Page 1

Transport Web Snc - www.bustocoach.com

EUROPEAN ON-LINE MAGAZINE - Gennaio / Febbraio 2016

Bus To Coach SETRA - S 515 MD

TEST

USALO COME VUOI BUSWORLD TURKEY - UITP MENA - IBE CONFERENCE - SOLARIS - COMPONENTI A KORTRIJK - IRIZAR i8 - NEOPLAN SKYLINER - SETRA S 515 MD


RIVISTA ON-LINE abbinata a www.bustocoach.com - Gennaio / Febbraio 2016 RUBRICHE

BusToCoach

European on-line magazine Direttore responsabile

Marino Ginanneschi

marino.ginanneschi@bustocoach.com

Redazione e rapporti internazionali

Elena Prearo

elena.prearo@bustocoach.com

Foto e video

Marco Degano

marco.degano@bustocoach.com

FLASH NEWS Direttamente da Costruttori e Aziende di trasporto.

HIGH TECH STORE Componenti in mostra al Busworld di Kortrijk.

ANNUNCI Uno spazio per vendere e comprare.

FILO DIRETTO

Pubblicità

ADV SPAZIO s.r.l. I 20129 Milano Via G. Modena 6 Tel. +39 02 7000 4031

E-mail: bustocoach@advspazio.it

Amministrazione

Transport Web di Marco Degano & C Snc I 20149 Milano Via Silva 33

E-mail: bustocoach@bustocoach.com Internet: www.bustocoach.com

BUSWORLD TURKEY Ad aprile l’appuntamento di Istanbul.

MENA TRANSPORT A Dubai il convegnoesposizione di UITP.

IBE CONFERENCE Analisi e proposte al centro del dibattito.

SOLARIS A Roma si aggiudica un maxi ordine.

IN PRIMO PIANO

Registrazione Tribunale di Milano n. 140 del 16/03/2012

***

BusToCoach® Magazine è inviato mensilmente via mail a 12.000 operatori europei del trasporto passeggeri in autobus. Se vuoi iscriverti alla nostra mailing list comunicalo a: bustocoach@bustocoach.com

IRIZAR Debutta in Italia il nuovo turistico i8.

NEOPLAN Il due piani Skyliner alla conquista del mercato.

SETRA 340 km con l’S 515 MD da 12,3 metri.


FLASH NEWS

BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

LUTTO AL VERTICE DEL GRUPPO KOÇ

SCANIA RINNOVA IL SUO SITO WEB

cania lancia il nuovo sito web del Gruppo. Avrà una chiara fine gennaio è scomparso Mustafà Koç, amministraA tore delegato del maggiore gruppo industriale della Sfocalizzazione su notizie, immagini e video riguardo alle atTurchia, la Koç Holding, partner da decenni della Fiat e tività di Scania, il business e le soluzioni per il trasporto da tut-

proprietario, tra le tante società, della Otokar Otobüs Karoseri San. A.Ş. L’industriale turco, 55 anni, è stato colpito da infarto. Alla guida del Gruppo dal 2003, Koç era il leader della terza generazione di una delle maggiori dinastie industriali della Turchia, fondata negli anni Venti dal nonno Vehbi Koç. Koç Holding ha interessi in diversi settori tra cui l’automotive, l’energia, l’elettronica di consumo, servizi finanziari, difesa, costruzioni, vendita al dettaglio. Il Gruppo dà lavoro a 95.745 persone e 14.000 rivenditori ed agenzie di servizi post-vendita. Con le sue oltre cento controllate (di cui 16 quotate alla Borsa di Istanbul), Koç Holding vale il 9% circa dell’export turco e l’8% del Pil del Paese.

LA SPAGNA PREMIA L’URBINO ELECTRIC

INDCAR STRADA PER BARCELLONA

nuovo Solaris Urbino 12 elettrico è stato nominato IL Bus of the Year 2016 in Spagna. Il premio è stato conferito dalla rivista specializzata spagnola Viajeros. La

cerimonia ufficiale di premiazione si è svolta a Madrid. La giuria era composta dai rappresentanti delle più importanti aziende di trasporto pubblico spagnole nonché da esperti locali del settore automobilistico. La giuria ha prestato attenzione a parametri quali l’affidabilità e il rispetto per l’ambiente. Il dodecametrico Urbino 12 elettrico è stato presentato per la prima volta nel 2015 al Busworld di Kortrijk. Il veicolo può essere dotato di diversi tipi di batteria di varia capacità. Solaris offre molteplici configurazioni anche per i sistemi di ricarica: plug-in, con pantografo o sistema induttivo in funzione dell’infrastruttura del cliente. Il titolo di Bus of the Year in Spagna è un ulteriore successo di Solaris sul fronte dell’elettromobilità. Attualmente i veicoli Solaris alimentati a batteria sono in funzione in Austria, Germania, Svezia e Polonia. Nel prossimo futuro sarà in servizio anche a Barcellona. Inoltre il nuovo Urbino 12 elettrico è stato testato a Parigi e presto sarà in linea ad Amburgo e Hannover, in Germania, così come a Tampere, in Finlandia.

CITEA LLE IN GERMANIA

to il mondo. «Continuiamo a rafforzare i nostri canali online», sostiene Staffan Ekengren, responsabile di Scania Newsdesk. «Come azienda globale, conosciamo l’importanza di una forte presenza digitale per raggiungere i nostri clienti e altri soggetti interessati». Il nuovo sito di Scania è un’arena globale per le informazioni non solo sul mondo Scania, ma anche sugli sviluppi del trasporto e della logistica, con un focus sulla sostenibilità. «Gran parte delle informazioni di lunga durata sul nuovo sito aziendale saranno percepite come più dinamiche in quanto verranno linkate a notizie riguardanti, ad esempio, la sostenibilità di storie attuali e passate in modo da offrire esempi concreti sui diversi aspetti del settore dei trasporti e della logistica», spiega Erica Zandelin, responsabile della divisione ‘Online Governance & Solutions’ di Scania.

fine dicembre 2015, la società di trasporti teA desca ASEAG (Aachen Straßenbahn und Energieversorgung-AG), ha preso in consegna cinque

autobus VDL. I veicoli sono dei Citea nella versione Light Low Entry (LLE). Uno di questi autobus è già stato testato nel novembre 2014. Durante questa sperimentazione, il Citea LLE ha dimostrato che la sua struttura leggera in effetti comporta minor consumo di carburante ed emissioni di conseguenza minori. ASEAG è responsabile del trasporto pubblico di Aquisgrana, città della Germania Occidentale.

ra dicembre e gennaio, Indcar ha recapitato una mezza T dozzina di minibus Strada alla TMB di Barcellona, il principale operatore di trasporto pubblico della metropoli

iberica. Carrozzati su telaio Sprinter 516 con motorizzazione Euro VI, i mezzi hanno una capacità di sei posti a sedere e 16 in piedi. Sono equipaggiati di sollevatore elettrico e interfaccia USB. Questi veicoli sono stati appositamente adattati per il trasporto metropolitano di Barcellona. La versatilità offerta dallo Strada offre portate da 16 a 22 posti e può anche includere fino a tre posti carrozzella. Lungo 7,345 millimetri, questo modello di Indcar è disponibile nelle versioni urbana, interurbana, navetta e per il servizio scolastico.

MERCEDES CITARO A PROVA DI FREDDO

operatore tedesco ‘infra Fürth gmbh verkehr’ ha agL' giunto alla propria flotta sette Mercedes-Benz Citaro Low Entry. I veicoli sono dotati di barriere d’aria sopra le

porte. Si tratta di unità di ventilazione speciali che dirigono l’aria verso il basso ad alta velocità. Ciò crea una cortina d’aria che funge da ‘separatore climatico’, impedendo uno scambio di calore tra l’aria interna ed esterna. Nei mesi invernali, l’aria soffiata verso il basso è calda, il che significa che la superficie intorno alle porte si asciuga più velocemente, migliorando la sicurezza passiva in condizioni di neve e ghiaccio. Inoltre, l’aria calda impedisce la formazione di condensa sulle superfici vetrate delle porte. Due dei sette Citaro LE sono nella variante per il trasporto rurale (Citaro LE Ü). Tali veicoli saranno utilizzati, tra le altre cose, per il servizio aeroportuale. Di qui il design con le fiancate argento/nero che ricordano l’inconfondibile sagoma di un aereo. infra Fürth gmbh verkehr è responsabile del sistema di trasporto pubblico locale nella città di Fürth, nel nord della Baviera.


FLASH NEWS

BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

AUTOBUS A IDROGENO PRIMI TOP CLASS 500 PER LONDRA IN PORTOGALLO

an Hool ha stipulato un contratto con la Transport for Lonsocietà di trasporti portoghese Greenbus ha preso in V don (TfL) nel Regno Unito per la costruzione di due au- LA consegna un paio di autobus da turismo della gamtobus a idrogeno di ultima generazione. L’accordo rientra nel ma Setra S 516 HDH. I veicoli a tre assi sono i primi Setra

3Emotion, consorzio europeo per i bus a idrogeno con fuel cell, dove Van Hool è il coordinatore del progetto. I due autobus a idrogeno per Londra sono gli ibridi Van Hool A330 da 12 metri a due assi. Il sistema di trazione si basa sul recente modulo FCvelocity-HD7 Fuel Cell della canadese Ballard Power Systems, batterie al litio e motori elettrici. L’idrogeno viene convertito in energia elettrica nella cella a combustibile con vapore acqueo come unica fonte di emissione mentre le batterie forniscono energia aggiuntiva quando richiesto. Questo sistema di trazione ibrida e il riutilizzo dell’energia di frenata limitano il consumo di idrogeno a circa 8 chilogrammi per 100 chilometri. L’autobus è dotato di 35 posti, spazio per una sedia a rotelle e un’area per 30 passeggeri in piedi.

IL SUCCESSO DEI SERVIZI OMNIPLUS

LA

società tedesca ‘Reisen ohne Grenzen’ ha preso in consegna il suo primo S 517 HDH della Setra TopClass. Il Setra TopClass 500 dispone di 44 posti a sedere ed è dotato di un sistema audio high-tech e di una macchina per il caffè Jura. Con questa fornitura è stato siglato il 1000° contratto di servizio Omniplus per un autobus con motorizzazione Euro VI. Il contratto di servizio Omniplus Premium copre tutti i servizi, dagli interventi di riparazione all’autobus completamente ispezionato. Ciò include, tra le altre cose, la manutenzione programmata e i controlli come specificati dal produttore, le riparazioni per l’usura sull’intero veicolo, l’utilizzo di ricambi originali Omniplus e un servizio gratuito 24 ore per le emergenze.

ELETTRICI BYD PER IL BRASILE

TopClass 500 recapitati in Portogallo. Questi due lussuosi Setra in vernice argento metallizzato pietra misurano 13,33 metri e sono equipaggiati con tetto in vetro Topsky Panorama e 55 posti Setra Voyage Ambassador con finiture in pelle. L’elevato livello di sicurezza di passeggeri e conducente è garantito, tra gli altri dispositivi, dall’Adaptive Cruise Control con Active Brake Assist 3 (ABA 3), sistema in grado di avviare la frenata a fondo quando il veicolo rileva ostacoli fissi. Fondata nel 2007 e con sede a Porto, la compagnia Greenbus è specializzata in servizi in autobus premium e VIP.

TANTI SOLARIS URBINO PER ISRAELE

olaris Bus & Coach ha recentemente siglato contratti S in Israele per la fornitura di 110 autobus. Il primo lotto comprende 60 veicoli della gamma Urbino 12. Gli autobus

sono stati commissionati dalla DAN di Tel Aviv, uno dei più grandi operatori del trasporto in autobus in Israele. Il secondo accordo riguarda la fornitura di 30 Urbino da 12 metri per la seconda società di trasporto passeggeri israeliana, la Egged. Il terzo ordine proviene dal gruppo Afifi di Nazaret per 10 InterUrbino e altrettanti a pianale ribassato della serie Urbino 12. Tutti i 110 veicoli saranno consegnati tra marzo e maggio 2016. Solaris è presente sul mercato israeliano dal 2012. Ad oggi il produttore polacco ha consegnato quasi 200 autobus tra urbani e interurbani, tutti destinati all’operatore locale United Bus Services Nazareth.

ZERO EMISSION TARGATI VDL

YD do Brasil, filiale brasiliana del gigante cinese BYD, ha DL Bus & Coach fornirà 40 Citea SLFA elettrici a B lanciato il K10A, autobus urbano appositamente proget- VHermes, parte di Connexxion Nederland. La società ha tato per il mercato brasiliano. Il primo elettrico di BYD nella vinto una gara d’appalto per la concessione del trasporto

taglia da 15 metri è equipaggiato di cinque porte e trasporta fino a 95 passeggeri. Le batterie targate BYD al Ferro-Fosfato sono sistemate nel pavimento del veicolo. Hanno una durata di 6 mila cicli e garantiscono oltre 15 anni di funzionamento. L’autonomia del veicolo dichiarata da BYD è di circa 265 chilometri con una singola carica. L’elettrico K10A dispone di frenata rigenerativa e motori nelle ruote ad alta efficienza. Questo nuovo modello di BYD è stato lanciato a San Paolo, il più grande centro urbano del Sud America con la più estesa flotta di trasporto pubblico in Brasile.

pubblico nell’area di Zuidoost-Brabant, in Olanda. La gara è stata indetta dalla Provincia di Noord-Brabant, con l’obiettivo di convertire il trasporto pubblico a ‘zero emissioni’ nel 2016-2025. L’intenzione per la città di Eindhoven è di passare alla modalità completamente elettrica nel 2020. Il Citea SLFA Electric è un articolato a trazione elettrica con una lunghezza di 18,1 metri e un futuristico BRT (Bus Rapid Transit) design. Con il nome di ‘Evolans’, gli autobus viaggeranno su alcune linee così frequentemente che il risultato sarà molto simile a quello di un sistema tranviario. La consegna dei 40 elettrici è prevista per dicembre 2016. Inoltre, Hermes ha ordinato 65 VDL Citea SLE (Volans) per l’introduzione del primo stadio.


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

BUSWORLD TURCHIA a 6 EDIZIONE

Ultime novità dall’industria dell’autobus con il Busworld Turchia. Sempre a Istanbul ma in una nuova location. Appuntamento dal 14 al 17 aprile orna nel 2016 il Busworld Turchia, saloT ne biennale del ‘made in Turkey’ dell’autobus. Giunta alla 6a edizione, la manifesta-

zione è cresciuta negli anni fino a diventare la vetrina di riferimento per il settore del bus&coach nei confini turchi. La precedente edizione, andata in scena nell’aprile 2014, ha visto la partecipazione di 248 espositori, la gran parte di nazionalità turca (172 contro 76). A livello di visitatori, sono state registrate 12.425 presenze, di cui 1.714 provenienti dall’estero. La novità di questa sesta edizione è la location: non più il CNR Expo ma l’Istanbul Expo Center (IFM), sempre però nei paraggi mantenendo così la vicinanza all’aeroporto

internazionale di Ataturk e agli alberghi già conosciuti. La struttura è di proprietà del World Trade Center di Istanbul e fa parte di una rete globale che possiede le licenze di oltre 300 World Trade Center in un centinaio di Paesi. Con la nuova sede, il Busworld Turchia 2016 metterà a disposizione più di 15 mila metri quadri di superficie espositiva netta in tre padiglioni (910-11). Entro il 2018, lo spazio verrà ulteriormente ampliato con la costruzione di nuovi padiglioni. Il Busworld Turchia si svolgerà anche quest’anno in primavera, una quattro-giorni sotto i riflettori con inaugurazione il 14 aprile. Altri articoli sugli Eventi Internazionali: www.bustocoach.com/it/node/2439/articoli_nref_eventi


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

A DUBAI NON SOLO CONVEGNI

Dal 25 al 27 aprile si svolgerà a Dubai il MENA Transport Congress & Exhibition organizzato dall’Uitp. Diversi i temi in agenda e spazio espositivo annesso

rban Mobility: think big (Mobilità urbana: U pensa in grande). Questo lo slogan dell’edizione 2016 del MENA

Transport Congress & Exhibition che verrà organizzato negli Emirati Arabi dall’Unione internazionale del trasporto pubblico (UITP). Un convegno-expo dedicato al trasporto pubblico nei bacini del Medioriente e Nord Africa. MENA è infatti l’acronimo di ‘Middle East & North Africa’. Diversi, e tutti di un certo interesse, i temi al centro delle sessioni congressuali. Come il trasporto pubblico per le città in rapida crescita, la governance e i finanziamenti, la qualità e l’immagine della mobilità collettiva, il management e la forza lavoro,

il trasporto pubblico e l’energia, il trasporto scolastico. Annessa alla sede congressuale ci sarà poi un’area espositiva dove verranno presentate le ultime novità per il trasporto pubblico passeggeri oltre a servizi e soluzioni in materia di mobilità sostenibile e trasporto scolastico. All’edizione 2014 i visitatori che hanno partecipato alla manifestazione sono stati 2 mila, oltre 6 mila i metri quadrati dell’area espositiva. Riflettori accesi sul MENA Transport Congress & Exhibition 2016 dal 25 al 27 aprile. L’appuntamento è al Dubai Convention Centre. Per maggiori informazioni sul piano convegni, le visite tecniche in programma, gli eventi o le coordinate della location, si può consultare il sito http://www.uitp-mena.com. Altri articoli sugli Eventi Internazionali: www.bustocoach.com/it/node/2439/articoli_nref_eventi


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

COSÌ SI È DISCUSSO A IBE CONFERENCE A Roma si è parlato di “Sicurezza10elode” nei trasporti scolastici, di servizi turistici nelle città e degli effetti della liberalizzazione nelle linee a lungo raggio

calendario di esposizioni e dibattiti del IL 2015, si è concluso in Italia con IBE Conference, andata in scena in quel di Roma all’inizio di dicembre. Si tratta di un evento organizzato da Anav, l’associazione di Confindustria che riunisce le imprese private di trasporto pubblico, e Rimini Fiera che a sua volta organizza l’International Bus Expo di Rimini, esposizione biennale in programma quest’anno dal 26 al 28 ottobre. Tre gli argomenti in discussione a IBE Conference. Il primo ha riguardato la campagna “Sicurezza10elode” promossa da Anav in collaborazione con Evobus Italia e lanciata nel giugno 2015 in occasione dell’UITP di Milano. Pone al centro la sicurezza nei tra-

sporti scolastici in autobus, sensibilizzando su questo tema istituzioni e famiglie. Va in questa direzione il video-spot presentato nell’occasione e visibile anche nella home page di BusToCoach.com. Il presidente di Anav, Nicola Biscotti ha sottolineato le criticità del trasporto scolastico in autobus sotto il profilo della sicurezza, sollecitando l’impegno di tutti per un decisivo cambio di passo. A partire dalla necessità di lavorare sistematicamente per il riconoscimento della qualità del servizio che non può essere garantita da una concorrenza al ribasso dei prezzi. Secondo uno studio Anav-Isfort, bastano 5 euro in più per passeggero per garantire sicurezza e qualità.

Dedicato al turismo nelle città a bordo degli autobus open-top, il secondo dibattito che ha preso spunto dallo studio presentato anche in questo caso da Isfort. In evidenza i problemi di regolamentazione di questi servizi, sottoposti a norme diverse a seconda del territorio, anche se vi è stato chi, come il professor Francesco Filippi, ha sostenuto che la via da seguire non è normalizzare bensì liberalizzare, semplificando le procedure di accesso al

mercato come viene fatto a Londra. Di liberalizzazione dei mercati si è parlato anche a proposito degli effetti della riforma che dal gennaio 2014 ha definitivamente cancellato il sistema vigente delle concessioni esclusive a favore delle autorizzazioni non esclusive per quanto riguarda le autolinee statali, con effetti positivi su tutti i fronti. A latere dei dibattiti anche una ristretta esposizione di autobus Iveco, VDL e Atomic.


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

SOLARIS VINCE AROMA

Aggiudicata a Solaris Bus & Coach con l’InterUrbino da 12 metri la gara d’appalto del Cotral per 300 autobus. L’appalto include anche la manutenzione per dieci anni

olaris si aggiudica a Roma il secondo più S grosso appalto in vent’anni della sua storia (proprio quest’anno il produttore polacco

celebra il 20° anniversario). Si tratta della gara europea bandita nel maggio 2015 dal Cotral (Compagnia Trasporti Laziali Spa). Ben 300 gli autobus battuti all’asta, degli InterUrbino da 12 metri con motorizzazione Euro VI. Il primo contratto applicativo, finanziato dalla regione Lazio con 25 milioni di euro, riguarda un lotto di 122 veicoli la cui consegna è prevista per questa primavera. I mezzi verranno impiegati sulle linee regionali del Lazio. La fornitura prevede anche l’appalto della manutenzione ‘full service’ della durata di dieci anni. I veicoli commissionati saranno equipag-

giati di motore DAF MX-11 con potenza di 240 kW. La dotazione di bordo include un moderno sistema di videosorveglianza con cinque telecamere. Inoltre, gli autobus dovranno essere dotati di dispositivi per il conteggio passeggeri e l’annuncio vocale. La portata è di 49 passeggeri alloggiati su comodi sedili con schienale reclinabile. Fino a 5,2 metri cubi lo spazio per il bagaglio mentre per quello a mano ci saranno le apposite cappelliere. Solaris si è già aggiudicata altri ordini per veicoli interurbani in Italia, ma questo è il primo su larga scala. E il secondo a livello europeo dopo i 320 Urbino acquisiti dalla Atene City Transport. Ad oggi Solaris ha consegnato oltre 500 autobus e filobus ad operatori italiani. Tra questi, 60 InterUrbino. Altri articoli su Solaris: www.bustocoach.com/it/node/756/articoli-costruttore-italia


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

HIGH TECH STORE

COMPONENTI E ACCESSORI AL BUSWORLD EUROPE

Seconda parte del reportage sulla presenza a Kortrijk degli specialisti in componentistica per autobus FIRETRACE -

Una buona parte degli incendi, oltre il 70% dicono le statistiche, ha origine nel vano motore. Firetrace, produttore di sistemi di rilevazione automatica degli incendi e di soppressione del fuoco, propone il Firetrace Detection Tubing. Tale sistema si basa su un tubo polimero termosensibile e pressurizzato che, reagendo al calore e all’energia radiante delle fiamme, scoppia liberando l’agente di soppressione del fuoco. In questo caso il rilascio è diretto ma può anche essere indiretto mediante una rete di distribuzione fissa (e qui il tubo funziona solo da rilevatore). Tra i vantaggi del Firetrace Detection Tubing, l’affidabilità in ambienti difficili grazie alla tolleranza a sporco, detriti e temperature estreme, un servizio senza interruzioni poiché non richiede elettricità, la presenza di un allarme e la possibilità di inviare un avviso al sistema di monitoraggio, installazione e manutenzione economica così come la ricarica. Firetrace offre anche un nuovo sistema di montaggio orizzontale per gli spazi che non permettono un cilindro disposto verticalmente. I sistemi Firetrace sono certificati secondo il processo SPCR 183.

FRENZEL

Caffé italiano con la mini cucina Nespresso FOB 822. Linea elegante, materiali di alta qualità, pratici scomparti per le capsule e illuminazione interna a LED. La capacità è di oltre 20 tazze e per l’ordine iniziale sono previste tazze per caffé e cappuccino e tutti i tipi di capsule.

TAMWARE

DAF

Dalla Finlandia una gamma completa di porte per autobus. In mostra le soluzioni per autobus urbani con le porte anteriori Polar ad apertura interna e le Pallas a traslazione esterna da montare al centro o in coda all’autobus. Per entrambe il sistema di apertura può essere unico o separato per ogni porta.

AUTOCLIMA

Adatto al condizionamento del posto guida dei minibus elettrici il gruppo completo Modula RT con potenza frigorifera di 3 kW. Un motore elettrico alimenta tutte le parti del gruppo: compressore, condensatore, filtro deidratatore, valvola di espansione, evaporatore. L'alimentazione è a 12 o 24 Volt.

SEGE

Alla serie dei sedili passeggero Smart Line si è aggiunto il modello 3040 caratterizzato da una larghezza di soli 400 millimetri. Nel montaggio in coppia, l’ingombro totale è di 849 millimetri, compreso il bracciolo abbattibile lato corridoio.

Ha presentato la gamma completa dei motori Euro VI per autobus: il Paccard MX 11 con potenze da 210, 240, 271, 291 e 320 kW e il Paccard MX 13 da 303, 340 e 375 kW. Tutti caratterizzati da basso consumo di carburante, massima affidabilità e intervalli di manutenzione superiori ai 150.000 chilometri. Presentato anche il telaio camionistico DAF LF con passo di 4,3 o 5,4 metri e motore PX-7 da 112 a 231 kW, per autobus compatti. Già utilizzato per il Concept Bus presentato al Busworld da Solaris.

TELMA

Facilità di installazione con un unico modulo che integra controllo e potenza. Sono i requisiti dell’iRCS (integrated Retarder Control System), la centralina elettronica prodotta da Telma, leader mondiale nella frenatura senza attrito basata sul principio fisico dell’induzione elettromagnetica. Il design elettronico innovativo della parte potenza dell’iRCS ottimizza in modo significativo il consumo del rallentatore, preservandone allo stesso tempo i circuiti elettrici. Modernità e flessibilità della parte controllo dell’iRCS garantiscono la perfetta integrazione del rallentatore Telma in tutti i veicoli equipaggiati di sistemi elettronici di assistenza alla frenata quali ABS, ESP, EBS, Cruise Control o controllo del cambio automatico. L’iCRS è compatibile con le reti CANBUS e risulta conforme allo standard automobilistico ISO 26262 ASIL.


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

HIGH TECH STORE

VOITH - Al Busworld di Kortijk, Voith ha presentato la

trasmissione automatica DIWA.6, il multipremiato sistema di frenatura Aquatarder SWR (Secondary Water Retarder), il sistema telemetrico DIWA SmartNet e i compressori ad aria. Il cambio automatico DIWA è stato sviluppato specificamente per i bus urbani. Rispetto al modello precedente, il DIWA.6 può risparmiare quasi un ulteriore 5% di carburante. Ciò è reso possibile, oltre al programma di topografia-dipendente SensoTop, alla riduzione in base ai bisogni della pressione di esercizio e a una gestione di avviamento intelligente. Il Voith Aquatarder SWR è il primo retarder secondario a frenare con acqua utilizzando l’agente di raffreddamento del motore. Non ha dunque bisogno di un mezzo operativo aggiuntivo ed è in grado di eseguire fino a 90% delle operazioni di frenatura senza usura. Inoltre, richiede solo metà dello spazio di installazione ed è più leggero di 35 kg. Il sistema telemetrico DIWA SmartNet, è una soluzione integrata per il monitoraggio della trasmissione e permette un accesso rapido e diretto ai dati di esercizio. Con la nuova generazione DIWA SmartNet 2.0, i dati per la diagnosi di trasmissione possono ora essere trasmessi anche via Wi-Fi. I compressori ad aria di Voith sono adatti anche ai motori Euro VI. Con design in alluminio leggero, i compressori a due stadi sono previsti di serie sui pullman Daimler, MAN e Volvo. Consentono di risparmiare fino a un litro di gasolio ogni 100 chilometri.

BRIST - Ha presen-

LAZZERINI

Soluzioni high tech su tutta la gamma con sedili che integrano i componenti necessari per il funzionamento di dispositivi elettronici, a partire dalle prese per la ricarica di telefoni cellulari, computer, tablet e via dicendo. Ma anche luci a LED di lettura individuali o di illuminazione sottostante (in sostituzione delle luci sui podesti). Possibilità di riscaldamento elettrico e raffreddamento a ventole, poggiagambe a uscita elettrica, cinture di sicurezza ad altezza variabile, luci di cortesia anche nella tasca porta oggetti, supporto a pantografo per lo smatphone e schermo a 10 pollici sullo schienale. Per arrivare al tavolino con porta bicchiere a dimensione maggiorata.

tato una soluzione a sospensioni indipendenti per l’asse posteriore di autobus elettrici e ibridi, oltre che di autobus aeroportuali. Comprende un collegamento centrale dal differenziale alle ruote con giunti cardanici. Il differenziale centrale può essere comandato da motore elettrico o da motore a combustione interna. Il differenziale è posizionato sottoscocca, sospeso mediante staffe. Con ruote singole l’angolo di sterzata è di 35 gradi.

CUMMINS - Al Busworld di Kortijk dello scorso

FOGMAKER - Il sistema antincendio per il vano mo-

tore degli autobus utilizza acqua nebulizzata ad alta pressione in combinazione con speciali ugelli, in modo da creare microgocce con dimensione media di 50 micron. Durante il processo di evaporazione, l'acqua nebulizzata raffredda i gas della combustione e le parti calde del vano motore, ottenendo un rapido spegnimente e una riduzione del rischio di riaccensione. Il vapore che si crea impedisce l'arrivo di ossigeno al fuoco. Il sistema Fogmaker include una bassa concentrazione di AFFF al fine di creare una pellicola acquosa d’isolamento per una efficace soppressione della combustione.

ottobre, Cummins ha presentato gli ultimi motori ISB con i nuovi rating SmartEfficiency per il 2017, in relazione ai requisiti imminenti Euro VI OBD C. L’OBD C è l’ultimo passo nella normativa Euro VI per le nuove omologazioni di veicoli dal 31 dicembre 2015 e tutti i mezzi a partire dal 31 dicembre 2016. Per il 2017 Cummins offrirà nuovi rating sviluppati appositamente per gli autobus. Sostanzialmente verrà migliorata la coppia ai bassi regimi, a partire da 700 giri/ minuto, garantendo una migliore accelerazione del veicolo a tutti i regimi. Il motore a quattro cilindri ISB4.5 raggiunge un nuovo picco di coppia massima di 850 Nm contro i precedenti 760 Nm mentre il motore a sei cilindri ISB6.7 passa da1.100 a 1.200 Nm di coppia massima insieme a un nuovo top rating per gli autobus di 300 cv/224 kW e di 320cv/239kW per i pullman. Questi miglioramenti aumentano la portata delle offerte di prodotti Cummins per il comparto bus&coach, essendo adatti a una più ampia gamma di applicazioni, peso dei veicoli e cicli di lavoro. «L’Euro VI ha cambiato lo scenario per l’installazione e il funzionamento del motore, e le regole precedenti non valgono più. Il nostro obiettivo per il 2017 non è stato solo soddisfare i requisiti legislativi ma quello di fornire migliori prestazioni ed efficienza con nessuna modifica alla cilindrata o all’hardware»”, ha detto Claudio Barcena di Cummins.


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

L’i8 DEBUTTA IN ITALIA Il nuovo modello griffato Irizar si presenta al mercato italiano. Top di gamma per il segmento turistico, l’i8 è disponibile in quattro taglie e con motorizzazione Scania per l’Italia

resco di inaugurazione al Busworld di F Kortrijk 2015, l’i8 di Irizar ha varcato i confini italiani lo scorso dicembre facendo

la sua prima apparizione nel Belpaese. Una presentazione a tutti gli effetti presso la sede di Irizar Italia a Rimini davanti un pubblico di oltre 300 invitati tra clienti e giornalisti del settore. L’i8 è un modello di fascia alta pensato per il turismo e i servizi a lunga percorrenza, veicolo destinato a prendere via via il posto dei rinomati Irizar PB. Frutto di un progetto il cui investimento per la sola parte progettuale ha comportato un esborso intorno ai 10 milioni di euro, l’i8 è un super-rialzato proposto in èè


OLTRE 125 ANNI DI STORIA E DI SUCCESSI IRIZAR prresentazione in «Nel 2015 abbiamo ripreso Italia dell’i8 è staa crescere in tutti i mercati ta anche l’occasione per riserviti dalla sede principacordare le tappe fondamenle di Ormaiztegi», precisa tali di Irizar nella sua lunga Irizar in un comunicato. storia (nel 2014 l’azienda ha «Anche le altre aziende del festeggiato i suoi 125 anni). gruppo stanno crescendo, Tutto comincia nel 1889 con portando avanti una politica la produzione di ruote per di diversificazione dei procarrozze, poi negli anni Ven- il mondo. A ciò si aggiunge pri mercati. Prevediamo una ti del secolo scorso Irizar si un centro tecnologico per la nuova crescita con un fattuspecializza nella costruzione ricerca applicata e lo svilup- rato che supera i 550 milioni di componenti di carrozzeria po tecnologico di prodotti e di euro, dei quali l’83% rifeper autobus. sistemi realizzati in casa. rito ai mercati d’esportazioOggi Irizar è un gruppo in- La gamma comprende diffe- ne. Per quanto riguarda gli ternazionale costituito da renti modelli di autobus per autobus, ne verranno prodotcinque aziende e cinque il trasporto turistico, interur- te 3 mila unità ‘premium’ in stabilimenti produttivi dove bano e urbano, inclusi vei- tutto il Gruppo, 1.200 delle vengono fabbricati autobus coli a trazione elettrica per i quali nello stabilimento spadestinati ai mercati di tutto servizi in città. gnolo».

LA

quattro lunghezze e con motorizzazione naturalmente Scania per il listino italiano (Daf-Paccar per tutti gli altri mercati, in versione ‘Integral’ ossia con carrozzeria autoportante). Un veicolo dalla personalità spiccata, lo stile automobilistico e con tanta tecnologia. Esternamente si caratterizza per la calandra a V, i gruppi ottici full LED in evidenza (sia davanti che dietro) e l’originale raccordo della parte alta con il tetto. Altra particolarità, la posizione più alta del parabrezza rispetto agli altri modelli in modo da la-

sciare più spazio alla ruota di scorta dietro al paraurti. Illuminazione tutta a LED anche per gli interni che prestano grande attenzione al comfort e alla sicurezza dei passeggeri. Di qui i centimetri guadagnati in altezza all’interno dell’abitacolo, le porte ad ampiezza maggiorata per facilitare l’accesso in vettura e la dotazione di un gradino retrattile sulla porta centrale. A ciò si aggiunge l’esclusiva selleria, appositamente studiata per l’i8, i monitor da 22 pollici ad alta risoluzione, gli interruttori capacitivi.

Confortevole e funzionale anche la postazione del conducente, più spaziosa, ergonomica e caratterizzata da un design innovativo. Vedi la consolle col joystick (di serie) che integra e regola i sistemi multimediali, il Gps e le dotazioni di comfort. L’architettura interna è multiplexata e, in-

tegrando tutti i sistemi elettronici, consente di effettuare diagnosi mediante presa OBD. La struttura dell’i8, sviluppata in collaborazione con uno dei più prestigiosi studi ingegneristici a livello europeo, è stata progettata per garantire la massima resistenza al ribaltamento e allo scontro frontale, ottimizzando anche la distribuzione dei pesi. L’i8 è un pullman HDH con altezza di 3.998 millimetri e pavimento piano che consente diverse configurazioni di seduta. È disponibile nella versione a due assi da 12,4 metri e in quelle a tre assi rispettivamente da 13,2, 14,07 e 15 metri. Le portate vanno da 50 a 64 posti passeggero mentre il volume della bagagliera varia tra 12,6 e 14,5 metri cubi. L’esemplare che ha fatto capolino lo scorso dicembre nel quartier generale di Irizar Italia è l’i8 nella variante da 14,07 metri completa di 59 sedute più due di servizio, su telaio Scania con motore Euro VI da 490 cavalli di potenza. Altri articoli su Irizar: www.bustocoach.com/it/node/1851/articoli-costruttore-italia


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

SKYLINER DUE PIANI DI ECCELLENZA

Giunto alla sua quinta generazione, lo Skyliner Euro VI di Neoplan si impone per la modernità dell’estetica, il comfort per i passeggeri e la sicurezza su strada uasi 50 anni di storia. È quanto può vanQ tare lo Skyliner di Neoplan. Era infatti il 1967 quando ne fu presentata la prima ver-

sione da 12 metri. Per decenni è stato il cavallo di battaglia della famiglia Auwärter, fino ad essere portato in dote con tutta la gamma (assieme ai modelli di Man Bus) nel nuovo gruppo Neoman nel 2001, poi integrato in MAN Nutzfahrzeuge nel 2008 e quindi in Man Truck & Bus. NEOPLAN

SKYLINER

Lunghezza mm 14.000 Larghezza mm 2.550 Altezza mm 4.000 Passo mm 6.700+1.470 Sbalzo anteriore mm 2.690 Sbalzo posteriore mm 3.140 Diametro di volta mm 23.280 Bagagliera m3 11 Posti a sedere 83+1 Motore MAN D2676 LOH 32 Cilindrata cc 12.419 Potenza kW (cv)/giri 371 (504) / 1.800 Coppia Nm/giri 2.300 /930-1.400 Cambio ZF AS-tronic Peso totale kg 25.650

Venduto in tutto il mondo in oltre 4.000 esemplari, il due piani Skyliner è stato rilanciato alla IAA del 2010 in veste di prototipo di quinta generazione per poi iniziare il suo rientro sul mercato nel 2012. Con la nuova versione Euro VI, è quindi tornato tra i maggiori competitor europei per dire la sua in questo segmento di mercato degli autobus turistici che assorbe in Europa circa 400 veicoli l’anno.

Le carte le ha tutte in regola. Il Neoplan Skyliner ha una linea estetica moderna e slanciata che riduce l’impatto visivo della sua mole (14 metri di lunghezza per 4 di altezza). Il frontale è caratterizzato dal classico grande parabrezza diviso per linee orizzontali e dallo scudo frontale in tipico stile Neoplan con i fari dal taglio appuntito. La parte superiore panoramica del parabrezza è inclinata di circa 25 gradi per ottimizzare l’aerodinamica e si

collega in diagonale con la fascia dei finestrini laterali del piano inferiore creando una continuità dinamica. Così come la colorazione scura dei primi montanti crea un effetto avvolgente delle vetrate attorno al posto guida. All’interno c’è posto per 82 passeggeri più accompagnatore. Al piano basso si accede da due porte da circa 900 millimetri di larghezza, l’altezza utile interna è di 1,81 metri e l’allestimento prevede 21 posti a sedere con


quattro coppie di sedili vis-à-vis attorno a due tavoli di grande dimensione, cucina di bordo, frigo da 56 litri e toilette. Sopra ad ogni sedile vi sono i set di servizio composti da bocchette di ventilazione cilindriche girevoli, luci di lettura LED regolabili singolarmente e pulsante di chiamata hostess

a cui si aggiungono tre monitor LCD da 10,2 pollici. Al piano superiore l’altezza utile è di 1.680 millimetri, i posti passeggero sono 61 e i monitor sono due da 19 pollici più tre da 10,2. La climatizzazione è a regolazione separata per i due piani, inferiore e superiore, con po-

tenza di raffreddamento di 51 kW (83,3 kW in riscaldamento), fornita da un impianto Konvekta HLK, integrato da due evaporatori da 9 kW ciascuno per il piano inferiore e un frontbox per il piano superiore. La portata dell’aria è stata aumentata del 25% rispetto ai modelli precedenti raggiungendo ora i 13.800 m3/h. Per l’autista c’è un frontbox separato da 5 kW mentre il riscaldamento supplementare è fornito dai convettori a parete alimentati dallo Spheros da 35 kW. Grazie al razionale posizionamento dell’impianto di climatizzazione, si è ottenuto uno spazio per i bagagli sopra al tandem posteriore di ben 11 metri cubi, accessibili da entrambi i lati. Di grande affidabilità la catena cinematica affidata al potente 12,4 litri MAN D2676

LOH 32 da 371 kW di potenza (504 cavalli) e 2.300 Nm di coppia massima, costante tra 930 e 1.400 giri. Montato in posizione posteriore verticale, dispone di turbocompressore a due stadi e sistema di iniezione common-rail a gestione elettronica. Per l’abbattimento delle emissioni al livello Euro VI si avvale di ricircolo parziale dei gas di scarico (EGR), riduzione catalitica SCR con iniezione di AdBlue e filtro antiparticolato DPF. Per il cambio si va sul sicuro con l’automatizzato ZF As-tronic a 12 marce, completo di dispositivo Easy Start e rallentatore idraulico Intarder a cinque stadi integrato. Tutti firmati MAN gli assali, con l’anteriore a sospensioni indipendenti, quello motore con scatola di riduzione a due rapporti a scelta e il terzo asse rigido con dispositivo idraulico di controllo sterzata EHLA. La sicurezza è affidata a un impianto frenante Bosch a controllo elettronico EBS con ABS/ ASR, integrato dai dispositivi di controllo della stabilità (ESP) e dell’emergenza (EBA). Per garantire la stabilità di marcia e ridurre l'insorgere di rollii e beccheggi, sullo Skyliner è montato di serie il sistema di sospensione attivo a controllo elettronico CDS (Comfort Drive Suspension). Altri articoli su Man Truck & Bus: www.bustocoach.com/it/node/1850/articoli-costruttore-italia


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

SETRA - S 515 MD km

km/h

km/litro

Strada Statale

43,4

63,5

3,64

Autostrada Salita

40,5

75,9

2,88

Autostrada Discesa

52,2

65,3

5,45

Autostrada Pianura

206,3

96,0

5,33

TOTALE

342,4

82,2

4,61

Percorsi

00 470.0 o in

€ezzo di listin Pr

Italia

Indice Prestazioni 0

km/litro

CONSUMI RILEVATI 5,45 3,64

5,33

9,47

4,61

2,88

DIMENSIONI Lunghezza mm 12.295 Larghezza mm 2.550 Altezza con AC mm 3.560 Passo mm 6.090 Sbalzo anteriore mm 2.890 Sbalzo posteriore mm 3.315 Bagagliera m3 8,5 Diametro di volta mm 23.500 Serbatoio gasolio litri 400 Serbatoio AdBlue litri 40 Peso in prova kg 17.600

FLESSIBILITÀ INNANZITUTTO

acronimo di “Mitteldecker” ovveMD ro “a pianale medio”. Contraddistingue i nuovi modelli della Setra Comfor-

tClass 500 introdotti sul mercato alla fine del 2014. Proposti nelle versioni S 515 MD (12,3 metri) e S 516 MD (13,1 metri), sono autobus da turismo con un rapporto qualità/ prezzo particolarmente favorevole. Un po’ come avviene per i modelli Business della serie MultiClass 400. èè

T E S T


IL PERCORSO DI PROVA

PASSEGGERI

Posti seduti n. 48+1+1 Altezza interna mm 2.065 Altezza corridoio mm 1.150 Larghezza corridoio mm 350 Larghezza ingressi mm 610/630  Volume cappelliere m3 1,83

Comfort

Sedili tipo Setra Route A.C. EvoCool 32 kW Riscaldamento convettori Botole a tetto 2 manuali Vetri doppi Audio Bosch Classic L. Video no Cucina sì Toilette sì

Stelle a scelta

S 515 MD oggetto della L’ prova su strada è la versione con porta posteriore (a scelta ov-

viamente anche la versione classica con porta centrale) con WC e cucina sul piano pavimento in coda. Con questi due optional, l’allestimento a tre stelle prevede 48 posti passeggero. Senza, i posti diventano 55. Stessa capacità anche con la versione a porta centrale, salvo avere un posto in più con WC e cucina montati. La differenza è nella capacità della bagagliera che nel nostro caso è di 8,5 metri cubi, contro i 6,1 dell’analogo allestimento con porta centrale. Il vano passeggeri mantiene la stessa altezza di circa 2,1 metri del modello HD, mentre l’abbassamento del pavimento

a 1.150 millimetri da terra facilita la salita e discesa dei passeggeri, specialmente dalla prima porta a tre gradini interni con alzata di soli 180 millimetri, più uno all’inizio del corridoio. I sedili sono modello Setra Route con schienale regolabile, bracciolo abbattibile lato corridoio, poggiapiedi, cinture di sicurezza e poggiatesta in pelle.

Per il trattamento dell’aria interviene un impianto a tetto da 32 kW che soffia attraverso le griglie lato finestre e le bocchette individuali nei service set sotto alle cappelliere.

Gli MD sono infatti degli autobus che pur mantenendo le caratteristiche modulari dei ComfortClass HD (ma con pianale ribassato a 1.150 millimetri), lasciano a terra qualche accessorio e montano di serie un motore più piccolo. Salvo lasciare aperta la porta a tutte le varianti possibili pescando tra gli optional. Così facendo si adattano a ogni tipo d’impiego: viaggi turistici, brevi tour ed escursioni, ma possono anche svolgere servizi navetta e trasporti aziendali, servire linee a lungo raggio e prestarsi efficacemente anche per l’uso combinato. L’S 515 MD che si è sottoposto alla prova su strada di BusToCoach è quindi la versione da 12,3 metri, con motore OM 936 da 7,7 litri per 354 cavalli di potenza (260 kW) e cambio automatizzato GO 250-8 PowerShift a otto marce (optional, di serie c’è il manuale GO 190 a sei marce).

èè


AUTISTA



Altezza piattaforma mm 895 Larghezza cockpit mm 900 Profondità cockpit mm 1.620 Altezza cockpit mm 2.120 Escursione sedile mm 200 Dotazioni Sedile tipo Grammer Tourea

I lluminazione Led Finestrino elettrico Parasole doppio, elettrico Tendina sx manuale Frigorifero sì

DNA di famiglia

autista prende posto davanti L’ al nuovo cruscotto “Coach” che offre la medesima strumen-

tazione e configurazione di comandi e vani portaoggetti della ComfortClass 500 HD. Da questa configurazione, l’MD riprende anche i comandi del volante multifunzione che attraverso i tasti del sistema “Stacks&Cards” permette un’efficiente navigazione tra i singoli gruppi di menu (come ad esempio le informazioni sul percorso o i dati momentanei del veicolo) e i relativi sottomenu (cards). Sul volante anche i tasti per attivare il Tempomat, azionare i sistemi di assistenza e agire sull’impianto audio Bosch Classic Line con radio e lettore CD. Resta tra gli optional il lettore DVD e i relativi monitor. Identici ai modelli HD anche i comandi per i sistemi di riscaldamento, ventilazione e climatiz-

zazione. Così come il cruscotto con display a colori ad alta risoluzione e quattro strumenti circolari che indicano la velocità di marcia, il regime del motore e il livello momentaneo della riserva di carburante e di AdBlue. A richiesta è disponibile anche il cruscotto “Coach Comfort” ripreso completamente dalla Serie HD. Dotato di tutte le regolazioni, il sedile a sospensione pneumatica

Grammer serie Tourea, completo di braccioli ribaltabili e girevole di 90 gradi. Ottima la visibilità diretta come elettricamente. Un terzo retropure attraverso gli specchi mul- visore di emergenza, è fissato tipli dei retrovisori regolabili all’interno della bagagliera.

La configurazione degli accessi è quella con la seconda porta spostata sullo sbalzo in coda, in modo da avere un maggiore spazio per la bagagliera sotto pavimento (8,5 metri cubi il volume misurato). Zavorrato a 17.600 chili, con zavorra distribuita sui sedili, ha percorso i 342 chilometri da Milano a Genova e ritorno alla velocità media di 82,2 km/h, consumando in media un litro di gasolio ogni 4,61 chilometri. Un buon risultato, specie se lo si confronta con il precedente S 415 GT-HD Euro V (del quale l’MD Euro VI ha preso il posto), che sullo stesso percorso aveva spuntato un già ottimo 4,57 km/ litro (vedi tabella a fine articolo). Deve invece accontentarsi del secondo posto nella classifica degli Euro VI a due assi provati da BusToCoach, dietro proprio al fratello S 515 HD che ha sfruttato tutti i muscoli del suo motore (l’OM 470 da 428 cavalli) per chiudere la prova alla media dei 4,82 km/litro. Non appropriato invece il confronto con l’altro due assi Euro VI riportato nella tabella finale, ossia l’Irizar/Scania i6 12.37 perché si tratta di un modello HDH (30 centimetri più alto), oltretutto zavorrato con 700 chili in più. La minore altezza dell’S 515 MD (210 millimetri rispetto all’HD) gioca a favore dell’aerodinamicità e quindi della riduzione dei consumi, compensando i maggiori regimi del motore che però, grazie a un rapporto di riduzione piuttosto corto (1:4,300), restano tra i 1.100 e i 1.400 giri nelle velocità tra 80 e 100

èè


.

260 250

Potenza

220

Nm

190 160

1.400 Coppia

1.100

130 1.000 1.200 1.400 1.600 1.800 2.000 2.200

giri/min

Potenza 354 cv (260 kW)/2.200 giri Coppia Nm 1.400 a 1.290-1.600 giri Iniezione Common rail 2.400 bar Rapporto di compressione 17:1 Coppa olio litri 30 Classe d’inquinamento Euro VI Trattamento gas EGR+Dpf+Scr Vita veicolo in prova km 14.160 PNEUMATICI Continental City Plus HA3 295/80 R 22,5 154/149M STERZO ZF- Servocom 8098 Angolo di sterzata max 58°

Potenza compatta

FRENI Dischi integrali Knorr. Impianto pneumatico a controllo elettronico EBS con ABS, ASR, BAS, e Retarder secondario Voith ad acqua. SICUREZZA ESP, limitatore di velocità in discesa (DBL), Front Collision Guard (FCG). Sistema rilevamento incendio vano motore, sistema controllo pressione pneumatici (TPM), sensori pioggia/luce.

CAMBIO

giri/min

15

2.200 1.850

23

35

56

77

a

96

5

123 7a

a

6

a

4

154 8a

1.350 850 0

0

15

30

45

60

75

90

105

120

135

150

Km/h

TRASMISSIONE Il veicolo in prova monta il cambio automatizzato Mercedes GO 250-8 MPS a otto marce, con retarder idraulico Voith integrato. Nell’allestimento di serie è previsto invece il cambio manuale GO 190 a sei marce. Rapporto di trasmissione Accelerazione 0-100 km/h

Setra S 515 MD monta il IL motore Mercedes OM 936 da 7,7 litri che eroga 354 cavalli

(260 kW) di potenza massima a 2.200 giri e 1.400 Nm di coppia, sempre disponibili tra 1.290 e 1.600 giri. Il sei cilindri Mercedes fa parte della nuova generazione di motori BlueEfficiency Power, con sistema di iniezione common rail, pompa ad alta pressione (2.400 bar) e turbocompressore a doppio stadio. L’abbattimento delle emissioni inquinanti è ottenuto attraverso la combinazione di ricircolo dei gas di scarico (EGR) e postrattamento con convertitore catalitico ossidante, filtro antiparticolato (DPF) e catalizzatore (SCR) con iniezione di AdBlue. Il tutto controllato elettronicamente dal modulo ACM. Il cambio montato è l’ottimo GO 250-8 MPS automatizzato a otto

2a

kW

7.698 110/135 verticale 6 in linea Posteriore

3a

MOTORE

SOSPENSIONI Pneumatiche integrali con controllo elettronico del livello (ENR). A ruote indipendenti sull’asse anteriore. L’asse motore è il Mercedes RO 440.

1a

OM 936 / 260 KW Cilindrata cc Alesaggio/corsa Geometria Posizione

4,300 sec. 46,4

km/h. Tanto da ottenere sui tratti autostradali pianeggianti un consumo medio di 18,76 litri/100 km (5,33 km/litro). Buono anche il comportamento in salita (2,88 km/litro), che limita agli impieghi fortemente impegnativi il ricorso al motore OM 470 da 10,7 con potenza di 360 o 394 cavalli e coppia fino a 1.900 Nm (col motore di serie ci si ferma a 1.400 Nm). Se poi si vogliono ulteriormente abbassare i consumi, si può ricorrere all’abbassamento automatico della sovrastruttura alle velocità autostradali o richiedere il Predictive Powertrain Control (PPC), il sistema che regola la trasmissione in funzione della topografia del percorso. Allo stesso modo, il pacchetto dei sistemi di sicurezza offerti di serie, può essere implementato con l’Active Brake Assist di terza generazione (ABA3).

COACH: 2 ASSI A CONFRONTO Modello

km/h

km/litro

Indice

Setra S 515 MD

E6

82,2

4,61

9,47

Irizar i6 HDH 12.37

E6

81,5

4,51

9,19

http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/ottobre_2014_irizar_it.pdf

Setra S 515 HD

E6

81,2

4,82

9,78

http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/luglio_2013_setra_it.pdf

Temsa Safari HD 13

E5

75,3

3,82

7,19

http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/aprile_2012_temsa_it.pdf

Setra S 416 GT-HD/2 E5

76,9

4,57

8,79

http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/06.03.2012_setra_it.pdf

Mercedes Tourismo

E5

78,1

4,05

7,91

http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/15.01.2012_mercedes_it.pdf

marce (di serie c’è il manuale a sei marce) e si è scelto una trasmissione al ponte con rapporto di riduzione corto (1:4,300) per-

sfruttare al meglio le erogazioni di coppia del motore. Integrato nel cambio vi è il retarder idrodinamico ad acqua della Voith.

Irisbus Magelys Pro

E5

78,4

4,01

7,86

http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/15.01.2012_irisbusprova_it.pdf

VDL Futura FHD2

E5

76,9

4,09

http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/10.11.2011_vdl_it.pdf

Altri articoli su Setra: www.bustocoach.com/it/node/1584/articoli-costruttore-europa

7,86


ANNUNCI

BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

AUTOBUS USATI IN VENDITA

INDCAR - Wing 65C17 Classe Veicolo: Classe A Prima immatricolazione: 2009 km 239.000 Prezzo Iva esclusa: 53.000 euro Lunghezza: 7,7 metri Posti: 24+1 Motore: Iveco, Euro IV Eev, 170 cv Cambio: automatico Accessori: Rallentatore, A.C. audio/video,Frigorifero Venditore: Stefanelli SpA, Cazzago di Pianiga (VE). Tel: +39 335 78 70 831 E-mail: gaier@stefanelli-spa.it

CACCIAMALI - Thesi Daily Scuolabus Classe Veicolo: Classe A Prima immatricolazione: 2010 km 89.690 Prezzo Iva esclusa: 45.000 euro Lunghezza: 8 metri Posti: 41+2+1 Motore: Iveco, Euro V, 170 cv Cambio: manuale a 6 marce Venditore: Stefanelli SpA, Cazzago di Pianiga (VE). Tel: +39 335 78 70 831 E-mail: gaier@stefanelli-spa.it

MERCEDES - Sprinter 518 Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2008 km 316.500.000 Prezzo Iva esclusa: 38.000 euro Lunghezza: 7 metri Posti: 18+1 Motore: Mercedes, Euro IV, 181 cv Cambio: manuale Accessori: A.C., Impianto audio-video, Venditore: VDL Italia, Spilamberto (MO). Tel: +39 059 78 29 31 E-mail: info@vdlbuscoach.it

NOGE - Touring Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: Giugno 2013 km 127.600 Prezzo Iva esclusa: 105.000 euro Lunghezza: 10 metri Posti: 41+1+1 Motore: Man, Euro V, 435 cv Cambio: automatizzato ZF As-tronic Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero. Venditore: VDL Italia, Spilamberto (MO). Tel: +39 059 78 29 31 E-mail: info@vdlbuscoach.it

VAN HOOL - L917 Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2011 km 417.000 Prezzo Iva esclusa: 195.000 euro Lunghezza: 13,5 metri Posti: 61+1+1 Motore: MAN Euro V, 470 cv Cambio: manuale a 12 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video (3 monitor), Frigorifero, Toilette Venditore: Irizar Italia, Rimini, Italia Tel: +39 0541 392 920 E-mail: info@irizaritalia.com

NEOPLAN - Tourliner Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2007 km 650.000 Prezzo Iva esclusa: 90.000 euro Lunghezza: 12 metri Posti: 51+1+1 Motore: MAN, Euro IV, 450 cv Cambio: manuale a 12 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero, Toilette Venditore: Irizar Italia, Rimini, Italia Tel: +39 0541 392 920 E-mail: info@irizaritalia.com


BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

ANNUNCI

AUTOBUS USATI IN VENDITA

MAN - Lion’s Coach Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2004 km 758.600 Prezzo Iva esclusa: 85.000 euro Lunghezza: 12 metri Posti: 53+1+1 Motore: Man, Euro V con FAP, 416 cv Cambio: manuale a 12 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video (2 monitor), Frigorifero, Toilette Venditore: Irizar Italia, Rimini, Italia Tel: +39 0541 392 920 E-mail: info@irizaritalia.com

IRIZAR - Century Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2005 km 758.000 Prezzo Iva esclusa: 99.000 euro Lunghezza: 12 metri Posti: 53+1+1 Motore: Scania Euro V con FAP, 430 cv Cambio: automatizzato Opticruise a 8 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video (2 monitor), Frigorifero, Toilette Venditore: Irizar Italia, Rimini, Italia Tel: +39 0541 392 920 E-mail: info@irizaritalia.com

IRIZAR - Century HDH Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2001 km 930.000 Prezzo Iva esclusa: 75.000 euro Lunghezza: 12 metri Posti: 53+1+1 Motore: Scania, Euro V con FAP, 430 cv Cambio: automatizzato Opticruise a 8 marce Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video (2 monitor), Frigorifero, Toilette Venditore: Irizar Italia, Rimini, Italia Tel: +39 0541 392 920 E-mail: info@irizaritalia.com

IRIZAR - PB 12.37 HDH Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2006 km 625.000 Prezzo Iva esclusa: 95.000 euro Lunghezza: 12 metri Posti: 51+1+1 Motore: Mercedes, Euro V con FAP, 422 cv Cambio: automatizzato Mercedes Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero, Toilette Venditore: Autoservizi VOULAZ, Milano, Italia. E-mail: gpv@voulaz.it

MERCEDES - Travego Classe Veicolo: Classe III Prima immatricolazione: 2002 km 981.800 Prezzo Iva esclusa: 65.000 euro Lunghezza: 12 metri Posti: 51+1+1 Motore: Mercedes Euro V con FAP, 422 cv Cambio: automatizzato Mercedes Accessori: Rallentatore, A.C., Impianto audio-video, Frigorifero, Toilette smontabile Venditore: Autoservizi VOULAZ, Milano, Italia. E-mail: gpv@voulaz.it

Vuoi VENDERE il tuo autobus usato?

Fai il tuo annuncio su BusToCoach Magazine e sul sito www.bustocoach.com. Scarica la scheda Segui le istruzioni e le modalità di pagamento e inviala a bustocoach@bustocoach.com

Vuoi proporre OFFERTE SPECIALI per i tuoi prodotti? Fai il tuo Annuncio su BusToCoach Magazine. Scarica la scheda Segui le istruzioni e le modalità di pagamento e inviala a bustocoach@bustocoach.com

CERCHI Autobus nuovi o usati, Ricambi, Servizi o altro? Fai il tuo annuncio su BusToCoach Magazine. È GRATIS Compila la scheda e inviala a bustocoach@bustocoach.com

Altri Autobus Usati in vendita: www.bustocoach.com/it/content/annunci


ANNUNCI

BusToCoach on-line Magazine - Gennaio / Febbraio 2016

OFFERTE SPECIALI

Profile for Transport Web & C. SNC

BUSTOCOACH EUROPEAN ON-LINE MAGAZINE - Gennaio / Febbraio 2016  

BusToCoach è la prima piattaforma online completamente GRATUITA. Offre informazione sui veicoli per il trasporto persone in Europa attravers...

BUSTOCOACH EUROPEAN ON-LINE MAGAZINE - Gennaio / Febbraio 2016  

BusToCoach è la prima piattaforma online completamente GRATUITA. Offre informazione sui veicoli per il trasporto persone in Europa attravers...