Page 29

sindacale

terremoto: solidarietà dell’UGL A cura dell’Ufficio Stampa

Una delegazione guidata da Polverini a L’Aquila. Raccolta fondi e beni di prima necessità

C

ampagna di solidarietà dell’Ugl per le popolazioni colpite dal violento terremoto in Abruzzo. È stata aperta una sottoscrizione Ugl Pro terremoto Abruzzo, anche sensibilizzando i lavoratori nei luoghi di lavoro, per raccogliere fondi da destinare a sostegno delle famiglie anche secondo le indicazioni che arriveranno dalla Protezione civile. Si potranno effettuare versamenti presso qualsiasi ufficio postale tramite bollettino intestato a Ugl Pro terremoto Abruzzo C/C Bancoposta n. 95817862; oppure, tramite bonifico bancario da una sportello di qualunque istituto di credito utilizzandole seguenti coordinate: Ugl Pro terremoto Abruzzo C/C Bancoposta n. 95817862 IBAN IT07 T076 0103 2000 0009 5817 862. Una delegazione guidata dal segretario generale, Renata Polverini,

N. 3 -

- pag. 30

è andata a L’Aquila per consegnare una roulotte donata alla Confederazione con la specifica finalità di con-

Renata Polverini

sentire alla sede locale del sindacato di continuare ad essere operativa. La Utl di L’Aquila è infatti stata resa inagibile dal sisma e il mezzo permetterà ai nostri sindacalisti di proseguire la loro attività di assistenza ai lavoratori, ai pensionati e alle famiglie in

grave difficoltà. Sono stati consegnati inoltre beni di prima necessità arrivati alla Ugl nell`ambito della campagna di solidarietà promossa dal sindacato a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. Polverini ha visitato i campi che ospitano le famiglie rimaste senza casa e l’ospedale da campo augurandosi che proprio da lì riparta la ricostruzione. L’Ugl ha apprezzato la tempestività degli interventi adottati dal Governo per fronteggiare l’emergenza e con una lettera al premier, Polverini ha chiesto attenzione per lavoratori e famiglie sollecitando “un ulteriore programma di interventi fiscali e normativi a sostegno dei redditi dei lavoratori dipendenti e dei pensionati e al mantenimento dei livelli occupazionali, con particolare attenzione alle piccole e medie imprese”. Proposte su cui l`Ugl è pronta a dare il proprio contributo nell’ambito di una fattiva collaborazione. •

Sicurezza Ambiente n.03-09  
Sicurezza Ambiente n.03-09  

La rivista è un interessante punto d’osservazione anche delle dinamiche sindacali, quelle che hanno visto l’Ugl tutta, e la federazione, con...

Advertisement