Page 20

Mi sento SOLO, quindi . . .

IL CIRCOLO VIZIOSO DELLA SOLITUDINE

. . . mi sento ESCLUSO, quindi . . .

. . . MI CHIUDO IN ME STESSO, quindi . . .

Bibbia, agli occhi di Dio sono stolti. E se ti metti a fare il camaleonte, che cambia colore a seconda dell’ambiente, ci rimetti solo tu. — 1 Corinti 15:33. “Non puoi frequentare chiunque. Non puoi stare con chi ti costringe a cambiare il tuo modo di essere altrimenti non ti accetta. Hai bisogno di amici che ti vogliano veramente bene e siano pronti a darti una mano”. — Paula, 21 anni. Prendi l’iniziativa

Non aspettare che siano gli altri a` fare il primo passo e a includerti. “Non si puo pretendere che siano sempre gli altri a dover prendere l’iniziativa”, dice Gene, che ha 21 anni. “Siamo noi a doverci muovere”. Ecco un paio di suggerimenti che possono esserti utili. ` Non cercare solo persone della tua eta.

A quanto pare Gionatan e Davide, due personaggi della Bibbia, avevano circa 30 anni di differenza. Eppure fra loro nacque “una grande amicizia”.1 (1 Samuele ` 18:1, PS) Da questo si comprende che si puo stringere un’amicizia ` ´ anche con persone piu grandi. Rifletti: perch e ` dovresti limitarti solo a una fascia d’eta, per poi ritrovarti senza amici? Sarebbe come `trovarsi a un buffet circondati da una varieta di ´ pietanze e rimanere digiuni solo perche non si vuole fare lo sforzo di servirsi. In effetti sei circondato da brave persone con cui potresti 1 Davide era probabilmente adolescente quando fece amicizia con Gionatan.

20

Svegliatevi! Aprile 2011

stringere per ` una bella amicizia. E un modo ` farlo e guardare oltre la tua fascia d’eta. “Mia madre mi ha incoraggiato a parlare con ` persone piu grandi della congregazione. Mi ha detto che sarei rimasta sorpresa scoprendo quanto avevo in comune con loro. Aveva ragione, e ora ho molti amici”. — Helena, 20 anni. Impara a conversare. Per portare avanti una conversazione ci vuole impegno, soprat` ` tutto se si e timidi. Ma ci si puo riuscire. L’im` portante e: (1) ascoltare, (2) fare domande e (3) mostrarsi sinceramente interessati. ` “Cerco piu di ascoltare che di parlare. E quando parlo mi sforzo di non concentrare l’attenzione su di me e di non mettere gli altri in cattiva luce”. — Serena, 18 anni. “Se qualcuno mi parla di un argomento di cui ´ non so granche gli dico di spiegarmi come stanno le cose, il che di solito rende la conversazione ` ancora piu vivace”. — Jared, 21 anni. ` Forse sei un tipo riservato, e in questo non c’e nulla di male. Non devi diventare di colpo ` ` la persona piu estroversa del mondo. Se pero pensi di non riuscire a inserirti, cerca di mettere in pratica i suggerimenti di questo articolo. Potresti trovarti d’accordo con Leah, che ` dice: “Sono timida, percio mi devo costringere a conversare. Ma per fare amicizia, bisogna ` aprirsi almeno un po’. E cosı ho iniziato a rompere il ghiaccio”. Altri articoli della rubrica “I giovani chiedono” si possono trovare sul sito www.watchtower.org/ypi ´ PERCH E NON NE PARLI CON I TUOI?

` Quando avevate la mia eta, facevate fatica a essere accettati dai coetanei? Con quali persone non vi sentivate per niente a vostro agio? Come avete affrontato la situazione? ˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝ ˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝ ˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝˝

bggg  

fgfgfgg gfdgf g fhfhh h

bggg  

fgfgfgg gfdgf g fhfhh h