Page 1

2019 collection


“Sii entusiasta, sii creativo, sii il meglio che puoi” “Be eager, be creative, be the best you can”


Una favola romantica An adorable fairy tale È una storia d’altri tempi quella che nasce al numero 10 di Via Garibaldi a Cambiago. Sono gli anni del dopo guerra, in una Lombardia contadina e povera, in un’Italia che sta cercando di rialzarsi. È in questo contesto che un giovane Ernesto Colnago, a 11 anni, viene mandato dal padre a lavorare in bottega a imparare il mestiere. Sono i primi passi, gli insegnamenti che lo proietteranno nel futuro.

2

The adventure that started at number 10 in Via Garibaldi in Cambiago seems to come straight out of a bedtime story set in far-off times. In the aftermath of the Second World War, Lombardy was a poor agricultural region and Italy was struggling to get back on its feet. It was against this historical backdrop that Ernesto Colnago was sent at the tender age of 11 to his father’s workshop to learn the trade. These humble beginnings and all that he learnt formed the foundations that would help him launch his future.

È il 1954 quando nasce l’avventura di Colnago. È l’incontro con Fiorenzo Magni, il terzo incomodo tra Fausto Coppi e Gino Bartali, a portare il giovane Ernesto nel mondo del corse. Sono gli anni del ciclismo eroico e sono gli anni in cui Ernesto Colnago viaggia, impara, conosce e acquisisce un bagaglio di conoscenze unico. La fantasia e l’intuizione cominciano a fondersi con lo scrupolo e l’attenzione imprenditoriale che proietta Colnago nel futuro. The Colnago adventure began in 1954. Young Ernesto was introduced to the world of cycling when he met Fiorenzo Magni, known as the “third man” - Magni effectively filled the gap between Fausto Coppi and Gino Bartali as they vied fiercely against each other for first place. This was the golden age of cycling and Ernesto Colnago watched, listened, learnt and travelled, building up a precious trove of knowledge. Ernesto exhibited increasing business acumen and perspicacity which, combined with his natural insight and creativity, would catapult Colnago into the future.

3


La vicinanza con campioni come Fiorenzo Magni, Eddy Merckx e Giuseppe Saronni portano Ernesto Colnago a inventare, intuire novità a cui nessuno aveva mai pensato prima e a vincere. Diventano numerosi i successi che tra gli anni ’60 e ’80 ottengono le biciclette Colnago. Nel 1970 la vittoria di Michele Dancelli alla Milano-Sanremo porta Ernesto Colnago ad adottare l’asso di fiori come stemma dell’azienda. Nel 1986 nasce la collaborazione con Ferrari una partnership che per 30 anni fonde idee, tecnologia e arte. Il genio creativo e l’evoluzione tecnologica dei due storici brand portano Colnago nel futuro. Negli anni ’90 questo sviluppo tecnologico porterà a numerosi successi grazie alla partnership con il team Mapei. Close relations with cycling champions of great calibre, such as Fiorenzo Magni, Eddy Merckx and Giuseppe Saronni, led Ernesto Colnago to come up with a series of novel inventions that no-one had thought of before. It proved to be a winning card. Between the ‘60s and the ‘80s Colnago bikes racked up one success after another. In 1970 when Michele Dancelli won at the Milan-Sanremo, Ernesto decided to use the ace of clubs as his corporate emblem. In 1986, he began working with Ferrari and this fruitful 30year partnership brought forth a winning combination of ideas, technology and art forms. The creative genius and technological advancements that flowed out from of these two historic brands forged a path that took Colnago into the future. During the ‘90s, this technological prowess and Colnago’s partnership with the Mapei team led to a series of resounding successes.

4


Colnago nel futuro Colnago in the future

1972

1982

1987

1990

La genialità e l’estro oltre i limiti del presente. Colnago è da sempre sinonimo di ricerca e innovazione tecnologica. Un marchio che è stato precursore di importanti novità tecniche nel mondo del ciclismo.

Per il record dell’ora di Eddy Merckx, Colnago presenta la prima bici con la catena a maglie forate a mano.

Colnago introduce il Master che diventa un marchio di fabbrica dell’azienda.

Viene realizzata la Concept in collaborazione con la Ferrari. È la prima bici in carbonio e con la forcella dritta.

Nasce la Carbitubo con il tubo obliquo che si sdoppia, precursore del moderno tubo obliquo oversize.

The Concept was created in conjunction with Ferrari. This was the first bike made from carbon fibre with a straight fork.

The Carbitubo came into existence with a split downtube. It was the forerunner of the modern oversized downtube.

Ingeniousness and inventiveness transcend the limits of time. Colnago has always been synonymous with research and technological innovation. This brand has blazed a trail for major technical improvements in the cycling world.

6

For Eddy Merckx’s hour record, Colnago presented the first ever bike featuring a chain with hand-made links.

Colnago brought in the Master which would soon become the Company’s trademark.

7


1995

1996

2011

Franco Ballerini vince la Parigi – Roubaix con la C40 in carbonio. È la prima bici in carbonio a vincere una grande classica.

Johan Musseuw vince con la C40 il primo mondiale con una bici in carbonio. Pavel Tonkov vince con la C40 il primo Grande Giro con una bici in carbonio.

Al salone di Taipei viene presentata la C59. È la prima bici da corsa con i freni a disco.

Franco Ballerini won the Paris – Roubaix on a C40 in carbon fibre. This was the first carbon-fibre bike to win a great classic race.

8

Johan Musseuw won the first world championship on a C40 carbon-fibre bike. Pavel Tonkov won the first Grand Tour on a C40 made from carbon fibre.

The C59 was presented at the Taipei cycle show. It was the first racing bicycle with disc brakes.


I grandi successi The big league

La storia di Colnago è da sempre legata indissolubilmente al mondo delle corse. Dal 1968 ad oggi Colnago è sempre stata nel mondo del ciclismo fornendo le bici a diverse storiche squadre come la Molteni, la Del Tongo e la Mapei. Team e campioni che con le loro vittorie hanno scritto imprese memorabili in sella a una Colnago.

1970

1972

1981

Michel Dancelli vince in solitaria la Milano-Sanremo con la maglia Molteni. Quel giorno nasce il marchio con l’asso di fiori. L’anno dopo sarà bis per Colnago con la vittoria di Eddy Merckx.

Eddy Merckx a Città del Messico realizza il record dell’ora su bici Colnago. Grazie alle oltre 200 ore di lavoro di Ernesto e del fratello Paolo la bici peserà esattamente 5 chili e 750 grammi.

Freddy Maertens vince il mondiale a Praga battendo in volata Giuseppe Saronni. Entrambi su bici Colnago.

Donning a Molteni jersey, Michele Dancelli streaked ahead and won the Milan-Sanremo. That was the day the brand symbolised by an ace of clubs was born. A year later, Colnago enjoyed yet another victory when Eddy Merckx won.

Eddy Merckx achieved the hour record on a Colnago bike in Mexico City. Together with his brother Paolo, Ernesto worked for over 200 hours to get the bike to weigh just 5 kilos and 750 grammes.

1982

1984

1985

Beppe Saronni diventa campione del mondo a Goodwood. L’anno seguente vincerà la Milano-Sanremo indossando la maglia di campione del mondo.

Il quartetto della 100 Km vince l’oro alle Olimpiadi di Los Angeles. Le bici usate sono Colnago.

Joop Zoetemelk si laurea campione del mondo sul Montello

Colnago’s history has always been inextricably linked to the cycleracing universe. Colnago has been working alongside the cycleracing sector since 1968, supplying its bikes to various historic teams, such as the Molteni, Del Tongo and Mapei. Intrepid teams and dauntless champions have triumphed and preformed astounding feats perched on the saddle of a Colnago bike.

Beppe Saronni became world champion at Goodwood. The following year he carried the day at the MilanSanremo, crossing the finishing line with his world-champion jersey on.

10

Freddy Maertens won the world championship in Prague, beating Giuseppe Saronni with a sprint finish. They were both riding Colnago bikes.

The 100-Km foursome came away with a gold medal at the Los Angeles Olympics. The bikes ridden were Colnago’s.

Joop Zoetemelk became world champion on a Montello.

11


1986

1994

1996

Giovanbattista Baronchelli vince il Giro di Lombardia sotto il Duomo di Milano.

22 anni dopo il record dell’ora di Eddy Merckx, Tony Rominger nel velodromo di Bordeaux ottiene il record dell’ora con una bici Colnago.

Pavel Tonkov vince il Giro d’Italia con una bici in carbonio Colnago. L’anno prima Tony Rominger aveva trionfato in sella a una Colnago alla Vuelta di Spagna.

Giovanbattista Baronchelli came in first at the Lombardy Giro in the shadow of the Cathedral of Milan.

22 years after Eddy Merckx won the hour record, Tony Rominger achieved the hour record at the velodrome of Bordeaux on a Colnago bike.

Pavel Tonkov won the Giro d’Italia on a Colnago carbon-fibre bike. The year before it had been Tony Rominger’s turn to triumph at the Vuelta of Spain seated on a Colnago bike.

2001 Oscar Freire si laurea Campione del Mondo a Lisbona e bisserà il successo nel 2004 a Verona. Prima di lui avevano vinto il campionato del mondo su bici Colnago Abraham Olano a Duitama nel ’95, Johan Musseuw a Lugano nel ’96 e Oscar Camenzind nel ’98 a Valkenburg. Oscar Freire became World Champion in Lisbon and struck again in 2004 in Verona. Before him, the world championship had been won on Colnago bikes by Abraham Olano in Duitama in ’95, Johan Musseuw in Lugano in ’96 and Oscar Camenzind in ’98 in Valkenburg.

2002 Paolo Bettini vince la Liegi – Bastogne – Liegi. Alle sue spalle, per uno storico bis, si piazza Stefano Garzelli. Paolo Bettini finished in front at the Liège – Bastogne – Liège. Close up behind, Stefano Garzelli did it again and achieved a historical second place for the second time.

1995

2011

2013

2018

Franco Ballerini vince la Parigi-Roubaix. Nei 5 anni successivi Colnago otterrà altri 4 successi. Un altro con Ballerini nel ’98, due con Musseuw nel ’96 e nel 2000 e uno con Andrea Tafi nel 1999. Tutte le vittorie avverranno su bici in carbonio, Colnago fu il primo a far usare questo tipo di telaio nella corsa più dura al mondo.

Il francese Thomas Voeckler mantiene per 10 giorni la leadership del Tour de France. Colnago, per celebrare il primato, realizza una bici gialla.

Sven Nys è campione del mondo di ciclocross.

Filippo Ganna si laurea Campione del mondo di inseguimento individuale ad Alperdoorn.

Franco Ballerini won the Paris-Roubaix. In the 5 years that followed, Colnago achieved another 4 successes. Another one with Ballerini in ’98, two with Musseuw in ’96 and then in 2000 and one with Andrea Tafi in 1999. All the victories took place on carbon bikes. Colnago was the first to use this kind of bike frame for the toughest race in the world.

12

The Frenchman Thomas Voeckler stayed in the lead for 10 days during the Tour de France. To mark this accomplishment, Colnago made a yellow bike.

Sven Nys became the cyclocross champion.

Filippo Ganna was named World Champion of individual pursuit at Alperdoorn.

13


I grandi successi The history of the bicycle

La storia di Colnago è la storia della bicicletta. Dalla piccola stanza degli inizi, al dieci di via Garibaldi a Cambiago, è stata scritta una storia lunga 64 anni. Una storia piena di successi, di innovazione e di momenti unici. Il ciclismo e la bici, metafore della vita. L’intuizione e lo scrupolo di chi ha creato biciclette come fossero gioielli, opere d’arte da scolpire nella storia.

14

Colnago’s story coincides with the history of the bicycle. A long time ago in a little room at street number ten in Via Garibaldi in Cambiago a story began to unfold that would last 64 years . This story is packed with success, innovation and memorable moments. Cycling and the bicycle are a metaphor for life itself. Acute insight and a strong business sense were the guiding lights of someone who treated bikes like priceless jewels and shaped them as if they were works of art to be handed down to posterity.

Un percorso di fatica e sudore, una grande epopea imprenditoriale che ha portato il made in Italy e il marchio Colnago nel mondo. La bicicletta che si evolve, si trasforma, diventa mezzo per tutti e al tempo stesso simbolo di modernità e innovazione. Una storia unica e irripetibile che spiega perché Colnago è La Bicicletta.

By the sweat of his brow and overcoming all things by toil, this businessman launched an undertaking of epic proportions and brought Italian excellence and the Colnago name to the attention of the world. Then, the bike stepped into the future and changed countenance; it became accessible to everyone, symbolising modernity and innovation. This unique unrepeatable story explains why Colnago and the Bike are one and the same.

15


Il futuro de “La

Bicicletta. ” The future of “La Bicicletta. ” Colnago è pronta a scrivere nuovi capitoli di questa storia. L’innovazione è nel DNA del marchio che con questo restyling grafico vuole ampliare i propri orizzonti. La ricerca e la tecnologia sono da sempre al centro dell’attenzione di Colnago che negli anni ha saputo innovare e migliorare la bici e punta a farlo nel futuro.

Colnago can’t wait to add some new chapters to this story. Innovation is second nature to Colnago and it has undertaken this graphic restyling to underscore its intention to broaden its horizons. Research and technology have always been on the top of Colnago’s agenda. Over the years it has innovated and improved its bikes and it has no intention of stopping now.

17


COLLECTION

ROAD

21

22 C64 38 CONCEPT 48 V2-r 58 CLX 68 CRS

79

TRIATHLON

80 K.ONE

87

CYCLOCROSS

88 PRESTIGE

95

CLASSIC

96 MASTER 100 ARABESQUE

19


ROAD collection


C64 Fatto a mano in Italia Handmade in Italy

La C64 è realizzata completamente a mano, su misura, in Italia. Frutto di più di due anni di ricerca è l’ultimo prodotto di una storia ricca di successi. Realizzata con la migliore fibra di carbonio, è un telaio unico al mondo che non può essere comparato a nessun altro. Un design che racchiude l’esperienza e la conoscenza di Ernesto Colnago. The C64 is entirely made in Italy by hand and to order. And so our success story has just been elevated with another achievement - the C64 is our latest brainchild and it took us two years of research to make it to our liking. Crafted from premium carbon fibre, it stands in a league of its own and knows no rivals. All the vast experience and knowledge of Ernesto Colnago are exemplified in its design.

22


C64 PJRD disc

Size 42s 45s 48s 50s 52s 54s 56s 58s 60s

Ps 420 450 480 500 520 540 560 580 600

Os 494 504 520 528 538 548 567 580 585

Fork 379 379 379 379 379 379 379 379 379

Rake 43 43 43 43 43 43 43 43 43

Sc° 75,49 75,14 74,58 74,00 73,57 72,83 72,75 72,75 72,75

A 583 586 587 591 594 596 608 617 626

C 405 405 408 410 410 412 414 414 414

Hs 115 118 122 141 158 175 182 199 219

Ss° 70,8 71,15 71,52 71,62 71,92 72,49 72,88 73,12 73,3

bbdrop 65 68 69 70 70 70 70 70 70

P 532 540 548 570 589 610 619 637 657

O 510 520 530 540 550 565 582 594 605

Stack 515 522 528 548 565 583 591 608 628

Reach 377 381 383 383 384 385 398 405 410

Size 48h 50h 52h 54h 56h

Ps 480 500 520 540 560

Os 513 525 532 546 564

Fork 379 379 379 379 379

Rake 43 43 43 43 43

Sc° 74,50 74,00 73,57 72,83 72,71

A 587 591 594 596 608

C 408 410 410 412 414

Hs 137 156 173 190 202

Ss° 71,52 71,62 71,92 72,49 72,88

bbdrop 69 70 70 70 70

P 563 584 604 625 639

O 529 540 550 565 582

Stack 542 562 579 597 610

Reach 378 378 379 380 392

La C64 è disponibile in 14 taglie, 9 sloping e 5 con stack maggiorato e reach ridotto. Ovviamente, come da tradizione, la C64 è disponibile anche su misura. The C64 is available in 14 different sizes - 9 sloping and 5 with an increased stack and reduced reach. Obviously and in keeping with our best traditions, the C64 is also available in a bespoke version.

24

25


C64

Forcella La forcella della C64 ha una nervatura esterna che regala all’atleta maggior comfort aumentando la qualità di guida. La nervatura interna, co-laminata con un inserto in alluminio filettato, aumenta rigidità e resistenza. La forcella C64 Disc è realizzata con una speciale forma a C/D. Il perno passante anteriore è filettato a innesto esagonale, per la massima riduzione di peso. La forcella per freno tradizionale ospita i pivot per i freni direct-mount. La lunghezza della forcella, aumentata di 5 mm, mantiene inalterata la rigidità ma riduce il peso. I forcellini sono in fibra di carbonio. Fork The fork of the C64 has an external rib shape which provides the rider with extra comfort whilst boosting ride quality. The internal rib has a long nut laminated on the inside with a threaded aluminium insert - this increases stiffness and strength. The C64 Disk fork has been made with a special C/D shape. The thru axle is a threaded system with hexagonal coupling to further reduce the weight of the bike. The fork for the rim-brake houses the pivots for the direct-mount brakes. Increased by 5mm, the fork length retains the same stiffness, but brings down the weight. The dropouts are made from carbon fibre.

26

DETAILS

Tubo sterzo Il tubo sterzo della C64 è realizzato con una nuova tecnologia che riduce lo spessore e il peso. La forma è stata rivista nella parte centrale, con l’aggiunta di una nervatura pronunciata per aumentare la rigidità laterale. La finitura superficiale è in carbonio uni direzionale, anziché 3k, per un’ulteriore riduzione di peso. Head tube The C64 head tube has been made using brand-new technology which makes it thinner and more lightweight. Shapewise, it has also been reviewed and a marked rib structure has been added in the central part to increase side stiffness. It now has a much more lightweight UD carbon-fibre outer finish which replaces the previous 3k finish.

Serie sterzo La parte superiore è realizzata in uno speciale polimero composto da fibra di carbonio, nylon ed elastomero. Questa caratteristica offre una migliore capacità di smorzare le vibrazioni stradali, migliorando le caratteristiche di guida e il comfort. Head set The upper cups are now made from special polymer composed of carbon fibre, nylon and elastomer. This makes for better absorption of the road vibrations, improving both handling and rider comfort.

Tubo obliquo Mantenendo la forma stellare del tubo obliquo della C60 è stata ridotta leggermente la larghezza della parte inferiore. Il risultato è un miglior bilanciamento della rigidità nella zona centrale del telaio. Il tubo obliquo presenta anche una zona ribassata in prossimità del supporto porta-borraccia per aumentare ulteriormente la rigidità torsionale e massimizzare l’integrazione dei componenti. Il fermacavi per i gruppi meccanici è sul tubo obliquo vicino allo sterzo e ricavato da stampo. Downtube Maintaining the star-shaped design of the C60 downtube, we slightly revised the bottom portion, making it a bit narrower. This perfectly balances the stiffness in the central portion of the frame. The downtube features a recessed bottle cage area which further increases the torsional stiffness and maximises the integration of components. Cable stops for mechanical shifting are located on the downtube in a tucked position close to the headtube.

27


C64

Tubo sella Rispetto alla C60 il tubo sella si fonde con la congiunzione sella per formare un pezzo unico monoscocca. Questa caratteristica aumenta la rigidità del telaio mantenendo il peso contenuto. L’innesto dei foderi posteriori alti non è più rettilineo ma a forma conica per aumentare la forza di incollaggio e la rigidità globale. Seat tube Unlike the C60, the seat tube meets the seat tube lug to form a single monocoque. This technical feature increases the stiffness of the frame, while keeping the weight low. The monostay rear is no longer straight, but is conified to create the best possible gluing surface and overall stiffness.

28

DETAILS

Bloccaggio Il nodo sella è estremamente pulito grazie al sistema di bloccaggio del reggisella completamente nascosto e strutturalmente integrato. La C64 ha un singolo cuneo a tiraggio inferiore. Il peso risulta ridotto di circa 15 gr e la zona di contatto del cuneo con il telaio è rinforzata grazia a un’anima in alluminio co-stampata insieme al carbonio. Seat clamp For a perfectly streamlined seatpost area, it now features a totally hidden and completely integrated clamp. The C64 has a single removable part tightened from the bottom. The weight reduction is around 15 g. and with the aluminium bed comoulded with the carbon, the bottom-pull concept also provides further locking strength as rider weight increases.

Reggisella Ispirato alla forma del reggisella V2-r offre un lieve vantaggio a livello aerodinamico e aumenta l’assorbimento verticale delle asperità. Il reggisella di serie ha un offset di 15 mm, mentre le versioni da 0 mm e 30 mm sono disponibili aftermarket. Seat Post Drawing inspiration from the shape of the V2-r seatpost, it adds a bit of aero performance, while giving better vertical compliance. The default post has 15mm setback, while optional 0 mm and 30 mm versions will be available aftermarket.

Movimento centrale La congiunzione movimento centrale è più complessa e lo standard è Press-fit con calotte rimovibili. Il guidacavo è stampato direttamente nel carbonio, per il massimo risparmio di peso e il raggio più ampio possibile per migliorare le prestazioni di cambiata. La forma esagonale sul lato destro è il nostro punto di riferimento per l’assemblaggio e il controllo qualità dei nostri telai. La novità più evidente è l’asimmetria degli inserti del carro posteriore, con il sinistro ora molto più largo. Bottom bracket The bottom bracket lug is now more complex than ever and features a press-fit design with removable base sleeves. The cable guide is now moulded into the carbon fibre – to save on weight as well as to offer the biggest possible radius for the best shifting performance The hex shape on the right-hand side is our datum point to check anything during the bonding of the frame and, later, the QC process. The newest and most striking development is the asymmetric insertion of the chainstays, with the left one being much wider.

29


C64

Ceramic speed Il progetto TF 82.5 aveva l’obiettivo di mantenere l’affidabilità di un movimento filettato ma offrire i benefici della maggiore larghezza dei sistemi Press-fit. Grazie alla collaborazione con il prestigioso marchio Ceramic Speed, Colnago si è spinta oltre con un movimento centrale da avvitare direttamente nei nostri telai. Il movimento centrale è offerto in tre differenti versioni: Campagnolo, Shimano e Sram. Ceramic speed From the very beginning, the TF 82.5 project aimed to keep the reliability of a threaded BB whilst offering the benefits of a wider shell, typical of a PressFit system By collaborating with the premium bearings brand Ceramic Speed, Colnago has gone one step further and created its own bottom bracket to be threaded on the frame. We offer three different bottom brackets: Campagnolo, Shimano and Sram.

30

DETAILS

Carro posteriore I forcellini sono parte integrante dei foderi orizzontali. La costruzione di un pezzo singolo ha permesso di ridurre il peso, aumentare il comfort e mantenendo la stessa rigidità laterale. La versione disco è anch’essa full carbon con un perno posteriore da 12 mm e gli alloggi per il freno flat-mount direttamente co-stampati. I foderi bassi nella versione per freni tradizionali sono leggermente più larghi della versione disco per mantenere la stessa rigidità. Il leggerissimo monoscocca verticale è disegnato attorno ad ampi pneumatici e ospita innesti del freno direct-mount. Rear triangle The dropouts are an integral part of the chainstays. The one-piece construction has allowed us to bring down the weight, boost comfort levels and retain the same lateral stiffness. The disc-brake version is also made completely from carbon with a 12mm rear axle and comoulded flat-mount brake provisions. The rim-brake chainstays are a bit wider than the disc version to help keep the same rear stiffness. The lightweight monocoque seat stay is designed around very wide tyres and houses the inserts for direct-mount brakes.

Spazio gomma posteriore Lo spazio per gomme di sezione maggiore è stato un fatto importante considerato nel design della C64. Il telaio è disegnato con un ingombro massimo di 36.5 mm che consentirà di utilizzare pneumatici da 28 mm con sufficiente spazio per pedalarci serenamente in ogni condizione. Tyre clearance Tyre clearance was another important factor we had to address while designing the new C64. The frame has a clearance of a 36.5mm diameter which means you can use all 28mm tyres with plenty of room to spare, riding out without worrying, whatever the conditions.

Attacco manubrio Nella versione a disco, per favorire il passaggio dei cavi interni, è stato disegnato un attacco manubrio che si accoppiasse alla forcella con canotto di sterzo C/D. L’attacco è compatibile con ogni manubrio e tipologia di freno. Stem To facilitate the internal cable routing, the disc version has been designed with a stem to complement the C/D fork. The stem is compatible with all handlebars and brakes on the market.

31


32

C64 PJWH

C64 PJSL

C64 BDWH

C64 PJBK

33


C64 BDBL


I NOSTRI TEAM

IMMAGINE DA SOSTITUIRE CON FOTO PIÙ RECENTI

La Grande passione per le corse An Undying passion for cycling

UAE Emirates Team

La storia di Colnago è una storia di corse e di successi. Questo legame continua ancora oggi perché Colnago è presente nel mondo delle gare professionistiche.

Nel 2017 è nata la collaborazione con l’UAE Emirates Team. Una partnership importante in cui Colnago crede fortemente fornendo le bici a campioni come Fabio Aru, Alexander Kristoff e Daniel Martin. La partnership con il team guidato da Giuseppe Saronni ricompone il legame tra Colnago e l’ex campione del mondo di GoodWood nell’82.

Colnago’s history is teeming with accomplishments and packed with cycle races. This bond is still strong today because Colnago is a permanent fixture at all professional cycling races.

36

The partnership with the UAE Emirates team was struck up in 2017. Colnago sets great store by this alliance and supplies its bicycles to champions like Fabio Aru, Alexander Kristoff and Daniel Martin. This team is headed by Giuseppe Saronni and this partnership cements the old ties between Colnago and the former world champion who triumphed at GoodWood in ‘82.

37


CONCEPT Veloce e compatta Fast and compact

La Concept è il modello più veloce e aerodinamico della gamma. La Concept è l’ultimo risultato del progetto Colnago Concept, nato nel 1986 dalla collaborazione tra Ernesto Colnago ed Enzo Ferrari per realizzare il primo telaio con tubi e congiunzioni in fibra di carbonio. Una perfetta combinazione di potenza e velocità dove ogni dettaglio è studiato per portare le performance aerodinamiche a un livello superiore. Una vera e propria arma per affrontare le competizioni grazie all’ottima qualità di guida e all’efficienza. The Concept is the fastest and most streamlined bike in the range. The Concept is the most recent achievement of the Colnago Concept project which first came into existence in 1986 and involved Ernesto Colnago and Enzo Ferrari who joined forces to create the first frame with tubes and lugs made from carbon fibre. A perfect fusion of power and speed where each single detail has been carefully curated in order to raise aerodynamics to new heights. With its outstanding ride quality and incredible efficiency, this bicycle outclasses all others and will leave competitors in the dust.

38


CONCEPT NJGO

Size 42s 45s 48s 50s 52s 54s 56s 58s

40

Ps 420 450 480 500 520 540 560 580

Sc° 75,50 75,10 74,60 74,00 73,60 72,80 72,75 72,75

A 582 584 584 591 593 596 606 620

C 399 401 404 406 407 409 412 413

Hs 122 125 127 145 163 179 187 204

Ss° 70,8 71,1 71,5 71,62 71,9 72,5 72,88 73,12

bbdrop 65 68 69 70 70 70 70 70

P 510 515 520 540 560 580 600 620

O 510 519 527 540 550 565 580 596

Fork lenght 370 370 370 370 370 370 370 370

Stack 513 520 525 543 561 578 587 604

Reach 377 380 382 384 384 386 398 408

41


CONCEPT

Forcella Realizzata in carbonio monoscocca è stata pensata per integrarsi al meglio con il telaio. I foderi dritti e schiacciati offrono al ciclista un’elevata reattività e precisione nell’inserimento in corsa. Questo garantisce anche un sensibile vantaggio aerodinamico rispetto a una forcella con disegno tradizionale. Fork Crafted from monocoque carbon fibre, it has been designed for optimal integration with the frame. The straight blades are thinly shaped, providing the cyclist with excellent responsiveness and accuracy whilst riding. This gives a considerable aerodynamic advantage as compared to a fork with a traditional design.

42

DETAILS

Reggisella e chiusura integrata Il reggisella aerodinamico è perfettamente integrato con lo snodo sella. La vite di chiusura è affogata nel tubo orizzontale. Una soluzione che offre pulizia estetica e la massima aerodinamicità. Seat post with integrated closure The aerodynamic seat post is seamlessly integrated into the seat tube. The seatpost clamp is an integral part of the top tube. This solution gives a sleek pristine silhouette and an utterly streamlined shape.

Impianto frenante L’impianto frenante è maggiormente integrato con il telaio e la forcella, sia dal punto di vista strutturale che aerodinamico. A livello di prestazioni il doppio perno, a differenza della soluzione a perno singolo, è più potente e leggero e garantisce una pulizia estetica migliore. Brake system The brake system fits flawlessly into the frame and fork, both structurally and aerodynamically. In terms of performance, unlike the single-pivot arrangement, the dual-pivot design is more powerful, lightweight and offers a peerlessly clean aesthetic.

Movimento centrale Il movimento Thread Fit coniuga affidabilità e praticità di un movimento centrale filettato (Bsa) alla larghezza con la grande rigidità che caratterizza la scatola predisposta al Press-fit. Le due calotte in lega leggera sono facilmente rimovibili in caso di necessità. Un movimento centrale di grande funzionalità che unisce sicurezza, durata e facilità di manutenzione. Bottom bracket The Thread-Fit bottom bracket combines the reliability and practicality of a threaded (Bsa) bottom bracket with the added width and immense stiffness of a press-fit shell. The two lightweight alloy cups are easily removable, should it prove necessary. This bottom bracket delivers flawless functionality, safety, durability and ease of maintenance.

43


CONCEPT

Passaggio cavi interno Il passaggio cavi interno è concepito per ottenere prestazioni top come per gli altri dettagli della Concept. Una soluzione che offre la massima pulizia estetica e resa aerodinamica. Il percorso dei cavi è stato studiato per ottimizzare la scorrevolezza, migliorando la puntualità della cambiata e la morbidezza. Il telaio è compatibile sia con gruppi meccanici che con gruppo elettronici. Internal cable routing The internal cable routing system has been designed to provide premium performance levels, just like every other aspect of the Concept. The aesthetic is sleek and clean-looking and aerodynamics are outstanding. The route of the cables has been devised to achieve maximum fluidity, thus improving both the accuracy and smoothness of the gear changes. The frame is compatible with both mechanical groups and electronic groups.

44

DETAILS

Serie sterzo Studiata per integrarsi perfettamente con il telaio filtra maggiormente le vibrazioni aggiungendo notevole comfort all’avantreno. Il corpo è realizzato con uno speciale tecnopolimero composto da fibra di carbonio e un mix di nylon ed elastomeri. Unito al design ricercato conferisce peculiari capacità di assorbimento delle vibrazioni. I cuscinetti dello sterzo, in acciaio inossidabile, hanno una doppia protezione a V antipolvere e una tripla protezione antiacqua integrata nel cono di compressione. Head set Designed to fit seamlessly into the frame, it filters out road vibrations and provides the front with supreme comfort levels. The body has been made from special technopolymer composed of carbon fibre and a nylon and elastomer blend. Not only does it boast a sophisticated design, it is also particularly efficient in absorbing road vibrations. Made from stainless steel, the headset bearings have a double dustproof V-shaped protection and a triple waterproof protection built into the compression cone.

Attacco e piega Un design impeccabile per un’estrema pulizia sull’avantreno. Una soluzione che mantiene la necessaria versatilità nella scelta della lunghezza dell’attacco e della larghezza della piega. Le viti che serrano l’attacco sulla piega sono entrambe nascoste alla vista e consentono l’utilizzo di tutti i tipi di curve. Disponibile la staffa porta ciclocomputer. Stem and curve An impeccable design which creates a sleek front. This solution provides the right amount of versatility so that cyclists can choose the right stem length and width of the curve. The screws securing the stem to the bend are both hidden from sight and can be used for all kinds of curves. A cycling-computer bracket is also available.

45


CONCEPT NJWH

CONCEPT NJBK

46

CONCEPT NJRD


V2-r Il monoscocca ad alte prestazioni The outperforming monocoque

La V2-r è il monoscocca in fibra di carbonio top di gamma. Un progetto che garantisce leggerezza, rigidità e aerodinamicità. Una bici di alta qualità in grado di primeggiare su tutti i terreni. Figlia della V1-r migliora sensibilmente le prestazioni mantenendo invariato il peso e la qualità della fibra di carbonio. Migliora la rigidità laterale del movimento centrale e del tubo sterzo che rendono la V2-r ancora più rigida e brillante in fase di accelerazione. The V2-r is Colnago’s top-of-the-line carbon-fibre monocoque frame. It was built to guarantee lightness, rigidity and aerodynamics. This premium bicycle outshines all others, whatever the terrain. Adapted from the V1-r, it delivers dramatically improved performance levels whilst providing the same lightweight frame made from top-end carbon fibre. The lateral rigidity of the bottom bracket and the head tube has been enhanced, making the V2-r even stiffer and more dazzling when accelerating.

48


V2-r VJBR

Size 42s 45s 48s 50s 52s 54s 56s 58s

50

Ps 420 450 480 500 520 540 560 580

Os 491 500 518 526 537 547 565 577

Pccs 390 420 450 470 490 515 525 540

Scs 99 111 121 131 141 151 156 160

Sc° 75,50 75,00 74,50 74,00 73,57 72,50 73,00 73,00

A 580 581 587 592 594 597 607 617

C 398 400 402 405 408 411 412 414

Hs 124 125 127 145 163 180 187 204

Ss° 70,8 71,15 71,52 71,62 71,92 72,49 72,88 73,12

bbdrop 65 68 69 70 70 70 70 70

P 510 515 520 540 560 580 600 620

O 505 515 529 539 550 565 580 590

Stack 517 522 527 546 564 582 590 606

Reach 372 375 383 384 384 387 399 405

51


V2-r

Forcella Realizzata in fibra di carbonio monoscocca è studiata per supportare il corpo freno anteriore integrato. Il doppio foro è pensato per far alloggiare il sistema dual pivot a montaggio diretto. Il freno risulta così più rigido, potente e aerodinamico. Sulla testa conica in fibra di carbonio si poggia direttamente il cuscinetto della serie sterzo. I forcellini sono in alluminio. Fork Crafted from monocoque carbon fibre, it has been designed to support the built-in brake body at the front. The double hole was devised to house the dual-pivot direct-mount system. This makes the brakes stiffer as well as more powerful and aerodynamic. The head-set bearing rests directly on the cone-shaped carbonfibre head. The dropouts are made from aluminium.

52

DETAILS

Freni Freni a montaggio diretto che garantiscono una migliore integrazione, strutturale e aerodinamica, con il telaio e la forcella. In termini di prestazione, questo si traduce in un sistema rigido (quindi più potente) e leggero con una migliore pulizia estetica. Brakes The brakes are direct-mount which ensures ideal integration, both structural and aerodynamic, with the frame and fork. In terms of performance, this translates into a stiffer (therefore, more powerful) and lightweight system with a sleeker aesthetic.

Forcellini del carro posteriore in carbonio In fibra di carbonio monoscocca hanno la piastrina deragliatore sostituibile. Una soluzione che offre vantaggi significativi in termini di robustezza e peso. Sulla destra è posizionata la porta per il cavo del cambio posteriore, sia esso elettronico o meccanico. Rear dropouts in carbon fibre Made from monocoque carbon fibre, they have a replaceable derailleur. This design solution provides considerable advantages in terms of strength and weight. The cable port for the rear gears (either mechanical or electronic) is positioned to the right.

Reggisella e chiusura integrata Sulla V2-r viene massimizzata l’integrazione e la pulizia aerodinamica del reggisella. Il tubo è di dimensione ridotta per ottenere un miglior comfort. Il profilo troncato del reggisella, come quello del tubo, garantisce migliori prestazioni aerodinamiche. Il seat clamp integrato nel tubo orizzontale contribuisce a rendere ancora più pulite le linee. Seat post with integrated closure Aerodynamics and integration has been taken to new heights on the seat post of the V2-r. A small diameter tube has been used to give extra comfort. The truncated profile of the seat post, like that of the seattube, guarantees an outstanding aerodynamic performance. The seat clamp integrated in the top tube makes for an even more pristine silhouette.

53


V2-r

Movimento centrale Si basa sullo standard TF28.5. Una soluzione che unisce l’affidabilità e la praticità di un movimento centrale filettato (Bsa) con la larghezza e la grande rigidità che caratterizza lo standard Press-fit. All’interno della scatola è collocata una bussola filettata in alluminio sulla quale si avvitano due calotte in lega leggera. All’interno di queste si avvitano i cuscinetti, rimovibili in caso di necessità. Bottom bracket It is based on Colnago’s TF28.5 standard. It combines the reliability and practicality of a threaded (BSA) bottom bracket, the width and the exceptional rigidity of the PressFit standard. There is an aluminium threaded sleeve inside the bottombracket juncture which two lightweight alloy cups have been threaded into. Within these, the bearings are pressed; they can be removed, if required.

54


V2-r VJRD

V2-r VJWH

56

57


CLX Giovane e accattivante Alluringly young

La CLX strizza l’occhio a una clientela giovane e affezionata mantenendo gli standard di alta qualità dei materiali e della lavorazione Colnago. Un telaio in carbonio monoscocca con i forcellini del carro posteriore in fibra di carbonio. Una bici che punta a favorire il rapporto tra rigidità, leggerezza e comfort. The CLX appeals to young keen cyclists and retains all Colnago’s high quality standards in terms of materials and workmanship. A frame in monocoque carbon fibre with rear dropouts in carbon fibre. A bicycle that strikes an ideal balance between stiffness, lightness and comfort.

58


CLX CJWH

Size 42s 45s 48s 50s 52s 54s 56s 58s

60

Ps 420 450 480 500 520 540 560 580

Os 491 500 518 526 537 547 565 577

Pccs 390 420 450 470 490 515 525 540

Scs 99 111 121 131 141 151 156 160

Sc° 75,50 75,00 74,50 74,00 73,57 72,50 73,00 73,00

A 580 581 587 592 594 597 607 617

C 398 400 402 405 408 411 412 414

Hs 124 125 127 145 163 180 187 204

Ss° 70,8 71,15 71,52 71,62 71,92 72,49 72,88 73,12

bbdrop 65 68 69 70 70 70 70 70

P 510 515 520 540 560 580 600 620

O 505 515 529 539 550 565 580 590

Stack 517 522 527 546 564 582 590 606

Reach 372 375 383 384 384 387 399 405

61


CLX

DETAILS

Forma tubi Il tubo centrale è sovradimensionato ad abbracciare l’intera scatola del movimento centrale mentre il tubo sella conico è predisposto per l’impiego di reggisella di 27,2 mm di diametro. Una soluzione più leggera e confortevole. Il passaggio interno dei cavi dona al telaio un’estetica più pulita e moderna.

Forcella Studiata in fibra di carbonio monoscocca con foderi dritti. La base ristretta si allarga nella parte superiore. Sulla testa conica in fibra di carbonio poggia direttamente il cuscinetto della serie sterzo. Il design consente di montare coperture fino alla misura massima di 28 mm. I forcellini sono in alluminio.

Freni L’impianto frenante è di tipo tradizionale con i due corpi freno collocati nella parte frontale della forcella e sul ponticello che raccorda i foderi alti del carro posteriore. Una soluzione che offre la massima semplicità di utilizzo e di manutenzione e la compatibilità con tutti i gruppi.

Reggisella In fibra di carbonio con testa in lega leggera ha un diametro di 27,2 mm, più piccolo e leggero rispetto a uno oversize. Il diametro minore conferisce maggiore comfort al ciclista sui terreni sconnessi. Il sistema di chiusura è integrato al tubo orizzontale.

Tube shape The central tube is larger in size, enabling it to span the whole bottom bracket juncture, whilst the cone-shaped seat tube has been designed to accommodate a seat post measuring 27.2 mm in diameter. A lightweight comfortable solution. The internal cable routing gives the frame a sleek modern aesthetic.

Fork It has a monocoque carbon-fibre construction and features straight blades. The narrow base widens at the top. The head-set bearing rests directly on the cone-shaped carbon-fibre head. The design enables covers measuring up to 28 mm to be mounted. The dropouts are made from aluminium.

Brakes The braking system has a traditional design with two brake bodies located at the front of the fork and bridge which links the seat stays on the rear triangle. This solution allows for extraordinary ease of use and maintenance as well as being compatible with all groups.

Seat post Made from carbon fibre with a lightweight-alloy head, it has a diameter of 27.2 mm and is smaller and more lightweight than an oversized version. The reduced diameter provides better rider comfort on rough terrain. The closure system is an integral part of the top tube.

62

63


CLX

Movimento centrale Il Thread fit 82.5 è una soluzione senza compromessi che unisce l’affidabilità e la praticità di un movimento centrale filettato (Bsa), con la larghezza e la grande rigidità che caratterizza lo standard Press-fit. Così il thread fit 82.5 aggiunge due nuove calotte in lega leggera facilmente removibili in caso di necessità.

Forcellini in carbonio I forcelli sono in fibra di carbonio monoscocca sono una soluzione di grande pregio. La piastrina deragliatore interna è sostituibile e offre vantaggi significativi in termini di robustezza e peso. Sul forcellino destro è presente il foro per il passaggio del cavo del deragliatore posteriore, sia meccanico che elettronico.

Bottom bracket The ThreadFit 82.5 is an unimpeachable solution which combines the reliability and practicality of a threaded (BSA) bottom bracket with the width and the exceptional rigidity of the PressFit standard. Thereby, the ThreadFit 82.5 boasts two new cups in lightweight alloy which can be easily removed, if required.

Carbon-fibre dropouts The dropouts in monocoque carbon fibre are a superior solution to your needs. The internal dérailleur hanger is replaceable and offers considerable advantages in terms of strength and weight. The right-hand dropout has an opening for routing the cables of the rear dérailleur, whether it be a mechanical or electronic system.

64


CLX CJBW

CLX CJAG

CLX CJRD

66

67


CRS Il monoscocca più semplice

The simplest monocoque La CRS è la bici d’ingresso nella gamma carbonio. Un monoscocca concepito nel rispetto della filosofia che Colnago ha maturato negli anni con soluzioni tecniche di avanguardia e un design di ultima generazione. La CRS soddisfa una fascia di ciclista alla ricerca di un prodotto di qualità senza compromessi, durevole ed esteticamente all’altezza dei prodotti di fascia superiore. The CRS is an entry-level bicycle in the carbon-fibre range. A monocoque frame that reflects the philosophy espoused by Colnago over the years, producing cutting-edge technological solutions and next-generation designs. The CRS caters for the needs of cyclists who seek a durable product with uncompromising quality standards and which is able to measure up to the aesthetic design of bicycles in a higher price bracket.

68


CRS RJWH

Size 42s 45s 48s 50s 52s 54s 56s 58s

70

Scs 420 450 480 500 520 540 560 580

Sc° 75,50 75,10 74,60 74,00 73,60 72,80 72,75 72,75

A 580 581 587 591 595 597 607 620

C 399 401 404 406 407 411 412 414

Hs 122 125 127 145 163 179 187 204

Ss° 70,8 71,1 71,5 71,62 71,9 72,5 72,9 73,1

bbdrop 65 68 69 70 70 70 70 70

P 510 515 520 540 560 580 600 620

O 505 515 527 540 550 565 580 596

Fork lenght 370 370 370 370 370 370 370 370

Stack 519 524 527 546 564 581 590 607

Reach 371 376 382 383 384 385 397 407

71


CRS

DETAILS

Forcella Pezzo monoscocca in fibre di carbonio è leggera e resistenze. I foderi dritti sono ormai un must della produzione mondiale di biciclette, introdotti da Colnago quasi quarant’anni fa.

Reggisella Di tipo tradizionale, ha un diametro di 27,2 mm. Più leggero e più confortevole di un sovradimensionato ha il bloccaggio integrato al telaio per migliorarne l’aspetto estetico e aerodinamico.

Fork Lightweight and sturdy, it is a monocoque in carbon fibre. Colnago was the first to introduce straight blades almost forty years ago and now they are now standard on almost all racing bikes worldwide.

Seat post With a traditional design, it has a diameter of 27.2 mm. More lightweight than an oversized post as well as being more comfortable, it features an integrated seatpost clamp which steps up the frame’s sleek streamlined aesthetic.

72

Scatola movimento centrale Il movimento centrale prevede l’utilizzo dello standard Press-fit con i cuscinetti pressati direttamente sul carbonio. Un design che consente di ottimizzare le dimensioni di questa parte del telaio e di incrementale la rigidità e la resistenza alle flessioni.

Carro posteriore Il design compatto conferisce ottime doti di accelerazione in pianura e di fluidità in salita. Il passaggio ruota è molto ampio e consente l’utilizzo di gomme con sezione maggiorata fino a un massimo di 25 mm.

Bottom bracket shell The bottom bracket has a standard Press-fit design with bearings installed directly into the carbon-fibre frame. What this means is that this part of the frame is wider, stiffer and more resistant to stress.

Rear triangle Its compact design provides excellent handling and acceleration – on the flats or uphill. It has a generous wheel clearance to accommodate the usage of tyres up to 25mm in width.

73


CRS

Passaggio cavi interno Per mantenere il perfetto equilibrio tra prestazioni ed estetica il passaggio dei cavi è interno. Una soluzione che offre un look moderno e standard di performance adeguati oltre a un miglior collegamento tra le leve e i due deragliatori.

Design telaio Studiato per creare una bici che non deluderà mai. La geometria unisce comfort e controllo totale del mezzo in ogni frangente. L’integrazione del sistema di bloccaggio del reggisella con il tubo è un dettaglio di pregio.

Internal cable routing Internal cable-routing strikes a perfect balance between performance and aesthetics. This design solution gives a modern look and good performance standards, as well as a better connection between the levers and two dérailleurs.

Frame design This bike design will exceed even the highest expectations. It will stand you in excellent stead whatever the conditions and boasts a structure that offers supreme comfort and precision handling. The integration of the seatpost clamp is a masterful detail.

74


CRS RJRD

CRS RJBW

76


TRIATHLON collection


K.ONE Pura performance Pure performance

La K.One è la sfida alla velocità, una bici che è pura performance. Il telaio è sviluppato in galleria del vento, sfruttando l’esperienza maturata per lo sviluppo della Concept. Una bici che offre una totale integrazione aerodinamica. Soluzioni pensate per facilitare il compito di tecnici e corridori nella ricerca del miglior set-up in sella alla bicicletta. La K.One è la bici Colnago più veloce per affrontare prove di ciclismo con velocità superiori ai 50 km/h. The K.One is the epitome of speed and offers peerless performance. The frame was developed using a wind tunnel and it builds on the experience gained whilst creating the Concept. This bike delivers complete aerodynamic integration. The solutions adopted facilitate ease of set-up and precision bike-fit, making the lives of racing cyclists and technicians easier. K.One is Colnago’s answer to cycling trials with speeds in excess of 50 km/h.

80


K.ONE KMBW

Size XS S M L

82

P 466 500 536 576

Sc° 77 77 77 77

A 561 586 608 634

C 410 410 410 410

Hs 63,5 79 105 127

Ss° 73 73 73 73

bbdrop 70 70 70 70

O 495 520 541 566

Fork lenght 381 381 381 381

Stack 485 500 524 549

Reach 385 405 420 440

83


K.ONE

Impianto frenante Il freno anteriore è posizionato nella parte superiore della forcella, coperto da una cover aerodinamica e flessibile. La facilità d’accesso all’impianto è ottimale sia per l’assemblaggio che per la manutenzione. Un sistema che esalta efficienza e potenza frenante unitamente alla leggerezza. Brake system The front brake is located at the top of the fork, covered by an aerodynamic and flexible cover. This ensures easy access for assembly and maintenance. The system, therefore, provides enhanced efficiency and braking power as well as lightness.

84

DETAILS

Sistema idrico Portaborraccia e borraccia si integrano perfettamente con le forme del tuo obliquo. La sinergia consente di ottenere sensibili vantaggi aerodinamici perché l’aumentata superficie consente di massimizzare la penetrazione dell’aria nel telaio. Water system The bottle-cage and bottle integrate seamlessly with the shape of the downtube. This clever solution allows you to reap considerable benefits whilst riding because the increased surface area maximises the aerodynamics around this part of the frame.

Geometria Sviluppata per ottenere guidabilità e stabilità ad alte velocità. Le regolazioni consentono di trovare un ampio range di posizioni per trovare l’assetto perfetto. Geometry Its geometrical design has been developed to provide rideability and stability at high speeds. Adjustments give you a wide range of positions so you can find the perfect fit.

Movimento centrale Si basa sullo standard Press-fit con cuscinetti pressati direttamente sulle sedi ricavate nel telaio. Una soluzione che ottimizza le dimensioni di questa parte del telaio e incrementa rigidità e resistenza alle flessioni. Bottom bracket It takes its cues from the PressFit standard with bearings pressed directly into the bottom bracket shell. This solution optimises the size of this part of the frame, thus increasing its rigidity and flexural strength.

85


CYCLOCROSS collection


PRESTIGE Il monoscocca per il ciclocross

The monocoque for cyclocross La bici da ciclocross per eccellenza. Un monoscocca in fibra di carbonio risultato di anni di esperienza sui campi di gara di tutto il mondo e frutto della collaborazione con i più grandi campioni della specialità. L’ultima versione vanta doti eccezionali di leggerezza, agilità e rigidità. The cyclocross bike par excellence. A monocoque carbon-fibre frame which is the end result of years of experience on racing tracks from all over the world and which benefits from the recommendations and advice of the greatest champions in the field. The most recent version is exceptionally lightweight, lithe and stiff.

88


PRESTIGE EMIT

Size 46C 49C 52C 55C 58C

90

Ps 466 490 520 550 580

Sc° 75,5 74,7 74 73,4 73,3

A 584 592 599 606 617

C 420 420 422 427 427

Hs 115 135 153 169 178

Ss° 71,3 71,5 72 72,7 72,9

bbdrop 68 68 68 68 68

P 552 574 595 618 634

O 515 532 550 570 585

Stack 534 554 573 591 600

Reach 377 381 386 394 405

Fork 391 391 391 391 391

91


PRESTIGE

Forcella Il monoscocca in fibra di carbonio è specifico per un impianto frenante su dischi. Il peso è sensibilmente più leggero rispetto alle versioni precedenti ma garantisce elevati standard di resistenza. Fork It boasts a monocoque carbon-fibre construction, designed specifically for disc brakes. It is much more lightweight that previous versions, but still provides exceptional sturdiness.

92

DETAILS

Freni L’impianto frenante assicura potenza e modulabilità. Grazie alla sua facilità di utilizzo è una soluzione sicura su tutti i terreni e in tutte le condizioni metereologiche. Gli standard flat mount con asse mozzo posteriore di 142 mm e anteriore di 100 mm. Brakes The brake system provides power and scalability. Easy to use, it is safe on all kinds of terrain and in all weather conditions. Standard, flat-mount brakes have a hub axle measuring 142 mm at the back and 100mm at the front.

Passaggio cavi interno Una soluzione che offre un look moderno unito a performance adeguate garantite dal miglior collegamento tra le leve e i due deragliatori. Un equilibrio perfetto tra prestazioni ed estetica. Internal cable routing This design solution gives a modern look and good performance levels due to a better connection between the levers and two dérailleurs. A perfect balance between performance and aesthetics.

93


CLASSIC collection


MASTER Size 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65

P 490 500 510 520 530 540 550 560 570 580 590 600 610 620 630 640 650

O 518 523 527 530 535 540 545 550 557 565 572 580 586 590 594 597 600

Pccs 470 480 490 500 510 520 530 540 550 560 570 570 583 583 586 595 605

Scs 121 125 128 133 140 143 146 153 161 165 169 169 173 173 174 177 180

Sc° 75° 75° 74,8° 74,6 74,1° 74° 74° 74° 73,5° 73° 73° 72,75° 72,75° 72,75° 72,75° 72,75° 72,75°

A 585 587 587 588 589 591 594 595 595 597 600 608 612 615 618 622 624

C 400 401 402 403 404 405 406 408 410 411 412 413 413 414 415 416 416

Hs 80 83 91 99 108 117 126 135 143 151 160 162 171 182 182 192 203

MASTER AD11

Un classico intramontabile An enduring classic

Una bici simbolo a metà anni ’80, frutto di una lunga esperienza nella saldatura e nell’utilizzo di congiunzioni. Progettazione, costruzione e cromatura vengono fatte interamente in Italia con acciaio DT15V. La Master offre il massimo comfort grazie alla capacità di risposta elastica dell’acciaio. Grazie ai tubi stellari e le congiunzioni cromate la Master è un’icona di eleganza.

This bike represented a generation of cyclists in the mid ‘80s. It showcases Colnago’s vast experience in welding and applying lugs. The design and construction work as well as the chrome plating takes places entirely in Italy using DT15V steel. The elasticity of the steel means that the Master delivers outstanding comfort levels. The star-shaped tubes and chromed lugs make the Master an icon of elegance.

MASTER AD4 96

MASTER AD10 97


MASTER

Congiunzioni Hanno un ruolo fondamentale nella Master sia per quanto riguarda l’aspetto estetico che per la costruzione vera e propria del telaio. Le congiunzioni sono tre: tubo sterzo, nodo sella e scatola movimento. Lugs The lugs play a fundamental role in the Master, both from an aesthetic point of view and from the point of view of the actual construction of the frame. There are three of them: the head tube, seat post, and bottom bracket.

98

DETAILS

Forcella Precisa Introdotta sul finire degli anni ’80 caratterizzerà tutta la produzione successiva di Colnago. Gli steli dritti, all’epoca, furono una rivoluzione che consentì di migliorare le prestazioni ammortizzanti e il controllo della bici. Foderi e canotto sono in acciaio.

Tubi stellari Le tubazioni sono in acciaio, fini e con forma stellare. La forma, oltre a garantire un’estetica esclusiva, risultato ancor più resistente alle flessioni. Le tubazioni sono in lega d’acciaio DT15V, ottima per elasticità e adatta alle lunghe percorrenze in sella.

Precisa fork The Precisa fork was introduced in the late ‘80s, and it led the way for all of Colnago’s future fork production. At the time, its straight blades were revolutionary and improved the absorption of vibrations coming up from the ground as well as giving better overall control of the bike. The blades and steerer tube come in steel.

Star-shaped tubes The thin tubes are made of steel and have a star shape. In addition to ensuring an incomparable aesthetic, the shape also provides better resistance to torsions. The tubes are made of DT15V alloy steel which gives an excellent elastic response and is ideal for long-distance riding.

99


ARABESQUE

Size 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65

P 490 500 510 520 530 540 550 560 570 580 590 600 610 620 630 640 650

O 518 523 527 530 535 540 545 550 557 565 572 580 586 590 594 597 600

Pccs 470 480 490 500 510 520 530 540 550 560 570 570 583 583 586 595 605

Scs 121 125 128 133 140 143 146 153 161 165 169 169 173 173 174 177 180

Sc° 75° 75° 74,8° 74,6° 74,1° 74° 74° 74° 73,5° 73° 73° 72,75° 72,75° 72,75° 72,75° 72,75° 72,75°

A 585 587 587 588 589 591 594 595 595 597 600 608 612 615 618 622 624

C 400 401 402 403 404 405 406 408 410 411 412 413 413 414 415 416 416

Hs 80 83 91 99 108 117 126 135 143 151 160 162 171 182 182 192 203

ARABESQUE RALB

ARABESQUE RADK

Un capolavoro di manodopera An artisanal masterpiece

Tubazioni in acciaio e congiunzioni arabesque. A trent’anni da quando fu presentato per la prima volta, l’Arabesque rappresenta ancora un simbolo di stile e design. Le tubazioni a forma stellare come per la mitica Master, la speciale lega acciaiosa per un gioiello dal valore inestimabile.

Steel tubes and arabesque lugs. When it was first launched on the market thirty years ago, the Arabesque turned heads with its stylish design as much as it does today. With its star-shaped tubes, (a feature it shares with the legendary Master) the Arabesque is made from a special steel alloy and is a true gem of a bike.

ARABESQUE RAWH 100

ARABESQUE RARD 101


ARABESQUE

Congiunzione anteriore La congiunzione lavorata con disegno arabesco è il tratto distintivo del telaio, considerato dagli esperti come un vero e proprio gioiello della manifattura italiana. Il valore artistico dell’ornamento consente di eleggere questo telaio a vera e propria opera d’arte nel panorama ciclistico. Front lug The hallmark of the frame is the lug embellished with an arabesque pattern. This exquisite feature has caused cycling experts to consider it to be a priceless gem of Italian manufacturing. This ornamental trait elevates this frame and gives it the status of a true work of art in the cycling world.

102

DETAILS

Forcella Precisa La forcella anteriore dritta è un altro capolavoro di Colnago. Introdotta a fine anni ‘80, ha subito mostrato doti imparagonabili di assorbimento delle vibrazioni e guidabilità. In breve tempo si è rivelata una scelta vincente, poi copiata da tutti. Precisa fork Another magnum opus of Colnago’s is the straight front fork. Introduced onto the market in the late 80s, it soon showed its mettle in term of unparalleled absorption of road vibrations and rideability. It became rapidly highly popular and was soon copied by all our competitors.

Tubi stellari Un marchio di fabbrica Colnago, un segno di distinzione unico nel mondo dei telaio in acciaio. Per l’epoca in cui fu lanciato fu un disegno innovativo, celebra anche come “profilo stellare”. Ha rappresentato un passaggio epocale tra il classico tubo tondo e quello a forma poligonale. Star-shaped tubes One of Colnago’s best known trademarks is the star-shaped tube - a distinctive feature in the world of steel frames. At the time, it was a trailblazing design and was renowned for its “stellar profile”. It is remembered as being a watershed in cycling history as the traditional round tube was replaced by a polygonal shape.

Manettini cambio sul tubo obliquo È un must per i cultori delle biciclette d’epoca, il punto d’unione con il ciclismo eroico. La presenza degli attacchi sul tubo obliquo consente di montare l’Arabesque come le biciclette di molti anni fa. Trigger shifter on the downtube This is de rigueur for lovers of vintage two-wheelers - it is a throwback to the golden age of cycling. The fittings on the downtube mean that the Arabesque can be mounted like bikes in the olden days.

103


COLNAGO CLUB Chi utilizza una bici Colnago è portatore di valori e di uno stile. Da 64 anni lo stile della famiglia Colnago si tramando a figli, ai nipoti, ai dipendenti, agli atleti e a tutti coloro che hanno deciso di far parte di questo mondo. Chi utilizza una bici Colnago è membro di una grande famiglia, un club elegante ed esclusivo.

#colnago

Anyone who uses a Colnago bike is an ambassador for its innate stylishness and intrinsic worth. For 64 years now, the class and flair of the Colnago family has been handed down to children, grandchildren, nieces, nephews, company employees and cyclists - basically to anyone who is part of its world. Anyone who uses a Colnago bike is a member of a great family and an elegant exclusive club.

#labicicletta


concept by jonnymole.com - still life photo by Fabio dell’Oglio Colnago Ernesto & C. S.r.l. Viale Brianza 9 - 20040 Cambiago (MI) Italy Tel. +39 02 95308082 - info@colnago.com colnago.com

Catálogo Colnago 2019  
Catálogo Colnago 2019  
Advertisement