Issuu on Google+


“Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile.” San Francesco


Sil.Ca. Consulting. Uomini al servizio di altri uomini. Siamo una squadra di persone che mette a disposizione di tutte le Organizzazioni, ma soprattutto di coloro che le costituiscono, la propria esperienza di uomini d’azienda, consulenti, formatori e coach, ma soprattutto di individui che pensano, parlano e agiscono sempre con la consapevolezza che ogni persona è unica nella sua forma, nel suo contenuto, nel suo cuore e nella sua mente. Un singolo consulente non potrà mai soddisfare tutte le esigenze di un cliente; il team di Sil.Ca. Consulting racchiude in sé esperienze diverse, che possono concorrere alla realizzazione di progetti complessi, coordinati, misurabili. Siamo come il Corpo Umano, dove ogni singolo organo, ogni membra, ogni piccola cellula, ha una sua funzione specifica ma non può vivere senza tutte le altre parti e unite concorrono a dar vita all’essere meraviglioso che è l’Uomo. Così ciascuno di noi rappresenta una funzione aziendale e insieme, uniti, costituiamo un’intera impresa al servizio di altre imprese che, come noi, mettono al centro L’UOMO.

Noi non dimentichiamo mai che l’azienda è stata costruita e gestita con la passione del fondatore e/o dei manager e così ne recepisce tutti i valori, ma allo stesso tempo possediamo la giusta obiettività per far vedere all’azienda un modo diverso per avere successo. Voi la guida ispiratrice, noi la mente organizzatrice e insieme il corpo operativo, allenato, performante.


“Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.� Seneca


Consulenti si nasce, oppure si diventa? Non abbiamo ancora trovato la risposta, ma ci sentiamo ormai così parte di questa meravigliosa professione che diventa difficile capire qual è l’uomo e qual è il consulente in ognuno di noi. Abbiamo scelto questa professione e non è lei che ha scelto noi. Studiamo e lavoriamo intensamente per essere credibili, responsabili e affidabili, lottiamo per questa professione che, finalmente, ha ottenuto un riconoscimento legale da parte del sistema italiano delle professioni (legge 4/2013). Non ci mancava un’etichetta, ma ora possiamo dire che oltre a crederci noi, ci credono anche tutti gli altri. Abbiamo spesso ricevuto riconoscimenti e ciò ci lusinga e ci motiva a continuare il nostro percorso, ma il miglior complimento che abbiamo ricevuto è stato: “Quando vogliamo la verità chiamiamo voi, quando vogliamo nasconderci parliamo tra di noi.”

Non ci sostituiamo mai a voi, non potremmo e non vorremmo mai farlo, ma possiamo aiutare voi a guardare la vostra azienda con i nostri occhi. La nostra esperienza non potrà mai sostituirsi alla vostra, ma potrà integrarla e renderla ancora più significativa e importante, per scegliere bene e meglio, per prendere decisioni che fino ad ora non avete potuto prendere.


“Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile.” Anonimo


Consulenza. Analizzare la situazione per riorganizzare le risorse. Quali sono esattamente le attività svolte dalle vostre risorse? Quanto tempo impiegano per svolgere ogni attività? Se avete le risposte a queste domande potete non andare avanti a leggere, altrimenti quello che leggerete potrà essere davvero interessante per voi e la vostra azienda! Moltissime aziende vivono oggi importanti riorganizzazioni interne, in cui vengono riviste attività, risorse in gioco e assegnate nuove responsabilità. Spesso le attività vengono riorganizzate senza una reale consapevolezza di quali sono i processi e di come questi devono essere riorganizzati. Una visione puntuale e dettagliata di “chi fa che cosa” è spesso difficoltosa per chi vive la quotidianità del lavoro “dall’interno”. Possono esserci “buchi” organizzativi nei nuovi flussi di lavoro che devono essere sanati per far fronte ad inefficienze strutturali e funzionali, nonché per essere maggiormente produttivi nelle proprie performances. Inoltre gli uffici possono risultare in “affaticamento” ovvero con sovrapposizioni di competenze e lack in altri ruoli, difficoltà a capire i flussi informativi tra di loro e con gli altri uffici. Per sistematizzare tutto questo è indispensabile un intervento che, partendo dall’analisi dei carichi di lavoro di ogni ufficio, porterà alla creazione di

nuovi e più efficienti flussi di lavoro. L’intervento di consulenza è totalmente flessibile e dinamico e, pertanto, può avvenire su un solo ufficio, su più reparti e/o su tutta l’azienda, anche in tempi molto diversi fra loro. MODALITÀ OPERATIVE Le modalità operative, ampiamente testate e implementate in numerose aziende clienti, sono costituite da tre passaggi fondamentali: • la prima fase consisterà nell’intervistare le Risorse Umane coinvolte, raccogliendo tutte le informazioni relative alla loro attuale attività. • la successiva fase sarà quella di elaborare e analizzare i risultati della fase 1. Da tale analisi emergerà il flusso completo di ogni processo analizzato, in particolare: 1) work flow per ogni attività di ogni intervistato 2) sintesi delle attività di ogni ufficio / area 3) carichi di lavoro individuali e del team 4) criticità emerse dell’area specifica 5) criticità emerse in merito alla relazione / comunicazione / interrelazione con altre funzioni 6) aree di miglioramento 7) eventuali proposte organizzative. In questa fase l’impatto sulle risorse interne è nullo, trattandosi di attività svolta solo dai consulenti.


• a seguito dei risultati emersi nella fase 2 si procederà a: 1) proporre miglioramenti organizzativi 2) riorganizzare i processi analizzati 3) implementare il nuovo flusso di attività 4) eventuale creazione di nuove procedure in linea con il sistema di qualità aziendale.

TEMPI DI INTERVENTO Questo modello ci ha consentito di non essere mai invasivi e di essere rapidi nel dare un output ai nostri clienti. La FASE 1 e la FASE 2 vengono realizzate in un massimo di 3 mesi, dando così all’azienda immediata visibilità della situazione in cui si trova.

FASE 1 INTERVISTARE • Chi sono? • Cosa fanno ora? • Come lo fanno? • In quanto tempo?

FASE 2 ELABORARE

• Cosa non va come dovrebbe andare?

FASE 3 MIGLIORARE • Chi sono? • Cosa faranno? • Come lo faranno? • In quanto tempo?


PRINCIPALI AREE IN CUI OPERIAMO

sostenibile nel tempo.

Nel nostro team ci avvaliamo di molteplici consulenti esperti in specifiche aree. Le aree di intervento rispecchiano l’esperienza acquisita come manager in azienda. In particolare:

• area finanza, amministrazione e controllo di gestione: consulenza su aspetti contabili e finanziari, nonché sullo sviluppo e integrazione di un sistema di controllo di gestione che consenta alla direzione aziendale di avere sempre sotto controllo il proprio business, le performance e gli investimenti.

• area marketing e comunicazione: consulenza di posizionamento di marketing strategico e di relativa strategia di comunicazione off e online, al fine di supportare l’azienda cliente nello sviluppo della visibilità sul mercato esistente e potenziale.

G E

N

IO

CO

AZ

IC

M M

UN

IN

ER CI

M

T KE

CO

AR

M

E

AL E

• area vendite: consulenza sull’organizzazione della rete vendita, ricerca del cliente, fidelizzazione, crescita sul mercato. Statistiche di vendita e reportistica commerciale, al fine di garantire all’azienda un vantaggio competitivo continuo e

• area logistica - pianificazione produzione approvvigionamenti: consulenza in merito ai processi di gestione delle materie prime e dei prodotti finiti, con relativi flussi di stoccaggio e distribuzione; analisi dei flussi di produzione al fine di ottimizzarli e di garantirne la miglior efficienza in termini di gestione delle risorse aziendali (materiali, macchinari, manodopera, etc).

Le principali aree dove abbiamo operato ed operiamo ancora

N PI A

ZA AN E N N FI O E, TI N ES IO IG AZ D O TR LL

IS

O TR

N

CO

IN M

E

IF LO AP ICA G ZI IS PR TI O O CA VV NE P IG IO ROD N AM UZ EN ION E TI

AM


“Se avessimo fatto tutte le cose di cui siamo capaci, ci saremmo sorpresi di noi stessi.� Thomas Edison


Formazione. Dalle esigenze aziendali ai corsi per i dipendenti. È difficile aggiungere qualcosa di nuovo su un argomento già ampiamente trattato. Di solito ci piace dire, citando Derek Curtis Bok: “se pensate che la formazione sia costosa, provate con l’ignoranza!”.

Per essere così efficace una formazione deve però essere perfettamente calzante con i bisogni aziendali.

È difficile far capire con le parole quanto crediamo in questa forma di sinergia tra azienda e consulenza. Le parole non possono rendere l’entusiasmo, la gioia, la tensione che proviamo ogni volta che entriamo in un’aula. Ciascuno di noi ha le sue competenze, il suo stile e le sua abilità, ma ad ognuno viene chiesto di:

L’analisi dei bisogni formativi è uno strumento indispensabile ormai per tutte le aziende, è applicabile a qualunque organizzazione per tipologia e dimensioni ed è fruibile sia da aziende che hanno fatto della formazione una scelta strutturata, sia da quelle aziende che ne stanno scoprendo ora i benefici.

• rispettare un codice etico • non mentire mai sulle proprie esperienze e competenze • trattare i propri allievi come vorrebbero essere loro stessi trattati • pensare e rispondere sempre “mettendosi nei panni degli allievi” • seguire reciprocamente le docenze dei colleghi e divertirsi

Si tratta di un’analisi strutturata basata su domande dirette ai responsabili di funzione, e in base ai dati raccolti si otterranno:

Già, non perdere mai la gioia, il sorriso, l’energia che ci caratterizza nelle nostre giornate insieme ai nostri allievi. Poche leve motivazionali sono così potenti come la formazione che permette a colleghi di stare insieme, di condividere momenti di riflessione importanti su di loro e sulla propria azienda.

L’ANALISI DEI BISOGNI FORMATIVI

• esigenze reparto per reparto • esigenze condivise trasversalmente • numerosità delle aule • valutazione di finanziabilità • tipologia della formazione da mettere in atto.


“è ciò che pensiamo già di sapere che ci impedisce di imparare cose nuove.” Claude Bernard


Formazione finanziata. Usufruire dei fondi pubblici per migliorare l’azienda. Siamo in grado di supportare le aziende nella realizzazione di progetti di FORMAZIONE FINANZIATA. I Fondi Paritetici Interprofessionali cofinanziano i piani formativi aziendali, interaziendali o settoriali e territoriali che le imprese, in forma singola o associata, direttamente o per tramite di Istituzioni formative accreditate, decideranno di proporre per i propri dipendenti. Tali finanziamenti includono anche le attività propedeutiche alla formazione o attività individuali con la forma del voucher formativo. Ecco i principali Fondi Paritetici Iterprofessionali con i quali abbiamo collaborato nella realizzazione di numerosi piani formativi: • FONDIR • FOR.TE • FONDIMPRESA • FONDIRIGENTI • FONDO DIRIGENTI PMI

• FAPI FONDO • FORMAZIONE PMI • FONDOPROFESSIONI • FORMAZIENDA Esperti in quest’area saranno lieti di presentarvi le molteplici opportunità a vostra disposizione.


“Ottimo è quel maestro che, poco insegnando, fa nascere nell’alunno una voglia grande d’imparare.” Arturo Graf


I corsi. Spunti di riflessione per crescere ed evolvere. In coerenza con il nostro approccio alla consulenza, anche la formazione è per noi uno strumento che permette ai nostri clienti di far crescere le proprie risorse prima come persone, che (ri)scoprono se stessi, le proprie potenzialità e capacità, per poi metterle al servizio della propria azienda. Solo quando si è consapevoli delle proprie risorse si è in grado di metterle a disposizione degli altri. Per questo motivo non abbiamo corsi preconfezionati. Quelli che vi proponiamo sono solo alcuni dei corsi REALIZZATI per i nostri clienti e i titoli dei corsi sono proprio quelli da loro scelti. Anche se i contenuti possono avere caratteristiche comuni con molti altri corsi simili, il taglio che gli si dà è sempre unico ed esclusivo, non foss’altro per il fatto che uniche ed esclusive sono le persone che vi partecipano e che rendono ogni corso diverso dall’altro. Sui corsi per la rete vendita, in particolare, prima di redigerne il programma, chiediamo la possibilità di affiancare il personale di vendita durante alcune visite presso i propri clienti, così da avere una reale conoscenza del mercato in cui opera l’azienda cliente. ALCUNI DEI NOSTRI CORSI Motivazione personale e crescita • Motivazione in cambiamento e cambiare la motivazione • Autosviluppo: un’attitudine comportamentale • Tensione al risultato • Sviluppare il proprio carisma

Managerialità • I nuovi manager: dalla leadership alla delega • Da leader a coach: sviluppare il potenziale dei propri collaboratori • Mentoring: affiancare per stimolare e crescere • Mentor coaching • Discovery coaching Skill for manager • Le nuove vie della comunicazione • Team communication skill (comunicazione organizzativa) • Gioco di sqadra: team working • Discutere? si grazie, ma bene • Negoziazione con l’esterno • Gestione della complessita’ in azienda • Formare i formatori • Il tempo: questo sconosciuto • Problem solving con creatività • Project management di successo • Finanza per non addetti ai lavori • Project management di successo • Finanza e controllo per non addetti ai lavori La direzione vendite • Costruire e organizzare la direzione vendite


“Se fai le cose bene, falle meglio. Sii il primo, fai la differenza, accetta le sfide, sii e basta.� Anita Roddick


Coaching. Ti aiutiamo a diventare chi vorresti essere. Il coach è un facilitatore del cambiamento, che stimola e indirizza le energie del cliente e lo aiuta a prendere consapevolezza delle sue potenzialità. Il coaching è una partnership tra coach e coachee, che parte dall’esperienza di ciascun individuo e supporta un cambiamento che migliora e amplifica le proprie potenzialità per raggiungere obiettivi personali, professionali, di team e manageriali. Attraverso il coaching molti riscoprono quelle qualità di leadership e autorevolezza inespresse che permettono di affrontare con maggiore senso di sicurezza e responsabilità le scelte di ogni giorno. L’attività di coaching è spesso affiancata da un termine che ne identifica i destinatari: Il Business coaching è l’attività di coaching riferita allo sviluppo della vita professionale dell’uomo in azienda e il suo proiettarsi nel futuro per migliorare la sua posizione professionale in particolare rafforzare la propria leadership, maturare progressi di carriera, non ultima la performance quotidiana e le questioni che risultano dalla gestione delle proprie responsabilità; in altre parole il successo nel proprio ruolo. L’Executive coaching è, nell’ambito del business coaching, un percorso costruito su misura per le figure aziendali di livello più strategico: un imprenditore, i suoi successori, il top management. Spesso ci si aspetta da queste

risorse l’immediatezza delle soluzioni e delle strategie, dimenticandosi il loro lato umano. A loro viene dedicato un percorso di executive coaching per massimizzare la propria resilienza, la propria energia e la lucidità strategica verso i risultati. Il Team coaching è invece indicato quando si intende raggiungere un risultato su più risorse, stimolando al contempo il trasferimento al gruppo di uno stile omogeneo di utilizzo della capacità oggetto di miglioramento. Costituisce una forma di allenamento continuo su una squadra a cui è chiesto di “giocare per vincere”. Per vincere è necessaria la convinzione e il desiderio di potercela fare come team, di essere sinergici e complementari. Il team coaching permette di massimizzare la produttività di un team e di mantenere sempre in mente la consapevolezza dell’obiettivo comune. Il Life Coaching è dedicato alle persone che desiderano nella propria vita privata (e indirettamente professionale) far crescere se stesse, raggiungere nuovi e importanti obiettivi o a chi cerca anche solo un supporto per riflettere “ad alta voce”.


“Lavorare insieme significa vincere insieme.� Anonimo


Il team Sil. Ca. Le nostre esperienze al servizio delle vostre aziende. I partner principali di Sil.Ca. Consulting sono esperti del proprio settore e, talvolta, parleranno una lingua tutta loro, quella dell’energia, della motivazione, della passione per il proprio lavoro.

Vincenzo: è un sostenitore del capitale umano e della formazione, come valore aggiunto per una realtà aziendale. Per migliorare un contesto occorre partire da se stessi.

Il nostro team è composto da professionisti, persone che amano il proprio lavoro e che hanno deciso di condividere le loro esperienze per aiutarvi a vedere da una prospettiva diversa le dinamiche interne alla vostra azienda, così da trovare soluzioni nuove e creative alle problematiche interne.

Marco: ritiene che l’azione deve essere prima coordinata da un momento di silenzio, di riflessione e di ascolto. Per lui nella vita non si smette mai di imparare, e sono le cose più semplici ad insegnare i valori più grandi.

Silvia: la mentoring commerciale, è specializzata nel sostenere le aziende verso la definizione di un metodo commerciale finalizzato al successo. Giuseppe: esperto nella gestione delle risorse umane, è il saggio del team grazie alla sua quasi trentennale esperienza nel settore del management consulting. Roberto: il coach della comunicazione, per lui un’azienda deve avere un’immagine distinguibile. L’obiettivo è mostrare se stessa nel migliore dei modi e, soprattutto, farsi ricordare. Davor: consulente esperto di formazione, crede che il raggiungimento degli obiettivi sia in stretto legame con la loro realizzazione.

Carlo: esperto di problem solving creativo, aiuta ad individuare i punti di forza degli individui, aumentando la consapevolezza e stimolando flessibilità mentale. Il “coatching” è per noi un vero stile di vita, siamo convinti che per raggiungere il successo personale o manageriale sia necessario partire dall’individuo, al fine di valorizzarlo e amplificare le sue potenzialità. Un team di persone coatching oriented, non può che essere vincente.


Silvia Camanni Area vendite, Coaching, Mentoring Commerciale, Training manageriale.

Chi sono Silvia Camanni, 44 anni, secondo la carta d’identità, ma 30 di spirito e di motivazione all’azione. Amo la vita in tutti i suoi momenti e in tutte le forme che prende ogni giorno. Il mio più importante impegno e desiderio è quello di far star bene le aziende e le persone che in esse vivono gran parte della propria giornata. Così cerco ogni di giorno di essere all’altezza della grande responsabilità che sento quando entro in un’aula aziendale o quando accettano i miei suggerimenti da consulente. Esperienze 12 anni di consulenza di direzione e organizzazione aziendale, 7 anni in Randstad Italia come Area manager e Hr manager, 3 anni in Hotelplan Italia come Sales & marketing strategy manager. Cosa ho imparato Ho imparato a vivere sulla strada come tanti bravi commerciali e a capire che il successo

nel mercato non è lasciato solo al talento ma è necessario avere un “metodo commerciale”, suffragato da analisi e da strategia ben chiara, anche se ciò non sempre accade. Così qualche volta intervengo io per aiutare le figure commerciali aziendali a prendere decisioni con strumenti nuovi e più consapevoli. Ho imparato che dentro ogni manager c’è un uomo con le sue forze e le sue debolezze, con le sue paure e il suo coraggio, con le sue certezze e incertezze, così a loro dedico ogni giorno dei miei studi, delle mie letture e delle mie giornate d’aula, per aiutarli a riscoprire il grande potenziale che hanno e che forse non sanno di avere.


Giuseppe Camanni Il saggio del team, la famiglia in azienda, proprio come molti nostri clienti.

Chi sono Ho operato, per circa 26 anni, in aziende private, molto diversificate per dimensioni, struttura organizzativa e settore merceologico di attività, ricoprendo ruoli dirigenziali prevalentemente nell’area logistico - operativa e in quella della gestione risorse umane. Esperienze Le esperienze aziendali mi hanno consentito di creare, nel 1987, lo Studio Camanni, per la Consulenza di direzione e Organizzazione aziendale. Lo Studio Camanni ha fornito consulenza e formazione in diversi ambiti della gestione aziendale, dalla programmazione della produzione alla gestione del budget, dalle strategie aziendali alla riorganizzazione strutturale e molto altro. Nel corso della mia attività di management consulting, ho maturato molte e interessanti esperienze associative: sono stato Coordinatore del Gruppo di Lavoro UNI, che ha prodotto, dal 1995 ad oggi, sei norme riguardanti la consulenza

direzionale; sono Socio Effettivo Certificato A.P.C.O., aderente all’ICMCI, Associato ACTA e Associato CNA - Varese. Cosa ho imparato Ventisei anni trascorsi lavorando in aziende e venticinque per le aziende, come consulente di direzione, hanno arricchito la mia personalità, sotto varie angolazioni. Le competenze: non c’è settore aziendale, finanza esclusa, del quale io non abbia una buona conoscenza, anche se mi ritengo e mi propongo come esperto solo di quelle nelle quali posso fornire all’imprenditore un valore aggiunto. L’approccio: avere operato, con ruoli diversi, in aziende di dimensioni e strutture molto differenziate, mi ha insegnato a cogliere le caratteristiche proprie di ogni approccio imprenditoriale. I rapporti umani: dall’incontro con tante persone dalle più diverse personalità, ho imparato molto, soprattutto ad ascoltare, comprendere, proporre con sicurezza, confrontandomi con il cliente.


Roberto Cazzaro Marketing e Digital Marketing, Comunicazione, Area Commerciale.

Chi sono Roberto Cazzaro, 43 anni, curioso, creativo e sempre alla ricerca di novità. Amo creare relazioni e collaborare con le persone. Credo che ognuno di noi abbia un pezzo del grande puzzle e che solo insieme, unendo le forze lo potremo completare. Esperienze Master all’Istituto Europeo di Design Diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in Lingue Estere Diploma di Tecnico elettronico Una vita lavorativa da imprenditore, iniziata subito dopo il master, dando vita a Unique, un’agenzia di comunicazione web oriented fin dalla sua nascita, quando ancora internet era una scommessa. Cosa ho imparato La storia conferma ogni giorno l’intuizione di 17 anni fa, il web e il digital sono il futuro della comunicazione e dell’informazione. Negli anni ho imparato ad ascoltare ed essere curioso perché solo contaminando noi stessi possiamo

saper aiutare gli altri. Credo che la creatività sia nello spirito di ognuno di noi e stimolo i miei ragazzi ad essere “spugne” nella vita, perché solo così sapranno trovare lo stimolo e l’idea giusta per rispondere alle esigenze dei nostri clienti. Ho imparato inoltre che i migliori risultati si ottengono con la condivisione degli obiettivi, la collaborazione e il gioco di squadra day by day.


Marco Gobbi Consulenza e Formazione, Orientamento professionale, Coaching.

Chi sono Marco Gobbi, 46 anni. Un uomo fortunato! Mi ritengo tale dal momento che posso svolgere da anni, nelle sue diverse sfumature, il lavoro che amo: stare con le persone e lavorare con loro e per loro, nelle organizzazioni che rappresentano, dalla più strutturata alla più complessa ed affascinante… noi stessi. Credo nella condivisione delle esperienze di ciascuno, nel piacere della scoperta del mondo che è in ciascuno di noi e nella formula magica 1+1=3. Le sfide e le complessità mi intrigano e le raccolgo, nel rispetto degli obiettivi da perseguire e di chi mi affianca per raggiungerli. La responsabilità e la leadership di persone e processi non mi spaventano e cerco di esercitarle con passione, rigore ed etica. Esperienze Competenze ed esperienze nella gestione dei processi formativi, commerciali, di selezione e gestione delle risorse umane e tecnico informatici, sviluppate attraverso il lavoro dipendente e la

libera professione. La comunicazione, la vendita, l’organizzazione aziendale, la reingegnerizzazione dei processi e l’informatica sono le aree in cui mi muovo. Sono inoltre consulente di orientamento ed outplacement, business e team coach. Cosa ho imparato Ho imparato a “spegnermi”, ascoltare, osservare e godere del piacere della scoperta delle persone e delle situazioni che incontro. Ho imparato a “non buttare via niente” e a fare i collegamenti giusti al momento giusto, perché è anche così che puoi dare il tuo contributo. Ho imparato a riempire di significato e valore le parole squadra, rete, cambiamento, creatività, resilienza, passione, curiosità, etica, rispetto e cerco di aiutare gli altri a fare altrettanto. Ho imparato che senza l’affetto e l’aiuto degli altri (famiglia, amici, colleghi, collaboratori, clienti, fornitori) non sei nessuno e non vai da nessuna parte. Ho imparato a fumare la pipa mentre elaboro soluzioni e strategie, ho imparato che… ho ancora tanto da imparare!


Vincenzo Carlucci Area Finance, Project Management, Analisi dei processi, Coaching e Team Coaching.

Chi sono Vincenzo Carlucci, più conosciuto come Enzo, 47 anni vissuti con intensità e affrontati sempre con energia. Adoro tutti quegli aspetti della vita che riescono a farmi crescere, in tutti i campi e con le più disparate sfaccettature. Desidero mettere a disposizione delle aziende la mia professionalità per aiutare a ottimizzare il lavoro e renderlo più efficiente, migliorando la qualità dell’output percepito dall’azienda stessa ma, soprattutto, la qualità della vita. Esperienze Nella vita lavorativa posso vantare alcuni anni nella consulenza di direzione e due grosse esperienze in contesti multinazionali: 8 anni in Randstad Italia come Responsabile Finance e Controlling, Project Manager e Facilitator nei Board Meeting nazionali e internazionali e 3 anni in Hotelplan Italia come Responsabile Finance, Controlling e Risk Management.

Cosa ho imparato Ho imparato che dai numeri in azienda si possono trarre informazioni fondamentali per la sopravvivenza della stessa, utili per costruire l’ambiente in cui le persone possano lavorare al massimo delle proprie competenze. Ho imparato che se si riesce a migliorare se stessi anche l’azienda potrà trarne giovamento, in virtù del fatto che il capitale umano è il vero cuore delle realtà imprenditoriali. La cosa che ho veramente imparato è che non si smette mai di imparare: ogni giorno la consapevolezza della propria ignoranza e l’avidità nell’apprendere sono le basi per fare qualcosa che sia veramente utile. A me come agli altri.


Katia Remondi Specialista in Training Academy per il Retail, organizzazione e pianificazione dei processi formativi, trainer di comunicazione.

Chi sono Katia Remondi, classe 1980. Considero la vita un insieme di sincronicità che ci porta a sperimentare i nostri talenti, a conoscere persone che possono diventare preziosi insegnanti, a saltare ostacoli per allenarci al successo. Questo è ciò che è stata la mia vita fino ad ora. Ho imparato ad affidarmi a ciò che sono e questo mi ha permesso di fare splendide esperienze lavorative che mi hanno portato a creare la mia società Gaz-elle srl. Come una “gazzella”, veloce, leggera e competitiva. Aiuto le aziende del retail a organizzare e ottimizzare i processi formativi per creare strutture efficienti e autonome. “Questo è uno dei miei mantra: concentrazione e semplicità. Il semplice può essere più forte del complesso. Devi lavorare duro per pulire il tuo pensiero e renderlo semplice. Ma alla fine ne vale la pena perché una volta ottenuto ciò, puoi spostare le montagne”. Steve Jobs Esperienze 5 anni nella consulenza aziendale e formazione manageriale, 6 anni in Nokia come Nokia Academy Manager.

Cosa ho imparato Ho imparato che i processi organizzativi sono alla base di una buona gestione aziendale e che posso risultare i tasselli strategici più efficaci per emergere nel mercato. La formazione può essere una semplice voce di costo oppure può diventare una “scacco matto” perchè le persone sono le vere ed uniche risorse che determinano il destino di qualsiasi azienda. La tecnologia serve a semplificare, velocizzare e potenziare ciò che le persone devono imparare, un buono strumento tecnologico come un digital tool è in grado di supportare a pieno le HR. Ho osservato molto tutti i livelli di management scoprendo che un leader è tale solo se ha una squadra vincente a sostenerlo. E per ottenere questo occorre molto impegno e attenzione agli altri. Come dice Steve Jobs, i puntini si uniscono solo dopo per scoprire il senso di tutto ciò che è stato, così io sto unendo i mie puntini e sorridendo alla vita.


Carlo Plaino Area comunicazione, team building, problem solving, soft skills, profiling.

Chi sono Carlo Plaino, 36 anni, ascolto attivo e problem solving creativo. Mi piace ascoltare le persone e insieme a loro costruire percorsi di formazione e di crescita personale e professionale. Vedere nei vincoli delle risorse, imparare a ricevere feedback dagli altri, sviluppare le abilità comunicative e di collaborazione sono i miei target quando entro in azienda. Cerco di essere di aiuto alle aziende e agli individui potenziando le skills che già possiedono e aumentando la flessibilità psicologica con la quale si approcciano quotidianamente alle sfide professionali. Esperienze 11 anni di consulenza aziendale in vari settori dalla produzione al sanitario, 8 anni come psicologo-psicoterapeuta presso vari studi professionali e Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Cosa ho imparato Ad adattarmi ai contesti che trovo, individuare

punti di forza e di debolezza e indirizzare verso opportunità di sviluppo individui e gruppi di lavoro. Cerco di aumentare la consapevolezza dei processi che regolano la comunicazione e il comportamento umano poiché ho riscontrato che troppo spesso viene dato come assunto e scontato, bloccando le dinamiche di crescita. Ho imparato che aumentare la flessibilità mentale degli individui permette di migliorare non solo l’abilità specifica ma fornisce un modus vivendi alternativo che valorizza e aumenta la coscienza di sé e degli altri, in un processo di mutua e continua costruzione poiché quando sei in relazione con qualcuno esiste un solo fattore che può fare la differenza tra costruire un rapporto o distruggerlo: l’atteggiamento!


www.silcaconsulting.it | info@silcaconsulting.it


SIL.CA Consulting