Issuu on Google+


PRESTIGE

Posta aerea dai precursori allo spazio LA COLLEZIONE “ENEA”

ASTA PUBBLICA 14 dicembre 2013

catalogo

www.filatelia-vaccari.it su richiesta info@vaccari.it on-line

AdF_A4.indd 1

sen di c za sp e om per mis se si chi acq one uist a

Visione dei Lotti

Roma 15 novembre - Hotel NH Vittorio Veneto Torino 27 novembre - Hotel Concord Milano 28 novembre - Hotel NH Touring Monacophil 5-7 dicembre - stand Vaccari Vignola 13-14 dicembre - sala Vaccari

via M. Buonarroti, 46 41058 VIGNOLA (MO) • ITALY tel. (+39) 059771251 • fax (+39) 059760157

28/09/13 11:23


3O

anno III nº 10 NOVEMBRE 2013

U nO cchio agliO cchi di Bue

3

Luca Lavagnino

C ongiunta C ui P rodest

Giovanni Fulcheris

7

David F eldman L ’A rte dell’A sta

46

11 19

UN MONDO DI NOVITA’

Io L aPenso Andrea GiuntiniC osì

Enrico Veschi Nino Barberis Giorgio Landmans

In copertina: Franco Filanci, Posta aerea? dal 5 lire Pegaso di Edoardo Del Neri, 1930 N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 1

HOBBY

O

SCIENZA?

Il Comité pour l’histoire de la poste è il più importante centro di ricerca europeo, sovvenzionato dalle Poste francesi, che pone al centro della sua attività la storia postale riconoscendole lo status di disciplina scientifica. Non credo che in Italia molti collezionisti - inclusi molti addetti ai lavori - sappiano dell’esistenza di questo comitato scientifico e per questo abbiamo voluto pubblicare integralmente l’editoriale di Andrea Giuntini apparso sull’ultimo numero dell’Archivio per la Storia Postale, la rivista dell’Istituto di studi storici postali di Prato. Leggendolo vi stupirete di come la storia postale sia tenuta in tale considerazione dalle forze politiche, amministrative e scientifiche d’oltralpe! Viene da chiedersi come possiamo noi italiani pretendere di avere la medesima considerazione (e sovvenzioni), come si auspica Giuntini, se ad altri e più importanti settori culturali vengono tagliati i già esigui finanziamenti. Ma allora cosa possiamo fare? Intanto rendiamoci conto – noi per primi – che la nostra passione non è un hobby come tanti altri ma è ricerca storica, studio, documentazione, accrescimento culturale. E comunichiamo questi elementi distintivi a chi ci sta vicino – amici, figli, conoscenti, colleghi – facendo uscire la filatelia dal semplicismo dell’hobby, dagli stereotipi della gronchirosadipendenza, del francobollofigurina, del giocarello per bambini. Cominciamo a essere noi consapevoli dell’aspetto rigoroso della filatelia e della storia postale; sarà il primo e indispensabile passo (a costo zero) per la salvezza di un pezzo di cultura italiana, quella memoria storica della quotidianità che altrimenti andrebbe irrimediabilmente perduta. È vero quanto sostenuto dal Mascherone nel numero scorso: la filatelia è una scienza, come la medicina e la geografia. Anche se poi siamo in molti a usarle come piacevole passatempo. Paolo Deambrosi

C osimoM elzi, ChiE ra Costui?

15

43 37 LI

e sole del G uanoA ct

Emilio Simonazzi

I PIU’ DEL MESE

Carlo Clerici

47

ULTIME

&PRIMIZIE

Farfalle daC rociera. I taliana

Rosalba Pigini

58 L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

1

17/10/13 09.18


POSTA

&RISPOSTA

Lettere a Cif srl, via S.Maria Valle 5, 20123 Milano o a adf@unificato.it

 Stavolta la lettera è aperta sui falsi

La situazione falsi, soprattutto dei francobolli “ordinari”, da diversi anni si sta rivelando in tutta la sua importanza e gravità, sia in termini di quantità che di qualità. I mezzi che la tecnologia oggi permette sono ormai tali per cui un semplice scanner da poche decine di euro può dare risultati tali da superare qualsiasi attuale controllo da parte di Poste Italiane. Se poi a disposizione vengono posti mezzi, anche di poco, più sofisticati si ottengono risultati che rasentano la perfezione. L’unico passaggio che ancora con una certa facilità permette di riconoscere abbastanza rapidamente “ad occhio” un falso è il tipo di fustellatura che, di solito, ma non sempre, ha caratteristiche sensibilmente diverse da quella originale. Ecco quindi che sorge una domanda: cosa fa’ oggi il nostro IPZS per ovviare a tanta facilità di contraffazione? Vista la maggiore facilità di falsificazione sarebbe, in proporzione, importante mettere in atto meccanismi ancora più efficaci e il fatto di avere escluso da anni l’uso di carta filigranata, senza che oggi questo potesse essere ritenuto mezzo efficace, come aveva contribuito ad esserlo in passato, non ha certo migliorato la situazione. I falsi più “importanti” naturalmente hanno sempre riguardato francobolli ordinari e negli anni molti sono stati gli esempi. A questo proposito, anche se erano altri tempi, voglio ricordare che la prima serie del Regno risalente al 1863 non fu mai falsificata e non perché all’epoca i francobolli non venivano falsificati, ma perché furono ideati mezzi tali da rendere la riproduzione, con le tecnologie di allora non disponibili a tutti, impossibile. E’ chiaro che i tempi sono cambiati ma, come può essere oggi più facile falsificare, così le stesse tecnologie avanzate, dovrebbero essere in grado di rendere più difficile il compito dei falsari. Due ritengo siano le fasi in cui un falso 2

AdF 30.indd 2

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

possa essere individuato: 1) momento in cui il francobollo applicato alla corrispondenza passa sotto le macchine di smistamento; 2) momenti successivi all’uso del francobollo alla scoperta del falso al fine anche di individuare la fonte di produzione. Il primo momento è chiaramente fondamentale ed anche il più delicato e sensibile in quanto richiede un controllo da parte delle macchine, vista l’ovvia impossibilità di un intervento umano, utilizzando mezzi anticontraffazione che ritengo dovrebbero essere di tipo fisico o chimico e così ad esempio gli impasti della carta potrebbero contenere sostanze riconoscibili da macchine allo scopo programmate, come pure potrebbero essere usati mezzi, già usati in altri paesi, come bande di fosforo, o altro. Perché è chiaro che solo le macchine potrebbero svolgere un tale lavoro di “riconoscimento”. Marcello Manelli Cari lettori, abbiamo ritenuto importante dare visibilità alla lettera ricevuta dal presidente dell’Associazione italiana filatelia specializzata, lettera che è stata inviata anche a tutte le più alte cariche postali italiane, a politici, carabinieri, guardia di finanza, associazioni di categoria e stampa specializzata filatelica. Un grido di allarme relativo a un problema che parte da lontano e in realtà non ha risparmiato neppure la serie De La Rue, come si può leggere a pag. 73 del Novellario; soprattutto un problema che non tocca solo la filatelia (se ne parla pure in Ultime & Primizie) e che forse si potrebbe contrastare facilmente osservando e sfruttando i nostri 160 anni di storia postale. Paolo Deambrosi N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.18


MONDO •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• DENTELLATO

UnOcchio agli di Bue

T

ra la Giornata mondiale della Gioventù di pochi mesi fa e l’ospitare i più importanti eventi sportivi, quali la Coppa del Mondo di Calcio e le Olimpiadi estive, il Brasile trova il tempo di ricordare anche la sua storia postale, e in particolare il 170° anniversario dell’emissione dei suoi primi francobolli che furono emessi per l’appunto nel 1843. Lo farà organizzando un’esposizione filatelica mondiale, in programma a Rio de Janeiro dal 19 al 25 novembre, dove tra l’altro assisteremo nella mostra a concorso a un’imponente partecipazione italiana come da lungo tempo non si vedeva. Il Brasile, se vogliamo sorprendentemente, è la terza entità e comunque la seconda nazione al mondo ad avere emesso francobolli, a poco più di tre anni dal mitico Penny black, seguendo il Regno Unito e il Cantone di Zurigo che precedette l’ex-colonia portoghese di cinque mesi. Tre i valori – da 30, 60

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 3

Tre francobolli, una mondiale e un Paese incredibile

di Luca Lavagnino

e 90 reis – autorizzati il 29 novembre 1842 ed emessi poi nell’agosto 1843, ben prima quindi degli Stati Uniti d’America (1847) e di alcuni importanti Stati europei come la Francia (1849), la Spagna e l’Impero austro-ungarico (1850), il Regno di Sardegna (1851), i Paesi Bassi (1852) e il Portogallo (1853). In realtà il Brasile in quel periodo stava vivendo un momento di grande crescita: da una ventina di anni aveva acquisito l’indipendenza dal Portogallo e, sotto la guida del giovane ma preparato imperatore Pedro II, stava assistendo a un’intensa espansione economica, accompagnata da un evidente miglioramento delle infrastrutture interne. Le esportazioni erano in mano di commercianti inglesi che trattavano cotone, canna da zucchero, metalli e pietre preziose, caffè. Lo stesso dicasi anche il settore bancario e quello marittimo. Sarà forse per questa vicinanza alle faccende di oltremanica che le autorità brasiliane intuirono la bontà del neonato francobollo? Il sospetto ha basi concrete: infatti già nel 1841, con la legge 43 del 30 novembre, il Governo imperiale comprese il vantaggio del nuovo sistema di preaffrancatura della posta introdotto poco più di un anno prima nel Regno Unito e fu avviata la procedura per la riforma del servizio postale e l’emissione di francobolli. Il 29 novembre 1842 il ministro

C. J. Aranjo Vianna firmò un decreto il cui articolo 5 così recitava: “L’affrancatura delle lettere viaggianti con la Posta Imperiale dovrà essere pagata in anticipo a mezzo di francobolli da 30, 60 e 90 reis.” All’interno del territorio brasiliano l’affrancatura divenne quindi obbligatoria, con pagamento anticipato, e indipendente dalla distanza che doveva percorrere la lettera: l’unica distinzione riguardava il tipo di trasporto, se via terra o via mare. La scelta del soggetto cadde su una cifra di grandi dimensioni (corrispondente al valore nominale) senza indicazione di valuta e di paese emittente, su fondo bianco, in forte contrasto con il fondo nero della ghirlanda e degli altri disegni ornamentali, a disegnare un’ellisse inscritta in un rettangolo lungo 29 mm e largo 26. L’aspetto di tali francobolli ricorda in una certa maniera quello dell’occhio di bue (olho de boi in portoghese), da cui l’usuale soprannome in gergo filatelico. Il

motivo per cui non si scelse la ben più rappresentativa effigie dell’Imperatore Pedro II ricorda quanto sarebbe accaduto circa 16 anni dopo con i francobolli siciliani: l’annullo sul francobollo non poteva e non doveva deturpare l’immagine del sovrano. In Sicilia vi si pose rimedio impiegando i bolli a “ferro di cavallo”, in Brasile invece si decise di ricorrere a un’immagine il cui annullamento non fosse esecrabile. A titolo di cronaca soltanto nel 1866 il Brasile emetterà francobolli con l’effige dell’Imperatore. L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

3

17/10/13 09.19


U nO cchio sugliO cchi di Bue Il 23 febbraio 1843 il Tesoro diede ordine al Direttore della Zecca di Stato di preparare le tavole per la stampa dei francobolli: furono necessari poco più di due mesi per incidere i punzoni e preparare la prima tavola, che fu infine presentata al Tesoro il 29 aprile. Per il soggetto ci si ispirò alla banconota da 5.000 reis, opera dell’inglese Perkins Bacon. Nella lettera di presentazione del lavoro preliminare allegata alla prima tavola si dice che il modello scelto non è sofisticato, ma tuttavia difficile da falsificare, almeno fino a quando certi metodi di stampa non si fossero diffusi in Brasile. Le prime due tavole potevano imprimere 54 francobolli 1

4

AdF 30.indd 4

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

ciascuna, suddivisi in tre gruppi di 18 esemplari da 30, 60 e 90 reis: coesistevano perciò nello stesso foglio i tre differenti valori, il che darà luogo a interessanti e rare coppie se-tenant (xifópagos) o a francobolli semixifópagos. La prima tavola si distingue dalla seconda per la presenza di una linea orizzontale che separa i tre gruppi. Ben presto ci si accorse che la richiesta dei francobolli da 30 e 60 reis era ben più alta di quella dei 90 reis: si prepararono quindi altre quattro tavole. La terza conteneva 54 francobol-

li da 30 reis divisi in tre gruppi da 18 (6x3); i gruppi a loro volta erano uniti da linee verticali sul bordo esterno. La quarta tavola conteneva 60 francobolli da 30 reis disposti in dieci strisce da sei francobolli cadauna. La quinta tavola conteneva 60 francobolli da 60 reis disposti in dieci strisce da sei francobolli cadauna, con un bordo esterno a 2,75 mm dai francobolli (fig. 1). La sesta e ultima tavola infine era identica alla quinta fatta salva la posizione del bordo esterno, ora a 1,75-2 mm dai francobolli. Le tavole erano di rame, un metallo incapace di reggere frequenti e numerose sollecitazioni senza subire danni. Per questo motivo sono note numerose varietà di riporto dovute ai frequenti ritocchi cui si era costretti per mantenere funzionali le tavole. Senza addentrarci nello specifico, è evidente che sono proprio queste varietà che hanno consentito agli studiosi dell’emissione di ricostruire le tavole nei loro diversi stati. È doveroso anche segnalare che si dibatte tra gli studiosi dell’emissione se le tavole siano state effettivamente ritoccate o se invece siano state incise una seconda volta. Per ragioni di completezza vanno anche evidenziati alcuni particolari riguardanti la stampa e il tipo di carta impiegata. In particolare il grado di inchiostrazione della tavola va ad influenzare la nitidezza della stampa del francobollo: si distinguono tre diversi livelli, cioè stampa scura, stampa media e stampa pallida. La carta invece può essere distinta in quattro categorie: spessa 80-85 μm, con superficie rugosa, giallognola; spessa 100-120 μm, opaca e morbida; spessa 70-75 μm, biancastra, porosa; spessa 50-60 μm, traslucida. Gli Occhi di Bue furono ritirati dalla vendita nemmeno un anno dopo l’inizio del loro impiego, il 30 giugno 1844, sostituiti dai francobolli cosiddetti Inclinados. Il ritiro dalla vendita tuttavia non mise fine alla loro validità, tanto che sono stati impiegati in affrancature risalenti fino ai primi anni del successivo decennio. I francobolli invenduti furono inceneriti il 30 marzo 1846. Risultano venduti 856.617 esemplari del 30 reis, 1.335.865 del 60 reis e 341.125 del 90 reis. Come è prevedibile, la maggior parte degli Occhi di Bue fu distribuita a Rio de JaN° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


3

2

neiro, mentre quantità molto più basse, dell’ordine delle decine di migliaia, presso uffici meno importanti. Questo fatto rende alcune affrancature estremamente rare: e vari annulli impiegati sugli Occhi di Bue sono oggi difficilissimi da reperire. Ma quali erano le tariffe che assolvevano? Come già accennato, l’affrancatura con francobolli era obbligatoria sulla corrispondenza scambiata all’interno dell’Impero e la tariffa era differente a seconda del tipo di trasporto, se via di terra o via di mare (eventual-

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 5

mente combinati), come riportato nella tabella seguente (la ragione della progressione nelle tariffe era mantenuta per pesi superiori a 10 ottave, l’unità di misura locale): via terra via mare peso ≤ 4 60 reis 120 reis 4 < peso ≤ 6 90 reis 180 reis 6 < peso ≤ 8 120 reis 240 reis 8 < peso ≤ 10 150 reis 300 reis Per la posta destinata all’estero rimasero invece in vigore i regolamenti e le convenzioni già in uso e non occorreva l’affrancatura con francobolli, quando però le lettere erano impostate nei porti di Rio de Janeiro, Bahia e Pernambuco. Esistono infatti lettere da e per l’estero affrancate con Occhi di Bue ma solo per il pagamento della tratta interna al Brasile, cioè per il tragitto da

e per il porto di arrivo/partenza. Sono note sei lettere per l’estero (fig. 2) e soltanto tre dall’estero affrancate – per il tragitto brasiliano – con Occhi di Bue. Complessivamente si conoscono circa duecento lettere complete affrancate con questi francobolli. Questa serie ha da sempre esercitato un grosso fascino sui più grandi collezionisti: alcuni pezzi sono diventati leggendari e quando vi sono vendite all’asta specializzate su tale emissione i prezzi spuntati hanno dell’eccezionale. Ne sono testimonianza le recenti licitazioni delle collezioni del colombiano Goeggel e dello spagnolo Alemany Indarte svoltesi a Zurigo a cura della Corinphila. Tra i pezzi “mitici” ricordiamo il foglio completo del 60 reis dalla quinta tavola, stato B (fig. 1), il blocco di 18 esemplari del 90 reis, il 60 e il 90 reis con annullo del 1° agosto 1843, primo giorno d’uso, degli 4 xifópagos la striscia Pack, dal nome di uno dei primi proprietari), la quartina del 30 reis con interspazio di gruppo, la lettera affrancata con tutti i tre valori della serie (fig. 3), le affrancature multiple per assolvere porti superiori, ad esempio la lettera da Rio de Janeiro a Cachoeria affrancata con due coppie del 60 reis e un 30 reis, massima affrancatura nota (fig. 4). Certamente intraprendere una collezione sugli Occhi di Bue non è semplice per l’evidente difficoltà di reperimento del materiale: tuttavia sono queste le raccolte che da sempre tengono alto il nome della filatelia e ci rendono orgogliosi di seguire questa splendida avventura anche come semplici e appassionati spettatori. L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

5

17/10/13 09.19


6

AdF 30.indd 6

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


STORIE •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• FILATELICHE

I

nnanzi tutto ritengo sia indispensabile definire cosa s’intenda per “emissione congiunta”. A mio parere può ritenersi tale soltanto un’emissione concordata tra due o più Stati, e distribuita in contemporanea, di una o più carte-valori postali aventi un identico soggetto, intese a celebrare un avvenimento o un personaggio parimenti importante o noto in tutti gli Stati emittenti. Non si puó pertanto assolutamente parlare di “emissioni congiunte” quando due Stati decidono, ognuno per proprio conto, di emettere un francobollo inteso a celebrare il medesimo avvenimento, come spesso è avvenuto per l’Italia e il Vaticano in occasione degli Anni Santi (e qui dobbiamo andare indietro sino al 1933), di più di un anniversario della firma dei Patti lateranensi o per la salvaguardia di Venezia. Stesso discorso vale anche per alcune emissioni comuni fra più Stati, come quelle per il 75° anniversario dell’Unione Postale Universale o per l’Anno mondiale del rifugiato, per cui peró ogni Stato scelse in piena autonomia un proprio soggetto e una propria data di emissione. Un discorso forse un po’ più sfumato si può fare per le emissioni che dal 1956 intendono propagandare l’idea dell’Europa unita, dove gli Stati aderenti spesso provvidero ad adattare per conto loro il soggetto prescelto, iniziativa alla quale si unì occasionalmente nel 1969 anche il Vaticano, che poi riprese annualmente dal 1993. In ordine a tale iniziativa ho da parte mia già espresso qualche riserva, in considerazione dell’universalità della Chiesa cattolica e quindi dello Stato che ne costituisce il supporto territoria-

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 7

Cui Prodest? A chi giova? Una domanda che nessuno si fa. Nemmeno in Vaticano con il nuovo corso di Papa Francesco di Giovanni Fulcheris

le, e purtroppo non riesco a distogliere il mio pensiero dall’idea che i motivi che indussero al riguardo i responsabili della politica filatelica vaticana siano stati purtroppo in primis di “fare cassa”, inducendo i numerosi filatelisti che specialmente in Europa si dedicano a tale collezione ad acquistare anche i francobolli vaticani. E dovrebbe trattarsi di un numero non indifferente di serie, ma tuttavia sembra che ciò non abbia contribuito a valorizzare tali emissioni, le cui quotazioni restano sconsolatamente quelle che tutti possiamo vedere consultando i cataloghi sia italiani sia esteri. Ciò detto, possiamo affermare che la

prima vera e propria “emissione congiunta” di valori postali da parte dello Stato della Città del Vaticano sia quella dell’8 giugno 1995 celebrativa del centenario dell’invenzione della radio ad opera di Guglielmo Marconi, realizzata insieme a Italia, Irlanda, Germania e Repubblica di San Marino. E da allora in poi le congiunte si son fatte sempre più fitte. Un elenco? 23 aprile 1997, con la Repubblica Ceca, la Germania, la Polonia e l’Ungheria, per il millenario di sant’Adalberto da Praga. 23 ottobre 1998, con Italia e San Marino per celebrare l’esposizione mondiale di filatelia Italia 98. Protagonista Giovanni Paolo II con un suo pensiero sul francobollo. 4 febbraio 2000, con l’Islanda, per il millenario della diffusione del Cristianesimo in quell’isola. Sinceramente si resta piuttosto scettici sulla sua utilità se si tiene conto del numero estremamente esiguo di cattolici (3.200) in quella nazione. 9 maggio 2000, con la Polonia per festeggiare gli ottanta anni di età di Giovanni Paolo II. 21 novembre 2002, con la Nuova Zelanda per celebrare il Natale. A prescindere dal soggetto – l’opera di uno sconosciuto pittore toscano del XIV secolo – che per un neozelandese non può considerarsi il miglior incentivo per visitare Roma, sorge spontanea la domanda se questa iniziativa possa aver fatto vendere sì e no un migliaio di serie in più ai collezionisti di una nazione dove oltre tutto i cattolici costituiscono decisamente una minoranza. 20 marzo 2003, sempre con la Polonia viene celebrato il 25° anniversario dell’elezione di L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

7

17/10/13 09.19


C ongiuntaC ui P rodest? Karol Wojtyla, tra l’altro con un francobollo in lamina d’argento da 2,58 euro smaccatamente filatelico. Tanto che chi desiderasse trovarlo su raccomandata, ancorchè “provocata”, dovrà recitare una speciale novena a Giovanni Paolo II in occasione della sua prossima santificazione. 18 marzo 2004, sempre con la Polonia ben quattro minifogli in ricordo delle visite pastorali di Giovanni Paolo II nella sua Nazione. 2 giugno 2005, due mesi dopo l’elezione al trono di Pietro del cardinale Joseph Ratzinger, si celebra con la Germania la Giornata mondiale della Gioventù che si tiene a Colonia, con un francobollo che più “teutonico” e opprimente non poteva essere. 6 settembre 2005, con l’Italia per ricordare i 25 anni dalla ratifica delle modifiche del Concordato del 1929. 10 novembre 2005, con la Francia, per onorare i “grandi musei nel mondo”, nella specie i Musei vaticani e il Louvre. Da notare il pasticcio dovuto ai due valori da 1,40 provenienti dal foglietto che sono assolutamente identici, salvo che nel facciale e nei margini, ai valori da 62 cent. e 1 euro in fogli. 22 novembre 2005, con la Svizzera, due valori per il 500° anniversario dell’istituzione della Guardia Svizzera pontificia. 12 ottobre 2006, con Singapore per celebrare il 25° anniversario dell’intreccio delle relazioni diplomatiche tra i due Stati. Sinceramente vi è più di un dubbio su quanto l’evento possa interessare i collezionisti di francobolli vaticani e soprattutto su quante serie possano essere state acquistate dai collezionisti di Singapore. 20 novembre 2007, con Malta in occasione del Natale. Doveroso il coinvolgimento di questo piccolo Stato profondamente cattolico, nonostante il lungo dominio inglese, ma il numero di collezionisti maltesi indotti ad acquistare i francobolli vaticani può ritenersi, nella più ottimistica delle ipotesi, dell’ordine di qualche centinaio. 13 novembre 2008, doppia emissione congiunta. La prima con la Germania è un ovvio omaggio al Papa tedesco, con il solo inconveniente che la dicitura Poste vaticane è più che microscopica, in esatta simmetria con l’omologo francobollo tedesco, il che li porta a confondersi fra loro. La seconda, con il Sovrano Militare Ordine di 8

AdF 30.indd 8

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

Malta, consta di un curioso francobollo triangolare unito a un chiudilettera (per ottenere un più comodo valore quadrato) che celebra la convenzione postale tra l’Ordine e il Vaticano. Ma il facciale da 2,50 non corrisponde ad alcuna tariffa, favorendo l’impressione che si sia pensato solo a introitare un po’ di euro dai collezionisti. 10 febbraio 2009, con Gibilterra per ricordare i 700 anni di devozione a Nostra Signora d’Europa. Poiché i collezionisti dei francobolli di Gibilterra indotti ad acquistare anche il minifoglio vaticano saranno forse poche decine in tutto, si impone la domanda cui prodest? 21 ottobre 2009, con Italia e San Marino per celebrare la Giornata della lingua italiana ricorrendo alla Divina Commedia dell’Alighieri. 15 novembre 2010, altra doppietta. La prima congiunta è con la Romania e celebra il Natale. La seconda è con Israele e ricorda i viaggi di Benedetto XVI in Angola, in Terrasanta e nella Repubblica Ceca. Da rilevare come due dei tre soggetti abbiano ben poco a che fare con Israele. 21 marzo 2011, con l’Italia per il 150º anniversario della proclamazione del Regno d’Italia. Che all’epoca la Roma pontificia non volle riconoscere! 12 aprile 2011, con la Polonia, per la beatificazione di Giovanni Paolo II. 21 giugno 2011, con la Spagna, per celebrare la 24° Giornata mondiale della Gioventù che si tiene a Madrid. 13 settembre 2011, con la Croazia per ricordare il 3º centenario della nascita di Rugerius Boscovich, gesuita ed eclettico scienziato nel campo della tecnica, in ispecie della fisica, con polemiche in ordine all’esatta grafia del nome del personaggio, di cui in Croazia è stato slavizzato il nome. 1° marzo 2012, con la Germania, per celebrare i circa 5 secoli di due opere di Raffaello, una conservata in Vaticano e l’altra a Dresda. Come nel 2008 le diciture sono microscopiche, per cui la confusione è

assicurata; ma solo per il valore con la Madonna Sistina perché da parte tedesca viene emesso un unico valore, per cui in definitiva ci troviamo di fronte a un’emissione congiunta “a metà”. 11 maggio 2012, con la Francia a celebrare il 4º centenario della nascita della Pulzella d’Orleans. 13 settembre 2012, con l’Italia per ricordare la vittoria a Ponte Milvio dell’imperatore Costantino contro Massenzio, evento che spalancò le porte alla diffusione del Cristianesimo in Italia e in Europa. 2 maggio 2013, con Italia e Repubblica Argentina per annunciare l’inizio del pontificato di Papa Francesco: una congiunta asimmetrica, formata da 4 identici valori da parte vaticana e argentina e uno solo da parte italiana. 12 giugno 2013, altra doppia congiunta, di cui una “disgiunta”. Il foglietto celebrativo del 1700° anniversario della promulgazione dell’Editto di Milano da parte di Costantino viene infatti emesso dall’Italia il 5 aprile 2013, mentre da parte vaticana si preferisce rimandare: infatti per consuetudine la prima emissione di ogni nuovo pontificato deve riferirsi alla persona del nuovo Papa. Regolare invece il foglietto congiunto con Repubblica Ceca, Slovacchia e Bulgaria per il 1500º anniversario dell’evangelizzazione della Grande

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


Moravia ad opera dei pluricommemorati santi Cirillo e Metodio; foglietto che, contenendo un solo francobollo, dovrebbe essere idoneo ad affrancare la corrispondenza anche usato tutto intero, il che però non è certamente facile con un “lenzuolo” di cm 10x13. Per finire, non resta che attendere l’ultima congiunta dell’anno, prevista a novembre per la rituale celebrazione del Natale, in concorso con le Isole Aland (letteralmente “Terra del pesce persico”) situate nel mezzo del Mar Baltico, sotto sovranità finlandese ma di lingua svedese, la cui popolazione è di 28.000 abitanti, per oltre il 94% di fede evangelica luterana (!). Dal che emerge evidente la “relativa” utilità di questa emissione, per cui ci auguriamo vivamente che in futuro i responsabili dell’Ufficio filatelico vaticano non trascurino dati dai quali è intuitivo che nella migliore delle ipotesi ci sarà sì e no un centinaio di collezionisti dell’altro Paese ai quali potrà interessare l’emissione vaticana. Così ancora una volta torna spontaneo l’interrogativo: cui prodest? E non possiamo ignorare che nel 2012 si è corso il rischio di un’ulteriore congiunta, che fortunatamente è naufragata strada facendo. Molti (?) ricorderanno che nel lontano 1962 ebbe luogo la visita dei Reali di Thailandia al Sommo Pontefice allora regnante, Giovanni XXIII. Infatti il giovane Sovrano di quello Stato, al tempo praticamente sconosciuto, per acquistare un po’ di visibilità nei confronti della comunità internazionale avanzò formale richiesta alla Santa Sede di essere ricevuto dal Pontefice. A prescindere dal fatto che quel Papa non avrebbe rifiutato a nessuno un incontro, è ovvio che non vi era motivo da parte della Santa Sede di rifiutare la richiesta ufficiale del capo di uno Stato sovrano. E così la visita, ovviamente di pura e semplice cortesia, ebbe luogo e ben presto nessuno si ricordò di questo avvenimento. Ma nell’anno del Signore 2011 qualcuno in Vaticano ebbe la brillante, o meglio la bizzarra idea di organizzare una “emissione congiunta” con la Thailandia per commemorare il “Cinquantenario della visita delle Loro Maestà il Re e la Regina di Thailandia a S.S. Giovanni XXIII” (!!!). Fortunatamente, anche grazie alla scarsa o quasi nulla disponibilità dimostrata dalle Autorità thailandesi, da parte vaticana si fu costretti ad abbandonare l’idea. E sinceramente penso che ben N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 9

pochi collezionisti vaticani si siano dispiaciuti per questa mancata emissione, con conseguente probabile risparmio di 1,60 euro, e che d’altra parte un numero ancor più ristretto di filatelisti thailandesi si sia strappato i capelli per una simile occasione persa. E ora voglio affrontare un argomento, che interesserà soprattutto i collezionisti cultori di storia postale. I quali è ovvio che siano interessati a inserire nelle loro collezioni esempi di corrispondenza affrancata, possibilmente in esatta tariffa, non solo con i francobolli

inoltrarli, coscienziosamente annullati, anche raccomandati. Ovviamente per l’Italia il problema non si presenta, così come per la Repubblica di San Marino. Sinceramente non ho provato con lo SMOM, ma penso che anche in questo caso non dovrebbero sussistere particolari difficoltà.

vaticani, ma anche con quelli emessi in contemporanea dagli altri Stati coinvolti in queste iniziative e da tali Stati proveniente. Per quanto concerne il Vaticano non vi sono problemi: è sufficiente predisporre i relativi plichi e inviarli alla Segreteria dell’Ufficio delle Poste, che provvede in pochissimi giorni a

Per la Svizzera o ci si reca personalmente, anche solo a Chiasso o a Brissago e ci si spedisce in tariffa – invero un po’ più cara della nostra, che già non scherza – tutta la corrispondenza che si vuole, oppure si può trovare un corrispondente che provveda al riguardo o, conoscendo le tariffe, ci si può appoggiare all’Ufficio postale di Berna 3000, L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

9

17/10/13 09.19


C ongiuntaC ui P rodest? che éspleta un servizio assolutamente inappuntabile in materia. Un po’ più un po’ meno, lo stesso discorso vale per la Francia, la Germania e anche la Croazia. Per le altre destinazioni ci si deve affidare all’affidabilità e allo spirito di collaborazione delle Amministrazioni postali interessate; e qui qualche episodio può essere illuminante. Spagna: la corrispondenza predisposta mi è stata rinviata tutta per posta ordinaria anche ove indicato “raccomandata” o “registrada”, annullata con un generico annullo Correos Madrid Filatelia senza badare ad altro, nonostante la “pregunta” scritta in corretto castillano di rispedizione secondo quanto indicato e l’aggiunta di una biglietto da 5 euro per l’eventuale integrazione dell’affrancatura, scrupolosamente trattenuto. Romania: sollecita rispedizione delle raccomandate inviate, corredate dei canonici 5 euro eventualmente occorrenti, integrate nell’affrancatura con encomiabile scrupolosità, precisione e sollecitudine. Polonia: avevo una vecchietta italiana del paese di mia moglie, sposata e residente in Polonia, alle quale ogni tanto si spediva un pacco, che sarebbe venuta anche a piedi a riportarmi la corrispondenza che le inviavo. Oggi non c’è più e per la prossima canonizzazione di Giovanni Paolo II non resta che chiedere a Lui aiuto sul da farsi. Singapore: invece di 5 euro ci si mette 5 dollari USA e tutto funziona alla perfezione. Lo stesso “british style” vale per Malta, con la sola differenza che qui occorrono gli euro. Gibilterra: dopo sei mesi dall’invio della corrispondenza che mi interessava ricevere, quando ormai disperavo di recuperare le tre o quattro lettere predisposte, me le vedo arrivare con imperturbabile flemma inglese. Il giorno dopo arriva anche una busta “On her Majesty service”, e quindi non affrancata, con dentro una letterina del General Postmaster che mi annuncia il ritorno della corrispondenza che avevo inviata, dichiarandosi a mia completa disposizione per tutto quanto altro mi possa occorrere al riguardo, mi saluta calorosamente e mi ritorna i rituali 5 euro che avevo unito all’invio, in quanto la corrispondenza che avevo predisposto risultava tutta sufficientemente affrancata! Israele: dopo sei mesi e oltre di vana attesa, mi induco a presentare all’uffi10

AdF 30.indd 10

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

cio postale dal quale avevo inviato la raccomandata indirizzata al Generai Postmaster di Tel Aviv, la richiesta di ricerca della stessa. Altri sei mesi di attesa e giunge la risposta che la ricerca non è possibile “a causa della incompletezza dell’indirizzo del destinatario”! Stante il fatto che a mio modesto avviso la Direzione generale delle poste israeliane è una

sola, anche fosse per caso installata sul monte Sinai, è evidente che quell’Amministrazione chiede solo di essere lasciata in pace. Per cui, essendo ormai trascorsi due anni e mezzo, penso sia ragionevole disperare di recuperare la decina di euro spesi per affrancare le mie buste, e i 5 euro scrupolosamente allegati a corredo, mentre laggiù c’è evidentemente qualcuno che altrettanto scrupolosamente ha recuperato per suo uso e consumo i francobolli delle mie lettere e i 5 euro allegati, alla faccia di un rompi-scatole di collezionista italiano che poteva anche fare a meno di infastidirlo! N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


INTERVISTA •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• A TUTTO CAMPO

David Feldman L’ dell’A sta N

ato nel 1947 e cresciuto a Dublino all’interno di una piccola comunità ebraica abbastanza chiusa in sé, a sua volta all’interno di una cattolica Irlanda piuttosto chiusa e parrocchiale, ha sùbito sentito il forte desiderio di “liberarsi” per vivere una vita propria. Grazie al senso per gli affari, già a 8 anni aveva fondato con i compagni di scuola un business che col tempo sarebbe diventato internazionale: un commercio di piccoli oggetti, inclusi i francobolli, con fini non solo economici ma anche artistici e culturali, risultati alla base della sua filosofia operativa. All’età di 21 anni, dopo aver completato gli studi universitari, pubblicò un “Manuale di filatelia” che in Irlanda divenne un bestseller e gli portò fama anche nel mondo filatelico internazionale. Per scrollarsi di dosso i grigi anni di clima piovoso e deprimente vissuti a Dublino, partì per il Pacifico e passò quasi due anni a Samoa prima di tornare in Europa e di sposarsi con Fabienne dalla quale ha avuto quattro ragazzi, oltre a due bambine thailandesi adottate, e di stabilirsi a Ginevra, dove nel 1976 fondò la società di aste che porta il suo nome. Sin dall’inizio della sua attività ha puntato agli alti obiettivi, ricercando sempre il top a livello mondiale. Un’impostazione che dal 1980 attirò raccolte famose come la Antonini di Egitto, la Gonzales Garcia di Portogallo e colonie, la Cervera di Spagna, fino alla collezione Kanai di Mauritius, messa all’asta nel 1993. Associatosi nel 1987 con Geza von Habsburg, ex-presidente Europa di Christie, ha fatto della nuova azienda

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 11

filatelia “nonInbastano

capacità, capitali e fortuna, ci vuole cuore.”

“Habsburg Feldman” un’importante casa d’aste/boutique che, oltre al reparto filatelia, sviluppa settori d’arte: arte antica e moderna, gioielli (Antiquorum), art deco, art nouveau ecc. con uffici e aste in 4 continenti. A otto anni hai iniziato a interessarti di francobolli. Pensi che i ragazzi d’oggi possano essere ancora attratti dai francobolli? L’ambiente sociale e giovanile oggi è molto diverso da quello della mia infanzia. Collezionare francobolli non è più da tempo il passatempo più diffuso, e anzi è un’eccezione che un ragazzino si interessi ai francobolli mentre i suoi amici sono attratti da

altre cose, come i videogiochi, i film d’azione e cose simili. Ormai la filatelia deve rapportarsi a questi nuovi interessi del 21° secolo. Che rapporto esiste tra il collezionismo e la cultura? E’ inscindibile? Certo, l’interesse per la cultura deve provenire da una passione e quando questa c’è si costruisce partendo dalle proprie esperienze, poco importa che sia una collezione di oggetti concreti o di ricordi. Hai girato tutto il mondo, in quale paese i francobolli sono più amati? I francobolli sono collezionati in modo differente nelle diverse culture e a diversi livelli a seconda della tradizione e dell’evoluzione culturale esistente nei vari Paesi. Per esempio in India e in Cina oggi c’è grande interesse per la filatelia, ma per lo più è rivolto alle emissioni moderne mentre in Gran Bretagna o in Germania sono in molti a seguire collezioni specializzate non solo di francobolli classici, ma anche di storia postale e sulle affrancature del 19° secolo per le più varie destinazioni. Hai avuto modo di conoscere i più grandi collezionisti al mondo: oltre alla considerevole capacità finanziaria c’è un elemento che li accomuna? In genere sono molto indipendenti, di solito liberi pensatori di stampo liberale ma con idee chiare, una mentalità aperta, grande immaginazione e forti capacità intellettive. Quale deve essere la peculiarità di una casa d’aste filateliche per attirare venditori e compratori? Deve essere accogliente, cordiale , dotata di competenza ed esperienza. Poi ci vuole anche l’integrità etica del L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

11

17/10/13 09.19


David F eldman, l’A rte dell’A sta personale e una buona base di capitale. Perché, dopo l’esperienza in altri settori dell’arte, sei tornato a occuparti solo di filatelia? In realtà non sono tornato alla filatelia: non l’ho mai lasciata. È rimasta con me come io sono rimasto con lei, come se fosse sempre la mia conoscenza ed esperienza primaria. Tra Ginevra, New York e Hong Kong qual è la sede che vi dà più soddisfazioni? Domanda sleale perché non posso che essere prevenuto: come cittadino svizzero ed europeo con profondi legami europei e culturali la scelta cade ovviamente su Ginevra La Feldman ha avuto un ruolo innovatore nel mondo delle aste, quale nuovo servizio pensate di offrire ai vostri clienti nel prossimo futuro? Siamo sempre al lavoro per cercare di migliorare in ogni modo i servizi attuali e diventare più attraenti per i nostri clienti. Tuttavia in pentola bollono anche uno o due nuovi progetti molto innovativi che adesso non posso rivelare perché dovranno arrivare sul mercato come una piacevole sorpresa. Il tuo più grande successo? L’asta del novembre 1993 sui francobolli di Mauritius

12

AdF 30.indd 12

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

E la tua più grande delusione? La ristrettezza mentale che ogni tanto si incontra sul mercato e la mancanza di visione a lungo termine da parte delle amministrazioni postali. Come si vede il futuro del collezionismo filatelico dall’alto dei realizzi milionari? Piuttosto fragile e delicato. Questa fascia alta di mercato ha bisogno di una gestione attenta e di una capacità di promozione che assicuri prospettive a lungo termine, senza le quali non si svilupperà. Secondo te, servirebbe una campagna pubblicitaria pro filatelia? Se si, dovrebbe parlare di affari, cultura, tempo libero o che altro? La promozione è sempre utile, e non può essere che positiva. Dovrebbe toccare non solo tutti i temi che hai citato ma anche gli interessi delle nuove generazioni in fatto di comunicazione: tecnologia, telefonia mobile, computer, internet, ecc. La passione di un grande collezionista filatelico può nascere a qualunque età o inizia da ragazzino, come dicono in molti? Una grande passione inizia con un profondo sentimento che può venire dalle proprie origini o dall’educazione, oppure si accende in qualsiasi momento come un’improvvisa scin-

tilla. Certo, la filatelia è anche questo. In una vita come la tua gli aneddoti non mancano di certo: vuoi raccontarne uno? Sì, ne ho molti. Se vuoi te ne racconto uno che riguarda me stesso. C’è un proverbio irlandese che dice: “quando lavori con la vernice, qualche goccia ti finirà sui vestiti” . Sono sempre stato un commerciante e non un collezionista, ma alla fine mi dev’essere caduta addosso tanta di quella vernice che ormai da decenni sono un collezionista convinto. Aver avuto in gestione la Giovane Monna Lisa, dipinto attribuito a Leonardo da Vinci, è stato certamente un onore, oltre che una responsabilità. Puoi dirci qualcosa di più? Visto l’argomento, qualcosa di più sarebbe forse troppo per un’intervista. Per chi volesse approfondire abbiamo pubblicato il libro “Monna Lisa: la prima versione di Leonardo”, e si può visitare il sito web della Mona Lisa Foundation: www.monalisa.org La Gioconda del Louvre figura su francobolli d’ogni parte del mondo, pensi che un giorno anche la Giovane Monna Lisa sarà oggetto di emissioni filateliche? Be’, dal momento che la sua immagine è stata resa pubblica solo nel settembre 2012, su siti web e pubbli-

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


Gioielli delle Aste Feldman. Tre top prices – 6.500.000 dollari, record filatelico mondiale, per la busta Bordeaux con i primi due francobolli di Mauritius (asta del 1993), 1.800.000 dollari per il 2 pence di Mauritius nuovo (stessa asta) e 1.800.000 dollari per la busta con il blocco di grandi Dragoni cinesi (asta del 2008) – e la “prima Monna Lisa” di Leonardo

cazioni si fa ancora confusione con la versione del Louvre. Ma c’è una società cinese che riproduce dipinti e ha già ricevuto una richiesta specifica della “prima Monna Lisa”. Un buon consiglio a chi sta pensando di aprire una casa d’aste filatelica? Aprirla non basta. Una casa d’aste ha bisogno di essere costruita. E per farlo, in questo mondo così competitivo, servono molto coraggio, determinazione ed esperienza, per rendersi conto di ciò che non si sa e di dove andare a trovarlo, per circondarsi di capaci e fidati collaboratori, per fare attente e giuste valutazioni, e ovviamente per afferrare al volo il colpo di fortuna quando arriva, e arriva se ci metti il cuore. N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 13

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

13

17/10/13 09.19


14

AdF 30.indd 14

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


COMMERCIO •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• D’ALTRI TEMPI

Cosimo ChiEraCostui? L’

interesse per la storia del commercio filatelico in Italia, al quale proprio su questa rivista ho dedicato una serie di articoli, ha fatto sì che un amico collezionista e ricercatore di documenti storico postali, nonché consulente di una nota casa d’aste fileteliche reggiana, mi abbia fornito in visione una pubblicazione che è risultata di assoluto interesse per la cospicua massa di notizie riguardanti la filatelia italiana di diversi decenni orsono. Si tratta del volumetto L’Annuario Filatelico Italiano, pubblicato nel 1943 dal Poligrafico de Il Resto del Carlino di Bologna a cura del Mastro di Posta, alias il prof. Giuseppe Augusto Ciccarelli che dal 1938 curava sul citato quotidiano bolognese una rubrica filatelica. L’annuario, oltre a elencare un consistente numero di collezionisti,

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 15

Quando i francobolli degli Antichi Stati si compravano nuovi a pacchi

di Emilio Simonazzi

suddivisi per città di residenza, reca anche alcuni articoli fra cui uno particolarmente interessante nel quale l’autore, nel narrare la genesi del proprio interesse per la filatelia, racconta in breve l’attività di commerciante filatelico svolta da un italiano all’estero alla fine dell’Ottocento. La sovratitolazione dell’articolo, “Filatelia d’altri tempi”, e il titolo “Un

negoziante italiano – Cosimo Melfi” avevano destato la mia attenzione, accresciuta poi dal nome dell’autore, Roberto Palmieri. Napoletano d’origine, Roberto Palmieri fu agli inizi del Novecento tra i primi cultori di filatelia nella città partenopea e nel gennaio del 1911 vi fondò e diresse la rivista “Il Bollettino Filatelico” che in epoche successive ebbe sede a Roma e a Firenze ove, dopo l’ultimo conflitto mondiale, la direzione venne assunta dal figlio Amedeo, primo redattore del catalogo Unificato, che la mantenne poi a lungo. Erano quelli gli anni in cui a Napoli già da tempo erano presenti importanti operatori in campo filatelico quali Jean Ravel ed Ettore Ragozino, che a pieno titolo sono entrati a far parte della storia del commercio filatelico italiano. È sufficiente pensare che ancor oggi a Napoli è operante la Ditta E.J. Ravel e che Ettore Ragozino fu uno dei maggiori cultori dei due francobolli provvisori di Napoli, la Crocetta e la Trinacria, che ebbe modo di collezionare e commercializzare in quantità. Orbene, Roberto Palmieri nell’arL’ARTE DEL FRANCOBOLLO

15

17/10/13 09.19


C osimoM elfi,C hiEraCostui? ticolo succitato narra dell’incontro del tutto casuale avuto nel giugno del 1890 a Londra, ove si era recato per raggiungervi il fratello insegnante di musica, allorquando entrato in un negozio di numismatica e filatelia per tentare di vendere alcuni esemplari di francobolli del Regno di Napoli che aveva portato con sè, ebbe la ventura di scoprire che il proprietario del negozio in effetti era italiano, tale Cosimo Melfi, di origini potentine ma vissuto a lungo a Napoli dove aveva gestito in precedenza una rivendita di tabacchi. Il racconto prosegue narrando come il Melfi, trasferitosi da Napoli a Marsiglia, avesse iniziato a commerciare in francobolli comprando grandi quantità di esemplari usati da fattorini di banca che li staccavano dalle numerose corrispondenze

inglese che peraltro non durò più di alcuni mesi e al termine della quale rientrò a Napoli. Ma ciò che più interessa di questo racconto è che i francobolli che il Palmieri vendette per conto del Melfi erano prevalentemente valori della serie provvisoria delle Romagne, francobolli questi ultimi di cui il Melfi era in possesso in grandissima quantità come lo stesso Palmieri ebbe modo di constatare al suo primo ingresso nel negozio del commerciante, dove su un tavolo era accatastata una pila di una quarantina di centimetri di altezza composta da fogli dei francobolli in questione. Allorquando nell’estate del 1859, a seguito degli avvenimenti della seconda guerra d’Indipendenza, i territori delle Legazioni pontificie delle Romagne si sottrassero al dominio di Roma, uno fra i primi provvedimenti del Governo provvisorio delle Romagne fu quello di adottare dei propri francobolli, che fu-

sette matrici originali e a 1.056 stereotipi. A Torino le rimanenze dei francobolli nuovi delle Romagne seguirono le vicende di tutte le rimanenze dei francobolli delle cessate Amministrazioni postali che dopo l’unità d’Italia erano confluiti in quella città. Considerati di poco valore e senza che vi fosse un particolare controllo, furono oggetto di dispersione sia all’interno del Paese sia all’estero, ove approdarono in grandi quantità presso i più importanti commercianti dell’epoca.

che trovavano negli uffici presso cui erano impiegati, per rivenderli poi ai collezionisti che a mano a mano andavano crescendo proprio in quegli anni. Da Marsiglia il Melfi si trasferì a Parigi, poi a Bruxelles ove si sposò, per approdare infine a Londra verso il 1880, ove il Palmieri ebbe modo di conoscerlo e di stringere con lui anche una relazione di affari in quanto, dovendo spostarsi in varie località inglesi per conto del fratello che oltre a insegnare musica era anche titolare di una casa editrice musicale, assunse l’incarico di prendere in conto vendita del materiale filatelico del Melfi da proporre nel corso del viaggio che lo portò a toccare molte località inglesi. Nel contesto della narrazione il Palmieri precisa anche di aver condotto diverse favorevoli vendite di francobolli durante la permanenza

rono posti in vendita a partire dal 1° settembre di quello stesso anno. L’utilizzo di tali francobolli nelle località delle Ro m a gne venne consentito sino al 31 gennaio del 1860 e tollerato sino alla fine del mese di febbraio successivo. Dopo di che tutti i valori non utilizzati, che assommavano a circa 599.400 esemplari, furono inviati il 28 maggio 1862 alla Direzione generale delle Poste a Torino presso il Palazzo Carignano, unitamente alle

Solo in un secondo momento le giacenze presso la Direzione generale furono inventariate e custodite, senza peraltro che ciò impedisse la stessa Direzione generale di vendere proprio al Melfi nel 1879 tutte le rimanenze dei francobolli provvisori delle Romagne.

16

AdF 30.indd 16

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


Di questo avvenimento ebbe modo di parlare Piero Damilano nel contesto del suo studio su detti francobolli, pubblicato a puntate durante l’anno 1979 sulla rivista “ Filatelia “, nel quale ricorda appunto l’avvenuta vendita delle giacenze di francobolli delle Romagne al Melfi, che però ebbe a definire commerciante belga, probabilmente equivocando la nazionalità dello stesso con quella della di lui consorte. Vi è da dire che, nel racconto riportato dal Palmieri, il Melfi ebbe a narrare di aver sì acquistato le rimanenze dei francobolli provvisori delle Romagne, ma direttamente dalla Tipografia Della Volpe e Del Sassi di Bologna, che aveva provveduto alla produzione degli stessi. Circostanza questa che in effetti risulta anche da altra fonte (Enciclopedia Filatelica Italiana – Antichi Stati Italiani, III Romagne, a cura dell’Associazione Torinese di Filatelia, ed. Il Bollettino Filatelico d’Italia), che cita appunto la cessione avvenuta sul finire del XIX secolo a un commerciante italiano di un cospicuo quantitativo di rimanenze di tali francobolli. Nel contesto dello studio il Damilano comunque ebbe modo di segnalare anche l’improprio utilizzo di alcuni degli stereotipi originali dei francobolli delle Romagne che, pervenuti a un commerciante fiorentino, tale Usigli, furono da questi impiegati per tentare delle ristampe poste poi in commercio. Lo stesso Usigli verso il 1888 vendette poi gli stereotipi al conte Giulio Cesare Bonasi di Carpi, all’epoca residente a Milano e noto nella storia della filatelia italiana per essere stato a Livorno nel 1873 l’editore della prima Rivista filatelica pubblicata in Italia, La Posta Mondiale. Per la figura N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 17

del Bonasi rimando all’interessante articolo di Fabio Bonacina pubblicato nel numero 49 della rivista Vaccari Magazine intitolato Il mistero del Bonasi, nel quale l’Autore traccia un esaustivo ritratto del Personaggio, che va comunque annoverato fra i primi commercianti filatelici italiani. Per completezza d’informazione sulle vicende degli stereotipi dei francobolli delle Romagne, va detto che il Bonasi verso il 1892 vendette a sua volta tali stereotipi al Moens di Bruxelles, all’epoca fra i più importanti commercianti filatelici d’Europa.Anche il Moens tentò delle ristampe utilizzando tali stereotipi, ma con risultati assolutamenete insoddisfacenti e con il risultato di scatenare una reazione assai negativa da parte della stampa filatelica dell’epoca, che invero non si era interessata in precedenza delle ristampe realizzate dall’Usigli. Torniamo ora al racconto del Palmieri e a quanto lo stesso ci ha tramandato di questo intraprendente italiano che aveva saputo conquistare una posizione di rilievo nel commercio filatelico dell’epoca, tenendo conto che a seguito della sua iniziativa d’acquisto delle ricordate giacenze, i francobolli nuovi delle Romagne iniziarono a confluire nelle collezioni che all’epoca si andavano formando. Alcuni anni dopo l’incontro con il Palmieri, Cosimo Melfi cedette la propria attività filatelica a Londra per trasferirsi a Bruxelles ove era divenuto unitamente alla consorte proprietario di un albergo, a seguito del decesso del cognato. La parentesi belga fu peraltro breve come l’attività alberghiera, poiché dal racconto del Palmieri si apprende che intorno al 1897 ebbe modo di incontare nuovamente il Melfi a Parigi ove quest’ultimo si era trasferito riprendendo la pregressa attività filatelica ma con minor fortuna del passato, e dove poi si spense alcuni anni dopo. Un altro piccolo tassello di una lunga storia di uomini e attività dedicate alla filatelia in un’epoca lontana in cui il francobollo, da poco adottato come strumento di esazione della tassa postale, era già divenuto oggetto di collezione e di commercio. L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

17

17/10/13 09.19


18

AdF 30.indd 18

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


UN MONDO •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• DI NOVITA’ LE NUOVE EMISSIONI DEI PAESI ITALIANI

ITALIA

segue dal nº 29

21.9.2013 – Serie ordinaria Lettera in volo tricolore, valore complementare corrispondente alla tariffa della raccomandata semplice normalizzata per l’interno A. e I. Antonio Ciaburro - S. calcografia a 3 colori + inchiostro di sicurezza, IPZS - C. autoadesiva D. 11 F + 4¾ T - Fg. 50 (5x10)

3467 3,60 terra di Siena, verde e rosso ..... 7,20 3,30 FDC  Roma filatelico .............. — Valore alquanto inutile dovendo le raccomandate essere consegnate in ufficio, dove si utilizzano le tp-label.

21.9.2013 – Lo sport italiano. Campionati del mondo di ciclismo su strada, Firenze – Lucca – Montecatini – Pistoia 22-29 settembre

La scultura in bronzo, fusa nel 1960 e collocata a Roma nel piazzale dello Sport in occasione delle Olimpiadi, e poi trasferita nella sede del Coni, il Comitato olimpico italiano, dove si trova tuttora malgrado sia indicata come “dispersa” (e forse per questo per il francobollo si è ricorsi al gesso). Opere di Emilio Greco sono riprodotte in numerosi francobolli, a partire dalla serie sammarinese del 1976 sulle Virtù civili: in seguito, visto il successo di questa emissione, ha pure realizzato alcuni bozzetti originali sia per San Marino (Natale 1976 e Virgilio) che per l’Italia (Esposizione delle telecomunicazioni, 1979).

SAN MARINOsegue dal nº 27 9.10.2013 – Centro italiano di filatelia tematica (CIFT), 50º anniversario

A. Gaetano Ieluzzo - S. rotocalco in quadricromia, IPZS - C. autoadesiva - D. 11 F + 4¾ T - Fg. 28 (4x7) - T. 3.290.000 - B.I. testo di Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana

A. Franco Filanci - S. offset, Oesterreichische Staatsdruckerei, Vienna D. 13¾ x 13½ - Fg. 10 (5x2) con margine illustrato a destra - T. 70.000

10.10.2013 – Giuseppe Verdi, bicentenario della nascita (Roncole di Busseto 10 ottobre 1813)



A. Fabio Abbati - S. rotocalco a 4 colori + oro, IPZS - C. autoadesiva - D. 11 F + 4¾ T - Fg. 45 (9x5) - T. 3.285.000 - B.I. testo di Maria Giovanna Gambazza, sindaco di Busseto e di Corrado Mingardi, responsabile della locale biblioteca

3469 70 c. Ritratto di Verdi da fotografia e titoli di molte sue opere ...... 1,40 –,65 FDC  Roncole Verdi PR e Milano filatelico ............. —

A. Davide Cheli - S. offset, Cartor Security Printing, Francia - D. 13x13¼ - Fg. 6 (3 coppie) con testi marginali a destra - T. 70.002 dittici 

2411 1 € Lancia Delta .............................. 2,— 1,50 2412 1 € Volkswagen Golf ....................... 2,— 1,50 2411/12 il dittico ....................................... 4,— 4,— FDC ............................................. — MF di 3 dittici ............................. 12,— Nel margine sinistro figura l’albo d’oro delle prime 10 edizioni della competizione, con i piloti, i navigatori e le auto vincitrici.

9.10.2013 – Natale, presepe

A. Paolo Maniglio, su foto di Marino Manuzzi - S. offset, Cartor Security Printing, Francia - D. 13x13¼ - F. mm 137x105 - T. 70.000



3468 70 c. Ciclisti azzurri, fasce olimpiche e Palazzo vecchio di Firenze .... 1,40 –,65 FDC  Firenze filatelico ............. —

9.10.2013 – Rally Legend di San Marino, 10º anniversario e 11ª edizione, 10-13 ottobre

 2410 1 € Il Notiziario tematico e francobolli di San Marino su vari temi ....... 2,— 1,50 FDC ............................................ — MF di 10 .................................... 20,— Nel margine figurano vari francobolli sammarinesi delle serie Invito alla filatelia del 1988 e del 1991 e lo slogan “La filatelia tematica racconta il mondo”.

2413 70 c. Madonna, Bambino e Giuseppe — 1,05 2414 70 c. Angelo e donna ......................... — 1,05 2415 70 c. Pastori ........................................ — 1,05 BF129 il trittico, foto sfumata e testi ... 4,20 4,20 FDC ............................................. — Il presepe è quello allestito dalla scuola elementare La quercia di Murata, curazia (frazione) della Città di San Marino, nel dicembre 2012 esposto proprio in piazza Garibaldi, di fronte all’Azienda Filatelica di Stato, nel corso della manifestazione Natale delle meraviglie.



11.10.2013 – Emilio Greco, centenario della nascita (Catania 11 ottobre 1913) 

A. e I. Antonio Ciaburro - S. calcografia in nero, IPZS - C. fluorescente - D. 13x13½ P - Fg. 25 (5x5) - T. 2.700.000 - B.I. testo di Carlo Pirovano, storico dell’Arte e curatore del catalogo generale delle opere di Emilio Greco

3470 70 c. Vittoria olimpica, particolare del gesso della scultura .......... 1,40 –,65 FDC  Roma filatelico ............. —

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 19

☞ L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

19

17/10/13 09.19


9.10.2013 – San Marino nel Consiglio d’Eu- A. Esploratori dello spazio - S. offset, Cartor Security Printing, La Loupe, Francia - D. 13x13¼ - F. mm 130x100 - T. 50.000 ropa, 25º anniversario dell’ingresso

9.10.2013 – Giuseppe Verdi e Richard Wagner, bicentenari della nascita A. Franco Filanci - S. offset, Cartor Security Printing, La Loupe, Francia - D. 13x13¼ - Fg. 16 (4x4) con margine illustrato e testi a destra - T. 70.000 serie



2422 70 c. Aida, la marcia trionfale .......... 1,40 1,05 2423 85 c. L’anello del Nibelungo ............. 1,70 1,30 2422/23 serie 2 valori .............................. 3,10 2,35 FDC ............................................. — 2 MF di 16 ................................... 49,60 Nel margine destro figurano i ritratti dei due compositori e un testo che ne illustra il carattere e la diversa genialità che all’epoca li rese rivali.

2416 85 c. 25, stemma e volute su blu ...... — 1,25 2417 85 c. idem su fondo celeste sfumato — 1,25 BF130 il dittico, stemmi e loghi ............ 3,40 3,40 FDC ............................................. —

9.10.2013 – Viaggio in Italia, prima serie. I siti italiani dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’umanità

2418 1,40 Assisi, la Basilica di San Francesco e altri siti francescani ............. — 2,10 2419 1,40 Urbino, il centro storico ........... — 2,10 2420 1,40 Ravenna, i monumenti ............ — 2,10 2421 1,40 Ferrara città del Rinascimento . — 2,10 BF131 i 4 valori, mappa e loghi ............ 11,20 11,20 FDC ............................................. —

A. Esploratori dello spazio - S. offset, Cartor Security Printing, La Loupe, Francia - D. 13x13¼ - F. mm 185x143 T. 50.000



I SORRISI DELL’ARTE



ottimo come comunicazione e originalità  buono

ma poco creativo  discreto appena sufficiente   non classificabile o mediocre SIMBOLI & ABBREVIAZIONI  Annullo speciale A. Autore Ag Aerogramma BF Blocco Foglietto B.I. Bollettino illustrativo Bp Busta postale C. Carta Cp Cartolina postale D. Dentellatura (F fustellatura) F. Formato Fg. Esemplari per foglio I. Incisore dell’immagine MF Minifoglio S. Stampa T. Tiratura

••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

20

AdF 30.indd 20

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.19


S.M.ORDINE DI MALTA

18.9.2013 – Ritratti di Cavalieri dell’Ordine. Teodor Pejacevic, emissione congiunta con la Croazia

segue dal nº 28

A. Ivana Vucic e Tomislav-Jurica Kacunic, dal quadro di Vlaho Bukovac - S. offset, Cartor Security Printing, La Loupe,

18.9.2013 – Maestri della pittura, Antoine Caron (1521-1599), Augusto e la Sibilla

Francia - D. 13 - F. mm 63x96 - Numerato - T. 10.000

A. il quadro, 1577 ca., Museo del Louvre, Parigi (foto Scala, Firen-

ze) - S. offset, Cartor Security Printing, La Loupe, Francia - D. 13¼ x13 - Fg. 12 (3x4 o 4x3) F. mm 165x135 - Numerato - T. 10.000 serie e 4.000 foglietti

1172 70 c. Augusto, particolare ................... 1,75 1,75 1173 2,60 La Sibilla, particolare ................... 6,50 6,50 1174 3,20 Madonna con Bambino, particol. 8,— 8,— 1172/74 serie 3 valori ............................. 16,25 16,25 FDC a.s. particolare del quadro .. — 3 MF di 12 .................................... 195,—

1175 3,20 Augusto e la Sibilla, particolare . — 8,— 1176 5,20 Madonna con Bambino, particol. — 13,— BF115 con il quadro intero ........................... 21,— 21,— FDC a.s. particolare del quadro .. — 1177 2,60 Ritratto del Conte, particolare .. — 6,50 BF116 con il ritratto intero .......................... 6,50 6,50 FDC a.s. stemma entro un rombo —

18.9.2013 – Bernardino di Betto, il Pinturicchio, 5º centenario della morte (Perugia 1454 - Siena 11 dicembre 1513) A. Particolari dell’Annunciazione, 1500/01, chiesa di S. Maria Maggiore, Spello (foto Scala, Firenze) - S. offset, Cartor

Security Printing, La Loupe, Francia - D. 13 - Fg. 12 - T. 10.000 serie

1178 70 c. L’arcangelo Gabriele .................. 1,75 1,75 1179 1,75 La Vergine Maria ........................ 4,40 4,40 1178/79 serie 2 valori ............................. 6,15 6,15 FDC a.s. l’arcangelo Gabriele ...... — 2 MF di 12 .................................... 73,80

••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 21

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

21

17/10/13 09.19


DellaCasa pagina - novembre2013:Della Casa pagina 09/10/2013 13:37 Pagina 1

ITALIA 1750/IT - (16 maggio 2013) Le Istituzioni. Questure d’Italia. 1 FDC

4,00

SAN MARINO 631/SM - (7 giugno 2013) 550° anniversario della determinazione dei confini tra Repubblica di San Marino e Italia. Emissione congiunta con l’Italia. 1 FDC

12,00

ITALIA 1751/IT - (18 maggio 2013)

SAN MARINO 632/SM - (7 giugno 2013)

Made in Italy. Arte orafa italiana.

Juventus campione d’Italia 2012/13.

1 FDC

1 FDC

10,50

4,50

ITALIA 1752/IT - (22 maggio 2013)

SMOM 482/SMOM - (7 giugno 2013)

Lo sport italiano. Centenario dell’ideazione del Dinghy 12’, barca a vela da regata.

Bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi (1813-1901), compositore.

1 FDC

1 FDC

4,00

6,00

SAN MARINO 628/SM - (7 giugno 2013)

SMOM 483/SMOM - (7 giugno 2013)

40° anniversario della firma della Convenzione sulla Concessione dei Brevetti Europei (C.B.E.).

Bicentenario della nascita di Richard Wagner (1813-1883), compositore.

1 FDC

1 FDC

4,50

SAN MARINO 629/SM - (7 giugno 2013) Inaugurazione della scuola materna San Giovanni a Matola, nel Malawi. 1 FDC

4,50

6,00

SMOM 484/SMOM - (7 giugno 2013) Costumi e uniformi del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta. 1 FDC

20,00

SAN MARINO 630/SM - (7 giugno 2013)

SMOM 485 - (7 giugno 2013)

L’Oratorio dedicato a San Giovanni Battista. Emissione congiunta con lo SMOM.

L’Oratorio dedicato a San Giovanni Battista. Emissione congiunta con San Marino.

1 FDC

1 FDC

12,00

A richiesta invio in omaggio listino prezzi

14,00


PG Francobollo 2013 11-1-23:Base per CIF 21/10/2013 15:43 Pagina 1

La cronaca delle novità intesa anche come promemoria delle emissioni che non figurano ancora sui cataloghi viene estesa a tutti i Paesi, europei ed extraeuropei, anche se non allo stesso modo. Per i Paesi di cui esiste il catalogo Unificato, e che sono contrassegnati da un’apposita testata, sono riportate tutte le emissioni apparse dopo l’uscita dell’ultima edizione, di cui proseguono la numerazione. Per i restanti Paesi la numerazione è quella dei cataloghi Michel. Le quotazioni indicate si riferiscono, salvo indicazione contraria, a francobolli sia nuovi che usati. Nella testata del Paese viene indicato il numero dell’ultima rivista in cui è stato trattato.

AdF 28

2013 31.05​-​5°​centenario​del​santuario​di​Maria​Luggau, Carinzia.​Stampato​in​foglietto.​T.​170.000​

2013 08.05​-​150°​anniversario​della​fondazione​della​Croce Rossa.​T.​400.000

2898 ​​​​​​​62 ​c.​​​Principi​Croce​Rossa,​emblema ​. ​​​​​1,65

2013 11.05​-​Centenario​della sala​ da​ concerti​ “Wiener​ Konzerthaus”.​T.​265.000

2899 ​​​​​​​90 ​c.​​​Facciata​in​notturna ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,25 ​

2013

13.05​ -​ Centenario​ della nascita​ di​ Robert​ Jungk​ (19131994),​ giornalista​ e​ filosofo.​ T. 250.000

AdF 29

2904 ​170​c. ​Immagine​della​Madonna​di​Luggau ​​​​​​​​​​— BF84 ​​​​​​​​​​​​(mm.​120​x​90) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​4,25

AdF 27

2013 10.05​-​Turismo.​T.

70.000

2013 19.01​-​40°​anniversario​della​nas-

2900 ​​​​​​​90 ​c.​​​Ritratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,25 ​

2013

14.05​ -​ 1°​ anniversario​ della morte​di​Franz​West​(1947-2012),​artista​grafico.​T.​400.000

738 ​​​​​​​​​63 ​c.​​​Place​Rebés,​Andorra​la​Vella ​.​. ​​​​​​1,65

AdF 29

4283​​​1​(67 ​c.) ​Ritratto​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10 ​​​​17,50

2013 01.04​-​Festival​Jazz,​Andorra​la​Vella.​Stampato​in foglietto.​T.​90.000

cita​ della​ neoregina​ Mathilde​ d’Udekem d’Acoz,​moglie​del​nuovo​Re​Filippo.​Cifra al​posto​del​valore.

2901 ​​​​​​​70 ​c.​​​Ritratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,10

2013 19.01​-​Personaggi​delle​fiabe.​Autoadesivi.​Cifra​al posto​del​valore.​Emessi​in​libretto.

2013 24.05​-​Regioni​vinicole​austriache.​ 2a serie.​ Stiria​ Meridionale.​ T. 827.000

2902 ​​​​​​​62 ​c.​​​Vigneto​nel​bicchiere ​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,65 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10​ ​​​16,50 ​

2013 29.05​-​Sette​secoli​di​presenza della​popolazione​Walser​nella​regione del​ Vorarlberg.​ Theodor​ von​ Sitten,​ (V sec.),​vescovo​di​Octodurum​(Martigny) e​patrono​dei​Walser.​T.​1.000.000

390 ​​​​​​2,72 ​​​​​​​Sassofono ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF7 ​​​​​​​​​​​​​​(mm.​79​x​106) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,90

2013 23.04​-​Europa.​Veicoli​postali.​T.​90.000

2903 ​​​​​145 ​c.​​​Immagine​del​vescovo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​4,35

4284​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Diavolo​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4285​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Troll​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4286​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Fantasma​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4287​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Mago​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4288​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Strega​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4289​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Gnomo​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4290​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Fata​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4291​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Gigante​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4292​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Principe​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4293​​​1​(67 ​c.) ​(Belgio)​Elfo​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4284/93 serie 10 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 17,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L4284 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​1​serie ​​​​17,50

2013

19.01​ -​ Filatelia​ della​ gioventù.​Personaggio​dei​fumetti​di​Michel​Ledent,​noto​come​Midam.​Cifra al​posto​del​valore.

391 ​​​​​​​​​75 ​c.​​​VW​Transporter ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 ​

4294​​​1​(67 ​c.) ​Kid​Paddle​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10 ​​​​17,50

2013

19.01​ -​ Uccelli. Serie​ordinaria.​Senza​indicazione​del​valore.

4295 (40​c.)​Tetrao​tetrix ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​1,— 4296​​(5,03) ​Sterna​paradisaea ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​12,75 4295/96 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 13,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​10 ​​137,50

N°​30​-​NOVEMBRE​2013

L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO​​​23


PG Francobollo 2013 11-2-24:Base per CIF 22/10/2013 09:30 Pagina 1

2013 09.02​-​Campagna​di​educazione​stradale​“Go​For

Zero”.​Disegni​di​bambini.​Cifra​al​posto​del​valore.​Stampati in​foglietto.

2013 10.03​-​Vacanze​in​campagna.​Lettera​al​posto​del

AdF 25

valore.​Stampato​in​foglietto.​T.​15.000

2013 15.03​-​Fauna.​Stampati​in​foglietto.

964 P​(4500​r.)​ Dipinto​di​J.​von​Klever​(1850-1924) ​​​​​​​​​​— BF101 ​​​​​​​​​​(mm.​89​x​67) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​8,15

617 ​​​​​​2,50 ​Chorthippus​brunneus​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 618 ​​​​​​2,50 ​Tibicen​linnei​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF46 ​​​​​​​​​​​​(mm.​100​x​61) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​7,50

2013 23.04​-​20°​anniversario​della fiera​di​tecnologia​informatica​TIBO di​Minsk.​Lettera​al​posto​del​valore. T.​54.000

2013 20.03​-​Patrimonio​storico​ e​ culturale.​ Rocca​ di Ključ.

965 N​(3000​r.) Codice​binario ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,65 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​6 ​​​​​​9,90 ​

4297 2​(1,34) ​​(Belgio)​Jean-Louis​Rondia​​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4298 2​(1,34) ​​(Belgio)​Ellen​Labey​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4299 2​(1,34) ​​(Belgio)​Kiattisak​Nulong​​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4300 2​(1,34) ​​(Belgio)​Jean-Louis​Verbaert​ ​.​.​​​​​​​​​​— 4301 2​(1,34) ​​(Belgio)​Antoine​Buscemi​ ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF195 ​​​​​​​​​​(mm.​160​x​200) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​16,90

619 ​​​​​​0,70 ​m. ​Panoramica​della​rocca ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​8​+​1​app. ​​​​​​9,20

2013 24.04​-​Amicizia​con​l’Azerbaigian.​Emissione​congiunta​con​l’Azerbaigian. Stampati​in​foglietto.​T.​15.000

AdF 28

2013 10.03​ -​ 70°​ anniversario​ del​ salvataggio degli​ ebrei​ bulgari.​ T. 20.000

2013 09.02​-​Europa.​Veicoli​postali. Cifra​al​posto​del​valore.​Stampati​in​foglietto.

5079 ​​​​1,40 ​Stella​di​David​e​uccello​stilizzato ​.​. ​​​​​​2,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​2​+​2​app.​​​​​​​5,— ​

966 ​​​​​5000 ​r. ​​​Kryzhachok,​danza​bielorussa ​.​. ​​​​​​​​​— 967 ​​​​​5000 ​r. ​​​Terekeme,​danza​azera ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF102 ​​​​​​​​​​(mm.​117​x​84) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​5,65

2013 29.03​-​Francobolli​per​saluti.​T.

60.000

2013 29.04​-​Europa.​Veicoli​postali.​Lettera​al​posto​del valore.​T.​70.000 ​

4302 3​(3,09) ​​(Europa)​Auto​Renault​ ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4303 3​(3,09) ​​(Europa)​Furgone​Renault​ ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF196 ​​​​​​​​​​(mm.​160​x​112) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​12,50 ​

AdF 25

2013 12.02​-​Ricami.​Lettera​al​posto​del​valore.​T.​48.000

968 P​(5500​r.)​ Auto​furgonata​Peugeot ​.​.​.​.​.​​​​​​​3,— 969 R​(5800​r.) Camion​MAZ​437143-340 ​.​.​.​.​​​​​​​3,— 968/69 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​2​serie​​​​​12,—

2013

11.05​ -​ San​ Cirillo​ di​ Turau​ (ca.1130-ca.1182). Stampato​in​foglietto.​T.​15.000.

5080 ​​​​0,65 ​Botte​e​uva ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 5081 ​​​​0,65 ​Clown ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 5082 ​​​​0,65 ​Coniglio​postino​in​bici ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 5083 1 ​​l. ​Campane ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 5080/83 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 7,75

2013

29.03​ -​ Centenario della​ fondazione​ della​ squadra​di​calcio​PFK​Cerno​More di​Varna. T.​20.000

959 N​(3000​r.) Ghirlanda​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,65 960 M​(4500​r.) Gallo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 961 H​(5500​r.) Disegno​astratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​3,— 959/61 serie 3 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 7,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​3​minif.​di​8​+​1​app.​ ​​​57,20

5084 ​​​​0,65 ​Foto​squadra​storica ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​3​+​1​app. ​​​​​​5,25

2013 12.03​-​Protezione​degli​uccelli. Lettera​al​posto​del​valore.​T.​70.000

2013 05.04​ -​ Centenario della​ fondazione​ della​ squadra​di​calcio​PFC​Slavia​Sofia. T.​20.000

970 ​​​15000 ​r. ​​​San​Cirillo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF103 ​​​​​​​​​​(mm.​97​x​70) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​8,15

962 P​(5800​r.)​ Upupa​epops​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​7​+​1​app.​ ​​​22,75

5085 ​​​​0,65 ​Foto​squadra​storica ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​3​+​1​app. ​​​​​​5,25

2013 22.03​ -​ Cronache​ della​ vittoria, Katyn.​ Lettera​ al​ posto​ del​ valore.​ T. 60.000

963 P​(4500​r.)​ Monumento ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​6​​​​​15,—

24​​​L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO

N°​30​-​NOVEMBRE​2013


PG Francobollo 2013 11-3-25:Base per CIF 21/10/2013 17:04 Pagina 1

2013 12.04​-​Cinquantenario​della​missione​di​Valentina Tereshkova,​cosmonauta​russa​e​prima​donna​nello​spazio. Stampato​in​foglietto.​D.​n.d.​T.​5.100

2013

02.05​ Europa.​ Veicoli​ postali.​T.​100.000

AdF 29

2013 16.04​-​Personalità.​T.​100.000 ​

787 1 ​€ ​​​Carrozza​(1840) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 788 1 ​€ ​​​Furgone​(2013) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 787/88 serie 2 val. in coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 5,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​5​coppie​​​​​25,—

2013

08.05​ -​ 450°​ anniversario della​città​di​Kuressaare.​T.​50.000

5086 ​​​​0,65 ​Tereshkova​in​tuta​spaziale​ ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF368 ​​​​​​​​​​(mm.​82​x​66) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​12,50

2013 16.04​-​Centenario​della​vittoria​bulgara​nella​Prima

Guerra​ Balcanica​ (1912-1913).​ Stampati​ in​ foglietto.​ T. 10.000

1036 ​​​​1,20 ​S.​Gradic,​filosofo​e​scienziato ​.​.​.​.​.​. ​​​​​0,50 1037 ​​​​1,20 ​A.​Krasnik,​pittrice ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,50 1038 ​​​​5,80 ​R.​Marinkovic,​scrittore​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​2,— 1039 ​​​​5,80 ​M.​Trnina,​cantante​lirica ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​2,— 1036/39 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 5,—

2013

30.000

789 ​​​​​45​c. ​Vedute​della​città​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,15

AdF 28 29.04​ -​ Ponti​ e​ viadotti.​ Stampati​ in​ foglietto.​ T. 2013 04.03​-​Bicentenario​della​nascita​di​Søren​Kierkegaard​(1813-1855), filosofo​ e​ teologo​ danese.​ Emissione congiunta​con​la​Danimarca.

774 ​​​​​​​​​35 ​k.​​​Ritratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​11,90

2013 29.04​-​Europa.​Veicoli​postali.

1040 ​​​​7,10 ​Ponte​ferroviario​sulla​Sava ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1041 ​​​​7,10 ​Ponte​in​pietra​sulla​Tounjcica ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF51 ​​​​​​​​​​​​(mm.​112​x​73) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​5,—

2013 09.05​-​Europa.

Veicoli​ 300.000

5087 ​​​​0,65 ​L’esercito​bulgaro​all’attacco​​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5088 ​​​​0,65 ​Arco​di​trionfo​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5089 1 ​​l. ​Capitolazione​della​rocca​di​Edirne ​.​​​​​​​​​​— 5090 1 ​​l. ​Zar​Ferdinando​I​a​cavallo ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF369 ​​​​​​​​​​(mm.​120​x​105) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​8,75

2013 23.04​-​65°​anniversario​ della​ fondazione​ della squadra​di​calcio​CSKA​Sofia. T.​20.000

postali.​

T.

775 ​​​​​​​​​​​7 ​k.​​​Fiat​Doblò​Maxi​(2012)​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 776 12,50​​​Camion​Scania​R420​(2007) ​.​.​. ​​​​​​4,25 775/76 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,75

2013 29.04​-​Idem.​Tipi​dei​francobolli​precedenti.​Autoadesivi.​Emessi​in​libretto. ​

777 ​​​​​​​​​​​7 ​k.​​​Fiat​Doblò​Maxi​(2012)​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 778 12,50​​​Camion​Scania​R420​(2007) ​.​.​. ​​​​​​4,25 777/78 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​L777 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​4​serie​​​​​27,— ​

1042 ​​​​7,10 ​Postini​in​ciclomotore ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,50 1043 ​​​​7,10 ​Furgone​storico ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 1042/43 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 5,— ​​​​​​​​​​​​​​​​L1042 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​2​serie​​​​​12,—

2013 29.04​-​Roditori.

5091 ​​​​0,65 ​Foto​squadra​storica ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​3​+​1​app. ​​​​​​5,25

BENEFICENZA 2013 08.05​-​Pro​Croce​Rossa.​Settimana​della​Croce​Rossa.

2013

24.04​ -​ Europa. Veicoli​postali.​T.​24.000

​ ​

129 ​​​​​​1,55 ​Scritta,​croce​rossa,​mezzaluna​rossa​​​​​0,65

779 ​​​​​​​​​11 ​k.​​​Rattus​norvegicus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,75 780 12,50​​​Mus​musculus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​4,25 779/80 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 8,—

AdF 28

5092 ​​​​0,65 ​Citroën​Jumper,​con​bordo​bianco ​.​. ​​​​​​1,75 5093 ​​​​1,50 ​Citroën​Berlingo,​con​bordo​bianco ​. ​​​​​​3,75 5092/93 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 5,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​5​+​1​app. ​​​​27,50

2013 12.04​-​Costumi​regionali.​15a serie.​T.​60.000

Idem.​Tipi​dei​francobolli​precedenti,​senza​bordo​bianco. Stampati​in​foglietto​T.17.000 5094 ​​​​0,65 ​Citroën​Jumper​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 5095 ​​​​1,50 ​Citroën​Berlingo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,75 BF369 ​​​​​​​​​​(mm.​74​x​86) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​5,50 ​

783 ​​​​​​​​​45 ​c.​​​Coppia​di​Kihelkonna,​Saaremaa ​​​​​​1,15 784 1 ​€ ​​​Coppia​di​Karja,​Saaremaa ​.​.​.​. ​​​​​​2,50 783/84 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 3,65

Idem.​Tipi​dei​francobolli​precedenti​non​dentellati​a​destra o​a​sinistra.​Emessi​in​libretto.​T.6.500 5096 ​​​​0,65 ​Citroën​Jumper,​con​bordo​bianco ​.​. ​​​​​​1,75 5097 ​​​​1,50 ​Citroën​Berlingo,​con​bordo​bianco ​. ​​​​​​3,75 5096/97 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 5,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L12 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​4​​​​​22,—

2013 25.04​-​Cinquantenario​del​varo del​rompighiaccio​“Tarmo”.​T.​60.000

785

1 ​€ ​​​Profilo​nave ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50

2013 02.05​-​Primo​satellite​estone​Estcube-1.​Stampato in​foglietto.​T.​30.000

786 ​​​​​​1,10 ​Estcube-1​in​orbita​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF36 ​​​​​​​​​​​​(mm.​66​x​55) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,75

N°​30​-​NOVEMBRE​2013

L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO​​​25


PG Francobollo 2013 11-4-26:Base per CIF 21/10/2013 15:50 Pagina 1

AdF 28

2013 06.05​-​Pazze​competizioni​finlandesi.​Autoadesivi. Cifra​al​posto​del​valore.​Emessi​in​libretto.​T.​400.000

AdF 29

2013 27.04​-​Capolavori​dell’impressionismo.​Autoadesivi.

Senza​indicazione​del​valore.​Emessi​in​libretto.T.​5.200.000

AdF 29

2013 01.07​-​Germania​selvaggia.​

2848 ​​​​​​​58 ​c.​​​Parco​nazionale​Berchtesgaden ​​​​​​1,50 2849 ​​​​​​​58 ​c.​​​Niedersächsisches​Wattenmeer ​​​​​​1,50 2848/49 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 3,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​10​​​​​30,—

2013 01.07​-​8°​centenario​della città​di​Dessau.

2850 ​​​​​​​45 ​c.​​​Disegni​e​scritta ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10 ​​​​11,50 ​

2197​​​1​(80 ​c.) ​Corsa​con​la​moglie​in​spalla​ ​.​.​​​​​​​​​​— 2198​​​1​(80 ​c.) ​Lancio​dello​stivale​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2199​​​1​(80 ​c.) ​Air​Guitar​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2200​​​1​(80 ​c.) ​Vecchietto​sul​carretto​​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2201​​​1​(80 ​c.) ​Seduti​sul​formicaio​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2202​​​1​(80 ​c.) ​Calcio​nel​fango​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2197/02 serie 6 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 11,90 ​​​​​​​​​​​​​​​​L2197 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​1​serie ​​​​11,90

2013 06.05​-​Parchi​nazionali.​4a serie.​Au-

toadesivo.​ Cifra​ al​ posto​ del​ valore.​ T. 4.000.000

2203​​​1​(80 ​c.) ​Parco​Nuuksio​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​2,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10​​​​​20,—

2013 06.05​-​Fiori.​Autoadesivo.​Cifra​al posto​del​valore.​T.​7.000.000

2013

01.07​ -​ Gerhard​ Richter, pittore​e​fotografo.

2851 ​​​​​145 ​c.​​​Dipinto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,65 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10 ​​​​36,50 ​

5398​​​​​​(58 ​c.) ​“La​Grande​Jatte”,​Alfred​Sisley ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5399​​​​​​(58 ​c.) ​“L’Estaque”,​Paul​Cezanne ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5400​​​​​​(58 ​c.) ​“Sulla​spiaggia”,​Edouard​Manet ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5401​​​​​​(58 ​c.) ​“Il​porto​di​Le​Havre”,​Camille​Pissarro ​​​​​​​​​— 5402​​​​​​(58 ​c.) ​“Regata​ad​Argenteuil”,​Claude​Monet ​​​​​​​​​​— 5403​​​​​​(58 ​c.) ​“Alphonsine​Fournaise”,​Auguste​Renoir ​​​​​​​​— 5404​​​​​​(58 ​c.) ​“Il​fiume​bianco”,​Paul​Gauguin ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5405​​​​​​(58 ​c.) ​“L’uomo​al​timone”,​T.​Van​Rysselberghe ​​​​​​— 5406​​​​​​(58 ​c.) ​“Il​pescatore”,​Georges​Seurat ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5407​​​​​​(58 ​c.) ​“Il​porto​di​Rouen”,​Albert​Lebourg ​.​.​.​​​​​​​​​​— 5408​​​​​​(58 ​c.) ​“Notte​stellata​ad​Arles”,​Vincent​van​Gogh ​​​​— 5409​​​​​​(58 ​c.) ​“Deauville,​sul​molo”,​Egène​Boudin ​.​.​​​​​​​​​​— 5398/09 serie 12 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 17,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L5398 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​1​serie​ ​​​17,50

2013 01.07​-​Idem.​Tipo​del​francobollo​precedente.​Autoadesivo.​Emesso​in​libretto.

2852 ​​​​​145 ​c.​​​Dipinto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,65 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​L2852 Libretto​di​10 ​​​​36,50 AdF 29

2013 25.05​-​Squadriglie​della​Royal​Air​Force​(RAF).​2a serie.​Aerei​militari.

2013 03.05​-​Turismo.​Ufficio​Comunale​e​Museo​dei​tap​

2204​​​1​(80 ​c.) ​Mazzo​di​fiori​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​2,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10​​​​​20,—

peti​nella​vecchia​sede​dei​Cavalieri​Teutonici​a​Rixheim​(Alsazia).​Tappeto​“Indunistan”​dei​primi​del​‘900​.​T.​1.500.000

2013 06.05​-​Europa.​Veicoli​postali.​Autoadesivi.​Cifra​al posto​del​valore.​T.​1.000.000

5410 ​​​​​​​63 ​c.​​​Edificio​e​motivo​del​tappeto ​.​.​. ​​​​​​1,65

2013 03.05​-​Idem,​francobollo​precedente​stampato​in foglietto​venduto​a​€​3. ​

2205​​​1​(80 ​c.) ​Ford​Transit​Connect​(2012)​ ​.​.​.​​​​​​​​​​— 2206​​​1​(80 ​c.) ​Volvo​LV70​(1933)​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2205/06 serie 2 val. in coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 4,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​5​coppie​​​​​20,—

BF293 ​​​​​​​​​​(mm.​200​x​95) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​7,50 Emesso​in​cartoncino​“Souvenir​Philatelique”

2013 04.05​-​Carlo​I​Gonzaga​(15801637)​duca​di​Mantova​e​Monferrato.​T 1.500.000

2013 06.05​-​I​Mumin,​personaggi​creati​da​Tove​Jansson

1538 ​​​​​​​10 ​p. ​​Spitfire​VS​5C​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,40 1539 ​​​​​​​42 ​p. ​​Hawker​Hurricane​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,30 1540 ​​​​​​​76 ​p. ​​Consolidated​PBY​Catalina​IV​A​ ​​​​​​2,30 1541 ​​​​​​​​​2 ​£ ​​​Avro​Shackleton​MR2​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​6,— 1538/41 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 10,—

2013 25.05​-​Idem.​Stemmi​di​reparti​d’aviazione.​Stampati​in​foglietto.

(1914-2001),​scrittrice​finlandese.​Autoadesivi.​Cifra​al​posto del​valore.​Emessi​in​libretto.​D.​n.d.

5411 ​​​​​​​80 ​c.​​​Ritratto​e​centro​di​Charleville-Mézieres ​​​​​​​2,—

2013 11.05​-​Campionati​mondiali​di​tennis​da​tavolo,​Parigi.

​ ​

2207​​​1​(80 ​c.) ​Papà​Mumin​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2208​​​1​(80 ​c.) ​Troll​Mumin​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2209​​​1​(80 ​c.) ​Mamma​Mumin​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2210​​​1​(80 ​c.) ​Piccola​Mi​​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2211​​​1​(80 ​c.) ​Grugnina​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2212​​​1​(80 ​c.) ​Tabacco​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2207/12 serie 6 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 11,90 ​​​​​​​​​​​​​​​​L2207 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​1​serie​ ​​​11,90

26​​​L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO

5412 ​​​​​​​63 ​c.​​​Giocatrice​in​maglia​blu​​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5413 ​​​​​​​95 ​c.​​​Giocatore​in​maglia​rossa​ ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 5412/13 serie 2 val. in coppia + app.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 4,—

1542 ​​​​​​​10 ​p. ​​Sq.43,​“Gloria​Finis”​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1543 ​​​​​​​42 ​p. ​​Sq.​87,​“Maximus​Me​Metuit”​ ​.​.​​​​​​​​​​— 1544 ​​​​​​​76 ​p. ​​Sq.​210,​“Yn​y​nwyfre​an​hedfan”​​​​​​​​​​— 1545 ​​​​​​​​​2 ​£ ​​​Sq.​224,​“Fedele​All’Amico”​​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF123 ​​​​​​​​​​(mm.​128​x​102) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​10,—

N°​30​-​NOVEMBRE​2013


PG Francobollo 2013 11-5-27:Base per CIF 22/10/2013 12:32 Pagina 1

AdF 29

2013 09.05​-​150°​anniversario​della​fondazione​ della​ federazione​ calcistica​ inglese.​Giocatori​famosi.​(1a serie).

AdF 28

AdF 29

2013 02.06​-​60°​anniversario​dell’incoronazione​della​Regina​Elisabetta​II.

2013 02.05​-​Festival​cittadini.​Autoadesivi.​Cifra​al​posto del​valore.​​T.​120.000

1847 ​​​​​​​​​2 ​£ ​​​Ritratto​attuale​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1848 ​​​​​​​​​2 ​£ ​​​Ritratto​(tipo​del​n.​39) ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1847/48 serie 2 val. in coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 12,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​2​coppie​​​​​25,—

2013 02.06​-​Idem,​francobolli​precedenti​stampati​in​foglietto.

BF113 ​​​​​​​​​​(mm.​125​x​85) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​12,50

1343​​​​(103 ​k.) ​Gay​Parade,​Reykjavík​ ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,50 1344​​​​(103 ​k.) ​“Non​sono​mai​stato​al​sud”​ ​.​.​. ​​​​​​1,50 1345​​​​(120 ​k.) ​“Il​grande​giorno​del​pesce”​ ​.​.​. ​​​​​​1,75 1346​​​​(120 ​k.) ​“Bræðslan”​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 1347​​​​(120 ​k.) ​Festival​musicale​di Vestmannaeyjar ​. ​​​​​​1,75 1343/47 serie 5 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 8,25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​5​minif.​di​10 ​​​​82,50

2013 02.05​-​Europa.​Veicoli​postali.​Autoadesivi.​Cifra​al posto​del​valore.​Emessi​anche​in​libretto.​​T.​150.000

AdF 29 4039 1st​(60​p.)​James​Peter​“Jimmy”​Graves​.​.​. ​​​​​​1,90 4040 1st​(60​p.)​William​John​Charles ​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4041 1st​(60​p.)​Gordon​Blanks ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4042 1st​(60​p.)​George​Best ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4043 1st​(60​p.)​John​Charles​Bryan​Barnes ​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4044 1st​(60​p.)​Joseph​Kevin​Keegan ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4045 1st​(60​p.)​Denis​Law​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4046 1st​(60​p.)​Robert​“Bobby”​Moore ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4047 1st​(60​p.)​Bryan​Robson ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4048 1st​(60​p.)​Dave​Craig​MacKay ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4049 1st​(60​p.)​Robert​“Bobby”​Charlton ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 4039/49 serie 11 val. (2 strisce) . . . . . . . . . . . . . 20,60

2013 22.04​-​Film​greci​premiati.​Lo-

candine.​

1348​​​​(175 ​k.) ​Ford​Transit​350​M​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,75 a. n.d. in​basso​(da​libr.)​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,75 1349​​​​(230 ​k.) ​MAN​TGS​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,50 a. n.d. in​basso​(da​libr.)​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,50 1348/49 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​10 ​​​​62,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L1348a ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ Libretto​di​10 ​​​​27,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L1349a ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ Libretto​di​10​​​​​35,—

2013 02.05​-​“NORDIA​2013”.​Esposizione​filatelica​nazionale,​Asgarour​.​Autoadesivi.​Cifra​al​posto​del​valore. Stampati​in​foglietto.​T.​80.000

2013 09.05​-​Idem​(2a serie).​Tipi​dei francobolli​ precedenti.​ Autoadesivi. Emessi​in​libretto​Prestige​unitamente​ai n.​4063/65​e​ai​n.​4066/68.​S.​offset

4050 1st​(60​p.)​James​Peter​“Jimmy”​Graves​.​.​.​​​​​​​​​​— 4051 1st​(60​p.)​William​John​Charles ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4052 1st​(60​p.)​Gordon​Blanks ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4053 1st​(60​p.)​George​Best ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4054 1st​(60​p.)​John​Charles​Bryan​Barnes ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4055 1st​(60​p.)​Joseph​Kevin​Keegan ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4056 1st​(60​p.)​Denis​Law​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4057 1st​(60​p.)​Robert​“Bobby”​Moore ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4058 1st​(60​p.)​Bryan​Robson ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4059 1st​(60​p.)​Dave​Craig​MacKay ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4060 1st​(60​p.)​Robert​“Bobby”​Charlton ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 4050/60 serie 11 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 25,— ​​​​​​​​​​​​​​​​LP59 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​Prestige​​​​​34,—

2013

09.05​-​Idem.​Tipi​dei​francobolli​n.​4054​e​4056 stampati​in​rotocalco.​Emessi​in​libretto​unitamente​al​n. 3970.

2686 ​​​​​​​20 ​c.​​​“Viaggio​a​Citera”,​Theo​Angelopoulos ​​​​​​0,50 2687 ​​​​​​​30 ​c.​​​“Elettra”, Michael​Cacoyannis ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,75 2688 ​​​​​​​62 ​c.​​​“La​Recita”,​Theo​Angelopoulos ​.​.​.​. ​​​​​​1,65 2689 2,80​​​​​“Draco”,​Nikos​Koundouros ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​7,— 2686/89 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 9,90

Emessi​ in​ libretto​ Prestige​ unitamente​ ai​ n. 4050/60​e​ai​n.​4066/68. S.​offset.

4063 ​​​​​​​ 1 ​p. ​​lilla​bruno​scuro ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 4064 ​​​​​​​​​2 ​p ​​​verde ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 4065 1st​(60​p.)​carminio ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 4063/65 serie 3 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,50

2013 09.05​-​Bandiere​regionali.​Emessi​in​libretto​Prestige​unitamente​ai​n.​4050/60​e​ai​n.​4063/65.​S.​offset.

1350​​​​(175 ​k.) ​Aurora​boreale​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1351​​​​(175 ​k.) ​Aurora​boreale​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1352​​​​(175 ​k.) ​Aurora​boreale​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1353​​​​(175 ​k.) ​Aurora​boreale​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF58 ​​​​​​​​​​​​(mm.​113​x​70) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​11,— AdF 28

AdF 29

2013 02.04​-​Animali.​Serie​ordinaria.​Autoadesivi.​I​n.

2013 03.03​-​Stemmi​regionali.​Serie​ordinaria.​Tipi​precedenti​ristampati​con​nuovo​millesimo​2013.

2062​e​2063​sono​emessi​in​rotoli​da​100,​i​n.​2064​e​2065 sono​emessi​in​libretti.​D.​11x11¼​(2062/63);14​(n.​2064/65)

4061 1st​(60​p.)​John​Charles​Bryan​Barnes ​.​.​.​.​​​​​​​5,— 4062 1st​(60​p.)​Denis​Law ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​5,— 4061/62 serie 2 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,— ​​​​​​​​​​​​​​​​L4061​​​​​​​Libretto​(4061/62​+​4​x​3970)​ ​​​11,25

2013 09.05​ -​ Elisabetta​ II.​ Serie​ ordinaria.

2062 ​​​​​​​60 ​c.​​​Aquila​chrysaetos​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,50 2063 ​​​​​​​60 ​c.​​​Cervus​albirostris ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,50 2064 ​​​​​​​60 ​c.​​​Carduelis​carduelis​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,50 2065 ​​​​​​​90 ​c.​​​Actinia​equina​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 2062/65 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​L2064 Libretto​di​10​​​​​15,— ​​​​​​​​​​​​​​​​L2065 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​10 ​​​​22,50

874 ​​​​​​​​​​​2 ​s.​Auce​(tipo​del​n.385) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​0,15 875 ​​​​​​​​​​​3 ​s.​Zemgale​(tipo​del​n.​336) ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,25 876 ​​​​​​​​​​​5 ​s.​Smiltene​(tipo​del​n.​519) ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,25 877 ​​​​​​​​​10 ​s.​Dobele​(tipo​del​n.​544) ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,65 874/77 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 1,30

2013

19.04​ Europa.​ Veicoli​ postali.​T.​30.000

2013 25.04​-​Arte​contemporanea.​Emessi​in​libretto.​T.

100.000

878 ​​​​​​​​​55 ​s.​/​78​c.​Carrozza,​carro​ferroviario​.​​​​​​​2,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​a.​n.d.​in​alto​o​in​basso​(da​libr.) ​.​.​.​​​​​​​2,— 879 ​​​​​​​120 ​s.​/​71​c.​Camion,​furgone,​aereo,​bici ​​​​​4,25 878/79 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​10 ​​​​62,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L878a Libretto​(n.​878a​x​4)​​​​​​​8,—

2013 14.04​-​150°​anniversario​della​nascita​di​Paul​Walden​(1863-1957),​chimico.​Stampato​in​foglietto.​T.​30.000

4066 1st​(60​p.)​Inghilterra ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.���.​.​.​.​. ​​​​​​3,40 4067 1st​(60​p.)​Scozia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,40 4068 1st​(60​p.)​Galles ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,40 4066/68 serie 3 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,—

2066 ​​​​​​​60 ​c.​​​“Doors​and​Sunlight”​Stephen​McKenna ​​​​​​​​— 2067 ​​​​​​​60 ​c.​​​“Ghost​Ship”​Dorothy​Cross ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2068 ​​​​​​​60 ​c.​​​“The​Fall”​Amanda​Coogan ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2069 ​​​​​​​60 ​c.​​​“Smoke​Tree”​John​Gerrard ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2066/69 serie 4 val. in blocco ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,— ​​​​​​​​​​​​​​​​L2066 Libretto​di​1​serie​​​​​​​6,—

N°​30​-​NOVEMBRE​2013

880 ​​​​​​​100 ​s.​/​1,42​€.​Ritratto​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF32 ​​​​​​​​​​​​(mm.​85​x​65) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,65

L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO​​​27


PG Francobollo 2013 11-6-28:Base per CIF 22/10/2013 09:31 Pagina 1

2013 03.04​ -​ 125°​ anniversario della​ nascita​ di​ Vladimir​ Zworykin (1888-1982),​ingegnere​e​inventore russo-americano.​T.​8.000

AdF 28

2013 03.03​-​Strumenti​musicali​tradizionali.​Serie​ordina-

2013 30.04​-​Europa.​Veicoli​postali.​Emessi​anche​in​libretto.​T.​50.000,​6.000​libretti

ria.​Tipi​precedenti​ristampati​con​nuovo​millesimo​2013.

1087 ​​​​​​​​​1 ​l.​​​​Tromba​di​corteccia​(tipo​del​n.​1048) ​. ​​​​​​1,— 1088 1,35​​​​Salterio​(tipo​del​n.​1049) ​.​.​.​.​.​. ​​​​​1,25 1087/88 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 2,25

653 ​​​​​​​​​50 ​d. ​​Ritratto​e​televisore ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​9​ ​​​19,35

2013 23.03​-​150°​anniversario​della

2013 03.04​-​125°​anniversario​del brevetto​del​pneumatico​ad​opera​di John​Boyd​Dunlop​(1840-1921),​veterinario​ e​ inventore​ britannico.​ T. 8.000

rivolta​del​1863.​Il​leader​dei​rivoltosi, Zigmantas​Sierakauskas​(1826-1863), in​ un​ dipinto​ di​ Arturas​ Grotgeris.​ T. 80.000

813 ​​​​​​4,50 ​​​​​​​Auto​furgonata​Ziguli ​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,65 814 ​​​​​​5,75 ​​​​​​​Carrozza​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,40 813/14 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,05 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​10​ ​​​60,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L813 Libretto​di​4​serie ​​​​24,20

AdF 29

1089 ​​​​1,35 ​Dipinto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​1,25

654 ​​​​​​​​​40 ​d. ​​Ritratto,​pneumatici​e​scritta​.​.​.​. ​​​​​​1,65 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​9​ ​​​14,85

2013 27.04​-​Bicentenario​della​Confraternita​della​Carità.​T.​70.000

2013 06.04​-​Cicogna.​T.​80.000 2013 17.04​-​La​Macedonia​nell’Unione​Europea​(EU).​2a serie.​T.​8.000

2890 ​​​​​​​80 ​c.​​​Mosaico​con​Madonna ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​2,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10​​​​​20,— ​ ​

1090 ​​​​​​​​​7 ​l.​​​​Ciconia​ciconia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,90 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​2​ ​​​13,80

655 ​​​​​​​​​40 ​d ​​​Dublino ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,65 656 ​​​​​​​​​60 ​d. ​​Vilnius​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 655/56 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 4,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​9 ​​​​37,35

2013 10.05​-​Cinquantenario​della fondazione​ della​ Jeune​ Chambre Economique​(JCEM).​T.​70.000

2013 27.04​-​Europa.​Veicoli​postali.​T.​80.000 2013 22.04​-​Europa.​Veicoli​postali.​T.​12.000

2891 ​​​​​​​56 ​c.​​​Silhouette ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10​​​​​15,—

2013 10.05​-​Europa.​Veicoli​po-

1091 ​​​​2,45 ​​​​​​​Tazzari​Zero​(2009) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 1092 ​​​​2,45 ​​​​​​​Moskvic​401​(1950) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 1091/92 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 4,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​10​​​​​45,— ​​​​​​​​​​​​​​​​L1091 Libretto​di​3​serie​(tir.​limitata)​​​​​72,—

2013

80.000

04.05​ -​ Festa​ della​ mamma.​ T.

stali.​T.​100.000

657 ​​​​​​​​​40 ​d ​​​Furgone​Mercedes ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,65 658 ​​​​​​​​​60 ​d ​​​Auto​furgonata​VW​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 657/58 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 4,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​9​ ​​​37,35

2892 ​​​​​​​63 ​c.​​​Auto​elettrica​Peugeot​Venturi ​.​. ​​​​​​1,65 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​10​ ​​​16,50

2013

22.04​ -​ Idem. Francobollo​stampato​in foglietto.​T.​10.000 AdF 28

1093 ​​​​1,35 ​​​​​​​Disegno​di​bambino ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,25

2013

25.03​ -​ Abdicazione​ della Regina​Beatrice.​Cifra​al​posto​del valore.

2013 11.05​ -​ 150°​ anniversario​ della fondazione​della​Croce​Rossa.​Henri​Dunant​(1828-1910),​filantropo​svizzero,​fondatore​dell’organizzazione​e​premio​Nobel per​la​pace.​T.​80.000 ​

3056 1​(54​c.) ​​Profilo​della​Regina,​blu ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,40 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​5​​​​​​​7,—

1094 ​​​​2,15 ​Ritratto​di​Dunant​e​bandiera ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​4​ ​​​​​8,60

659 ​​​​​​​100 ​d. ​​Veicoli​Mercedes​e​VW ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF26 ​​​​​​​​​​​​(mm.​60​x​80) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​4,15

AdF 25

2013 25.03​-​Personalità​femminili​della​storia​olandese “1001​donne”.​Cifra​al​posto​del​valore.

BENEFICENZA 2012

2013 27.02​-​Patrimonio​​culturale.​T.​8.000

649 ​​​​​​​​​40 ​d. ​​Ciotola​con​coperchio​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,65 650 ​​​​​​​​​50 ​d. ​​Piatto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,15 649/50 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 3,80 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​9​ ​​​34,20

Rossa.

08.05​ -​ Settimana​ della​ Croce

151 ​​​​​​​​​​​8 ​d. ​​Disegno​verde​e​bandiere ​.​.​.​.​.​. ​​​​​0,40

2013 14.03​-​Animali​domestici.​T.​8.000

AdF 28

2013 30.03​-​Frutta​locale.​T. 100.000

3057 1​(54​c.) ​​A.​Tinne​(1835-1869),​esploratrice ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3058 1​​(54​c.) ​I.​de​Charrière​(1740-1805),​​scrittrice ​.​​​​​​​​​​— 3059 1(54​c.) ​​​T.​van​Leemput​(1530-1607),​patriota ​.​​​​​​​​​​— 3060 1​(54​c.) ​​M.​van​Oosterwijck​(1630-1693),​pittrice ​​​​​​​​​— 3061 1​(54​c.) ​​M.​von​Burgund​(1457-1482),​duchessa ​​​​​​​​​— 3062 1​(54​c.) ​​A.​Zernike​(1887-1972),​teologa ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3057/62 serie 6 val. in blocco ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 8,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​(n.​3057/60​x​2;​n.​3061/62)​ ​​​13,75

651 ​​​​​​​​​60 ​d. ​​Coniglio ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​9​ ​​​22,50

2013

8.000

21.03​ -​ Mezzi​ di​ trasporto.​ T.

652 ​​​​​​​​​50 ​d. ​​Ciclomotore ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​9​ ​​​19,35

28​​​L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO

807 ​​​​​​​​​55 ​l.​​​​Ribes​uva-crispa ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,40 808 1,50​​​​​Vaccinium​myrtillus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,90 809 1,75​​​​​Viburnum​opulus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​1,— 810 1,75​​​​​Rubus​idaeus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​1,— 811 ​​​​​​​​​​​2 ​l.​​​​Hippophae​rhamnoides ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,25 812 ​​​​​​​​​​​4 ​l.​​​​Ribes​rubrum ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,40 807/12 serie 6 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 6,95

N°​30​-​NOVEMBRE​2013


PG Francobollo 2013 11-7-29:Base per CIF 21/10/2013 16:00 Pagina 1

2013 25.03​-​Riapertura del​ Rijksmuseum​ di​ Amsterdam.​​Cifra​al​posto​del valore.​ Stampati​ in​ foglietto.T.​230.000

2013 22.04​-​Giornata​della​Terra.​T.

AdF 29

22.840

2013 02.05​-​Europa.​Veicoli​postali. T.​150.000 ​

6701 ​​​​​​​​​5 ​l.​​​​Mani,​fiore,​globo​terrestre ​.​.​.​.​. ​​​​​​4,40 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​8​+​1​app​ ​​​35,20 ​

763 ​​​​​​​​​25 ​k.​​​Carro​postale​modello​IV ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,90 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​6​ ​​​17,40

2013 26.04​ -​ Giornata​ mondiale​della​proprietà​intellettuale. Inventrici.​T.​16.200

2013

15.05​ -​ La​ diga​ di​ Fláje. Emesso​ anche​ in​ libretto.​ T. 600.000​e​20.000​libretti.

3063 1​(54​c.) ​​G.​ter​Borch,​P.​J..​Saenredam​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3064 1​(54​c.) ​​J.​van​Scorel ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3065 1​(54​c.) ​​B.​van​der​Ast ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3066 1​(54​c.) ​​H.​Bollongier,​J.​Olie​Jr. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3067 1​(54​c.) ​​U.​Kunisada ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3068 1​(54​c.) ​​H.​Voogd,​J.​Asselijn ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3069 1​(54​c.) ​​W.​C.​Heda,​J.​​Vermeer ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3070 1​(54​c.) ​​F.​C.​van​Dijck,​anonimo​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3071 1​(54​c.) ​​W.​B.​van​der​Kooi,​B.​van​der​Helst,​P.​di​Cosomo ​​​​​​​​— 3072 1​(54​c.) ​​Rembrandt​van​Rijn ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF226 ​​​​​​​​​​(mm.​108​x​150) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​13,75

764 ​​​​​​​​​14 ​k.​​​Veduta​della​diga ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​���​​​1,65 ​​​​​​​​​​​​​​​​L764 Libretto​(n.​764​x​8​+​4​appendici) ​​​​13,20 ​

2013 15.05​-​Capolavori​del​Ca-

stello​ di​ Praga.​ Dipinto​ di​ Paolo Veronese​ (1528-1588).​ T. 124.000

2013 22.04​-​Europa.​Veicoli​postali.​Cifra​al​posto​del​valore.​Emessi​anche​in​libretto​Prestige​venduto​a​€​9,95.​T. 600.000

6702 1 ​l. ​​​​​​​Stefania​Mărăcineanu​(1882-1944) ​​​0,90 6703 ​​​​3,30 ​​​​​​​Josephine​Cochrane​(1839-1913) ​​​​​2,90 6704 ​​​​9,10 ​​​​​​​Grace​Murray​Hopper​(1906-1992) ​​​8,20 6702/04 serie 3 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 12,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​3​minif.​di​6​​​​​72,—

2013 30.04​-​Europa.​Veicoli​postali.​T​32.600

​ ​

3073 1​(54​c.) ​​Veicoli​Renault,​Fiat,​Simca,​DAF ​​​​​​​​​— 3074 1​(54​c.) ​​Veicoli​Bedford,​Opel,​GMC ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3073/74 serie 2 val. in coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 2,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​5​coppie​ ​​​13,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​L3073 Libretto​Prestige​​​​​25,—

765 ​​​​​​​​​25 ​k.​​​“Ritratto​di​Jakob​König” ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,90 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​4​ ​​​11,60 ​

2013 29.05​-​Croce​di​Záviš​(XIII​secolo), conservata​a​Vyšší​Brod.​T.​175.000

2013 30.04​-​Incoronazione​del​nuovo​Re Willem-Alexander.​Autoadesivo.​Cifra​al​posto del​valore.​Emessi​in​libretto.​T.​5.080.000

6705 ​​​​2,10 ​Aereo​con​buste​al​posto​delle​ali ​.​. ​​​​​​1,90 6706 ​​14,50 ​Auto​e​bici​storiche​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​12,50 6705/06 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 14,40 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​2​minif.​di​6​ ​​​86,40

2013 30.04​-​Idem,​francobolli​precedenti​stampati​in​foglietti​di​due​serie.​T.​16.400

BF558 I ​​​​​​​​N.​6705​in​alto​a​sin.​(mm.​112​x​89) ​​​​​29,— BF558 II ​​​​​​​N.​6706​in​alto​a​sin.​(mm.​112​x​89) ​​​​​29,—

3075 1​(54​c.) ​​Iniziali​W​e​A​rosso/blu​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,40 3076 2​(1,08) ​​​Iniziali​W​e​A​azzurro/verde ​.​.​.​. ​​​​​​2,75 3075/76 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 4,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​L3075 Libretto​di​10​​​​​14,— L3076 Libretto​di​5 ​​​​13,75

AdF 28

766 ​​​​​​​​​26 ​k.​​​Croce ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​5​​​​​15,—

2013

14.03​ -​ 75°​ anniversario della​nascita​di​Viktor​Cernomyrdin (1938-2010),​ uomo​ politico.​ T. 392.000.​

AdF 29

2013 29.05​-​“La​Piccola​Talpa”​serie

2013 02.05​-​Giornata​della​bandiera​nazionale.​T.​420.000

animata​ di​ Zdeněk​ Miler​ (1921-2011). Serie​ordinaria.​Autoadesivo.​Lettera​al posto​del​valore.​Emesso​in​libretto.

7645 ​​​​​​​15 ​r. ​​​Ritratto​con​onorificenza ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,25

​ ​

4606 ​​​​1,60 ​Colori​della​bandiera ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75

767 ​​​​A​(10 ​k.) ​La​Piccola​Talpa​sul​razzo​ ​.​.​.​. ​​​​​​1,15 ​​​​​​​​​​​​​​​​L767 Libretto​di​10 ​​​​11,50

2013 26.03​ -​ 150°​ anniversario dell’impianto​metallurgico​di​Obukhov, a​San​Pietroburgo.​T.​297.000.

2013 06.05​-​Europa.​Veicoli​postali.​T.​540.000

AdF 29

7646 ​​​​​​​15 ​r. ​​​Rampa​per​missili​C-400 ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​9​ ​​​20,25 ​

4607 ​​​​4,60 ​Peugeot​con​postino​disegnato ​.​.​.​. ​​​​​​4,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​9​ ​​​42,75

2013 17.04​-​Architettura.​Costruzione​della​sede​della

2013 01.04​-​Cinquantenario​delle

banca​nazionale​a​Bucarest.​T.​19.400

relazioni​diplomatiche​con​l’Algeria. T.​300.000

AdF 29 ​

7647 ​​​​​​​10 ​r. ​​​Bandiere​di​Russia​e​Algeria,​scritte ​​​​1,50

2013

15.04​ -​ Anniversari​ della​ nascita​ di​ personalità dell’arte​e​della​cultura.​T.​110.000

6697 ​​​​3,10 ​​​​​​​Esterno​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,75 6698 ​​​​3,60 ​​​​​​​Sala​dei​marmi ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,15 6699 ​​​​4,50 ​​​​​​​Corridoio​principale ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​4,— 6700 ​​​​4,70 ​​​​​​​Scalone ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​4,15 6697/00 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 13,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​4​minif.​di​6​​ ​​82,50 ​

3806 ​​​​​​​36 ​c.​​​João​Villaret,​attore​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​1,— 3807 ​​​​​​​60 ​c.​​​Ilse​Losa,​scrittrice ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,50 3808 ​​​​​​​70 ​c.​​​João​dos​Santos,​psichiatra ​.​.​.​. ​​​​​​1,75 3809 ​​​​​​​80 ​c.​​​Edgar​Cardoso,​ingegnere ​.​.​.​.​.​​​​​​​2,— 3810 ​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Raúl​Reˆgo,​giornalista ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,50 3806/10 serie 5 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 8,75

N°​30​-​NOVEMBRE​2013

2013 17.04​-​Idem,​francobolli​precedenti​stampati​in​foglietto.

BF557 ​​​​​​​​​​(mm.​158​x​138) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​13,75

L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO​​​29


PG Francobollo 2013 11-8-30:Base per CIF 22/10/2013 10:11 Pagina 1

AdF 29

2013 25.04​-​Patrimonio​nazionale.​Arazzo​del​XVII​Secolo.​Stampato​in​foglietto.​T.​280.000

2013 14.01​-​150°​anniversario​delle​poste​turche.​2a serie. Stampato​in​foglietto.

2013 12.04​-​Campagna​contro​il​cancro al​seno.​T.​2.000.000

705 ​​​​​​1,10 ​

AdF 26

Illustrazione​di​Whitney​Sherman​ ​​​​​2,75

2013 26.04​Bellezze​nazionali,​mulini​storici.​ Lettera​ e​ cifra​ al​ posto​ del​ valore.​ T. 1.000.000 ​

4515 ​​​​3,10 ​Nozze​di​Zenobia​e​Odenato ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF251 ​​​​​​​​​​(mm.​146​x​115) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,20 ​

706​​​T2​(45 ​c.) ​Mulino​di​Holíč​(1885) ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,15

2013 29.04​-​Cinquantenario​della società​filatelica​spagnola​(FESOFI). T.​300.000

2013 09.05​-​Europa.​Veicoli​po-

stali.​T.​300.000

​ ​

4516 ​​​​​​​37 ​c.​​​Emblema​associazione​e​anniversario ​​​​​​1,—

707 ​​​​​​​​​90 ​c.​​​Škoda​125 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25

2013 09.05​-​Idem.​Tipo​del​francobollo​precedente.​Au-

3763 ​​​​1,50 ​Emblemi​anniversario​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF101 ​​​​​​​​​​(mm.​89​x​87) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​16,25 Il​BF101​è​venduto​in​confezione​al​prezzo​di​15​l.

FRANCOBOLLI DI SERVIZIO

toadesivo.​Emesso​in​libretto.​T.​90.000​libretti.

AdF 28

708 ​​​​​​​​​90 ​c.​​​Škoda​125 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 ​​​​​​​​​​​​​​​​L708 Libretto​di​6​ ​​​13,50

2013 14.02​-​Artigianato,​tappeti​annodati​a​mano.

2013 08.05​-​Strumenti​di misurazione.​Serie​ordinaria.​Autoadesivi​Emessi​in rotoli.​

AdF 29

2013 08.04​-​Cinema​spagnolo.​3a serie.​Rafael​Gil​(1913– 1986),​regista​e​sceneggiatore;​Fernando​Fernán​Gómez (1921–2007),​attore,​regista​e​sceneggiatore;​Ignacio​Fernández​Sánchez​(1922–2012),​attore​e​regista.​Stampati​in foglietto.​T.​280.000

2920 ​​​​​​​30 ​k.​​​Barometro ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​8,75 2921 ​​​​​​​40 ​k.​​​Meridiana ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​11,90 2920/21 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 20,65

2013 08.05​-​Biscotti.​Senza​in-

304 ​​​​​​​​​10 ​k.​​​Tappeto​Yagcibe,​Balıkesir​ ​.​.​.​. ​​​​​​0,15 305 ​​​​​​​​​25 ​k.​​​Tappeto​Yahyali,​Kayseri ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,25 306 ​​​​​​1,10 ​l.​​​​Tappeto​Traspinar,​Aksaray​.​.​.​. ​​​​​​1,25 307 ​​​​​​3,85 ​l.​​​​Tappeto​Milas,​Mugˇla ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​4,— 304/07 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 5,65

dicazione​del​valore.​Emessi​in​rotoli.

AdF 29

2922​​​​​​​​(6 ​k.) ​Biscotti​di​4​tipi ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75

2013 24.04​-​Le​bellezze​della​Crimea.​T.​161.000 2013 08.05​-​Idem.​Autoadesivi.​Emessi​in​libretto.

1553 ​​​​​​​​​2 ​g. ​​Palazzo​del​khan,​Bachčysaraj​ ​. ​​​​​​1,25 1554 ​​​​2,50 ​​​​​​​Ayuv​Dağ,​Gursuf​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,65 1553/54 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 2,90

2013 24.04​-​Idem.​Francobolli​stampati​in​foglietto.​T. ​ ​

4511 ​​​​​​​52 ​c.​​​Ritratto​di​Gil ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 4512 ​​​​​​​52 ​c.​​​Ritratto​di​Gómez ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 4513 ​​​​​​​52 ​c.​​​Ritratto​di​Sánchez ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF250 ​​​​​​​​​​(mm.​79​x​106) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​4,15

65.000​foglietti.

2923​​​​​​​​(6 ​k.) ​Biscotti​con​cuore​di​ciliegia ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2924​​​​​​​​(6 ​k.) ​Biscotti​a​spirale ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2925​​​​​​​​(6 ​k.) ​Biscotti​intrecciati ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2926​​​​​​​​(6 ​k.) ​Biscotti​a​scacchi ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2923/26 serie 4 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 7,— ​​​​​​​​​​​​​​​​L2923 Libretto​(n.​2923/24​x​3,​n.​2925/26​x​2) ​​17,50

2013 23.04​-​Europa.​Veicoli​postali.​T.​300.000

4514 ​​​​​​​75 ​c.​​​Miniauto​elettrica​Comarth​CR​ ​. ​​​​​1,90

1555 ​​​​​​​​​2 ​g. ​​Valle​degli​Spiriti,​Alušta​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1556 ​​​​​​​​​2 ​g. ​​Chiesa​bizantina,​Kerč​ ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1557 2,50​​​Costa​meridionale​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1558 2,50​​​Cantina​a​Massandra​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1559 4,80​​​Vaso​greco​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF115 ​​​​​​​​​​(mm.​130​x​98) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​8,75

2013 30.04​-​Pasqua.​T.​120.000

1560 ​​​​​​​​​2 ​g. ​​Cesto​di​dolci,​uova​e​rametti​.​.​. ​​​​​​1,25

30​​​L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO

N°​30​-​NOVEMBRE​2013


PG Francobollo 2013 11-9-31:Base per CIF 21/10/2013 16:07 Pagina 1

La cronaca delle novità intesa anche come promemoria delle emissioni che non figurano ancora sui cataloghi viene estesa a tutti i Paesi, europei ed extraeuropei, anche se non allo stesso modo. Per i Paesi di cui esiste il catalogo Unificato, e che sono contrassegnati da un’apposita testata, sono riportate tutte le emissioni apparse dopo l’uscita dell’ultima edizione, di cui proseguono la numerazione. Per i restanti Paesi sono invece elencate le nuove emissioni a partire dal gennaio 2011, e la numerazione è quella dei cataloghi Michel. Le quotazioni indicate si riferiscono, salvo indicazione contraria, a francobolli sia nuovi che usati.

Nella testata del Paese viene indicato il numero dell’ultima rivista in cui è stato trattato. Ove il numero non compare, il Paese viene aggiornato per la prima volta.

2012 20.09 - Animali domestici. Gatti.

673 674 675 676 677 678 679 680 673/80

110 c. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110 c. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110 c. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110 c. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110 c. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110 c. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110 c. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110 c. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . serie 8 val. in blocco . . . . . . . . . . . . . . .

2012 20.12 - Orchidee.

1,10 1,10 1,10 1,10 1,10 1,10 1,10 1,10 8,80

Stampati in due blocchi diversi composti di 8 francobolli più un’appendice.

AdF 24

2012 18.10 - Natale e anno nuovo.

2012 21.06 - Costumi tradizionali.

681 682 683 684 681/84 663 664 665 666 663/66

175 c. Donna sulla spiaggia . . . . . . . . . 200 c. Donna con bandiere . . . . . . . . . 200 c. Donne su cerchio rosso . . . . . . 250 c. Donne con tramonto . . . . . . . . . serie 4 val. in blocco . . . . . . . . . . . . . . . Idem, minif. di 2 serie

— — — — 10,— 20,—

75 c. Palle dell’albero di Natale . . . . . 120 c. Regali e presepe . . . . . . . . . . . . 125 c. Candele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 210 c. Calici e fuochi d’artificio . . . . . . . serie 4 val. in blocco . . . . . . . . . . . . . . . Idem, minif. di 2 serie

— — — — 6,25 12,50

695 696 697 698 699 700 701 702 703 704 705 706 695/06

200 c. Laelia xanthina . . . . . . . . . . . . . 200 c. Dendrobium sp. . . . . . . . . . . . . . 200 c. Dendrobium convolutum . . . . . . 200 c. Brassavola nodosa . . . . . . . . . . 200 c. Rosioglossum grande . . . . . . . . 200 c. Cattleya aclandiae . . . . . . . . . . . 200 c. Cattleya sp. . . . . . . . . . . . . . . . . 200 c. Epidendrum cinnabarinum . . . . 200 c. Phragmipedium cardinale . . . . . 200 c. Phragmipedium sp. . . . . . . . . . . 200 c. Phalaenopsis sp. . . . . . . . . . . . . 200 c. Cattleya gaskelliana . . . . . . . . . serie 12 val. in blocco . . . . . . . . . . . . . .

— — — — — — — — — — — — 15,—

2012 15.11 - Attrazioni per sub. AdF 16

2012 14.02 - 15° anniversario della morte di Lady Diana Spencer (1961-1997), principessa di Galles. 795 3 $ policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 796 3 $ policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 797 3 $ policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 795/97 serie di 3 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . .

2012 07.08 - Regata Rembrandt.

— — — 9,40

2012 14.02 - Idem. Stampato in foglietto. 798 BF76

9 $

policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ..........................

— 9,40

2012 11.04 - Serie Elvis nel cinema. Elvis Presley (19351977), cantante e musicista statunitense. “Bionde, rosse, brune...” (“It happened at the World’s Fair”, 1963). Stampati in foglietto. 799 BF77

9 $ Con megafono . . . . . . . . . . . . . . . . . ..........................

— 9,40

2012 11.04 - Idem. Stampato in foglietto. 800 BF78

667 668 669 670 671 672 667/72

150 c. Barca in verticale . . . . . . . . . . . . — 150 c. Barca in orizzontale, vela policroma — 175 c. Barca in verticale di profilo . . . . — 175 c. Barca in orizzontale vista da dietro — 200 c. Barca in verticale, vela policroma — 200 c. Barca in orizzontale a tre alberi . — serie 6 val. in blocco . . . . . . . . . . . . . . . 12,50

N° 30 - NOVEMBRE 2013

685 686 687 688 689 690 691 692 693 694 685/94

100 c. Spugne . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 100 c. Coralli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 100 c. Razza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 100 c. Pomacantide . . . . . . . . . . . . . . . 100 c. Tartaruga marina . . . . . . . . . . . . 100 c. Relitto di nave . . . . . . . . . . . . . . 100 c. Relitto di nave . . . . . . . . . . . . . . 100 c. Relitto di nave . . . . . . . . . . . . . . 100 c. Relitto di nave . . . . . . . . . . . . . . 100 c. Relitto di aereo . . . . . . . . . . . . . serie 10 val. in blocco . . . . . . . . . . . . . .

— — — — — — — — — — 12,50

9 $ Locandina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ..........................

— 9,40

2012 11.04 - Idem. Stampato in foglietto. 801 BF79

9 $ Sulla moto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ..........................

— 9,40

2012 11.04 - Idem. Stampato in foglietto. 802 BF80

9 $ Con chitarra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ..........................

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

— 9,40

31


PG Francobollo 2013 11-10-32:Base per CIF 21/10/2013 16:08 Pagina 1

2012 03.05 - 85° anniversario della nascita di Papa Benedetto XVI. 803 2,75 In bianco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 804 2,75 Sfondo nero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 803/4 serie di 2 val. in coppia. . . . . . . . . . . . . . .

AdF 22

— — 12,—

2013 21.02 - 60° anniversario dell’incoronazione di Elisabetta II d’Inghilterra.

2012 03.04 - Idem. Stampato in foglietto. 805 BF81

6 $ Con incensiere . . . . . . . . . . . . . . . . . ..........................

2012 28.05 - Animali domestici.

— 6,25

2012 07.08 - Tartarughe marine. 806 807 808 809 810 806/10

2,50 Eretmochelys imbricata . . . . . . . 2,50 Lepidochelys kempii . . . . . . . . . 2,50 Dermochelys coriacea . . . . . . . . 2,50 Lepidochelys olivacea . . . . . . . . 2,50 Caretta caretta . . . . . . . . . . . . . serie di 5 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . .

— — — — — 12,50

1878 50 c. Galline . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1879 1 b. Asino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1880 3 b. Pecora nera . . . . . . . . . . . . . . . . 1881 5 b. Cavia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1878/81 serie di 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

2012 05.09 - Farfalle. 811 812 813 814 811/14

3,50 Phareas coeleste . . . . . . . . . . . . 3,50 Phocides lilea . . . . . . . . . . . . . . 3,50 Phocides pigmalion . . . . . . . . . . 3,50 Tarsoctenus corytus . . . . . . . . . serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . .

2012 08.06 - Siti paleontologici di Chuquisaca. — — — — 13,75

2012 05.09 - Idem. Stampato in foglietto. 815 BF82

9 $

0,40 0,75 2,25 3,75 7,15

Phocides belus . . . . . . . . . . . . . . . . ..........................

— 9,40

1055 10 c. Regina Vittoria . . . . . . . . . . . . . . 1056 35 c. Re Edoardo VII e consorte . . . . 1057 70 c. Re Giorgio V e consorte . . . . . . 1058 85 c. Re Giorgio VI e famiglia . . . . . . 1059 1,10 Regina Elisabetta II e consorte . 1055/59 serie 5 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Idem, 5 minif. di 8 + 1 app.

0,25 0,75 1,50 1,75 2,25 6,50 52,—

2013 21.02 - Idem. Francobollo stampato in foglietto.

2013 13.01 - Centenario del naufragio del “Titanic”. 816 817 818 819 816/19

3,50 Vista posteriore . . . . . . . . . . . . . 3,50 Vista anteriore sinistra . . . . . . . . 3,50 Vista destra . . . . . . . . . . . . . . . . 3,50 Vista anteriore in bianco e nero serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . .

— — — — 13,75

1882 50 c. Teropode . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1883 1,50 Anchilosauro . . . . . . . . . . . . . . . 1884 3 b. Sauropode . . . . . . . . . . . . . . . . . 1885 5 b. Stegosauro . . . . . . . . . . . . . . . . 1882/85 serie di 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

2012 13.01 - Idem. Stampato in foglietto. 820 BF83

8 $

Vista anteriore a colori . . . . . . . . . . ..........................

2012 25.06 - Procura Generale di

3,50 Borzoi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,50 Bull Mastiff . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,50 Gordon Setter . . . . . . . . . . . . . . . 3,50 Setter Inglese . . . . . . . . . . . . . . serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . .

Stato.

— 8,15

2013 28.02 - Razze canine. 821 822 823 824 821/24

0,40 1,35 2,25 3,75 7,75

1060 BF24

2,50

Regina Elisabetta II . . . . . . . . . . . . (mm. 110 x 70) . . . . . . . . . . . . . . . . .

— — — — 13,75

— 5,— 1886

AdF 22

3,50

Scudo con colori nazionali . . . . .

2,65

2012 11.07 - Minerali.

2013 28.02 - Idem. Stampati in foglietto. 825 826 BF84

4,50 4,50

Dalmata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Collie a pelo lungo . . . . . . . . . . . . . ..........................

— — 9,40

2012 15.05 - Tupac Katari (1750-1781) e Bartolina Sisa (1752-1782), leader di una rivolta contadina contro gli spagnoli nel 1781.

2013 04.03 - 60° anniversario dell’incoronazione di Elisabetta II d’Inghilterra (2012).

827 828 829 830 827/30

3,25 In rosa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,25 In verde-turchese . . . . . . . . . . . 3,25 Con il principe Filippo . . . . . . . . . 3,25 In color crema . . . . . . . . . . . . . . serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . .

— — — — 12,50

1887 1 b. Andorite . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1888 1,50 Bismutinite . . . . . . . . . . . . . . . . . 1889 2 b. Ametista . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1890 5 b. Cassiterite . . . . . . . . . . . . . . . . . 1887/90 serie di 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

2013 04.03 - Idem. Stampato in foglietto. 831 BF85

9,50

Con Camilla Parker-Bowles . . . . . ..........................

— 12,—

1871 50 b. Tupac Katari . . . . . . . . . . . . . . . . 1872 1,50 Bartolina Sisa e Micaela Bastidas . . . . 1873 3 b. Tupac Katari e Bartolina Sisa . . 1871/73 serie di 3 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

0,40 1,15 2,25 3,80

0,75 1,15 1,50 3,75 7,15

2012 24.07 - Protezione delle danze popolari come patrimonio culturale.

2012 17.05 - Giornata mondiale di internet.

1874 1 b. @ su carta del mondo . . . . . . . . 1875 1,50 Globo con orbita . . . . . . . . . . . . . 1876 3 b. @ colorata su sfondo nero . . . . 1874/76 serie di 3 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

0,75 1,15 2,25 4,15

2012 2.05 - Bicentenario della battaglia di Coronilla contro gli spagnoli.

1891 50 c. Ch’utas . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1892 1 b. Llamerada . . . . . . . . . . . . . . . . . 1893 1,50 Kullawada . . . . . . . . . . . . . . . . . 1894 2 b. Caporales . . . . . . . . . . . . . . . . . 1895 10 b. Morenada . . . . . . . . . . . . . . . . . 1891/95 serie di 5 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

0,40 0,75 1,15 1,50 7,50 11,30

2012 17.08 - “La Bicicleta de los

Huanca”, serie tv del regista Roberto Calasich.

1877

32

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

1,50

Monumento a Cochabamba . . . .

1,15

1896

4 b. Scena tratta dalla serie . . . . . . .

3,—

N° 30 - NOVEMBRE 2013


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 1

anno II

21

n°10

NOVEMBRE 2013 a cura di Luca Alagna, Silvana Crippa, Walter Nasi, Luca Verduci

QUALE RARITA’? Perlogicasipuòstabilireilgradodiraritàdiunamonetaquandoènotalasuatiraturae/oseneconosceilnumero diesemplaripresentesulmercato,tenendocontoche,aparitàdiconio,glistatidiconservazioneelevati(SPL-FDC)ne aumentanolaparticolarità;iltuttopoiallalucedeidiversierelativiperiodistorico-numismatici. Questadefinizionepuòesserevalidaperlamonetazionedecimaledicuiabbiamodaticerti,oquasi,suitipigiunti finoaigiorninostrieassestatisinelcircuitocollezionistico,masevogliamostabilireoavereriferimentiabbastanzaprecisi sullamonetazione“classica”,lecosesicomplicanonotevolmente.Analizzandoadesempiolacatalogazionedellemonete romaneattraversoduefondamentalipubblicazionicomeilCohen(1859-1868)eilRIC(1923-1994),vediamoche nelprimolavalutazioneèin“Franchioro”,mentrenelsecondosiusanodeigradidirarità,conunascalachevadaC (comune)aR5(massimararità).Tuttavia,inentrambiicasi,levalutazionivengonoeffettuatesenzanessunacorrelazione conl’esattareperibilitàmercantiledellemonete,mabasandosisoloedesclusivamentesullalorofrequenzanellecollezioni e/oinalcunimusei. Pertantocercaredifissareilgradodiraritàdiunamonetautilizzandosoltantopubblicazionidiquestogenere,fondamentaliperlostudioel’approfondimentotecnicomadiscarsaattendibilitàcircalequotazioni,risultamoltodifficilee rischioso,soprattuttoperchinonconoscebeneilmercato.Sirischiamagaridiconsiderareraritàdeicomunipiccolibronzi delperiododiCostantino,“colpevoli”dinonesserestatipresentineglianni‘30inalcunimuseicensiti. LucaAlagna

Gli EuroErrori 3

3 5

di Giovanni Attardi

Dalla Cina un roseo futuro

di Marco Rinaldi

NOVITÀ BANCONOTE

11

7 Un curioso bestiario numismatico di Chiara Marveggio

NOVITÀ DAL MONDO

15

16 ULTIME E PRIMIZIE

L’Arte della Moneta ha una numerazione propria, per poterla staccare e conservare a parte Le illustrazioni di monete, medaglie e banconote non sono necessariamente in scala 1:1 N° 21 - NOVEMBRE 2013

L’ARTE DELLA MONETA

1


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 2

Lettere a CIF srl, via S. Maria Valle 5 - 20123 Milano o a adf@unificato.it

Rileggendo i “Promessi Sposi” Mi sono imbattuto in questa descrizione che il Manzoni fa di una moneta, definita “berlinga con Sant’Ambrogio a cavallo”. La stessa moneta poche righe più avanti è chiamata anche lira. Ho cercato di approfondire, ma non ne sono venuto a capo. Si tratta di una moneta di fantasia o invece ha un riscontro storico? Gianni Meroni Come scrive Carlo Crippa ne Le monete di Milano durante la dominazione spagnola, dal 1535 al 1706, “il termine berlinga, berlenga, o ancora barlenga, dal significato ignoto

2

L’ARTE DELLA MONETA

e con ogni probabilità di origine straniera, iniziò a essere menzionato nelle grida milanesi dei re francesi fra il 1508 e il 1515 per indicare monete di Venezia che circolavano nel Ducato di Milano al corso prima di 14 soldi e 6 denari, poi di 16 soldi e in seguito ancora di 20 soldi. Con quest’ultimo corso continuarono a circolare fino al 1637” e questa probabilmente è la moneta cui si riferisce Manzoni, dal momento che la vicenda del romanzo si svolge in Lombardia a partire dal 1628. Come si nota dalla foto che pubblichiamo, riferita a un argento di Carlo V (imperatore fra il 1535 e il 1556), sul rovescio compariva il patrono di Milano a cavallo, sotto il quale si scorge la lettera M a indicare la zecca di Milano. Non riteniamo corretto invece, ci scuserà Manzoni, definire tale moneta “lira” da un punto di vista squisitamente numismatico poiché la prima moneta con tale nome coniata a Milano è stata quella di Maria Teresa d’Austria nel XVIII Secolo (vedi anche AdM n. 10). La foto proviene dall’Asta Crippa, Cronos 1, della primavera 2008. Luca Verduci

“Oscure” monete arabe Trovo sempre grande difficoltà a datare le monete del mondo arabo, sia per la diversità dei simboli numerici, sia per la differenza di calendario. Mi potete aiutare? Luciano Gerlini Qui sotto pubblichiamo una tabella di conversione per i simboli da zero a nove. Per quanto riguarda il calendario, non esiste una formula precisa per convertire un anno di quello musulmano (che parte dal 622 dopo Cristo, anno della cosiddetta Egira, cioè il trasferimento del Profeta Maometto dalla natia Mecca a Medina) in un anno del nostro calendario Gregoriano. La difficoltà consiste nel fatto che l’anno islamico è di 354 giorni. La conversione più affidabile segue questa formula: Gregoriano=E-E/33+622, dove E è l’anno presente sulle monete arabe. Stefano Esperti

N° 21 - NOVEMBRE 2013


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 3

P

er renderci meglio conto dell’andamento del mercato mondiale, abbiamo attraversato tutto il continente asiatico e siamo giunti a Hong Kong. Qui abbiamo esaminato il catalogo 55 di Hong Kong Coin Auction, incanto svolto congiuntamente dalla locale Ma Tak Wo Numismatic e dalla londinese Baldwin’s. Abbiamo voluto prendere in considerazione quest’asta per poter vedere più da vicino l’andamento del mercato numismatico dell’Estremo Oriente, in uno dei nuovi paesi emergenti e dove l’anda-

Il top price della vendita: un dollaro in argento battuto per la provincia del Sinkiang (40 mm). Prezzo finale: 175mila dollari

mento economico è ancora decisamente positivo. Un altro aspetto che ha attirato la nostra attenzione ha riguardato anche il lato politico di questa vendita: in un paese ancora comunista, la Cina, ci ha incuriosito il fatto che una ditta britannica si sia unita a una società del luogo per poter mettere in vendita monete, banconote, medaglie e decorazioni e che probabilmente ciò sia avvenuto anche senza particolari problemi. Apriamo dunque il catalogo numero 55 di questa vendita, svoltasi lo scorso 22 Agosto nelle sale dell’ Holiday Inn Golden Mile dell’ex colonia inglese e notiamo subito un consistente insieme di ben trecentoottantotto banconote stampate in vari paesi di quest’area geografica, sia dalle allora colonie di paesi europei, sia da nazioni diventate poi inN° 21 - NOVEMBRE 2013

Segnali timidamente positivi dall’asta Coin Auction 55 tenutasi recentemente a Hong Kong di Marco Rinaldi dipendenti. Diverse pagine dopo siamo arrivati alla parte dedicata alla numismatica, con monete provenienti anche in questo caso, quasi esclusivamente da questa parte del continente. E proprio dalla Cina arrivava una curiosa “barra” in argento da 50 tael, emessa attorno al 1178 d.C. Con la parte superiore completamente ricoperta da caratteri in lingua cinese e pesante ben 1.981 grammi, lo splendido e curioso nominale è salito di 600 dollari americani sulla stima posta a 4mila. Nelle pagine successive del catalogo abbiamo notato molte emissioni provinciali cinesi, iniziate verso la fine del XIX secolo e proseguite fino ai primi decenni del XX, fino alla nascita della Repubblica. Di questo periodo sono oggi particolarmente ricercati i massimali in

argento, i famosi dollari, in Italia almeno una volta raccolti quasi esclusivamente come curiosità. Un bellissimo esemplare 1898 della provincia di Anhwei con il dragone al recto e alcuni caratteri cinesi al verso, ha quasi triplicato la stima di 800 dollari, salendo fino a 2.200, mentre una rarissima prova di un cash in ottone battuto nella provincia del Chekiang, è passata dai 300 dollari della stima ai 19mila del realizzo. Offerta in conservazione perfetta e con caratteri cinesi da ambo i lati, la moneta presentava al centro il classico foro, tipico di molti esemplari cinesi. Osserviamo ancora uno splendido dollaro del Fengtien con alcuni caratteri Manchu al rovescio, stimato mille dollari ma ceduto a 4.400, ed il classico dollaro del Kweichow con l’ automobile al dritto che, offerto in bellissima conservazione, ha cambiato proprietario a 1.700 dollari. Siamo ora al top-price della vendita, un dollaro, denominato Sungarei, coniato per la provincia del Sinkiang dalla ditta Otto Beh di Esslingen, in Germania. Emesso senza data, ma probabilmente battuto nel 1898, questo esemplare si presentava in con-

L’ARTE DELLA MONETA

3


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 4

servazione bellissima con alcuni colpi sui bordi e con i fondi leggermente puliti; nonostante i difetti ma grazie all’ estrema rarità, non ha faticato a passare dai 60mila dollari della valutazione ai 175mila del realizzo finale. Non solo grandi incrementi ma anche qualche ca-

Il raro e curioso 50 tael coniato in Cina a forma di barra attorno al 1178 d.C.

duta negli scores agostani in Cina: un dollaro repubblicano anno 10 (1921) con Hsu Shih-Chang al diritto e la pagoda al rovescio, è sceso di 600 dollari sulla stima di 3mila, mentre un esemplare simile con il busto di Sun Yat-Sen da un lato e la scritta MEMENTO con la stella a sei punte dall’altro, ha registrato un meno 20% sulla stima di 200 dollari. E’ questo l’ esemplare più comune di questa miniserie: un altro, simile al precedente, ma con la stella a cinque punte al verso, decisamente più raro, ha registrato un incremento di 1.100 dollari sulla stima di cinquecento, in conservazione più che bellissima. Ancora meglio è andata a un esemplare della stessa epoca di Yuan Shih-Kai che, offerto fior di conio in astuccio con la certificazione dei periti americani della PCGS e con il dragone alato al rovescio, ha spuntato un realizzo di 4.400 dollari. Chiudiamo la parentesi cinese, segnalando anche Guang Xu (1871-1908) un paio di esempenultimo imperatore cinese plari dell’attuale Repubblica Popolare che, nonostante la giovane età, non hanno deluso conferenti e raccoglitori. Alla stessa cifra di 750 dollari sono stati infatti aggiudicati prima un 50 yuan 1986 offerto in versione fondo specchio per commemorare il 120° anniversario 4

L’ARTE DELLA MONETA

della nascita di Sun Yat-Sen, e poi un 150 yuan 1983, sempre con i fondi a specchio, con il tempio dell’armonia al diritto e il pavone al rovescio. Questa seconda emissione era stata coniata solamente in cinquecento esemplari. E poi ancora altre coniazioni legate alla storia cinese: una moneta battuta durante il periodo coloniale britannico di Hong Kong e una coniata per il Tibet: la prima era un quasi perfetto dollaro 1867 della regina Vittoria, anche questo conservato nella classica confezione PCGS, salito di 200 dollari sulla stima di 1.800, mentre la seconda era una rupia in argento senza data (ma coniata tra il 1905 ed il 1912) con il ritratto volto a sinistra di Guang Xu, il penultimo imperatore cinese, salito dai 250 dollari della stima ai 700 del realizzo finale. Da 250 dollari partiva poi anche il raro e bellissimo 7 tien anno 15 (1834), coniato in argento dall’imperatore vietnamita Minh Mang, aggiudicato a ben 1.300, mentre a 3.400 dollari è stato venduto uno splendido tael in argento senza data, ma 1943, coniato per l’Indocina Francese. Con una testa di cervo volta a sinistra al diritto e iscrizioni laotiane e cinesi al rovescio, la moneta partiva da una valutazione di 1.500 dollari. Diverse erano anche le monete offerte provenienti dalla penisola indiana, fra cui un’argentea rupia 1835 zecca di Calcutta, fatta coniare da Guglielmo IV d’Inghilterra per la East India Company, scambiata

Questo 150 yuan, coniato nel 1983, ha toccato quota 750 dollari. (57 mm)

a 370 dollari, e un perfetto rix-dollar 1821 di Giorgio IV per l’ isola di Ceylon, che ha cambiato proprietà a 800 dollari. Entrambe battute in argento. Anche il Giappone ha avuto il suo spazio: da Baldwin’s-Ma Tak Wo erano offerte una ventina tra monete e medaglie provenienti dal paese del Sol Levante: di Mutsuhito, imperatore dal 1867 al 1912, ci piace ricordare un argenteo 50 sen, Meiji 3 (1870), offerto quasi fior conio e aggiudicato a 200 dollari e uno

yen, Meiji 29 (1896) con una contromarca al verso, aggiudicato a 180 dollari. Entrambe le monete, sigillate nei classici contenitori ai quali abbiamo precedentemente accennato, erano state battute in argento. Dello stesso imperatore giapponese ricordiamo ancora il dollaro per commercio in argento Meiji 9 (1876), offerto in perfetto fior di conio e salito di 900 dollari sulla valutazione di 1.500. Dopo questa carrellata di monete provenienti dal lontano Oriente, ci potremmo magari domandare come sia possibile accettare in Cina monete che giungono da altri paesi. Purtroppo ad Hong Kong non erano presenti esemplari di casa nostra, ma nella parte conclusiva del catalogo facevano bella mostra di sé alcune monete a noi più vicine. E così, un 5 pound in oro, coniato in Egitto nel 1970 per commemorare la morte del presidente Nasser ha registrato un +100 dollari sulla stima di 900,

Rupia coniata senza data tra il 1905 e il 1912 dall’imperatore Guang Xu (31 mm)

mentre da 700 a 880 dollari è salito un quasi splendido cinque talleri in oro di Giorgio III per Hannover, in Germania. L’ultima annotazione la riserviamo all’invenduto dell’unica moneta classica presente in catalogo: un tetradramma in argento di basso titolo, fatto coniare ad Antiochia da Traiano Decio, imperatore tra il 249 e il 251 d.C. L’esemplare è rimasto al palo nonostante la stima posta a 500 dollari e un ottimo stato di conservazione. Concludendo, possiamo affermare che anche in Cina la numismatica riesce ancora ad affascinare collezionisti, commercianti e semplici raccoglitori; non si può certamente parlare di tempi d’oro per questa nobile branca del collezionismo, ma nemmeno pensare a un mercato completamente immobile. La situazione economica generale ha certamente intaccato il nostro mondo commerciale, ma lascia anche qualche spazio di sereno che fa pensare a un prossimo futuro probabilmente più roseo.

N° 21 - NOVEMBRE 2013


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 5

P

er affrontare la terza parte della nostra rassegna sugli errori delle monete dell’euro, partiamo dal famoso caso delle monetine 1-2 centesimi Mole Antonelliana 2002. Come si ricorderà, al dritto del pezzo campeggia la famosa costruzione di Torino, mentre al rovescio si vede il valore di 1 cent, nonostante il tondello sia quello di 18,75 millimetri di diametro, corretto per i 2 centesimi. Nel 2002 la casa d’aste Bolaffi aveva dichiarato di possedere sei esemplari, rinvenuti in alcuni starter kit distribuiti dalle banche e dagli uffici postali nel periodo precedente l'introduzione dell'euro, scatenando un caso mediatico e accendendo l'interesse dei collezionisti al punto che le sei monetine furono sequestrate dalla Guardia di Finanza per indagini. Secondo alcuni poi, non sarebbero solo questi gli esemplari in circolazione e si è ipotizzata l’esistenza di un centinaio di monete simili. Quest’anno infine, una sentenza del tribunale di Roma ha decretato che i sei esemplari ritornassero alla Bolaffi e proprio questa sentenza ci ha stimolato nel cercare di spiegare meglio la parte degli errori che riguarda i cosiddetti “artefatti”, cioè le anomalie tecnicamente di difficile spiegazione. Restando quindi nel campo delle ipotesi, escludendo presenza di dolo, proviamo ad affrontare il problema nel dettaglio. Si può ad esempio incontrare una coniazione in metallo diverso che si potrebbe ipotizzare dovuta a un saggio di metallo o a una prova tecnica. Tuttavia l’assenza di qualsiasi indicazione in merito esclude una tale ipotesi. Analogamente di artefatto si può parlare N° 21 - NOVEMBRE 2013

Terza e ultima puntata del viaggio fra gli euro “venuti male” di Giovanni Attardi nel caso di impronte fortemente decentrate, ad esempio per ¼, per ½ o per ¾. Il dubbio sorge dal momento che la virola non consente al tondello uno spostamento così marcato da giustificare tale errore. A volte si trovano coniazioni su un tondello diverso, come ad esempio quando si incontra l’impronta da 2 centesimi sul tondello dei 5 centesimi. Questo infatti non sarebbe possibile in

quanto la coniazione è avvenuta senza virola e a colpo singolo. O ancora nella categoria degli artefatti ricadono i casi di medesime impronte in rilievo al dritto, al rovescio e in positivo. In questo caso sembrerebbe proprio che un tondello sia stato battuto volutamente con due conii del dritto o del rovescio. A volte – è vero – accade che il tondello resti attaccato per il calore a uno dei due conii (o del dritto, o del rovescio), ma sulla faccia corrispondente del tondello successivo questo lascia allora un’impronta che sarà sì uguale, ma in incuso e invertita. A volte poi capita di trovare coniazioni solo al dritto o solo al rovescio e qui sembra che uno dei due conii, con l’impronta, sia stato sostituito con un conio liscio. Infatti se uno dei due

Coniatrice Schuler della Zecca di Filadelfia (USA). Un macchinario simile è usato per la produzione degli euro L’ARTE DELLA MONETA

5


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 6

fosse usurato, lascerebbe comunque qualche traccia. Quando poi si ha un contorno diverso dal normale, ad esempio liscio anziché rigato, allora se ne può dedurre che siano state scambiate le due ghiere. Forti dubbi sorgono anche quando la moneta invece presenta le stesse impronte in incuso. Questo risulta impossibile a meno che la stessa moneta non sia stata battuta con due punzoni riproduttori o con due monete attaccate ai conii. Ed eccoci allora nuovamente ai centesimi Mole, definiti anche monete ibride. Perché tanto interesse? Perché – sempre restando nel campo delle ipotesi – l’esistenza di questa moneta trasgredisce una serie di rigide regole vigenti alla Zecca. Qui infatti uno dei

vute verifiche. Bisogna poi considerare il controllo periodico della qualità delle monete battute e il fatto che eventuali monete non conformi vengono immediatamente segnalate, registrate e scartate. Quindi, e solo se l’esito iniziale è in linea con quanto stabilito dal Decreto d’emissione, si procede alla coniazione col funzionamento automatico. Quanto precede porta quindi a dubitare della casualità dell’accaduto. Fra l’altro si deve considerare che le nuove presse Schuler, utilizzate per gli

MEMO MOSTRE-CONVEGNI 01/03.11 08/10.11 16/17.11

22/24.11 07.12 Sul centesimo Mole l’impronta al rovescio è da 1 cent, ma il diametro e il dritto sono quelli da 2

responsabili, che detiene le chiavi dell’armadio dove sono custoditi i punzoni riproduttori, preleva i conii del dritto e del rovescio per quel nominale, trascrive le sigle e i codici riportati sugli stessi in un apposito registro, appone la propria firma e la fa apporre all’operatore cui consegna i conii. L’operatore poi monta i conii nella pressa, effettua le prime tre battute a

euro, battono 850 esemplari al minuto, corrispondenti a 51.000 l’ora o 408.000 in una giornata lavorativa. Quindi come è potuto succedere che, secondo alcuni, sia entrato in circolazione solo un centinaio di pezzi? Questo potrebbe far pensare che la macchina abbia funzionato solo per 7/8 secondi. E poi ancora: come mai i centesimi Mole sono stati rinvenuti solo negli starter kit? Anche questo è il bello del collezionismo: un po’ di mistero non guasta mai e le rarità, in qualsiasi modo si presentino, contribuiscono anch’esse ad alimentare la passione.

14/15.12 11/12.01

24/25.01

Padova, 61° Convegno Numismatico Filatelico Padovano. Fiera. Circolo numismatico patavino. Tel. 049-8761524 Arezzo, Arezzo-Fil, 2° convegno filatelico e numismatico. Fiera. Via Spallanzani 23. Tel. 0575-9361 Genova, 18° Convegno Numismatico Filatelico. Novotel, via Cantore 8/c. Bancostema di Nasi Walter. Tel 338-6787776, 059-798622. bancostema@tiscalinet.it Verona, 121° Veronafil. Fiera di Verona. Ass. Filatelico-Numismatica Scaligera Tel. 045-591086. www.veronafil.it Pesaro, Pisaurum 2013. Convegno commerciale. Hotel Cruiser Congress, viale Trieste 281. Info: Circolo Numismatico Pesarese, Tel. 3474-832438. Loreto (AN), 2° Lauretum, convegno filatelico-numismatico marchigiano. Casa Scalabrini, via Marconi 94. Tel. 071-7500221 Modena, Mutina 2014, 56° Convegno Numismatico Filatelico. Palazzetto dello sport, viale Monza 20. Associazione filatelico numismatica modenese. Tel. 3335976729 Piacenza, 32a Fiera piacentina di numismatica, filatelia e cartiolinafilia. Piacenza Expo. Tel. 0523-602702. www.pantheon-piacenzaexpo.it

MANIFESTAZIONI IN EUROPA 01.12

Montecarlo (Principato di Monaco), Esposizione internazionale numismatica di Monaco. Musée de Timbres et Monnaies, Terrasses de Fontvieille. Edition Gadoury. Tel. 00377-93251296. www.gadoury.com

05/6.11 9.11

Ulrich Felzmann, Dusseldorf (Germania), Asta n. 147 - www.felzmann.de Asta Thesaurus, San Marino, Grand Hotel Primavera, Borgo Maggiore. Tel. 054-9960027, www.thesaurusaste.eu Ghiglione, Genova, Asta Numismatica Ghiglione, piazza San Matteo 6B rosso. Tel. 010-2473530, www.ghiglione.it Jdl, Zurigo (Svizzera). Aste nn. 73-74-75 di monete della Repubblica Ro mana, tardo impero romano, epoca bizantina.www.arsclassicacoins.com Asta Varesi, Pavia, asta n. 63 di monete antiche, medievali e moderne, italiane ed estere. Numismatica Varesi,tel. 0382-570685. www.varesi.it Teutoburger Munzaktion, Borgholzhausen (Germania), Asta n. 79 di monete mondiali. www.teutoburger-muenzauktion.de Montecarlo, Asta di monete antiche, del Principato, francesi e mondiali www.gadoury.com Bolaffi, Torino. Tel. 011-5576300. www.bolaffi.it Jean Elsen, Bruxelles (Belgio), Asta n. 119 - www.elsen.be Inasta, Serravalle (San Marino), Monete greche, romane, repubblicane, impe riali, estere, medaglie, cartamoneta. www.inasta.com

ASTE

14.11 18.11 26.11 Altra moneta anomala da 1 centesimo: questa è stata coniata in metallo bianco

colpo singolo per la messa a punto definitiva della stampa ed effettua un controllo qualitativo (dimensionale e di allineamento) su questi primi tre pezzi prodotti, che subito accantona perché i responsabili di Zecca effettuino le do-

6

L’ARTE DELLA MONETA

29/30.11 30.11 05.12 07.12 07.12

N° 21 - NOVEMBRE 2013


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 7

I

l mondo animale ha da sempre affascinato l’uomo e, fin dalle civiltà politeiste delle origini, è stato spesso associato a quello divino. Non dovrebbe dunque stupire allora che, al pari di una dea Atena in Grecia o di uno Zeus a Roma, anche una civetta o un’aquila possano trovare spa-zio e dignità quali soggetti monetali delle

Civetta rappresentata su una tetradracma ateniese del 430 a.C. (Numismatica Varesi)

emissioni ufficiali. Esiste un vero e proprio pantheon o, per meglio dire, un bestiario, che si concentra su così tanti animali, che difficilmente questi possono essere tutti rapportati ad un valore di tipo totemico. Riconoscere legami tra le figure al dritto e quelle al rovescio delle monete o con la stessa città emittente non è inoltre sempre possibile, al di là di quello più scontato tra una divinità o un eroe fondatore e il suo animale sacro o sempre associato nel panorama mitologico, come accade ad esempio per Taras, il mitico fondatore della città di Taranto, con il delfino, o, ancora, con la dea fenicia Astarte (assimilata poi ad Afrodite) e la tartaruga di Egina. L’habitat marino è decisamente uno dei più indagati, con

N° 21 - NOVEMBRE 2013

Sulle antiche monete greche e romane abbondavano le raffigurazioni di animali di Chiara Marveggio una fauna tanto ricca quanto caratteristica delle acque mediterranee: la pesca, la pirateria, la talassocrazia per fini bellici e le attività commerciali sono stati infatti gli elementi chiave della forza delle più importanti poleis greche, dell’impero romano e di Fenici, Etruschi e Cartaginesi. La sua conoscenza ha pertanto costituito un vero e proprio patrimonio culturale di tutte queste popolazioni ed i soggetti marini sono diffusamente attestati sia in contesti costieri che nelle monetazioni di città dell’entroterra, ad esempio, nella penisola italica, a Volterra. Il tipo forse più diffuso è il delfino: le emissioni monetali che lo rappresen-

tano sono numerosissime, sia in ambito greco che romano, e così le sue associazioni con altri soggetti. Tra i pesci, su alcune monete magnogreche sono stati riconosciuti dei probabili tonni, mentre in altri casi potrebbe trattarsi di diversi tipi di pesci azzurri,

Delfino su dracma di Timoleonte, Siracusa, 344336 a.C. e probabile tonno su denario serrato romano di L. Papius del 79 a.C.

forse sardine o alici, dalla forma più allungata e sottile, mentre gamberi e granchi sono rappresentati con minuziosa perfezione e realismo rispettivamente su un’emissione di Imera e su una di Agrigento. Il polpo su una litra di Siracusa ha nei suoi tentacoli arricciati lo stesso fascino

Aquila su tetradracma di Akragas (Agrigento), 471-430 a.C. e cigno su uno statere di Mallus (Cilicia), 425-385 a.C.

L’ARTE DELLA MONETA

7


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 8

Granchio su tetradracma di Akragas (471-430 a.C) e gambero su emilitra di Imera (400-380 a.C.)

dei serpenti agitati dei capelli di una Medusa o dei raggi di un sole e ancora più insolita è la rappresentazione di una seppia e di un ippocampo, un cavalluccio marino, sempre su monete siracusane. Non ultima, su una bellissima quatruncia dell’antica città di Hatria (Atri), è ritratta una razza o rana pescatrice. Ma sulla monetazione greca e romana è presente anche un’animata fattoria: un ariete con le grandi corna ricurve, numerose caprette barbute, cavalli, nobilmente cavalcati da guerrieri, eroi ed imperatori, associati a bighe e carri

Polpo su una litra di Siracusa ( 466-405 a.C.)

trionfali o enigmaticamente imitati dalla monetazione macedone a quella astratta celtica, e asini, tra gli animali di maggior utilità nelle incombenze quotidiane. Il gallo, sempre associato come simbolo solare alla figura di Apollo, trova spazio su emissioni magnogreche e orientali, con rappresentazioni che lasciano di volta in volta intendere, tra code sfarzose e alte creste, una sua caratterizzazione sessuale più probabilmente femminile o maschile. Tra toro e mucca invece la distinzione è semplificata dal chiaro atteggiamento aggressivo del maschio, che, con la zampa, raspa nervosamente la terra e sferza l’aria con la coda; l’oca su un’emissione di Enion, in Macedonia, 8

L’ARTE DELLA MONETA

è invece decisamente più posata. Manca solo la scrofa, presente ad esempio su un denario di Vespasiano e maternamente intenta, con le mammelle gonfie, ad allattare i suoi porcellini. Come già nell’arte rupestre, la differenza con il suo parente selvatico, l’irsuto cinghiale di un bronzo di Arpi, si può facilmente riscontrare nelle orecchie e nella coda abbassate, conseguenze del processo di domes-

A sinistra un’oca su un emiobolo macedone di Enion (480-470 a.C.). A destra un gallo, animale associato al sole e al dio Apollo, litra di Suessa, 265-240 a.C.

Toro su diobolo di Thurioi (Lucania), 350-281 a.C. e mucca su statere di Corcira, 350-270 a.C.

Ariete con piccola foca in esergo (statere, Focea, 522-520 a.C.)

ticazione. Più enigmatico invece definire se nel caso della lepre scattante su una moneta di Messina si tratti dell’animale selvatico o di quello domestico. Ma questo bestiario non è certo finito qui. Anche i selvaggi animali della foresta meritano infatti il loro spazio, come il lupo, o meglio, la lupa, simbolo di tutta la romanità. Su un bronzo di Adriano è ritratto invece un orso, mentre su uno statere di Kaulonia vediamo un cervo, con il suo altero palco. I nostri antenati non si limitarono tuttavia alla fauna autoctona e, come è ben noto, il fascino degli animali africani e orientali arrivò ben presto anche nella penisola

Aggressività e mansuetudine si ritrovano nel cinghiale rappresentato su questo bronzo di Arpi del III sec. a.C., contrapposto a una scrofa (denario di Vespasiano del 77-78 d.C.)

italica, grazie agli spettacoli circensi e poi alla conquista di tutte le province dell’impero: la nave del deserto, un esotico dromedario su un denario repubblicano di Plautius, uno squamoso coccodrillo su un denario della Mauritania o un leone con la sua nobile cri-

Lepre su una tetradracma di Messina e lupa che allatta i gemelli su un follis di Costantino.

Cavallo su una dracma di imitazione di Filippo II di Macedonia, III-II sec. a.C.

Animali esotici: dromedario su un denario repubblicano di Plautius e coccodrillo su un denario della Mauritania N° 21 - NOVEMBRE 2013


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 9

niera su una dracma di Mileto, quando non conciato come mantello sulle spalle dell’eroico Ercole; su una moneta dell’isola greca di Lesbo sono presenti pantere, felini ben più grandi e affascinanti nella loro plastica posa rispetto al loro parente domestico, il giocoso gattino di una emissione di Taranto del V secolo a.C.. Impossibile dimenticare la composta scimmietta di zecca incerta o il maestoso elefante di un denario di Cesare, celebrazione dell’epica impresa dell’uccisione di uno di questi pachidermi da parte di un predecessore del grande imperator. E poi ancora, i ret-

Animali esotici: leone su dracma di Mileto (259-246 a.C.) e pantera su moneta di Lesbo (370 a.C.)

Animali da compagnia: gatto su una moneta di Taranto e scimmia su un triemiobolo macedone

Ancora rettili: tartaruga (statere di Egina) e lucertola (triemiobolo macedone)

Insetti e invertebrati: scorpione su moneta della Caria e cicala su uno statere di Ambrakia (Epiro), 360-338 a.C.

N° 21 - NOVEMBRE 2013

A sinistra formica con spiga (statere di Metaponto, 290-280 a.C.). A destra ape su dracma di Efeso, 202-133 a.C. Fra gli altri rettili spesso raffigurati sulle monete antiche, figurano anche i serpenti come su questa tetradracma di Efeso del 39 a.C.

Un elefante su un denario di Cesare che reca anche il nome dell’imperatore

tili e gli anfibi, splendide tartarughe con i loro gusci scagliosi, serpenti sinuosi, rane e lucertole, ma anche piccolissimi insetti e altri invertebrati: dal terribile scorpione su un’emissione della Caria a formiche, api, cicale e cavallette, tutti animali rappresentati nei minimi particolari e perfettamente riconoscibili nelle loro specificità, a volte simboli di zecche, di magistrati monetari, a volte pieni protagonisti dei tondelli. Anche gli abitanti del cielo partecipano infine a

Un tordo su uno statere di Sibari, a sinistra, e una colomba su un triobolo del Peloponneso

Cane accucciato su un asse di Atri e un piccolo topo a lato di una spiga di grano (argento di Metaponto)

Ancora animali marini: pesci di forma allungata su questa emidracma di Kamarina (415-410 a.C.) e ippocampo su un bronzo di Siracusa.

Seppia in forma di pesce su argento di Taranto, 500-480 a.C. e razza su una quatruncia di Hatria del III secolo a.C.

questo trionfo: un tordo su uno statere di Sibari, una leggiadra farfalla su una dracma di Rodi, oltre a cigni e colombe. Dal più fedele amico dell’uomo, il cane, meravigliosamente ritratto su un asse atriano, al piccolo e dispettoso topolino di un argento di Metaponto, già pronto ad insidiare la spiga di grano che durante l’inverno verrà custodita nei granai: ci sono tutti, dalla A a (quasi) la Z, dal più feroce al più mansueto, da quello domestico a quello selvatico, a quello di terre esotiche che ancor oggi conosciamo soltanto per averlo ammirato nei documentari. Perché dunque non scegliere di dedicare la propria collezione proprio a questo tema? Avanti, la “caccia” è aperta.

L’ARTE DELLA MONETA

9


Novembre2013:ADM 21/10/2013 16:34 Pagina 10

Completato il panorama dei cataloghi italiani

I primi a comparire, fra marzo e maggio di quest’anno, sono stati i due volumi CIF Unificato sull’euro e sulla produzione numismatica dell’area italiana (vedi Adm 14 e 17). Oggi, con altre cinque uscite si completa il panorama dei mercuriali edizione 2013-2014. I nuovi arrivi sono quelli di Alfa, Gigante e Montenegro e se i primi due editori presentano una coppia di volumi ciascuno, divisi in monete e cartamoneta, Montenegro lancia il consueto volume unico, dedicato interamente al metallo. Vediamoli quindi nel dettaglio. Alfa Edizioni di Torino ha compiuto un lavoro di aggiornamento nei contenuti come

nella grafica. In particolare è stata allargata la scala delle rarità, che passano da 7 a 13, mentre aumentano anche le quotazioni, con l’inserimento dell'STP o Stupendo. Questo, come dichiara l’editore, “non è una semplice via di mezzo tra lo Splendido e il Fior di Stampa, ma identifica quella qualità molto prossima alI’FDS che, pur tuttavia, riscontra dei lievi difetti, come ad esempio un taglio storto, o la non

10

L’ARTE DELLA MONETA

perfetta centratura, o ancora, soprattutto per gli specimen , la spillatura”. Inoltre, per una maggiore completezza, Alfa ha rivisto anche le quotazioni in MB, passando da 3 a 5 stime per ogni tipo o data. Molte immagini sono state poi cambiate e/o aggiunte, ma a Torino hanno rimesso mano anche al sistema di box colorati: quelli arancioni, ad esempio, evidenziano le particolarità nelle tipologie da tenere presente come gli specimen o biglietti campione, l'inizio tiratura, i radar e i numeri bassi. Il colore verde è legato alle serie sostitutive, quello celeste alle serie ordinarie, il giallo alle note tecniche e il viola a quelle di carattere generale o storico. - Catalogo Alfa delle monete di Italia, San Marino e Vaticano 2014. 39 a edizione. Euro 18,00 - Catalogo Alfa della cartamoneta italiana 2014. 39 a edizione. Euro 17,00 Gigante presenta la consolidata coppia di volumi “Monete italiane dal 700 all’euro” e “Cartamoneta italiana”, quest’ultimo a firma di Franco Gavello e Claudio Bugani. Il primo catalogo descrive tutte le monete contemporanee italiane e le loro varianti, coniate in Italia e all'estero dall'invasione napoleonica alla fine della lira. Sono presenti inoltre le monetazioni di quei sovrani che, spodestati da Napoleone, hanno ripreso a battere moneta in seguito alla disfatta di quest'ultimo. Il catalogo è completato da una cronologia storica degli avvenimenti che hanno caratterizzato i mutamenti politici, e quindi monetali, dell'era contemporanea italiana. Di grande utilità è il pratico specchietto e la descrizione degli stati di conservazione delle monete. Le valutazioni, sono le cinque principali: MB (molto bella), BB (bellissima), SPL (splendida) qFDC (quasi fior di conio), e FDC (fior di conio). La suddivisione delle monete infine è quella del metodo Gigante in tre classi a seconda dei difetti di conio. Sul volume dedicato alla cartamoneta italiana figurano invece, come di consueto, tutti i biglietti emessi

dalla Banca Nazionale nel regno, dalla Banca d’Italia, e dalla BCE dopo l’avvento dell’euro. Inoltre

nell’opera sono presenti anche quest’anno biglietti consorziali, buoni di cassa e biglietti di Stato. - Gigante 2014 Catalogo nazionale delle monete italiane dal 700 all’euro. 22 a edizione. Euro 20,00 - Gigante 2014 Catalogo nazionale della cartamoneta italiana. 10 a edizione. Euro 13,50 Per chiudere ecco poi l’ultima fatica di Eupremio Montenegro che nel suo ventinovesimo volume sulle monete italiane offre al collezionista la consueta rassegna di conii di regno, repubblica, antichi stati, San Marino e Vaticano dal 1713. Presenti ovviamente valutazioni e gradi di rarità, il tutto in un tomo che per il 2014 è stato allungato a 732 pagine (da 719). Il manuale è interamente a colori e riporta inoltre, unico a farlo, le medaglie papali da Pio VI (in carica dal 1775 al 1799) fino a Benedetto XVI. Nato nel 1966, il catalogo è stato rilevato dall’attuale editore nel 1984. - Montenegro 2014 Manuale del collezionista di monete italiane. 29 a edizione. Euro 20,66

N° 21 - NOVEMBRE 2013


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 11

BRASILE Completata la nuova serie di reais Il Banco Central ha messo in circolazione i due nuovi biglietti da 2 e da 5 reais (plurale di real) che vanno a completare la nuova famiglia di banconote

grafici, in trasparenza e in rilievo. Un real equivale a circa 0,32 euro (3,13 reais circa per un euro).

MAROCCO Ecco i dirham 2013 Cambiamo continente per dare un annuncio tuttavia simile. Anche in Marocco infatti si è completata la nuova serie di banconote, di dirham in questo caso. La famiglia 2013 prevede quattro

brasiliane. Si tratta della seconda serie in circolazione da quando la valuta è stata riformata nel 1994 e ha cominciato a sostituire la prima nel 2010. Di nuovo c’è che non è stata più stampata la banconota da 1 real, passata al metallo, così che adesso il taglio base di carta è da 2 reais, seguita da quello da 5, 10,

uscita anche l’attesa banconota commemorativa nel taglio inedito di 25 dirham (vedi AdM n. 16). Il biglietto è stampato in durasafe (combinazione di carta e polimero) e presenta un andamento grafico verticale. Un dirham equivale a circa 0,09 euro (11,17 dirham circa per un euro).

biglietti: da 20, 50, 100 e 200 dirham. Anche qui abbiamo elementi comuni a tutti i tagli, nella fattispecie sul fronte il ritratto di Re Mohammed VI, sul trono dal 1999. Al retro della banconota da 20 dirham spicca una veduta della capitale Rabat e una di Casablanca, polo economico del paese, mentre su quello dei 50 dirham si passa a elementi naturali: un albero e la cascata di Ouzoud. Il lato B del biglietto da 100 mostra dromedari con cammellieri berberi e quello della banconota di taglio massimo un faro nel porto di Tangeri. Nei mesi precedenti è

20, 50 e 100. Le banconote di questa famiglia rinnovata presentano gli stessi temi della precedente, ma con una nuova grafica. Si rivede quindi il volto della Repubblica sul fronte, tema comune a tutti i tagli, mentre il 2 reais ripropone la tartaruga marina e il 5 la garça, un airone tipico del paese sudamericano. I biglietti possiedono anche elementi di sicurezza quali marchi olo-

N° 21 - NOVEMBRE 2013

L’ARTE DELLA MONETA

11


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 12

2 Euro - 2013 - Frans Eemil Sillanpää

Cu/Ni/CuZn - Ø 25,75 mm. - Gr. 8,5 - Zecca: Vantaa D/Ritratto dello scrittore e premio Nobel R/Carta Unione Europea allargata FDC

Tiratura: 1.500.000

Prezzo catalogo: E 5,--

200 Euro - 2013 - Ippocrate

Au917 - Ø 22 mm. - Gr. 7,9 - Zecca: Atene D/Ritratto R/Bassorilievo FS

Tiratura: 1.200

Prezzo catalogo: E 660,--

10 Euro - 2013 - Province austriache: Voralberg

Ag925 - Ø 32 mm. - Gr. 17,3 - Zecca: Vienna D/Paesaggio R/Volto femminile con ornamento locale Bodensee Raudhabe FS FDC

Tiratura: 30.000 Tiratura: 40.000

Prezzo catalogo: E 49,-Prezzo catalogo: E 39,--

50 Euro - 2013 - Tirinto e Micene

50 Euro - 2013 - Da Clodoveo alla Repubblica, Enrico IV Au920 - Ø 22 mm. - Gr. 8,4 - Zecca: Parigi D/Ritratto del re R/Elmo con pennacchio FS

Tiratura: 1.500

Au - Ø 14 mm. - Gr. 1 - Zecca: Atene D/Elementi decorativi e scritte R/Stemma FS

Tiratura: 1.000

Prezzo catalogo: E 175,--

Prezzo catalogo: E 880,--

2 Euro - 2013 - Centenario dell’Istituto Meteorologico

Cu/Ni/CuZn - Ø 25,75 mm. - Gr. 8,5 - Zecca: Bruxelles D/Cifra e disegni stilizzati R/Carta Unione Europea allargata FDC

Tiratura: 2.010.000

Prezzo catalogo: E 5,--

10 Euro - 2013 - Ippocrate

10 Euro - 2013 - Da Clodoveo alla Repubblica, Enrico IV

Ag900 - Ø 37 mm. - Gr. 22,2 - Zecca: Parigi D/Ritratto del re R/Elmo con pennacchio FS

Tiratura:

10.000

Au920 - Ø 22 mm. - Gr. 8,4 - Zecca: Parigi D/Stazione di St. Pancras, Gare du Nord R/TGV FS

Tiratura: 500

FS

Tiratura: 1.000

Prezzo catalogo: E 295,--

Prezzo catalogo: E 59,--

50 Euro - 2013 - Treni francesi, Tunnel della Manica 2 Euro - 2013 - 150° anniversario della prima seduta del

Ag925 - Ø 40 mm. - Gr. 34,1 - Zecca: Atene D/Ritratto R/Bassorilievo

Prezzo catalogo: E 880,--

parlamento finlandese

10 Euro - 2013 - Pitagora

Ag925 - Ø 40 mm. - Gr. 34,1 - Zecca: Atene D/Ritratto R/Elementi geometrici FS

Tiratura: 1.000

Prezzo catalogo: E 295,--

Cu/Ni/CuZn - Ø 25,75 mm. - Gr. 8,5 - Zecca: Vantaa D/1863 R/Carta Unione Europea allargata FDC

Tiratura: 1.000.000

Prezzo catalogo: E 5,--

SIMBOLI & ABBREVIAZIONI Ag = argento Ø = diametro Al = alluminio gr. = grammi Au = oro mm = millimetri Br = bronzo C/ = contorno Cu = rame D/ = dritto CuZn = ottone R/ = rovescio Fe = ferro BU = brillante Ni = nichelio FS = fondo specchio Sn = stagno FDC = fior di conio Zn = zinco n.c. = non conosciuto

12

L’ARTE DELLA MONETA

Euro - 2013 - Sofocle 10 Euro - 2013 - Treni francesi, Tunnel della Manica 10 Ag925 - Ø 40 mm. - Gr. 34,1 - Zecca: Atene Ag900 - Ø 37 mm. - Gr. 22,2 - Zecca: Parigi D/Stazione di St. Pancras, Gare du Nord R/TGV FS

Tiratura: 5.000

Prezzo catalogo: E 59,--

D/Ritratto R/Maschera teatrale FS

Tiratura: 1.000

Prezzo catalogo: E 295,--

N° 21 - NOVEMBRE 2013


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 13

5 Euro - 2013 - Konstantinos Kavafis

CuNi - Ø 30,5 mm. - Gr. 18,8 - Zecca: Atene D/Ritratto R/Nave antica Tiratura: 40.000 Prezzo catalogo: E 38,--

Divisionale - 2013 - 1150° anniversario della missione dei santi Cirillo e Metodio nella Grande Moravia 1c.- 2 c.- 5 c.- 10 c.- 20 c.- 50 c.- 1E - 2 E - 2 E commemorativo FDC

Tiratura: 4.000

50 Euro - 2013 - Tesori dei musei spagnoli: Velázquez

Ag925 - Ø 73 mm. - Gr. 168,7 - Zecca: Madrid D/“Filippo III a cavallo” (1635) R/“Le filatrici” (1657)

Prezzo catalogo: E 33,--

Tiratura: n.c.

Prezzo catalogo: E 68,--

2 Euro - 2013 - Accademia Platonica

Cu/Ni/CuZn - Ø 25,7 mm. - Gr. 8,5 - Zecca: Atene D/Ritratto di Platone R/Carta Unione Europea allargata FS FDC

Tiratura: 4.000 Tiratura: 742.500

Prezzo catalogo: E 15,-Prezzo catalogo: E 5,--

10 Euro - 2013 - Tesori dei musei spagnoli: Raffaello

Divisionale - 2013 - Navarra

1c.- 2 c.- 5 c.- 10 c.- 20 c.- 50 c.- 1E - 2 E - 2 E commemorativo monastero Escorial - medaglia in argento FDC Tiratura: 20.000 Prezzo catalogo: E 38,--

Ag925 - Ø 40 mm. - Gr. 27 - Zecca: Madrid D/“Il cardinale” (1511) R/“Sacra Famiglia con l’agnello” (1507) Tiratura: n.c.

Prezzo catalogo: E 68,--

2 Euro - 2013 - Centenario dell’annessione di Creta Cu/Ni/CuZn - Ø 25,7 mm. - Gr. 8,5 - Zecca: Atene D/Patrioti con bandiera R/Carta Unione Europea allargata FS FDC

Tiratura: 4.000 Tiratura: 742.500

Prezzo catalogo: E 15,-Prezzo catalogo: E 5,--

Divisionale - 2013 - Comunitat Valenciana

1c.- 2 c.- 5 c.- 10 c.- 20 c.- 50 c.- 1E - 2 E - 2 E commemorativo monastero Escorial - medaglia in argento FDC Tiratura: 20.000 Prezzo catalogo: E 38,--

10 Euro - 2013 - Tesori dei musei spagnoli: Tiziano

Ag925 - Ø 40 mm. - Gr. 27 - Zecca: Madrid D/“Venere e la musica” (1550) R/“Venere e Adone” (1554) Tiratura: n.c. Prezzo catalogo: E 68,--

2 Euro - 2013 - Inno nazionale

Cu/Ni/CuZn - Ø 25,7 mm. - Gr. 8,5 - Zecca: Utrecht D/Granduca e spartito R/Carta Unione Europea allargata FDC

Tiratura: 700.000

Prezzo catalogo: E 5,--

Divisionale - 2013 - 75 anni di re Juan Carlos

1c.- 2 c.- 5 c.- 10 c.- 20 c.- 50 c.- 1E - 2 E - 2 E commemorativo monastero Escorial FDC

Tiratura: 25.000

Prezzo catalogo: E 31,--

10

Euro - 2013 - Tesori dei musei spagnoli: Vicente López Portaña

Ag925 - Ø 40 mm. - Gr. 27 - Zecca: Madrid D/“Il sogno di San Giuseppe” (1805) R/“Ritratto del pittore Francisco Goya” (1826) Tiratura: n.c.

Prezzo catalogo: E 68,--

400 Euro - 2013 - Tesori dei musei spagnoli: Albrecht Divisionale - 2013 - Bratislava e Podunajsko 1c.- 2 c.- 5 c.- 10 c.- 20 c.- 50 c.- 1E - 2 E - Medaglia FDC

Tiratura: 4.000

N° 21 - NOVEMBRE 2013

Prezzo catalogo: E 30,--

Dürer

Au - Ø 38 mm. - Gr. 27 - Zecca: Madrid D/“Autoritratto” (1498) R/“Adamo ed Eva” (1507) Tiratura: n.c. Prezzo catalogo: E 1.650,--

L’ARTE DELLA MONETA

13


Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 14

Il mondo del collezionista Microscopio digitale USB Microscopio digitale, da 20 a 200 ingrandimenti con una vasta gamma di utilizzi a casa, a scuola o per ricerche. Per scoprire dettagli che sono invisibili ad occhio nudo, come falsi, assottigliamento della carta o della gomma o danni. Il software incluso consente di scattare foto o girare video, che sarà poi possibile salvare. Il microscopio

20–200x

digitale e il software sono adatti per tutti i sistemi di computer standard. Così facile che anche i bambini e chi ha scarsa conoscenza del computer lo possono utilizzare. Utilizzare il microscopio come un dispositivo palmare o su una superficie stabile.

5 IXEL MEGAP ti la

interpo

99,95

Cod. 313 154

Piedistallo da microscopio per microscopio digitale USB Piedistallo stabile per microscopio. Previene la visione mossa durante l’uso del microscopio e permette di effettuare fotografie e riprese video migliori e più nitide. Regolazione manuale della distanza tra microscopio e oggetto. Morsetto adattabile a vari tipi di microscopio, p. es. il microscopio digitale USB LEUCHTTURM. Materiale: metallo e plastica. Altezza totale: 26,5 cm (base: 11 x 12 cm).

45,95

Cod. 341 067

Lente d’ingrandimento tascabile «6 in 1» Con pratico microscopio a LED (ingrandimento 55x) per visualizzare nel dettaglio i pezzi della vostra collezione. Con ingrandimento 3x (lente grande) e ingrandimento10x (lente piccola). Dimensioni esterne (P/L/H): 39 x 115 x 19 mm. Cod. 344 177

9,95

À NOVIT

Note tecniche: Ingrandimenti: da 20 a 200x Illuminazione: 8 luci biache LED, intensità luminosa regolabile Zoom ottico integrato: sì Risoluzione ottica: Risoluzione: 5 megapixel (interpolata), 2 megapixel (ottica) Alimentazione: USB

Software in tedesco, inglese, francese, spagnolo, italiano, russo Windows 2000/XP/Vista/Win7/Mac Istruzioni in tedesco, inglese Misura: 33 x 112 mm. Contenuto: Microscopio digitale compreso software e istruzioni su CD, supporto e cavo USB (per PC)

Album per cartoline postali 2 pz. Per massimo 200 cartoline postali (utilizzando entrambi i lati della busta). Con 50 buste fisse ciascuna per massimo 4 cartoline postali. Dimensioni esterne: 190 x 270 mm. Cod.342 620

9,95 Microscopio a LED 55x Lente 3x Lente 10x 1 LED a luce bianca Lampada UV Lampada tascabile a LED

Roberta Bucca · r.bucca@leuchtturm.com Tel.: +49(0)4152/801-244 · Fax +49(0)4152/801-344 CONSULENZA IN ITALIANO

LEUCHTTURM ALBENVERLAG GMBH & CO. KG Am Spakenberg 45 · D-21502 Geesthacht www.leuchtturm.com


a

Novembre2013:ADM 21/10/2013 10:47 Pagina 15

Nuovo anno cinese al galoppo sulle bullion Non abbiamo ancora finito di catalogare monete per l’anno del serpente (2013) che già le zecche si sono attivate per rendere omaggio al prossimo segno zodiacale del calendario cinese. A febbraio dell’anno venturo si entrerà infatti nel segno del cavallo ed ecco allora già una bella infornata di equini su monete bullion , cioè quelle in metallo prezioso e di grosso calibro per pesi e dimensioni, che arrivano per lo più da zecche extraeuropee. Cominciamo con la Nuova Zelanda, che propone un tris in ar-

mezzo dollaro con tirature rispettivamente da 500, 2.000, 8.500 e 9.000 esemplari. Prolifica anche la zecca canadese, che propone un sestetto in vari metalli. Il 150 dollari in oro 18 carati (tiratura 2.500) mostra un cavallo al trotto, così come l’argento da 15 (tirato in 28.888 esemplari). Poi si passa ai pezzi forti: un chilo in argento 999 con testa di cavallo e un altro con cavallo impennato. Stesso soggetto sulla moneta, ancora da un chilo, ma in oro, mentre a chiudere il gruppo troviamo un originale argento dal bordo a forma di loto. gento 999 con una coppia di 2 dollari (una con cavallo dorato e una con due cavalli smaltati in bianco) e una singola moneta da 1 dollaro, anch’essa con cavallo bianco. Tutte tirate in 5.000 esemplari. L’Australia ha fatto le cose in grande e presenta ben tre ori e quattro argenti. I primi sono da 100 dollari (6.000 esemplari), da 25 (8.000 esemplari) e 15 (anche qui 8.000 esemplari). Gli argenti sono da 30, 2, 1 e

ARGENTINA In attesa dei Mondiali A un anno dalla fase finale dei Mondiali che si svolgeranno in Brasile nel 2014,

a).

l’Argentina emette una moneta da 5 pesos dedicata alla competizione calcistica più attesa. Si tratta di un argento 925 che ha un diametro di 33 millimetri. La tiratura è di 5.000 pezzi, tutti prodotti in versione fondo specchio.

BULGARIA Un argento per gli insorti del 1903 La rivolta di Ilinden–Preobrazhenie dell’agosto del 1903 fu una sollevazione popolare contro i turchi otto-

N° 21 - NOVEMBRE 2013

mani che all’epoca governavano il territorio bulgaro. Fu preparata e condotta da un’organizzazione rivoluzionaria segreta macedone, ma la reazione del sultano fu durissima, si rivolse soprattutto contro le popolazioni che avevano appoggiato gli insorti e provocò migliaia di morti e di profughi. Oggi, a 110 anni dalla rivolta, la Banca Nazionale bulgara mette in circolazione una moneta da 10 lev in argento per ricor-

dare l’avvenimento. Al rovescio si vedono due donne insorte con una bandiera. Una di queste regge uno scudo su cui campeggia la lettera B in cirillico, mentre ai loro piedi giace un leone accovacciato. La faccia opposta mostra una campana, simbolo del risveglio nazionale, con l’anno 1903. La moneta ha un diametro di 38,6 millimetri e un peso di 23,3 grammi. La tiratura è di 3.000 esemplari in fondo specchio.

L’ARTE DELLA MONETA

15


Novembre2013:ADM 21/10/2013 17:19 Pagina 16

Papa Francesco accolto con un errore Clamoroso al Vaticano: la medaglia ufficiale del primo anno di pontificato di papa Francesco è stata stampata con un errore e immediatamente ritirata, ma solo dopo essere entrata in commercio. L’errore, come si vede in foto è una L al posto della J nella parola Jesus, contenuta nelle frase tratta dalle Omelie di san Beda il Venerabile. Sembra che almeno quattro esemplari della medaglia, realizzata da Mariangela Crisciotti nelle tre versioni oro, argento e bronzo, siano stati venduti prima che scattasse il ritiro dal mercato. Certo, sono in molti a chiedersi come sia stata possibile una simile pittoresca svista, per di più su un nome come Jesus.

Caos monete in Thailandia Il problema a un certo punto è sorto con i distributori automatici, che in Thailandia sono molto diffusi: nel paese asiatico circolano troppe monete di vario tipo e le macchine vanno in crisi. Il sistema monetale attuale è composto da pezzi da 1, 5, 10, 25 e 50 satang più quelli da 1, 2, 5 e 10 baht. Ma mentre l’ultima serie è stata introdotta nel 2009, continuano in parallelo a circolare versioni precedenti praticamente di tutti i pezzi e anche di diverso metallo, cosa che fa letteralmente impazzire le macchinette.

Lo shekel che verrà Nel secondo semestre del 2014 in Israele entreranno in circolazione nuovi tipi di banconote, secondo quanto hanno fatto sapere le autorità di zecca del paese. I primi biglietti della nuova serie saranno quelli da 50 e 200 shekel e in un secondo momento toccherà ai tagli da 20 e 100

16

L’ARTE DELLA MONETA

shekel. Le attuali banconote continueranno tuttavia ad avere corso legale per diversi anni, in modo da essere sostituite gradualmente.

La sterlina sempre più rosa Dal 2017 le banconote britanniche da 10 sterline avranno il volto della scrittrice Jane Austen. L’autrice di "Orgoglio e Pregiudizio" prenderà il posto di Charles Darwin, presente sulla banconota da 10 fin dal 2000 (vedi AdM n. 15). La Banca d'Inghilterra ha quindi confermato la scelta di più presenza femminile sui pound, che oggi ospitano anche la filantropa Elizabeth Fry sul taglio da 5. Di cosa si lamenteranno poi, visto che il fronte di tutte le banconote ospita la regina?

Quel filo tra l’Africa e l’antica Cina Un cash cinese risalente a sei secoli fa è stato scoperto sull’isola di Manda, in Kenya, durante una campagna di scavo condotta da archeologi locali e statunitensi. La moneta (simile a quella nella foto Delcampe in basso) è stata coniata tra il 1402 e il 1424 da Yong Le, imperatore della dinastia Ming e infatti presenta la legenda Yong Le Tong Bao. Questi promosse numerose spedizioni navali che vennero affidate all’ammiraglio Zheng He, oggi ricordato come il Cristoforo Colombo cinese (francobollo in basso delle poste di Pechino). Yong Le credeva molto nell’esplorazione via mare per allargare i confini dell’impero e il suo fido ammiraglio, alla testa di oltre 300 navi e 28.000 uomini, si spinse fino alle coste orientali dell’Africa, nel Mar Rosso, in Giappone, Corea, Indocina, Indonesia e India. Dopo la morte di Yong Le, il successore ordinò però che

Via agli starter kit lettoni Come avevamo già annunciato mesi fa, la Lettonia entrerà nell’euro il 1° gennaio 2014. Il paese baltico ha ufficializzato la composizione degli starter kit (di cui avevamo già dato notizia nel n. 10 di AdM, novembre 2012): ne verranno quindi prodotti 600.000 per i privati cittadini con 47 monete per un totale di 14,29 euro, e 150.000 per i commercianti. Questo secondo gruppo contiene 740 monete in rotolino per un totale di 200 euro. Ora si sa anche la data di commercializzazione dei kit che saranno in vendita a partire dal 10 dicembre. La Lettonia ha inoltre annunciato che nel 2014 verranno coniate 400.280.000 monete, ovvero 400.000.000 per la circolazione, 240.000 per le serie divisionali (quindi verranno emesse 30.000 serie), mentre 40.000 saranno le emissioni di commemorative proof.

l’imponente flotta, la più vasta del pianeta a quei tempi, fosse distrutta, privando di fatto l’impero di una supremazia sui mari che gli avrebbe assicurato il primato politico anche in futuro. Pur se le grandi spedizioni di Zheng He sono un fatto storico, ancora oggi si discute sui limiti raggiunti dalle esplorazioni cinesi, tanto che alcuni studiosi si sono spinti a ipotizzare che l’ammiraglio fosse arrivato fino alle Americhe prima degli europei. Altre fonti poi non attesterebbero che la flotta di Zheng He abbia raggiunto l’Africa. Tuttavia la scoperta di questa moneta in terra keniota potrebbe essere la conferma definitiva dei contatti tra le due aree.

N° 21 - NOVEMBRE 2013


PG Francobollo 2013 11-11-33:Base per CIF 21/10/2013 16:08 Pagina 1

2012 18.09​-​Piatti​tipici​della​gastronomia​boliviana.​2a serie.

2013 04.03​ -​ Magnolie.​ Senza​ indicazione​ del​ valore. Stampati​in​foglietto.

2013 22.03​-​Idem.​Tipi​dei​francobolli​precedenti.​Autoadesivi.​Emessi in​libretto.

2955​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Thomas​Coffin​Doane​ ​.​. ​​​​​​1,75 2956​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Margaret​Watkins​ ​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2957​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Geraldine​Moodie​ ​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2958​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Jim​Breukelman​ ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2959​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Arnaud​Maggs​​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2960 (1,10) ​​Foto​di​Rodney​Graham​ ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,15 2961 (1,85) ​​Foto​di​Gabor​Szilasi​​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​5,15 2955/61 serie 7 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 17,05 ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-472​​​​​​​​​​​​​​Libretto​(n.​2955/59​x​2) ​​​​17,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-473​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​(n.​2960​x​6) ​​​​18,90 ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-474​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​(n.​2961​x​6) ​​​​30,90

1897 ​​​​​​​50 ​c.​​​Locro​de​gallina​(brodo​di​pollo​con​riso) ​​​​​0,40 1898 ​​​​​​​​​1 ​b. ​​Mondongo​(arrosto​di​maiale​e​cuore) ​. ​​​​​​0,75 1899 ​​​​1,50 ​​​​​​​Kala​Purca (zuppa​di​mais​cotta​in​pietra) ​​​​1,15 1900 ​​​​​​​​​5 ​b. ​​Charquecan​(stufato​di​carne​di​lama) ​​​​​​3,75 1897/00 serie di 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,05

2942​​​​​​(63 ​c.) ​Fiori​gialli​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2943​​​​​​(63 ​c.) ​Fiore​bianco-rosa​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF170 ​​​​​​​​​​(mm.​120​x​84) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,50

2012 19.09​-​Orchidee.

2011 17.02​-​Francobolli​per​saluti. ​

2013 04.03​-​Idem.​Tipi​dei​francobolli

precedenti.​ Autoadesivi.​ Emessi​ in​ libretto.

144 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​2,50

2011 28.02​-​150°​anniversario​dello​scoppio​della​Guerra di​Secessione​Americana.​1ª​serie. ​

2944​​​​​​(63 ​c.) ​Fiori​gialli​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2945​​​​​​(63 ​c.) ​Fiore​bianco-rosa​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2944/45 serie 2 val. in coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 3,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-471 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​5​coppie ​​​​17,50 ​

1901 ​​​​​​​50 ​c.​​​Vasqueziella​boliviana ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,40 1902 ​​​​1,50 ​​​​​​​Masdevallia​yungasensis ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,15 1903 ​​​​​​​​​3 ​b. ​​Cattleya​rex​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 1904 ​​​​​​​​​5 ​b. ​​Restrepia​vasquezii​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,75 1901/04 serie di 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,55

2013 04.03​-​Idem.​Tipi​dei francobolli​ precedenti.​ Autoadesivi.​Emessi​in​rotoli. ​

2946​​​​​​(63 ​c.) ​Fiori​gialli​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2947​​​​​​(63 ​c.) ​Fiore​bianco-rosa​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2946/47 serie 2 val. in coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 3,50 AdF 29

2013 01.02​ -​ Oliver​ Jones,​ musicista​ e compositore​canadese.​Senza​indicazione del​valore.​Autoadesivo.​Emesso​in​libretto.

2013 22.03​-​Fotografia​artistica.​Senza​indicazione​del valore.​Stampati​in​foglietto.

145 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​John​B.​Floyd,​William​S.​Rosecrans ​.​.​​​​​​​​​​— 146 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​John​B.​Floyd,​William​S.​Rosecrans ​.​​​​​​​​​​— 147 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​John​B.​Floyd,​William​S.​Rosecrans ​.​.​​​​​​​​​​— 148 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​John​B.​Floyd,​William​S.​Rosecrans ​.​​​​​​​​​​— 149 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Robert​E.​Lee,​Joseph​J.​Reynolds ​.​.​.​​​​​​​​​​— 150 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Robert​E.​Lee,​Joseph​J.​Reynolds ​.​.​.​​​​​​​​​​— 151 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Robert​E.​Lee,​Joseph​J.​Reynolds ​.​.​.​​​​​​​​​​— 152 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Robert​E.​Lee,​Joseph​J.​Reynolds ​.​.​.​​​​​​​​​​— 153 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sterling​Price,​James​A.​Mulligan ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 154 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sterling​Price,​James​A.​Mulligan ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 155 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sterling​Price,​James​A.​Mulligan ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 156 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sterling​Price,​James​A.​Mulligan ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 157 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​David​Rice​Atchison,​John​Scott​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 158 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​David​Rice​Atchison,​John​Scott​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 159 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​David​Rice​Atchison,​John​Scott​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 160 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​David​Rice​Atchison,​John​Scott​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 161 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sterling​Price,​James​H.​Lane ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 162 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sterling​Price,​James​H.​Lane ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 163 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sterling​Price,​James​H.​Lane ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 164 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sterling​Price,​James​H.​Lane ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 145/64 serie di 20 val. in 5 minif. . . . . . . . . . . . . 50,— Sul​n.​146​manca​l’indicazione​del​valore.

2011 28.02​-​Elvis​Presley. ​

165 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Disegni​a​carboncino 166 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Disegni​a​carboncino 167 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Disegni​a​carboncino 168 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Disegni​a​carboncino

2933 ​​​​​​​— ​​​​​​​Doppio​ritratto​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-466 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​di​10 ​​​​17,50

2013 20.02​-​Segni​zodiacali​7 serie. Senza​ indicazione​ del​ valore.​ I​ n. 2934C/37C​ sono​ stampati​ in​ foglietto. 12½​x​13​(A);​12½​(C) a

2948​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Thomas​Coffin​Doane​ ​.​.​​​​​​​​​​— 2949​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Margaret​Watkins​ ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2950​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Geraldine​Moodie​ ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF171 ​​​​​​​​​​(mm.​150​x​75) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​5,—

​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​—

169 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Foto​in​bianco​e​nero ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 170 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Foto​in​bianco​e​nero ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 171 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Foto​in​bianco​e​nero ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 172 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Foto​in​bianco​e​nero ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 165/72 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 25,—

2011 28.02​-​Uccelli. ​

2013 22.03​-​Idem.​Senza​indicazione​del​valore.​Stampati in​foglietto.

173 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Ardea​herodias ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 174 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Sula​dactylatra ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 175 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Oceanites​oceanicus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 176 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Podilymbus​podiceps ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 173/76 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 10,—

2011 28.02​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

2934A ​​​(63 ​c.) ​Sagittario ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2935A ​​​(63 ​c.) ​Capricorno ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2936A ​​​(63 ​c.) ​Acquario ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2937A ​​​(63 ​c.) ​Pesci ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2934A/37A serie 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,—

177 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Anas​carolinensis ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 178 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Pandion​haliaetus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF14 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2011 15.06​-​Nozze​del​principe​William​d’Inghilterra​e Kate​Middleton.

2934C ​​​(63 ​c.) ​Sagittario ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2935C ​​​(63 ​c.) ​Capricorno ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2936C ​​​(63 ​c.) ​Acquario ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2937C ​​​(63 ​c.) ​Pesci ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF169 ​(mm.​128​x​128) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​7,—

179 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​William​in​uniforme​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 180 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 181 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Kate ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 182 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​William ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.— 183 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Kate ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 184 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 179/84 serie di 6 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 18,75

2013 20.02​-​Idem.​Tipi​dei​francobolli precedenti.​Autoadesivi.​Emessi​in​fogli adesivi​e​in​libretti.

2011 15.06​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

185 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25 2938​​​​​​(63 ​c.) ​Sagittario ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2939​​​​​​(63 ​c.) ​Capricorno ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2940​​​​​​(63 ​c.) ​Acquario ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2941​​​​​​(63 ​c.) ​Pesci ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,75 2938/41 serie 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,— ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​6​serie ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​42,— ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-467​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​(n.​2938​x​10) ​​​​17,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-468​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​(n.​2939​x​10) ​​​​17,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-469​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​(n.​2940​x​10) ​​​​17,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​L0-470​​​​​​​​​​​​​​​​​Libretto​(n.​2941​x​10) ​​​​17,50

N°​30​-​NOVEMBRE​2013

2011 07.09​- 150°​anniversario​dello​scoppio​della​Guerra di​Secessione​Americana.​2ª​serie:​Abraham​Lincoln.

2951​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Jim​Breukelman​ ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2952​​​​​​(63 ​c.) ​Foto​di​Arnaud​Maggs​​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2953 (1,10) ​​Foto​di​Rodney​Graham​ ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 2954 (1,85) ​​Foto​di​Gabor​Szilasi​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF172 ​​​​​​​​​​(mm.​75​x​150) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​���​​11,25

186 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Testa​blu-grigio ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 187 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Ritratto​senza​barba​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 188 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Ritratto​con​barba​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 189 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Immagine​verde ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 186/89 serie di 4 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 22,50

L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO​​​33


PG Francobollo 2013 11-12-34:Base per CIF 21/10/2013 16:09 Pagina 1

2011 06.10​-​Visita​pastorale​di​Papa​Benedetto​XVI​in Germania. ​

190 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Davanti​cattedrale​di​Freising ​.​.​.​​​​​​​​​​— 191 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Con​veste​dorata ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 192 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Fra​i​fumi​di​incenso ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 193 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Dentro​la​cattedrale​di​Freisinger ​​​​​​​​​​— 190/93 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 11,25

2011 06.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

194 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Con​mantello​rosso​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF16 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2012 14.05​-​Serie​Elvis​nel​cinema.​Elvis​Presley​(19351977),​cantante​e​musicista​statunitense.​“Stay​away​Joe” (1968).​Stampati​in​foglietto. ​

2012 14.05​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

237 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​A​cavallo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2012 14.05​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

238 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF26 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2012 14.05​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

199 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Battus​polydamas​lucianus ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 200 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Battus​polydamas​cubensis ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 201 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Battus​polydamas​xenodamas ​.​.​​​​​​​​​​— 202 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Eurytides​marcellinus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 195/02 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 27,5,—

2011 06.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

203 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Anaea​troglodyta​cubana ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF17 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2011 06.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

204 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Catonephele​acontius ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF18 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2012 09.10​-​Settimana​internazionale​della​lettera​scritta.​Dipinti.

236 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Accovacciato ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF24 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2011 06.10​-​Farfalle​dei​Caraibi. 195 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Battus​polydamas​grenadensis ​.​​​​​​​​​​— 196 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Battus​polydamas​xenodamas ​.​.​​​​​​​​​​— 197 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Battus​polydamas​thyamus ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 198 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Battus​polydamas​grenadensis ​.​​​​​​​​​​—

AdF 29

239 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Piegato​di​lato ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF27 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​7,50

2012 30.05​-​Razze.

6150 ​​​​​​​90 ​y.​​​Opera​di​K.​Kaburagi​(1878-1972)​​​​​2,15 6151 ​​​​​110 ​y.​​​Opera​di​S.​Uemura​(1875-1949) ​​​​​​2,50 6152 ​​​​​130 ​y.​​​Opera​di​S.​Itō​(1898-1972) ​.​.​.​.​​​​​​​3,— 6150/52 serie 3 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 7,65 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​3​minif.​di​10 ​​​​76,50

240 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Aetobatus​narinari ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 241 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Dasyatis​pastinaca ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 242 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Myliobatis​californica ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 243 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Dasyatis​americana ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 240/43 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 11,—

2012 12.10​-​Assemblea​generale​annuale​della​Banca Mondiale​(BM)​e​del​Fondo​Monetario​Internazionale​(FMI), Tokyo.

2012 30.05​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

244 ​​​​​​4,50 ​​​​​​​Neotrygon​kuhlii ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 245 ​​​​​​4,50 ​​​​​​​Potamotrygon​motoro ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF28 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​7,50

2012 30.05​-​Mammiferi​marini. 2011 26.10​-​Orchidee.

246 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Zalophus​californianus​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 247 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Mirounga​sp. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 248 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Enhydra​lutris ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 249 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Phoca​vitulina​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 246/49 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 27,50

209 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Brassia​gireoudiana ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 210 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Bulbophyllum​lasiochilum​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 211 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Bulbophyllum​gracillinum ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 212 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Cymbidium​sp. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 205/12 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 22,50

2012 30.05​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

205 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Paphiopedilum​sukbakulii​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 206 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Laelia​anceps ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 207 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Dendrobium​lindleyi ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 208 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Cattleya​dowiana ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​—

2011 26.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

213 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Dendrobium​lamyaiae ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF19 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2011 06.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

250 ​​​​​​4,50 ​​​​​​​Trichechus​manatus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 251 ​​​​​​4,50 ​​​​​​​Dugong​dugon ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF29 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2012 30.05​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

252 ​​​​​​4,50 ​​​​​​​Megaptera​novaeangliae ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 253 ​​​​​​4,50 ​​​​​​​Phocoenoides​dalli ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF30 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

214 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Phaius​flavus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF20 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2012 25.09​-​Dischi​di​successo​di​Elvis​Presley​(1935-

2011 02.11​-​Viaggio​in​Sudamerica​del​presidente​degli

254 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Spinout ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF31 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

1977),​cantante​e​musicista​statunitense.​Stampati​in​foglietto. ​

Stati​Uniti​Barack​Obama.

215 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Con​l’Air​Force​One ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 216 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Con​bandiera​del​Brasile ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 217 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Con​bandiera​del​Cile​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 218 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Con​presidente​Brasile​D.​Rousseff ​​​​​​— 219 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Palazzo​presidenziale​Brasilia ​.​.​​​​​​​​​​— 220 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Basilica​de​la​Merced,​Santiago​.​​​​​​​​​​— 215/20 serie di 6 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 18,75

2011 14.11​-​Insetti​e​ragni. ​

221 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Apis​mellifera​scutellata ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 222 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Bruco ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 223 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Libellula ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 224 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Argiope​​bruennichi​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 225 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Argiope​​bruennichi ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 226 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Scarabeo​stercorario ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 227 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Pachycondyla​verenae​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 228 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Nephila​clavipes ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 221/28 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 22,50

2012 25.09​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

6153 ​​​​​​​80 ​y.​​​Wado​Kaichin​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6154 ​​​​​​​80 ​y.​​​Tempo​Tsuho,​Kan’ei​Tsuho ​.​.​.​​​​​​​​​​— 6155 ​​​​​​​80 ​y.​​​Monete​cinesi ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6156 ​​​​​​​80 ​y.​​​Bilancia​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6157 ​​​​​​​80 ​y.​​​Hirumokin,​Sekishugin,​Yuzurihakin​​​​​​— 6158 ​​​​​​​80 ​y.​​​Yamada​Hagaki​(banconote) ​.​.​.​​​​​​​​​​— 6159 ​​​​​​​80 ​y.​​​Keicho​Oban ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6160 ​​​​​​​80 ​y.​​​Monete​su​canale​di​fusione ​.​.​.​​​​​​​​​​— 6161 ​​​​​​​80 ​y.​​​Keicho​Chogin,​Keicho​Mameitagin ​​​​​​— 6162 ​​​​​​​80 ​y.​​​20​Yen,​50​Sen,​2​Sen ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6153/6162 serie 10 val.in minifoglio ​.​.​.​.​.​.​.​.​. 18,75 2012 15.10​-​60°​anniversario​della​prefettura​autonoma di​Tochigi.

255 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Anyway​You​Want​Me ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF32 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.���. ​​​​​​9,40

2012 25.09​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

256 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Surrender​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF33 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2012 25.09​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

257 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Moody​Blue ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF34 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2012 25.09​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

258 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Burning​Love ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF35 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2011 14.11​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

229 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Tarantola ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF21 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2011 14.11​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

230 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Atta​sp. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF22 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2012 31.12​-​Centenario​dell’affondamento​del​“Titanic”. ​

259 ​​​​​​3,25 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif. ​​​​13,15

2012 31.12​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

260 ​​​​​​9,50 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF36 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,65

2011 18.12​-​50°​anniversario​della​nascita​di​Diana​Spencer​(1961-1997),​principessa​del​Galles.

231 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 232 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 233 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 234 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 231/34 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 9,—

2012 18.12​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

235 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF23 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​11,25

34​​​L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO

2013 04.03​-​60°​anniversario​dell’incoronazione​di​Elisabetta​II​d’Inghilterra.

261 ​​​​​​3,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,75 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif. ​​​​11,25

2012 04.03​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

262 ​​​​​​9,50 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF37 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,65

6163 ​​​​​​​80 ​y.​​​Reliquiario​di​Tokugawa,​Nikko ​.​​​​​​​​​​— 6164 ​​​​​​​80 ​y.​​​Scuola​di​Ashikaga​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6165 ​​​​​​​80 ​y.​​​Carassi​portafortuna​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6166 ​​​​​​​80 ​y.​​​Locomotiva​a​vapore ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6167 ​​​​​​​80 ​y.​​​Altopiano​di​Nasu ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF230 ​(mm​93​x​175) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

N°​30​-​NOVEMBRE​2013


PG Francobollo 2013 11-13-35:Base per CIF 22/10/2013 10:12 Pagina 1

2012 23.10​-​Film​a​disegni​animati.​18ª​serie.​Rascal​l’orsetto​lavatore,​di​Araiguma​Rasukaru.​“Nipponanimation” (1977).

2012 09.11​-​Francobolli​per​saluti.​L’inverno​e​il​Natale. Autoadesivi.

2011 15.06​ -​ Matrimonio​ del​ principe​ William​ e​ Kate Middleton. 112 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Sposi​che​si​tengono​per​mano ​. ​​​​​​2,80 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​4​serie ​​​​11,20 113 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Sposi​in​bianco​e​nero ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 114 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​William​in​uniforme​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 115 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Kate​con​fiori​in​bianco​e​nero ​.​.​​​​​​​​​​— 116 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Kate​con​fiori​in​bianco​e​nero​​.​.​​​​​​​​​​— 113/16 serie di 4 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 11,25

2011 15.06​-​Idem.​Stampati​in​foglietto. ​

117 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​William​in​uniforme ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 118 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Kate ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF13 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2011 26.09​-​Uccelli. ​

6188 ​​​​​​​50 ​y.​​​Albero​di​Babbi​Natale ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6189 ​​​​​​​50 ​y.​​​Gatto​nella​calza ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6190 ​​​​​​​50 ​y.​​​Bimbi​nella​ghirlanda ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6191 ​​​​​​​50 ​y.​​​Cagnolino​nella​calza ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6192 ​​​​​​​50 ​y.​​​Uccellino​rosso​su​albero​di​Natale​​​​​​​— 6193 ​​​​​​​80 ​y.​​​Babbo​Natale​sul​tetto ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6194 ​​​​​​​80 ​y.​​​Bimbi​alla​finestra​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6195 ​​​​​​​80 ​y.​​​Bimbi​musicisti ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6196 ​​​​​​​80 ​y.​​​Bimbe​aspettano​il​Natale ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6197 ​​​​​​​80 ​y.​​​Bimbe​preparano​l’albero​di​Natale​​​​​​​— 6198 ​​​​​​​90 ​y.​​​Gatto​sul​tetto​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6199 ​​​​​​​90 ​y.​​​Angelo​suona​il​violino ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6200 ​​​​​​​90 ​y.​​​Scoiattolo​e​buca​per​le​lettere​.​.​​​​​​​​​​— 6201 ​​​​​​​90 ​y.​​​Lettera​con​fiori ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6202 ​​​​​​​90 ​y.​​​Bimbi​con​candele ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6188/6202 serie 15 val. in 3 minifogli ​.​.​.​.​.​.​.​. 28,75

119 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Pyrrhura​picta​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 120 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Willisornis​poecilinotus ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 121 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Selenidera​culik ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 122 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Amazona​festiva​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 123 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Pyrrhura​perlata ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 124 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Rhodospingus​cruentus​ ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 125 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Rupicola​rupicola ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 126 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Lathamus​discolor ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 119/26 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 22,50

2011 26.09​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

127 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Onychorhynchus​occidentalis ​.​.​. ​​​​​​​​​— BF14 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25 2011 26.09​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

128 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Dacnis​cayana ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF15 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2011 04.10​-​Elvis​Presley,​(1935-1977),​cantante​e​musicista​statunitense.

2011 11.02​-​Fidanzamento​del​principe​William​e​Kate Middleton. ​

6168 ​​​​​​​80 ​y.​​​Rascal​su​un​albero​cavo​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6169 ​​​​​​​80 ​y.​​​Sterling​North​e​amica ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6170 ​​​​​​​80 ​y.​​​Rascal​fa​macchie​con​la​zampa ​​​​​​​​​​— 6171 ​​​​​​​80 ​y.​​​Sterling​North​dorme ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6172 ​​​​​​​80 ​y.​​​Orsetti​e​farfalle ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6173 ​​​​​​​80 ​y.​​​Rascal​nella​foresta ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6174 ​​​​​​​80 ​y.​​​Rascal​beve ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6175 ​​​​​​​80 ​y.​​​Sterling​North​beve ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6176 ​​​​​​​80 ​y.​​​Rascal​in​canoa ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6177 ​​​​​​​80 ​y.​​​Sterling​North​in​canoa​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6168/6177 serie 10 val. in minifoglio​.​.​.​.​.​.​.​.​. 18,75 2012 25.10​-​Artigianato.​1ª​serie.

129 ​​​​​​​​​​​2 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 130 ​​​​​​​​​​​2 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 131 ​​​​​​​​​​​2 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 132 ​​​​​​​​​​​2 ​$ ​​​policromo​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 133 ​​​​​​​​​​​2 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 129/33 serie di 5 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 10,65

86 ​​​​​​​​2,50 ​​​​​​​William​con​cravatta​nera​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 87 ​​​​​​​​2,50 ​​​​​​​Kate​con​cappello​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​—

2011 04.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

88 ​​​​​​​​2,50 ​​​​​​​William​con​cravatta​rossa ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 89 ​​​​​​​​2,50 ​​​​​​​Kate​con​ciuffo​sugli​occhi ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 86/89 serie di 4 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . . 21,25

134 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF16 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2011 11.02​-​Idem.​Stampati​in​foglietto. ​

90 ​​​​​​​​​​​​​5 ​$ ​​​William​che​guarda​a​destra ​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 91 ​​​​​​​​​​​​​5 ​$ ​​​Kate​che​guarda​a​sinistra ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF10 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​10,65

2011 11.02​-​Idem.​Stampati​in​foglietto. ​

92 ​​​​​​​​​​​​​5 ​$ ​​​Kate​che​guarda​a​sinistra ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 93 ​​​​​​​​​​​​​5 ​$ ​​​William​che​guarda​a​sinistra​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF11 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​10,65

2011 17.02​-​Francobolli​per​saluti.​Senza​immagine,​personalizzabile. ​

94 ​​​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Senza​immagine ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​3,15

2011 18.03​-​Elvis​Presley,​(1935-1977),​cantante​e​mu-

2011 26.10​-​Orchidee. ​

135 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Calochilus​campestris ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 136 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Broughtonia​sanguinea ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 137 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Barkeria​spectabilis ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 138 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Bifrenaria​harrisoniae ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 139 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Brassavola​digbyana​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 140 ​​​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Acanthephippium​javanicum ​.​.​.​​​​​​​​​​— 135/40 serie di 6 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 18,75

2011 26.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

141 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Calochilus​campestris ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF17 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2011 26.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

142 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Catasetum​integerrimum ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF18 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

sicista​statunitense.

2011 27.10​-​Farfalle.

95 ​​​​​​​​2,50 ​​​​​​​Con​giacca​bianca​e​chitarra​gialla ​​​​​​​— 96 ​​​​​​​​2,50 ​​​​​​​Con​camicia​rossa ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​—

97 ​​​​​​​​2,50 ​​​​​​​Con​chitarra ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 98 ​​​​​​​​2,50 ​​​​​​​Con​microfono ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 95/98 serie di 4 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . . 21,25

2011 18.03​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

99 ​​​​​​​​​​​10 ​$ ​​​In​penombra ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF12 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​10,65

143 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Icaricia​icarioides​fenderi ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 144 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Agraulis​vanillae ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 145 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Junonia​coenia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 146 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Euphydryas​editha​bayensis​ ​.​.​.​​​​​​​​​​— 147 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Aricia​icarioides​missionensis ​.​.​​​​​​​​​​— 148 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Speyeria​callippe​calippe​ ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 149 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Speyeria​diana ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 150 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Atlides​halesus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 143/50 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 22,50

2011 27.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. 2011 18.03​-​Abraham​Lincoln​(1809–1865),​presidente degli​Stati​Uniti. ​

100 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Mentre​legge​un​proclama ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 101 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Di​fronte​al​lago ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 102 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Al​tavolo​da​lavoro ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 103 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Dipinto​di​Norman​Rockwell​ ​.​.​.​​​​​​​​​​—

6178 ​​​​​​​80 ​y.​​​Bambola​di​Hakata,​Fukuoka ​.​.​.​​​​​​​​​​— 6179 ​​​​​​​80 ​y.​​​Calamaio​in​pietra,​Miyagi ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6180 ​​​​​​​80 ​y.​​​Borsetta,​Okinawa ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6181 ​​​​​​​80 ​y.​​​Calici​e​bricco,​Fukushima ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6182 ​​​​​​​80 ​y.​​​Laccatura​di​Tsugaru,​Aomori ​.​.​​​​​​​​​​— 6183 ​​​​​​​80 ​y.​​​Ventaglio,​Kyoto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6184 ​​​​​​​80 ​y.​​​Kaga​Yuzen,​Ishikawa ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6185 ​​​​​​​80 ​y.​​​Piatto​in​porcellana,​Ishikawa​.​.​.​​​​​​​​​​— 6186 ​​​​​​​80 ​y.​​​Bollitore​per​il​tè,​Nanbu​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6187 ​​​​​​​80 ​y.​​​Vaso​in​ceramica,​Okinawa ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 6178/87 serie 10 val. in minifoglio​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 18,75

N°​30​-​NOVEMBRE​2013

151 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Papilio​polyxenes ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF19 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

104 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Soldati ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 105 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​A​Gettysburg​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 106 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Carta​geografica​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 107 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Con​soldati ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 100/07 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 22,50

2011 07.04​-​90°​anniversario​della​nascita​di​Albert​Einstein​(1879-1955),​fisico​e​premio​Nobel​tedesco,​naturalizzato​statunitense. ​

108 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Ritratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 109 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​All’osservatorio​di​Mount.​Wilson ​​​​​​​​​​— 110 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​In​poltrona ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 111 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Con​la​lingua​di​fuori​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 108/11 serie di 4 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 10,65

L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO​​​35


PG Francobollo 2013 11-14-36:Base per CIF 21/10/2013 17:31 Pagina 1

2011 27.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

AdF 24

AdF 27

152 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Hylephila​phyleus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF20 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2011 16.12​-​10°​anniversario​degli​attacchi​terroristici dell’11​settembre​2001.

2012 26.01​-​Cinquantenario​delle​relazioni​diplomatiche con​la​Corea​del​Sud.​Emissione​congiunta​con​la​Corea​del Sud.

2012 01.10​-​Serie​Elvis​nel​cinema.​Elvis​Presley​(19351977),​cantante​e​musicista​statunitense.​“That’s​the​way​it is”​(1970).​Stampato​in​foglietto.

153 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Installazione​“Tribute​in​light” ​.​.​.​​​​​​​​​​— 154 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Memorial​“Reflecting​Absence” ​.​​​​​​​​​​— 155 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Memorial​Volo​93,​Shankville​.​.​.​​​​​​​​​​— 156 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​Commemorazione​con​Obama ​.​​​​​​​​​​— 153/56 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 11,25

2011 16.12​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

157 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​World​Trade​Center ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF21 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

3696 ​​13,50 ​​​​​​​Eschrichtius​robustus​(testa)​​.​.​.​​​​​​​​​​— 3697 ​​13,50 ​​​​​​​Eschrichtius​robustus​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3696/97 serie 2 val. in coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 7,25

2011 16.12​-​50°​anniversario​della​nascita​di​Diana​Spencer​(1961-1997),​principessa​di​Galles.

2012 02.02​-​San​Valentino.

158 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 159 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 160 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 161 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 162 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 163 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 164 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 165 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 158/65 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . . 22,50

3698 ​​​​​​​​​7 ​p. ​​Onde​che​formano​un​cuore​ ​.​.​. ​​​​​​1,90

2012 08.03​-​Festa​della​donna.

I​n.​160​e​162​sono​senza​indicazione​del​valore

2011 16.12​-​Papa​Benedetto​XVI.

1275 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Su​sfondo​nero ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF117 ​​​​​​​​​​(mm.​90​x​124) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

166 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 167 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 168 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 169 ​​​​​​2,75 ​​​​​​​policromo​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 166/69 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 11,25

2011 16.12​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

2012 01.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

1276 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Con​camicia​rossa ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF118 ​​​​​​​​​​(mm.​125​x​90) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

3699 ​​11,50 ​​​​​​​Disegni​con​sfondo​viola​ ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,15

170 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF22 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2012 21.03​-​Giornata​interna-

zionale​della​sindrome​di​Down.

2011 16.12​-​50°​anniversario​dell’insediamento​alla​Casa Bianca​di​John​F.​Kennedy​(1917-1963),​presidente​degli Stati​Uniti.

1277 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Con​microfono ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF119 ​​​​​​​​​​(mm.​90​x​125) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2012 01.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

171 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Verso​il​Campidoglio ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 172 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Con​Eisenhower​e​Johnson ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 173 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Con​Jacqueline​e​Eisenhower ​.​.​​​​​​​​​​— 174 ​​​​​​2,50 ​​​​​​​Discorso​di​insediamento​ ​.​.​.���.​.​​​​​​​​​​— 171/74 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 11,25

2012 01.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

1278 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Con​chitarra ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF120 ​​​​​​​​​​(mm.​125​x​90) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

3700 ​​13,50 ​​​​​​​Danaus​plexippus​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,75

2012 27.03​-​20°​anniversario

2011 16.12​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

2012 01.10​-​Pesci​dei​Caraibi.

della​Commissione​Nazionale​di Bioetica

175 ​​​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Discorso​di​insediamento ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF23 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2012 25.12​-​Centenario​dell’affondamento​del​“Titanic”. ​

176 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​RMS​“Titanic” ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 177 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​RMS​“Titanic” ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 178 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​RMS​“Titanic” ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 179 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​RMS​“Titanic”​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 176/79 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 13,75

3701 ​​​​​​​​​7 ​p. ​​Sede,​logo​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90

2012 29.03​-​Lotta​alla​tratta​degli esseri​umani.

1279 ​​​​2,50 ​​​​​​​Pomacanthus​paru ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1280 ​​​​2,50 ​​​​​​​Sphyraena​barracuda ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1281 ​​​​2,50 ​​​​​​​Lactophrys​bicaudalis ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1282 ​​​​2,50 ​​​​​​​Aulostomus​maculatus ​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1283 ​​​​2,50 ​​​​​​​Balistapus​undulatus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1284 ​​​​2,50 ​​​​​​​Myliobatis​sp. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1279/84 serie di 6 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 15,—

2012 25.12​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

180 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Capitano​Edward​j.​Smith ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF24 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

3702 ​​​​​​​​​7 ​p. ​​Mani​che​si​scambiano​denaro​ ​. ​​​​​​1,90

2012 01.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

2012 10.04​-​3°​centenario

2012 04.03​-​50​°​Anniversario​del​primo​volo​spaziale​di

della​città​di​Linares​(Nuevo León).

John​Glenn,​astronauta​e​politico​statunitense. ​

181 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Capsula​Mercury ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 182 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​John​Glenn​in​tuta​spaziale ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 183 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​John​Glenn​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 184 ​​​​​​3,50 ​​​​​​​Navetta​“Discovery”​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 181/84 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 13,75

1285 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Chaetodon​semilarvatus ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF121 ​​​​​​​​​​(mm.​99​x​87) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25 ​

2012 04.03​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

3703 ​​​​​​​​​7 ​p. ​​Palazzo​presidenziale​a​Linares​ ​​​​​​1,90

2012 26.04​-​Festa​della​mamma.

185 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​John​Glenn,​razzo​in​partenza ​.​. ​​​​​​​​​— BF25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2012 01.10​-​Conchiglie.

2012 04.03​- Dischi​di​successo​di​Elvis​Presley​(19351977),​cantante​e​musicista​statunitense.​Stampati​in​foglietti. ​

186 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​“Bossa​Nova​Baby”​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF26 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40 ​

187 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​“…Part​of​You” ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF27 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40 ​

188 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​“Memories” ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF28 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40 ​

189 ​​​​​​​​​​​9 ​$ ​​​“Paralyzed” ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF29 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

3704 ​​​​​​​​​7 ​p. ​​Disegno​con​sfondo​rosa​ ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3705 ​​​​​​​​​7 ​p. ​​Disegno​con​sfondo​verde​e​viola ​​​​​​​​​— 3704/05 serie 2 val. in coppia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 3,75

1286 ​​​​2,75 ​​​​​​​Turbo​petholatus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1287 ​​​​2,75 ​​​​​​​Mitra​stictica ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1288 ​​​​2,75 ​​​​​​​Muricanthus​radix ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1289 ​​​​2,75 ​​​​​​​Murex​bicolor ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 1286/89 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 10,65

2012 01.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

2012 04.03​-​Le​prime​locomotive​a​vapore. ​

190 ​​​​​​3,25 ​​​​​​​Albert ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 191 ​​​​​​3,25 ​​​​​​​Blenkinsop ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 192 ​​​​​​3,25 ​​​​​​​Hackworth​Royal​George ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 193 ​​​​​​3,25 ​​​​​​​0-8-0​Wylam​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 190/93 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . . 13,75

36​​​L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO

1290 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Haliotis​asinina ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF122 ​​​​​​​​​​(mm.​99​x​70) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

N°​30​-​NOVEMBRE​2013


I FRANCOBOLLI •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• DEL MESE

Il più originale scelto dagli iscritti sulla pagina Facebook dell’Unificato

Lituania, 90° anniversario del passaggio alla Lituania del porto di Klaipeda, 29 giugno 2013, bozzetto di Ray Bartkus, offset Gars Pasaulis Una volta era in territorio controllato dai tedeschi e si chiamava Memel; oggi invece si trova in Lituania ed è conosciuta come Klaipeda, città portuale alla foce del fiume Nemunas. E proprio al suo porto, o meglio al 90° anniversario del passaggio del suo porto alla Lituania, l’artista

Ray Bartkus ha dedicato un foglietto la cui forza estetica è tutta nell’appendice. Lo scalo resta però sullo sfondo, appena accennato, soffuso in una tinta azzurrina avvolgente che confonde cielo,

mare e linea dell’orizzonte. Soli accenni di movimento una nave, piccolissima, e un gabbiano. Originale quindi la scelta di trattare il tema senza rappresentarlo direttamente, ma con una poetica suggestione rafforzata dalla prospettiva aerea. Il tutto bilanciato dalla raffigurazione presente sul francobollo vero e proprio: un’ancora con la croce di Vytis a due braccia orizzontali, simbolo del Paese. Gli amici di Facebook

Il più gettonato Italia 1933, Crociera NordAtlantica del Decennale, trittici (Unificato A51-54) Una delle serie di posta aerea della collezione italiana più conosciute e collezionate. Affascinante sia dal punto di vista filatelico postale che da quello storico. In questi ultimi tempi si registrano vendite interessanti, sia delle serie sciolte – nelle 20 versioni di so-

vrastampa con le iniziali dei piloti che hanno volato e condotto gli idrovolanti – che nell’intrigante composizione in due fogli con tutte le sigle diverse: tutte cose, inclusa la forma a trittico e la versione “Servizio di Stato”, che all’epoca

furono un’assoluta novità mondiale. Accattivante anche per le varietà e curiosità, come la varietà “ciuffo” sulla testa del Re, presente nel foglio del 25 lire, o la contestata e costosa versione con soprastampa “Volo di Ritorno”. Una serie dai molteplici interessi, che ha estimatori anche al di fuori del collezionismo filatelico. La Borsa Filatelica Nazionale

Il più chiacchierato Italia 1961, Visita del Presidente Gronchi in Sud America, 205 L. rosa (Unificato 921) Questa volta entra in rubrica l’oggetto cult delle nostre collezioni: il Gronchirosa. Perché oltre a essere sempre tra i più “gettonati” ora fa anche parlare di sé. E non per la sua “strana“ emissione che tutti ben conoscono, ma per la presenza sul mercato di molti esemplari in vendita. Negli ultimi temN° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 37

pi la battuta d’arresto sul prezzo al dettaglio, comune a molti altri esemplari, aveva fatto discutere sulle previsioni

future di questa star filatelica ma ora, dopo che si è registrata una lieve diminuzione del prezzo all’ingrosso, tutti i pezzi messi sul mercato (anche fogli e quartine) sono stati completamente assorbiti. Ci si chiede allora se i timori per un suo futuro non più roseo fossero effettivamente fondate oppure non sia stato solo un panico momentaneo o una questione di prezzo. Pietro Gossip L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

37

17/10/13 09.22


Acquistiamo collezioni superando ogni altra offerta.

DA OLTRE 50 ANNI nel settore con GARANZIA E PROFESSIONALITA’ :

Per acquisto siamo in grado di contattare importanti investitori.

mebro delle più importanti associazioni internazionali:

- Federazione nazionale comm. filatelici italiani - Chambre sindacale fracaise experts en philatèlie - Philatelic traders society London -Verband des duetschen briefm. handels

Richiedeteci i nostri listini di vendita dell’area italiana, tematiche, Gran Bretagna e Stati Uniti. Richiedeteci il nostro “FLASH INFORMAZIONE”

Filatelia Riva Reno sas di Luciano Morselli Via Galliera, 23 - 40121- Bologna - Italia Tel. 051.237480 - Fax. 051.232180 filateliarivareno@virgilio.it

www.filateliarivareno.com

Luciano Morselli perito filatelico del Tribunale e della Camera di Commercio di Bologna

Album codici a barre Novità

- Album per raccogliere i francobolli in lamina oro e argento Questo elegante album mette a confronto i francobolli cartacei con quelli in lamina valorizzando questi ultimi con lo scopo di utilizzare i folder emessi nel passato e gli esemplari provenienti da plexiglass nonchè i bellissimi foglietti “Unità d’Italia”

I nostri fogli di aggiornamento non lasciano nulla al caso. Sempre attenti ad ogni particolare che potrà valorizzare e contradistinguere la vostra collezione. La chiusura ad “L” garantisce buona stabilità ai francobolli autoadessivi

- richiedeteci ulteriori documentazioni -

- richiedeteci la documentazione completa -

- richiedeteci i nostri listini ITALIA REGNO, COLONIE, OCCUPAZIONI VATICANO SAN MARINO - TEMATICHE OFFERTE SPECIALI Richiedeteci offerte di francobolli di qualità eccezionale per investimento si evadono mancoliste

Vastissimo assortimento di francobolli - materiale - cataloghi e album di tutte le marche in una grande esposizione di 200 mq di monete e francobolli Francobolli di qualità eccezionale per investimento


PG Francobollo 2013 11-15-39:Base per CIF 22/10/2013 09:32 Pagina 1

2012 01.10​-​60°​anniversario​dell’incoronazione​di​Elisa-

AdF 27

betta​II​d’Inghilterra.​

2013 10.01​-​Ghiandaia​azzurra​ americana​ (Cyanocitta cristata).

AdF 25

2012 03.05​-​50°​anniversario​della​fondazione​dell’agenzia​spaziale​francese​CNES.

1291 ​​​​​​​10 ​c.​​​Globo​e​bandiere​Commonwealth ​​​​​0,15 1292 ​​​​​​​10 ​c.​​​Bandiere​St.​Kitts,​Nevis,​Anguilla ​​​​​0,15 1293 ​​​​​​​25 ​c.​​​Corona,​bandiera​St.​Kitts,​Nevis ​​​​​​0,25 1294 ​​​​​​​30 ​c.​​​Scudo​e​n.​60​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,30 1295 ​​​​1,20 ​​​​​​​Bandiere,​stretta​di​mani​ ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,25 1291/95 serie 5 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 2,10

1151 ​​​​​​​47 ​c.​​​Cyanocitta​cristata​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,25

2013 26.01​-​Geologia

1296 ​​​​3,50 ​​​​​​​Elisabetta​con​ombrello​​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1297 ​​​​3,50 ​​​​​​​Ritratto​da​principessa​ ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1298 ​​​​3,50 ​​​​​​​Ritratto​da​giovane​regina​ ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1299 ​​​​3,50 ​​​​​​​Elisabetta​con​diadema​​.​.​.​.​.​.​.​​​​���​​​​​— 1296/99 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 13,75

1152 ​​​​​​​90 ​c.​​​Spiaggia​con​rocce​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25

7069 ​​​​3,50 ​​​​​​​Satellite​SPOT​(1986) ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7070 ​​​​3,50 ​​​​​​​Satellite​SRET​2​(1975) ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7071 ​​​​3,50 ​​​​​​​J.-L.​Chrétien,​astronauta​francese​​​​​​​— 7072 ​​​​3,50 ​​​​​​​Satellite​Jason​(2001) ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7073 ​​​​3,50 ​​​​​​​C.​Haigneré,​astronauta​francese ​​​​​​​​​— 7074 ​​​​3,50 ​​​​​​​Satellite​SPOT​(1986) ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7075 ​​​​3,50 ​​​​​​​Satellite​Auréole​1​(1971)​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7076 ​​​​3,50 ​​​​​​​Satellite​FR​1​(1965) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7069/76 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . 27,50

2012 03.05​-​Primo​allunaggio​ riuscito​ di​ una sonda​(la​sovietica​Luna​9 nel​1966).

2013 12.02​-​Carnevale. 2012 01.10​-​Idem.​Stampato​in​fo-

glietto.

1153 ​​​​1,13 ​​​​​​​Conchiglia​con​maschera​e​corona​ ​​2,90

2013 02.03​-​Casa​della​famiglia

Chartier​(1934),​sito​storico. ​

1300 ​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Ritratto​a​carboncino ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF123 ​​​​​​​​​​(mm.​70​x​100) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​8,75— ​

1154 ​​​​​​​63 ​c.​​​Casa​su​dipinto​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,65

7077 ​​​​3,50 ​​​​​​​Lunik​3 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7078 ​​​​3,50 ​​​​​​​Luna​10 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7079 ​​​​3,50 ​​​​​​​Lunik​2 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7080 ​​​​3,50 ​​​​​​​Razzo​Von​Braun ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7081 ​​​​3,50 ​​​​​​​Lunik​9 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7082 ​​​​3,50 ​​​​​​​Modulo​lunare​russo​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7083 ​​​​3,50 ​​​​​​​Satellite​lunare ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7084 ​​​​3,50 ​​​​​​​Astronave​di​fantasia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7077/84 serie di 8 val. in 2 minif. . . . . . . . . . . . . 27,50

2012 03.05​-​Visita​di​Stato​del​presidente​degli​Stati​Uniti

2012 01.10​-​Abraham​Lincoln​(1809-1865),​presidente

degli​Stati​Uniti.

2013 16.03​-​Pesca.​Francobolli​stampati​in​foglietto.

Barack​Obama​in​Israele.

1301 ​​​​2,75 ​​​​​​​Primo​piano​giovane​guarda​a​destra ​​​— 1302 ​​​​2,75 ​​​​​​​Figura​intera​guarda​a​destra​.​.​.​​​​​​​​​​— 1303 ​​​​2,75 ​​​​​​​Busto​guarda​a​sinistra ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1304 ​​​​2,75 ​​​​​​​Primo​piano​guarda​a​sinistra​ ​.​.​​​​​​​​​​— 1301/04 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 10,65

7085 ​​​​3,50 ​​​​​​​Benjamin​Netanyahu​(1°​Ministro) ​​​​​​​​— 7086 ​​​​3,50 ​​​​​​​Barack​Obama​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7087 ​​​​3,50 ​​​​​​​Shimon​Peres​(Presidente) ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7088 ​​​​3,50 ​​​​​​​Netanyahu​e​Obama​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7085/88 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 13,75

2012 05.09​-​Primo​anniversario​di 2012 01.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

1305 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Dettaglio​statua ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF124 ​​​​​​​​​​(mm.​100​x​69) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

nozze​del​principe​William​d’Inghilterra e​della​principessa​Kate.

1155 ​​​​​​​63 ​c.​​​Scaricando​il​merluzzo​ ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1156 ​​​​​​​63 ​c.​​​Barche​da​pesca​in​porto​ ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1157 ​​​​​​​63 ​c.​​​Pile​di​pesce​essiccato​ ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1158 ​​​​​​​63 ​c.​​​Pesca​sulla​spiaggia​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF18 ​​​​​​​​​​​​(mm.​170​x​115) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2012 01.10​-​Pappagalli

2013 30.03​-​Peschereccio “Finlande​III”.

dei​Caraibi.

7089 ​​​​3,50 ​​​​​​​Principe​William ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7090 ​​​​3,50 ​​​​​​​Principessa​Kate​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7091 ​​​​3,50 ​​​​​​​William​e​Kate​in​carrozza ​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7092 ​​​​3,50 ​​​​​​​William​e​Kate​con​bicchiere​ ​.​.​.​​​​​​​​​​— 7089/92 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 13,75

2012 05.09​-​Farfalle. ​ ​

1306 ​​​​2,75 ​​​​​​​Ara​chloroptera​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1307 ​​​​2,75 ​​​​​​​Amazona​guildingii ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1308 ​​​​2,75 ​​​​​​​Amazona​ochrocephala ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1309 ​​​​2,75 ​​​​​​​Amazona​amazonica​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1306/09 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 10,65

2012 01.10​-​Idem.​Stampato in​foglietto.

1159 ​​​​1,30 ​​​​​​​Peschereccio ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​3,25

7093 ​​​​3,50 ​​​​​​​Danaus​plexippus​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7094 ​​​​3,50 ​​​​​​​Euptoieta​hegesia ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7095 ​​​​3,50 ​​​​​​​Libytheana​carinenta ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7096 ​​​​3,50 ​​​​​​​Lycorea​halia​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 7093/96 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 13,75

2012 05.09​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

7097 ​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Phocides​pygmalion ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF726 ​​​​​​​​​​(mm.​100​x​100) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,40

2012 28.11​-​Natale.​Dipinti​di​Raffaello​(1483-1520),​pittore​italiano.

1310 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​Ara​ararauna​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF125 ​​​​​​​​​​(mm.​100​x​100) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2012 01.10​-​15°​anniversario​della morte​ di​ Lady​ Diana​ Spencer​ (19611997),​principessa​di​Galles. ​

1311 ​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Ritratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​3,—

7098 ​​​​​​​80 ​c.​​​“Madonna​con​Bambino”​​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,90 7099 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​“La​Sacra​Famiglia”​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​1,— 7100 ​​​​1,70 ​​​​​​​“Madonna​con​Bambino​e​Santi”​ ​​​​​​1,75 7101 ​​​​2,20 ​​​​​​​“La​Sacra​Famiglia”​​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 7102 ​​​​2,65 ​​​​​​​“Madonna​di​Aldobrandini” ​.​.​.​.​. ​​​​​2,65 7098/02 serie 5 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 8,55

2012 01.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

2012 05.09​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

1312 ​​​​​​​​​9 ​$ ​​​Ritratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF126 ​​​​​​​​​​(mm.​70​x​100) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​8,75

N°​30​-​NOVEMBRE​2013

7103 ​​​​3,40 ​​​​​​​“L’afflizione​di​Maria” ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF727 ​​​​​​​​​​(mm.​65​x​80) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,40

L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO​​​39


PG Francobollo 2013 11-16-40:Base per CIF 21/10/2013 16:20 Pagina 1

2013

02.01​ -​ Barca​ a​ vela​ “Le Mischief”.

AdF 23

2011 05.04​-​Centenario​della​nascita​di​Eric​Williams (1911-1981),​uomo​politico​ed​ex​primo​ministro​di​Trinidad e​Tobago.

2012 02.11​-​Ricerca​sui​pinguini​in​Terra​Adelia.​Stampato​in​foglietto.

802 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Barca​a​vela ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​3,—

2013 02.01​ -​ Elicotteri​ in​ servizio​ nelle​ regioni​ polari. Stampati​in​foglietto.

1015 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Con​V.​Naipaul,​M.​Anthony​e​A.​Deutsch ​​​​0,40 1016 ​​​​1,50 ​​​​​​​Sul​campo​da​cricket ​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,60 1017 ​​​​2,50 ​​​​​​​Con​Kwame​Nkrumah ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,90 1018 ​​​​3,75 ​​​​​​​In​un​disegno​di​G.​Cordner​ ​.​.​. ​​​​​​1,30 1019 ​​​​4,50 ​​​​​​​Con​John​Lennon​e​Ringo​Starr​ ​​​​​​1,60 1020 ​​​​5,25 ​​​​​​​Con​Jawaharlal​Nehru​​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,80 1015/20 serie di 6 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,60

790 ​​​​​​​​​​​2 ​€ ​​​Pinguini​al​sistema​di​conteggio ​. ​​​​​​​​​— BF47 ​​​​​​​​​​​​(mm.​110​x​88) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​5,—

2012 08.11​-​80°​anniversario​dell’atterraggio​a​Juan​de Nova​di​Maryse​Hilsz​​(1901-1946),​aviatrice​francese.​

2011

glietto. 803 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Djinn​SO​1221 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 804 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Bell​47​G2 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 805 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Hiller​360 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 806 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Alouette​II​SE​3130​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 807 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Écureuil​AS​350 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 808 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Panther​AS​565 ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF34 ​​​​​​​​​​​​(mm.​146​x​104) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​17,50

791 ​​​​​​​​​60 ​c.​​​Ritratto​in​carlinga ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 792 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Rotta​del​volo​e​aereo ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1205/08 serie di 2 val. in coppia . . . . . . . . . . . . 13,75

2013 02.01​-​Anatra​di​Kerguelen​(Anas​eatoni).​Stampato

05.04​ -​ Idem.​ Stampato​ in​ fo-

1021 ​​​​​​​15 ​$ ​​​Con​Winston​Churchill ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF91 ​​​​​​​​​​​​(mm.​100​x​150) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​5,—

2013 02.01​-​Capanne​di​Douglas​Mawson​(1882-1958),

esploratore​antartico​australiano,​erette​nel​settore​rivendicato​dall'Australia​dopo​che​fu​raggiunto​dalla​Spedizione Aurora​(1911-1914).

in​foglietto.

2012 12.07​-​Nuovo​anno​cinese.​Anno​del​drago.​Stampato​in​foglietto.

809 ​​​​​​1,45 ​​​​​​​Capanne,​pinguini ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​4,40

2013 02.01​-​Bernard​Boudin​de Tromelin,​ (1735-1816)​ ufficiale​ di marina​francese.

793 ​​​​​​​​​20 ​c.​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 794 ​​​​​​​​​60 ​c.​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 795 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— 796 ​​​​​​1,45 ​​​​​​​policromo ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF33 ​​​​​​​​​​​​(mm.​190​x​80) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​9,75

1892 ​​​​​​​​​3 ​$ ​​​Drago​su​sfondo​rosso ​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF240 ​​​​​​​​​​(mm.​130​x​170) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2013 02.01​-​Minerali ​

810 ​​​​​​2,40 ​​​​​​​Ritratto,​nave​“La​Dauphine” ​.​.​. ​​​​​​7,25

2012 12.07​-​Bicentenario​della​nascita​di​Charles​Dickens (1812-1870),​scrittore​inglese.

2011 01.03​-​Carnevale. ​

797 ​​​​​​​​​40 ​c.​​​Ematite ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 798 ​​​​​​​​​60 ​c.​​​Ematite ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1201/04 serie di 2 val. in coppia . . . . . . . . . . . . 2,90

1893 ​​​​​​​30 ​c.​​​Al​tavolo​da​lavoro ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1894 ​​​​​​​30 ​c.​​​“Racconto​di​due​città” ​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1895 ​​​​​​​30 ​c.​​​Ritratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1896 ​​​​​​​30 ​c.​​​Statua​a​Filadelfia​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1897 ​​​​​​​30 ​c.​​​“Oliver​Twist”​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1898 ​​​​​​​30 ​c.​​​“Canto​di​Natale”​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1893/98 serie di 6 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 3,75

2013 02.01​-​Alghe,​Prasiola

crispa.

2012 12.07​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

799 ​​​​​​​​​65 ​c.​​​Alga,​pinguini ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​2,—

2013 02.01​ -​ 25°​ anniversario​ della morte​di​Charles​Petitjean​(1914-1988), aviatore​francese.

1009 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Costume​“Sky​People” ​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​0,50 1010 ​​​​2,50 ​​​​​​​Bambino​in​costume​da​Pierrot ​. ​​​​​​1,15 1011 ​​​​3,75 ​​​​​​​Regina​del​carnevale​dei​giovani ​​​​​​1,65 1012 ​​​​4,50 ​​​​​​​Costumi​in​rosso​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​2,— 1013 ​​​​5,25 ​​​​​​​Maschera​di​capo​indio​ ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,70 1009/13 serie di 5 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,—

1899 ​​​​​​​​​5 ​$ ​​​Seduto​nello​studio ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF241 ​​​​​​​​​​(mm.​100​x​69) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​10,65

2011 01.03​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

800 ​​​​​​​​​65 ​c.​​​Ritratto,​elicottero,​pinguini​.​.​.​.​.​​​​​​​2,—

1014 ​​​​​​​15 ​$ ​​​Costume​“Pan​Woman” ​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF90 ​​​​​​​​​​​​(mm.​100​x​100) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,25

2013 02.01​-​Fauna.​Lepidonotothen​squamifrons

801 ​​​​​​​​​​​1 ​€ ​​​Pesce,​mani​con​guanti​verdi ​.​.​.​​​​​​​3,—

40​​​L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO

N°​30​-​OTTOBRE​2013


PG Francobollo 2013 11-17-41:Base per CIF 21/10/2013 17:34 Pagina 1

2012 12.07​-​Centenario​dell’affondamento​del​“Titanic”.

2012 22.10​-​Navi​da​crociera​a​Montevideo.​2ª​serie.

AdF 29 2012 10.08​ -​ 120°​ anniversario​ della Banca​di​Credito​Immobiliare​(BHU),​centenario​della​sua​nazionalizzazione.

1900 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Fumaioli ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1901 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Prua ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1902 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Carena​e​fumaioli ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1903 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Punta​dell’iceberg​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1904 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Nave​senza​fumaioli​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1905 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Iceberg ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1906 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Scialuppa​con​naufraghi​ ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1907 ​​​​​​​​​1 ​$ ​​​Nave​che​affonda​ ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1900/07 serie di 8 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 16,25

3241 ​​​​​​​12 ​p. ​​Porte​di​abitazioni​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​7 ​​​​15,75 2012 31.08​- Primavera:​fauna.

2012 12.07​-​Idem.​Stampato​in​fo-

glietto.

3254 ​​​​​​​37 ​p. ​​Faro,​“National​Geograpich​Exp.” ​​​​​​​​​— 3255 ​​​​​​​37 ​p. ​​Porto​di​Buceo,​“Celebrity​Infinity​​​​​​​​​​— 3256 ​​​​​​​37 ​p. ​​Santa​Teresa,​“Grand​Celebratio”​​​​​​​​​— 3257 ​​​​​​​37 ​p. ​​Hotel​Argentino,​“MSC​Magnifica​​​​​​​​​​— 3254/57 serie 4 val. in blocco o striscia ​.​.​.​.​.​. 27,50 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​2​serie​​​​​55,—

1908 ​​​​​​​​​5 ​$ ​​​Nave​che​affonda ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF242 ​​​​​​​​​​(mm.​100​x​70) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​10,65 ​

1909 ​​​​​​​​​5 ​$ ​​​Nave​senza​fumaioli ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF243 ​​​​​​​​​​(mm.​100​x​69) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​10,65

3242 ​​​​​​​12 ​p. ​​Paroaria​c.,​Pyrochephalus​r.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3243 ​​​​​​​12 ​p. ​​Charadrius​m.,​Caiman​latirostris​​​​​​​​​​— 3244 ​​​​​​​12 ​p. ​​Pontoporia​blinvillei ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3245 ​​​​​​​12 ​p. ​​Xylocopa​a.,​Rhinella​s. ​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3242/45 serie 4 val in blocco . . . . . . . . . . . . . . . 8,75

2012 12.07​-​50​°​Anniversario​del​primo​volo​spaziale​di

2012 13.09​ -​ Giornata​ internazionale della​democrazia.

2012 12.07​-​Idem.​Stampato​in​foglietto. ​

2012 24.10​-​Sicurezza​stradale.​Serie​ordinaria.​Autoadesivi.

John​Glenn,​astronauta​e​politico​statunitense.

3246 ​​​​​​​37 ​p. ​​Tavola​rotonda ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,90

3258 ​​​​​​​​​5 ​p. ​​Segnale​di​stop ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​1,— 3259 ​​​​​​​10 ​p. ​​Non​bere ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​1,90 3260 ​​​​​​​15 ​p. ​​Usa​la​cintura​di​sicurezza ​.​.​.​.​. ​​​​​​2,75 3261 ​​​​​​​20 ​p. ​​Usa​il​casco ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​3,75 3262 ​​​​​​​45 ​p. ​​Rispetta​i​limiti​di​velocità ​.​.​.​.​.​. ​​​​​​8,40 3263 ​​​​​​​50 ​p. ​​Gionata​mond.​vittime​della​strad ​​​​​​9,40 3264 ​​​​​​​70 ​p. ​​UNASEV ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​13,15 3265 ​​​​​100 ​p. ​​Decennale​della​sicurezza​stradale ​​​​18,75 3258/65 serie 8 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59,—

2012 27.09​-​Giornata​dell’eredità culturale.​Ritratto​di​Anibal​Barrios Pintos​(1918-2011),​storico​e​scrittore.​Scultura​di​Pratti,​Muñoz​e​Lussich.

1910 ​​​​1,25 ​​​​​​​Primo​piano​col​casco​spaziale ​.​​​​​​​​​​— 1911 ​​​​1,25 ​​​​​​​Partenza​del​Mercury​Atlas​6 ​.​.​.​​​​​​​​​​— 1912 ​​​​1,25 ​​​​​​​Partenza​del​“Discovery” ​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1913 ​​​​1,25 ​​​​​​​Ammaraggio​della​capsula​ ​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 1910/13 serie di 4 val. in minif. . . . . . . . . . . . . . 10,65 ​

3247 ​​​​​​​12 ​p. ​​Ritratto​e​scultura ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25

2012 12.07​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

Gli​8​valori​sono​venduti​dalle​Poste​solo​in​fogli​completi​con​uno​sconto del​20%​sul​valore​facciale.​Esistono​tre​diversi​fogli: Foglio​1:​5​x​n.​3258–3260​e​3264–3265.​Prezzo:​​800​p Foglio​2:​5​x​n.​3258​e​3260–3261​e​10​x​n.​326.​Prezzo:​560​p. Foglio​3:​10​x​n.​3261​e​15​x​n.​3262.​​Prezzo:​700​p.

2012 28.09​-​U.P.A.E.P.​(Unione​Postale​America,​Spagna e​Portogallo).​Miti​e​leggende.

2012 26.10​-​125°​anniversario​dei​Vigili​del​Fuoco. ​

1914 ​​​​​​​​​6 ​$ ​​​In​tuta​spaziale​con​bandiere​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF244 ​​​​​​​​​​(mm.​100​x​70) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​12,50

3248 ​​​​​​​12 ​p. ​​“I​fiori​dei​rami​di​corallo​bianco” ​​​​​​2,25 3249 ​​​​​​​12 ​p. ​​“Il​pastore​nero” ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 3248/49 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​4,50

2012 10.10​-​60°​anniversario

dell’incoronazione​di​Elisabetta II​d’Inghilterra.

2012 05.10​- Mercosur.​Energie​alternative.

​ ​

3250 ​​​​​​​12 ​p. ​​Saccharum​officinarum ​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 3251 ​​​​​​​12 ​p. ​​Helianthus​annuus ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 3250/51 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​4,50

2012 10.10​-​Idem.​Stampato​in​foglietto.

2012 06.10​-​25°​congresso​dell’Unione​Postale​Universale (U.P.U.),​Doha​(Qatar).​Stampato​in​foglietto.

1915 ​​​​3,50 ​​​​​​​Ritratto​giovanile​con​due​rose​ ​. ​​​​​​6,90 ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Idem,​minif.​di​4. ​​​​27,60

3266 ​​​​​​​12 ​p. ​​Incendi​di​edifici ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3267 ​​​​​​​12 ​p. ​​Incendi​di​foreste ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3268 ​​​​​​​12 ​p. ​​Mezzi​speciali​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3269 ​​​​​​​12 ​p. ​​Incendi​di​raffinerie​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— 3266/69 serie 4 val. in blocco ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 8,75

2012 31.10​ -​ Personalità​ afro-uruguaiane:​Virginia​Brindis​de​Salas​(19081958),​scrittrice​e​politica,​da​un​dipinto​di Mary​Porto​Casas.

1916 ​​​​​​​​​9 ​$ ​​​In​età​matura​con​due​rose ​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF245 ​​​​​​​​​​(mm.​80​x​79) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​18,75

2013 07.03​-​20°​anniversario​dell’istituzione​del​Turks​&

Caicos​National​Trust​(ente​per​la​salvaguardia​del​patrimonio​naturale​e​culturale).​Stampato​in​foglietto.

3270 ​​​​​​​12 ​p. ​​Ritratto ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25

3252 ​​​​​​​37 ​p. ​​Faro​e​logo​U.P.U. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​​​​​​​​​​— BF112 ​(mm.​79​x​54) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,90

2012 31.10​-​Dipinti​di​Petrona​Viera​(1895-1960)​e​Augusto​Torres​(1913-1992).

2012 22.10​-​Centenario​dell’autorità​per l’industria​mineraria​e​la​geologia.

​ ​

1917 ​​​​3,50 ​​​​​​​Capanna​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​​​​— BF246 ​​​​​​​​​​(mm.​65​x​65) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​6,90

N°​30​-​NOVEMBRE​2013

3253 ​​​​​​​12 ​p. ​​Minatore ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25

3271 ​​​​​​​12 ​p. ​​“Pausa”​(P.V.) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 3272 ​​​​​​​12 ​p. ​​“Costruzione”​(A.T.) ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. ​​​​​​2,25 3271/3272 serie 2 val. ​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​.​. 4,50

L’ARTE​DEL​FRANCOBOLLO​​​41


PG Francobollo 2013 11-18-42:Base per CIF 22/10/2013 09:33 Pagina 1

2012 31.10 - Centenario dell’ impresa statale di produzione e distribuzione di energia elettrica in Uruguay (UTE).

AdF 26

2012 05.12 - 30° anniversario dell’istituzione della Croce

2012 20.10 - Centenario della nascita di Vu Trong Phung (1912-1939), scrittore e giornalista vietnamita.

Rossa di Vanuatu.

1486 60 t. Sbarco dei pacchi di aiuti . . . . . . 1487 100 t. Mani sotto getto d’acqua . . . . . . 1486/87 serie di 2 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3273 3274 3275 3276 3273/76

12 p. Operai e bacino idroelettrico . . . 12 p. Operaio su traliccio alta tensione 12 p. Pale eoliche . . . . . . . . . . . . . . . . 12 p. “Palacio de la luz”, Montevideo . serie 4 val. in striscia . . . . . . . . . . . . .

— — — — 8,75

2,— 3,15 5,15

3625 2000 d. Ritratto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

0,50

2012 23.11 - Nguyen Thi Minh

2012 05.12 - Francobolli per saluti.

Khai (1910-1941), rivoluzionaria e leader del partito comunista indocinese.

AdF 22 3626 2000 d. Ritratto e bandiera del partito . . .

2012 27.07 - “Londra 2012”. Gio-

2012 01.12 - Nuovo anno cinese, anno del serpente.

chi olimpici estivi. T. 10.000

1024

800 s. Ciclisti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

3,—

0,50

1488 80 t. Bambini . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1489 100 t. Barriera corallina . . . . . . . . . . . . 1490 140 t. Eruzione vulcanica . . . . . . . . . . . 1491 100 t. Isole viste dal cielo . . . . . . . . . . . 1488/91 serie di 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

2,75 3,50 4,90 6,40 17,55

3627 2000 d. Disegno arancio, bordo fucsia . . 3628 10500 d. Disegno fucsia, bordo arancio . . 3627/28 serie di 2 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

0,50 2,60 3,10

2013 27.02 - ASPCA (Società Americana per la Prevenzione delle Crudeltà sugli Animali). Cani con istruttori.

AdF 26

2013 17.01 - Giardini marini. Disegni di animali marini e oggetti tipici delle isole.

1492 40 t. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1493 60 t. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1494 160 t. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1495 200 t. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1492/95 serie di 4 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

1,40 2,— 5,50 7,— 15,90

2013 27.02 - Idem, francobolli precedenti stampati in foglietto. BF73

(mm. 125 x 85) . . . . . . . . . . . . . . . . .

12,50

1059 85 f. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1060 85 f. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1059/60 serie di 2 val. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Idem, 2 minif. di 10

1,90 1,90 3,80 38,—

2013 20.02 - Pipistrelli.

2013 28.03 - Conservazione della natura. Oxymonacanthus longirostris.

1061

55 f.

Pteropus tonganus . . . . . . . . . . . Idem, minif. di 10

1,25 12,50

2013 05.03 - Hervé Loste (1926-1994), imprenditore e politico francese, primo vicepresidente dell'Assemblea Nazionale.

1496 30 t. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1497 70 t. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1498 100 t. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1499 200 t. policromo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1496/99 serie di 4 val. in striscia . . . . . . . . . . . Idem, minif. di 2 serie

— — — — 13,75 27,50 1062

800 f.

Ritratto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,50 Idem, minif. di 10 175,—

2013 10.03 - 20° anniversario della fondazione del liceo statale Mata Utu.

1063

65 f.

Carte ed edifici . . . . . . . . . . . . . . Idem, minif. di 10

1,40 14,—

2013 05.04 - Cinquantenario della prima udienza al tribunale di Mata Utu.

1064

42

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

190 f.

Giudici, testimoni, bilancia . . . . . Idem, minif. di 10

4,— 40,—

N° 30 - OTTOBRE 2013


UN MONDO •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• DI FRANCOBOLLI

LeIsole del

E “

pertanto, onorevoli senatori, vi invito a votare la legge che ho appena illustrato in dettaglio e che riassunta in poche parole dice: “Ogni volta che un cittadino degli Stati Uniti d’America scopre un deposito di guano su qualsiasi isola, scoglio o isolotto che non rientra nella giurisdizione legale di qualsiasi altro governo e non sia occupata da cittadini di altri governi, e prende possesso pacifico della stessa e la occupa, questa isola, scoglio o isolotto può, a discrezione del Presidente, essere considerata come appartenente agli Stati Uniti d’America.” Un forte applauso si levò dall’emiciclo, il senatore William H. Seward, futuro Segretario di Stato, lasciò il podio sorridendo soddisfatto, strinse la mano ai senatori repubblicani che lo avevano attorniato e si avviò verso il proprio seggio. Era il 18 agosto 1856, il senatore dello Stato di New York aveva appena illustrato al Congresso degli Stati Uniti quella che sarebbe diventata la legge Federale nota come Guano Act. In seguito William H. Seward trattò con la Russia la cessione dell’Alaska agli USA. Le poste di Washington gli dedicarono un francobollo nel 1909. L’approvazione della legge di cui sopra, scatenò a partire dal 1856 una corsa al guano, non così famosa come quella all’oro che avrebbe avuto luogo nello Yukon qualche decennio dopo, ma con conseguenze molto importanti sull’espansione americana nell’oceano Atlantico e soprattutto nel Pacifico. Nel suo best seller del 1994 intitolato The great guano rush Jimmy M. Skaggs esamina il fenomeno partendo proprio dalla parola che indica gli escrementi

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 43

Piccole e puzzolenti ma molto apprezzate. Tanto da generare leggi, guerre e anche un po’ di posta di Carlo Clerici

degli uccelli e fornendo poi l’elenco delle 103 fra isole, isolette e scogli che furono rivendicate in nome della Legge del guano. La premessa indispensabile per capire il senso di questa storia è sapere che i depositi di guano, in particolari condizioni climatiche, sono ricchi di fosfati e di nitrato di sodio. Di fatto il guano è un ricco fertilizzante e fornisce anche la base per la polvere da sparo. A cielo aperto, sparsa su tante isolette deserte dove da millenni nidificavano i cormorani Guanay e altri uccelli, c’era una notevole ricchezza che poteva essere presa e sfruttata dal primo venuto. Fin dal 1840, quando fu scoperto l’uso del guano come fertilizzante, diversi Stati guardarono con occhio diverso le isole disabitate dove nel tempo si erano stratificati al suolo centinaia di metri cubi di sedimenti maleodoranti. Vi fu

persino una sanguinosa guerra fra Spagna, Cile e Perù denominata appunto la Guerra del Guano, per il controllo delle isole Chincha situate nel Pacifico e appartenenti al Perù (figura 1). Non tutte le 103 isole citate da Skaggs divennero americane: molte erano rivendicazioni di una stessa isola nota con diversi nomi, altre a un controllo risultarono prive di guano, altre ancora non avevano i requisiti. Furono quindi solo 55 le isole passate sotto il controllo degli Stati Uniti a fronte della legge sopra citata. La presa di possesso di queste isole, che inizialmente copriva l’esigenza statunitense di non dover dipendere da altri Paesi per l’approvvigionamento del prezioso fertilizzante, si rivelò nel tempo di notevole importanza sia militare che commerciale. Infatti fra di esse vi sono luoghi di enorme valore strategico, come le Isole Midway e Baker usate come basi contro i giapponesi nella seconda guerra mondiale, o Christmas Island nel Pacifico utilizzata per test nucleari nel primo dopoguerra. Altre ebbero un importante ruolo come base di rifornimento delle navi a vapore e poi, per l’aviazione civile, come scalo intermedio nei voli transpacifici degli anni 1950, come Canton Island. Per non dimenticare l’atollo di

1

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

43

17/10/13 09.23


L eIsole del G uanoA ct Johnston che sino all’anno 2000 fu sede di complessi e pericolosi impianti atti a distruggere l’arsenale di gas nervino degli Stati Uniti. Di contro lo scarso interesse per la vita degli uccelli e della fauna locale portò alla morte di milioni di uccelli marini e alla distruzione di ecosistemi naturali che erano rimasti incontaminati da sempre. A questo punto il collezionista di francobolli ha già drizzato le orecchie e se ha tempo, grande spirito di iniziativa e ama la ricerca storico-geografica può decidere di addentrarsi in un’area quasi inesplorata della filatelia e della storia postale e di costruirsi una collezione dall’edificante titolo Le isole del guano. Alla fase preliminare di analisi storiografica delle varie isole ne seguirà un’altra, anch’essa ardua, di ricerca dei reperti postali. Facendo attenzione ai falsi come quelli fantasiosi delle Guano Islands!

2

sfruttati utilizzando manodopera di colore. Ma le condizioni climatiche e varie ribellioni fecero cessare l’attività della Phosphate Company nel 1901. Un faro venne istallato nel 1917 e i suoi guardiani furono la sola popolazione residente. All’inizio della seconda guerra mondiale fu attivato un punto di osservazione militare ma già nel primo dopoguerra l’isola era tornata deserta. Rivendicata da Haiti, è stata meta di alcune spedizioni di radioamatori, provenienti proprio da Haiti nel 1981 e dagli Stati Uniti nel 1985 (figura 2). Unici reperti con il nome dell’isola sono proprio i timbri amministrativi posti sulle QSL card di queste spedizioni. È noto anche un francobollo di fantasia che ritrae la punta est dell’isola. Attualmente Na-

vassa Island è sotto la giurisdizione del National Wildlife Refuge statunitense. Ben più ricca dal punto di vista filatelico la storia delle Swan Islands, tre piccole isolette del mar dei Caraibi poste fra la Giamaica e l’Honduras.

Divenute americane nel 1863 furono sfruttate per il guano e successivamente ebbero una piantagione di palme da cocco. Importanti come punto di rifornimento navale, furono possedute dalla Fruit Company che curava anche il trasporto della posta (figura 3). Quando

3

Ecco allora che le nostre 55 isole andranno suddivise fra quelle che sono ancora oggi sotto il controllo degli USA e quelle che nel tempo furono abbandonate, tornando allo stato precedente, cioè di terra nullius, o cedute a Paesi che le rivendicavano. Attualmente risultano sotto la giurisdizione di Washington le isole di Baker, Howland, Palmira e gli atolli di Johnston, Midway e Kingman reef nell’Oceano Pacifico; e Bajo Nuevo Bank, Serranilla Bank, Isola di Navassa nell’Atlantico. Per problemi di spazio ci limiteremo a esaminare in dettaglio solo due isole ubicate nel mar dei Caraibi. Fra le prime a diventare statunitense sotto l’egida del Guano Act fu nel 1857 l’isola di Navassa. Ubicata fra Haiti e Cuba fu scoperta dal capitano Peter Duncan di Baltimora. Per un certo periodo i suoi giacimenti di fosfati furono 44

AdF 30.indd 44

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

4

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.23


Washington tentò di occupare Cuba con il raid nella baia dei Porci, su Great Swan, l’isola principale, fu installa una radio che trasmetteva in spagnolo. Fu il momento in cui queste isole ebbero il maggior numero di abitanti. Il servizio postale, non essendoci un post office locale, era assicurato dai collegamenti con Miami, dove i plichi ricevevano l’annullo della città (figura 4) o con la Giamaica tramite un corriere locale privato (figura 5). Chiusa la radio libera, le Swan Islands passarono all’Honduras con il trattato di San Pedro di Sula del 22 6 novembre 1971. Restò sull’isola principale solo un centro di rilevamento meteo USA, che ancora nel 1974 riceveva posta da collezionisti cui veniva risposto utilizzando un timbro tondo e un datario lineare. Sono note anche corrispondenze con l’annullo di una spedizione oceanografica (figura 6). 5

••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 45

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

45

17/10/13 09.23


PARLIAMO UN PO’ •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• DI NOI

Io La Penso

Chi ha detto che la filatelia deve essere apolitica, asettica, a-tutto? Basta osservare dalle pagine di questa rivista, piuttosto OVE LA CULTURA francobolli e collezioni si fa riferimento alla scarsa capacità SI FA SUL SERIO che l’attuale leva di studiosi impegnati per capire che nella ricerca avrà nel riprodursi. In un di Andrea Giuntini che si sta sempre più trasformanè proprio il contrario: Paese do in un deserto culturale – del resto Di ritorno dalla consueta riunione posta e collezionismo un passato ministro aveva affermato semestrale parigina del Comité pour mezzi termini che con la cultura l’histoire de la poste, del cui comitato pùllulano di teste ed senza non si mangia! – ai giovani non sono scientifico anche l’Istituto di studi stoopinioni che meritano concesse neppure le briciole. La conrici postali fa parte nella persona del trazione di qualsiasi iniziativa culturadirettore, sorgono alcune consideradi essere discusse le, che oggi soffriamo enormemente, zioni relative alla situazione in cui ver-

D

sa la storia postale in Italia. Il Comité, attivissimo centro di ricerca appoggiato presso la sede dell’amministrazione postale francese e da essa sostanziosamente finanziato, si pone come un dinamico coagulo di forze politiche, amministrative e scientifiche, che rendono la storia postale una disciplina pienamente riconosciuta e per questo sostenuta con il massimo sforzo. Basti un ragguaglio estremamente significativo: alla riunione partecipano anche i vertici dell’amministrazione postale francese, amministratore delegato incluso, che educatamente interviene, solitamente lodando l’operato del Comité, secondo i meriti, e rimanendo rispettosamente fino alla fine dei lavori, ascoltando le varie voci che si levano dal tavolo. Si respira un’aria diversa, di rispetto nei riguardi della cultura e della ricerca. I risultati sono coerenti con gli investimenti profusi: il Comité in questo momento è, probabilmente, l’istituzione maggiormente attiva e propositiva nel contesto della storia postale europea. Una cosa soprattutto a quel tavolo colpisce e induce – sentimento effettivamente sgradevole – all’invidia. Nel

46

AdF 30.indd 46

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

corso dell’ultima riunione sono state finanziate nove borse di studio destinate a giovani impegnati in programmi di ricerca nel campo della storia postale, intesa saggiamente nei suoi molti e fruttuosi incroci con le altre discipline impegnate nel settore, dal diritto all’archivistica, dalla sociologia alla letteratura, tanto per citarne solo alcune. D’altro canto anche l’attività del nostro Istituto si muove lungo la stessa lunghezza d’onda, includendo regolarmente un ampio ventaglio di materie nei nostri progetti. Dei nove studiosi in erba premiati dal Comité per le loro idee e per i primi passi nel mondo della ricerca, la metà hanno origini extrametropolitane e presentano progetti riguardanti Paesi e continenti altri rispetto all’Europa. Alla riunione del Comité sembra di sognare per noi italiani, privi del tutto di supporti alla ricerca e ancora tentati, almeno in certe regioni, dal differenziare gli alunni delle nostre scuole elementari sulla base del colore della pelle. Sta di fatto che il problema dell’età degli studiosi di storia postale esiste. Non se ne discute la qualità che, crediamo, emerge in tutta chiarezza anche

colpisce soprattutto loro. Altro che le nove borse di studio concesse dal Comité; da noi purtroppo la direzione che si sta imponendo è quella di disincentivare gli studi, e di allontanare dall’impegno culturale, chiunque mostri una qualche propensione a impegnarsi. Anche la storia postale non può che soffrire di una tale situazione, e le attuali difficoltà economiche dell’Istituto ne sono una prova. Necessitiamo in Italia oggi di una virata. Il lancio recente di un grande programma culturale nazionale da parte de Il Sole 24 Ore, che ha opportunamente coinvolto forze diverse operanti nel nostro Paese, dimostra che ancora la speranza non è morta. Qualunque ripresa, al di là di retrive contabilità nazionali, passa attraverso il riconoscimento di uno dei principali caratteri fondanti di questa nazione. Nulla salus ci attende senza la consapevolezza che la cultura resta una delle nostre principali àncore di salvezza. Nella sua piccola nicchia postale e con ferma coerenza l’Istituto procede verso questa direzione. (Editoriale da Archivio per la Storia Postale - comunicazione e società n. 4 n.s., Prato 2013) N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.23


U

NA CASSETTA PER CENTOMILA di Enrico Veschi

Roma 13 giugno 2013 Vi voglio raccontare un fatterello che a me sembra solo apparentemente banale: abito a Roma in viale Oceano Atlantico, quasi all’incrocio con la via Laurentina. Capisco come a voi questa notizia possa non interessare, ma essa è importante per quel che segue. Sono uno dei superstiti della vecchia posta, e amo ancora scrivere e ricevere lettere. Lo può testimoniare il mio portalettere il quale, quel paio di volte alla settimana che arriva, “nutre” la mia cassetta postale. Orbene (come si diceva una volta), fino a qualche anno fa nella mia “zona” c’erano tre cassette di impostazione a distanza, tra loro, di circa 400 metri. Quella in via Oscar Sinigaglia, nel quartiere Giuliano Dalmata, era davanti a una tabaccheria. La tabaccheria ha chiuso e la cassetta è stata tolta. È stata un’operazione comprensibile. Qualche tempo dopo è “sparita” la cassetta posta al termine di via dei Corazzieri vicino a una di quelle rosse cassette di servizio, ancora abbondanti nelle vie cittadine, che mi sembra nessuno utilizzi, e che invece è rimasta, ovviamente. C’era ancora, superstite, una cassetta davanti alla tabaccheria che fa quasi angolo con via dei Corazzieri. Da qualche settimana è stata tolta anche questa. È vero che noi che ancora scriviamo lettere siamo una minoranza, ma in Italia ci si è sempre preoccupati di tutelare le minoranze. E allora? È di pochi giorni fa una notizia del telegiornale regionale secondo la quale Poste Italiane avrebbe tagliato non ricordo quanti mila portalettere, e di questi un numero significativo nel Lazio. Secondo voi tutto questo che cosa significa? Che dovremo pensare noi stessi al trasporto e recapito delle nostre missive? E come la mettiamo – anzi la mettono – con il “servizio universale”, per il quale vengono corrisposti significativi finanziamenti? e con la direttiva comunitaria del recapito almeno pentasettimanale?

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 47

Avete qualche notizia che io non ho? P.S. Questo contributo lo mando via e-mail, altrimenti dovrei prendere l’autobus per andare alla cassetta più vicina!

A

LBO D’ORO, SI FA PER DIRE di Nino Barberis

Mi sembra giusto riferire un caso curioso. Giunto alla tenera età di 95 anni, ho pensato di cominciare a suddividere i miei residuati terreni fra i miei tre figli. Nello sterminato comparto della filatelia, fra annessi e connessi, mi trovo una cinquantina di medaglie d’oro, di varia stazza e almeno duecento di vermeil e d’argento, Ho messo tutto il malloppo in mano a un esperto perché mi faccia un’equa suddivisione in tre parti uguali. Nel 1985, quasi 28 anni fa, sono stato iscritto nell’Albo d’Oro della filatelia italiana e il diploma relativo dice che sono stato contemporaneamente insignito di medaglia d’oro. Non mi sono mai preoccupato di accertare se la medaglia consegnatami fosse effettivamente d’oro o di altro metallo. Il perito al quale ho affidato il compito di fare una ripartizione attendibile, mi dice ora che la medaglia — del peso di 50 grammi — è di vermeil, e non d’oro. Non è un grosso problema (ben più impegnativo è quello di arrivare al 96° anno), al punto che per decenni nemmeno mi ero mai preoccupato di accertare la qualità del metallo, ma — a distanza di tempo — mi sà un po’ di presa in giro. Avrebbero potuto dare una medaglia di pochi grammi, ma d’oro genuino. Pensandoci bene mi domando anche che cosa ha voluto dire essere “Albo d’Oro” in questi ventotto anni: non c’è mai stata la minima occasione per coinvolgere la marea degli interessati in qualche iniziativa, o per essere consultati in funzione delle rispettive esperienze maturate. Anche se il titolo onorifico fa tanta scena, non è stato un fatto esaltante dei miei sessanta e passa anni di fornicazione con la filatelia.

F

ILATELIA A SPASSO di Giorgio Landmans

Cosa vuol dire? Io capisco e perciò sono intelligente (il latino insegna “intelligo” e così si suole spiegare). Noi uomini non mettiamo in dubbio il nostro saper capire, salvo che non si tratti di materia a noi del tutto astrusa, e in questo caso ci trinceriamo dietro un ineffabile sorrisino che significa che non ci lasceremo prendere da eventuale discussione. Noi non conosciamo la materia e perciò potrai dire quello che vuoi e io me ne disinteresserò. Noi ci siamo costruiti in tanti anni la nostra mente, e il nostro attuale stato d’essere è in funzione e legato dalle nostre personali esperienze. Gli studi, la letteratura, hanno influito, ma è stata necessaria ogni volta la nostra accettazione. L’accettazione delle nostre singole precedenti esperienze ci portano quasi d’ istinto a negare a priori il nuovo. É proprio in base a quanto abbiamo in precedenza accettato e quindi introdotto in noi come incontrovertibile verità è quello che noi siamo in questo momento. Ora, dopo tanta stupida campagna circa la filatelia intesa come «oggetto da investimento, bene rifugio» mi è difficile sostenerne un diverso lato e punto di vista. Ormai soldi e filatelia paiono legati indissolubilmente, matrimonio sacrale, nei cervelli nostrani. E da qui ne nascerà che ben pochi vorranno seguire questo mio pensiero. Non serve che io racconti la mia vita, le mie aspirazioni. Non serve che io mi dilunghi in più o meno fantasiose certe mie elucubrazioni. Ora vorrei poter parlare come direi a un bambino ancora assetato del voler capire, ma so che sto parlando a chi sa già tutto quel che dirò: e sfodererà tutto il suo passato pronto a controbattere ogni mia virgola. Però, quando avrò finito di esprimere il mio pensiero, potrebbe succedere che qualcuno, dopo aver negato a priori quanto stavo sostenendo, sarà portato a estrarre qualcosa dalle mie parole e in parte forse sceglierà di ricondizionare il suo pensiero e di conseguenza il suo agire. Cos’è quel qualcosa che ci spinge ad accumulare qualche oggetto? Il L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

47

17/10/13 09.23


I o L a PensoC osì timore del futuro? E non pensiamo che il futuro umano ben difficilmente è controllabile dal singolo o da una particolare aggregazione di individui? Che cosa ci dice l’esperienza? I tempi passati? Qualcuno che ha raccolto attentamente qualche oggetto (non parlo per ora di francobolli) e ne ha fatto una vera collezione, ne ha alimentato, talvolta in modo più che notevole, il primitivo costo e/o l’ ipotetico valore. Cosa significa? Nient’altro che dopo di lui altre persone – particolarmente danarose – vollero possedere quanto quella persona aveva raccolto. Nacquero così più o meno baldanzose aste che poi diedero particolare lustro alle cose che taluni avevano raccolto. Oggi c’è chi raccoglie i primi dischi, le prime riviste, il modernatoriato e così via. Tutti in attesa del prossimo salto di valore. Poi molti se ne vanno e i nipoti tentano di realizzare ma, accorgendosi di avvenute diverse mode, non sanno che farsene di quella mania del nonno. La moda di voler incitare il collezionista di francobolli a credere in questo gioioso futuro economico, alimentato dalle grasse parole e dalle vanagloriose promesse di un qualche venditore o di un qualche sprovveduto giornalista affamato di notizie che possano diventare per lui il boom da fargli vincere qualche famoso premio, e quindi gli si aprirà un sicuro luminoso futuro (o più materialmente qualche contemporanea lascita più o meno monetaria). Uomini siamo. Costruiti sulle basi del più recente passato. Ma sempre alla ricerca di qualcosa che ci possa rendere un po’ più vivibile questa vita diventata oggi quasi sorda per la continua inevitabile guerra con il vicino. Certe lontane leggi morali tramandateci giocano anch’esse in noi un loro ruolo. Così diventiamo un po’ meno aggressivi di quanto Kant aveva sostenuto essere la reale natura dell’uomo.

48

AdF 30.indd 48

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

Sta di fatto, al di fuori di tutte queste considerazioni, che la vita d’oggi, specie nel mondo detto più evoluto, sta diventando ogni giorno più stressante. I ritmi diventano vieppiù frenetici. Ogni giorno diventa sempre più difficile vivere in comunità perfino con se stessi. Gli avrei dovuto fare... volevo fare, ma il capo..., avrei fatto, ma... non si contano più. Rimbrotti che restano nella mente e ci urtano, quasi presenze incoscienti, ma pur qualcosa ci lasciano dentro. Noi non sappiamo. E proprio là dove crediamo di sapere. La vita si è allungata, è vero. Ma le ragioni sono ben diverse: lo studio di quel qualcosa ha portato i suoi frutti. Generosi talvolta e forse talvolta anche troppo. Ora vorrei parlare a un amico, e a un’amico si dà del tu. La tua giornata. Lavori, torni a casa. Arriva anche tua moglie, anche lei dal lavoro. Tuo figlio piange. Ha fame. Tu capisci che lui ha fame, ma qualcosa ti incita a dirgli di aver pazienza: le cose si hanno da fare, ogni cosa al suo momento, nulla al mondo si autocostruisce, si deve fare. Si mangia e tu mangi. Si accende la televisione e tu vedi la televisione. Vorresti cambiare canale: stanno trasmettendo qualcosa che a te non interessa, ma devi accettare: a qualcuno interessa. Così finisci per subire. E in te nasce un poco di ribellione. Oppure cambieresti canale ma questo lo dovrà subire tua moglie o tuo figlio, É questo il momento del quale ti voglio parlare. Qualcuno forse ripercorrerà mentalmente quel suo momento e ne rimuginerà il percorso. Penserà, e forse a un certo livello ripenserà e ripenserà quasi astrattamente, e così forse si accorgerà di aver percorso certe lunghe interiori tensioni nel silenzio. Non sarebbe stato più semplice che tu – ora parlo solo per te – avessi avuto in queste tue ore di libertà un qualche tuo gioco? Sì un gioco che abbia la capacità di occupare totalmente la tua mente allontanando ogni altro pensiero, ogni altra idea dell’aver dovuto subire qualcosa da altri? O quel problema di rapporto con altri nella tua attività? I dipendenti vogliono più soldi? Il datore di lavoro non vuole dare più soldi? Il meccanismo esistente nel tuo lavoro si inceppa? In casa le richieste di denaro si fanno sempre più insistenti?

Se tu ti fossi organizzato un tuo personale gioco, e quel gioco costringesse la tua mente alla massima attenzione, il tuo cervello, il tuo pensiero verrebbero allontanati, almeno per un certo tempo, da quei problemi esistenziali sorti ieri, oggi, sempre. Finisci il tuo gioco poi una certa stanchezza fisica ti porterà a letto. Sogna pure quel che la tua mente ti passerà, ma la mattina seguente, quando riprenderai in mano i problemi sorti il giorno prima, questi ti appariranno in una nuova luce e riuscirai a giudicare qual è per te la soluzione più indicata. Non è magia: la mente ha bisogno di una pausa, solo di una pausa. Poi verrà il giudizio. Il curare una raccolta di francobolli, tra le molte possibilità che esistono, scelta tra le tue simpatie (e non una raccolta di francobolli che domani...), possiede la magia di staccare il tuo pensiero dalle ansie. Quel francobollo ha tutti i suoi dentelli, ha la filigrana giusta, e forse quel segno nella stampa potrebbe essere una varietà? Quella lettera, il testo che dice? potrebbe essere stata scritta da un personaggio particolare o da una certa località, la data di partenza o quella di arrivo potrebbero coincidere con una data di interesse storico? I francobolli ti permettono di scegliere: ti piace la storia del tuo paese (o Paese) o di qualche altro? Se sei appassionato di insetti o di uno sport, ti piacerebbe combinare una collezione di farfalle, o sull’equitazione, o di altri avvenimenti collegati tra di loro? E intorno a questi magari scrivere, disegnare, riportare fotografie, illustrazioni, articoli? Una pausa nella tua giornata. Palloncini colorati sospesi in aria. Senza pensare alle illusioni di rimpinzare le tue tasche. Con i francobolli è possibile fare una nutrita collezione anche con pochi soldi. Ma quanti vantaggi per la tua mente e per la tua esistenza! . N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.23


ULTIME &PRIMIZIE principessa Maria Gabriella di Savoia, l’ideatore dello stesso riconoscimento Alexander Kroo (2.596), il filatelista William Gross (2.727) e il principe Alberto II (2.824).

La nuova ala postale dello Smithsonian Museum

Una lettera risalente al 1502, viaggiata tra Brescia e Venezia e caratterizzata dall’incitazione “cito” (ossia “presto”) ripetuta per ben cinque volte e arricchita con altrettanti simboli di staffa e addirittura due forche. Chiaro messaggio rivolto agli incaricati del trasporto nel caso avessero tardato la consegna o addirittura perso il prezioso documento.

È uno dei ventimila oggetti che si possono vedere a Washington nella nuova area dello Smithsonian National Postal Museum (vedi L’Arte del francobollo n. 29 pag.3). Il quale, dopo anni di lavori, il 22 settembre ha aperto la galleria intitolata al suo maggior sostenitore, il finanziere William “Bill” Gross, presente alla cena di gala organizzata per la vigilia. Aperto tutto l’anno (25 dicembre escluso e shutdown permettendo) a ingresso libero, su 1.100 metri quadrati offre ampie possibilità per approfondire sia il servizio postale, sia il collezionismo filatelico. Soprattutto nazionale, ma senza perdere di vista il resto del mondo, in particolare per quel che concerne la filatelia classica. Proponendo pezzi unici o quasi (come i modelli originali dei primi francobolli Usa, una busta annullata sulla Luna, il celebre “inverted Jenny” di posta aerea del 1918 con il centro capovolto e in quartina. Ma anche reperti più comuni, in quanto il percorso vuole “dialogare” sia con il collezionista evoluto, sia con il principiante. Non a caso sono previste attività di avvicinamento per i giovanissimi. 50

AdF 30.indd 50

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

Si comprano all’edicola i francobolli di giornata

Le fotocopiatrici a colori di ultima generazione sicuramente funzionano bene, ma ancora non abbastanza. Perlomeno nel momento in cui si vogliono duplicare carte-valori postali. Ne sa qualcosa il giornalaio trentacinquenne che, a Forio d’Ischia (Napoli), vendeva semplici riproduzioni dei francobolli da 85 centesimi a ignari turisti. Qualche cliente che cercava la corretta affrancatura attraverso la quale spedire le rituali cartoline con i saluti non l’ha bevuta e si è rivolto alla locale caserma dei carabinieri.

Il controllo operato dai militari ha permesso di rilevare nei dettagli l’attività illegale svolta dall’uomo. Secondo fonti giornalistiche, nel negozio sono stati trovati 54 esemplari farlocchi. In una successiva perquisizione presso la casa dell’edicolante, è stato rinvenuto il resto del materiale: fogli di carta autoadesiva da impiegare per la stampa, un blocco di originali probabilmente utilizzato quale campione e la macchina con cui fabbricarli. Il responsabile è stato messo agli arresti domiciliari, in attesa che si svolga il processo con rito direttissimo. Non è dato sapere quale sia il soggetto scelto per la tiratura “alternativa”; probabilmente si tratta del taglio ordinario appartenente alla serie “Posta italiana”, emesso il 10 agosto scorso insieme all’1,90 euro.

N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.23


I furgoni PostEurop: ecco i migliori

Due percorsi diversi, un unico scopo: trovare il più significativo francobollo emesso nel 2013 nell’ambito del giro PostEurop. Quindi, dedicato al furgone del portalettere. Il tema – va ricordato – è stato introdotto per festeggiare, restando in casa, il ventesimo anniversario della stessa associazione postale, che riunisce gli operatori del settore attivi nel vecchio continente. La giuria di nove esperti definita dal sodalizio ha scelto uno dei due esemplari di prima classe (quello col mezzo più antico) emessi dalla Finlandia il 6 maggio e venduti a 85 centesimi l’uno. Ha dato il massimo punteggio secondo tre parametri: il soggetto, le qualità tecniche della carta-valore, la capacità di farsi notare e piacere sia all’utente sia al collezionista. Diverso è l’esito raggiunto attraverso il referendum pubblico svolto via internet (L’arte del francobollo numero 27, pagina 48), per il quale sono stati registrati oltre 11mila interventi. Anche in questo caso le produzioni sono arrivate sul mercato nel mese di maggio. A vincere è stato il 2,20 lire di Turchia (la serie, uscita il giorno 9, si completa con un valore da 1,10). L’argento è andato al 235 fiorini ungherese (due esemplari di uguale nominale emessi il 3); in questo caso è stata prediletta la vettura più recente. In terza posizione, a pari merito, ecco il 4,60 zloty di Polonia (taglio unico del 6) e l’1 franco di Svizzera (due esemplari di pari facciale, risalenti al 7; a evidenziarsi è stato quello raffigurante il veicolo d’antan). Intanto, l’attenzione ormai è sul 2014, quando toccherà agli strumenti musicali. Seguiranno “Ecologia in Europa - Pensa verde”, quindi i giochi per i bambini. N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 51

ZAPPE REAL-PRESIDENZIALI SUI PIEDI

Se il ripetere che la filatelia è un hobby ci mette in cattiva luce presso il pubblico senza nemmeno farci una gran promozione, c’è un altro fatto che penalizza la filatelia italiana: la mania commerciale di fare delle nostre collezioni uno spezzatino. Frantumandole in regni, re e luogotenenti, repubbliche e presidenti, papati e quant’altro, e per fortuna che non si è ulteriormente suddiviso per governi o capitani reggenti altrimenti diventavano assaggini! L’intento era facilitare il collezionista, che così non era più disincentivato dalla presenza di pezzi troppo costosi; e fu molto apprezzato dai nuovi giovani operatori, che così non dovevano sforzarsi a mettere in piedi uno stock decente di vecchi francobolli né imparare conservazioni, filigrane, bollature e via capendo. Vendendo roba normalmente senza linguella, e novità recenti con varianti anche minime ma di nuovo tipo, tutto era più facile, fruttuoso, trendy. Solo che così il vecchio materiale è finito penalizzato non solo dal mancato arrivo di nuovi collezionisti, ma pure dalla difficoltà dei vecchi collezionisti di realizzare le loro collezioni contenenti anche usati e linguellati. Mentre le emissioni dell’ultimo mezzo secolo, sempre più abbondanti, banali e poco interessanti, e le relative specializzazioni durate l’espace d’un matin, hanno reso sempre meno gratificante il collezionismo di francobolli. Per renderlo appetibile occorre riattivare innanzi tutto il mercato, e per farlo dobbiamo smetterla di darci la zappa sui piedi anche con suddivisioni inutili e controproducenti. il Mascherone

In Austria Halloween non fa urlare nessuno

I più importanti protagonisti ci sono tutti: la casa stregata, il fantasma, la strega, il vampiro, lo scheletro, il cimitero con lo zombie, i pipistrelli, il ragno e, naturalmente, le zucche. Non poteva essere altrimenti: il foglietto è dedicato ad Halloween, ed è uscito in Austria il 14 ottobre, a portata della ricorrenza che cade la notte del 31. A dirla tutta, però, le immagini non fanno troppa paura, ma strappano un sorriso. Tanto è vero che Vienna ha presentato il blocco come seconda tappa della serie “Comic stamps puzzle”; la prima ha debuttato il 5 ottobre 2012, citando il film d’animazione “Madagascar 3” (catalogo Unificato BF78). Il richiamo al puzzle è perché gli esemplari, che naturalmente

ai fini postali possono essere impiegati in autonomia, in realtà costituiscono un’unica scena, nel caso specifico “terrorizzante”: ma “da brivido” c’è solo la dentellatura zigzagante, che rende una perfetta separazione dei

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

51

17/10/13 09.23


Gianni Zonin e la passione di illustrare il vino con i francobolli L’ingresso è a forma di botte. Visto il luogo, le storiche cantine Zonin di Gambellara, nel Vicentino, non poteva che essere così. Oltrepassata la porta rettangolare l’ampio spazio, anch’esso rettangolare, non conserva botti, bottiglie di vino e neppure reperti storici legati al “nettare degli dei”, ma francobolli. Ognuno dei quali parla di vite e di vino. È la collezione di Gianni Zonin, patron dell’omonima azienda vitivinicola, presidente della Banca popolare di Vicenza e tanto altro ancora. 14.896 francobolli (in rappresentanza di 201 paesi), assicura chi ha avuto la pazienza di contarli, uniti

straordinariamente precisi i prodotti della natura, uve comprese.” Un giorno lo zio Zonin decise di far dono dei francobolli vitivinicoli all’interessato e promettente nipote. “Fu quell’album–quaderno” e con esso “il legame che da molte generazioni unisce la nostra famiglia al vino e all’uva, a farmi nascere la voglia di collezionare francobolli emessi in Italia e nel mondo con soggetto enoico. Per molti anni questa raccolta, pur aumentando di dimensione, rimase tuttavia come dormiente, visto il poco tempo che i tanti impegni di lavoro, andati nel frattempo aumentando, mi permettevano di dedicarle.” E a chi chiede dove trovi il tempo per seguire i francobolli, risponde: ”Da solo, creda, non faccio niente. In banca, nella casa vinicola e con la collezione filatelica ho sempre degli amici, degli appassionati, che mi sono vicini. Nel caso dei francobolli persone che per tutta la vita hanno amato, e amano, la filatelia. Sono loro che mi aiutano a cercare e a trovare i francobolli che mi interessano. La fatica più grande è trovare queste persone. “Fu l’incontro con Ettore Neri nel 1972 a costituire il vero punto di svolta per la mia collezione. Neri, grande conoscitore della filatelia e anche lui collezionista di soggetti legati al vino, riuscì a coinvolgermi nel progetto di dare sistematicità alla mia raccolta con l’obiettivo di creare una Gianni Zonin importante e ricca collezione filatelica dal comun denominatore della vite e del mondiale sul tema della vite, del vino e vino, circa dodicimila dei quali racchiusi in dell’agricoltura.” una quarantina di vetrinette che occupano Da domenica 6 ottobre tutti possono l’intera parete di sinistra, mentre i restanti visitare la collezione dal lunedì al venerdì formano i 23 capitoli, opportunamente con orario 8,30–18. Su prenotazione descritti in italiano e in inglese, di un (0444-640160, chiedendo di Silvia libro vitivinicolo con immagini dentellate, Zantedeschi, responsabile dell’ospitalità) fatto di vetrinette della parete di destra. le porte del Museo di via Borgolecco Scontata la partenza con la viticoltura, e 9 si possono aprire anche oltre l’orario proseguimento, tra l’altro, con le botti, la segnato, e più ancora nei giorni di sabato scienza al servizio del vino, i grappoli, i vini e domenica. Un’interessante opportunità del nuovo mondo, l’archeologia, Bacco, che permette di godere di un bel paesaggio il brindisi e il calice della passione. Al di collinare, ammirare botti e bottiglie, si sopra di queste bacheche, una serie di gustare (ne vale la pena) del buon vino e, francobolli ingranditi e illuminati. appunto, riempirsi gli occhi di francobolli Tra i tanti esposti c’è anche il “numero in tema. uno” di Gianni Zonin, quello che il filatelista Comprese due emissioni che, tra le in erba si procurò giovanissimo. “Avevo tante, hanno particolarmente colpito il tredici anni,” ricorda, quando “uno zio filatelista Zonin. Quella dell’Arabia Saudita, materno, collezionista dei francobolli degli “una cosa straordinaria”, senza per questo antichi Stati mi trasmise” questa passione. trascurare il francobollo con il “volto Che all’epoca, azzardo, era comune a della regina Elisabetta unito all’uva di tutti. “No,” mi riprende, “come a tanti, Cipro”. Questo significa che Zonin ha delle non come a tutti.” Poi prosegue: “Lasciavo preferenze, ha stilato una classifica degli il collegio per passare i fine settimana in esemplari più importanti o, meglio, di quelli famiglia e con lui trascorrevo lunghe ore a ai quali è più affezionato? Niente affatto. rileggere la storia italiana attraverso le prime “Per me i francobolli sono come i figli: sono emissioni dei francobolli non dentellati del affezionato a tutti i francobolli della mia 1850 del Regno Lombardo-Veneto con i collezione,” taglia corto. valori espressi in soldi, o quelli dello Stato Commentando il suo dipinto Il filatelista, Pontificio con i valori in baiocchi, o del Gregorio Sciltian non mancava mai di Granducato di Toscana in crazie. sottolineare come il disordine che circonda “In un piccolo album lo zio conservava il protagonista è un fatto puramente alla rinfusa anche alcuni francobolli esteriore che sta anzi a significare l’ordine che riproducevano grappoli d’uva, che regna nell’animo del collezionista. attrezzi agricoli e di cantina, e quadri “Condivido pienamente questa lettura di autori famosi riportanti con dettagli del quadro,” dice Zonin, “perché è

52

AdF 30.indd 52

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

l’ordine che anima il nostro operare di collezionisti che ci consente poi di mostrare agli appassionati la collezione. Se non c’è ordine non è possibile gustare una collezione.” Ma chi è, chiedo, il filatelista? “Uno che è mosso innanzitutto da una precisa e motivata passione, perché se non c’è la passione non c’è nulla. Poi ci vuole la costanza, perché ogni tanto uno si innamora e poi si disamora. E, in terza posizione, occorre disporre anche di qualche mezzo per pagarsi la collezione. Al primo posto metterei senz’altro la passione.” E come definirebbe Gianni Zonin che collezionista lo è a 360 gradi in quanto raccoglie francobolli per sé; monete, in particolare le oselle, per la Banca popolare di Vicenza; dipinti per la stessa banca; e colleziona banche e vigneti in tutto il mondo? “Dovendomi definire direi semplicemente che sono un produttore di vino che ama molto la vigna e la terra. Questo, sia chiaro, non vale solo per me, ma per tutta la mia famiglia. Zonin è ormai diventato un punto di riferimento nel mondo del vino italiano, e non solo. Questo per noi costituisce un grande orgoglio e rappresenta al tempo stesso una grande soddisfazione.” E soddisfazione gli si leggeva in volto all’inaugurazione della collezione, circondato dalla moglie Silvana e dai figli Domenico, Francesco e Michele. Un’attrazione in più per quanti visitano le storiche cantine Zonin, ma anche un modo concreto per diffondere la filatelia. Anche se, ammette Zonin, la “collezione non l’ho fatta per far propaganda alla filatelia. È una ricchezza che ricorda il mondo del vino che voglio condividere con tanti amici e con tanti appassionati.” Ai quali un giorno proporre magari un francobollo con vini Zonin? “Ma c’è già,” dice con una punta di orgoglio. “E’ quello di San Marino che riproduce l’etichetta dell’Octagon, che produciamo a Barbousville, in Virginia.” Ma per un francobollo Zonin tricolore bisognerà forse aspettare il 2021, bicentenario dell’azienda di Gambellara. Nel frattempo potrebbe anche capitare che qualcuno dei 14 paesi che ancora nel loro carnet non hanno francobolli a tema vino, si decidesse a saltare il fosso. D’altra parte, sottolinea Zonin, “non c’è regione al mondo che in qualche momento della storia – e sempre nelle civiltà arcaiche – non abbia visto filari di viti crescere tra colline e pianure e non abbia dedicato tempo e lavoro alla cura della vigna e alla produzione del vino. L’ambiente del nostro pianeta è mutevole, ma la vite continua da millenni a esistere, così come il vino continua ad accompagnare la vita dell’uomo. E anche le preziose emissioni di francobolli esposti ora nella sezione filatelica del museo storico della Casa Vinicola Zonin lo dimostrano e lo testimoniano.” (db) N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.23


E MESSI & P REVISTI

Emissioni del 2013 non elencate dall’Unificato, aggiunte • e novità annunciate per il 2014

ITALIA

10 - 8 Ordinari “Lettera in volo tricolore” 85 c. e 1,90 21 - 9 Ordinario “Lettera in volo tricolore” 3,60 21 - 9 Campionati del mondo di ciclismo su strada (lo sport) 70 c. 10-10 Giuseppe Verdi, bicentenario della nascita 70 c. 11-10 Emilio Greco, centenario della nascita 70 c. 18-10 Eccellenze enogastronomiche, vini DOCG (Made in Italy) 15 x 70 c. 18-10 Giornata della Filatelia 5 x 70 c. 19-10 Anno Archimedeo 70 c. 19-10 Juventus campione d’Italia di calcio serie A (lo sport) 70 c. 20-10 Natale 70 e 85 c. 28-10 Teatro Sociale di Como, bicentenario (il patrimonio ital.) 70 c. 9-11 La Fenice di Venezia, decennale riapertura (il patrimonio ital.) 70 c. 16-11 Rita Levi-Montalcini 70 c. 16-11 Ponza LT, San Leo RN, Scanno AQ, Tropea VV, e storico manifesto ENIT (il turismo) 5 x 70 c. 23-11 Giuseppe Gioacchino Belli, 150° ann. della morte 85 c. 23-11 Cola di Rienzo, 7º centenario della nascita 85 c. 30-11 Ordinari “Lettera in volo tricolore”, cartolina postale CP 70 c. 30-11 Alba Fucens AQ, Cattedrale di Nardò LE, Mole antonelliana TO, mura di Lucca, Santa Sofia BN (il patrimonio italiano) 5 x 70 c. 4-12 Uccelli delle Alpi 5 x 70 c.

*

*

*

*

• L’annunciata busta postale è stata cancellata

* vedi Nuove emissioni dei Paesi italiani alle pag. 19/21 quattro francobolli da 62 centesimi una vera impresa. La tradizione della vigilia di Ognissanti ha una lunga e controversa storia, che ha trovato grande spazio negli Stati Uniti e negli ultimi anni è tornata in Europa, soprattutto per operazioni di natura commerciali. Non è un caso se, ad esempio, la Francia l’ha citata in un francobollo da 3 franchi o 46 cent. emesso il 20 ottobre 2001 (numero 3.400), e in un altro da 50 cent. del 9 ottobre 2004 (3.687). Guardateli in una stanza buia.

Privatizzare? Grazie, no!

Il periodico tormentone si è ripresentato, ma con una declinazione diversa rispetto al passato. Non si tratta – perlomeno in questo

SAN MARINO

Centro Italiano di Filatelia Tematica, 50° annivers. 1€ Ingresso nel Consiglio d’Europa, 25° anniversario BF 2 x 85 c. Legend Rally, 10° anniversario 2x1€ Natale 2013 BF 3 x 70 c. I siti italiani dell’Unesco BF 4 x 1,40 Giuseppe Verdi e Richard Wagner, bicentenario 70 e 85 c.

CITTÀ DEL VATICANO

*

*

*

Cappella Giulia, 5º cent. della fondazione CP 70 c., 2x85 c., 2 € e 2,50 Pietro Mascagni, 150° ann. della nascita, aerogramma 2€ I papi del Rinascimento: Giulio II e Leone X 70 c. e 2 € Giuseppe Verdi e Richard Wagner, 2º cent. della nascita 70 e 85 c. 6º centenario della cattedrale di Nardò 5, 10, 15, 25 e 45 c. 60ª Giornata mondiale dei malati di lebbra, nel 110° ann. 2€ della nascita del suo ispiratore, Raoul Follereau Santo Natale (emissione congiunta con Aland) 70 e 85 c. I viaggi apostolici di Benedetto XVI nel 2012 70 e 85 c. + Libr. Bicentenario del Capitolo vaticano

SMOM

*

18 - 9 Maestri pittura, Antoine Caron 70 c., 2,60 e 3,20 + BF 3,20 e 5,20 18 - 9 Ritratti, Teodor Pejacevic (congiunta con la Croazia) BF 2,60 18 - 9 Il Pinturicchio, 5º centenario della morte 70 c. e 1,75 ? Santo Natale ? Iconografia dei Re Magi

momento – di collocare sul mercato Poste italiane (oggi, dopo l’uscita di scena della Cassa depositi e prestiti, la società è controllata al cento per cento dal ministero dell’Economia e delle Finanze) o il solo Bancoposta, come da anni si dice. L’attenzione del Governo si è fissata sulla realtà che, bilanci alla mano, offre i migliori risultati: Poste vita. Il cui dossier è compreso nel piano “Destinazione Italia” insieme ad altri nomi, come a varie realtà dell’Ansaldo. La risposta della Cisl – che nel settore rappresenta il sindacato più influente – non si è fatta attendere, per bocca del suo segretario generale, Raffaele Bonanni. “Spero – ha detto – che Letta non privatizzi come negli anni ‘90 a vantaggio di investitori esteri o di predatori italiani pronti a fare il loro interesse e non quello del Paese… Non si capisce perché vendere quella parte che fa utili alle Poste e dà servizi competitivi ai cittadini. La privatizziamo per togliere un concorrente alle banche?” Poste vita appartiene al più ampio gruppo Poste italiane ed opera nel campo assicurativo, con prodotti vita e danni, attraverso due aziende distinte: Poste vita, attiva dal 1999, e Poste assicura, che ha cominciato a muovere i primi passi solo tre anni fa.

La cartolina come oggetto da collezione, certo. Ma anche – grazie soprattutto a quanti nel tempo le hanno raccolte – come fonte iconografica e di documentazione. Due recenti volumi lo dimostrano, puntando ad altrettanti aspetti. Con Stampa e réclame, di Franco Monteverde (Luglio editore, 324 pagine a colori, 55 euro) ci si concentra

AdF 30.indd 53

*

30 - 8 30 - 8 30 - 8 30 - 8 7 - 11 7 - 11 7 - 11 7 - 11 ?

Cartoline per la stampa e cartoline su due ruote

N° 30 - NOVEMBRE 2013

* *

9 -10 9 -10 9 -10 9 -10 9 -10 9 -10

*

*

sui giornali e sui periodici italiani che, tra la fine dell’Ottocento e gli anni Cinquanta del secolo successivo, hanno lasciato testimonianza utilizzando i supporti per i saluti e – nel caso specifico – i manifesti. Organizzato in senso cronologico, il lavoro permette di comprendere quanto i due strumenti – sui quali spesso hanno operato maestri di prim’ordine – contribuirono a far conoscere le testate e il loro impegno nell’informare. È di Otello Leggerini invece il secondo tomo, proposto da Cld. Anch’esso in quadricromia, conta su 216 pagine (39 euro) e si intitola La Vespa in cartolina. È interamente dedicato alla moto simbolo del boom economico tricolore, tanto da meritare – era il 20 giugno 1996 – persino un francobollo da 750 lire (n. 2.258). In questo caso vengono differenziate le produzioni proposte dalla stessa azienda di Pontedera, nonché quelle diffuse dal Vespa club d’Italia e Registro storico, dalle altre. Ai consigli per gli acquisti in formato postale si aggiungono i reperti a taglio umoristico, augurale, artistico. Senza trascurare soggetti romantici e paesaggisti: l’importante è che ci sia la due ruote della Piaggio! L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

53

17/10/13 09.23


M EMO

Due le giurie: una di esperti (nel 2014 vi saranno Giorgio Khouzam come presidente, e poi Gianni Carraro, Claudio Ernesto Manzati, Giovanni Martina e Aniello Veneri), l’altra dei navigatori. La cerimonia conclusiva si svolgerà durante il primo fine settimana di ottobre, in concomitanza alla consegna del premio intitolato a Giovanni Riggi di Numana. Per informazioni: Claudio Ernesto Manzati, via Cesare Pascarella 5, 20157 Milano, c.manzati@virgilio.it.

Dalla Federazione un nuovo albo di lungo corso

Non solo l’Albo d’oro, creato nel 1965 e riservato a collezionisti, studiosi, pubblicisti e organizzatori di grande fama; la Federazione fra le società filateliche italiane ha previsto pure la classe dei benemeriti e quella per i sodalizi. E ora ha introdotto un nuovo riconoscimento; è l’Albo d’onore dei presidenti dei circoli federati. I nomi devono essere presentati dai rispettivi consigli direttivi e riguardare – dice il regolamento – responsabili “che si siano distinti per particolari meriti organizzativi, collezionistici, culturali nei diversi settori della filatelia e che abbiano ricoperto l’incarico per almeno cinque anni, anche non consecutivi”. Un modo per premiare le adesioni di lungo periodo, visto che la realtà proponente deve essere iscritta alla FSFI da almeno dieci anni e, in ogni caso, nel momento in cui il candidato era al suo vertice. Saranno poi i vertici federali a prendere l’ultima decisione. Nel frattempo, la stessa Federazione è impegnata ad Arezzo, dove dal 9 al 10 novembre si svolgerà l’esposizione nazionale per collezioni “un quadro”. Si svilupperà nel contesto di Arezzofil grazie al supporto del Circolo filatelico e numismatico Michelangelo Buonarroti. La rassegna, che si associa ad un convegno commerciale, sarà ospitata all’Arezzo fiere e congressi, in via Spallanzani 23 (orari: sabato 9-19, domenica 9-14, ingresso libero). Quanto al Campionato cadetti le selezioni si sono svolte in quattro sedi (Alghero, Empoli, Martinengo e Finale Ligure) tra settembre ed ottobre. Ora chi ha passato il turno ha il tempo per migliorare la propria partecipazione in vista della finale, che si svolgerà l’anno prossimo a Milanofil. N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 55

MOSTRE E INCONTRI 1/3.11 Cesena, mostra fotografica “Omaggio a Mario Vicini” e tematica a tema ciclismo, sala mostre Severini, corso Mazzini 46 (0547.612954, 329.7442202) 9/13.11 Genova, Mostra storico postale, Circolo ufficiali, via San Vincenzo 68 (349.32.86.055, nestor46@alice.it) 13/15.11 Savignano sul Rubicone FC, 35ª mostra filatelica “Il mondo animale”, Sala Allende, corso Vendemini 16 (vitali48@alice.it)

MOSTRE-CONVEGNO

1.11 Asola MN, 43º convegno filatelico numismatico cartofilo, Scuole elem., via Brescia 4, (0376.719069) 1/3.11 Padova, 61º convegno filatelico num., “Tuttinfiera”, via Tommaseo 59, (049.8761524, segreteria@padovanumismatica.it) 8/10.11 Arezzo, Arezzo-fil, 2° convegno filatelico num., Fiera di Arezzo, via Spallanzani 23 (0575.9361 laura.rossi@arezzofiere.it) 10.11 Coccaglio BS, 12º convegno filatelico num., Casa della Solidarietà, via Marcolini (339.1025531, 366.1944212) 22/24.11 Verona, 120ª Veronafil, Fiera di Verona, viale del Lavoro, pad. 8 (veronafil@veronafil.it) 7.12 Pesaro, Pisaurum 2013, convegno commerciale, Hotel Cruiser Congress, viale Trieste 281 (347.4832438) 8.12 Suzzara MN, 20º convegno filatelico num., Palazzetto dello sport (338.1040099) 14/15.12 Loreto AN, 2º convegno num. filatelico, Via Marconi 94 (071.7500221)

MANIFESTAZIONI IN EUROPA

5/7.12 Principato di Monaco, Monacophil 2013, Terrasse de Fontvieille (www.monacophil.eu)

ASTE E VENDITE PER CORRISPONDENZA

8/9.11 Viennafil Auktionen, Vienna, Fleming’s Deluxe Hotel (Sig. Stauder 0471.975753, info@filatelia-monster.com) – Asta filatelica pubblica 14.12 Vaccari, Vignola MO, via M. Buonarroti 46, www.vaccari.it – Asta pubblica Per maggiori informazioni sulle manifestazioni in rosso si vedano le apposite inserzioni pubblicitarie.

Venticinque candeline e mille auguri

Ci sono voluti oltre due anni ai cinque autori – Ruben Berta, Nadir Castagneri, Roberto Cruciani, Francesco Gagliardi e Domenico Matera, coordinati da Claudio Ernesto Manzati presidente del CIFO (Associazione dei Collezionisti Italiani di Francobolli Ordinari) – per realizzare questa seconda edizione del catalogo di storia postale delle Missioni Militari contemporanee. Stampato con tecnica digitale, in 282 pagine vengono descritte tutte le missioni militari (71) svoltesi dal 1950 al 2010. Cronologicamente si va dalla missione AFIS in Somalia del 1950 sino alla missione di aiuto MINUSTHAH ad Haiti, a seguito del devastante terremoto. Quest’ultima missione fu avviata il 13 gennaio 2010 e si concluse il 14 aprile dello stesso anno; il fatto che se ne conosca un solo documento viaggiato dimostra che anche la posta dei giorni nostri può essere molto rara. Il volume sarà messo in vendita al prezzo di copertina di 50 euro, ma sarà anche disponibile in CD al prezzo di 30 euro; il CD conterrà il file pdf del catalogo

più 300 pagine circa, con tutti gli annulli postali e amministrativi delle missioni. Per ulteriori informazioni si veda il sito del CIFO, www.cifo.eu.

FEPA news con tanto di Morolli

Rimarrà in carica fino al 2017 il nuovo consiglio direttivo, eletto a Madrid lo scorso ottobre, della Federazione Europea delle Associazioni Filateliche (FEPA) che con l’ingresso del Principato di Monaco riunisce le federazioni e le associazioni filateliche nazionali di 43 Stati europei e del Mediterraneo. Per la prima volta tra i nuovi consiglieri figura ora una donna, l’inglese Birthe King; ed è un fatto importante e significativo che denota in particolare come anche nel mondo femminile ci si interessi sempre più alla filatelia. L’italiano Giancarlo Morolli, già consigliere nel precedente mandato, è stato eletto vicepresidente; un tangibile riconoscimento per le capacità e l’impegno da lui sempre profuso per la

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

55

17/10/13 09.23


ULTIME &PRIMIZIE federazione. Proprio Morolli, durante l’incontro, ha sottoposto il rapporto preliminare di uno studio, tutto italiano, sulla situazione attuale e le prospettive future della filatelia; il quale tuttavia per il momento resta top secret!

Una santa operazione di filatelia localista

La storia del Santo Scapolare di Luigi Ruggero Cataldi (20 pagine, 2013) rievoca una forma di devozione familiare a chi ha frequentato parrocchie e comunità di religiosi carmelitani. Vicende antiche, anche leggendarie, che collegano tra loro luoghi comunque lontani dal monte Carmelo in Terra Santa. L’80° anniversario dell’incoronazione a Tuglie della statua della Beata Vergine del Carmelo, icona suadente di cartapesta leccese, è l’occasione per dar vita a una pubblicazione che fa avvicinare un’intera comunità alla filatelia mostrandole i collegamenti salvifici, tematici e simbolici dei francobolli. Nel luogo natio, dunque riscoprendo radici comuni, l’autore svolge opera di sensibilizzazione tra i compaesani. E a noi cosa insegna, o suggerisce, il suo libretto? Ci dice che a livello di paese i francobolli, tolti dalle buste, continuano a raccontare storie. Chissà se ciò dipende dal fatto che qui, d’estate, lasciate spente le televisioni, è bello ritrovarsi in piazza ad aspettare l’arrivo del postale. (cf)

L’Alitalia vola in posta

Cronache di primo autunno: ma l’amministratore delegato di Poste italiane, Massimo Sarmi, lascia il suo incarico per andare in Telecom, o no? Dopo una serie di “lanci” giornalistici in cui l’operazione veniva data per certa, il colpo ad effetto: l’eventuale passaggio per il momento è accantonato, ma in compenso l’ingegnere porta il gruppo che ancora rappresenta a salvare Alitalia. Un’operazione giocata in poche drammatiche ore, il 10 ottobre. In questo momento, il quadro d’insieme è ancora un po’ sfuocato. Di certo, c’è il plauso di palazzo Chigi, espresso a ridosso del sì: “Il Governo esprime soddisfazione per la volontà di Poste spa di partecipare, come importante partner industriale, all’aumento di capitale di Alitalia. Ad Alitalia servono discontinuità, 56

AdF 30.indd 56

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

SEGNALI CONTROCORRENTE Sorprese positive alle ultime aste filateliche lombarde. Dopo più di un anno si è ripresentata sul mercato l’asta milanese Zanaria con un catalogo entusiasmante e pieno di rarità ma anche di accumulazioni, lotti e collezioni singolari. La concomitanza di altre aste, fra le quali anche estere nelle quali venivano proposti importanti collezioni dell’area italiana, sommato al momento economico non certo propizio, potevano far presupporre una certa difficoltà nel piazzare il materiale in catalogo. Così non è stato e la stragrande maggioranza degli oggetti posti all’incanto è stata aggiudicata dall’asta milanese a collezionisti, commercianti e investitori. Questi ultimi sembrano riapparsi sulla scena filatelica e insieme ai commercianti hanno acquistato tutti i lotti di quantità. Il foglio del Gronchi Rosa è stato aggiudicato velocemente dopo una breve battaglia, e si pensa sia andato nella cassetta di sicurezza di un privato. Privato e investitore si suppone, perché i prezzi di partenza molto stimolanti hanno fatto avvicinare chi vuole approfittare del momento per aggiudicarsi materiale da bene rifugio. Naturalmente non è stato solo il prezzo a determinare questi acquisti ma evidentemente una positiva previsione circa il rilancio futuro dei nostri francobolli. Infatti l’asta era incentrata al 90% sull’area italiana. Lotti di quartine di Regno e Repubblica sono stati combattuti e acquistati tutti, così pure i fogli e le collezioni. Anche i francobolli delle nostre ex-Colonie, presenti massicciamente nell’asta Zanaria, sono stati tutti aggiudicati e ciò non crediamo sia dovuto solo ai vantaggiosi prezzi base ma anche perché l’interesse per i francobolli di queste aree extraeuropee sono facilmente collocabili nel mercato mondiale. Mentre scriviamo si è appena conclusa anche l’asta monzese Casati che ha riscontrato a sua volta importanti e considerevoli aggiudicazioni pure nella parte dedicata all’area italiana. Esamineremo la parte estera la prossima volta. Piccolo ultimo dettaglio: la somma delle due aste ha superato i due milioni di euro di venduto! Sebastiano Cilio stabilizzazione dell’azionariato e una importante ristrutturazione attraverso un nuovo progetto industriale. L’entrata di Poste è fondata su queste premesse.” Poteva Sarmi opporsi? Molto difficile, visto che oggi il cento per cento dell’azienda è detenuto dal ministero dell’Economia e delle Finanze. Quindi, un altro salvataggio pubblico – anche se indiretto – per la compagnia di bandiera, che periodicamente necessita di nuova linfa per continuare a volare. Linfa questa volta trovata vendendo soprattutto le polizze di Poste vita e i servizi di telefonia firmati Poste mobile. Non certo drenate recapitando cartoline e raccomandate o con i viaggi di Mistral air, il vettore fondato nel 1984 da Bud Spencer e dal 2005 appartenente per intero allo stesso gruppo. Di giorno la sua flotta trasporta principalmente pellegrini, ad esempio a Lourdes e a Fatima (o in alternativa gli Massimo Sarmi emigrati giunti

in Italia illegalmente); di notte, movimenta dispacci su e giù per lo Stivale. Visti anche i bilanci non esaltanti, più volte è stata proposta sul mercato, ma Infruttuosamente.

I tanti colori della filatelia

Un volume interamente a colori di 256 pagine per raccontare il sesto congresso annuale del forum Filatelia&Francobolli, una tre giorni di passione filatelica, cultura e convivialità tenutasi a Portonovo AN. Stampato in anteprima per poterlo mettere a disposizione già durante i tre giorni del Congresso, contiene tutte le 19 relazioni presentate con più di 600 immagini. Gli atti di FilateliCa 2013 si presentano frizzanti e colorati, in linea col titolo del congresso, Tutti i colori della Filatelia, sottolineato dalla grafica di Michele Apicella. Molti i relatori, da Paolo Vaccari a Fabio Vaccarezza, Rosalba Pigini Franco Filancifino a N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.23


Stephan Jürgens, primo relatore straniero. E molto vasta la gamma degli argomenti trattati, quasi una panoramica degli innumerevoli spicchi in cui si può suddividere la passione filatelica: ottime basi di partenza per ulteriori ricerche e approfondimenti. Allegato al volume (in vendita da Vaccari a 32 euro) un CD con le immagini delle collezioni in mostra. Dove l’oro grande di Mario Serone e altre collezioni importanti erano fianco a fianco di collezioni presentate per il semplice piacere di condividere. Da citare anche l’interessante tavola rotonda Filatelia oggi e domani, che ha visto sette personaggi del panorama filatelico (Fabio Bonacina, Paolo Deambrosi, Franco Filanci, Marino Manuzzi, Giovanni Piccione, Fabio Vaccarezza e Paolo Vaccari, introdotti da Rosalba Pigini) esporre l’odierna situazione della filatelia e gli auspici e le previsioni per quella futura, proponendo idee per rendere la tavolozza filatelica sempre più brillante e ampliare il numero degli appassionati. Non trova posto negli Atti ma ne è prevista una prossima verbalizzazione e divulgazione.

Un tris d’arte sacra

Sono passati da uno a tre i francobolli premiati alla 31ª edizione del Premio internazionale d’arte filatelica “San Gabriele”. Il collegio giudicante ha premiato, per la “calda spiritualità che emana” il 70 cent. d’Austria chiamato a ricordare l’Avvento che prepara al Natale: raffigura la cappella di St. Georg, alla base della quale è stato collocato un albero di Natale che illumina l’edificio. Il francobollo è firmato da monsignor Reinhold Stecher, vescovo emerito di Innsbruck ma anche collezionista, deceduto il 29 gennaio scorso all’età di 91 anni. Invece per i contenuti artistici delle immagini dei due valori della serie Natale il premio, ritirato da Mauro Olivieri, direttore dell’Ufficio filatelico e numismatico, è andato alla Città del Vaticano. Firmate da Giovanni Hajnal (1913-2010), le due illustrazioni

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 57

raffigurano L’Annunciazione a Maria e la Natività. Il Collegio giudicante ha inoltre apprezzato l’innovativa Natività che l’illustratore milanese Marco Ventura ha realizzato per San Marino, utilizzata sia per la cartolina postale che per il francobollo in tema: Le figure ritratte, la Beata Vergine, Gesù e due Arcangeli, intendono ricondurre la sacralità della famiglia dentro un contesto contemporaneo. “Il riconoscimento che ci è stato attribuito – ha dichiarato Marino Manuzzi, direttore generale dell’Azienda filatelica e numismatica del Titano – è stato del tutto inaspettato, e proprio per questo ancora più gradito.”

Boom editoriale a Verona

Dando prova di vitalità e ottimismo all’appuntamento autunnale di Veronafil (22/24 novembre) l’Unificato festeggia il suo 40° anniversario con ben cinque nuove pubblicazioni, due delle quali vedono la luce per la prima volta. Infatti oltre ai collezionisti di Russia, Stati baltici, Grecia, Turchia ed ex-Jugoslavia, che troveranno i loro nuovi cataloghi aggiornati, anche gli appassionati di Albania e Polonia avranno finalmente a disposizione i rispettivi cataloghi a colori impostati come tutti

gli altri volumi europei già editi dall’Unificato. Infine uscirà il numero 8 di Storie di Posta, la prestigiosa rivista semestrale dell’Accademia di filatelia e storia postale ormai così apprezzata, sia per i contenuti che per la raffinata veste grafica, da essere considerata anche oggetto da collezione. Mettendo in vendita lo speciale numero 50, pure Vaccari celebrerà il 25° del Vaccari Magazine, la premiata pubblicazione semestrale di studi e approfondimenti filatelici e storico postali. Appuntamento quindi a Veronafil dove si potrà toccare con mano il dinamismo delle due case editrici che, più di altre, contribuiscono alla diffusione della cultura filatelica. L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

57

17/10/13 09.23


ALLA RICERCA •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• DI NOVITA’

daC rociera.I taliana

P

orto di Sydney, novembre 1858. La fregata Novara, maestosa con i suoi 50 metri di lunghezza, tutta in rovere dei boschi d’Istria e Dalmazia, a 3 alberi e armata da 44 cannoni, fa bella mostra di sé nel bacino di carenaggio del porto, scrutata in ogni sua parte per verificare che il tifone in cui si è imbattuta l’11 agosto al largo di Shanghai non abbia lasciato conseguenze. Questa magnifica nave austriaca fa bella mostra di sé anche in un francobollo delle Terre australi e antartiche francesi, dal quale ci pone qualche domanda: perché è tanto importante? E soprattutto perché ha un nome italiano? In effetti di italiano non aveva solo il nome: lo era tutta, essendo stata costruita a Venezia a partire dal 1843. Tanto che nel 1848 i rivoluzionari veneziani la battezzarono Italia. Ma quando nel 1850 venne completata e finalmente varata, la città era tornata austriaca, e fu scelto il nome della “fatal Novara”, per celebrare la vittoria del feldmaresciallo Radetzky su re Carlo Alberto che consentì agli austriaci di riconquistare Venezia e, per l’appunto, i suoi cantieri navali. E un ulteriore riferimento alla storia italiana lo ebbe una decina d’anni dopo, quando – convertita in incrociatore a vapore – fu protagonista dell’altrettanto “fatale” battaglia di Lissa, in cui la flotta au58

AdF 30.indd 58

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

Ovunque nel mondo c’è chi colleziona anche i francobolli che in qualche modo fanno riferimento al suo Paese. Perché non cominciare a parlare della collezione “Italiana”? di Rosalba Pigini

striaca sconfisse quella italiana, numericamente superiore. Ma la fama della fregata Novara viene soprattutto dalla circumnavigazione del globo che fece tra l’aprile 1857 e l’agosto 1859, con a bordo eminenti scienziati, naturalisti, biologi e, al ritorno, tanto di quel materiale da consentire per decenni studi e pubblicazioni da parte di studiosi di tutto il

mondo: uno dei viaggi più importanti mai compiuti dall’uomo, come si disse per oltre un secolo. Già dopo un anno e 7 mesi dalla partenza dal porto di Trieste, la spedizione scientifica voluta da Massimiliano d’Asburgo si sta sempre più qualificando come impresa eccezionale. L’arciduca, fratello dell’imperatore, nella sua veste di Comandante supremo della Marina austriaca, ha progettato la missione che permetterà di portare in patria migliaia di reperti zoologici, geologici e botanici. Decine e decine i porti toccati: Gibilterra, Madeira, Rio de Janeiro, Capo di Buona Speranza, isole di St. Paul e Amsterdam. E ancora Ceylon, l’India, le isole Nicobare, Singapore, Giava, le Filippine, Hong Kong, Shanghai e ora Sidney. Ogni scalo ha consentito agli scienziati di raccogliere campioni e mettere in atto tutte le tecniche di conservazione affinché gli esemplari possano andare ad arricchire i principali musei imperiali. A bordo il trentatreenne Joseph Selleny è il pittore ufficiale, incaricato di documentare con i suoi disegni tutto il viaggio dato che le macchine fotografiche dell’epoca non sono ancora adatte allo scopo, e soprattutto non offrono la possibilità del colore. Quella sera lo zoologo Georg von Frauenfeld e il suo collaboratore Johannes Zelebor si preparano con particolare cura per rendere visita alla famiglia del noto Alexander Walter N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.23


Scott, australiano, uno dei massimi entomologi mondiali. Selleny si aggrega recando con sé le tavole dedicate alle farfalle. Scott ne resta affascinato e chiede a Selleny di realizzare alcune illustrazioni per il suo libro Australian Lepidoptera and their transformations, drawn from the life by Harriet and Helena Scott e di prepararne l’immagine di copertina. Delle circa 2.000 tavole che Selleny ha realizzato durante il viaggio della fregata Novara intorno al mondo, i disegni riguardanti le farfalle formano il secondo volume della parte zoologica della poderosa opera stampata su ordine della Imperiale Accademia delle Scienze di Vienna. E le immagini acquarellate di Joseph Selleny (Meidling 2 febbraio 1824 - Vienna 22 maggio 1875) sono state e sono ancora ispirazio-

ne per la realizzazione di bozzetti per francobolli dedicati ai Lepidotteri.

Come la collezione “Italiana” può comprendere francobolli e anche interi postali, bolli ecc. con riferimenti a personaggi e avvenimenti italiani o anche a casi meno diretti (e sovente anche più curiosi e intriganti) come appunto la fregata Novara, così anche una collezione tematica legata a queste creature alate può svilupparne diversi aspetti: prendere in considerazione farfalle di un unico Paese, l’Italia o il Brasile per esempio, o di un ambiente climatico, come le farfalle di

N° 30 - NOVEMBRE 2013

AdF 30.indd 59

montagna o quelle tropicali. Particolarmente affascinante è il tema migratorio. Nonostante la breve vita, al IV stadio della loro metamorfosi, la forma adulta, le farfalle riescono a coprire distanze quasi incredibili per giungere nel luogo adatto a deporre le uova. Nell’isola di Rodi la Valle delle Farfalle presenta in estate un colpo d’occhio eccezionale con una concentrazione di milioni di esemplari di Panaxia Quadripunctaria. Dopo l’accoppiamento le femmine volano anche per più di 25 km fino al luogo prescelto per deporre le uova e morire. Ma è la farfalla monarca dell’America del Nord l’unica a compiere un viaggio davvero pesante: quasi 5.000 km per giungere in California e Messico dando luogo a una delle più straordinarie migrazioni di massa. Come si spiega che esseri all’apparenza fragili riescano a coprire distanze tanto rag-

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

59

17/10/13 09.23


Farfalle daC rociera.Italiana guardevoli? Una ricerca compiuta dall’Università di Oxford sul volo delle Ninfalidi Rosse ha dimostrato che l’aggraziata danza delle farfalle che si librano nell’aria altro non è che il risultato di una perfetta combinazione di meccanismi aerodinamici tali da la-

sciare sbalorditi anche i più preparati ingegneri aeronautici. Altro modo di collezionar farfalle in francobollo è selezionare una sola delle 127 famiglie esistenti e cercare di illustrare tutte le specie facenti parte di quella famiglia.

Oppure lasciarsi affascinare semplicemente dai colori meravigliosi delle loro ali leggiadre e accostarle in armonia cromatica. La stessa armonia che gli occupanti della Fregata Novara poterono ammirare a Gibilterra quando vi si fermaro60

AdF 30.indd 60

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

no per dieci giorni alla fine di maggio. È in primavera infatti che centinaia di specie diverse di farfalle convergono su quel promontorio, inspiegabilmente, creando macchie colorate inimmaginabili. Alla prossima visita ad un museo

entomologico (nella foto un annullo dedicato a quello famosissimo di Leon in Nicaragua) pensiamoci: il mondo delle farfalle è pieno di dati insoliti, da collezione! E forse ha anche più riferimenti all’Italia di quanti pensiamo! N° 30 - NOVEMBRE 2013

17/10/13 09.23


annunci dentellati:annunci dentellati 16/10/2013 17:19 Pagina 1

Filatelia

Numismatica

Perito filatelico

BOLZANO

Produttore di materiale

Casa d’aste

FIRENZE

FILATELIA MONSTER SRL

GAZZI’S AUCTION HOUSE

Via G. di Vittorio, 29/C - 39100 Tel. 0471 975753 - Fax 0471 069727 info@filatelia-monster.com

Borgo SS. Apostoli, 18 - 50123 - Tel. 055 289105 Fax 055 218637 - info@gazzisauctionhouse.com www.gazzisauctionhouse.com

BORGOFRANCO D’IVREA (TO)

RO-PHILA di Roberto Rossi

STUDIO FILATELICO DELLA SERRA

Via Baccio da Montelupo, 32/D - 50142 Tel. e Fax 055 2207254 E-mail: rossi.phila@libero.it

Via Andrate, 22 - 10013 - Tel. 0125 751147 Fax 0125 752162 - info@studiofilatelicodellaserra.it www.studiofilatelicodellaserra.it

BRESCIA

TORELLO ORLANDINI Via Ricasoli, 12/R - 50122 Tel. 055 294555 - Fax 055 2647175 www.orlandini.com - info@orlandini.com

STUDIO FILATELICO BRAGA

ABBIATEGRASSO (MI) VALENTINI FILATELIA NUMISMATICA Via Misericordia, 8 - 20081 Tel. 02 94608589 www.filateliaabbiatense.it

ALESSANDRIA

Via G. Prati, 3 - 25086 - Rezzato Tel. 347 9644250 brafil@teletu.it

BUSTO ARSIZIO (VA)

FOLIGNO (PG) FILATELIA NUMISMATICA UMBRA Via G. Garibaldi, 109 - 06034 - Tel. 0742 340170 Cell 329 7265020 - filateliaumbra@email.it www.filatelianumismaticaumbra.it

FILATELIA NUMISMATICA BUSTESE Via Montebello, 10d - 21052 Tel. 0331 628469 numismaticabustese@tin.it

STUDIO FILATELICO NUMISMATICO

MARCHIONNI STORIA POSTALE Casella Postale 171 - 06034 Cell 335 6588677 - Tel. e Fax 0742 352047 www.piem.it - info@piem.it

GALATI

CAGLIARI

Via Vochieri, 39 - 15100 - Tel. 0131 442533 filateliagalati@libero.it

ALAGNA NUMISMATICA

FORLI’

Via Ravenna, 13 - 09125 Tel. 070 7563093 - Cell. 327 9924629 www.alagnanumismatica.it info@alagnanumismatica.it

FILATELIA NUMISMATICA FORLIVESE

BELLUNO UNGARO FILATELIA Piazza dei Martiri, 21A - 32100 Tel. 0437 942355 - Fax 0437 942355 ungarofilatelia@libero.it

CARPI (MO) SINTONI FILATELIA NUMISMATICA CARPI-PHIL snc Via XX Settembre, 27/27A - 41012 Tel. e Fax 059 685094

Piazza Falcone Borsellino, 8 - 47121 Tel. e Fax 0543 550055 www.sintoni.com - info@sintoni.com

CASTELNUOVO RANGONE (MO)

GALLARATE (VA)

BERGAMO STUDIO FILATELICO EURO Piazza San Marco, 7 - 24029 - Vertova Tel. 339 3048793 - Fax 035 712208 studiofilatelicoeuro@virgilio.it

CHI CERCA TROVA di Delio Ferrari Via Zambonate, 83 - 24122 Tel. e Fax 035 222157

BOLOGNA FILATELIA FRANCO MINGARDI Via Urbana, 1/D - 40123 Tel. e Fax 051 334959 mingardi.franco@fastwebnet.it

C.so della Repubblica, 176 - 47121 Tel. e Fax 0543 26097 - filatelia.forlivese@gmail.com

NUMISMATICA STEMA di WALTER NASI

FILATELIA LONGOBARDI

C.P. 50 - 41051 - Tel. 059 798622 Fax 059 7579028 - bancostema@tiscalinet.it www.bancostema.com

C.so Sempione, 12 - 21013 - Tel. 0331 772594 Fax 0331 772594 - posta@filatelialongobardi.it www.filatelialongobardi.it

CATANIA FILATELIA NUMISMATICA CIRINO CAPRA Via Fiamingo,8/G - 95129 Tel. e Fax 095 327442

COMO GALLERIA DEL FRANCOBOLLO Via Bellini, 8 - 22100 Tel. 031 262724 - Tel. e Fax 031 2757940 galleria-francobollo@libero.it

GENOVA ERNESTO MARINI SRL Via Struppa, 300 - 16165 Tel. 010 802186 - Fax 010 802147 www.albummarini.com - info@albummarini.com

STUDIO FILATELICO GHIGLIONE P.zza S. Matteo, 6B r - 16123 Tel. 010 2473287 - Fax 010 2473295 www.ghiglione1885.it - info@ghiglione1885.it

FILATELIA RENOPHIL Casella Postale 4356 - 40132 - Bologna 30 Tel. 339 8924060 - Fax 051 401086 www.renophil.it - renophil@tiscali.it

RIVA RENO Filatelia Riva Reno sas di L. Morselli e C. Via Galliera, 23 - 40121 - Tel. 051 237480 Fax 051 232180 - filateliarivareno@virgilio.it

COGOLETO (GE) MARAPHIL di M. RAVA Via Benefizio, 43 - C.P. 39 - 16016 Tel. 010 9184242 - www.maraphil.it E-mail:maraph00@maraphil.191.it

DOMODOSSOLA (VB) GIROTTI BOLOGNA - LEUCHTTURM Via San Carlo, 8A/10A - 40121 Tel. 051 225431 - Fax 051 6121572 www.girottibologna.it - gibo@girottibologna.it N° 30 - NOVEMBRE 2013

FILATELIA NUMISMATICA OSSOLANA Corso Moneta, 85 - 28845 Tel. e Fax 0324 243630

GORGONZOLA (MI) NON SOLO SORPRESINE ! Via Rafredo, 1 - 20064 - Tel. e Fax 02 95305879 info@nonsolosorpresine.it www.nonsolosorpresine.it

GORNATE OLONA (VA) PERRONE FABIO Via Diaz, 19 - 21040 - Tel. 0331 855005 perronecollezioni@virgilio.it www.perronecollezioni.it L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

61


annunci dentellati:annunci dentellati 16/10/2013 17:19 Pagina 2

MANTOVA

GILARDI GIAN ANTONIO

MONZA

ALEX Filatelia e Numismatica

Via Cimarosa, 11 - 20144 Tel. 02 4692813 - Fax 02 48004472 www.gilardifilatelia.it - filgila@tin.it

FRANCO CASATI sas ASTE

Via Marangoni, 3 - 46100 - Tel. 0376 327768 Fax 0376 379611 - alex@alexfilatelianumismatica.it www.alexfilatelianumismatica.it

MARIOTTI FILATELIA

MILANO ABAFIL Via Brenta, 32 - 20089 Rozzano Quinto De Stampi - Tel. 02 8246220 Fax 02 89201612 www.abafil.com - info@abafil.com

BIANCHI ENNIO Perito dal 1971 del Tribunale di Milano Via Plinio, 43 - 20129 - Tel. e Fax 02 29512169 enniobianchi@hotmail.com

Via L. Palazzi, 5 - 20124 - Tel. 02 29510690 Fax 02 29513942 - info@mariottifilatelia.com www.mariottifilatelia.com

NAPOLI

MASTERPHIL SRL

Via Toledo, 406 - 80132 Tel. 081 6584273 - Fax 081 2142435 www.filosathelia.com - info@filosathelia.com

FILOSATHELIA

Trezzano sul Naviglio Tel. 02 48463155 - Fax 02 48463148 www.masterphil.it - info@masterphil.it

MAZZINI FILATELIA Via Mazzini, 6 - 20123 Tel. 02 8692430 - Fax 02 86457971 www.filateliamazzini.it - filateliamazzini@tiscali.it

PARTENOPHIL Via Giustiniano, 283 - 80126 Tel. e Fax 081 642408 - info@partenophil.com www.partenophil.com

PADOVA

BOTTACCHI GIACOMO Via F.lli Bronzetti, 21 - 20129 Tel. 02 718023 - Fax 02 7384439 www.bottacchi.com - gbstamps@iol.it

Via G. Agnesi, 5 - 20052 Tel. 039 2328340 Fax 039 2300370 www.casatiaste.it - info@casatiaste.it

MONNO GIUSEPPE

CAFFAZ STUDIO PERITALE

Piazza dei Mercanti (Zona Duomo) Tel. e Fax 02 864401 - info@giuseppemonno.it www.giuseppemonno.it

Via Penghe, 1/b - 35030 - Caselle di Selvazzano Tel. 049 8978866 - Fax 049 8978866 www.caffaz.it - egidio@caffaz.it

CARRARO PERIZIE FILATELICHE Via San Maurilio, 20 - 20123 tel 02 8057332 - www.diegocarraro.it perizie@diegocarraro.it

NUMISMATICA METRO’

IL BAJOCCO di Rossato Roberto

Piazza Cordusio - Stazione Metropolitana Tel. e Fax 02 878113 numismat1@numismaticametro.191.it

Via San Francesco, 99 - 35121 Tel. 049 663982 - Fax 049 663982 www.bajoccofilatelia.it - info@bajoccofilatelia.it

PHILAFER

FILATELIA TRIVENETA

CILIO SEBASTIANO Via Lanzone, 40 - 20123 - Tel. 02 86452494 Fax 02 72001806 - www.ciliofilatelia.it sebastiano.cilio@ciliofilatelia.it

Via Torino, 15 - 20123 Tel. 02 36508871 - Fax 02 700525963 www.philafer.com - info@philafer.com

Via Roma, 93 - 35122 Tel. 049 663427 Fax 049 655965 www.filateliatriveneta.eu - info@filateliatriveneta.eu

ULDERICO DE CAMPORA Cell. 347 3225927 - 348 7995811 Fax 02 45329440 uldericode@libero.it

PIZZIGONI MATTEO

PALERMO

Galleria Buenos Aires, 4 - 20124 Tel. 02 36553848 - Fax 02 36553883 biz@pizzigoni.eu

I FRANCOBOLLI DI CINZIA

DE ROSA SRL - FILAGENZIA Via Fara, 20 - 20124 Tel. 02 8066191 - Fax 02 8900650 www.filagenzia.it - info@filagenzia.it

SANGUINETTI SAS Via Solari, 3 - 20144 Tel. 02 8322715 - Fax 02 89404052 www.figurineliebig.com - sanguistamps@tiscali.it

SORANI SILVANO e MANUELA Via Washington, 74 - 20146 Tel. 02 4819116 - Fax 02 48009474 sorani@fastwebnet.it

Cell. 334.9793795 e-mail: vangonevincenzo2@libero.it www.ev-francobollimonete.it

PISA

ERCOLE GLORIA SRL Piazza Pio XI, 1 - 20123 Tel. 02 804106 - Fax 02 864217 www.ercolegloria.it - info@ercolegloria.it

POMPEI (NA) VANGONE FILATELIA & NUMISMATICA

DE SIMONI FILATELIA Via L. Manara, 1 - 20122 - Tel. 02 59900928 Fax 02 45409097 -info@filateliadesimoni.com www.filateliadesimoni.com

Via Saverio Scrofani, 54 - 90143 Tel. 366 8149750 - Fax 091 9740111 www.cibafil.com - ifrancobollidicinzia@gmail.com

ZANARIA

FILATELICA PISANA

Via Santa Margherita, 6 - 20121 Tel. 02 8052427 - Fax 02 8051186 www.zanaria.com - info@zanaria.com

Lungarno Mediceo, 38 - 56127 Tel. 050 543535 - Fax 050 543535 www.filatelicapisana.it - filapisa@tin.it

MODENA

STUDIO FILATELICO NUMISMATICO CANTAGALLI

FILATELIA G. LUCCA di Baleri C.so Concordia, 14 - 20129 Tel. 02 76011675 - Fax 02 76011675 www.filatelialucca.com - info@filatelialucca.com

REGGIO EMILIA DELLACASA EDITORE SRL

FORNASIERO VINCENZO Via Matteotti, 20 - 20018 Tel./Fax 02 90110517

Corso Vittorio Emanuele II, 24/30 - 41100 Tel. 059 219043 - Fax 059 225937 www.dellacasaeditore.com - dellacasa@iol.it

Viale Umberto I, 14 - 42100 - Tel. 0522 580502 www.davids.it - filateliacantagalli@libero.it

RIVOLI (TO)

62

FRONTINI PAOLO SRL

STUDIO FILATELICO LASAGNI

STUDIO FIL. NUM. GIACHINO A.

Via S. Maria Fulcorina, 17 - 20123 Tel. 02 86462034 - Fax 02 804505 www.frontini.it - info@frontini.it

Via N. Cappelli, 8 - 41124 Tel./Fax 059 301632 - Cell. 347 2620526 www.filatelialasagni.it - lasagniclaudio@libero.it

C.so XXV Aprile, 5 - 10098 Tel. 011 9530640 - Cell. 368 202208 a.giachino@hotmail.it

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

N° 30 - NOVEMBRE 2013


annunci dentellati:annunci dentellati 16/10/2013 17:19 Pagina 3

ROMA

SEREGNO (MI)

FILATELIA SANTA MARIA MAGGIORE

FILATELICA NUMISMATICA GHIA

VERONA BRUNI GIANLUCA

Piazza Veneto, 6 - 20038 Tel. 0362 229092

Piazzetta Pescheria, 14 - 37121 Tel. 045 8008503 www.filateliabruni.com bruni.gl@filateliabruni.com

GEOPROGRAM Srl

SIENA

VICENZA

Via Augusto Gaudenzi, 21 - 00163 Tel. 06 66514216 - Fax 06 66414179 www.geoprogram.com - gb@geoprogram.com

A.M. PHIL

Via di Santa Maria Maggiore, 159/160 - 00185 Tel. 06 4743312 - Cell. 320 7772778 www.filateliasantamariamaggiore.it

ING. CARLO VICARIO - STORIA POSTALE Piazza Vittorio Emanuele, 23 - 53019 - Vagliagli Tel. 0577 321001 - Fax 0577 321800 www.amphil.it - info@amphil.it

Via Gardellina, 38 - 36030 CALDOGNO Tel. 334 3963427 Fax 0444 1837658 www.vicariopostalhistory.com vicario.carlo@libero.it

LUIGI BORRELLI - I POLIGRAFI Via Bellinzona, 18/20 - 00198 Tel. 06 85355302 - Fax 06 85380372 www.ipoligrafi.it - info@ipoligrafi.it

ENZO DIENA srl Via Crescenzio, 19 - 00193 Tel. 06 68802176 - Fax 06 68308108 www.diena.com - rafdiena@tin.it

MORUZZI NUMISMATICA

TARANTO

VIGEVANO (PV) FILATELIA DABBENE

FILATELIA NUMISMATICA LANZA MARIA Via Liguria, 9 - 74121 Tel. 099 7369160 - Cell. 338 2265562

C.so Torino, 10 - 27029 - Tel. e Fax 0381 78120 www.filateliadabbene.it dabbene@filateliadabbene.it

VIGNOLA (MO) TORINO CLAUDIO CASTELLANO FILATELIA NUMISMATICA

VACCARI srl - FILATELIA - EDITORIA Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Tel. 059 764106 - Fax 059 760157 www.vaccari.it - info@vaccari.it

Viale dei Salesiani, 12a - 00175 Tel. 06 71510220 - Fax 06 71545937 www.moruzzi.it

Corso Unione Sovietica, 381 - 10135 Tel. e Fax 011 615276 - www.claudiocastellano.it

PHILATELIA SAS di D. FISCHER

FILTOR

NUMISMATICA VILLAFRANCHESE

Via Torino, 160-1-2 - 00184 Tel. 06 4743574 - Fax 06 4743574 www.filatelia.ws - info@filatelia.ws

Via Cassini, 40 - 10129 Tel. 011 502307 - Fax 011 19706336 www.filtor.com - filtor@filtor.com

Via Nino Bixio, 185 - 37069 Cell. 348 2456878 - Fax 045 7903118 numis.villafranchese@libero.it

RAYBAUDI EXPERTS

TRENTO

VITERBO

Via di Propaganda, 27 - 00187 Tel. 06 6784296 - Fax 06 6797635 www.raybaudi.it - info@raybaudi.it

FILATELIA NUMISMATICA TRIDENTUM

IL PROFFERLO di F. Selvaggini Filatelia-Numismatica

Piazza Venezia, 20 - 38100 Tel. e Fax 0461 983414 - filtridentum@tiscali.it

Via della Cava, 10 - 01100 Tel. e Fax 0761 307061

TREVISO

VOGHERA (PV)

VILLAFRANCA (VR)

ROMANPHIL Via delle Fornaci, 16b (San Pietro) - 00165 Tel. 06 39367024 - Fax 06 39377567 www.romanphil.com - info@romanphil.com

TECHNOSTAMPS srl Via Nerola, 21 - 00199 Tel. 327 8786644 - info@technostamps.com www.technostamps.com

FILATELIA TREVISANA Via Orioli, 8 - 31100 Tel. 0422 591661 - Fax 0422 591661 www.filateliatrevisana.it - trevisana@iol.it

FILATELIA NUMISMATICA LOTTINI Galleria Duomo - 27058 Tel. 0383 40086 - Fax 0383 40086 www.filnumlottini.com - phil.lotgin@tiscali.it

TRIESTE

ZEUS SAS

ROVIGO

FILATELIA ADLER di Paula Adler

CIMABUE 66 di Ferrari Mario

Galleria Protti, 1 - C.P. 1212 - 34121 Tel. 040 639150

Via Plana, 87 - 27058 Tel. 0383 214448 - Fax 0383 693133 www.zeuseuralbo.com - info@zeuseuralbo.it

Via Cavour, 36 - 45100 Tel. e Fax 0425 21948 mrferrari@libero.it

VARESE

SAN MARINO EUROMUSEUMCOINS Via P. Tonnini, 10b - 47890 - Tel. 0549 914011 Fax 0549 913774 - euromuseumcoins@omniway.sm www.euromuseumcoins.sm

EURO FILATELIA NUMISMATICA MB

AUKTIONSHAUS FELZMANN

Via Maspero, 5 - 21100 Tel. e Fax 0332 231950 - Cell. 328 3228245 www.numifil.it - info@numifil.it

Immermannstr. 51 - 40210 - Düsseldorf (D) Tel. +49 (0) 211-550440 - Fax +49 (0) 211-5504411 www.felzmann.it - info@felzmann.it

VENEZIA

C.P. 4349 - 6904 - Lugano (CH) Tel. +41 (0) 91.9724860 - Fax +41 (0) 919724861 helmuthavi@sunrise.ch

HELMUTH AVI

INASTA Spa

DEGANI

Via H. Bustamonte 3/A - 47899 Serravalle Tel. 0549 970146 - Fax 0549 970163 www.inasta.com - info@inasta.com

Piazza San Marco, 79 - 30124 Tel. 041 5205567 deganivenezia@libero.it

SANREMO (IM)

VERBANIA INTRA

FILATELIA SANREMESE

FIL-MONEY di Zani Roberto

C.so Matteotti, 92 - 18038 Tel. e Fax 0184 507507 filateliasanremese@email.it

N° 30 - NOVEMBRE 2013

ESTERO

Via S. Vittore, 77 - 28921 Tel. e Fax 0323 52379 - info@fil-money.it

MARIGNY PHILATELIE 9, passage des Panoramas - 75002 Parigi (F) Tel. +33 (1) 40390674 - Fax +33 (1) 40390675 email: marigny.philatelie@wanadoo.fr

VIENNAFIL ASTE Auerspergstr. 2/4A - 1010 - Vienna (A) Fax +43 (0) 1 4051457-14 www.viennafil.com - info@viennafil.com

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

63


annunci dentellati:annunci dentellati 16/10/2013 17:19 Pagina 4

64

L’ARTE DEL FRANCOBOLLO

N° 30 - NOVEMBRE 2013



L'Arte del francobollo - novembre2013