Page 16

13

FARA NOVARESE

Oratorio di San Pietro

È

circondato dai simboli dei quattro Evangelisti. Al di sotto gli Apostoli, ove però mancano due figure rimosse nel 1975 in seguito all’apertura di due monofore originali della struttura romanica. Le pitture più rare si trovano nel registro inferiore dell’abside. Sono dieci pannelli divisi l’uno dall’altro da un alberello e rappresentano “il ciclo dei mesi”. I mesi vanno da aprile a gennaio e raffigurano le attività legate al mondo contadino. Di notevole eleganza è la figura del nobile che caccia con il falco a cavallo del suo destriero.

stata l’antica chiesa parrocchiale fino al XVI secolo quando ancora il paese si estendeva sulla collina, ora attorno è rimasto il cimitero. Di origine sicuramente romanica si presenta nella struttura originale. La facciata è a capanna e sullo spigolo destro trova posto il campanile. A navata unica molto allungata, termina con un’abside semicircolare. L’interno è impreziosito da affreschi di notevole importanza sia storica che artistica risalenti al XV secolo. Nel catino absidale è rappresentato il Cristo Pantocratore in mandorla

30

Alla scoperta di antichi Oratori Campestri....  

ITINERARI D’ARTE NEL NOVARESE

Advertisement