Page 1

FIORENTINA - SIENA

Firenze, Stadio "Artemio Franchi" Domenica 29 gennaio 2012 ore 12:30

93 2012 2012

copia omaggio

BENVENUTO


3

Editore: Publialpi sas Direttore Editoriale: Massimo Pieri Direttore responsabile: Luigi Laserpe

SOMMARIO pag. 4

Editoriale a cura di Luigi Laserpe

pag. 5

Un Beldì vedremo ... di Paolo Beldì

pag. 6-27

Numeri, statistiche e curiosità di Roberto Vinciguerra

Foto: Fotocronache

pag. 18

Rischiatutto-viola

Uff. pubblicità: Alessandro Cioppi Amministrazione: Publialpi sas, via Scialoia 55 - 50136 Firenze Sede operativa: viale De Amicis, 159 - 50137 Firenze Tel. 055 2480265 alpi0606@gmail.com

pag. 29

Viola ieri, oggi, domani di Sandro Bennucci

pag. 30

Quiz per tifosi

pag. 31

La tattica del Siena di Simone Migliorini

Reg. Trib. FI n. 5632 del 26 gennaio 2008

pag. 32

Viola nel cuore di Leonardo Vonci

pag. 34

Di quartiere in quartiere di Pietro Lazzerini

pag. 36

Stadio di Parigi di Niccolò Gramigni

pag. 37

Atletica Castello di Matteo Dovellini

pag. 38

Pallanuoto Firenze di Elisabetta Failla

Hanno collaborato: Paolo Beldì, Sandro Bennucci, Matteo Dovellini, Elisabetta Failla, Niccolò Gramigni, Simone Migliorini, Pietro Lazzerini, Roberto Vinciguerra, Leonardo Vonci

Stampa: Grafiche Cappelli - Firenze Progetto grafico: Star Graphic sas - Firenze

copia omaggio n. 93 gennaio 2012 - anno 5


4

5

Il vincitore è solo un sognatore che non si è mai arreso. Lo diceva Nelson Mandela (riprendendo un aforisma simile di Jim Morrison dei Doors e icona dei giovani ribelli degli anni 70’) leader della lotta all’apartheid in sud Africa e in tutto il mondo, premio Nobel per la pace 1993: un vero esempio, sia per chi combatte il razzismo, che per tutta l’umanità. Non mi soffermo su questi due illustri personaggi della storia contemporanea, ma sul senso delle loro parole. Il vincitore è solo un sognatore che non si è mai arreso. Appunto peccato che invece a Firenze qualcuno abbia mollato e qualcun altro lo stia per fare. Si questa città, i suoi abitanti, i tifosi della squadra che rappresenta Firenze avevano un sogno: vedere la Fiorentina in europa tra le squadre che contano. Piano piano questo sogno sta svanendo, eppure fino a 2 anni fà era quasi realtà poi come spesso accade nella vita qualcosa va storto, le difficoltà aumentano i problemi diventano insormontabili, e mollare piano piano diventa sempre più semplice fino a perdere completamente di vista il sogno che aveva dato vita a tutto. Non voglio stare a quì a dire chi ha mollato e chi no, non servirebbe a molto oggi. Oggi serve sapere se vogliamo ancora coltivare quel sogno e diventare vincitori.. o chiudere quel sogno nel cassetto. Mi rivolgo quindi a tutti: sociètà, giocatori, istituzioni, tifosi, giornalisti, ...cosa vogliamo fare? Lasciare che il sogno svanisca senza aver lottato per farlo diventare realtà o provare a realizzarlo? Sia chiaro non è una passeggiata, non sarà mai facile, non per nulla è un sogno. Ma non è impossibile renderlo reale. Basta avere le idee chiare, forza di volontà, diplomazia, intelligenza, e passione, tanta tanta passione, per poter dire un giorno: “Il vincitore è solo un sognatore che non si è mai

arreso” . Luigi Laserpe

Un Beldì vedremo ….

un incubo Arriva il Siena a Firenze..ma non l’abbiamo appena affrontato in trasferta ? Oddio un incubo !!!! Si perchè quest’anno miriamo alla zona Uefa (Europa League), anzi no...dobbiamo salvarci !!!! Ma non avevamo trovato lo schema giusto a Novara dietro casa mia? No, figurati, subito sconfitti in casa dal Lecce...se avessimo vinto con i salentini saremmo a un passo dalla zona coppe ed invece bisogna stare attenti a salvarsi..e poi arriva Amauri, anzi no ! Gilardino dichiara di trovarsi benissimo a Firenze tanto da chiedere di essere ceduto...al Real Madrid? al Barcellona? al Marsiglia ? Macchè al Genoa che ormai è una succursale della Fiorentina, visti tutti i reduci viola che schiera..e pare che lo raggiunga anche Cerci ..anzi no , va al Palermo..e Amauri, arriva? Oddio un incubo !!!!! Primo tempo di Coppa italia a Roma e dominiamo : niente da dire.. potremmo già essere sul due a zero in nostro favore e invece becchiamo tre gol da polli e addio sogni di Coppa Italia !!!! Tanto domenica si vince facile.. macchè l’ho già detto..sconfitti in casa dall’ultima in classiffica...un incubo !!! Bastaaaaaa !!! Fatemi capire, voglio ragionare..diamoci tutti , ma dico tutti, una calmata !! Ho paura che per amore stiamo soffocando la nostra amatissima Fiorentina !!! Tutti vorremmo sempre vincere, ma non è così, neanche quest’anno.....con calma pensiamo che col Siena comincia il girone di ritorno e possiamo ancora passare dalla parte sinistra della classifica, senza isterismi eccessivi. In fondo mi sembra che tutti, quest’estate, avevamo detto, tifosi e giornalisti, che gli acquisti, erano ottimi e potevamo arrivare in alto....non credo che questa squadra abbia disimparato a giocare ...forse che sentano troppa pressione della piazza ? Alle volte, lo ripeto, si soffocano i figli per troppo amore...Per concludere: vediamo di salvare il salvabile e di non buttare alle ortiche questa stagione che riparte oggi esattamente dalla metà...oh non dico niente.. e per far rima chiudo qua.

Paolo Beldì


6

7

ASSOCIAZIONE CALCIO FIORENTINA

FIORENTINA Fondazione: 29 agosto 1926 (rifondata il 1° agosto 2002) Sede: Presidente Onorario: Presidente: Amministratore Delegato: Direttore Sportivo e Responsabile. Area Tecnica: Club Manager: Direttore Operativo: Resp. Comunicazione: Add. Stampa: Segretario Sportivo: Stadio: Capienza:

Colori ufficiali: Sito ufficiale: Main Sponsor: 2° Sponsor: Sponsor tecnico:

Viale Manfredo Fanti, 4 – 50137 FIRENZE

Andrea Della Valle Mario Cognigni Sandro Mencucci Pantaleo Corvino Vincenzo Guerini Gianluca Baiesi Gianfranco Teotino Luca Di Francesco Fabio Bonelli “Artemio Franchi” (1931) 45.809 (105x68) Viale Manfredo Fanti, 4 50137 FIRENZE Viola www.violachannel.tv Mazda Save The Children Lotto

STAFF TECNICO Allenatore: Vice Allenatore: Preparatore dei portieri: Preparatore atletico:

Team Manager: Responsabile Area Medico-Sanitaria: Medico Sociale: Coordinatore e Resp. Scientifico: Magazzinieri:

Delio Rossi Fedele Limone Giulio Nuciari Walter Vio Massimo Catalano Damir Blokar Roberto Ripa Dr. Paolo Manetti Dr. Jacopo Giuliattini Prof. Giorgio Galanti Romeo Floro Leonardo Marchetti

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

PALMARES 2 Scudetti 1 Coppa delle Coppe 6 Coppa Italia 1 Supercoppa di Lega Italiana 3 Campionato di Serie B 1 Coppa Grasshoppers 1 Coppa Mitropa 1 Coppa di Lega Italo-Inglese 1 Coppa delle Alpi [per nazioni] 2 Coppa Amicizia ITA-FRA [per nazioni] 1 Campionato di Serie C2 1 Campionato Toscano 1 Campionato Riserve 1 Campionato Cadetti 1 Campionato “De Martino”

(1956 e 1969) (1961) (1940, 1961, 1966, 1975, 1996 e 2001) (1996) (1931, 1939 e 1994) (1957) (1961) (1975) (1961) (1959 e 1960) (2003) (1945) (1935) (1958) (1964)

PIAZZAMENTI 1 Finale di Coppa Campioni 1 Finale di Coppa delle Coppe 1 Finale di Coppa UEFA 5 Vice Campione d’Italia 3 Finali di Coppa Italia 2 Finali di Coppa Mitropa 1 Finale del Torneo Anglo-Italiano 1 Finale di Coppa delle Alpi

(1957) (1962) (1990) (1957, 1958, 1959, 1960 e 1982) (1958, 1960 e 1999) (1965 e 1972) (1973) (1970)

SETTORE GIOVANILE 8 Torneo di Viareggio 2 Campionato Juniores 1 Supercoppa Italia Primavera 3 Campionato Primavera 3 Coppa Italia Primavera 2 Campionato “Berretti” 5 Campionato Allievi Nazionali 1 Campionato Giovanissimi Nazionali

(1966, 1973, 1974, 1978, 1979, 1982, 1988 e 1992) (1958 e 1959) (2011) (1971, 1980 e 1983) (1980, 1996 e 2011) (1976 e 1979) (1968, 1970, 1986, 1989 e 2009) (2011)


8

9

Numeri e statistiche

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

DATI AGGIORNATI AL 23 GENNAIO 2012

di Roberto Vinciguerra

ACF FIORENTINA 2011-12 data nascita

Naz.

Presenze in Serie A

Totali

Fiorentina

2011-12

Reti in Serie A

Minuti

Totali

Fiorentina

LA ROSA ATTUALE data nascita

Naz.

2011-12

ALLENATORE Delio Rossi

26/01/1960 ITA

318

9

9

PORTIERI 1 Artur Boruc 41 Luca Lezzerini 60 Edoardo Pazzagli 89 Norberto Murara Neto

20/02/1980 24/03/1995 11/04/1989 19/07/1989

POL ITA ITA BRA

45 0 0 0

45 0 0 0

19 0 0 0

1.812 0 0 0

-45 0 0 0

-45 0 0 0

-16 0 0 0

DIFENSORI 2 Per Billeskov Kroldrup 5 Alessandro Gamberini 14 Cesare Natali 15 Matija Nastasic 16 Mattia Cassani 19 Felipe Dalbelo Dias de Souza 23 Manuel Pasqual 29 Lorenzo De Silvestri 31 Michele Camporese 36 Nikola Gulan 38 Nii Nortey Ashong 39 Paolo Rozzio 92 Romulo Souza Orestes Caldeira

31/07/1979 27/08/1981 05/04/1979 28/03/1993 26/08/1983 31/07/1984 13/03/1982 23/05/1988 19/05/1992 23/03/1989 17/11/1994 22/07/1992 22/05/1987

DAN ITA ITA SER ITA BRA ITA ITA ITA SER GHA ITA BRA

208 262 253 11 170 169 188 111 9 6 0 0 8

117 184 53 11 9 23 188 64 9 6 0 0 8

0 19 16 11 9 0 16 12 0 0 0 0 8

0 1.776 1.486 761 760 0 1.495 988 0 0 0 0 356

6 6 6 0 2 7 3 2 1 0 0 0 0

3 6 0 0 0 0 3 2 1 0 0 0 0

0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Presenze in Serie A

Totali

Fiorentina

CENTROCAMPISTI 6 Juan Manuel Risco Vargas 7 Alessio Cerci 13 Houssine Kharja 17 Amidu Salifu 18 Riccardo Montolivo 20 Gianni Munari 21 Andrea Lazzari 25 Daniel Kofi Agyei 26 Matos Pinto Santos Ryder 28 Marco Augusto Romizi (ceduto) 32 Marco Marchionni 37 Acosty Boadu Maxwell 85 Valon Behrami

05/10/1983 23/07/1987 09/11/1982 20/09/1992 18/01/1985 24/06/1983 03/12/1984 01/01/1992 27/02/1993 13/02/1990 22/07/1980 10/09/1991 19/04/1985

PER ITA MAR GHA ITA ITA ITA GHA BRA ITA ITA GHA SUI

164 62 109 7 237 70 146 1 0 0 217 1 100

95 36 11 7 205 11 15 1 0 0 52 1 35

ATTACCANTI 8 Stevan Jovetic 9 Khouma Elhadji Babacar 10 Santiago Martin Silva (ceduto) 11 Alberto Gilardino (ceduto) 22 Adem Ljajic

02/11/1989 17/03/1993 09/12/1980 05/07/1982 29/09/1991

MNE SEN URU ITA SER

73 23 12 364 42

73 23 12 118 42

2011-12

Reti in Serie A

Minuti

Totali

Fiorentina

2011-12

15 12 11 6 16 11 15 0 0 0 0 1 18

996 880 443 308 1.464 523 1.133 0 0 0 0 30 1.626

17 10 13 0 17 6 11 0 0 0 23 0 4

12 10 0 0 14 0 1 0 0 0 7 0 0

0 3 0 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0

15 1 12 12 7

1.430 20 510 803 327

17 1 1 141 3

17 1 1 47 3

9 0 1 1 0


10

11

LA STAGIONE DELLA FIORENTINA 2011-12 21.08.11 - Coppa Italia (III turno) 11.09.11 - Serie A (2° G.) 18.09.11 - Serie A (3° G.) 21.09.11 - Serie A (4° G.) 24.09.11 - Serie A (5° G.) 02.10.11 - Serie A (6° G.) 16.10.11 - Serie A (7° G.) 22.10.11 - Serie A (8° G.) 25.10.11 - Serie A (9° G.) 30.10.11 - Serie A (10° G.) 06.11.11 - Serie A (11° G.) 19.11.11 - Serie A (12° G.) 24.11.11 - Coppa Italia (IV Turno) 27.11.11 - Serie A (13° G.) 04.12.11 - Serie A (14° G.) 10.12.11 - Serie A (15° G.) 17.12.11 - Serie A (16° G.) 20.12.11 - Serie A (1° G.) 08.01.12 - Serie A (17° G.) 11.01.12 - Coppa Italia (Ottavi) 15.01.12 - Serie A (18° G.) 22.01.12 - Serie A (19° G.)

FIORENTINA-Cittadella FIORENTINA-Bologna Udinese-FIORENTINA FIORENTINA-Parma Napoli-FIORENTINA FIORENTINA-Lazio Cesena-FIORENTINA FIORENTINA-Catania Juventus-FIORENTINA FIORENTINA-Genoa Chievo-FIORENTINA FIORENTINA-Milan FIORENTINA-Empoli Palermo-FIORENTINA FIORENTINA-Roma Inter-FIORENTINA FIORENTINA-Atalanta Siena-FIORENTINA Novara-FIORENTINA Roma-FIORENTINA FIORENTINA-Lecce Cagliari-FIORENTINA

2-1 2-0 2-0 3-0 0-0 1-2 0-0 2-2 2-1 1-0 1-0 0-0 2-1 2-0 3-0 2-0 2-2 0-0 0-3 3-0 0-1 0-0

Gilardino, Di Carmine, Cerci Gilardino, Cerci Di Natale (rig,), Isla Jovetic, Cerci, Jovetic Cerci, Hernanes, Klose Jovetic, Delvecchio, Jovetic, Maxi Lopez Bonucci, Jovetic, Matri Lazzari L.Rigoni Cerci 2, Shekiladze Miccoli, Ilicic Jovetic (rig.), Gamberini, Silva (rig.) Pazzini, Nagatomo Gilardino, Masiello, Denis, Jovetic Jovetic (rig.), Montolivo, Jovetic Lamela, Lamela, Borini Di Michele (rig.)

PROSSIMI APPUNTAMENTI Dom. Mer. Dom. Dom Sab. Dom.

29.01.12 ore 12:30 01.02.12 ore 20:45 05.02.12 ore 15:00 12.02.12 ore 15:00 18.02.12 ore 20:45 26.02.12 ore 15:00

SERIE A - 20° SERIE A - 21° SERIE A - 22° SERIE A - 23° SERIE A - 24° SERIE A - 25°

FIORENTINA - Siena Bologna - FIORENTINA FIORENTINA - Udinese Parma - FIORENTINA FIORENTINA - Napoli Lazio - FIORENTINA

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate Dom. Dom. Dom. Dom. Dom. Sab. Mer. Dom. Dom. Dom. Mer. Dom. Dom.

04.03.12 ore 15:00 11.03.12 ore 15:00 18.03.12 ore 15:00 25.03.12 ore 15:00 01.04.12 ore 15:00 07.04.12 ore 15:00 11.04.12 ore 20:45 15.04.12 ore 15:00 22.04.12 ore 15:00 29.04.12 ore 15:00 02.05.12 ore 20:45 06.05.12 ore 15:00 13.05.12 ore 15:00

SERIE A - 26° SERIE A - 27° SERIE A - 28° SERIE A - 29° SERIE A - 30° SERIE A - 31° SERIE A - 32° SERIE A - 33° SERIE A - 34° SERIE A - 35° SERIE A - 36° SERIE A - 37° SERIE A - 38°

FIORENTINA - Cesena Catania - FIORENTINA FIORENTINA - Juventus Genoa - FIORENTINA FIORENTINA - Chievo Milan - FIORENTINA FIORENTINA - Palermo Roma - FIORENTINA FIORENTINA - Inter Atalanta - FIORENTINA FIORENTINA - Novara Lecce - FIORENTINA FIORENTINA - Cagliari

LE PAGELLE DEI LETTORI NOVARA - FIORENTINA 0-3 Voto medio conseguito da Rossi: 7,23 Migliore viola in campo Jovetic

FIORENTINA - LECCE 0-1 Voto medio conseguito da Rossi: 5,38 Migliore viola in campo Jovetic

CLASSIFICA STAGIONALE (18 partite) Voto medio conseguito da Mihajlovic: 5,26 Voto medio conseguito da Rossi: 5,99 Classifica migliore in campo: Jovetic 39,84 Behrami 37,67 Pasqual 21,55 Boruc 16,68 Cerci 13,07 Salifu 12,36 Nastasic 10,21 Lazzari 8,47

Natali Montolivo Romulo Cassani Gamberini Silva Vargas Gilardino

Per partecipare alla votazione vai sulla pagina Facebook di TUTTO-VIOLA

7,96 7,35 2,61 1,02 0,53 0,24 0,21 0,21


12

13

SERIE A “TIM” 2011-12 LE PROSSIME 2 GIORNATE DEL CAMPIONATO 20° giornata – (1° Giornata di Ritorno) Domenica 29 gennaio 2012, ore 15:00 Catania-Parma Juventus-Udinese Fiorentina-Siena Cesena-Atalanta Chievo-Lazio Genoa-Napoli Lecce-Inter Palermo-Novara Roma-Bologna Milan-Cagliari

Sab. 28.01 – Ore 18:00 Sab. 28.01 – Ore 20:45 Dom. 29.01 – Ore 12:30

Dom. 29.01 – Ore 20:45

21° giornata – (2° Giornata di Ritorno) Mercoledì 1 febbraio 2012, ore 20:45 Parma-Juventus Atalanta-Genoa Bologna-Fiorentina Cagliari-Roma Inter-Palermo Lazio-Milan Napoli-Cesena Siena-Catania Udinese-Lecce Novara-Chievo

Mar. 31.01 – Ore 20:45 Mer. 01.02 – Ore 18:00

LA CLASSIFICA JUVENTUS MILAN UDINESE INTER LAZIO ROMA * NAPOLI PALERMO CHIEVO GENOA CAGLIARI PARMA CATANIA * FIORENTINA ATALANTA BOLOGNA SIENA CESENA LECCE NOVARA

41 40 38 35 33 30 29 24 24 24 23 23 22 22 20 20 19 15 13 12

ATALANTA PENALIZZATA DI 6 PUNTI * UNA GARA IN MENO

CLASSIFICA MARCATORI:

Gio. 02.02 – Ore 20:45

14 - Di Natale (Udinese, 2 rig.) e Ibrahimovic (Milan, 6), 12 - Denis (Atalanta, 3) 11 - Cavani (Napoli, 1) 9 - Jovetic (Fiorentina, 2), Klose (Lazio) e Palacio (Genoa, 2)

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

GLI EX DI FIORENTINA - SIENA

Francesco Baiano (vice allenatore SIENA) alla Fiorentina (da giocatore) dal 1992-93 al 1996/97: 141 presenze [108 in Serie A, 11 in Serie B, 7 in Coppa delle Coppe e 15 in Coppa Italia] e 35 reti [25 in Serie A, 4 in Serie B, 1 in Coppa delle Coppe e 5 in Coppa Italia]. Ha vinto la Coppa Italia nel 1996 e la SuperCoppa Italiana nel 1996. Houssine Kharja (FIORENTINA) al Siena dal 2007-08 al 2008-09: 53 presenze [51 in Serie A e 2 in Coppa Italia] e 9 reti [8 in Serie A ed 1 in Coppa Italia].

Gaetano D’Agostino (SIENA) alla Fiorentina nel 2010-11: 21 presenze [20 in Serie A ed 1 in Coppa Italia] e 5 reti [in Serie A]. Ferreira Da Silva Reginaldo (SIENA) alla Fiorentina nel 2006-07: 28 presenze [27 in Serie A ed 1 in Coppa Italia] e 6 reti [in Serie A].


14

15

ASSOCIAZIONE CALCIO Fondazione: Sede: Presidente: Vice Presidente: Consigliere delegato: Resp. Area Tecnica: Direttore Sportivo: Team Manager: Segretario Generale: Resp. Uff. Stampa:

Massimo Mezzaroma Valentina Mezzaroma Pier Paolo Sganga Giorgio Perinetti Daniele Faggiano Claudio Culini Stefano Osti Orlando Pacchiani

Stadio:

“Artemio Franchi Montepaschi Arena” (1923) 15.373 (105x68) Via dello Stadio, 3 53100 SIENA

Capienza:

Colori ufficiali: Sito ufficiale: 1° Sponsor: Sponsor tecnico:

Bianco-nero www.acsiena.it Banca Monte dei Paschi di Siena Kappa

PALMARES

SIENA 1904

via della Sapienza, 29 – 53100 Siena STAFF TECNICO Allenatore: Vice Allenatore: Collaboratore Tecnico: Preparatore dei Portieri Preparatori Atletici:

Responsabile Staff Medico: Medico Sociale: Neuropsicofisiologo: Riabilitatori:

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

1 Campionato di Serie B 1 Campionato di Serie C 1 Campionato di Serie C1 1 Supercoppa di Lega di Serie C1 3 Campionato di Serie C2 1 Scudetto Dilettanti (IV Serie) 1 Campionato di Serie D 1 Campionato “Berretti”

[2003] [1938] [2000] [2000] [1982, 1985, 1990] [1956] [1976] [1999]

Giuseppe Sannino Francesco Baiano Luca Lomi Marco Savorani Francesco Bertini Giorgio D’Urbano Giovanni Saracini Dott. Andrea Causarano Dott. Saro Catanese Umberto Zerbini Alberto Andorlini Robert Kindt

I risultati in trasferta del Siena in questa stagione: 11.09.2011 Serie A

Catania-Siena

0-0

22.09.2011 Serie A

Roma-Siena

1-1

02.10.2011 Serie A

Palermo-Siena

2-0

16.10.2011 Serie A

Cagliari-Siena

0-0

26.10.2011 Serie A

Novara-Siena

1-1

06.11.2011 Serie A

Udinese-Siena

2-1

24.11.2011 Coppa Italia Cagliari-Siena

1-2

04.12.2011 Serie A

Bologna-Siena

1-0

13.12.2011 Coppa Italia Palermo-Siena

4-4 (4-7 d.c.r.)

17.12.2011 Serie A

Milan-Siena

2-0

15.01.2012 Serie A

Parma-Siena

3-1

Gli ultimi 5 Fiorentina-Siena 05.03.2006 15.04.2007 21.10.2007 22.03.2009 09.05.2010

Serie A Serie A Serie A Serie A Serie A

Fiorentina-Siena Fiorentina-Siena Fiorentina-Siena Fiorentina-Siena Fiorentina-Siena

2-1 1-0 3-0 1-0 1-1

[Toni, Vergassola, Pazzini] [Mutu] [Pazzini, Mutu, Vieri] [Mutu] [Vergassola, Marchionni]


16

17

ASSOCIAZIONE CALCIO data nascita

Naz.

SIENA (1904) Presenze in Serie A Totali

ALLENATORE Giuseppe Sannino PORTIERI 1 Zeliko Brkic 12 Simone Farelli 25 Gianluca Pegolo 89 Mihail Aleksandrov Ivanov 93 Richard Gabriel Marcone DIFENSORI 2 Roberto Vitiello 3 Cristiano Del Grosso 6 Angelo de Almeida Mariano 13 Luca Rossettini 15 Nicola Belmonte 19 Claudio Terzi 21 Andrea Rossi 26 Emanuele Pesoli 27 Milan Milanovic 33 Gabriele Angella 80 Matteo Contini

Siena

2011-12

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

DATI AGGIORNATI AL 23 GENNAIO 2012 data nascita

Reti in Serie A Totali

Siena

Naz.

Presenze in Serie A Totali

2011-12

Siena

2011-12

Reti in Serie A Totali

Siena

2011-12

CENTROCAMPISTI 30/04/1957

09/07/1986 19/02/1983 25/03/1981 07/08/1989 21/01/1993

08/05/1983 24/03/1983 12/06/1981 09/05/1985 15/04/1987 19/06/1984 07/11/1986 31/08/1980 31/03/1991 28/04/1989 16/04/1980

ITA

SRB ITA ITA BUL ROM

ITA ITA BRA ITA ITA ITA ITA ITA SRB ITA ITA

19

15 0 10 0 0

18 122 70 59 45 78 43 5 0 8 170

19

15 0 8 0 0

18 53 10 59 1 37 43 5 0 0 6

19

15 0 4 0 0

18 17 10 15 0 18 4 5 0 0 6

-14 0 -20 0 0

1 0 0 0 0 3 0 0 0 0 3

-14 0 -15 0 0

1 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0

-14 0 -6 0 0

1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

5

Paul Costantin Codrea

8

04/04/1981

ROM

133

103

1

3

2

0

Simone Vergassola

24/01/1976

ITA

341

232

10

26

21

0

10 Gaetano D’Agostino

03/06/1982

ITA

215

16

16

25

2

2

14 Alessandro Carlo Gazzi

28/01/1983

ITA

88

16

16

2

1

1

17 Paolo Grossi

29/05/1985

ITA

10

10

10

1

1

1

20 Joel Acosta

16/01/1991

ARG

0

0

0

0

0

0

28 Diego Vincenzo Vettraino

26/08/1993

ITA

0

0

0

0

0

0

36 Francesco Bolzoni

07/05/1989

ITA

11

10

10

1

1

1

55 Francesco Parravicini

31/01/1982

ITA

79

2

1

3

0

0

70 Daniele Mannini

25/10/1983

ITA

149

14

14

12

0

0

77 Alessio Sestu

29/09/1983

ITA

20

0

0

1

0

0

ATTACCANTI 7

Ferreira Da Silva Reginaldo

31/07/1983

BRA

132

39

10

16

2

0

9

Marcelo Alejandro Larrondo

16/08/1988

ARG

22

22

7

1

1

0

11 Emanuele Calaiò

08/01/1982

ITA

121

84

18

24

21

8

18 Pablo Andreas Gonzalez

28/05/1985

ARG

11

11

11

1

1

1

22 Mattia Destro

20/03/1991

ITA

28

12

12

7

5

5

23 Franco Brienza

19/03/1979

ITA

172

18

18

26

0

0


18

19

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

STATISTICHE DI FIORENTINA-SIENA Fiorentina e Siena s’incontreranno per la 20° volta [13 in Serie A, 2 nel Campionato Centro Sud Serie A/B, 2 in Serie B e 2 in Coppa Italia] Il bilancio dei 19 incontri precedenti è il seguente: - 10 vittorie per la Fiorentina (6 in Serie A, 1 nel Campionato Centro Sud Serie A/B, 1 in Serie B e 2 in Coppa Italia) - 5 pareggi (4 in Serie A ed 1 nel Campionato Centro Sud Serie A/B) - 4 vittorie per il Siena (3 in Serie A ed 1 in Serie B) - 31 i gol fatti dai fiorentini - 12 reti per i senesi Le due squadre s’incontreranno a Firenze per la 10° volta Bilancio delle 9 partite disputate nel capoluogo toscano: - 7 vittorie per i gigliati (3 in Serie A, 1 nel Campionato Centro Sud Serie A/B, 1 in Serie B ed 1 in Coppa Italia) - 2 pareggi (Serie A) - 0 vittorie per i bianconeri - 18 le reti segnate dalla Fiorentina - 2 gol segnati del Siena

Il primo incontro della storia fra le due squadre si disputò a Siena l’8 gennaio 1939 in Serie B: SIENA-FIORENTINA 3-0 [Dapas, Gambini, Bandini] Il primo incontro a Firenze tra le 2 squadre risale al 14 maggio 1939 in Serie B: FIORENTINA-SIENA 4-0 [Tagliasacchi, Celoria, Mannelli 2] L’ultima vittoria del Siena sui viola risale al 2 novembre 2008 in Serie A: SIENA-FIORENTINA 1-0 [Kharja] L’ultima vittoria gigliata a Firenze, risale al 22 marzo 2009 in Serie A: FIORENTINA-SIENA 1-0 [Mutu] L’ultima vittoria in generale della Fiorentina sul Siena risale, invece, al 6 gennaio 2010 in Serie A: SIENA-FIORENTINA 1-5 [Kroldrup, Santana, Gilradino 2, Mutu, Maccarone rig.] L’ultimo incontro fra le due squadre a Firenze è datato 9 maggio 2010 in Serie A: FIORENTINA-SIENA 1-1 [Vergassola, Marchionni] L’ultimo incontro fra le due squadre, invece, risale 20 dicembre 2011 in Serie A: SIENA-FIORENTINA 0-0


20

21

SFIDE ALLENATORI

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

LA STAGIONE DELLA FIORENTINA “PRIMAVERA”

Sfide Rossi-Sannino: trattasi del primo confronto fra i due tecnici. Sfide Rossi-Siena: sono ben 20 i precedenti di Delio Rossi contro il Siena. La metà di questi confronti è terminata con dei pareggi. L’attuale tecnico gigliato è comunque in vantaggio nei confronti diretti in virtù delle 6 vittorie conseguite. 1993-94 Serie C1 Salernitana-Siena 2-1 1-1 2000-01 Serie B Siena-Pescara 0-0 0-0 2002-03 Serie B Siena-Lecce 0-0 1-1 2003-04 Serie A Siena-Lecce 2-1 0-0 2004-05 Serie A Atalanta-Siena 1-1 1-2 2005-06 Serie A Lazio-Siena 3-2 3-2 2006-07 Serie A Lazio-Siena 1-1 1-2 2007-08 Serie A Siena-Lazio 1-1 1-1 2008-09 Serie A Lazio-Siena 3-0 0-2 2009-10 Serie A Palermo-Siena 1-0 2-1

GARE GIOCATE

Sfide Fiorentina-Sannino: sono due i precedenti, nei quali l’attuale tecnico senese non ha mai colto un successo, e risalgono alla stagione del post fallimento della società viola. 2002-03 Serie C2 Sangiovannese-Florentia Viola 1-1 0-2 LA CARRIERA DI DELIO ROSSI 1990-91 1991-92 1992-93 1993-94 1994-95 1995-96 1996-97 1997-98 1998-99 1999-00 2000-01 2001-02 2002-03 2003-04 2004-05 2005-06 2006-07 2007-08 2008-09 2009-10 2010-11 2011-12

Torremaggiore Foggia Foggia Salernitana Salernitana Foggia Pescara Salernitana Salernitana Genoa Pescara Lecce Lecce Lecce Atalanta Lazio Lazio Lazio Lazio Palermo Palermo Fiorentina

Promoz. (Giovanili) (Primavera) Serie C1 Serie B Serie B Serie B Serie B Serie A Serie B Serie B Serie A Serie B Serie A Serie A Serie A Serie A Serie A Serie A Serie A Serie A Serie A

LA CARRIERA DI GIUSEPPE SANNINO 1990-92 1991-92 1992-93 1993-94 1994-95 1995-96 1996-97 1997-98 1998-99 1999-00 2000-01 2001-02 2002-03 2003-04 2004-05 2005-06 2006-07 2007-08 2008-09 2009-10 2010-11 2011-12

Voghera Voghera Pavia Monza Monza Monza Oltrepò Como Biellese Süd Tirol/Alto Adige Süd Tirol/Alto Adige Meda Sangiovannese Varese Cosenza Calcio Lecco S Lecco Pergocrema Varese Varese Varese Siena

(Giovanili) (Giovanili) (Giovanili) (Giovanili) (Giovanili) (Giovanili) Eccellenza (Giovanili) Serie C2 C.N.D. Serie C2 Serie C2 Serie C2 Serie C1 Serie D erie C2 Serie C2 Serie C2 2° Divisione 1° Divisione Serie B Serie A

LA SITUAZIONE DISCIPLINARE FIORENTINA: 1 espulsione: Natali (doppia ammonizione) ————————————————————————––––––––— 7 amm.: Natali (valide per la diffida: 5) e Behrami 6 amm.: Montolivo 4 amm.: Munari 3 amm.: Cassani, Gamberini e Lazzari 2 amm.: Salifu e Nastasic 1 amm.: Romulo, Ljajic, Vargas, De Silvestri, Gilardino e Jovetic ————————————————————————––––––––— Diffidati: BEHRAMI, GAMBERINI, LAZZARI e CASSANI Squalificati: MUNARI ————————————————————————––––––––— Giornate di squalifica: 2 - Natali 1 – Montolivo, Behrami e Munari (da scontare)

SIENA: 1 espulsione: Brienza (doppia ammonizione) ———————————————————————————— 8 amm.: Rossettini 5 amm.: D’Agostino, Terzi e Vitiello 4 amm.: Gazzi e Brienza (valide per la diffida: 2) 3 amm.: Destro, A.Rossi e Calaiò, 2 amm.: Del Grosso, Larrondo, Contini e Mannini 1 amm.: Bolzoni, Brkic e Pesoli ———————————————————————————— Diffidati: DESTRO, A.ROSSI, CALAIO’ Squalificati: NESSUNO ———————————————————————————— Giornate di squalifica: 2 – Rossettini 1 – D’Agostino, Gazzi, Vitiello, Brienza, Terzi

03.09.2011 10.09.2011 17.09.2011 24.09.2011 28.09.2011 15.10.2011 22.10.2011 29.10.2011 02.11.2011 05.11.2011 12.11.2011 19.11.2011 26.11.2011 30.11.2011 03.12.2011 07.12.2011 10.12.2011 16.12.2011 14.01.2012 18.01.2012 21.01.2012 28.01.2012

Supercoppa Campionato Campionato Campionato Campionato Campionato Campionato Campionato Coppa Italia Campionato Campionato Campionato Campionato Coppa Italia Campionato Coppa Italia Campionato Coppa Italia Campionato Coppa Italia Campionato Campionato

ROMA-FIORENTINA FIORENTINA-JUVENTUS EMPOLI-FIORENTINA FIORENTINA-PARMA GENOA-FIORENTINA SAMPDORIA-FIORENTINA FIORENTINA-SASSUOLO GROSSETO-FIORENTINA INTER-FIORENTINA FIORENTINA-SIENA TORINO-FIORENTINA FIORENTINA-MODENA LIVORNO-FIORENTINA FIORENTINA-INTER FIORENTINA-NOVARA VARESE-FIORENTINA CAGLIARI-FIORENTINA FIORENTINA-VARESE JUVENTUS-FIORENTINA FIORENTINA-JUVENTUS FIORENTINA-EMPOLI PARMA-FIORENTINA

2-3 (dts) 1-0 0-3 1-1 1-1 1-3 3-1 0-1 0-0 1-0 1-0 4-2 3-1 0-0 1-1 1-3 0-4 3-0 2-2 0-0 3-1

(Campanharo, Viviani rig., Caprari, Babacar, Acosty) (Babacar) (Rozzio, Acosty 2) (Acosty, Silva Nunes) (Acosty, Sampirisi) (Babacar, Baccarin, Beretta, Salifu) (Berardi, Babacar, Matos, Babacar) (Camporese) (Matos) (Diop) (Acosty 3, Matos, Cilloni, Ansaloni) (Moscati, Acosty, Maiorana, Colombi) (6-5 d.c.r.) (Massaccesi, Panatti) (Matos, Hoxha, Acosty, Panatti) (Campanharo [r], Matos 2, Baccarin) (Acosty, Panatti, Bittante) (Schiavone [r], Padovan, Da Silva, Acosty) (Panatti, Baccarin, Hysaj, Rozzio)

PROSSIME GARE DA DISPUTARE 31.01.2012 04.02.2012

Coppa Italia (semifinale) Campionato

JUVENTUS-FIORENTINA FIORENTINA-GENOA


22

23

UNA PARTITA NELLA STORIA

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

14.06.1958 - FIORENTINA-SIENA 1-0 di Roberto Vinciguerra Estate 1958. La mancata qualificazione dell’Italia alla fase finale della Coppa del Mondo in Svezia, spinse la Federazione italiana ad organizzare in questo periodo (anticipando di almeno un anno ed in maniera anche abbastanza frettolosa), la prima edizione del dopoguerra della Coppa Italia (manifestazione abbandonata 15 anni prima). I problemi logistici furono diversi, in quanto molti giocatori non pensavano di dovere continuare a giocare appena due settimane dopo la fine del campionato ed, inoltre, molti stadi non possedevano gli impianti di illuminazione (cosa che creò non pochi problemi, considerato soprattutto che molte gare vennero disputate negli afosi pomeriggi domenicali fino a luglio inoltrato). Per agevolare lo svolgimento delle gare degli 8 gironi eliminatori (appositamente composti, tra l’altro, per favorire più scontri regionali possibili) la FIGC permise il tesseramento temporaneo di alcuni giocatori per rinforzare le rose delle 32 squadre partecipanti. Quel 14 giugno la squadra viola, che era rimasta orfana del suo fondatore, il Marchese Luigi Ridolfi, da appena un mese, affrontava il Siena nella gara valida per la seconda giornata del proprio girone eliminatorio. All’esordio la squadra viola, momentaneamente affidata a Luigi Ferrero in attesa del futuro tecnico magiaro Czeizler, aveva superato a Firenze la Carbosarda con un perentorio 4-0. Questo incontro “cadeva” in un periodo abbastanza fecondo di successi in casa gigliata. In campionato la squadra guidata da Bernardini era giunta, per il secondo anno consecutivo, al secondo posto; la squadra “Cadetti”, ovvero quella delle riserve, era impegnata nella fase finale per l’assegnazione del titolo (che poi si aggiudicò); stesso discorso per i giovani della Juniores, impegnati anch’essi nelle finali nazionali (che li videro poi trionfare nel mese successivo). In questo contesto c’è, comunque, da non trascurare il fatto che l’undici viola sarebbe poi riuscito ad arrivare anche in finale di questa prima Coppa Italia post bellica. A tenere alto, in un certo senso, il nome della Fiorentina a livello internazionale, ci stava pensando Kurt Hamrin, già acquistato dalla società fiorentina, impegnato con la sua Svezia nel mondiale che vedrà poi, proprio la Nazionale dello storico “Uccellino” approdare in finale contro il Brasile del giovane Pelé, contro cui perse per 5-2. Proprio Hamrin aveva trascinato alla vittoria la Svezia (con una doppietta personale) contro l’Ungheria, due giorni prima di Fiorentina-Siena.

STADIO Tuttosport Tuttosport

COPPA ITALIA 1958 - 2° giornata Girone Eliminatorio “G” Firenze, Stadio Comunale - Sabato, 14 giugno 1958, ore 15:00

FIORENTINA-SIENA

1-0 (1-0)

Tuttosport

MARCATORI: 7 Virgili FIORENTINA – Soldaini; Bartoli, Orzan; Chiappella, Cervato, Segato; Greatti, Lojacono, Virgili, Montuori, Moretti. Allenatore: Luigi Ferrero SIENA – Bachi; Toneatto, Pirazzini; Bigi, Pedemonte, Frateschi [35 Orlandoni]; Rossi, Donino, Bellotti, Fracassetti, De Rossi. Allenatore: Oronzo Pugliese ARBITRO: Bartolomei di Roma (Ferrara e Speranza di Roma) Note: Prezzi biglietti: Poltroncine L. 1.000; Tribuna L. 600; Maratona e curve L. 300 Indisponibili per la Fiorentina: Sarti, Robotti e Carpanesi (impegnati nella leva militare) e Pini. Si gioca sabato sera in anticipo per volere delle due squadre. Tesseramenti provvisori per la fase eliminatoria di Coppa Italia: - FIORENTINA: Giacomo Moretti (dal Legnano) e Fabio Soldaini (dal Legnano) - SIENA: Angelo Caroli (dal Catania), Luca Frateschi (dalla Juventus) e Guglielmo Mecozzi (dalla Sambenedettese) Terreno in ottime condizioni. Serata fresca, leggermente ventilata. All’80° minuto di gara il portiere Bechi ha deviato in tuffo un calcio di rigore battuto da Cervato (decretato per fallo di mano di Toneatto su tiro di Montuori). Angoli: 8-3 per la Fiorentina. Spettatori: 8.000 circa (con larga rappresentanza senese)

STADIO


24

25

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

STADIO

Corriere dello Sport Corriere dello Sport

STADIO

STADIO

Tuttosport Tuttosport

Tuttosport

STADIO


26

27

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

LE FIGURINE RACCONTANO GLI EX STORICI DELLA GARA STADIO

Tuttosport

CLAUDIO DESOLATI Fiorentina 1971-81 Siena 1984-85

Corriere dello Sport

STADIO

Corriere dello Sport

BRUNO BEATRICE Fiorentina 1973-76 Siena 1981-83

CELESTE PIN Fiorentina 1982-91 Siena 1995-96

ENRICO CHIESA Fiorentina 1999-02 Siena 2003-08


29

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

Viola, Ieri, oggi e domani

La fine del ciclo nebuloso di Sandro Bennucci La speranza? Che la partita col Siena, all’ora di pranzo dell’ultima domenica di gennaio, chiuda un ciclo nebuloso, sconcertante e pieno di delusioni. Quello, non ancora finito, che ha visto la Fiorentina scendere a precipizio dopo quattro anni di grandi risultati (due qualificazioni Champions effettive e altre due meritate ma non riconosciute per colpa del polpettone avvelenato di Calciopoli). Il ciclo nefasto cominciò, sembrerà strano ma non lo è, con una straripante vittoria: cinque a uno a Siena. Era il 6 gennaio, la Befana, del 2010. Debuttò un difensore centrale brasiliano costato 9 milioni di euro: Felipe Dias Da Silva Dalbelo. Che giocò bene ed ebbe un 7 in quasi tutte le pagelle dei quotidiani. E quella fulgida presenza (aggiunta a un buon 6,5 ottenuto la domenica successiva contro il Bari) fecero fare alla dirigenza e a Cesare Prandelli una scelta di quelle che pesano: la cessione di Dario Dainelli al Genoa. Con lui, capitano rispettato ma molto spesso criticato per qualche «liscio», la difesa della Fiorentina era stata giudicata un po’ ballerina ma si era sempre distinta fra le prime tre o quattro del campionato. Il giorno della Befana 2010 a Siena segnò la svolta: la doppietta

di Gilardino e i gol di Mutu, Santana e Kroldrup illusero di poter restare a lungo nel club delle grandi d’Europa sempre laureate per la Champions. Invece, e il ricordo è troppo recente per non continuare a essere bruciante, dopo Siena arrivò la peggiore striscia della Fiorentina guidata da Cesare Prandelli: cinque vittorie, cinque pareggi e... undici sconfitte. Disastrose soprattutto le ultime sette partite: tre pareggiate e quattro perse. Undicesimo posto nella classifica finale. Fuori anche dal club delle nobili d’Italia: nel senso che non essendo fra le prime otto, la Fiorentina non è stata più testa di serie nemmeno in Coppa Italia. Non è arrivata la sterzata in alto nella successiva gestione di Sinisa Mihajlovic. E non è ancora brillante come i tifosi vorrebbero il periodo di Delio Rossi.

Nell’immaginario collettivo viola, spietato perché basato sulle fredde cifre dei risultati, il simbolo della Fiorentina che non ha funzionato è il buon Felipe. Che dopo Prandelli ha collezionato pochissime presenze: appena 5 nella stagione 2010-11 con Mihajlovic. E non più di 7, da gennaio in poi, nel Cesena. Rientrato a Firenze all’inizio di questo campionato, avrebbe dovuto andare al Bologna anche per favorire l’arrivo di Ramirez. Invece è rimasto. Ed è finito fuori rosa. Non a caso, ritrovando il suo nome nell’elenco dei convocati — sia pure con destinazione panchina — per la partita col Lecce, decise di festeggiare offrendo un rinfresco ai compagni di squadra. Ma non c’è stato seguito. Niente convocazione per Cagliari. Per lui, Felipe Dias Da Silva Dalbelo, la prospettiva è andare a cercare la fortuna che merita in un’altra squadra. Mentre davanti ai viola si para nuovamente il Siena. Una partita-spartiacque? La speranza è che quella lunga e devastante parentesi avviata il 6 gennaio 2010 sia finalmente finita. E che dal Siena la Fiorentina riparta: per un nuovo ciclo. Capace di far riassaporare ai tifosi il sottile piacere di vedere la Viola scalare di nuovo le posizioni pregiate nella colonna di sinistra della classifica.


30

31

QUIZ PER I TIFOSI Questo è uno dei più famosi gol della storia della Fiorentina, realizzato durante una memorabile gara disputata a Firenze. Sapreste riconoscere il marcatore e la partita ?

Postate le Vostre risposte sulla pagina di Tutto-Viola su Facebook La soluzione verrà pubblicata sul prossimo numero di Tutto-Viola.

Soluzione al quiz precedente: Vittorio Staccione

Vai su www.tutto-viola.it per leggere le statistiche aggiornate

La tattica del Siena di Simone Migliorini Mister Sannino, LA LAVAGNA DEL MISTER dopo aver preso le redini del neopromosso Siena a giugno dello scorso anno, affronterà la sfida contro la Fiorentina senza particolari timori reverenziali, affidandosi al suo consueto modulo 4-4-2 con il quale ha fatto la fortuna del Varese durante la scorsa stagione in B. Il tecnico predilige un approccio alla gara in tipico stile sacchiano, puntando, nonostante gli uomini a disposizione non siano particolarmente tecnici, su una rigorosa organizzazione difensiva mescolata ad un gioco che mira ad alzare il ritmo della gara facendo leva sull’aggressività e l’intensità, specialmente a centrocampo. Lo scopo del gioco del Siena sarà quindi quello di difendere col maggior numero di uomini possibile con un pressing asfissiante, cercando di ripartire sfruttando le fasce, cosa che riesce bene anche in considerazione della grande preparazione atletica dei giocatori bianconeri, che raramente accusano cali fisici. Per quanto riguarda le individualità, ci sarà da prestare grande attenzione al giovane Destro, che in questo campionato ha finora fatto benissimo, ma anche alla furbizia e rapidità di Brienza, senza dimenticarsi del sempre pericoloso ex D’Agostino e di un rinato Calaiò sempre piu affamato di gol.


CHI SIAMO ?

32

siamo un CAF che svolge le seguenti prestazioni:

Viola nel cuore DIEGO, SE CI SEI BATTI UN COLPO!!!

- 730 - ICI - ISEE - DETRAZIONI - UNICO - 770 - 730WEB - F23 - F24

Siamo a disposizione per qualsiasi necessità

di Leonardo Vonci Caro nostro patron, le vorrei ricordare che lei nel 2002 decise di adottare un figlio che era stato ripetutamente maltrattato in precedenza dal padre che in uno stato confusionale decise di togliere anche il nome di questa creatura. Lei lo rilevò, lo curò, gli restituì la sua identità importante fino a farlo partecipare a manifestazioni internazionali facendo un figurone. Tutta Europa si accorse delle sue capacità, tanto che tutti i suoi nobili amici e la stampa le dettero visibilità e se oggi Diego Della Valle è conosciuto anche dal pizzicagnolo di Singapore il merito è anche di quel bambino viola. Lei è riuscito a dare un educazione di primo livello a tutta la famiglia del piccolo, gli ha costruito una villa sotto la torre di maratona (centro sportivo), ha portato 7000 amici a Monaco, 2000 a Liverpool, quando arriva a Ballarò

con 22 braccialetti tutti sanno che è il padre del pargolo di Firenze. Dopo che lo zio Cesare è andato via, nonno Pantaleo è stanco, il ragazzo è andato giù, ha fatto amicizie sbagliate, sono subentrati al posto suo persone che lo hanno reso nervoso , suo fratello Andrea ci sta mettendo tutto l’impegno per riportarlo sulla retta via ma ha bisogno di lei. Perché una famiglia vada bene c’è necessità delle attenzioni dei genitori, fin-

- ANTIRICICLAGGIO - PAGHE ON LINE - COMUNICA - PRIVACY - TELEMATICO - DOC.TI FISCALI-VISURE CATASTALI

chè ci siete stati entrambi il bambino viola è volato, abbiamo intuito che il sindaco Matteo Renzi vuol costruire una casa nuova per il popolo fiorentino e sicuramente spera che lei con questo progetto imprenditoriale possa ritrovare la rotta toscana. Diego torni, scacci tutti coloro che non hanno rispettato il piccolo, ritrovi la famiglia gigliata, si ricordi che qualcuno è sotto processo insieme a lei per difendere i diritti della Fiorentina dei Della Valle. Se domenica nel dopo Lecce qualcuno si è arrabbiato è perchè adora e vive per quel colore unico, per quella città amata nel mondo e per la storia viola dal 1926 ad oggi. Qui nessuno si deve sentire ricattato perchè l’amore per un figlio non conosce questa parola. Diego ti aspettiamo in tanti per far rivolare la Fiorentina nel viale Fanti!!

Potete contattarci ai seguenti n.te 055 3840860 - cell 366 4326401 i ns uffici sono in via Carnesecchi n 39 Firenze

COSA è ISEE a chi e a cosa SERVE? E’una modalità di certificazione (autocertificazione per la precisione) per verificare il diritto d’accesso alle prestazioni assistenziali.

·

Prestazioni scolastiche (libri scolastici, borse di studio…)

Tutte le amministrazioni per fornire dei servizi possono chiedere agli utenti la certificazione ISEE per assicurarsi che coloro che chiedono e agevolazioni o sgravi versino effettivamente in una situazione di bisogno. A tal fine viene considerata la situazione economica di tutto il nucleo familiare avendo come riferimento lo stato di famiglia anagrafico. A tal fine si considera il reddito conseguito da tutti i componenti il nucleo familiare nell’anno precedente la domanda ed il patrimonio mobiliare e immobiliare di tutto il nucleo al 31 dicembre dell’anno precedente.

·

Agevolazioni per tasse universitarie

·

Prestazioni del diritto allo studio universitario

·

Servizi socio sanitari domiciliari

·

Servizi socio sanitari diurni, residenziali, ecc…

·

Agevolazioni per i servizi di pubblica utilità (luce, telefono,gas) Altre prestazioni economiche assistenziali

Le prestazioni collegate all’ ISEE: ·

Assegno per il nucleo familiare

·

·

Assegno di maternità

La certificazione ISEE ha la validità di un anno dalla data di sottoscrizione, ameno che non si verifichino delle variazioni, ad esempio la nascita di un figlio.

·

Asili nido ed altri servizi educativi per l’infanzia

·

Mense scolastiche

Per la dichiarazione ISEE, come ogni altra forma di assistenza fiscale (red,730…), ci si può rivolgere ai CAF


34

Di quartiere in quartiere. Il girone di ritorno visto dai tifosi di Pietro Lazzerini Da Mihajlovic a Delio Rossi. Da Gilardino ad Amauri, passando per la stella sempre più luminosa di Stevan Jovetic. Da qui riparte il girone di ritorno della Fiorentina, dopo 19 partite ed un percorso ad ostacoli che vede i viola relegati nel calcio che poco conta. “Di Quartiere in Quartiere” ascolta i sogni e le delusioni dei tifosi, senza seguire un percorso preciso, ma parlando con tutti coloro che avevano voglia di presentare questa seconda parte di campionato.

Il primo tifoso con il quale mi soffermo si chiama Daniel, è giovane e non ha ancora perso la fiducia in questa squadra: “E’ vero che non stiamo andando bene, ma con Delio Rossi presto cambierà tutto. Adesso ha avuto il tempo di lavorare, sono sicuro che arriveranno anche i risultati”. Chi non ha mai perso la fiducia della gente è proprio il tecnico viola, che nonostante i punti continuino ad arrivare con chiara discontinuità, racco-

glie un larghissimo consenso. La seconda “intervista” è con Anna, tifosa di tutt’altro umore, che non nasconde il suo essere molto arrabbiata: “Non è possibile continuare in questo modo. Non ho più fiducia nei calciatori, sono sempre in giro e quando scendono in campo sembra che pensino a tutto tranne che alla Fiorentina. Ma a noi tifosi ci pensa nessuno? Spero vivamente che nelle prossime partite cambino le danze, altrimenti allo stadio ci rivedono nel DuemilaMai!” In media, i calciatori della Fiorentina non si sono certo dimostrati degli stinchi di santo, ed è normale che tutta la piazza attenda con ansia un cambiamento anche nella professionalità degli interpreti. Chi vivrà vedrà. Altro giro, altra corsa ed è Sergio ad analizzare da un punto di vista tattico le reali possibilità viola: “Credo che gli ultimi cambiamenti apportati da Rossi saranno la nostra salvezza. Non penso certamente all’Europa, ma parlare di lotta per non retrocedere francamente mi fa sorridere. Non siamo stati neanche fortunati, ma adesso, con l’arrivo della nuova punta, arriverà anche la tanto sospirata svolta”. Il Mister sta provando in tutti i modi a far girare una squadra in affanno fin da settembre, e forse la svolta di cui parlava il nostro amico tifoso, è davvero più vicina di quanto sembra. L’ultimo incontro di questa settimana, vede protagonista un

anziano tifoso di nome Marcello, che sa benissimo cosa chiedere al “più grande amore della sua vita”: “Noi si chiede solo che questi ragazzi giochino col cuore. Se vogliono rivedere la Firenze passionale che tutti conoscono, sta a loro far vedere che credono nella maglia che indossano. Io credo ancora a tutto, all’Europa come alla retrocessione. Siamo al giro di boa, con le prossime partite capiremo se questa squadra ci potrà regalare qualche gioia o se, come sempre, dovremo patire fino all’ultimo minuto”. Il cuore, la maglia. Parole che nel calcio moderno sembrano sempre più lontane. Ha ragione Marcello, ci vuole amore per la propria squadra anche da parte dei giocatori. Non basta la passione dei tifosi per risolvere una stagione storta, in campo ci vanno i calciatori. Fatto sta che il girone di ritorno sta per iniziare, e per il bene della Fiorentina e della salute di tutti i suoi tifosi, è auspicabile che quell’altalena di risultati che ci ha accompagnato fino ad oggi, si trasformi in una bella scala mobile che riporti il nome di Firenze tra le massime forze del calcio italiano.


36

37

Parigi - Lo Stade de France di Niccolò Gramigni Con la seconda gara casalinga del 2012, torna l’appuntamento con l’analisi degli stadi più belli d’Europa. Stavolta “Tutto Viola” vi porta in Francia, precisamente allo Stade de France, impianto situato vicinissimo a Parigi. INAUGURAZIONE – Lo Stade de France è stato inaugurato il 27 gennaio 1998 (quasi 3 anni dopo l’inizio dei lavori, nel Maggio 1995) con la partita amichevole tra Francia e Spagna, vinta dai padroni di casa grazie alla rete di Zidane: costruito per i Mondiali 1998, questo impianto è modernissimo e polifunzionale. La sua capienza è di 81338, viene utilizzato sia per il calcio che per il rugby, mentre “fuori dallo sport” sono famosi i concerti in questo impianto. NAZIONALE – La particolarità di questo stadio è che nessun club di calcio ci gioca abitualmente, ma solo la Nazionale francese. Nel corso degli anni si è tentato di far traslocare il Psg dal Parco dei Principi allo Stade de France, ma la trattativa è saltata. Se invece parliamo di rugby, l’impianto di Parigi è la casa (non sempre, ma con buona frequenza) dello Stade Francais oltre che della Nazionale francese. MONDIALI – Lo Stade de France è stato l’impianto principale del Mondiali 1998, vinti proprio dai tran-

Intervista a Franco Megli, allenatore Juniores di Matteo Dovellini

salpini. Qui si è giocato la gara inaugurale tra Brasile e Scozia (10 giugno 1998), 4 gare dei gironi (tra cui Italia-Austria 2-1 del 23 giugno), un ottavo di finale, un quarto (chi non ricorda la sequenza dei rigori tra Francia e Italia del 3 luglio, conclusi con la vittoria dei padroni di casa?), una semifinale (FranciaCroazia 2-1, 8 luglio) e la finalissima tra Francia e Brasile (3-0, 12 luglio). FINALI – Lo Stade de France ha ospitato anche le finali di Champions del 2006 e del 2006, alcuni incontri dei Mondiali di rugby nel 1997 e nel 2007 (in quest’ultima data si è giocata su questo terreno la finale) e i Mondiali di Atletica Leggera del 2003. ACCESSO – E’ molto semplice arrivare allo Stade de France: in auto si arriva attraverso l’A1 e l’A86, la comodità massima è raggiungere l’impianto attraverso la Metro: RER B e RER D arrivano direttamente all’impianto sportivo, è possibile poi raggiungerlo anche attraverso la linea 13. LO SPUNTO – L’universalità. Ciò che colpisce dello Stade de France è proprio questo aspetto, l’idea di poter ospitare tante manifestazioni e avere il massimo confort per spettatori e atleti. Atletica leggera, rugby, calcio, concerti: non c’è niente che non sia adatto in un impianto moderno, sicuro e – per questo – ideale come modello.

Il viaggio interno tra tutte le squadre dell’Atletica Castello arriva, stavolta, agli Juniores allenati dalla coppia Franco Megli – Alessandro Carmannini. Abbiamo intervistato il primo. “Ad inizio stagione l’obiettivo era quello di formare un gruppo coeso e che col tempo si potesse affermare in un campionato molto difficile, quello degli Juniores appunto. A metà campionato posso affermare di essere molto contento, soddisfatto in pieno: siamo nella parte alta della classifica (tra la sesta e la settima posizione), la squadra si allena ogni settimana con intensità e compattezza. Affrontiamo ogni avversario a testa alta, alla pari. Vorrei sottolineare il grande apporto che ci sta dando Mister Carmannini con la sua saggezza tattica e la sua esperienza. Siamo un gruppo molto giovane, tanto che il prossimo anno metteremo mano a quelli che adesso sono gli Allievi A (classe ’95) per rinforzare la squadra. Non abbiamo dei ragazzi classe ’94 e, quindi, il salto sarà doppio per loro. Il

nostro mestiere, in quanto Juniores, è quello di fornire alla prima squadra, che adesso milita in Seconda Categoria, qualche ragazzo interessante. Già ne abbiamo qualcuno per il prossimo anno. Inoltre vorrei ringraziare i dirigenti Matucci, Leonardi e Mazzocchi per il loro strepitoso lavoro di supporto e gestione della rosa. E’ anche merito loro se adesso stiamo ottenendo questi gratificanti risultati”. E dopo queste parole spengiamo il microfono e ci dirigiamo verso i prossimi allenatori che verranno intervistati nel prossimo numero: Samuele Pecchioli ed Alberto Rinieri degli Allievi A.


38

NGM Mobile Firenze Pallanuoto: A LEZIONE DI PALLANUOTO di Elisabetta Failla Domenica 15 gennaio la Firenze Pallanuoto ha organizzato presso la piscina del Centro Sportivo Paganelli un open day di pallanuoto femminile de-dicato alle ragazze nate dal 1997 al 2003 con lo scopo di far conoscere questo sport. Le future giocatrici hanno provato a giocare a pallanuoto insieme alle giocatrici della NGM Mobile Firenze Pallanuoto femminile di serie A1 sotto gli occhi dell’allenatore Andrea Sellaroli e del suo vice Leonardo Solfanelli. “L’iniziativa è piaciuta e le ragazze che hanno preso parte alla giornata sportiva hanno apprezzato questo sport tanto che molte di loro hanno chiesto di partecipare agli allenamenti” ha dichiarato Andrea Sellaroli “Visto il successo ripeteremo entro breve tempo questo evento che è fondamentale se vogliamo allargare il settore giovanile femminile”. Le giocatrici di serie A1 si sono divertire a insegnare i “trucchi del mestiere”: Laura Repetto e Maria Bosco erano i capitani delle due squadre allenate rispettivamente da Francesca Riannetti e Livia Fantasia. “Insegnare a tenere la palla, a tirare o a muovere le gambe nel modo giusto è stato interessante” ha affermato Jennifer Olimpi capitano della squadra “E’ stata una bella esperienza e sarà bello ripeterla ancora”. Vi aspettiamo sabato 11 febbraio alle ore 17.00 alla piscina Nannini di Bellariva per il derby NGM Mobile Firenze Pallanuoto – Menarini Fiorentina Waterpolo Per informazioni e iscrizioni per la scuola nuoto e pallanuoto: piscina Isolotto in Via Bandinelli 61, tel. 055 719073 oppure Centro Sportivo Paganelli, Viale Guidoni 208, tel. 055 4379787


2011/12 – Fiorentina-Siena – BENVENUTO (#93)  

Match program Fiorentina-Siena

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you