Page 51

Prima di trasformarli in vino Passito di Pantelleria, un anziano contadino divide gli acini essiccati dal graspo. Un lavoro estremamente meticoloso che non può essere fatto in nessun altro modo, solo l’occhio e il tatto umano sono in grado di selezionare e dividere gli acini perfetti da quelli non conformi. Sopra: l’interno dello stenditoio, una sorta di serra ben areata dove i grappoli di Zibibbo passano mediamente da 2 a 4 settimane. In questa fase molto delicata i grappoli vengono girati periodicamente per ottenere acini appassiti in modo omogeneo; il prodotto è pronto quando la concentrazione zuccherina arriva al 60% e il peso si riduce del 75%.

51

Profile for TravelGlobe Magazine

TravelGlobe Febbraio 2017  

MONGOLIA Nel gelido regno delle aquile • PANTELLERIA Una scia di profumi nel vento e nel mare • TOGO BENIN Un inciampo del tempo • INDIA Gu...

TravelGlobe Febbraio 2017  

MONGOLIA Nel gelido regno delle aquile • PANTELLERIA Una scia di profumi nel vento e nel mare • TOGO BENIN Un inciampo del tempo • INDIA Gu...

Advertisement