Issuu on Google+

L’Arca di Noè

dal testo al... resto


Il Testo biblico Gn 6,9-22 9Questa

è la storia di Noè. Diversamente dai suoi contemporanei, Noè era un uomo giusto e senza difetti, e si comportava come piace a Dio. 10Aveva tre figli: Sem, Cam e Iafet. 11 Il mondo era corrotto, dappertutto c'era violenza. 12Dio guardò il mondo e vide che tutti avevano imboccato la via del male. 13Allora Dio disse a Noè: 'Ho deciso di farla finita con gli uomini! Per colpa loro infatti il mondo è pieno di violenza. Voglio distruggere loro e anche la terra. 14'Costruisciti un'arca, una grande imbarcazione in legno robusto. La farai con molti locali e la spalmerai di pece dentro e fuori. 15L'arca dovrà essere di queste dimensioni: lunga centocinquanta metri, larga venticinque, alta quindici. 16La coprirai con un tetto a spiovente, inclinato di mezzo metro. L'arca dovrà avere tre piani, e su di una fiancata farai la porta. 17'Io farò venire una grande inondazione per distruggere tutti gli esseri viventi. Tutto ciò che si muove sulla terra, perirà. 18Tu invece ti salverai, io mi impegno con te. Devi entrare nell'arca, tu con tua moglie, i tuoi figli e le tue nuore. 19Dovrai farvi entrare anche una coppia di ogni essere vivente, un maschio e una femmina, per conservarli in vita con te. 20Di ogni specie di uccelli, di ogni specie di bestie e di ogni specie di rettili verrà con te una coppia per aver salva la vita. 21Procurati ogni genere di viveri e prepara una scorta: servirà di cibo per te e per loro'. 22Noè eseguì tutto quel che Dio gli aveva comandato.


Il Testo biblico Gn 7,1-10 Noè entra nell'arca Il Signore disse a Noè: 'Entra nell'arca con tutta la tua famiglia. Ho visto che di tutta questa generazione tu solo sei giusto. 2Prendi con te sette coppie di tutti gli animali non impuri: sette maschi e sette femmine. Di tutti gli altri prendi invece una sola coppia: un maschio e la sua femmina. 3Devi anche prendere sette coppie di ogni tipo di uccelli: maschi e femmine, per conservare la loro specie sulla terra, 4perché fra una settimana io farò piovere sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti ininterrottamente. Così farò scomparire dalla faccia della terra tutti gli esseri viventi che ho fatto'. 5Noè eseguì quel che il Signore gli aveva comandato. 6Aveva seicento anni quando venne il diluvio e le acque inondarono la terra. 7Per sfuggire al diluvio Noè entrò nell'arca con i suoi figli, la moglie e le nuore, 8con gli animali puri e impuri, gli uccelli e tutti i rettili che strisciano sulla terra. 9Come Dio aveva comandato a Noè, gli animali andarono da lui nell'arca, a coppie: maschi e femmine. 10Dopo una settimana venne il diluvio sulla terra. 1


Il Testo biblico Gn 7,11-24 Il diluvio 11Quando

Noè compiva seicento anni, il giorno diciassette del secondo mese, le acque sotterranee uscirono con violenza da tutte le sorgenti e le riserve del cielo si spalancarono. 12Piovve sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti. 13Fu proprio in quel giorno che Noè entrò nell'arca con i figli Sem, Cam e Iafet, con sua moglie e le mogli dei suoi figli. 14Con loro entrarono ogni specie di animali selvatici e domestici, ogni genere di rettili che strisciano al suolo e ogni razza di uccelli e di volatili. 15Vennero dunque nell'arca con Noè coppie di ogni essere vivente. 16Maschio e femmina di ogni specie entrarono, come Dio aveva comandato. Poi il Signore chiuse la porta dell'arca dietro a Noè. 17 Il diluvio continuò per quaranta giorni sulla terra. Le acque aumentarono e sollevarono l'arca dal suolo. 18Acquistarono forza, crebbero ancora e su di esse l'arca andava alla deriva. 19-20Con maggior violenza le acque continuarono ad aumentare sulla terra finché sommersero tutti i monti. Li coprirono completamente; superarono di oltre sette metri le più alte cime. 21Morì tutto ciò che aveva vita sulla terra: uccelli, animali domestici e selvatici, tutte le piccole bestie che si muovono sul suolo, e anche tutti gli uomini. 22Morì tutto quel che prima aveva vita sulla terra asciutta. 23Fu distrutta ogni forma di vita sulla superficie della terra: furono sterminati uomini e bestie, rettili e uccelli. Sopravvissero solamente Noè quelli che erano con lui nell'arca. 24Sulla

terra il livello delle acque rimase alta per centocinquanta giorni.


Il Testo biblico Gn 8,1-19 Noè esce dall’arca Dio non si dimenticò di Noè e di tutti gi animali selvatici e domestici che si trovavano con lui nell'arca. Fece soffiare un vento sulla terra e le acque cominciarono ad abbassarsi. 2Vennero fermate le sorgenti, chiuse le riserve del cielo, e fu trattenuta la pioggia. 3Così, dopo centocinquanta giorni, le acque cominciarono a calare 4e il diciassettesimo giorno del settimo mese l'arca si posò su un monte della catena dell'Ararat. 5Le acque continuarono a calare fino al decimo mese: il primo giorno di quel mese apparvero le cime dei monti. 6Trascorsi quaranta giorni, Noè aprì la finestra che aveva fatto nell'arca 7e lasciò andare un corvo. Il corvo usciva e tornava indietro ogni volta, finché le acque scomparvero dal suolo. 8Per vedere se le acque si erano ritirate dalla superficie della terra, Noè mandò fuori una colomba. 9Essa non trovò alcun luogo dove posarsi perché l'acqua ricopriva ancora tutta la terra. Tornò allora verso l'arca e Noè stese la mano e la portò dentro con lui. 10Noè aspettò ancora una settimana e mandò di nuovo la colomba fuori dell'arca 11Verso sera essa tornò da lui: aveva nel becco un ramoscello verde di ulivo. Noè capì che le acque si erano ritirate dalla terra. 12Aspettò ancora un'altra settimana. Lasciò di nuovo andare la colomba la quale non tornò più da lui. 13 Il primo giorno del primo mese, quando Noè aveva seicentun anni, le acque si erano ritirate dal suolo. Noè tolse il tetto dell'arca, guardò intorno e vide che la superficie della terra stava asciugandosi. 14Il ventisettesimo giorno del secondo mese la terra era completamente asciutta. 15Allora Dio ordinò a Noè: 16'Esci dall'arca con tua moglie, i tuoi figli e le tue nuore. 17Fa' uscire anche gli animali che hai con te, di qualsiasi specie: uccelli, bestiame e tutti gli animali che strisciano al suolo: si diffondano sulla terra, siano fecondi e diventino numerosi'. 18Noè uscì dunque dall'arca con i figli, la moglie e le nuore. 19Poi uscirono anche tutte le bestie secondo la loro specie: tutti i rettili, tutti gli uccelli e tutti gli animali che si muovono sulla terra. 1


Il Testo biblico Gn 8,11-10 Noè offre 20Noè

un sacrificio a Dio

costruì un altare per il Signore. Tra gli animali e gli uccelli puri ne prese uno di ogni specie e li bruciò sull'altare come sacrificio completo offerto al Signore. 21Il Signore gradì quel sacrificio dal piacevole odore e disse fra sé: 'Non maledirò mai più il mondo a causa dell'uomo. È vero che fin dalla sua giovinezza egli ha in cuor suo solo inclinazioni malvagie. Tuttavia io non distruggerò mai più tutti gli esseri viventi come ho fatto questa volta. 22 Finché durerà il mondo, semina e mietitura, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte non cesseranno mai'.


Il Testo biblico Gn 9,8-17 Alleanza tra Dio e Noè Poi Dio disse a Noè e ai suoi figli: 9'Io stabilisco un'alleanza con voi e con tutti i vostri discendenti 10e con gli esseri viventi intorno a voi: uccelli, bestie selvatiche, animali domestici, quelli usciti con voi dall'arca e quelli che vivranno in futuro sulla terra. 11M'impegno a questo con voi: nessun essere verrà mai più coperto dalle acque del diluvio; esse non allagheranno mai più la terra per distruggerla'. 8

Dio aggiunse: 'Vi do un segno dell'alleanza che ho stabilito fra me e voi e tutti gli esseri viventi che sono con voi e per tutte le loro generazioni in futuro: 13 ho messo il mio arco tra le nubi.. Sarà il segno dell'impegno che ho preso verso il mondo. 14'Quando io accumulerò nubi sopra la terra, apparirà l'arcobaleno 15e io mi ricorderò della promessa fatta per voi e per tutti i viventi, a qualunque specie appartengano: le acque non scateneranno più il diluvio e non distruggerò mai più ogni vivente. 16Vedrò apparire l'arcobaleno nelle nubi e non dimenticherò il patto stabilito per sempre tra me e tutti gli esseri viventi nel mondo, di ogni specie'. 17Dio disse a Noè:'È questo, dunque, il segno del patto che io ho stabilito tra me e ogni vivente nel mondo'. 12


Il Testo biblico Gn 9,18-29 Noè e i suoi figli 18Con

Noè uscirono dall'arca i suoi figli: Sem, Cam, che fu il padre di Canaan, e Iafet. 19Da quei tre figli di Noè ha avuto origine tutta la popolazione della terra. 20Noè fu agricoltore e fu il primo a piantare una vigna. 21Un giorno bevve il vino, si ubriacò e si addormentò nudo nella sua tenda. 22Cam, padre di Canaan, vide suo padre nudo e uscì a dirlo ai suoi due fratelli. 23Ma Sem e Iafet presero un mantello, se lo gettarono tutti e due sulle spalle e, camminando all'indietro, coprirono il loro padre che era nudo. Poiché voltavano la faccia dall'altra parte essi non videro il padre nudo. 24Quando Noè non fu più ubriaco venne a sapere quel che aveva fatto suo figlio minore. 25Allora disse: 'Canaan sia maledetto, sia lo schiavo degli schiavi dei suoi fratelli!'. 26 Poi disse ancora: 'Il Signore, il Dio di Sem, sia benedetto. Canaan sia lo schiavo di Sem! 27 E Dio conceda spazio a Iafet! Possa egli abitare nelle tende di Sem e Canaan sia lo schiavo di Iafet!'. 28Dopo il diluvio Noè visse ancora trecentocinquant'anni. 29Quando morì aveva novecentocinquant'anni.


Teatro

Roberto Benigni Dallo spettacolo: tuttobenigni 95-96 Rilettura delle vicende accadute sull’arca. http://www.youtube.com/watch?v=Gmh2tB35N64&feature=related


Televisione

Ermanno Olmi Dal film "La Genesi. La creazione e il diluvio". Regia: Ermanno Olmi Produtore esecutivo: Franco Bollati Sceneggiatura: Ermanno Olmi Costumi: Enrico Sabbatini Scenografia: Paolo Biagetti Musica: Ennio Morricone Nazionalità:  Italia 1994 Genere: storico Personaggi e interpreti: (il vecchio narrante) Omero Antonutti, (Noè) Omero Antonutti. Durata: h 1.41 http://www.youtube.com/watch?v=e1jrKW8pjcA&feature=related


Cartoon

Walt Disney - 1 Dal film "Fantasia 2000". Regia: James Algar, ... Nazionalità:  Usa 1999 Genere: animazione In "Fantasia 2000" è stato previsto anche un momento per Paperino, qui nei panni di un aiutante di Noè durante il Diluvio Universale. L'idea è originale, la musica è splendidamente grandiosa. Si tratta di un'opera di Sir Edward Elgar, "Pomp and Circumstances, Marce 1, 2, 3, 4". Il titolo può non essere conosciutissimo, ma basta sentire la musica per accorgersi di conoscerla. Dire che è famosa è dire poco. Paperino e Paperina si perdono di vista un momento prima che l'acqua arrivi imperiosa distruggendo tutto. Sono entrambi sull'arca di Noè, ma nessuno sa dell'altro. Per tutto il cartoon si incrociano senza mai vedersi, fino alla fine, quando a sorpresa si ritrovano per il lieto fine. Durata: 75 min. http://www.youtube.com/watch?v=lJApXnqgcJc&feature=related


Cartoon

Walt Disney - 2 Father Noah's Ark http://www.youtube.com/watch? v=OgLuYwXxxSE&feature=related


Canzoni per bambini - 1

Bruno Lauzi La bella Tartaruga

http://www.youtube.com/watch? v=iw_4CQhZbmU&feature=fvsr


La Bella Tartaruga Lauzi Bruno La bella tartaruga che cosa mangera' chi lo sa chi lo sa due foglie di lattuga poi si riposera' ah ah ah ah ah ah la tartaruga un tempo fu un animale che correva a testa in giu' come un siluro filava via che ti sembrava un treno sulla ferrovia ma avvenne un incidente un muro la fermo' si ruppe qualche dente e allora rallento'

la tartaruga da allora in poi lascia che a correre pensiamo solo noi perche' quel giorno poco piu' in la' andando piano lei trovo' la felicita' un bosco di carote un mare di gelato che lei correndo troppo non aveva mai guardato e un biondo tartarugo corazzato che ha sposato un mese fa la bella tartaruga nel mare va perche' ma perche' ma perche' fa il bagno e poi si asciuga dai tempi di noe' eh eh eh eh eh eh

la tartaruga lenta com'e' afferra al volo la fortuna quando c'e' dietro una foglia lungo la via lei ha trovato la' per la' la felicita' un prato d'insalata un lago di frittata spaghetti alla chitarra per passare la serata un bosco di carote un mare di gelato che lei correndo troppo non aveva mai notato e un biondo tartarugo corazzato che ha sposato un mese fa un mese fa


Canzoni per bambini - 2

Sergio Endrigo L’arca di Noè musiche: Bacalov Sanremo 1970 cantata da Iva Zanicchi

http://www.youtube.com/watch?v=hIWNbh7lPP0


L’arca di Noè di Sergio Endrigo Un volo di gabbiani telecomandati E una spiaggia di conchiglie morte Nella notte una stella d'acciaio Confonde il marinaio Strisce bianche nel cielo azzurro Per incantare e far sognare i bambini La luna è piena di bandiere senza vento Che fatica essere uomini Partirà la nave partirà Dove arriverà questo non si sa Sarà come l'arca di Noè Il cane il gatto io e te Un toro è disteso sulla sabbia E il suo cuore perde kerosene A ogni curva un cavallo di latta Distrugge il cavaliere Terra e mare polvere bianca Una città si è perduta nel deserto La casa è vuota non aspetta più nessuno Che fatica essere uomini Partirà la nave partirà Dove arriverà questo non si sa Sarà come l'arca di Noè Il cane il gatto io e te


Canzoni per bambini - 3

dallo zecchino d’oro I due liocorni di Giuseppe Grotti http://www.youtube.com/watch?v=q0el0VjQk8I


I due liocorni Rit.) Ci son due coccodrilli ed un orangotango due piccoli serpenti, un'aquila reale il gatto, il topo, l'elefante non manca più nessuno: solo non si vedono i due liocorni 1) Un dì Noè nella foresta andò e tutti gli animali volle intorno a sè: "Il Signore arrabbiato il diluvio manderà... la colpa non è vostra, io vi salverò". Rit.) Ci son due coccodrilli ed un orangotango due piccoli serpenti, un'aquila reale il gatto, il topo, l'elefante non manca più nessuno: solo non si vedono i due liocorni

2) E mentre salivano gli animali Noè vide nel cielo un grosso nuvolone e goccia dopo goccia a piover cominciò: "Non posso più aspettare: l'arca chiuderò". Rit.) Ci son due coccodrilli ed un orangotango due piccoli serpenti, un'aquila reale il gatto, il topo, l'elefante non manca più nessuno: solo non si vedono i due liocorni 3) E mentre continuava a salire il mare e l'arca era lontana con tutti gli animali Noé non pensò più a chi dimenticò: da allora più nessuno vide i due liocorni.


Canzoni d’autore

Stefano Rosso Quando partì Noè di Stefano Rosso http://www.youtube.com/watch?v=Gn5CQ3UTDOw


Quando partì Noè Canzone scritta da Stefano Rosso per uno spettacolo del gruppo di cabaret La Smorfia, con Massimo Troisi, Lello Arena ed Enzo De Caro. Quando partì Noè portò via gli animali salvò due vecchi amici tre giunte comunali quando partì Noè con tutti i familiari sei chili di caffè due uffici immobiliari.

E allora? E allora accadde che quando Noè partì - oh, guarda che ti ammazzo! -...ah si? - attento sono pazzo -...ah si? e allora accadde che quando Noè partì l'idraulico "mannaggia a' morte" l'ha lasciato lì.

E allora? E allora accadde che quando Noè partì - conosco un deputato -...ah si? - in chiesa sono stato -...ah si? e allora accadde che quando Noè partì le case popolari le han lasciate tutte lì.

Quando partì Noè mamma che confusione come quando ritardano i treni alla stazione quando partì Noè il furbo con gli occhiali lui lo fregò lo sciopero degli aereoportuali.

Quando partì Noè c'erano i nuvoloni la moglie di Gegè con tutti i lumaconi quando partì Noè vendevano gli ombrelli biscotti per il the e ferro da coltelli.

E allora? E allora accadde che quando Noè partì - Addio mia bella Napoli Sorrento e Mergellina e allora accadde che quando Noè partì - fate passà 'o lione uè dottò vuole mai?

Quando partì Noè portò via gli animali salvò due vecchi amici tre giunte comunali quando partì Noè con tutti i familiari sei chili di caffè due uffici immobiliari. E allora accadde che quando Noè partì portò via un dirigente due sindaci e un curato e allora accadde che quando Noè partì gli incartamenti la casa i nastri la pratica Tozzi lo scandalo Fassi la torta da pasti la fuga negli USA l'indagine è chiusa...


In teatro

La smorfia La fine del mondo di Arena Decaro Troisi http://www.youtube.com/watch? v=Pgk4n69yeFQ&feature=related


la fine del mondo - La smorfia La scena si svolge su un improbabile molo dove è ancorata l'arca di Noè. Lello Arena, nei panni del patriarca, e Enzo Decaro, in quelli del figlio Cam, stanno aspettando l'arrivo degli animali da salvare. Entra Massimo Troisi che si tiene con le mani dietro la testa due vistose protuberanze fatte di carta di giornale, evidentemente per fingersi un animale.

LELLO Indietro! Non c'è posto per gli empi in questo luogo di giustizia! MASSIMO: Io dove… LELLO: Solo gli animali! MASSIMO: Solo gli animali, scusate ie che songo?… (indicando i fogli di giornale) ccà non vedete le orecchie, cose… tengo tutte cose… LELLO: Un animale, eh? MASSIMO: So' un animale, devo salire… LELLO: E che animale sareste? MASSIMO: (pausa) Cioè, so… so' un gufo. LELLO: Già ci stanno. MASSIMO: Già ci sta… no, no, no ho detto un gufo? LELLO: Eh eh. MASSIMO: No, sono una tigre. LELLO: Sono arrivate. MASSIMO: Un cerbiatto… LELLO: Ci stanno. MASSIMO: Un rinoceronte… LELLO: Ci sono.

MASSIMO: Un minollo! LELLO: (pausa) Un minollo? MASSIMO: Sono un minollo. LELLO: E che animale sarebbe questo minollo? MASSIMO: Cioè, 'o minollo è… un minollo è… 'o minollo è chillo ca… (imitando un improbabile verso dell'animale) "sono un minollo"… cioè 'o minollo. St'o minollo… sapete 'o… 'o… devo salire che so… LELLO: Aspettate un momento, aspettate. (chiama) Cam! ENZO: (entrando) Papà quando volete possiamo partire, è tutto pronto… LELLO: Cam statte nu momento zitto per cortesia. Cam sono arrivati i minolli? ENZO: I minolli? LELLO: Eh. (guardando Massimo) Già ci stanno. MASSIMO: (pausa) Già ci stanno? ENZO: Già ci stanno. MASSIMO: I minolli? ENZO: I minolli. MASSIMO: E i rostocchi?


Nei Musical

Garinei e Giovannini La telefonata di Dio da Aggiungi un posto a tavola http://www.youtube.com/watch?v=x3Fr1_G_VFc


Aggiungi un posto a tavola Lo spettacolo firmato dalla premiata ditta Garinei e Giovannini, con le musiche di Armando Trovajoli, è stato rappresentato per la prima volta nel 1974; Le coreografie di Gino Landi. Il primo protagonista, Johnny Dorelli è stato nel tempo sostituito dal figlio Gianluca Guidi e da Giulio Scarpati. Fin dalla sua prima rappresentazione Aggiungi un posto a tavola ha conquistato il cuore del pubblico che ha applaudito i suoi personaggi in ogni angolo del mondo. È uno dei pochi casi di commedia internazionale, rappresentata in 50 versioni, in Russia, Inghilterra, Brasile, Cecoslovacchia, Austria, Argentina, Messico, Perù e Spagna. La storia, è liberamente ispirata a After me the deluge, commedia letteraria di David Forrest. Don Silvestro, giovane parroco di un paese di montagna, riceve la telefonata di Dio che lo avverte dell’imminente arrivo di un secondo diluvio universale. Don Silvestro dovrà quindi costruire una seconda arca aiutato dai suoi parrocchiani. Il Sindaco del paese, l’ateo Crispino, cerca di ostacolare l’impresa. Prima del diluvio un cardinale convince la gente del paese a non seguire Don Silvestro che viene così considerato pazzo. Sale sull’arca solo Clementina, la giovane figlia del sindaco, innamorata del curato. Tra i personaggi più noti della storia c’è anche Consolazione, una prostituta che distrarrà gli uomini del paese dai loro doveri familiari.


In teatro

Gioele Dix Se lo sapesse Noè - Prove per il prossimo diluvio http://www.teatrailer.it/spettacoli/se-lo-sapesse-no %C3%A8-prove-il-prossimo-diluvio


Se lo sapesse Noè Prove per il prossimo diluvio di e con Gioele Dix con Savino Cesario e Andrea Midena e con la partecipazione di Stefano Bartezzaghi collaborazione ai testi Giovanna Donini e Andrea Midena musiche originali Savino Cesario consulenza Sara Chiappori organizzazione generale Monica Savaresi “Se lo sapesse Noè” nasce come progetto sperimentale, tre serate di gioco teatrale sul tema del diluvio, in parte guidate, in parte a canovaccio, con la partecipazione di personaggi immaginari e persone reali, comici e musicisti complici, ospiti a sorpresa. In previsione di un nuovo possibile diluvio, Gioele Dix, nei panni di un ironico e polemico Noè contemporaneo, si prepara ad allestire l’arca in un hangar nascosto e periferico. Non avendo ricevuto istruzioni precise come il suo biblico predecessore, deve decidere chi e che cosa portare a bordo in vista della lunga navigazione, ma soprattutto del dopo-diluvio, quando si dovrà ricominciare dal nulla. Gioele/Noè non è solo in questa impresa, lo supporta un piccolo drappello di personaggi stravaganti che aspirano a far parte dell’equipaggio dell’arca: un nostromo che non risolvere problemi; una ragazza troppo piena di bagagli ; un intellettuale poco disponibile alle rinunce; un trio femminile d’archi indisciplinato, un musicista trafficone che cerca di arricchirsi vendendo i pochi posti disponibili a bordo. In molti infatti premono dall’esterno per essere accolti sull’arca, offrendo il proprio bagaglio di capacità, conoscenze, meriti e quant’altro. Gli aspiranti – ospiti illustri che si presteranno al gioco – saranno sottoposti a un interrogatorio-intervista perché il comandante Gioele/Noè possa valutarne l’affidabilità e decidere se accettarli a bordo. “Se lo sapesse Noè” è la cronaca frammentaria dei preparativi di un immaginario trasloco epocale, durante i quali sarà necessario redigere l’inventario di ciò che vale veramente la pena salvare. Non solo persone, animali, oggetti, ma anche progetti, idee, esperienze, arte, musica, sentimenti, storie, parole. In tempi difficili come questi non è il caso di evocare scenari apocalittici, ma fare un po’ di ironia sulla deriva pubblica e privata può essere un’utile medicina per superare l’impasse e contenere l’ansia. E se poi viene veramente il diluvio, meglio farsi trovare pronti.


Nella Commedia

Tom Shadyac Cambiare il mondo da Un’impresa da Dio http://www.youtube.com/watch? v=9TWNrabgeog&feature=related


Un’impresa da Dio titolo originale Evan Almighty nazione U.S.A. anno 2007 regia Tom Shadyac genere Commedia durata 90 min. distribuzione United International Pictures cast S. Carell (Evan Baxter) • M. Freeman (Dio) • J. Goodman (Long) • L. Graham (Moglie di Evan) • W. Sykes (Rita) sceneggiatura R. Florsheim musiche J. Debney fotografia I. Baker montaggio S. Hill

Un'impresa da Dio è il seguito di "Una settimana da Dio". Evan Baxter, giornalista televisivo da poco eletto nel congresso di Washington D.C. riceve una chiamata ancora più importante. Nella sua incredulità, Evan, si vede scelto da Dio in persona, per svolgere un compito di fondamentale importanza per l'umanità, costruire la nuova "Arca" come alcuni millenni fa fece Né. Il nuovo incarico é pieno di responsabilità e comporta molte scelte difficili per Evan che ha delle responsabilità sia verso la propria famiglia sia nei confronti di chi lo ha eletto al congresso. Riuscirà Evan a portare a termine la sua opera?


Film di Animazione

Carlos Saldanha Il disgelo da L’Era glaciale 2 http://www.youtube.com/watch?v=FBzHZQbZh4&feature=fvwrel


L’era glaciale 2 Titolo originale:  Ice age 2: the meltdown Nazione:  U.S.A. Anno:  2006 Genere:  Animazione Durata:  91' Regia:  Carlos Saldanha Sito ufficiale:  www.iceagemovie.com Sito italiano:  microsites2.foxinternational.com Cast (voci):  Ray Romano, John Leguizamo, Denis Leary, Drea de Matteo, Queen Latifah Produzione:  Lori Forte Distribuzione:  20th Century Fox Data di uscita:  21 Aprile 2006 (cinema) L’era glaciale sta per concludersi e gli animali prosperano in un paradiso in via di scioglimento. Ma quando scoprono che tutto il ghiaccio sciolto inonderà la loro vallata, la tigre, il bradipo e il mammut più famosi del mondo devono lanciare l’allarme e trovare il modo di sfuggire all’inondazione. Nuovi divertenti personaggi si uniscono ai nostri eroi nel sequel di uno dei film d’animazione più geniali dal Pleistocene a oggi!


Ricostruzione dell’Arca •

http://www.youtube.com/watch? v=n3Xcgce_Kbg&feature=related

http://www.ogmdevelopment.com/forum/ showthread.php?28924-L-Arca-Di-No%E8-%E9-StataRitrovata


Ritrovata l’Arca? •

http://www.youtube.com/watch? v=n3Xcgce_Kbg&feature=related

http://www.ogmdevelopment.com/forum/ showthread.php?28924-L-Arca-Di-No%E8-%E9-StataRitrovata


Archeologia Biblica •

Documentario Biblico sull'arca di Noè a cura di Luigi Caratelli. Genesi 6, 7, 8 e 9

http://www.youtube.com/watch?v=V0UwHN66K8s

Sito di discussione:

http://xmx.forumcommunity.net/?t=2089444&st=15

Approfondimenti:

http://www.anticorpi.info/2011/05/il-diluvio.html


Noè: dal testo al... resto