Page 1

Teodora Pallavolo Ravenna Magazine - anno 3 numero 3

Magazine

Consorzio Teodora Service - Via della Lirica 43 - 48124 - Ravenna 路 tel. 0544 407606 路 www.teodoraravenna.it - ufficiostampa@teodoraravenna.it

Teodora e Glomex Estate 2013

NEVER ALONE IN SUMMER


CHI L’AVREBBE MAI DETTO? Chi l’avrebbe detto che saremmo stati tutti qui a celebrare una stagione che, per certi versi, ha riservato ancora maggiori soddisfazioni rispetto allo scorso anno in casa Teodora. In pochi avrebbero scommesso un euro sulla salvezza (senza nemmeno troppo soffrire) di una squadra giovanissima (dall’età media fra le più basse della storia) in serie C. In pochi avrebbero pensato di rivedere le squadre Teodora ai vertici a livello regionale (che poi significa anche nazionale perché il livello dei campionati dell’Emilia Romagna è più elevato rispetto a gran parte delle altre regioni d’Italia). E invece siamo qui, ad un anno di distanza, a riempirci di soddisfazione per i risultati ottenuti, a gridare a voce alta che la pallavolo femminile a Ravenna c’è e vuole crescere e che il progetto nato più o meno cinque anni fa sta dando frutti importanti e che ora c’è un settore giovanile dalle basi solide che può essere inserito, risultati alla mano, fra i migliori dell’Emilia Romagna e dunque d’Italia. Tra le cose belle della stagione, la convocazione da parte di Marco Mencarelli coach della nazionale Italiana di Alessia Gardini (per uno stage) e di Giulia Pezzin (per alcuni allenamenti) presso il Club Italia. La Teodora, da un anno a questa parte, ha fatto passi da gigante a livello strutturale, organizzativo: è in grado di supportare e proporre eventi pallavolistici per 365 giorni all’anno, partendo dai tornei giovanili, ai Giocaland (giornate promozionali per i più giovani, indimenticabili per i ragazzi che vi partecipano) che ormai hanno invaso tutta la provincia di Ravenna, per arrivare agli eventi meno legati al campo (Settimana Rosa, Teodora Party, tanto per fare due esempi) o a quelli legati all’estate (i camp e i Centri Ricreativi che quest’anno hanno come comune denominatore il marchio Glomex). Manca qualcosa? Ebbene sì. Manca una prima squadra dal peso specifico più elevato. La scelta fatta due anni fa, dopo la retrocessione dalla B2, di arrivarci per gradi con gli elementi del settore giovanile locale, sta per dare i suoi frutti ma ancora le forze per supportare questo tipo di attività, il Consorzio Teodora da solo non le ha. Non è un segreto che si sta lavorando da qualche mese per unire quello che il tempo, le

sfide, i campanili, le piccole ripicche tipiche dello sport (non solo il nostro), ha diviso negli anni. Il sogno di vedere a Ravenna tutte le società di volley femminile sotto la stessa bandiera forse resterà tale ma chi continua a ragionare per compartimenti stagni provi a guardarsi attorno (nemmeno troppo lontano da qui) e forse capirà che unire è molto meglio che dividere e fare un passo indietro a volte costa tanta fatica ma può servire a prendersi soddisfazioni ancora più grandi in un futuro nemmeno troppo lontano, magari tra un anno, quando potremmo ritrovarci tutti qui, guardarci negli occhi e dirci “Chi l’avrebbe mai detto…” Enrico Spada

Questo numero del Magazine Teodora è dedicato a “Massi” Domenichini (1967-2013)

SOMMARIO MAGAZINE MAGGIO 2013

Pag. 4, 5, 7: Giocaland

Pag. 22: intervista a Anna Boldrini

Pag 6 e 7: L’attività estiva

Pag. 24: CRE estivo Teodora

Pag. 8, 9, 11, 12, 13, 14, 15: Serie C, D e campionati giovanili

Pag. 26 e 27: Teodora Beach Camp e Teodora Volley Camp

Pag. 16 e 17: Teodora Village

Pag. 29: La Teodora in TV ad Amicosport su Videoregione

Pag. 18 e 19: Il Torneo U14 Teodora Pag. 21: Settimana Rosa

Pag. 30: Involley Pag. 31: intervista a Umberto Suprani

3


Festa al Pala Mattioli con Giocaland di Natale 2012 60 Squadre, 180 bambini, sei ore di gioco, cinque società provinciali di volley: questi i numeri di “Giocaland di Natale 2012”, la manifestazione (seconda tappa del circuito Giocaland in tour) organizzata da Teodora Pallavolo Ravenna in collaborazione con Ferrari, Isolfin e Conad la Filanda svoltasi domenica 16 dicembre al Pala Mattioli di Ravenna. La sessione del mattino di Giocaland di Natale ha visto come protagonisti la palla rilanciata (vinta dal Cas Vigili del Fuoco della Teodora) e il gioco della schiacciata (andato a un gruppo dell’Involley Conselice), mentre nel pomeriggio è stata la volta del minivolley (vinto da una formazione del Porto Ravenna Volley). Hanno partecipato alla kermesse anche squadre dell’Alfonsine, dell’UISP Imola e una selezione del 3°Circolo Didattico (formata da alunni delle elementari di Madonna dell’Albero e Pascoli di Ravenna). Tutti i gruppi Teodora Pallavolo Ravenna, dalla serie C alla Under 11, sono stati presentati al pubblico ed alcune nostre atlete si sono anche prestate ad arbitrare i tornei. A conclusione di una bella giornata di sport che ha visto una buona partecipazione di spettatori, a tutti i partecipanti è stato offerto un rinfresco fornito dal Conad Galilei.

4


A Carnevale… Giocaland in Maschera! Fuori, temperature gelide e qualche spruzzata di neve. Dentro al Pala Mattioli, il calore di un impianto sportivo pieno dell’entusiasmo di oltre 150 bambini divisi in 40 squadre che si sono sfidate due volte: sul campo, nelle categorie della Palla Rilanciata, del Gioco della Schiacciata e del Minivolley e fuori, nella gara a quale tra i gruppi partecipanti alla manifestazione indossava la maschera più bella. Com’è andata? La simpatica e coloratissima tenzone carnevalesca se l’è aggiudicata il Cas di Sant’Alberto i cui bambini erano mascherati da “Watussi”(il tema dei costumi di Carnevale di quest’anno era infatti “I Popoli del Mondo”). Come al solito Giocaland in maschera è stato tante cose tutte assieme: la grande partecipazione di pubblico sugli spalti, la coinvolgente animazione di DJ Raffica, l’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi, la presentazione della campagna di prevenzione per la salute dentale Open Day Teodora ad opera di Vitaldent, la presenza di altre società provinciali (questa volta hanno partecipato l’Oratorio Murialdo e la Polisportiva Giovanile di Ravenna) che hanno arricchito la kermesse. E naturalmente non può mancare un doveroso ringraziamento al Comitato Provinciale FIPAV di Ravenna, che ha patrocinato la manifestazione, agli sponsor (Ferrari, Isolfin, i Conad La Filanda e di Ponte Nuovo) per averci aiutato a rendere la giornata indimenticabile.

5


In giro per la Romagna con Giocaland in Tour Ricco e variegato il programma della seconda edizione di Giocaland in tour, il circuito itinerante dedicato ai concentramenti di minivolley e superminivolley, nato da un’idea originale delle società facenti parte di Teodora Pallavolo Ravenna, ma ormai uscito dai confini di vetrina dei suoi centri di avviamento allo sport per divenire un appuntamento irrinunciabile per tutte le società romagnole. Oltre alle tradizionali edizioni di Natale e di Carnevale, di cui leggerete a parte, gli altri quattro appuntamenti hanno avuto luogo in tutta la Romagna. CONSELICE. Domenica 25 Novembre al Palasport di Conselice la prima tappa, nella quale hanno partecipato 100 bambini divisi in 20 squadre che si sono sfidate in 4 gironi di Minivolley e a Superminivolley. Protagonisti i Centri di avviamento allo sport di Involley Lugo, Pallavolo Conselice, Teodora Pallavolo Ravenna (Cas Mezzano) ed Alfonsine. CERVIA. Domenica 27 Gennaio pomeriggio è stato il turno della tappa organizzata dal Cervia Volley al palasport di Pinarella, con la partecipazione di 40 piccoli atleti. I gruppi Teodora si sono messi in evidenza nelle categorie Minivolley (nella quale si è classificata prima la Under 11 della Mongiusti e secondo il Cas Mattioli), e Palla Rilanciata (nella quale si è classificato secondo il Cas Vigili alle spalle di un gruppo del Cervia Volley). LUGO. La quinta tappa si è svolta la mattina del 17 Marzo dalle 9.30

al Pala Banca di Lugo con l’organizzazione di Involley e ha visto la partecipazione di 100 mini atlete ed atleti di società come la Polisportiva Giovanile di Ravenna, lo Stuoie Baracca Lugo, la Pallavolo Alfonsine e (naturalmente) l’Involley Lugo e Conselice. I gruppi Teodora che hanno preso parte alla manifestazione sono stati il CAS Mezzano, il Cas Villanova (integrato da qualche under 14) e la Under 11 che si sono misurati assieme alle altre società nel Minivolley (16 squadre) e nel Gioco della Schiacciata (14). I gruppi di Villanova hanno fatto l’en plein, trionfando con un doppio successo. FAENZA. Infine, la sesta tappa è stata organizzata da Teodora Pallavolo Ravenna in collaborazione con Pallavolo Faenza e Conad al Conad La Filanda di Faenza la mattina di domenica 14 Aprile. Stavolta ben 150 bambini di quattro società (all’evento partecipavano anche la Polisportiva Giovanile Ravenna e l’Oratorio Murialdo) si sono sfidati in tornei di Palla Rilanciata (a vincere è stata una squadra del Cas di Villanova), Gioco della Schiacciata (la prima classificata è stata una squadra del Cas Mattioli) e Minivolley (qui il primo posto è andato a un gruppo dell’Oratorio Murialdo). Il Conte Max

I prossimi appuntamenti di Giocaland in Tour saranno il 26 Maggio a Mezzano (Giocaland di Primavera) e il 13 Luglio a Punta Marina Terme (Giocaland in spiaggia)

7


Il ballo delle debuttanti - La splendida salvezza in C dell’Ottima Glomex Una squadra prevalentemente Under 16. Due giocatrici del 1994 reduci dalla serie D e tre (la banda Ceban, il libero Belloni e l’alzatrice Bevoni) più esperte. Una ragazza classe 1998 (Balestri), una 1999 (Balducci) e addirittura una 2000 (Panetoni). Come se non bastasse, l’alzatrice che si infortuna proprio nello scontro diretto con la Sammartinese (perso 2-3) ed è costretta per alcuni incontri a rimanere ferma ai box (per non parlare delle due Raggi, di Pasini, D’Aurea e Ghetti a turno fermate da malanni di vario genere). Alzi una mano chi avrebbe scommesso sulla salvezza di un manipolo di debuttanti nella categoria, a parte la società, che aveva deciso di fare un investimento sul futuro. Eppure le ragazze ce l’hanno fatta, ed hanno costruito la loro salvezza passo dopo passo, racimolando i punti necessari a conquistare la permanenza in serie C proprio contro formazioni che si sono classificate meglio di loro, vedi il Longiano Sport nettamente sconfitto il 9 marzo in quella che è stata forse la miglior prestazione sfoderata dall’Ottima Glomex durante la stagione, oppure la Comaco Forlì di Andy Delgado (3-2 il 2 Marzo in un combattutissimo derby), o ancora il Romagna est Bellaria o la SG Rimini: solo la vincitrice del campionato ha avuto vita (relativamente) facile a Ravenna, tutte le altre hanno sofferto maledettamente il campo della palestra dei Vigili del fuoco e la grinta delle nostre giocatrici, spesso scese in campo con il sestetto che disputava l’Under 16 regionale. La classifica finale dice che la Stella Rimini ha vinto il campionato conquistando la promozione in serie B2, che Banca di Rimini, Shoesy Lugo e Longiano si sono qualificate ai play off promozione, che l’Ottima Glomex ha ottenuto il decimo posto in classifica con 30 punti a quattro di distacco dalla terz’ultima (quella Flamigni che, ironia della sorte, è una delle poche squadre ad aver vinto due volte, e sempre al tie-break, con Ravenna e che retrocede in D assieme alle due ferraresi Argenta e Migliaro), ma la classifica da sola non può raccontare tutto. Quello che veramente conta è che la scommessa è stata vinta, che rivedremo le nostre giovani (e altre potranno essere ancora inserite) in serie C e costruiremo le premesse per salire di categoria con il vivaio ravennate come avevamo programmato all’inizio di questa nuova avventura. E questo, con la crisi che l’Italia in generale e il mondo del volley in particolare (gli esempi, anche in A1, non mancano di sicuro) sta vivendo, non è davvero poco…

8

I Risultati della Serie C Femminile Girone C stagione 2012-2013 13/10/2012 SG Volley Rimini-Ottima Glomex Teodora 3-0 20/10/2012 Ottima Glomex Teodora-Banca di San Marino 3-2 27/10/2012 Argenta Volley-Ottima Glomex Teodora 0-3 03/11/2012 Ottima Glomex Teodora-Fl. Kelematica Sammartinese 2-3 10/11/2012 Comaco Libertas Forlì-Ottima Glomex Teodora 3-0 16/11/2012 Longiano Sport-Ottima Glomex Teodora 3-1 24/11/2012 Ottima Glomex Teodora-Caf Acli Stella Rimini 0-3 01/12/2012 Banca di Rimini- Ottima Glomex Teodora 3-0 15/12/2012 Ottima Glomex Teodora-Riccione Volley 0-3 22/12/2012 VB Impianti Migliaro-Ottima Glomex Teodora 1-3 05/01/2013 Ottima Glomex Teodora-Romagna est Bellaria 3-0 12/01/2013 Shoesy Lugo-Ottima Glomex Teodora 3-0 19/01/2013 Ottima Glomex Teodora-Lar S.Giovanni in Marignano 3-2 02/02/2013 Ottima Glomex Teodora-SG Volley Rimini 3-1 09/02/2013 Banca di San Marino-Ottima Glomex Teodora 3-2 16/02/2013 Ottima Glomex Teodora-Argenta Volley 3-2 02/03/2013 Ottima Glomex Teodora-Comaco Libertas Forlì 3-2 09/03/2013 Ottima Glomex Teodora-Longiano Sport 3-0 14/03/2013 Fl. Kelematica Sammartinese-Ottima Glomex Teodora 3-2 16/03/2013 Caf Acli Stella Rimini-Ottima Glomex Teodora 3-0 23/03/2013 Ottima Glomex Teodora-Banca di Rimini 0-3 06/04/2013 Riccione Volley-Ottima Glomex Teodora 3-1 13/04/2013 Ottima Glomex Teodora-VB Impianti Migliaro 3-0 20/04/2013 Romagna est Bellaria-Ottima Glomex Teodora 3-2 27/04/2013 Ottima Glomex Teodora-Shoesy Lugo 0-3 04/05/2013 Lar S.Giovanni in Marignano-Ottima Glomex Teodora 3-0


Salvezza sul filo del rasoio - La serie D della Teodora Torrione Era iniziata bene, la stagione della Teodora Torrione. Un derby vinto in trasferta al tie-break (il primo di una lunga serie di incontri finiti al quinto set), una serie di partite combattute, una buona posizione in classifica. Poi… le prime certezze che iniziano a sgretolarsi nel derby di Alfonsine (squadra partita malissimo ma in seguito protagonista di una grande rimonta che l’ha portata al settimo posto), cinque abbandoni dovuti a ragioni personali ed infortuni che hanno ridotto la rosa della squadra all’osso (dejà vu della stagione di serie D precedente, anche se si è trattato di due gruppi diversi) e costretto i tecnici a ricorrere spesso e volentieri a ragazze dell’Under 18 e dell’Under 16 per potersi allenare nel modo giusto e avere dei cambi durante le partite, e infine sei sconfitte tra il 18 Gennaio e l’8 Marzo che hanno messo la squadra in una situazione molto scomoda. Anche perché dalla Fipav regionale è arrivata la notizia che, dato il numero di formazioni emiliane in predicato di retrocedere da B2 e C, anche la peggior quart’ultima dei gironi della D sarebbe finita in prima divisione. Esattamente come successe l’anno scorso, in cui fu il Faenza (poi ripescato) vittima di questa situazione proprio all’ultima giornata. Necessario quindi rimboccarsi le maniche e mettercela tutta per evitare sgradite sorprese, ed è proprio quello che le ragazze di Gnani e della Pazzaglia hanno fatto: la svolta ancora una volta è arrivata contro l’Alfonsine, battuto stavolta 3-0 nell’incontro di ritorno. Un’altra vittoria (conto il Nettunia Vip) consolida il campionato e permette di tirare un sospiro di sollievo, con il raggiungimento di quota 29 punti. Scongiurato quindi il pericolo di un’ imprevista retrocessione. La decima posizione non è certamente consona a quello che la squadra avrebbe potuto dare se avesse avuto a disposizione tutte le sue atlete, se non ci fossero stati infortuni, se tutto fosse andato a posto… ma non è con i se e con i ma che si giocano i campionati. L’unica sicurezza è il mantenimento della categoria, che sarà senz’altro utilissimo per far fare esperienza alle più giovani anche nella prossima stagione.

I Risultati della Serie D Femminile Girone D stagione 2012-2013 11/10/2012 Cral Mattei Ravenna-Teodora Torrione 1-3 19/10/2012 Teodora Torrione-Faenza 2-3 27/10/2012 Volley Morciano-Teodora Torrione 2-3 02/11/2012 Teodora Torrione-Volley 2002 Forlì 3-2 09/11/2012 Aldini Virtus Cesena-Teodora Torrione 3-0 16/11/2012 Teodora Torrione-Fulgur Bagnacavallo 3-2 24/11/2012 Pallavolo Alfonsine-Teodora Torrione 3-1 30/11/2012 Personal Zucchero Olimpianuova-Teodora Torrione 0-3 14/12/2012 Teodora Torrione-Nettunia Vip 3-1 21/12/2012 Pallavolo Porto Fuori-Teodora Torrione 3-0 04/01/2013 Teodora Torrione-Aics Volley Forlì 0-3 12/01/2013 Agripega Comacchio-Teodora Torrione 0-3 18/01/2013 Teodora Torrione-Zurich Volley Club Cesena 0-3 01/02/2013 Teodora Torrione-Cral Mattei Ravenna 2-3 09/02/2013 Faenza-Teodora Torrione 3-1 15/02/2013 Teodora Torrione-Volley Morciano 0-3 01/03/2013 Teodora Torrione-Aldini Virtus Cesena 1-3 08/03/2013 Fulgur Bagnacavallo-Teodora Torrione 3-2 13/03/2013 Volley 2002 Forlì-Teodora Torrione 1-3 15/03/2013 Teodora Torrione-Pallavolo Alfonsine 3-0 22/03/2013 Teodora Torrione-Personal Zucchero Olimpianuova 0-3 06/04/2013 Nettunia Vip-Teodora Torrione 2-3 12/04/2013 Teodora Torrione-Pallavolo Porto Fuori 0-3 19/04/2013 Aics Volley Forlì-Teodora Torrione 3-0 26/04/2013 Teodora Torrione-Agripega Comacchio 1-3 02/05/2013 Zurich Volley Club Cesena-Teodora Torrione 3-0

9


Under 18 Provinciale e Regionale Splendida annata della Teodora Torrione di Grazia e Satta, campione provinciale nella sua categoria e autrice di una vera e propria impresa. Non era infatti semplice, dopo il mezzo passo falso iniziale con Olimpia Russi e Fulgur, rimontare recuperando la testa della classifica, vincere ben 13 partite consecutive (facendo sempre tre punti), espugnare il difficile campo di Bagnacavallo tra gli applausi anche dei tifosi avversari, sconfiggere il forte Russi (a cui va senz’altro l’onore delle armi) per 3-0 mostrando un bel gioco e infine chiudere in testa a 43. Eppure le ragazze ci sono riuscite, compiendo un vero percorso di crescita tecnica, tattica ed agonistica. Un ringraziamento va rivolto a chi ha voluto credere alle loro potenzialità. Anche nella fase regionale le ragazze si sono fatte valere, superando nella prima fase BVolley e Volley 2002 Forlì e arrivando al girone che assegnava il titolo di squadra campione delle province assieme al Castenaso e al Centro Volley Reggiano, dove complici alcuni acciacchi e qualche black out hanno dovuto cedere alle squadre emiliane, ma la stagione è comunque da incorniciare, in quanto la Teodora Torrione è tra le migliori 10 under 18 della regione, nonché prima delle romagnole (nemmeno la Comaco Forlì, che milita in serie C, è passata alla terza fase regionale). Questi risultati sono stati peraltro confermati da un ottimo campionato di prima divisione, dove era una delle squadre più giovani ed è giunta quinta in classifica subito dopo le formazioni più esperte del girone. Risultati meno esaltanti per le altre Under 18: la Teodora Portuali di Vernocchi e Sarini è arrivata ottava nel campionato di categoria (7 punti) dopo un inizio promettente. In seconda divisione, dove poteva contare anche su alcune seniores, la squadra è sesta con l’impressione di non aver espresso per intero il suo potenziale. Nell’under 18 CSI sono arrivati invece il terzo posto nel girone e la qualificazione ai quarti di finale, dove le ragazze sono uscite nel doppio confronto contro il Faenza F. L’altra Teodora Portuali, quella di Piccinini e Ballardini, in seconda divisione a una giornata dalla fine è il fanalino di coda, ha concluso la stagione regolare CSI al penultimo posto ed è uscita agli ottavi di finale dei play off. Ci sarebbe in realtà un altro gruppo Teodora Portuali parzialmente Under 18: è la prima divisione di Ballardini e Zanchini, che aveva iniziato in modo incoraggiante la stagione, trovandosi poi al decimo posto, con una rosa decimata per motivi di vario tipo (un po’quello che è accaduto alla serie D) a lottare per la salvezza (raggiunta a due partite dalla fine) e classificandosi alle spalle dei nostri gruppi Under 18 e Under 16. Il Conte Max

11


Under 16 Regionale e Provinciale La Teodora allenata da Maria Grazia Montevecchi e Luca Bacchetta ha letteralmente dominato in Romagna, confermando quanto di buono fatto vedere in campo in serie C dalle under (spesso e volentieri titolari della squadra) e stravincendo il suo girone C nella prima fase con 12 vittorie e nessun set subito. Nella seconda fase (girone F), impegnate contro Vip, Piacenza e Parma, la conferma dell’imbattibilità è stata sfiorata, avendo le ragazze perso solo gli scontri diretti con le bolognesi. Grazie al secondo posto a 13 punti, la squadra ha così conquistato il pass per la terza fase, in cui il Girone N è stato dominato dalle nostre con un doppio 3-1 (contro il GSM Città di Carpi e a Modena contro l’Amendola Volley). E così laTeodora giocherà il 19 Maggio a San Lazzaro contro il Vip la semifinale regionale. In palio ci sono un titolo regionale e due posti nelle finali nazionali femminili Under 16, un risultato che darebbe continuità allo straordinario sesto posto ottenuto dalla under 14 a livello nazionale lo scorso anno. Da segnalare in questa stagione anche il buon terzo posto al Torneo di Natale di Rovereto. A livello provinciale, le premesse erano ottime: la Teodora Vigili aveva vinto il girone A con 27 punti e la Teodora Torrione il B con 31 punti (tutte e due con una sola sconfitta). Anche la Under 14 della Mongiusti e di Squarzoni (la Teodora Ravenna) aveva sfiorato l’accesso alle semifinali (quarte nel Girone A con 22 punti). Nonostante tutto questo, il titolo di categoria ci è purtroppo nuovamente sfuggito ed è per il secondo anno consecutivo andato alla Fulgur Bagnacavallo, che ha eliminato in semifinale le ragazze di Gnani e Tavolieri e ha poi superato nella finalissima quelle di Pasini e Focchi (prive, come anche la Under 14, dell’alzatrice Gardini bersagliata dagli infortuni). Peccato davvero. A (parziale) consolazione c’è da dire però che le due squadre si sono rifatte in prima divisione (dove la Teodora Vigili, seppur con l’apporto di alcune ragazze nella rosa della serie C, è attualmente ottava) e in seconda (terzo posto per la Teodora Torrione, che ha anche vinto il Torneo del Delta nel ferrarese, dietro a Cral Mattei e Reda). Chiudiamo con i due gruppi Teodora Portuali: La squadra della Causevic è giunta quinta nel Girone A Fipav, e disputerà la finale per il terzo posto CSI. Deve arrivare invece ancora la prima vittoria per il gruppo di Cerquetti e Gherardi, che ha partecipato come “fuori quota” al Girone unico Fipav Under 14 (i campionati della categoria Under 16 Fipav e Csi erano già infatti in pieno svolgimento al momento della costituzione della squadra).

12

Via Romea, 15 44029 PORTO GARIBALDI (FE)

Via Romea, 15 44029 PORTO GARIBALDI (FE) Tel. 0533 327195 - Fax 0533 325649 info@lidigroup.it - www.lidigroup.it


Under 14 Provinciale e Regionale Questa è la categoria che, da due anni a questa parte, ci sta regalando le maggiori soddisfazioni. E il trend è stato confermato anche in questa stagione: la Teodora Vigili di Mongiusti e di Squarzoni nel girone B non ha conosciuto rivali e come un rullo compressore ha sbaragliato la concorrenza (8 vittorie e nessun set subito). Stessa musica nel girone finale (quattro partite, tutte finite 3 a 0) e titolo provinciale conquistato alla grande. Nella fase regionale le ragazze sono state inserite nel girone F assieme ad Idea Volley,Viserba e Romagna In Volley. E’apparso subito chiaro che la supremazia nel girone sarebbe stata un affare a due tra le bolognesi e le nostre ragazze. Per staccare il biglietto per la fase finale era necessario vincere un girone o classificarsi come miglior seconda: con una vittoria a Bologna per 3-0 la Teodora è arrivata in testa per miglior quoziente set (all’andata aveva prevalso l’Idea Volley per 3-1). Il 5 maggio a Ozzano Emilia e a San Lazzaro si è disputata la final four (con Giovolley, Idea e Vip). Nella semifinale le nostre ragazze hanno letteralmente disintegrato (3-0) il Giovolley e in finale si sono trovate faccia a faccia col Vip (vincente 3-1 sull’Idea). In quella che è stata forse la partita più emozionante dell’anno (cinque set tiratissimi) le bolognesi hanno prevalso sulla linea del traguardo al tiebreak e il bis della scorsa stagione (titolo regionale e qualificazione ai nazionali) è sfumato per un soffio. Un vero peccato ma resta agli annali una stagione di altissimo livello che lascia ben sperare per il futuro di questo gruppo. Da ricordare anche il buon esito della partecipazione ai tornei, con il primo posto nella Offida International Volley Cup e la vittoria del Torneo nazionale Teodora (terzo successo in tre anni). Molto positiva anche l’esperienza nella categoria della Teodora Torrione V (la Under 13 della Branzanti), che ha fatto un vero exploit vincendo il girone C con 25 punti (una sola sconfitta) e disputando il girone finale nel quale non ha mosso la classifica ma si è comunque ben comportata. Minori soddisfazioni sono arrivate dagli altri gruppi: la rinnovata (e molto giovane) Teodora Volley Romagna della Antonelli ha chiuso il girone C Under 14 in ultima posizione. Stessa cosa è successa alla Teodora Torrione A della Cella e della Vignoli, gruppo nuovo di zecca, nel girone B. Il girone unico Fipav ha finora evidenziato i miglioramenti del gruppo di Villanova (che si trova terzo in classifica a 15 punti), mentre le ragazze della Teodora Torrione hanno trovato la loro prima vittoria grazie al derby con la Teodora Portuali e sono adesso quinte a 4 punti.

LINGUERRI GIANFRANCO DEMOLIZIONI SPECIALI ESCAVAZIONI - INERTI Bagnara di Romagna - tel. 0545.76667

fia i Serigra Silvan RAVENNA

Tel. 0544.453619 info@sps.ra.it www.sps.ra.it

13


Under 13, 12 e 11 Squadra di punta della Under 13 la Teodora Torrione V della Branzanti, che ha dominato il suo girone A, chiuso senza sconfitte, con 41 punti e 1 solo set subito. Nel girone finale provinciale la squadra ha sfiorato per un soffio la conquista del titolo, chiudendo la stagione con 17 vittorie su 19 incontri (il titolo provinciale è andato al Faenza). Ci sono altre cose da ricordare, in questa stagione, per le ragazze Torrione V come un buon quinto posto al torneo Marcheselli a Gennaio, la vittoria al triangolare della Settimana Rosa, un’ottima e fruttuosa partecipazione al Young Volley Circuit (prime a Cesenatico e quinte a Modena). Il bilancio è quindi lusinghiero. Le altre squadre hanno dovuto faticare un po’ di più per imporsi, come la Teodora Torrione G di Gherardi e Cerquetti (gruppo di nuova formazione), che ha interrotto il digiuno di punti proprio alla fine del girone A chiuso in ultima posizione a 3 punti. Meglio è andata alla giovanissima Teodora Torrione P di Pasini e Focchi che, dopo essersi classificata terza nel girone B a 23 punti si è qualificata per il girone finale, ripetendo l’exploit della Branzanti in Under 14. Le ragazze hanno terminato al sesto posto con 4 punti. Nel Csi la Teodora Torrione G è giunta sesta con 11 punti. In Under 12 buona stagione per le Teodora Torrione Rosso e Giallo di Pasini e Focchi (formate dal gruppo, diviso, che ha partecipato anche all’Under 13) entrambe qualificate ai play off. La Teodora Rosso ha infatti vinto il Girone F con 10 punti e la Giallo il D con 12 punti. Le Rosso sono in testa con 8 punti al girone B dei

14

play off e vedono la finale (il 26 Maggio), le Giallo si sono classificate seconde dietro al Cervia Volley P (che passa in finale) nel girone C. Sono invece uscite al primo turno la Teodora Vigili e la Teodora Torrione S (che essendo un Under 11 era anche il gruppo in assoluto più giovane). Le ragazze di Bacchetta sono giunte seconde nel girone B e quelle della Mongiusti terze nel C, entrambe per quoziente punti. Anche le Under 11 e 12 si sono messe in evidenza nel Young Volley Circuit: l’11 Novembre una squadra mista con ragazze di Pasini e della Mongiusti ha vinto a Bologna una tappa Under 11, un’altra tappa Under 12 (Ad Anzola Emilia) è stata vinta a Dicembre da un gruppo della Under 12 di Pasini (un’altra squadra si è classificata quarta), e per concludere a Gennaio c’è stato un ottimo secondo posto dell’Under 11 a Serramazzoni. Come l’anno scorso, poi, le Under 12 e le giovanissime Under 10 sono state impegnate nel “misto” (assieme a ragazzi del Porto Ravenna Volley e della Polisportiva Giovanile Ravenna) nel Trofeo Regionale Csi, svoltosi il 4 e 5 Maggio a Cesenatico (FC). Nella categoria Under 10 (6 squadre, gioco 3 contro 3) la nostra formazione si è classificata prima (5 partite disputate e vinte per 2-0), nella Under 12 (28 squadre, 4 contro 4) seconda dietro al Jovi Volley (con cui ha subito l’unica sconfitta, le altre partite sono tutte finite 2-0 per le nostre). Grazie a questi risultati entrambe le squadre parteciperanno alla finale nazionale di Lignano Sabbiadoro, dal 13 al 16 Giugno.


Extra Omnes (Fuori tutti) – Conclusioni e bilancio finale A livello regionale le aspettative erano altissime, dato quello che era successo nella stagione precedente e le nostre squadre sono tutte e tre riuscite a centrare la terza fase, con la Under 14 che è arrivata anche alla finalissima sfiorando per un nulla il fantastico bis e dando tutto quello che aveva, la Under 16 che il 19 Maggio ha a disposizione due match ball (uno vale il titolo regionale, il secondo la qualificazione ai nazionali ai quali andranno due emiliane) per rendere indimenticabile l’annata, come lo è stata quella della Under 18 (che ha sfiorato le finali regionali). Il bilancio della nostra avventura nei campionati dell’Emilia-Romagna è quindi senz’altro molto positivo, come confermato anche dai tornei ai quali la Teodora ha partecipato. A livello provinciale il rammarico principale è aver sfiorato un en plein che sarebbe stato nelle nostre possibilità: sono arrivati (per ora) due titoli su cinque (18 e 14), altri due sono stati mancati per pochissimo (16 e 13), restano fondate speranze per la Under 12 (due squadre partecipano ai play off). Il rendimento delle altre provinciali è stato leggermente inferiore alle aspettative: sicuramente una valida attenuante è il fatto che molti gruppi erano completamente o in parte nuovi e andavano plasmati agonisticamente, tecnicamente e tatticamente. Nel CSI siamo riusciti a piazzare una squadra nei quarti di finale dei play off (under 18) e una in semifinale (under 16) e quest’ultima è ancora in corsa per il terzo posto. Nei campionati di serie, infine, ci sono stati alti e bassi, il che era inevitabile dato che alcune squadre erano delle Under (interamente o parzialmente, come le Teodora Portuali di prima e seconda divisione). Ma potrebbe esserci una promozione (dalla seconda alla prima divisione) e non ci sono state retrocessioni ed anche questi sono elementi positivi. Nel complesso quindi una stagione soddisfacente e un sicuro consolidamento in vista del prossimo (e impegnativo) futuro.

15


TEODORA


VILLAGE


Non c’è due senza tre: il terzo trionfo della Teodora al Torneo Under 14 Mai, nella storia (iniziata ormai nel 2008) del nostro torneo nazionale Under 14, c’era stata una presenza così corposa e qualificata di squadre giovanili. Per la prima volta infatti, nonostante la concorrenza di tornei altrettanto prestigiosi che si svolgevano in contemporanea, abbiamo potuto annoverare ben 12 squadre (il Lame Perrel Ponti sull’Isola (Bg), lo Storo Diesel Team Volley C8 (Tn), il Viserba Volley (Rn), la Libertas Forlì, il Centro Volley Orta (Ce), il Volley Club Cesena, la Scuola di Pallavolo Serramazzoni (Mo), il Vip Bologna, il Giovolley Reggio Emilia, la Polisportiva San Gabriele Vasto e la Pallavolo Faenza, oltre naturalmente alle nostre atlete), con gradite conferme e importanti nuove presenze. Tra il 29 e il 30 Marzo dunque oltre 140 atlete sono scese in campo su 3 campi di gioco (la Palestra dei Vigili del fuoco, la Montanari e il Pala Mattioli), mentre la Domenica di Pasqua, in cui le protagoniste del torneo hanno visitato i monumenti ravennati, è stata dedicata all’arte e alla cultura. La Teodora è stata l’indiscussa dominatrice del torneo, con un cammino senza sconfitte, e per la terza volta consecutiva ha portato a casa la coppa della prima classificata. La partita più combattuta è stata la semifinale, vinta 2-1 sullo Storo Trento. Equilibrato anche il primo set della finalissima che ha visto le nostre ragazze prevalere su Vasto con il punteggio di 26-24. Meno problemi nel secondo set dominato 25-16. Sul terzo gradino del podio è salito il Giovolley che ha sconfitto 2-1 le trentine. Grande la partecipazione di pubblico al Mattioli per le semifinali e la finale per il primo posto, al termine della quale sono state premiate tutte le formazioni. Successo per la raccolta fondi di Amico Sport per il comune di Sant’Agostino di Ferrara (oltre 600 Euro verranno destinati alle popolazioni colpite dal terremoto). Alla cerimonia è intervenuto l’assessore allo sport del Comune di Ravenna Guido Guerrieri, che ha premiato il Vasto, giunto per tre anni consecutivi al secondo posto nel torneo dietro alla Teodora. Il presidente della Fipav ravennate Giovanni Mingazzini ha premiato come miglior alzatrice del torneo Teresa Neri del Romagna In Volley, mentre a consegnare il titolo di miglior giocatrice (andato a Ilaria Mazzola dello Storo) e il premio alla squadra vincente è stata la professoressa Alfa Casali Garavini, storica presidentessa dell’Olimpia Teodora campione d’Italia per 11 volte tra il 1980 e il 1991, due volte vincitrice della coppa dei campioni (1988 e 1992) e una della Coppa del mondo per club (1992). E dulcis in fundo, ecco le magnifiche 12 atlete della Teodora allenate da Samantha Mongiusti e Mauro Squarzoni: Marta Giulianelli, Sofia Balducci, Chiara

18

Martelli, Annagiulia Alni, Alessia Gardini, Sara Panetoni, Alessia Marchese, Sara Bandini, Alessia Ghirardini, Martina Baldini, Elisa Amatulli, Cristina Colapietra. Dandovi l’appuntamento al 2014 per la settima edizione, vi ricordiamo che è visibile su You Tube al link http://www.youtube.com/ watch?v=MlrbTCKeqEU un filmato del torneo 2013. Il Conte Max


Risultati 6°Torneo Nazionale Teodora Under 14 Eliminatorie Girone A: Teodora Pall.Ravenna-SDP Serramazzoni 2-0 (25-16, 25-15) Libertas Forlì-Teodora Pall.Ravenna 0-2 (16-25, 20-25) Storo Volley Team C8-Teodora Pall.Ravenna 0-2 (14-25, 18-25) Quarti di Finale: Pol.S.Gabriele Vasto-Pallavolo Faenza 2-0 (25-11, 25-14) Vip Bologna-Giovolley Reggio Emilia 1-2 (25-20, 19-25, 5-15) Teodora Pall.Ravenna-Romagna In Volley Cesena 2-0 (25-16, 25-18) Viserba Volley-Storo Team Volley C8 0-2 (19-25, 17-25) Semifinali 5°-8°posto: Pallavolo Faenza-Vip Bologna 0-2 (20-25, 20-25) Romagna In Volley-Viserba Volley 2-0 (25-11, 25-16) Semifinali 1°-4°posto: Pol.S.Gabriele Vasto- Giovolley Reggio Emilia 2-0 (25-22, 25-17) Teodora Pall.Ravenna- Storo Team Volley C8 2-1 (15-25, 25-11, 15-8) Finali: 7°-8° Posto Pallavolo Faenza-Viserba Volley 1-2 (25-21, 29-31, 4-15) 5°-6° Posto Vip Bologna-Romagna In Volley Cesena 2-0 (25-23, 25-16) 3°-4° Posto Giovolley Reggio Emilia-Storo Team Volley C8 2-1 (28-30, 25-22, 15-8) 1°-2° Posto Teodora Pall.Ravenna-Pol.S.Gabriele Vasto 2-0 (26-24, 25-16) Classifica Finale: 1) Teodora Ravenna; 2) Pol.S.Gabriele Vasto, 3) Giovolley Reggio Emilia, 4) Storo Team Volley C8 Trento; 5) Vip Bologna; 6) Romagna In Volley Cesena, 7) Viserba Volley; 8) Pallavolo Faenza; 9) Libertas Forlì; 10) Centro Volley Orta, 11) Lame Perrel Ponti sull’isola; 12) Scuola di Pallavolo Serramazzoni Miglior Giocatrice: Ilaria Mazzola (Storo Team Volley C8 Trento) Miglior Alzatrice: Teresa Neri (Romagna In Volley Cesena)

19


Settimana Rosa 2013 - Sotto il segno delle donne L’edizione 2013 della Settimana Rosa si è aperta sotto i migliori auspici, con una bella festa alla palestra dei Vigili che domenica 3 Marzo ha ospitato un triangolare Under 13. E a vincere sono state le ragazze della Teodora Torrione V, fresche del terzo posto nella Under 14 provinciale e attualmente prime nel loro girone Under 13. Con due vittorie le ragazze hanno regolato il Dream Volley e l’Aldini Virtus Cesena (l’incontro per il 2°posto ha poi visto prevalere le altre ravennati del Dream Volley). Un buon auspicio per il prosieguo della loro stagione, che le ha viste impegnate su diversi fronti. Ancora una volta l’obiettivo del contenitore di eventi che Teodora Pallavolo Ravenna ha organizzato in collaborazione con l’associazione di volontariato Linea Rosa e con la CMC è stato sensibilizzare il maggior numero di persone possibili sul tema della violazione dei diritti delle donne. Un tema purtroppo sempre di stretta attualità, date le statistiche sul femminicidio in Italia e non solo, per non parlare delle molteplici violenze fisiche e psicologiche che troppe donne sono ancora costrette a subire. L’evento principale di quest’anno è stata la proiezione del corto di 25’ “Il corpo delle donne”(realizzato nel 2009 da Lorella Zanardo, Marco Malfi Chindemi e Cesare Cantù), il lunedì 4 marzo presso la sala della sede della CMC (in Via Trieste 76), al termine del quale

ha fatto seguito un dibattito molto partecipato che ha visto la presenza di atlete Teodora (invitate per l’occasione) e loro familiari, oltre alle dipendenti della cooperativa. Il tema del cortometraggio è l’uso che si fa del corpo femminile nei mezzi di comunicazione di massa, con la conseguente mercificazione e creazione di un finto modello culturale che ha prodotto un annullamento dell’identità personale delle donne. A conclusione della settimana rosa 2013, sabato 9 Marzo, come è ormai consuetudine, l’Ottima Glomex Teodora di serie C é scesa in campo contro il Longiano Sport in divisa rosa a testimonianza del rinnovato impegno nel sociale del Consorzio Teodora. Su You Tube sono visibili immagini del triangolare, (oltre ad un’intervista ad Alessandra Bagnara di Linea Rosa e Silvana Oggioni della Teodora) al link http://www.youtube. com/watch?v=9F21oiQUh1s Il Conte Max

21


Azzurro Teodora: parla Anna Boldrini. Dalle giovanili giallorosse al Club Italia Classe 1998, Anna è un prodotto del vivaio della Teodora Ravenna, con la quale ha conquistato tre campionati provinciali (l’Under 13 nel 2009-10 e l’Under 14 nelle stagioni 10-11 e 11-12) e uno regionale (l’Under 14, sempre nell’11-12). Dopo il sesto posto alle finali nazionali della scorsa stagione, la chiamata di Mencarelli e Paglialunga al Club Italia, e l’inizio di una nuova avventura… Ciao Anna, come ti sei trovata in questa tua prima stagione al Club Italia? Raccontaci la tua esperienza Sono arrivata al Club Italia a settembre, all’inizio è stato abbastanza difficile abituarsi ai nuovi ritmi, al fatto di dover stare in contatto con le mie compagne di squadra per tante ore al giorno e la difficoltà di ritagliarsi dei propri momenti. Anna assieme a Giulia Pezzin (Milano, Centro Federale PaI primi mesi sono stati i più difficili soprattutto a causa della vesi, 13 Maggio 2013) lontananza da casa poi però pian piano le cose sono andate meglio... Quest’anno hai vissuto l’esperienza della tra-

smissione televisiva di Rai Sport “Spike GirlsSchiacciatrici”. Che sensazione ti ha dato allenarti mentre venivi Le giornate qui a Milano sono molto intense. Come tutti gli ripresa da una telecamera? Ci racconti una tua giornata tipo a Milano?

adolescenti andiamo a scuola con i mezzi pubblici e appena suona la campanella dell’ultima ora corriamo al centro Pavesi dove mangiamo, studiamo e poi ci prepariamo per l’allenamento che normalmente è dalle 6 alle 9 anche se molto spesso ci sono gli individuali di 30-45 minuti che sono in aggiunta all’allenamento, di solito vengono divisi per ruoli... dopo l’allenamento ceniamo, se non è troppo tardi stiamo al bar per guardare un po’ di televisione e poi ognuna di noi va a dormire.

Quando ci diedero la notizia che Andrea Lucchetta voleva fare un programma su di noi eravamo eccitate. All’inizio però fu abbastanza brutto, perché non eravamo abituate né alle continue interviste né soprattutto ad avere costantemente una telecamera che ci seguiva ovunque, sia ad allenamento sia mentre mangiavamo o parlavamo: la cosa che in principio ci dava più fastidio è l’essere riprese mentre sbagliavamo o venivamo sgridate, poi non ci abbiamo più fatto caso.

Com’è il tuo rapporto con lo staff tecnico del Club Italia e con le tue compagne di squadra? Quando abbiamo tempo lo guardiamo e ci scherziamo su

perché ci sono delle scene molto buffe di ognuna di noi e Una cosa che mi ha molto aiutato è il fatto che ho legato possiamo prenderci in giro a vicenda. A conti fatti è stata particolarmente con le mie compagne, ora loro sono come una cosa carina che ci ha anche divertite. la mia seconda famiglia e anche quando per pochi giorni torno a casa, comunque continuiamo a sentirci. Il Conte Max

22


CRE Estivo Teodora Teodora organizza 14 settimane di CRE estivo rivolto a tutti i nati dal 2006 al 2001 (maschi e femmine) Dove: A Marina di Ravenna, in spiaggia, in pineta e al campo di atletica di Marina (Via del Marchesato 16) Quando: da lunedì a venerdì nelle settimane - dal 10 Giugno al 30 Agosto 2013 Chi seguirà i partecipanti nelle attività estive: lo staff tecnico del settore giovanile Teodora Ravenna, diplomati Isef o allenatori federali Attività previste: giochi ludico/sportivi, giochi in acqua, tornei Cosa occorre: fotocopia del certificato medico e occorrente per la spiaggia (telo, ciabatte, due costumi da bagno , crema solare, cappellino). Punto di ritrovo (dalle 7.30 alle 8.30) presso i locali del Circolo dei Portuali a Ravenna in Via Antico Squero 6 con pulmino messo a disposizione dall’organizzazione Rientro: Dalle 18.00 possibile ritirare i bambini presso il Circolo dei Portuali o presso il Campo di Atletica di Marina di Ravenna. Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Segreteria Teodora Pallavolo Ravenna (Viale della Lirica 43 - Tel. e Fax 0544/407606 mail info@teodoraravenna.it)

24


Digitale terrestre o satellitare, con le nostre antenne la tV è sempre sintonizzata

glomex s.r.l. - Via Faentina, 165/G - Ravenna (RA) 48124 ITALIA 0544 1936104 - info@glomexmobile.com

www.glomexmobile.com

25


Teodora Beach Camp Teodora organizza 4 settimane di Camp estivo A chi è rivolto: annate 1998-1999-2000 e 20012002-2003 (maschi e femmine). Dove: a Marina di Ravenna Quando: in 4 settimane - dal 17 al 20 Giugno 2013 - dal 24 al 27 Giugno 2013 - dall’1 al 4 Luglio 2013 - dall’8 all’11 Luglio 2013 Il Sabato 13 Luglio si svolgerà un torneo finale. Chi seguirà i partecipanti: Lo staff tecnico del settore giovanile Teodora Attività previste: percorsi di coordinazione e preparazione fisica in pineta, lavoro tecnico in spiaggia, tornei di beach volley e corsi di nuoto. Cosa occorre: fotocopia del certificato medico e occorrente per la spiaggia (telo, ciabatte, due costumi da bagno e crema solare). Punto di ritrovo (alle 8.30) in Piazza dei Caduti per la Libertà (ove un istruttore sarà a disposizione per accompagnare i ragazzi sull’autobus di linea) o alla stazione FS di Ravenna (dove l’autobus passerà successivamente). I partecipanti dovranno procurarsi autonomamente il biglietto per l’autobus. Rientro: a Ravenna alle 13 - 13.30. Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Segreteria Teodora Pallavolo Ravenna (Viale della Lirica 43 - Tel. e Fax 0544/407606 mail info@ teodoraravenna.it)

26


Teodora Volley Camp Teodora organizza 2 settimane di Camp estivo rivolto alle annate 1998-2003 (maschi e femmine) Dove: presso l’Ostello “Le Volte” a Tredozio (FC) in via Bachelet 1 Quando: in 2 settimane - dal 14 al 20 Luglio 2013 - dal 21 al 27 Luglio 2013 Il Sabato mattina si svolgerà un torneo finale. Chi seguirà i partecipanti: Lo staff tecnico del settore giovanile Teodora Ravenna Cosa occorre: fotocopia del certificato medico, occorrente (asciugamano, telo, ciabatte, due costumi da bagno, crema solare, scarpe da ginnastica e prodotti per l’igiene personale). Accoglienza e registrazione dei partecipanti: Domenica dalle 14.30 alle 16.30 Ripartenza: Sabato dalle 12 alle 13. Prevista l’entrata gratuita in piscina ad atlete e famiglie nella giornata di domenica. Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Segreteria Teodora Pallavolo Ravenna (Viale della Lirica 43 - Tel. e Fax 0544/407606 mail info@teodoraravenna.it)

27


Sanitaria Romagnola è presente sul mercato fin dal lontano 1954; nasce inizialmente come impresa a conduzione familiare e negli anni si è trasformata in una società affermata nel settore offrendo sempre ampi servizi e professionalità . Attualmente l’attività viene esercitata in due punti vendita. La sede principale si trova a Lugo in Via provinciale Cotignola 22/1 (Zona dogana e Tatì Hotel) e dell’anno 2005 è attivo anche il punto vendita nel centro di Codigoro FE. Spazi ampi professionalità e ottime collaborazioni sono il mix della costante crescita di Sanitaria Romagnola in tutti questi anni; parte più grande del fatturato è rappresentato della vendita al dettaglio, la restante parte è suddivisa tra enti pubblici e privati. La ditta è conosciuta non solo a livello territoriale ma ha sviluppato grazie anche alla vendita sul proprio E-Commerce (WWW.SANITARIAROMAGNOLA.IT) clientela su tutto il territorio nazionale servendo i propri clienti più lontani con spedizioni celeri. I nostri servizi sono rivolti a privati cittadini e ad esigenze aziendali. Tra i prodotti principali sicuramente i plantari ortopedici su misura che produciamo direttamente dagli anni 50. Articoli per anziani e portatori di handicap, sistemi di postura, calze elastiche, articoli medicali, ospedalieri. Si producono scarpe su misura e si effettuano esami computerizzati del piede (dalla persona comune al plantare personalizzato per lo sportivo.) Si offre il noleggio di letti ospedalieri, bilance pesa neonato, carrozzelle pieghevoli, macchine per aereosol terapia, mastosuttori, elettrostimolatori e apparecchi magnetoterapia. Inoltre un efficiente servizio di consegna a domicilio permette anche nelle emergenze o nei casi più gravi di trovare immediatamente risposte alle proprie esigenze.


In gioco per l’Emilia: la Teodora ad Amicosport su Videoregione È stata proprio una bella gita quella che la Teodora Torrione V Under 13, per l’occasione accompagnata dall’infaticabile dirigente Palmiro Nardi e dal Direttore Generale Teodora Alberto Ceroni ha fatto il 25 Febbraio a Forlì. Tutti assieme appassionatamente negli studi di Videoregione assieme alla società Budoravenna e al presidente neoeletto del Coni regionale Umberto Suprani per Amicosport, un programma didattico (perché ha l’obiettivo di trasmettere ai più giovani i valori dello sport) e solidale (quest’anno è dedicato ad un progetto di solidarietà in favore della comunità dell’Emilia colpite dal terremoto, e infatti il sottotitolo è In gioco per l’Emilia). Il 5 e l’8 marzo alle 19.00 sul canale 12 del digitale terrestre è andato in onda il programma, al quale hanno partecipato anche le ragazze della Teodora Torrione Under 18, riprese in allenamento con tre di loro (Arianna, Alice e Ilaria) che si sono anche improvvisate presentatrici d’eccezione. La puntata è visibile sul sito di Amicosport nella sezione “Videogallery” (18° puntata 25 Febbraio 2013). Il 6 aprile, poi, c’è stato il bis con la trasmissione finale (andata in onda il 16 e il 19) con la consegna dei salvadanai di Pallandia con i fondi raccolti alle autorità del paese di Sant’Agostino di Ferrara, al quale Ravenna è stata abbinata. Erano presenti l’Assessore allo sport del Comune di Ravenna e il suo omologo ferrarese. In rappresentanza della Teodora è intervenuto il presidente del Volley Romagna Sergio Melandri assieme alle ragazze di Valentina Branzanti. La trasmissione della finale purtroppo non è ancora potuta andare in onda per le norme della par condicio, che impongono alle tv locali di non dare programmi in cui vi siano membri di amministrazioni comunali nel periodo elettorale (l’11 maggio ci sono le elezioni amministrative), ma è stato bello essere parti di un’ottima causa, e il divertimento non è mancato… Il Conte Max

29


INVOLLEY: DOPO LA TEMPESTA ARRIVA IL SERENO L’annata sportiva 2012-2013, che si andrà a concludere tra breve, verrà sicuramente ricordata come una delle stagioni più difficili e un po’ tormentata degli ultimi anni. Alle retrocessioni, anche se con significati differenti, delle prime squadre dei tre sodalizi facenti parte il gruppo Involley, che lasciano una vena di tristezza e rammarico negli addetti ai lavori, nonché ai tifosi, si aggiunge un “misero” titolo provinciale conquistato dall’U17 di Lugo allenata da Gianluca Versari Alle finali interprovinciali, sono approdati anche i ragazzi dell’U15 allenata da Gabriele Mazzotti: in entrambi i casi il passaggio alla fase successiva è stato impedito dalla vincente del campionato provinciale di Rimini. Rimane sicuramente la consapevolezza che il materiale umano, in proiezione futura, è sicuramente interessante, con elementi di sicuro avvenire. I vari Sasdelli, Ricci Picciloni, Zoli, Garavini, Cirillo, Pucci, Preti, Rizzi solo per citarne alcuni provenienti dalle società di Conselice, Lugo e Bagnacavallo lavorando alacremente potranno ambire a recitare ruoli interessanti nel panorama pallavolistico locale, con margine di miglioramento ampio. Un dato sicuramente interessante è stato l’incremento dell’attività di promozione e collaborazione con altri sodalizi (in primis Teodora Ravenna) riservato ai ragazzi in età scuola dell’obbligo. Indimenticabile l’evento organizzato a Ravenna “Giocaland in maschera” dove i piccoli atleti, coordinati da Alessandra Cicognani, hanno dato luogo ad una giornata di grande richiamo sportivo e ludico, altra pertinenza e volontà della dirigenza Involley. Il futuro, nell’immediato sarà volto a consolidare territorio e collaborazioni ancora più marcate con tutti i partner Involley, con un’occhio anche verso gli altri ambienti possibilmente interessati a promuovere l’attività pallavolistica. Crescita tecnica e dirigenziale altre delle “mission” nell’agenda dello staff Involley che a breve sarà chiamato a gettare basi ancora più solide per il futuro. Raffaele Casadei (responsabile tecnico settore giovanile Involley)

30


Una vita per il Volley UMBERTO SUPRANI NUOVO PRESIDENTE DEL CONI EMILIA ROMAGNA Da arbitro di volley ai Giochi Olimpici alla presidenza del Coni Emilia Romagna per il giornalista ravennate che ci racconta la sua esperienza e manda il suo messaggio a tutta la pallavolo locale. Le mille vite di Umberto Suprani, ravennate Doc, si arricchiscono di una esperienza unica e importantissima. Prima arbitro internazionale del volley con tanto di presenza olimpica, poi giornalista appassionato e puntuale all’edizione ravennate de Il Resto del Carlino, poi ancora commissario internazionale degli arbitri per la Cev, la federazione europea del volley e contemporaneamente presidente provinciale del Coni a Ravenna e ora, da metà gennaio, nuovo presidente del Coni regionale in una fase di ristrutturazione dell’organo che governa lo sport italiano. Quali sono state le problematiche da affrontare nei suoi primi 100 giorni di mandato? Per ora tutte di carattere logistico. L’elezione di Malagò ha di fatto bloccato la soppressione dei comitati provinciali voluta da Petrucci, peccato che molti comitati provinciali, soprattutto quelli romagnoli, avessero già disdetto gli affitti dei locali e si siano trovati in mezzo a una strada. Abbiamo dovuto sopperire a queste mancanze proprio nel momento in cui eravamo alla ricerca di una sede a Bologna. I primi tre mesi, e probabilmente i prossimi tre, se ne andranno per risolvere queste difficoltà ma lo sapevamo fin dall’inizio. In più c’è, come era prevedibile, un problema finanziario. Non sappiamo ancora quanto avremo a disposizione e questa situazione rende passo indietro e serve iniziare a tirare tutti dalla stessa parte. In due difficile ogni movimento. o tre anni un settore giovanile allargato potrebbe davvero regalare grandi soddisfazioni, che, bisogna dirlo, stanno già arrivando. BisoLa gestione sportiva, però, non è immobile. gna guardare a chi, questo progetto, lo ha già realizzato, il Rugby ha unito undici realtà a Ravenna e ora viaggia forte. Si può fare e Niente affatto. Ci stiamo muovendo per assecondare Federazioni e le prospettive di riportare Ravenna in alto non sono così impossibili società che hanno bisogno di supporto sportivo e tecnico con corsi e aggiornamenti. Siamo in una fase dove il cambiamento di menta- In chiusura torniamo al Coni. Come vede la nouvelle vague lità e l’attenzione gestionale sono fondamentali. Serve più sistema targata Malagò. Si può davvero parlare di rinnovamento? e noi stiamo lavorando perché questo avvenga. L’elenzione del nuovo segretario generale Roberto Fabbricini è un Veniamo a Ravenna. Come giudica il panorama pallavolisti- segnale che stanno cambiando molte cose e non nascondo che co locale? a Roma si nota la ventata di entusiasmo del nuovo corso. Malagò è più comunicatore di chi lo ha preceduto, farà molta attenzione In campo maschile si sta lavorando per unire e anche nel femminile anche a questo aspetto che per molte discipline è importantissisi dovrà farlo a breve. Cinque anni fa era in piedi un progetto che fu ma. Speriamo anche che le autonomie locali vengano supportate interrotto con l’acquisizione del marchio Teodora da parte del Con- in modo giusto ed equo perché non si può gestire tutto da Roma. sorzio che comunque ha dimostrato di saper lavorare bene a livello Noi siamo pronti a lavorare duramente per fare crescere lo sport giovanile. Ora sono maturi i tempi per una nuova unione di tutte le emiliano romagnolo e italiano. Enrico Spada forze, Consorzio Teodora e gruppo Olimpia. Ognuno deve fare un

copE


> insieme verso il futuro.

TUTTO IL SUPPORTO PER CONDURRE LA TUA AZIENDA VERSO IL FUTURO Assistenza tecnica Vendita hardware e software Grafica web e cartacea Progettazione e realizzazione reti Consulenza aziende Software gestionali @tecnologieinfo

> Insieme verso il futu tecnologie.informatiche2

facebook.com/TecnologieInformatiche

www.tecnologieinformatiche.com info@tecnologieinformatiche.com Tel. 0544 271502 路 Fax 0544 692065


TeodoraMagazine maggio 2013  
Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you