Page 1

11° edizione | stagione 2017/2018 | www.ticinounihockey.ch

Ticino

unihockey

sponsor generalE

sponsor principali


Pacchetto Individuale. Su misura per te. FlessibilitĂ , convenienza, sicurezza: a soli 12 franchi al mese.

Le tue esigenze, i tuoi sogni, i tuoi progetti. Il Pacchetto INDIVIDUALE di BancaStato è pensato su misura per te. Ha tutto quello che chiedi a una banca: conti, carte, prelevamenti gratuiti in tutti i bancomat, compresi quelli delle altre banche in Svizzera, e tanti altri vantaggi. A conti fatti un bel risparmio. E con la Garanzia dello Stato i tuoi soldi sono al sicuro per sempre.

Informati su bancastato.ch/pacchetti


Indice

3

Le squadre 7

Lega Nazionale B

9

Under 21

11

Under 18

13

Under 16 B – Under 16 C

15

Juniori C

17

Juniori D – Juniori E

21

Kids – Scuola Unihockey

23

Seniori

LA SOCIETÀ 5

Editoriale del presidente

18

Poster LNB

24

Socio Sostenitore – Carica dei 333

25

Team Portieri

34

Ringraziamenti e Impressum

Articoli – eventi 26

Il nostro Sassolino Nazionale!

27

Quattro rosso-blù ai Prague Games

29

Mike e Vapa, l’avventura continua!

30

Avversarie LNB e pronostici stagione 2017/18

32

Luca Tomatis, tra passato e presente

33

Un anno di emozioni… Play-off 2016/17


Editoriale del Presidente IN AVANTI, INSIEME e con ENTUSIASMO

Secondo anno di presidenza e playoff raggiunti al tuo primo anno di presidenza per la prima volta Marco Pancera nella storia del Ticino Unihockey. presidente TIUH Solitamente in questi casi non bisognerebbe mica mollare e lasciare da vincitori? Ero super-felice del risultato, ma non ho alcun merito! Quel traguardo, seppure importante, è stata una sorpresa dovuta anche alla fortuna. Alla base di tutto, poi, penso ci sia l’armonia che regnava nell ambiente: il buon feeling tra comitato, commissario tecnico e staff prima squadra. Abbiamo remato tutti assieme nella stessa direzione, anche nei momenti meno facili. Il presidente è solo una piccola parte della società. Com’è stata la prima annata sotto questa veste di presidente del Ticino Unihockey? L’avevi immaginata così? Sì, mi ero immaginato tanto lavoro e molti sacrifici, e così è stato! È stata un’annata intensa, a tratti difficile. Indipendentemente dai risultati sportivi, essere presidente di una società così importante ti porta ad avere un carico di tensioni, positive e non, sull’arco di dodici mesi. Insomma, la responsabilità è molta… e quando hai questa funzione, non puoi staccare la spina o nasconderti in un bunker. Bettina (moglie), Lila (cane) e J-Ax (gatto) penso ti vedano poco tra lavoro, riunioni, eventi legati al Ticino Unihockey e altro ancora; hanno superato questo cambiamento o stanno ancora cercando di metabolizzare il tutto? Oppure ti hanno sostituito? Betty è la mia benzina, colei che mi dà l’energia e mi trasmette sempre positività. Nei momenti così così, mi ascolta e mi consiglia. Non mi ha mai rimproverato e non ha mai fatto pressione anche quando esageravo con assenze sproporzionate dovute alle mille attività con il Club. Lila da buon cane di terapia, a suo modo mi rilassa e mi fa sorridere molto. J-Ax è un simpaticone, molto esigente e sempre affamato. Dicono che non c’é due senza tre, possiamo già portarci avanti e preparare l’intervista per l’anno prossimo? Penso di no. Vorrei una sana rotazione nel ruolo di presidente. Nonostante la professione che esercito, ho sempre

detestato i leader. Mi piacerebbe restare in comitato assumendo magari un ruolo come in passato, dove puoi essere determinante e creativo. Oltre alla rotazione di cui parlavo sopra, bisognerebbe trovare un personaggio capace di attrarre sponsor e che abbia le conoscenze per realizzare la tanto desiderata palestra fondamentale per la nostra crescita futura. Torniamo all’anno scorso, avevi diversi sogni per il tuo primo anno di presidenza, sogni che hai voluto condividere nell’edizione della scorsa stagione con i nostri lettori, quali di questi si sono realizzati? Quali sogni invece hai per questa stagione? Avevo elencato diversi sogni, in parte realizzati. Alcuni spero si realizzino durante questa stagione. Siamo rimasti una società basata sul volontariato e sui valori. Gli allenatori hanno fatto un lavoro straordinario a favore dei giovani e i colleghi di comitato non si sono mai risparmiati un secondo. Sul fronte degli aiuti bisognerà mettere il peso principale quest’anno; nonostante la società possa contare su collaboratori di assoluto valore e qualità, a volte si fa fatica a garantire i turni necessari per un buon svolgimento delle manifestazioni, caricando di lavoro coloro che sempre sostengono da vicino il Club. Un cantiere aperto e poco soddisfacente è anche quello degli arbitri, ne mancano parecchi! La multa per il contingente non rispettato diventa sempre più onerosa e pesante per la società. Non da ultimo, a fine stagione (aprile 2018) vorrei tornare finalmente nelle cifre nere! Un obiettivo ambizioso ma dovuto! Sulle collaborazioni, in primis quella con il Verbano unihockey, si è fatto troppo poco. Ho sempre però ribadito che una collaborazione a breve-medio termine è un passaggio obbligatorio per la sopravvivenza dei due Club. Oltre ai sogni, avevo un motto: INSIEME! Penso che questa parola ci abbia stimolato e accompagnato in molti ambiti, non solo sui campi da gioco. Siamo una società con un forte senso di comunità! Ci si aiuta e sostiene con entusiasmo. Pancio, vuoi aggiungere altro? Desidero ringraziare tutti di cuore. Lettrici, lettori, sponsor, sostenitori, arbitri, collaboratori, allenatori, responsabili tecnici e giocatori. Siamo una bella realtà. Guardiamo AVANTI, INSIEME e con ENTUSIASMO! Un ringraziamento particolare va ai membri di comitato che fanno un lavoro encomiabile! Mi sopportano e supportano. Un grazie a Lisa Quarenghi (membra di comitato uscente) per l’immenso lavoro a favore del Club!

LA SOCIETÀ

Quest’anno abbiamo deciso di stravolgere le regole e la classica routine. Non lasciamo libero sfogo al presidente, ma lo coinvolgiamo in un’intervista a 360 gradi…

5


! Y O J EN

APERTO

TUTTO L’ANNO

Vieni a trovarci, da noi trovi di tutto e di più per passare una divertentissima giornata in compagnia dei tuoi amici. Ti aspettiamo! Splash & Spa Tamaro SA www.splashespa.ch

Tel. +41 91 936 22 22 info@splashespa.ch

Uscita Rivera Monte Tamaro

giorni feriali 10:00 –22:00 festivi & weekend 09:00 –22:00

300m dalla stazione di Rivera-Bironico


Lega Nazionale B

7

Rosa Lega Nazionale B

Thurén Albin (SWE) Tomatis Alessandro Valsesia Roberto Vapaniemi Matti (FIN) Villat Alan

Mercoledì 0 ore 20.30-22.0 zona Mestieri Bellin e ti Ar a tr es Pal

Staff Tecnico Tomatis Luca, allenatore Masa Michel, assistente allenatore Fibbioli Omar, team manager Schär Davide, preparatore atletico Baratin Simone, allenatore portieri Sabbioni Laura, massaggiatrice medicale

Giovedì 0 ore 20.30-22.0 rdo CS Tenero ta ot G a tr es al P

Le squadre

Balemi Pierre Biffi Dario Boggia Sandro Canevascini Rocco Fiorina Mirko Gazzaniga Mattia Isabella Gioele Karlsson Jakob (SWE/LET) Karlsson Mikael (SWE) Luraschi Pietro Monighetti Demis Monighetti Nadir Pitozzi Mattia Scandella Reto Schneeberger Isaia Schwender Denny

Allenamenti: Lunedì 0 ore 20.30-22.0 zona Mestieri Bellin e ti Ar a tr Pales


TreCastelliFitnessCenter Tre Castelli Fitness

www.trecastelli.ch

TRE CASTELLI FITNESS CLUB SA Via Ghiringhelli 18 6500 BELLINZONA TEL +41 91 826 36 56 FAX +41 91 826 37 36 direzione.trecastelli@gmail.com


Under 21

9

Rosa U21

Brocco Nathan Bulloni Ruben Canevascini Rocco Cereghetti Danilo Faccanoni Christopher Fiorina Mirco Gadoni Mattia Giammalva Luca Isabella Gioele Kurz Reto Pini Pascal Rivola Giacomo Scandella Patrick Zanchi Luca

Giovedì 0 ore 20.30-22.0 zona Mestieri Bellin e ti Ar a tr es Pal Sabato 5 ore 09.00-11.4 linzona e Mestieri Bel ti Ar a tr es al P

Staff Tecnico Egloff Raffael, allenatore Bertocchi Marco, assistente allenatore Bizzozero Claudio, assistente allenatore

Le squadre

Classi di età: 1997 – 1999

Allenamenti: Lunedì 0 ore 19.00-20.3 zona Mestieri Bellin e ti Ar a tr Pales


Partner TIUH

Giubiasco

Nimis Nord SA Via S. Gottardo 27 6500 Bellinzona T. +41 (0)91 826 38 38 F. +41 (0)91 826 36 23

Consulenza e dimostrazione elettrodomestici Miele Corsi di cucina attiva

www.nimis-bellinzona.ch info@nimis-bellinzona.ch


Under 18

11

Rosa U18

Albertolli Christopher Ambrosini Elio Andreetta Indi Bizzozero Kevin Crotta Robin Dall’Ava Luca Facchetti Matteo Garbani Robin Laffranchi Paolo Margni Elias Mascaro Samuele Minotti Andrea Perucchi Matteo Regazzi Nathan Rinaldi Nik Vanini Lorenzo

Giovedì 0 ore 20.30-22.0 zona Mestieri Bellin e ti Ar a Palestr Sabato 5 ore 09.00-11.4 zona Mestieri Bellin e ti Ar a tr Pales

Staff Tecnico Forini Matteo, allenatore Degiovannini Luca, assistente allenatore

Le squadre

Classi di età: 2000 – 2001

Allenamenti: Lunedì 0 ore 19.00-20.3 zona Mestieri Bellin e ti Ar Palestra


Under 16 B – Under 16 C

13

Rosa U16

Amy Alberti Barenco Ivo Bechtiger Andrin Bernini Nicolò Bognuda Christian Boscolo Zeno Cali Nauel Pietro Careddu Daniele Decristophoris Nicolò Fiore Mattia Gagliardino Gioele Giordani Luca Joerger Davide Jorio Nicola Lombardi Enea Lucca Daniel Manieri Alex Margni Noè Mariotti Pablo Mozzini Luca

Mozzini Simone Muttathukunnel Kevin Ochsner Mattia Ochsner Mauro Paroni Jacopo Pisciani Matteo Rossetti Zeno Rossi Riccardo Succetti Alan Valenti Elia Valenti Pascal Staff Tecnico U16 B Barbaro Alessandro, allenatore Jorio Luca, assistente allenatore Zingg Luca, team manager

U16 B: Allenamenti dì le Merco 0 ore 19.30-20.3 zona Mestieri Bellin e ti Palestra Ar Giovedì 0 ore 19.00-20.3 zona Mestieri Bellin e ti Ar a Palestr Sabato 5 ore 09.00-11.4 zona Mestieri Bellin e ti Ar a tr Pales U16 C: Allenamenti dì Lune 0 ore 17.45-19.0 zona Mestieri Bellin e ti Palestra Ar

Staff Tecnico U16 C Mozzetti-Egloff Daniela, allenatore Chiesa Camilla, allenatore

PAOLO GADONI Responsabile

ASSICURA SA Servizi assicurativi

Assicurazioni Privati/Aziende Previdenza Cassa Malati

Via del Bosco 1a 6500 Bellinzona Tel 091 863 48 48 www.pgassicura.ch info@pgassicura.ch immo@pgassicura.ch

ASSICURA SA Servizi immobiliari

Fiduciaria Immobiliare Compravendita Amministrazione

Le squadre

Classi di età: 2002 – 2003


alpha innotec efficace e affidabile ! Pompe di calore - aria/acqua - geotermiche - acqua/acqua - regolazione flessibile Tecnica del solare - collettori standard - collettori di grande superficie

www.alpha-innotec.ch

POMPE DI CALORE | TECNICA DEL SOLARE


Juniori C

15

Rosa Juniori C

Ciapini Edoardo Comandini Nicolas Facchetti Noè Forni Orlando Jauch Ernesto Noseda Yari Perini Johnny

Staff Tecnico Rossi Gianluca, allenatore Vertova Michel, allenatore

Rusconi Matteo Sailer Sirio Spittle Monagas Alessandro Torriani Luca Verzaroli Luca Zanetti Simone

Allenamenti: Mercoledì 0 ore 18.00-20.0 Bellinzona di C P C a tr es Pal Giovedì 0 asco ore 18.00-19.0 Medie di Giubi le uo Palestra Sc

Le squadre

Classi di età: 2004 – 2005


Partner TIUH

Piazza Governo 3 - 6500 Bellinzona - Tel. 091 826 26 88

Pizzeria Ristorante Bar STADIO c/o Blanca Paloma Sagl Piazzale Stadio, 6500 Bellinzona, Tel. 091 825 44 77


Juniori D

17

Classi di età: 2006 – 2008 Baggi Jordan Beltrametti Reto Biaggio Filippo Bignasca Pablo Boetschi Aramis Bruga Mathias Cömertpay Noah Ferrari Julian Filippini Ezio Gervasoni Matteo Giordani Davide Gobbi Theo

Lüthi Bixio Margni Gregor Martinoni Diego Moro Roy Rossi Edoardo Santinelli Pietro Snidro Noè Trenta Samuele

Allenamenti: Martedì 0 1 ore 17.45-19.0 Scuole Medie o” ub “c a tr Pales di Bellinzona Giovedì 0 ore 17.45-19.0 zona Mestieri Bellin e ti Ar Palestra

Staff Tecnico Sartori Luca, allenatore

Le squadre

Rosa Juniori D


STAGIONE 20 LEGA NAZIONALE B

Sponsor generale

Sponsor principali


017–2018

Da sinistra a destra prima fila in alto: Tomatis Luca Monighetti Demis Schwender Denny Boggia Sandro Baratin Simone

Seconda fila al centro: Masa Michel Schneeberger Isaia Villat Alan Biffi Dario Monighetti Nadir Karlsson Jakob Beffa Jonathan

Terza fila in basso: Canevascini Rocco Tomatis Alessandro Gazzaniga Mattia Balemi Pierre Pitozzi Mattia Isabella Gioele Karlsson Mikael Vapaniemi Matti

Assenti: Scandella Reto Fiorina Mirco Valsesia Roberto Luraschi Pietro Bertocchi Marco Sabbioni Laura Fibbioli Omar Schaer Davide


La tua prospettiva, il nostro buonsenso

Succursale Bellinzona Viale Stazione 8a Tel. +41 91 910 71 11 bellinzona@bancasempione.ch Consulenti Alan Bottoli (Gerente), Aldo Giamboni, Ivan Giamboni

Le competenze per orientarsi in un mondo complesso. La passione nel proprio lavoro. La determinazione nel raggiungere gli obiettivi decisi insieme. Banca del Sempione: lasciatevi guidare. Lugano, Bellinzona, Chiasso, Locarno www.bancasempione.ch


Kids

21

Classi di età: 2008 e più giovani Albertini Amedeo Balzaretti Vania Calo Davide David Alex El Kasbaoui Mehdi Faccanoni Ismaele Ferrini Nathan Filippini Edoardo Genetelli Leo Gervasoni Giacomo Jovanovic Alexander Leoni Brenno Novet Nicolas

Pontarolo Raphael Sartori Enrico Tico Aris Turrini Tobia

Allenamenti: Lunedì 5 ore 16.45-17.4 e Mestieri ti Ar a tr es al P Bellinzona

Staff Tecnico Bottoli Sacha, responsabile David Ronald, allenatore Gervasoni Paola, assistente allenatore Leoni Michele, assistente allenatore Zellweger Bottoli Jenny, assistente allenatore

Le squadre

Rosa Kids


Seniori

23

Classi di età: > 36 anni Ballina Roberto Bottoli Alan Bottoli Sacha Brechbühl Alex Brusatori Giordano Buletti Marino Dedé Uberto Garrido Juan-Pedro Gobbi Patrick Grassi Michel Herrera Antonio Margni Daniel Pancera Marco Peta Alfredo

Solcà Mattia Von Wattenwyl Marc Zanardi Primo Zanetti Sandro Zurmuehle Meyer Fabrizio

Responsabili Ticò Daniele, responsabile

Imerys Graphite & Carbon Switzerland SA Strada Industriale 12 CH-6743 Bodio Tel. +41 91 873 20 10 Fax +41 91 873 20 19 graphiteandcarbon.ch@imerys.com www.imerys-graphite-and-carbon.com

Allenamenti: Martedì 0 ore 20.00-22.0 Medie 1 le uo Sc Palestra di Bellinzona

Le squadre

Rosa Seniori


24

La carica dei 333 Cari amici del Ticino Unihockey, Sta per cominciare una nuova stagione ricca di emozioni e di sorprese! Seguire il nostro club del cuore regala sempre grandi gioie e momenti indimenticabili, ma allo stesso tempo ci avvicina anche a quelle problematiche finanziarie che si riscontrano purtroppo in ogni attività agonistica basata sul volontariato. È con grande entusiasmo che vi presentiamo

La carica dei 333! Un gruppo di sostegno che ha come scopo quello di riunire i tifosi del TIUH e non, attraverso varie e allettanti attività nell’arco dell’anno, e passare qualche ora in piacevole compagnia anche lontano dalle palestre. La tassa sociale di 333 CHF annuali (503 CHF per le coppie) comprende anche l’adesione al Ticino Unihockey quale socio sostenitore. Essa servirà all’autofinanziamento del gruppo e qualsiasi plusvalenza raccolta andrà interamente a favore del nostro TIUH. La prima attività? A fine ottobre i nostri soci hanno gustato una deliziosa fondue in compagnia, ed è stato un successo! Siamo già al lavoro per definire la prossima attività, sarà molto presto!

LA SOCIETÀ

Se abbiamo stuzzicato la vostra curiosità e siete interessati a far parte di questo gruppo, potete trovare tutte

Socio sostenitore L’Assemblea Ordinaria del 13 maggio 2017 ha deciso di aggiornare gli statuti societari, introducendo la figura di

SOCIO SOSTENITORE Con il pagamento di una tassa annuale minima di CHF 30.–, qualsiasi persona può diventare socio sostenitore, acquisendo così il diritto di partecipazione e di voto all’assemblea annuale. Tutte le informazioni ed il formulario d’iscrizione sono disponibili all’indirizzo www.tiuh.ch/it/socio-sostenitore. Inoltre, tutti i soci sostenitori hanno la possibilità di usufuire dei Benefits societari elencati alla pagina www.tiuh.ch/it/benefits.

le informazioni e il formulario di iscrizione all’indirizzo www.tiuh.ch/it/carica-dei-333 oppure scriveteci un’e-mail a: lacaricadei333@ticinounihockey.ch. Il divertimento è assicurato! Betty, Cristina, Tatjana, Jennifer


Team Portieri

Simone, introduci il Team. Chi ti affiancherà? Qual’è il vostro obiettivo? Il progetto è stato ideato già la scorsa stagione mentre pianificavo e preparavo la prima giornata della “Scuola portieri” aperta a tutte le società. L’obiettivo è quello di dare la possibililtà ai portieri di avere degli allenamenti specifici e di poter progredire in maniera adeguata. Essendo un progetto che va a toccare tutte le nostre squadre si è reso necessario creare un team di più persone. Il team è composto, oltre che dal sottoscritto, da Bruno Lanini, Jonathan Beffa e Felicia Baggi. Noti già dei benefici da questo, anche se pur ancora fresco, progetto? Abbiamo iniziato da alcuni mesi, ma dei miglioramenti si possono già notare. Si tratta ovviamente di un percorso che dura su più anni, ma i primi risultati sono incoraggianti. Durante la scorsa stagione è stata fatta una giornata, organizzata dal Ticino unihockey ed aperta a tutte le società, specifica per i portieri. Di cosa si è trattato esattamente? Sei contento della partecipazione? È un progetto nato durante il Camp ad Andermat dell’anno scorso e che ha richiesto diverse ore di lavoro e pianificazione. Siamo arrivati a febbraio pronti a

partire ed è stato un successo! La prima parte è stata dedicata esclusivamente agli allenatori, ai quali è stata fatta una breve introduzione sul ruolo portiere in generale: aspetti psicologici, tecnici, tattici. In un secondo momento si è svolta la parte pratica per i portieri, con il coinvolgimento in campo degli allenatori, ai quali sono stati indicati e spiegati diversi esercizi. Si è partiti dalla messa in moto, passando poi ad aspetti più pratici come la posizione in porta, comunicazione e movimenti. Tutt’ora sono in contatto con molti allenatori che chiedono consigli e valutazioni sui loro programmi e la cosa rende ovviamente felici. Il portiere è sempre un ruolo difficile da allenare: importantissimo, ma troppo spesso sottovalutato da parte degli allenatori. Secondo te per quale motivo? Il problema principale è che in generale lo Staff tecnico non ha le basi per potersi dedicare in maniera ideale al portiere. Bisogna poter conoscere in dettaglio il ruolo, le varie tipologie di portiere e riconoscere i dettagli su cui lavorare. Troppo spesso viene dimenticato che l’allenamento è tale anche per il portiere. Disponiamo in prima squadra di giovani buoni portieri e nelle giovanili non mancano di certo di elementi interessanti. Vedi delle buone prospettive di sviluppo per questo ruolo? Abbiamo sicuramente un buon bacino che, in visione futura, da garanzie. Bisogna ora riuscire a portare una mentalità più sportiva e professionale anche ai portieri per far sì che possano approfittare degli allenamenti al meglio.

LA SOCIETÀ

Quest’anno il Ticino Unihockey disporrà di uno staff che si dedicherà a pieno sullo sviluppo dei portieri. Si tratta di un’iniziativa molto apprezzata che sicuramente porterà a grandi benifici per un ruolo troppo spesso sottovalutato e difficile da allenare correttamente. Abbiamo scambiato qualche parola com Simone Baratin, portiere di grande esperienza ed ideatore/coordinatore di questo Team.

25


26

Nadir Monighetti - Il nostro Sassolino Nazionale! Un giovane bellinzonese classe 2000, che la scorsa stagione a soli 16 anni fa il suo esordio in Lega Nazionale B. E poi arria la convocazione nella selezione U17 Ost, la partecipazione ai Trophy e ai Prague Games. Ma per Nadir non basta ancora, e così quest’estate arriva anche la convocazione per la Nazionale Svizzera U19.

TI o I – E

ENTI

Nadir, come hai trovato la passata stagione? vi siete qualificati ai playoff, ci speravi? La passata stagione è stata un vero successo, ci siamo allenati duramente per raggiungere questo risultato. La qualificazione ai playoff era nei nostri piani sin da subito perché come squadra sapevamo di avere le potenzialità per raggiungere questo traguardo. A livello personale è stata finora la mia più grande soddisfazione sportiva. Hai iniziato a contribuire ai risultati della prima squadra fornendo segnature e assist, ti aspettavi un inizio diverso? Personalmente mi aspettavo di poter dare un contributo alla squadra anche essendo il più giovane in campo, tutto ciò è stato possibile grazie ai minuti che Luca Tomatis mi ha concesso ed al grande aiuto della squadra.

Ti senti o ti sei sentito a volte sotto pressione? Si, mi sono sentito spesso sotto pressione, non mi aspettavo di iniziare con il botto in linea con gli stranieri! Questo significa anche però che l’allenatore mi ha dato molta fiducia. Parliamo di nazionale, hai avuto l’opportunità di partecipare ai Prague Games e sei entrato a far parte della rosa della nazionale U19, cosa si prova? Raccontaci un po’ come sono stati i Prague Games. È una grande soddisfazione far parte della Nazionale, può solo motivarmi a migliorare e a dare sempre il massimo agli allenamenti e in campo. I Prague Games sono andati bene, arrivando al terzo posto perdendo in semifinale contro Tatran Stresovice (squadra della Repubblica Ceca, campioni dei Prague Games 2017). Quali sono i tuoi obiettivi per l’anno prossimo? Uno dei miei obbiettivi per la stagione 2017/2018 sicuramente sarà quello di dare un aiuto maggiore alla squadra. A livello di nazionale dovrò fare bene al primo camp per restare nella rosa della U19.

Fatti, non parole n. 236

Promuoviamo Ogni anno sponsorizziamo circa 50 eventi sportivi in tutto il Paese,

A

Cosa ti aspetti da questa stagione? la rosa sembra essere molto giovane, la credi all’altezza per poter replicare l’exploit dello scorso anno? Da questa stagione a livello personale spero di dare un contributo maggiore. La squadra è molto giovane ma credo che i giovani, io compreso, hanno molta voglia di fare bene e di aiutare la società ad ottenere una buona posizione in classifica. Non mi sorprenderei se riuscissimo a replicare l’exploit dello scorso anno.

in Svizzera. e la salute nella nostra società.

Tutti i dettagli dell’impegno Coop per uno sviluppo sostenibile su fatti-non-parole.ch


Quattro rosso-blù ai Prague Games

Obiettivi personali per il prossimo anno? (sportivi, personali, altro) E: È quello di fare un’ottima stagione e cercare la promozione sia con l’U18 che con l’U21. Un obbiettivo personale è quello di crescere come persona (grazie allo sport) e di ritagliarmi un buon posto in squadra. FORZA TIUH! N: Per questa stagione il mio obiettivo è di diventare un buon giocatore sotto tutti gli aspetti e spero che avrò nuovamente la possibilità di partecipare ai Praga Games. K: Sportivi: Ottenere la promozione con la U18 e con la U21. Personali: migliorare le mie attuali debolezze.

«Provvedete a realizzare i vostri sogni.» vita più lunga e secondo le proprie scelte. Avvaletevi del sostegno di un esperto nella piani ficazione del vostro futuro finanziario. Attendo con piacere la sua presa di contatto. Franco Brughelli Viale Stazione 18B CH-6500 Bellinzona Tel. ufficio +41 91 821 22 44 Tel. mobile +41 79 685 00 66 franco.brughelli@swisslife.ch

ENTI

Com’è stata l’esperienza? Cosa ci puoi raccontare? E: È stata un’esperienza bellissima dove ho imparato a vedere l’unihockey da un altro punto di vista e con un’attitudine differente, Ricordo che nell’ora prima di una partita tutti si mettevano seduti a concentrarsi con la musica in modo da arrivare pronti al momento del fischio d’inizio. N: L’esperienza è stata indimenticabile. Giocare con dei nuovi compagni in un nuovo posto in un torneo molto importante davanti a molte persone è stato fantastico. K: È stata un’esperienza pazzesca, giocare contro squadre di tutto il mondo è stato veramente qualcosa di unico.

Se ti dico Ticino Unihockey cosa mi rispondi? E: Beh il TIUH è la mia squadra, sono cresciuto qui. Il Ticino Unihockey, per me, è un ambiente fantastico e unico. Società Eccezionale. N: Il Ticino Unihockey è la mia squadra, la squadra in cui sono cresciuto. È la mia squadra del cuore! K: Famiglia.

TI o I – E

Quest’anno hai avuto la possibilità di partecipare ai Praga Games. Con chi hai giocato? E: Esatto, quest’anno ho avuto la fortuna di partecipare ai Prague Games ad inizio luglio, giocando con l’Unihockey Basel Regio. Ho conosciuto l’UBR 2 anni fa, quando ho partecipato ad un camp estivo con Patrick Mendelin (giocatore del Basel e della Nazionale svizzera). N: Ho giocato con l’under 16A del Basel Regio. Sono riuscito a farne parte grazie a delle conoscenze di mio padre. K: Ho partecipato con lo Zugo, è stato semplice entrare nel gruppo della squadra..tramite Otto Moilanen (straniero della SUM) che avevo come allenatore.

Consiglieresti questa tua esperienza ai tuoi compagni? Perchè? E: Assolutamente si, consiglio quest’esperienza a tutti. Da una settimana così si può solo imparare. N: Certo quest’esperienza la consiglio a tutti i miei compagni. K: Si, consiglierei quest’esperienza a chiunque abbia interesse nel confrontarsi con squadre provenienti da tutto il mondo.

A

Nella pagina precedente parlavamo di Nadir Monighetti e della sua esperienza a Praga. Ebbene non era solo! Anche se con un’altra maglia addosso, ma sempre con il rosso-blù nel cuore, anche Elias Margni, Kevin Bizzozero e Noè Margni hanno partecipato al torneo.

27


Mike e Vapa, l’avventura continua!

29

lità di giocare molto. Spero che Nadir Monighetti riesca finalmente a mostrare tutto il suo talento in campo. Quali sono i tuoi obiettivi? VAPA: L’obiettivo della squadra è anche il mio obiettivo. Lotterò in ogni singola partita più forte che posso, cercando di essere da esempio ai miei compagni di squadra. MIKE: Il mio obiettivo è sicuramente di realizzare molti punti, almeno come la scorsa stagione! Spero anche di contribuire a far crescere i giovani in rosa. Se ti dico Ticino Unihockey, cosa rispondi? VAPA: Grande famiglia con tanta passione e forti emozioni! MIKE: Una grande famiglia dove ci si sostiene a vicenda!

Per la prima volta, il Ticino Unihockey riesce a confermare per una seconda stagione consecutiva uno straniero, e lo fa con ben due giocatori: Mikael Karlsson e Matti Vapaniemi. Ne abbiamo approfittato per un breve intervista a due.

Mike, ora tocca a te Sul campo Vapa è un giocatore velocissimo. Ha una grande tecnica e visione di gioco. La sua forza è leggere in anticipo le mosse degli avversari. Di sicuro il miglior difensore di tutta la lega.

Il Ticino Unihockey ha raggiunto uno storico traguardo l’anno scorso, la qualifica ai Play-off. Che emozioni hai provato? VAPA: La stagione è stata una bella battaglia. Abbiamo avuto bei momenti ma anche alcune difficoltà. Sono felice di aver contribuito al raggiungimento di questo risultato. Abbiamo festeggiato come se avessimo vinto il campionato! È stato emozionante! MIKE: Naturalmente sono stato molto felice! Abbiamo iniziato la fase di qualificazione molto bene, ma non l’abbiamo finita nel migliore dei modi. Incredibile che alla fine ben 4 squadre hanno concluso a 28 punti, e ci siamo qualificati grazie alla migliore differenza reti.

Cosa ti piace del Canton Ticino? VAPA: Sole, gente, stile di vita e questi paesaggi fantastici fatti da laghi, montagne e piccoli villaggi. MIKE: Il clima è super, le persone che incontri sono sempre cordiali! I compagni di squadra mi consigliano di trovare una ticinese e trasferirmi qui per tutta la vita!

obili pe

r l’uffici

o

TI o I – E

Un saluto a tutti I nostri sostenitori! Venite all’Arti e Mestieri e portate anche i vostri amici! Forza Ticino!

Cosa ti aspetti dalla prossima stagione? VAPA: Iniziamo la stagione con una rosa giovane, ma sento che abbiamo una squadra da Play-Off. La scorsa stagione abbiamo perso dei punti facili a causa di errori stupidi. Quest’anno dobbiamo cercare di evitarli. MIKE: Sicuramente abbiamo perso dei giocatori chiave che hanno contribuito con diversi punti la scorsa stagione. Ora abbiamo dei giovani giocatori che avranno la possibi-

hi e m pparecc

ENTI

Vapa dimmi qualcosa su Mike Giocatore di vecchia scuola con una visione magnifica e passaggi perfetti. Uno dei migliori giocatori della Serie B. Fuori dal campo Mike è divertente, e parla anche alcune parole di Finlandese! Non sa cucinare, ma ama la birra!

b arenna 5 2 Via B. V 3 carno – 1 751 82 i-cavalli.ch 9 0 F 6601 Lo – 51 44 87 lli.ch – castellan 7 1 9 0 T va stellani-ca info@ca

A

ria, A Cartole tecnico io iz Serv


30

Avversarie LNB e pronostici stagione 2017/18 8. Dennis Kramer, 12. Markus Sutter, 21. Jonas Marti, 23. Carlo Wildi, 24. Simon Best, 33. Tobias Rudin, 36. Patrick Schaffter, 37. Yannick Lantos, 50. Patrick Mendelin, 72. Mikko Jolma, 87. Tanel Kasenurm

Pronostici a cura di Raffael Egloff, Coach U21 Ticino Unihockey ed ex giocatore LNB

A

TI o I – E

ENTI

UHC Grünenmatt Formazione: 30. Luca Gindrat, 69. Martin Pauli 5. Manuel Herren, 8. Elio Fritschi, 13. Michael Widmer, 17. Kaspar Gfeller, 20. Simon Hutzli, 27. Micha Käser, 71. Gianluca Liechti, 91. Andreas Künzli 4. Tomas Nushart, Christoph Gerber, 7. Sandro Dominguez, 10. Kevin Rösch, 12. Livio Riedi, 16. Kevin Wyss, 19. Manuel Mucha, 24. Joël Ruch, 50. Tobias Eyer, 55. Flurin Fontana, 77. Yannik Arm, 87. Matej Smetak, 96. Sandro Habegger Pronostico: Stagione difficilissima, passata a prendere scoppole a destra e manca, terminata con 6 punti e -117 (!) di differenza reti e la conseguente retrocessione. I pezzi pregiati sono ovviamente andati via e a Berna sono arrivati giocatori con esperienza in LNB come Manuel Mucha. Se Coach Siegenthaler e il suo Staff saranno bravi a far dimenticare in fretta quanto successo negli ultimi 12 mesi allora si può pensare che “Grüeni” arriverà a giocarsela per i Play-Off, altrimenti questa sarà semplicemente la continuazione di quella che – a tutti gli effetti – sembra essere una caduta libera. Floorball Thurgau Formazione: 44. Yanick Altwegg, 90. Jan Schläfli 5. Felix Strandljung, 7. Levin Conrad, 11. Simon Beerli, 12. Simon Wachter, 33. Felix Forsmark, 61. Michael Ausderau, 69. Simon Huber, 96. Marc Bischofberger 8. Sandro Schadegg, 10. Cyrill Krucker, 17. Joël Königshofer, 19. Yannick Rubi, 21. Luca Altwegg, 23. Nico Gröbli, 27. Daniel Wattinger, 28. Manuel Bieg, 32. Andris Rajeckis, 72. Siro Pfister, 77. Yannic Fitzi, 88. Silas Lienert Pronostico: Da quando è in Lega Nazionale, il Turgovia non si è mai qualificato al di sotto del quarto posto, guadagnandosi sempre con largo anticipo l’accesso ai Play-Off. L’anno passato ha terminato al secondo rango, il primo “dei normali”, visto che Zug United era da considerare di un’altra categoria e nel Post-Season è arrivato sino a giocarsela contro Thun (LNA) per l’accesso alla massima divisione, in una serie tirata e per nulla scontata. Quest’anno sono partiti tanti giocatori, pochi rinforzi (ma di qualità) ed i loro giovani di talento... hanno maturato un anno in più. Unihockey Basel Regio Formazione: 1. Christian Coray, 75. Tim Kramer 3. Raphael Hasler, 13. Nicolas Schwob, 14. Cédric Mendelin, 17. Raffael Schmid, 22. Jonas Niggli, 28. Tiziano Conti, 41. Dominik Mendelin, 44. Matthias Reist, 70. Aaron von Rohr

Pronostico: L’anno scorso è stato il battesimo in Lega Nazionale e sulle ali dell’entusiasmo Mendelin e compagni sono riusciti a fare molto di più di quanto previsto, raggiungendo un inaspettato 3° posto in Regular Season e uscendo sconfitti solamente in gara 5 della semifinale. Da Turgovia arriva Jolma (40 punti) che è già una certezza e poi dietro tanti giovani di talento (sia in prima squadra che nella U21) per una stagione che dovrebbe essere la conferma che questo Club e questa regione valgono la Lega Nazionale. Ad Astra Sarnen Formazione: 1. Mario Britschgi, 26. Pascal Amrein 4. Claudio Reber, 6. Roman Pass, 9. Valerio Läubli, 14. Robin Markström, 24. Jonas Höltschi 7. Benjamin Haas, 10. Gianluca Amstutz, 11. Lauri Liikanen, 15. Markus Abegg, 17. Christof Ming, 19. Jonas von Wyl, 21. Björn von Rotz, 22. Roman Schöni, 23. Tatu Eronen, 27. Roger Berchtold, 33. Marco Schöni, 99. Roman Zurmühle Pronostico: Le stelle di Sarnen sono un’altra realtà consolidata, la scorsa stagione Amstutz e compagni si sono qualificati piuttosto bene per la fase finale, ma poi sono inciampati sul più bello, nell’ultima partita dei quarti di finale - in casa - contro Sargans. Da Zugo arriva Otto Moilanen (ex coach SUM) in qualità di Head Coach e da Olten il forte difensore estone Roman Pass, difficile credere che questa squadra non si qualificherà per i Play-Off. UHC Sarganserland Formazione: 1. Janik Feiner, 1. Josef Mattle, 31. Michael Vetsch, 95. Sandro Breu 3. Bruno Singer, 4. Luca Feiner,5. Mattia Pini, 7. Dominik Hardegger, 25. Claudio Stucki, 26. Stefan Schnyder, 28. Dominik Dietrich 6. Samuel Pfiffner, 10. Marco Good, 11. Roger Ackermann, 12. Mauro Decasper, 14. Daniel Grass, 15. Sacha Rakeseder, 17. Cedric Kühne, 18. Fabio Good, 19. Pascal Dort, 20. Nico Schlegel, 22. Sven Kocherhans, 23. Vojtech Regi, 27. Riccardo Tarnutzer, 29. Stephan Fischer Pronostico: Società che cresce e migliora ogni anno, ogni tanto sembra che facciano fatica a raggiungere i Play-Off, ma poi in un modo o nell’altro, non sbagliano e centrano l’obiettivo... e avanzano pure nel Post-Season perdendo in semifinale contro... lo Zugo. Traggono vantaggio dalla vicinanza con le due grandi di LNA e succede così che quest’anno arrivano di colpo 7 (sette!) giocatori da Chur Unihockey Malans. Sembra quindi che la lotta per retrocedere... non sia un loro problema. Unihockey Langenthal Aarwangen Formazione: 31. Michael Niklaus, 41. Lukas Nyffenegger, 64. Noel Gast 3. Kasper Malmsten, 5. Matthias Althaus, 11. Martin Kisugite, 18. Philipp Salm, 23. Christoph Strub, 29. Samuel Nussbächer, 94. Simon Lüthi, 96. Damiano Crispino 9. Christian Nyffenegger, 10. Emmanuel Schärli, 11. Florian


31

Pronostico: I diavoli di Altendorf hanno fatto il loro bel campionato e come noi sono riusciti a raggiungere i PlayOff solo all’ultima giornata con 25 punti.. e la linea a 24!. Quest’anno si sono rinforzati in difesa e davanti mancheranno punti importanti a causa delle partenze di Aavaharju e Rikala e questo fa pensare che sarà una stagione difficile. I. M. Davos-Klosters

Formazione: 63. Marc Holzknecht, 92. Ronny Horn 12. Marcel Joos, 19. Christoph Hänggi, 26. Jann Andrea Hoffmann, 28. Enrico Tüsel, 93. Daniel Joos, 95. Linard Guidon, 10. Nicola Dürr, 11. Manuel Berchtold, 14. Patrick Bebi, 15. Pascal Mathis, 16. Mario Bernet, 17. Franco Laely, 18. Luca Rizzi, 21. Micha Baumgartner, 22. Mike Jäger, 30. Joel Galey, 91. Claudio Wiedmer, 96. Adrian Marugg Pronostico: Squadra pazza quella grigionese, non sai mai cosa aspettarti, è capace di fare una stagione in fondo alla classifica e la stagione dopo, ti vince il campionato. I “Bündner” hanno concluso il campionato a pari-merito con il TIUH e solo la differenza reti gli ha impedito di accedere ai giochi che contano. Alla corte del nuovo arrivato Mikael De Anna (ex coach SUM) ci saranno tanti giovani di talento che - vuoi anche per il vantaggio di giocare a 1’800 msm renderanno la vita difficile a chiunque, ma forse questo non basterà per arrivare nelle prime otto. Regazzi Verbano UH Gordola Formazione: 34. Davide Bacciarini, 88. Duri Breda, 96. Matteo Pellegrini

Floorball Fribourg Formazione: 31. Matthias Stern, 71. Stefan Krattinger 8. Michele Weibel, 12. Fabio Kunz, 23. Basil Aerschmann, 26. Tanguy Meyer, 51. Adrian Jungo, 90. Jan Köstinger, 92. Jannick Staub, 96. Loic Barbey 2. Loris Roulin, 7. Tomi Travanti, 9. Olivier Müller, 10. Damien Zufferey, 13. Jonathan Stirnimann, 17. Marc Hayoz, 18. Valentin Vonlanthen, 21. Elia Aerschmann, 24. Matthias Zürcher, 59. Patrick Rolli, 66. Daniel Kaeser, 87. David Frischknecht, 91. Jean Philippe Brodard, 99. Ivan Streit Pronostico: E finalmente è promozione! Gli svizzerofrancesi - dopo anni ed anni di tentativi (uno fallito contro il Ticino UH) - riescono finalmente a raggiungere l’agognata LN e probabilmente la loro fortuna è stata quella di trovare un Olten Zofingen oramai in balia di sé stesso. Quella burgunda è una realtà già pronta per la LN e quindi - anche sulle ali dell’entusiasmo - faranno sicuramente bene in questa prima stagione. UHC Pfannenstiel Egg Formazione: 21. Renato Studer, 86. Marco Mangia, 98. Patrick Weber 2. Florian Spälti, 3. Pascal Zumkehr, 13. Roman Weber, 16. Gian Andrea Murk, 22. Fabian Scheuner, 24. Samuel Schellenberg, 29. Sven Bier, 89. Cyrill Delay 7. Jan Haller, 9. Dominic Hottinger, 10. David Kyburz, 11. Thiemo Scharfenberger, 17. Flurin Stauffer, 19. Marco Carigiet, 23. Dario Brunold, 25. Fabio Luchsinger, 32. Thomas Huber, 33. Max Reinhard, 47. Fabian Studer, 68. Florian Hafner, 77. Tim Bartenstein, 79. Marco Würmli, 81. Remo Gallati Pronostico: Gli svizzero-tedeschi sono stati bravi a centrare la promozione vincendo gara 5 all’overtime contro lo Schüpbach (fuori dai Play Off in LNB per la sola differenza reti!), ma quest’anno sarà molto più dura. Qualche arrivo dai vicini di Uster (sia prima squadra che juniores) e nulla di più e forse questo non basta per centrare l’obiettivo salvezza.

ENTI

Red Devils March-Höfe Altendorf Formazione: 44. Matthias Mäder, 78. Nicolas Fleischmann 2. Micha Lopez, 4. Mike Schmid, 5. Ondrej Houra, 6. Andreas Ruoss, 11. Pawel Heyne, 12. Philipp Marty, 15. Kevin Schellenberg, 17. Manfred Berzel, 21. Raphael Rink 7. Daan van Welie, 8. Micha Moser, 9. Marcel Bisig, 10. Matthias Winteler, 13. Mathias Romer, 14. Roman Schnyder, 16. Dario Nico Eggler, 18. Jonas Wildhaber, 19. Patrick Bamert, 20. Sandro Laib, 22. Lukas Wildhaber, 24. Marco Gwerder, 25. Marco Ramseyer, 86. Marco Schmid

Pronostico: Al loro primo anno in Lega Nazionale, i gordolesi sono andati molto vicini alla qualificazione Play-Off e dopo una strepitosa partenza, sono stati condannati dalla pessima differenza reti. Seconda stagione ed un anno di esperienza in più ma le importanti partenze fanno pensare che non sarà un campionato facile, nonostante nelle file di Prato siano rimasti Zalesny e Eskelinen, capaci quando in forma - di risolvere le partite da soli.

TI o I – E

Pronostico: Dopo anni di grandi proclami con stagioni deludenti, ULA è finalmente riuscito a raggiungere i Play-Off, per la gioia di Coach Marek Lebl, poi ritiratosi. Da un ceco all’altro (da anni si segue la pista boema) sulla panchina siede ora Thomas Chrapek che, anche grazie all’arrivo di alcuni giocatori di talento - tra cui molti giovani provenienti dalla collaborazione con Wiler - vuole da subito confermarsi e portare avanti quanto di buono fatto sino ad ora.

6. Simone Marinelli, 21. Matteo Bosia, 23. Sandro Baas, 31. Jody Piffero, 33. Giovanni Agustoni, 89. Jari Allevi 7. Teemu Kantanen, 8. Marco Carrara, 11. Joel Prato, 13. Noel Frapolli, 19. Ales Zalesny, 20. Simone Barra, 27. Alex Castellani, 39. Topi Kanervisto, 43. Patrick Balestra, 49. Jarmo Eskelinen, 66. Luca Mocettini, 69. Simone Pellegrini, 76. Omar Khan, 89. Nico Eberli, 97. Andrea Losa

A

Lars Kaufmann, 12. Lukas Pfister, 13. Nick Lang, 15. Sascha Ingold, 15. Marco Duss, 22. Matthias Gloor, 24. Virgile Eggerschwiler, 27. Aurelio Akeret, 66. Cédric Grütter, 71. Benjamin Matter, 81. Lukas Moser, 91. Marc Mühlethaler


32

Luca Tomatis, tra passato e presente La scorsa stagione la prima squadra ha raggiunto uno storico obiettivo, playoff. Cosa ci puoi raccontare? Sinceramente ci speravi sin dall’inizio? Onestamente si, la rosa era competitiva, e gli stranieri promettevano grandi cose. Ad essere sinceri, alla fine contavo in una qualifica ai playoff meno sofferta. Questo risultato da cos’è stato frutto? Abbiamo lavorato bene, inserendo gradualmente i giovani. La filosofia di gioco è passata e siamo riusciti a fare molto più possesso palla rispetto al passato. Quest’anno ti ritrovi una rosa decisamente giovane. Cosa ti aspetti dai giovani? Credo che soprattutto dovremo aspettarci tanta intensità, ma dovremo anche avere tanta pazienza. I nostri giovani quest’anno hanno il permesso di fare errori.

A

TI o I – E

ENTI

Pensi che la rosa sia competitiva? Assolutamente si. Nonostante il terzo straniero per problemi famigliari non sia potuto venire in Ticino, abbiamo una rosa che può guardare a tutti gli avversari senza timore. L’unico dubbio è sull’ampiezza della rosa...non potremo permetterci di perdere giocatori per strada. Qual’è il tuo obiettivo per la stagione che è ormai alle porte? Che tipo di stagione prevedi? Difficile fare delle previsioni. Vedo squadre che si sono rinforzate, ma anche squadre che sulla carta sono più deboli. Noi partiamo nella nuova stagione con l’obiettivo di

confermare i playoff, dobbiamo però riuscire a fare punti contro le dirette concorrenti, cosa che la stagione scorsa ci è riuscita solamente in parte. Due stranieri (Vapa e Mike) sono stati riconfermati per un’altra stagione, prima volta nella storia del TIUH che gli stranieri vengono riconfermati. Cosa significa? Significa innanzi tutto che si sono trovati bene. Il club ha fatto un lavoro eccezionale a tutti i livelli, confermare stranieri di questo livello è tutt’altro che scontato. Per la squadra questo significa che non occorre perdere tempo per integrare i nuovi giocatori, tutto risulta un po’ più semplice. Swissunihockey ha ceduto i diritti per trasmettere delle partite di LNA in Tv, cosa significa? I media stanno finalmente nutrendo interesse per la nostra disciplina? L’unihockey è uno sport altamente spettacolare se filmato con i mezzi adeguati ed in strutture dedicate. Credo sia un ulteriore passo che ci porterà più vicino agli sport “classici”. Con tutti i pro e contro del caso. Per concludere un grazie a tutte le persone che costantemente lavorano nell’ombra per far sì che la società funzioni. Non dobbiamo dare niente per scontato, tutto quanto vediamo è frutto dell’intenso lavoro del comitato e di tutti i collaboratori oltre che del supporto di tutti i nostri sponsor e sostenitori.


Un anno di emozioni… Play-off 2016/17

Tiziano Gianini (commissario tecnico) Ci credevo! Bisogna sempre! Chiaro che durante la stagione ci sono stati anche dei momenti difficili ma i playoff sono sempre stati un obiettivo raggiungibile! Alla fine è stato un grande mix di emozione, soddisfazione e felicità per il grande lavoro svolto a tutti i livelli in questi anni!

ENTI

Marco Bertocchi (ex giocatore LNB) È stata sicuramente una bellissima sensazione a ricompensa degli sforzi e dell’impegno messi per diverso tempo per questo obiettivo. Poter entrare a giocare la prima partita di playoff a Zugo, senza nessuna pressione per il risultato è stata una sensazione particolare, e per poco non ci è quasi scappato il colpaccio (solo in gara 1 però…) Michel Masa (assistant coach LNB) Sapevamo di avere una buona squadra con tre ottimi stranieri e molti giovani vogliosi di far bene alla loro prima stagione in serie B. Personalmente, all’inizio non ne ero convintissimo ma determinante è poi stato il fatto di averci creduto tutti insieme. Alan Bottoli (membro di comitato) Il raggiungimento dei playoff è stato un nuovo storico traguardo colto dal nostro club. Ho provato una grande emozione e molta soddisfazione che ha coronato un lungo e intenso lavoro iniziato già molte stagioni fa. Immaginavo una stagione assai combattuta. Non potevo però augurarmi un finale così elettrizzante con un post season per una volta molto rilassante. Marco Pancera (presidente) Assolutamente NO! All’inizio pensavo solo ed esclusivamente alla permanenza in lega nazionale e alla crescita in generale della prima squadra, del settore giovanile e del Club. Ho provato qualche cosa che non riesco nemmeno a descrivere dopo diversi mesi! Una specie di mix… tra emozione, incredulità e un senso di liberazione totale.

OUTLANDER A PARTIRE DA SOLI CHF 21’999.–*

Provatelo adesso

www.mitsubishi-motors.ch

media CO 2

2

TI o I – E

Raffael Egloff (ex giocatore LNB) Certamente, ci ho sempre creduto! Inutile dire che è stata una bellissima sensazione, un regalo per la squadra ma soprattutto per chi - all’interno del Club - ha lavorato duramente dietro le quinte!

Dario Biffi (capitano LNB) Nelle passate stagioni li abbiamo sfiorati diverse volte, ma questa volta li abbiamo centrati. Certamente dovevamo e potevamo qualificarci con qualche sofferenza in meno. Avere raggiunto questo importante obiettivo ha scaturito in me una bellissima sensazione. È stato il giusto e meritato premio per l’ottimo lavoro svolto dalla squadra e da tutto il club. Ci credevo fin dall’inizio? Certamente, siamo sempre scesi in campo con l’intenzione di fare il massimo per raggiungere il nostro obiettivo e questo atteggiamento ha sicuramente dato i suoi frutti.

A

La prima squadra lo scorso anno ha raggiunto per la prima volta l’accesso ai playoff di LNB dopo una bella stagione. Ci credevi sin dall’inizio? Cos’hai provato?

33


34

Ringraziamenti Ringraziamo le seguenti ditte che con il loro contributo permettono al Ticino Unihockey di disporre dei mezzi finanziari necessari. Invitiamo tutti a sostenere i partner del Ticino Unihockey. Per diventare nostri partner basta scrivere a: sponsoring@ticinounihockey.ch.

LA SOCIETÀ

About-X SA, AET, Allianz Suisse, Alltherm SA, AIT Schweiz AG, AMB, Andrioletti Parrucchieri Fashion, Athleticum Sportmarkets SA, Autocentro Tamagni SA, AMAG Automobili e Motori SA - Concessionaria Skoda Giubiasco, Autorimessa Nepple SA Bellinzona, Banca del Sempione, Banca dello Stato, Biaggini Frigoriferi SA, Capanna Monte Comino, Carrozzeria Bognuda, Carrozzeria Di Ascenzo SA, Carrozzeria Monzeglio, Caseificio del Gottardo, Casinò Locarno SA, CassinaTech, Castellani & Cavalli SA, Chicco d’Oro, Cicli Rivolta, Clima SA, Climacontrol, Coldesina, Coop Ticino, Corner Banca, Dalessi Engineering, Dall’Ava Apre e Chiude Sagl, Delcò Mobili, Edilstore SA, Ediltaglio SA, Elettro Mastai SA, Eros Bruschi Onoranze Funebri, FoxTown Factory Stores, Grossi Sport, Helsana Assicurazioni SA, Hotel Rosa delle Alpi, Hotel Internazionale, Imerys Graphite & Carbon, La Goccia SA, LaMobiliare Agenzia Generale Bellinzona, Lavanderia Linda, Macelleria del Borgo, Matozzo SA, Migros Ticino, Mistra Viaggi, Nimis Nord SA, Nimis Tre Valli SA, Ostello Bellinzona SA, Ostello e Centro Natura e Benessere, Ottica Cocchi, Otto’s, Panetteria Marzorati Sagl, PG Assicura SA, Photovirus, Playsport.ch Sagl, RB Forniture,Redesign Sagl, Redline SA, Renew Unihoc Zone Group AG, Reviamco SA, Ristorante Bar Stadio, Ristorante Cacciatori, Ristorante Corona, Ristorante Internazionale, Ristorante il Piazza, Ristorante Prisma, Ristorante Sole, SctSolution, Serigrafia Asterisco, Spinelli SA, Splash & SPA, Stefano Bomio Giardinieri, StudioMetro, SWICA Assicurazione malattia SA, Suntis, SwissLife, Tecnomedia SA, Tettamanti, Tipografia Torriani, Tognetti Auto SA, Tre Castelli Fitness Center.

Impressum Ticino Unihockey Casella postale 2751, 6501 Bellinzona info@ticinounihockey.ch, www.ticinounihockey.ch Comitato: marco.pancera@ticinounihockey.ch alan.bottoli@ticinounihockey.ch marino.buletti@ticinounihockey.ch sacha.schulthess@ticinounihockey.ch nicolo.sartori@ticinounihockey.ch tiziano.gianini@ticinounihockey.ch daniel.margni@ticinounihockey.ch Collaboratori Comitato: dedrik.bollati@ticinounihockey.ch danielamozzetti@hotmail.com alessia.facchetti@ticinounihockey.ch lisa.quarenghi@ticinounihockey.ch Responsabile rivista: Matteo Sartori Redattori: Alan Bottoli, Raffel Egloff, Marco Pancera, Lisa Quarenghi, Matteo Sartori, Nicolò Sartori Foto: Lisa Quarenghi, Carlo Reguzzi, Daniele Ticò Disegno e Layout copertina: Officina Scribar, Faido Impaginazione e stampa: Tipografia Torriani SA, Bellinzona Edizione: Numero 11, novembre 2017 Tiratura: 1’000 copie

Un grazie di cuore a tutti i volontari e collaboratori che sostengono con la loro dedizione nelle molteplici forme le sorti del Ticino Unihockey. Non li menzioniamo per non correre il rischio di dimenticare qualcuno! Senza di loro non potremmo esistere. Al responsabile Franceso Eisenmann e ai nostri arbitri che con il loro prezioso servizio garantiscono al Ticino Unihockey il contingente richiesto per la regolare iscrizione al campionto svizzero della rispettiva categoria delle nostre compagini: Alberto Coduto, Nicola Riva, Dieter Schmid, Daniele Ticò, e Fabio Renggli. Ai nostri allenatori e accompagnatori: Felicia Baggi, Simone Baratin, Alessandro Barbaro, Johnny Beffa, Dario Biffi, Claudio Bizzozero, Sacha Bottoli, Luca Bruga, Camilla Chiesa, Ronnie David, Luca Degiovannini, Daniela Egloff Mozzetti, Raffael Egloff, Matteo Forini, Paola Gervasoni, Luca Jorio, Mikael Karlsson, Bruno Lanini, Michele Leoni, Michel Masa, Curzio Perucchi, Gianluca Rossi, Laura Sabbioni, Luca Sartori, Reto Scandella, Davide Schär, Dieter Schmid, Daniele Ticò, Alessandro Tomatis, Luca Tomatis, Michel Vertova, Luca Zingg. È grazie all’esemplare impegno dei nostri formatori e accompagnatori che i nostri giovani saranno in grado di crescere e divertirsi a lungo praticando la disciplina dell’unihockey. Come sempre a tutti quelli che abbiamo dimenticato di menzionare, scusateci. A voi tutti un grazie di cuore e Forza TIUH!!

Sede Legale: Via Urènn 27/A – 6513 Monte Carasso Magazzino: Via Ferriere 8 – 6512 Giubiasco Tel. / Fax +41 91 825 93 53 – Cell. +41 79 207 19 18 rbforniture@gmail.com

SCTSOLUTION - Via Ronchetti 1 - 6512 Giubiasco + 41 91 220 50 12

info@sctsolution.ch


”Record” …i nostri…

consulenza, competenza e qualità

Tipografia Torriani sa Via Pizzo di Claro 3 – 6500 Bellinzona Tel. 091 825 89 19 – Fax 091 826 30 59 info@tipografia-torriani.ch www.tipografia-torriani.ch


Rivista TIUH 2017/18  

Rivista ufficiale del Ticino Unihockey, stagione 2017/18

Rivista TIUH 2017/18  

Rivista ufficiale del Ticino Unihockey, stagione 2017/18

Advertisement