Issuu on Google+

Nuovo Chienti e Potenza - pag 11

19 ottobre 2011

Università di Camerino

UNICAM E UBI-BANCA POPOLARE DI ANCONA INSIEME PER LA SICUREZZA DELLE COMUNICAZIONI Nel corso dell’evento si è tenuta la discussione di una tesi di dottorato Il connubio tra l’Università di Camerino e gli enti e le istituzioni del territorio continua a produrre eccellenti risultati. Sono infatti numerosi i corsi di dottorato della School of Advanced Studies di UNICAM che vengono cofinanziati da enti sensibili alle sfide che il processo di innovazione scientifica e tecnologica impone. È proprio per sottolineare ancora l’importanza di questa sinergia che lo scorso 13 ottobre presso la sede di UBI-Banca Popolare di Ancona a Jesi, si è tenuto il convegno sul tema ‘Crittografia Quantistica: nuove prospettive per la sicurezza delle comunicazioni’, al termine del quale la dott.ssa Anita Eusebi ha discusso la sua tesi di Dottorato di Ricerca in Scienze Informatiche e Sistemi complessi di UNICAM. Lo sviluppo della società dell’informazione e la crescente diffusione delle transazioni di denaro per via elettronica (Bancomat, carte di credito, pagamenti via Internet) hanno reso della massima importanza la realizzazione di trasmissioni di dati sicure, al riparo da malintenzionati. Con i metodi di crittografia (letteralmente ‘scrittura nascosta’) attualmente in uso non è possibile garantire l’assoluta sicurezza. Un protocollo crittografico assolutamente sicuro può essere realizzato solo codificando l’informazione in sistemi quantistici. La crittografia è una branca della matematica applicata che studia e sviluppa la struttura dei codici cifrati. Da più di un decennio, in

ambito fisico, è nata una variante, la crittografia quantistica appunto, che sfrutta le proprietà fisiche del supporto materiale utilizzato per la trasmissione dei dati. L’interesse pratico per la crittografia quantistica è legato all’assoluta protezione dei dati, anche in presenza di tentativi di intercettazioni. È quindi ovvio l’interesse e la collaborazione di un istituto di credito quale UBI-Banca Popolare di Ancona per questa ricerca. ‘Collaboriamo da tempo - ha dichiarato il Direttore Generale di UBI-Banca Popolare di Ancona Luciano Goffi - con l’Università di Camerino per numerosi progetti e siamo anche all’interno del Comitato dei Sostenitori. UNICAM ha capito che la responsabilità di un ateneo è quella di formare giovani che siano sempre più capaci di interagire subito con il mondo delle imprese’. ‘La sicurezza delle comunicazioni - ha proseguito il dott. Goffi - oggi è un tema assolutamente centrale. Anche noi come banca ci stiamo orientando alla multicanalità, dando al cliente la possibilità di interagire con la banca non più soltanto dalla filiale, ma anche dalla rete: questo chiaramente presuppone che le comunicazioni siano garantite dal punto di vista della sicurezza. Gli studi che l’Università di Camerino sta facendo in questo campo rappresentano dunque un importante contributo’. ‘Sono convinto - ha sottolineato il Direttore della Scuola di Scienze e Tecnologie prof. Roberto Ballini - che questo evento rappresen-

ti un’importante occasione per dimostrare come si possa con successo trasferire l’innovazione tecnologica dai laboratori di ricerca universitari alle imprese e agli enti del nostro territorio’. La giornata, che si è tenuta presso la Sala Congressi ‘Luigi Bacci’ del Centro Direzionale ‘Esagono’ della UBI-Banca Popolare di Ancona, si è aperta con gli indirizzi di saluto del Direttore della Scuola di Scienze e Tecnologie Roberto Ballini e del Direttore Generale di UBI-Banca Popolare di Ancona Luciano Goffi. Sono seguiti poi gli interventi di Carlo Toffalori, docente UNICAM che ha parlato di Crittogrammi, di Stefano Mancini docente UNICAM che ha parlato di Quanti e Segreti. È stata poi la volta di Andrea Pasquinucci della UCCI Information Technology di Rovagnate (Lecco) con un intervento su ‘La Crittografia Quantistica: dalla ricerca universitaria al mercato e alle soluzioni commerciali’ e di Fabio Bovino del Quantum Optics Lab della SELEX Sistemi Integrati SpA con un intervento su ‘Crittografia Quantistica su Rete Metropolitana: il Q-KeyMaker’. Marco Lucamarini dell’Università di Camerino, infine ha illustrato la Crittografia Quantistica a due vie e le attività dello spinoff UNICAM ‘CriptoCAM’. A conclusione della giornata la dott.ssa Anita Eusebi, ha presentato la sua tesi di dottorato sul tema ‘La Crittografia Quantistica a due vie con alfabeti d-ary’, al termine della quale è stata proclamata Dottore di Ricerca.

Laboratorio teatrale all’Orto Botanico È stato presentato lo scorso 13 ottobre presso l’Aula degli Stemmi del Palazzo Ducale, il progetto ‘Il sogno nell’Orto ..ovvero.. Shakespeare botanico ... di notte ... d’estate’. Tale iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività promosse dal Polo Museale - Orto botanico UNICAM e intende coinvolgere gli studenti dell’Università e gli abitanti della città di Camerino, in un laboratorio teatrale per lo studio e la messa in scena di uno spettacolo ambientato nell’Orto botanico, condotto dall’Associazione Ruvido Teatro di Matelica. La scelta deriva dalla consapevolezza che certi luoghi deputati alla divulgazione mediata della conoscenza, come appunto spazi museali a carattere scientifico o ambienti

naturali come l’Orto botanico, abbiano bisogno di nuove forme di attrattiva ed interesse per il pubblico, attraverso la creazione di ambiti particolari di fruizione, che si discostino da quelli tradizionali di lezione frontale agli utenti, ma che si aprano ad un pubblico generico, non specialistico, e nello stesso tempo disponibile a farsi permeare dalla Natura con un linguaggio alternativo. Il percorso laboratoriale porterà i partecipanti a conoscere e indagare le pratiche dell’attore, con l’obiettivo di costituire un gruppo di lavoro capace di portare all’allestimento di uno spettacolo/evento itinerante all’interno degli spazi naturali dell’Orto botanico, partendo dalle suggestioni magiche e poetiche del

‘Sogno di una notte di mezza estate’ di Shakespeare. Questa proposta vuole essere un’iniziativa coinvolgente per tutta la realtà camerte, per gli studenti e gli appassionati di teatro e non, con la consapevolezza di aggregare residenti e giovani in un progetto comune di promozione culturale della città. I laboratori si effettueranno tutti i giovedì, a partire dal 3 novembre, dalle 21.00 alle 23.00 presso l’Aula Carlo Esposito del Palazzo Ducale. Per informazioni: Dott.ssa Roberta Tacchi roberta.tacchi@unicam.it 0737 402312 - 320 4278882


pag 12 - Nuovo Chienti e Potenza

19 ottobre 2011

Università di Camerino

Armonizzazione europea, riforma dell’avvocatura e degli uffici giudiziari: questi i temi trattati da Guido Alpa a Camerino In un’Aula Magna gremita di studenti, accademici e avvocati lo scorso 29 settembre si è tenuta una conferenza del prof. Guido Alpa, Ordinario di diritto civile presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma e membro del Comitato Scientifico della Scuola di Specializzazione in Diritto Civile dell’Università di Camerino. Dopo i saluti del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Camerino Corrado Zucconi, del Direttore della Scuola di Giurisprudenza, prof. Ignazio Buti e del Direttore della Scuola di Specializzazione in Diritto civile Lucia Ruggeri, il prof. Alpa ha illustrato ai presenti una proposta di direttiva comunitaria in materia di contratti di vendita di rilevante impatto sull’ordinamento giuridico nazionale. Questa proposta di direttiva, peraltro non ancora pubblicata in Gazzetta, contiene norme uniformi in materia di clausole vessatorie e di prescri-

zione la cui portata assume una rilevanza generale per il processo di armonizzazione del diritto contrattuale europeo. Su sollecitazione dei partecipanti all’incontro, il prof. Alpa che attualmente riveste la carica di Presidente del Consiglio Nazionale Forense, ha anche illustrato i punti salienti della riforma dell’avvocatura attualmente in discussione al Parlamento. Mantenimento dell’esame di abilitazione, conservazione dei minimi tariffari, riforma dei procedimenti disciplinari e introduzione delle specializzazioni forensi: su questi temi si è aperto un dibattito che ha coinvolto le autorità forensi presenti in aula, tra le quali il prof. Avv. Ubaldo Perfetti, vice-presidente del CNF, l’Avv. Palma, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Fermo e l’Avv. Alessandrini, in rappresentanza dell’Ordine degli Avvocati di Macerata. Al termine dell’incontro

il prof. Alpa ha illustrato la posizione del Consiglio Nazionale Forense in merito alla recentissima legge delega con la quale si prevede la revisione delle circoscrizioni dei tribunali. Al riguardo il prof. Alpa ha manifestato con chiarezza il suo pensiero: nessuna economia, anzi diseconomie possono venire dalla soppressione di strutture piccole, ordinate ed efficienti qualora il carico di lavoro gestito da questi uffici dovesse andare ad aggravare strutture più grandi e già provate da un carico di lavoro eccessivo. ‘Piccolo è bello’: con questa citazione del famoso libro dell’economista inglese Ernest F. Schumacher il prof. Alpa ha alla fine dell’incontro voluto rendere omaggio alle istituzioni accademiche e giudiziarie presenti nella città di Camerino.

www.unicam.it/scuoladirittocivile

Accordo tra Camera di Commercio di Macerata e Università di Camerino per il supporto di spin-off universitari innovativi È stato siglato nelle scorse settimane un protocollo d’intesa tra l’Università di Camerino e la Camera di Commercio di Macerata per la Promozione e valorizzazione delle imprese innovative Spin-off, finalizzato a favorire la crescita e lo sviluppo degli Spin-off universitari. Gli interventi proposti andranno a sostenere i processi di trasformazione dei risultati della ricerca scientifica in opportunità di mercato, realizzati attraverso la creazione di spin-off universitari, imprese (solitamente sottoforma di società partecipate dalle Università) sorte con il proposito di dare una ricaduta aziendale e produttiva ad un’idea nata dal contesto della ricerca universitaria. Attraverso tale accordo i sottoscrittori intendono supportare in maniera molto concreta gli spin-off universitari della provincia di Macerata, ciascuno secondo le proprie competenze istituzionali: l’Università di Camerino si impegna ad offrire supporto formativo, mentre la Camera di Commercio di Macerata fornirà supporto logistico ed organizzativo. ‘La firma di questo protocollo - ha sottolineato il prof. Flavio Corradini, Rettore Eletto UNICAM - rappresenta un’ulteriore attività di collaborazione e sinergia tra la nostra Università e gli enti del nostro territorio. L’accordo siglato è volto alla promozione degli Spin off universitari, quelle aziende, cioè, che vengono costituite per commercializzare, industrializzare prodotti che provengono dalla ricerca. L’obiettivo è quello di iniziare ad inserire i nostri giovani laureati che sono stati impegnati in laboratori di ricerca e che hanno una

vocazione per l’imprenditoria’. ‘La Camera di Commercio di Macerata - ha dichiarato il Presidente Giuliano Bianchi metterà a disposizione l’organizzazione, gli spazi, gli strumenti per quei giovani che vogliono attivare uno Spin off. Crediamo, infatti, che lo spirito con cui poter affrontare questi momenti difficili sia quello di investire nel sostegno ai giovani, nell’innovazione, nella ricerca, anche nei nuovi settori di sviluppo per l’economia maceratese’. Contestualmente alla sottoscrizione di tale accordo, è stato aperto un bando della Camera di Commercio di Macerata per selezionare uno Spin-off universitario della provincia di Macerata a cui offrire supporto logistico-organizzativo per un periodo di tre anni, periodo considerato dagli esperti fondamentale nella fase di avvio e sviluppo di un’azienda. Gli studi economico-aziendali ci dicono, infatti, che le probabilità di sopravvivenza di una impresa sono a rischio soprattutto nelle fasi di start-up o di sviluppo dell’impresa e che in questi primi anni di vita è fondamentale un supporto alla neo-struttura per il rafforzamento commerciale e la duratura affermazione sul mercato. La Camera di Commercio di Macerata mette a disposizione gratuita dello Spin-off universitario selezionato, alcuni locali idoneamente attrezzati necessari per l’avvio amministrativo e gestionale delle attività imprenditoriali. Sono ammesse alle suddette facilitazioni le imprese che sono Spin-off universitari. Tali imprese devono essere iscritte al Regi-

stro Imprese, avere la sede legale od operativa in provincia di Macerata, essere in regola con il pagamento del diritto annuale e risultare attive al momento della presentazione della domanda. Per tutti gli altri specifici requisiti previsti si potrà consultare il bando disponibile sul sito web della Camera di Commercio di Macerata (www.mc.camcom.it). Possono essere richieste informazioni ad Annalisa Franceschetti tel. 0733-251215, fax 0733-251268 email: annalisa.franceschetti@mc.camcom.it o alla responsabile dell’Area Promozione della Camera di Commercio di Macerata Lorenza Natali tel. 0733 251230 email: lorenza.natali@mc.camcom.it

www.mc.camcom.it


Nuovo Chienti e Potenza - pag 13

19 ottobre 2011

Università di Camerino

Offerta formativa UNICAM anno accademico 2011 2012 (sede Ascoli Piceno)

Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute

3 anni L-4

3 anni L-29

Architettura e Design

Disegno industriale e ambientale num. progr. naz. 120 studenti

L-17

+ 2 anni LM-4 LM-12

Informazione scientifica sul farmaco e sui prodotti della salute

Scienze dell’architettura num. progr. naz. 150 studenti

5 anni a ciclo unico LM-13 Chimica e tecnologia farmaceutiche

Architettura Design

LM-13

utenza sostenibile 100 immatricolazioni utenza sostenibile 150 immatricolazioni

Scienze e Tecnologie

Biologia della nutrizione (sede San Benedetto del Tronto)

L-13 / L-2

+ 2 anni LM-6

3 anni L-27 L-30 L-31

Biosciences and biotechnology percorso L-13 Biology percorso L-2 Biotechnology

Biological sciences consorziato con il Politecnico di Santarem (Portogallo)

curriculum Molecular diagnostics and biotechnology curriculum Nutrition and functional food

LM-18

con l’Instituto Superior Tecnico di Lisbona (Portogallo) Computer science consorziato con l’Univ. di Reykjavik (Islanda) e l’Univ. of Applied Sciences Northwestern Swuitzerland di Olten (Svizzera)

LM-74

Geoenvironmental resources and risks consorziato con l’Università di Monaco

LM-40

Matematica e applicazioni consorziato

LM-17

Physics consorziato con il Politecnico di

Scienze politiche Scienze dei servizi giuridici

5 anni a ciclo unico LMG/01 Giurisprudenza

Matematica e applicazioni Tecnologie per la conservazione e il restauro (sede Ascoli Piceno)

+ 2 anni LM-54 Chemistry and advanced Chemical Methodologies consorziato

Giurisprudenza 3 anni L-36 L-14

Chimica Fisica Informatica curriculum Tecnologie informatiche curriculum Informatica industriale (sede Ascoli Piceno)

L-35 L-43

di Baviera (Germania) con l’Università di Clausthal (Germania) Danzica (Polonia)

Scienze Ambientali Scienze Mediche Veterinarie 3 anni L-32 / L-34

(sede Matelica)

Scienze geologiche, naturali e ambientali percorso L-32 Scienze naturali e ambientali percorso L-34 Scienze geologiche

3 anni L-38

Sicurezza delle produzioni animali

5 anni a ciclo unico LM-42 Medicina veterinaria num. progr. naz. 25 studenti

+ 2 anni LM-48 / LM-75

Pianificazione del territorio, dell’ambiente e del paesaggio percorso LM-75 Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio percorso LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale

UNICAM www.unicam.it - sezione eventi

Farmacia

Bioscienze e Biotecnologie 3 anni L-13

prossimamente

Ufficio Stampa, Comunicazione, Attività ricreative e culturali UNICAM tel. 0737 402767- 402762 - fax 0737 402100 comunicazione.relazioniesterne@unicam.it www.unicam.info Unicam Ufficio Stampa twitter.com/UnicamUffStampa youtube.com/videounicam inserto a cura di UNICAM Ufficio Comunicazione Nucleo ideazione e realizzazione grafica

5 ottobre - 4 novembre Matematica tricolore Mostra Un ponte sul Mediterraneo: Leonardo Pisano, la scienza araba e la rinascita 22 ottobre - Orto Botanico ore 9.30 Colori e frutti d’autunno 23 ottobre - Museo delle Scienze ore 16 e ore 17 Il grillo parlante racconta Pinocchio Storie di insetti canterini 26 ottobre GUL Giovani + Università = Lavoro 28 - 30 ottobre - San Benedetto del Tronto 1th Workshop on PharmacoBioMetallics 29 - 30 ottobre - San Benedetto del Tronto I disturbi del comportamento alimentare nella vita e nello sport: la psicologia e il ruolo del nutrizionista


Nuovo Chienti e Potenza 19 ottobre