Page 1

COME SI CAMBIA

formazione, sinergie e un po’ di fantasia

UN PIANO STRATEGICO PER LO SPORT

PianetaUISP feb/apr 2017 Anno XVIII # 1

microfono all’Assessore Lepore

PROGETTI & EVENTI

StraBologna 2017 e non solo

I NUOVI COORDINATORI

le ex Leghe si rifanno il look


feb/apr 2017 / Anno XVIII / #1

UISP COMITATO TERRITORIALE DI BOLOGNA Via dell’Industria 20 - 40138 - Bologna (zona Roveri – uscita n. 10 tangenziale – linee bus 14C - 35) tel 051 60 13 511 - fax 051 60 13 530

uispbologna@uispbologna.it uispbologna@pcert.postecert.it

LA TESSERA UISP CONVIENE: www.uispbologna.it/uisp/convenzioni/

Presidente: Gino Santi Vice Presidente: Paola Paltretti Direttore Generale: Fabio Casadio Responsabile Comunicazione /Ufficio Stampa: Francesco Costanzini SERVIZI E CONSULENZE Consulenze Assicurative: consulenze.assicurative@uispbologna.it Consulenze Fiscali: consulenze.fiscali@uispbologna.it Consulenze Legali: consulenze.legali@uispbologna.it Consulenze InfoCom: consulenze.infocom@uispbologna.it Consulenza Credito Sportivo: molinari.umberto@gmail.com Tesseramento: tesseramento@uispbologna.it Comunicazione e Ufficio Stampa: ufficio.comunicazione@uispbologna.it Ufficio Marketing: nicola.fornasari@uispbologna.it SETTORI TRAVERSALI Calcio Camminato: calciocamminato@uispbologna.it Calcio Giovanile: calciogiovanileuispbo@gmail.com Centri estivi: centri.estivi@uispbologna.it (segreteria) Formazione: formazione@uispbologna.it Progetti di Promozione della Salute: paola.paltretti@uispbologna.it Turismo Attivo: turismo.attivo@uispbologna.it

Aderire a Uisp significa condividere valori e promuovere il diritto allo SportperTutti.

seguici su

POLITICHE SOCIALI Carcere: progettocarcere@uispbologna.it Disabilità e Disagio Sociale: disabilitaedisagio@uispbologna.it Nuovi cittadini e Cooperazione decentrata: xenoi@uispbologna.it I NOSTRI IMPIANTI Nuoto (coordinamento): centrinuoto@uispbologna.it Fitness (coordinamento): ginnastica@uispbologna.it Nuoto Arcoveggio: nuoto.arcoveggio@uispbologna.it Nuoto Cavina: nuoto.cavina@uispbologna.it Nuoto Molinella: nuoto.molinella@uispbologna.it Nuoto Stadio: nuoto.stadio@uispbologna.it Nuoto Zola Predosa: nuoto.zolapredosa@uispbologna.it Palestra Gigina Querzè: palestragq@uispbologna.it Palestra Orizzonte Benessere: palestra.ob@uispbologna.it Palestra ATC: palestra.atc@uispbologna.it STRUTTURE DI ATTIVITÀ Atletica: atletica@uispbologna.it Basket: basket@uispbologna.it Biliardo: biliardo@uispbologna.it Calcio: calcio@uispbologna.it Ciclismo: ciclismo@uispbologna.it Le Ginnastiche: leginanstiche@uispbologna.it Nuoto: nuoto@uispbologna.it Pallavolo: pallavolo@uispbologna.it Pattinaggio: pattinaggio@uispbologna.it Tennis: tennis@uispbologna.it Tiro con l’arco: arco.giochi@uisp.it Vela: centrovelico@uispbologna.it SERVIZIO CASSA Orario continuativo: dalle ore 9,15 alle 18,45 (dal lunedi al venerdi) amministrazione@uispbologna.it

Sedi decentrate Uisp: Molinella - presso piscina comunale di via A. Costa 6, Tel. 051/880862 Sasso Marconi - Presso la A.S Marconi ‘93 Uisp, Piscina Comunale, Piazza Fratelli Cervi 1,Tel 051/6750722 mer 18 - 19 (tribuna primo ufficio) / gio 9-12 (ingresso piscina) Gaggio Montano - Presso Silvano Pelle, Via Giordani 25, Tel 0534/37006

2

Sito web: www.uispbologna.it Facebook: UispBologna Twitter: @UispBologna GooglePlus: +UispBologna Youtube: UispComunicazione Instagram: UispBologna

Bimestrale di cultura sportiva e associativa Anno XVIII – n. 1 - Febbraio /Aprile 2017 Online: dal 17/02/2017 Registrazione Tribunale di Bologna n. 7008 del 03/05/2000 Direttore Responsabile: Francesco Costanzini Comitato di redazione: Gino Santi, Marco Bergonzoni, Monica Crovetti, Marco Panzarini Realizzazione grafica: concisr@gmail.com Hosting: https://issuu.com/uispbologna

I tesserati UISP possono recarsi presso le seguenti strutture per una visita medica di idoneità agonistica: Centro Pubblico Territoriale V. Cimarosa 5/2 Casalecchio di Reno (BO) Istituto Medicina dello Sport V. Calori, 6 - Bologna www.medicinadellosportbologna.com Vuoi anche tu fare pubblicità sulla nostra rivista o sul nostro sito? Vuoi attuare convenzioni esclusive e vantaggiose per i nostri soci? Contatta marketing@uispbologna.it

sommario Editoriale

pg 3

Primo Piano

pg 4

L’intervista

pg 8

Progetti&eventi

pg 12

Progetto Acqua

pg 20

Progetto Fitness

pg 24

T’informo che ti formo

pg 26

Turismo Attivo

pg 28

È successo

pg 32

Strutture di Attività

pg 33

Cienne

pg 38


editoriale

Sportpertutti L

’UISP - Unione Italiana Sport Per Tutti è un’associazione senza fine di lucro, fondata nel settembre 1948 (a Bologna), riconosciuta dal CONI come ente di promozione sportiva, e dal Ministero dell’Interno, quale Ente con finalità assistenziale. Uisp viene definita da molti come l’Associazione dei diritti, dell’ambiente, della solidarietà e organizza lo sport per tutti, per i cittadini di ogni età e sesso, ceto e colore della pelle. Mi sembra importante ogni tanto tornare alle nostre radici per cercare di ricordarci chi siamo e cosa siamo chiamati a fare. Siamo all’inizio di un nuovo mandato e vedo tanto entusiasmo e aspettative intorno a me e a tutto il gruppo dirigente. La voglia di fare è importante e fondamentale ma dobbiamo cercare di riassaporare lo spirito associativo che ci deve contraddistinguere: questo non significa non fare le cose per bene e con professionalità, ma al contrario mettere il cuore oltre gli ostacoli ed usare le nostre capacità, il nostro DNA per guardare avanti e migliorarci. Se ci fermassimo a rimirarci e a guardare i numeri che abbiamo raggiunto faremmo un grosso errore strategico. Ecco perché vorrei invitare tutti quanti noi a metterci quella passione e quell’umiltà, quella disponibilità e quel cuore che possano farci superare le difficoltà legate alla nostra natura rispetto ad altri che con altre finalità stanno sul mercato insieme a noi, ma che possiedono ben altre risorse ed altre prospettive. Dobbiamo partire dalla qualità e da un’offerta qualificata ma coerente con il nostro essere sportpertutti, senza metterci in competizione con un mondo federale che non ci appartiene e destrutturare senza paura le nostre proposte, adattandole ai contesti in cui siamo. Ci manca, forse, un po’ di quella sana incoscienza (che chiamerei in modo un po’ forte “coraggio”) di chi non ha sessantanove anni di esperienza alle spalle e che talvolta rischia di guardarsi troppo indietro dimenticandosi delle sfide più lontane. Forza Uisp, forza amici! Gino Santi

Gino Santi FOCUS

COMUNICARE

Si può scegliere di NON comunicare come strategia di comunicazione. Non è il nostro caso. Cerchiamo di mettere a disposizione più strumenti possibili per facilitare l’informazione con i nostri soci e le società sportive. Ma non siamo (mai) soddisfatti e non ci fermiamo. Nei prossimi mesi vedrete un sito completamente rinnovato e cercheremo di perfezionare i servizi legati alla velocità di informazione rispetto ai campionati e tornei. Anche la pagina Facebook di Uisp cerca di trovare dei contenuti che vorremmo passarvi perché li riteniamo coerenti con il nostro essere ed utilizziamo il social di Zuckerberg per le dirette dei nostri eventi proprio per la facilità con cui possiamo raggiungere capillarmente tanti di voi. Abbiamo anche altre idee in testa, per offrire maggiori SERVIZI ad esempio alle nostre società sportive diminuendo le “distanze” e velocizzando alcune procedure, nel rispetto delle norme regolamentari che come sapete non dipendono dalla nostra volontà. Da un anno questa rivista è in versione solamente digitale, ma su una piattaforma raggiungibile e dove potrete scaricare anche il file per tenerlo sempre con voi. Abbiamo pensato che potesse essere importante mantenere la rivista come organo informativo e in cui affrontare temi di politica sportiva più complessi da affrontare altrove. Insomma cerchiamo di differenziare le modalità di comunicazione ed usare i tanti strumenti che sono a disposizione grazie al web. Noi ci siamo, grazie per il vostro affetto! Il Direttore e il Comitato di Redazione

3


primo piano

Nuove e vecchie sfide di Francesco Costanzini

I

ntervista al Gino Santi

Presidente

La Uisp di oggi e di domani

Presidente Santi, eredita dalla gestione Casadio una Uisp con oltre 53mila tesserati e 500 società sportive.

I numeri rappresentano più di mille parole, una conferma del grande lavoro e dei successi di Fabio Casadio che, dopo due mandati consecutivi, le nuove norme statutarie hanno costretto a cedere il passo. Così ecco spuntare il sottoscritto nel ruolo di presidente del Comitato Territoriale UISP di Bologna. Un futuro già segnato, quindi? Tutt’altro. Come evidenziato nella mia relazione al Congresso di fine Ottobre, molti sono i problemi e le sfide che ci attendono. Dovremo fare i conti con un’evoluzione rapidissima del modo di intendere e praticare l’attività motoria e lo sport. Siamo alle prese con un progressivo irrigidimento delle normative che governano le società sportive che si scoprono ogni giorno più impreparate, con dirigenti alle prese con carichi di responsabilità che mal si conciliano col volontariato.

4

Secondo lei in questo panorama aumenta la “concorrenza”? La progressiva diffusione anche a Bologna delle realtà private che non si pongono la finalità di reinvestire nello sport, ma si muovono con grande capacità economica, in strutture nuovissime, con una copertura territoriale studiata scientificamente e capacità commerciale e tariffaria formidabili è un dato di fatto. Ne consegue che la UISP e le sue società (e questo vale per l’intero mondo dell’associazionismo sportivo), si trovano e sempre più si troveranno alle prese con una grande sfida che suggerirebbe una stretta alleanza e sinergia fra gli Enti di Promozione e fra Enti, Coni e Federazioni. Una sfida che ci proporrà diversi nodi da sciogliere: la necessità di ridefinire il concetto di volontariato, un cappello che oggi deve contenere troppe cose, e il riesame di cosa si intenda per “valore sociale dello sport”.


primo piano

A Bologna come Uisp abbiamo messo in campo formidabili progetti che ci hanno assicurato un grande ritorno mediatico (“Pillole di movimento”, “1 km in salute”, “S.a.m.ba”, “MuoviBO”, “Sport & Diabete”, “Refugees Welcome”, ”Diritti in Campo”, “Turismo attivo”, “Calcio camminato”) ma non siamo riusciti a sviluppare un effetto moltiplicatore al nostro interno. Qual è il suo intento? A nome del Consiglio Direttivo ho assunto l’impegno al Congresso di garantire alle strutture d’attività (le ex leghe) le risorse umane ed economiche necessarie per far si che la nuova progettualità e i diversi settori e strutture (che fino ad oggi hanno operato separatamente) si muovano in stretta sincronia. In buona sostanza quello che dovremo modificare è un radicamento culturale profondo con la consapevolezza che intervenire su un modello culturale dei gruppi dirigenti di qualsiasi organizzazione, costruito in decenni, è impresa difficilissima.

E questo cosa comporta per il mondo dello sport di base? Un altro nodo riguardala qualità della nostra offerta sportiva e di servizi per cui saremo costretti a rivedere molto dei nostri modelli organizzativi. Saremo costretti a uscire dalla logica dell’enunciazione e dello slogan e dei documenti che nessuno legge e dare veramente le gambe giuste alle scelte dell’associazione e ai nuovi progetti.

Mandela diceva che “il compito più difficile nella vita è quello di cambiare sè stessi”….. Mi sono spesso chiesto perché certe attività “nuove” non siano state intuite e sviluppate da un ente di promozione, bensì dal “mercato”: penso storicamente al calcio a cinque, al beach volley o al beach tennis così come al continuo rinnovarsi delle proposte di fitness. Mi sono risposto che ciò è potuto accedere perché abbiamo rinunciato alla nostra autonomia e creatività progettuale e non siamo stati in grado di intravedere le grandi mutazioni in atto. Per questo nei prossimi mesi la UISP di Bologna, in accordo con il mondo dei media, lancerà un vero e proprio concorso avente come obbiettivo la raccolta di idee per lanciare nuovi sport che nascano dalla contaminazione di aspetti regolamentari di sport diversi: chi ci impedisce di tentare nel calcio gli stessi tempi della pallacanestro, un biathlon fatto di tiro con l’arco e bicicletta o trekking?. Il tutto avendo chiaro che noi dobbiamo andare verso le esigenze dei nostri soci e non viceversa. Ma cambia l’organizzazione interna? Fabio Casadio ha assunto il ruolo (previsto dallo statuto) di Direttore Generale, per cui la sua capacità, esperienza e le sue relazioni costruite in più di dieci anni non andranno perdute e pertanto sarà titolare di molte deleghe importanti per questo mandato. Per contro mi sono riservato alcuni capitoli fondamentali di cui sarò il referente e il responsabile. La domanda sorge spontanea… Per primo il settore della formazione che rappresenta il filo di collegamento di tutti gli argomenti toccati con l’obbiettivo di produrre tecnici, istruttori ed operatori di primissimo livello e di dare supporto ai dirigenti del comitato e delle società sportive in ambito legale, amministrativo, fiscale e

5


primo piano

sulla sicurezza. Un altro settore che mi vedrà impegnato in prima persona è il “turismo attivo”. Da anni il comitato sviluppa iniziative turistiche rivolte agli associati. Per il futuro c’è la necessità di organizzare programmi coerenti con la mission sportiva dell’associazione: si può andare a Caserta e visitare il parco in bici, si può visitare Venezia e all’alba partecipare alla Run 5.30, si può andare in crociera e fare la maratona spezzata in sei giorni, visitare il sud della Francia in abbinamento al battello sul Canal du Midì ecc. ecc. Ultima e non ultima mi sono riservato l’incarico di

6

coordinatore di tutte le strutture d’attività, alcune delle quali per obbligo statutario hanno visto la nomina di un nuovo coordinatore. L’obiettivo di tutti è un aumento ambizioso dei tesserati e delle società affiliate per il prossimo anno sportivo, di almeno il 10% e soprattutto quello di collegare in un unicum operativo, i settori (disabili, sport femminile, turismo attivo, sport per la terza età) coi progetti di tendenza e con le strutture d’attività perché divengano elementi “moltiplicatori”. In bocca al lupo Presidente! ■


Speciale congresso

www.uispbologna.it

Prova l’ENERGIA UISP nelle nostre piscine CORSI in PISCINA

e prove gratuite durante tutto l’anno sportivo 7


l’intervista

Bologna, modello di sport di Francesco Costanzini

M

atteo Lepore, Assessore allo Sport del Comune di Bologna, ai microfoni di Pianeta Uisp.

L’opinione di Uisp nei confronti di come Rizzo Nervo ha gestito la delega sport negli scorsi cinque anni è stata positiva. Lei come ha trovato Bologna dal punto di vista di questo mondo? Ho trovato un settore molto ricco di associazionismo, di partecipazione e di progetti nuovi e molto interessanti. È un mondo molto vivo che ha visto in questi anni cambiare anche il modo di fare volontariato nell’ambito dello sport, con lo sviluppo di nuove professionalità e una grande attenzione al tema della gestione dell’impiantistica. Se parliamo di eredità importanti, c’ in primis la convenzione per la gestione delle piscine. Un fatto quasi epocale…. Con il bando che di fatto ha messo insieme tutte le piscine della nostra città, il Comune di Bologna ha dichiarato di interesse pubblico il fatto di avere un unico gestore di riferimento a seguito di un progetto che un’ATI, che racchiude il 90% degli attori del territorio che si occupano di acqua, ha proposto. Progetto che prevede una gestione di venticinque anni, interventi di manutenzione straordinaria ed anche l’avvio di importanti appuntamenti e progetti nell’ambito agonistico che si potrebbero organizzare in città ad esempio sfruttando l’opportunità data dalla piscina olimpionica dello Stadio.

8

Un Piano Strategico per non rimanere … al palo Dall’acqua passiamo alla gestione degli impianti di terra da parte dell’associazionismo sportivo, a che punto siamo con l’elaborazione del nuovo regolamento per la gestione di questi impianti? Dopo l’avvenuta elezione del Presidente della Consulta dello Sport ho espresso l’intenzione di incontrare la Consulta per definire un percorso, che definirei un Piano Strategico per lo Sport cittadino. In quella sede ci confronteremo sia sulle priorità di investimento per l’impiantistica sportiva, sia sul regolamento per la gestione. All’interno del “Patto per Bologna” che il Sindaco sta per firmare con il Governo abbiamo inserito come voce importante anche l’impiantistica sportiva. Il progetto dello Stadio porterà qualche novità in questo campo, è mia intenzione condividere con il mondo sportivo queste opportunità che avremo da qui in avanti nei prossimi cinque anni e sulle basi di questo capire quale nuovo rapporto pubblico-privato possiamo mettere in campo sulle gestioni. Un Comune più presente sugli investimenti e dall’altro una maggiore capacità del mondo del Terzo Settore di investire sulle strutture e quindi anche un regolamento per agevolare questo tipo di attività.


l’intervista

Nella ricognizione che ha fatto questa estate dell’impiantistica sportiva che idea si è fatta? Ho trovato un’impiantistica che a livello regionale è quella che ha il maggior numero di strutture comunali e quindi un’ottima diffusione di impianti, messa peggio però che in altri territori. C’è bisogno di recuperare un ritardo soprattutto sugli impianti di terra. Ci sono alcune discipline che richiedono maggiore celerità di intervento (penso all’atletica per esempio) e quindi se vogliamo dare soddisfazione ai ragazzi e ragazze che stanno avendo risultati importanti nelle serie “oro” bisogna accelerare su questo aspetto. La vicenda Stadio e le risorse che dovrebbero arrivare a livello nazionale potranno fare la differenza rispetto al passato. Un aspetto di cui si parla da anni ma che non si riesce mai a concretizzare realmente è il rapporto tra lo sport di base e quello professionistico. Secondo Lei l’Amministrazione Comunale potrebbe creare un tavolo d’incontro fra Bologna F.C, Virtus e Fortitudo (per citare i tre brand di più alto livello) e gli Enti di Promozione? Penso di sì. Siamo in una congiuntura particolare. Il Bologna Calcio è preso dall’investimento sullo Stadio e del nuovo corso di presidenza Saputo che sta dando, credo, molta certezza dal punto di vista manageriale. Il basket sta pian piano crescendo anche grazie agli investimenti di alcuni sponsor ed attraverso i risultati e c’è voglia di lavorare per l’immagine della città e di Basket City. Vorrei con gli enti di promozione sportiva e con tutto lo sport di base fare un lavoro sul tema dell’inclusione, dei diritti e del coinvolgimento dei più giovani e attorno a questo credo che le squadre più blasonate abbiano la responsabilità ed il piacere di dare il loro contributo. Lei ha il compito di coniugare marketing territoriale e sport, quali sono le sue idee strategiche che ci può dire in proposito? Abbiamo lavorato molto sulla promozione di Bologna come promozione turistica, con dei buoni risultati perché siamo passati da città fieristica a turistica. Nei prossimi cinque anni lavoreremo per la Bologna da un milione di abitanti, in ottica metropolitana. Lo sport può avere un ruolo importante. Da un lato ci auguriamo che le squadre ai vertici abbiano risultati interessanti, ci sono poi investimenti sulle strutture e sul vivaio e penso che si possa raccontare un modo bolognese di

fare sport che possa essere interessante a livello nazionale. Dovremmo essere capaci di attrarre eventi sportivi, nel nuoto e in altri sport. Avremo gli europei di calcio under 21 nel 2019 quindi ci dobbiamo preparare bene affinché potremmo candidarci ad avere gli europei senior. Uisp organizzando direttamente la StraBologna insieme ad un tavolo tecnico di regia con il Comune di Bologna, vuole offrire alla città un’occasione di festa. Non è semplice anche se è una bella sfida che ci appassiona. Dopo quasi 40 anni di questo evento cosa può regalare a Bologna ed ai bolognesi la stracittadina? La StraBologna è un avvenimento importante, ha dimostrato quanto la nostra città sia in grado di accogliere e condividere appuntamenti di questo tipo. Mi aspetto di continuare un percorso che allarghi la platea e che promuova Bologna a livello nazionale ed internazionale. Il Sindaco quando ha annunciato la squadra degli Assessori ha subito specificato quanto sarà importante che le deleghe si interfaccino tra di loro e che vi sia un lavoro multidisciplinare. Uisp ha subito applaudito a questa mentalità in quanto per DNA vive lo sport come movimento, salute, benessere, socialità e come un diritto sociale per tutti. Il Sindaco ha inserito la delega sui diritti civili che con Susanna Zaccaria come Assessore avrà il compito di portare il punto di vista dei diritti all’interno di ogni altra delega. In particolare lo sport vede una collaborazione stretta anche con il welfare e sanità perché lo sport non è solo agonismo, sport di base o strutture ma è benessere, qualità della vita, coinvolgimento dei più piccoli ed educazione. Con gli assessori Rizzo Nervo e Pillati lavoreremo in sinergia su questi obiettivi. A proposito oggi più che mai come Uisp sentiamo l’esigenza di parlare di temi come quelli dei “Diritti”, promuovendo lo sportpertutti abbiamo nel DNA questa sensibilità. Sarebbe secondo lei il caso di costruire un percorso per realizzare una sorta di codice etico nello mondo dello sport di base? Il mondo dello sport può portare dei messaggi importanti in un modo più diretto e con un linguaggio adeguato alle nuove generazioni. Ho toccato con mano quanto i numeri dello sport coinvolgano le comunità in modo molto forte. Abbiamo appena avviato un percorso sul tema LGBT con lo sport al centro, vorremmo accedere a finanziamenti europei per il

9


l’intervista

tema delle palestre popolari anche sul tema dell’accoglienza dei migranti e del coinvolgimento dei minori nelle zone più periferiche della nostra città. Credo che da un lato ci sia bisogno di condividere dei valori (codice etico, manifesto di impegno) e dall’altra gli investimenti che si fanno insieme per un’idea di città socialmente più forte. Lei era presente al Congresso dello scorso Ottobre che ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo della Uisp. In questi mesi il Comitato Territoriale si sta ri-organizzando per dare corpo alle idee lanciate da Santi in quella occasione: potenziare cioè il concetto di sportpertutti interfacciando le progettualità esistenti, ampliando l’offerta per il mondo giovanile e femminile, della disabilità in modo integrato.

10

Matteo Lepore nasce a Bologna nel 1980, diplomato nel 1999 presso il liceo classico Galvani di Bologna, è laureato in Scienze Politiche. Nel 2007 ha conseguito il diploma al Master in Relazioni Internazionali dell’Università Bologna, dopo avere svolto un periodo di stage a Bruxelles presso l’Ufficio di collegamento con le Istituzioni Europee della Regione Emilia-Romagna. Nel corso del 2008 ha conseguito il diploma al Master in Edilizia e Urbanistica promosso dal Sole 24 ore e dall’Istituto nazionale di Urbanistica. Nel 2009 si è diplomato al Master in Economia della Cooperazione dell’Università di Bologna. Dal 2008, fino a maggio 2011, è responsabile dell’Area Sviluppo territoriale, innovazione e internazionalizzazione di Legacoop Bologna. Nel 2010 ha fatto parte del Comitato tecnico organizzatore della missione della città di Bologna presso l’EXPO 2010 di SHANGHAI. Membro del cda di “Promobologna - Agenzia per il Marketing territoriale” (fino a marzo 2011) e del gruppo Vetimec (stampi e utensili). Dal 1999 al 2009, fa parte del Consiglio di quartiere Savena, ricoprendo l’incarico di vicepresidente nel mandato 2004 2009.
 Nell’ottobre 2010 idea e organizza gli “Stati generali sulla cultura a Bologna” promossi dal Partito democratico, tre giorni partecipati da tutto il mondo culturale cittadino. Ricopre l’incarico di assessore Economia e promozione della Città, Turismo, Relazioni Internazionali, Agenda Digitale nel mandato amministrativo 2011 - 2016. Primo degli eletti alle successive elezioni assume anche la delega allo sport.

Anche con fantasia e in modo destrutturato, lavorando in modo sinergico e non in antitesi con le società sportive. Ecco uno degli obiettivi, lei che ne pensa? Gli obiettivi sono assolutamente condivisibili e credo debbano rientrare nel Piano Strategico per lo Sport. È mia intenzione attraverso la Consulta e al tavolo con gli enti di promozione allargare questi obiettivi a tutto il mondo sportivo, perché credo che gli enti come Uisp possano aiutarci ad allargare la visione. Credo che Uisp sia un’associazione importante, che ha fatto innovazione lanciando messaggi attraverso una particolare modalità di fare sport. ■ Per visionare l’intervista completa:


l’intervista

Prova l’ENERGIA UISP nelle nostre palestre

www.uispbologna.it

CORSI in PALESTRA e prove gratuite durante tutto l’anno sportivo

11


progetti&eventi

Pillole di Movimento 2017 di Francesco Costanzini

Buoni gratuiti di salute in Farmacia

S

ono tornate per il settimo anno consecutivo nelle Farmacie Comunali del gruppo Admenta Lloyds e Federfarma di Bologna e provincia le 22.000 scatole di Pillole di Movimento con i suggerimenti per la salute e i buoni per svolgere gratuitamente un mese di attività presso una delle società che partecipano al progetto. A chi si recherà nelle Farmacie aderenti e chiederà consigli inerenti la salute, verranno fornite le “Pillole” che constano in: ❯ “bugiardino” (informativa medico-scientifica a cura dell’Azienda Sanitaria che illustra i benefici del movimento come stile di vita) ❯ elenco delle società che aderiscono al progetto e delle attività motorie che le stesse mettono a disposizione con un notevole sforzo organizzativo ❯ coupon da consegnare nella palestra, piscina o società sportiva dove la persona sceglierà (previ accordi con le segreterie fino ad esaurimento posti) di frequentare gratuitamente un corso per un mese oppure (grande novità) potrà svolgere sci di fondo o calcio camminato Contrastare la sedentarietà promuovendo la salute attraverso il movimento è l’obiettivo di questa campagna Muoversi (e divertirsi) gratuitamente per un mese, scoprendo

12

il beneficio fisico e psichico di rimettersi in moto, antidoto a tanti mali del nostro tempo (compresa la depressione su cui l’OMS punterà in questo 2017) siamo sicuri possa essere la ricetta vincente per convincere le persone “sedute” a cambiare stile di vita. Provare per credere! Le Farmacie, i Sindaci ed Assessori alla Salute ed allo Sport della Città Metropolitana, di Bologna e di 14 Comuni della cintura (dove sono presenti le realtà sportive affiliate a UISP), i Presidenti dei 9 Quartieri, l’Azienda USL di Bologna (Unità Operativa Promozione della Salute, Dipartimento di Sanità Pubblica), le piscine e palestre Uisp e 12 Associazioni e Polisportive affiliate offrono ai possessori delle scatole (che non risulteranno già soci nell’anno sportivo in corso) un mese di attività gratuita (cardiofitness, ginnastiche dolci e pilates, balli, calcio camminato, sci di fondo ed attività in acqua) fino al 31 Marzo 2017. ■ Info: www.uispbologna.it ginnastica@uispbologna.it


progetti&eventi

Una StraBologna da non perdere di Francesco Costanzini

13 e 14 Maggio 2017 Chi sta con StraBologna ne sposa le finalità: regalare una festa a Bologna, ai bolognesi e a tutti coloro che vorranno venire in città per l’occasione.

QUESTIONE DI reSTYLE - “La tradizione è una bellezza da conservare, non un mazzo di catene per legarci.” Così scriveva il poeta statunitense Ezra Pound che scomodiamo perché il concetto sintetizza perfettamente le motivazioni che hanno portato a rifare un po’ il trucco al più grande evento Uisp in città: la StraBologna (giunta alla 38esima edizione, la seconda senza Franco Carati). Ma di che restyle stiamo parlando? Un nuovo logo, innanzitutto, scelto dai cittadini lo scorso autunno, grazie alla collaborazione con il Resto del Carlino. E da poche settimane anche un nuovo sito. LA DATA - Quello che non cambierà sarà il tradizionale entusiasmo e l’atmosfera di festa che pervaderà il centro di Bologna il domenica 14 Maggio. Si parte sempre da via Rizzoli alle 10.30 e non vi saranno cronometri. Il giorno prima, sabato 13 Maggio in Piazza Maggiore inganneremo l’attesa con un programma davvero intenso di spettacoli ed esibizioni. LE NOVITÀ - Non possiamo svelare tutto ciò che è nella mente degli organizzatori, tuttavia il suggerimento è quello di restare connessi perché tramite sito e pagina Facebook ci sarà materiale perprepararsi. Una novità la diciamo subito: anche gli amici quattrozampe potranno iscriversi ufficialmente alla StraBologna insieme ai propri padroni ed avere una bandana e altri gadget in omaggio. PARTNER - La StraBologna non potrebbe svolgersi se non vi fosse la volontà anche da parte del Comune di Bologna e di tanti che esprimono il desiderio di legare il proprio marchio a questo evento. E non è solo una ragione commerciale o di opportunità, lo vogliamo dire.

DALLA PARTE DEI BAMBINI - Movimento (e quindi benessere), solidarietà e sostenibilità ambientale (proveremo ad impattare il meno possibile sulla città grazie ad alcune azioni virtuose) tra i “must”. Parte del ricavato andrà a sostenere due progetti: • La promozione di attività motorie per minori in difficoltà segnalatici dai servizi (grazie ad un protocollo con l’Azienda Sanitaria locale). • Il sostegno ad A.n.s.a.b.b.i.o, associazione che da anni si occupa di regalare ai bambini lungodegenti negli ospedali cittadini un po’ di tempo in cui sorridere grazie alla terapia del buonumore. ISCRIZIONI - Si possono Fino al 31/03 Dall’ 1/04 acquistare online i Adulti € 8 Adulti € 10 pettorali per singoli e Under 14 € 4 Under 14 € 5 gruppi evitando le code Cani € 4 Cani €5 dell’ultimo momento, inoltre i primi 1500 adulti che compreranno il pettorale sul sito avranno anche in omaggio un paio di auricolari MySound di Meliconi. NON FINISCE QUI - E che ne dite della maglia TECNICA esclusiva di quest’anno? Tanti ancora i vantaggi per tutti coloro che si iscriveranno: saranno evidenziati sul sito, insieme al programma completo e al dettaglio dei percorsi. Restate connessi con StraBologna! ■

Info: www.strabologna.it https://www.facebook.com/StraBologna instagram.com/strabologna strabologna@uispbologna.it cell. 3397179587 #StraBologna2017

13


progetti&eventi

Ancora Insieme Per Bologna!

Noi di Confartigianato Assimprese Bologna Metropolitana e Bologna Imprese continuiamo l’emozionante avventura della Strabologna. Anche nel 2017 saremo Main Sponsor a fianco di Uisp per offrirti ancora l’occasione di riscoprire in modo sano la bellissima Bologna... comincia ad allenarti.

14

Tutte le nostre sedi su: assimprese.bo.it


progetti&eventi

Aspiranti arbitri, la Uisp va nelle scuole È

partita la prima sperimentazione nazionale del Corso per Aspiranti Arbitri al liceo Sabin di Bologna. Protagonista la sezione Terza G ad indirizzo sportivo. L’idea del nuovo responsabile del Calcio Uisp Umberto Molinari è quella di entrare nelle scuole e coinvolgere i giovani, non solo come praticanti, ma anche come arbitri, componente fondamentale del gioco. “Sfruttando la nuova legge sulla Buona Scuola – ha commentato Molinari - abbiamo deciso di proporre alla Preside del Liceo Sabin, che ringrazio, un percorso di alternanza Scuola-Lavoro per i ragazzi. Il corso darà crediti formativi ed è composto di 8 ore di teoria e poi la pratica sui campi.” I ragazzi, accompagnati e “supervisionati” dagli arbitri Uisp che faranno da Tutor, al termine delle lezioni in classe verranno chiamati a dirigere le partite di calcio giovanile con i bambini di 8-10 anni. Un modo ovviamente per permettere ai giovani di approcciarsi al meglio in questa nuova avventura. “Una grande idea – ha risposto mister Franco Colomba presenta alla prima lezione – cosa c’è di meglio che entrare nelle scuole per far conoscere un ruolo come quello dell’arbitro. Aiuta sicuramente la cultura sportiva, a capire la difficoltà di prendere decisioni in poco tempo. A me basta allenare le partitelle in allenamento dei miei giocatori per

capire l’importanza e la delicatezza del compito dell’arbitro. Faccio i complimenti alla Uisp.” Relatore del corso una figura di grande prestigio. Paolo Dondarini ex arbitro internazionale che nella prima lezione ha già rapito l’attenzione dei ragazzi. “Credo sia una grande opportunità – ha detto – per far conoscere ai ragazzi una realtà che oggi probabilmente hanno visto solo dall’esterno. Non scordiamoci che loro saranno non sono gli arbitri, ma anche gli educatori, gli allenatori, gli adulti del futuro. E fare l’arbitro aiuta a crescere” Fondamentale la collaborazione della scuola. Quando è stato proposto il corso sia la Preside Alessandra Francucci, sia il coordinatore delle attività il prof. Giuliano Corticelli hanno subito risposto positivamente. “I ragazzi sono entusiasti di cominciare non solo quelli appassionati di calcio o che a calcio giocano. Il fatto che si parli di arbitro-educatore che sarà impegnato nei campionati giovanili è una particolarità che è piaciuta veramente a tutti.” Per vedere Per chi si appassionerà, il percorso non il video è finito. “Ovviamente per quei ragazzi con interviste che vorranno, ha aggiunto Molinari” ci sarà la possibilità di partecipare anche al corso per arbitri Uisp e poi arrivare fino ai campionati degli adulti nel nostro campionato di calcio amatoriale”. ■ credits_QuotidianoNet

di Marco Bergonzoni

15


progetti&eventi

Torna la Run mania di Marco Bergonzoni

O

biettivo sette mila per una iniziativa che ha cambiato il panorama delle manifestazioni podistiche tradizionali e che alla settima edizione continua a crescere. La Run 5.30, la corsa che sveglia la città, vuole continuare a stupire. Segnatevi questa data, venerdì 9 giugno 2017 perché Piazza Maggiore all’alba sarà il ritrovo, e la partenza, di migliaia di appassionati. Una marea rossa, come il colore scelto dagli organizzatori (Sergio Bezzanti e Sabrina Severi di Ginger Ssd) per le maglie della Run, oggetto da collezione per tutti i partecipanti. Sul sito www.run530.com sono già aperte le iscrizioni on line mentre da metà marzo sarà possibile andare direttamente al negozio Sport3k di via Togliatti 9/b a Bologna, e per i soci Uisp nella sede territoriale di Via dell’Industria 20. Partita da Modena la Run si è piano piano allargata sempre di più oltrepassando i confini nazionali. Il programma 2017 è Verona, Milano, Torino, Modena, Bologna Ferrara, Mantova, Reggio Emilia, Riva del Garda, Venezia, dieci appuntamenti più la Virtual 5:30, il 21 luglio ovvero la possibilità di essere la Run in qualsiasi parte del mondo. Ma qual è il segreto di questa manifestazione che ogni anno riunisce sempre più persone così presto la mattina? È la passione. Perchè correre (o passeggiare) in una Bologna senza traffico, alle prime luci dell’alba dà una soddisfazione incredibile e migliora l’intera giornata. ■

16

COSTI DI ISCRIZIONE 12€ per i singoli (con iscrizione on line entro un mese dalla data scelta). Successivamente la cifra sale a 15€ Per i gruppi di almeno dieci componenti, 10€ (a persona) sempre entro un mese dalla data, poi 15€.

Percorso L’anno scorso la partenza da piazza Maggiore ci ha entusiasmato, quindi l’abbiamo confermata. Poi grazie all’esperienza del nostro tracciatore ufficiale, Marcello Ciurlo, e dell’Atletica Uisp di Bologna tutto si svolgerà in centro storico con arrivo da via d’Azeglio sempre in Piazza Grande. GRANDE NOVITÀ DI QUEST’ANNO: viste le numerose richieste la Uisp di Bologna sta organizzando due pullman per partecipare alle date di Torino (26 maggio) e Venezia (14 luglio). Non perdete l’occasione di vivere una Run completamente diversa. Info al 3398288333 Media partners

Iscrizioni online › › ›


progetti&eventi

Bologna Bike Festival la settimana della Bici di Marco Bergonzoni

I

l Ciclismo Uisp, la Pol.va Bitone, la Soc. Ciclistica Ravonese, e Davide Mazzocco di Ciclista Urbano presentano una 8 giorni di iniziative dedicate alle due ruote. Per chi va in bici regolarmente, per gli appassionati, per i pedalatori della domenica e per i bambini.

Si parte domenica DOMENICA 21 MAGGIO con la GranFondo delle Valli Bolognesi, appuntamento imperdibile per tutti i ciclisti e cicloturisti. Scelta tra tre percorsi con dislivelli e lunghezze per i vari tipi di “gamba”. Iscrizione Euro 6 se fatta on line Euro 8 alla partenza. Dalle 6.30 alle 8.30 Partenza alla francese, e all’arrivo rinfresco e il famoso Pasta Party. Alle ore 8 partenza della Raticosa Storica, rievocazione della leggendaria corsa che ha visto in passato vincitori come Gino Bartali e che nel 1991 vede il secondo posto di un certo Marco Pantani. Iscrizione Euro 10 con unica richiesta, presentarsi con una bici datata, nel pieno spirito della manifestazione. Ore 10 partenza della Mini BoBike pedalata gratuita adatta a tutti. Ideale per famiglie e chi vuole passare una mattinata in compagnia a ritmo tranquillo. Tutte queste iniziative partiranno dal Circolo Arci Benassi, cuore pulsante dell’intera giornata La settimana della bici proseguirà con iniziative di Educazione all’utilizzo della bici in un paio di scuole elementari del Q.re Savena, cercando il coinvolgimento della Polizia Municipale. Obiettivo è insegnare ed educare i bambini non solo sull’importanza dell’andare in bicicletta, ma anche sulla segnaletica stradale e sui comportamenti da tenere sulla strada. Infine DOMENICA 28 MAGGIO chiusura con una delle manifestazioni più amate dai ciclisti e non solo. Torna la Sunrise Bike, la pedalata alle prime luci dell’alba. E quest’anno con tantissime novità. La prima è il luogo di partenza, i Giardini Margherita (per conoscere la splendida atmosfera del polmone verde della città alle 5 del mattino). Poi il percorso, leggermente diverso rispetto allo scorso anno. Gran parte in centro storico, ma non solo. Costo di iscrizione 10 euro. ■

17


progetti&eventi

UNISALUTE RUN TUNE UP di Marco Tarozzi

La corsa è qui

“La Corsa è qui”, ora più che mai davvero per tutti. Il nuovo slogan di UniSalute Run Tune Up, che il 10 settembre 2017 festeggerà l’edizione numero 16, non ha bisogno di troppe spiegazioni: rappresenta un cambio di passo per andare incontro ai runners e alla loro passione, E per cancellare l’idea che una “mezza maratona” sia un appuntamento per pochi specialisti o per professionisti della corsa. Niente di tutto questo: a Bologna la maratonina sarà “per tutti”, e per correrla (o camminarla, perché no) basterà avere il certificato medico sportivo di idoneità all’atletica leggera. Che si ottiene sottoponendosi ad una visita medica sotto sforzo, utilissima anche per dare una… controllata a quel motore prezioso che è il nostro cuore. Sarà dunque più semplice iscriversi alla UniSalute Run Tune Up, che nelle ultime edizioni si è confermata tra le “mezze maratone” internazionali più importanti d’Italia, con un numero sempre crescente di iscritti, provenienti anche da oltreconfine. E il trend è confermato per l’edizione 2017: le iscrizioni aperte l’1 febbraio, hanno già registrato la risposta di oltre 200 runners, tra i quali figurano appassionati da Gran Bretagna, Ucraina, Spagna, Francia, Germania e addirittura Australia. Certamente attirati dalla bellezza di Bologna, dalla possibilità di poterla scoprire di corsa, dal

18

desiderio di tagliare il traguardo proprio nel cuore della città, piazza Maggiore, dopo un affascinante “viaggio” di 21 chilometri e 97 metri, distanza classica della maratonina mai come oggi davvero alla portata di chiunque. Il percorso sarà lo stesso dell’edizione 2016, e Associazione Rune Tune Up e Circolo Ghinelli riproporranno anche la formula vincente della “Mezza & Mezza”, staffetta idale per chi vuole… dividere la fatica tra amici, in famiglia o tra compagni di allenamento. “LA CORSA E’ QUI”, sposando il concetto di sport per tutti caro a Uisp, che ne ha fatto da tempo e con convinzione un cavallo di battaglia. Per informazioni e iscrizioni, aprite il sito www.runtuneup.it. Ci troverete anche le coordinate Gps delle due torri: simbolo della città e di un evento che cresce senza smarrire la voglia di reinventarsi e di proporsi al popolo della corsa, sempre più trasversale e poliedrico. ■


progetti&eventi

Ozzathlon 2017 di Francesco Costanzini

L

Domenica 21 maggio

a Federazione definisce il TRIATHLON “uno sport multidisciplinare di resistenza nel quale l’atleta copre nell’ordine una prova di nuoto, una di ciclismo e una di corsa, senza interruzione. Il triathlon è divertimento, salute, sfida con sé stessi, impresa, armonia con la natura. È uno sport giovane, nuovo, che accomuna insieme le tre discipline più popolari e praticate, in un’unica prova”.

È forse per questo che ad Ozzano hanno pensato di proporlo come una iniziativa di festa dedicata allo sport ed allo stare insieme. Così per il sesto anno consecutivo Il centro sportivo Acqua & Fitness, So.ge.se e la A. S.D. Record Team di Ozzano, organizzano con la collaborazione di UISP Ozzathlon 2017 manifestazione non competitiva aperta a tutti i tesserati Record Team e UISP in possesso di certificato di buona salute. Consiste in una prova assolutamente non competitiva a staffetta o individuale a di mini triathlon con 8Km di bicicletta, 4 Km di corsa sulle colline e 500 m di nuoto (20 vasche). Questo il percorso del 2016 ad esempio: Si inizia al mattino ma nel corso della giornata non mancano i momenti ludici per i bambini e varie esibizioni delle attività del centro sportivo come nuoto sincronizzato, danza classica, kizomba, balli di gruppo, ecc Al termine spaghettata e grigliata offerta dagli organizzatori. ■

Info: Record Team Tel 051 796135 piscinaozzano@sogese.com info.ozzano@acquaefitness.it

19


progetto acqua

Dalle prime immersioni ai master ...Una carriera da nuotatore non ha limiti di Monica Crovetti

I

l successo delle attività in piscina non ha limiti perché anno dopo anno coinvolge sempre più persone che, anche in etá adulta, apprezzano il movimento in acqua spesso in abbinamento anche ad attività diverse fuori dall’acqua. È certo che anche per chi si dedica ad attività diverse dal nuoto una dose di movimento in acqua, per le sue caratteristiche benefiche dovute proprio all’acqua, non dovrebbe mai mancare. Per i bambini, al di lá dell’ambiente ludico e rilassante che è

20

la piscina in sè ( non solo per i bambini!), i corsi di nuoto fino al raggiungimento almeno di una buona capacità natatoria non dovrebbero certo mancare nel percorso educativo per una questione di sicurezza propria e degli altri. Per gli adulti che purtroppo non hanno fatto questo percorso da piccoli sicuramente è più grande lo scoglio della paura di affrontare l’ambiente acqua, di affrontare la mancanza di respiro quando si ha la testa sotto, la sensazione di ansia quando si devono staccare i piedi dal suolo per assumere una posizione di galleggiamento orizzontale ma ....è proprio quando ci si “tuffa” (è il caso di dirlo!) nelle grandi sfide contro


progetto acqua se stessi che si hanno le maggiori soddisfazioni! E UISP si vanta di avere tra le sue fila i migliori istruttori per poter accompagnare chi ha finalmente deciso di imparare a nuotare una volta per tutte! L’estate si avvicina velocemente e con l’estate il momento delle gite al mare e delle vacanze. Attenzione però! Il nuoto non si può imparare online, nè guardando dei video.... occorre impegnarsi con costanza frequentando le lezioni guidate da abili istruttori....se volete godere della prossima estate con una sicurezza in più quando entrate in acqua non perdete più tempo ma correte in segreteria a cercare il corso adatto a voi!

Nuoto perfezionamento e master Anche senza essere stati degli atleti di alto livello si può sempre migliorare un pò lo stile è quindi acquisire maggiore fluidità e propulsione in acqua grazie ad una migliore esecuzione del movimento se ci si fa correggere da un bravo istruttore.

E perché no finalmente imparare o migliorare uno stile nuovo o in cui per anni si è stati “scarsi” e quindi poco efficaci nel movimento specifico così da fare troppa fatica ed evitarlo! Bracciata dopo bracciata poi potrebbe nascere anche la voglia di “fare un pò di più“ delle classiche due lezioni alla settimana e dedicarsi al nuoto come fitness in maniera un pò più impegnativa fino anche ad arrivare a fare qualche gara, appunto, come master per misurarvi con altri.

E non pensiate che sia finita qui In piscina non ci si può stancare perché chi non ha più voglia, come dicono alcuni, di fare avanti e indietro nella corsia, con i corsi di sub e apnea si può vivere la piscina ancora in altra maniera e godere della,gioia di stare in acqua acquisendo ulteriori capacitá acquatiche. È questo lo sport per tutti: quello dove tutti, grandi e piccini, principianti ed esperti, possono trovare la dimensione adatta a loro! ■ 

21


progetto acqua

Carmen Longo la piscina dello Stadio da 25 metri È PROPRIO PER TUTTI?

C

on un’offerta di acqua da 80 cm a 5 metri di profondità e soprattutto una temperatura sempre abbondantemente sopra i 28 gradi, questa piscina è adatta proprio a tutti. Per il bambino di 4/5 anni che inizia a prendere confidenza con l’acqua e deve poter toccare per giocare e divertirsi Per l’adulto che deve imparare o che non è ancora in grado di nuotare bene e solo nell’acqua dove tocca si sente sicuro e confidente al nuotatore esperto Per l’atleta che ama nuotare dove l’acqua è alta per alternare il nuoto anche con esercizi di apnea e sub nella buca di 5 metri. Questa piscina, seppur limitata da alcune barriere architettoniche dovute ai suoi “primi” 90 anni, ospita anche in sicurezza bambini e adulti affetti da diverse disabilità. Tante altezza anche per una offerta di fitness in acqua varia per esercizi sempre diversi di acquagym: dalla ginnastica in acqua dolce in acqua 1,20 m alle

22

lezioni di deep water tutte in acqua altissima con l’ausilio delle cinture galleggianti, dalle lezioni di hydrobike e treadmill alle lezioni di Aquagym utilizzando tutto lo specchio d’acqua della vasca piccola a 1,15 m per poter fare esercizi anche con grandi numeri di partecipanti. Una piscina con tante altezze diverse è l’ideale anche per chi deve fare esercizi specifici post riabilitativi per recuperare funzionalità di arti o articolazioni che hanno subito traumi, per chi cerca il movimento in piscina in assenza totale o parziale di gravità proprio per non gravare sulle articolazioni in situazioni di pesantezza dovute sia alla gravidanza che ad un peso eccessivo. Info: Ingresso da via dello Sport tel. 051 61 40 023

nuoto.stadio@uispbologna.it


progetto acqua

Come iscriversi al 3° periodo corsi 2016/2017 nei Centri Nuoto Uisp Centro Nuoto Stadio _ c/o piscina Carmen Longo via dello Sport, Bologna - tel. 051 61 40 023 nuoto.stadio@uispbologna.it INIZIO CORSI DAL 9 MARZO ISCRIZIONI DAL 16/2 Orari di segreteria - dal lun al ven 15.30 - 19.45 / mer anche 10.30 - 12.30 / sab 9.30 - 12.30 www.facebook.com/NuotoUispStadio

Sport 2000 Pianoro _ c/o piscina Paolo Gori a Pianoro

tel. 051 77 48 53 - info@sportduemila.com NUOVI CORSI DA FEBBRAIO ISCRIZIONI sempre aperte Orari di segreteria - lun, mar, gio e ven 9 - 13 e 15 - 20.30 / mer 15 - 19.30 / sab e dom 9.30 - 12.30 www.facebook.com/polisportiva.duemila

Centro Nuoto Arcoveggio _ c/o piscina Vandelli

via di Corticella 180/4, Bologna - tel. 051 37 79 91 nuoto.arcoveggio@uispbologna.it INIZIO CORSI DAL 9 MARZO ISCRIZIONI DAL 16/2 Orari segreteria - lun e gio 16.30 - 20.30 / mar, mer e ven 16.30 - 20 / mar, gio e sab 9.30 - 11.30 www.facebook.com/CentroNuotoArcoveggioUisp

Centro Nuoto Cavina _ c/o piscina Cavina via Biancolelli 36, Bologna - tel. 051 40 66 62 nuoto.cavina@uispbologna.it INIZIO CORSI DAL 9 MARZO ISCRIZIONI DAL 16/2 Orari speciali dal 16/2 al 18/3 Orari segreteria - dal lun al ven 10 - 12.30 / Pomeriggi dal lun al ven 16 - 20 / sab 9.30 - 12.30 / Orari regolari dal 19/3 dal lun al ven 16 - 20 e anche mer e sab 10 - 12.30 www.facebook.com/CentroNuotoUISPCavina Centro Nuoto Molinella _ c/o piscina comunale via A. Costa n° 6, Molinella (Bo) tel. 051 88 08 62 nuoto.molinella@uispbologna.it INIZIO CORSI DAL 6 MARZO ISCRIZIONI DAL 20/2 Orari segreteria - lun e gio 9 - 21 / mar, mer e ven 9 - 20 / sab 8.30 - 18 www.facebook.com/CentroNuotoUispMolinella Nuoto Club Sasso Marconi _ c/o piscina comunale

p.zza F.lli Cervi 1, Sasso Marconi - tel. 051 67 50 722 nuoto.sassomarconi@uispbologna.it INIZIO CORSI DA FEBBRAIO ISCRIZIONI sempre aperte Orari segreteria - dal lun al ven 16 - 19.30 / lun e ven 10 - 12 www.facebook.com/piscina.sassomarconi

Sport 2000 San Lazzaro _ c/o piscina Kennedy

via Kennedy 53, San Lazzaro (Bo) - tel. 051 46 70 68 info@sportduemila.com INIZIO CORSI DAL 9 MARZO ISCRIZIONI ADULTI DAL 7/2 Orari segreteria - lun, mar, gio e ven 15 - 22 / mer 16 - 19.30 / mar, ven e sab 9 - 12.30 ISCRIZIONI BAMBINI già aperte www.facebook.com/polisportiva.duemila

Centro Nuoto Zola _ c/o piscina PalaZola

via dello Sport 2, Zola Predosa (Bo) - cell. 335 81 55 407 nuoto.zolapredosa@uispbologna.it INIZIO CORSI DAL 27 FEBBRAIO NUOVE ISCRIZIONI dal 13/2 reiscrizioni dal 20/2 nuove iscrizioni Orari segreteria fino al 21/5 - lun, mar, gio e ven 14.45 20.30 / mer 16.30 - 18.30 / sab 9.15 - 11.45 http://www.facebook.com/CentroNuotoZolaP

Acqua&Fitness Ozzano _ c/o piscina di Ozzano via Nardi 2, Ozzano (Bo) - tel. 051 79 61 35 info@acquaefitness.it INIZIO CORSI DAL 6 MARZO ISCRIZIONI DAL 18 FEBBRAIO Orari segreteria - dal lun al ven dalle 7 alle 22 / sab e dom dalle 8 alle 19 www.facebook.com/centrosportivoacquaefitness.ozzano

23


progetto fitness

La ricetta della salute di Marco Bergonzoni

R

Zero, Cinque, Trenta

iprendiamo le parole di Alberto Mantovani uno dei più grandi Ricercatori Oncologi del Mondo ospite recentamente in Rai a Che Tempo che Fa. “I numeri da ricordare per una buona salute e la prevenzione di molti tumori sono tre: zero (che sta per zero sigarette), cinque (ovvero 5 porzioni di frutta al giorno) e trenta (ovvero almeno 30 minuti di attività fisica moderata al giorno).” Sono i numeri della salute, e sull’ultimo, come Uisp ci vogliamo soffermare. Noi da anni siamo impegnati nel proporre attività sportive che tengano conto di questo concetto: muoversi per stare bene e per migliorare la propria salute. Ma cos’è l’attività moderata: a seconda delle proprie

24

possibilità ed età, l’attività che viene svolta ad una intensità di almeno il 60% e non oltre l’80% della frequenza cardiaca massima. A livello pratico significa seguire una lezione di un’ora in palestra o piscina riuscendo a portarla a termine senza un esagerato stato di affaticamento ma sentendosi meglio e appagato. Questo è quello che facciamo nei nostri corsi. Perchè l’esercizio troppo intenso (soprattutto se non si è molto


progetto fitness

I 10 consigli per iniziare a muoversi (Fonte: Ansa LifeStyle)

1) Obiettivi: stabilisci tempi brevi e obiettivi raggiungibili, è sempre più soddisfacente ottenere di più che ottenere meno. Dì ai tuoi amici e alla tua famiglia quali sono i tuoi obiettivi, è un buon modo per mantenere la motivazione e continuare a focalizzare il lavoro. 2) Amici: allenati con un amico, l’allenamento sarà più divertente oltre che essere più stimolante. 3) Scarpe: investi in un buon paio di scarpe. È il pezzo più importante del kit, supportano i tuoi piedi e aiutano a prevenire traumi 4) Idratazione: bevi grandi quantità di acqua, quando ti alleni il tuo corpo suda e il risultato sarà un corpo disidratato. È importante reintegrare i liquidi persi durante e dopo l’esercizio fisico.

allenati) può essere dannoso e mentre quello troppo blando non serve. Per questo è fondamentale il ruolo dell’istruttore e tutti i corsi Uisp sono tenuti da insegnanti qualificati che portano avanti la nostra filosofia: far star bene il socio. Su www.uispbologna.it/uisp/corsi-in-palestra/fitness puoi trovare le tante offerte. Non solo fitness ma anche le discipline olistiche come posturale, pilates e yoga.■

5) Divertiti: scegli discipline che veramente ti divertono. Ci sono talmente tanti tipi di attività fisiche: palestra, fitness, ballo, piscina, calcetto, tennis...se ti diverti mentre fai attività sarai sicuramente motivato a continuare. 6) Diario: annota gli allenamenti in un diario nello stesso modo che fai per altre attività della tua vita. 7) Essere realista: non provare a fare troppo e subito. Inizia lentamente e costruisci gradualmente 8) Incontra i professionisti: chiedi regolarmente all’istruttore 9) Premi: premiati ed incoraggiati per i tuoi risultati 10) Fidelizzati: non mollare. Alcune volte l’allenamento potrebbe essere più faticoso ma tieni ben presente i tuoi obiettivi e ricorda tutti i benefici salutari che otterrai per avere uno stile di vita attivo.

Vieni a trovarci nelle nostre palestre cardiofitness GQ, in via Cavalieri Ducati e OB in via Sante Vincenzi 1 a Bologna

Settore Fitness

via dell’Industria 20 Bologna tel. 051 60 25 240 - ginnastica@uispbologna.it

25


formazione

T’informo che ti formo CORSO DI FORMAZIONE per tecnici/educatori di nuoto Uisp base Periodo febbraio-giugno Circa 45 ore di lezione più 50 ore di tirocinio pratico, esame finale scritto ed orale. Costo € 250

CORSO DI FORMAZIONE Sport e disabilità In corso di attivazione Aggiornamenti validi per il rinnovo dei brevetti tecnici Nuoto, Aqauria e Primi passi: • Mercoledì 22 Febbraio: “Mamma bis … 2° gravidanza cosa cambia” Docente Stefania Battaglia, dalle 20 alle 22, ritrovo ore 19.45, teorico, piscina Acqua&Fitness Ozzano Emilia. Info ed iscrizioni: info@acquaefitness.it • Domenica 26 Marzo: “Il respiro pensato sotto acqua, finalità e modalità”, Docente Pamela Sorrentino, dalle 12.30 alle 14.30 ritrovo ore 12, teorico-pratico, piscina Acqua&Fitness Ozzano Emilia. Info ed iscrizioni: nuoto.arcoveggio@uispbologna.it Domenica 19 marzo: “Life skills” Le Life Skills sono le competenze che portano a comportamenti positivi e di adattamento che rendono l’individuo capace (enable) di far fronte efficacemente alle richieste e alle sfide della vita di tutti i giorni. Docente: Dr. Francesco Bonomo, Sede: Bologna (da definire) dalle 14.00 alle 18.00 info ed iscrizioni: segreteriaernuoto@gmail.com

26

CORSI DI SALVAMENTO PER ABILITAZIONE A BAGNINI DI SALVATAGGIO PISCINE Corso Piscina Sterlino Presentazione del corso e prova attitudinale il giorno MERC 1 marzo ore 20,30 infoline: marco@salvamentobologna.it

Corso Piscina Ozzano Presentazione del corso e prova attitudinale il giorno VEN 3 marzo ore 20,30 infoline: carlos@salvamentobologna.it

CORSI BLSD PER OPERATORE ADDETTO AL DEFIBRILLATORE

Corso di 5 ore di formazione che si svolge presso: sala didattica piscina palasport PALAZOLA di Zola Predosa, in via dello Sport 2. Date dei prossimi corsi: sabato 4/2 ore 8,30-13,30 sabato 4/3 ore 8,30-13,30 sabato 1/4 ore 8,30-13,30 infoline: gianbiagio@salvamentobologna.it

Info e iscrizioni_ Rita Scrocchi Cell. 339 7906741 formazione@uispbologna.it cell. 3397906741 www.uispbologna.it/uisp/settori/formazione/


tempo libero

VISITE GUIDATE PASSEGGIANDO PER LA CITTÀ PROGRAMMA 2017

Turismo Attivo

Mercoledì 1 Marzo 2017

SCULTURE PER VIA Ugo Bassi, Luigi Galvani, San Petronio e…..passeggiata alla ri-scoperta di queste opere d’arte, degli artisti che le hanno realizzate con aneddoti sulla loro storia. Ritrovo: ore 15 - Piazza Maggiore, 6 Visita guidata con aperitivo

Mercoledì 22 Marzo 2017

VIA GALLIERA E DINTORNI Palazzi storici, chiese e…curiosità Ritrovo: ore 10 - via Galliera angolo via Manzoni

Lunedì 3 Aprile 2017

BIBLIOTECA SCIENTIFICA UMBERTO I° PRESSO L’OSPEDALE RIZZOLI e CHIESA SAN MICHELE IN BOSCO Ritrovo: ore 15 - Piazzetta della chiesa di San Michele in Bosco.

Mercoledì 12 Aprile 2017

LA CERTOSA DI BOLOGNA - 5ª PARTE Sala elittica e…. Ritrovo: ore 10 - via della Certosa, 16 Ingresso Certosa Monumentale

Mercoledì 10 Maggio 2017

LA CERTOSA DI BOLOGNA - 6ª PARTE Campo caduti della Grande Guerra Ritrovo: ore 10 - via della Certosa, 16 Ingresso Certosa Monumentale

Mercoledì 17 Maggio 2017

VILLA REVEDIN (Seminario Arcivescovile) e il suo rifugio antiaereo Ritrovo: ore 15,30 – Piazzale Bacchelli Fermata autobus (linea nr. 30) Contributo apertura rifugio € 5,00

ULTIMI GIORNI PERTutte PRENOTARE le iniziative sono riservate ai soci Uisp

(costo tessera annuale 7 € soci non praticanti, atleti 11 €)

ER LIA NI E Orari segreteria: P R O AR lunedì, e venerdì dalle 9.30 alle IG 12 TA M GI mercoledì T S I NOmercoledì A O dalle 15 alleP17.30, F M O LA 20, TI RE in sede in via dell’Industria L R U RP P TA T E mercoledì in via Riva P TUReno 75/3 dalle 10 alle 12 fino a fine maggio 2017

E D AN ITÀ R G OV N

I ST I O P BIL I I IM ON T UL ISP D

Visite guidate in bici alla scoperta del patrimonio culturale e paesaggistico della nostra città, con percorsi adatti a tutti, accompagnati dalla guida cicloturistica ambientale Libero Cesari e in collaborazione con l’Associazione Cirenaica. È riconosciuta la tessera della Cirenaica. Sabato 18 Febbraio 2017 (in caso di maltempo verrà riproposta la settimana successiva) Ore 9.00 Incontro al Museo Davia Bargellini in Strada Maggiore 44 Visita al Museo. Si parte per la Parrocchia Santa Maria Annunziata di Fossolo. Visita. Si riparte per Giardino Vittime della Uno Bianca. Poi visita a Castel Merlo dove troviamo i resti del castello costruito dal Cavallier Cassarini, nel suo Parco a Sant’Antonio di Savena. Sabato 4 Marzo 2017 (in caso di maltempo verrà riproposta la settimana successiva) Ore 9.00 alla fontana di Piazza Trento Trieste per la partenza della nostra pedalata che ci porterà al Giardino della Uno Bianca. In seguito ci recheremo in Piazza dei Colori, la piazza più lunga di Bologna, dove la nostra guida ci racconterà storia e leggende della sua intitolazione. A seguire pedalata fino al Parco Scandellara, polmone verde in una zona densamente edificata; arrivo al Parco di Casa Larga. La gita per parchi e piazze si concluderà al Parco Tanara dove potremo scoprire i tanti sentieri pedonali e ciclabili. Il percorso è adatto a tutti Il costo di partecipazione è di €. 7,00 ma la prima data in programma è completamente GRATUITA PER TUTTI.

28

Le prenotazioni alle visite si effettuano sia recandosi in sede (via dell’Industria 20) sia telefonando al nr. 051 6025243, in orari di segreteria. Il Mercoledì anche in via Riva Reno 75/3 dalle ore 10 alle ore 12. · Contributo € 7,00 a persona per ogni iniziativa. · Il biglietto d’ingresso, ove previsto, va acquistato presso la struttura visitata. · Si rammenta che per rendere valida la prenotazione occorre versare il contributo richiesto. · La visita alle SCULTURE PER VIA è prevista con aperitivo (il contributo complessivo è in via di definizione.) · Posti disponibili per ogni visita nr. 25. ATTENZIONE!Il programma potrebbe subire variazioni, indipendenti dalla nostra volontà.

info_ TURISMO ATTIVO Uisp - Tel. 051 6025243 / 339 8288331 turismo.attivo@uispbologna.it Volantini dettagliati delle iniziative si trovano sul sito www.uispbologna.it/uisp/turismo-attivo/ www.facebook.com/TurismoAttivoUisp


P TA T TU tempo libero

TI S I PO BIL I M NI TI PO L U IS D

SALSOMAGGIORE TERME Balli di gruppo e Pilates 11 E 12 MARZO 2017

Tra benessere, divertimento e shopping al Fidenza Village. Un week end per coccolarsi nelle piscine di acqua calda delle Terme Berzieri, con percorsi di idromassaggi, i camminamenti e le docce nebulizzanti in ambienti climatizzati. La sera balleremo tutti assieme con le nostre istruttrici in un bellissimo albergo a 4 stelle.

LA LAGUNA DEI SENSI Alla scoperta di un luogo ancora misterioso SABATO 25 E DOMENICA 26 MARZO 2017 Chioggia-Isola di Pellestrina: percorso a piedi e/o in bicicletta Sabato 25 marzo: In bus fino a Chioggia, poi a bordo del bragozzo “Ulisse”, l’imbarcazione tipica da pesca chioggiotta, navigheremo fino a Ca’ Roman, da cui inizia il percorso in bici di una decina di chilometri per arrivare a nord dell’isola di Pellestrina. Sosta e pranzo in un agriturismo ittico. Chi non desidera effettuare il percorso in bicicletta, potrà raggiungere il gruppo per il pranzo passeggiando a piedi (30 minuti) e seguendo l’itinerario col bus che attraversa l’isola. Pomeriggio in bicicletta con soste ai monumenti e agli scorci più caratteristici dell’isola. Lasciata Pellestrina, percorreremo i ‘Murazzi’, opere di difesa risalenti al 1744, sino alla riserva naturale Ca’ Roman e visita con guida. Al termine, ritorno in hotel con il bragozzo. La sera cena a base di pesce. Domenica 26 marzo: visita al mercato del pesce di Chioggia (con possibilità di fare acquisti e depositarli nel frigo dell’hotel). A seguire la visita guidata al museo del mare, che conserva una delle collezioni di animali marini più

Sabato 11 Marzo 2017: Arrivo in treno a Salsomaggiore e sistemazione in Hotel con drink di benvenuto. Visita libera a Salsomaggiore e pranzo in albergo. Pomeriggio alle Terme Berzieri con percorsi Mari d’Oriente e Aria & Acqua. Cena in albergo e serata dedicata ai Balli di gruppo con le nostre istruttrici. Domenica 12 Marzo 2017: Colazione e lezione di Pilates con la nostra istruttrice alle ore 9:30. Partenza per il Fidenza Village con trasporto a noi dedicato. Verrà consegnata una Vip card per ulteriori sconti in tutti i negozi del Villaggio. Pranzo libero e pomeriggio di shopping. Alle 17:30 trasferimento alla Stazione di Fidenza per il rientro. Chi non è interessato al Fidenza Village può comunicarlo al momento dell’adesione. Quota a persona € 155 Supplemento singola € 18 L’adesione è valida solo al pagamento della quota

antiche e importanti d’Italia. Pranzo libero. Gita in bragozzo per ammirare Chioggia dal mare, circumnavigare il Forte San Felice sino alla diga di Sottomarina. Da qui, passeggiata sino a Chioggia per la visita guidata della città. Verso le 18,00 /18,30 partenza per il rientro a Bologna in pullman. Intolleranze/allergie al pesce vanno segnalate al momento dell’adesione. Quota a persona € 196,00 supplemento singola €. 20,00(sino a 3 camere singole) Iscrizione e anticipo € 100 entro il 28 febbraio 2017. Saldo entro il 20 marzo 2017 La quota comprende: • Trasporto in bus G.T. come da programma • Sistemazione 1 notte in hotel Domus Clugiae, o similare, con prima colazione • Pranzo di pesce presso l’agriturismo ittico ‘Le Valli’ il 25 di marzo • Cena completa in Ristorante a base di pesce • Noleggio biciclette • Gite sul bragozzo Ulisse del 25 e del 26 marzo • Ingresso al museo del mare • Cicloguida Pellestrina e Chioggia, guida naturalistica Ca’ Roman, guida al museo del mare • Assicurazione e tassa di soggiorno La quota non comprende: • Il pranzo della domenica • Mance, extra di carattere personale e quanto non indicato alla voce “la quota comprende” (l’iniziativa avrà luogo al raggiungimento dei 20 partecipanti)

PISTOIA E VIVAI 8 APRILE 2017

Viaggio nei famosissimi viavai di Pistoia per acquistare fiori e piante. Pranzo tipico toscano

29


tempo libero

ALLA SCOPERTA DELL’ISOLA DEL GIGLIO Camminata per tutti tra le bellezze dell’Isola Toscana 29 APRILE – 01 MAGGIO 2017

29 aprile 2017 BOLOGNA: In Bus fino a Porto Santo Stefano e imbarco sul traghetto. Sbarco a Giglio Porto. Trasferimento a piedi all’Hotel SARACENO (con servizio facchinaggio bagagli). Pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata lungo la costa in direzione sud-est verso Cala delle Caldane. (Passeggiata adatta a tutti, tempo di percorrenza 3 ore, lunghezza 5km). Rientro in albergo, cena e pernottamento. 30 aprile 2017 da Nord a Sud – LA DORSALE DEL GIGLIO: Prima colazione in hotel. Con bus di linea per Giglio Castello, visita guidata del Borgo Medievale, poi partenza per escursione a piedi per percorrere il sentiero sulla dorsale dell’isola: da Poggio della Chiusa ci dirigeremo al Sasso Ritto in direzione sud est. Pranzo libero. Al ritorno raggiungeremo a piedi Giglio Campese passando per il sentiero che attraversa la località Airella. Sosta a Giglio Campese e ritorno in Hotel con bus di linea. (Lunghezza itinerario 4,5 + 3 km). Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 01 maggio 2017 Relax al Giglio: Prima colazione in hotel. In mattinata tempo a disposizione per visite individuali libere e relax. Pranzo in hotel. Imbarco su traghetto e rientro con pullman GT che ci riporterà a Bologna. Quota individuali in camera doppia € 355 Supplemento camera singola (massimo 2) € 28,00 Acconto di 150 euro entro il 27/2, saldo il 29/3 La quota comprende: • Trasferimento da Bologna a Porto S.Stefano e traghetto a/r, facchinaggio • bagagli dal Porto all’Hotel a/r. • Sistemazione in Hotel il Saraceno (2 pernottamenti, 2 cene 1 pranzo) • ½ acqua minerale + ¼ di vino ai pasti inclusi • Guida escursionistica • Assicurazione medico e bagaglio La quota non comprende: • Tassa di soggiorno (se richiesta da pagare in loco)

OZZANO-MARINA ROMEA DOMENICA 30 APRILE E LUNEDÌ 1° MAGGIO

Pedalata goliardica semiseria Organizzata da Record Team in collaborazione con UISP Bologna. Novanta chilometri in due giorni, per tutti, per tutte le bici, senza dislivelli. Programma: Domenica 30 aprile partenza nel primissimo pomeriggio dalla piscina di Ozzano Emilia dove si parcheggiano le auto, con arrivo ad Argenta sul fiume Reno dopo 45 km. su strade asfaltate minori e prive di traffico. Pernottamento in albergo storico e cena libera. Lunedì 1° maggio partenza sempre dalla piscina di Ozzano del gruppo dei ciclisti assatanati e ricongiungimento ad Argenta dei due gruppi che poi raggiungeranno assieme il mare sull’argine in ghiaia del fiume con vista dall’alto delle valli di Comacchio e della sua fauna. Arrivo dopo 45 km. a Marina Romea al bagno Boca Barranca: spiaggia e pranzo libero. Nel tardo pomeriggio in bici alla stazione ferroviaria di Ravenna da cui ogni ora parte un treno per rientro ad Ozzano. Le bici che non troveranno posto in treno torneranno ad Ozzano in camion. Obbligatori certificato medico e tessera Record Team o UISP. Non è prevista quota d’iscrizione: ognuno per sé per alloggio, pasti, biglietto treno e trasporto bici eventuale da Ravenna a Ozzano. Già aperte le iscrizioni. Per info: Record Team 051 796135 piscinaozzano@sogese.com

LAGO MAGGIORE ALL’EREMO DI SANTA CATERINA DEL SASSO E AL CASTELLO DI ANGERA SABATO 10 GIUGNO 2017

Quota a persona € 80,00 compreso viaggio in Bus e pranzo al ristorante

30


tempo libero

Mount, antico monastero benedettino che sorge su un isolotto raggiungibile a piedi durante la bassa marea. Sulla via del ritorno sosta in una Mansion per l’afternoon tea. Cena e pernottamento in Hotel a Plymouth. 7° giorno: giovedì 01 giugno 2017 Plymouth (Torquay)/Exeter/Londra e partenza Partenza per Exeter con sosta per la visita della sua cattedrale. Pranzo libero. Trasferimento all’aeroporto di Heathrow per il volo delle ore 20.20 con arrivo a Bologna previsto alle ore 23.25.

LA CORNOVAGLIA DI RE ARTÙ DAL 26 MAGGIO AL 01 GIUGNO 2017 Nel paese di Re Artù, immersi nelle atmosfere celtiche, visiteremo tutti i luoghi più affascinanti fra Stonehenge, St.Michael e St.Ives 7 giorni e 6 notti con volo di linea da Bologna 1° giorno: venerdì 26 maggio 2017 Bologna/Londra/Castle Combe/Lacock/Bristol Partenza alle 08,15 con volo di linea. Ore 09.40 arrivo a Heathrow e incontro con la guida locale parlante italiano che rimarrà con il gruppo per tutto il tour. Partenza per Castle Combe, proseguiremo poi per Lacock, Cena e pernottamento in Hotel a Bristol. 2° giorno: 27 maggio 2017 Bristol/Stonehenge/Bath/Bristol Partenza per Stonehenge, e nel pomeriggio visita di Bath; visiteremo poi il Royal Crescent, capolavoro di John Wood, considerato uno dei più nobili esempi di architettura georgiana. Rientro a Bristol, cena e pernottamento in Hotel. 3° giorno: 28 maggio 2017 Bristol/Wells/Glastonbury/ Plymouth (Torquay) Sosta a Wells per una visita al borgo medioevale, proseguimento e visita di Glanstonbury. Ci sposteremo quindi a Paignton per imbarcarci su uno storico treno a vapore e percorrere la spettacolare costa del Geopark fino a Kingswear e da qui, in battello attraverso il fiume Dart, alla storica città di Dartmouth, quindi in pullman per Plymouth, caratteristica cittadina costiera della Cornovaglia. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 4° giorno: 29 maggio 2017 Camel Trail/Tintagel Prima tappa Wadebridge dove ritireremo le biciclette prenotate e percorreremo il Camel Trail, una vecchia linea ferroviaria ormai in disuso. Durante l’escursione in bici il bus sarà al seguito. Arrivo a Padstow, e dopo una breve passeggiata partiremo per Tintagel in visita alle rovine dell’omonimo castello. Sulla via del rientro, tempo permettendo, sosta a Lanhydrock House, originariamente un palazzo giacobiano dai meravigliosi giardini. Rientro a Plymouth, cena e pernottamento. 5° giorno: 30 maggio 2017 Eden Project/ The Lost Gardens of Heligan/Polperro/Looe La prima sosta sarà Eden Project, un complesso ricavato nello spazio interno di una ex cava di kaolinitie, che ospita al suo interno due delle più grandi biosfere al mondo. A seguire, sosta a The Lost Gardens of Heligan, uno dei più famosi e visitati giardini botanici del Paese. Sulla via del ritorno, tempo permettendo, sosta a Polperro e Looe, pittoreschi villaggi di pescatori un tempo covo di pirati. Cena e pernottamento a Plymouth. 6° giorno: 31 maggio 2017 Plymouth/ Land’s End/ St. Ives/ St. Michael Mount/Plymouth Intera giornata dedicata all’escursione nella suggestiva penisola all’estremità sud occidentale, caratterizzata dal “Moor”, con pittoreschi villaggi sino alle coste rocciose che culminano con Land’s End, la Finis Terrae d’Inghilterra. Proseguiremo per St. Ives, situata in una splendida baia. Nel pomeriggio escursione a St. Michael

Quota a persona € 1590,00 Sistemazione in camera singola (max 4) supplemento € 290 ISCRIZIONI E ACCONTO € 500,00 ENTRO 28 FEBBRAIO 2017 Il saldo entro il 20 aprile 2017 (L’iniziativa si farà al raggiungimento dei 20 partecipanti) La quota comprende: • Volo di linea da Bologna a Londra e ritorno • Tasse aereoportuali ad oggi pari a € 63,75 • 6 pernottamenti in alberghi di 3* cat. in camere doppie con servizi privati • Trattamento mezza pensione: 6 prime colazioni inglesi e 6 cene menù a 3 portate. Acqua in caraffa • Bus a disposizione come da programma • Guida parlante italiano a disposizione per tutto il tour • Noleggio bicicletta sulla tratta Wadebridge/Padstow (assicurazione INCLUSA) • Treno a vapore da Paignton a Kingswear-Battello sul fiume Dart tratta Kingwear-Dartmouth • Assicurazione AMI Assistance Filo Diretto spese mediche (massimale € 5.000 franchigia € 50) e bagaglio (massimale 500) La quota non comprende: • Assicurazione a copertura penali in caso di annullamento viaggio € 80 quota individuale (€ 45 se si assicura tutto il gruppo) • Pacchetto ingressi (circa €110): Stonehenge (GBP 7) Terme romane Bath (GBP 13) Cattedrale Wells; Glastonbury Abbey (GBP 6.50) Tintagel Castle (GBP 7) Eden Project (GBP 25) The Lost gardens of Heligan (GBP 10). Sono previsti sconti per over 65 • I pranzi, le bevande ai pasti • Le mance • Eventuali aumenti tasse aeroportuali • Eventuali variazioni del Valore GBP/EUR • Tutto quanto non previsto alla voce “la quota comprende” In collaborazione con CALDIERI TOUR OPERATOR

CASOLA VALSENIO L’ABBAZIA, IL CARDELLO E IL GIARDINO DELLE ERBE SABATO 1 LUGLIO 2017 Quota a persona € 82,00 compreso viaggio in Bus e pranzo con prodotti tipici

31


e’ successo

Un anno in foto - il 2016 di Uisp -

❰ Prende il via il Calcio Camminato a Bologna, per la prima volta in Italia si gioca a walking football

❰ SunriseBike, in bici all’alba per le vie di Bologna

❱ La corsa più mattiniera che ci sia, la Run 5.30 parte da Piazza Maggiore, ed è record

❱ La Festa del calcio giovanile Uisp allo Stadio Dall’Ara, insieme per il Fair Play

❱ ❰ Run Midnight: correre a mezzanotte in città

❰ La StraBologna macina record, la prima edizione senza Franco Carati

❰ CycloPride in Piazza Maggiore, il format milanese sbarca a Bologna

32

Stay Human Run: una corsa serale per aiutare gli altri

❱ Assise Uisp: il XVIII Congresso del Comitato Territoriale di Bologna

❱ La festa annuale del Circolo Nuoto Uisp: campioni si nasce e si diventa


le nostre attivita’

Di Marco Bergonzoni

“I

l nuovo quadriennio parte con grosse novità nel campo delle norme statutarie. Nel corso dell’assemblea nazionale UISP di Montesilvano dell’ottobre 2015, si sono deliberate due grosse modifiche. La prima prevede che a tutti i livelli i dirigenti che hanno già compiuto due mandati consecutivi debbano cedere il passo all’alternanza, la seconda che non si parlerà più di “leghe” e di presidenti ma di coordinatori delle “strutture d’attività”, figure non più elettive ma nominate dal Consiglio Direttivo dell’associazione. Queste due norme sono divenute esecutive anche per il Comitato Territoriale di Bologna col congresso di fine novembre 2016 e hanno interessato cinque strutture d’attività (Atletica Leggera, Calcio, Nuoto, Pattinaggio e Tennis) per le quali si è reso necessario il cambio del coordinatore. Per tutti i coordinatori si è cercato di individuare quale fosse il profilo giusto in relazione agli orientamenti emersi in sede congressuale e alle esigenze di rilancio sia quantitativo che qualitativo delle diverse attività, a fronte delle enormi sfide che ci aspettano nei prossimi anni. Desidero ringraziare sentitamente Giacomino Capelli, Mauro Riccucci, Stefano Ragazzi, Nerino Zironi per tutto il lavoro di questi anni, oltre che ricordare l’amico Franco Carati che ci ha prematuramente lasciato.” Gino Santi

CICLISMO Franco Magli. Nella Lega Ciclismo Uisp dal 1979, e poi Presidente per gli ultimi anni è stato riconfermato come responsabile della Struttura. Duemila e settecento tesserati e oltre cento società affiliate sono numeri importanti che però non possono far sedere sugli allori. “La preoccupazione più grande in questo momento è la mancanza di volontari. La partecipazione è in crescita: le pedalate, le Gran Fondo hanno avuto un vero e proprio boom di iscritti e al quinto anno la Medio Fondo della scelta consapevole. Il lavoro fatto in questi anni è stato molto soddisfacente e ci tengo a ringraziare tutti i collaboratori, veri appassionati. Per il futuro vorrei proseguire la politica sportiva e di collaborazione con le società, gli enti e la federazione, facendo un in bocca al lupo a tutti per questo per il 2017.” Franco Rimondi È presidente di Mtb Adventure ed è chiamato a sviluppare un settore in grande crescita: la mountain bike. “Il programma 2017 è ricco. Faremo 2 edizioni della Via degli Dei (la Bologna-Firenze) a giugno e luglio. Poi faremo anche la Via degli Etruschi (da Marzabotto a Prato) a settembre. L’ 1-2 luglio

avremo un evento dedicato alla mountain bike inserita nel circuito escursionistico della regione, in cui la domenica si svolgerà la gara del circuito dei Gessi e Calanchi. La nostra mission è fare in modo che più gente possibile possa andare liberamente in bicicletta in tutta sicurezza.” Davide Mazzocco. Grafico pubblicitario di natura… bolognese di nascita ma ormai romagnolo di adozione, riscopre la bici dopo tanti anni ma solo se può pedalare condividendo la cosa con almeno altre 1000 persone: “perché la bici è principalmente condivisione”. Infatti con un amico nel 2010 apre un blog dedicato al ciclismo urbano e nel 2014, insieme, si inventano la Sunrisebikeride, il tour delle pedalate all’alba in giro per l’Italia! “Nel futuro vorrei davvero provare a portare più famiglie in bici. Promuovere l’uso quotidiano della bicicletta per migliorare la qualità della vita e quella delle nostre città.”

33


le nostre attivita’

CALCIO

Umberto Molinari Tra le strutture più rinnovate il Calcio dove il coordinatore è Umberto Molinari, già responsabile del Settore Giovanile e Salute. Prima novità il responsabile del settore arbitrale Daniele Perini. L’assemblea delle società ha approvato l’istituzione di una Commissione/tavolo di lavoro che sostituisce il precedente Consiglio Direttivo superato dal nuovo Statuto. Questa commissione, votata dalle società on line avrà il compito di vigilare l’attività sotto un profilo logistico, sociale ed organizzativo, si riunirà una volta al mese e sarà mezzo di confronto costante tra le varie componenti, Categorie, Giovanile e arbitri. Tante le novità in cantiere. Potenziamento del calcio camminato, che sta avendo un grande successo a Castel Maggiore nel suo primo anno di campionato strutturato. Avvio di una attività di calcio femminile (a marzo in collaborazione con la consigliera Comunale Roberta Li Calzi sarà organizzato un torneo). Sono confermate sia le dirette delle partite che Oltre l’Ottantesimo la trasmissione del calcio Uisp che si sposta dalla radio a Facebook, sempre in diretta.

Grande attenzione anche al Calcio Giovanile (con numeri sempre crescenti dovuti alla filosofia che punta ad educare i ragazzi e non ad esacerbare lo spirito competitivo, anche delle famiglie) e al calcio a 7 e 5 che dalla prossima stagione saranno ricchi di novità: più impianti sportivi, in città e in periferia oltre a Castel Maggiore e nuove formule dei campionati.

info_ Calcio UISP Tel: 051 60 22 942 - calcio@uispbologna.it www.facebook.com/CalcioUISPBologna

ATLETICA

Claudia Fanti

Inizia a correre nel 1988 con la società sportiva San Rafel e dal 2012 è entrata a far parte dell’Atletica Uisp con Franco Carati, seguendo e collaborando alle tappe di StraBologna Scuole al Cavina. Da lì il suo impegno è cresciuto con l’organizzazione dei Corsi di Atletica per bambini. “Quando mi è stato proposto l’incarico prima di dire accettare mi sono confrontata con tutti i collaboratori. Io sono per il lavoro di gruppo ed è quello che porteremo avanti.”

Il programma: “Negli altri paesi la gente corre molto più che da noi, io sono per l’Atletica. Manterremo quello che di buono c’è cercando sempre di migliorarlo. Ma grande attenzione verrà data ai più giovani. Abbiamo cominciato una collaborazione con la Polisportiva Ponteveccchio per i corsi di atletica giovanili. Vogliamo andare sempre di più nelle scuole sia per proporre i corsi, ma soprattutto per portare sempre di più bambini e famiglie alla StraBologna.”

info_ Atletica tel e fax 051 60 22 943 - atletica@uispbologna.it www.facebook.com/AtleticaUispBologna

34


le nostre attivita’

NUOTO Nel mondo del nuoto praticamente da sempre, prima alla Tre Esse nuoto (anni 77/78) poi alla Record dall’80 di cui è direttore del centro sportivo fino a quando diventa presidente della Record Team, la società di nuoto pinnato. Lo rimane fino ai giorni nostri, con la società che diventa tra le più vincenti d’Europa. Oggi dirige la Asd Record Team, società polisportiva che annovera sia attività in acqua che palestra, ha ingestione anche due impianti, la piscina di Ozzano e il centro velico di Suviana. “Vogliamo cercare di incrementare l’attività che viene fatta all’interno degli impianti con la fidelizzazione dei soci, con iniziative che si sviluppano tutto l’anno (i giochi di fine corso, le verifiche dei livelli

Davide Steccanella

VELA

Record Team al timone Uisp ha da alcuni anni il Centro Velico sul Lago di Suviana, passato in gestione lo scorso anno alla Record Team Bologna ASD, la squadra di Nuoto Pinnato del Circolo Nuoto UISP di Bologna. Lo scorso anno è stato perlopiù improntato sulla ristrutturazione del Centro e dopo una prima stagione di rodaggio i ragazzi del presidente Steccanella hanno deciso di fare sul serio, con tante novità per l’estate 2017 volte a soddisfare i gusti di tutti. L’obiettivo principale del Centro sarà ovviamente la promozione dell’attività velistica, con la possibilità per tutti i soci UISP di prenotare lezioni private in barca a vela e windsurf o, per i più esperti, noleggiare autonomamente un natante o una tavola. Chi volesse invece godersi in tranquillità le bellezze del lago potrà affittare una canoa o un kayak, mentre per i più romantici niente di meglio di una gita in barca a remi al tramonto. Gli amanti del fitness potranno cimentarsi con i SUP (Stand Up Paddle), lo sport acquatico del momento. Ogni weekend sarà possibile sperimentare tante attività divertenti, con lezioni gratuite di yoga, pilates, zumba, workout. I più temerari potranno mettere alla prova il loro equilibrio sulla slackline o tuffarsi dal moletto, il tutto sotto l’attenta supervisione degli operatori del Centro, tutti dotati di brevetto da assistente bagnante e BLSD. Protagonisti dell’estate 2017 saranno comunque i più giovani, con l’organizzazione da giugno a settembre di campi estivi per bambini e ragazzi all’insegna dello sport, della natura e della cultura: non solo vela, canoa o nuoto pinnato quindi, ma anche albering, escursioni a piedi, attività di lettura/scrittura e visite guidate nei punti di interesse della zona come la Rocchetta Mattei.

raggiunti). L’obiettivo è migliorare l’identità e il senso di appartenenza delle piscine, ovvero che gli iscritti sentano l’impianto come casa propria. Vorremmo organizzare momenti di incontro tra gli iscritti delle varie piscine tipo collegiali o “giochi senza frontiere” con le squadre provenienti e rappresentanti dei vari impianti. Dare degli obiettivi comuni da raggiungere aiuta a fare gruppo. In quanto è in un ambiente non usuale ovvero in acqua, il nuoto è una attività sicuramente con meno socialità rispetto agli sport di squadra. Per questo ha bisogno di essere inseriO in un contesto dove bisogna lasciare spazio alle attività di squadra e di incontro con gli altri membri del gruppo, anche fuori dall’acqua. Per la buona riuscita di queste micro-manifestazioni, le società sportive presenti all’interno dell’impianto potranno essere i partner organizzativi assieme a So.ge. se, che li gestisce. info_ nuoto@uispbologna.it

A Luglio inoltre il Centro Velico sarà sede di una prova di coppa Italia di Fondo di Nuoto Pinnato, manifestazione che lo scorso anno ha visto radunarsi oltre 200 atleti provenienti da tutta la penisola. Tante le proposte che da giugno a settembre animeranno un piccolo angolo di paradiso, custodito tra le vette dell’Appennino Tosco-Emiliano . info_ Centro Velico UISP - Lago di Suviana Localita Piderla, 74, 40032 Camugnano, Italy www.facebook.com/centrovelicosuviana

PATTINAGGIO

Siamo in attesa di nominare il nuovo coordinatore e che intanto l’attività per questo anno sportivo procede grazie all’impegno della segreteria tecnica info_ Pattinaggio pattinaggio@uispbologna.it www.facebook.com/UispBolognaPattinaggio

35


le nostre attivita’

TENNIS

Michele Contento “Il tennis è stato sempre la mia passione anche se l’ho iniziato relativamente tardi a circa 23 anni e non l’ho più lasciato. Ho sempre fatto parte del Circolo CUBo dei Dipendenti dell’Università di Bologna e sono stato e lo sono ancora, il loro referente della sezione Tennis. Ho conosciuto Nerino Zironi i primi anni che organizzava i campionati provinciali e noi vi partecipavamo con la nostra rappresentativa. In seguito il rapporto con Nerino è stato molto stretto e collaborativo tanto da inventarci una originale classifica dei tennisti UISP che ha reso possibile tutto lo sviluppo dell’attuale programmazione basato sulla possibilità di poter stabilire categorie omogenee di giocatori. Il programma tennistico attuale della UISP Bologna è cosi vasto e completo che è difficile immaginare nuove iniziative. Gli obiettivi che tutto il gruppo dei collaboratori del settore tennis si è dato è di incidere maggiormente sulla comunicazione con gli istruttori UISP e con i gestori dei Circoli o Polisportive affiliate, affinché siano più

partecipativi alle nostre proposte e in particolare all’attività Giovanile che in questo ultimo hanno ha sofferto un calo di partecipazione per la poca disponibilità dei Circoli ma, anche per la concorrenza da parte della FIT che ha allargato a dismisura la programmazione del settore Giovanile. Poi molto c’è da fare in ambito regionale per diffondere la nostra filosofia di gioco amatoriale che abbiamo chiamato “l’altro tennis”. Sviluppare un’attività regionale che non decolla per via della disomogeneità di regolamenti e livelli di gioco poco paragonabili per mancanza di classifiche UISP. Il settore tennis di Bologna ha una sua organizzazione e collaboratori capaci, oltre al sottoscritto che funge da coordinatore, possiamo contare ancora su Zironi che continuerà a darci una mano, su Francesco Malferrari che è il nostro referente dell’attività giovanile che è a stretto contatto con validissimi istruttori quali Fausto Bignardi e Nicola Buriani; su Giorgio Guidoboni, nuovo arrivato che si è reso disponibile per la gestione dei tornei individuali e nei rapporti con gli Istruttori UISP e i Maestri di tennis, e poi su Vito Contento che cura le nostre pagine web e la comunicazione. info_ Tennis - Tel. 051 6027391 tennis@uispbologna.it www.facebook.com/TennisUispBologna/

BASKET TIRO CON L’ARCO

Fabio Frabetti Riconfermato come Responsabile del basket Uisp, con la conferma anche della “squadra”. Vice è Paolo Patella e come responsabile arbitri Sergio Raspanti. Il campionato con le 37 squadre amatori e le 12 di Over 40 ha avuto una sostanziale tenuta, con l’aumento degli “anta” diventati nel giro di pochi anni un campionato di riferimento per tutti gli appassionati più “esperti”. Sono confermate anche le finali di fine maggio/inizio giugno al Cierrebì una vera e propria festa di tutta la pallacanestro Uisp con anche il 3Point Contest, la gara del tiro da tre punti. Tra giugno e luglio ripartirà anche l’attesissimo torneo estivo il Playground di San Lazzaro, Memorial Aldo Stanzani. La volontà è quella di migliorare il numero di squadre, dieci, che parteciparono lo scorso anno. La grande novità invece è il corso arbitri che partirà a fine aprile. Fatto in collaborazione con la Fip servirà a formare i fischietti del futuro. Per informazioni Sergio 3391297679 uisp-basket@libero.it Per il prossimo anno il “sogno” è ricostruire il settore giovanile. “Non sarà semplice ma ci lavoreremo”

info_ Basket - Cell. 338 213 7094 basket@uispbologna.it www.uispbologna.it/uisp/pallacanestro

36

Vittorio Brizzi

“L’arco moderno punta allo sport agonistico, alla tecnologia dei materiali, alle classifiche. Per noi invece il tiro con l’arco è quello dell’Uomo del Similaun, Robin Hood, Gengis Khan, Cavallo Pazzo e di altri protagonisti del passato” Arco UISP propone tre specialità, assolutamente interagenti tra loro: la prima (Arco storico) si esprime nelle manifestazioni in costume medievale, la seconda è il Tiro con l’Arco Outdoor (nella natura) e poi il Tiro Dinamico.

info_ arco.giochi@uisp.it


le nostre attivita’

PALLAVOLO

Marco Bergonzoni

In Uisp dal 2008 si occupa di Comunicazione, viene nominato Coordinatore della Pallavolo all’inizio della stagione sportiva in corso. “Il primo passo è stato quello di proseguire il lavoro svolto da Ilaria Gaiani che mi aveva proceduto. Ho trovato un campionato in gran parte già impostato, sono veramente soddisfatto di come si è svolto il torneo Invernale giovanile. Siamo riusciti ad incrementare il numero di squadre e tutto si è svolto nella massima correttezza e sportività. Il mondo della pallavolo è molto vivo qua a Bologna e davanti a noi ci sono opportunità da cogliere. Nel Torneo Primavera incrementeremo ancora il numero di partecipanti e posso annunciare che si è aggiunta anche la categoria dei più piccoli, l’Under 12 che era assente all’Invernale. La grande novità è quella

BILIARDO

delle finali del 10-11 giugno che vorremmo organizzare al mare, all’EuroCamp di Cesenatico per una due giorni di festa. Abbiamo iniziato a sentire le società e sembra esserci interesse. Sarebbe davvero un bel segnale. L’obiettivo per il futuro è di stabilizzarci come campionato giovanile cercando di avere tutte le categorie. Non nascondo che il “sogno” è tornare ad avere anche un Torneo Senior: il mitico Ricreativo Misto ci manca, ho già iniziato a fare dei sondaggi con alcune società, non sarà facile ma saremo pronti a cogliere qualsiasi occasione. Infine anche la corsistica è ripartita. Ho subito notato che c’è interesse a praticare una attività non agonistica e di puro divertimento. Il corso adulti si sta svolgendo con buoni risultati con lezioni monosettimanli e i partecipanti sono soddisfatti della proposta.”

info_ Settore Pallavolo pallavolo@uispbologna.it

LE GINNASTICHE

Vanni Bertacchini Riconfermato dopo gli ottimi risultati raggiunti: il biliardo Uisp di Bologna gode di ottima salute con oltre 3200 tesserati e 233 squadre iscritte alle 5 categorie. Una passione che ha permesso di ottenere anche l’organizzazione dei Campionati Nazionali che si svolgeranno all’Arci di San Lazzaro dal 18/19 marzo e per i seguenti 3 week End. Uno spettacolo assicurato, visto che saranno presenti i migliori giocatori italiani di ogni categoria. Singolo, coppie, squadre. Tra le tante novità portate da Bertacchini, le iscrizioni on line ai tornei e le dirette streaming delle partite più importanti che hanno dato la possibilità a tutti gli appassionati di assistere alle sfide più belle e spettacolari; non solo, la galleria video sul canale Youtube in meno di un anno e mezzo ha superato le 300 mila visualizzazioni. Biliardo sempre più al passo con i tempi.

info _ Biliardo biliardo@uispbologna.it www.facebook.com/uispbiliardo.bologna

Carmen Gerundo A cosa ci riferiamo quando parliamo delle Ginnastiche Uisp? “La Uisp LeGinnastiche è nata nel 1979 per volontà di alcune società dell’Emilia Romagna. I vari percorsi offerti ai partecipanti possono soddisfare chiunque si avvicini alla disciplina. Una parte è dedicata alle attività che hanno come obiettivo il risultato ed è quantificato nei Campionati Nazionali. L’altra parte è dedicata alle attività che hanno come obiettivo il piacere di stare insieme (rassegne nazionali, nelle feste e nei festival). Quali sono le tue idee per il futuro? “Avvicinare le società al mondo UISP attraverso le varie attività che il settore propone: gare rassegne eventi”

info_ leginnastiche@uispbologna.it

37


le nostre attivita’ di Marco Panzarini

NUOTO

I nostri…azzurri La stagione del riscatto, dopo le delusioni olimpiche, non poteva iniziare nel migliore dei modi per il Circolo Nuoto UISP. Ben 4 atleti sono infatti stati convocati per i rispettivi collegiali dallo staff tecnico della nazionale azzurra. Mentre Martina Grimaldi, campionessa continentale sulla 25 km di gran fondo l’estate scorsa, ha trascorso quattro settimane di intensi allenamenti in altura a Livigno, per poi spostarsi in Argentina per partecipare alla maratona di gran fondo Santa Fe – Coronda, lunga ben 57 km lungo le acque del Rio Coronda, ben tre sono stati i convocati per il collegiale azzurro al centro federale di Ostia. Oltre a Marco Orsi e Simone Geni, che avevano ben figurato nelle gare autunnali, seppur non convocati per i Mondiali in vasca corta di dicembre, la sorpresa è stata la convocazione di Francesco Martelli, che ha così coronato il sogno di vestire, seppur per un collegiale, la maglia della nazionale assoluta, dopo quella juniores di qualche anno fa. Ma la fine del 2016 ha portato anche la qualificazione di entrambe le formazioni,

maschile e femminile, per le finali di serie A di Coppa Brema, un risultato storico per la formazione diretta da Lorenzo De Sanctis e Matteo Cortesi. I maschi hanno portato a casa il primato reginale ed il terzo posto nazionale di qualifica, mentre le femmine, seconde in regione solo ad Azzurra, hanno staccato la settima piazza di qualifica nazionale. Le finali del Campionato Invernale a squadre avranno luogo il 9 aprile prossimo a Riccione, immediatamente dopo i Campionati Italiani Assoluti Primaverili, che si sperano portare in dote il ritorno ad alti livelli di Marco Orsi e compagni, magari aspirando a quel terzo gradino del podio nazionale maschile che mai è stato raggiunto dalla formazione del Presidente Riccucci. info_ Circolo Nuoto UISP

lunedì-martedì-giovedì 15,30 - 18,30 tel. 051 60 13 418 - fax 051 60 13 530

cienne@uispbologna.it

NUOTO SINCRONIZZATO

Il dopo Sara Terminata la stagione 2016 con la storica partecipazione di Sara Sgarzi ai Giochi Olimpici di Rio, conclusa col 5° posto e col ritiro delle competizioni della stessa Sgarzi, il Circolo Nuoto UISP riparte dalle giovanissime. La Federazione ha reso noto i nominativi delle giovani atlete che hanno superato il primo test di selezione azzurra della categoria Ragazze, svoltosi nel dicembre scorso a Savona, sotto gli occhi CT della Nazionale Patrizia Gaillombardo, insieme ai tecnici Yumiko Tomomatsu, Rossana Rocci e Rossella Pibiri, i giudici Simonetta Antonaroli e Pierangela Lupi. Alice Tavio, la stellina della formazione allenata dal tecnico Silvia Costa, ha sbaragliato la concorrenza concludendo al primo posto su 30 partecipanti sia negli Obbligatori che nel Tecnico per la classe 2002. Con questi risultati ha ottime possibilità per conquistare il biglietto per la Coppa Comen che si svolgerà in Portogallo all’inizio di agosto 2017. Oltre alla Tavio facevano parte del gruppo delle 30 convocate anche Arianna Mezzetti, nella classe

38

2003, e Alice Righi che hanno ben figurato pur non superando il primo test di sbarramento. È comunque il segnale che il settore sincronizzato bolognese è vivo ed in salute, nella speranza di trovare a breve un’erede di Sara Sgarzi, la più grande fuori classe della storia del sincronizzato emiliano romagnolo. Infine, sono iniziati nuovamente i corsi di avviamento al nuoto sincronizzato dove le giovani nate dal 2010 al 2007 che vogliano intraprendere questo sport possono iniziare l’attività alle piscine Stadio, Cavina e Vandelli. Per informazioni inerenti eventuali lezioni di prova contattare il Dirigente di Settore Tiziana Fava al 347.8702601 info_ Tiziana Fava - cell. 347 87 02 601 sincro@uispbologna.it o tiziana.fava@libero.it


le nostre attivita’

NUOTO PINNATO

Vincere non stanca Il 2016 si è concluso con la Record Team Bologna vincitrice per l’ottava volta consecutiva della Tabella di Merito Fipsas, lo scudetto del nuoto pinnato nazionale. La formazione allenata da Federico Nanni ha surclassato le avversarie, ottenendo 5233 punti, più di mille in più della seconda società classificata, il Belle Arti di Roma, che si è fermata a 3782. A dicembre c’è da rilevare il successo per la Record Team Bologna alla 25^ edizione del Memorial Istituto Salvemini, svoltosi come sempre presso la piscina M.L. King di Casalecchio, organizzato in collaborazione con Polisportiva Masi e con la UISP Provinciale di Bologna. Roberto Alutto, Presidente dell’Associazione Vittime del Salvemini ha commentato positivamente i più di 200 atleti giunti da Emilia Romagna e Veneto. Ultima nota positiva di fine anno è stato il conferimento a Davide De Ceglie della medaglia d’oro al valore atletico del CONI per i titoli del mondo sui 6 km e sui 20 km individuali di fondo, conquistati ai campionati iridati del 2013 in Russia. De Ceglie è entrato così tra i V.I.P. dello sport nazionale, poiché la medaglia d’oro è la massima onorificenza sportiva assegnata per meriti sportivi e viene conferita solo ai Campioni Olimpici ed ai Campioni Mondiali delle specialità riconosciute dal C.I.O. Per ciò che concerne la nuova stagione agonistica, invece,

la Record Team Bologna ha preso atto delle tante modifiche apportate dalla Federazione in seno ai campionati nazionali. Sono state suddivise in due competizioni distinte i Campionati nazionali di Categoria e quelli Assoluti, con gli atleti partecipanti alla prima competizione a cui sarà vietato gareggiare con le monopinne di nuova generazione e con i costumoni, mentre i titoli assoluti verranno assegnati mantenendo il regolamento internazionale che prevede l’utilizzo di entrambi gli elementi tecnici. Sono infine ripartiti i corsi di nuoto ed avviamento pinnato che, come i trimestri precedenti, si svolgono presso i Centri Nuoto Cavina e Stadio tutti i giorni alle 17.00 e alle 17.50 per i nati dal 2009 al 2006, mentre la pre-agonistica continua ad essere riservata ai nati dal 2005 al 2003, non più solo alla piscina Cavina dalle 17,00 alle 18,30, bensì anche alla piscina Stadio il lunedì e giovedì dalle 15,20 alle 17,00. Si ricorda che alla piscina Cavina sono anche attivi i corsi adulti di nuoto pinnato il martedì e giovedì in orari serali dalle 20.20 alle 21.10. Informazioni direttamente al Centro Nuoto UISP Cavina o sul sito web: www.recordteambologna.it/

info_ Federico Nanni

tel. 051 60 13 418 - Cell. 333 3625133

pinnato@uispbologna.it

MASTER

Chi ben comincia Buon inizio di stagione per il gruppo Master del Circolo Nuoto UISP, che ha partecipato nel mese di dicembre al 13° Trofeo Città di Riccione, giungendo all’11° posto su 102 società partecipanti nella classifica finale. Successi per Vania Mascagna nei 400 misti M40, Paolo Paolini nei 200 stile libero M70, Daniela Tamborra nei 50 delfino M40, Vincenza Di Matteo nei 50 dorso M60, Sara Bondioli nei 400 stile M25, Cristiano Lambertini nei 400 stile M45, Graziella Boschi nei 200 dorso

M55 e Giovanni Maria D’Amico nei 200 misti M55.

info_ Davide Diambri dido.diambri@libero.it

39


Pianeta Uisp Febbraio/Aprile 2017  

Bimestrale di cultura sportiva e associativa.