Page 1

Anno I • Numero 2 •Venerdì 24 Giugno 2011

TortoheliePress

il settimanale gratuito di Tortolì

Ex Cartiera: riparte la Nautica

Cronaca

La Tosa, 26 percorsi di inserimento

Ci sono progetti che mirano al miglioramento delle società dove vengono attuati, e “Percorsi di passaggio” è uno di questi. (pagina 3)

Viale Arbatax, incrocio da brivido

ss re eP eli oh rt To

Dopo la chimera della cartiera, finalmente ricompare sul tavolo delle ipotesi il progetto della Nautica. Un progetto di 5,5 milioni di euro destinati alla cantieristica e al refitting che lascia intravedere straordinarie possibilità di sviluppo per la cittadina tortoliese. (Editoriale)

Editoriale

L’incrocio sul viale Arbatax, punto nevralgico della mobilità tortoliese, presenta vari problemi ignorati da tempo immemore. (pagina 2)

Politica

Si riparte con la Nautica

ss re eP eli oh rt To

s s s s ss h ss h oh res toh res toh res toh res toh re to re to r r r rt r eP or eP or To elieP To elieP To elieP To elieP To eli eli T eli T ss h ss h ss h ss h ss h oh oh re rto re rto re rto re rto re rto r rt rt To To eP To eP To eP To eP To eP To eP eli s eli s eli eli eli s eli oh res toh res toh oh oh res toh r r r rt rt rt To lieP To lieP To To To lieP To he he he s s s s s s es es to es to es es to es r r r Pr T Pr To iePr To iePr Pr To iePr lie l l l lie lie e e e e e s s s s s ss he oh res toh res toh res toh res toh res t re to r r r r rt r eP Tor To eP To eP To eP To eP To eP To

ss re eP eli oh rt To

La rinascita della cartiera è stata una sbronza, durata più di un anno, che ha illuso un po’ tutti, ma si è rivelata quello che era: una chimera che doveva risorgere dalle ceneri della cartiera ma che si è miseramente schiantata sugli scogli della sua insostenibilità. Finalmente è invece ricomparsa sul tavolo delle proposte quella che per tanti anni è sembrata a tutti l’ipotesi sostenibile di sviluppo di Tortolì-Arbatax, e quindi di tutta l’Ogliastra, la nautica, frettolosamente abbandonata dopo la rinuncia di Azimut. A dire la verità la proposta della CAMM, azienda marchigiana derivata dal gruppo Ferretti, era nota da un bel pezzo, ma era offuscata dalla nebbia che Zago e i suoi sostenitori avevano diffuso a piene mani. Dopo la crisi che ha afflosciato il mercato nel 2009 i segni di ripresa sono evidenti, e la proposta della CAMM, che si sviluppa in due settori importanti della cantieristica nautica, sono il segno di un ritrovato interesse degli investitori. Il primo è quello della produzione di scafi in vetroresina, di cui è il maggiore operatore italiano e che rappresenta il business storico del gruppo. Ma, a dispetto dei numeri che appaiono meno rilevanti, sembra molto interessante anche la seconda linea di intervento, nuova anche per la CAMM, del rimessaggio e riparazione di scafi, il così detto refitting, che sta assumendo un peso sempre più rilevante nellosviluppo del settore. Perché ci sembra interessante?

foto: Ilaria Orrù

Atzeni: Consorzio ci aiuta la Regione

Marco Atzeni è il nuovo commissario del consorzio industriale di Tortolì Arbatax. Il commercialista, Sindaco di Pompu, è stato nominato dalla Regione con il compito di risanare il deficit finanziario di un ente ormai da anni in gravi difficoltà. (pagina 9)

(Pagina 2)

Spiagge: parlano i turisti Le impressioni di turisti italiani e stranieri, alla vigilia della stagione estiva. Un mare che fa invidia ai Caraibi e una spiccata cultura dell’accoglienza...o no! (pagina 2)

Economia

Barranu, Finsardegna con voi

Dino Barranu, il Direttore generale di Fin Sardegna, illustra le sue idee sulla condizione del sistema imprenditoriale e bancario ogliastrino e sul ruolo del consorzio fidi. (pagina 4)

Sport

In fuga dal Tortolì Calcio Via Cairoli, 1 - Tortolì (OG)

Tel. 0782.620077 - Fax 0782.620077 www.immobilialbatros.com

L’abilità dei disabili

Tortolì fa da scenario al progetto “L’Ogliastra lavora per fare la differenza” nell’ambito del Programma Ad Altiora (F.S.E.2007/ 2012). (pagina 3)

La retrocessione dall’Eccellenza alla Promozione ha portato con sè non solo la rabbia dei tifosi nei confronti della società, ma anche la fuga dei giocatori cardine, in seguito ai cattivi rapporti createsi con la stessa società. (pagina 10)


TortoheliePress

Venerdì 24 Giugno 2011 • tortoheliepress@gmail.com

Arbatax. Apre la Torre di San Miguel foto: Federica Melis

CRONACA

2 dalla prima

Editoriale

Psedeerché Arbatax, contrariamente alla storica di CAMM che è nell'Adriati-

co, è nel cuore del Mediterraneo e quindi facilmente collegata con la maggior parte dei porti, italiani e non solo. Pensiamo alla Francia, alla Spagna e al nord Africa, e quindi con l'oggetto stesso del settore, i porti turistici e le loro bar che. Inoltre, a differenza della costruzione degli scafi nudi, il refitting coinvolge in modo capillare amplissimi settori nei quali Tortolì può offrire competenze e svilupparne nuove. Pensiamo al settore impiantistico elettrico e idraulico, dell'arredamento, del design, della motorizzazione e delle nuove tecnologie applicate. Tutte competenze che sono poco visibili nei numeri citati nel business plan. La manodopera direttamente interessata è infatti di sole 30 figure a regime, ma l'investimento di 5,5 milioni lascia intravvedere larghe possibilità di collaborazioni esterne che potranno consentire alle realtà più dinamiche della nostra cittadina di ritagliarsi spazi di sviluppo molto interessanti. Ultimo argomento a favore, ma non certo per importanza, è che finalmente si parla di diversificazione e si cerca di uscire dalle così dette monoculture, della carta prima e della meccanica pesante poi, che restano sempre esposte a venti di crisi che spesso partono da troppo lontano per essere governati.

Tortohelie Press è un settimanale gratuito. Registrazione Aut. Tribunale di Cagliari n°13/ 11 del 19/05/2011. Direttore Raimondo Schiavone Responsabile pubbliche relazioni e pubblicita Patrizia Salis In Redazione Federica Melis Grafico Francesca Zicca Collaboratori Ilaria Orrù, Federica Pilia Riccardo Melis, Patrizia Salis Claudio Mascia, Thomas Melis Sede Legale Viale Bonaria 98 09125 Cagliari Sede Amministrativa Via Barracelli snc 08048 Tortolì Editore Primaidea Srl

Sabato 18 giugno è stata inaugurata la torre di San Miguel, uno dei monumenti storici più significativi e più antichi di Arbatax. L’imponente struttura risale al XVI secolo, costruita con funzioni difensive, costituiva la torre capitana e serviva come deposito munizioni per tutte le altre torri dell’Ogliastra. Il monumento di proprietà del comune, occupato fino al 1980 dalla Guardia di finanza, viene ora restituito ai cittadini dopo un importante opera di ristrutturazione. Al suo interno la torre ospita la mostra fotografica di Maurizio Ghiani che sarà visitabile fino al 30 settembre 2011. Un professionista che con i suoi scatti ha immortalato il vissuto di Arbatax, rappresentando scorci di un borgo di mare e ricordi di una vita passata. Una particolarità dipinta lungo le pareti della torre è la sequenza del codice morse relativa alla richiesta di aiuto S.O.S (Save our souls), appunto perchè come torre con funzione difensiva questo era ed è il codice usato in caso di pericolo. “Un lavoro di ristrutturazione che ha coinvolto gli amministratori di oggi e del passato”ha detto l’ Assessore Comunale ai lavori pubblici Paolo Stochino. Grazie a lavoro dei funzionari comunali, la torre è ora nuovamente accogliente e si

STOP al rosso!

Arbatax, e non si è chiesto quale sia la sua effettiva utilità. Ognuno di noi si è posto la domanda “a cosa serve?” Nessuna risposta per ora. Forse siamo poco perspicaci o troppo lamentosi, ma i fatti parlano chiaro. Ci sono incroci in cui il traffico,specialmente ad Agosto, è letteralmente paralizzato e servirebbe ogni sera il vigile urbano per smaltire l’ingorgo. Abbiamo il semaforo davanti alla chiesa di Sant’Antonio lampeggiante da quasi due anni. Perché non aggiustarlo priAlzi la mano chi ancora non si è fermato sot- ma di metterne un altro? Nel frattempo noi to il semaforo posto nel bel mezzo del viale continuiamo a fermarci al rosso... (F. P.) foto: Federica Pilia

Spiagge. Parlano i turisti foto: Federica Melis

Come tutti noi ben sappiamo, Tortolì è una cittadina che vive prevalentemente di turismo. Godiamo di spiagge bellissime e di un mare che nulla ha da invidiare a quello caraibico, pertanto siamo andati ad intervistare i nostri turisti per sapere cosa pensano del paese e dei servizi che esso offre. Possiamo dividere tali visitatori in due scaglioni, uno quello dei turisti stranieri e l’altro quello degli italiani. I turisti tedeschi sono i primi ad arrivare nella nostra zona,e sono coloro che hanno sentito meno il rincaro dei prezzi di traghetti ed aerei per raggiungere la Sardegna. Certi addirittura sostengono di non es-

sersi resi conto di un vero e proprio aumento dei prezzi, e che le spese per la vacanza di anno in anno non sono variate particolarmente. Per quanto riguarda i turisti italiani la musica cambia. Sostengono di essere riusciti a venire anche quest’anno in Sardegna perché hanno un buon lavoro, si sentono quasi privilegiati rispetto a tanti che a causa del raddoppio effettivo dei prezzi hanno dovuto cambiare destinazione. Niente Sardegna quindi e niente Tortolì per chi da ormai 5 anni prendeva l’aereo da Verona, Roma, Milano per atterrare direttamente qui. L’aeroporto è ancora “fuori uso” e i turisti reclamano a gran voce. Tutti o quasi sbarcano a Olbia, i più affezionati noleggiano un automobile e raggiungono comunque il paese. Tuttavia entrambe le categorie di turisti sono soddisfattissimi degli alberghi, dei locali e dei mezzi pubblici. La maggior parte di loro viene a Tortolì sotto consiglio di amici o parenti che sono già stati qui, una piccola parte raggiunge il nostro paese grazie all’agenzia di viaggi. Dunque ancora oggi siamo poco pubblicizzati su internet. (Federica Pilia)

inserisce in un percorso di miglioramento dell’offerta culturale e turistica, funzionale alla conoscenza del nostro territorio, al suo passato e al presente.” Tra i presenti, il Sindaco Mimmo Lerede che dopo un breve saluto ai cittadini ha dato il via al taglio del nastro. (F. M.)

Viale Arbatax, incrocio da brivido L’incrocio sul viale Arbatax, punto nevralgico della mobilità tortoliese, presenta vari problemi ignorati da tempo immemore. Durante le ore di punta le macchine vi confluiscono numerose, e districarsi dall’incrocio può presentare qualche difficoltà, oltre a richiedere il suo tempo. C’è chi aspetta pazientemente che la strada sia sufficientemente sgombra e chi, più intrepidamente, si inserisce nella carreggiata con piglio da “o la va o la spacca”. Ma la sostanza non cambia: il traffico si congestiona, e il fatto che ciò accada nella strada più importante della cittadina può causare qualche disagio. Un’ulteriore aggravante è che il passaggio a livello sia incustodito, mancanza piuttosto grave se si considera che esiste il rischio di rimanere imbottigliati in mezzo ai binari, con una macchina davanti e una dietro. Il treno passa due volte al giorno, e davvero non si capisce perché il passaggio a livello debba rimanere incustodito in un punto così importante per la mobilità cittadina. Il fatto che la velocità del trenino verde sia tutt’altro che impetuosa non costituisce una scusa valida per questa pericolosa mancanza. Fra l’altro incidenti di questo tipo si sono già registrati, fortunatamente con pochi danni a cose e persone.La possibilità di sbloccare la situazione esiste, ed è tutt’altro che remota. C’è infatti una strada alternativa, ovvero quella del consorzio industriale che, se aperta, potrebbe rendere il traffico decisamente più scorrevole. Questa via è praticamente finita, manca solo lo sbocco sul viale Arbatax. Portarla a compimento avrebbe indubbi effetti benefici sul caos stradale, e non si può fare a meno di pensare che il non utilizzo di questa risorsa sia un incomprensibile spreco.(I. O.)


L’abilità Sicurezza. La Tosa, 26 percorsi di inserimento dei disabili

Ci sono progetti che mirano al miglioramento delle società dove vengono attuati, e “Percorsi di passaggio” è uno di questi. Il piano è stato adottato nell’ambito del Consorzio Sviluppo Cultura e Legalità il quale comprende, oltre a Tortolì, altri sette paesi ogliastrini: Arzana, Gairo, Lanusei, Talana, Tertenia, Urzulei e Villagrande Strisaili. L’assessore Rita La Tosa ne è il presidente. Il Consorzio nacque in occasione dell’attuazione del PON sicurezza, parente stretto di questo nuovo progetto. Attraverso “Percorsi di passaggio” il Consorzio punta al raggiungimento di una serie di obbiettivi atti al miglioramento sociale, culturale e legale del territorio. A tal fine sono stati stanziati dalla regione circa 500.000.00 euro, a cui si è aggiunto un cofinanziamento a carico del bilancio

del Consorzio di 89.222,00 euro. I comuni di Tertenia e quello di Talana sono quelli che hanno investito la cifra più alta. Questi fondi verranno ripartiti in progetti di tipo materiale e in altri di tipo immateriale. Gli interventi di tipo materiale si riferiscono esclusivamente al completamento di strutture iniziate in precedenza col piano PON. Nel caso di Tortolì, grazie al cofinanziameto di 6.937,50 euro, si porteranno a terminare i lavori della mediateca. Gli interventi immateriali hanno invece finalità più specifiche, e mirano ad aiutare concretamente, attraverso percorsi mirati, persone a rischio devianza o ricaduta, ex detenuti con problemi di inserimento nel mondo del lavoro. E’ in questo tipo di interventi che verrà investita la parte più consistente dei fondi. Ad usufruire di quest’iniziativa saranno 54 persone divise fra gli otto paesi facenti parte del Consorzio, mentre i percorsi di inserimento previsti dal progetto sono 26. L’inserimento di queste persone nelle strutture interessate porterà indubbi benefici al mercato del lavoro e permetterà l’acquisizione da parte dei soggetti di nuove risorse e conoscenze professionali. Considerando che secondo i dati del CSL di Tortolì relativi al primo semestre del 2010, in tutto il Consorzio vi erano 7476 persone in cerca di occupazione (pari a un tasso del 29%), si capisce quanto l’importanza di questi interventi sia prioritaria. (Ilaria Orrù)

Il progetto, promosso dalla S.O.S. (Servizi all’Cccupazione e allo Sviluppo), in collaborazione con la Primaidea, l’Enaip, la Coop. Antes, la Provincia Ogliastra, i comuni di Lotzorai, Talana, Tortolì, Triei, Urzulei, Villagrande, l’Asl di Lanusei e il Cesil di Tortolì, si pone l’obiettivo di creare un sistema integrato di supporto per l’inserimento lavorativo di soggetti diversamente abili, mediante il coinvolgimento delle associazioni di Imprenditori e la creazione di una rete che coinvolga anche i servizi territoriali istituzionali. Dopo la conclusione della prima fase di attività tesa ad indagare le reali opportunità da parte dei disabili di accedere al mondo del lavoro, a seguito di un apposito bando, è stata stilata una graduatoria finalizzata all’accesso alle attività progettuali. A sei mesi dall’inizio delle attività operative 70 sono state le domande complessive di partecipazione al progetto, 41 gli ammessi alle attività di orientamento, 32 ammessi all’azione di formazione e 7 selezionati come uditori. Al termine di questa fase per ogni disabile verrà identificata l’azienda che meglio risponde al profilo professionale e attitudinale e 20 lavoratori selezionati protranno accedere alla borsa lavoro di 4 mesi, che prevederà un salario di 500 euro mensili, per 20 ore settimanali. Seguendo il motto “Si può essere abili lavoratori pur essendo disabili” si è dimostrata la grande sensibilità delle imprese e delle amministrazioni ogliastrine, impegnate a favorire l’inclusione sociale delle persone disabili, consentendo loro di avere reali prospettive per il futuro. (Patrizia Salis)

TortoheliePress

Venerdì 24 Giugno 2011 • tortoheliepress@gmail.com

CRONACA

3


TortoheliePress ECONOMIA

4

Venerdì 24 Giugno 2011 • tortoheliepress@gmail.com

Barranu: “Creiamo fiducia tra banche e imprese”

Il consorzio fidi Fin Sardegna ricopre un importante ruolo nell’ambito del circuito economico ogliastrino. L’organismo di intermediazione finanziaria, guidato da l’ex consigliere d’amministrazione della Banca di Cagliari Dino Barranu, garantisce la possibilità di accesso al credito ad imprese artigiane e microimprese. I numeri parlano chiaro: nell’anno 2011 Fin Sardegna totalizza 3.612 iscritti, un incremento del 40% rispetto al 2007. Sul territorio ogliastrino gli iscritti ammontano a circa 400 e rappresentano l’11% del totale. La quota di affidamenti garantiti sul territorio provinciale è di circa 41 milioni di euro, alla data del 31 marzo 2011, mentre le garanzie prestate superano i 18 milioni. Il Direttore generale Barranu illustra le sue idee sul panorama economico ogliastrino e sull’attività di Fin Sardegna. Dott. Barranu, può fare una fotografia del sistema imprenditoriale ogliastrino: si percepisce la crisi? “Il tessuto economico ogliastrino è costituito per oltre il 95% da microimprese, con meno di 3 addetti. Si tratta di aziende guidate da gente che lavora sodo. A differenza del Nord

Sardegna, l’Ogliastra, ha sentito meno gli effetti della crisi. Da anni il territorio si trova in una situazione economica negativa e oggi dimostra più vivacità rispetto ai territori più ricchi. Questo perché, la chiusura della Cartiera di Arbatax, aveva già colpito gravemente l’economia ogliastrina privandola di oltre 700 buste paga e dell’indotto. Gli ogliastrini hanno imparato tanto, si sono rimboccati le maniche, creando un ampio settore artigianale e agroalimentare. Esistono imprese dell’agroalimentare che commercializzano il 90% della produzione oltre Tirreno: quando sul mercato si offre qualità le barriere geografiche diventano abbattibili”. Fin Sardegna ha un osservatorio privilegiato sul credito. Quali sono i dati rilevanti sul sistema Ogliastra? “Il dato ogliastrino è equiparabile a quello regionale. La crisi ha colto impreparate sia le imprese che le banche. La prima contromisura adottata è stata la restrizione del credito. Ciò è avvenuto perché imprese che fino a 3 mesi fa avevano la tripla A nel loro rating, oggi stanno portando i libri in tribunale. Quindi, fattori assolutamente imprevedibili costringono le banche a navigare a vista. I tempi di risposta alle richieste degli imprenditori sono stati ampiamente dilatati e la fiducia verso la guida aziendale ha assunto un ruolo fondamentale nell’accoglimento di una richiesta di credito”. Nell’attuale situazione di crisi, le banche supportano realmente le imprese? “Le banche marciano eccessivamente sull’assenza di cultura in materia di credito. D’altra parte, gli istituti ogliastrini, primo fra tutti il Banco di Sardegna, sono vicini alle piccole imprese. Le banche stanno cercando di consolidare i debiti dilazionando le scadenze. Anche in caso di prati-

che passate alle vie legali, difficilmente abbandonano il cliente. Ovviamente le regole severe della Banca d’Italia pongono un limite. In verità, il vero fulmine precipitato sul mercato si chiama Equitalia. Il suo intervento lascia interdette sia l’impresa che la banca: con la segnalazione dell’impresa in difficoltà alla centrale rischi, la banca deve chiudere definitivamente i rubinetti del credito”. Quali sono i servizi offerti da Fin Sardegna? “Noi forniamo alle imprese l’assistenza e la consulenza in materia di accesso al credito. Siamo l’interfaccia tra l’impresa e la banca. Raccomandiamo la programmazione degli investimenti e la corretta selezione della forma tecnica dell’indebitamento, dal momento che ogni credito ha un suo prezzo. Introduciamo un elemento fondamentale: la fiducia. Fiducia tra noi e il nostro socio, che non è un cliente, e tra lui e la banca. Dimostrare che il nostro socio è in grado di onorare il credito bancario rappresenta il nostro compito principale. Una volta ottenuto il danaro, garantiamo i nostri soci fino al 50% della somma, mentre per il microcredito arriviamo al 70%. Un altro compito che ci prefiggiamo è quello di creare cultura d’impresa, soprattutto tra i giovani. La professionalità è il fattore chiave per la crescita. Il secondo è l’utilizzo della rete. Un’impresa che non se ne avvale è destinata a fallire. Infine, bisogna eliminare la tendenza all’improvvisazione che sopravvive nel nostro territorio. Cosa chiede il mercato? Questa è la prima domanda che bisogna porsi prima di cominciare un’avventura imprenditoriale. La recessione lo ha insegnato duramente: in nessun settore dell’economia è consentito improvvisare”. (Thomas Melis)

Viale Elmas, 33/35 - 09122 CAGLIARI Tel. 070 275004 - Fax 070 255451 consorzio@finsardegna.it

TORTOLÌ

CAGLIARI

PRIMA DI CONOSCERE LA TUA IMPRESA VOGLIAMO CONOSCERE TE

Z.I. Loc. Baccasara sn Tel/Fax 0782 622829 agenziatortolì@finsardegna.it


• • BANCA D’ITALIA: MUTUI PER LA CASA IN AUMENTO • • “ Sulla base dei dati pubblicati a fine aprile da Banca d’Italia, MutuiOnline.it evidenzia che il mercato dei mutui nel nostro Paese è cresciuto quasi del 14% nel 2011 rispetto al 2010. Sono stati erogati mutui alle famiglie per un valore di 58 miliardi di Euro contro i 51 miliardi del 2010(+13,7%). Il valore è più alto anche rispetto al 2009, quando l’erogato fu di 57 miliardi, ma resta sotto i record di quasi 63 miliardi registrati nel biennio 2006- 2007 antecedente alla crisi. Il mercato ha quindi evidenziato una ripresa, anche grazie ai tassi d’interesse rimasti ai minimi storici per gran parte dell’anno. Va peraltro notato come nel secondo semestre del 2011 si sia registrato un rallentamento della crescita, con un erogato di poco meno di 29 miliardi rispetto ai quasi 30 della prima metà dell’anno. MutuiOnline.it fa notare che il dato di erogato si riferisce ai mutui per abitazione e comprende anche quelli erogati per surroga, cioè mutui già esistenti trasferiti a una nuova banca grazie alla portabilità. Tali mutui hanno costituito circa un terzo delle erogazioni totali dell’anno, dato che i tassi estremamente bassi hanno reso conveniente per molte famiglie spostare il proprio mutuo per avere condizioni più favorevoli. Complessivamente, dall’avvio della surroga nel 2007 a oggi, le operazioni di portabilità sono state oltre 300.000. I dati di Banca d’Italia mostrano anche come il mercato abbia dinamiche assai diverse da una città all’altra. Milano, da sempre la prima piazza d’Italia per valore di erogazioni, ha visto nel 2010 insidiato il proprio primato da Roma: 6,4 miliardi di mutui erogati a Milano contro i 6,3 di Roma. Il dato è praticamente uguale a quello del 2009 per Milano, mentre per Roma l’erogato l’anno passato è stato di 5,1 miliardi. Considerando che nel 2008 l’erogato su Milano è stato pari a 7,4 miliardi contro i 5,9 di Roma si evidenzia un mercato milanese ancora indietro nel recupero, mentre quello romano appare decisamente più dinamico nella ripresa. Tra le principali città la situazione è simile per quanto riguarda Torino, Venezia, Bologna e Palermo che sono stabili o in crescita rispetto al 2009, ma che non hanno recuperato i valori del 2008. Più dinamiche appaiono Genova, Firenze, Napoli e Bari che sono tornate a superare nel 2010 i valori registrati nel 2008. La variabilità del mercato e delle sue dinamiche conferma l’importanza di ricorrere a strumenti di confronto e scelta del mutuo che consentono di cogliere le migliori opportunità. Per quanto riguarda MutuiOnline.it ha intermediato nel 2010 una quota significativa dei mutui erogati nelle principali città: oltre il 5% del totale dei mutui intermediati su Roma, il 4,5% erogati su Torino, il 4% e oltre su Milano, Genova, Firenze e Napoli.”

L’inserto immobiliare

(Mutui.it)

Via Cairoli, 1 - Tortolì (OG)

Tel. 0782.620077 - Fax 0782.620077 www.immobilialbatros.com

A 50 metri dal Corso Umberto ad angolo del Bar del Corso, imboccando la via Cairoli sulla destra è situata la nostra Agenzia.


RESIDENCE BAIA DORATA Il Residence La Baia Dorata situato a Lotzorai è composto da sette unità abitative. La costruzione si sviluppa su quattro livelli: piano seminterrato (cantine/depositi), piano terra, primo e secondo piano abitativi. In tutte le tipologie è stata creata una netta distinzione tra la zona giorno e la zona notte a vantaggio della vivibilità degli spazi. Ogni unità immobiliare è generalmente costituita da ingressosoggiorno con angolo cottura, camera da letto matrimoniale, seconda camera da letto singola, bagno, ampia veranda abitabile coperta. Nel piano seminterrato troviamo i locali con destinazione cantina. L’appartamento “A2” posto al piano primo con ingresso in comune, è costituito da ingresso- soggiorno con angolo cottura, camera da letto matrimoniale, seconda camera da letto singola e bagno. Al piano seminterrato troviamo la cantina. Metratura: mq 64.00.

Prezzo: 118.000 €

RESIDENCE AL MARE Bellissimo Residence al mare, sorge a Tortolì in prossimità della famosa baia di Porto Frailis. Composto da sei unità abitative posizionate su tre livelli e una posizione logistica pivilegiata, si trova infatti a pochi minuti dal porto di Arbatax e dall’aeroporto di Tortolì. L’appartamento “5” si trova al primo piano con ingresso da scala esterna in comune con un’altra unità abitativa. L’appartamento è composto da: zona giorno con angolo cottura, zona pranzo e un salotto luminosissimo con veranda coperta abitabile. La zona notte è composta da due camere da letto, disimpegno e bagno. La casa è dotata della predisposizione di impianto per le pompe di calore e impianto a gas per acqua calda. Ottime rifiniture , materiali di prima scelta. Posto auto interno. Metratura: mq 61.00

Prezzo: 160.000 €

RESIDENCE BORGO BIANCO Il Residence ”Il Borgo Bianco” sorge a Tortolì lungo la strada per Girasole. "Il Borgo Bianco" non è solo un residence, ma un nuovo quartiere dove gli architetti sono riusciti a conciliare estetica e innovazione per il territorio, vivibilità e comfort. Sono disponibili appartamenti di varia metratura con o senza giardino, ville a schiera, ville singole e locali a uso ufficio. L’appartamento B2 è posto al piano terra con ingresso indipendente sia carrabile che pedonale. Composto da: zona giorno con angolo cottura, due camere da letto e un bagno con due verande. La cantina è collegata direttamente con l’appartamento e il giardino. Metratura: mq.130.54

Prezzo: 226.763 €

RESIDENCE ZINNIBIRI Il Residence Zinnibiri, sorge a Marina di Tertenia in Ogliastra, sulla costa Orientale della Sardegna, in prossimità della famosa spiaggia di Foxi Manna, a pochi minuti d’auto dall’antico Borgo di Tertenia. Vantaggi logistici e di collegamento dai principali porti ed aeroporti della Sardegna: Cagliari, Arbatax, Olbia. Ottima la posizione per scoprire le meraviglie naturalistiche, storiche e culturali della zona. L’unità abitativa B3 si sviluppa su due livelli, generalmente al piano interrato sono presenti i locali di servizio areati mediante ampie aperture. Al piano terra troviamo un ingresso-soggiorno con angolo cottura, bagno e camera da letto. Ampie verande con porzioni di giardino caratterizzano gli immobili .

Prezzo: 169.000 €

RESIDENCE VISTA MARE Residence con vista panoramica sulla splendida baia di Porto Frailis, composto da sette unità abitative articolate su due livelli. Ogni appartamento è composto da un soggiorno-cucina con angolo cottura, una camera matrimoniale, una camera singola, un bagno, veranda e giardino privato. Posto auto. Per maggiori informazioni e dettagli contattare la nostra agenzia.

Per maggiori informazioni e dettagli contatta la nostra agenzia

RESIDENCE PORTO FRAILIS Bellissimo Residence al mare, sorge a Tortolì in Ogliastra, in prossimità della famosa Baia di Porto Frailis. Composto da otto unità abitative su tre livelli e con una posizione logistica privilegiata, si trova, infatti, a pochi minuti dal porto di Arbatax e dall’aeroporto di Tortolì. L’ appartamento “2” si trova al piano terra con ingresso indipendente che si affaccia direttamente nella zona giorno, dove troviamo: cucina, zona pranzo e un salotto luminosissimo, zona notte con due camere da letto, disimpegno, bagno e cantina. La casa è dotata della predisposizione di impianto per le pompe di calore e impianto a gas per acqua calda. Ottime rifiniture, materiali di prima scelta, con la certificazione cat. A . Posto auto.

Prezzo: 200.000 €

RESIDENCE


RESIDENCE BAIA DORATA

TRIVANO TORTOLÌ

Il Residence La Baia Dorata situato a

Bellissima casa a pochi passi dalla splendida baia di San Gemiliano, articolata su un unico livello e composta da un piccolo giardino fronte casa, soggiorno, cucina, due camere da letto, un bagno e il ripostiglio. Sul retro casa in un ampio spazio esterno con copertura parziale troviamo: lavatrice, stenditoio, ripostiglio, doccia, riserva d’acqua e pompe dei condizionatori.

Lotzorai è composto da sette unità abitative. L’appartamento “A2” posto al piano primo con ingresso in comune, è costituito da ingresso- soggiorno con angolo cottura, camera da letto matrimoniale, seconda camera da letto singola e bagno. Al piano seminterrato troviamo la cantina.

Prezzo: 118.000 €

Prezzo: 185.000 €

ATTICO TORTOLÌ

ATTICO TORTOLÌ

Tortolì, in località Su Muru Nou, proponiamo attico di mq 60 con vista panoramica. Composto da un ampio e luminoso soggiorno, cucina abitabile, una camera da letto, bagno e una veranda coperta. Box auto.

Tortolì, proponiamo in vendita in un residence di nuova costruzione un attico composto da soggiorno-zona pranzo con angolo cottura, una camera matrimoniale, un bagno, cortile e posto auto.

Prezzo: 145.000 €

Prezzo: 120.000 €

CASA IND. CON GIARDINO

TRIVANO TORTOLÌ

Tortolì prima periferia, proponiamo un terracielo articolato su due livelli costituito da una zona seminterrato con finestra fuori terra in cui trova spazio una cucina rustica composta da una camera da letto e un bagno con lavanderia; inoltre è presente uno spazio tecnico con palestra. Garage e posto auto. Al piano rialzato troviamo la cucina, soggiorno e salotto, ampio disimpegno, tre camere da letto e un bagno. Veranda con giardino e legnaia.

Tortolì, vendiamo bellissimo trivano di mq 75 c.a ubicato al piano secondo di un residence di recente costruzione. L’appartamento si presenta accogliente, confortevole, luminoso e ben arieggiato, disposto nel seguente modo: ingresso direttamente nella zona giorno, angolo cottura, zona pranzo e soggiorno. Un ampio disimpegno separa la zona notte, dove trovano spazio una camera matrimoniale, una cameretta e il bagno. Posto auto privato-

Prezzo: 290.000 €

Prezzo: 160.000 €

TRIVANO TORTOLÌ LOCALE COMMERCIALE

Tortolì in via generale toxiri vendiamo due locali commerciali di mq 6o fronte strada, molto luminosi e adatti ad ogni tipo di attività. Box auto di mq 30.

Trattativa riservata.

Tortolì centro, proponiamo grazioso trivano di nuova costruzione, composto da ingresso-soggiorno con angolo cottura, una camera matrimoniale, una camera singola e bagno. Nel soggiorno è stato creato un soppalco adibito a studio. Cantina, garage e posto auto.

Prezzo: 175.000 €

RESIDENCE BORGO BIANCO Il Residence” Il Borgo Bianco” sorge a Tortolì lungo la strada per Girasole. L’appartamento B7 è posto al piano secondo con ingresso in comune. Composto da: zona giorno con angolo cottura, due camere da letto, un bagno, un ripostiglio e una veranda. La cantina è collegata indirettamente con l’appartamento. Posto auto.

Prezzo: 183.567 €

TRIVANO PORTO FRAILIS Tortolì località Porto Frailis a 500 mt dalla spiaggia, vendiamo trivano di nuova costruzione composto da cucina con angolo cottura, due camere da letto, un bagno, veranda e posto auto. Ottime le rifiniture, materiali di prima scelta

Prezzo: 150.000 €

RESIDENCE “ZINNIBIRI”

Il Residence Zinnibiri, sorge a Marina di Tertenia in Ogliastra. L’unità abitativa B3 si sviluppa su due livelli, generalmente al piano interrato sono presenti i locali di servizio areati mediante ampie aperture. Al piano terra troviamo un ingresso-soggiorno con angolo cottura, bagno e camera da letto. Ampie verande con porzioni di giardino caratterizzano gli immobi

Prezzo: 169.000 €

STABILIMENTO BALNEARE In località Orrì, proponiamo in vendita o gestione, stabilimento balneare di mq 675 con l’utilizzo di un fabbricato per la vendita di prodotti per l’artigianato sardo, articoli da mare e di monopolio, posa ombrelloni, sdraie e pedana disabili, aree coperte per servizi igienici, spogliatoio, infermeria, deposito, chiosco bar, torretta di avvistamento, noleggio e sosta natanti.

Prezzo: 130.000 €

CASA AL MARE

RESIDENCE VISTA MARE

Tortolì localita Orrì ad un km dal mare, proponiamo appartamento in affitto composto da: zona pranzo cona angolo cottura, una camera matrimoniale, una stanza singola con tre posti letto e il bagno. Possibilità all’occorrenza di un posto letto in soggiorno. La casa è circondata da un bellissimo giardino con barbecue.

Residence con vista panoramica sulla splendida baia di Porto Frailis, composto da sette unità abitative articolate su due livelli. Ogni appartamento è composto da un soggiorno-cucina con angolo cottura, una camera matrimoniale, una camera singola, un bagno, veranda e giardino privato. Posto auto.

Per info e costi contattaci

Per info e costi contattaci

ALTRI IMMOBILI


AFFITTI APPARTAMENTO Tortolì località Is Tanas, affittiamo appartamento con ingresso indipendente in contesto tranquillo facente parte di un piccolo residence. Si presenta in modo accogliente e ben arredato, composto da: ingresso direttamente sulla zona giorno dove troviamo una cucina attrezzata, salotto e zona pranzo con accesso su una veranda con gazebo, tavolo e sedie per mangiare all’aperto, antibagno e bagno.Nella zona notte trovano spazio tre camere matrimoniali. 
 La casa si completa con barbecue condominiale in un’area verde. Posto auto.


Per i dettagli e costi chiamare in studio

CASA AL MARE Tortolì localita Orrì ad un km dal mare, proponiamo appartamento in affitto circondato da un bellissimo giardino con barbecue. La casa è composta da: zona pranzo con angolo cottura, camera matrimoniale e bagno. Possibilità all’occorrenza di un posto letto in soggiorno. Per costi e dettagli contattare il nostro studio.

Per i dettagli e costi chiamare in studio

ATTICO LOTZORAI Lotzorai proponiamo in affitto un attico in un residence di nuova costruzione, costituito da ingressosoggiorno con angolo cottura, camera da letto matrimoniale, seconda camera da letto singola e bagno, e un ampia veranda abitabile coperta. Al piano seminterrato troviamo la cantina. Ottime rifiniture, materiali utilizzati di prima scelta.

Per informazioni su costi e dettagli contattare la nostra agenzia

CASA AL MARE 2 Tortolì localita Orrì ad un km dal mare, proponiamo appartamento in affitto composto da: zona pranzo cona angolo cottura, una camera matrimoniale, una stanza singola con tre posti letto e il bagno. Possibilità all’occorrenza di un posto letto in soggiorno. La casa è circondata da un bellissimo giardino con barbecue.

Per i dettagli e costi chiamare in studio

TRIVANO LOTZORAI Lotzorai, proponiamo in affitto in un residence di nuova costruzione appartamento posto al piano primo con ingresso in comune, costituito da ingresso-soggiorno con angolo cottura, camera da letto matrimoniale , seconda camera da letto singola, bagno e ampia veranda abitabile coperta. Al piano seminterrato troviamo la cantina. Ottime rifiniture, materiali di prima scelta.


Per informazioni su costi e dettagli contattare la nostra agenzia

TERRENI

TERRENO CON RUDERE

TERRENO BARI SARDO

In località Orrì a 700 mt dal mare e 3 km dal centro del paese, vendiamo un lotto di terreno agricolo con annesso rudere di mq 30. Sono presenti acqua e luce.

Bari Sardo proponiamo in vendita a 50 mt dalla spiaggia di Cea un terreno di mq 700 già recintato.

Prezzo: 140.000 €

Per informazioni e dettagli contattare il nostro studio.

TERRENO EDIFICABILE

TERRENO EDIFICABILE 2

Tortolì località Is tanas, a pochi passi dal centro e tre km da tutte le spiagge, proponiamo in vendita o in permuta un lotto di terreno di mq 1679 nel quale è consentito edificare mc 1900 c.a, mq 225 sono destinati al piano per la viabilità. Si possono realizzare sette unità immobiliari con ingresso indipendente, giardino, veranda e cantina.

Tortolì in zona Pirisceddas a un km dal mare, proponiamo in vendita 15 lotti di terreno edificabile:

Per informazioni su costi e dettagli contattare la nostra agenzia

AFFITTI E TERRENI

€ 350 al mq comprese le opere di urbanizzazione. Indice di edificabilità 1,52 = mc 532; mq 180 c.a


Atzeni: “Salviamo il Consorzio con l’aiuto della Regione”

Marco Atzeni è il nuovo commissario del consorzio industriale di Tortolì Arbatax. Il commercialista, Sindaco di Pompu, è stato nominato dalla Regione con il compito di risanare il deficit finanziario di un ente ormai da anni in gravi difficoltà. Da sindaco di Pompu a Presidente del Consorzio Industriale, un impegno gravoso il suo. Quali sono le sue strategie per rilanciare l’azione del consorzio? “Come neocommissario ho il compito non facile di risollevare le sorti del consorzio e consentirne lo sviluppo. Tra le politiche a breve termine la mia priorità è stata quella di garantire la gestione dell’ente. La preoccupazione principale era quella dei salari,

quindi pagare i dipendenti, alcuni di loro non ricevevano lo stipendio da mesi. La riqualificazione è stata un’altra delle prime misure, al mio insediamento ho trovato l’area in stato di abbandono: non era una bella immagine. Dopo 5/6 mesi di mandato, è ora di affrontare politiche a medio e lungo termine. Uno degli interessi è rivolto alle aree dell’ex cartiera, il consorzio deve avere la possibilità di usufruirne. Un’altra questione importante riguarda il depuratore che fino ad oggi è stato un onere, a causa delle spese di manutenzione a scapito nostro e non di Abbanoa come invece dovrebbe essere. Puntiamo sulla diversificazione dei servizi che portino al consorzio degli introiti e il mantenimento della pianta organica.” Il consorzio è una delle poche importanti aree industriali sarde a bocca di porto. Quali possono essere le prospettive di sviluppo per quest’area? “Come consorzio stiamo provvedendo al collaudo di una banchina che permetta l’attracco alle grandi navi. Un lavoro che non veniva fatto da anni. E’ necessario creare le condizioni di sviluppo per questo settore, i porti di Olbia e Cagliari non sono più in grado di ricevere un flusso di traffico composto sia di merci che di persone.” La regione Sardegna investirà delle risorse

per completare l’infrastrutturazione dell’area industriale? “Sì, grazie ad un finanziamento della Regione di circa 3.000.000 € abbiamo intenzione di realizzare una piattaforma nelle aree dell’ex cartiera. Inoltre, portando a compimento l’acquisto dell’Ali Arbatax e dell’azienda che lo gestisce la Gearto, la Regione alleggerisce il debito che il consorzio ha nei confronti della famiglia Mazzella e Meliorbanca.” Si ritorna a parlare di nautica dopo le infelici vicende legate all’imprenditore Zago. Anche lei è stato coinvolto, cosa ne pensa? “Il progetto Zago non era la soluzione. Quando si è scoperto che prevedeva la costruzione di un termovalorizzatore anche gli amministratori locali hanno fatto un passo indietro. Zago ha avuto la possibilità di investire ma è stato lui stesso ha rinunciare quando ha capito che il suo progetto non era realizzabile nel nostro territorio.” La nautica può essere una prospettiva di sviluppo seria per il consorzio industriale di Tortolì? “Sicuramente la nautica è un settore molto importante per il territorio, nel quale esistono le professionalità e la maturità. Per questo motivo è necessario rilanciare la nautica ed effettuare investimenti volti alla formazione e alla specializzazione dei giovani in questo settore.” (Federica Melis)

TortoheliePress

Venerdì 24 Giugno 2011 • tortoheliepress@gmail.com

POLITICA

9


TortoheliePress SPORT

10

Venerdì 24 Giugno 2011 • tortoheliepress@gmail.com

In fuga dal Tortolì Calcio “Zazzo”

La retrocessione dall’Eccellenza alla Promozione ha portato con se non solo la rabbia dei tifosi nei confronti della società, ma anche la fuga dei giocatori cardine, in seguito ai cattivi rapporti createsi con la stessa. Data per scontata la partenza di Daniele Corsi verso il Progetto Sant’Elia, altre due cessioni eccellenti hanno caratterizzato il mercato tortoliese in queste ore. Si tratta dell’attaccante Roberto Mura e del forte centrocampista villagrandese Edoardo Melis. In procinto di partire ci sarebbe pure Sebastiano Cattide. Tutti e tre dovrebbero accasarsi al Lanusei, compagi-

Una nuova Castor

FC Arbatax:

in lotta per la vita Dopo dieci anni di storia, la FC Arbatax rischia seriamente di scomparire. La società biancoazzura paga la mancanza di fondi che il Comune di Tortolì ha ingiustamente negato solo nei suoi confronti. I dirigenti arbataxini hanno per qualche momento pensato ad una possibile cessione del titolo sportivo, ma non è da escludere una soluzione alternativa che permetta a questa realtà di continuare a sopravvivere. Il presidente G. Devigus ha spiegato come nell’ultimo periodo si stia lavorando per raggiungere un budget sufficiente e per formare un valido gruppo di dirigenti. D’altronde uno dei limiti principali dell’Arbatax è stato proprio l’assenza di un sufficiente numero di persone necessarie al coordinamento della squadra durante l’arco della stagione. La creazione di una dirigenza “forte” potrebbe agevolare il lavoro sul campo e nelle aule comunali, dove si lotta con il coltello fra i denti per un riconoscimento ingiustamente tolto alla causa arbataxina. (C.M.)

lascia Il Tortolì

La stagione calcistica Tortoliese ha avuto il suo triste epilogo, con la retrocessione nel campionato di promozione da parte della squadra rossoblù, dopo tanti anni di militanza nel campionato di eccellenza, dopo tante gioie e soddisfazioni è arrivato purtroppo, il finale che nessuno si aspettava. Ogni retrocessione, ha come sua naturale conseguenza la perdita di alcuni pezzi importanti della rosa, è il caso dell’ottimo regista Edoardo Melis, che dopo la sua significativa esperienza nel Tortolì, decide di intraprendere una nuova avventura. La sua e’ una scelta definitiva?Perche’? “Sì. Purtroppo come tutte le cose, c’è un inizio e c’è una fine. Ho deciso di sposare un nuovo progetto (Lanusei), che reputo molto serio a livello societario, e competitivo per quanto riguarda l’aspetto tecnico della rosa”. L’annata appena conclusa, secondo lei, poteva andare diversamente? “Certamente, si poteva fare molto di più, ma purtroppo per via di problemi organizzativi, già da novembre abbiamo cominciato a perdere pedine molto importanti della rosa, che se fosse rimasta quella d’inizio stagione, avrebbe tranquillamente potuto ambire ai play-off”. Come giudica la sua esperienza nella squadra rossoblu? “Sono stati tre anni bellissimi, nei quali mi son trovato molto bene. Penso di aver dato il mio contributo, anche se ultimamente per qualcuno, pare, non fossi all’altezza. Ringrazio la città e l’affetto dei tifosi che mi hanno accolto e apprezzato, come calciatore, ma soprattutto come uomo”. Secondo lei, su cosa dovrebbe puntare la societa’? “Un consiglio che potrei dare, è quello di puntare tanto sul settore giovanile, nel quale ho visto molti giocatori che avrebbero tutte le carte in regola per giocare a buon livello già da ora nella prima squadra, soprattutto se seguiti costantemente nella loro crescita da persone serie e preparate”. “Per finire, dovrebbe esserci da parte del pubblico, una partecipazione maggiore, come lo è stata negli anni precedenti, durante i quali il loro calore e il loro affetto, ci diede una spinta e un entusiasmo tale, da permetterci di disputare degli ottimi campionati, stando ai vertici, come, una città come Tortolì meriterebbe sempre”. (Riccardo Melis)

rt es T le i o o e s h r P t r T o e s le he or To s i t r e l i o T t P e o h o T P r r o e h T es re li e toh rto e l s s i o P e s e r P r t l h To ess res ieP el ohe r s i r e l e i T t P e s o o T P s r r o h e T es re l to rt s i h o e s e oh r s P t l r i T o e e P s le he or To r s i t r e l e i o T t P e s o h o T P s r r o e h T es re lie el to rt s s i h o P e s e oh r P r t l e r i o T e le he or To ss ess Pre i t r e l i o T t P e s o h o T P s r r o e h T es re lie el to rt s i h o P e s e oh r s P r t l e r i o T o ss es eP le he r s i r e l e i T t P e s o o T P s r r o h e T ess re l to rt s i h o o e s e h r P t l r i o e e T h To

Stagione nuova, squadra nuova. Come tutte le altre società anche la Castor si sta armando di nuovi obbiettivi e prospettive per il futuro campionato. Il patron PierPaolo Cau non è particolarmente soddisfatto della sua squadra per la stagione passata. L’ormai ex allenatore Gigi Piras non c’è più e ancora non si sa chi prenderà il suo posto. L’unica cosa certa, per il momento, è che il prossimo mister avrà carta bianca per quanto riguarda la nuova campagna acquisti, affiancato dal direttore sportivo Massimiliano Piu. “Stiamo sondando il mercato per cercare di fare le scelte migliori e non ripetere gli errori commessi in passato” sostiene il presidente “Ho assistito a un campionato di basso livello nonostante la mia squadra era stata costruita per lottare nelle zone alte della classifica, ci siamo trovati a combattere fino alle ultime partite per raggiungere la salvezza.” I tifosi della Castor a questo punto attendono buone notizie e sperano in un campionato migliore. (F. P.)

ne che se la vedrà proprio contro il Tortolì nel prossimo campionato, in un derby che si prospetta “accesissimo”. Sempre in uscita, il Tortolì vedrà partire il giovane talento Alex Podda, il talentuoso fuoriquota, messosi in luce in quest’ultima stagione, che fa gola a mezza serie D, Sant’Elia e Porto Torres su tutte. Sul fronte acquisti, a causa della situazione societaria ancora in divenire, non si registra alcun movimento in entrata, anche se alcune voci parlano di un rientro alla base di alcuni giocatori cresciuti nel vivaio rossoblù e in seguito allontanatisi dalla compagine tortoliese. La società non ha voluto rilasciare dichiarazioni, dovendo affrontare un momento delicato non solo per la stagione futura ma anche, e soprattutto, per la storia cinquantennale del Tortolì Calcio. L’obbiettivo primo è una riorganizzazione che permetta di ambire ad una piazza calcistica importante che la città di Tortolì indubbiamente merita. (Claudio Mascia)

I NOSTRI CONTATTI

Telefono: 070 5435166 Cellulare: 329 5399174 Fax: 0782 576408

tortoheliepress@gmail.com tortoheliepress@tiscali.it

TortoheliePress

TortoheliePress Per la vostra pubblicità sul nostro giornale contattaci allo:

Telefono: 070 5435166 - Cellulare: 329 5399174 - Fax: 0782 576408 tortoheliepress@gmail.com - tortoheliepress@tiscali.it


Locali. Babilonia, onda verde a Tortolì

foto: Ilaria Orrù Una struttura in legno, tavoli, sedie, un biliardino. E birra. Tanta birra. Fino a venti casse a sera. Sono queste le uniche risorse del Babilonia, locale cult delle estati tortoliesi che si appresta a compiere ben dieci anni di vita. Nonostante la semplicità, o forse proprio grazie ad essa, certe notti il locale è talmen-

NUMERI UTILI Provincia dell’Ogliastra - Sede Tortolì: Via Mameli 22 Tel. 0782. 600900 - Fax 0782. 600920

te pieno da rendere necessario l’utilizzo di casse di Icnhusa come sedie di fortuna. I soci che gestiscono il locale, Tino Cantelmi e Angelo Fisichella, si spiegano questo successo col fatto che la loro ampia rete di conoscenze ha dato il via a un incessante passaparola che ha permesso l’ esplosione del fenomeno. Anche i prezzi onesti delle bevande hanno giocato un ruolo importante. I due hanno deciso di puntare sulla quantità, e i clienti del Babilonia non si sono certo tirati indietro. Il clima che si respira nel locale ricorda i chioschi delle estati spagnole, dove la musica non è assordante, e il rumore più forte è quello delle chiacchiere dei clienti. I tavoli sono vicini, e inevitabilmente si finisce col socializzare. Si crea un ambiente familiare, e qui vivere la notte senza spendere cifre folli e sottomettersi alla consuetudine dei locali più chic, diventa possibile. Quando poi il biliardino tornerà al suo posto e le epiche sfide fra blu e rossi ricominceranno, allora sarà davvero tutto pronto per un’altra estate tortoliese. (I. O.)

Centro Servizi per il Lavoro - Via Mons. Virgilio 74/A Tel. 0782. 623225 - Fax 0782. 621121 PRO LOCO “Ogliastra Turismo” - Via Garibaldi 36 Tel e Fax 0782. 622824

Vigili Urbani Via Mons Carchero 1 - Tel. 0782. 624358

MARINA DI ARBATAX

Porto di Arbatax Via Lungomare 1 Tel e Fax 0782. 667093 - www.marinadiarbatax.it Guardia Medica Tel. 0782. 667072 Vigili del Fuoco Tel. 0782. 626023 Aeroporto Tortolì/Arbatax Tel. 0782. 624300 - Fax 0782. 624901 www.aeroportotortoliarbatax.it Carabinieri di Tortolì - Via Cedrino 18 Tel. e Fax 0782. 623022 FARMACIA Serafini - Via Mons. Virgilio 144 Tel. 0782. 623030 FARMACIA Arbatax - Via Lungomare 20 Tel. 0782. 6667780 Biblioteca Comunale Via Vittorio Emanuele 23 - Tel. 0782. 624392

TortoheliePress

Venerdì 24 Giugno 2011 • tortoheliepress@gmail.com

EVENTI

TortoheliePress

11

Vuoi vendere la tua auto? SCEGLI NOI! PER I VOSTRI ANNUNCI CONTATTATE:

Fax: 0782 576408

tortoheliepress@gmail.com

ANNUNCI Azienda settore immobiliare cerca addetto alle vendite per Tortoli. Fisso più provigioni. Tel 070. 5435166 Regalo cuccioli, solo amanti degli animali. Tel 349.2389745 Vendo sedia sdraio nuovissima. Solo se interessati, NO PERDITEMPO. Tel 392.8745662

Un Sudoku è una griglia di 9x9 quadretti in ognuno dei quali si dovrà scrivere un numero, da 1 a 9. La griglia è a sua volta divisa in 9 regioni di 3x3 quadretti. C’è una sola regola per comporre un Sudoku: in ogni colonna, in ogni riga e in ogni regione, ogni numero deve comparire una volta sola. Per fare un Sudoku potete cominciare da una griglia vuota, ma allora Nobuhiko Kanamoto che lo ha inventato e gli editori che lo pubblicano non ci guadagnerebbero niente. Perciò i Sudoku che trovate sulle riviste sono già parzialmente compilati e il vostro compito è quello di completarli.

La Ia edizione del festival cinematografico “Gioventù in corso” si terrà al teatro San Francesco di Tortolì da giovedì 23 a domenica 26 giugno. Ideato dalla cooperativa Sardegna inesplorata in collaborazione con Ogliastra tv, Vision Sc, Radio stella e con il Patrocino del Comune di Tortolì. Saranno quattro giorni in cui gli spettatori potranno godere di opere di vario genere:documentari, video amatoriali, servizi giornalisti e videoclip musicali. Tutti rigorosamente made in Ogliastra. (F. M.)


Nutella gr. 400 + 40 gratis

2,78 €

2,50

Ava Latrice liquido lt.2,5 - 22+3misurini

Offerte valide dal 21/06 al 03/07

2,55

Stuoia mare

0,59 €

Latte Parmalat PS Lt. 1 Brik

3,50

Borsa termica

2,99

Gelato Sorbetteria Sammontana Kg.1

TI ASPETTIAMO ALLA UPIM DI TORTOLÌ Troverai un’ampia scelta di abbigliamento

UOMO-DONNA-BAMBINO, ARTICOLI PER LA CASA

Tortohelie Press n° 2  

Tortohelie freepress

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you