Page 11

in cui si verificarono due eventi molto importanti: l’inizio del ministero` di Giovanni Battista e il battesimo di Gesu, momento in cui ` quest’ultimo divento il Cristo, o Messia. Luca scrisse che questi avvenimenti si verificarono “nel quindicesimo anno del regno di Tiberio Cesare [29 E.V.], quando Ponzio Pilato era governatore della Giudea, ed Erode era governante del distretto ` della Galilea”. (Luca 3:1-3, 21) Luca menziono altre quattro importanti autori` ta: Filippo (fratello ` di Erode), Lisania,` Anna e Caiafa. L’identita di questi personaggi e confermata da fonti storiche. Consideriamo Tiberio, Pilato ed Erode. ` Tiberio Cesare. E un personaggio noto e il ` suo aspetto e stato raffigurato in varie opere. Il ` senato romano lo nomino imperatore il` 15 settembre dell’anno 14 E.V., quando Gesu aveva circa 15 anni. Ponzio Pilato. Il suo nome compare insieme a quello di Tiberio in un resoconto redatto dallo storico romano Tacito poco dopo che la Bibbia fu completata. A proposito dei cristiani Tacito scrisse: “Derivavano il loro nome da Cristo, condannato al supplizio, sotto l’imperatore Tiberio, dal procuratore Ponzio Pilato”.1 1 Annali, XV, 44, a cura di M. Stefanoni, Garzanti, Milano, 1990.

` ` re della citta di Tiberiade, presso il Mar di Galilea. Ne fece anche la sua residenza. Fu probabilmente lui a far decapitare Giovanni Battista a Tiberiade. I brani della Bibbia parlano anche di noti eventi verificatisi in epoca romana. Riguardo al ` tempo in cui nacque Gesu, la Bibbia dice: “Or in quei giorni fu emanato da Cesare Augusto il decreto che tutta la terra abitata si registrasse; (questa prima registrazione ebbe luogo quando Quirinio era governatore della Siria); e tutti andavano a farsi registrare, ciascuno nella propria ` citta”. — Luca 2:1-3. Di Quirinio parlano sia Tacito che Giuseppe Flavio, storico ebreo del I secolo. Un editto emanato da un procuratore romano, di cui un esem` plare e conservato nella British Library, fornisce la prova di una di queste registrazioni: “Essendo arrivato il tempo del censimento di casa in casa ` e necessario che, a tutti coloro che per una qualunque ragione si siano spostati fuori dei loro distretti, venga notificato di tornare alle proprie abitazioni”. Inoltre la Bibbia parla di “una grande carestia . . . al tempo di Claudio”, imperatore romano. (Atti 11:28) Giuseppe Flavio lo conferma dicendo: “In quel tempo [Gerusalemme] Erode Antipa. E conosciuto come il fondato-

Iscrizione recante il nome di Ponzio Pilato

11

bggg  

fgfgfgg gfdgf g fhfhh h

bggg  

fgfgfgg gfdgf g fhfhh h