Page 1


Albatros

Strade


Alessandra e Tommaso Casarini


Š 2016 Gruppo Albatros Il Filo S.r.l., Roma www.gruppoalbatrosilfilo.it ISBN 978-88-567-7733-8 I edizione giugno 2016 stampato presso Andersen Spa, Borgomanero (NO)

Distribuzione per le librerie Messaggerie Libri


Cuori di Pezza


Testi: Alessandra Ricotti Progetto grafico e illustrazioni: Tommaso Casarini | tommasocasarini.it


Dedicato a Tommy e a tutti coloro che, senza esserci stati, sanno vedere e amare con il loro cuore di pezza quell’altro mondo chiamato Africa.


Cuori di pezza

10


la principessa teresa 11


Cuori di pezza

12


In una notte stellata una grande luna rovesciata cullava una piccola principessa. Questa era talmente bella che le stelle del cielo facevano a gara per accarezzarle il volto, per divenire cosÏ anch’esse piÚ lucenti. La luna oscillava compiaciuta e nulla nel cielo pareva poter mutare.

13

La Principessa Teresa


Quando tutto pare dolcissimo, arriva sempre un ma dispettoso… Ma un grosso buco nero, stanco di essere nero e spinto dal desiderio di brillare anch’esso, fece un gran balzo per catturare la radiosa creatura. Gli astri se ne accorsero e subito unirono i raggi… venne fuori così un bel pasticcio tanto che, tutti quanti aggrovigliati, gli astri cozzarono contro la gobba della luna e...

la principessa partì come un missile per un volo celeste!

Cuori di pezza

14


15

La Principessa Teresa


Cuori di pezza

16


Tutti restarono con il fiato sospeso e, trepidanti, ne seguirono la scia che attraversava anni luce finché non entrò nell’orbita terrestre e, volando sempre più giù scansando nubi, uccelli e farfalle, atterrò tra le braccia di una mamma africana. Una mamma con tanti bimbi. Tutti subito gioirono per questa sorellina, arrivata come un dono del cielo!

La piccola principessa fu chiamata Teresa e sin da subito fu portata sulla schiena da una mamma, che zappava l’orticello. La notte le quattro sorelle, stese sul materasso su cui si stringevano allegre, coccolavano Teresa in modo che il buio fosse gioia e gioco nello stare vicine vicine. Fu sempre amata da tutti in famiglia.

La sua casetta era piccola piccola, fatta di fango e lamiere, stretta stretta alle altre baracche per star su e non crollare. Quando iniziava la stagione delle piogge, tutto si impastava a tal punto di non riuscire più a distinguere i sentieri.

17

La Principessa Teresa


Cuori di pezza

18


19

La Principessa Teresa


Cuori di pezza

20


Teresa era contenta, anche se i piedini erano nudi, bagnati e l’unico gioco che aveva era una bottiglia da riempire alla fonte, a due ore di cammino. Era contenta perché, nel nulla della polvere di Bukavu, aveva una famiglia che l’amava molto.

Cresceva sul sentiero per andar alla sorgente, giorno dopo giorno, passo dopo passo. Con incedere regale, era fiera di poter portare sempre più acqua in modo che la sua mamma potesse cucinare e dissetare i più piccini, senza doversi muovere da casa.

21

La Principessa Teresa


Le piaceva molto trascorrere ore in attesa di poter riempire i recipienti perchĂŠ, seduta sotto il mango, rideva con le amiche, scherzava e magari incrociava qualche sguardo dolcissimo, come quello del giovane con grandi occhioni scuri, che passava di lĂŹ tutti i giorni alla stessa ora...

Cuori di pezza

22


La principessa era sbocciata ormai come un raro fiore forte e vigoroso, i suoi occhi brillavano come quelle stelle che l’accarezzavano nelle notti celesti e la sua carnagione risplendeva del bronzo lunare. Al suo passaggio, le persone spesso si fermavano per lasciarle il passo perchÊ, anche se povera e umilmente vestita, era una regina, una regina radiosa!

23

La Principessa Teresa


Faceva innamorare anche quando portava la sua tanica d’acqua in testa. Questa tanica cresceva con lei, dalla piccola bottiglia tenuta a fatica quando era bimba, alla tanica da 25 litri tenuta con abilità sul capo. Un giorno tornando verso casa, con il pesante contenitore in bilico sulla testa, fantasticava pensando di poter andare a scuola per imparare a leggere e, magari, anche a contare

Il sapere è il primo tassello per cambiare il mondo o, per lo meno, per cambiare il proprio.

Cuori di pezza

24


25

La Principessa Teresa


Ma ecco che, come un’ombra grigia, torna ancora il ma. Una grossa pietra ficcata nella polvere del sentiero la fece inciampare e, come quelle stelle che iniziarono a cozzare dando origine al buco nero, così anche lei rotolò in terra. La tanica dapprima salì nel cielo, poi precipitò attratta dalla principessa, proprio lì dove il collo curva in modo gentile verso l’acconciatura di treccine raccolte. La principessa fu avvolta dal nulla.

Cuori di pezza

26


Voci e mani intorno a lei, grida e silenzi intorno a lei, stanze fatte di muri bianchi, un piccolo letto, tante persone su materassi quadrati per terra.

La principessa, divenuta regina, da quel giorno rimase immobile, per sempre, con lo sguardo volto al cielo. Una regina sdraiata in attesa di un principe che potesse spezzare il sortilegio, che immobilizzava il suo corpo. [continua...]

27

La Principessa Teresa


Per la versione completa e per tutte le altre fiabe

clicca qui e vai allo store.


RINGRAZIAMENTI Il ricavato di questo libro sarà devoluto alle associazioni:

"Luca per non perdersi nel tempo" e "SOS Ospedale di Bukavu" ONLUS. Perché, se talvolta nella vita si ha la sensazione di essere armati di un cucchiaino per asciugare un mare di assurdità, a Bukavu spesso si ha la sensazione di avere un colapasta per prosciugare un oceano... E allora la favola più bella è quella di iniziare a incastrare sassolini nei fori in modo da trasformare il colapasta in mestolo, in modo da realizzare un piccolo sogno che non cambierà il mondo, ma magari genererà un sorriso. s.o.s. ospedale di BUKAVU Onlus - www.bukavu.it Via Umberto I, 225 - 27053 Lungavilla (Pavia)

Bonifico su c/c bancario presso: BANCA BCC CENTROPADANA IBAN: IT67W 08324 55730 000000645588 5 per mille: in dichiarazione dei redditi, senza alcun costo; basta la tua firma e il nostro codice fiscale: 95021710181

Associazione “Luca per non perdersi nel tempo” www.lucapernonperdersineltempo.it Via Cadelazzi, 26 - 27050 Torrazza Coste (Pavia) Email: lucapernonperdersineltempo@gmail.com Tel.: +39 0383 77400 Cell.: +39 339 6581256


Cuori di pezza - Albatros Il Filo - Estratto  

"Cuori di pezza" è un libro illustrato di fiabe per ragazzi completamente dedicato all'Africa: ispirato dall'Africa, parla dell'Africa e, co...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you