Issuu on Google+

Thai-Italian Chamber of Commerce Il Mercato dei Fabbricati Industriali In Thailandia Fonte: “Forbes Thailand” - aprile 2014

La situazione politica thailandese degli ultimi mesi ha causato preoccupazione agli investitori. Nessuno sa quando la situazione si placherà, ma molti imprenditori continuano a credere che la Thailandia sia ancora un mercato interessante. Le aziende che operano nel mercato dei fabbricati industriali, comprese anche le compagnie che affittano capannoni e magazzini, ritengono di poter continuare a crescere grazie sopprattutto agli investimenti diretti esteri. Infatti gli investitori esteri spostano le loro aziende o rami d’azienda in Thailandia diventando il target perfetto degli operatori del mercato dei fabbricati industriali. Gli investimenti diretti esteri continuano a mantenersi stabili per il momento, ma il trend del mercato è influenzato anche dallo sviluppo economico del paese.

China 42,530

Malaysia 29,190 Singapore 22,781 Hong Kong 20,181

Japan 282,848 Other Countries 127,238

Vanit Building II, 16th Flr. Suite 1601B, 1126/2 New Petchburi Road, Bangkok 10400, Thailand Tel: (+66) 2 255 8695 Fax: (+66) 2 253 9896 Email: info@thaitch.org


Thai-Italian Chamber of Commerce Alcune aziende, come quelle che producono scarpe da ginnastica e abiti confezionati continuano ad aver bisogno di un gran numero di dipendenti, e quindi stanno spostando la produzione in paesi in cui il costo della manodopera è piu’ basso. Dall’altro lato invece, aziende del settore dell’automotive, dell’elettronica e dell’instant food continuano a crescere in Thailandia poichè necessitano di materiali di alta qualità che non si possono trovare nei paesi meno sviluppati. Le automobili ad esempio non sono fatte solo di acciaio e tungsteno, ma anche di pneumatici, plastica, ricambi e airbag. Le aziende straniere continuano quindi ad investire in Thailandia per la produzione di questi pezzi che vengono poi inviati agli stabilimenti madre per l’assemblaggio. Queste aziende sono i clienti tipo delle agenzie immobiliari industriali poichè hanno bisogno di fabbricati in cui produrre i pezzi delle automobili. La Thailandia è il centro delle esportazioni di automobili nell’area dell’ASEAN. La “Federazione di Industrie Thailandesi” ha rivelato che il numero delle automobili prodotte nel 2013 è di quasi 2.5 milioni, il numero piu’ alto negli ultimi 52 anni. Grazie a questi risultati, la Thailandia è entrata nella top ten dei produttori mondiali di automobili. Tra gli operatori immobiliari che possono ottenere un vantaggio dall’espansione industriale ci sono anche le compagnie che affittano magazzini. Questi fabbricati sono fondamentali nel processo produttivo: le imprese hanno bisogno di magazzini dove tenere le materie prime, i semilavorati e i prodotti finiti. Questi business avranno successo fintanto che le aziende straniere continueranno ad investire in Thailandia. I clienti di queste aziende che affittano magazzini industriali provengono da tutti i settori, ci sono infatti aziende di produzione industriale, di produzione di beni di consumo, di commercio al dettaglio e di esportazione. Le imprese che producono beni di consumo e quelle che commerciano al dettaglio, beneficieranno delle politiche governative volte a stimolare lo sviluppo economico delle aree rurali. Ciò aumenterà i consumi del paese: al momento il 40% del PIL Thailandese proviene dall’area di Bangkok, mentre il

Vanit Building II, 16th Flr. Suite 1601B, 1126/2 New Petchburi Road, Bangkok 10400, Thailand Tel: (+66) 2 255 8695 Fax: (+66) 2 253 9896 Email: info@thaitch.org


Thai-Italian Chamber of Commerce restante 60% dalle zone rurali. Quando le esportazioni verso le aree rurali aumenteranno, il bisogno di magazzini dove conservare prodotti e merci aumenterà di conseguenza. Un altro fattore importante da considerare è l’export. Nell’ultimo anno questo settore ha risentito della crisi dei principali mercati ( USA, Cina, Europa). La crisi sembra essersi attenuata e quindi le esportazioni thailandesi da quest’anno dovrebbero ricominciare ad aumentare, anche verso i paesi dell’area ASEAN che stanno crescendo piu’ velocemente. Per queste ragioni, se il prossimo anno l’AEC (Asian Economic Community) partirà a pieno regime, ci troveremo in un contesto ricco di opportunità che spingerà anche il settore degli immobili industriali. TICON Industrial Connection ha rivelato che le attese di crescita nei prossimi anni supereranno, e di molto, i valori del 2013. Si può prevedere che nei prossimi 5 anni, specialmente nel 2015, si raggiungeranno i tassi di crescita maggiori. Il totale delle aree affittate relative a magazzini e fabbricati industriali raggiungerà i 500.000 metri quadri annui.

Per maggiori informazioni contattare trade@thaitch.org

Vanit Building II, 16th Flr. Suite 1601B, 1126/2 New Petchburi Road, Bangkok 10400, Thailand Tel: (+66) 2 255 8695 Fax: (+66) 2 253 9896 Email: info@thaitch.org


Il Mercato dei Fabbricati Industriali in Thailandia