Issuu on Google+


Cassino, Università: Lettere e Ingegneria fanno volare l'Ateneo

Pagina 1 di 2

Cassino, Università: Lettere e Ingegneria fanno volare l'Ateneo Martedì, 21 Gennaio 2014 18:30

Stampa

Lettere e Ingegneria fanno "volare" l'Ateneo. L'Università degli Studi di

Email

Cassino e del Lazio Meridionale aumenta difatti i suoi immatricolati per l'anno accademico 2013-2014. Il numero ufficiale degli studenti iscritti al primo anno, il rettore Ciro Attaianese lo rivelerà solo il 6 febbraio, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico. Ma secondo i ben informati la cifra dovrebbe attestarsi tra 1.900 e 2.000. Molti di più rispetto allo scorso anno, quando gli immatricolati risultarono essere 1.453. Sul dato nettamente positivo dell'Ateneo hanno influito – e molto – il Dipartimento di Lettere, che ha praticamente triplicato i suoi iscritti compiendo un vero e proprio boom, e i due dipartimenti del polo ingegneristico. Segno più anche per l'altro dipartimento del polo umanistico - quello di Scienze, Umane, Sociali e della Salute – mentre regna l'incertezza sui dati finali del quinto e più grande dipartimento, quello economicogiuridico. Il corso di laurea in Giurisprudenza - stando sempre ai rumors che trapelano dai piani alti di via Marconi – dopo il segno meno dello scorso anno, sembra continui a vedere un'emorragia di iscritti. Variazioni poco significative, invece, per il corso di laurea in Economia. Merito solo della crisi, che frena gli entusiasmi delle famiglie a far studiare i loro figli nei grandi atenei di Roma e Napoli, l'incremento di immatricolati? Non è affatto convinto di questa tesi il rettore Attaianese, che spiega invece come questi numeri premiano l'eccellenza cassinate. Il "boom" di Lettere si spiega infatti con l'attivazione dei Tfa, che finalmente danno uno sbocco concreti ai laureati di Cassino, che prima erano invece costretti ad emigrare verso altri atenei per ottenere l'abilitazione all'insegnamento dopo aver conseguito la laurea specialistica. Il polo ingegneristico, ormai fiore all'occhiello dell'ateneo cassinate, continua a ricevere il favore degli studenti per la didattica offerta dai

http://ciociariaquotidiano.it/component/k2/item/12002-cassino-università-lettere-e-ing... 22/01/2014


Cassino, Università: Lettere e Ingegneria fanno volare l'Ateneo

Pagina 2 di 2

docenti. Ma non è tutto. Il Magnifico dà merito di queste cifre, anche ad una altro evento: i Campionati Nazionali Universitari dello scorso mese di maggio, che hanno portato l'Ateneo alla ribalta. Nonostante l'inversione di rotta, nel suo complesso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale sembra arranchi però ancora sotto la soglia dei diecimila iscritti. Anche se, il dato, sembra non preoccupare molto il rettore Attianese che già l'anno scorso, all'indomani dell'ufficialità di Cassino tra gli atenei "piccoli", ebbe a dire: <Preferisco avere 8 o 9 mila studenti tutti in regola, piuttosto che un alto numero di fuoricorso>. Un fenomeno, quello della dispersione, che l'ateneo cassinate sta cercando di combattere già da alcuni anni. Sempre il Magnifico, a proposito del calo di iscritti, puntualizzò nell'occasione: <Da un punto di vista della "produttività" l'Ateneo non ha perso nulla, in quanto a diminuire è stato il numero degli studenti "parcheggiati" all'Università, non di quelli che regolarmente terminano il loro percorso di studi>. Alberto Simone

http://ciociariaquotidiano.it/component/k2/item/12002-cassino-università-lettere-e-ing... 22/01/2014


Cassino, inaugurazione dell'anno accademico: "rivoluzione in platea"

Pagina 1 di 2

Cassino, inaugurazione dell'anno accademico: "rivoluzione in platea" Martedì, 21 Gennaio 2014 17:33

Il rettore con i rappresentanti degli studenti

Stampa

Inaugurazione dell’anno accademico: “rivoluzione” in platea. Né

Email

politici, né autorità: la prima fila dell’aula magna del Campus

Video

Folcara sarà destinata ai migliori studenti laureati nell'anno accademico scorso, che saranno premiati durante la cerimonia in programma il 6 febbraio alle 11. E non è tutto. Il Rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, in occasione della cerimonia, intende favorire la più ampia partecipazione degli studenti all’evento e, per questo motivo, ha riservato un intero settore di posti proprio a loro. <Sarà un modo – spiega il Magnifico - per evidenziare ancor di più la centralità e l’importanza del ruolo degli studenti all’interno della nostra comunità accademica. Inoltre – evidenzia quindi con orgoglio - per la prima volta nella storia dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, tutti i 24 posti della prima fila saranno assegnati ai migliori studenti

laureati nell'anno

accademico scorso. Pertanto – aggiunge Attaianese - si invitano tutti gli studenti ad inviare la propria richiesta di partecipazione direttamente al sottoscritto, attraverso una email indirizzata a rettore@unicas.it che abbia per oggetto: “partecipazione alla cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico 2013-2014”, evidenziando nel corpo della email il proprio nome e cognome, nonché il numero di matricola.

http://ciociariaquotidiano.it/component/k2/item/11998-cassino-inaugurazione-dellann... 22/01/2014


Cassino, inaugurazione dell'anno accademico: "rivoluzione in platea"

Pagina 2 di 2

Infine, come per ogni anno, si richiede la collaborazione di un gruppo di studenti volontari (fino a 12) per le attivitĂ  di organizzazione della cerimonia>. A questi studenti il Rettore consegnerĂ  un gadget dellâ&#x20AC;&#x2122;Ateneo come ringraziamento per la collaborazione. Per ogni altra informazione: rettore@unicas.it . Alberto Simone

http://ciociariaquotidiano.it/component/k2/item/11998-cassino-inaugurazione-dellann... 22/01/2014


Rassegna stampa

1 di 1

http://rassegnastampa.crui.it/minirass/esr_p1.asp

A partire dal 1 gennaio 2014 la CRUI ha cambiato fornitore di rassegna stampa. Ciò con il duplice intento di migliorare la qualità del servizio e contenere i costi dello stesso. Allo stesso tempo la FIEG (Federazione Italiana degli Editori dei Giornali) si è avvalsa della normativa relativa al diritto d’autore intimando la sospensione della pubblicazione delle rassegne stampa online. Governo e alcuni Ministeri si sono adeguati tempestivamente. La CRUI, per ottemperare alle norme vigenti, ha per ora scelto di sospendere il servizio pubblico e sta valutando con i propri legali se esistono modalità per navigare legalmente attraverso la normativa. Futuri aggiornamenti saranno resi pubblici dalla CRUI sul proprio sito.

13/01/2014 11:35


Rassegna stampa 22 gennaio 2014