostra-atelier della manualità Creativa nel quartiere fieristico.

QUATTROCHIACCHIERE GLI SHOP ON-LINE Veri e propri mercatini sulla rete gli shop on-line stanno diventando un fenomeno dilagante e molto utilizzato dalle creative. Siete anche voi internet dipendenti? Allora questa lista vi piacerà. Ecco tutti gli shop on-line dove poter vendere i propri oggetti, per info dettagliate mandate una mail a info@chapeaunews.com, saremo liete di indirizzarvi sul portale che fa più al caso vostro!

www.tuttoeasy.com wwww.misshobby.com www.etsy.com www.dawanda.com www.artesanum.com www.artfire.com www.folksy.com

PASSATEMPI e PASSIONI salone degli Hobby Creativi, 29-31 ottobre FORLI’: una grande kermesse per tutte le appassionate di lavori femminili, la prima in Romagna: una ‘tre giorni’ di shopping, dimostrazioni e laboratori per immergersi in un mondo di meraviglie ‘fai da te’ in cui fantasia e creatività sono protagoniste. Per info non esitate a contattarci su info@chapeaunews.com.

CHAPEAUnews nr. 1  

La newsletter dai creativi per i creativi, notizie e curiosità.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you