Issuu on Google+

Speciale • SCOPRI LE MERAVIGLIE DEI VILLAGGI DI NATALE

n° 4 / 2010

• scegliere l’albero • gli stili e le tendenze • luci e ghirlande • come fare il presepio • i villaggi di Natale • fiori per le feste • i portafortuna 2011 Tutto per un Natale indimenticabile

IDEE PER DECORARE LA CASA • I PACCHETTI REGALO • LA BEFANA IN FESTA


Le feste 2010 di Giardinia: un Natale di pace, di serenità, di allegria Giardinia Scarl Concorezzo (MI) www.giardinia.it info@giardinia.it Progetto editoriale, ideazione, testi, realizzazione grafica Garden Servizi Editoriali, Lorena Lombroso e Simona Pareschi Hanno collaborato Tiziana Flori, Elena Tibiletti, Tre Tigri Comunicazione visiva Ricerca iconografica Enzo Valenti, Veem Pictures Foto: archivi Garden Pictures Ag. Shutterstock, Ag. IStock, Archivi fotografici gruppo Giardinia Foto bulbose pag. 25 e pag. 28: archivi fotografici IBC In copertina Babbo Natale: Ag. IStock Stampa

Il periodo delle Feste può offrire molto, a tutti: serenità, allegria, momenti di vita familiare e incontri conviviali, ma anche momenti di espressività personale, di creatività, di riscoperta delle tradizioni o di innovazione. I punti vendita Giardinia sono al vostro fianco in questo percorso importante per vivere in modo intenso e completo il Natale in ogni suo aspetto. Diversi per dimensioni e scelte merceologiche, i punti vendita Giardinia sono però uguali nella scelta di base: la strada della qualità. Ed è proprio il tema della qualità che abbiamo scelto di porre al primo posto: i “villaggi di Natale” e gli assortimenti che troverete nel gruppo Giardinia vi propongono materiali e soluzioni, decorazioni e idee regalo e molto, molto altro ancora, il tutto nel segno del prodotto e del servizio di qualità, ma anche della creatività, della passione, dell’entusiasmo con i quali abbiamo preparato per voi le mostre e gli allestimenti natalizi, stupefacenti per dimensione e per fantasia. Vi aspettiamo con tutta la nostra amicizia, e tutta la professionalità che abbiamo messo a vostra disposizione per offrirvi serietà, qualità, sicurezza.

Fidenza

Sommario lI gruppo Giardinia comprende punti vendita che trattano aree merceologiche diverse. Per sapere le aree presenti in ciascuno dei punti vendita elencati in IV di copertina, ecco la legenda, che identifica anche i servizi e le rubriche all’interno di questa rivista.

3 Una lunga festa di serenità e di scoperte meravigliose Le proposte del gruppo Giardinia per un Natale da non dimenticare 4 Natale 2010 nel segno della natura Atmosfere del bosco, materiali naturali... 6 Come scegliere l’albero di Natale Albero vero, profumato e naturale, oppure artificiale, colorato e suggestivo...

Verde vivo Attrezzature Arredo da esterni

16 I villaggi di Natale Giardinia Mesi di lavoro e tanta passione per offrirvi il meglio delle idee natalizie 18 Il presepio ritorna nelle case degli Italiani Un’antica tradizione si arricchisce di elementi innovativi 22 La magia dei villaggi di Natale Piccoli mondi affascinanti, da creare e costruire in ogni piccolo dettaglio

8 La magia dei colori per le atmosfere di festa Le decorazioni per l’albero e per la casa: i nuovi temi di stile per il 2010

24 Ecco le piante portafortuna! Fiori freschi e piante vive per augurare un Natale sereno e un 2011 ricco di fortuna

14 Profumo di biscotti... è Natale! I biscottini di zenzero... Da assaggiare, ma anche da appendere all’albero!

26 Casa e giardino in festa I dettagli per creare atmosfera, le idee regalo, le proposte per Capodanno e per la Befana...

Pet - Animali Décor

2


Una lunga festa di serenità e di scoperte meravigliose Giardinia vi aiuta a progettare e realizzare tutto ciò che serve per rendere il Natale 2010 un momento da vivere, da sognare e da ricordare • Da metà ottobre a gennaio c’è qualcosa di speciale che vi aspetta, che stimola la fantasia, che accende ricordi piacevoli del passato e gradevoli aspettative per il futuro. Le Feste sono oggi diventate un periodo lungo e ricco di sorprese, grazie al lavoro che il personale Giardinia svolge per cercare novità, tendenze, curiosità e meraviglie. Il Natale diventa così non solo una festa del cuore

e dell’anima, ma anche un incentivo a migliorare la qualità della vita, a consolidare affetti e amicizie e a riscoprire la fantasia che spesso siamo costretti a comprimere, travolti dalla vita quotidiana. • In queste pagine vogliamo suggerirvi come liberare questa fantasia fornendo spunti e idee che solo con una visita ai villaggi di Natale Giardinia potrete davvero nutrire e far crescere: vi aspettiamo... 3


Natale 2010 nel segno della natura Feste gioiose che raccontano di boschi e di natura; forme e colori che evocano il bosco, per disegnare un’atmosfera fresca e spontanea...

Un mondo festoso di materiali naturali Qui sopra, un albero decorato con elementi ispirati al bosco e alla natura. A sinistra, dall’alto, decorazioni sullo stesso tema che evoca la foresta e il sapore country.

4

• Le tendenze di stile e di colori che caratterizzano le Feste vengono definite dai Christmas designers, specialisti della decorazione, figure professionali fondamentali nei punti vendita Giardinia, che allestiscono ogni anno i villaggi di Natale attingendo alle tendenze europee e internazionali. • Quest’anno il tema prevalente è dedicato proprio al mondo della natura e dei boschi, raccontato dalle decorazioni per la casa e l’albero ma anche dai complementi d’arredo, tessuti, carte da pacco, oggetti

regalo, pupazzi e giocattoli e quant’altro caratterizza il Natale. • Lo stile viene declinato in modi diversi, rustico o country o con tocchi raffinati che miscelano le atmosfere della foresta a un sapore contemporaneo, oppure con accostamenti di frutta, nastri, bacche, pigne, piccole fascine di legni, fragranze e spezie come i bastoncini di cannella e l’anice stellato. • Visitate uno o più villaggi Giardinia per trovare la vostra chiave di interpretazione che vi porterà in casa la magia della natura, i suoi colori e i suoi profumi.


Un mondo di boschi e natura per l’albero e le decorazioni Conifere e frutta, pigne, legno e rami verdi accesi dal rosso e dall’oro; nastri preziosi accostati a prodotti rustici e grezzi come la corteccia; simboli natalizi come stelle e candele proposti insieme alla frutta, alle fette d’arancia profumate... Un mondo di idee, con migliaia di proposte diverse che vi aspettano per le vostre interpretazioni del Natale country e naturale.

5


Come scegliere l’albero di Natale Vero o artificiale? Grande o piccolo? Tradizionale o innovativo? Ecco i consigli degli esperti Giardinia per una scelta ben fatta, capace di regalare suggestione e bellezza.

Gli abeti vivi non sono tutti uguali! Vi piace l’albero vivo, avete le condizioni ideali per ospitarlo in casa, in terrazzo o in giardino in un bel vaso o nella piena terra? Giardinia propone solo i migliori e offre una gamma di tipologie, varietà, dimensioni. Chiedete consiglio all’esperto del punto vendita che vi aiuterà a trovare l’esemplare “perfetto” per le vostre specifiche esigenze.

Vero: la freschezza, il profumo, la naturalezza Splendido nella sua fragranza naturale, ogni esemplare è unico e irripetibile: e ricordate che l’albero vero non è solo l’abete verde classico, ci sono anche varietà a foglia azzurrina o argentata, tipologie di pino con aghi lunghi, abeti nani per piccoli spazi... Ideale per esterni, in casa può restare solo per il periodo natalizio, meglio se in ambiente fresco e luminoso.

6


Gli alberi “veri” scelti da Giardinia provengono da vivai specializzati: nessun abete Giardinia ha depauperato la natura, anzi spesso i vivai in cui vengono prodotte queste piante in diverse varietà occupano terreni che sarebbero altrimenti lasciati abbandonati. Dopo Natale, l’abete viene ritirato da alcuni centri Giardinia oppure può essere compostato, ritornando alla natura nel modo più ecologico e utile, o ancora può essere piantato se c’è a disposizione un luogo adatto.

Osare la fantasia è facile con gli alberi artificiali: oltre a quelli verdi o bianchi ci sono quelli color oro antico o brunito, rossi, rosa, violetti e porpora, azzurri e blu... Da usare persino capovolti, per allestimenti davvero spettacolari, o da coprire di decorazioni classiche se preferite il Natale della tradizione. Visitate i villaggi di Natale Giardinia per scoprire tutte le meravigliose novità 2010.

Artificiale: la durata, la bellezza, l’innovazione Perfetto e durevole, l’albero artificiale può essere del tutto simile all’abete vero, con tanto di tronco in corteccia e aghi molto veritieri (neppure toccandolo sarete certi della differenza tra quello vero e quello finto...), oppure bianco, colorato, dorato, con aghi innevati e minuscole luci scintillanti... Cercate nei centri Giardinia gli alberi novità in colori inconsueti.

7


La magia dei colori per le atmosfere di festa Decori gioiosi che raccontano di boschi e natura; forme e colori che evocano il mondo naturale, per disegnare un’atmosfera fresca e spontanea...

Effetti suggestivi Qui sopra, i toni del bosco e della natura raccolti in un insieme di oggetti e di candele. A sinistra, dall’alto: l’effetto scozzese, l’oro brunito e il bianco-azzurro ghiacciato. Sotto, il rosso e oro.

8

• Natale 2010: prevalgono, negli allestimenti attenti alle tendenze di stile, i colori caldi carichi di oro e di rosso, sia nella forma tradizionale che mescolato ad accenti diversi (corde, nastri scozzesi, tessuti di iuta...); il rosso domina anche negli insiemi di sapore rustico che raccolgono dalla natura le loro ispirazioni. • Ma le Feste portano in evidenza anche accenti cromatici diversi: il bianco panna insieme al colore champagne oppure all’oro

antico e brunito, per un effetto barocco; il rosa, nuovo e carico di emozione; il blu e l’azzurro in diverse declinazioni fino al violetto e al lilla, una gamma di colori che piace molto ai giovani e a chi preferisce decorazioni sobrie e raffinate con un tono chic. • Per scegliere il vostro carattere cromatico preferito per le Feste 2010 è indispensabile prendersi il tempo per visitare i villaggi di Natale Giardinia, se possibile in un momento tranquillo per “sentire” i diversi colori con la vostra sensibilità e sperimentare anche accostamenti diversi.


Innovazione: i temi di colore di tendenza del Natale 2010 Ecco alcune novità per le Feste 2010: i colori caldi e dorati, il blu freddo e sofisticato, il rosa (molto nuovo ed elegante), il panna con l’oro chiaro barocco, il tutto interpretabile in una gamma di versioni diverse da scoprire passeggiando nel mondo fantastico dei villaggi di Natale nei punti vendita Giardinia.

9


Osare il colore: quando le Feste diventano trendy • Vi sentite un animo creativo, vi piace rompere gli schemi e amate l’effetto-sorpresa? I villaggi di Natale Giardinia sono pane per i vostri denti affamati di curiosità, vitalità e innovazione. Fate voi la “vostra” tendenza colore, alimentandola con le proposte che trovate e che potete comporre a piacimento. • Dal coraggioso rosso e nero agli effetti pop psichedelici (anche l’albero può essere rosa shocking...) fino agli accostamenti più impensati, per strappare un applauso, un sorriso, un’espressione di stupore a chi entra nella vostra casa “vestita” a nuovo in attesa del 2011...

Bianco e oro nel segno della tradizione. Se preferite sentire il legame con un mondo natalizio classico e rassicurante, puntate sulla sontuosità del bianco e dell’oro, simbolo di purezza e di buona fortuna.

10

• Non c’è bisogno di cercare per forza l’innovazione: la festa natalizia è aperta a tutte le interpretazioni, e se il vostro sentimento va verso una lettura tradizionale ecco tutta la gamma cromatica indispensabile per un Natale sincero. • Il rosso intenso e pieno, il bianco, le decorazioni con fregi dorati e tante candele

di ogni forma e colore sono così utili per scaldare l’atmosfera e renderla adatta a un momento intimo, di confidenze amichevoli e di calore umano. • Non sapete come scegliere gli accostamenti migliori? Ecco un trucco svelato dagli esperti Christmas designers di Giardinia: osservate il colore della ghiera della

pallina. Se è dorata, perfetto l’abbinamento con i colori caldi (rosso, giallo, arancione e le diverse tonalità dell’oro). • Se la ghiera è argentata preferite gli accostamenti con tutti gli accenti freddi: da quelli azzurri a quelli ghiacciati, fino a quelli metallici e alle tonalità dell’argento; bene anche l’insieme con il rosa e il violetto.


Tradizione: i temi di colore classici e festosi La versione più classica delle Feste si veste di nuovi accenti sia sull’albero che per le decorazioni destinate alla casa e ai regali. Oltre all’oro e al rosso, del Natale tradizionale fa parte anche l’argento freddo e chic, di sapore moderno, o scintillante e sontuoso.

11


Fantasia di forme, colori, tessuti e decorazioni Difficile raccontare in quanti modi può essere declinato il tema delle Feste... Nei villaggi di Natale dei punti vendita Giardinia troverete molte novità pensate per fare in modo che la casa sia calda e accogliente, che i bambini possano scoprire molte meraviglie e che gli adulti sentano finalmente la gioia della festa e dell’amicizia, tra colori e luci sfavillanti.

Le luci giuste per illuminare le Feste • L’usanza di decorare i rami dell’albero con le candeline, simbolo della gioia e della vita che rischiarano il buio dell’inverno, risale al 1600. Oggi la luce per l’albero e per la decorazione si affida alla nuova tecnologia: i led di ultima generazione sono sicurissimi e hanno la luminescenza calda delle minilucciole tradizionali, ma sono dieci volte più luminosi e hanno un consumo energetico quasi nullo. • Tra i sistemi più interessanti ci sono i tubi luminosi, catene di microluci di lunghezza variabile, ideali per la decorazione di alberi, per la realizzazione di tetti illuminati e più in generale per soddisfare una moltitudine di esigenze decorative. Affini ai tubi ci sono le stalattiti, le tende e le reti luminose che pos12


Temi eleganti per un Natale innovativo e chic Un nuovo tema introduce nelle atmosfere natalizie un tono elegante, che prende spunto anche da figure del Natale rustico e country, come l’alce dalle lunghe corna, o da ispirazione etnica, come il poderoso elefante, ma con una rivisitazione scintillante che può essere ripresa anche nelle decorazioni per l’albero di Natale e per i centrotavola festivi.

sono trasformare l’aspetto della casa, di un albero, di un cespuglio... • Rivolgetevi agli esperti dei punti vendita Giardinia che potranno dare informazioni sui sistemi di illuminazione tradizionali, su quelli a led e a fibra ottica, e consigliarvi le collane luminose per l’albero in interni e per quello in esterni. • Non dimenticate il fascino delle figure luminose, vere e proprie sculture capaci di creare effetti suggestivi: albero, Babbo Natale, stelle ma anche animali come l’alce, il cervo, il pinguino... • In casa e in piccoli spazi le luci della Festa possono essere affidate ai centrotavola con led bianchi o colorati, ai rami floreali e agli spettacolari alberi di Natale luminosi, ideali anche per piccoli spazi. 13


Profumo di biscotti... è Natale! Lasciatevi cullare dai caldi ricordi dell’infanzia. Il soggetto “biscotto natalizio” a forma di cuore, di animaletto, di orsetto o di altre figure, è uno dei temi più belli per le Feste 2010, ispirato alla tradizione nordica e a quella americana: negli USA non c’è albero senza i biscotti...

Allegri e tentatori, i biscotti della fortuna in panno o altri materiali si appendono ai rami dell’abete ma trovano anche molte altre interpretazioni creative.

• Li ha riportati alla ribalta il celebre film “Shrek”, dove un biscotto di zenzero a forma di omino è un vero eroe: i biscotti di zenzero, che gli americani chiamano gingerbread cookies, sono uno dei temi più simpatici, in auge anche per il Natale 2010. In tante forme diverse (l’omino classico, l’omino che corre ma anche il cuore, la stella, l’albero di Natale e molte altre) sono facilmente realizzabili in casa se siete amanti della cucina, ma se preferite fare in modo che siano conservabili da un anno all’altro allora è meglio scegliere i soggetti in stoffa, materiale sintetico o panno, decorati con glitter coloratissimi e lucenti che imitano perfettamente la glassa.

Vuoi farli in casa? Ecco la ricetta • I biscotti allo zenzero o alle spezie sono perfetti per i momenti di golosità o per un piccolo dono accompagnato da candele o altri oggettini che lo arricchiscono. Per prepararli vi occorrono 250 g di burro, 250 g di zucchero, 550 g di farina senza glutine, 50 g di cacao amaro, 3 uova, 1 cucchiaino di lievito in polvere e spezie a piacere (chiodi di garofano, cannella, pepe, cardamomo, zenzero, noce moscata...). • Impastate tutti gli ingredienti, formate una palla, avvolgetela in pellicola per alimenti e mettetela in frigo per mezz’ora. Stendete quindi la pasta su un piano di lavoro, ritagliate le figure con gli appositi tagliabiscotti e disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno. Infornate a 170 °C per 15 minuti. Fate raffreddare su una gratella e, se volete, ornate con ghiaccia colorata o altre decorazioni dolci.

14

• Il motivo del successo è presto detto: i gingerbread cookies sono considerati efficaci portafortuna nel mondo nordico, dove le spezie profumate sono indispensabili per sottolineare le atmosfere festive. Usate a piene mani questo tema legato ai ricordi dell’infanzia, un tema che piace moltissimo, ovviamente, ai bambini, e che agli adulti offre la gradita occasione di farsi cullare dalle emozioni. • Visto che sono portafortuna, scegliete soggetti diversi in base alla persona alla quale volete fare un piccolo dono: il cuore se è un rapporto sentimentale, l’albero se è una consolidata amicizia, la stella se si tratta di cercare un periodo di fortuna...


Non solo biscotti... Il tema dedicato al Natale dell’infanzia e dei ricordi si popola di decorazioni, biglietti e oggetti in panno, legno e altri materiali, da utilizzare anche come ornamento sui pacchi dono o come piccolo regalo portafortuna ad amici e colleghi.

Veri o finti? I dolcetti per l’albero sono una sorpresa... I biscotti tipo gingerbread cookies e i dolcetti di zucchero e di cioccolato sono uno dei soggetti più nuovi e divertenti per le Feste 2010: li trovate realizzati in panno, rifiniti con glitter a colori vivaci, pronti per essere appesi all’albero o per decorare la casa, i pacchi regalo e i centritavola, talmente simili a quelli veri che vi verrà quasi voglia di assaggiarli...

15


I villaggi di Natale...

Un mondo di emozioni

16

• Visitando i villaggi di Natale allestiti nei punti vendita Giardinia è facile chiedersi: “Ma come fanno?!?”. Nasce infatti davvero un senso di sorpresa dalla quantità e qualità degli allestimenti, che per il Natale 2010 sono particolarmente ricchi di novità.

• Quando arrivano i nuovi materiali, tra la primavera e l’estate, avvengono i primi test: prove di accostamento dei colori e materiali, verifica della qualità dei prodotti (che deve essere sempre perfetta), verifiche sulla sicurezza degli articoli (ci teniamo molto).

• Il segreto? Due parole: lavoro e passione. Il lavoro inizia non appena terminano le Feste: già a gennaio il personale, esperto e specializzato sul tema del Natale, comincia a cercare le nuove proposte e a progettare allestimenti e accostamenti.

•Poi, da agosto-settembre, un momento intenso ed emozionante: in ottobre già tutto deve essere pronto, ma sarà poi ulteriormente modificato e arricchito in modo che, da metà ottobre a gennaio, chi visita il villaggio trovi sempre qualche novità.

• Tutto questo descrive, in modo molto sommario, la parte del “lavoro”. E la passione? Beh, è l’ingrediente principale, insieme a una creatività raffinata da viaggi e dall’esperienza che matura anno dopo anno. • Una passione che mettiamo a vostra disposizione come lo faremmo per le nostre famiglie: perché il Natale sia un momento di gioia, di fantasia, di bellezza. E che sia, per tutti, un momento di pace. Vi aspettiamo ai villaggi di Natale del gruppo Giardinia!


17


Il presepio ritorna nelle case degli Italiani Boom di interesse per una tradizione antichissima, oggi riscoperta con passione e arricchita con novità affascinanti che rendono “vivo” il presepio... L’importanza dei dettagli • Cercate nel vostro punto vendita Giardinia i piccoli oggetti e i complementi capaci di trasformare un insieme di statuine in una scena vera e suggestiva: minuscoli vasi in terracotta, mattoni, coppi e tegole, anfore... • Arricchite l’allestimento con l’evocazione dei mestieri: il banco del fabbro e del falegname, la bottega del verduraio e quella del fornaio, il pescivendolo e la donna che vende i tessuti... Tutti “perfetti”, realizzati con maestria artigianale. • Puntate sui dettagli e sugli effetti speciali: gli alberi e la vegetazione, il muschio, i covoni di paglia, le fascine di legna, l’effetto neve... • Se volete raggiungere un risultato poetico straordinario scegliete le figure ispirate alla tradizione napoletana, dai tratti forti e veritieri; se preferite invece un ambiente suggestivo e raffinato potrete puntare sulle figure della tradizione artistica popolare, con volti dolci e linee morbide.

18

• Oggi il presepio sembra essere davvero tornato protagonista del nostro Natale italiano: con rispetto, amore, passione e molta creatività, questa antichissima tradizione che si fa risalire a San Francesco d’Assisi è ancora, più che mai, il “cuore” del vero Natale italiano, carico di arte, di tradizioni e di fascino. • Perché il presepio è davvero un’espressione artistica, a partire dalla cura con la quale sono realizzate le figure fino all’alto artigianato che si rende necessario per costruire capanne e case in materiali naturali, talmente belle ed evocative da invitare, inevitabilmente, a comple-

tarle con accorgimenti che possono anche essere tecnologici per ottenere il massimo effetto con sicurezza ed estrema facilità. • Costruire un presepio sembra facile se si appoggiano semplicemente le figure senza un progetto creativo, ma ci si può ritrovare facilmente con personaggi più alti degli alberi... • Se vi accingete ad acquistare i materiali (figure di persone e di animali, capanne, case, ponti, pozzi, ecc.) dovete per prima cosa decidere lo stile del presepio, che può essere tradizionale o moderno, popolare o etnico, gigante o miniaturizzato, fino alle interpretazioni innovative

Opere di alto artigianato Il tocco artistico, unito alla passione, è la dote degli artigiani scelti dai punti vendita Giardinia per realizzare le opere destinate al presepio all’italiana: veri capolavori realizzati con legno, sughero, muschio, tegole in terracotta e altri materiali naturali in cui ambientare le scene della Natività, illuminate in modo suggestivo.


Il presepio, cuore autentico del nostro Natale Per aspettare l’arrivo del Bambinello e onorarne la nascita, il presepio attende le nostre attenzioni. Le scene si popolano di piccoli dettagli accurati, le case sono realizzate con maestria in ogni particolare, luci calde si accendono dietro le finestre...

19


La tecnologia moderna per un presepio indimenticabile • Cielo stellato scintillante: con sottili cavi a fibre ottiche, a luce fredda, estremamente sicuri, si crea un effetto straordinario; grazie a semplici sistemi di illuminazione, le stelle diventano tremolanti e scintillanti in modo suggestivo. • Luci per le casette: si possono installare semplici sistemi di gruppi luminosi per animare la scena in ogni suo dettaglio. Una minuscola centralina potrà far accendere in sequenza, una alla volta (o a gruppetti), le luci nelle casette in modo casuale e allo stesso modo farle spegnere con un effetto molto realistico. • Variatori di luce: con una o più uscite di luce dissolventi, di durata regolabile, si può spostare l’attenzione dello sguardo che sarà invitato a seguire i morbidi cambiamenti di illuminazione nelle case e nei percorsi suggestivi del vostro presepio. • Pompe per giochi d’acqua: laghetti, fontane e ruscelli saranno vivi e affascinanti con una piccola pompa a immersione. • Effetti speciali: fumo dal camino, fuoco nel focolare, nebbia tra gli alberi... tutto è possibile grazie agli appositi sistemi. • Motorini per movimento: le pale del mulino, il carro che passa... sono animazioni realizzabili con piccoli motorini appositi.

che prevedono l’utlizzo di materiali e stili contrastanti: una scelta da fare se vi sentite creativi e capaci di trovare, pur nel contrasto, una chiave di armonia e di emozione. • Per realizzare un presepio tradizionale dovrete far attenzione al contesto: dall’abbigliamento delle figure alle piante, dagli edifici al tipo di rocce, tutto dovrebbe evocare la Palestina di 2010 anni fa. • Il presepio popolare, invece, si riallaccia a una lettura che lo avvicina alla vita contadina del nostro passato: potrà ospitare cascine, mulini, pozzi, ponti, laghetti...

20

• Un presepio moderno può

avvalersi di figurine stilizzate o artistiche, mentre lo stile etnico si presta ad allestimenti spettacolari ispirati all’Oriente, al Sudamerica o all’Africa, paesi nei quali la tradizione del presepio è molto vivace.

Dove collocare il presepio? Fondamentale è scegliere il luogo: l’ideale è una nicchia (uno scaffale, un vano in una parete) che dà già l’impressione di un ambiente delimitato e raccolto; in alternativa, per dare profondità, si possono utilizzare pannelli di legno per incorniciare il presepio. • Attenzione all’altezza, che dovrebbe corrispondere più o meno a quella dello sguardo, in modo da dare la sensazione di essere “dentro” la scena. Prima di mettersi al lavoro, è utile disegnare uno schizzo sommario del progetto del presepio, con i vari elementi che lo andranno a comporre.

Trucchi utili per un risultato suggestivo Collocate i vari elementi ad altezze diverse, e non su un unico piano, in modo da conferire un certo movimento all’insieme. • Le costruzioni dovrebbero essere proporzionate alla misura delle figure, che possono essere di varie dimensioni, così da poterle collocare nei vari piani creando l’effetto della “lontananza”. • Muschio, ghiaia, terra nasconderanno i piedistalli delle statuine e renderanno verosimile la scena. • Per dare profondità e prospettiva, e rendere realistico il presepio, ponete in primo piano la capanna della Natività e i soggetti di dimensione maggiore, in secondo piano soggetti di dimensioni inferiori e case, capanne, mulini e altri edifici in lontananza; sullo sfondo ci saranno elementi del paesaggio, come colline e montagne.


Una grande tradizione da riproporre con arte e fantasia Cercate presso il vostro punto vendita Giardinia tutto ciò che può migliorare e arricchire il vostro presepio: dalle figure alle capanne e case, fino ai materiali e alle tecnologie che lo rendono vivo, luminoso, mobile e affascinate.

21


La magia dei villaggi di Natale Negli ultimi anni il loro successo è stato esplosivo: lasciatevi conquistare dall’incanto di questi meravigliosi piccoli mondi in miniatura da costruire e arricchire anno dopo anno per affascinare i bambini, stupire gli amici e regalarvi un mondo di emozioni.

Palazzi, castelli, casette, locande e negozi, chiesette e campanili: è infinita la varietà di edifici disponibili per creare un villaggio di Natale, tutti decorati con finiture accuratissime.

Trucchi utili ed effetti speciali • Realizzare un villaggio di Natale è divertente e appassionante, a metà tra il gioco, il modellismo e il collezionismo. Permette di dar vita ai propri sogni, costruire con le proprie mani scene da favola, che ogni anno possono essere arricchite e rinnovate. • Visitate il vostro punto vendita Giardinia e studiate con attenzione gli allestimenti: noterete che il fascino scaturisce proprio dalle minuzie, dal dettaglio, dalla coerenza stilistica. • Fondamentali le animazioni, le luci e gli effetti speciali: grazie ad accorgimenti tecnologici le figure si muovono, ballano, cantano, i camini fumano, i treni e le carrozze si muovono, l’acqua scorre nelle fontane e nei ruscelli...

22

• I villaggi hanno davve-

ro conquistato il cuore degli Italiani. Questi ambienti in miniatura, elaborati, creativi, pieni di poesia, imitano in scala ridotta la realtà con straordinaria ricchezza di particolari e dettagli: case illuminate, negozi colmi di mercanzia, palazzi decorati, figurine di ogni tipo, animali, treni, carrozze, alberi, lampioni e un’infinita serie di oggetti e accessori, da scegliere e abbinare secondo il proprio estro e fantasia. E poi neve, abeti natalizi, acqua, musica e canti, fino a creare una minuscola città della fantasia che delizierà grandi e piccini. Derivati dai Putz (dal tedesco “putzen”, decorare) allestiti dagli olandesi emigrati in

America, questi villaggi conquistarono nel corso del ‘900 gli Stati Uniti e più di recente l’Europa. Originariamente fatti in cartapesta, sono oggi realizzati in robusti materiali sintetici. • Diversi gli stili e le atmosfere: ci sono i villaggi nordici, le scene America anni ’50, i paesini di montagna, le ambientazioni vittoriane; le ispirazioni e gli stili possono essere i più diversi ma sempre con un’atmosfera fiabesca, accentuata dagli effetti luminosi e dagli elementi mobili attivati da minuscole centraline (pattinatori, carrozze, treni ecc.), proprio come fossero veri, con il piacere, di anno in anno, di arricchire e migliorare l’allestimento con fantasia.


Presso il vostro punto vendita Giardinia troverete tutti gli oggetti e i materiali utili per realizzare il villaggio che preferite: basterà un pizzico di manualità e di creatività per collocare i punti luce e distribuire gli elementi in maniera armoniosa. Il personale Giardinia saprà darvi i consigli utili.

Come in un piccolo mondo incantato, gli accessori dei villaggi sono realizzati con grande cura dei dettagli: impianti di illuminazione, strade, ponti, mulini, tegole, neve, ghiaccio, ecc. E sulle porticine non manca mai una ghirlanda beneaugurante, per accendere subito lo spirito del Natale.

A ognuno il suo stile Qualunque sia lo stile preferito, i villaggi di Natale trasformano l’aspetto della casa. Sopra, un delizioso allestimento che si ispira agli anni ‘50, con figurine in abiti d’epoca. Qui accanto, una scena vittoriana con la carrozza trainata dai cavalli. Sotto, un’ambientazione suggestiva che riproduce con dovizia di particolari lo stile architettonico tipico del Nordeuropa.

23


Ecco le piante portafortuna! Volete fare un regalo che sia raffinato e ricco di significato e di buon auspicio per la persona a cui è destinato? Scegliete i fiori che portano messaggi di felicità e buona sorte, e comprateli anche per arricchire la vostra casa, il negozio o l’ufficio di gioia e di natura...

In tutta l’Europa e anche negli USA il vischio è considerato un potente portafortuna. Appeso sulle porte scaccia il malocchio e porta felicità e salute; un bacio sotto il vischio propizia l’amore.

• Lo sapevate che i fiori han-

• Fin dall’antichità il vischio,

no un linguaggio carico di simbologie? Tenetene conto quando volete fare un regalo o rallegrare la vostra casa. Nel vostro punto vendita Giardinia troverete le più belle piante portafortuna per il Natale e il nuovo anno.

pianta di origine mediterranea che cresce sui rami degli alberi, è considerato portatore di buona sorte: baciarsi sotto il vischio a Capodanno è certezza di lungo amore.

• La stella di Natale, in Messico, la sua terra d’origine, è considerata una pianta sacra e viene usata per proteggere la salute dei bambini. • Graziosissime sono anche le

stelle “mini”, molto di moda per rallegrare la tavola come segnaposto o per fare un piccolo dono augurale.

• L’azalea, emblema cinese

dell’ordine e della tranquillità, simboleggia la fortuna e la speranza: è un fiore da regalare come buon auspicio per l’anno nuovo. • Le bulbose pronte a fio-

rire (crochi, giacinti, narcisi...) sono ideali per chi ama inserire nella decorazione natalizia un richiamo alla natura e al senso del risveglio e della rinascita. • L’elleboro o rosa di Natale

con la bellezza del suo

Composizioni vive per un dono raffinato • Spesso in occasione delle Feste si rende necessario pensare a un dono raffinato per amici, conoscenti o persone alle quali si vuole esprimere gratitudine e riconoscenza (il medico, l’avvocato, la portinaia, una vicina di casa...). Le piante vive in composizioni eleganti sono la risposta migliore e sempre gradita. • La fantasia del floral designer Giardinia si ispira alle tendenze internazionali e si riallaccia alla tradizione. interpretando per esempio i classici colori natalizi rosso e bianco con grande personalità. Scoprite le composizioni pronte e chiedete al personale di realizzarne per voi, su misura, nello stile che preferite.

24

fiore che sboccia nel cuore dell’inverno porta sollievo dall’ansietà e dalle pene quotidiane. • Non c’è fiore migliore dell’orchidea come simbolo di eleganza, passione e sensualità: il dono ideale per un segno d’amore, ma anche una decorazione sontuosa per un Natale e un Capodanno chic. • Cercate nel vostro garden

center altre piante fiorite per le Feste: il personale vi aiuterà e vi consiglierà al meglio.


Un recente sondaggio conferma che la stella di Natale è, dopo l’abete, la pianta-simbolo degli auguri e delle Feste. Negli ultimi anni sono apparse varietà che, al tradizionale e vivace colore rosso, affiancano altre tinte, come il nuovissimo giallo crema o le varietà con fiori sfumati o screziati.

Fiori in festa per il Natale 2010 Qui sopra la Schlumbergera, il cactus di Natale, in fiore a dicembre e gennaio, simbolo di forza e rinnovamento, e l’agrifoglio, simbolo d’immortalità. Sotto, in senso orario, quattro piante messaggere di buon auspicio: i giacinti per una decorazione natalizia che guarda alla primavera, l’elegante orchidea Phalaenopsis, l’elleboro e la glossinia.

I fiori vistosi dell’Amaryllis, omaggio all’eleganza (qui sotto). Nei garden center Giardinia sono proposti come un vero gioiello che fiorisce a Natale evocando già l’allegria della primavera.

25


Casa e giardino in festa... è tempo di allegria e benessere! Non solo albero, non solo presepio... La festa è anche in tutte quelle idee che rendono la casa viva e accogliente, colorata, luminosa... Ghirlande, candele, emozioni... Cercate nel vostro punto vendita Giardinia le idee nuove e classiche che scaldano l’atmosfera: splendide ghirlande, candele (anche profumate), centritavola...

26

• Il Natale è diventato per

tutti non un giorno, bensì un lungo periodo che a partire da novembre aiuta a superare senza tristezza, e anzi con allegria, l’arrivo dell’inverno. • La casa si trasforma fin dai primi giorni di novembre e si riempie di colore, di luce, di

atmosfera che aiuta a consolidare i rapporti familiari e a ricevere gli amici. • Ma anche il negozio, l’ufficio e il luogo di lavoro possono essere resi più festosi con qualche piccolo tocco: ghirlande, decorazioni, candele... • E mentre decorate la casa pensate anche ai regali, alle carte, scatole, nastri e tessuti per imballarli in modo splendido e personalizzato. • Nei punti vendita Giardinia i villaggi di Natale sono anche questo: un mondo di idee da scoprire passeggiando, rapiti dalle luci e dai colori, dalle novità, dalle mille curiosità che vi aiuteranno a trovare tutte le soluzioni per un periodo di festa da non dimenticare.


Pacchetti e biglietti per un Natale festoso ed elegante Una delle gioie del Natale è la preparazione delle confezioni regalo destinate alla famiglia e agli amici. Personalizzare i pacchetti è facile con le carte, le scatole, i nastri, i fiocchi e le decorazioni che trovate nei punti vendita Giardinia: un assortimento straordinario di colori classici (oro, rosso, argento...) o innovativi, anche in materiali cartacei nuovi, e con una ricchissima scelta di tessuti e di oggettistica per completare l’imballo. E non dimenticate i biglietti...

27


Decorazioni festose per i momenti di gioia e di allegria Una visita al vostro villaggio di Natale Giardinia vi offrirĂ  gli spunti necessari per la decorazione ma anche per tante piccole e grandi idee regalo per amici e familiari. In questa pagina: decorazioni da appendere e per la tavola, arricchite da fiori freschi di giacinti bianchi (in alto); una serie di idee per valorizzare la suggestiva luce e il profumo delle candele (sotto).

28


L’idea regalo? La trovi nei villaggi di Natale del gruppo Giardinia • Per il giardino e il terrazzo: naturalmente nei punti vendita Giardinia c’è proprio “tutto”, e il problema sarà semmai scegliere fra tante idee ugualmente interessanti. Non dimenticate, per esempio, i barbecue: un dono intelligente per chi ama la cucina sana e le grigliate in compagnia di amici e famiglia. • Per la casa: anche in questo caso, visitando il vostro garden center non mancheranno le soluzioni per le vostre idee regalo. Perché non pensare, per esempio, a un bel quadro, a stoviglie curiose e insolite, vasi, complementi d’arredo di ogni tipo, e poi scatole simpatiche, borse e valigie... Il tutto, con la certezza che si tratta di prodotti di qualità, con un carattere particolare, e in tendenza con le mode del momento. • Per la casa e il benessere: dai profumi per la casa ai saponi... c’è tanto nel vostro garden center. Pensate per esempio alle saponette confezionate in scatoline in porcellana e fiocchi di raso, molto “femminili”, e alle salviette da bagno confezionate come se fossero gelati o dolcetti. • Per i bambini: beh, qui c’è proprio da perdersi... Le idee regalo per i piccoli sono tantissime, dai giochi alle proposte didattiche, fino agli attrezzi da giardinaggio “mini” e molto, molto altro ancora. Babbo Natale di sicuro passa dai punti vendita Giardinia per capire cosa piace ai piccoli... e portarselo via nel sacco, per una consegna che porterà gioia, sorpresa e tanta allegria!

• Nei punti vendita Giardinia e nei meravigliosi villaggi di Natale trovate anche tutto quello che serve per sorprendere e fare felici le persone che vi stanno a cuore. Perché il gruppo Giardinia racconta di fiori, di natura e di benessere, vi suggerisce le idee per arredare e migliorare gli spazi esterni e quelli interni, vi propone cuscini, tessuti, oggetti, lampade, vasi, decorazioni, oggetti per la tavola, stoviglie, tovaglie...: un elenco che sarebbe lunghissimo! Vi consigliamo quindi di pre-

parare una lista delle persone alle quali volete fare un dono “intelligente”, che sia piccolo o grande, simbolico o costoso non importa. E, lista alla mano, prendetevi il tempo di osservare bene tutte le proposte. • Avete dei dubbi? Visitate il punto vendita in un momento tranquillo, e fatevi aiutare dal personale, che saprà intuire le caratteristiche di ciò che vi “ronza per la testa” trasformandolo nella proposta più gius ta che vi darà soddisfazione. 29


• Nei punti vendita Giardinia i villaggi di Natale vi aiutano anche a pensare a Capodanno e all’Epifania, momenti importanti nella cerchia familiare e degli amici, feste da celebrare con una tavola spettacolare, decorata e apparecchiata con fantasia e originalità, mentre in giardino e in terrazzo il nuovo anno viene atteso e festeggiato con le luci scintillanti da appendere ovunque e con gli oggetti luminosi più sorprendenti. • L’arrivo della Befana vi spingerà a tornare bambini, a cercare piccoli e grandi doni destinati ai piccoli ma anche alle persone adulte che vi stanno a cuore: per aiutarle con un pizzico di fortuna, e con tutto il calore umano che un bel dono sa esprimere. Dalle “calze” alle idee più insolite, fino ai primi segnali di primavera: una bella pianta in fiore è un modo per dire addio all’inverno...

Feste finite? Tante belle scatole pronte per il prossimo anno... • Una sorpresa piacevole per il prossimo Natale? Preparatela adesso: prima che il vostro villaggio di Natale “chiuda per ferie”, fate scorta di nuove idee e portatevi a casa qualche oggetto destinato al Natale del prossimo anno. • E dopo l’Epifania procuratevi una serie di bellissime scatole in cui sistemare i materiali dell’albero di Natale, del presepio e tutte le decorazioni ordinatamente raccolte, pulite, funzionanti e pronte per l’utilizzo nel Natale 2011. • Chiudete le scatole con nastri colorati proprio come se fossero regali: nel prossimo ottobre-novembre aprirle sarà un piacere, una sorpresa, una gioia da condividere con chi vi sta a cuore. 30


Capodanno e Befana, due appuntamenti da vivere in grande allegria La festa di San Silvestro, il giorno di Capodanno da celebrare con tutti gli onori destinati a un 2011 ancora cosÏ giovane, per chiedere che ci porti fortuna... Ci vuole una tavola speciale: allestimenti meravigliosi, e tante idee decorative, li trovate nei villaggi di Natale Giardinia. E poi arriverà la Befana: per i bimbi un grande momento di attesa e di emozioni, per i grandi un’occasione di amicizia e di calore, per scambiarsi un piccolo o grande dono che aiuta a iniziare il nuovo anno.

31


AziendA FloricolA donetti Via Martiri, 151 Romagnano Sesia (Novara) Tel. 0163.83.33.20 info@donetti.it - www.donetti.it

centro del Verde toppi SS Varesina Saronno-Origgio km 12 Origgio (Varese) Tel. 02.96.73.23.23 info@toppi.com www.toppi.com

G-liFe Via del Pino, 33 Olginate (Lecco) Tel. 0341.65.08.80 g-life@g-life.it

AGri BriAnzA Via Dante, 191 Concorezzo (Monza-Brianza) Tel. 039.611.68.11 www.agribrianza.it

lineA Verde Via G. Galilei, 2 24050 Orio al Serio (Bergamo) Tel. 035.52.69.69 info@lineaverde.bg.it

Verde vivo

AcerBis GArden Via Unione, 1 Castelli Calepio (Bergamo) Tel. 035.44.25.058 acerbis.garden@acerbispierino.191.it www.acerbisgarden.it

centro Verde cArAVAGGio Via Treviglio Caravaggio (Bergamo) Tel. 0363.53.134 info@centroverde.com www.centroverde.com

cAsA noVA GArden center Via San Zenone, 81 Boldeniga di Dello (Brescia) Tel. 030.99.71.192 www.casanovaweb.it

pAGAni Home sHow SS 9 km 267+702 Guardamiglio (Lodi) Tel. 0377.45.12.15 www.paganisrl.it

Verde cHiArA Via per Piavon, 10 Oderzo (Treviso) Tel. 0422.71.27.93 www.verdechiara.it

Attrezzature

Arredo esterni

mondo Verde Via Tonelli, 30/C Taneto-Gattatico (Reggio Emilia) Tel. 0522.67.18.88 info@mondoverde.org www.mondoverde.org

FlorAmArket Via Firenze, 74 Livorno Tel. 0586.40.70.60 info@ghiomelli.it www.ghiomelli.it

lA corte dei Fiori Via Zannoni, 27 Casalecchio di Reno (Bologna) Tel. 051.57.55.33 info@lacortedeifiori.it www.lacortedeifiori.it

BAViccHi Via della Valtiera, 293-295 Ponte S. Giovanni (Perugia) Tel. 075.39.39.41 info@bavicchi.it www.bavicchi.it

GreenHouse srl Via Fiorentina km 28 Loc. Bottegone - Pistoia Tel. 0573.54.49.17 greenhousetoni@libero.it www.greenhousegarden.it

spAzio Verde Strada Maratta Bassa km 4,300 Terni Tel. 0744.24.81.05 info@spazioverdeterni.com www.spazioverdeterni.com

centro Verde Via Volta, 1 S. Stefano Magra (La Spezia) Tel. 0187.63.32.62 info@centro-verde.it

Green center mAtteucci Via Radicofani, 1 San Cesareo (Roma) Tel. 06.95.59.50.44 green.matteucci@tin.it www.greencentermatteucci.it

centro Verde GioVAnnelli Via Massa Avenza, 55 Massa Tel. 0585.25.03.18 info@giovannelli.mobi

FeBo GArden Via Lungofino, 151 CittĂ  S. Angelo (Pescara) Tel. 085/95311 www.gruppofebo.it

GiArdini dellA VersiliA Via Aurelia Sud, 107 bis Pietrasanta (Lucca) Tel. 0584.79.37.44 info@giardinia.mobi

lA modernA AGricolturA Via Mazzini, 128/B S. Venerina (Catania) Tel. 095.95.00.56 modernagri@hotmail.it

Pet - Animali

DĂŠcor


Giardinia Natale 2010