Page 1

PIANETA ALLUMINIO

>

CATALOGO > CATALOGUE


PIANETA ALLUMINIO

PIANETA ALLUMINIO rappresenta per 3elle la volontĂ di perseguire la propria filosofia industriale in un contesto di crescita qualitativo-produttiva costante. La visione aziendale e il conseguente obiettivo si dirige su versatilitĂ  e completezza di offerta in termini di materie prime tra loro complementari. Con PIANETA ALLUMINIO 3elle conferma la propria attitudine alla progettazione e produzione di ogni involucro edilizio della categoria serramenti, in un progetto globale e innovativo.

PIANETA ALLUMINIO constitutes the determination of 3elle to pursue its industrial philosophy in a constantly growing environment both in quality and production. The Company vision and its consequent target are focused on versatility and assortment of complementary materials. With PIANETA ALLUMINIO 3elle confirms its attitude to project and produce all types of windows for the building trade, in a global and innovative enterprise.

1


2


Il gruppo

p. 4

> The Group

L’azienda INDEX

p. 6

> The Brand

Alutop

p. 10

Aluplus

p. 12

3thernum

p. 14

Prestazioni e Certificazioni

p. 16

> Performance and Certifications

p. 20

Realizzazioni

> Projects

p. 36

Tipologia

> Types

disegni tecnici

> technical drawings

serramenti esterni > windows particolari > details cartella colori

> finishings

3


Dal 1908 3elle, opera nel settore dell’edilizia con la produzione di serramenti per esterni ed interni.

Since 1908, 3elle is operating in the building trade with the production of interior and exterior windows.

4


3elle Group costituisce il sinonimo di sinergia

operativa nel settore serramenti, chiusure tecniche e involucri strutturali per l’edilizia civile e industriale.

3elle group nasce dalla volontà di rispondere

positivamente e in modo adeguato alle necessità di un mercato estremamente dinamico, proiettato al futuro.

> LEGNO > ALLUMINIO > PVC

L’utilizzo di materiali diversi, complementari tra loro, in un contesto produttivo costantemente al passo coi tempi, l’innovazione tecnologica, il know-how consolidato nel tempo, caratterizzano l’azione di gruppo nel controllo dell’intera filiera produttiva e distributiva.

3elle Group is synonymous of working synergy in the windows sector, technical locks and building envelops for industrial and residential building trade. 3elle Group is the determination to give a punctual and positive answer to the needs coming from of a dynamic forward-looking market.

> WOOD > ALUMINIUM > PVC

The different and complementary materials used in the production, the technical innovations, the know-how, the experience, the modern environment, are some of the peculiar signs that characterize 3elle group in the production and distribution process.

5


6


La “divisione serramenti in alluminio” affronta lo studio, la progettazione, la produzione e l’installazione della gamma completa di:

> FINESTRE > PORTE-FINESTRE > FACCIATE STRUTTURALI > PARETI VENTILATE

“Aluminium Windows Department” studies, projects, produces and installs complete range of:

> WINDOWS > FRENCH WINDOWS > STRUCTURAL GLAZING SYSTEM > VENTILATED FACADE > INTERIOR PARTITION WALLS AND PANELS > SHUTTERS JALOUSIE

> PARETI DIVISORIE INTERNE > OSCURANTI FRANGISOLE PERSIANE SCURONI

7


8


Il TEAM Il team, con i diversi gruppi di lavoro operanti in maniera complementare e in totale sinergia, ha raggiunto risultati di rilievo in termini di qualità tecnica, progettuale e produttiva. L’elaborazione di proposte tecnico-strutturali con alta valenza estetico-funzionale è diventata la “corporate mission” in cui il team del gruppo si rispecchia ogni giorno nel perseguire l’obiettivo principe di armonizzare il prodotto con il proprio quotidiano utilizzo, nel rispetto dell’ambiente per una migliore qualità della vita.

Il TEAM The team, thanks to complementary working groups operating in synergy, has achieved prestigious results in terms of technical quality, projects, production. Technical proposals with aesthetic and functional value became the “corporate mission” of the team. One of the main target is to harmonize the product with its daily usage, respecting the environment and improving the quality of life.

9


ALU top

W65

W65I ALU

top DESCRIZIONE TECNICA DEL SISTEMA W65 Profilati estrusi lega: 6060 (UNI 9006/1)

ALU plus

Stato di fornitura: TA 16

ALU plus

Tolleranze dimensionali e spessori: UNI 3879 Tipo di tenuta aria - acqua: Guarnizione centrale (giunto aperto) Inserimento del vetro con fermavetro: Applicazione: A scatto, i fermavetri rettangolari; con mollette in materiale plastico quelli arrotondati. Dimensioni base: Telaio fisso profondità mm. 65 Telaio mobile profondità mm. 75 Altezza aletta sede del vetro mm. 22 (altezza netta) Sovrapposizione al muro dei telai fissi: mm. 25

Ethernum

Spazio per vetro e pannello variabile fino a mm. 60-70, secondo il tipo di fermavetro

E thernum

Spazio per l’inserimento accessori tra un profilato e l’altro (nelle finestre) come da camera europea. Impiego: Consentono la costruzione di finestre ad una, due tre ante a battente. Sono possibili anche specchiature fisse, ante ribalta, wasistas. Le finestre sono complanari all’esterno e con sormonto all’interno.

TECHNICAL DESCRIPTION OF SYSTEM W65

Extruded Aluminium Profiles: 6060 (UNI 9006/1) Supply condition: TA 16 Section and thickness tolerances: UNI 3879 Wind and watertight: Central gasket (open joint) Installation of glass with glazing beads: Options: snap-in glazing beads, rectangular section, snap-in vinyl glazing beads (round size) Basic depth: outer frame mm. 65 Inner frame depth 75 Height of the glazing rebate: 22 mm (clear height) Outer frame overlapping on the wall: mm 25 Space for glass and panel: 60 to 70 mm, depending on the stop glazing type Space for accessories between aluminium section (windows): see the european chamber Applications: one, two or three sashes. Also available fixed panes, tilt sashes, bottom-hung sashes. The windows are tilted outside and overlapping inside.

10


NOTE GENERALI SERIE W65 Peso profilati e guarnizioni: Il peso per i profilati e per le guarnizioni e quello teorico quindi potrà variare in funzione delle tolleranze dimensionali e di spessore regolamentate dalle norme UNI. (Norma UNI 3879 per i profilati e norma UNI 9049 per le guarnizioni). Lega di estrusione: I profilati sono estrusi in lega 6060 (UNI 9006/1) Lunghezza delle barre: La lunghezza commerciale delle barre dei profilati e di mm 6500. Per eventuali dimensioni differenti contattare i Servizi Commerciali. Dimensione dei profilati: Le dimensioni riportate per i profilati sono quelle teoriche quindi potranno variare, in modo più o meno evidente, a causa delle tolleranze di estrusione.(Norma UNI 3879). Detta variabilità può risultare più evidente nelle varie cavità previste per l’inserimento di accessori e guarnizioni. Anche i vari accoppiamenti possono risentire di queste variazioni dimensionali. Le cave piccole, in particolare quelle delle guarnizioni, possono essere sensibilmente ridotte, nel caso di profilati verniciati, dallo spessore della vernice stessa. Tolleranza di posa in opera: Tra l’interno del controtelaio d’acciaio e l’esterno della parte tubolare del serramento e consigliabile lasciare uno spazio o tolleranza di posa di circa mm.7 per lato. Considerata la sporgenza (mm 2-3) della piastrina circolare di appoggio degli espansori per il fissaggio a muro rimane uno spazio utile per le eventuali imperfezioni di verticalità e orizzontalità di mm. 5-4 per lato che consente di sistemare bene a piombo ed a livello il serramento. Dimensione dei serramenti: Nel determinare le dimensioni dei serramenti occorre valutare un certo numero di fattori quali: il momento d’inerzia dei profilati, le dimensioni ed il peso del vetro o del tamponamento, le dimensioni delle ante mobili, la qualità e la portata degli accessori, il tipo ed il numero dei fissaggi a muro, la situazione di posa(altezza, esposizione, zone di vento, ecc. ...). Questi dati sono valutabili sulla base della conoscenza pratica dell’arte, dei vari cataloghi e manuali tecnici e delle prescrizioni UNCSAAL. I = Aggiunta di spugna in polietilene tra le barrette (prima soluzione per aumentare il K termico).

DESCRIZIONE CAPITOLATO SERIE W65 Serramenti costruiti con profilati estrusi in lega di alluminio 6060 (UNI 9006/1) Il telaio fisso dovrà avere profondità totale di 65, mentre il telaio mobile delle finestre, per La larghezza della parete tubolare di contenimento delle squadrette di giunzione sarà di 18mm, compresi gli spessori delle pareti del profilato, per il telaio fisso e per quello mobile. L’aletta di sovrapposizione interna al muro sarà di 25mm ed avrà la sede per la guarnizione. I profilati saranno di tipo isolato avendo la sagoma composta da due estrusi in alluminio collegati meccanicamente e separati termicamente mediante listelli in materiale plastico che riducono lo scambio termico tra le masse metalliche. L’interruzione del ponte termico sarà ottenuta mediante il basso valore di conduzione termica che caratterizza il materiale di poliammide rinforzato con fibra di vetro del quale sono costituiti i listelli separatori. Le dimensioni fisiche dei listelli saranno di 24mm di profondità e 2mm di spessore. Il loro bloccaggio sarà meccanico con rullatura dall’esterno previa zigrinatura delle sedi di alluminio per evitare scorrimenti. Il sistema di tenuta all’aria sarà a giunto aperto, cioè con guarnizione centrale in EPDM inserita nel telaio fisso avente l’aletta di tenuta in appoggio diretto sull’apposito piano inclinato del profilato mobile. Nella traversa inferiore fissa dovranno essere praticate le asole per lo scarico dell’acqua; gli angoli dovranno essere sigillati con mastici per evitare infiltrazioni di aria e acqua. Nella traversa inferiore delle ante mobili nel caso di utilizzo di vetri isolanti, dovranno essere praticati due fori di aerazione per la zona perimetrale del vetro. Il serramento finito dovrà presentare la superficie esterna piana con fughe di 6mm tra un profilato e l ‘altro mentre all’interno il piano individuato dalle parti apribili sporge di 10mm rispetto a quello individuato dalle parti fisse. I fermavetri saranno installati mediante uno scatto ottenuto per elasticità del materiale con sedi per l’inserimento delle guarnizioni di tenuta del vetro. Accessori e guarnizioni dovranno essere quelli studiati e realizzati per questa serie. Per quanto riguarda la tenuta all’aria, all’acqua ed al vento (DIN 18 055 Fenster - DIN EN 42-86-77-107) i serramenti dovranno Le caratteristiche di tenuta e di resistenza all’aria, all’acqua e ai carichi del vento, ottenibili con questi profilati dovranno essere dimostrabili con riproduzione in fotocopia del certificato di collaudo effettuato dal costruttore di serramenti o, in mancanza dal produttore dei profilati.

GENERAL VIEW SERIES W65 Section and Gasket weight: The weight indicated is theoretical and may vary depending on the thickness tolerance of the section in accordance UNI standards (Norm UNI 3879 for section, Norm UNI 9049 for gasket). Extrusion alloy: Extruded 6060 aluminium alloy (UNI 9006/1) Lenght: the commercial lenght of the section bars is mm 6500. For length different from mm 6500, contact the sales department. Dimension of profiles: the dimensions indicated are theoretical and due to extrusion tolerance (Norm UNI 3879) they may vary. Said variation can be more visible in cavities and channels for the insertion of accessories and gaskets. Joins can also be affected by this dimensional variation. Small cavities for the insertion of gasket can be slightly reduced, especially in case of painted profiles. Installation tolerance: it is recommended to leave 7 mm tolerance per side between the steel counterframe and the external side of the tubular profile. Considering that the flat washer of the expansion bolt is 2-3 mm thick, there is a 4-5 mm space left to adjust the window perpendicularly and horizontally Sizes: the size of the windows will be determined by a certain number of factors: the profiles moment of inertia, size and weight of glass and panels, size of sashes, quality and quantity of the accessories, types and quantity of the wall fixing systems, the location (altitude, wind and sun exposure, etc.). Said factors can be recognized and evaluated on the base of a know-how and further to the study of catalogues, technical brochures and UNCSAAL norms. I = Polyethylene sponge added between the spacers (1-st solution improving thermal performance).

SPECIFICATION SERIES W65 Windows are produced with extruded 6060 aluminium alloy profiles (UNI 9006/1). Outer frame total depth: 65 mm, whereas the inner frame for the tubular wall of containment of the brackets junction is 18 mm, including the thickness of the walls of the profile, for the outer frame and the inner frame. The in-wall overlapping flap is of 25 mm and has a cavity/seat for the gasket. The profiles are insulated type; the shape is composed of two extruded aluminum bars mechanically linked and thermally separated by means of plastic strips that reduce the thermal exchange between the metal masses. The interruption of the thermal link is obtained thanks to the above mentioned plastic strips, reinforced with fiberglass and characterized by a low value of thermal conductivity. The dimensions of the strips are of 24 mm in height and 2 mm thick. They will be mechanically locked by rolling from the outside after the milling of the aluminium cavities in order to prevent slipping. The system of wind tight is open joint type, with central gasket in EPDM inserted in the outer frame and sealing flap directly placed on the surface of the inner profile. The sill of frame (outer frame lower rail) must be milled so as to get the slots for the discharge of water; all edges and corners must be sealed with mastic to prevent the seepage and draughts. The bottom rail of sash, in the case of use of insulating glasses, must be pierced: two holes for aeration in the outer edges of the glass. The finished window will have the external surface flat with joints of 6mm between a profiled element and the other, while inside the level identified by the opening parts overlaps of 10 mm on the level of fixed parts. The glazing beads will be installed by a snap obtained by the elasticity of the material, with cavities for the insertion of the seals. Accessories and gaskets must be customized for this series.

As regards water and wind tightness of these sections (DIN 18055 Fenster – DIN EN 42-86-77-107), the results achieved in this sense must be guaranteed by a certificate issued either by the windows or the aluminium manufacturer.

11


ALU plus

W75

W75I W75IH plus ALU DESCRIZIONE TECNICA DEL SISTEMA W75 Profilati estrusi lega: 6060 (UNI 9006/1) Stato di fornitura: TA 16 Tolleranze dimensionali e spessori: UNI 3879

Ethernum

E thernum

Tipo di tenuta aria - acqua: Guarnizione centrale (giunto aperto) Inserimento del vetro con fermavetro: Applicazione a scatto, i fermavetri rettangolari; con mollette in materiale plastico quelli arrotondati. Dimensioni base: Telaio fisso profondità mm. 75 Telaio mobile profondità mm. 85 Altezza aletta sede del vetro mm. 22 (altezza netta) Sovrapposizione al muro dei telai fissi: mm. 25 Spazio per vetro e pannello variabile fino a mm. 70-80, secondo il tipo di fermavetro Spazio per l’inserimento accessori tra un profilato e l’altro (nelle finestre) come da camera europea. Impiego: Consentono la costruzione di finestre ad una, due tre ante a battente. Sono possibili anche specchiature fisse, ante ribalta, wasistas. Le finestre sono complanari all’esterno e con sormonto all’interno.

TECHNICAL DESCRIPTION SYSTEM W75

Extruded Aluminium Profiles: 6060 (UNI 9006/1) Supply condition: TA 16 Section and thickness tolerances: UNI 3879 Wind and watertight: Central gasket (open joint) Installation of glass with glazing beads: Options: snap-in glazing beads, rectangular section, snap-in vinyl glazing beads (round size) Basic depth: outer frame mm 75 Inner frame depth mm 85 Height of the glazing rebate: 22 mm (clear height) Outer frame overlapping on the wall: mm 25 Space for glass and panel: 70 to 80 mm, depending on the stop glazing type. Space for accessories between aluminium section (windows): see the european chamber. Applications: one, two or three sashes. Also available fixed panes, tilt sashes, bottom-hung sashes. The windows are tilted outside and overlapping inside.

12


NOTE GENERALI SERIE W75 Peso profilati e guarnizioni: Il peso per i profilati e per le guarnizioni e quello teorico quindi potra variare in funzione delle tolleranze dimensionali e di spessore regolamentate dalle norme UNI. (Norma UNI 3879 per i profilati e norma UNI 9049 per le guarnizioni). Lega di estrusione: I profilati sono estrusi in lega 6060 (UNI 9006/1) Lunghezza delle barre: la lunghezza commerciale delle barre dei profilati e di mm 6500. Per eventuali dimensioni differenti contattare i Servizi Commerciali. Dimensione dei profilati: Le dimensioni riportate per i profilati sono quelle teoriche quindi potranno variare, in modo piu o meno evidente, a causa delle tolleranze di estrusione.(Norma UNI 3879). Detta variabilità puo risultare più evidente nelle varie cavità previste per l’inserimento di accessori e guarnizioni. Anche i vari accoppiamenti possono risentire di queste variazioni dimensionali. Le cave piccole, in particolare quelle delle guarnizioni, possono essere sensibilmente ridotte, nel caso di profilati verniciati, dallo spessore della vernice stessa. Tolleranza di posa in opera: Tra l’interno del controtelaio d’acciaio e l’esterno della parte tubolare del serramento e consigliabile lasciare uno spazio o tolleranza di posa di circa mm 7 per lato. Considerata la sporgenza (mm 2-3) della piastrina circolare d’appoggio degli espansori per il fissaggio a muro rimane uno spazio utile per le eventuali imperfezioni di verticalità e orizzontalità di mm. 5-4 per lato che consente di sistemare bene a piombo ed a livello il serramento. Dimensione dei serramenti: Nel determinare le dimensioni dei serramenti occorre valutare un certo numero di fattori quali: il momento d’inerzia dei profilati, le dimensioni ed il peso del vetro o del tamponamento, le dimensioni delle ante mobili, la qualità e la portata degli accessori, il tipo ed il numero dei fissaggi a muro, la situazione di posa(altezza, esposizione, zone di vento, ecc. ...). Questi dati sono valutabili sulla base della conoscenza pratica dell’arte, dei vari cataloghi e manuali tecnici e delle prescrizioni UNCSAAL. I diagrammi riportati sono stati elaborati solo sulla base dei momenti d’inerzia frontali dei profilati. I = Aggiunta di spugna in polietilene tra le barrette (prima soluzione per aumentare il K termico). IH = Aggiunta di spugna in polietilene tra le barrette più barrette in ABS (soluzione che aumenta sensibilmente il K termico).

DESCRIZIONE CAPITOLATO SERIE W75 Serramenti costruiti con profilati estrusi in lega di alluminio 6060 (UNI 9006/1) Il telaio fisso dovrà avere profondità totale di 75, mentre il telaio mobile delle finestre, per La larghezza della parete tubolare di contenimento delle squadrette di giunzione sarà di 18mm, compresi gli spessori delle pareti del profilato, per il telaio fisso e per quello mobile. L’aletta di sovrapposizione interna al muro sarà di 25mm ed avrà la sede per la guarnizione. I profilati saranno di tipo isolato avendo la sagoma composta da due estrusi in alluminio collegati meccanicamente e separati termicamente mediante listelli in materiale plastico che riducono lo scambio termico tra le masse metalliche. L’interruzione del ponte termico sarà ottenuta mediante il basso valore di conduzione termica che caratterizza il materiale di poliammide rinforzato con fibra di vetro del quale sono costituiti i listelli separatori. Le dimensioni fisiche dei listelli saranno di 34mm di profondità e 2mm di spessore. Il loro bloccaggio sarà meccanico con rullatura dall’esterno previa zigrinatura delle sedi di alluminio per evitare scorrimenti. Il sistema di tenuta all’aria sarà a giunto aperto, cioè con guarnizione centrale in EPDM inserita nel telaio fisso avente l’aletta di tenuta in appoggio diretto sull’apposito piano inclinato del profilato mobile. Nella traversa inferiore fissa dovranno essere praticate le asole per lo scarico dell’acqua; gli angoli dovranno essere sigillati con mastici per evitare infiltrazioni di aria e acqua. Nella traversa inferiore delle ante mobili nel caso di utilizzo di vetri isolanti, dovranno essere praticati due fori di aerazione per la zona perimetrale del vetro. Il serramento finito dovrà presentare la superficie esterna piana con fughe di 6mm tra un profilato e l ‘altro mentre all’interno il piano individuato dalle parti apribili sporge di 10mm rispetto a quello individuato dalle parti fisse. I fermavetri saranno installati mediante uno scatto ottenuto per elasticità del materiale con sedi per l’inserimento delle guarnizioni di tenuta del vetro. Accessori e guarnizioni dovranno essere quelli studiati e realizzati per questa serie. Per quanto riguarda la tenuta all’aria, all’acqua ed al vento (DIN 18 055 Fenster - DIN EN 42-86-77-107) i serramenti dovranno Le caratteristiche di tenuta e di resistenza all’aria, all’acqua e ai carichi del vento, ottenibili con questi profilati dovranno essere dimostrabili con riproduzione in fotocopia del certificato di collaudo effettuato dal costruttore di serramenti o, in mancanza dal produttore dei profilati.

GENERAL VIEW SERIES W75 Section and Gasket weight: The weight indicated is theoretical and may vary depending on the thickness tolerance of the section in accordance UNI standards (Norm UNI 3879 for section, Norm UNI 9049 for gasket). Extrusion alloy: Extruded 6060 aluminium alloy (UNI 9006/1). Lenght: the commercial lenght of the section bars is mm 6500. For length different from mm 6500, contact the sales department. Dimension of profiles: the dimensions indicated are theoretical and due to extrusion tolerance (Norm UNI 3879) they may vary. Said variation can be more visible in cavities and channels for the insertion of accessories and gaskets. Joins can also be affected by this dimensional variation. Small cavities for the insertion of gasket can be slightly reduced, especially in case of painted profiles. Installation tolerance: it is recommended to leave 7 mm tolerance per side between the steel counterframe and the external side of the tubular profile. Considering that the flat washer of the expansion bolt is 2-3 mm thick, there is a 4-5 mm space left to adjust the window perpendicularly and horizontally. Sizes: the size of the windows will be determined by a certain number of factors: the profiles moment of inertia, size and weight of glass and panels, size of sashes, quality and quantity of the accessories, types and quantity of the wall fixing systems, the location (altitude, wind and sun exposure, etc.). Said factors can be recognized and evaluated on the base of a know-how and further to the study of catalogues, technical brochures and UNCSAAL norms. I = Polyethylene sponge added between the spacers (1-st solution improving thermal performance). IH = Polyethylene sponge added between the spacers + ABS spacers (solution significantly increasing thermal performance).

SPECIFICATION SERIES W75 Windows are produced with extruded 6060 aluminium alloy profiles (UNI 9006/1). Outer frame total depth: 75 mm, whereas the inner frame for the tubular wall of containment of the brackets junction is 18 mm, including the thickness of the walls of the profile, for the outer frame and the inner frame. The in-wall overlapping flap is of 25 mm and has a cavity/seat for the gasket. The profiles are insulated type; the shape is composed of two extruded aluminum bars mechanically linked and thermally separated by means of plastic strips that reduce the thermal exchange between the metal masses. The interruption of the thermal link is obtained thanks to the above mentioned plastic strips, reinforced with fiberglass and characterized by a low value of thermal conductivity. The dimensions of the strips are of 34 mm in height and 2 mm thick. They will be mechanically locked by rolling from the outside after the milling of the aluminium cavities in order to prevent slipping. The system of wind tight is open joint type, with central gasket in EPDM inserted in the outer frame and sealing flap directly placed on the surface of the inner profile. The sill of frame (outer frame lower rail) must be milled so as to get the slots for the discharge of water; all edges and corners must be sealed with mastic to prevent the seepage and draughts. The bottom rail of sash, in the case of use of insulating glasses, must be pierced: two holes for aeration in the outer edges of the glass. The finished window will have the external surface flat with joints of 6mm between a profiled element and the other, while inside the level identified by the opening parts overlaps of 10 mm on the level of fixed parts. The glazing beads will be installed by a snap obtained by the elasticity of the material, with cavities for the insertion of the seals. Accessories and gaskets must be customized for this series. As regards water and wind tightness of these sections (DIN 18055 Fenster – DIN EN 42-86-77-107), the results achieved in this sense must be guaranteed by a certificate issued either by the windows or the aluminium manufacturer.

13


Ethernum

WW75 E

WW75I thernum DESCRIZIONE TECNICA DEL SISTEMA WW75 LEGNO Profilati estrusi lega: 6060 (UNI 9006/1) Stato di fornitura: TA 16 Tolleranze dimensionali e spessori: UNI 3879 Tipo di tenuta aria - acqua: Guarnizione centrale (giunto aperto) Inserimento del vetro con fermavetro in legno. Applicazione dei fermavetri con mollette in materiale plastico . Dimensioni base: Telaio fisso profondità mm. 75 Telaio mobile profondità mm. 95 Altezza aletta sede del vetro mm. 22 (altezza netta) Sovrapposizione al muro dei telai fissi: mm. 25 Spazio per vetro e pannello variabile fino a mm. 80-90, secondo il tipo di fermavetro Spazio per l’inserimento accessori tra un profilato e l’altro (nelle finestre) come da camera europea. Impiego: Consentono la costruzione di finestre ad una, due tre ante a battente. Sono possibili anche specchiature fisse, ante ribalta, wasistas. Le finestre sono complanari all’esterno e con sormonto all’interno.

TECHNICAL DESCRIPTION SYSTEM WW75 LEGNO

Extruded Aluminium Profiles: 6060 (UNI 9006/1) Supply condition: TA 16 Section and thickness tolerances: UNI 3879 Wind and watertight: Central gasket (open joint) IInstallation of glass with glazing beads: Options: snap-in glazing beads, rectangular section, snap-in vinyl glazing beads (round size) Basic depth: outer frame mm 75 Inner frame depth mm 95 Height of the glazing rebate: 22 mm (clear height) Outer frame overlapping on the wall: mm 25 Space for glass and panel: 80 to 90 mm, depending on the stop glazing type Space for accessories between aluminium section (windows): see the european chamber Applications: one, two or three sashes. Also available fixed panes, tilt sashes, bottom-hung sashes. The windows are tilted outside and overlapping inside.

14


NOTE GENERALI SERIE WW75 LEGNO Peso profilati e guarnizioni: Il peso per i profilati e per le guarnizioni e quello teorico quindi potrà variare in funzione delle tolleranze dimensionali e di spessore regolamentate dalle norme UNI. (Norma UNI 3879 per i profilati e norma UNI 9049 per le guarnizioni). Lega di estrusione: I profilati sono estrusi in lega 6060 (UNI 9006/1). Lunghezza delle barre: la lunghezza commerciale delle barre dei profilati e di mm 6500. Per eventuali dimensioni differenti contattare i Servizi Commerciali. Dimensione dei profilati: Le dimensioni riportate per i profilati sono quelle teoriche quindi potranno variare, in modo più o meno evidente, a causa delle tolleranze di estrusione.(Norma UNI 3879). Detta variabilità può risultare più evidente nelle varie cavità previste per l’inserimento di accessori e guarnizioni. Anche i vari accoppiamenti possono risentire di queste variazioni dimensionali. Le cave piccole, in particolare quelle delle guarnizioni, possono essere sensibilmente ridotte, nel caso di profilati verniciati, dallo spessore della vernice stessa. Tolleranza di posa in opera: Tra l’interno del controtelaio d’acciaio e l’esterno della parte tubolare del serramento e consigliabile lasciare uno spazio o tolleranza di posa di circa mm 7 per lato. Considerata la sporgenza (mm 2-3) della piastrina circolare d’appoggio degli espansori per il fissaggio a muro rimane uno spazio utile per le eventuali imperfezioni di verticalità e orizzontalità di mm. 5-4 per lato che consente di sistemare bene a piombo ed a livello il serramento. Dimensione dei serramenti: Nel determinare le dimensioni dei serramenti occorre valutare un certo numero di fattori quali: il momento d’inerzia dei profilati, le dimensioni ed il peso del vetro o del tamponamento, le dimensioni delle ante mobili, la qualità e la portata degli accessori, il tipo ed il numero dei fissaggi a muro, la situazione di posa (altezza, esposizione, zone di vento, ecc. ...). Questi dati sono valutabili sulla base della conoscenza pratica dell’arte, dei vari cataloghi e manuali tecnici e delle prescrizioni UNCSAAL. I = Aggiunta di spugna in polietilene tra le barrette (prima soluzione per aumentare il K termico).

DESCRIZIONE CAPITOLATO SERIE WW75 LEGNO L’alluminio-legno consente di realizzare serramenti con profilati composti con la parte esterna in alluminio garantendo così la durata nel tempo ed eliminando la manutenzione contro il degrado causato dagli agenti atmosferici. I serramenti costruiti con profilati estrusi in lega di alluminio 6060 (UNI 9006/1) Il telaio fisso dovrà avere profondità totale di 85, mentre il telaio mobile delle finestre, per La larghezza della parete tubolare di contenimento delle squadrette di giunzione sarà di 18mm, compresi gli spessori delle pareti del profilato, per il telaio fisso e per quello mobile. L’aletta di sovrapposizione interna al muro sarà di 25mm ed avrà la sede per la guarnizione. I profilati saranno di tipo isolato avendo la sagoma composta da due estrusi in alluminio collegati meccanicamente e separati termicamente mediante listelli in materiale plastico che riducono lo scambio termico tra le masse metalliche. L’interruzione del ponte termico sarà ottenuta mediante il basso valore di conduzione termica che caratterizza il materiale di poliammide rinforzato con fibra di vetro del quale sono costituiti i listelli separatori. Le dimensioni fisiche dei listelli saranno di 16 mm di profondità e 2mm di spessore. Il loro bloccaggio sarà meccanico con rullatura dall’esterno previa zigrinatura delle sedi di alluminio per evitare scorrimenti. Il sistema di tenuta all’aria sarà a giunto aperto, cioè con guarnizione centrale in EPDM inserita nel telaio fisso avente l’aletta di tenuta in appoggio diretto sull’apposito piano inclinato del profilato mobile. Nella traversa inferiore fissa dovranno essere praticate le asole per lo scarico dell’acqua; gli angoli dovranno essere sigillati con mastici per evitare infiltrazioni di aria e acqua. Nella traversa inferiore delle ante mobili nel caso di utilizzo di vetri isolanti, dovranno essere praticati due fori di aerazione per la zona perimetrale del vetro. Il serramento finito dovrà presentare la superficie esterna piana con fughe di 6mm tra un profilato e l ‘altro mentre all’interno il piano individuato dalle parti apribili sporge di 10mm rispetto a quello individuato dalle parti fisse. I fermavetri saranno installati mediante uno scatto ottenuto per elasticità del materiale con sedi per l’inserimento delle guarnizioni di tenuta del vetro. Accessori e guarnizioni dovranno essere quelli studiati e realizzati per questa serie. Interno in legno massello selezionato nelle varie tinte e laccature ottenuto mediante una procedura articolata nelle seguenti fasi: profilatura, levigatura e calibratura, impregnatura, verniciatura prima mano con fondo, levigatura, verniciatura seconda mano con finitura opaca, taglio a 45° ed assemblaggio con doppio sistema di ancoraggio sia sull’anta che sul telaio. Per quanto riguarda la tenuta all’aria, all’acqua ed al vento (DIN 18 055 Fenster - DIN EN 42-86-77-107) i serramenti dovranno le caratteristiche di tenuta e di resistenza all’aria, all’acqua e ai carichi del vento, ottenibili con questi profilati dovranno essere dimostrabili con riproduzione in fotocopia del certificato di collaudo effettuato dal costruttore di serramenti o, in mancanza dal produttore dei profilati.

GENERAL VIEW SERIES WW75 LEGNO Section and Gasket weight: The weight indicated is theoretical and may vary depending on the thickness tolerance of the section in accordance UNI standards (Norm UNI 3879 for section, Norm UNI 9049 for gasket). Extrusion alloy: Extruded 6060 aluminium alloy (UNI 9006/1). Lenght: the commercial lenght of the section bars is mm 6500. For length different from mm 6500, contact the sales department. Dimension of profiles: the dimensions indicated are theoretical and due to extrusion tolerance (Norm UNI 3879) they may vary. Said variation can be more visible in cavities and channels for the insertion of accessories and gaskets. Joins can also be affected by this dimensional variation. Small cavities for the insertion of gasket can be slightly reduced, especially in case of painted profiles. Installation tolerance: it is recommended to leave 7 mm tolerance per side between the steel counterframe and the external side of the tubular profile. Considering that the flat washer of the expansion bolt is 2-3 mm thick, there is a 4-5 mm space left to adjust the window perpendicularly and horizontally Sizes: the size of the windows will be determined by a certain number of factors: the profiles moment of inertia, size and weight of glass and panels, size of sashes, quality and quantity of the accessories, types and quantity of the wall fixing systems, the location (altitude, wind and sun exposure, etc.). Said factors can be recognized and evaluated on the base of a know-how and further to the study of catalogues, technical brochures and UNCSAAL norms. I = Polyethylene sponge added between the spacers (1-st solution improving thermal performance).

SPECIFICATION SERIES WW75 LEGNO Composite profiles made of aluminium and wood. External side in aluminium: weatherproof, prevents the window from decay and consequent maintenance, so as to guarantee better performance and durability. Windows are produced with extruded 6060 aluminium alloy profiles (UNI 9006/1). Outer frame total depth: 75 mm, whereas the inner frame for the tubular wall of containment of the brackets junction is 18 mm, including the thickness of the walls of the profile, for the outer frame and the inner frame. The in-wall overlapping flap is of 25 mm and has a cavity/seat for the gasket. The profiles are insulated type; the shape is composed of two extruded aluminum bars mechanically linked and thermally separated by means of plastic strips that reduce the thermal exchange between the metal masses. The interruption of the thermal link is obtained thanks to the above mentioned plastic strips, reinforced with fiberglass and characterized by a low value of thermal conductivity. The dimensions of the strips are of 16 mm in height and 2 mm thick. They will be mechanically locked by rolling from the outside after the milling of the aluminium cavities in order to prevent slipping. The system of wind tight is open joint type, with central gasket in EPDM inserted in the outer frame and sealing flap directly placed on the surface of the inner profile. The sill of frame (outer frame lower rail) must be milled so as to get the slots for the discharge of water; all edges and corners must be sealed with mastic to prevent the seepage and draughts. The bottom rail of sash, in the case of use of insulating glasses, must be pierced: two holes for aeration in the outer edges of the glass. The finished window will have the external surface flat with joints of 6mm between a profiled element and the other, while inside the level identified by the opening parts overlaps of 10 mm on the level of fixed parts. The glazing beads will be installed by a snap obtained by the elasticity of the material, with cavities for the insertion of the seals. Accessories and gaskets must be customized for this series. Interior side in solid selected wood in different lacquering and paint, obtained through the following procedure: Profiling, Sanding and calibrating, Oiling, Base coat painting, Sanding, Top coat with opaque finish, Application of protective film, 45° cutting and assembly with double anchoring points on the sash and the frame. As regards water and wind tightness of these sections (DIN 18055 Fenster – DIN EN 42-86-77-107), the results achieved in this sense must be guaranteed by a certificate issued either by the windows or the aluminium manufacturer.

15


Ethernum

WW85 E

WW85I WW85IH thernum DESCRIZIONE TECNICA DEL SISTEMA WW85 LEGNO Profilati estrusi lega: 6060 (UNI 9006/1) Stato di fornitura: TA 16 Tolleranze dimensionali e spessori: UNI 3879 Tipo di tenuta aria - acqua: Guarnizione centrale (giunto aperto) Inserimento del vetro con fermavetro in legno. Applicazione dei fermavetri con mollette in materiale plastico . Dimensioni base: Telaio fisso profondità mm. 85 Telaio mobile profondità mm. 105 Altezza aletta sede del vetro mm. 22 (altezza netta) Sovrapposizione al muro dei telai fissi: mm. 25 Spazio per vetro e pannello variabile fino a mm. 80-90, secondo il tipo di fermavetro Spazio per l’inserimento accessori tra un profilato e l’altro (nelle finestre) come da camera europea. Impiego: Consentono la costruzione di finestre ad una, due tre ante a battente. Sono possibili anche specchiature fisse, ante ribalta, wasistas. Le finestre sono complanari all’esterno e con sormonto all’interno.

TECHNICAL DESCRIPTION SYSTEM WW85 LEGNO

Extruded Aluminium Profiles: 6060 (UNI 9006/1) Supply condition: TA 16 Section and thickness tolerances: UNI 3879 Wind and watertight: Central gasket (open joint) IInstallation of glass with glazing beads: Options: snap-in glazing beads, rectangular section, snap-in vinyl glazing beads (round size) Basic depth: outer frame mm 85 Inner frame depth mm 105 Height of the glazing rebate: 22 mm (clear height) Outer frame overlapping on the wall: mm 25 Space for glass and panel: 80 to 90 mm, depending on the stop glazing type Space for accessories between aluminium section (windows): see the european chamber Applications: one, two or three sashes. Also available fixed panes, tilt sashes, bottom-hung sashes. The windows are tilted outside and overlapping inside.

16


NOTE GENERALI SERIE WW85 LEGNO Peso profilati e guarnizioni: Il peso per i profilati e per le guarnizioni e quello teorico quindi potrà variare in funzione delle tolleranze dimensionali e di spessore regolamentate dalle norme UNI. (Norma UNI 3879 per i profilati e norma UNI 9049 per le guarnizioni). Lega di estrusione: I profilati sono estrusi in lega 6060 (UNI 9006/1). Lunghezza delle barre: la lunghezza commerciale delle barre dei profilati e di mm 6500. Per eventuali dimensioni differenti contattare i Servizi Commerciali. Dimensione dei profilati: Le dimensioni riportate per i profilati sono quelle teoriche quindi potranno variare, in modo più o meno evidente, a causa delle tolleranze di estrusione.(Norma UNI 3879). Detta variabilità può risultare più evidente nelle varie cavità previste per l’inserimento di accessori e guarnizioni. Anche i vari accoppiamenti possono risentire di queste variazioni dimensionali. Le cave piccole, in particolare quelle delle guarnizioni, possono essere sensibilmente ridotte, nel caso di profilati verniciati, dallo spessore della vernice stessa. Tolleranza di posa in opera: Tra l’interno del controtelaio d’acciaio e l’esterno della parte tubolare del serramento e consigliabile lasciare uno spazio o tolleranza di posa di circa mm 7 per lato. Considerata la sporgenza (mm 2-3) della piastrina circolare d’appoggio degli espansori per il fissaggio a muro rimane uno spazio utile per le eventuali imperfezioni di verticalità e orizzontalità di mm. 5-4 per lato che consente di sistemare bene a piombo ed a livello il serramento. Dimensione dei serramenti: Nel determinare le dimensioni dei serramenti occorre valutare un certo numero di fattori quali: il momento d’inerzia dei profilati, le dimensioni ed il peso del vetro o del tamponamento, le dimensioni delle ante mobili, la qualità e la portata degli accessori, il tipo ed il numero dei fissaggi a muro, la situazione di posa (altezza, esposizione, zone di vento, ecc. ...). Questi dati sono valutabili sulla base della conoscenza pratica dell’arte, dei vari cataloghi e manuali tecnici e delle prescrizioni UNCSAAL. I = Aggiunta di spugna in polietilene tra le barrette (prima soluzione per aumentare il K termico). IH = Aggiunta di spugna in polietilene tra le barrette più barrette in ABS (soluzione che aumenta sensibilmente il K termico).

DESCRIZIONE CAPITOLATO SERIE WW85 LEGNO L’alluminio-legno consente di realizzare serramenti con profilati composti con la parte esterna in alluminio garantendo così la durata nel tempo ed eliminando la manutenzione contro il degrado causato dagli agenti atmosferici. I serramenti costruiti con profilati estrusi in lega di alluminio 6060 (UNI 9006/1) Il telaio fisso dovrà avere profondità totale di 85, mentre il telaio mobile delle finestre, per La larghezza della parete tubolare di contenimento delle squadrette di giunzione sarà di 18mm, compresi gli spessori delle pareti del profilato, per il telaio fisso e per quello mobile. L’aletta di sovrapposizione interna al muro sarà di 25mm ed avrà la sede per la guarnizione. I profilati saranno di tipo isolato avendo la sagoma composta da due estrusi in alluminio collegati meccanicamente e separati termicamente mediante listelli in materiale plastico che riducono lo scambio termico tra le masse metalliche. L’interruzione del ponte termico sarà ottenuta mediante il basso valore di conduzione termica che caratterizza il materiale di poliammide rinforzato con fibra di vetro del quale sono costituiti i listelli separatori. Le dimensioni fisiche dei listelli saranno di 26 mm di profondità e 2mm di spessore. Il loro bloccaggio sarà meccanico con rullatura dall’esterno previa zigrinatura delle sedi di alluminio per evitare scorrimenti. Il sistema di tenuta all’aria sarà a giunto aperto, cioè con guarnizione centrale in EPDM inserita nel telaio fisso avente l’aletta di tenuta in appoggio diretto sull’apposito piano inclinato del profilato mobile. Nella traversa inferiore fissa dovranno essere praticate le asole per lo scarico dell’acqua; gli angoli dovranno essere sigillati con mastici per evitare infiltrazioni di aria e acqua. Nella traversa inferiore delle ante mobili nel caso di utilizzo di vetri isolanti, dovranno essere praticati due fori di aerazione per la zona perimetrale del vetro. Il serramento finito dovrà presentare la superficie esterna piana con fughe di 6mm tra un profilato e l ‘altro mentre all’interno il piano individuato dalle parti apribili sporge di 10mm rispetto a quello individuato dalle parti fisse. I fermavetri saranno installati mediante uno scatto ottenuto per elasticità del materiale con sedi per l’inserimento delle guarnizioni di tenuta del vetro. Accessori e guarnizioni dovranno essere quelli studiati e realizzati per questa serie. Interno in legno massello selezionato nelle varie tinte e laccature ottenuto mediante una procedura articolata nelle seguenti fasi: profilatura, levigatura e calibratura, impregnatura, verniciatura prima mano con fondo, levigatura, verniciatura seconda mano con finitura opaca, taglio a 45° ed assemblaggio con doppio sistema di ancoraggio sia sull’anta che sul telaio. Per quanto riguarda la tenuta all’aria, all’acqua ed al vento (DIN 18 055 Fenster - DIN EN 42-86-77-107) i serramenti dovranno le caratteristiche di tenuta e di resistenza all’aria, all’acqua e ai carichi del vento, ottenibili con questi profilati dovranno essere dimostrabili con riproduzione in fotocopia del certificato di collaudo effettuato dal costruttore di serramenti o, in mancanza dal produttore dei profilati. GENERAL VIEW SERIES WW85 LEGNO Section and Gasket weight: The weight indicated is theoretical and may vary depending on the thickness tolerance of the section in accordance UNI standards (Norm UNI 3879 for section, Norm UNI 9049 for gasket). Extrusion alloy: Extruded 6060 aluminium alloy (UNI 9006/1). Lenght: the commercial lenght of the section bars is mm 6500. For length different from mm 6500, contact the sales department. Dimension of profiles: the dimensions indicated are theoretical and due to extrusion tolerance (Norm UNI 3879) they may vary. Said variation can be more visible in cavities and channels for the insertion of accessories and gaskets. Joins can also be affected by this dimensional variation. Small cavities for the insertion of gasket can be slightly reduced, especially in case of painted profiles. Installation tolerance: it is recommended to leave 7 mm tolerance per side between the steel counterframe and the external side of the tubular profile. Considering that the flat washer of the expansion bolt is 2-3 mm thick, there is a 4-5 mm space left to adjust the window perpendicularly and horizontally Sizes: the size of the windows will be determined by a certain number of factors: the profiles moment of inertia, size and weight of glass and panels, size of sashes, quality and quantity of the accessories, types and quantity of the wall fixing systems, the location (altitude, wind and sun exposure, etc.). Said factors can be recognized and evaluated on the base of a know-how and further to the study of catalogues, technical brochures and UNCSAAL norms. I = Polyethylene sponge added between the spacers (1-st solution improving thermal performance). IH = Polyethylene sponge added between the spacers + ABS spacers (solution significantly increasing thermal performance).

SPECIFICATION SERIES WW85 LEGNO Composite profiles made of aluminium and wood. External side in aluminium: weatherproof, prevents the window from decay and consequent maintenance, so as to guarantee better performance and durability. Windows are produced with extruded 6060 aluminium alloy profiles (UNI 9006/1). Outer frame total depth: 75 mm, whereas the inner frame for the tubular wall of containment of the brackets junction is 18 mm, including the thickness of the walls of the profile, for the outer frame and the inner frame. The in-wall overlapping flap is of 25 mm and has a cavity/seat for the gasket. The profiles are insulated type; the shape is composed of two extruded aluminum bars mechanically linked and thermally separated by means of plastic strips that reduce the thermal exchange between the metal masses. The interruption of the thermal link is obtained thanks to the above mentioned plastic strips, reinforced with fiberglass and characterized by a low value of thermal conductivity. The dimensions of the strips are of 26 mm in height and 2 mm thick. They will be mechanically locked by rolling from the outside after the milling of the aluminium cavities in order to prevent slipping. The system of wind tight is open joint type, with central gasket in EPDM inserted in the outer frame and sealing flap directly placed on the surface of the inner profile. The sill of frame (outer frame lower rail) must be milled so as to get the slots for the discharge of water; all edges and corners must be sealed with mastic to prevent the seepage and draughts. The bottom rail of sash, in the case of use of insulating glasses, must be pierced: two holes for aeration in the outer edges of the glass. The finished window will have the external surface flat with joints of 6mm between a profiled element and the other, while inside the level identified by the opening parts overlaps of 10 mm on the level of fixed parts. The glazing beads will be installed by a snap obtained by the elasticity of the material, with cavities for the insertion of the seals. Accessories and gaskets must be customized for this series. Interior side in solid selected wood in different lacquering and paint, obtained through the following procedure: Profiling, Sanding and calibrating, Oiling, Base coat painting, Sanding, Top coat with opaque finish, Application of protective film, 45° cutting and assembly with double anchoring points on the sash and the frame. As regards water and wind tightness of these sections (DIN 18055 Fenster – DIN EN 42-86-77-107), the results achieved in this sense must be guaranteed by a certificate issued either by the windows or the aluminium manufacturer.

17


PRESTAZIONI

> PERFORMANCE

TRASMITTANZA TERMICA DEI SERRAMENTI

>

TERMICHE > THERMAL ACUSTICHE > ACUSTIC

WINDOW HEAT TRANSMISSION

In Italia, il 19 agosto 2005 è stato disposto il Decreto Legislativo n. 192 in “attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell’edilizia”, successivamente corretto dal Decreto Legislativo 29 dicembre 2006 n. 311 ed avente la finalità di “stabilire i criteri, le modalità per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici al fine di favorirne lo sviluppo, la valorizzazione e l’integrazione delle fonti rinnovabili e la diversificazione energetica, contribuire a conseguire gli obiettivi nazionali delle limitazioni di gas ad effetto serra posti dal protocollo di Kyoto, promuovere la competitività dei reparti più avanzati attraverso lo sviluppo tecnologico”.

Italian Legislative Decree n. 192 (August, the 19th 2005): complying with Directive 2002/91/EC on the Energy performance of buildings. “The objective of this Directive is to promote the improvement of the energy performance of buildings within the Community, taking into account outdoor climatic and local conditions, as well as indoor climate requirements and cost-effectiveness.” Member States shall apply a methodology, at national or regional level, of calculation of the energy performance of buildings on the basis of the general. This methodology shall be set at national or regional level. The energy performance of a building shall be expressed in a transparent manner and may include a CO2 emission indicator.

Esso si applica a: Immobili di nuova costruzione. Edifici oltre i 1000 m2 soggetti a ristrutturazione integrale o a demolizione e ricostruzione. Limitatamente all’ampliamento di un edificio se questo risulta volumetricamente superiore al 20% dello stesso.

Member States may decide not to set or apply the requirements referred to in paragraph 1 for the following categories of buildings: - buildings and monuments officially protected as part of a designated environment or because of their special architectural or historic merit, where compliance with the requirements would unacceptably alter their character or appearance, - buildings used as places of worship and for religious activities, - temporary buildings with a planned time of use of two years or less, industrial sites, workshops and non-residential agricultural buildings with low energy demand and nonresidential agricultural buildings which are in use by a sector covered by a national sectoral agreement on energy performance, - residential buildings which are intended to be used less than four months of the year, - stand-alone buildings with a total useful floor area of less than 50 m2.

Sono escluse dall’applicazione del decreto le seguenti tipologie di edificio: Immobili con vincoli storici, artistici o paesaggistici. Fabbricati industriali, artigianali ed agricoli riscaldati per esigenze del processo produttivo o utilizzando reflui energetici del processo produttivo non altrimenti utilizzabili. Fabbricati isolati con una superficie totale inferiore a 50 m2 . Nel quadro delineato dal Decreto Legislativo n°192, il Decreto Ministeriale del 2 aprile 1998, cogente da maggio 2000, riafferma il suo ruolo confermando l’obbligo per il Costruttore di attestare le caratteristiche energetiche dei serramenti. Con il Decreto del Presidente della Repubblica n. 59 del 2 aprile 2009 c’è la pubblicazione dei decreti attuativi, in particolare la definizione dei criteri generali, le metodologie di calcolo e i requisiti minimi per la prestazione energetica degli edifici.

For new buildings with a total useful floor area over 1000 m2, Member States shall ensure that the technical, environmental and economic feasibility of alternative systems Member States shall take the necessary measures to ensure that when buildings with a total useful floor area over 1000 m2 undergo major renovation, their energy performance is upgraded in order to meet minimum requirements in so far as this is technically, functionally and economically feasible. Thermal performance of windows, doors and shutters - Calculation of thermal transmittance

La trasmittanza termica Uw dei serramenti nel loro complesso (telaio e vetrazione) può essere calcolata con la procedura di calcolo semplificato descritto dalla norma EN ISO 10077-1. Questa prestazione può essere calcolata con il contributo di schermi oscuranti (avvolgibili, persiane) nonchè di abbinamenti speciali come, per esempio, serramenti accoppiati. Questo calcolo sarà definitio in progettazione con i dati prestazionali richiesti, secondo l’ubicazione di zona (A-B-C-D-E-F) e la tipologia del fabbricato (abitativo, uffici, scuole, alberghi, ospedali).

U WD =

W

1 1 UW1

_ R + R + R + SI S SE

1 UW2

m2 K

L’isolamento acustico secondo la norma UNI EN 140-3 UNI EN ISO 717-1, sarà definito dai dati prestazionali richiesti dal progetto. Conformità dei prodotti:

> Marcatura CE-UNI EN 14351-1 - Norma di prodotto-FInestre e Porte-Appendice 2A. > Norma 89/106/CE - Prodotti da costruzione. > Norma 93/68/CE - Emendamento della D. 89/106/CE. 18

The calculation method described in this part of ISO 10077 is used to evaluate the thermal transmittance of windows and doors, or as part of the determination of the energy use of a building. The calculation is based on four component parts of the overall thermal transmittance: - for elements containing glazing, the thermal transmittance of the glazing, calculated using EN 673 or measured according to EN 674 or EN 675; - for elements containing opaque panels, the thermal transmittance of the opaque panels, calculated according to ISO 6946 and/or ISO 10211 (all parts) or measured according to ISO 8301 or ISO 8202; - thermal transmittance of the frame, calculated using ISO 10077-2, measured according to EN 12412-2, or taken from Annex D of this part of ISO 10077; - linear thermal transmittance of the frame/glazing junction, calculated according to ISO 10077-2 or taken from Annex E of this part of ISO 10077. Acustic insulation in compliance with Norm UNI EN ISO 717-1, will be determined by the performance rate request from specific project. Product Conformity:

> Label CE-UNI EN 14351-1 – Norm of Product – wndows and doors – appendix 2A. > Norm 89/106/CE – Building material. > Norm 93/68/CE – Amendment D. 89/106/CE


ITALIA ZONE CLIMATICHE

Limiti Uw [ W/M2K ] D. Lgs 311/06 2010

NUOVA COSTRUZIONE

ZONA A 4.6 ZONA B 3.0 ZONA C 2.6

U WD =

1 1 UW1

_ R + R + R + SI S SE

1 UW2

A

SOSTITUZIONE SERRAMENTI

Residenziale

Pubblico o ad uso pubblico

*D.Lgs. 311/06

*DPR 59/09

Finanziaria

4.6

4.1

3.7

ZONA D 2.4

B

3.0

2.7

2.4

C

2.6

2.3

2.1

W

ZONA E 2.2

D

2.4

2.2

2.0

2.2

2.0

1.8

mK

ZONA F 2.0

E F

2.0

1.8

1.6

2

*I decreti indicano valori di riferimento a carattere nazionale. Verificare l’esistenza di eventuali direttive più severe, a carattere regionale o locale

19


CERTIFICAZIONI

20

> CERTIFICATES


21


Bologna building soc. Castel Maggiore (BO)

22


CESI Gruppo Hera multipiano direzionale Imola (BO)

REALIZZAZIONI > PROJECTS 23


Kaust King Abdullah University of Scienze and Technology Gedda / Arabia Saudita

Particolare parete divisoria in vetro colorato

24


Official reception building Riyadh (Arabia Saudita)

25


Stabilimento Surgital Lavezzola (RA)

Acustica edilizia Scuola di infanzia di Ponticelli Imola (BO)

26


Sagi packaging Imola (BO)

Sede Cooperativa Trasporti Imola (BO)

27


28


Residence Saint George Monte Carlo (Principato di Monaco)

OMGM Costruzioni meccaniche Imola (BO)

29


Scart imballaggi Bibbiena (AR)

30


SIX srl Cesenatico (FC)

31


32


Chateau de la Croë Cap d’Antibes (Francia)

33


ABF3 Riyad (Arabia Saudita)

Dettaglio campanile Kaust Gedda / Arabia Saudita

34


Xxxxx

35


GAMMA TIPOLOGICA >

RANGE OF PRODUCTS

SCHEMI STANDARD - DIMENSIONI MIN. MAX-UNI 12519 EDIL > STANDARD DRAWINGS – MINIMUM – MAXIMUM DIMENSION – UNI 12519 EDIL

FINESTRE A BATTENTE > REBATE WINDOWS

02

F1 V4

V2 L

03

V4

L

04

F3

V2

L

F1

02

V3

03

04

01

F4

V4

L

V4

L

F2

PORTE-FINESTRE A BATTENTE > REBATE FRENCH DOORS

02

V2 L

PF1

36

V3

03

04

V5 L

PF2

V3

02

H

04 H

02

V1

03

04

01

V5 L

PF3

V1

H

V3

H

V3

V5 L

PF4

V1

V2

H

04

V3

H

02

V1

H

01

V3

H

V3

H

V1


PORTA-FINESTRA SCORREVOLE-PARALLELO > PARALLEL SLIDING FRENCH DOORS V6

02 H

03

V7 L

PF5

OPZIONI > OPTIONS > Tipologia di apertura ad ANTA-RIBALTA e WASISTAS > WASISTAS and TURN / TILT open system ACCESSORI: UNI 9283 Edilizia > ACCESSORIES: UNI 9283 Building Trade > Di assemblaggio > Assembling > Di movimento > TURN / TILT – SLIDING Systems > Di chiusura > Locking > Di posa in opera > Installation > Guarnizioni di tenuta > Gaskets > Sigillanti > Sealings > Controtelai da premurare > Controtelai da premurare FINITURE SUPERFICIALI > SURFACE FINISHING PROFILI IN ALLUMINIO > ALUMINIUM PROFILES Anodizzazione > Anodizing > Il trattamento dei profili sarà effettuato mediante ossidazione anodica naturale o elettrocolore, i profilati saranno trattati superficialmente osservando i criteri previsti per anodizzazione a marchio “Qualanod”.

> Aluminum profiles undergo self-passivation or electrolytic passivation according with the anodizing criteria of “Qualanod” brand. VERNICIATURA > PAINTING > Il trattamento di verniciatura sarà effettuato osservando i criteri previsti per la verniciatura o marchio “Qualicoat” nei colori RAL. La verniciatura avrà uno spessore minimo di 60 micron, sarà applicata elettrostaticamente e non dovrà superare i 180° di cottura in forno per oltre 15 minuti.

> Painting complying with “Qualicoat” brand criteria for RAL scale colors. Painting, at least 60 microns thick, is applied electrostatically and is then cured under heat below 180° no longer than 15 minutes.

PROFILI IN LEGNO > WOOD PROFILES > Il profilo in legno stabilizzato sarà sottoposto a trattamento di finitura superficiale, una mano di vernice impregnante, una mano di sottofondo antimuffa e una mano di finitura.

> Stabilized wood profiles surface is finished by primer, mold-resistant paint and last finishing paint.

37


PARTICOLARI DI SISTEMI PER SERIE >

PARTICULAR SYSTEMS FOR SERIES

I = Aggiunta di spugna in polietilene tra le barrette (prima soluzione per aumentare il K termico). IH = Aggiunta di spugna in polietilene tra le barrette pi첫 barrette in ABS (soluzione che aumenta sensibilmente il K termico). I = Polyethylene sponge added between the spacers (1-st solution improving thermal performance). IH = Polyethylene sponge added between the spacers + ABS spacers (solution significantly increasing thermal performance).

15x12

13x22

W75 - WW75

W75I - WW75I

13x22

WW85

38

WW85I

7x28

W65I

W75IH + ABS

7x28

W65

WW85IH + ABS


>

horizontal section

> Central joint for two sashes

nodo centrale per 2 ante

sezione orizzontale

WW75 >

lateral section

> Thermal- Break False frame in ABS

controtelaio a taglio termico in ABS

sezione laterale

WW75I Ethernum E thernum

39


ALU top

ALU plus

ALU plus

W65I

ALU top

Ethernum

E thernum

W65

nodo laterale anta apribile controtelaio (taglio termico) ABS

sezioni orizzontali

>

horizontal section

lateral joint movable sash false frame (Thermal-Break) ABS

40

nodo laterale anta fissa controtelaio (taglio termico) ABS lateral joint fixed sash false frame (Thermal-Break) ABS


nodo laterale anta apribile controtelaio a murare 3elle nodo centrale 2 ante

lateral joint movable sash false frame 3lle

central joint for two sashes

nodo centrale 2 ante anta destra apribile sinistra fissa nodo laterale anta fissa controtelaio a murare 3elle

central joint for two sahes: right movable, left fixed

lateral joint fixed sash false frame 3lle

41


ALU top

ALU plus

ALU plus

W65I

ALU top

E thernum

sezioni verticali

>

vertical section

W65

Ethernum

42

anta apribile controtelaio (taglio termico) ABS finestra

anta apribile controtelaio a murare 3elle finestra

anta fissa controtelaio (taglio termico) ABS finestra

movable sash False frame (thermal-break) ABS window

anta apribile false frame 3elle window

fixed sash False frame (thermal-break) ABS window


anta fissa controtelaio a murare 3elle finestra fixed sash false frame 3elle window

anta apribile portafinestra con traverso centrale

scorrevole alzante controtelaio (taglio termico) ABS

movable sash french door with central rail

Parallel sliding False frame (thermal-break) ABS

43


W75 W75I W75IH

ALU plus

sezioni orizzontali

>

horizontal section

Ethernum

44

ALU plus

E thernum

nodo laterale anta apribile controtelaio (taglio termico) ABS lateral joint movable sash false frame (Thermal-Break) ABS

nodo laterale anta fissa controtelaio (taglio termico) ABS lateral joint fixed sash false frame (Thermal-Break) ABS


vertical section >

sezioni verticali

anta apribile controtelaio (taglio termico) ABS finestra movable sash False frame (thermal-break) ABS window

anta fissa controtelaio (taglio termico) ABS finestra

anta apribile portafinestra con traverso centrale movable sash french door with central rail

fixed sash False frame (thermal-break) ABS windowfinestra

45


SERRAMENTI ESTERNI > SHUTTERS

persiana Capri F fissa-alu > Jalousie

Capri F Aluminium Fixed

persiana Capri F alu > Jalousie

46

Capri F Aluminium


47

> Jalousie

with frame

persiana con telaio perimetrale

> Jalousie

with on-wall hinges

persiana con cardini a murare


scurone

> shutter

persiana Riviera B-alu > Jalousie

48

Riviera B Aluminium


49

> jalousie

with on-wall hinges

persiana con cardini a murare

> jalousie

with frame

persiana con telaio perimetrale

> shutter

with frame

scurone con telaio perimetrale


SERRAMENTI E PARTICOLARI > SPECIAL WINDOWS

50


51


52


53


CARTELLA COLORI ALLUMINIO > ALUMINIUM FINISHINGS

RAL

metallizzati

Cartella colori Alluminia Cartella Cartella colori colori Alluminia

ati

ral ral ral ral

VIV 720 Marrone Puntinato

VIV 113 Bianco RAL 1013

VIV 210 Bianco RAL 9010

VIV 985 Grigio RAL 7001

VIV 100 Verde Puntinato

VIV 710 Marrone RAL 8017

92

VIV 092 Grigio RAL 7035

54

VIV 621 Verde RAL 6021

VIV 515 Verde RAL 6009

VIV 025 Verde RAL 6005


ral

zzati

MATALLIZZATI > METAL-LIKE

ral ral

SABLE

VIV 705 Marrone

VIV 703 Grigio Marmo

metallizzatiVIV 103 Verde Marmo metallizzati

VIV 984 Grigio

VIV 193 Verde

VIV 203 Marrone Puntinato

PUNTINATI

VIV 502 Bianco Platinato

VIV 601 Azzurro Puntinato

VIV 300 Rosso Puntinato

VIV 700 Grigio Puntinato

55


EFFETTO LEGNO

effetto legno

> WOOD-LIKE

effetto legno effetto legno effetto legno effetto legno

gno o

effetto387-70 legno R Noce

378-70 R Castagno

319-80 R Pino

119-73 R Ciliegio

317-70 R Ciliegio

310-70 R Noce

F213 Rovere (verde)

gno effetto legno 387-70 R Renolite Scuro 386-73 R Renolite Chiaro 102-70 R Noce

no

56


SERRAMENTO IN ALLUMINIO CON INTERNO IN LEGNO MASSELLO > ALUMINIUM

BEARING STRUCTURE WOODEN INDOOR FRAME COVERING

Bianco F

Frassino S

Frassino K

Frassino V

Frassino L

Rovere K

Ciliegio M

Rovere M

Mogano R

57


PIANETA ALLUMINIO

58


NOTE

> NOTES

59


Coordinamento editoriale, disegni e progettazione: Publishing, planning and design office:

3elle Team Concept e Grafica: Design and Graphics:

Tuttositrasforma Fotografia:

Photographs:

Quattro Nero s.r.l. Stampa: Printing:

Compositori Industrie Grafiche, Bologna Finito di stampare: Date of printing

15/11/2012


Via P. Togliatti, 93 40026 Imola (Bo) Italy Tel. +39 0542 630111 Fax +39 0542 630211 SHOWROOM IMOLA Sede Centrale, Via Nenni SHOWROOM MILANO Centro Direzionale “Il Quadrato” AREA NORD - MILANO EST Centro Direzionale “Il Quadrato” Via Modigliani, 45 Segrate (MI) Tel. +39.02.21871185 Fax +39.02.21879048 email:milano.est@3elle.it AREA NORD-OVEST Via Antonio Aldini, 43 Milano (MI) Tel.335/8105370 Fax +39.02.33200059 email: milano.ovest@3elle.it AREA CENTRO Viale Bardanzellu, 77/L 00155 Roma Tel.347/4129561 Fax +39.06.4066874 email: roma@3elle.it AREA SUD Viale Aldo Moro, 69/b Monopoli (BA) Tel.346/1420143 Fax +39.080.4107653 email: bari@3elle.it Registro Imprese di Bologna Codice Fiscale n. 00311160378 R.E.A. Bologna 4149 - C/C Postale 13468400 Partita IVA n. 00501551204 Cod. IVA n. 0050151020 Iscritta all’Albo Nazionale delle Società Cooperative n. A112416 Sezione Cooperative a Mutualità Prevalente Categoria Cooperative di Produzione Lavoro

La 3elle Group si riserva la facoltà di apportare, in qualsiasi momento, le modifiche che riterrà opportune. Profilati, accessori e guarnizioni riportati su questo catalogo sono brevettati e, a termini di legge, ne è vietata la riproduzione, anche parziale, se non esplicitamente autorizzata. Nella costruzione e nella posa in opera dei serramenti si consiglia di osservare e rispettare la normativa, le prescrizioni e le raccomandazioni specifiche, pur non vincolanti, esistenti in Italia. Per la realizzazione dei serramenti si invita ad attenersi alla tecnologia costruttiva ed applicativa riportata sul catalogo tecnico e di utilizzare le guarnizioni e gli accessori consigliati.


w w w.3lle.it

Via P. Togliatti, 93 40026 Imola (Bo) Italy T +39 0542 630111 F +39 0542 630211 CTI srl Via Lasie, 10/U 40026 Imola (Bo) Italy T +39 0542 643081 F +39 0542 643765 cti@ctiserramenti.it

3elle_4008