Issuu on Google+

Volantino informativo autoprodotto toprodotto dall’associazione “ Terracina Rialzati” n.01 2010 www.TerracinaRialzati.com - terracinarialzati@gmail.com

Terracina città pulita… dice Maragoni…

Quindi, come possiamo vedere dalle immagini,

Posted on 18. Jan, 2010 by Terracina Rialzati in Ambiente e

inadempienze della Terracina Ambiente si creano vere e

Territorio, Amministrazione, La Città, La Serpe, Notizie da

proprie discariche abusive non proprio sintomo di città

Terracina..., Politica

Il 28 Dicembre sulla stampa locale leggevamo le dichiarazioni del consigliere e capogruppo P.R.I., Loreto Maragoni, preso da una guerra in famiglia con qualche suo ex-compagno di partito.

grazie all’inciviltà e alla barbaria dei Terracinesi ed alle

pulita… Se la situazione è già insopportabile a dicembre non

Te lo do io il Consiglio n.5 – Consiglio comunale del 18.01.2010: Chi meno ha, più deve avere… Posted on 22. Jan, 2010 by Terracina Rialzati in Amministrazione, Consigli comunali, La Città, La

osiamo immaginare cosa succederà in

Serpe,Le Le nostre nost battaglie, Notizie da Terracina..., Scuola e

estate!

Sociale, Urbanistica e Mobilità

paga per un servizio che non viene fornito Intanto la città pa come si dovrebbe e la Terracina Ambiente incassa un aumento consistente del canone a partire da Luglio 2010 (se lo sarà meritato, ma come?), quando dovrebbe partire il nuovo Piano. Ora cosa si stà facendo per prepar preparare la popolazione all’avvio della raccolta differenziata? Nulla… Perché non si avvia la campagna di informazione e non si comincia a formare la cittadinanza su come si fa la differenziata differenziata? Ricordiamoci che la campagna informativa

Ci sarebbe piaciuto avere altri protagonisti per il nostro

Tra una miriade di dichiarazioni avventate rimanemmo

è stata già pagata insiem insieme al servizio di raccolta

video ma, anche questa volta, discutibili disc ragioni hanno

basiti alle parole “…inutile andare alla ricerca

differenziata che non abbiamo avuto con il vecchio piano

impedito alla città di compiere il salto di qualità per cui

spasmodica del cassonetto pieno di rifiuti, abbiamo

del 2006…

tanto ci battiamo.

una città pulita…”, andiamo a vedere…

Ci piacerebbe avere su questo punto un chiarimento

Il caso della bambina disabile ci ha toccato

dall’amministrazione, ma sappiamo che non arriverà

particolarmente e, da subito, abbiamo cercato con molto

mai. Loro hanno altro a cui pensare…

umiltà, evitando inutili polemiche, di mettere a

Da Terracina città pulit pulita,

disposizione sizione le nostre risorse per fare arrivare dei messaggi di aiuto all’Amministrazione da parte della

Terracina Rialzati

comunità più debole della nostra società, quella a cui non si dovrebbe pensare di far mancare qualcosa, nemmeno per un solo giorno, figuriamoci cinque mesi. mesi Chi sostiene

Pagina 1


che si sia strumentalizzato una situazione o delle persone

Svegliatevi Terracinesi, la pelle su cui ricamano i loro

Non c’è che dire, questa è la serità con cui la

incapaci di intendere e di volere offende l’intelletto e umilia

squallidi interessi è la vostra!

maggioranza e l’amministrazione affrontano i problemi

le coscienze: cosa bisogna fare in questa città per farsi

Terracina Rialzati

della nostra città e con la quale rispettano le istituzioni che

aiutare, quando la sola richiesta pubblica di sostegno attraverso i mezzi di comunicazione è tacciata di sfruttamento? oppure si subiscono pressioni affinché non si porti avanti una battaglia per difendere sacrosanti diritti civili? Potrà, un giorno, l’ignoranza essere sconfitta del tutto da queste lande? Potrà il sole della ratio risplendere sulle nostre disavventure? Ci sono temi su cui un compromesso (politico, morale, sociale) rappresenta la sconfitta dell’essere umano, della sua dignità, della sua persona: mai si dovrebbe tollerare la censura, il silenzio o l’accomodamento su principi universali di solidarietà civile; anzi si dovrebbe URLARE allo scandalo anche solo se qualcuno lo “pensa”. Abbiamo avuto esempi illuminanti, in questi ultimi anni, di persone disabili coscienti (e che hanno anche rivestito cariche pubbliche) che si sono battute per difendere certi diritti senza mai pensare di strumentalizzare la loro condizione – e ben se ne sono guardati i loro detrattori dal farlo! In cosa sarebbe diverso il caso in particolare: quando non si è capaci di intendere e di volere, chi dovrà sostenerci nel difficile cammino dell’esistenza? la famiglia? la comunità? lo Stato? Chi? Chi darà voce alle persone non hanno la possibilità fisica di difendersi? Da quando ci siamo costituiti come associazione sempre abbiamo sposato la causa della legalità e della trasparenza, dell’onesta e della carità: a questi improvvisatori della politica, che fanno scelte sulla pelle dei più deboli, fregandosene del dolore che causano, che pensano che una vita si possa congelare e riprendere quando si vuole, diciamo: state attenti! il vostro tempo sta per finire, le vostre scelte folli avranno delle conseguenze.

dovrebbero rappresentare… L’interesse più alto si registra

Dormita di Avelli, pasticcio in consiglio…

quando si sceglie la farcitura del panino… Quando spariranno sarà sempre troppo tardi… Terracina Rialzati

Posted on 27. Jan, 2010 by Terracina Rialzati in Consigli comunali, Politica

Nel consiglio comunale che si è svolto lunedi 25 gennaio abbiamo notato ancora una volta come il presidente Avelli sia incapace di tenere a bada e tra i banchi questa svaccata maggioranza fatta di consiglieri intenti solo ad azzannare panini e fumare sigarette… Non riescono a stare nemmeno 2 ore seduti al loro posto per fare quello che dovrebbe essere il loro lavoro,cioè affrontare i punti all’ O.D.G. con l’attenzione e il rispetto dovuto… Questo svaccamento ha fatto sì che in una votazione mancasse il numero legale (13 si 2 no, 15 votanti), a questo punto il presidente Avelli invece di sospendere il consiglio comunale come da regolamento o far ripetere la votazione ha tirato dritto salvo poi pasticciare qualcosa con il segretario comunale per salvare la Baracca infilando il sindaco sulla porta, mentre questo era a banchettare nella sala buffet allestita come sempre per l’occasione… Se Avelli avesse sospeso il consiglio sarebbero saltati tutti i punti successivi compreso quello tanto caro ai nostri amministratori sulla lottizzazione al Sisto.

Pagina 2


volantino terracina rialzati gennaio 2010