Page 1

 

 

SISTEMI MILITARI  SELEZIONATI PER  L’ESERCITO 


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

SOMMARIO 01. SPDY - Sistema di Ripresa e Registrazione con Telecamere ad Alta Risoluzione per Riprese ad Aalta Velocità .......................................................................................................................... 4 02. Sistema di sorveglianza sub-veicolare scocca dei veicoli .......................................................... 9 03. Sistemi di mimetizzazione ........................................................................................................ 11 04. Centro di accampamento rapido .............................................................................................. 17 05. TMP-PD-18-2 - Display Indossabile ......................................................................................... 20 06. Gilet con telecamera per incursori............................................................................................ 23 07. RAIDER 11 : Piattaforma Veicolare Leggera Multiruolo ........................................................... 24 08. Falcon III Field Hardware - TERMINALE BGAN TRASPORTABILE A TERRA........................ 32 09. AN/PRC-117G Radio Multibanda portatile ............................................................................... 33 10. Web MMI .................................................................................................................................. 33 11. RF-7800B-VU104 terminale per veicolo terrestre SOTM BGAN .............................................. 34 12. Sorveglianza in mare aperto .................................................................................................... 36 13. Sistema di controllo per tiratori ................................................................................................. 37 14. Protezione di Aree.................................................................................................................... 38 15. Sistemi GPS per Ritrovamento Direzione Nord........................................................................ 40 16. TMP MK-5 Robot ..................................................................................................................... 41 17. Sistema Mobile di Acquisizione del Target ............................................................................... 43 18. TMP-RGS -Sistema Remoto Sensore a Terra ......................................................................... 47 19. TMP-Tyre Protect - Bande di sicurezza per ruote .................................................................... 51 20. TMP-2100M Multi-Function Target........................................................................................... 59 21. TMP-9172M Comando Portatile del Target .............................................................................. 60 22. TMP-M5150 Sistema Target Incrociati ..................................................................................... 61 23. PC-SHOOT - Sistema di Controllo Poligoni Basata su Computer ............................................ 62 Sistemi militari selezionati per l’esercito - 2


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

24. Training-Lab - Simulatore per l’addestramento all’uso della forza ed armi da fuoco ................ 64 25. Sistema di Pianificazione Missione SDK .................................................................................. 77 26. Stazione Acquisizione Obiettivi “ GOLIR 31 “ ........................................................................... 91 27. Stazione Acquisizione Laser Designatori “GOLIR 51“ ............................................................. 93 28. Sistema Volante ala fissa classe Micro - UAV “Colibrì 21” ..................................................... 94 29. Sistema Volante ala Rotante classe Micro – UAV Libellula21................................................. 95 30. Sistema di prevenzione e controllo antincendio “FIRE 31” ....................................................... 96 31. Sistema di comunicazioni tattiche mobile satellitare mobile per

dati, video, e immagini

“COMSAT11”.............................................................................................................................. 99

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 3


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT SPDY - Sistema di Ripresa e Registrazione con Telecamere ad Alta Risoluzione per Riprese ad Aalta Velocità

Quando lo Space Shuttle Discovery è tornato dal volo del 2005, due delle camera che hanno ripreso il lancio erano le SPDY camera. Le SPDY hanno ripreso in alta risoluzione le immagini dello spacecraft 4 minuti dal lancio, ad una velocità strabiliante di 500 frames per secondo (fps). SPDY cattura immagini digitali al più alto e possibile frame rate per renderle disponibili sia in real time HD (oppure SD) Broadcast Feed e Non Linear Storage su supporto removibile/sostituibile Mag-Carts. Mag-Cart può essere letto da tutti ed altri sistemi di analisi o editing usando protocolli standard industriali. In fatti, SPDY è più di sistema di camere ad alte prestazioni; E’ una suite di immagini digitali ad alta velocità, compresa di gestione della camera a distanza, gestione della memoria (SPDY) e di archivio (Mag-Cart). Basato su un hardware di un SuperComputer, la risoluzione delle immagini di SPDY è limitata solo dalle caratteristiche dei sensori disponibili delle immagini. Come la capienza dei chips incrementa, aumenta anche la risoluzione di SPDY. L’architettura di SPDY è stata sviluppata per evitare che larghezza di banda non sia mai un problema attraverso l’uso di uno switch proprietario sul suo bus di dati, così le informazioni digitali possono essere trasportate a più di 4GBytes al secondo. Di norma, la funzione dei sistemi di bus tradizionali sono come singole autostrade ad un senso. Ed è come se avessimo una macchina (data byte) incline agli inceppamenti quando molti veicoli (data bytes) stanno provando ad usare la stessa strada. Utilizzando la tecnologia di communtazione, il risultato di SPDY è una multi via dove le macchine (data bytes) possono essere commutate per pulire le vie dove ce ne è bisogno. Questo perché i sui sistemi di registrazione possono operare a più di 4GB al secondo. Attualmente, la velocità di 4GB esiste solo se si sta utilizzando un modulo. Il sistema SPDY include diverse modalità operative tra cui: high speed imagery, slow motion HD, rilevazione ed identificazione del target, tracciamento di veicoli ed armi (come il risultato proveniente dalla ripresa del lancio del Discovery nel 2005) e applicazioni critiche di sorveglianza. SPDY è pronto per partire, è sufficiente collegare le lenti preferite, collegare il tuo personal computer e sei pronto per catturare, rivedere e valutare eventi ad alta velocità.

LA SPDY DIGITAL IMMAGING SUITE I.ICON – Interfaccia di camera remota • • • • • • • •

GPS/IRIG Time Stamp Ventole elettriche termiche per condizioni estreme Interfaccia GByte in fibra Controllo di esposizione Controllo del Frame Rate Controllo del Gain Controllo delle opzioni delle lenti – Focale e ottica Cavo di comunicazione in fibra (Dual-fiber, modalità singola 6-miglia link standard, capacità di upgrade del link a 24 o 48 miglia) Alloggiamenti di collegamento sigillati “Viewfinder” locale opzionale Sistemi militari selezionati per l’esercito - 4


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT ICON –C Color Imager Up to 500 Frames per Second (fps)

ICON-CBW Gray Scale Imager Up to 500 fps

1280x1024

1280x1024

ICON-HD HDSI Single Link Input Formats available: -720 I -770 P -1080 I

ICON-CL Camera Link Input Base & Full

GESTIONE DELLA MEMORIA DI IMMAGINI AD ALTA VELOCITÀ

Il sistema è specificatamente disegnato per una lunga durata ad alta risoluzione del video digitale. Operando ad una sbalorditiva alta risoluzione di immagine a 1000 fps per 3 a 18 minuti (fino ad un massimo di 20 ore) il Sirocco setta le performance standard per l’alta risoluzione, lunga durata, alta affidabilità dell’immagine digitale. Quattro versioni dello Sirocco sono disponibili – una per ogni velocità! Il nuovo SDPY 2.10 Primero ha le stesse alte performance standard (1000 fps) come l’originale. Sirocco ha un costo molto basso, richiede solo la metà del rack ed utilizza il nuovo sistema di memorizzazione smontabile e sostituibile Mag-Cart.

SDPY Dual combina le performance del Primero, aggiungendo i benefici di due docks per la doppia capacità di archivio per permettere duplicazioni veloci del sistema di storage Mag-Cart.

Lo SDPY 2.10 Point Six registra alte rizoluzioni di immagini sopra I 500 fps. Come tutte le Sirocco, il Point Six usa la stessa interfaccia per il controllo di rete “user friendly” e la stessa Imager Personality Modules. Non ci sono training difficili addizionali per imparare i diversi controlli. E, con l’identico Imager Personality Modules, si ha la massima flessibilità e continuità.

Il nuovo SDPY 2.10 Quattro produce 4 volte la larghezza di banda (sopra i 4000 fps) dell’ SDPY 2.10 Primero. Ideale per fuzioni di immagini (IR e Visibile) e multi headed imaging, the Sirocco 2.10 salva spazio e budget se confrontato con altri apparati. Ora, SDPY può catturare immagini/video ad alta risoluzione ed ad alta velocità da tutti gli imagers su un brandeggio. Sistemi militari selezionati per l’esercito - 5


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT CARATTERISTICHE STANDARD • • • • •

• • • • • • • • • • •

Robusto, compatto, banco standard o sistema mobile. Controllo della temperature e monitors Nessuna compression o calibrazione dei dati I dati delle immagini disponibili in formato RAW per analisi Operazioni remote, Gigabit network Controlli nativi Java/ Sistema pronto ed indipendente Opzione formato data streaming HD-TV Calibrazione immagini “on board” Opzione per fornire la migliore qualità REG e codificazione di GPS su ogni segmento della pagina per facilitare analisi di dati/integrazione 500-4000 FPS Risoluzione Ultra High per 3 minuti - 20 ore di funzionamento continuo Regolazioni dinamiche per controllo continuo di risoluzione Opzione Colore o Scala di grigi B/W – Opzione obiettivo F-Mount o C-Mount Annotazione del Range – MetaData Input dinamico Controllo dell’otturatore automatico Modulo di archivio Mag-Cart: Removibile/Sostituibile Controllo multicamera usando Linux, Sun, SGI, MAC o MS Windows Mac o MS Windows

MODULO DI ARCHIVIO MAG-CART • • • • • • • • •

Varie capacità di memorizzazione – Interfaccia universale 250GB; 500GB; 750GB; 1TB; 1.5TB; 3TB; 6TB; 12TB Trasporto facile da Range a Analytical Work Stations Nessun tempo di download sprecato Opera con Range Network Transport Opzione di analisi in real time Duplicate Dataset Analisi accellerata – Workstation Multiple Media Archive

CAPACITA’ DI STORAGE MAG-CAR SIZE

PRIMERO 1.2-1.6 GBYTES/SEC

QUATTRO 4.8-6.0 GBYTES/SEC

250 GBytes 500 GBytes 750 GBytes 1.0 TBytes 1.5 TBytes 3.0 TBytes 6.0 TBytes 12.0 TBytes* (*Duals)

5.0 Minutes 10.0 Minutes 15.0 Minutes 20.0 Minutes 30.0 Minutes 60.0 Minutes 120.0 Minutes 240.0 Minutes

1.2 Minutes 2.5 Minutes 3.7 Minutes 5.0 Minutes 7.5 Minutes 15.0 Minutes 30.0 Minutes 60.0 Minutes

APPLICAZIONI TIPICHE DEL SISTEMA SPDY •

• • • • •

Cattura in alta definizione Slow Motion per ore, nonstop a 500 frames per second, risoluzione 1280x1024 720I, 720P, 1080I, 1080P Nessuna perdita di dati dalla compressione Copie convenienti per Digital Dailies Broadcast in real time e data transfer Efficente per applicazioni Test Range, Mag-Cart da 750 GBytes a 10 TBytes Sistemi militari selezionati per l’esercito - 6


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE PER POSSIBILI APPLICAZIONI. In addizione ad un sistema di immagini, Sirocco funziona anche come Storage di rete per permetteri di usare il sitema come archivio di immagini. Immagini catturate durante una missione sono completamente integrate con le capacità di archivio del sistema Sirocco, via a multi-file, con data storage array scalabile. Questo permette salvataggio di tempo, denaro ed efficienza e provvede anche alla massima sicurezza dei dati. Non c’è rischio di perdere o d alterare i dati. Due alternative strategie di memorizzazione fra queste disponibili includono A – Gruppo di analisi, dove l’aggiunta di Mag-Cart possono essere integrate con il sistema esistente così che tutte le duplicazioni possono essere archiviate, e B – una Data Farm con sicurezza elevata, eliminando ridondanza e costi.

Gruppo di analisi

Data Farm

Il Data Farm compie due critici ed indipendenti requisiti: Funzioni di missione ed archivio di immagini. Benefici del Mag-Cart NAS Data Farm con il rispetto di ciascuno di questi due requisiti, come segue:

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 7


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT MISSIONE Project Data Management • Access Dynamics – “2 Tiers” - 100% Direct Access Speed - 100% Archive Access - No Need for Complex Data Migration Protocols

STORAGE Operating Data Management • Access Dynamics - Multi-Tiered Storage - Requires Complex Data Migration Protocol

• Security - Absolute Physical - Sequestered by Classification - Back-up & Recovery Easy • Scalability - Linear • Cost - Almost No Overhead

• Security - Software Selection - “Controlled” by Classification - Back-up & Recovery • Scalability - Dynamic • Cost - High Systems Overhead

La famiglia di alte performance Sistema di registrazione video digitale

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 8


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema di sorveglianza sub-veicolare scocca dei veicoli

UVSS è il primo Sistema di Sorveglianza Sub Veicolare volutamente concepito per una installazione temporanea. Il sistema può essere installato in pochi secondi e utilizza delle macchine fotografiche a braccia di tipo “state-ofthe-“ e dei LED per delle foto di eccellente qualità. Il video registratore incorporato inizia automaticamente il processo di registrazione quando un veicolo entra nel campo visivo. Le immagini registrate dal videoregistratore digitale vengono visualizzate su 2 monitor ad alta risoluzione da 6,4 pollici. E’ fornita anche una unità di controllo portatile per consentire operazioni simultanee delle funzioni chiave sui registratori digitali. Caratteristiche fondamentali: • • • • • • •

Alta portabilità per installazioni temporanee 2 video registratori digitali permutabili con azionamento a caldo 2 Monitor ad alta risoluzione da 6,4 pollici UPS Integrali per Back Up da 30 Minuti Funziona con corrente o con alimentatore da 12V Controllo di intensità delle lampade Output da entrambi I registratori a dispositivi esterni

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 9


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 10


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistemi di mimetizzazione

Più della semplice sopravvivenza Gran parte dell’acquisizione di sistemi di mimetizzazione è fatta dai paesi sviluppati dai quali è assegnata importanza suprema alla vita umana. Tuttavia ci sono molte ragioni in più, per promuovere i sistemi di mimetizzazione da semplice attrezzatura di salvaguardia della vita. Sabotare l’intelligence nemica La costruzione di un’immagine d’intelligence delle forze nemiche e del loro schieramento è uno strumento tattico di importanza suprema. Un esercito con avanzate capacità di mimetizzazione non solo rende difficile per il nemico la creazione di una buona immagine d’intelligence ma lo porta anche a crearne una erronea.

Confonde le minacce visive Utilizzando materiae di mimetizzazione convenzionale a volte può solo aiutare. Questo perché quasi tutte le caratteristiche delle superfici sembrano diverse in estate e in inverno, e deserti e foreste non si somigliano mai. Il concetto di mimetizzazione bidimensionale ha ciascun lato del prodotto completamente autonomo, creando risposte di mimetizzazione per due profili visivi completamente diversi. Avere un prodotto bilaterale consente alle forze armate di portare solo una rete di mimetizzazione per conflitti in terreni misti, guadagnando così un vantaggio operativo e logistico. Il range della lunghezza d’onda della luce visibile è tra 80 e 700 nanometri. Sistemi militari selezionati per l’esercito - 11


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Confonde i dispositivi vicino-infrarosso I colori nel sistema vicino-infrarosso derivano da variazioni della riflettanza dei diversi oggetti. Perché foglie, sabbia, terreno roccioso e tronchi di alberi sono letti ciascuno in modo diverso dal vicino-infrarosso, una delle sfide degli avanzati sistemi di mimetizzazione è quella di assicurare che la riflettanza del materiale di mimetizzazione imiti la riflettanza ambientale locale. Un diverso livello di riflettanza per mezzo di speciali pigmenti che adattano la riflettanza del prodotto a quella dei dintorni. E come per le minacce visive, offriamo una soluzione bilaterale alle minacce del vicinoinfrarosso che mantiene al sicuro il personale e le attrezzature. Il range della lunghezza d’onda del vicinoinfrarosso tra 700 e 2,500 nanometri. Sconfigge le minacce termiche Molti oggetti e specialmente i veicoli militari possono irradiare molta energia termica. Fibrotex ha risposto a questo fenomeno sviluppando uno schermo brevettato a strato unico, con eccezionali caratteristiche di riflettanza/emissività che raggirano i sistemi termici di rilevamento irradiando una temperatura virtuale. Questa temperatura virtuale si unisce alla temperature dell’ambiente circostante attraverso brevettate materie prime e chimiche che ingannano il dispositivo termico nemico facendogli vedere solo la temperatura ambiente del circondario mantenendo il target nascosto. La soluzione Fibrotex 2D imita diverse firme termiche come deserto giorno/notte e terreni boschivi estate/inverno, ed è disponibile sia per applicazioni stabili che mobili. E’ efficace contro i detectors termici funzionanti nel range 3-5 micron media banda e lunga banda 8-12 micron. Neutralizza sensori elettromagnetici Il concetto di mimetizzazione TMP inganna i radar assorbendo le onde radar e disperdendole, un approccio identico a quello utilizzato nel Stealth jet fighter. La nostra rete mimetica crea chassis metallici che effettivamente disperdono le onde radar, mentre il nostro sistema mimetico mobile disperde e assorbe le onde radar. L’inganno è efficace oltre 2-100 GHz, coprendo bande d’onda centimetriche e millimetriche. Reti di mimetizzazione

Quando siete fermi... Il moderno campo di battaglia richiede di vedere e rilevare il nemico prima che sia lui ad avvistarvi. Un avanzato sistema di mimetizzazione risponde a questi requisiti. Lo schermo di mimetizzazione multi-spettrale ha un obiettivo operativo espresso dalla tecnologia, dal design e dalle tecniche di spiegamento – L’aumento del tempo di sopravvivenza e la prolungata integrità delle risorse dell’attrezzatura in campo, delle risorse mobili e del personale. La rete di mimetizzazione multispettrale è un sistema leggero, maneggevole che fornisce completa protezione operativa contro i sensori negli spettri ultravioletti, visivi,vicino-infrarosso,termici e radar. Tmp usa un approccio bidimensionale nel suo sistema di mimetizzazione. Contrariamente al sistema di rete tridimensionale, uno schermo bidimesionale può essere stampato su entrambi i lati, consentendo all’utente di essere efficacemente mimetizzato usando solo una rete in boschi, neve o deserto. Lo schermo 2D è anche di semplice impiego e da metter via, e in modo compatto. Sistemi militari selezionati per l’esercito - 12


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 13


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistemi mobili di mimetizzazione

TMP ha adattato il suo sistema unico di mimetizzazione stazionaria per applicazioni mobili, dotando tutti i veicoli militari di protezione aggiunta quando sono in movimento. Avanzato, occultamento multispettrale di facile impiego con ridotto range di rilevamento può ora proteggere carri armati in spostamento, APCs ed altre attrezzature mobili. PoichÊ la firma termica e quella del radar dei veicoli sono diverse, questi sistemi mobile di mimetizzazione sono attentamente progettati per soddisfare le esigenze uniche di ogni tipo di veicolo da campo di battaglia. La nostra competenza ci consente di creare kits multispettrali per quasi tutti i tipi di veicoli corazzati, compresi i principali carri armati . Sono efficacyicontro tutte le minacce di rilevamento.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 14


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Adescamenti

Sebbene l’occultamento sia il principale approccio per periodi di Guerra nascosta, l’inganno può anche essere un’efficace strategia di battaglia. I sistemi di adescamento Fibrotex emettono una firma multispettrale che può confondere il nemico, fornendo così ulteriore protezione alla batteria di missile ed impianti simili. I sistemi di adescamento, di rapido spiegamento sono anche un’alternativa economica per esercizi di simulazione, risparmiando i costi di trasporto, impianto e di attrezzature reali.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 15


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Applicazioni per forze Speciali

Il soldato è l’arma più potente che possiede un esercito. Assicurarsi che tale arma potente sia ben mantenuta e non esposta durante l’attività operativa è la nostra missione. TMP ha sviluppato una linea di prodotti unica che corrisponde ai requisiti dell’Unità di Fanteria in campo. Le unità di Fanteria, Squadre di Ricognizione, Squadre di puntamento laser e Checchini richiedono prodotti di mimetizzazione personalizzati sulle specifiche esigenze operative in ambienti rurali, urbani, deserti o boschivi. La garanzia che i nostri kits siano leggeri, compatti, facile da utilizzare e non rilevabili è di nostra responsabilità.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 16


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Centro di accampamento rapido

Il centro di accampamento rapido è la soluzione progettata per uso militare ma ideale per tutte quelle situazioni dove è necessaria un’installazione rapida di accampamento. Comandi, centri di controllo, postazioni militari ed ospedali di emergenza ne sono solo alcuni esempi. E’ composto da una o più tende gonfiabili in cui per ciascuna tenda sono presenti da 1 a 4 porte situate su ciascun lato delle pareti. Ogni tenda è possibile collegarla ad un container (standard-ISO) . La tenda può essere facilmente fissata utilizzando un argano elettrico. Per montare 4 tende sono sufficienti solo 25 minuti di 50mq ciascuna. Il sistema consente varie configurazioni utilizzando due o più tende, container ecc. E’ inoltre possibile collegare le tende ad un container di altri produttori oppure a dei veicoli. Il centro di accampamento comprende: Container: ISO 20’ x 8’ x 8’ costruzione in accaio, flame-spray galvanizzato, pareti e tetto approvati da CSC (9 parti separabili insieme per il trasporto del container) e approvazione TIR. • Scompartimento macchina integrato nel muro laterale •

Una porta di entrata con multi-lock ed emergency-unlock dall’interno

4 porte, sulle quali le tende sono avvolte e possono essere usate come punti di presa quando aperte

Laccato in RAL 6031 HR (sono possibili anche altri colori)

Tenda: Tenda ad aria tipo HTN di varie misure Colore: RAL 6031 (bronzo-verde) La tenda sarà avvolta sulla rampa del container.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 17


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Chiusure: Le chiusure sono situate all’interno ed intorno al container per ancorare le tende. Le 4 chiusure possono essere collegate alla tenda in 7 minuti. Generatore: Generatore diesel del veicolo Voltaggio 400/230 V Corrente 20 A Peso 294 Kg Output 12.5 kW Frequenza 50 Hz L/W/H 846 x 589 x 640 mm Serbatorio: Ampia capienza per diesel (volume approssimativo 200 l diesel). Estintore diossido di carbonio tipo Ks2C/A DIN EN 3, approvato CE, classificazione B Elettricità: Pannello generale elettrico installato all’interno del container ed equipaggiato con connettore CEE 32 A, 5 pin RAL 6031 inclusa protezione per sopravoltaggio e messa a terra 4 prese a parete 230 V all’interno del container Carica batteria 12 V / 24 V, 30 Ah Batteria, 12 Volt, manutenzione libera Monitoraggio del voltaggio elettrico e della connessione esterna Prese a parete per aprire e chiudere gli attacchi del container con il telecomando Monitor della pressione Caldaia: Boiler alta pressione, 100 l

Compressore: Voltaggio Motore GFI-switch Pressione massima Frequenza Dimensioni Aspirazione-uscita

230 V 12.5 Kg 20 8 bar 50 Hz 312 x 139 x 238 mm 108 l/min

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 18


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

L’ insieme è completamente autonomo e regolabile: Se la pressione interna diminuisce, la caldaia automaticamente riporta a livello l’aria all’interno della tenda. (ad esempio nel caso di differente pressione dal cambiamento di temperatura tra giorno e notte). La sovrappressione è automaticamente rilasciata attraverso una valvola. Quando la pressione della caldaia decrementa di 2 bar, si attiverà automaticamente il compressore per riempire la caldaia. Se la potenza della batteria diminuisce, partirà automaticamente il generatore per ricaricare la batteria.

Tent with airlock vestibule

Easy to attain complex

Air beams (“sausages”)

NBC-tight Air Conditioning Unit (Inside the Chamber)

External Dimensions of the various types of the Hybrid tent Type l Type Type 3 Type4 Type5 Type6 Type7 2 Length: 4,30 m 6,30 m 8,30 m 4,30 m 6,30 m 8,30 m 10.30 m Width:

4,60 m

4,60 m

4,60 m

5,60 m 5,60 m 5,60 m 5.60 m

Eaves height: Roof ridge height:

2,00 m

2,00 m

2,00 m

2,00 m 2,00 m 2,00 m 2.00 m

3,00 m

3,00 m

3,00 m

3,30 m 3,30 m 3,30 m 3.30 m

Usable floor space:

4x4 m 6x4 m (16 m2) (24 m2)

8x4m (32 m2)

10x5 m 4x5 m 6x5 m 8x5m (20 m2) (30 m2) (40 m2) (50 m2)

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 19


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT TMP PD-18-2 –Display Indossabile

La serie professionale dei display indossabili TMP-PD-18-2 ; dotato di display personale con illuminazione superiore(TI), a colori, chiaro a trasparente. Il TMP PD-18-2 si basa sugli unici e rivoluzionari componenti ottici di TMP della brevettata Lightguide Optical Element (LOE™) e micro-display pod in corso di brevetto. La risoluzione SVGA dell’immagine può essere data sia da un Video Composito che da una connessione Analog RGB. Il dispositivo comprende una cuffia con un supporto meccanico ed una scatola elettronica di controllo che include : batterie, controlli e connettori per ingressi video e alimentazione esterna. L’auricolare è dotato di un filtro solare che si abbassa per ridurre la luminosità esterna in situazioni in cui aumenta la luce ambientale fino a sopraffare la visualizzazione dell’immagine.Il filtro solare consente di mantenere il contrasto appropriato dell’immagine sullo sfondo.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 20


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Esempi di applicazioni

Dimensioni Sistemi militari selezionati per l’esercito - 21


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Specifiche:

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 22


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Gilet con telecamera per incursori Telecamera a colori

Valigia di controllo

Antenna

Trasmettitore COFD

Batteria

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 23


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT RAIDER 11 : Piattaforma Veicolare Leggera Multiruolo

Esigenza Operativa

La situazione geopolitica internazionale, ha portato al progressivo aumento dei conflitti circoscritti ad un ambito regionale o locale, con una notevole diversificazione degli scenari operativi, e nei quali i paesi della NATO/UEO sono sempre piùdi frequente chiamati ad intervenire, per svolgere operazioni in sostegno alla pace come: • Forze di interposizione; • Mantenimento della pace; • Imposizione della pace; Allo scopo di garantire stabilitàe sicurezza, in uno scenario caratterizzato da incertezze ed imprevedibilità, risulta necessario disporre di Forze Armate con un alto grado di mobilitàe con elevata prontezza operativa e notevole capacitàdi adattamento e reazione, da impiegare in operazioni inserite in contesti multinazionali. Nasce cosìl'esigenza di potenziare le capacitàoperative delle unità, in modo che possano adattarsi con facilitàad ogni tipo di scenario e situazione tattica specifica, disponendo di veicoli e mezzi con assetti leggeri come il RAIDER 11, per essere usati su qualsiasi tipo di terrenoe ambiente operativo, al fine di soddisfare le esigenze operative di: • • • • • • • • •

Affidabilità; Modularità; Mobilità; Flessibilità; Bassi costi di esercizio; Facili manutenzioni e riparazioni; Apparati elettronici di supporto all’operatore; Integrazione comandi operativi a tutti i livelli; Interoperabilità con tutte le unità a livello nazionale ed internazionale.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 24


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Impiego Operativo delle UnitàTerrestri dell’Esercito Le caratteristiche Tecnico Operative consentono l’impiego tattico del sistema RAIDER 11 per le unitàterrestri dell’Esercito:

• • • • • • • • • • • • •

Pattuglie Esploranti della Fanteria, Cavalleria, RSTA; Pattuglie RECCE delle Forze Speciali ; Nuclei SAOV e SAOS dell’Artiglieria Terrestre e Fanteria “Mortai”; Nuclei FAC delle Forze speciali equipaggiati PLLD e GLTD; Nuclei Contraerei Posto Tiro Portatile STINGER o MISTRAL; Nucleo Topografico dell’Artiglieria e Fanteria; Nuclei Osservazione e Bonifica NBC; Nuclei e Pattuglie unità Lagunari; Nucleo Esplorante MicroUAV (RSTA; FANTERIA; ARTIGLIERIA); Nucleo Sensori Terrestri RSTA; Squadra Trasmissioni; Nuclei ACRT del Genio; Nuclei dell’aviazione dell’esercito;

Impiego Operativo delle unità della Marina e Aeronautica Militare

Le caratteristiche Tecnico Operative consentono l’impiego tattico del sistema RAIDER 11 perle unità della Marina e Aeronautica Militare quali: • BRIGATA ANFIBIA (Forza da Sbarco) • Unità Esploranti della Forza da Sbarco; • Unità Anfibie della Forza da Sbarco; • Nuclei SAOV e SAOS della Fanteria di Marina “Mortai”; • Nuclei Forze speciali equipaggiati GLTD; • Aeronautica (unitàdi ricerca e soccorso) • Unità Forze Speciali (Falchi azzurri) • Pattuglie di Sorveglianza e Controllo Aeroportuali; • Nuclei sicurezza antincendio;

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 25


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Impiego Operativo Civile e Paramilitare (Pubblica Sicurezza) Le caratteristiche tecnico operative del sistema RAIDER 11 consentono di soddisfare pienamente anche le esigenze operative civili e Forze dell’Ordine: • • • • • • • • •

Controllo e monitoraggio del territorio delle Forze di polizia; Controllo dell’immigrazione clandestini della Guardia di Finanza; Controllo dei confini o zone di controlloGuardiadi Finanza; Battaglione Cacciatori Carabinieri ricercadi persone e rapiti; Soccorso Alpino o in zone impervie; Nuclei antibracconaggio e antincendio del Corpo Forestale dello Stato; Nuclei Controllo antiabusivismo edilizio del Corpo Forestale dello Stato Nuclei NBC ed emergenze dei Vigili delFuoco; Nuclei intervento della protezione civile, VVFF, e CFS, per lospegnimento rapido incendi boschivi eforeste su terreni montuosi eparticolari;

Versioni Operative Al fine di soddisfare le esigenze operative la piattaforma veicolare leggera multiruolo RAIDER 11 saràsviluppato nelle seguenti versioni: • Versione Base; • Versione Esplorazione e Ricognizione Militare “Pattuglia” • Versione Sorveglianza ed Acquisizione o “Nucleo OsservazioneSAOV/SAOS”; • Piattaforma Robot teleguidato per esigenze di o Esplorazione; o Rilevamento e Campionamento NBC; o Ricerca Inquinanti; • Versione supporto Logistico; • Versione pattuglie Forze di polizia; • Versione Pattuglia Corpo Forestale dello Stato;

Veicolo Quadri ciclo – Caratteristiche Tecniche TecnicheLe caratteristiche tecniche base del sistema RAIDER 11 sono: • • • • • • • • • • • •

Omologato al trasporto per 2 Persone; Motore ad iniezione 2 Cilindri; Potenza 37,4 Kw(51 CV/6500 giri/min); Cambio Automatico; Trasmissione Secondaria a cardaro 4x4; Sospensioni Anteriori e Posteriori Indipendenticon doppio ammortizzatore; Freni anteriore a doppio disco; Freni Posteriori multi disco a bagno d’olio; Dimensioni 2192 x 1177 x 1249 mm; Peso a vuoto 274,5 Kg ; Capacitàdi trazione 567 Kg; Verniciatura NATO IR.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 26


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Accessori Base Il sistema è predisposto per i seguenti accessori :

Equipaggiamenti Elettronici di Base

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 27


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Nucleo SAOV ( telemetro laser)

Squadra radar Esplorante

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 28


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Caratteristiche Hardware Elaboratore Portatile Campale

Le caratteristiche tecniche dell’elaboratore portatile campale sono: • Scheda CPU Core Duo 2 a 1,6 Ghz • Memoria RAM base 2 Gbespandibile fino a 4 Gb; • Disco Fisso 250 Gb; • Schermo matrice TFT da 10”ris. 1024 x 768 pixel; • Tastiera Standard ad immersione con tasti illuminati • Dispositivo di puntamento ad immersione “Mouse”; • Scheda Interfaccia comunicazioni CNR 1 canali Stanag4202 e MIL-STD 188 –220; • Alimentazione 12 -48 VDC da Quadri ciclo;

Elaboratore Portatile Campale – Interfacce Esterne

Le Porte di interfaccia esterne, per l’elaboratore sono: • Porte Seriali RS 232/422/485; • Porte USB; • Porta LAN Ethernet802.3b; • Porta Video SVGA; • Porta Audio per cuffia; • Porta CNR Radio “Stanag4202 –MIL 188-220; In opzione: • Porta Adattatore Bluetooth802.11b/g; • Porta Adattatore Rete GPRS o UMTS; • Porta Adattatore interfaccia Satellite EUTELSAT ;

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 29


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Elaboratore Portatile Campale – Apparati di comunicazione Il sistema RAIDER 11 è già predisposto per l’utilizzazione di collegamenti radio terrestri e satellite tipo: TERRESTRI: • Radio Civili o Militari VHF/FM o HF/AM; • Rete TETRA; • Wifi, WiMax; • Radio DAB “DigitalAudio Broacasting • Telefono GSM ; GPRS ; UMTS ; • Wireless Ottico 2,4 Ghz; • 802.11 g “Bluetooth”; SATELLITE: • Italiano SICRAL • EUTELSAT ; Elaboratore Portatile Campale – Supporti Meccanici veicoli

Le caratteristiche Meccaniche dell’elaboratore consentono l’installazione sul sistema RAIDER 11 con: • Base Antivibrante per installazione su veicoli militari o civili ruotati e cingolati ;

Elaboratore Portatile Campale – Caratteristiche Software Base

Le caratteristiche tecniche del pacchetto software di base installato sull’elaboratore portatile campale del sistema RAIDER 11 sono: • Sistema Operativo Microsoft Windows XP o Vista; • Data Base Access; • Microsoft Office 2003 o 2007; • Gestore Cartografico GIS: o GOOGLE EARTH; o MAPINFO LIMITED;

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 30


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Elaboratore Portatile Campale –Caratteristiche Software Le caratteristiche tecniche del pacchetto software applicativo installato sull’elaboratore portatile campale del sistema RAIDER 11 sono: • Messaggi formattati standard NATO tipo: o Adat-p3; App9; o Stanags5500 ; 5620 ; 5621 ; 5624; • Gestione Archivio operativo standard GH6 ; Correlazione e filtraggio dati rilevati; • Aggregazione dei dati; • Gestione e Visualizzazione Cartografia • Gestione Libreria Simbologia APP-6a; • Gestioni reti Comunicazioni militari e civili (CNRVHF/HF/UHF;GSM ;GPRS;UMTS); • Gestione Fotografie digitali e filmati; Elaboratore Portatile Campale –Sistema Navigazione Le caratteristiche tecniche dell’apparato di navigazione Ibrido(GPS -Inerziale), integrato con l’elaboratore portatile campale del sistema RAIDER 11 sono: • Rilevamento della posizione Topografica; • Gestione Navigazione movimento e percorsi; • Correzioni di posizione in caso allarme; • Gestione allarmi in caso di: o Sbandata; o Elevata velocità; o Pendenze ; o Guadi; o Correzione percorso;

Qualifiche Fisico –Climatiche-Ambientali L’elaboratore Portatile Campale èstato realizzato e collaudato per le condizioni operative estreme rispondenti alle seguenti normative civili e militari : MIL -STD 810 E • mthd501.4 Storage High Temp.; • mthd502.4 Proc I Storage Low Temp. ; • mthd501.4 Proc II Op. Cond.HighTemp.; • ISO 9000 –01 –02; • mthd502.4 Proc II Op. Cond. Low Temp.; • STANAG 2895; • mthd500.4 Altitude, storage; • MIL –STD 810 E • mthd514.5 proc I Vibrations; • IP 67 e 68; • mthd514.5 proc II Loose cargo transp; • MIL –STD 461 D; • mthd516.5 proc I Shock; • FINABEL 2-C-10; • mthd516.5 proc VI bench handling; • Marcatura CE; • mthd507.4 proc III Humidity; • NBC • mthd512.4 Proc I immersion; • mthd509.4 Salt Fog; • mthd510.4 proc I blowing dust ; • mthd510.4 proc II blowing sand ;

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 31


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Falcon III Field Hardware - TERMINALE BGAN TRASPORTABILE A TERRA Reliable, rugged, networked solutions for wideband BLOS SATCOM-On-The-Move

TERMINALE BGAN TRASPORTABILE A TERRA RF-7800B-DU024 è un terminale trasportabile a terra, Class 2 BGAN. Di piccole dimensioni, è pensato per SATCOM-on-the-Quick-Halt (SOQH) , o per applicazioni in siti fissi. L’antenna è puntata manualmente verso il satellite per stabilire la connessione con la rete Inmarsat . L’operaatore può usare sia le impostazioni acustiche che forniscono tonalità direttive che indicano la potenza del segnale, che l’interfaccia ManMachine Interface (MMI) basata su web, per visualizzare la potenza del segnale. Una volta attivo, Inmarsat fornisce una velocità di trasferimento dati di 432 kpbs. L’ RF-7800B-DU024 è stato progettato e testato in conformità allo standard militare MIL-STD-810F per i requisiti di robustezza per le esigenze di ambient difficili. L’RF-7800B-DU024 fornisce un’interfaccia basata sul web per la configurazione ed il controllo del terminale per il funzionamento autonomo.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 32


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT AN/PRC-117G Radio Multibanda portatile AN/PRC-117G è un Software Defined Radio (SDR) approvato JTRS (joint tactical radio system) che fornisce networking bandalarga Type 1 HAIPE per raggiungere l’architettura delle comunicazioni del DoD, mantenendo piena interoperabilità con le radio tattiche del settore DoD. In combinazione con AN/PRC-117G, i terminali RF-7800B BGAN funzionano simultaneamente con una forma d’onda ANW2, fornendo un’estensione del range BLOS dei dati in network ANW2. Usando Sierra II crypto-progammabile integrato, i dati IP network criptati HAIPIS sono trasferiti dalla Black side porta Ethernet della radio al terminale RF-7800B BGAN, e sul network Inmarsat . Un’altro AN/PRC-117G, SecNet 54, o INE è necessario che sia all’altro capo per ricevere e ecodificare i dati garantendo la sicurezza dei dati HAIPE end-to-end.

Web MMI I terminali RF-7800B BGAN possono essere entrambi configurati e attivamente controllati tramite il dispositivo incorporato MMI basato sul web. Il web MMI consente all’utente di configurare i terminali al fine soddisfare le esigenze dell’architettura del sistema, includendo tutte le proprietà di IP networking, connessioni network automatiche, timers di inattività, proprietà ISDN, etc. Le connessioni satellitari BGAN possono essere inizializzate e monitorate tramite il web MMI. Lo status di connessione attiva può essere fornito su ogni pagina. Il traffico di utilizzo Network è tracciato per quantità di Mbytes (Background Mode) e minuti (Streaming Mode) sia sulla base di una missione che sulla base di tutta la durata del terminale. Infine,tramite il web MMI possono essere visualizzati lo status generale del terminale e informazioni della versione.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 33


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT RF-7800B-VU104 terminale per veicolo terrestre SOTM BGAN

RF-7800B-VU104 è un terminale per veicolo terrestre Class 10 SOTM BGAN . Pensato per applicazioni veicolari SOTM, RF-7800B-VU104 fornisce rintracciamento e connettività satellitare continua, poiché si muove a data rates fino a 492 kbps. RF-7800B-VU104 è progettato e provato per soddisfare gli standards militari MIL-STD-810F per le particolari esigenze ambientali, è infatti pensato per ambienti particolarmente difficili. L’antenna del SOTM è montata sul veicolo in modo permanente, fornendo ininterrottamente la connettività al network mentre si viaggia, a velocità fino a 70 Mph, velocità veicolare di movimento fino a 100 gradi al secondo, sia in azimuth che elevazione, con pitch and roll (Eulers angles) casuale simultaneo. RF-7800B-VU104 offre un’interfaccia web based per la configurazione ed il controllo del terminale per il funzionamento indipendente.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 34


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 35


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sorveglianza in mare aperto Sistema speciale per sorveglianza in mare aperto. Una telecamera zoom pan&tilt di alta qualità sulla piattaforma trasmette video live al centro di controllo sulla costa e sull’imbarcazione. Controllo della telecamera dalla nave o dal centro di controllo a terra. • Trasmissione digitale COFDM • video, audio e telemetria • soluzioni fisse e mobili • Potenza di trasmissione fino a 10W (HF) • Segnale di trasmissione stabile e robusto • Funzionante in linea di vista e non • Disponibile in versioni personalizzate • Sistemi diversità per una massima qualità di trasmissione, copertura e range

Trasmettitore Video Quadra digitale (trasmette 4 segnali video)

Ricevitore diversità Antenna digitale (2 o 8-Diversità Antenna)

Telecamera Pan-Tilt MM500

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 36


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema di controllo per tiratori

Un sistema complesso per le forze speciali e antiterrorismo. Una piccola telecamera sul mirino da puntamento trasmette un video in diretta esattamente nel modo in cui è percepito dai tiratori. I video vengono trasmessi al Centro di Controllo Mobile, dove il comandante è in grado di controllare i tiratori e di comunicare con loro. • • • • • • •

Trasmissione digitale COFDM Video, audio e telemetria Soluzioni fisse o mobili Potenza di trasmissione fino a 10W (HF) Segnale di trasmissione stabile e forte Funzionamento in linea o non in linea di vista Sono disponibili versioni personalizzate

Rifle Scope Camera

Mobile Control Center

Mobile Mini Video Transmitter

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 37


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Protezione di Aree Sistema di trasmissione digitale wireless per applicazioni mobili. Segnali video, audio e di telemetria inviati dai veicoli (con o senza equipaggio), elicotteri e uomini al centro di comando. Controllo di telemetria wireless di veicoli corazzati senza equipaggio (UAV). • • • • • • • • •

Trasmissione digitale COFDM Video, audio e telemetria Soluzioni fisse o mobili Potenza di trasmissione fino a 10W (HF) Segnale di trasmissione stabile e robusto Funzionamento su linea ottica e non Sistemi diversità per una massima trasmissione Qualità, copertura e range Dispositivi personalizzati per applicazioni speciali

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 38


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Centro di controllo mobile

Video trasmettitore digitale mobile

Antenna Digitale Ricevitore Diversità (2 o 8-Diversità Antenna)

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 39


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistemi GPS per Ritrovamento Direzione Nord

• • •

Orientamento e navigazione per veicoli Soluzioni back up ritrovamento del nord Artiglieria veicoli in metallo ferroso o lanciatori di missili o Cisterne Sorveglianza mobile di veicoli

Sensore G-Nav • •

• • • • •

Robusto Precisione o 2 Mils (2m baseline) o 8 Mils (0.6m baseline) Tasso o fino a 50Hz Immune ad interferenze magnetiche opzioni di backup inerziale IAllineamento integrale per facile integrazione del sistema Interfaccia RS232/RS422

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 40


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT TMP MK-5 Robot Di piccole dimensioni e duraturo, questo robot è manovrabile spazi ristretti e difficili. Il suo braccio a 5 gradi di libertà consente movimenti delicati per i compiti più complessi. Il TMP MK-5 usa un avanzato sistema di controllo da remote che è stato provato dalle principali forze della legge per lavorare nelle condizioni operative più dure e difficoltose L’Hornet è estremamente versatile e supporta un’ampia gamma di annessi. Applicazioni • Sale gradinate • Passa sotto le automobili • Viaggia attraverso velivoli ed uffici • Detona ordigni da remoto • Colpisce a fuoco i finestrini delle auto Caratteristiche chiave e Capacità • Facilmente trasportabile in auto o leggero cingolato, o trasportato da due persone • Movimenti delicati per i compiti più complicati • Due telecamere a colori • Controllo di guida proporzionale • Perno girevole a 360 gradi • Facilmente manovrabile • Range operative Massimo di 285 metri (approx 850 feet) • Funziona continuamente per 2 ore senza ricarica • Ricarica con una presa standard o ricaricatore in automobile • Supporta un ampio apparato di annessi, compresi il fucile,il designatore laser, disturbatore, microfono, megafono, telefono cellulare,raggi- x ed altri detectors

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 41


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Specifiche tecniche:

Dimensioni Lunghezza (braccio piegato) – 37 in (94cm) Larghezza – 24 in (60 cm) Peso 218 lb (100kg) Capacità di sollevamento Vicino allo Chassis – 45 lb (20kg) In Max. estensione – 17,6 lb (8kg) Sistema di guida Cingoli in gomma Batteria – 2x12V /24Ah Velocità – 0 ÷ 1,9 mph (kmh) Tempo operativo – 2 ore

Sistema di controllo R.F. Trans. Range (max) – 850ft (260m) T.V. Trans. Range (max) – 850ft (260m) Cavo di controllo (optional) – 328ft (100m) Involucro braccio operativo orizzontale(max) (dallo chassis anteriore)–,6ft(1,1m) Verticale (max) – 5,6ft (1,7m) Gradi di libertà – 5 Morsa Apertura (Max) – 12,6 in (32cm) Rotazione – 350° Sistema di visione Telecamera a colori Pan & nTilt Telecamra a colori Arm TV

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 42


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema Mobile di Acquisizione del Target

Generale Dal momento che non abbiamo ancora le reali esigenze operative, le soluzioni descritte in questo documento, si basano su TMP-Target Acquisition sistema integrato con uno dei due tipi di termocamere, con e senza raffreddamento. I principali fattori di valutazione della fotocamera, che dovrebbe essere utilizzato sono dettate dalle esigenze operative, es.l'individuazione cioè, il riconoscimento e gli intervalli di identificazione. Tali fattori sono anche influenzati dalle dimensioni e le restrizioni di peso che dipendono dal tipo di veicolo utilizzato. 1. Thermal Imaging Camera (TIC) – NON Raffreddato Il Canale Termico si basa sugli avanzati elementi di Micro Art - Bolometro 320 x 240 vari FPA Lenti Detector (Dual FOV, 60 x 180mm, FL è raccomandato per la sua portatilità)è disponibile una gamma in dipendenza della prestazione richiesta. 1,1 Definizione del Canale Termico La TIC è costituita da termo camera palmare, non-raffreddata che si basa su un potente bolometro microdetector 384 x 288 pixels, gli algoritmi completamente testati e brevettati hanno dimostrato di essere efficaci in condizioni di scarsa visibilità. TIC prevede uscita video analogica (CCIR o S170). E 'sintonizzata su onde lunghe a infrarossi e ha un livello inferiore a 0,1 ° C di sensibilità.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 43


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT 1,2 Specifiche Tecniche del Detector Caratteristiche Apparato piano focale: Gamma Spettrale: Numero di pixel : Formato Pixel : Uscita video analogica: Uscita video digitale (opzionale): Controllo remoto: Funzione di Controllo: Voltaggio di funzionamento: NETD: Gamma di temperature operative: Dimensioni (massime): Peso (solo motore): Peso (con custodia e Lente):

Descrizione / Prestazione Silicone amorfo 8-12 ìm 320 x 240 25 ìm CCIR o RS-170 (PAL o NTSC) selezionabile dall’utente 4 Bit RS422 o LVDS (non trasformati) RS 422 o RS 232 Video Polarità, NUC, Formato video 9-15 VDC (12V nominale, fino a 24V opzionale) ≤ 100 ° mK da -20 ° C a +50 ° C 75x90x115mm (H x L x P) <150 g ~ <1.800 g R25 IR Engine

Detector With Optic in mm

Size: 25 micron

PAL

NATO Target (2.3 x 2.3)

Human Target( 1.7 X 0.5)

0.001800

HFOV Deg 384 21.7

VFOV Deg 288 16.4

1.00

0.001500

18.2

13.7

1.00 1.00 1.00 1.00 1.00

0.000900 0.000420 0.000500 0.000450 0.000300

11.0 9.2 6.1 5.5 3.7

8.2 6.9 4.6 4.1 2.8

180

1.00

0.000250

3.1

2.3

8280.0

2760.0

3319.0

1106.3

210

1.00

0.000214

2.6

2.0

9660.0

3220.0

3872.2

1290.7

F#

IFOV Rad

25

1.00

30 50 60 90 100 150

Detection in meters

Recognition in meters

Detection in meters

Recognition in meters

1150.0

383.3

461.0

153.7

1380.0

460.0

553.2

184.4

2300.0 2,760.0 4140.0 4600.0 6900.0

766.7 920.0 1380.0 1533.3 2300.0

922.0 1,106.3 1659.5 1843.9 2765.9

307.3 368.8 553.2 614.6 922.0

2. Bianco & Nero Canale CCD 2.1 Generalità Il canale Bianco & nero CCD sarà installato in una posizione in asse con il Thermal Imaging Channel. Entrambe le fotocamere avranno un FOV approssimativo per la comodità e l'efficienza dell’osservatore. 2,2 Specifiche Tecniche (CCD potrebbe essere diverso). Sensor1 Image / 4 di tipo EXview HAD CCD Numero di Pixel effettivi Circa. 630.000 pixel Lente: 26x Zoom, f = 3,5 (grandangolo) a 91,0 mm (tele), F1.6 a F3.8 Zoom digitale 12x (312x con zoom ottico). Angolo di visualizzazione (H) 42 ° (lato WIDE) a 1,7 ° (lato TELE) min. Distanza oggetto: 35mm (grandangolo) a 800mm (lato TELE) Sync. Sistema interno / esterno (V-Lock) min. Illuminazione: 2,0 lx (tipico) (50 IRE) S / N Ratio: Più di 50dB Otturatore Elettronico 1 / 1 al 1 / 10, 000 sec., A 2 fasi VBS Output: 1.0Vp-p (sincronismo negativo), Sistemi militari selezionati per l’esercito - 44


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

TEMP. Da -20 ° a 60 ° C (-4 ° F a 140 ° F) Temp. di funzionamento. 0 ° a 50 ° C (32 ° F a 122 ° F) Consumo 6V a 12V DC, 1.6 W (motori inattivi), 3.3W (motori attivi).

3. Thermal Imaging Camera (TIC) – a Raffreddamento 3.1 Descrizione TIC a Raffreddamento è un avanzato, fotocamera termo camera a zoom continuo. Basato su motore di IR raffreddato, il TIC Z ™ a raffreddamento, offre configurazioni flessibili per le applicazioni a corto raggio e a lungo termine. Con il suo design modulare, le TIC possono essere realizzate su misura per soddisfare le esigenze specifiche dei clienti da uno fotocamera indipendente sigillata a una configurazione “open frame”. Può essere integrato o in sospensione cardanica, stazioni pan e tilt e altre piattaforme fisse o mobili. La TIC a Raffreddamento fornisce uno zoom continuo per ottenere uno sguardo più da vicino alle minacce per alla sicurezza, una volta individuate, e fornisce soluzioni per un gran numero di applicazioni. 3.1.2 Applicazioni Tempestini Systems fornisce capacità di visione notturna per la sorveglianza militari e paramilitari, così come aerei, a terra e applicazioni navali. La fotocamera è controllata tramite protocollo di comunicazione o per mezzo di segnali discreti, che sono attuati sia a livello locale o in remoto da un telecomando. Anche una lente close-up di x2.5 o x2 è disponibile e possono essere collegati per l'osservazione a lungo raggio.

3.1.3 Caratteristiche e vantaggi Rilevatore InSb raffreddato 320 x 240 o 640 x 480 Zoom Continuo Configurazione Open Frame o sigillata Uscita video Digitale e RS 170 o CCIR Controllo completo e aggiornamenti del software mediante comunicazione 700 millimetri di lunghezza focale acquisiti con un primo piano della lente x 2,5 Robusto, compatto e peso ridotto Costruzione altamente stabilizzata Il telescopio a Zoom Continuo offre soluzioni per un gran numero di applicazioni Zoom elettronico x2, x4 Flessibilità di configurazione elettronica Potente zoom elettronico con un'ampia gamma dinamica 7 pallets colore diverso Sistemi militari selezionati per l’esercito - 45


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Dati tecnici Caratteristiche Descrizione/ Prestazione Apparato piano focale: InSb Gamma Spettrale: 3-5 ìm Numero di Pixel: 320x240 (30μ) BZ; 640x480 (15μ) FZ Telescopio: con Zoom ottico continuo Lunghezza focale: (mm) 22-275 Campo visivo orizzontale: 25 ° a 2 ° Campo visivo verticale: 18,75 ° a 1.5 ° F#: 5,5 Uscita video analogica: CCIR o RS-170 Uscita video digitale; 14 bit RS422 o LVDS Controllo remoto: RS 422 o RS 232 Controllo operativo: AGC, Focus, FOV, On \ Off, video, polarità, NUC, El Zoom Voltaggio operativo: 28V nominale o 12V (opzionale) NETD: ≤ 20 ° mK Gamma temperatura di esercizio: -40 ° C a +55 ° C Dimensioni (massimo): 290 x 124 x 116 mm3 Peso: <4,0 Kg Consumo: 35W max Qualificazione ambientale: MIL-STD 810E Con una lente close-up Lunghezza focale (mm): Campo visivo orizzontale: Campo visivo verticale: Dimensioni (massimo): Peso:

55-687,5 10 ° a 0.8 ° 7,5 ° e 0,6 ° 390x170x170 mm3 <5,4 Kg

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 46


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT TMP-RGS -Sistema Remoto Sensore a Terra 1. Descrizione del Sistema 1.1 Generalità Tempestini Systems è in grado di offrire elementi sensori remoti a terra specialistici progettati per impiego esterno. Il Sistema RGS è un sistema di allarme senza fili su misura per impiego esterno usando tecniche sensoriali passive. Il sistema RGS è pensato per monitorare in segreto perimetri di aree per spostamenti del personale e/o veicoli e dare allarmi. Può essere usato in punti critici o in terreni fino a 3 Km distanti dall'operatore. Il sistema basilare è composto da un Ricevitore portatile e un numero di unità Sensor Processor/Sensor Trasmtter remoti.

RGS System con valigia da trasporto 1.2 Sistema basilare Un diagramma mostra il sistema come segue.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 47


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

La configurazione del sistema di base mostrata nel diagramma precedente è composto da un sensori (PIR, Seismic, Magnetic and trip wire) che sono annessi ad un'unità sensore trasmittente. Questo poi fornisce la connessione senza fili ad un portatile. Il sistema è compatto, robusto e facilmente utilizzabile. Dota l'operatore di un flessibile detector option, per abilitare il monitoraggio remoto di gran parte degli scenari. 2. Componenti del Sistema 2.1 Ricevitore Il ricevitore portatile può monitorare fino a 64 trasmettitore e fornisce un controllo in uscita che potrebbe essere usato per l'innesco di dispositivi esterni (e.g. video sistemi). Ha anche uscite seriali che possono essere usate per la connessione a stampanti o PC. In alternativa questa interfaccia seriale potrebbe essere usato per connettere altre attrezzature di allarme.

RGS Ricevitore Portatile 2.2 Processore Trasmettitore/Sensore L'unità trasmettitore si annette ad un selezionato sensore ed elabora l'attivazione del sensore prima di trasmettere il messaggio di allarme al ricevitore. 2.3 PIR I sensori PIR sono in grado di rilevare individui e veicoli a un range fino a 100m, e forniscono direzione sinistra-destra o destra-sinistra di indicazione di viaggio. 2.4 Make/Break Wire Il tripwire è un paio di fili che può essere usato come innesco una volta che il link che è interrotto(e.g.se conficcato in una porta). C'è un magazzino di fili così il sensore può essere riutilizzato

RGS PIR e Trasmettitore Sistemi militari selezionati per l’esercito - 48


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

2.5 Geofono Il sensore sismico rileva le vibrazioni del suolo, ed in grado di classificare targets su veicoli o a piedi.

2.6 Sensore Magnetico è in grado di rilevare cambiamenti in campi magnetici (e.g. un veicolo passante o un cancello in metallo in apertura) Per aumentare la classificazione dei targets.

RGS Geofono e Trasmettitore 3. Options Il Sistema RGS è in grado di interfacciare le seguenti options (nota: siete pregati di contattare Tempestini Systems per definire maggiori dettagli se doveste richiedere un'option) : 3.1 Applicazione Software di Supporto PC Il ricevitore portatile che fa parte dell' RGS System può interfacciarsi con HyperTerminal mediante la porta seriale, ad un PC standard. Tutti i messaggi di allarme possono essere visualizzati e registrati. 3.2 Sistema di Comando e Controllo MAGPIE MAGPIE è un'applicazione PC che si interfaccia con il TMP RGS e sistemi video remoti. Il pacchetto fornisce un display di mappatura geografica con l'aggiunta di dati operativi come la collocazione e lo status di un sensore, intelligenza operativa e collocazioni chiave. Può anche essere usato come uno strumento operativo di pianificazione per spiegamento e briefings.

3.3 Interfaccia GSM Il sistema RGS è compatibile con TMP MERLIN GSM Interface Unit. Questo e collegato al Ricevitore portatile e allarmi relè per un portatile GSM di PC remoto. Il Buried Merlin ha un ricevitore allarme wireless integrale e invia messaggi SMS all'attivazione dell'allarme.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 49


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT 3.4 Interfaccia TETRA Il sistema RGS è compatibile con unità TMP AQUILA interfaccia TETRA. Questa è connessa al ricevitore portatile e rimanda allarmi tramite un network TETRA ad una radio portatile, PC remoto o sistema di comando e controllo.

3.5 VHF Ripetitore di Broadcast Relè L’unità 5W ripetitore serve per aumentare il range di allarmi attivati dei sensori a terra da remoto. L’unità più anche essere utile per impieghi più difficili per assicurare il raggiungimento di affidabilità di comunicazione.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 50


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT TMP-Tyre Protect - Bande di sicurezza per ruote MultiBanda Cos’è TMP-Tyre Protect? Le bande TMP-TYRE PROTECT sono una soluzione di sicurezza semplice ma efficace per il pericolo di inconvenienze e forature, guasti improvvisi e sgonfiamento delle ruote. Con TMP-TYRE PROTECT, avrete la serenità di poter mantenere il controllo del veicolo nel caso di ruote sgonfie – a qualsiasi velocità – su qualsiasi manto stradale. CONTROLLO Con la ruota trattenuta dalla fascia di sicurezza TMP-TYRE PROTECT,il controllo delle manovre, frenate e sterzate a seguito di una semplice foratura o guasti improvvisi, può essere mantenuto a qualsiasi velocità. SICUREZZA riduce notevolmente il rischio di incidenti e mortalità per la perdita del controllo conseguente ad uno sgonfiamento delle ruote. MOBILITA’ fornisce trazione più una capacità di spostarsi senza aria nelle gomme per un breve tratto. Il conducente può raggiungere un posto sicuro dove poter cambiare la ruota. Perchè TMP-Tyre Protect? Quando un pneumatico si sgonfia, la pressione non lo mantiene più nella posizione corretta sulla ruota, e così si sposta ed e scivola all’interno del 'well' della ruota, allentandosi e sbattendo qua e là pericolosamente. Il controllo delle manovre si perde e il pneumatico danneggiato può causare seri danni al veicolo: danneggiando i freni , le sospensioni e la carrozzeria. Il “Well” della ruota Ogni ruota deve avere un 'well', altrimenti è impossibile montare il pneumatico. TMP-TYRE PROTECT è collegato semplicemente sul “well” della ruota dopo che il pneumatico è stato già montato e così lo sosterrà da sgonfio, evitando che vada a finire nel “well”. Aumenta significativamente in questo modo la stabilità e di conseguenza il controllo delle manovre, frenate e sterzate. Man mano che il pneumatico si sgonfia gradualmente, la pressione dell’aria all’interno diminuisce e crea calore fino a raggiungere un punto critico in cui la pressione non è più sufficiente a mantenere il pneumatico nella sua posizione corretta sulla ruota. A questo punto, soprattutto in manovre di sterzata entrano in gioco forze supplementari, il bordo del pneumatico si sposta dalla sua “sede” verso il cerchione della ruota, liberando l’aria residua. (che è normalmente il 'bang' che si sente). Con il pneumatico ormai completamente sgonfio, il cerchio perde l’aderenza con il pneumatico e la ruota tocca la superficie stradale . Ad alte velocità tale condizioni è di solito fatale , per quanto buone le capacità di guida del conducente possano essere. Ad alta velocità le conseguenze di guasti improvvisi possono essere catastrofiche, con poco o nessun controllo dello sterzo del veicolo che può rapidamente deviare in direzioni imprevedibili. Forature e guasti improvvisi, fortunatamente non sono avvenimenti molto comuni ormai, grazie al design e all’alta qualità dei moderni pneumatici. Ma per quanto forti, per quanto ben mantenuti e controllati, imbattersi in detriti perforanti sulla strada è inevitabile. Quando ciò avviene il pneumatico non si sgonfia immediatamente ma in un lasso di tempo. Sistemi militari selezionati per l’esercito - 51


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Settore Militare & Governativo: Testato , approvato e attualmente utilizzato dal Ministero della Difesa. Parti dei numeri rilasciati NATO. Montata su veicoli militari attualmente in uso in Irlanda del Nord, Europa e in tutto il mondo. British Home Office, altri veicoli ministeriali e governativi nel mondo. La Army School of Mechanical Engineering Advanced Driver Training Wing ed altri militari, polizia, governo ed istituti di formazione di Sicurezza. Polizia & Sicurezza: Utilizzata dalla maggior parte delle Forze di Polizia in UK ed altri Paesi. Ampiamente utilizzata da Unità Speciali di Polizia (PSU's), veicoli armati di reazione (ARV's), di Risposta rapida (RRV's) e dei mezzi di pattugliamento. Standard di codici per RUC, Irlanda del Nord. Ampiamente utilizzato su mezzi porta-valori e di penitenziari . Servizi di emergenza, Servizi pubblici: Installata ed approvata per l’utilizzo per attrezzature Fire (camion e mezzi di trasporto) ed ambulanze. In uso su minibuses, veicoli su rotaie, pullman e autobus. Veicoli 4 x 4 : E’ dimostrato che è in grado di mantenere trazione e guidabilità su tutti i tipi di veicoli militari ed altri fuoristrada dal 1979. Un accessorio approvato fornito dal Rover Group per Land Rover Defender, Discovery e Range Rover. Costruttori di veicoli: Approvati o accettati per l’utilizzo da un crescente numero di costruttori europei di automobili, van e veicoli industriali. Alcuni esempi ... Fitting: ERF, Volvo, MAN (Fire Truck chassis), Iveco Ford, Land Rover group, LDV. Montati dai dipartimenti SVO: Fiat, Ford Motor Company, Iveco Ford Truck, Land Rover, Renault, e Vauxhall. Specialisti accreditati per: Audi/VW, Citroen, Dennis, Fiat, Ford, Jaguar, MAN, Mercedes-Benz, Renault, Rolls-Royce Bentley, Volvo, etc. Adattamento di linea di produzione è disponibile per i produttori dalle Aziende: Avon, Nokia, Pirelli, più le linee specializzate di montaggio pneumatici e ruote. Rete di distribuzione di pneumatici, per esempio della Goodyear's Hi-Q, Euromaster, ATS ed altri produttori di ruote. Negli USA, è stato autorizzato il montaggio di cerchi in lega Alcoa. Le bande di protezione TMP-Tyre hanno anche superato di recente il test di durata con le ruote Lemmerz. Settore Caravan: Linea di produzione adattata a scelta del frabbricatore. Industria accessori post vendita tramite il commercio di caravan, come diretta risposta alla domanda del pubblico. Compagnie assicurative: alcune Compagnie Assicurative, riconoscono utilizzano TMP-Tyre Protect .

uno sconto sul premio di assicurati che

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 52


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT RUNFLAT - GUIDARE SU TUTTE LE SUPERFICI SENZA ARIA NEI PNEUMATICI (ATR) E’ il primo sistema al mondo di Runflat antiproiettile in gomma rinforzata da due o tre parti in acciaio, per veicoli che viaggiano su tutti i tipi di terreno. Le sue uniche flessibili caratteristiche superano i sistemi alternativi in durata e distanza. Ciascun Sistema Runflat è progettato con elementi unici che dipendono dalle esigenze di applicazione e prestazione del cliente.

Requisiti di prestazione • On-Road Runflat Performance 50klm + alla velocità di 50klm/h • Off-Road Runflat Performance 50klm alla velocità consentita dal terreno • Sistema centrale gonfiamento pneumatico per tutti i tipi • Installazione di Runflat montabile e smontabile in campo

“Recenti esperimenti del Nevada Automotive Test Center (NATC) hanno dimostrato che gli inserti run-flat attualmente utilizzati su HMMWVs in Iraq durano solo per 7.5 miles at30 mph a 3850 pounds di carico per ruota”. La leggera lega R4 con corona metallica fissata al cerchione della gomma (beadlock) ed un sistema incorporato di gomma Runflat crea un NUOVO standard per la sicurezza in veicoli blindati

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 53


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT TMP-TYRE PROTECT R4

La R4 Heavy Duty è una ruota per veicoli blindati, 4 x 4 veicoli portavalori. Questo cerchio in lega extra forte, con un coefficente di carico di 1600Kg, incorpora geniale corona metallica nel design del cerchione. Ciò rende l’installazione del runflat più sicura e la sostituzione dei pneumatici può essere eseguita senza rischi di danneggiamento ......contrariamente agli altri sistemi runflat ! Lo Standard Finabel stabilisce 30 miles con 2 ruote sgonfie..... .....ma noi lo abbiamo superato con TUTTE le 4 RUOTE SGONFIE

Sistemazione del TMP-Tyre Protect ATR per la prova

TMP-Tyre Protect ATR ad alta velocità prova di carico e velocità

Misurazione dell’unica deformazione del carico

“SOLO TMP-Tyre Protect ATR ha superato la prestazione richiesta... ... e questo con TUTTI i 4 pneumatici sgonfi!”.

Test di prestazione 1. Lo scopo di questo User Assessment (UA) era quello di un’iniziale valutazione di prestazione dell’utilizzatore, caratteristiche tecniche ed operative, specifiche e capacità del TMP-Tyre Protect ATR, a super sforzo, e lungo raggio di Runflat come pure un confronto con altri Runflat offerti. La valutazione è stata condotta utilizzando US Special Operations Command Ground Mobility Vehicle (GMV) a Fort Campbell, KY sotto la guida di un Mobility Non-Commissioned Officer (NCOIC) del 5th Special Forces Group (A), Force Modernization Section.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 54


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

2. Descrizione del prodotto: Nome: Installazione: Materiale: Range di carico: Note:

TMP-Tyre Protect ATR Tre parti interconnesse; montabile in campo Rubber Runflat with steel backbone Progettato per Load Range D. E e HMMWV Trailer (heavy payload spec) Servizio pesante, capacità Runflat lungo raggio

3. Condizioni di Valutazione dell’utilizzatore: A giugno 2009, il Ground Mobility NCOIC ha condotto un iniziale UA e simulato una caso catastrofico in cui tutti i 4 i sistemi pneumatici sono andati fuori uso. Ciò è stato ottenuto rimuovendo la valvola di ogni ruota e facendo uscire l’aria dai pneumatici. Le ruote erano fornite da Tryon e costituite da 4 Goodyear 16.5” Wrangler MT/R (type tyres), 4 TMP-Tyre Protect ATR Runflats (preassembled) e 4 ruote standard GMV Hayes-Lemmerz 16.5”. Il veicolo ha percorso in totale 30 miglia su strada asfaltata, superfici stradali migliorate, sentieri e fuoristrada. 80% del viaggio è stato fatto su strada asfaltata. Sono state raggiunte velocità di 0-60 mph. Gran parte del viaggio è stato condotto a 25-30 mph con accelerazioni fino a 60 ad incrementi di 10 mph. Velocità fuori strada tra 0-30 sono state raggiunte su vari tipi di terreno di Fort Campbell, KY (rolling). Alla fine della valutazione UA, le ruote sono state rimosse dal veicolo ed i pneumatici e Runflats rimossi / smontati. La valutazione è stata interrotta perchè i Runflats hanno superato la richiesta e per la preoccupazione che i pneumatici, che iniziavano a disintegrarsi, potessero danneggiare il veicolo. La valutazione non è stata interrotta per questioni di prestazione del Runflat, gualsti ai Runflats o danni causati al GMV associato al Runflat. 4. Note e osservazioni: Il TMP-Tyre Protect ATR ha soddisfatto e superato le richieste di prestazione attualmente affermate con i programmi HMMWV e GMV (30 mph/30 miglia). Inoltre, il TMP-Tyre Protect ATR ha soddisfatto la richiesta dell’industria 50 mph e 60 mph. Gli unici fattori visibili ravvisati sono stati il fumo dalle valvole degli ammortizzatori viaggiando al di sopra dei 30 mph, e la degradazione della prestazione di potenza del veicolo. Tale degradazione può essere attribuita al fatto che tutte le 4 ruote erano sgonfie ed il veicolo viaggiava su tutti i 4 runflats. Il deterioramento era caratterizzato da una riduzione di potenza di cavalli, come dimostrato dalla riduzione della massima accelerazione e del tasso dell’accelerazione stessa. Alla rimozione del pneumatico, i meccanici ed operatori hanno esaminato le condizioni del runflat e non vi hanno riscontrato nessun danno di grande entità. Sono stati in grado di montare e smontare il runflat con facilità e senza alcuno strumento speciale. I runflats sono stati rimontati con nuovi pneumatici per ulteriore utilizzo. Prova balistica al runflat 16.5 ATR progettato per Humvee. La prima prova è stata eseguita per il Finable standard, ma senza pneumatico montato, 5 tiri sul lato del runflat e 2 nell’area del battistrada da 50 metri con un AK47 usando proiettili 7.62mm e un M16 con proiettili 5.56mm. E’ stato fatto uno sforzo particolare per colpire i fissaggi con un proiettile dando un colpo diretto al principale fissaggio che è rimbalzato, e un altro per colpire la guarnizione ed è stato assorbito. Gli altri 3 sono semplicemente passati attraverso la gomma del sistema. I 2 tiri all’area del battistrada intorno i fissaggi sono stati semplicemente assorbiti, per cui nessuno dei colpi ha avuto alcun effetto sulla prestazione del sistema runflat. Abbiamo eseguito la stessa prova a soli 25 metri con lo stesso risultato. In totale abbiamo colpito il runflat 35 volte senza alcun effetto. CONCLUSIONE Senza la protezione aggiunta del pneumatico, un totale di 35 tiri diretti al runflat ed intorno ai fissaggi sono stati semplicemente assorbiti. E’ stato perciò dimostrato che sotto un duro attacco balistico, il TMP-Tyre Protect ATR potrebbe non essere compromesso persino nel caso di ripetuti colpi ai fissaggi.

Fucili di assalto ad alta potenza

Danno d’impatto minimo ai fissaggi runflat

L’impatto è facilmente assorbito senza rotture strutturali

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 55


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici Un sistema digitale comprensivo di sensori e ricevitore. Vi consente di vedere e leggere la pressione e le temperature dei pneumatici e vi dà un allarme visivo e acustico se hanno bisogno di essere gonfiati. Il ricevitore portatile può essere ricaricato della presa accendisigari e può monitorare fino a 10 ruote, più una di scorta, ed ulteriori 8 ruote su un rimorchio con l’aggiunta di sensori. Il Problema Tutti sappiamo che dovremmo controllare le ruote e allora perché non lo facciamo?... ...Probabilmente perché è problematico e oltretutto sembrano sempre a posto. Il problema è che quando si riesce a vedere che i pneumatici hanno bisogno di aria, probabilmente si trovano già dal 30 al 50% al di sotto della giusta pressione, e non solo è pericoloso ma anche costoso. La giusta pressione è il fattore più importante per un pneumatico e, senza le bande di sicurezza TMP-Tyre Protect, è l’unica cosa che vi mantiene sulla strada. Sapevate che il 90% dei veicoli hanno almeno un pneumatico non perfettamente gonfiato e i costruttori stimano che il 75% degli incidenti da guasti improvvisi sono causati dalla pressione scorretta. Inoltre .... i pneumatici non sufficientemente gonfiati riducono il controllo e aumentano la distanza di frenata.

Il pneumatico di destra è sgonfio al 50% L’avreste detto? I COSTI Aumento del rapporto carburante kilometraggio-Pneumatico sgonfio & Manutenzione: Se un pneumatico è correttamente gonfiato, fa meno fatica a ruotare, mantiene così una temperature operative più bassa, dura di più e ottimizza il consumo di carburante. Avendo presente quanto segue: Pressione inferiore al quella corretta 3psi 5psi 7psi 10psi

% perdita battistrada di pneumatici Economia 5% 22% 28% 37%

Perdita in carburante 1.9% 3.1% 4.4% 6.25%

Calcoli durata dei pneumatici ottenuti dal Rubber Manufacturers Assoc. (RMA)UK. Calcoli di perdita nel rapporto chilometraggio/carburante ottenuti dall’ American Society for Testing Materials (ASTM).

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 56


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Il Sistema completo TMP-Tyre Protect TPM – Protezione Totale! Con l’integrazione del Monitoraggio della pressione con le bande protettive TMP-Tyre Protect, avete una protezione dei pneumatici senza pari al mondo. E’ il SOLO che vi consente di vedere a distanza lo status dei vostri pneumatici. Ciò consente di risparmiare denaro e ridurre i rischi. Vi aiuta a mantenere il controllo nel caso di una foratura o guasti improvvisi. E vi da un margine di capacità di run-flat affinchè possiate trovare un posto sicuro mentre cercate di sistemare il problema. Vi informiamo che è importante assicurarsi che il rivenditore sia a conoscenza del fatto che avete il TPMS quando ordinate le bande di protezione TMP-Tyre . Poiché è necessario uno speciale supporto per il TPMS da montare intorno al sensore il che significa che dovranno montare una banda che sia di un diametro inferiore di 1” della ruota effettiva.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 57


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT BEADLOCK (Corona metallica fissata al cerchione) Per l’utilizzo su ruote composte da più parti, per fornire trazione ed evitare spostamenti del pneumatico dalla ruota in casi di operazioni estreme con bassa pressione nei pneumatici. Il nuovo sistema Beadlock è montabile e smontabile in campo... impiega solo 10 minuti in più dei pneumatici standard. Prestazione Estremamente forte e funziona in tutti i ranges di temperatura – Il sistema Beadlock è il più leggero nella sua classe. Con un sicuro blocco dei pneumatici sulla flangia della ruota, il TMP-Tyre Protect Beadlock consente ai veicoli di funzionare con una pressione dei pneumatici molto bassa e di conseguenza il pneumatico si allarga avendo così una maggiore area di contatto per la trazione come quella che può servire per muoversi nel fango, sabbia e neve. Il distacco del cerchione da pneumatico è evitato da pressioni basse come 0.7 bar (10psi) dei veicoli più pesanti. Con un corretto posizionamento efficace sabbia, fango e altri materiali non entrano nel pneumatico né si inseriscono tra quest’ultimo ed il cerchione. Il controllo delle sterzate e freni si mantiene anche con la bassa pressione, aumentando la sicurezza e versatilità del veicolo. Per l’utilizzo con o senza il Central Tyre Inflation systems. Possiamo fornire un’ampia gamma, di tutte le larghezze da 16” a 20” di diametro. Per i clienti che necessitano della massima adattabilità quando e richiesto l’utilizzo di una varietà di selezioni di forme e misure di pneumatici, può essere fornito TMP-Tyre Protect Beadlock con regolazione, per un’adattamento ottimale ed il massimo della prestazione in campo. Per velocizzare in sicurezza, il montaggio fatto da una singola persona, basta un semplice optional leggero e pieghevole, il normale cric a bottiglia dei veicoli.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 58


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT TMP-2100M Multi-Function Target

Il meccanismo multifunzionale dei target TMP-2100M è stato progettato per rendere il poligono ampiamente versatile. Dalla classificazione basilare, valutazione/scelta di tiro, ai poligoni reattivi/di combattimento, TMP-2100M è la soluzione. TMP-2100M può essere mobile, fisso, alimentato da batterie o rete elettrica, radio controllato o tramite cavo. La stessa unità del bersaglio è montata su montanti di gomma anti –vibrazione in una struttura tubolare di acciaio che costituisce una piattaforma stabile a prescindere da quale movimento di target sia utilizzato. Nella modalità portatile un battery pack removibile 12Vdc è connesso all’unità per mezzo di un connettore ‘Quick Fit' di tipo militare. SPECIFICHE Peso. Misure. Tempo del giro Sensore di impatti. Costruzione. Rifinitura .

21 Kg (battery pack compreso). 500mm x 300mm x 330mm (L x L x A). 0.5 sec. (edge to face). Montato internamente. Acciaio trattato per la resistenza alla corrosione Verde scuro, BS223.

CARATTERISTICHE GENERALI Supporti a montatura rapida conferiscono capacità multi-funzione: • Vertical turning target (standard) • Swing -out target.(oscillante) • Pop-up target.(comparsa improvvisa) • Slashing o slicing target.( a riduzione o a comparsa di traverso) Sensore interno • Sensibilità è impostata da remoto dal controllo portatile. • Reazione del target ad un numero di colpi impostata dal controllo. Capacità di funzionamento. • Una batteria totalmente caricata ha sufficiente capacità di far girare un bersaglio verticale standard delle dimensioni di un uomo approx. 2000 volte. • I bersagli possono essere disattivati dal controllo da remoto. Radio. • Radio transceiver interno. • Frequenza 458 MHz. (standard). • Otto canali separati. Distanza di funzionamento. • Fino a 1000Metri. Standard. Alimentazione . • Battery pack removibile con connessione rapida di baionetta. • Tipo batteria, sigillata ricaricabile 12V,12Amp/hr. • Il livello della batteria può essere visionato sul controllo. • Ciascun battery pack ha il proprio indicatore di status. Costruzione. • Il recinto è costruito in lamiera rivestita in zinco e rifinito in vernice in poliestere polverizzato fissata ad alto calore per renderla la rifinitura forte e duratura. • La struttura tubolare in acciaio fornisce una protezione extra e aiuta il trasporto nonché un posizionamento stabile durante l’utilizzo. • Tutti gli elementi di fissaggio sono costruiti in acciaio inossidabile.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 59


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT TMP-9172M Comando Portatile del Target CARATTERISTICHE GENERALI Il TMP-9172M comando del poligono è una radio portatile di semplice utilizzo, può essere utilizzato come: • • •

Controllo manuale di basi di target singole o gruppi . Timer con la possibilità di programmare e gestire sequenze Face/Edge/Repeat. Controllo che consente di girare programmi configurati su un PC, usando PCShoot o CQE trainer software, per attivare basi di targets indipendenti o in gruppi, con tempi di esposizione e reazioni al colpo diversi.

N.B. i risultati di tiro possono essere visualizzati sullo schermo e caricati sul PC se richesto. SPECIFICHE GENERALI

Peso 500 grammi, comprese batterie e custodia in pelle. Formato 235mm x 120mm x 60mm. (L x L xA) Funzionamento Keypad 4 x 7 membrane key-pad. Display 4 linee x 16 caratteri con controllo del contrasto. Alimentazione 4 No. 1.2V NiMH batterie, ricaricabili tramite presa. Ricetrasmittente Radio 458MHz. 100mW, 8 canali separate con 50KHz spaziatura. Agilità di frequenza l’identificazione del numero di indirizzo del target e/o canali radio possono essere cambiati dal comando portatile. Controllo manuale in grado di selezionare Singoli, Gruppi o Complete unità di targets. Parametri del target frontale/ di profilo, tempo da 1 a 999 secs. Ripetizione sequenza 1 a 999 volte. Capacità funzionali • Controlla fino a 250 unità di target fino a 1000 metri a seconda del terreno. • Mostra i risultati di tiro per ogni target insieme al tempo impiegato dal primo proiettile per colpire il target dopo l’esposizione. • Regolazione di sensibilità del singolo sensore di impatto. • Interrogazione status della batteria. • I Targets possono essere disattivati da remoto. Impostazioni della risposta del target al colpo. • Ritorno – il target va via dopo 1 - 4 e torna di fronte dopo 1 sec. • Scomparsa dopo il colpo, - il target va via se colpito da 1 - 4 volte e non torna • Fisso – il target non ha nessuna reazione al colpo. Sistemi militari selezionati per l’esercito - 60


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT TMP-M5150 Sistema Target Incrociati

SPECIFICHE GENERALI Binario • Doppi tubi in acciaio a sezione quadrata, lunghezza x1100 mm, larghezza x 400mm, altezza x 90mm Vettore • Bersagli a due vie di svolta, integrali. • Batterie al piombo sigillate interne, con ricarica automatica della batteria in posizione. • Ricevitore Radio Integrale 458MHz. • Sensore del colpo integrale. • Pannello di protezione balistica frontale - 500 x 350 x 12mm spessore Motore & scatola del meccanismo di cambio • 180Volt DC motore 0.37 kW, 2.5Amps. (240Vac 10A alimentazione richiesta.) • Impostazioni di controllo a Quattro velocità; fino a 4m/s. Controllo. • Tramite controllo radio portatile, TMP-9172 o via interfaccia radio con il computer, utilizzando PC-Shoot-10 software in combinazione con bersagli statici. Sistemi militari selezionati per l’esercito - 61


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT PC-SHOOT - Sistema di Controllo Poligoni Basata su Computer

CARATTERISTICHE GENERALI PC-Shoot è un sistema a Menu con software progettato per consentire a chiunque, con poca o nessuna esperienza su computer, di far funzionare e configurare programmi di tiro. Supporta classificazioni basilari di esercizi di tiro mediante avanzati scenari per gruppi di specialisti. L’attrezzatura target è facilmente controllata direttamente dalla tastiera, come anche la gestione di bersagli mobili o statici precedentemente configurati. Il sistema è composto da un “host computer” con monitor a colori, che mostra impostazioni e lo status del bersaglio, e un’interfaccia di controllo tra il computer e i bersagli. L’esempio di cui sopra mostra i comandi utilizzati e come si presentano. Sono disponibili fino a 1000 secondi di programmazione. CAPACITA’ Fino a 256 unità bersaglio possono essere programmate individualmente o/e in gruppi. (9 gruppi max.) Controlla meccanismi di bersagli mobili a due direzioni, pop-ups (comparsa improvvisa) e bersagli incrociati. Le reazioni al colpo possono essere singolarmente o globalmente impostate tra 1-4 tiri. Controllo del sistema di luci di funzione. I tiri su ciascun bersaglio sono visualizzati sullo schermo e possono essere stampati. Un programma può essere scaricato su un controllo portatile del poligono C9172M.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 62


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT • • • •

Meccanismo di bersagli alimentato da batterie 8 x M2100M a carica di compensazione in situ. I bersagli possono essere facilmente rimossi per consentire, in modalità portatile, lo spiegamento altrove nell’ambito del poligono per un addestramento alternativo. I supporti di modalità dei bersagli consentono al meccanismo M2100M di essere utilizzato nel suo ruolo multifunzionale, come pop-up, slicing e swing-out. E’ compreso un sistema di bersagli incrociati alimentato da rete elettrica fissa M5150M, con un singolo bersaglio a due direzioni. Il controllo si ottiene dai computer della principale Sala Controllo tramite un’interfaccia radio, o da un radio controllo portatile C9172M, per consentire all’istruttore di avere un controllo direttamente dal poligono. articolo#

Descrizione attrezzatura

1

M2100M meccanismo di bersagli radio controllato alimentato a batteria. AC005 battery pack compreso.

2

Supporti di modalità:i) AC026 pop-up bracket. ii) AC031 Slicing bracket. iii) AC037 Swing out arm

3

B226-4 quattro output carica- batterie.

4

M5150M sistema bersagli incrociati con un bersaglio a due direzioni integrato.

5

Attrezzatura di Control room composta da: • Computer. • Monitor. • Stampante • C9002RM-USB interfaccia radio • PC-Shoot software.

6

C9172M radio controllo portatile, Compreso B207 presa primo.

7

Parti di ricambio

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 63


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Training-Lab - Simulatore per l’addestramento all’uso della forza ed armi da fuoco CARATTERISTICHE IN EVIDENZA • Native (HD) Video Alta Definizione • True 5.1 Surround Sound • 16 x 9 Rapporto Formato Video (formato schermo) • 6 Lanes, Dispositivi, Shooters – Wireless • Auto calibratura • Auto creazione di Scenari • Auto creazione Grafica – Hybrid CGI - Poligoni • Ampia Free Video Library • Live Fire o Laser • Controlli Ambientali • Telemetria –Bio feedback sincronizzato • Simulatore interattivo “Plug in” in aula • Disponibilità di titoli di coursewares

CARATTERISTICHE STANDARD: • Windows XP Professional Operating System • 17’ Flat Panel Monitor, tastiera illuminata & Mouse ottico • Video proiettore True High Definition • 16 x 9 Rapporto di aspetto (7’10” X 14’ formato schermo) • Sistema 5.1 Surround Sound Speaker • Scenario esclusivo e “On-the-Fly” 3-D Audio • 6 dispositivi indipendenti (es. 6 Shooters separati) • PiP – Registrazione e Playback dell’apprendista – Audio e Video • Training Scenario Library • Scenari personalizzabili • Low Light / Flashlight • Due Lasers per armi da fuoco(qualsiasi calibro) • Contenitore OC Spray Sistemi militari selezionati per l’esercito - 64


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT • Serie ramificata di manganelli • Generazione report w/ Template Designer • Due custodie da trasporto “Storm” • Garanzia 1 anno – sistema esteso di garanzie disponibile • Addestramento presso il cliente o presso Tempestini Group DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE STANDARD: Windows XP Professional Operating System L’intero sistema funziona su Window XP/Professional operating system con le nuove icone “Vista” .

Monitor a schermo piatto 17’, Tastiera illuminata & Mouse Ottico Il sistema comprende un monitor a schermo piatto a 17”, mouse ottico con funzione ingrandimento, che consente all’istruttore di zummare negli scenari richiamati, e una tastiera completa ed illuminata per facilità d’utilizzo in ambienti con bassa illuminazione. Video proiettoreTrue High Definition Widescreen High Definition Home Cinema Projector. 5500; 1 Contrast Ratio con Smooth Screen Technology, 16.9 Native Resolution 1280x720 Pixel HD LCD Panels 16 x 9 Rapporto di aspetto (12’ X 6’11” formato monitor) Lo schermo di proiezione è portatile “DA-LITE – Fast Fold”, comprende custodia da trasporto e sostegni. Il formato è di 12’ x 6’11”, rapporto di aspetto16 x 9 per visualizzazione HD. 5.1 Sistema altoparlante Surround Sound Speaker Sinistra anteriore, destra anteriore, centro, destra posteriore, sinistra posteriore ed un Subwoofer mettono in atto il sistema altoparlante standard del Training Lab

Scenario esclusivo e “On-the-Fly” 3-D Audio Fa parte dello scenario il 5.1 Surround Sound registrato durante la ripresa e/o aggiunto in post produzione. Il sistema poi, produce l’ audio da apposite postazioni durante il playback dello scenario. Inoltre, l’istruttore può accendere qualsiasi file audio da una specifica postazione dell’aula per fornire stimoli direzionali agli allievi. Sistemi militari selezionati per l’esercito - 65


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

6 lasers indipendenti (es. 6 Shooters separati) Il sistema è in grado di riconoscere fino a 6 dispositivi nello stesso tempo. Tali dispositivi possono essere assegnati in qualsiasi modo. Per esempio, potrebbero tutti essere assegnati come armi da fuoco (6 shooters), oppure in combinazione, per esempio: 2 armi da fuoco, 2 dispositivi TASER e 2 barattoli OC . Ogni dispositivo è tracciato per tipologia, per studente che ha effettuato il tiro e il punto dove è avvenuto l’impatto del colpo.

PiP – Registrazione e Playback dell’apprendista – Audio e Video Le azioni dello studente sono registrate durante la sessione di addestramento da una telecamera. Tale metraggio, con audio, è poi disponibile per il playback, nel formato “picture in picture”, sincronizzato con lo scenario. Ciò consente all’istruttore e allo studente di rivedere ciò che è realmente avvenuto durante la sessione evitando di andare per supposizioni. Scenario Editor Il software Scenario Editing consente di prendere qualsiasi metraggio video file (standard definition o High Definition) e creare molteplici suddivisioni di scenari per l’utilizzo sul sistema. Sono compresi: un sistema di utilizzo semplice ed intuitivo per definire le scene, punti d’impatto (per armi da fuoco, OC, TASER, etc.) e opzioni di ramificazioni. Training Scenario Library Tutti gli scenari creati sono disponibili GRATUITAMENTE per i nostri clienti. Compresi gli scenari professionalmente girati e montati, creati dal nostro team di produzione. Scenari personalizzabili Ciascuno scenario sul sistema può essere cambiato dall’utente finale. In altre parole si possono ridefinire punti d’impatto e di ramificazioni, o qualsiasi altro aspetto dello scenario, al fine di corrispondere il più possibile alle vostre esigenze, strategie o obiettivi di formazione. Low Light / Flashlight Il Training Lab consente l’uso di torce reali (coperte da filtri speciali). L’istruttore può impostare qualsiasi livello di illuminazione dello scenario imponendo l’uso di una torcia per illuminare la parte di schermo che lo studente vuole vedere. Si possono utilizzare torce multiple, ciò non pregiudica l’utilizzo di qualsiasi dispositivo laser. Due Firearm Lasers (qualsiasi calibro) I laser wireless utilizzano normali batterie commerciali. Gli inserti si inseriscono scivolando nella canna dell’arma da fuoco. Contenitore Spray OC Di forma e dimensioni realistiche, il contenitore che emette il laser si inserisce in fondine standard di attrezzi OC di servizio.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 66


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Branching di manganelli Il branching guidato dall’istruttore, mostra sullo schermo la reazione adeguata ad un colpo di manganello se lo studente dovesse ritenere che tale strumento sia la corretta scelta di forza. Report Generation w/ Template Designer Utilizzando questo software si possono creare Reports semplici come un Nome, Orario, Data e Titolo dello scenario fino ai più complicati reports che danno dettagli su orario e luogo di riprese. Il software può produrre reports elettronicamente, o in formati standard come Microsoft Excel, Microsoft Word, ecc. Due custodie da viaggio “Storm” Scelte per la loro leggerezza e resistenza le custodie proteggono i componenti del sistema per il trasporto o la custodia in qualsiasi luogo. Garanzia di 1 anno– Sistema esteso di garanzie disponibile Tutto incluso, garanzia “bumper to bumper” su tutti i componenti del sistema. Durante la validità della garanzia gli scenari sono GRATUITI. Addestramento presso il cliente o presso Tempestini Group Il corso è per 4 allievi presso i locali del cliente, quattro giorni consecutivi (32 ore) o presso Tempestini Group; i costi sono comprensivi di: volo, Hotel, prima colazione, e corso (32 ore) per 2 allievi, incluso transfer da/ per l’aeroporto, hotel e luogo di svolgimento, oppure è a carico dello studente la scelta di noleggiare un auto.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 67


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Il Computer:

La scatola del computer è in acciaio e dotata del più avanzato sistema di raffreddamento. Tutti i componenti del sistema sono commerciali, ciò rende la manutenzione e gli aggiornamenti facili ed accessibili. La scatola esterna può essere personalizzata in base alle esigenze del cliente e dell’ambiente. Il software windows XP Professional è il più stabile ed è aggiornabile per Vista se opportuno. Il sistema può essere collegato a rete per trasferimento di dati o per le capacità di stampa. Inserti Laser :

Tutti i lasers Training funzionano con batterie commerciali. Ciascun laser ha un diametro di 9mm e si infila nell’apertura all’estremità di un’arma semi-automatica. I lasers sono montati con anelli di dimensionamento per renderli adattabili per calibro 40 o 45. Il laser è IR e non è visibile da chi spara, per la posizione in cui si trova. Fino a 6 shooters possono attivarsi simultaneamente ed avere una linea di riconoscimento indipendente. HD Video e Schermo di proiezione: Il Training Lab simulatore per l’uso della forza STANDARD, è fornito di serie con scenari native High Definition (HD) che si visualizzano attraverso un proiettore HD massimizzando la qualità del video. Il formato video dei native HD è 16 x 9 a differenza di un formato video standard 3 x 4. Questo non solo rende un’immagine più chiara, ma anche uno schermo più grande e un maggiore rapporto di visualizzazione. Lo schermo standard è ampio 6 m ma sono disponibili schermi più ampi se lo spazio lo consente. Combina le più chiare, nitide e grandi immagini con un completo 5.1 surround.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 68


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

3-D Audio / Surround Sound: Durante l’esecuzione l’operatore ha la possibilità di elaborare una banca illimitata di effetti sonori ed emettere tali effetti da qualsiasi punto della stanza. Spostando il cursore del mouse nello spazio simulato, l’effetto sonoro può venir fuori frontalmente, dal retro o spostarsi da sinistra a destra. Questo per aumentare l’effetto realistico e l’attenzione dello studente. Durante la creazione di uno scenario si ha la possibilità di creare qualsiasi suono da qualsiasi parte dello spazio, full surround sound con gli effetti aggiunti. Controlli ambientali: durante lo svolgimento di una sessione si ha la possibilità di controllare gli ambienti delle stanze. Con un semplice clic di mouse si può attivare Fumo, luci Stroboscopiche, fascio di luce ecc., senza mai dover lasciare le schermate in corso, tutto questo può essere coerentemente programmato all’interno dello scenario.

Controlli telemetrici: E’ possibile collegare dispositivi come un monitor della frequenza cardiaca, respiratoria, grafica di dispositivi d’innesco, tracciati di movimenti oculari, etc. ed hanno questi risultati / grafici in play back in debrief che mostrano allo studente il biofeedback in sincronia con lo scenario. Play List: Si può creare una “Play List” dove caricare un breve numero di scenari in replay senza dover tornare indietro sul menu principale. La lista può essere salvata e, con un sistema multiplo, può essere caricata su tutti i sistemi e far girare solo gli scenari della sessione di addestramento. La lista può anche essere salvata per un riferimento successivo. Gli scenari possono girare in modo ordinate o casualmente.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 69


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT PIP (Picture in Picture) Picture in Picture è standard su tutti i sistemi; Questo è uno dei più importanti strumenti di formazione e addestramento su un simulatore. Il video può essere salvato o cancellato. Il PiP è previsto per HD ed un immediato playback mostra ogni movimento. Dispositivi Laser

Pistole da addestramento

Kits armi con contraccolpo

TASER Fucili

Branching di manganelli

Return Fire

Laser OC

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 70


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Scenari personalizzati girati con TMP Production Studio Il nostro studio di produzione è in grado di creare qualsiasi tipo di contenuto della formazione, o filmare sul posto. Dagli scenari e materiale didattico a qualsiasi produzione video.

Interfaccia Easy to Use: L’interfaccia utente grafica è facile ed intuitiva con numerose opzioni all’interno di ogni schermata. Ci sono tre schermate principali: Impostazione, gestione e di debrief. Schermata di impostazione:

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 71


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT La schermata di impostazione è blu, consente all’operatore di impostare il numero di apprendisti, assegnare loro i dispositivi, caricare le loro armi con adeguate cartucce, accendere il PIP, Fall of shot e Low light, e scegliere lo scenario. Questa schermata contiene le informazioni dell’istruttore relative allo scenario e i punti di addestramento, che sono inseriti dal vostro dipartimento per le politiche e procedure.

Assegnamento dispositivi:

Questa operazione consente all’istruttore di scegliere e nominare uno studente, evidenziare la sua arma e caricarla con la giusta quantità di munizioni. Tutto con un semplice clic di mouse. Selezione di uno scenario:

Gli scenari sono organizzati in gerarchie di tipo Windows, semplici, facili da salvare e richiamare. Una volta che un file viene aperto l'istruttore ha la possibilità di vedere le foto in miniatura di ogni scenario, in modo da facilitarne la selezione del giusto scenario. E’ inoltre disponibile per l’istruttore la funzione di riorganizzazione di tutti gli scenari. Sistemi militari selezionati per l’esercito - 72


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Schermata di gestione:

La schermata di gestione della sessione è verde ed ha tutto il necessario per il controllo del corso su uno schermo. Facile da usare Play, Pausa, Pulsanti di arresto e finestra di anteprima. Effetti sonori, comandi ausiliari e tutte le opzioni di ramificazione in vista con un orologio di conto alla rovescia che informa sulla quantità di tempo che resta prima del successivo punto di diramazione. E’ possibile visualizzare; studente, armi assegnate e quante munizioni restano in ogni dispositivo. Il controllo del volume e della luce è sulla barra di scorrimento funzionante in tempo reale. Molto completo ed intuitivo. Ricarico o provocazione di colpo mancato: Durante lo scenario l’istruttore può provocare un colpo mancato o blocco dell’arma. In qualsiasi momento l’istruttore può ricaricare l’arma, entrambi le operazioni sono fatte da un semplice menu a tendina dello specifico dispositivo che l’istruttore intende manipolare. Controlli della schermata di gestione:

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 73


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Durante la sessione di formazione l'insegnante dispone di facili controlli che gli permettono di fermarsi, mettere in pausa e riavviare lo scenario. L'istruttore ha anche sulla il controllo “on the fly” del volume e dei livelli di luce. Queste barre di scorrimento danno regolazioni infinite.

Schermata di Debrief:

La schermata della sessione di rendicontazione è rossa per una facile identificazione. L’istruttore ha molte opzioni per riprodurre lo scenario direttamente o con una pausa su ogni azione (shot, branch, etc.) oppure può andare direttamente ad ogni evento o usare la barra di scorrimento per scorrere in avanti, indietro, arrestarsi o continuare. Il PIP se abilitato è in tempo reale e sincronizzato con lo scenario insieme a qualsiasi telemetria in funzione. C’è un gruppo di opzioni di debriefing nell’ Advanced debrief (vedi sotto) da qui si può ottenere un nuovo scenario, passare al successivo sulla play list, stampare, salvare la sessione corrente o tornare all’impostazione per l’assegnazione di un nuovo apprendista. Advanced Debrief: E’ qui dove avviene tutto l’apprendimento. Una volta che lo studente ha completato lo scenario l’istruttore fa un reso conto sulla correttezza o meno delle operazioni compiute. L’istruttore dispone di molti strumenti per l’insegnamento dei metodi corretti; Leggi, Politiche, tabelle, PowerPoint, slides, qualsiasi cosa per raggiungere l’obiettivo formativo. Nella schermata di debriefing si può aprire qualsiasi tipo di documento per essere visualizzato per l’insegnamento.

Debrief Magnification: Durante il debriefing di uno degli studenti l’istruttore può utilizzare il mouse ed ingrandire qualsiasi area sullo schermo dello studente; per evidenziare dettagli, chiarire un oggetto, ecc.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 74


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Schermata di Debrief :

Schermo per gli istruttori

Schermo a dimensioni reali per gli studenti

Schermata Editing:

Questa singola schermata consente all’utente di creare nuovi scenari o modificare scenari preesistenti. E’ possibile ora montare qualsiasi video, disegnare hitzones, threat windows, assegnare punteggi e suddivisioni, per creare materiale didattico se necessario. Tale operazione è eseguita tutta su un singolo schermo dai colori codificati per comodità di utilizzo. Potete aggiungere effetti sonori, ambientali e creare il vostro scenario surround sound. Una volta finito il processo editing potete caricare lo scenario su qualsiasi Training Lab per l’insegnamento.

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 75


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Bersagli grafici: Possono essere aggiunti allo scenario qualsiasi immagine CGI es. bersagli, lastre, poppers , trasformando lo sfondo del video in un poligono di tiro programmabile. Si possono avere fino a 15 shooters per formazione basata su preselezione o 6 shooters su scenari con bersagli grafici.

Sistemi militari selezionati per lâ&#x20AC;&#x2122;esercito - 76


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema di Pianificazione Missione SDK

Alimentato a OL3 Technology OL3 / MPS “Il nuovo paradigma nello sviluppo 3D MPS ” …Mission Planning System SDK “Forniamo i principali strumenti per rendere un Sistema di Pianificazione Missione basato su un sistema di visualizzazione 3D interattivo in tempo reale. Servizi strumentali saranno forniti “all in one” per integrare in ciascuno degli scenari di realtà virtuale molti tipi di entità e contenuti”

Alimentato con Tecnologia OL3 , “una delle soluzioni più complete per lo sviluppo delle moderne applicazioni grafiche in tempo reale…” “Aggiungete 3D al vostro 2D MPS” • • • • •

Potente ed estremamente “user-friendly” API Concreto, supporto“All in One” per sviluppatori MPS Approccio procedurale in tempo reale 3D per la creazione di scenari Alte prestazioni, shader-based, resa in tempo reale Standard GIS/3D principali formati supporto

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 77


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Vantaggi dell’uso di 3D MPS “Piloti: Semplificate la vostra vita!” • • •

Tempo di pianificazione estremamente ridotto Massimizza la completezza sull’ambiente e la missione Significativo miglioramento nella fase di reso conto

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 78


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

• •

Supporto avanzato alla gestione di una grande quantità di dati in tempo reale Il metodo per fornire dati di scenario è molto simile alla naturale percezione umana della realtà

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 79


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

• • •

Anteprima ottimizzata tridimensionale in tempo reale dello stato degli scenari correnti Feedback immediate in vista 3D dei cambiamenti introdotti dall’utente in vista 2D Effettiva riduzione del tempo di calcolo di specifiche traiettorie e collisioni

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 80


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 81


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Livello di superficie “Cera una volta Google Earth…” Supporto DTM completo: • • • • • • •

Rappresentazioni della Terra basate su molteplici dati (e.g. WGS84) Gestione elevazione Gestione immagini Multi Aeree / Satellitari Dinamica/esecuzione creazione/distruzione di superficie Visualizzazione ed esplorazione della superficie 3D in tempo reale Restituzione di superficie asincrona Restituzione Shader-Based RT

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 82


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Livello Vettore “dai Dati 2D verso gli scenari 3D…” Supporto avanzato di Vettore Dati, compresi: • • • • •

Trasformazione da Lineare a Poligonale Proiezione di dati 2D su terreno 3D Triangolazione di rappresentazione chiusa 2D Punti mappatura 2D con modelli 3D Generazione volumi 3D tramite estromissione di 2D

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 83


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Livello 3D “L’arte della georeferenzazione…” • • • •

Georeferenziazione di ciascun modello Auto posizionamento verticale su livello attuale di terreno dettagliato Modello singolo 3D nonchè smodello supporto ampia/complessa area Supporto modelli parametrici (es. Per mappe, edifici, etc…)

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 84


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Livello Informazione “Oltre la realtà…” • • • •

Marchi avanzati Immagini cartelloni Volumi Info Tappe di rotta

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 85


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Livello Volumi avanzati “Andiamo in profondità…” Creazione e Testing dei: • • • •

Volumi offuscamento Volumi degli orizzonti Volumi visibilità Volumi Copertura Radar

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 86


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Caratteristiche avanzate “Andiamo in profondità…parte 2” • • • •

Sistema parametrico di rilevamento collisione Supporto animato per attuazione Briefing/Debriefing Supporto Effemeridi per il corretto posizionamento della Terra, Sole, Luna Info Supporto Meteo/Oceanografico Supporto Info per Gestione Info Dinamica

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 87


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Caratteristiche Speciali “Velocità e qualità Visiva” • •

Livello automatico di Gestione Dettagli FX per Oceano / Atmosfera / Nubi volumetriche & nebbia

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 88


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Development Tools “When it’s possible to not reinvent the hot water…” • • • •

Costruzione Scenario 3D Avanzato ReTiler Strumenti OL3 (es. Exporters, Editor) Supporto sviluppo (es. Guida alla Consultazione, Tutorials, Fonte Codice Applicazione, Modelli, Guida all'uso)

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 89


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Formats supportati “Standardizzazione…Qual'è la passione!” • • • • • • • • • • • • • •

ESRI SDE (solo da client ESRI ArcSDE) Map Info (MIF) Erdas Image (IMG) TIFF / Geotiff DTED (Digital Terrain Elevation Data) L0, L1, L2 Supported S-57 - Hydrographic vector products ESRI Shape Files JPEG/PNG/BMP/TGA/DDS USGS DEM ADRG (Arc Digitised Raster Graphics) CADRG (Compressed Arc Digitised Raster Graphics) NITF Solo NITF 1.1, NITF 2.0 e NITF 2.1 (uncompressed/jpg compressed) RIK supported 1,2,3 ma solo con 8 bits per pixel 3D Digital Data (ARC/INFO GRIDASCII) 3DS / OBJ / DWG / DXF / SGF

Requisiti del Sistema “Standard…economico!” OL3/MPS Biblioteche & Strumenti • • • • •

CPU 2.0Ghz RAM 2GB 3D Accelerator – Qualsiasi installazione grafica che supporta OpenGL 2.0 / DirectX 9.0c with 256Mb Video Memory HD 200GB di spazio disponibile su disco Sistemi operativi (*): Windows XP/Vista/VxWorks/Linux (Ubuntu / WindRiver Linux distribution tested)

Raccomandati CPU 3.0Ghz RAM 4GB 3D Accelerator – Qualsiasi installazione grafica che supporta OpenGL 2.0 / DirectX 9.0c with 512Mb Video Memory • HD 500GB of available disk space • Sistemi operativi(*): Windows XP/Vista/VxWorks/ Linux (Ubuntu / WindRiver Linux distribution tested) (*) Strumenti OL3/MPS girano solo sotto il sistema operativo Windows • • •

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 90


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Stazione Acquisizione Obiettivi “ GOLIR 31 “ Il sistema GOLIR 31, soddisfa le esigenze operative per l’impiego tattico, relative alle attività di esplorazione , sorveglianza del campo di battaglia, acquisizione obiettivi, e il controllo del Tiro per: ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾

Nuclei Osservatori Artiglieria Terrestre e Lanciarazzi Nuclei Osservatori Fanteria Mortai pesanti e medi Nuclei della Forza Media Digitalizzata (Forza NEC) Nuclei del 185 ° Reggimento Acquisizione Obiettivi Pattuglie LRRP “Long Range Recognize Patrol” Pattuglie Forze speciali Paracadutisti Pattuglie Esploranti della Fanteria e Cavalleria Pattuglie e Nuclei delle Unità RSTA Nuclei ACRT del Genio Pattuglie Forze da sbarco Brigata Anfibia Marina Pattuglie Forze speciali Aeronautica

Le caratteristiche tecniche del sistema GOLIR 31, consentono di soddisfare le condizioni operative più estreme, e sono: ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾

Funzionamento Operativo ogni tempo IR passivo non localizzabile Rapida messa in stazione Leggero e portatile da un solo operatore Impiego in zone impervie, vegetazione e boschi Impiegabile con cortine fumogene e camuffamento Modulare e riconfigurabile in relazione all’impiego Immagine IR remotabile con occhiali o display Gestione Comunicazioni CNR in VHF/HF/UHF Gestione Messaggi standard NATO Gestione Cartografia Digitale IGMI/NIMA Gestione modulare apparti di rilevamento Gestione apparato GPS codice P/y

La configurazione tecnica di base del sistema GOLIR 31 prevede: ¾ Treppiede campale telescopico regolabile ¾ Piastre adattatori meccanici per apparati EO/IR ¾ Piattaforma Goniometro digitale con Bussola

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 91


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Digitale e GPS interno ; ¾ Apparato Laser Range Finder “Eye Safe” ¾ Apparato Camera Termica ¾ Elaboratore portatile campale Il sistema è inoltre già predisposto per l’impiego di: ¾ ¾ ¾ ¾ ¾

Binocolo con focale 20 x 80 Camera fotografica digitale 12 Mpixel Intensificatore di Luce NVG Camera digitale CCD TV Diurna/Notturna Alimentazione da Pannello Solare

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 92


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Stazione Acquisizione Laser Designatori “GOLIR 51“ Il sistema GOLIR 51, soddisfa le esigenze operative per l’impiego tattico, relative alle attività di esplorazione , sorveglianza del campo di battaglia, acquisizione obiettivi, e il controllo del Tiro per: ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾

Nuclei Osservatori Artiglieria Terrestre e lanciarazzi Nuclei della Forza Media Digitalizzata (Forza NEC) Nuclei del 185 ° Reggimento Acquisizione Obiettivi Pattuglie LRRP “Long Range Recognize Patrol” Pattuglie Forze speciali Paracadutisti Pattuglie Esploranti della Fanteria e Cavalleria Pattuglie e Nuclei delle Unità RSTA Pattuglie Forze da sbarco Brigata Anfibia Marina Pattuglie Forze speciali Aeronautica

Le caratteristiche tecniche del sistema GOLIR 51, consentono di soddisfare le condizioni operative più estreme, e sono: ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾

Funzionamento Operativo ogni tempo IR passivo non localizzabile Rapida messa in stazione Leggero e portatile da un solo operatore Impiego in zone impervie, vegetazione e boschi Impiegabile con cortine fumogene e camuffamento Modulare e riconfigurabile in relazione all’impiego Immagine IR remotabile con occhiali o display Gestione Comunicazioni CNR in VHF/HF/UHF Gestione Messaggi standard NATO Gestione Cartografia Digitale IGMI/NIMA Gestione modulare apparti di rilevamento Gestione apparato GPS codice P/y

Le caratteristiche tecniche dell’apparato Laser Designator impiegato dal sistema GOLIR 51 sono: ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾ ¾

Apparato Laser ND YAG “Eye Safe” Lunghezza d’onda 1064 micron Codici frequenza PRF “Pulse Repetion Frequency , secondo “STANAG 3733 “ Potenza impulso continuo 80 mjoule Impulso continuo durata di > di 20 Minuti Portata fino a 20 Km Interfaccia Seriale RS 232 connessione al goniometro digitale Interfaccia meccanica per l’allineamento ottico Peso complessivo apparato 6 Kg Funzionamento Operativo da – 32 ° a + 55 ° Alimentazione da batterie ricaricabili : AA Sistemi militari selezionati per l’esercito - 93


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema Volante ala fissa classe Micro - UAV “Colibrì 21” Le caratteristiche per l’impiego tattico operativo del sistema Colibrì 21 per la sorveglianza, l’acquisizione obiettivi, e il controllo del Territorio di: ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰

Pattuglie LRRP “Long Range Recognize Patrol” Pattuglie Forze speciali Paracadutisti Aerotrasportate Pattuglie Esploranti della Fanteria e Cavalleria Pattuglie e Nuclei delle Unità RSTA Osservatori Avanzati di Artiglieria Terrestre e MLRS Osservatori Avanzati della Fanteria “Mortai” Nuclei ACRT del Genio Nuclei e Pattuglie delle forze da sbarco della Brigata Anfibia Nuclei e Pattuglie delle speciali dell’aeronautica

Il sistema Micro UAV “Colibrì 21”, può essere lanciato in pochi minuti e da qualsiasi operatore, senza aver bisogno pista d'atterraggio, e comunque in spazio aperto, sia di giorno che di notte. La facilità d’impiego del sistema consente anche ad un operatore inesperto di eseguire tutte le operazioni, relative all’esecuzione del lancio e della gestione missione, sfruttando tutte le capacità tecnico operative offerte. Il sistema consente : ‰ ‰ ‰

lancio a mano dall’operatore; lancio di catapulta; Sensori modulari intercambiabili

Le caratteristiche principali del vettore sono : ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰

Peso : 1000 grammi Peso pieno carico : 1550 grammi Apertura Alare : 90 cm Portata : 10 Km Quota Crociera : 500 m Autonomia : > 60 minuti Velocità Crociera : 45 – 85 km/H Lancio Manuale Catapulta Di Lancio Recupero Automatico Punto Designato Bassa Segnatura Di Localizzazione Acustica Gestione Sistema 1 Solo Operatore

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 94


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema Volante ala Rotante classe Micro – UAV Libellula21 Le caratteristiche per l’impiego tattico operativo del sistema elicottero teleguidato “libellula 21” per il controllo del Territorio di : ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰ ‰

Controllo del territorio delle Forze di Polizia e Carabinieri Controllo dell’immigrazione clandestini della Guardia di Finanza Controllo dei confini o zone di controllo della Guardia di Finanza Battaglione Cacciatori Carabinieri ricerca persone rapite Controllo delle coste della Guardia Costiera Nuclei antibracconaggio del Corpo Forestale dello Stato Nuclei antiabusivismo edilizio del Corpo Forestale dello Stato Nuclei NBC ed emergenze dei Vigili del Fuoco Unità della Difesa e Protezione Civile

Le caratteristiche principali del vettore sono : ‰ Peso : 6 Kg ; ‰ Peso pieno carico : 8 Kg ; ‰ Portata : 10 Km ; ‰ Quota Crociera : 1000 m ; ‰ Autonomia : > 50 minuti ; ‰ Velocità Crociera : 30 – 60 km/h ; ‰ Recupero Automatico Punto Designato ; ‰ Bassa Segnatura Di Localizzazione Acustica ; ‰ Gestione Sistema 1 Solo Operatore Esempio Controllo Elettrodotti Oleodotti Gasdotti

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 95


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema di prevenzione e controllo antincendio “FIRE 31” Schema Sistema Prevenzione e Controllo Antincendio

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 96


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 97


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 98


WWW.TEMPESTINISYSTEMS.COM I WWW.TEMPESTINISYSTEMS.IT I WWW.SPARKSYSTEM.IT Sistema di comunicazioni tattiche mobile satellitare mobile per dati, video, e immagini “COMSAT11” Le caratteristiche Tecnico Operative che consentono l’impiego tattico del sistema di comunicazioni “ COMSAT11” , per lo scambio di dati (messaggi), video, e immagini per le unità terrestri dell’Esercito sono: ‰ Pattuglie Aerotrasportate , Paracadutisti , LRRP; ‰ Pattuglie Esploranti della Fanteria, Cavalleria, RSTA; ‰ Pattuglie RECCE delle Forze Speciali ; ‰ Nuclei SAOV e SAOS dell’ Artiglieria Terrestre e Fanteria ; ‰ Nuclei Osservazione e Bonifica NBC ; ‰ Nuclei e Pattuglie unità Lagunari ; ‰ Squadra Trasmissioni ; ‰ Nuclei ACRT del Genio ;

Caratteristiche Tecniche del sistema “ COMSAT11” ‰ Satelliti Utilizzati EUTELSAT, INTELSAT; ‰ Predisposto al collegamento satelliti militari SICRAL (italiano ) , SATCOM (NATO); ‰ Sistema GPS e SW per allineamento sutomatico di semplice utilizzo (meno di 10 Minuti) ; ‰ Alimentazione a 24 Vdc da veicolo ; ‰ Alimentazione a 220 Vac da rete ; ‰ Banda Trasmissione da 2 – 6 Mbps ; con Formati :MPEG 2-4 Video; IP Data; Fonia; ‰ Cripto di sicurezza opzionale ; ‰ Canale ad alta velocità per dati IP per Remote Email; File tranfer e Messaggi; ‰ Adattabile a qualsiasi tipo di veicolo; ‰ Antenna alta 1 cm ;

Sistemi militari selezionati per l’esercito - 99

mil-eser-tmpsys-ita  

mil-eser-tmpsys-ita