{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade.

Page 1

I.P.

Una montagna di emozioni

Natura & Cultura

divertimento per tutta la

Famiglia


Le meraviglie del Tirolo austriaco Il Tirolo è un vero gioiello nel cuore delle Alpi a due passi dall’Italia. Una regione ricca di fascino con una grandissima offerta culturale e paesaggistica. Se amate il relax e la tintarella avete a disposizione laghi cristallini e centri termali all’avanguardia. Gli appassionati delle due ruote possono esplorare 5.300 km di percorsi MTB e 900 km di piste ciclabili mentre gli amanti dell’escursionismo hanno a disposizione 24.000 km di sentieri perfettamente segnalati e tante baite in cui rifocillarsi gustando ottimi Kaiserschmarrn o Strudel fumanti. Splendidi anche gli agriturismi dove pernottare

2

a stretto contatto con la natura e i tanti parchi tematici pensati per le famiglie. L’acqua delle streghe (Hexenwasser), il parco avventura Wichtelpark e l’Alpine Coaster sono solo alcune delle attrazioni. La regione è facilmente raggiungibile in macchina o in treno. Grazie ai numerosi collegamenti giornalieri con i treni DB/ÖBB EuroCity, centri nevralgici come Innsbruck e Kufstein sono a poche ore di viaggio con prezzi a partire da 29 euro. I bambini sotto i 15 anni viaggiano gratis se accompagnati da un adulto. La vacanza in montagna non è mai stata così versatile e divertente.

· www.tirolo.com


Lo sapevate che …

In Tirolo esiste l’oro nero? E che è liquido? Si tratta dell’olio fossile tirolese estratto dalle rocce a una temperatura di 450° C nei pressi di Pertisau sull’Achensee. Quest’olio ha milioni di anni e vanta molteplici proprietà benefiche per tutto il corpo. (www.steinoel.at)

450°

1.244 In Tirolo esistono 1.244 baite aperte al pubblico che offrono ottimi prodotti locali? Lasciatevi sedurre da una degustazione di formaggi servita su pane fresco cotto a legna mentre il vostro sguardo si perde tra le cime circostanti.

13%

33 tappe

Solo il 13% della superficie del Tirolo (12.648 km²) è abitato. Il resto è costituito da ampie valli verdeggianti e maestose montagne. Un vero paradiso per tutti gli escursionisti e gli amanti della natura.

18 min · www.tirolo.com

Innsbruck è sensazionale? Non soltanto per il centro storico ma anche per la funicolare progettata dall’archistar Zaha Hadid che in 18 minuti vi porta dal centro città fino alla Seegrube a 2.000 m sul livello del mare. (www.nordpark.com)

… il Sentiero dell’aquila in Tirolo è il terzo percorso escursionistico a lungo tragitto più famoso d’Europa? A piedi si può attraversare tutto il Tirolo superando 413 km, 33 tappe giornaliere e un dislivello complessivo di 31.000 metri.

3


Cosa fare in Tirolo? Un bagno termale sotto il cielo stellato, una gita in baita con degustazione di prodotti tipici? Un soggiorno in fattoria con uscite a cavallo? Una visita alla fortezza e shopping lungo le stradine medievali? Una pedalata sulla ciclabile con rientro in treno? Escursioni tra gole e forre con tuffo finale nelle acque turchesi di un lago? Rafting, canyoning, parapendio, parchi tematici… Difficile annoiarsi in Tirolo. Ma se preferite dedicarvi al „dolce far nulla“ avete a disposizione natura incontaminata e paesaggi di rara bellezza in cui ritrovare voi stessi.

4

· www.tirolo.com


Escursionismo In Tirolo vi attendono piacevoli passeggiate in baita, parchi naturali di rara bellezza e cinque splendidi ghiacciai. A voi la scelta! Grazie alle sue splendide montagne, la regione nel cuore delle Alpi è in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza escursionistica. Si va dalla semplice camminata in baita (facilmente percorribile con carrozzina e bambini al seguito) fino all‘impegnativa escursione alpina d‘alta quota. Molte cime sono raggiungibili anche con gli impianti e consentono di godere di panorami incredibili con il minimo sforzo. Se poi amate perdervi nella natura potete sempre scegliere di dormire in uno dei tanti rifugi per una vacanza a stretto contatto con la montagna.

· www.tirolo.com

Gite in malga La prospettiva di un’ottima merenda con formaggio dell’alpeggio rende il cammino ancora più leggero. Sono tante le malghe tirolesi che aprono le porte agli ospiti offrendo latte, formaggi e speck fatti in casa. Alcune si raggiungono addirittura con gli impianti mentre altre richiedono piacevoli passeggiate immersi nel panorama alpino. Coma la baita Ackernalm, vicino al lago Thiersee nella regione di Kufstein che d’estate ospita 320 mucche con annesso caseificio didattico ed eccellenti formaggi e burro fresco. Alla scoperta delle erbe Le escursioni in montagna possono trasformarsi in vere esperienze olfattive e culinarie. E’ il caso della gita nel Parco Nazionale degli Alti Tauri in Osttirol proposta da Anna Holzer, coltivatrice di erbe, che racconta tutti i segreti delle piante officinali del posto e le prodigiose proprietà

delle erbe che fiancheggiano i sentieri. L’escursione, della durata di due ore, si snoda attraverso i giganteschi alberi dello Zedlacher Paradies, un bosco che da secoli viene coltivato coscienziosamente. La giornata si conclude in bellezza con un piatto gourmet a base di erbe locali del ristorante Strumerhof. In vetta con gli impianti Con una semplice salita in funivia si giunge in quota e i bambini possono scoprire i parchi tematici mentre gli amanti dell’escursionismo hanno solo l’imbarazzo della scelta tra cime e vie ferrate. La montagna è anche questo. Superare in pochi minuti dislivelli di oltre 1.000 metri per tuffarsi in nuove avventure, tra cave di ghiaccio naturali e parchi acquatici per i bambini. In Tirolo trovate innumerevoli attrazioni adatte a tutti. Maggiori informazioni sulle funivie estive su: www.tirolo.com/ funivie-estive

5


Cosa mettere nello zaino

Comportamento giusto in montagna

Lo zaino è il nostro più grande alleato in montagna. Spesso si cammina per chilometri senza incontrare nessuno e quello che portiamo in spalla diventa di vitale importanza. Ecco alcuni suggerimenti su come preparare lo zaino in montagna. Non devono mai mancare:

Per una gita di successo è bene seguire alcune regole basilari:

cartina geografica cerotti per vesciche cellulare carico (Soccorso alpino: 140, Numero Unico di Emergenza: 112) coltellino tascabile contanti merenda borraccia con acqua occhiali da sole e crema solare Kway per proteggersi da eventuali piogge un maglione maglietta di ricambio guanti e cappello per gite in alta quota una torcia kit di primo soccorso

I parchi naturali A piedi attraverso i 5 parchi naturali e il Parco nazionale degli Alti Tauri è questo forse una delle esperienze più naturali, più autentiche di una vacanza nelle montagne del Tirolo austriaco. Nella valle Tiroler Lech scorre uno degli ultimi corridoi fluviali morfologicamente intatti d’Europa, in Osttirol si può visitare uno dei più grandi parchi nazionali d’Europa, il Parco nazionale degli Alti Tauri e da nessun’altra parte delle Alpi la popolazione dell’aquila reale ha una densità tanto alta quanto nel parco naturale Alpenpark Karwendel. Con un po’ di fortuna incontrerete il camoscio, la marmotta o l’aquila reale tirolese che abitano in libertà gli oltre 4.000 km² di terreno protetto.

6

programmare l’escursione con cartine geografiche controllare il meteo restare su sentieri segnalati rispettare la natura indossare calzature idonee scegliere il percorso in base alle condizioni fisiche dei singoli partecipanti (soprattutto con bambini)

Segnaletica percorsi I sentieri sono classificati, analogamente alle piste da sci, secondo il grado di difficoltà. Blu: sentiero di montagna facile Rosso: sentiero di montagna mediamente difficile Nero: sentiero di montagna difficile

Trekking nelle gole Il trekking nelle gole scavate da fiumi e torrenti è un’esperienza molto amata da grandi e piccini. I sentieri escursionistici conducono lungo cascate, tunnel naturali scavati nella roccia e meravigliose insenature con acque cristalline. Pannelli informativi narrano l’origine delle gole e portano alla scoperta di ponti e passaggi incantati. Molte gite sono indicate anche per le famiglie e l’unica accortezza è quella di indossare le scarpe da trekking!

tratti di alpinismo, trekking o semplici passeggiate in baita… qui trovate uno strumento veramente utile per visitare virtualmente oltre 24.000 chilometri di sentieri ed itinerari tirolesi. Trovate magnificamente descritto anche il Sentiero dell’Aquila, il sentiero a lunga percorrenza più conosciuto del Tirolo, che si snoda su un percorso di 413 chilometri e mostra in modo impressionante la bellezza, l’unicità e il carattere del paese.

Come scegliere le escursioni Sul sito www.tirolo.com/escursionismo trovate elencate tutte le più belle escursioni distinte per grado di difficoltà, durata e tematica principale. Che si

· www.tirolo.com


Passione due ruote

Cicloturismo

MTB

E-Bike

Il Tirolo vi attende con 920 km di piste ciclabili come quella del fiume Inn che attraversa paesaggi incontaminati e città storiche di rara bellezza tra cui Innsbruck, Hall in Tirol e Kufstein. C’è poi la famosa Via Claudia Augusta che ripercorre l’antica strada romana e offre una delle traversate dele Alpi più suggestive con il Fernpass e il Passo Resia. Fantastica per le famiglie è la Ciclabile della Drava che parte dalle sorgenti del fiume nei pressi di Dobbiaco per giungere nell’Osttirol e poi oltre fino alla Slovenia. Chi vuole percorrere il solo tratto iniziale fino a Lienz trova un itinerario pianeggiante e ricco di attrazioni e può tornare comodamente in treno con un servizio apposito.

Se amate la MTB qui siete nel posto giusto: più di 5.300 km di itinerari perfettamente segnalati, bike park, accademie per perfezionare la tecnica, single trail mozzafiato… un vero paradiso! Come il Bike Trail Tirol che con i suoi 1.000 km, è il più lungo percorso MTB ininterrotto di tutto l’arco alpino. Se preferite aiutarvi con gli impianti di risalita il Tirol Mountain Bike Safari ne offre ben 22 consentendo di evitare le salite più lunghe e faticose. In questo modo chi viaggia in gruppo può rispettare le condizioni fisiche dei singoli consentendo ad alcuni di affrontare le salite tecniche e ad altri di utilizzare la funivia. Nuovi bike park e single trail garantiscono divertimento e adrenalina.

Bici elettrica: l’esperienza ciclistica alpina con tutti i comfort. Sulle moderne e-bike un motore elettrico entra in azione fornendo la giusta spinta alle ruote ogni qual volta i ciclisti preferiscono risparmiare energie per gustarsi il suggestivo paesaggio montano. Il Tirolo è all’avanguardia in fatto di biciclette elettriche. In più di 20 regioni è possibile noleggiare una bicicletta elettrica, una fitta rete di postazioni di ricarica permette di programmare anche tour più lunghi. Un itinerario molto bello è quello che parte dalla città delle fontane Imst e arriva fino al lago Fernstein con l’omonimo castello: 38 km facilmente percorribili in 3 ore (andata/ritorno) con l’e-bike.

www.tirolo.com/cicloturismo

www.tirolo.com/mountainbike

www.tirolo.com/ebike

· www.tirolo.com

7


Vacanze “con gusto“ La cucina tirolese riserva grandi sorprese per chi ha voglia di tuffarsi nelle tradizioni locali. Rimarrete stupiti dalla varietà e dai sapori che solo una cucina legata al territorio sa dare. Che sia una trattoria di paese o un ristorante gourmet il Tirolo attende solo di essere scoperto in tutte le sue sfaccettature culinarie. Canederli, gnocchetti al formaggio, ravioli ripieni, ragù di cervo, strudel di mele o frittelle ai mirtilli... sono veramente tante le ricette da assaggiare. E se girate per i paesini e le piccole città storiche vi imbatterete sicuramente nelle locande che esibiscono il marchio “Tiroler Wirtshaus” (ovvero trattoria tirolese)

8

dove avete la garanzia di degustare una cucina a chilometro zero, con prodotti e ricette rispettose della tradizione. Tanti anche i mercati contadini dove fare shopping culinario e portare a casa pane nero cotto a legna, ricotta fresca, formaggi tipici come il Graukäse o speck affumicato ad arte e Kaminwurz, una specie di salamino affumicato.

Osttiroler Schlipfkrapfen Gustosissimi ravioli - rigorosamente realizzati a mano - ripieni di patate ed erbette di campo. Kaiserschmarren Ovvero il pasticcio imperiale. Un dolce calorico e gustoso preparato con lo stesso impegno di un soufflé – con la chiara d’uovo montata a neve – e servito con prugne brasate.

Ma la cucina Tirolese ama anche coniugare tradizione con innovazione e sono tanti i ristoranti gourmet con cuochi giovani e stellati che vi faranno assaggiare le loro uova di quaglia, la tartare di bue di malga o la zuppa di formaggio grigione con scaglie di tartufo.

Kasspatzln I famosi gnocchetti al formaggio serviti spesso in una pentola di ghisa. Uno dei piatti forti della cucina tirolese molto amato anche dagli italiani.

Ecco alcuni piatti della tradizione che vanno assolutamente conosciuti. E se volete provare a cucinarli voi potete visitare la pagina www.tirolo.com/ricette.

Prügeltorte Dolce che si trova solo e unicamente nell’Alpbachtal e che viene preparato nelle grandi occasioni sin dal Medio Evo.

· www.tirolo.com


Da non perdere Wichtelpark Sillian: il parco degli gnomi nell’Osttirol con torri, scivoli, funi, pareti di arrampicata, giochi d’acqua, minigolf e molto altro ancora. Raritätenzoo Ebbs: è un giardino zoologico nella regione di Kufstein che ospita più di 500 animali provenienti da tutto il mondo con 70 razze poco conosciute. Un vero paradiso per grandi e piccini. Il museo delle fattorie a Kramsach: qui sono riunite in un villaggio 14 fattorie provenienti da varie valli del Tirolo. Un ricco programma di manifestazioni allieta la visita con spettacoli e dimostrazioni.

Con la famiglia In Tirolo ogni cosa è studiata a misura di bambino. Non esiste paesino che non abbia un parco giochi attrezzato o un ristorante con menù per i più piccoli … e questo è solo l’inizio. Nella regione austriaca i bambini occupano un posto d’onore e questa filosofia si rispecchia anche nelle strutture ricettive e nell’organizzazione pratica delle località turistiche. Moltissimi sono i Parchi Avventura dove dare libero sfogo alla fantasia e alle energie dei vostri bambini. Divertentissimo lo slittino estivo Osttirodler a Lienz e le montagne

· www.tirolo.com

russe alpine che promettono divertimento per grandi e piccini. Sempre nel Tirolo Orientale sulle montagne di Lienz potete organizzare una splendida gita in baita e visitare la Moosalm, un rifugio con ottima cucina locale e completamente gratuito - un meraviglioso “zoo delle carezze” dove ammirare i conigli, dar da mangiare ai criceti e giocare con oche e caprette. Oppure il Lauserland nella valle dell‘Alpbachtal con oltre 40 tipi di giochi diversi come la pista con biglie, la rete per arrampicarsi, giochi d‘acqua e trampolini. Si raggiunge facilmente con gli impianti. Gli amanti dei dinosauri possono visitare il Parco del Triassico Steinplatte nella valle Pillersee e divertirsi sulla spiaggia Triassic Beach dove scovare fossili ed altri antichi tesori. I parchi sono veramente tanti e per scegliere vi consigliamo di visitare il sito www.tirolo.com/famiglia. Anche i

sentieri vengono studiati per le famiglie e molti percorsi sono tematici e insegnano come viene fatto il miele o come nasce una grotta grazie all’erosione dell’acqua. Ogni località dispone di materiale informativo dedicato unicamente a chi viaggia in famiglia. E se volete immergervi completamente nelle tradizioni locali vi consigliamo un soggiorno nelle splendide fattorie tirolesi. Qui i bambini possono accarezzare i cavalli, scoprire il lavoro in stalla, imparare a mungere una mucca o passare una giornata nei campi. Moltissime le strutture con splendidi appartamenti o camere con colazione dove gustare pane fresco, marmellate e formaggi fatti rigorosamente in casa! Per info: www.tirolo.com/vacanze-in-fattoria

9


Le Summercards La Summercard consente di accedere gratuitamente o con prezzi agevolati a numerose infrastrutture tirolesi. Si va dai mezzi di trasporto agli impianti di risalita fino agli ingressi in piscina o alle attrazioni turistiche. Ogni località gestisce in maniera autonoma la propria Summercard e spesso è inclusa nella prenotazione del soggiorno. In altri casi può essere acquistata a prezzi vantaggiosi e vi consigliamo di informarvi sul sito www.tirolo.com/summercard.

Escursioni con i bambini Per i bambini ogni escursione si trasforma in avventura. Raccogliere i fiori lungo il percorso, scoprire le tracce degli animali o giocare sui tronchi d’albero è puro divertimento. Se a questo aggiungete che molti percorsi in Tirolo offrono parchi giochi, aree picnic gratuite, zoo delle carezze e sentieri tematici state tranquilli che i vostri piccoli si divertiranno un mondo. Qualche esempio? Il Sentiero dell’acqua nella gola di Galitzen presso Lienz con un emozionante sentiero per esplorare le fragorose cascate d’acqua. Chi vuole può anche percorrere la via ferrata lunga 210 metri.

10

Splendida anche la gita ad Alpbach, il più bel paese fiorito dell’Austria, da cui parte la funivia che raggiunge la cima Reitherkogel. Qui vi attende lo Juppi´s Zauberwald (il magico bosco di Juppi) con sentieri divertenti e avventurosi e speciali giornate a tema per bambini dai 5 ai 10 anni che rendono l’estate indimenticabile. Se volete far vivere la magia della natura ai vostri bimbi vi consigliamo un’escursione al grande bosco d’aceri „Großer Ahornboden“ che rappresenta un monumento naturale all’interno del parco naturale Alpenpark Karwendel. L’altopiano si trova a circa 1.200 metri e incanta con il suo paesaggio ameno, abbracciato dalle pareti calcaree

dell’imponente massiccio del Karwendelgebirge. Spostandoci a ovest nel Tirolo si arriva nella regione turistica SerfausFiss-Ladis che ospita il “Murmliwasser”. Un parco interamente gratuito costruito intorno al ruscello Lausbach con ruote e canali per lo scorrimento dell’acqua, la collina dello scivolo, le scale d’acqua e un grande ponte sospeso nel vuoto. Alle meraviglie della natura si aggiungono quelle create dall’uomo e non possono mancare una visita ai Mondi di Cristallo Swarovski, alla splendida città di Innsbruck e al suo zoo Alpino, alla medievale Hall in Tirol, alla magnifica fortezza di Kufstein con il pozzo profondo 60 metri, i passaggi nella roccia e le antiche prigioni o alla pittoresca Lienz nell’Osttirol.

· www.tirolo.com


Posti da visitare Questa regione nel cuore delle Alpi è capace di unire tradizione e innovazione, panorami naturali e architetture umane in un connubio veramente armonico. Sono veramente tante le mete da scoprire. Si va dalle città storiche ai centri termali, dai parchi naturali fino ai laghi e alle baite adornate di fiori. E per districarsi in questo mare di luoghi la regione Tirolo ha elaborato un‘app gratuita che funziona da bussola per orientarsi tra le tante offerte. Si chiama “Guida del Tirolo” e si può facilmente scaricare da iTunes o Google Play Store. www.tirolo.com/posti-da-visitare

· www.tirolo.com

1

Città storiche Passeggiare per le stanze del Palazzo Imperiale di Innsbruck e osservare il grande quadro della principessa Sissi … ascoltare un concerto nell’imponente fortezza di Kufstein mentre le note dell’organo si disperdono nell’aria oppure gironzolare per le stradine pittoresche di Lienz tra antiche chiese e trattorie locali. Queste sono solo alcune delle mete storiche interessanti.

2

Architettura e Musei Tirolo è anche sinonimo di originalità, creatività e moda. Visitate i Mondi di Cristallo Swarovski o il trampolino di Innsbruck progettato dall’archistar Zaha Hadid. Oppure regalatevi un pranzo a 3.048 metri al ristorante design „iceQ“ sulla cima del Gaislachkogl a Sölden. Ci hanno girato l’ultimo film di James Bond!

3

Un tuffo nelle acque tirolesi Sognate un bagno al chiar di luna? Allora vi consigliamo l’Aqua Dome il più innovativo centro termale delle Alpi con oltre 50.000 m² di area wellness. Se amate il brivido potete spostarvi all’Area 47, il più grande parco divertimento outdoor di tutta l’Europa con trampolini acquatici per sci, snowbaord o BMX e un torre da salto che arriva a 27 metri di altezza.

4

Parchi naturali Il Tirolo vanta 5 parchi naturali e il magnifico Parco nazionale degli Alti Tauri. Tuffatevi nella natura vera e selvaggia e con un po’ di fortuna incontrerete il camoscio, la marmotta o l’aquila reale tirolese.

11


Vacanze in fattoria Una vacanza a stretto contatto con la natura, per scoprire la vita dei contadini tirolesi, degustare ottimi prodotti locali e soggiornare in strutture idilliache In Tirolo la vacanza in fattoria è una cosa seria. Se gli hotel vengono classificati in stelle, nella regione austriaca le quasi 400 fattorie aderenti all’organizzazione “Vacanze in fattoria” sono suddivise in fiori, e vengono controllate periodicamente per rispondere al massimo degli standard qualitativi. Potrete dormire in camere interamente realizzate in legno di cembro, prenotare appartamenti arredati con mobili antichi di famiglia, o scoprire fattorie con allevamenti di cavalli rari e

12

giardini incantati. Vi invitiamo a consultare il sito www.tirolo.com/vacanzein-fattoria per saperne di più e scoprire 14 delle più belle fattorie della regione. Tutte le strutture sono comunque la scelta ideale per conoscere da vicino il Tirolo austriaco e i suoi abitanti. E il rapporto qualità/prezzo è eccezionale. Le fattorie si trovano ovunque, anche nelle località turistiche più alla moda e offrono una vacanza ‚family friendly‘ dove i bambini possono conoscere gli animali, partecipare ai lavori nella stalla o alla produzione di marmellate o pane. Ed è sicuramente il miglior modo per assaggiare i cibi naturali e genuini prodotti dalla famiglia contadina. Dal burro fresco allo yoghurt, dalle marmellate al miele, dai formaggi al pane … Alcune strutture sono ottimamente organizzate per accogliere anche bambini piccolissimi e mettono a disposizione passeggini, fasciatoi e cucina per preparare le prime pappe.

In fattoria tra erbe e unguenti Se siete appassionati di erbe mediche o amate semplicemente il profumo delle tisane o del pane speziato allora dovete regalarvi un soggiorno presso l’agriturismo Bartlerhof nell’Osttirol. Un antico casale con più di 300 anni di storia, splendidi fiori alle finestre e un magnifico orto. È il rifugio di Regina Berger che accoglie i propri ospiti con succhi freschi e tisane prodotti con le oltre 55 specie di piante aromatiche del suo orto. Altro luogo incantevole è la fattoria delle erbe aromatiche Sagenschneider’s a Ried nel Tiroler Oberland. Elisabeth Maaß, la risoluta e cordiale padrona di casa prepara tutto con le sue erbe: dall’unguento curativo alle squisite tisane, dai distillati inebrianti ai bagni benefici. E per i più piccoli ci sono lo stallone Shetland Willi, che è molto docile con i bambini, e le vivaci caprette nane Max e Moritz. Coccolarli e accarezzarli è un must!

· www.tirolo.com


Vacanze in fattoria Più di 400 fattorie certificate attendono di essere scoperte. Visitate il sito www.fattoria.at e scegliete quella che fa al caso vostro.

Vacanze in Fattoria in Tirolo Brixner Straße 1 6010 Innsbruck · Austria t +43.5.9292.1171 w www.fattoria.at

Contadini in 3 giorni Ok è un titolo provocatorio ma la verità è che 4 fattorie si sono unite per offrire agli ospiti una sfida divertente: “diventare contadini in 3 giorni”. L’idea nasce dalla richiesta dei numerosi ospiti delle fattorie Bartlerhof, Mortnerhof, Klampererhof e Stoanahof nell’Osttirol. “Volevano partecipare alle nostre attività” e così i contadini hanno organizzato un programma esemplare: sveglia alle 6.30 e lavoro in stalla. Poi doccia e colazione e via nei campi o a zappare l’orto o a preparare il formaggio. Ovviamente il programma è personalizzabile e modificabile. Se agli animali preferite il contatto con la Terra avete la possibilità di aiutare nei campi oppure nella scelte delle erbe. Molto amata è l’esperienza presso il caseificio con la produzione di formaggio e burro fresco. Inoltre il latte magro che avanza dalla produzione del burro viene utilizzato per la produzione del Graukäse, un formaggio che trovate solo in Tirolo!

· www.tirolo.com

Fattoria di lusso con cucina gourmet Feriengut Oberhabach è una splendida fattoria-hotel a Kirchberg nelle alpi di Kitzbühel con una lunga tradizione gourmet. Qui vi accolgono i padroni di casa Marlen e Sepp Seiwald ed i loro splendidi animali: mucche, cavalli, capre, conigli… tutti pronti per essere coccolati ed accarezzati. Le mucche sono libere di muoversi tra stalle e pascoli e i cavalli hanno nomi simpatici. Ci sono la giumenta avelignese Hanna, il pony Mucksl e i due cavalli da carrozza che fanno coppia fissa - Django e Rocky. Le capre e i conigli sono davanti alla casa, nello zoo con gli animali da accarezzare, nel quale è possibile entrare ogni momento per far loro le coccole. Completa la famiglia il cane Bella che adora i bambini. La casa trasuda storia con alcune sale che risalgono al 1300 mentre in cucina è ancora la padrona di casa in persona a occuparsi delle prelibatezze da servire a tavola. La colazione è strepitosa e nel pomeriggio viene servito il dolce fatto in casa mentre la sera vi attende un gustoso menù con prodotti a km 0. Speck fatto in casa, zuppe con verdure dell’orto, pane croccante ai cereali, formaggi del luogo e tante altre prelibatezze. Completano l’offerta una piscina e la sauna.

13


Alpbachtal Una valle dal meraviglioso panorama alpino con paesini pittoreschi e laghi cristallini in cui tuffarsi L’Alpbachtal è una splendida porzione d’Austria tra le Alpi di Kitzbühel conosciuta per i suoi splendidi laghi e per il paese di Alpbach che nel corso degli anni ha vinto il premio come più bel paese d’Austria e più bel paese fiorito d’Europa. E passeggiando per le stradine non c’è da stupirsi. Qui le case sono state tutte costruite secondo un regolamento edilizio che ancora oggi costringe a realizzare gli edifici in legno rispettando le tradizioni locali. Il risultato è uno scenario di altri tempi con tripudi di fiori e colori da ogni balcone. La natura fa da padrona e le montagne da sfondo coreografico. La

14

zona è facilmente raggiungibile dall’Ita- rende una delle mete preferite da lia in meno di un’ora dal Brennero gra- grandi e piccini. zie all’autostrada che arriva a 12 km dall’ingresso della vallata. 900 km di sentieri escursionistici e 250 km di tracciati MTB fanno battere Per una benefica nuotata rinfrescante più forte il cuore degli sportivi. Merapotete scegliere tra i romantici laghi vigliose le gite alle gole naturali dove Reintaler See, Krummsee, Reither See il fragore dell’acqua e i colori scintilo Berglsteinersee. Inoltre, nel massiccio lanti delle cascate vi faranno usare del Rofan si trova il lago di montagna spesso la macchina fotografica: la Tiefenpiù fotografato del Tirolo, il Zireiner bachklamm, la Kundler Klamm e la See, un laghetto dalle acque cristalline Kaiserklamm, uno dei luoghi più amati che si trova a un’altitudine di ca. 1.800 dalla principessa Sissi che qui trascormetri, incorniciato da pascoli e circon- reva parte delle sue vacanze. Non fatevi dato da maestose montagne. Da non mancare il tempo per una passeggiata perdere è certamente il Museo delle nella zona pedonale della più piccola fattorie tirolesi a Kramsach, vicino al città medioevale d’Austria: Rattenberg lago Reintaler See che offre una magni- che conta 400 abitanti e un’area di 11 fica opportunità per scoprire l’antico ettari. Il centro pedonale medioevale mondo della civiltà contadina. L’area è dominato dalle caratteristiche botdi nove ettari ospita 14 fattorie e 23 teghe dei numerosi vetrai. Qui trovate edifici accessori, le cui mura risalgono anche il Museo “Augustiner” che grazie a giorni ormai molto lontani. Un ricco alle sue esposizioni è uno dei musei più programma estivo con laboratori artiimportanti del Tirolo. gianali e dimostrazioni culinarie lo

· www.tirolo.com


Alpbachtal Seenland Card Chi prenota nell’Alpbachtal riceve automaticamente la Card che dà diritto a numerosi sconti e agevolazioni. Alpbachtal Seenland Tourismus Zentrum 1 6233 Kramsach · Austria t +43.5337.21200 e info@alpbachtal.at w www.alpbachtal.at/it

Dove dormire

Cibo e golosità

Alba in montagna

Con i bambini

· www.tirolo.com

Se volete ripercorrere le orme dell’Imperatore Franz-Josef e di Sissi allora dovete soggiornare al Kaiserhaus una locanda che cucina ancora la originale Prügeltorte, un dolce che non trovate in nessun altro angolo del Tirolo austriaco. Se preferite una sistemazione più lussuosa allora vi suggeriamo il 4 stelle superior Alpbacherhof che offre una vista panoramica sulle montagne circostanti e un‘area benessere di 1.100 m² con piscina. Se siete amanti dei dolci dovete assolutamente ritagliarvi una pausa al Café Hacker nel cuore del borgo medievale di Rattenberg. Qui potrete gustare uno dei più buoni studel di mele di sempre, grazie alla maestria di Reinhard Hacker, il proprietario del Café. E se avete una bella foto basta scaricarla con l’App del Caffè e in 90 minuti avete una torta personalizzata con foto da portare a casa! Vivere l’alba in montagna è sicuramente una delle emozioni più forti che possiate regalarvi. E la cima del Gratlspitz è sicuramente l’ideale per vivere in pieno questa esperienza. Una volta superato il trauma della sveglia inizia l’avventura. Ci si sveglia quando la notte abbraccia ancora ogni cosa e si inizia la camminata accompagnati dalle torce. La cima si raggiunge in meno di 2 ore e il premio è assicurato con i raggi del sole che illuminano magicamente cielo e vette. Una gita perfetta per tutta la famiglia è quella alla vetta Wiedersbergerhorn. Con gli impianti si giunge direttamente al parco giochi gratuito “Lauserland” con scivoli, una pista per le biglie, un mini parco avventure con funi sospese, un percorso per cavallucci di legno e tanto altro. Volendo ci si può allungare fino alla vetta con una camminata di circa un’ora. Il panorama è bellissimo!

15


Kufstein Pittoresca città medievale che incanta per il suo splendido paesaggio alpino e l’imponente fortezza che domina tutta la valle Kufstein sorge in una posizione molto felice sulle sponde del fiume Inn a 499 metri d’altitudine e a due passi dal confine bavarese. Ci vuole poco più di un’ora di macchina per chi arriva dal Brennero e appena giunti si viene accolti dalla maestosa silhouette della fortezza che sorge sulla collina al centro della città. Per espugnarla l’Imperatore Massimiliano I nel 1504 dovette far arrivare da Innsbruck i suoi due cannoni più grandi. Oggi per fortuna non c’è più eco di guerre ma solo il suono melodico del più grande

16

organo a cielo aperto del mondo. Ogni giorno alle ore 12 (in luglio e agosto anche alle ore 18) Kufstein risuona delle note che provengono da 4948 canne e 46 registri. Visitare la fortezza è un must. Passeggiando nei dintorni ci si perde nelle viuzze colorate incrociando locali alla moda e trattorie centenarie. Un indirizzo da non farsi sfuggire è la Römerhofgasse. Questa piccola viuzza lastricata di sampietrini ospita case antiche piene di dipinti, splendide bow windows e artistiche insegne dipinte a mano. Qui si trova il ristorante Auracher Löchl dove gustare tutti i piatti tipici tirolesi sorseggiando una fresca birra o un succo di sambuco. La città ci tiene molto all’aspetto culinario e dall’11 al 14 maggio organizza un meraviglioso Street Food Market Festival. Ma non preoccupatevi, se viaggiate in un altro periodo dell’anno potete sempre approfittare dei percorsi “gourmet”. Non importa se in bici o a piedi, avrete modo di percorrere itinerari per

visitare caseifici, distillerie, produttori bio, artigiani che vi apriranno le porte e vi faranno vedere da vicino come vengono realizzati i prodotti locali. Per un connubio perfetto tra sport e buon cibo vi consigliamo di esplorare le magnifiche montagne in sella ad una bici o a piedi calzando un bel paio di scarpe da trekking. Moltissime le baite e i rifugi che offrono cucina prelibata con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Se amate le due ruote potete optare per una gita sulla ciclabile lungo il fiume Inn, ottima per tutta la famiglia. Altrimenti c’è la salita alla Aschinger Alm: 14 km con 500 metri di dislivello. All’arrivo vi attende un panorama spettacolare sulle montagne del Kaisergebirge e il lago Walchsee. I buongustai possono assaggiare il formaggio fresco prodotto dal caseificio. Nella prossima pagina trovate suggerimenti per trascorrere 4 giorni indimenticabili a Kufstein.

· www.tirolo.com


Kufsteinerland Card Chi prenota a Kufstein riceve automaticamente la Card che dà diritto a forti sconti e agevolazioni. Partecipazione gratuita al programma di attività, con escursioni guidate, visite alle fattorie, etc... Kufsteinerland Unterer Stadtplatz 11 6330 Kufstein · Austria t +43.5372.62207 e info@kufstein.com w www.kufstein.com

Giorno 1 Kufstein dall’alto

Giorno 2 Visita alla vetreria Riedel

Giorno 3 Colazione in montagna

Giorno 4 Alla scoperta dei dintorni

· www.tirolo.com

Il Massiccio dell’Imperatore, il Kaisergebirge, è zona protetta dal 1963 e a Kufstein la seggiovia del Kaiserlift è l’unico impianto che facilita la salita sul Wilder Kaiser. In maniera meravigliosamente rilassante in circa 25 minuti si arriva alla stazione d’arrivo Brentenjoch. Il panorama è impressionante: da un lato la larga valle dell’Inn con la vista verso la Germania, dall’altro si erge verso il cielo azzurro il massiccio Wilder Kaiser. E per il ristoro ci pensa l’oste Leni Kaindl che da anni gestisce l’alpeggio Brentenjochalm. Qui potete star certi di gustare cibo genuino e pasta e dolci preparati in casa. I bicchieri della Riedel sono famosi ben oltre le frontiere del Tirolo austriaco: ogni calice viene soffiato e realizzato a mano da sapienti artigiani. Qui la storia del vetro ha tradizione bimillenaria e i bicchieri vengono ormai venduti in tutto il mondo. Imperdibile la visita alla fabbrica con il museo annesso: si possono vedere i soffiatori all’opera mentre danno forma ai calici e fare shopping nello store annesso con prezzi eccezionali per pezzi davvero unici. La Glasmanufaktur della Riedel a Kufstein è un must per gli amanti del vino e dei calici realizzati a mano. 15 baite nelle montagne di Kufstein sono pronte ad accogliere gli ospiti che vorranno provare l’emozione di una colazione in montagna. Un evento culinario del tutto speciale al mattino con viste panoramiche a 360°. Ogni baita offre delle proprie specialità che rendono unica ed esclusiva la colazione: da quella “classica” con uova e speck a quella dolce con marmellate e miele fino alla colazione a base di affettati e formaggi locali. La montagna fa venire fame … non avrete che l’imbarazzo della scelta! Di Kufstein vale anche la pena scoprire i dintorni. Notevole il vicino teatro popolare Passionsspielhaus Erl, che ospita ogni anno i Tiroler Festspiele, un riconosciuto festival internazionale di musica che rinnova ogni estate momenti artistici culminanti. È famoso soprattutto per le sue rappresentazioni di Wagner. Raccomandazione per la sosta a Erl: la trattoria Gasthaus Blaue Quelle, che è stata appena segnalata nella recente guida delle trattorie come nuova struttura al top. Da assaggiare le trote che provengono dal proprio allevamento, il sanguinaccio e le pietanze vegetariane. Ottimi anche i dolci.

17


Osttirol Una regione votata al turismo per famiglie, un paradiso per gli alpinisti … un luogo tutto da scoprire Nell’Osttirol, conosciuto anche come Tirolo Orientale, le montagne la fanno da padrone. 2.500 km di sentieri perfettamente segnalati e tanti impianti di risalita aperti d’estate testimoniano la vocazione all’escursionismo di questa regione. E’ qui che si trova la montagna più alta d’Austria, il Großglockner (3.798 m) e nella regione svettano ben 266 giganti da 3.000 metri che la trasformano in un vero paradiso per gli alpinisti. Chi ama la mountainbike trova 560 km di itinerari di diverso grado mentre se preferite pedalare più dolcemente ci sono le ciclabili Drauradweg e Iseltalradweg.

18

Il Parco nazionale degli Alti Tauri vanta un grado di biodiversità tra i più elevati dell’arco alpino, una sorta di arca di Noè per migliaia di animali e piante. Durante le escursioni di “nature watch” con i guardiaparco avete l’opportunità di vivere da vicino gli animali ma anche di imparare tante cose nuove sulla flora e la fauna delle Alpi. Se poi viaggiate in famiglia vi consigliamo la valle Hochpustertal (Alta Pusteria), certificata paradiso per famiglie e specializzata nel soddisfare qualsiasi esigenza o bisogno degli ospiti più piccoli. Qui vi aspetta il miglior parco giochi del mondo, che è la natura incontaminata della valle. Foreste e boschi, prati e pascoli, ruscelli e laghetti, ideali per giocare… madre natura offre ampio spazio a cielo aperto.

ed un autodromo: il divertimento è garantito. Numerose strutture alberghiere e pensioni sono attrezzate per accogliere i bambini più piccoli con alimentazione dedicata, seggioloni, aree giochi e zaini portabimbo. Una settimana in appartamento per due adulti e un bambino parte dall’incredibile prezzo di 493 euro ed include il programma di animazione di 5 giorni con tante avventure gratuite insieme a Zaino Parlante Rudi Rucksack. E per riprendersi dalle tante fatiche sportive, Lienz invita a fare piacevoli passeggiate e un po’ di shopping. Godetevi un bel giretto sulla Marktplatz e tra le viuzze piene di negozi, caffè e ristoranti. Da visitare sono anche i gioielli culturali come la città romana Aguntum e il castello Schloss Bruck.

Il parco avventura e giochi Wichtelpark (letteralmente il Parco degli Gnomi) di Sillian non solo offre lo scivolo più lungo d’Austria, ma anche un mondo acquatico

· www.tirolo.com


Osttirol’s Glockner Dolomiten Card Disponibile a € 49,50 a settimana per gli adulti. Consente accesso gratuito a impianti di risalita e svariate attrazioni. Osttirol Information Mühlgasse 11 9900 Lienz · Austria t +43.50.212212 e info@osttirol.com w www.osttirol.com

Parco faunistico di Assling Ad Assling vi attende un mare di emozioni nel regno degli animali alpini. Il parco faunistico offre una riserva naturale che comprende una superficie di 80.000 mq, abitata da oltre 100 rappresentanti della fauna alpina. Andate in cerca di camosci e cinghiali, marmotte e gatti selvatici, anatre e pesci, uccelli rapaci e bisonti europei, e con un po’ di pazienza e fortuna potrete anche vedere uno dei timidi cervi. Nello zoo della riserva è anche permesso accarezzare e dar da mangiare agli animali, una vera e propria emozione per grandi e piccini.

· www.tirolo.com

Escursione ai laghi

La ciclabile della Drava

Il Thurntaler è una zona escursionisQuesto facile tour in bici per famiglie tica molto amata nelle montagne di di 50 km inizia in località Sillian. Con Villgrat. Questo giro, che parte da questo percorso pedalate lungo la Drava Sillian, dopo una salita con la funivia, fino a Nikolsdorf, attraverso la valle conduce in una sola tappa intorno alla Pustertal. Il rientro può essere fatto in vetta, alta poco più di 2.400 metri, ed treno. Il tratto da Sillian fino a Lienz incanta con un bellissimo panorama: la dura 2 ore 40 minuti e sono tante le soste vista spazia sulle montagne di Villgrat, interessanti lungo il percorso. L‘Aigner le Alpi Carniche e le Dolomiti dell’Alto Badl ad Abfaltersbach, vicino alla pista Adige fino al Großglockner, la cima più ciclabile della Drava, è un bagno termale alta dell’Austria. Il ristorante alpino tirolese storico, che è in funzione dal Thurntaler Rast e il ristorante panora- 1772. L‘impianto Bauernbadl dell‘Osttirol mico Gadein, vicino alla stazione a mon- sfrutta una sorgente termale di calciote della funivia, invitano ad una sosta solfato-minerale. Godetevi un bagno durante l’escursione. nelle vecchie tinozze storiche in legno di larice.

19


Tirol Werbung GmbH Maria-Theresien-StraĂ&#x;e 55 6020 Innsbruck ¡ Austria +43.512.7272-0 +43.512.7272-7 info@tirol.at www.tirolo.com

t f e w

Profile for Tirol - Herz der Alpen

Una montagna di emozioni  

Una montagna di emozioni  

Profile for tirol
Advertisement