Page 1

Quindicinale di informazione di Confartigianato Imprese Lomellina - Luglio 2008 - Anno X, Numero 7 - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale D. L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 2 - PAVIA

IL CALENDARIO DELLE RIUNIONI PER IL RINNOVO CARICHE SOCIALI Dal prossimo mese di settembre prenderanno il via tutti gli incontri per procedere al rinnovo delle cariche associative di Confartigianato Imprese Lomellina, per il prossimo quadriennio. Tale appuntamento è stato preceduto da incontri preparatori settoriali, culminati con il dibattito sul tema: “Il ruolo e l’impegno del dirigente artigiano all’ interno dell’ Associazione” tenutosi lo scorso 7 luglio alla presenza del Presidente di Confartigianato Lombardia, Giorgio Merletti. Le riunioni di categoria che, salvo diversa indicazione, si terranno alle ore 21,00 osserveranno il seguente calendario: Data Categoria Lunedì 15 Settembre Alimentaristi Giovedì 18 Settembre Autoriparazione Lunedì 22 settembre Benessere Giovedì 25 Settembre Comunicazione Servizi innovativi e Legno/Arredo Giovedì 2 Ottobre Costruzioni Lunedì 6 Ottobre Impianti Giovedì 9 Ottobre Manifattura-Subfornitura Giovedì 16 Ottobre Moda (T.A.C. e Pulitintolavanderie) Lunedì 20 Ottobre Servizi Artistico Terziario e Trasporti, Logistica e Mobilità Giovedì 23 Ottobre Gruppo Giovani Imprenditori Lunedì 27 Ottobre Gruppo Pensionati Anap (ore 15,30) Lunedì 27 Ottobre Gruppo Donne Impresa Giovedì 30 Ottobre Delegazione di Vigevano Giovedì 6 Novembre Delegazione di Mortara Lunedì 10 Novembre Consiglio Delegazione Vigevano Giovedì 13 Novembre Consiglio Delegazione Mortara Lunedì 17 Novembre Assemblea Capi Categoria Lunedì 24 Novembre Assemblea Generale

Firmato il rinnovo del contratto nazionale di lavoro per i 200.000 dipendenti delle imprese di acconciatura ed estetica Confartigianato e le altre Organizzazioni di categoria dell’artigianato ed i Sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil hanno siglato ieri l’accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro degli oltre 200.000 dipendenti delle 126.000 imprese artigiane di acconciatura, estetica, tricologia non curativa, tatuaggio, piercing. L’accordo, che copre il quadriennio dall’1 gennaio 2005 al 31 dicembre 2008, prevede un aumento medio mensile a regime (riferito al 3° livello) di 95 euro. Gli incrementi salariali saranno corrisposti in due tranches di pari importo, la prima a decorrere dal 1° agosto 2008, la seconda dal 1° dicembre 2008. Verrà inoltre erogata una somma una tantum di 470 euro anch’essa corrisposta in due tranches: la prima, pari a 370 euro, con la retribuzione del mese di agosto 2008; la seconda, pari a 100 euro, con la retribuzione del mese di novembre 2008. Nel contratto viene disciplinato l’apprendistato professionalizzante, confermando il meccanismo della determinazione delle retribuzioni in percentuale crescente con l’anzianità di servizio. Il nuovo contratto prevede inoltre una maggiore possibilità per le imprese di utilizzare i contratti a termine e il part time. Confartigianato Imprese Lomellina esprime soddisfazione per la firma dell’intesa definendola “un buon risultato sia per i lavoratori sia per le imprese. Con l’accordo ci siamo impegnati ad allineare i salari all’aumento dell’inflazione”. I vertici di Via Ottone giudicano positivamente “gli elementi di flessibilità previsti dal contratto e la valorizzazione del nuovo modello di apprendistato professionalizzante, istituto qualificante e peculiare dell’artigianato sia per la durata della formazione sia per le nuove prestazioni garantite all’apprendista”.


Voce Artigiana news - Pag. 2

N°7 - Luglio 2008

AGOSTO? APERTO PER FERIE! Serve con urgenza un meccanico in un afoso week-end di agosto? Un idraulico nel giro di pochi minuti? Nessun problema: grazie ad “Aperto per ferie”, è possibile reperire nel più breve tempo possibile la persona che può risolvere il problema del guasto all’automobile, all’impianto idraulico o elettrico di casa, al televisore, all’elettrodomestico, all’impianto di condizionamento e via dicendo. Sono infatti quasi un centinaio gli imprenditori associati a Confartigianato Lomellina che hanno dato la loro adesione all’ iniziativa che fin dal 1996 segnala alla cittadinanza i nominativi delle imprese aperte ad agosto. Si tratta di un progetto volto ad offrire la possibilità, alle imprese aperte nel periodo estivo, di farsi conoscere e di promuovere la loro attività nei confronti di tutti quei cittadini che rimanendo in città devono risolvere i problemi legati alla chiusura di molti esercizi. I nominativi degli aderenti sotto elencati sono consultabili anche sul sito Internet associativo: www.confartigianatolomellina.it, sui principali mass media locali, presso gli Informagiovani lomellini e sono stati utilizzati dallo S.R.E. del Comune di Vigevano all’ interno della campagna estiva denominata “Estate amica”.

A Vigevano il 4° Meeting regionale del Pulitintore L’Unione Regionale Pulitintolavanderie di Confartigianato Lombardia organizza per domenica 14 settembre 2008 il quarto Meeting Regionale del Pulitintore che quest’anno si svolgerà, grazie alla tenacia del nostro infaticabile responsabile della categoria, Rocco Lamoglie, ed all’appoggio economico dell’ impresa “Malavasi Srl”, produttrice di macchine e presse da stiro industriali, proprio nella nostra città. Per motivi organizzativi, le iscrizioni devono pervenire entro e non oltre il 25 luglio p.v., con la scheda di adesione debitamente compilata, al numero di fax 0381/907709 - Ufficio Categorie di Confartigianato Imprese Lomellina (rif. Luca Bellazzi tel. 0381/907707). Il programma dell’ evento sarà disponibile sul sito www.confartigianatolomellina.it . Così come deciso dal Consiglio Direttivo di Categoria, le iscrizioni sono valide solo se corredate dalla rispettiva quota di adesione e accettate in base all’ordine di arrivo fino a completamento della disponibilità posti. Confartigianato Lombardia le partecipazioni istantaneamente, evitando di formalizzare un intero gruppo. Trattandosi di un evento che impegna in prima persona la nostra Associazione e, soprattutto, i nostri imprenditori associati, ci auguriamo di contare sulla Vs. massiccia presenza.


N° 7 - Luglio 2008

Voce Artigiana news - Pag. 3

PRIVACY – Snellimenti burocratici in arrivo. Semplificazioni per artigiani, PMI e Pubbliche Amministrazioni. Il Garante ha messo a punto un pacchetto di misure - che sarà presto pubblicato in Gazzetta Ufficiale - che riguardano in particolare l’informativa, il consenso al trattamento, la notifica e la designazione degli incaricati. Il provvedimento di semplificazione nasce a seguito delle richieste di alcune categorie imprenditoriali, che hanno reso noto al Garante l’eccessivo peso - economico e amministrativo - di alcuni adempimenti del Codice in vigore. Le misure di semplificazione hanno lo scopo di far recuperare la dimensione della privacy non come onere, ma come risorsa dell’impresa, ovviamente laddove non sono chiamati in causa dati personali sensibili o giudiziari. L’informativa. Si parte dall’informativa - abitualmente formulata in termini eccessivamente giuridici - che dovrà invece utilizzare un linguaggio comprensibile, semplice ed essenziale per l’interessato che deve capire immediatamente la sorte dei dati forniti. Talvolta infatti si ricorre a documenti dal contenuto biblico (e talvolta inutile) sotto i quali l’interessato appone una firma quasi infastidita per la ovvia indisponibilità alla lettura totale del testo. La prima informativa quindi può essere anche effettuata in forma verbale, o se si preferisce, la si può inserire in forma scritta nel materiale cartaceo o nella corrispondenza ordinaria per finalità amministrative e contabili. Il consenso. Altro obiettivo dello snellimento è la richiesta di consenso al trattamento dei dati. L’Authority ha infatti appurato che sia in ambito pubblico che privato, talvolta viene richiesto un consenso anche quando questo non è reso necessario. Il consenso, ad esempio, è superfluo quando si tratta di adempiere a obblighi contrattuali, per ordinarie finalità amministrative e contabili, quando le informazioni provengono da elenchi pubblici o quando sono da riferirsi allo svolgimento di attività economiche dell’interessato (Registri pubblici, Albi, ecc.). In ambito commerciale poi, l’Authority ribadisce che si può ovviare al consenso quando un’impresa invia informazioni - anche pubblicitarie - ad un cliente che in precedenza ha già acquistato prodotti medesimi o similari. E’ però necessario sottolineare che queste informazioni devono essere inviate a mezzo posta elettronica (se il cliente l’ha fornita) o a mezzo posta tradizionale, mentre resta assolutamente vietato l’utilizzo del telefono, perché considerato troppo invasivo.Resta ovviamente una prerogativa imprescindibile del cliente rifiutare l’invio di ulteriori informazioni. Il DPS Il Documento Programmatico per la Sicurezza è stato da sempre uno degli adempimenti più sofferti previsti dal Codice della Privacy. E’ infatti ritenuto, soprattutto per le PMI, un obbligo gravoso, tanto che la scorsa legislatura aveva previsto un disegno di legge che esonerava le imprese che occupano meno di 15 dipendenti; intervento al quale il Garante però si oppose. Oggi si è quindi intervenuto anche su questo versante semplificandone le procedure con toni più meditati. Il nuovo Dl prevede infatti che le aziende che trattano dati personali, dove l’unico dato sensibile sia quello dello stato di salute o malattia del dipendente (senza indicazione della diagnosi), possano ovviare alla stesura del DPS per mezzo di un’autocertificazione redatta dal titolare del trattamento che certifichi l’osservanza delle misure minime di sicurezza. Entro due mesi dall’entrata in vigore del Dl sarà pubblicato un disciplinare tecnico atto a indicare le misure minime di sicurezza e le modalità semplificate per la redazione di un DPS relativo ai soli trattamenti effettuati per fini amministrativi e contabili, per i quali ricordiamo, non è necessaria la notificazione al Garante, salvo in espressi casi indicati dal Codice. Il Dl prevede inoltre un unico atto per la designazione (nomina) degli incaricati al trattamento anche laddove riguardi una pluralità di soggetti. In conclusione all’Authority è stato affidato il compito di individuare le modalità semplificate per adottare il DPS quando il trattamento riguarda solo le finalità ordinarie, soprattutto da parte di PMI, artigiani e liberi professionisti. A breve dovrebbero essere resi disponibili i modelli fac-simile dei documenti da utilizzare.

Diritti ambientali: Confartigianato fa abbattere le tariffe. Annunciamo con soddisfazione che Ministero dello Sviluppo Economico a seguito delle pressioni esercitate dalla nostra confederazione, ha approvato la riduzione degli importi di alcuni diritti camerali per le procedure ambientali. In particolare si tratta dei diritti di segreteria per l’iscrizione all’ Albo gestori ambientali dei trasportatori in conto proprio di rifiuti nonché degli oneri di vidimazione dei registri di carico e scarico di rifiuti . In particolare Confartigianato si era attivata con forza presso gli enti competenti (Ministero dell’Ambiente, Unioncamere, Albo gestori e Ministero dello Sviluppo Economico) affinché venisse a cessare o a ridursi significativamente l’iniqua pretesa del diritto di segreteria ( 120,00 Euro o 23,00 Euro a seconda della tipologia aziendale) che peraltro andava a sommarsi ai già onerosi requisiti di iscrizione comprendenti il diritto annuale (50,00 Euro), la Tassa di Concessione Governativa (168,00 Euro) e i diritti di bollo (14,62 Euro). Con legittimo orgoglio annunciamo quindi che il Ministero ha confermato la nuova fissazione del diritto di segreteria per iscrizioni e per variazioni nella misura di 10,00 Euro indipendentemente dalla tipologia aziendale , ed al contempo è stato abolito il diritto per le istanze di cancellazione. Secondo quanto chiarito dal Ministero lo scorso 28 maggio, la procedura di iscrizione con i nuovi diritti ridotti è entrata in vigore il 1° luglio 2008 ed è valida solo per le nuove iscrizioni. Le imprese che hanno provveduto o provvederanno al pagamento degli attuali diritti fino al 30 giugno 2008 non hanno diritto a rimborso di quanto versato. Analogamente la revisione dei diritti incide anche sul costo della vidimazione dei registri di carico e scarico dei rifiuti che passa da 30,00 a 25,00 Euro .


Voce Artigiana news - Pag. 4

N° 7 -Luglio 2008

Scadenziario Agosto 2008 01 18

20 30 31

CONTENZIOSO TRIBUTARIO – SOSPENSIONE TERMINI PROCESSUALI: nel periodo compreso tra il 1^ agosto e il 15 settembre 2008 resta sospeso il decorso dei termini processuali anche per le giurisdizioni tributarie. I.V.A.: versamento dell’I.V.A. relativa al mese di luglio per i contribuenti mensili. I.V.A.: versamento dell’I.V.A. relativa al 2^ trimestre 2008 per i contribuenti trimestrali. INPS – MUTUA E PENSIONE: scade il termine per il versamento, da parte di artigiani e commercianti, della 2^ rata dei contributi IVS dovuti sul minimale per l’anno 2008. INAIL: scade il termine per il pagamento della 3^ rata dei premi INAIL, maggiorata dei relativi interessi, derivanti dall’autoliquidazione 2007/2008, per i contribuenti che hanno optato per la rateazione dei versamenti. DATORI DI LAVORO: versamento ritenute alla fonte e contributi INPS, dovuti sulle retribuzioni di competenza del mese precedente. DATORI DI LAVORO: versamento del contributo INPS – Gestione Separata sui compensi corrisposti nel mese precedente ai collaboratori coordinati e continuativi. ADDIZIONALE REGIONALE/COMUNALE: versamento delle quote di addizionale regionale/comunale trattenute al dipendente/pensionato nel mese precedente. UNICO 2008: scade il termine per il pagamento della 2^ rata dovuta dai soggetti titolari di partita Iva, che nella dichiarazione modello Unico 2008 hanno optato per il pagamento rateale delle imposte dovute, effettuando il versamento della 1^ rata il 16/07. UNICO 2008: scade il termine per il pagamento della 3^ rata dovuta dai soggetti titolari di partita Iva, che nella dichiarazione modello Unico 2008 hanno optato per il pagamento rateale delle imposte dovute, effettuando il versamento della 1^ rata il 16/06. IVA – DICHIARAZIONI D’INTENTO RICEVUTE: scade il termine per la presentazione della comunicazione relativa alle dichiarazioni d’intento ricevute nel mese precedente. RAVVEDIMENTO OPEROSO: ultimo giorno utile per effettuare il versamento delle imposte non pagate il 16/7 u.s. avvalendosi del ravvedimento operoso. INTRASTAT: il termine per la presentazione degli elenchi Intrastat relativi alle operazioni effettuate nel mese di LUGLIO 2008 è spostato al 6 settembre 2008. LOCAZIONI - IMPOSTA DI REGISTRO: termine per la registrazione e il pagamento dei contratti di locazione soggetti all’imposta di registro che hanno avuto inizio il primo agosto 2008. UNICO 2008: scade il termine per il pagamento della 3^ rata dovuta dai soggetti non titolari di partita Iva, che nella dichiarazione modello Unico 2008 hanno optato per il pagamento rateale delle imposte dovute, effettuando il versamento della 1^ rata il 16/7. UNICO 2008: scade il termine per il pagamento della 4^ rata dovuta dai soggetti non titolari di partita Iva, che nella dichiarazione modello Unico 2008 hanno optato per il pagamento rateale delle imposte dovute, effettuando il versamento della 1^ rata il 16/6.

Chiusura Uffici Ricordiamo agli associati che i nostri uffici rimarranno chiusi per le vacanze estive nel seguente periodo: Dal 9 Agosto 2008 al 24 Agosto 2008 Nell’ augurarvi buone vacanze vi rimandiamo alla prossima pubblicazione ai primi di settembre LA NOSTRA PRESENZA SUL TERRITORIO

ConfartigianatoImprese Lomellina DELEGAZIONE DI VIGEVANO Via G. Ottone, 7 - Tel. 0381-907711 - Fax: 0381-907709 E-mail: info@confartigianatolomellina.it Sito web: www.confartigianatolomellina.it

DELEGAZIONE DI MORTARA

Corso Cavour 32 - Tel. 0384-297611 - Fax: 0384-297698 Recapito Robbio Lomellina: Via Ipporidie, 2 E-mail: info.mortara@confartigianatolomellina.it

Questo periodico è associato alla Unione Stampa Periodica Italiana - VOCE ARTIGIANA NEWS Quindicinale di Informazione di Confartigianato Imprese Lomellina Redazione: Via G. Ottone, 7 Vigevano Tel. 0381-907711 - Fax 0381-907709 Direttore Responsabile: Carlo Ornati Registrazione Tribunale di Vigevano n° 588 - vol. 4 reg. del 15.10.1998 Stampa: Arti Grafiche G. Casonato - Vigevano

Confartigianato Imprese Lomellina Destinatario

AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2000 - N. Cert. I262/2356D

Voce Artigiana News 07 2008  

Voce artigiana News 07 2008 COnfartigianato Imprese Lomellina

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you