Page 1

EUROPEAN ON-LINE MAGAZINE - Marzo 2015

Transport Web Snc - www.bustocoach.com

Bus To Coach OTOKAR KENT C

LA SCELTA GIUSTA MERCATO EUROPA 2014 - IVECO BUS - SCANIA - BUS STORE SHOW - IRIZAR CENTURY - VOLVO ELECTRIC HYBRID - OTOKAR - RUBRICHE


RIVISTA ON-LINE abbinata a www.bustocoach.com - Marzo 2015 RUBRICHE

BusToCoach

European on-line magazine Direttore responsabile

Marino Ginanneschi

marino.ginanneschi@bustocoach.com

Redazione e rapporti internazionali

Elena Prearo

elena.prearo@bustocoach.com

Foto e video

Marco Degano

marco.degano@bustocoach.com

FLASH NEWS Direttamente da Costruttori e Aziende di trasporto.

HIGH TECH STORE Tom Tom, Valeo, Allison, Philips, Ziehl.

ANNUNCI Un nuovo spazio per vendere e comprare.

FILO DIRETTO

Pubblicità

ADV SPAZIO s.r.l. I 20129 Milano Via G. Modena 6 Tel. +39 02 7000 4031

E-mail: bustocoach@advspazio.it

Amministrazione

Transport Web di Marco Degano & C Snc I 20149 Milano Via Silva 33

E-mail: bustocoach@bustocoach.com Internet: www.bustocoach.com

MERCATO In leggera crescita il mercato europeo 2014.

IVECO BUS Un Magelys Pro alla Roma Calcio.

SCANIA Autobus a metano per la Spagna.

DAIMLER Tutto l’usato in vendita al BusStore Show.

IN PRIMO PIANO

Registrazione Tribunale di Milano n. 140 del 16/03/2012

***

BusToCoach® Magazine è inviato mensilmente via mail a 12.000 operatori europei del trasporto passeggeri in autobus. Se vuoi iscriverti alla nostra mailing list comunicalo a: bustocoach@bustocoach.com

IRIZAR Il Century si adegua all’Euro VI.

VOLVO Il 7900 Electric Hybrid prepara il futuro.

OTOKAR In esercizio simulato sulle strade di Milano.


FLASH NEWS

BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

KARSAN IN ITALIA E IN EUROPA

ROMA IN OPEN TOP CON TROTTA BUS

naugurato a Roma un nuovo tour della Capitale produttore turco Karsan sbarca in Europa attraIL verso Karsan Italy Srl, società costituita il 12 Iconfezionato per il turista. Si chiama “Trotta Open dicembre 2014 per la vendita e assistenza dei veicoli Stop’n’ go City Tour” ed è gestito dall’omonima società

Karsan in Europa Occidentale. La sede è a Torino. Nella fase iniziale, Karsan Italy venderà i modelli Jest, Atak e Star offrendo relativa assistenza. Jest è un minibus da 6 metri a pianale ribassato per il trasporto urbano, fornito anche con posto carrozzella e rampa. Nella taglia da 8 metri il fratello maggiore Atak con portata di 60 passeggeri mentre Star è un veicolo a pianale rialzato per 29 posti, configurabile sia per il trasporto interurbano a corto raggio che per i servizi navetta o per il turismo su scala regionale. «I nostri prodotti si fanno notare per i loro pianali ribassati su dimensioni cosı contenute e per la facile accessibilità soprattutto per le persone disabili. Siamo convinti che la gamma Karsan sia la giusta risposta alle richieste dei mercati Europei per i trasporti urbani ed extraurbani perché sono stati studiati per i mercati Europei», ha detto David Siviero, direttore generale di Karsan Italy. La “Karsan Otomotiv Sanayii ve Ticaret A.Ş.” è una delle più importanti case automobilistiche della Turchia ed è specializzata nella progettazione, produzione e vendita di veicoli per il trasporto urbano ed extraurbano.

IBE GREEN E IBE CONFERENCE

DUE

le iniziative collegate quest’anno all’IBE, l’International Bus Expo organizzato da TTG Italia del Gruppo Rimini Fiera. Dal 3 al 6 novembre si terrà presso il salone Ecomondo di Rimini, l’IBE Green: una finestra sul TPL sostenibile nella città sostenibile. Evento dedicato ai produttori di veicoli e componentistica con uno spazio espositivo di circa 500 metri quadri e convegni sul tema della sostenibilità dei trasporti a livello urbano. Altra iniziativa è l’IBE Conference con la seconda edizione in calendario il 3-4 dicembre a Roma. Sempre organizzata in collaborazione con l’ANAV, l’Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori.

MAN ITALIA DA RECORD

Truck&Bus Italia chiude il 2014 con imMAN portanti risultati. Oltre ad incrementare la propria quota di quasi un punto percentuale nel settore

dei veicoli industriali oltre le 6 tonnellate di massa totale a terra (elaborazione MAN su dati Unrae), vantando la migliore performance degli ultimi anni, la filiale italiana di MAN Truck&Bus raddoppia addirittura la quota mercato nel comparto autobus con i marchi MAN e Neoplan. Arriva così a superare un margine del 10% in un mercato che registra invece una netta flessione nel 2014. «E questo grazie ad affermazioni importanti sia nel segmento turistico (14,6%) sia nel segmento urbano (8,5%)», precisano i responsabili di MAN Truck&Bus Italia. «Risultati che portano a raggiungere la miglior performance di sempre e a ricoprire un ruolo di assoluto protagonista sul mercato italiano».

Trotta Bus Services S.p.A. Il servizio prevede un percorso di 120 minuti tra i luoghi più rinomati della Città eterna. Sono dieci fermate con partenza dal capolinea della Stazione Ostiense e frequenze ogni 60 minuti dal lunedì alla domenica (9-18). La formula è ‘open’, quindi si può salire e scendere alle fermate prescelte nelle 24 ore di validità del biglietto. Il tutto alla tariffa di 9.99 euro, comprensiva di mappa e hostess a bordo. Gratis i bambini fino a 10 anni. La livrea tricolore del pullman rimanda all’italianità del prodotto, in linea con il punto di partenza del tour presso il megastore alimentare Eataly.

SI SALE SOLO DAVANTI

utoguidovie lancia la sua offensiva contro l’evasione A tariffaria a bordo degli autobus scolastici. E cambia così le regole rendendo obbligatoria la salita anteriore,

l’esibizione dell’abbonamento all’autista e la discesa dalla porta centrale o posteriore. Inoltre, da fine gennaio sulle linee scolastiche cremasche saranno presenti dei tutor che chiederanno il titolo di viaggio ai ragazzi e ne verificheranno la validità. Chi non è in regola potrà acquistare un biglietto dall’autista, altrimenti dovrà proseguire il viaggio a piedi. «La maggiore copertura dei costi con i ricavi da tariffa è una delle colonne portanti del lavoro in Autoguidovie di questi anni», tiene a precisare Corrado Bianchessi, direttore di esercizio di Autoguidovie. «Controllo e riduzione dei costi, ma senza compromettere la qualità, non possono bastare. Intendiamo adoperarci per promuovere la mobilità pubblica, meglio e in modo più diffuso, vogliamo trasportare più utenti a fronte di migliori servizi, ma con altrettanta convinzione intendiamo contrastare l’evasione. Infatti oggi uno studente su dieci non risulta in regola».

142 OTOKAR VECTIO C PER MALTA

tokar Europe, filiale del produttore turco che fa parte del O Gruppo Koç, ha ricevuto un ordine per 142 autobus Vectio C nella versione con guida a destra. I veicoli sono stati commis-

sionati a Malta da Cunisa, operatore spagnolo di autobus urbani. Le consegne sono previste entro la fine del 2015. Questo è il più grosso ordine di bus con guida a destra per un produttore di autobus turco. Il Vectio C è un low entry da 9,6 metri per il trasporto pubblico. Ha una struttura con ingressi ribassati, due porte, rampa per carrozzelle, motore Euro VI, sospensioni anteriori indipendenti e trasmissione automatica.


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

FLASH NEWS

OPTARE SOLO SR IN INGHILTERRA

produttore britannico Optare ha fornito cinque autobus IL Solo SR a Gateshead Central Taxis, compagnia di taxi con sede a Gateshead, grande città nel Nord-Est dell’Inghil-

terra. Gli Optare Solo SR per Gateshead Central Taxis sono lunghi 9 metri e alloggiano fino a 31 passeggeri. L’ingresso ribassato e l’asse anteriore davanti alla porta consentono un facile accesso all’area più bassa dell’abitacolo (completamente piatta), rendendo questi autobus accessibili a tutti. Equipaggiati di motore Euro 5, i veicoli serviranno più percorsi intorno a Gateshead per conto dell’operatore Nexus. Gateshead Central Taxis ha più di 200 mezzi, tra cui una flotta di taxi 24 ore e la più ampia varietà di veicoli attrezzati per l’accesso ai disabili dell’Inghilterra Nord Orientale.

EXQUI.CITY EL PER AMBURGO

Van Hool Exqui.City in modalità 100% elettriIQuestiprimi ca sono stati commissioanti ad Amburgo, Germania. articolati a quattro porte si sviluppano su una lun-

ghezza di 18,61 metri per 2,55 di larghezza e 3,5 d’altezza. Possono trasportare fino a 109 passeggeri (46 seduti e 63 in piedi). I mezzi verranno ricaricati la notte nel deposito aziendale. Durante il giorno, sono previsti 40 minuti di sessioni carica ai due capolinea. Inoltre gli autobus produrranno essi stessi parte dell’energia in fase di frenata con relativo stoccaggio nella batteria e riutilizzo durante il viaggio. Le batterie vengono ricaricate utilizzando punti di ricarica sul tetto dell’autobus mediante apposito pantografo. I due Exqui.City saranno consegnati all’inizio del 2016 ed entreranno in funzione sulla tratta più trafficata di Amburgo: la linea M3.

DALL’INDIA I TELAI DAIMLER BUSES

aimler Buses ha iniziato a esportare telai per autobus D dall’India. La prima consegna è stata celebrata a Il Cairo con un telaio di nove tonnellate per MCV, business partner

di lunga data, che equipaggerà il telaio in loco e venderà i veicoli finiti come autobus Mercedes-Benz attraverso la sua rete di vendita a livello nazionale. I telai per autobus OF 9t con motore frontale sono realizzati nello stabilimento Daimler India Commercial Vehicles (DICV) di Chennai, India. La costruzione dell’impianto DICV per i bus sta procedendo a un ritmo veloce. Daimler sta investendo circa 50 milioni di euro nel progetto lanciato a marzo 2014. La società prevede di iniziare la produzione di autobus Mercedes-Benz e BharatBenz presso l’impianto alla fine del secondo trimestre. Distribuito su una superficie di 113 mila metri quadrati, lo stabilimento avrà una capacità di 1.500 veicoli l’anno nella fase iniziale. Capacità che potrà essere ampliata in seguito fino a 4 mila unità. Una volta terminata la costruzione, quello di Chennai sarà il primo impianto Daimler in tutto il mondo per la produzione di autocarri, autobus e motori per un totale di tre marchi.


FLASH NEWS

BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

16 FUTURA PER I LA SPAGNOLA HIFE CAMPIONATI DI SCI SCEGLIE MOBI URBAN

Bus & Coach ha fornito 16 pullman Futusocietà di trasporti spagnola ‘Hispano de Fuente VDL ra per i Campionati mondiali di sci nordi- LA en Segures’ (Hife) ripone di nuovo la sua fiducia co che si sono svolti a Falun, in Svezia, dal 18 febbraio nel marchio Indcar scegliendo un altro modello del car-

al 1 marzo 2015. I veicoli variano in lunghezza dal due assi da 12.2 metri al tirasse da 13.9. Questi Futura sono contraddistinti da una speciale livrea. Sambus, associazione di aziende svedesi del trasporto passeggeri, è stata nominata partner ufficiale della FIS (Federazione Internazionale Sci) e ha coordinato il trasporto con i Futura. Otto operatori di autobus di Svezia e Finlandia, tra cui diversi membri Sambus, hanno messo a disposizione i propri Futura per il trasporto di visitatori da e per aeroporti, città e alberghi. Dopo l’evento sportivo, i 16 veicoli sono entrati nelle flotte dei rispettivi operatori.

SOLARIS URBINO IN ROMANIA

DUE PIANI IN COREA DEL SUD

altro ordine significativo dalla Romania per SolaUN ris Bus & Coach. Alla fine del 2014, il produttore polacco ha firmato un contratto per la fornitura di 70 Solaris

Urbino 12 a pianale ribassato. Destinatario è la società di trasporti “SC Publitrans 2000 SA” con sede a Pitesti, città nei pressi di Bucarest. I veicoli saranno dotati di aria condizionata, luci a LED, un avanzato sistema di informazioni per i passeggeri e un impianto di monitoraggio CCTV. Motore è un Cummins ISB6.7 280B (204 kW) a norme Euro VI. La consegna sarà completata entro maggio 2015. Solaris è presente sul mercato romeno da un paio di anni. Dieci Urbino 12 sono in servizio nella città di Oradea, venti veicoli dello stesso modello più otto Trollino 12 sono stati consegnati a Baia Mare, nel Nord della Romania. L’anno scorso un ordine per quaranta articolati Urbino 18 è partito da Cluj-Napoca, capitale della Transilvania mentre a Craiova, altra città settentrionale del Paese, Solaris ha firmato un contratto per la consegna di diciassette Urbino 12.

S

rozziere iberico con sede a Arbúcies, Girona. Si tratta del Mobi Urban, veicolo affidabile e robusto progettato per applicazioni urbane e interurbane. E’ equipaggiato di 17 posti a sedere, una postazione per i passeggeri in sedia a rotelle e rampa posteriore. I passeggeri a bordo sono massimo 31. Hife celebra quest’anno il suo 100esimo anniversario. Fondata nel 1915 a Benasal, Castellón, l’azienda si è adattata alle esigenze di mercato diversificando le sue attività che vanno dal turismo, con la propria agenzia di viaggi, alla manutenzione di veicoli.

SETRA MULTICLASS IN AUSTRIA

tern & Hafferl Verkehrs-Gesellschaft m.b.H. è una compagnia privata di trasporti di Gmunden, cittadina dell’Alta Austria (la più piccola città al mondo a possedere una rete tranviaria urbana). Recentemente l’operatore austriaco ha ampliato la flotta con 21 nuovi autobus della gamma Setra MultiClass 400 per il servizio rurale. La fornitura comprende 14 unità della serie S 415 UL business e 7 S 417 UL business. I primi hanno una portata di 45 posti a sedere e 36 posti in piedi mentre gli altri alloggiano 59 passeggeri seduti e 15 in piedi. I veicoli verranno impiegati su linee regolari nella regione Steyr/Kremstal.

bipiano Enviro500 a tre assi prodotto in Gran IL Bretagna da Alexander Dennis Limited (ADL) è stato testato lo scorso dicembre a Gyeonggi-do, la

provincia più popolosa della Corea del Sud. Le tre settimane di prova hanno fornito una risposta estremamente positiva da parte di passeggeri e conducenti, oltre che delle società operative. «La sperimentazione del due-piani è scaturita da una ricerca di autobus con una maggiore capienza per soddisfare le esigenze dei pendolari», ha detto Paul Davies, Direttore e General Manager delle operazioni Asia-Pacifico di ADL. «Ciò che abbiamo riscontrato è che l’Enviro500 soddisfa non solo tale requisito di base, ma porta con sé anche molti altri vantaggi, in particolare il miglioramento dell’accesso per i disabili, l’eccellente efficienza in termini di carburante, manovrabilità eccezionale e il fatto che il veicolo può portare il doppio dei passeggeri seduti degli attuali autobus a piano singolo».

A METRO TOURISM GLI HD VIP DI TEMSA

primo Temsa HD Vip è stato consegnato a Metro TouIL rism, una delle più grandi organizzazioni di turismo e trasporti in Turchia. Il turistico di lusso è parte di un ordine

per 75 Temsa HD VIP con 41+1 sedili disposti su file 2+1. Con il Temsa HD Vip la flotta di Metro Tourism ha quasi raggiunto i 700 veicoli. Temsa Global produce e distribuisce autobus con il proprio marchio in Turchia e nei mercati internazionali. La capacità produttiva è di 11.500 veicoli all’anno (4.000 autobus e pullman, oltre 7.500 autocarri leggeri) nel suo impianto di produzione situato ad Adana, nel Sud della Turchia.


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

PICCOLO MARGINE DI CRESCITA

IMMATRICOLATO EUROPA (fonte Acea)

STATI AUSTRIA

mercato europeo dell’autobus resta positiIta.lvo,Secondo ma di poco. E riduce i margini di crescii dati forniti dall’Acea (l’Associa-

zione europea dei produttori automobilistici), gli autobus oltre le 3,5 tonnellate immatricolati nel 2014 nei confini dell’Ue ammontano a 33.561 rispetto ai 33.083 del 2013. L’incremento è lieve, siamo infatti sull’1,4%. Valore praticamente dimezzato rispetto a quello dell’anno precedente. Il Paese che nel 2014 registra il maggior numero di autobus immatricolati a livello europeo è il Regno Unito con 6.669 unità, seguito da Francia con 5.896 veicoli e Germania con 5.651. Mercati che, nel complesso, rappresentano oltre il 50 per cento dell’immatricolato di tutta Europa. Non è però in questa area del vecchio continente che si registrano le migliori prestazioni. Anzi, è proprio da questi mercati che giungono notizie negative. La Francia arriva infatti a perdere il 15,3%, il Regno Unito il 4,1% mentre la Germania si limita al 3%. Sono altri bacini a dare segnali di ripresa. A cominciare dai Paesi del Sud Europa duramente colpiti dalla crisi di questi ultimi anni, come Spagna, Portogallo, Grecia. Nella Penisola iberica gli autobus immatricolati nel 2014 salgono a 1.896, il 15% in più rispetto ai 1.648 del 2013.

2012

2013

2014

2014-2013 D%

760

602

722

713

900

26,2%

716

701

765

1.142

49.3%

BULGARIA

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

CROAZIA

n.d.

n.d.

n.d.

109

96

-11,9%

CIPRO

n.d.

n.d.

n.d.

n.d

n.d.

REPUBBL. CECA

751

837

731

891

1.061

19,1%

DANIMARCA

659

475

508

401

468

16,7%

ESTONIA

125

55

116

126

138

9,5%

FINLANDIA

In Portogallo passano da 174 a 239 (+37,4%) mentre in Grecia da 100 diventano 175 (+75%). Unica eccezione tra i Paesi del Mediterraneo è l’Italia. Dopo l’inversione di tendenza del 2013, il Bel Paese scivola nuovamente in terreno negativo con 1.975 immatricolazioni contro le 2.372 dell’anno prima. Il calo non è indifferente (-16,7%). Nel Nord Europa, invece, gli affari sembrano andare piuttosto bene. In Belgio gli autobus targati nel 2014 sono aumentati del 49,3% (da 765 a 1.142), nella confinante Olanda del 14,1% (da 583 a 665) e più a Nord, in Finlandia, l’immatricolato è cresciuto addirittura di 78,1 punti percentuali (da 388 a 691 unità). Buone le performance anche nei Paesi dell’Est: +20,9% in Slovenia, +19,1% in Repubblica Ceca, +62,5 in Slovacchia. Bene pure la Romania dove gli autobus immatricolati arrivano a quota 1.148 con un +32,7%. Non si può dire lo stesso degli Stati dell’area EFTA (European Free Trade Association). La Norvegia perde il 19,4% (1.015 veicoli contro i 1.259 del 2013) e l’Islanda il 10,8%. In controtendenza la Svizzera che nel 2014 recupera terreno e incrementa l’immatricolato dell’11,9%.

2011

1.019

BELGIO

Le immatricolazioni di autobus nei confini dell’UE segnano un +1,4% nel 2014. Recuperano Spagna, Irlanda, Grecia. In flessione Italia, Francia, Germania, Regno Unito

2010

n.d.

513

398

535

388

691

78,1%

FRANCIA

5.906

6.803

6.062

6.963

5.896

-15,3%

GERMANIA

5.219

5.042

5.139

5.824

5.651

-3%

GRECIA

403

83

118

100

175

75%

UNGHERIA

272

152

51

432

467

8,1%

IRLANDA

47

78

236

162

207

27,8%

4.432

3.063

2.131

2.372

1.975

-16,7%

137

189

93

242

208

-14%

LITUANIA

90

104

145

176

288

63,6%

LUSSEMBURGO

174

197

159

171

159

-7%

ITALIA* LETTONIA

OLANDA

684

640

784

583

665

14,1%

POLONIA

1.362

1.538

1.271

1.383

1.472

6,4%

PORTOGALLO

491

331

224

174

239

37,4%

ROMANIA

344

139

1.463

865

1.148

32,7%

SLOVACCHIA

505

302

307

275

447

62,5%

SLOVENIA

142

123

92

139

168

20,9%

SPAGNA

2.428

2.679

1.641

1.648

1.896

15%

SVEZIA

1.672

1.617

1.629

1.230

1.335

8,5%

REGNO UNITO

6.563

5.485

7.233

6.951

6.669

-4,1%

UNIONE EUROPEA

34.698

31.648

32.091

33.083

33.561

1,4%

ISLANDA NORVEGIA SVIZZERA

25

31

69

74

66

-10,8%

1.482

1.345

1.231

1.259

1.015

-19,4%

531

669

509

580

649

11,9%

EFTA

2.038

2.045

1.809

1.913

1.730

-9,6%

TOTALE EU+EFTA

36.736

33.693

33.890

34.996

35.291

0.8%

*) Stima Anfia, basata sui dati del Ministero dei Trasporti italiano.


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

MAGELYS AUTOBUS ALLA A METANO ROMA CALCIO IN SPAGNA Un superaccessoriato Iveco Magelys Pro per i calciatori dell’AS Roma. Taglia da 12,8 metri, motore Cursor 9 da 400 cavalli, allestimento al top e grande impatto visivo

Recapitati ad aziende del Consorzio Regionale dei trasporti di Madrid (CRTM) una ventina di autobus Scania con motorizzazione a metano

Il veicolo è stato consegnato lo scorso 22 gennaio a Trigoria, frazione della Capitale, dove i calciatori della squadra giallorossa si allenano abitualmente. Lungo 12,8 metri, il pullman offre un grande impatto visivo grazie alla personalizzazione grafica col logo sulla fiancata costituito dal mosaico fotografico delle immagini

alla Empresa Martin SA, società di trasporti iberica che fa parte del Consorzio Regionale Trasporti di Madrid (CRTM). Si tratta di 14 Scania Low Entry equipaggiati di motore a gas naturale in versione Euro VI (280 cavalli e 1.350 Nm di coppia). I veicoli hanno una carrozzeria Magnus E+ LE realizzata dalla spagnola Castrosua e misurano 10.8 e 12 8 metri. Empresa Martin gestisce 143 veicoli per il CRTM e oltre il 50% di questi autobus sono spinti da motore a metano. L’operatore spagnolo punta ancora una volta su Scania con l’acquisto di questi ultimi veicoli che andranno a coprire il trasporto regolare di passeggeri tra Madrid e Leganés, cittadina della Spagna centrale situata nella Comunità autonoma di Madrid. Altri cinque autobus Scania a metano sono stati forniti, attraverso il concessionario Scania Hispania, ad Argabus SA e City Bus Ar-

riffato Iveco Bus il nuovo pullman della G società di calcio AS Roma. Si tratta del top di gamma Magelys Pro 12,80.

dei supporter che hanno aderito alla campagna “RideWithUs”. E così con i volti dei tifosi, viaggeranno anche quelli della rosa giallorossa. Allestito internamente con il supporto e il coordinamento di Romana Diesel, storica concessionaria Iveco e Iveco Bus sul territorio romano e laziale, il mezzo dispone di 42 comode sedute in pelle, due tavolini da gioco per un totale di otto postazioni, inoltre due sedili sono privvisti di panchetta da utilizzare in caso di infortuni. È stato, poi, installato un sistema di telecamere per effettuare direttamente dall’autobus le riprese dall’esterno, anche durante le trasferte dei calciatori allo stadio, per poi trasmetterle su Roma TV. Tra le altre dotazioni di bordo vi sono due monitor LCD, antenna satellitare, un sistema Wi-Fi 4G, prese USB e attacco jack per ogni biposto, una presa per la corrente da 220 volt e macchina per il caffè. Altri articoli su Iveco Bus: www.bustocoach.com/it/node/917/articoli-costruttore-italia

ra fine gennaio e febbraio sono arrivati a T Madrid una ventina di autobus Scania a metano. Il lotto più grosso è stato recapitato

Altri articoli su Scania: www.bustocoach.com/it/node/1465/articoli-costruttore-europa

ganda, Inc. (AURA), società che fanno anch’esse capo al CRTM di Madrid. Ad Argabus sono andate quattro unità dello Scania 4x2 K280IB CNG mentre AURA ha preso in consegna uno Scania 4x2 Low Entry K280UB CNG. Tali unità, le prime con il marchio Scania per entrambe le società, verranno utilizzate sulla linea Madrid-Arganda e nel trasporto urbano di Arganda, località della Comunità autonoma di Madrid situata a una trentina di chilometri a Sud-Est della Capitale iberica.


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

RIFLETTORI ACCESI SULL’USATO

Si è svolto il 6-7 febbraio in Germania il BusStore Show 2015, salone internazionale del marchio Daimler Buses dedicato agli autobus di seconda mano

uona affluenza di pubblico all’edizione B 2015 del BusStore Show, il salone internazionale dell’autobus usato del marchio che fa capo a Daimler Buses per i veicoli di seconda mano. Circa 1.000 visitatori provenienti da più di 25 Paesi europei hanno partecipato alla manifestazione che si è tenuta il 6-7 febbraio nella sede di Neu Ulm, in Germania. Ben 160 gli usati in passerella. Mezzi di varie tipologie e marche, debitamente controllati e revisionati. Ma non solo. Oltre che sui veicoli la rassegna si è focalizzata sull’ampia gamma di servizi offerti da BusStore e dai suoi partner. Una novità è la garanzia BusStore per il si-

stema di guida, disponibile per i bus da turismo e di linea Mercedes-Benz e Setra. La garanzia è riservata ai mezzi nella categoria BusStore ‘Gold’, cioè ai bus fino a tre anni dalla prima immatricolazione e con non più di 300 mila chilometri. La garanzia è valida dodici mesi e disponibile per tutta Europa. Omniplus, brand dedicato all’assistenza dei pullman Mercedes-Benz e Setra, ha fornito informazioni sui propri servizi specifici per gli autobus, comprese le offerte su misura per gli usati, quali il BestAge Repair per le riparazioni a un costo che rispecchia il valore attuale del veicolo, i contratti di servizio per i bus usati, i ricambi originali di alta qualità, l’accurato controllo di qualità BusStore e il servizio di revisione. Mercedes-Benz Financial Services ha invece offerto una panoramica delle proposte di finanziamento a livello europeo. Con un fatturato annuo di quasi 2 mila autobus, BusStore è il principale fornitore europeo di autobus usati. Altri articoli su Daimler Buses: www.bustocoach.com/it/node/1694/articoli-costruttore-italia


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

HIGH TECH STORE

UN SECOLO DI STORIA

A

llison Transmission Holdings Inc. celebrerà il suo centenario nel corso del 2015 con eventi e attività speciali. La nascita di Allison risale al 14 settembre 1915 e coincide con la fondazione della Indianapolis Speedway Team Company. James A. Allison, da uomo d’affari lungimirante e innovativo qual era, per poter finanziare le sue attività automobilistiche (oltre che cofondatore della Indianapolis Motor Speedway era comproprietario di diverse squadre corse) aprì una fabbrica sperimentale e un’officina di precisione sulla Speedway Main Street chiamata “Allison Experimental Co.” Oggi Allison Transmission è il principale produttore al mondo di trasmissioni completamente automatiche per veicoli commerciali e leader nei sistemi a propulsione ibrida. Con circa 2.700 dipendenti e una presenza sul mercato in oltre 80 paesi, ha stabilimenti produttivi negli Stati Uniti, in Ungheria e in India e un fatturato annuo di 2 miliardi di dollari.

SALVA VITA

quipaggiare bus e pullman con E defibrillatori automatici esterni (DAE) come optional. È l’obietti-

vo dell’accordo di collaborazione firmato da VDL Bus & Coach con Royal Philips, società tecnologica diversificata che opera nei settori della sanità, stili di vita dei consumatori e illuminazione. Il kit di bordo offre agli utenti supporto dal vivo e formazione: dal primo intervento in una postazione centrale durante la rianimazione alla manutenzione/servizi a distanza. E’ poi possibile visualizzare in tempo reale se un DAE è stato attivato e determinare la posizione esatta tramite GPS. Il kit è fornito come attrezzatura installata in fabbrica. Gli operatori sono sollevati dalle responsabilità per manutenzione e test attraverso il nuovo modello di servizio completo di Philips in cui il DAE e tutto ciò ad esso correlato possono essere acquistati da Philips come un servizio per un importo fisso mensile. Si stima che ogni anno circa sette milioni di persone muoiono a causa di un arresto cardiaco improvviso negli Stati Uniti e in Europa. Con l’installazione di un AED il soccorso può essere fornito immediatamente in situazioni di emergenza. Ciò permetterà di migliorare notevolmente la possibilità di sopravvivenza dei passeggeri colpiti da arresto cardiaco.

CI PENSA TOM TOM

trade troppo strette? S Passaggi con limiti di altezza? Per un con-

ducente alla guida di un mezzo pesante, sia esso un camion o un pullman, sono questioni che fanno la differenza. Ma con il TomTom PRO serie 8275 ci pensa il terminale di guida fornendo automaticamente il percorso più adatto al mezzo grazie alla possibilità di impostare parametri quali l’altezza del veicolo, il peso, la lunghezza. Un validissimo aiuto per garantire sicurezza e puntualità ai professionisti dei trasporti su strada, offerto da TomTom Telematics, la divisione del gruppo olandese che si occupa delle tecnologie per la gestione delle flotte aziendali. I driver terminal del TomTom PRO serie 827x includono una piattaforma aperta basata sul sistema operativo Android in grado di adattare il Webfleet alle applicazioni aziendali esistenti. E possono inoltre essere personalizzati installando app aziendali su misura per potenziare l’efficienza dei processi aziendali. La gestione del parco veicoli online connessa a Webfleet tramite TomTom LINK 510 consente di effettuare tutta una serie di operazioni come scaricare in remoto i dati del tachigrafo digitale, monitorare in tempo reale i tempi di guida rimanenti in modo da evitare infrazioni, gestire i costi dei mezzi, ottenere il consumo di carburante per ciascun viaggio e il livello del carburante. Si può inoltre impostare la comunicazione bidirezionale di messaggi di testo tra i conducenti e l’ufficio e registrare in modo semplice gli orari di lavoro. Con LINK.connect è anche possibile aggiungere ai sistemi dell’ufficio esistenti dati in tempo reale forniti
da dispositivi di terze parti che operano sul campo, ad esempio la temperatura, la pressione dei pneumatici e altro ancora. Tutti i terminali di questa serie sono provvisti di schermo capacitivo multi-touch da 7 pollici (17,7 cm) con risoluzione 1024 x 600 pixel. E vengono forniti con TomTom Trafic e Autovelox a vita oltre alle mappe più recenti. In più, la versione TomTom PRO 8275 include una fotocamera da 5 megapixel con tanto di flash, tecnologia NFC (Near Field Communication) da 13,56 Mhz conforme allo standard ISO 14443 e modem 3G.

A LAMA PIATTA

ergicristalli a lama piatta con T funzione di pulizia integrata su tutta la lunghezza della spazzola la-

vavetro. Sono gli AcquaBlade firmati Valeo, produttore di componenti, moduli e sistemi integrati per auto e veicoli commerciali. Progettati per la sicurezza di guida, in particolare dei mezzi pesanti, i tergicristalli AcquaBlade sono muniti di ugelli integrati che distribuiscono il liquido detergente in modo uniforme lungo l’intera lunghezza della lama. La struttura a lama piatta rende poi maggiormente omogenea la distribuzione del liquido sul parabrezza, indipendentemente dalla velocità del mezzo e dall’inclinazione del vetro. Inoltre, un sistema di rilascio sincronizzato permette l’erogazione del detergente quando il braccio del tergicristallo è in posizione rialzata. Il liquido detergente viene depositato in modo preciso sulla zona desiderata del parabrezza e ciò ne riduce il consumo fino al 30%. I tergicristalli AcquaBlade resistono ad elevate escursioni termiche comprese tra -40 e +70 gradi.

VENDITE IN CRESCITA

2014 è stato un anno molto IL buono per Ziehl-Abegg. Il produttore tedesco di ventole e motori ha

incrementato le vendite globali del 9 per cento a 423 milioni di euro. La significativa crescita generata dalle aziende estere ha consentito alla società di spingere sugli investimenti per oltre 20 milioni di euro nell’espansione dei siti di produzione. La buona crescita si riflette anche nelle dimensioni della manodopera. «Per la prima volta oggi impieghiamo più di 3.400 persone in tutto il mondo», ha dichiarato Achim Curd Ragle, direttore finanziario di Zhiel-Abegg. Le prospettive per l’anno in corso saranno comunque influenzate da diversi fattori negativi a partire dalla crisi russa che continuerà a lasciare il segno in molti Paesi nel 2015. Il prezzo basso del petrolio fornirà un duro test della volontà di investire negli Stati arabi e la riduzione della produzione di merci avranno un impatto sulle economie di Brasile e Australia. Un raggio di speranza sta nell’evidente crescita economica negli Stati Uniti.


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

SEMPRE IN PISTA CON SCANIA Tutt’altro che uscito di scena. L’Irizar Century continua a riscuotere l’apprezzamento di molti e non solo per il suo prezzo contenuto. In abbinata con i telai Scania Euro VI viene commercializzato in Italia come autobus da turismo di prima fascia

marzo dello scorso anno aveNEL vamo scritto che il Century era “uscito definitivamente di scena alla fine del 2013”. Ci siamo sbagliati, non è così. Almeno per quanto riguarda il mercato italiano. Nonostante nel sito internet della casa madre spagnola non ve ne sia traccia nel panorama dei modelli offerti, in Italia si continua ad

offrirlo (ovviamente solo su telaio Scania). Come dicono i responsabili di Irizar Italia, “considerato che completa la gamma e che continua a riscuotere successo, abbiamo in animo di continuare assolutamente la sua commercializzazione, al pari degli altri modelli. Nel 2014 ne sono state consegnate oltre 15 unità tra le diverse versioni proposte. “


Nella gamma dei turistici di Irizar Italia il Century si colloca alla base, con dotazioni più essenziali rispetto agli altri modelli e ovCentury 12.35 HD Lunghezza mm 12.000 Larghezza mm 2.550 Altezza con AC mm 3.660 Passo mm 5.935 Sbalzo anteriore mm 2.620 Sbalzo posteriore mm 3.445 Serbatoio gasolio litri 470 Serbatoio AdBlue litri 60 Posti a sedere max 53+1+1 Motore Scania DC 13.115 Cilindrata cc 12.740 Potenza cv (kW)/giri 410 (302) / 1.900 Cambio Scania GR875R

viamente un prezzo contenuto. Ed è comunque sempre possibile arricchire le dotazioni a piacimento. Classica misura da 12 metri per il Century hight decker acquistato dalla Viaggi Menghi, equipaggiato con 53 sedili Inaza T5 reclinabili, con poggiatesta in ecopelle e bracciolo abbattibile. Al comfort dei passeggeri non manca nulla, grazie a un impianto di climatizzazione Hispacold con ricircolo dell’aria e controllo separato della temperatura, con-

vettori a pavimento per il riscaldamento alimentati dallo Spheros 300, l’impianto audio-video della Actia con due video da 21 e 14 pollici, set delle dotazioni personali sotto alle cappelliere aperte e illuminazione interna a neon parzializzati sul soffitto, affiancati dalle luci notturne. Sempre valida la postazione dell’autista, con sedile a molleggio pneumatico e plancia avvolgente e ben organizzata nella distribuzione dei comandi. Per la selezione delle pagine menù sul cruscottino centrale (con dati di bordo, diagnostica e segnalazione guasti), anche comandi al volante come per il cruise control. Da notare che è presente un sistema di analisi e valutazione della guida dell’autista che riporta sul display LCD anche i consigli per renderla ottimale. Il sistema di monitoraggio continuo può essere connesso (a richiesta) alla centrale operativa via GPS. Tutto è sostenuto da un telaio Scania K410 EB 4x2 con motore DC13 da 410 cavalli di potenza (302 kW) e una coppia di 2.100 Nm disponibile tra 1.000 e 1.300 giri, che risponde ai limiti d’inquinamento Euro VI mediante la tecnologia SCR (senza il ricircolo dei gas EGR) con iniezione di AdBlue sui gas di scarico. Per il serbatoio dell’urea si è facilmente

trovato posto nel vano in coda sul lato destro. Ottimo l’abbinamento con il cambio automatizzato Scania Opticruise a 8 marce, completo di retarder, che trasmette il moto al ponte posteriore ADA 1300. A controllo elettronico ELC le sospensioni pneumatiche, a ruote indipendenti sull’asse anteriore e impianto freni con indicatore sul display del cruscotto dell’usura della pastiglie di ciascuna ruota. Nonostante siano passati circa dieci anni dall’ultimo restyling, l’estetica esterna del Century continua a reggere più che bene il confronto con le nuove generazioni, con la sua linea decisamente inclinata alla base delle prime finestre laterali e un frontale che ricalca le caratteristiche degli altri modelli Irizar i6 e PB. Continuano ad essere un plus del costruttore spagnolo gli sportelli delle bagagliere laterali con apertura a pantografo con comando pneumatico dal posto guida. Altri articoli su Irizar: www.bustocoach.com/it/node/1851/articoli-costruttore-italia


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

MOBILITÀ ELETTRICA BY VOLVO

Dall’esperienza maturata nella produzione di autobus ibridi, nasce il Volvo 7900 Electric Hybrid. Autonomia elettrica per 7 km e stazioni di ricarica Siemens

dicembre 2014 tre Volvo 7900 ElecA tric Hybrid sono entrati in servizio ad Amburgo, dove la locale azienda di trasporto, l’Hamburger Hochbahn AG li testerà sulla linea 109. Tre mesi prima l’Electric Hybrid era stato presentato alla IAA di Hannover, confermando ancora una volta la strategia del costruttore svedese che per il trasporto pubblico 7900 ELECTRIC HYBRID

Lunghezza mm 12.134 Larghezza mm 2.550 Altezza mm 3.280 Passo mm 5.945 Sbalzo anteriore mm 2.704 Sbalzo posteriore mm 3.485 Diametro di volta mm 21.838 Peso totale kg 19.000 Posti a sedere/totali 32 / 95 Capacità batterie kWh 19 Motore elettrico kW/Nm 150/1.200 Motore diesel Volvo D5K240 Cilindrata cc 5.100 Potenza kW/giri 177/2.200 Coppia Nm/giri 918/1.200-1.600 Cambio Volvo I-Shift

offre da alcuni anni solo citybus con trazioni ibride ed elettriche, diventando il primo fornitore di questo tipo di autobus. Da quando nel 2009 lanciò il primo ibrido diesel, Volvo ha consegnato più di 5mila autobus elettrici e ibridi in 21 Paesi. Il 7900 Electric Hybrid è la soluzione più avanzata nel campo dei sistemi di elettrificazione dei mezzi di trasporto pubblico. La sua driveline è una evoluzione della collaudata trasmissione utilizzata per il Volvo Hybrid. Si differenzia per una maggiore potenza del motore elettrico, l’incremento della capacità di stoccaggio dell’energia e per la presenza a bordo del sistema di ricarica con tecnologia plug-in. Queste nuove caratteristiche consentono al 7900 Electric Hybrid di ridurre il consumo di carburante e anidride carbonica fino al 75% rispetto ad un autobus diesel convenzionale, di ridurre del 60 % il consumo totale di energia e permettere il funzionamento in modalità totalmente elettrica fino a 7 chilometri, ossia su circa il 70% del percorso. Lungo 12 metri ha motore elettrico Volvo I-SAM da 150 kW, motore diesel a quattro cilindri da 177 kW, cambio Volvo I-Shift e batterie agli ioni di litio da 600 volt e 19 kWh di capacità.

Il sistema Opportunity Charging consente la ricarica delle batterie di autobus electric-hybrid e full electric. È progettato per essere parte integrante delle pensiline alle fermate e costituisce l’interfaccia completa tra la rete energetica e il veicolo. Per il sistema di ricarica c’è un accordo con Siemens per la fornitura di stazioni ad alta potenza, con capacità fino a 300 kW. All’interno del progetto europeo ZeEus, due

La trasmissione electric-hybrid di Volvo consente la marcia in elettrico fino a 7 km. È composta da cinque elementi: motore diesel D5K Euro VI, motogeneratore elettrico, sistema di stoccaggio energia (ESS), sistema di ricarica rapida, cambio automatico Volvo I-Shift. autobus 7900 Electric Hybrid saranno messi in esercizio a Stoccolma per un periodo di prova di due anni. La produzione di serie è prevista per l’inizio del 2016. Altri articoli su Volvo: www.bustocoach.com/it/node/2194/articoli-costruttore-italia


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

OTOKAR - KENT C Euro VI .000

€ re2zz1o0netto in P

Italia

Percorsi

km

km/h

km/litro

1° Giro in Milano

26

14,8

1,91

2° Giro in Milano

26

16

1,93

TOTALE

52

15,4

1,92

Indice Prestazioni 0

6,57

10

km/litro

CONSUMI RILEVATI 1,91

1° Giro

1,93

2° Giro

1,92

MEDIA TOTALE

oltre un anno li si è visti sfilare sui DA palcoscenici dei saloni internazionali, li si è visti aggiudicarsi gare importanti in tutti DIMENSIONI Lunghezza mm 12.000 Larghezza mm 2.540 Altezza con AC mm 3.145 Passo mm 5.900 Sbalzo anteriore mm 2.700 Sbalzo posteriore mm 3.400 Diametro di volta mm 21.900 Serbatoio gasolio litri 300 Serbatoio AdBlue litri 50 Peso in prova kg 14.794 Peso totale ammesso kg 18.000

C COME CITYBUS

i Paesi europei, ma ben pochi se la sono sentita finora di sottoporsi ai test su strada delle riviste specializzate. Gli autobus urbani con le nuove motorizzazioni Euro VI sono stati tenuti gelosamente al riparo da valutazioni indipendenti, quasi che i loro tanto decantati pregi avessero ancora bisogno di messe a punto e conferme. Unica eccezione è stata Mercedes che il suo Citaro Euro VI lo ha dato in pasto alla stampa già alla fine del 2013 (vedi prova di BusToCoach del settembre 2013). A rompere gli indugi, ora si fa avanti Otokar con il suo Kent C, messo a disposizione dalla Mauri Bus System che rappresenta il costruttore turco sul mercato italiano. Il Kent C è un urbano da 12 metri di lunghezza, pavimento completamente ribassato

T E S T


IL PERCORSO DI PROVA

ZONA PASSEGGERI

Posti seduti+in piedi n. 29+1H+72 Altezza interna mm 2.360 Altezza pavimento mm 370 Larghezza corridoio mm 750 / 580 Larghezza ingressi mm 1.110

ZONA AUTISTA

Altezza da terra mm 610 Larghezza cockpit mm 1.090 Profondità cockpit mm 1.570 Altezza cockpit mm 2.020 Escursione sedile mm 180

COMFORT

Sedili passeggero Kiel Ideo Sedile autista Grammer MSG 90 A.C. Sütrak 39 kW Riscaldamento Eberspächer Botole a tetto 2 elettriche Illuminazione neon Pedana manuale

Spazio a volontà

tre doppie porte si aproLE no su un padiglione che offre da subito una bella impres-

sione di luminosità e spazio. Complici i rivestimenti interni in laminato plastico grigio chiaro e una disposizione dei sedili che sul veicolo in prova privilegia la possibilità di movimento dei passeggeri. Sul passaruota anteriore destro è montato un sedile jumbo che lascia libero un corridoio da 750 millimetri di larghezza e, nella parte centrale, allo spazio per la carrozzella sul lato sinistro si aggiunge quello a fianco della porta dove i tre sedili sono addossati alla parete. In totale sono 29 i posti a sedere, 16 dei quali su base rialzata nella parte posteriore dell’abitacolo e tre sotto al lunotto, di fianco

all’armadio motore in coda. Sono dei Kiel Ideo con cuscino su schienale e seduta, più maniglia superiore. Fino a 72 i passeggeri che trovano posto in piedi. Completano l’allestimento interno, i mancorrenti sagomati in tu-

bolare d’acciaio lucido, le numerose paretine in vetro davanti ai sedili esposti, piani di appoggio sui passaruote anteriori, luci a neon longitudinali a soffitto dove sono installate anche due botole elettriche e due telecamere per

tenere sotto controllo la seconda e terza porta. Per il clima interno c’è un impianto Sütrak da 39 kW più il riscaldatore Eberspächer da 30 kW. Ben protetta la postazione per l’autista.

e tre porte a doppia anta per l’accesso dei passeggeri. Sul mercato dal 2011 è stato protagonista di ordini importanti come quelli ricevuti lo scorso anno dalle città di Istanbul (750 autobus) e Izmir (100 autobus) a cui si aggiungono altri 50 veicoli venduti in Italia, Polonia, Spagna e Germania. Il passaggio all’Euro VI ha visto il passaggio dal motore Deutz da 290 cavalli (213 kW) al Cummins ISB da 6,7 litri, con potenza massima di 285 cavalli (209 kW) e coppia di 1.200 Nm, come in precedenza. Invariato anche l’abbinamento al cambio automatico Voith. In questa configurazione si è presentato alla prova di esercizio simulato sulle strade di Milano, con un peso complessivo di 14.794 chili (zavorra pari a circa la metà del carico utile). Viaggiando sempre con impianto di riscaldamento acceso (attorno ai 9 gradi la temperatura esterna), il Kent C ha percorso i due giri in città da 26 chilometri l’uno, con fermate simulate ogni 500 metri, consumando in media un litro di gasolio ogni 1,92 chilometri. Viaggiando alla media dei 15,4 chilometri all’ora. Risultati leggermente inferiori a quanto ottenuto sullo stesso percorso dal Citaro di Mercedes che aveva fatto i 2,04 km/litro tenendo


209 200 Nm



175

1.200

150

850

125 100 1.000 1.200 1.400 1.600 1.800 2.000 2.100

giri/min

PNEUMATICI Continental Conti Urban HA3 M+S 275/70 R 22,5 150/145J

FRENI Impianto pneumatico a controllo elettronico EBS con ABS, ASR e Retarder idraulico. SICUREZZA Telecamere per controllo porte centrale e posteriore.

CAMBIO 10,1

2.100

85,4 4a

1.000 500 0

15

30

45

Km/h

60

75

90

105

TRASMISSIONE Il veicolo in prova monta il cambio automatico Voith Diwa 6.854 a quattro marce più retro con retarder idraulico integrato. Rapporto di trasmissione 6,22 Accelerazione 0-50 km/h sec. 13,9

il passaggio CON all’Euro VI, il Kent C abbandona il motore

th Diwa 6.854 a quattro marce con retarder idraulico integrato e la trasmissione all’asse posteriore ZF è in linea. Ottima l’accessibilità a tutti gli apparati tecnici. In coda al fianco destro c’è il vano per il

59,8 a

3

1.500

Cummins Euro VI

Deutz in favore del Cummins ISB da 6,7 litri di cilindrata con prestazioni analoghe: 285 cavalli di potenza (209 kW) e 1.200 Nm di coppia massima disponibile tra 1.050 e 1.650 giri. Praticamente sempre quando si viaggia in città. Il sei cilindri Cummins adotta iniezione common rail, turbina a geometria variabile e, per la riduzione delle emissioni inquinanti, un mix di ricircolo dei gas di scarico (EGR), riduzione catalitica (SCR) e filtro per il particolato (DPF). Posizionato nell’angolo sinistro in coda, il motore o tutti gli organi collegati, sono accessibili oltre che dal portellone posteriore (più fascia paraurti ribaltabile), dallo sportello esterno sul fianco sinistro e dall’armadio interno all’abitacolo. Il cambio è l’automatico Voi-

41,8 a

2

1a

MOTORE

SOSPENSIONI Pneumatiche integrali con controllo elettronico del livello e kneeling. Sospensioni a ruote indipendenti sull’asse anteriore ZF. Asse posteriore ZF AV132.

giri/min

kW 225

MOTORE: Cummins ISB 6.7 Cilindrata cc 6.690 Alesaggio/corsa 107/124 Geometria verticale 6 in linea Posizione posteriore, longitudinale Potenza 285 cv (209 kW)/2.100 giri Coppia Nm 1.200 a 1.050-1.650 giri Iniezione Common rail Rapporto di compressione 17,3:1 Coppa olio litri 26 Classe d’inquinamento Euro VI Trattamento gas EGR+SCR+DPF Vita veicolo in prova km 758

serbatoio dell’AdBlue, sulla fiancata sinistra, davanti al secondo asse le batterie su slitta estraibile e dietro il frontale l’accesso al liquido lavavetri, al front box e all’ingrassatore automatico Groeneveld.

una media dei 16 km/h. La spiegazione di questa differenza la possiamo individuare nel diverso stato di rodaggio degli organi meccanici: il Kent C era praticamente appena uscito dalla fabbrica, con soli 758 chilometri di vita mentre il Citaro ne aveva già percorsi oltre 31mila. Quindi minori attriti per il Citaro e penalizzazione dei consumi per il Kent. È infatti risaputo che valori attendibili di consumo si ottengono con veicoli che abbiano già percorso tra i 10 e i 50 mila chilometri. Quindi per il Kent C non potranno che migliorare. Altro fattore da tenere presente nel valutare i consumi rilevati, ma questo vale per tutti, è la pesantezza della viabilità a Milano: strade strette disseminate di semafori e automobili in gran quantità. Lo testimoniano i valori della velocità media riscontrata: 15,4 chilometri all’ora per il Kent C e 16 per il Citaro, nonostante il percorso di prova in città preveda un buon 40% su corsie riservate agli autobus (ma anche ai molti taxi e veicoli autorizzati). Per tutto il resto, il Kent C si dimostra un buon prodotto, curato negli allestimenti interni, silenzioso e con un ottimo comportamento di marcia anche grazie alle sospensioni indipendenti sull’asse anteriore.

CITYBUS: 2 ASSI A CONFRONTO Modello

km/h

km/litro

Indice

Otokar Kent C

E6

15,4

1,92

6,57

Mercedes Citaro

E6

16

2,04

7,25

http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/settembre_2013_mercedes_it.pdf

Altri articoli su Otokar: www.bustocoach.com/it/node/5734/articoli-costruttore-italia


BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

ANNUNCI

AUTOBUS USATI IN VENDITA Isuzu - Harmony Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: Febbraio 2006 km 480.000 Prezzo Iva esclusa: 30.000 euro Lunghezza: 7,7 metri Posti: 29+1+1 Motore: Man, Euro III, 180 cv

Cambio: manuale 6 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero. Venditore: Mauri Bus System, Desio (MB). Tel: +39 0362 62 62 47 E-mail: info.mauri@mauri-bus.it

IRIZAR - New Century HDH Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2008 km 851.150 Prezzo Iva esclusa: 85.000 euro Lunghezza: 12,85 metri Posti: 53+1+1 Motore: Scania, Euro IV, 469 cv

Cambio: Scania Opticruise Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero, Cuccetta autista, Toilette, Aspirapolvere. Venditore: VDL Italia, Spilamberto (MO). Tel: +39 059 78 29 31 E-mail: info@vdlbuscoach.it

MERCEDES - Sprinter

Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: Marzo 2008 km 360.000 Prezzo Iva esclusa: 45.000 euro Lunghezza: 7,4 metri Posti: 19+1 Motore: Mercedes Euro IV, 184 cv Cambio: manuale a 6 marce Accessori: A.C., Impianto audio-video, Frigorifero. Venditore: Masciulli Viaggi Srl, Bucchianico (CH) Tel: +39 0871 382 259 / +39 335 6370 806 E-mail: info@masciulliviaggi.it


ANNUNCI

BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

AUTOBUS USATI IN VENDITA

INDCAR - Mago 2

Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: Maggio 2008 km 380.000 Prezzo Iva esclusa: 70.000 euro Lunghezza: 8,85 metri Posti: 29+1+1 Motore: Iveco Euro IV, 218 cv Cambio: manuale a 6 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero. Venditore: Masciulli Viaggi Srl, Bucchianico (CH) Tel: +39 0871 382 259 / +39 335 6370 806 E-mail: info@masciulliviaggi.it

VOLVO - 9700 Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: Aprile 2006 km 649.000 Prezzo Iva esclusa: 75.000 euro Lunghezza: 12,2 metri Posti: 53+1+1 Motore: Volvo, Euro V con Fap, 420 cv Cambio: automatizzato Volvo I-shift Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero, Toilette smontabile, Cuccetta autista. Venditore: Masciulli Viaggi Srl, Bucchianico (CH) Tel: +39 0871 382 259 / +39 335 6370 806 E-mail: info@masciulliviaggi.it

IRISBUS - New Domino HDH Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: Luglio 2008 km 457.000 Prezzo Iva esclusa: 105.000 euro Lunghezza: 12,4 metri Posti: 55+1+1 Motore: Iveco Euro V, 450 cv Cambio: ZF As-tronic Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero, Toilette, Venditore: Masciulli Viaggi Srl, Bucchianico (CH) Tel: +39 0871 382 259 / +39 335 6370 806 E-mail: info@masciulliviaggi.it

SETRA - S 315 HDH

Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: Maggio 1998 km 1.414.000 Prezzo Iva esclusa: 35.000 euro Lunghezza: 12 metri Posti: 51+1 Motore: Mercedes Euro II, 381 cv Cambio: manuale a 4+4 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero, Toilette, Frigo supplementare, poggiatesta in pelle. Venditore: VDL Italia, Spilamberto (MO). Tel: +39 059 78 29 31 E-mail: info@vdlbuscoach.it

SETRA - S 315 HD Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: Febbraio 1998 km 1.141.000 Prezzo Iva esclusa: 30.000 euro Lunghezza: 12 metri Posti: 56+1 Motore: Mercedes Euro II, 381 cv Cambio: manuale a 4+4 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero, Toilette, Veicolo ricoperto interamente di adesivo rosso. Venditore: VDL Italia, Spilamberto (MO). Tel: +39 059 78 29 31 E-mail: info@vdlbuscoach.it

Vuoi VENDERE il tuo autobus usato?

Fai il tuo annuncio su BusToCoach Magazine e sul sito www.bustocoach.com. Scarica la scheda Segui le istruzioni e le modalità di pagamento e inviala a bustocoach@bustocoach.com

Vuoi proporre OFFERTE SPECIALI per i tuoi prodotti? Fai il tuo Annuncio su BusToCoach Magazine. Scarica la scheda Segui le istruzioni e le modalità di pagamento e inviala a bustocoach@bustocoach.com

CERCHI Autobus nuovi o usati, Ricambi, Servizi o altro? Fai il tuo annuncio su BusToCoach Magazine. È GRATIS Compila la scheda e inviala a bustocoach@bustocoach.com

Altri Autobus Usati in vendita: www.bustocoach.com/it/content/annunci


ANNUNCI

BusToCoach on-line Magazine - Marzo 2015

OFFERTE SPECIALI

Profile for Transport Web & C. SNC

BUSTOCOACH EUROPEAN ON-LINE MAGAZINE - Marzo 2015  

BusToCoach è la prima piattaforma online completamente GRATUITA. Offre informazione sui veicoli per il trasporto persone in Europa attravers...

BUSTOCOACH EUROPEAN ON-LINE MAGAZINE - Marzo 2015  

BusToCoach è la prima piattaforma online completamente GRATUITA. Offre informazione sui veicoli per il trasporto persone in Europa attravers...