Page 1

Comune di Romagnano Sesia

Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia

Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia


AGENZIA TURISTICA LOCALE DELLA PROVINCIA DI NOVARA Baluardo Quintino Sella, 40 - 28100 Novara Tel. 0321.394059 - Fax 0321.631063 info@turismonovara.it • www.turismonovara.it

Foto STUDIO 79 snc Romagnano Sesia (NO)


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

2

Il Museo Nell’ala orientale della neoclassica Villa Caccia trova sede il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia. In questa suggestiva struttura antonelliana, recuperata come in origine e già occupata dall’attività vitivinicola e dalla “Premiata Fattoria Vinicola dei conti Caccia”, è offerto oggi un viaggio attraverso la storia, le tradizioni e la cultura materiale di Romagnano Sesia e del territorio. Un museo al centro di un’operazione dinamica, tesa a valorizzare le risorse ambientali e culturali.

Giardinieri di Villa Caccia primi Novecento


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

3

Vendemmia a Villa Caccia fine Ottocento


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

I fondatori

Maria Adriana Prolo

Carlo Dionisotti

Fernanda Renolfi

4

La Storia Il Museo Storico Etnografico nasce nel 1973 per iniziativa di Maria Adriana Prolo (già fondatrice del Museo Nazionale del Cinema di Torino), Fernanda Renolfi, Carlo Dionisotti ed un gruppo di appassionati studiosi di tradizioni, costumi e cultura locale. In anni di forti trasformazioni economiche e sociali, l’iniziativa del museo ha preso origine dall’opportunità di raccogliere attraverso donazioni, conservare ed esporre testimonianze della cultura materiale legate alla vita rurale, alle relazioni sociali, alle attività artigianali e manifatturiere. Inizialmente stabilito in un seicentesco stabile nel centro storico, il museo si è notevolmente ampliato, fino a determinare l’opportunità di una nuova sede, stabilita, nell’anno 2006, in Villa Caccia, con il contributo della Regione Piemonte e del Comune di Romagnano. L’istituzione costituisce oggi, per Romagnano Sesia e il territorio, una risorsa fondamentale nell’ambito della tutela dei beni culturali, divenendo luogo di valorizzazione delle radici storiche, come strumento di formazione culturale per tutti i cittadini.


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

Lavori nei campi (1930)

Raccolta delle fragole fraz. Mauletta (1929)

5


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

6

La visita 1 - Macchina idraulica dei pompieri (1842) 2- Sezione dei mestieri tradizionali

Attraverso le sale di Villa Caccia il percorso ci accompagna tra molteplici aspetti della vita quotidiana: l’attività agricola e vitivinicola, l’artigianato, i mestieri e le tecniche di un tempo, la casa e gli strumenti domestici, la scuola, le tradizioni e il gioco. Civiltà contadina La visita ha inizio con un percorso sulle attività agricole e vitivinicole, attraverso gli strumenti, le tecniche di coltivazione e i prodotti del territorio.

1

2


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

7

Sala civiltĂ contadina


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

3 - Orologio della torre campanaria dell'Abbazia di S. Silano (sec. XVII)

8

Protagonista della sala è l’imponente torchio seicentesco “a leva pressante”, un tempo impiegato per la spremitura dell’uva e delle noci e proveniente dalla frazione Sella di Grignasco. Un video illustra la struttura e il funzionamento del torchio. Mestieri Proseguendo nella visita si incontrano le ricostruzioni delle botteghe artigiane, con le attrezzature tipiche dei mestieri tradizionali: dalla lavandaia al ciabattino, dall’arrotino al materassaio, dal cervellaio al sellaio, dal carradore dal bottaio. Ad arricchire la sezione, una macchina idraulica

3


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

9

Sezione lavori femminili - il telaio (sec. XVIII)


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

La scuola

10

dei pompieri, risalente al 1842 e, il meccanismo dell’orologio seicentesco, tuttora funzionante, proveniente dalla torre campanaria dell’Abbaziale di San Silano. Cantina Nella cantina è allestito un percorso sulla produzione e maturazione del vino, elemento portante dell’economia agricola delle colline novaresi: bigonce e sgrappolatrici, tini e botti, tappatrici di bottiglie, alambicchi per la distillazione della grappa. Di particolare interesse una bottiglia di vino del 1866 prodotto proprio in Villa Caccia, a sottolineare il legame tra l’edificio e le sue funzioni dell’attività contadina. Anfore vinarie del II secolo d.C. ricordano l’antica vocazione vitivinicola del territorio. Ambienti di vita Attraverso una galleria fotografica con immagini d’epoca si accede alle ricostruzioni di ambientazioni tipiche della vita quotidiana, sociale e familiare: la cucina contadina, la camera da letto e un’autentica osteria, con possibilità di degustazione di vini e prodotti tipici del territorio. La ricostruzione di un’aula scolastica del secondo dopoguerra ci riporta tra banchi di legno, pennini e calamai.


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

La cantina - bigonce e sgrappolatrici

11


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

Sezione giocattoli

12

Dal telaio all’industria Un telaio a mano del sec. XVIII per tessere canapa e lana introduce alla sezione dedicata ai lavori tradizionalmente femminili, al cucito e al ricamo, con abiti contadini e borghesi di fine Ottocento - primi Novecento. Un’altra sezione si riferisce ai primi insediamenti industriali di Romagnano, ad antiche istituzioni di aggregazione sociale e a testimonianze della religiosità e della devozione popolare. Fondatori e sezione giocattoli d’epoca Al piano superiore si accede alle sale dedicate ai tre fondatori, che propongono una lettura del museo stesso attraverso la storia dell’istituzione museale e delle sue collezioni, in un allestimento arricchito da un innovativo sistema multimediale. Un’ampia sezione dedicata ai giocattoli d’epoca è proposta in un contesto nuovo e stimolante, che consente l’incontro con l’attività ludica dei primi decenni del secolo scorso. Contribuisce alla descrizione e valorizzazione degli oggetti esposti un sistema espositivo scenografico, con video, proiezioni, tendaggi didascalici, sfondi fotografici illustrativi e quadri d’ambiente.


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

13


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

14

Villa Caccia Adagiata sul poggio Monte Cucco, domina l’imbocco della Valsesia, consentendo verso nord la vista del massiccio del Monte Rosa e a sud una panoramica sulle colline e la pianura novarese. Nel luogo di un preesistente convento cappuccino, il monumentale edificio neoclassico è stato costruito, tra gli anni 1842 e 1848, su progetto di Alessandro Antonelli, quale residenza di villeggiatura dei conti Caccia di Romentino. La bianca luminosità dell’edificio risalta tra la vegetazione di alberi secolari del parco, dichiarato “Giardino botanico di interesse Regionale”, facendone un punto di riferimento del paesaggio. Oltre al restauro dell’ala est quale sede del museo, rilevante è il recupero dell’elegante architettura della serra, oggi adibita a sede di convegni, rassegne ed eventi culturali.

Antico stemma del Borgo di Romagnano (sec. XVI)


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

15


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

16

L'acqua del Sesia la Grappa del Museo Acqua del Sesia era il nome dell’acquavite di vinaccia prodotta dalla Distilleria Fratelli Don & C. di Romagnano Sesia, fondata nel 1870 ed oggi non più esistente. La distilleria, tra le più antiche del Novarese, era nota per la qualità di liquori, vini e produzioni di alta classe. Acqua del Sesia è ora riproposta dal Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia, con sede nell’insigne complesso Antonelliano di Villa Caccia, e prodotta in esclusiva dalle Distillerie Luigi Francoli con vinacce di Vespolina delle Colline Novaresi. Il gradevole boccato, la suggestione di un’antica denominazione, il prestigio di un prodotto storico riproposto fedelmente, attribuiscono alla grappa Acqua del Sesia quel fascino che solamente un antico prodotto può offrire.


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

17

Diploma di riconoscimento alla Distilleria F.lli Don in occasione delle Esposizioni Riunite di Milano, anno 1894


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

Torchio a leva pressante (sec. XVII)

18


Il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

Laboratori e servizi Su prenotazione possibilità di laboratori didattici con programmi e attività adeguati a diverse fasce di scolarità.Bookshop con saggi e novità editoriali di storia e cultura locale. Patrimonio e attività Biblioteca di circa 5.000 volumi, consultabile; abile; raccolta di dipinti e opere pittoriche; archivio chivio fotografico; testimonianze storiche; video deo e registrazioni di eventi locali; documentazioni azioni grafici dialettali. Pubblica saggi storici, monografi e l’annuale “Taquin da Rumagnan” per il zioni; recupero del dialetto e delle tradizioni; promuove eventi culturali. Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia - Onlus Romagnano Sesia (No) Sede espositiva: Villa Caccia, viale Antonelli, 3 Sede amministrativa: Parco 4 Novembre, e, 6 Tel. e Fax 0163.827237 www.museostoricoromagnano.it info@museostoricoromagnano.it

19

Orari di visita da aprile a novembre sabato, domenica e festivi dalle ore 14.30 alle 18,30 Negli altri giorni: su prenotazione


Il Museo Storico EtnograďŹ co della Bassa Valsesia a Romagnano Sesia

Appunti

20

Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia  

Opuscolo dedicato al Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia di Romagnano Sesia che ha sede in Villa Caccia, opera di Alessandro Anto...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you