Page 1

Te S S

Anno IV

TENDE e SCHERMATURE SOLARI

n°.3-2017

LA RIVISTA DEL SITO: WWW.TENDEESCHERMATURESOLARI.COM

BASE PLUS SI RINNOVA.

NUOVI TAPPI LATERALI E PROFILO FRONTALE PER UN CLASSICO INTRAMONTABILE DAL DESIGN ITALIANO.

www.batgroup.com

Pag. Pubb. Tess Base Plus 21x21+2mm+R+T.indd 1 Cover.3.indd 1

25/09/17 09:22 25/10/17 17:10


ARDON

RIPARARSI CON ELEGANZA Il sistema esterno vetrato ARDON incarna la nuova generazione di sistemi di protezione da sole e intemperie in grado di soddisfare le esigenze piĂš elevate. Visitate il sito www.stobag.it

5

Jahre Years Ans Anni

Garantie Warranty Garanzia


BALTEUS LED: NON PLUS ULTRA IL RIVOLUZIONARIO BRACCIO A FASCIA CON SISTEMA DI ILLUMINAZIONE INTEGRATO

www.batgroup.com

Pag. Pubb. Tess 21x29,7+2mm + R+T.indd 1 Senza titolo-1 1

25/09/17 09:12 25/10/17 18:56


DETRAZIONI

65% FISCALI

ARMONIA è un prodotto contemporaneo e potenziale,

Dispone di struttura in alluminio, telo in pvc oscurante,

definisce gli spazi esterni tra valore e funzionalità ed

impermeabile e impacchettabile.La gronda perimetrale

è perfettamente integrabile con pedane sopraelevate

caratterizza ampiamente il design armonioso e la

e chiusure perimetrali, concedendo vita a nuovi

tecnica progettuale che permette l’integrazione del

ambienti urbani.

sistema d’illuminazione OUTDOOR LED SYSTEM®.

BREVETTATO

PATENTED


Senza titolo-1 1

25/10/17 19:24


EDITORIALE

3

L’ editoriale L’Eco bonus per le schermature solari al 65% ci sarà ancora? L’unica certezza che abbiamo oggi è che sino al 31 dicembre 2017 nulla cambierà. Ma per il 2018 bisognerà attende la Finanziaria e una ridda di ipotesi circola senza controllo; una tra le presunte “papabili” dice che le detrazioni passeranno dal 65 al 50% ma ribadiamo, si tratta solamente di un’ipotesi. Certo, visti i risultati portati dagli incentivi sarebbe un autentico peccato un passo falso della politica in questo contesto; rammentiamo che nel 2016 le detrazioni al 65% hanno portato, nel nostro settore, investimenti per circa 150 milioni di euro con circa 880.000 mq di schermature installate. State comunque certi che Vi daremo immediatamente conto i ogni novità sia tramite il sito web che ne prossimo numero della rivista. Abbiamo presenziato a fine settembre ad una manifestazione veramente interessante, CofertExpo, interessante per i numeri, oltre 140 stand, ma soprattutto a nostro avviso per il modo di proporsi agli espositori e ai visitatori, in maniera veramente amichevole e familiare (e non sono semplici parole, ma reali sensazioni percepite da tutti i partecipanti). Buona lettura

Ramzi Bacchini

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Editoriale.indd 1

25/10/17 17:08


S OM M ARIO EDITORIALE

3

B REV ETTI I nvenzioni industriali: quale tutela?

8

di E lena M artini

M ARK ETIN G Legittima D ifesa. O vvero: come proteggere la proprietà… intellettuale.

14

14

18

di M auriz io C orradi

L’ IN TERV IS TA D enis Bacchi del G ruppo G enius Matteo Z eccarini di A FM N EW S C rollati g li inve st imenti p ub b lici. E q uitalia p ag ava in ritardo N asce O L C P arà nell’ era 4 . 0

18 54 22

30

V ETRIN A AZ IEN DE G arattoni

26

REALIZ Z AZ ION I K e in Maremma

30

F IERE & M AN IF ES TAZ ION I R + T Stoccarda ColfertExp o Fensterbau Frontale

34 42 66

S P AZ IO W EB

46

di E M B - E mail M arke ting B log

S C H EDE TES S U TI

50

S C ADEN Z ARIO F IS C ALE

58

S IC U REZ Z A Capita sempre agli altri, ne siamo sicuri?

60

DETRAZ ION I 6 5 %

62

S C H EDE P RODOTTI

70

REP ERTORIO F ORN ITORI

76

Sommario.indd 2

34

66

25/10/17 18:21


Senza titolo-1 1

25/10/17 18:57


I N OS TRI IN S ERZ ION IS TI A FM

53

BA T

Cover-1

BI A N CH I P A O LO

7-64

CO R R A D I

I I I di Cop.

CO LFER T D I R ELLO FEN ST ER BA U

65 R isvolto di Cop. FR O N T A LE

80

G A VI O T A

2

G EN I U S

21

K E

5

LEI ST ER

51-75

MA R K I LU X

57

N Y X

17

P A R À

I V di Cop. - 69

R + T ST O CCA R D A

33

SA T T LER

25

SEA V

59

SH A D ELA B

52

G I O VA N A R D I

49 - 61

ST O BA G

H ELLA

11-13

T EK N O ’S

Te S S 3-2017

Te S S

La rivista del sito www.tendeeschermaturesolari.com I l sito della P rotezione Solare Re d a zi o ne Via M.L.K ing, 20 - 21100 Varese Fax 0332 1800613 tendeeschermature@ gmail.com

Anno IV

I I di Cop. 29

TENDE e SCHERMATURE SOLARI

n°.3-2017

LA RIVISTA DEL SITO: WWW.TENDEESCHERMATURESOLARI.COM

Di r e t t o r e Ed i t o r i a l e R amzi Bacchini Cell. 328 4889 450 info@ tendeeschermaturesolari.com H a nno c o l l a b o r a t o : K atia G asparini, Marcella D el Signore, G iuseppe Morando, Elena D el Signore, Maurizio Corradi, Claudio Moltani, A lessandro P remier, D aniele G asparini. Elena Martini S ta m p a : N astro & N astro srl Via X V A gosto, 7 21016 Luino (VA ) info@ nastroenastro.it www.nastroenastro.it Im p a g i na zi o ne : A llimac Sas

Inserzionisti.indd 2

BASE PLUS SI RINNOVA.

NUOVI TAPPI LATERALI E PROFILO FRONTALE PER UN CLASSICO INTRAMONTABILE DAL DESIGN ITALIANO.

www.batgroup.com

IN

C OP ERTIN A

B AT S .p .A. Via H enry Ford, Z .I . EST 30020 N oventa di P iave (VE) T EL: + 39 0421 65672 FA X : + 39 0421 659 007 www.batgroup.com

25/10/17 18:22


Tessuti con elevate prestazioni per tutti i vostri progetti. Esclusivista

per l’Italia e distributore:

Bianchi Paolo S.r.l. Via Lambro 28/e 20090 Opera (MI) Tel. 0257605131 - Fax 0257606700 - www.bianchipaolo.it

TSS_BIANCHI PAOLO.indd 1 Senza titolo-1 1

18/09/17 17:44 25/10/17 18:57


8

B REV ETTI

I N VEN Z I O N I I N D U ST R I A LI : Q U A LE T U T ELA ? (Le invenzioni industriali, i brevetti e le vie di tutela nazionale e internazionale). A v . E lena M artini, M artini M anna A vo

cati

In g e ne r a l e : b r e v e t t i e m o d e l l i d i u t i l i t à Le invenzioni industriali godono di due tipi di tutela fondamentale nel nostro ordinamento: il brevetto per invenzione e il brevetto per modello di utilità. D i seguito parlerò semplicemente di “brevetto” per riferirmi al primo e di “modello di utilità” per il secondo. La possibilità di ottenere l’uno o l’altro titolo dipende sostanzialmente dalla portata dell’invenzione: il modello di utilità tutela le “invenzioni minori”, come meglio precisato sotto. Q uest’ultimo, inoltre, è riconosciuto solo in alcuni Stati del mondo tra cui I talia, Francia, G ermania e Spagna, ma non ad esempio negli U SA . N egli Stati in cui esso non è presente si dovrà quindi o cercare di ottenere un vero e proprio brevetto per invenzione o tutelare l’invenzione come k now-how tecnico riservato (segreto industriale), ponendo in essere le misure necessarie ad assicurarne la segretezza. Entrambi i titoli garantiscono all’autore dell’invenzione i diritto es usivo di attuar a e trarne profitto per un determinato periodo di tempo, che in I talia è pari a vent’anni per il brevetto e dieci anni per il modello di utilità. I n pratica, durante tale periodo il titolare del brevetto ha il diritto esclusivo di realizzare, far realizzare, usare, importare e commercializzare il prodotto brevettato (o ottenuto tramite il processo brevettato), nonché il diritto di vietare a qualunque terzo di porre in essere tali attività ovvero di fornire ad altri i mezzi necessari per attuare un elemento indispensabile dell’invenzione. La tutela garantita da brevetto e modello di utilità vale esclusivamente per lo Stato in cui il titolo è stato concesso: vige infatti il principio c.d. di territorialità. D i conseguenza, chi voglia ottenere protezione in diversi Stati dovrà richiedere il titolo in ciascuno di essi, e ogni brevetto o modello di utilità ottenuto sarà indipendente dagli altri e soggetto alla normativa del P aese che lo ha rilasciato.

Esiste in realtà anche la possibilità di richiedere un brevetto europeo ovvero una serie di brevetti nazionali tramite un’unica domanda internazionale, come dirò sotto; tuttavia, in entrambi i casi la procedura di brevettazione include una necessaria fase nazionale negli Stati di interesse e determina comunque il nascere di un fascio di brevetti nazionali. Sembrerebbe tuttavia in procinto di entrare in vigore il sistema del c.d. Brevetto Europeo con effetto U nitario in base al quale un unico brevetto avrebbe validità in tutti gli Stati europei aderenti al sistema medesimo1. P oiché tuttavia sussistono ancora delle incognite sulla effettiva entrata in vigore di tale strumento, rinvio l’eventuale trattazione ad un secondo momento. Il b r e v e t t o p e r i nv e nz i o ne I l brevetto per invenzione può avere ad oggetto sia prodotti che procedimenti di ogni settore della tecnica.

1. A ttualmente: I talia, Francia, G ermania, R egno U nito, P aesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, P olonia, Malta, Cipro, G recia, Svezia, D animarca, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, R epubblica ceca, R epubblica slovacca, Slovenia, P ortogallo, A ustria, R omania, Bulgaria, U ngheria, I rlanda.

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Brevetti.indd 8

25/10/17 18:29


B REV ETTI

P er ottenerne il rilascio è necessario che l’invenzione soddisfi uattro re uisiti fondamenta i 1) novità: l’invenzione non deve essere compresa nello stato della tecnica, cioè non deve essere stata resa accessibile al pubblico nel territorio dello Stato o all’estero prima del deposito della domanda di brevetto (mediante una descrizione scritta o orale, una utilizzazione o qualsiasi altro mezzo); quindi, la divulgazione dell’invenzione stessa prima del deposito del brevetto lo rende nullo per mancanza di novità, a meno che essa si sia verifi ata nei sei mesi ante edenti a deposito della domanda di brevetto e sia il risultato di un abuso ai danni del soggetto che richiede il brevetto; 2) attività inventiva: per una persona esperta del ramo, l’invenzione non deve risultare in modo evidente dallo stato della tecnica; 3) industrialità: l’oggetto dell’invenzione deve poter essere fabbricato o utilizzato in un qualsiasi genere di industria, compresa quella agricola; 4) liceità: l’attuazione dell’invenzione non deve essere contraria all’ordine pubblico o al buon costume. U n esempio di brevetto (europeo) è quello che segue, depositato nel 19 9 8, relativo a una tenda da esterni che ha come elementi caratterizzanti il fatto di essere economica, installabile senza bisogno di un installatore professionale e regolabile manualmente.

9

La procedura di concessione di un brevetto coinvolge organi diversi a seconda che lo si richieda a livello nazionale, europeo o internazionale. La differenza è data dall’estensione territoriale della domanda di brevetto: quella nazionale vale solo per il territorio dello Stato in cui è presentata, quella europea negli Stati aderenti alla Convenzione sul Brevetto Europeo (CBE)2 designati dal richiedente, quella internazionale negli Stati aderenti al T rattato di Cooperazione in materia di Brevetti (P atent C oop eration Treaty ¸ P CT )3 designati dal richiedente. P er il brevetto italiano va presentata domanda – in lingua italiana, ma accompagnata dalla traduzione in ese de e rivendi azioni a ffi io ta iano revetti e Marchi (U I BM) o a una Camera di Commercio che la ino tra a uest u timo verifi a e a domanda sia forma mente orretta e ri iede a ffi io revetti Europeo (European Patent Office, E una verifi a delle anteriorità, ovvero di quanto rientrante nello stato della tecnica prima del deposito della domanda. L’EP O rilascia un rapporto di ricerca corredato di un parere sulla brevettabilità dell’invenzione, il quale viene trasmesso dall’U I BM al soggetto richiedente il brevetto, che ha la possibilità di replicare. L’U I BM decide quindi se concedere il brevetto sulla base del parere EP O e dell’eventuale replica del richiedente. P er il brevetto europeo la domanda va invece presentata – in inglese, francese o tedesco – direttamente a E o a uffi io brevetti naziona e di uno Stato aderente alla CBE che la trasmette all’EP O . Q uest’ultimo esamina i requisiti formali della domanda e pro ede a a verifi a de e anteriorit , emettendo poi il suo rapporto di ricerca corredato da un parere sulla brevettabilità dell’invenzione. A seguito dell’esame approfondito della novità del trovato e delle eventuali ri ieste di modifi a de testo brevettua e formu ate dal richiedente, l’EP O decide se concedere o meno il brevetto. Successivamente alla concessione, il brevetto deve essere convalidato negli Stati designati nella domanda (tutti o alcuni, a scelta del richiedente); la convalida avviene generalmente attraverso il deposito de a traduzione de brevetto presso i uffi i

2. G li Stati aderenti alla CBE sono: A lbania, A ustria, Belgio, Bulgaria, Ceca (R ep.), Cipro, Croazia, D animarca, Estonia, Finlandia, Francia, G ermania, G recia, I rlanda, I slanda, I talia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, ex R epubblica iugoslava di Macedonia, Malta, Monaco, N orvegia, P aesi Bassi, P olonia, P ortogallo, R egno U nito, R omania, San Marino, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, T urchia, U ngheria. N ella domanda di brevetto europeo è peraltro possibile designare anche Bosnia-Erzegovina, Marocco, Moldavia e Montenegro. 3. A ttualmente 152 Stati del mondo, il cui elenco completo è disponibile qui sul sito della W orld I ntellectual P roperty O rganisation: http: / / www.wipo.int/ pct/ en/ pct_ contracting_ states.html.

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Brevetti.indd 9

25/10/17 18:29


10

B REV ETTI

nazionali interessati. Contro il brevetto concesso è peraltro ammessa opposizione da parte di terzi entro nove mesi dalla concessione, e l’esito dell’opposizione e pu essere di onferma, modifi a o revo a de brevetto) ha effetto in tutti gli Stati designati. nfine, i brevetto internaziona e onsente sostanzia mente di depositare un’unica domanda valida per diversi Stati aderenti al P CT designati dal richiedente nella domanda stessa. La domanda può essere depositata in in ese, fran ese o tedes o a un uffi io brevetti nazionale, all’EP O o alla W orld I ntellectual P roperty O rganisation (W I P O ), ed è soggetta a una ricerca internazionale; qualora il deposito venga effettuato all’U I BM, la ricerca viene realizzata dall’EP O . I l rapporto di ricerca internazionale, corredato del parere di brevettabilità, viene trasmesso al richiedente, il quale può in aggiunta chiedere che venga effettuato un esame preliminare internazionale della domanda. Sulla base del rapporto di ricerca ovvero dell’esame preliminare, il richiedente decide se portare avanti la propria domanda e se eventualmente apportarvi modifi e a pro edura prose ue uindi avanti ai sin o i uffi i brevetti naziona i de i tati desi nati, i quali effettuano l’esame e decidono se rilasciare o meno il brevetto in base alla loro disciplina nazionale. La domanda di brevetto europeo o internazionale, ovvero di brevetto nazionale estero, può essere

presentata anche in assenza di precedente domanda italiana. T uttavia, qualora si tratti di invenzione che potrebbe essere utile per la difesa del P aese, i residenti in I talia devono prima ottenere il nulla-osta del Ministero dello Sviluppo Economico. Il m o d e l l o d i u t i l i t à I l brevetto per modello di utilità tutela particolari onformazioni, disposizioni, onfi urazioni o combinazioni di parti che siano atte a conferire parti o are effi a ia o omodit di app i azione o di impiego a macchine o parti di esse, strumenti, utensili od oggetti di uso in genere. Si tratta, come anticipato, di una protezione per “invenzioni minori”, al titolare della quale vengono conferiti sostanzialmente gli stessi diritti dati dal brevetto per invenzione, ma per un periodo di tempo dimezzato e in presenza di requisiti di novità e attività inventiva meno stringenti. D i seguito un esempio di modello di utilità italiano, relativo a una tenda refrigerante profumata e avvolgibile, depositato nel 2006. I n sostanza, la tenda è composta da una sottile intelaiatura di legno e corda su cui viene intrecciato come un tessuto un particolare vegetale dissecato. A l di sopra della tenda viene posto un ontenitore on de a ua e fi tra leggermente e lentamente sulla tenda rendendola umida e refrigerando così l’ambiente, e diffondendo il profumo tipico del vegetale in questione.

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Brevetti.indd 10

25/10/17 18:29


Un unico grande interlocutore, leader nella protezione solare, capace di soddisfare qualsiasi bisogno, garantendo uno standard d’eccellenza a 360°. La sostenibilità, il risparmio energetico, la durata nel tempo, una rete vendita capillare, un grande servizio, la cura del dettaglio, l’arte manifatturiera, il design e l’avanguardia: da oggi saranno parte di un’unica realtà.

Art.Brevetti.indd 11

25/10/17 18:29


12

B REV ETTI

L’U I BM effettua un esame solo formale della domanda di mode o, e non verifi a inve e a novit dell’invenzione. D i conseguenza, l’ottenimento di questo titolo è piuttosto semplice, ma esso potrebbe poi soccombere più facilmente qualora venisse attaccato con un’azione giudiziale. Chi richiede un brevetto per invenzione industriale può peraltro presentare contemporaneamente anche domanda di brevetto per modello di utilità, da valere nel caso che la prima non sia accolta o sia accolta solo in parte. È inoltre possibile in alcuni casi ottenere la conversione in modello di utilità italiano del brevetto europeo che sia stato dichiarato nullo. La t u t e l a i n a s s e nz a d i b r e v e t t a z i o ne L’ottenimento di un brevetto costituisce un passaggio importante per tutelare i propri diritti esclusivi su di un’invenzione. Vi sono tuttavia dei casi in cui l’azienda preferisce non brevettare il proprio trovato, per via dei costi della procedura di brevettazione ovvero per evitare che l’invenzione venga resa accessibile a terzi con la pubblicazione che è insita nell’ottenimento del brevetto. I n tali casi il titolare dell’invenzione può comunque ottenerne tutela a titolo di k now-how tecnico riservato,

che viene protetto sia a livello civile che a livello penale. È tuttavia indispensabile, perché il titolare dell’invenzione non brevettata possa godere di questo tipo di tutela, che egli stesso preliminarmente ponga in essere le misure tecniche e giuridiche necessarie ad assicurare la segretezza del k now-how medesimo: ad esempio, strumenti per l’accesso selettivo dei dipendenti ai dati, utilizzo di password note solo ai tito ari e modifi ate periodi amente, me anismi di b o o de a opia dei fi e, po i interne su a riservatezza, accordi di riservatezza con collaboratori, clienti e partner. L’ a z i o ne i n g i u d i z i o I n caso di violazione dei diritti di brevetto, modello di utilità o k now-how tecnico riservato, è possibile agire in giudizio sia in sede civile che in sede penale, in presenza dei rispettivi requisiti. L’azione civile, salvi alcuni casi, appare generalmente pi effi iente e idonea a far onse uire risar imenti de danno pi si nifi ativi Essa si propone, in ta ia, davanti ad apposite sezioni di tribunale specializzate in materia, presenti sostanzialmente nei capoluoghi di regione (con l’aggiunta di una seconda sezione per la Lombardia, a Brescia). Le azioni civili disponibili si dividono in due tipi fondamentali, ovvero azioni cautelari e di merito. Le prime consentono di agire in via di urgenza e ottenere nel giro di un paio di settimane misure come il sequestro o la descrizione giudiziale dei prodotti contraffatti e relativi macchinari e documentazione tecnica, commerciale e contabile (misure spesso concesse senza che la controparte venga avvertita, per cui ci si reca direttamente nell’azienda avversaria on uffi ia e iudiziario e pro ede e ne iro di mesi la misura dell’inibitoria, ovvero l’ordine impartito alla controparte di cessare ogni attività contraffattoria, nonché l’ordine di ritiro dal commercio dei prodotti ontraffatti, on fissazione di pena e per o ni u teriore violazione commessa e/ o ogni giorno di ritardo nell’adempiere all’ordine. L’azione di merito consente invece di ottenere, tra l’altro e in aggiunta all’ordine di cessare la contraffazione, il risar imento de danno A ta fine viene norma mente nominato da iudi e un Consu ente e ni o d ffi io esperto in materia contabile che individua l’ammontare di danni causati; tale pratica ha consentito negli ultimi anni di arrivare a arantire risar imenti si nifi ativi ai soggetti danneggiati dalla violazione di propri diritti di proprietà intellettuale.

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Brevetti.indd 12

25/10/17 18:29


IL PERFETTO MIX TRA ESTETICA E FUNZIONALITÀ.

À T I V 7 O N 201

Ventur è la pergola bioclimatica che fonde, in un’unica soluzione, fascino, innovazione e funzionalità. È la prima di una serie di grandi novità che il Gruppo Hella ha introdotto nel 2017. Gli alti standard qualitativi, una struttura interamente costituita da profili in alluminio estruso, l’orientamento motorizzato dei profili frangisole, dalla posizione orizzontale fino a 120°, un eccezionale grado di protezione dagli agenti atmosferici, la disponibilità di 20 diversi colori, l’illuminazione a LED regolabile a piacere e i sensori vento, pioggia, temperatura e neve solo alcuni dei vantaggi competitivi di Ventur. Cos’altro state aspettando?

www.hella.info

Art.Brevetti.indd 13

25/10/17 18:29


14

M ARK ETIN G

LEG I T T I MA D I FESA . O vvero: come proteggere la proprietà…

intellettuale.

di M aurizi o C orradi

uesto mar

io

protetto

N ei precedenti articoli abbiamo, più di una volta, visto come affrontare con qualche competenza lo sviluppo di una immagine coordinata a partire dalla creazione di un marchio. Ma se qualcuno, effettivamente, si fosse cimentato, si sarà certamente reso conto che è un’impresa tutt’altro e superfi ia e ovviamente se avete fatto fare a vostro “cuggino”, peggio per lui). A desso sapete che tutta questa profusione di sforzi, tempo e meningi ha un valore; indipendentemente dal risultato ottenuto in termini di effi a ia omuni ativa O vvero: qualunque sia la qualità della vostra immagine coordinata, essa ha un valore in termini di tempo e denaro spesi per raggiungerla e un valore ancora più a to in uanto vi rappresenta verso i pubb i o a di di uanto effi a e essa sia E ome o ni osa di va ore andrebbe protetta dai predoni. Esistono strumenti legali per mettervi al riparo sia da eventua i profittatori e vo essessero uti izzare senza diritto i vostri mar i os fati osamente reati e osto

samente diffusi), sia per evitare che, involontariamente, siate voi a replicare, senza volerlo, progetti e idee già rea izzati e protetti da a tri e sarebbero do ori tiamo par ando de a re istrazione de mar io e è un argomento molto contorto e insidioso. Consiglio vivamente, a chi decidesse di avviarne le procedure, di rivolgersi preventivamente agli studi legali specializzati, che sono sempre aggiornati sulle normative. Q ui vedremo solo qualche suggerimento e indicazione generale per non arrivare completamente sprovveduti al dunque. La prima cosa da fare è decidere come si vuole registrare il marchio. Esistono tre diverse tipologie e nessuna di ueste, da so a, o prote e a ma c’è un scappatoia). Vediamole. P ROTEZ ION E TES TU ALE. P rotegge solo le parole che compongono il logo, non la rafi a vvero iun ue pu opiare a nostra rafi a modifi andone e paro e n uesto aso un produttore

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Marketing.indd 14

25/10/17 17:27


M ARK ETIN G

15

Fiesta. Lasciateci dire che una non ci basta di bevande disonesto pu usare i o o di due tori e si incornano e chiamare la sua bibita “R e B ullo”. P er ottenere giustizia l’originale dovrebbe avere usato la s appatoia vedi sotto i eversa, si pu iamare una merendina ome un mode o di auto F iest a) purché risiedano in “categorie merceologiche” diverse a imentari vei o i P ROTEZ ION E F IG U RATIV A. revede a protezione de a so a fi ura, indipendente mente dalla scritta. Vale solo se il logo è separato dalla scritta come la bibita dei tori dell’esempio precedente. n uesto aso si va a prote ere a rafi a i dise no, imma ine e per resta s operta a nomen atura uindi un concorrente disonesto chiamerà la bibita “R ed B ull” ma user un o o on un so o toro, a ato essuno pu contestarglielo, tranne che si sia usata la “scappatoia”. P ROTEZ ION E C OM P LES S A uesta opzione prote e A e paro e C E a rafi a potrebbe sembrare uovo di Co ombo ma ed esclusivamente nella “forma” che depositiamo. uindi nessuno pu usare a ombinazione paro e rafi a ome abbiamo depositata ma se ambia a rafi a diversa disposizione de i e ementi o e paro e mantenendo a rafi a si ri ade in uno dei due asi precedenti e non c’è modo di agire. S C AP P ATOIA I n questo apparente gioco alla morra “carta, sasso, forbici” una scappatoia c’è: bisogna registrare il logo 2

volte. U na come T EST U A LE e una come CO MP LESSO . n uesto modo nessuno pu pi metter i e mani per , in qualunque caso, una delle protezioni subentra a tutela se l’altra manca di farlo. N aturalmente, come potete immaginare, i costi cambiano, ma ne parlo più sotto. D eciso come registrare il proprio marchio si deve: o o ar o in una, o pi , ate orie mer eo o i e attinenti al prodotto. de idere se a protezione sar so o ta iana, oppure Europea o I nternazionale avviare o meno de e ri er e di anteriorit anche in questi casi i prezzi, variano, moltiplicandosi via via, ma niente paura: per ogni caso esiste la soluzione giusta. La strada più semplice ed economica è rivolgersi alla vostra Camera di Commer io e iedere a re istra zione del marchio. Si compilano dei moduli, si pagano de e tasse, si omprano de e mar e da bo o, si ver sano dei diritti di segreteria e si consegna il malloppo. a spesa di po e entinaia di euro per o ni re i strazione secondo le classi merceologiche e i gradi di protezione ri iesti vedi sopra U na volta pagato il dovuto, se il marchio supera i blandi controlli, sarete a posto x 10 anni. La registrazione vale so o in ta ia, non sono previste verifi e di anteriorit ossia e ua uno non abbia i re istrato un mar io simile e quindi possa farvi causa successivamente), né se na azioni se ua uno o far dopo di voi e uindi commetta un illecito a vostro danno). Si spende poco ma tutto finis e , sperando ne a fortuna e inve e si vuole affrontare con maggiore lungimiranza l’argomento Tende e Schermature Solari n.3-2017

Marketing.indd 15

25/10/17 17:27


16

M ARK ETIN G

Esempio di Marchio Sonoro

on si pu i si deve rivo ere ad uno studio spe ia izzato an e tramite i vostro onsu ente rafi o e pro edere on una registrazione CO MU N I T A R I A , che vale in I talia e in tutti i paesi attuali e FU T U R I della CEE. mar io omunitario protetto automati amente fino a 3 categorie merceologiche, ed è prevista da parte dell’ente comunitario preposto la segnalazione in caso di registrazione successiva di marchi simili da parte di a tri so etti so o a se na azione, spetta voi opporvi u ri iesta, o studio spe ia izzato pu avviare una

ricerca di “anteriorità” e una consulenza legale in caso di mar i simi i i depositati abbastanza probabi e, data la vastità della CEE). T ralascio tutta la normativa sulle registrazioni di “O rigine Controllata”, “P rotetta” o erritoria e os ome i asi dei atronimi i ior io Armani , dei mar i sonori i ru ito de a , dei ar i di forma a botti ia de a Co a o a o di o ore osso errari ono tutti asi parti o ari e, ui, farebbero solo confusione. R icordate solo che esistono e, soprattutto, che potreste infrangerli senza accorgervene. Con udo ri ordando e ente preposto in usa a Camera di Commer io potrebbe rifiutare a re istrazione an e in assenza di opposizione di un legittimo titolare. Si tratta dei casi in cui una parola di uso comune viene utilizzata ome mar io in una ate oria mer eo o i a affine R egistrare “A pple” come marchio per una ditta produttrice di me e subir un rifiuto da parte de ente preposto I nvece, usare la stessa parola per una ditta che produce omputer be , a ora siete stati davvero un imiranti M a u r i z i o C o r r a d i o p e r a d a t r e nt ’ a nni ne l s e t t o re della comunicazione, grafico pubblicitario ed e s p e r t o d e l no s t r o s e t t o r e è t i t o l a r e d e l l a : ARTEF ATTO S .a .s . V i a Enr i c o F e r m i , 5 28 05 3 C AS TELLETTO S OP RA TIC IN O ( N O) Te l .: 03319 224 08 - m a i l : m c o r r a d i @ a r t e f a t t o .ne t

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Marketing.indd 16

25/10/17 17:27


NYX s.r.l. via dell'Industria 5 35020 Brugine PD Tel. 0497962204 - Fax 0490998164 - info@nyxtende.it WWW.NYXTENDE.IT

Senza titolo-1 1

25/10/17 18:59


18

L’ IN TERV IS TA

I N T ER VI ST I A MO : D EN I S BA CCH I titolare e amministratore di Bacchi G enius s.r.l. 1) Il G r u p p o G e ni u s è u na r e a l t à q u a s i s t o r i c a ne l s e t t o r e . C e ne p u ò t r a c c i a r e q u a d r o s i nt e t i c o ? I l G ruppo G enius si è costituito 40 anni fa dalla collaborazione di alcuni imprenditori autonomi con esperienza nel settore delle zanzariere. Q uesto lungo periodo di fruttuosa collaborazione sotto uno stesso marchio costituisce, per noi, motivo di orgoglio e, per i nostri clienti, la più sicura referenza che possiamo vantare.

Lo sviluppo di prodotti innovativi è sempre stato il nostro principale obiettivo che continuiamo a perseguire. La costante crescita della domanda dimostra che siamo sulla strada giusta. I l team di aziende che costituisce il G ruppo G enius è distribuito sul territorio nazionale, ma serviamo effi a emente an e i mer ati esteri I nfatti possiamo vantare anche sedi in T urchia e negli U SA . Q uesto ci permette di offrire un effi a e supporto

G li stabilimenti G enius

T ende e Schermature Solari n.3-2017

Intervista.Genius.indd 18

25/10/17 17:39


L’ IN TERV IS TA

pre e post vendita. I l G ruppo G enius è eader ne settore de e zanzariere fin dal sua costituzione, e non per caso. 2) La s t a g i o ne 2017 è s t a t a a l l ’ a l t e za d e lle a s p e tta tiv e ? D ecisamente, sì ! . Q uesta stagione stata parti o armente si nifi ativa in termini di domanda nel mercato domestico, dopo qualche incertezza degli anni scorsi che però non ha mai intaccato i clienti consolidati. A ncor meglio si sono comportati i mercati stranieri che hanno mostrato un’ eccellente dinamicità. I l G ruppo G enius è presente internazionalmente in tutti e 5 i continenti ormai da tantissimi anni: abbiamo prodotti

installati in N uova Z elanda e alle isole Vanuatu, per esempio. Q uest’anno abbiamo notato un maggiore incremento di vendite in A sia e nelle A meriche. G razie alle nostre sedi distaccate abbiamo potuto tranquillamente fronteggiare le richieste dei clienti. 3) Q u a l i c o ns i d e r a t e i “p r o d o t t i d i p u nt a ” e q u a l i c a r a t t e r i s t i c h e l i c o nt r a d d i s t i ng u o no . A bbiamo puntato molto, come nostro solito, su prodotti innovativi e il mercato ha reagito con entusiasmo alle zanzariere plissettate di dimensioni ridotte. La nostra Miny1 7mm, e presto sar affian ata da un

19

modello ancora più piccolo (Micro 13mm), è stata studiata per applicazioni diffi o tose ma si rive ata di randissima effi a ia in ua siasi situazione. A nche il modello Maxxy , a telo liscio e all’altro capo della gamma come ingombri, è diventato il prodotto di riferimento sul mercato italiano per chi deve proteggere ampie superfi i ome verande, ba oni o randi portefinestre ia in che Maxxy si avvalgono di sistemi di movimentazione che eliminano, o quasi, l’inciampo della guida a terra, migliorando grandemente la fruibilità dei passaggi. I n questo momento SH A D Y , lancia-

N el 19 78 gli albori del G ruppo G enius T ende e Schermature Solari n.3-2017

Intervista.Genius.indd 19

25/10/17 17:39


20

L’ IN TERV IS TA

rodotti innovativi ed affidabi i

18.000 metri quadri di stabilimenti

ta a primavera, ha suscitato molta curiosità sia in I talia che all’estero, per le sue peculiari caratteristiche. I nfatti non si tratta di una zanzariera ma di una innovativa tenda frangisole da applicare ai fermavetro del serramento: elegante, discreta, versatile e funzionalissima. U na novità che è un peccato trascurare. 4 ) P o rte re te i v o s tri p ro d o tti a ualc e mani e tazioni fieri tica d i s e t t o r e , ne l 2018 ? I ndubbiamente, sì ! P er quel che riuarda e fiere internaziona i parte i peremo direttamente a fine ettem bre alla W I N D O W S D O O R S & FA CA D ES 2017 di D ubai, alla R + T di Stoccarda a Febbraio 2018 e alla Fensterbau Frontale di N orimberga a Marzo 2018. I noltre, con i nostri partner locali, saremo presenti a fiere o a i, in ussia, ur ia e in A sia. N on mancheranno le occasioni per vedere e provare i nostri prodotti, sia per gli installatori che per i consumatori. P e r m a g g i o r i i nf o r m a zi o ni : www.geniusgroup.it

T ende e Schermature Solari n.3-2017

Intervista.Genius.indd 20

25/10/17 17:39


NOVE MODI PER ESSERE DI MODA.

CORALIS è la nuova concezione delle tende a rullo. Dall’esperienza Genius. In 9 modelli, 100 soluzioni. Tende semiautomatiche con comando a molla. Senza motori, senza interruttori, senza problemi.

Eleganza, affidabilità, praticità e stile. Nove rivoluzionari meccanismi, sessantanove eleganti tessuti, infinite soluzioni. Scarica il catalogo dal sito

www.geniusgroup.it COMANDO CORDA SOLO MOLLA TOCCA E SALI TIENI E SALI TIENI E SCENDI CATENA ASSISTITA CATENA SEMPLICE TENDA DOPPIA TENDA MULTIPLA

Conformi alla normativa UNI EN 13120

www.geniusgroup.it Il Gruppo Genius in Italia: • Stiltende Genius Zanzariere s.r.l. Tel. 0532 896176 Bondeno (FE) • Bacchi Genius s.r.l. Tel. 0521 690014 Sorbolo (PR) • Alba Zanzariere Tel. 0823 460888 Casapulla (CE)

Senza titolo-1 1

25/10/17 19:00


22

N e w s

N O T I Z I E E I N FO R MA Z I O N I P ER I L SET T O R E G LI IN V ES TIM EN TI P U B B LIC I S ON O C ROLLATI DEL 35 % N el nostro P aese sono crollati gli investimenti pubblici. a a , fa sapere ffi io studi de a C A, a ontrazione stata de per ento ma rispetto a , punta massima di res ita re istrata prima de a risi, a riduzione stata pesantissima per ento essun a tro indi atore e onomi o a re istrato una aduta per entua e os rovinosa I n termini nominali in questi ultimi 8 anni abbiamo “b r u c ia to , mi iardi di euro di investimenti e rispetto a abbiamo e ermente invertito a tendenza, ne a ota di a iornamento de ef presentata ne e settimane s orse si evin e e ne ammontare omp essivo de a spesa per investimenti de settore pubb i o si dovrebbe attestare a uota , mi iardi di euro vedi raf “G li inve st imenti p ub b lici sotto inea i oordinatore de ffi io studi de a C A P a o l o Z a b e o – so no una comp onente del P il p oco rileva nte in termini asso luti, ma f ondamentale p er la creazi one di ricchezza . Se non mig lioriamo la q ualità e la q uantità delle nost re inf rast rutture materiali, immateriali e dei se rvi zi pubblici, uesto aese destinato a de ino enza investimenti non si reano posti di avoro stabi i e duraturi in rado di mi iorare a produttivit de sistema e, onse uen temente, di far res ere i ive o de e retribuzioni medie i ordo, a tres , e i ro o avvenuto in uesti ultimi anni è st ato dovuto a a risi, ma an e ai vin o i su indebitamento netto e i sono stati imposti da

ruxe es e, omun ue, possiamo superare, se, ome prevedono i trattati europei, ri orriamo a a o den rule.O ve ro alla p ossi b ilità che g li inve st imenti p ub b lici n conto cap ta e ano corporat a co puto e efic t a fin e r petto e patto ta t fra tat memb ri”. EQ U ITALIA P AG AV A IN RITARDO I F ORN ITORI isto i ruo o e a ri operto in passato, iun ue sosterrebbe e uesta so iet pubb i a mai e poi mai avrebbe violato la normativa sui tempi di pa amento e ose, inve e, sono andate diversamente ne , infatti, E uita ia pa e, ri ordiamo, stata soppressa i u io di uest anno a sa dato e fatture dei propri fornitori in ritardo rispetto ai tempi fissati da a normativa a denun ia so evata da a C A e a ana izzato a ban a dati de inistero de E onomia e de e inanze E sui pa amenti de e pubb i e amministrazioni. “Q uando era chiamata a riscu otere se na a i oordinatore de ffi io studi de a C A P a o l o Z a b e o – non g uardava in f accia nessu no. N ei conf ronti dei contriuent era r oro a n e e e non a ette a a cuna u t fica one uan o per contro o e a onorare g li imp eg ni contrattuali so ttoscr itti, almeno alla luce di q uanto è accaduto nel 2 0 1 6 , q uest a p recisi one e meticolosi tà nel ris p ettare le sca denze s f umava , al p unto tale che liq uidava i p rop ri f ornitori oltre i termini di leg g e. I n altre p arole, p raticava b ene, ma razzo lava male”. Se l’anno scorso sia Equitalia Spa sia l’I nail anno pa ato i propri fornitori on iorni di ritardo medi ponderati rispetto a uanto previsto da e disposizioni di e e, e prevedono i pa amento fattura entro iorni da a data di ri evimento, a tre Amministrazioni finanziarie si sono omportate addirittura pe io nps, ad esempio, a onorato i impe ni di pa amento on iorni medi ponderati di ritardo e a Sogei Spa so iet di nformation te no o de inistero de Eonomia de e inanze on An e per mo ti ministeri i rispetto dei tempi di pa amento un optiona e ne a i nterni anno sa dato e fatture on iorni medi ponderati di ritardo, i ministero de a iustizia o a fatto dopo , a ifesa dopo e o vi uppo E onomi o dopo pi

Tende e Schermature Solari n.3-2017

News.3.indd 22

25/10/17 18:18


N e w s

virtuosi, inve e, sono stati i di astero de Ambiente, e a anti ipato i sa do fattura di giorni, e i ministeri de i Esteri e de E onomia e de e inanze e, entrambi, anno i uidato i fornitori iorni prima de a s adenza di pa amento E tratto a a ne etter ffic o tu a oc aone rt an e P cco e pre e e tre c amest re. com N AS C E OLC - OU TDOOR LEADIN G C OM P AN IES perare siner i amente in ontesti di e e enza uesto o s opo de ruppo appena ostituito, e vede uniti tra i mi iori brand de settore outdoor ade in ta ias uno eader nei diversi ambiti di ompetenza reciproca. unione di K E, V a r a s c h i n Ou t d o o r Th e r a p y e W o o d n prender i nome di C utdoor eadin Companies e avr obiettivo di fornire una risposta omp eta addove vi sia ri iesta di pro etti e ne essitino di so uzioni inte rate per outdoor in tutte e sue de inazioni net or C sar in rado di offrire no o omp ementari a ienti sempre pi attenti ed informati n settore, ue o de outdoor, e onferma a sua asso uta ri evanza ne mondo de ar itettura e de paesa io nserendosi sempre di pi in un otti a di pro ettua it oba e, outdoor rappresenta e emento di onnessione primaria tra uomo e natura , diventando a tutti i effetti uno spazio fondamenta e per una buona ua it de a vita n net or di o aborazione e soste no re ipro o,

23

uindi, on obiettivo primario di d i f f o nd e r e i l p r e s t i g i o e l a q u a l i t à d e i p r o d o t t i o u t d o o r i t a l i a ni ne l m o nd o non so o desi n, ma an e ri er a e svi uppo di so uzioni te no o i e innovative, estrema ura dei detta i e passione per i be o I l mercato richiede camb iamenti continui – spiega S i m o ne M a zo n, CE di E e vo g liamo esse re p ronti a so st enere e af f rontare le nuove esi g enze dei consu matori, p er un se rvi zi o se mp re p iù tailor- made”. P e r m a g g i o r i i nf o r m a zi o ni : w w w .o l c g r o u p .i t Tende e Schermature Solari n.3-2017

News.3.indd 23

25/10/17 18:18


24

N e w s

P ARÀ N ELL’ ERA 4 .0 a ar di ovi o, nata ne , a inau urato e presentato a nuova te no o ia, e proietta impresa de a fami ia arravi ini ne futuro un omp esso sistema automatizzato, on robot, in rado di stivare roto i di tessuto e spostarne o ni iorno n rande va ore a iunto a brand empotest in termini di servizio, di si urezza, ma sopratutto di ua it de avoro sia interno e esterno n investimento da o tre miioni di euro per a stori a azienda de a rianza “Q uest o inve st imento è st ato p er noi molto imp ortante ed è p artito da lontano – spiega M a t t e o P a r r a v i c i ni , uno dei tito ari insieme ai frate i M a r c o e M i c h e l e p rog etto è in realtà p artito nel 2 0 1 5 e si p uò dire ora p arzi almente concluso , nel s enso che st iamo ancora a oran o u effic en a o po a o u n efin re un w ork in p rog ress ”. Con uesto sistema automati o, a ar , nota ne mondo per i brand empotest, diventa a tutti i effetti un impresa e per e ebrare uesto importante trauardo, stata or anizzata una erimonia di a a, proprio dove avvenuto uesto passo verso innovazione, ovvero ne ma azzino interno de azienda a ovi o,

e per o asione si trasformato in un e e ante oation E mentre a serata prendeva forma, i ienti stori i anno potuto vedere on i oro o i in funzione i nuovo ma inario n pro etto, e si pu definire, senza sba iare, a iometro zero I l f ornitore b rianzo lo che lo ha svi lup p ato c a ato tutte e aran e effic en a ua t e esp erienza – continua M a t t e o P a r a v i c i ni – N on ab b iamo avu to alcun dub b io su f are un inve st imento di q uest a p ortata in un p rodotto 1 0 0 % italiano che ci ha dato immediatamente s icurezza . Siamo asso lutamente so dfatt e con nt conc u e c e anc e no tr c enti noteranno la dif f erenza ”. ndia, Ameri a, iappone, Austra ia, sono so o a uni dei paesi de mondo in ui ar esporta e, razie a rande impe no profuso ne i anni, azienda rius ita a rita iarsi un importante fetta di mer ato, sia in ta ia e a estero, a punto da poter a definire una vera e propria ambas iatri e de made in ta ne mondo uesto investimento dar un u teriore impu so propu sivo a a ompetitivit di ar su tutti i mer ati P e r m a g g i o r i i nf o r m a zi o ni : w w w .p a r a .i t

Tende e Schermature Solari n.3-2017

News.3.indd 24

25/10/17 18:18


LA NUOVA COLLEZIONE IN ARRIVO NEL 2018!

BENVENUTI IN UN NUOVO MONDO PIENO DI NUOVE IDEE. BENVENUTI NEL MONDO DI SATTLER. Fate un viaggio di esplorazione!

THE WORLD OF SATTLER

Vi diamo accesso ad un mondo pieno di colori lucenti, di svariati tessuti per tende da sole, di qualità straordinaria e di seducenti innovazioni tecniche.

www.world-of-sattler.com

Senza titolo-1 1

25/10/17 19:01


26

V ETRIN A AZ IEN DE

LA N U O VA SED E

G A R A T T O N I La D ott.ssa Maura G arattoni ci ha parlato della nuova sede aziendale e di tanto altro, in merito alla società e alle aspettative future A cura della R edazi one U na nu o v a s e d e , u n i nv e s t i m e nt o i m p o r t a nt e Siamo felici di questo nuova realtà. Finalmente abbiamo realizzato il Sogno di una vita. Sabato 22 luglio è stata inaugurata sempre a Santarcangelo di R omagna, in via del Salice 8, la nuova sede della G arattoni - Living I nnovation. nuovo stabi imento si svi uppa su una superfi ie operta di 2800 mq. La nuova sede è ora eccellentemente suddivisa tra: parte produttiva, area di stoccaggio alluminio ed accessori, uffi i, esposizione ed area ivin per i nostro staff La priorità è stata quella di ottimizzare il magazzino, l’area produttiva, tramite l’acquisto di un plotter di ultima generazione, oltre a cercare di rendere più grade-

vole l’ambiente di lavoro per tutto il personale. A vremo fina mente modo di rappresentare a me io uesta nostra realtà artigianale che da sempre si basa sulla forza de a ami ia e di una s uadra preparata ed affiatata U na realtà artigianale che vanta 5 brevetti e 15 linee di prodotto in grado di soddisfare le varie esigenze del settore. N el corso degli anni, infatti, ci siamo specializzati ne a produzione di profi i, a essori e ma inari per zanzariere e tende tecniche. Q u a l i l e no v i t à p r o d u t t i v e d i q u e s t ’ a nno ? Siamo sempre al lavoro per ampliare o migliorare la nostra gamma prodotti che al momento conta ben 77 matrici di proprietà. n vista de a fiera stiamo avorando a ua e inte-

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Vetrina.Garattoni.indd 26

25/10/17 17:46


V ETRIN A AZ IEN DE

27

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Vetrina.Garattoni.indd 27

25/10/17 17:46


28

V ETRIN A AZ IEN DE

ressante novità, delle quali non posso ancora anticiparvi nulla.. se non invitarVi a scoprirle venendoci a visitare. I l sistema Z I P P Y , declinato in più versioni, resta il nostro fiore a o ie o insieme a EE C , invenzione che ha rivoluzionato il modo di lavorare il tessuto Crista Ci teniamo infatti a sotto ineare e siamo stati i primi ad intuire e i Crista doveva essere trattato a interno di un forno, EE C per appunto (Sistema Brevettato) per poi essere in grado di ridurre, oserei dire quasi eliminare, i problemi di restringimento legati alla natura stessa del prodotto. P e r c h è p a r t e c i p e r e t e a R+ T? a fiera prin ipa e de nostro settore, pertanto un appuntamento irrinunciabile. onostante era de a di ita izzazione, a vetrina tramite la quale stabilire un primo legame con un futuro C iente e darsi appuntamento on i C ienti stori i S t o r i a e o r i g i ni d e l l ’ a zi e nd a La G arattoni nasce nel 19 80 da un’intuizione di nostro padre D ario, da sempre supportato da nostra mamma I rene. nizia mente produ evano zanzariere uti izzando profi i di un’azienda storica del settore. oi ne , mio padre ario dise n i primo profi o in alluminio della nostra linea di prodotti. T utto ebbe inizio di lì . Mio fratello Marco ed io siamo cresciuti in A zienda ed anno dopo anno ci siamo sempre più appassionati a questa realtà che ininterrottamente ci regala nuove soddisfazioni e certezze sull’aver seguito le “orme” dei nostri enitori Con i passare de i anni, si sono andati a definire an e i nostri ruo i a interno de Azienda, per cui Marco si occupa insieme a mio padre della se-

zione R icerca e Sviluppo, mentre io e mia madre ci occupiamo della parte amministrativa e commerciale. O ra, dopo 26 anni, sono ben 77 le matrici di nostra proprietà che ci permettono di soddisfare le molteplici esi enze di C ienti sparsi in iro per i mondo , peran e razie ad siamo approdati su mer ati interessanti e lontani come quello australiano, neo-zelandese, in Medio O riente, Singapore e chissà cosa altro ci riserverà il prossimo futuro… P e r m a g g i o r i i nf o r m a zi o ni : www.garattonidario.com

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Vetrina.Garattoni.indd 28

25/10/17 17:46


Automazioni per Tende da Sole e Tapparelle Avvolgibili

Tecnologia Semplicità Affidabilità e Sicurezza da sempre il nostro motto da sempre il nostro obiettivo

Qualità Certificata

TEKNO'S S.r.l. - TORINO Via G. Marconi 63/E - 10040 Piobesi T.se (TO) Tel. +39 011 6404556 - Fax +39 011 0160542

www.teknosautomazioni.it - info@teknosautomazioni.it Senza titolo-1 1

25/10/17 19:02


30

REALIZ Z AZ ION I

K EIN

MA R EMMA :

la pergola bioclimatica K edry P rime trasforma un casolare di campagna. N ell’alta Maremma, la pergola bioclimatica K edry P rime di K E trasforma un casolare di campagna in una confortevole abitazione familiare. N o m e p r o g e t t o : R istrutturazione casolare adibito ad abitazione familiare Lu o g o : Bibbona (LI ) - T oscana P r o g e t t o : R ivenditore K E “Vivere il Fuori” C o m m i t t e nt e : P rivato Ar e a c o p e r t a / m i s u r e : 44 mq N o m e p r o d o t t o / s i s t e m a : 3 P ergole bioclimatiche K edry P rime

De s c r i zi o ne : N ell’ottica dei lavori di ristrutturazione di un casolare di campagna sito a Bibbona (Livorno), nell’alta Maremma toscana, la pergola bioclimatica K edry P rime di K E è stata s e ta per ri ua ifi are outdoor abitazione, infatti, dotata di piscina e di un’ampia zona antistante adibita a living estivo e solarium, necessitava di un prodotto con le giuste dimensioni, che consentisse di arredare lo spazio, senza essere invasivo nei confronti della facciata. Le proporzioni contano, dunque. G razie al suo stile ricercato e alle sue forme eleganti,

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Realizzazioni.KE.indd 30

25/10/17 18:31


REALIZ Z AZ ION I

31

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Realizzazioni.KE.indd 31

25/10/17 18:31


32

REALIZ Z AZ ION I

K edry P rime si è rivelata la soluzione ideale; caratteristi e fondamenta i e evata essibi it e a possibi it di personalizzazione della pergola: può essere infatti inte rata on tende fi tranti a u e so are o vetrate panoramiche laterali. I l committente privato ha ritenuto il prodotto vincente perché in grado di assecondare il suo desiderio di poter sfruttare la pergola come una “veranda”, ideale per godere dell’outdoor nelle stagioni intermedie. A nche se la stagione estiva volge al termine, l’offerta K E rimane un must irrinunciabile per aggiungere persona it a a propria asa C a r a t t e r i s t i c h e t e c ni c h e : G EN N IU S K EDRY P RIM E – t e nd a a l a m e l l e c o n s t r u t t u r a i n a l l u m i ni o , d i s p o ni b i l e i n v e r s i o ne a u t o p o r t a nt e e a d d o s s a t a A ltezza fascione perimetrale: 23 cm Sistema autoportante nelle dimensioni 450x6 00 con 4 colonne

Sistema addossato nelle dimensioni 450x6 00 con 2 colonne Sistema completamente modulare in larghezza e sporenza on diverse possibi it rea izzative O ptional: K it luci bianche a led dimmerabile su perimetro interno e lame O ptional: K it a luci R G B a led dimmerabile su perimetro esterno ptiona erti a rime inte rata fino a metri e interamente a scomparsa nel perimetro. O ptional: T enda a drappo su perimetro interno. asso ama mm on rotazione fino a Viteria inox non in vista. P e r m a g g i o r i i nf o r m a zi o ni : w w w .k e o u t d o o r d e s i g n.i t ficio tampa e G a g l i a r d i & P a r t ne r s Te l . + 39 04 9 6 5 7311 e -m a i l : g a g l i a r d i @ g a g l i a r d i -p a r t ne r s .i t

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Realizzazioni.KE.indd 32

25/10/17 18:31


120.000 m2 di idee. Più spazio alle innovazioni. Con 10 padiglioni e un’estensione di 120.000 m², la R+T è il più grande showroom del mondo per avvolgibili, porte/portoni e sistemi di protezione solare. A R+T si trovano nuove idee e prodotti innovativi. Visitatela e scoprite nuovi impulsi per i vostri affari.

27 febbraio – 3 marzo 2018 Messe Stuttgart, Germania www.rt-expo.com

Senza titolo-1 1

25/10/17 19:03


34

F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

R + T 2018: SEN T I R SI SI CU R I a cura della R edazi one La R + T di Stoccarda, che si terrà dal 27 febbraio al 3 marzo 2018, presenterà agli operatori numerose soluzioni che permettono di mettere in totale sicurezza gli edifi i pro ramma o atera e offrir ino tre a uesto proposito un no o spe ia isti o di prima mano E ementi ua i avvo ibi i, porte portoni e sistemi di protezione so are rivestono un ruo o importante, in parti oare per uanto ri uarda i dispositivi automati i di azionamento e omando a ui i ri orosi re uisiti di si urezza funziona e ed e ettri a in rapporto on uso A uesto ri uardo, a a di to arda si terr la mostra speciale “comfort + sicurezza”, organizzata da ift e nuovo padi ione au orn padi ione sar i ustrato tutto ue o ui o i iorno e porte, i por-

toni e i oro omponenti possono e devono adempiere ino tre i riterio di verifi a dei re uisiti e di approvazione de a ua it pro ramma sar inte rato da un forum con conferenze, organizzato insieme con l’assoiazione di ate oria porte portoni in seno a nione federa e dei fabbri anti di porte portoni I p r o d o t t i o f f r o no s i c u r e za razie a un sistema di b o a io anti so evamento, a una b indatura stabi e e a binari uida rafforzati, i avvo ibi i arantis ono una protezione effettiva ontro i tentativi di effrazione Cos , a ditta arema offre un avvo ibi e di si urezza on ertifi azione E e classe di resistenza R C2 nonché uno speciale pacetto di si urezza per i avvo ibi i a assonetto pre-

sistema di b o a io anti so evamento, a b indatura stabi e e i binari uida rafforzati rendono tota mente si uri arema

i edifi i

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.R+T.indd 34

25/10/17 17:56


F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

35

i avvo ibi i di si urezza offrono una protezione affidabi e dai tentativi di effrazione eroa

montati e dispositivo di ontro o mart ome, e simu a a presenza di una persona in asa, offre una protezione ulteriore: l’apertura e la chiusura automati a de avvo ibi e e a ensione de a u e danno impressione e ua uno sia in asa An e a eroa offre una vasta amma di avvo ibi i di si urezza, ad esempio i prodotto eroa , asse di resistenza C iempita di un materia e bi omponente mo to resistente, asta avorata a fi i rana ra iun e a sua massima resistenza a a essione e a

sua massima stabi it avvo ibi e in a iaio inossidabi e eroa , asse di resistenza C , onvin e per la sua blindatura stabile, il suo sistema di bloccagio anti so evamento e i suoi binari uida rafforzati e aste in acciaio inossidabile a doppia parete sono estremamente stabi i e resistenti A nche gli altri mondi tematici della R + T di Stoccarda verteranno su a si urezza a tutto tondo Cos , a o arlux offrirĂ una moltitudine di prodotti in grado di soddisfare i re uisiti di si urezza Ad esempio a nuova paTende e Schermature Solari n.3-2017

Art.R+T.indd 35

25/10/17 17:56


36

F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

portoni onvin ono per i oro tipo di ostruzione stabi e e per a protezione antieffrazione re o armente approvata ormsta Entremati rete pie evo e a vetri arantis e un ottima protezione antieffrazione n me anismo spe ia e di s orrimento di mi imetri provvede a serrare e ante nei profi i superiori e inferiori de te aio er una si urezza tota e esiste un sistema di controllo del meccanismo di chiusura con contatti reed e una canalizzazione nascosta dei avi, disponibi e in asse di resistenza C o C visitatori de a di to arda troveranno so uzioni re ative a pa etto di si urezza an e ne settore dedi ato ai portoni Cos , i tipo di ostruzione parti o armente stabile dei portoni per garage della ditta Entremati prote e da e effrazioni possibi e ottenere an e una protezione antieffrazione ertifi ata se ondo a norma standard E Le guide e le rotelle di scorrimento coperte e le scatole a molla di trazione offrono una protezione supplementare dispositivi di azionamento ormsta sono approvati insieme on i portoni da , on re ativa apposizione de timbro di si urezza per a ettazione A tri

vanta i per a si urezza offerti dai sistemi di protezione omp etano offerta in uesto ampo ad esempio ue o anti s ia iamento per dita, ue o da apertura a spin ere, da rottura de e mo e e ue o di ri onos imento osta o i K no w -h o w s p e c i a l i s t i c o G li operatori della R + T 2018 di Stoccarda attendono con gioia la presentazione dei tanti prodotti che rispetteranno interamente il pacchetto di sicurezza senza mettere in secondo piano la funzione e il design del prodotto a iera eader mondia e per avvo ibi i, porte portoni e sistemi di protezione so are dimostrer on effi a ia l’esistenza della giusta soluzione per ogni applicazione, senza ompromessi o s ambio diretto di onos enze, e potr avvenire on i esperti sia a i stand de a fiera e durante i pro ramma o atera e, onsentir di soddisfare e ri ieste di uesto se mento di mer ato in ua siasi momento, an e in prospettiva

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.R+T.indd 36

25/10/17 17:56


F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

37

R + T 2018: CO N O SCEN Z E A A a cura della R edazi one die i moderni padi ioni de a fiera offriranno a i operatori de a iera eader mondia e per avvo ibi i, porte portoni e sistemi di protezione so are vari mondi temati i apa i di oprire tutti i ampi di interesse pro ramma o atera e di a tissima ua it de a di Stoccarda esorta ad ampliare le proprie conoscenze e a s ambiarsi informazioni on i esperti di settore pro ramma de a fina izzato a e esi enze de mer ato resso i stand de i o tre espositori provenienti da paesi, i operatori potranno pertanto sperimentare da vivo e numerose innovazioni attinenti automazione de i edifi i, effi ienza ener eti a, a si urezza e i omfort uesti ar omenti di tendenza si

ri ettono an e su a rea izzazione de pro ramma o laterale“, riferisce Sebastian Schmid, responsabile del settore te no o ie fiere Cos , da febbraio a marzo 2018, accanto alle mostre speciali e ai forum giĂ onso idati, offerta sar inte rata da nuovi e ementi Cooperando in uesto modo on i nostri partner, s opriremo piattaforme pi vaste e permetteranno a i operatori di raccogliere direttamente informazioni seondo e proprie esi enze , afferma ebastian mid G li e s o r d i er imminente fiera eader mondia e si provveduto a ottimizzare i pro ramma dei padi ioni Cos , i settore utdoor Ambiente ivin , ospitato ne padi ione

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.R+T.indd 37

25/10/17 17:56


38

F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

s ar app padi ione , otterr uno spazio ommisurato a soddisfare la grande richiesta di prodotti attinenti i sistemi di protezione solare e protezione dalle intemperie A partire da , a sar a me a dell’hotellerie e della gastronomia integrata al R othauspar da una mostra spe ia e su uesto ar omento di tendenza prodotti esposti si rive eranno appieno ne e dimostrazioni prati e d uso A a fiera eader mondiale, gli operatori potranno farsi un’idea dettagliata di ome soddisfare i re uisiti de ote erie e de a astronomia on prodotti innovativi e onsentono di a ungare e ottimizzare la stagione all’aria aperta, fornendo una protezione si ura da so e, vento e pio ia , spie a ebastian mid i optiona ome i punti u e, e lampade riscaldanti, i wlan e molto altro ancora permettono di ottenere i massimo omfort d uso tre a desi n impe nativi e te ni e raffinate, i sistemi onven ono soprattutto per a oro essibi it e permette di ade uar i a ua siasi situazione edi izia A a fiera eader mondia e, i operatori potranno prepa-

rarsi ad affrontare ua siasi ri iesta ne ampo de e smart ome a forum mart ome, presso o stand de Asso iazione federa e avvo ibi i e protezione ontro i so e , sono previste numerose onferenze e tavo e rotonde in o asione de e ua i ar itetti, esperti di effrazioni, onsumatori fina i e spe ia isti potranno s ambiarsi informazioni su tema A uesto proposito, per ias un iorno di fiera sar previsto un fo us diverso, os da affrontare approfonditamente sia i temi de effi ienza ener eti a, de omfort, de a protezione antieffrazione e delle norme sull’interfaccia che ue i attinenti e vendite e i monta io de e so uzioni er a prima vo ta avr uo o nternationa Con ress Automati oors e odr de soste no de e assoiazioni naziona i e internaziona i porte portoni formato, i uti izzato a e a tre fiere spe ia izzate di tutto i mondo, ormai noto ebastian mid ermette di mettere al centro dell’attenzione argomenti che accomunano tutti i paesi e di trattar i ne ambito di tavo e rotonde e onferenze

iera eader mondia e per avvo ibi i, porte portoni e sistemi di protezione so are, dal 27 febbraio al 3 marzo 2018 a Stoccarda, esse tutt art

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.R+T.indd 38

25/10/17 17:56


F IERE &

premio a innovazione

onferito a sera ante edente i primo iorno de a fiera,

C o m p e t e nze d i s e t t o r e a s uadra de a fiera eader mondia e ieta di poter offrire anche nel 2018 agli operatori della R + T un proramma da ontenuto ormai omprovato Cos si terr nuovamente i orum su porte portoni, in o asione de ua e diverse asso iazioni e istituzioni asso iazione di categoria in seno all’U nione federale dei fabbricanti di porte portoni, ift osen eim e per a prima vo ta asso iazione di ate oria automazioni per porte A e forniranno per uattro iorni onse utivi informazioni su i u timi trend e i svi uppi pi re enti ne ampo de e porte e dei portoni n uesta sede saranno affrontate diverse temati e norme, mar atura CE per porte, funzionamento sicuro delle barriere e inuenze di ndustria su settore portoni i terr nuovamente an e a borsa per a ooperazione, avviata insieme on and er nternationa aden rttember e fina izzata a soste no dei ontatti a a iati da e imprese interessate er a di to arda, ar omento de a mo-

M AN IF ES TAZ ION I

39

esse tutt art

stra speciale dell‘ ift R osenheim sarà “comfort + sicurezza on fu ro su automazione di porte e portoni ebastian mid A entro de attenzione si trover la presentazione del tema della sicurezza e delle caratteristi e ua itative di porte, portoni, finestre e sistemi di ombre iamento razie ai prodotti esposti durante e onferenze de forum e e iniziative previste in apposite aree, sar possibi e sperimentare da vivo impatto de e aratteristi e ostruttive su a ua it e a si urezza delle porte e dei portoni e constatare la loro dipendenza da uso previsto or s op de a E European Solar Shading O rganisation – tratterà “i sistemi di protezione so are inte i enti, ome i nuovi pro etti di effi ienza ener eti a e i omfort abitativo de i edifi i e domande te ni e saranno i ustrate ogni giorno nell’update R S da alcuni referenti dell‘ A sso iazione federa e avvo ibi i e protezione ontro i so e , disponibi i a ondurre o o ui te ni i , ra onta ebastian mid or d ide fornir inve e un idea de e iniziative Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.R+T.indd 39

25/10/17 17:56


4 0

F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

na se ezione di opere de e nuove enerazioni arti iane in esposizione a a mostra spe ia e iovani ta enti , esse tutt art

della R + T al di fuori della G ermania: gli esperti di settore e le associazioni internazionali di categoria presenteranno e fiere affi iate on i rispettivo mer ato estero, rimanendo a disposizione degli espositori interessati e dei visitatori e ompetenze di settore potranno essere messe a a prova an e da un punto di vista pratico: ”A lla competizione degli artigiani si cercheranno nuovamente i mi iori montatori di tende avvo ibi i, avvo ibi i e o , afferma ebastian mid a mostra spe ia e iovani ta enti mostrer ai visitatori de a una se ezione di opere de e nuove enerazioni arti iane no tre sar possibi e fre uentare a onferenza u izia professiona e dei sistemi di protezione solare“, presentata dall’A ssociazione tedesca per a pu izia dei sistemi di protezione so are P r e m i o a l l ’ i nno v a zi o ne R+ T premio a innovazione un punto fermo ne proramma o atera e de a fiera eader mondia e per avvo ibi i, porte portoni e sistemi di protezione so are premi asse nati andranno a i arti o i innovativi e pio-

neristi i per nove ate orie di prodotto , spie a ebastian mid artendo dai ruppi di prodotto ostituiti da avvo ibi i, tende avvo ibi i, tende pie ettate, sistemi di protezione solare per interni, tessuti tecnici, portoni, soluzioni speciali e sistemi di azionamento e comando, saranno conferiti anche altri premi speciali, ad esempio per i desi n, effi ienza ener eti a, a te ni a e arti ianato e i premio a innovazione verr indetto per a de ima vo ta da a esse tutt art, da Asso iazione federa e avvo ibi i e protezione ontro il sole, dall’A ssociazione di categoria portoni in seno a nione federa e dei fabbri anti di porte portoni e da Asso iazione industrie tessi i te ni i avvo ibi i protezione ontro i so e onferimento de premio avr uo o un iorno prima de inizio de a fiera La R+ T a o tre anni e aziende de a iera eader mondia e per avvo ibi i, porte portoni e sistemi di protezione so are presentano innovazioni e so uzioni re-

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.R+T.indd 40

25/10/17 17:56


F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

A a iera eader mondia e per avvo ibi i, porte portoni e sistemi di protezione so are di attesi o tre visitatori, esse tutt art ative a i ar omenti entra i di uesto settore urante a manifestazione o a uno dei tanti eventi sera i, a offre l’opportunità di realizzare scambi con i colleghi, proponendosi ome piattaforma idea e per intavo are intense dis ussioni te ni e numerosi forum di settore e i eventi di net or in permettono ino tre di a a iare ontatti e ra o iere nuovi impu si per e attivit uotidiane in azienda n ua it di fiera eader di settore, la R + T rappresenta sia un punto d’incontro che un barometro di tendenza oltre a essere una piattaforma per e innovazioni Asso iazione federa e avvo ibi i e protezione ontro i so e , nione federa e dei fabbri anti di porte portoni e Asso iazione industrie tessi i te nii avvo ibi i protezione ontro i so e sono per la R + T solidi partner in grado di garantire l’orientamento de mer ato a oinvo e numerose associazioni e istituzioni, come la ES-SO European Solar Shading O rganisation e l’ift di R osenheim, contribuendo attivamente a a rea izzazione de pro ramma o a-

to

4 1

arda sono

tera e e , a to arda si sono presentati espositori provenienti da tutte e parti de mondo tre ai paesi espositori importanti, fra ui taia, ran ia e aesi assi, a edizione anno parte ipato an e paesi e fino a ue momento non avevano mai aderito, ome r anda, ettonia, a esia, Emirati Arabi niti e omania A trettanto varie ata a provenienza dei visitatori iunti da o ni an o o de a terra, per a pre isione da paesi Comp essivamente, i dei visitatori proveniva da estero e di esso i da Europa n media i visitatori anno tras orso due iorni in fiera per s oprire ne detta io e innovazioni e e nuove tendenze de a

U l t e r i o r i i nf o r m a iz o ni s u w w w .r t -e x p o .c o m / r a h m e np r o g r a m m w w w .r t -e x p o .c o m / a c c o m p a ny i ng -p r o g r a m m e Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.R+T.indd 41

25/10/17 17:56


4 2

F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

CO LFER T ex po 2017 U n grande successo a cura della R edazi one Si è conclusa CO LFER T exp o, la manifestazione biennale promossa da CO LFER T che dal 2003 si pone l’obiettivo di essere il punto d’incontro per i professionisti del serramento; un’occasione di scambio reciproco tra le esigenze dei clienti da un lato e le proposte dei fornitori dall’altro durante la quale i visitatori, tutti professionisti del settore, hanno la possibilità di toccare con mano e novit di prodotto de a fi iera e onfrontarsi con i più importanti attori del mercato. G ianluca Forcolin, Vice P residente della R egione Veneto, R oberto Marcato, A ssessore allo sviluppo economico ed energia della R egione Veneto, R emo Sernagiotto, europarlamentare, e Massimiliano D e Martin, A ssessore del Comune di Venezia: sono loro i testimoni d’eccezione che hanno presenziato all’inaugurazione dell’ottava edizione di CO LFER T exp o, I l taglio del

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Fiera.Colfert.indd 42

25/10/17 18:15


F IERE &

nastro e i discorsi inaugurali hanno dato il via ad una edizione da record oltre 4.300 i visitatori che hanno partecipato alla tre giorni veneziana G iunta quest’anno alla sua ottava edizione, in un anno davvero speciale per CO LFER T - il suo 50esimo anniversario - CO LFER T exp o si è svolta dal 29 settembre al 1 ottobre nella location d’eccellenza del P alaExp o, il nuovo po o fieristi o di enezia L’ampia area espositiva del P alaExp o, oltre 9 000m² di superfi ie, a a o to e novit di prodotto di tutta a filiera in tema di f erramenta ed accesso ri p er i se rramenti, si st emi di oscu ramento, p rotezi one e si curezza , invo lucro edilizi o e sch ermature grazie alla presenza di oltre 140 espositori tra i quali, anche quest’anno, erano presenti i serramentisti che hanno deciso di presentarsi come interlocutori per le altre aziende del settore proponendo i prodotto finito e dando opportunit ai visitatori di onos ere e innovazioni de intera fi iera de serramento. L’ottava edizione di CO LFER T ex po si è confermata essere un appuntamento da non perdere anche per incrementare le proprie strategie di promozione, una vera e

M AN IF ES TAZ ION I

4 3

propria vetrina d’eccezione grazie alla presenza delle p r i nc i p a l i r i v i s t e d i s e t t o r e che dedicano e continueranno a dedicare ampi articoli d’impatto nazionale. CO LFER T exp o ha deciso anche quest’anno di investire nell’innovazione attraverso una ricca agenda formativa che ha visto l’alternarsi di convegni, tavole rotonde e dibattiti durante i quali, oltre che a favorire il networki ng grazie alla presenze di illustri relatori e opinion leader del settore, sono stati affrontati temi di attualità sia legati alla formazione tecnica che alle nuove opportunità per il mondo del serramento. T ra tutti il congresso tenutosi venerdì 29 settembre dedicato a I ndustria 4.0 dal titolo “I nd u s t r i a 4 .0 S c e na r i e o p p o r t u ni t à ” . I l convegno, moderato da A ndrea Cabrini, ha visto l’alternarsi di illustri relatori quali Carlo A lberto Carnevale Maffè, Maria Cristina P iovesana, Michele Colombo, R oberto G aspari e Valter Caiumi i quali nel corso del forum hanno evidenziato la grande occasione di riscossa per la manifattura e l’economia che la quarta rivoluzione industriale sta offrendo. Estremamente interessante anche il convegno S c h e r mature olari ri parmio energetico detrazioni fi-

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Fiera.Colfert.indd 43

25/10/17 18:15


4 4

F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

s c a l i a cura di W arema che ha avuto come relatrice l a Do t t .s s a M a r i a Ant i g a Sono stati però molti gli attori e i temi che hanno reso anche quest’anno CO LFER T exp o un luogo in cui innovare il proprio business. T ra gli argomenti affrontati è emerso il tema della sicurezza e dell’antieffrazione di cui si è parlato nel convegno di venerdì mattina, “S i c u r e za e p r o v e a nt i e f f r a zi o ne ” cui sono susseguiti gli interventi di D avide Barbato del Laboratorio LegnoLegno, dei produttori di ferramenta e accessori quali Siegenia, Bauxt , Evva ed H oppe oltre che dei produttori di infissi e anno affrontato superando bri antemente i test per a ertifi azione in asse C A tro tema estremamente attuale che è stato affrontato sabato pomeriggio è quello della posa in opera con un occhio di riguardo alla prevenzione dei contenziosi. A tal proposito sono stati Ennio Braicovich, Samuele Broglio, Stefano Mora e P iero Mariotto ad animare il dibattito nel corso della tavola rotonda “P a t o l o g i e e d i f e t t i ne l l a p o s a i n o p e r a : c o no s c e r e l e no r m e e p r e v e ni r e i c o nt e nzi o s i ” . U na delle novità di questa edizione 2017 è stata l ’ Ar e na S m a r t 30. Si trattava di una arena per veloci focus

della durata di 30 minuti relativi alle novità del settore e alle anteprime dell’offerta formativa CO LFER T . U na comunicazione smart, quella dell’arena, che si concretizza anche in un’altra new entry di questa ottava edizione; la p a g i na F a c e b o o k dedicata alla manifestazione nata per soddisfare la crescente richiesta d’informazione da parte dei visitatori. T ra le aziende del nostro settore che hanno presenziato all’evento rammentiamo: C o lfe r t/W a te r p r o o f C o m u ne l l o F i ng l a s s / P e l l i ni P i nt o / Ro l l p l a s t S o m fy Te nd a s i s t e m W a re m a Z a nza r s i s t e m

P e r m w w w V iv ia m a rk

a g g io r i .c o l f e r t e na S u r i a e t i ng @ c

i nf o r m a iz o ni : x p o .i t n o l f e r t .c o m

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Fiera.Colfert.indd 44

25/10/17 18:15


F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

4 5

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Fiera.Colfert.indd 45

25/10/17 18:15


4 6

S p a zi o W e b

I N FO R MA Z I O N I E D A T I D A L W O R LD W I D E W EB I DATI DELLA TOTAL DIG ITAL AU DIEN C E DEL M ES E DI LU G LIO 2017. N el m e s e d i l u g l i o 2017 sono stati circa 32 m i l i o ni g l i i t a l i a ni d a i 2 a nni in su che hanno navigato sia da mobile (smartphone e/ o tablet) che da P C, collegati complessivamente per 55 ore e 32 minuti. Il 6 5 , 7% d e g l i i t a l i a ni m a g g i o r e nni , 28,8 milioni, h a na v i g a t o d a m o b i l e (smartphone e/ o tablet), dedicando alla navigazione in mobilità circa 49 ore e mezza, contro le 14 ore totali trascorse online dagli italiani che hanno navigato anche o solo da computer. N e l g i o r no m e d i o l a t o t a l d i g i t a l a u d i e nc e ha raggiunto 24 , 4 m i l i o ni di italiani, online per 2 ore e 21 minuti tramite i device rilevati. La f r u i zi o ne q u o t i d i a na dell’online è ormai tutta spostata sul m o b i l e (smartphone e/ o tablet), con 21, 8 m i l i o ni d i u t e nt i d i 18 -74 a nni online da questi device e

una uota si nifi ativa, , mi ioni, e anno navi ato esclusivamente in mobilità. La fruizione di i nt e r ne t d a P C raggiunge valori inferiori nel giorno medio, con 9 , 9 m i l i o ni di italiani 2+ (9 ,5 miioni di anni e a edono dai devi e fissi per poco più di un’ora. ai dati demo rafi i risu tano on ine ne iorno medio a luglio 2017 risultano online il 4 4 % d e l l e d o nne (12,1 milioni) dai due anni in su e il 4 4 , 9 % d e g l i u o m i ni (12,2 milioni). I n generale, l a f r u i zi o ne q u o t i d i a na d i i nt e r ne t h a r a g g i u nt o e s u p e r a t o p i ù d e l l a m e t à d e l l a p o p o l a zi o ne i t a l i a na , con almeno t r e i t a l i a ni s u c i nq u e d i 18 -5 4 a nni che accedono a internet nel giorno medio, ma l a q u o t a d e g l i o v e r 5 5 , sebbene in crescita del 10% rispetto al mese precedente, abbatte notevolmente il tasso di penetrazione.

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Spazio.Web.3.indd 46

25/10/17 18:32


S p a zi o W e b

I nfatti, risultano online nel giorno medio il 6 7, 2% d e i 18 -24 e nni ( 2, 8 m i l i o ni ) , i l 6 4 , 9 % d e i 25 -34 e nni (4,4 milioni), i l 6 3, 8 % d e i 35 -5 4 e nni (11,7 milioni) e s o l o i l 34 % della quota più ampia della popolazione italiana composta dai 5 5 -74 e nni (5 milioni). D ai dati di dettaglio sul t e m p o s p e s o o nl i ne a t t r a v e r s o i d e v i c e r i l e v a t i , risulta che nel mese di luglio 2017 gli utenti maggiorenni hanno dedicato l ’ 8 1% d e l t e m p o t o t a l e o nl i ne alla navigazione t r a m i t e m o b i l e ( s m a r t p h o ne e / o t a b l e t ) e i l 19 % a l l a na v i g a zi o ne d a c o m p u te r. Le d o nne confermano il maggiore uso di internet, principalmente da mobile a cui dedicano in media 2 o r e e 19 m i nu t i nel giorno medio, mentre g l i u o m i ni hanno dedicato all’online da mobile 1 ora e 54 minuti. I 18 -24 e nni raggiungono la soglia delle 2 o r e e 4 3 m i nu t i online d a m o b i l e , seguiti dai 25 -34 e nni c o n 2 o r e e 20 m i nu t i . I n base ai d a t i d i c o ns u m o d e i c o nt e nu t i d i s p o ni b i l i o nl i ne , ne mese di u io abbiamo una foto rafia dei consumi simile a quella del mese precedente: p i ù d e l l ’ 8 0% d e g l i u t e nt i o nl i ne nel mese ha navigato tra le applicazioni e servizi dedicati alla r i c e r c a d i c o nt e -

4 7

nu t i e s e r v i zi o nl i ne (sotto-categoria Search, con il 9 2,2% degli utenti online nel mese), alla consultazione dei p o r t a l i g e ne r a l i s t i (sotto-categoria “G eneral I nterest orta s Communities , on , de i utenti , ai s e r v i zi e s t r u m e nt i o nl i ne (l’86,6% degli utenti per a ate oria nternet oo s eb ervi es , ai S o c i a l N e t w o r k (l’85,5% degli utenti) e ai c o nt e nu t i v i d e o (“ ideo ovies on , de i utenti T ra gli altri contenuti di interesse emergono le c a t e g o r i e d e d i c a t e a l l ’ i nt r a t t e ni m e nt o e a l t e m p o l i b e r o , come ad esempio i s e r v i zi d i m e s s a g g i s t i c a d a m o b i l e (sotto-categoria “C e l l u l a r / P a g i ng , on i , degli utenti online nel mese, i siti di e c o m m e r c e (“Mass mer andiser on i , de i utenti, m a p p e e i nf o r m a zi o ni d i v i a g g i o con il 68,7% e le ne w s (“Current event & global news) con il 61,8% degli utenti. Tr a t t o d a l l a ne w s l e t t e r : Au d i w e b s r l - V i a La r g a 13 - 20122 M i l a no Te l . + 39 . 02.5 8 315 14 1 - F a x + 39 . 02.5 8 318 705 E-m a i l : a u d i w e b @ a u d i w e b .i t L’ ARM ATA AN TIS P AM DI OU TLOOK .C OM Con buona pace di tutti gli email mark eter, esiste una massima sempre e comunque vera: Tende e Schermature Solari n.3-2017

Spazio.Web.3.indd 47

25/10/17 18:32


4 8

S p a zi o W e b

“ S o l o c h i r i c e v e l ’ e m a i l p u ò d e c i d e r e s e è s p a m o no ” Q uesto a prescindere da ogni tipo di d o u b l e o p t i n, l a nd i ng p a g e , o s t r a t e g i a d i l i s t a : se l’email che inviamo v i e ne p e r c e p i t a c o m e no n r i c h i e s t a , non interessante, inutile, non pertinente, è s p a m . roprio basandosi su uesto assunto a uni fi tri (C l o u d m a r k , ad esempio) usano direttamente l e s e g na l a zi o ni d i a b u s o per compilare le loro blackl ist. M i c r o s o f t , con il suo programma S p a m F i g h t e r s , si spinge un po’ più in là, tentando di istruire il suo sistema esperto antiSpam con la collaborazione di u n v a s t o c a m p i o ne d e i p r o p r i u t e nt i . L’idea base è semplice: se vieniamo estratti e accettiamo di aderire al programma, il sistema c i m o s t r e r à v e c c h i e no s t r e e m a i l (scelte a campione tra quelle in posta in arrivo o in spam, indifferentemente) e ci chiederà cosa ne pensiamo - è s p a m , no n è s p a m . Q uesto approccio ha il vantaggio, rispetto a quello “deatorio di C oudmar , di ra o iere an e e sostanzialmente con la stessa facilità - s e g na l i p o s i t i v i , aiutando il sistema non solo a riconoscere le email attive , m a a nc h e q u e l l e “b u o ne ” . Ou t l o o k .c o m (che ora riunisce tutti i vecchi servizi free di Microsoft, come Li v e e H o t m a i l ) utilizza un sistema di r e p u t a zi o ne d e g l i i nd i r i z zi IP di spedizione e un sistema di analisi e catalogazione delle email chiamato S m a r t s c r e e n, basato su tecnologie di a p p r e nd i m e nt o a u t o m a t i c o . er perfezionare ostantemente i risu tati dei propri fi tri antispam, Microsoft estrae a caso fra i suoi utenti i p o t e nzi a l i p a r t e c i p a nt i a l p r o g r a m m a e invia una comunicazione di opt-in. La partecipazione è dunque su base casuale, non è possibile proporsi, ma è necessario c o nf e r m a r e l a v o l o nt à d i p a r t e c i p a r e a l p r o g r a m m a (dal quale è possibile uscire in qualsiasi momento). I n questo recente articolo, Te r r y Z i nk , uno dei responsabili della sezione A ntispam in Microsoft, spiega piuttosto chiaramente il funzionamento: una volta accettato l’invito l’utente comincerà a ricevere, da parte del programma stesso, c i r c a u na e m a i l a l g i o r no , ripescata dal proprio usso di emai uindi non verranno mai proposte emai riservate ad altri). Le email avranno alcune caratteristiche: 1. saranno scelte in m a ni e r a c a s u a l e 2. potranno essere e m a i l m a s s i v e , t r a ns a z i o na l i , ne w s le tte r 3. potranno essere email e v i d e nt e m e nt e s p a m 4. potranno essere email e v i d e nt e m e nt e N ON s p a m 5. potranno essere email di na t u r a d u b b i a 6. potranno essere r i p r o p o s t e p i ù v o l t e alla valutazione L’email avrà in testa un header comprendente gli s t r u m e nt i d i v a l u t a zi o ne - due grossi pulsanti « N ON è S P AM » , “È S P AM ” - e di seguito il messaggio origina-

le, comprensivo di mittente, oggetto e data di ricezione originale. sistema estrarr da emai diversi e ementi si nifi ativi - i nd i r i zi IP d i s p e d i zi o ne , m i t t e nt e , o g g e t t o , p a r t i d e l t e s t o , l i nk - e li assocerà alla valutazione effettuata. a una parte uesta va utazione finis e on a imentare i l s i s t e m a d i r e p u t a zi o ne d e g l i i nd i r i zi IP di spedizione (parte ancora fondamentale nella lotta allo Spam), dall› altra fornirà dati utili a S m a r t s c r e e n per migliorare le proprie prestazioni, l i m i t a nd o i F a l s e P o s i t i v e e intercettando sempre più SP A M. Z ink afferma anche che l’operazione di valutazione è c o m p l e t a m e nt e s l e g a t a d a l s i s t e m a s t a nd a r d d i s e g na l a z i o ne d i a b u s o di O utlook .com (cioè il meccanismo che si innesca q u a nd o m a r c h i a m o c o m e S P AM una email nel momento stesso in cui ci arriva): questo si nifi a e a va utazione di una emai riproposta da pro ramma pam i ters non avr a un ri esso immediato sulla nostra casella di posta, sia in positivo, sia in negativo. Q uindi se vogliamo mettere in spam una certa email o ripescarla dalla suddetta cartella, dovremmo agirec o n g l i s t r u m e nt i s t a nd a r d f o r ni t i d a l l a p i a t t a f o r m a . Q uello che non è chiaro - o almeno non è esplicitamente dichiarato - è se la valutazione come SP A M all’interno del programma Spam Fighter i nne s c h i o m e no i l p r o c e s s o d i F e e d b a c k Lo o p v e r s o l ’ ES P . T eoricamente questo processo di valutazione su base casuale dovrebbe portare il sistema a r i s u l t a t i s e m p r e m i g l i o r i e ci pare che abbia basi piuttosto solide; allo stato attuale quello che notiamo è u na c e r t a i ns t a b i l i t dei filtri icro o t, con comportamenti non sempre coerenti, specie su invii massivi piccoli o medi.

P er iscrivervi alla newsletter potete andare a questo link: h t t p : / / e m a i l m a r k e t i ng b l o g . v o x m a i l .i t / u s e r / r e g i s t e r oppure: u t i l i za r e q u e s to c o d ic e Q R

EM B Email Marke ting Blog w w w .e m a i l m a r k e t i ng b l o g .i t blog è supportato da V OX m a i l - w w w .v o x m a i l .i t Inv i o N e w s l e t t e r F a c ile e V e lo c e

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Spazio.Web.3.indd 48

25/10/17 18:32


LKMSTUDIO

SHADE FABRICS

Materica _The touch and feel collection

Tinte naturali e trame dalle superfici tattili sono le caratteristiche uniche della nuova collezione IRISUN MATERICA. Un’esclusiva selezione di tessuti per le tende da sole realizzata per vestire le architetture più esigenti.

_

Scopri tutti i colori dei tessuti acrilici IRISUN e le performance dei tessuti tecnici TEXOUT nella nuovissima collezione Giovanardi 2018/2021.

IRISUN.COM | IRISUN IS A BRAND OF GIOVANARDI | VILLIMPENTA | MANTOVA | ITALIA

Senza titolo-1 1

25/10/17 19:05


5 0

S C H EDE TES S U TI

G i o v a na r d i : C r i s t a l p l u s 5 00 F S R Lo w s h r i nk Film trasparente, a base di resina P VC, con bassa conducibilità termica, ideale per riparare dagli agenti atmosferici dehors e strutture outdoor, resistente all’azione dei raggi U V testato 1000 ore secondo I SO 489 2-3 senza ingiallimento (corrispondenti ad almeno 2 anni in pieno sole in posizione verti a e a parti o are ostruzione de fi m i onferis e una resistenza meccanica tale da essere idoneo per l’impiego su strutture di grandi dimensioni oppure in sistemi motorizzati di iusure verti a i materia e essendo un fi m termoplastico presenta un leggero restringimento che avviene, una volta srotolato, per effetto delle tensioni di avvolgimento, della temperatura e dell’assestamento nel tempo. Q uesto deve essere tenuto presente nella costruzione di strutture a scorrimento con guide e zip. La qualità FSR si presenta già stabilizzata in fase di produzione, per cui i restringimenti dovuti a a natura de fi m e a e ondizioni ambienta i sono minimi: < 1%. N on ignifugo. U T I LI Z Z I .I deale per laterali di pergole, chiusure avvolgibili verticali anche di ampie dimensioni, gazebi e tensostrutture. P U LI Z I A . P er rimuovere lo sporco in eccesso e la polvere si onsi ia uti izzo de prodotto spe ifi o ome A C C ST A L P LU S CLEA N ER . I n seguito alle operazioni di pulizia è sempre opportuno applicare il protettivo anti-adesione A C C A e ubrifi a a superfi ie de fi m e ripristina o strato o o esion

Te m p o t e s t V i s u a l i ze r : l a r e a l t à a u m e nt a t a p e r l a t e nd a d a s o l e Te m p o t e s t V i s u a l i ze r è la nuova applicazione per tablet e smartphone che consente, attraverso la tecnologica della realtà aumentata, di scegliere facilmente e in modo divertente il modello di tenda da sole e il tessuto T empotest® ideale a soddisfare qualsiasi esigenza stilistica. Te m p o t e s t V i s u a l i ze r permette di vedere direttamente sulla propria parete di casa la tenda da sole in formato 3D e di poterla vestire a piacimento con tutti tessuti disponibili nella collezioneT empotest® . La tenda da sole, posta virtualmente sopra a vostra finestra potr poi essere adattata ne e dimensioni secondo diverso gusto o necessità, mantenendo i rapporti dei disegni dei tessuti T empotest® in scala reale Sarà quindi possibile effettuare la scelta del tessuto T empotest® che più vi piace dopo aver realmente visto diversi abbinamenti con la facciata della vostra casa. Te m p o t e s t V i s u a l i z e r consente tutto questo in quattro semplici mosse: 1. I N Q U A D R A la parete e inserisci una o più tende da sole. 2. SCEG LI il modello di tenda di tuo interesse e il tessuto T empotest® che più ti piace. 3. P O SI Z I O N A e modula la tenda con l’utilizzo delle gesture del dispositivo. 4. SCA T T A una foto per inviarla o condividerla con chi vuoi, an e sui so ia net or

P e r m a g g i o r i i nf o r m a zi o ni : info@ giovanardi.it T el.0376572011 iovanardi it

Te m p o t e s t V i s u a l i ze r racchiude nella semplicità e facilità d’uso l’utilizzo dell’innovativa tecnologia della realtà aumentata: scegliere il modello e il tessuto T empotest® più adatto risulterà così facile e veloce. Te m p o t e s t V i s u a l i ze r è disponibile gratuitamente sia in versione I O S su A pple Store che in versione A ndroid su G oogle P lay . P e r m a g g i o r i i nf o r m a zi o ni : para it

Le Via Te

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Schede.Tessuti.3.indd 50

25/10/17 18:36


S C H EDE TES S U TI 5 1 SCH ED E P R O D O T T I

S a t t l e r d e t t a nu o v i t r e nd c o n l a c o l l e zi o ne 2018 La nuova collezione di casa Sattler colpisce per l’abbondanza delle innovazioni: nuovo formato delle cartelle, direzione di ettura modifi ata, rappresentazione de e stoffe in tinta unita nuova così come la riunione di tutte le qualità in uno strumento. I l tutto ga-ranzia di eleganza, compattezza e una scelta di colori che soddisfano i gusti di ognuno. I mballata in un FLEX BO O K innovativo e apribile la collezione offre una lettura piacevole. Con la collezione attuale Sattler amplia i motivi dei suoi disegni e con la linea LU M ERA 3D percorre nuove strade nel segmento delle stoffe per tende da sole. n uesta ua it i fi ato u ente C A si trova non so o ne a trama come nelle stoffe usuali Lumera, ma si alterna anche ne a direzione de ordito on i fi ato testurizzato di s ontinuo. Q uesta cucitura speciale conferisce un tatto ed un’ottica unici, si ottengono strutture sensibili e una luce speciale oltre che caratteristiche antimacchia e idrorepellenti ancora migliori. I colori brillano alla luce e rilasciano all’occhio un vissuto particolare. La linea Lu m e r a 3D S u r f a c e si ispira a superfi i di meta i e pietre, traduce colori e struttura sulla stoffa e diventa un completamento ottimale degli attuali trend architetto-nici. D i questo sviluppo tengono conto anche i nuovi disegni della linea U r b a n De s i g n. Q ui microstrutture ampliano l’assortimento e si ritrovano in diverse composizioni di colore.

P e r m a g g i o r i i nf o r m a zi o ni : Sattler I talia s.r.l. Via Bagni, 17 25128 Brescia (BS) T el. 0302076556 sales-it@ sattler-global.com satt er oba om

www.leister.it

L’EVOLUZIONE DELLA SALDATURA Leister – una gamma completa di saldatrici automatiche ed apparecchi manuali per i professionisti del settore.

TRIAC AT

Leister Technologies Italia Srl Via T.A.Edison, 11 | 20090 Segrate (Mi) Tel.: 02-2137647 | e-mail: sales@leister.it Schede.Tessuti.3.indd 51

Qualità e innovazione della Svizzera

We know how. 25/10/17 18:36


Leaf, moltiplica lo spazio in ogni direzione grazie ad una modularitĂ senza limiti. Disponibile in tre diverse varianti: GROUND

FALL e FALL RINFORZATA

SKY

www.shadelab.it

Senza titolo-2 1

27/06/17 12:40


Senza titolo-1 1

25/10/17 19:06


5 4

L’ IN TERV IS TA

I N T ER VI ST I A MO : MA T T EO Z ECCA R I N I di A FM I nformatica 1. C o m e è s t r u t t u r a t a l a v o s t r a a z i e nd a e q u a l i p r o d o t t i o f f r i t e ne l l o pecifico D a oltre 15 a nni i n AF M IN F ORM ATIC A ci occupiamo esclusivamente di costruire soluzioni software dedicate ai processi informatici aziendali. I n particolare abbiamo creato il software H OTS U N , spe ifico per le aziende che operano nel settore delle schermature solari e de i infissi La nostra sede si trova a Fiorano

Modenese (MO ), dove ci siamo trasferiti nel 2007. I l T EA M di H O T SU N è composto da tecnici e ingegneri con consolidate competenze professionali e ottime capacità relazionali. G razie all’esperienza acquisita negli anni, abbiamo creato un gruppo di avoro preparato e affidabi e a conoscenza del mercato e le esperienze apprese, assicurano al cliente un approccio diretto verso le proprie esigenze, con professionisti in

grado di comprendere rapidamente le richieste e di concretizzare soluzioni. 2. C o m e f u nzi o na l a p i a t t a f o r m a ot un I l software H O T SU N è stato ideato appositamente per le aziende che operano nel settore delle schermature ed infissi idea di reare un applicativo rivolto espressamente alle aziende di questi settori, è nata dall’esigenza di un mercato che richiede e impone articoli soggetti a

T ende e Schermature Solari n.3-2017

Intervista.AFM.indd 54

25/10/17 17:32


L’ IN TERV IS TA

forte variabilità e in continua evoluzione. I noltre l’inserimento degli ordini clienti per prodotti molto personalizzati e la conseguente stesura delle molteplici distinte base con i relativi cicli di lavoro, risultano operazioni diffi o tose e dispendiose in termini di tempo. H O T SU N è un software che consente di ottimizzare tutto il processo amministrativo/ produttivo, permettendo alle aziende di superare le problematiche relative alla gestione delle innumerevoli combina-

zione di varianti dei propri prodotti. A ttraverso un’interfaccia user-frendly , qualunque operatore è in grado di inserire un ordine rispondendo in maniera interattiva a una serie di domande, proposte dal sistema su a base de e re o e di onfi urazione precostituite. La piattaforma H OTS U N è composta da 23 m o d u l i (a cui sono affian ati pi di modu i standard del gestionale BU SI N ESS di N T S I N FO R MA T I CA ) preposti all’automazione gestionale, al controllo e

5 5

all’analisi dei dati aziendali. E’ c o m p l e t a m e nt e m o d u l a r e p e r a nd a r e incontro alle pecific e e igenze d i c i a s c u n c l i e nt e . c i de tinato il prodotto La piattaforma H O T SU N , tra i tanti moduli, dispone di un potente CO N FI G U R A T O R E di P R O D O T T O che consente, in totale autonomia del iente, di onfi urare ua siasi tipologia di articolo a varianti. Q uindi, per assurdo, potrebbe essere utilizzato per a onfi urazione di automobili, articoli per l’arredo, etc… T ende e Schermature Solari n.3-2017

Intervista.AFM.indd 55

25/10/17 17:32


5 6

L’ IN TERV IS TA

Ciò per sottolineare la versatilità delle nostre applicazioni nell’adattarsi a qualsiasi realtà produttiva. O vviamente la nostra azienda si è specializzata nel settore delle s ermature e de i infissi e razie all’esperienza acquisita negli anni, disponiamo di un team altamente ua ifi ato 4 ere partner in ormatico c e antaggi a per un azienda c e i ri olge a oi ome i in taura il rapporto esperienza appresa a fian o de le imprese, ci permette di avere un approccio diretto e veloce su ciascun aspetto produttivo, commerciale e amministrativo. Conos iamo e diffi o t prin ipa i e abbiamo le soluzioni migliori. R iusciamo a gestire anche le situazioni pi omp esse, razie a a essibi ità e potenza del nostro software. Continuiamo ad aiutare le imprese per migliorare, crescere ed essere competitive in un mercato sempre pi oba e I noltre con la piattaforma H O T SU N

i nostri clienti hanno adottato una suite di programmi che gestisce a 360° l’intera operatività aziendale: commerciale, amministrativo, produttivo, analisi di gestione, statistiche e web. D a sottolineare che all’interno del pacchetto H O T SU N è presente un CO N FI G U R A T O R E di P R O D O T T O tecnico-commerciale che consente di e aborare an e e produzioni pi complesse. T utti i moduli sono tota mente inte rati on i pi diffusi strumenti di O FFI CE A U T O MA T I O N . Come azienda siamo presenti sui pi importati media de settore ed abbiamo partecipato negli anni passati ad a une fiere naziona i Abbiamo reato un porta e spe ifico per il nostro prodotto (www.hotsun.it) su cui pubblichiamo tutte le novità, le campagne promozionali, video tutoria , i modu i e i pi importanti case study delle aziende che utilizzano il nostro prodotto. u ruite di finanziamenti da parte di enti pubblici I l binomio AF M IN F ORM ATIC A-

H OTS U N ha prodotto diversi c a s i d i s u c c e s s o che tutt’ora proseguono nelle loro attività e sono un vanto per la nostra azienda. Sono progetti che hanno consentito a tutti i soggetti di crescere e valorizzarsi nel proprio settore. L’importanza e l’innovazione dell’implementazione della piattaforma H OTS U N è stata rimarcata ulteriormente dal riconoscimento da parte di diversi enti pubblici, on finanziamenti a fondo perduto per l’investimento sostenuto. l uturo gi ue to o c ancora pazio per l inno azione Continuiamo ad i nv e s t i r e m o l t o t e m p o ne l l o s v i l u p p o d i nu o v i m o d u l i e p r o c e d u r e , cercando di migliorare i processi e sfruttando tutte le possibilità che le tecnologie informatiche ci offrono. N on c’è azienda al mondo che possa esimersi d a l l ’ i nno v a r e e m a nt e ne r e l a p r o p r i a l e a der ip e, nel nostro settore, questa re o a an or pi vera er maggiori in ormazioni www.afminformatica.it

T ende e Schermature Solari n.3-2017

Intervista.AFM.indd 56

25/10/17 17:32


ORA per vostri clienti più esigenti

Tenda con design – Made in Germany markilux MX-1 | Costruiamo oggi la tenda da sole del domani Tecnologia all‘avanguardia, design imponente, straordinaria varietà. ENTUSIASMATE i vostri clienti con una tenda da sole di design in una nuova dimensione. Per maggiori informazioni veniteci a trovare ORA su markilux.it

Senza titolo-1 1

25/10/17 19:06


5 8

S C ADEN Z ARIO F IS C ALE

SCA D EN Z A R I O FI SCA LE: T erzo trimestre 2017 cadenze fi cali ottobre in io modello nico N el 2017 il 30 settembre cadrà di sabato. Q uindi la scadenza naturale per la trasmissione telematica della dichiarazione dei redditi (modello U nifo P F, U nico SC ecc.) slitterà al 2 ottobre. Le ulteriori scadenze di ottobre: Entro il ottobre scadono i termini per il: versamento delle ritenute di settembre 2017; versamento I VA settembre 2017; pagamento rata da U nico/ 2017 per titolari partita I VA ; versamento rata I VA da D ichiarazione I VA / 2017; Il ottobre data ultima per l’invio del Modello 730 integrativo. I l 31 ottobre termine ultimo per il versamento della rata da U nico/ 2017 per N O N titolari partita I VA . cadenze fi cali no embre I n questo mese scade il secondo acconto imposte e lo spesometro, nonché la comunicazione liquidazione I VA trimestrali. mese di novembre si aratterizza per e s adenze fiscali 2017 del secondo acconto di imposte e contributi (I rpef, I res, I rap, I nps, ecc.) al 30 del mese. Sempre entro il 30 novembre occorre inviare telematicamente lo spesometro e la comunicazione delle liquidazioni I VA trimestrali. ediamo ne o spe ifi o tutte e s adenze de mese Entro no embre bisognerà inviare telematicamente da parte dei CA F o intermediari il 730 integrativo.

Il no embre cade invece il termine ultimo per: i ersamento de e ritenute fis a i e previdenzia i ottobre 2017; il Versamento della liquidazione I VA ottobre 2017; il Versamento liquidazione I VA I I I ° trimestre 2017; il Versamento I I I ° rata contributi artigiani e commercianti dovuti sul minimale 2017; il Versamento rata I VA da D ichiarazione I VA / 2017; il versamento dell’ultima rata da U nico/ 2017 per titolari partita I VA . I l 30 novembre invece vanno versati: Secondo o unico acconto imposte e contributi; L’ultima rata da U nico/ 2017 per N O N titolari partita I VA ; Comunicazione Liquidazioni periodiche I VA (I I I ° trimestre 2017 e mesi luglio, agosto e settembre); l’imposta sostitutiva sulle operazioni di assegnazione agevolata effettuate entro il 30 settembre. Sempre entro il 30 novembre occorre inviare telematicamente lo spesometro del terzo trimestre e la comunicazione delle liquidazioni I VA trimestrali per i mesi di luglio, agosto e settembre 2017. cadenze fi cali dicembre aldo e acconto entro il 16 dicembre occorre procedere con il pagamento del saldo I MU T A SI , delle ritenute e dell’I VA di novembre 2017; entro il 27 dicembre occorre versare l’acconto I VA 2017.

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Scadenziario.Fiscale.indd 58

25/10/17 18:37


lotuscomunicazione.it

LRS 2217/M SET

BEFREE SX NEW

WIWEATHER

Centrale elettronica miniaturizzata per tende da sole, tapparelle o veneziane. Miniaturized electronic control panel for sun blinds, rolling shutters and venetian blinds. Centrale électronique miniaturisée pour la commande à distance des volets, des rideaux pare-soleil et des stores vénitiens.

Trasmettitore per il comando di tende e tapparelle. Transmitter for the control of sun blinds and rolling shutters. Émetteur pour le commande des rideaux et des stores.

Sensore wireless Vento, Sole e Pioggia. Wind, sun and rain wireless sensor. Capteur sans fil vent, soleil et Pluie.

Tranquilli con SEAV

You can feel calm with SEAV Tranquilles avec SEAV!

Con il sistema SEAV di controllo remoto wireless per tende e tapparelle non c’è meteo che possa impensierirti. SEAV è stata la prima, tra le aziende del settore, a coprire i propri prodotti con una garanzia totale di cinque anni dalla data di produzione. Per questo i clienti SEAV scelgono, per la propria tranquillità, i nostri prodotti garantiti al 100%. Sempre.

Don’t worry about the weather with the SEAV wireless remote control for curtains and blinds. SEAV was the first, among the companies in the sector, to cover its products with a full guarantee of five years from the date of production. This is why customers choose SEAV - for their own peace of mind - and our products, 100% guaranteed. Always.

info@seav.com www.seav.com

Senza titolo-1 1

Avec le système SEAV télécommande sans fil pour rideaux et les stores n’est pas la météo qui peut te soucier. SEAV a été le premier, parmi les entreprises du secteur, pour couvrir ses produits avec une garantie complète de cinq ans à compter de la date de production. C’est pourquoi les clients choisissent SEAV - pour leur tranquillité – et nos produits, 100% garantis. Toujours.

SEAV s.r.l. | Via Oriana Fallaci, 4/6 60027 Osimo AN Italy

25/10/17 19:07


6 0

S IC U REZ Z A

CA P I T A SEMP R E A G LI A LT R I . SI A MO SI CU R I CH E SI A CO SI ? A s e g u i r e a l c u ni f a t t i d i c r o na c a c h e e v i d e nz i a no i l p e r i c o l o d i q u e s ta a ttiv ità . M ON TAN O LE TEN DE, C ADON O DALLA S C ALA: F ERITI M ARITO E M OG LIE Casorezzo - U n banale incidente domestico che avrebbe potuto avere gravissime conseguenze. È accaduto a C a s o r e zo in un’abitazione di via dell’A silo. M a r i t o e m o g l i e e r a no i m p e g na t i a m o nt a r e d e l l e t e nd e d a s o l e e, per questo, sono saliti su un trabattello. Q uest› ultimo, probabilmente, no n e r a s t a t o b l o c c a t o c o m e s i d e v e e i due hanno perso l’equilibrio cadendo, d a u n’ a l t e z a d i c i r c a d u e m e t r i , all’indietro. H anno riportato traumi su diverse parti del corpo, per fortuna senza mai perdere conoscenza. T ratto da: http: / / www.ilgiorno.it/ legnano/ cronaca/ montare-tende-1.89 9 622 P REC IP ITA DAL B ALC ON E, G RAV E U N P EN S ION ATO DI C ARATE Sarebbe caduto da una altezza di sei metri, dopo essere salito su una sedia, mentre sistemava una tenda A . P ., 86 anni, pensionato è precipitato dal balcone della sua abitazione, domenica pomeriggio. L’ i nc i d e nt e I l pensionato, è rimasto vittima di un probabile incidente domestico. Sarebbe precipitato dal balcone del suo appartamento mentre stava sistemando una tenda da sole. H a perso l’equilibrio cadendo nel vuoto da un’altezza di almeno cinque o sei metri dopo essere

salito – pare – su una sedia rinvenuta all’esterno dell’alloggio. I S OC C ORS I Sono stati i condomì ni a dare l’allarme dopo avere udito le grida dell’uomo. Sul posto ambulanza e auto medica. LE C ON DIZ ION I I l pensionato caratese ha riportato traumi ed è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San G erardo di Monza, restano gravi le sue condizioni. T ratto da: http: / / giornaledimonza.it/ notizie-category / cronaca/

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Sicurezza.3.indd 60

25/10/17 18:39


Senza titolo-1 1

25/10/17 19:08


6 2

DETRAZ ION I F IS C ALI

D ET R A Z I O N I FI SCA LI D EL 65%: I L R A P P O R T O

E’ stato pubblicato un interessante rapporto, a cura di EN EA , sulle detrazioni al 65% all’interno del quale sono naturalmente presenti anche le schermature solari. I “volumi” per il nostro settore sono sicuramente cospicui e rivelano un indiscutibile successo derivante da questa opportunità. A interno de rapporto e s ermature sono identifi ate come: comma 345b. I risultati prendono in esame il triennio 2014 -2016 ma naturalmente per quanto ci riguarda vale solo il biennio 2015 -2016 , anni in ui o s ravio fis a e ri uardava le schermature solari. Int e r v e nt i r e a l i za t i ne l 2016 p e r l ’ i ns t a l l a zi o ne d i s c h e r m a t u r e s o l a r i ( C o m m a 34 5 c ) . Le richieste pervenute nel 2016 per questa tipologia di intervento sono state circa 70.000 (circa il 20% del tota e on ir a m di superfi ie di s ermature installate. A mmontano a circa 150 milioni di euro gli investimenti sostenuti: la stima preliminare e conservativa dei rispar-

mi energetici associati agli interventi è pari a circa 20 G W h/ anno nel complesso. Inv e s t i m e nt i a t t i v a t i ( I) p e r M i l i o ne d i e u r o d i Re d d i t o d i s p o ni b i l e ( M R€ ) p e r q u a nt i l e e d i f f e r e nze r is p e t t o a l l a m e d i a , a nno 2016 : P iemonte 210,9 - Valle d’A osta 60,6 - Liguria 216,2 - Lombardia 19 9 ,4 - T rentino A lto A dige 188,0 - Veneto 259 ,1 - Friuli Venezia G iulia 216,8 - Emilia R omagna 213,0 - T oscana 143,6 - U mbria 108,6 - Marche 19 1,3 - Lazio 62,2 - A bruzzo 86,1 - Molise 50,0 - Campania 12,7 - P uglia 49 ,3 - Basilicata 43,5 - Calabria 11,6 - Sicilia 16,7 - Sardegna 60,0 To t a l e It a l i a 14 5 , 4 m i l i o ni d i e u r o . Circa un quarto degli investimenti attivati ha riguardato edifi i di re ente ostruzione, on o tre mi ioni di euro di risorse attivate. I l rapporto completo e scaricabile/ consultabile al seguente link: http: / / www.enea.it/ it/ seguici/ pubblicazioni/ pdf-volumi/ detrazioni-65-2017.pdf Il c a p i t o l o i ne r e nt e l e s c h e r m a t u r e s o l a r i è i l 3.5 a p a g i na 29

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Detrazioni.Fiscali.indd 62

25/10/17 18:43


DETRAZ ION I F IS C ALI

6 3

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Detrazioni.Fiscali.indd 63

25/10/17 18:43


Tessuti con elevate prestazioni per tutti i vostri progetti. Esclusivista

per lâ&#x20AC;&#x2122;Italia e distributore:

Bianchi Paolo S.r.l. Via Lambro 28/e 20090 Opera (MI) Tel. 0257605131 - Fax 0257606700 - www.bianchipaolo.it

TSS_BIANCHI PAOLO.indd 1 Senza titolo-1 1

18/09/17 17:44 25/10/17 18:58


Grazie a tutti gli espositori che hanno contribuito al successo di questa ottava edizione: Quadricomia 100 Magenta 90 Giallo

antipanic

Pantone Red 032 C

SRL

CMYK:

C : 29 M: 100 Y : 74 K: 0

C: 0 M: 0 Y: 0 K : 70

Porte • Portoni • Sistemi di chiusura

corporate c olors

CMYK : 23/16/13/46

PANTONE :

RGB : 138/141/143

RAL : 7045

HTML : #999999

Adesivo ORACAL :

CMYK : 86/8/0/0

PANTONE :

RGB : 0/163/224

RAL : 5015

HTML : #0099cc

Adesivo ORACAL :

Lif e in evolution

Cool Grey 8 C

TELEGREY 076

299

053

®

®

World’s favorite hole saw system

Tel: 0423/489067 FAX: 0423/1902618 Mail: zampro.oscar@gmail.com

Falegnameria Zamprogno Oscar è da sempre nel mercat o dei serramenti con prodotti ad arco reale, oblò, ellissi, arco per punti, arcogotico con varie aperture utilizzando macchinari ad alta tecnologia partendo dalla proget tazione personalizzata in base alle esigenze del cliente. Non mancano le forme rettango lari con varie aperture tra le quali a bilico verticale con soglia a taglio termico, bilico orizzontale con cerniere complanari, serramento da 90 mm solo legno e comeltima u novità il serramento SLIM 80 con vetro strutturale rivestito in alluminio esternamente mentre telaio e anta sono in legno nella parte interna per dare tutte finiture le possibili. Per il vetro si può all’anta. raggiungere lo spessore massimo di 56 mm, il qualeoltre ad essere quasi in linea con il telaio, dà garanzia di sicurezza e prestazioni energetiche elevate. La ferramenta utilizzata è totalmente a scomparsa cosi come lescette fa interne che sono complanari

I numeri di questa edizione:

4300 visitatori 2000 partite IVA +20% nuovi visitatori (dal 2015)

Senza titolo-1 1

Continua a seguirci:

www.colfertexpo.it @colfertexpo 25/10/17 19:09


6 6

F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

FEN ST ER BA U FR O N T A LE: da 30 anni vetrina del settore a cura della R edazi one sa one per finestre, porte e fa iate e ebra un nuovo anniversario da a marzo , infatti, si terr presso i Centro Esposizioni orimber a i E E A A E opo evento re ord de on visitatori sono i in orso i preparativi per la prossima edizione. A meno di sei mesi dal prossimo appuntamento on i sa one i de e aree espositive risu ta i o upato e aziende interessate e desiderano assi urarsi i u timi posti trovano tutte e informazioni a a pa ina w w w .f r o nt a l e .d e / a p p l i c a t i o n FEN ST ER BA U FR O N T A LE è il salone leader a livello internaziona e per finestre, porte e fa iate ni due anni i produttori di finestre e fa iate, i arpentieri, i

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Man.Fensterbau.indd 66

25/10/17 18:46


F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

6 7

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Man.Fensterbau.indd 67

25/10/17 18:46


6 8

F IERE &

M AN IF ES TAZ ION I

ar itetti e i rivenditori de settore si in ontrano a orimber a per a iornarsi su i u timissimi profi ati, e ementi ostruttivi, app i azioni de vetro in ar itettura, ferramenta, sistemi di fissa io e si urezza, ma inari, impianti e mo to a tro an ora sa one omp etato da un ri issimo pro ramma spe ia isti o e piantine dei padi ioni sono i on ine per darvi un assa io della trentesima edizione del salone FEN ST ER BA U FR O N T A LE: rontale de oor plan N o v itĂ inp r o g r a m m a : i l F ORU M c o n LOU N G E e J o b B o a r d e rnber esse presenter per a prima vo ta a sa one E E A A E un forum di onferenze ne padi ione A er tutta a durata de sa one, infatti, verranno dis ussi da esperti de settore temi attua i ua i a di ita izzazione de mestiere, automazione de i edifi i e a si urezza e forniti onsi i prati i adia ente E E A A E E offrir inve e a possibi it di fare net or in e di prendersi una pausa, mentre i ob oard sar i uo o d in ontro de a domanda e de offerta de mer ato de avoro a s adenza de Ca for apers per i E E A A E i febbraio re atori interessati possono andidarsi proponendo i proprio ontributo a interno di una finestra tempora e s rivendo a f r o nt a l e @ nu e r nb e r g m e s s e .d e U n c o nc e p t v i nc e nt e Con a sua offerta di prodotti e informazioni, i sa one E E A A E a superato tutte e

aspettative risu tati di sintesi dei espositori provenienti da aesi sono stati e e enti i di oro a re istrato un bi an io omp essivo positivo uasi tutti i intervistati sono rius iti a ra iun ere i propri ruppi tar et pi importanti, i a a a iato nuovi rapporti d affari e intervistati su si aspettano una buona attivit dopo sa one uasi due terzi di tutti i espositori anno va utato a presenza numeri a dei visitatori e a ompetenza spe ia isti a dei visitatori ome buone o e e enti An e i visitatori de sa one E E A A E in primis produttori di finestre , rivenditori di e ementi ostruttivi , spe ia isti in sistemi avvo ibi i e os uranti e arpentieri edi i anno ondiviso opinione positiva de i espositori uasi i rimasto soddisfatto de offerta mer eo o i a presentata a i stand e visitatori su anno va utato uti it de a visita a a fiera ome re ativamente elevata. Tu t t i i c o m u ni c a t i s t a m p a , i nf o r m a zi o ni , f o t o grafie e ideo della ne room ono di ponibil i s u : w w w .f r o nt a l e .d e / e n/ ne w s Inf o e i s c r i zi o ni p e r g l i e s p o s i t o r i N Ăź r nb e r g M e s s e G m b H Il t e a m d i F EN S TERB AU F RON TALE El k e H a r r e i Ă&#x; , Anna B e nz- Re i c h e na u e r , M a r i e -C h r i s t i n H e i ne m a nn T + 4 9 9 11 8 6 06 -8 9 25 F + 4 9 9 11 8 6 06 -12 00 24 f r o nt a l e @ nu e r nb e r g m e s s e .d e

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Art.Man.Fensterbau.indd 68

25/10/17 18:46


WORKWEAR

Senza titolo-2 1

27/06/17 12:59


70

S C H EDE P RODOTTI

B AS E LITE E B AS E P LU S DI B AT B a s e Li t e e B a s e P l u s , l e t e nd e a b r a c c i e s t e ns i b i l i c o n ca onetto firmate i rinno ano nel loo . Le nuove B a s e Li t e e B a s e P l u s si presentano con nuo i tappi terminale in alluminio pressofuso che consentono una miglior resa estetica ed una maggior durata garantita dalle prestazioni dell’alluminio e della possibilità di verniciarlo in tinta con il colore della tenda, ottenendo così ele ate po s i b i l i t à d i p e r s o na l i za zi o ne del prodotto. A nche il profilo terminale tato rinno ato migliorandone il design complessivo, più contemporaneo e maggiormente adattabile a seconda dei differenti contesti architettonici in cui le tende vengono installate. La semplicità di B a s e P l u s e B a s e Li t e è garantita dai nuo i tappi laterali in alluminio pressofuso che coprono le iterie e assicurano linee essenziali per soluzioni outdoor sempre più moderne e ricercate. dea i per oprire superfi i di pi o e e medie dimensioni, B a s e P l u s e B a s e Li t e possono essere movimentate ad arganello e a motore. C a r a t t e r i s t i c h e t e c ni c h e : Te nd a a b r a c c i e s t e ns i b i l i c o n c a s s o ne t t o B AS E P LU S : • Fino a 550 cm di lunghezza e 310 cm di sporgenza nsta abi e a parete e a soffitto • Classe 2 di resistenza al vento (500 x 260) • Classe 1 di resistenza alla sacca d’acqua I ntegrabile con l’innovativo braccio a fascia Balteus.

orradi al egombo u n’ o a s i na t u r a l e t r a r e l a x e a r c h i t e t t u r a egombo è un parco idrotermale, adagiato nell’insenatura più suggestiva dell’I sola di I schia, la baia di San Montano. A l suo interno l’H otel della Baia, i cui spazi esterni sono stati o etto di un intervento in pieno sti e Corradi una sfida progettuale che ha richiesto soluzioni personalizzate, in perfetta armonia con l’ambiente circostante. N ell’esclusivo fronte mare, 11 P e r g o t e nd a ® K u b o autoportanti in alluminio, chiuse ai lati con rmeti a ® , si integrano nella natura rigogliosa che circonda la spiaggia, offrendo riparo dal sole nella stagione estiva e protezione dagli agenti atmosferici nei periodi più freddi. U n ambiente che può essere vissuto in modo confortevole tutto l’anno. N ell’area colazione dell’H otel, invece, è stata creata una zona frangisole accanto ad una più riparata: la parte esterna può essere ombreggiata e areata in modo personalizzato grazie a 4 ergole bioclimatic e lba ibert , realizzate in appoggio su 2 B -S p a c e in piano, con telo trapezoidale a scarico alternato, che offrono una protezione maggiore da sole e agenti atmosferici. U no spazio in grande continuità stilistica che garantisce una superfi ie ombre iata di ir a m2 e sottolinea la vocazione Corradi per il mondo della progettazione e delle soluzioni su misura.

Te nd a a b r a c c i e s t e ns i b i l i c o n c a s s o ne t t o B AS E LITE: • Fino a 450 cm di lunghezza e 260 cm di sporgenza nsta abi e a parete e a soffitto • Classe 2 di resistenza al vento • Classe 1 di resistenza alla sacca d’acqua er maggiori in ormazioni www.batgroup.com

er maggiori in ormazioni Corradi Srl Via G .Brini, 39 40128 Bologna (BO ) T el. 0514188411 marke ting@ corradi.eu www.corradi.eu

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Schede.Prodotti.3.indd 70

25/10/17 18:48


S C H EDE P RODOTTI 71 SCH ED E P R O D O T T I

irello rmonia A R MO N I A è un prodotto contemporaneo e potenziale, definis e i spazi esterni tra va ore e funziona it ed perfettamente integrabile con pedane sopraelevate e chiusure perimetrali, concedendo vita a nuovi ambienti urbani. D ispone di struttura autoportante interamente in alluminio verniciato, la pannellatura laterale ha un aspetto compatto grazie all’ingombro ridotto, la gronda perimetrale caratterizza ampiamente il design armonioso e la tecnica progettuale che permette l’integrazione del sistema d’illuminazione O U T D O O R LED SY ST EM.

er maggiori in ormazioni D irello S.r.l. viale dell’A rtigianato 70026 / Modugno / Ba / I talia T . + 39 080 536 7628 F. + 39 080 530 9 255 info@ dirello.com

La copertura è fornita con tessuti in P VC spalmati, ignifughi Classe 2, oscuranti antimacchia e trattati per preservarli dall’azione dei raggi U .V.A ., dall’acqua e dai microrganismi ed è retraibile a pacchetto, realizzato inclinato da un solo lato per favorire la canalizzazione delle acque meteoriche nelle gronde. È dotata di tettuccio di protezione motore in alluminio e tettuccio perimetrale. La movimentazione è elettronica con motore e radiocomando. A ltamente personalizzabile con sensoristica di protezione, espressione di innovazione comfort e contemporaneità.

G AV IOTA: P ATIO Z EN , L’ OAS I DI RELAX P A T I O Z EN è il sistema di copertura G aviota che permette di godersi al meglio la vita all’aperto e il proprio tempo libero. G razie alle linee pure e pulite è perfetto per terrazze o giardini ma anche per bar e ristoranti. E’ una copertura orizzontale dotata di tessuto a onda che assicura la massima protezione dal sole e prevede la possibilità di installare una seconda tenda superiore, realizzando una sorta di camera di isolamento che procura maggiore refrigerio. G razie all’ex pertise dei sistemi automatizzati G aviota e all’eleganza del design, P atio Z en si è aggiudicata la Medaglia d’O ro dell’A ssociazione dei D esigner della Comunità Valenciana, per le strutture e le costruzioni. I sistemi garantiscono un’estrema poliedricità di soluzioni di montaggio adattandosi a ogni esigenza architettonica. E’ prevista la possibilità di unire più moduli di m , , fino a ra iun ere e dimensioni di opertura desiderate. L’altezza è di m. 2,80 e la struttura può essere appoggiata a parete come una pergola o sospesa tra muro e muro in modalità lucernario e ovviamente installata come struttura autoportante. A garanzia della massima privacy può essere dotata di chiusura perimetrale. Semplicità di installazione, eleganza e pulizia delle sue linee sono gli altri plus: il sistema di motorizzazione, integrato con la trasmissione a cinghia, viene celato all’interno delle guide di scorrimento, i me anismo di serra io dei profi i a s omparsa, con viteria nascosta e senza necessità di perforazioni ed è

possibi e pre montare a struttura modu ando a, fino a insta azione fina e in o o on i serra io omp eto i arantisce così maggiore protezione dei giunti. er maggiori in ormazioni www.gaviota.com

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Schede.Prodotti.3.indd 71

25/10/17 18:48


72

S C H EDE P RODOTTI

G EN IU S : N OV ITÀ … M IC ROS C OP IC H E! U n nuovo modello G enius amplia la gamma di zanzariere del G ruppo omonimo. I n soli 13 mm la nuova icro mm se na un nuovo re ord in fatto di in ombri, senza sa rifi are nulla in estetica e funzionalità. Come le altre plissettate, icro mm può essere montata in verticale o in orizzontale, e arriva a ben 240 cm di larghezza. Q uindi può essere uti izzata su o ni porta e finestra dove o spazio s arse ia, ma anche anche dove questo non è un problema. a urato desi n, a uidit di s orrimento e a dis rezione degli ingombri la rendono ideale per serramenti pregiati, dove il design “Minimal” potrebbe essere compromesso da modelli più voluminosi. a sua vo azione e ettiva per e insta azioni diffi o tose”, ma è adattissima anche dove non si vuole rinunciare ad estetica e funzionalità. La guida a terra di soli 5mm e l’assenza di molle di richiamo salvaguardano la sicurezza anche a persone con ridotta manualità o mobilità. La facilità di posa è un aspetto da non sottovalutare. I nfatti il sistema a guide magnetiche di icro mm, facilita la posa in opera anche in presenza di “fuori squadro” e riduce i tempi operativi di installazione o manutenzione. Con icro mm il G r u p p o G e ni u s ha apportato una importante evoluzione al concetto di “ za nza riera p iù so ttile del mondo” , da installare anche quando lo spazio non manca.

G H OS T, LA P ERG OLA H ELLA S EN Z A IN G OM B RI DI IM P AC C H ETTAM EN TO. La pergola G host è la naturale combinazione del D esign italiano e di valori di eccellenza tecnica e passione per i dettagli che caratterizzano tutta la gamma H ELLA . G host vanta due brevetti che consistono nella movimentazione in luce a guide affacciate e in una serie di cassonetti in alluminio 80x8 0 mm che fungono da contenitori per ogni singola porzione di telo che si avvolge e svolge in autonomia. L’ingombro generale della meccanica di movimentazione rimane racchiuso nella quota limite di 130 mm delle guide. G host è l’unica pergola che, essendo priva di ingombri d’impacchettamento classico a falde di tessuto, possa essere installata anche dove, per motivi di spazio, non è possibile posizionare una pergola classica. T ale soluzione tecnica conferisce a G host una pulizia delle linee ed un design che non ha eguali sul mercato. Q uasi completamente pre-assemblata in azienda, può vantare una velocità e semplicità d’installazione mai ottenute da questa tipologia di prodotto. ost pu essere onfi urata ome per o a autoportante, on fissa io a parete soffitto o ne a versione so o tetto da installare sopra a strutture già esistenti. La gamma dei colori prevede una scelta tra 20 colori di serie per la struttura che viene fornita completa di tutti i tettucci e delle carenature in alluminio estruso. L’innovazione del sistema consente di poter scegliere tra diversi tipi di tessuto per realizzare il telo di copertura: P VC oscurante o traslucido, ottenendo così ,

er maggiori in ormazioni www.geniusgroup.it

all’occorrenza, versioni cromaticamente differenti o consentendo di modu are os uramento ed i fi tra io de a u e er maggiori in ormazioni H ELLA I talia via P rov. Modena 47/ A 41016 N ovi di Modena (MO ) T el. 059 67009 8 www.hella.info info-frama@ hella.info

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Schede.Prodotti.3.indd 72

25/10/17 18:48


S C H EDE P RODOTTI

rame i temi a ca onetto Con i sistemi a cassonetto T R A V® frame di H ELLA l’instalazione di finestre e di sistemi di protezione so are assume caratteristiche completamente nuove. Con questo sistema si ottimizzano tutte le giunzioni e la struttura si uniforma attorno a a finestra sistema vano inte rato rende possibi e l’alloggiamento di avvolgibili, veneziane o frangisole ed è associabile, a scelta, a un rullo zanzariera. I l materiale di base del sistema a intradosso è polistirolo espanso EP S 30 che rende possibile la diffusione e garantisce un’aderenza dell’intonaco molto buona. La struttura modulare del sistema fa sì che possa essere adattato allo spessore di parete richiesto.I l sistema a intradosso è conforme alla norma D I N 4108-2 relativa alla coibentazione e risparmio di energia dei edifi i e a a direttiva di risparmio ener eti o EnE I vantaggi per il committente della costruzione e per il cliente sono innumerevo i da tempi e osti definiti, a iso amento termico ed acustico, all’eliminazione di muffe, alla possibilit di inte rare a sistema a assonetto finestre, zanzariere, avvo ibi i, e tende da so e a semp i it di pianifi azione velocizza il lavoro degli architetti nel rispetto delle normative vigenti. T R A V® frame può essere installato in combinazione con l’ avvolgibile monoblocco classico da incasso ER O . ER O offre una protezione ottimale da luce, sguardi e rumori e convince per l’isolamento termico e la protezione dal calore. E’ disponibile con movimentazione a motore, cinghia e manovella e lamelle con sezioni di varie dimensioni in alluminio schiumato, estruso, plastica. , la pergola a lamelle orientabili di , a d a t t a b i l e i n o g ni s p a zi o . nnovazione, desi n raffinato, ampiezza e trasversa it de of ferta, essibi it ne a estione di su misura e so uzioni speciali, queste le caratteristiche vincenti della p e r g o l a a lamelle con struttura in alluminio, in grado di riparare dai raggi solari, dal vento, dall’umidità e – grazie ad una attenta progettazione degli elementi mobili - anche on e evata effi a ia in aso di pio ia La struttura può essere chiusa con molteplici tipologie di vetrate, progettate per dare protezione dagli agenti atmosferici. G razie al sistema erti a rime, inoltre, può essere integrata con tende a caduta laterali e frontali. a variet di s e ta dei tessuti trasparenti, fi tranti ed os uranti) permette di avere il livello di schermatura desiderato; una volta chiusa la Vertika G ennius scompare completamente all’interno della struttura. I n termini di risparmio energetico, K EDRY P RIM E, come tutti gli altri prodotti G EN N I U S, non conosce stagionalità: durante il periodo invernale, riduce le dispersioni termiche e permette un miglior controllo delle temperature interne. I l massimo comfort è garantito inoltre da una perfetta automazione: app per smartphone e tablet, ne consentono una perfetta estione an e da remoto, permettendo di definire tempo e modalità di apertura e chiusura della tenda.

73

er maggiori in ormazioni H ELLA I talia Via Meucci 6/ 8 2009 0 Buccinasco (MI ) T : + 39 02 / 4570 8565 www.hella.info milano@ hella.info

er maggiori in ormazioni www.k eoutdoordesign.it ffi io tampa e G agliardi & P artners T el. + 39 049 657311 e-mail: gagliardi@ gagliardi-partners.it

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Schede.Prodotti.3.indd 73

25/10/17 18:49


74

S C H EDE P RODOTTI

S EAM TEK 36 d i Le i s t e r La saldatrice Leister per tessuti tecnici SEA MT EK 36 è versati e, affidabi e e robusta I l supporto in dotazione insieme all’unità di saldatura, con i moduli aggiuntivi (supporto laterale, braccio a sgancio rapido e unità di alimentazione nastro) permette di realizzare saldature curvilinee, 3D , tubolari, manichette cilindriche, orlature e saldature a sovrapposizione o a nastro.

er maggiori in ormazioni Leister T echnologies I talia srl Via Edison 11 2009 0 Segrate (MI ) T el. 02 2137647 www.leister.com

SEA MT EK 36 può passare dalla saldatura a sovrapposizione a quella a nastro in pochi minuti. I l sistema di immissione del nastro permette di posizionare il materiale e tenerlo teso fino a termine de a sa datura SEA MT EK 36 dispone di un’ampia gamma di rulli a pressione e di ugelli. I rulli sono controllabili individualmente: si può rallentare la rotazione del rullo superiore per evitare la formazione di pieghe e ottenere saldature ottime anche in aso di superfi i o bordi urvi EA E idea e per realizzare tende solari, tubi di ventilazione, coperture per pis ine, ontenitori per uidi, abbi iamento sportivo, onfiabi i, tende da ampe io e te i protettivi SEA MT EK 36 è in grado di effettuare saldature di prova, individuando i parametri ideali e tenendoli in memoria per successivi utilizzi.

N Y X : l a t e nd a TEF 33Q D esign essenziale e prestazioni X L per questa tenda a rullo della gamma N Y X . La caratteristica principale di questo modello sono le dimensioni ra iun ibi i, fino a m in A tezza e fino a metri in Larghezza. Componentistica di qualità con estrusi di alluminio realizzati in lega 6063 e 6005 e accessori in acciaio inox. I l cassonetto dalla forma quadrata con lato di 130 mm in 2 elementi onsente ispezione per a manutenzione e pu essere fissato a parete o a soffitto

er maggiori in ormazioni N Y X S.R .L. Via I ndustria, 5 35020 Brugine (P D ) T el 049 79 62204 Fax 049 09 9 8164 Email: info@ ny x tende.it www.ny x tende.it

Le funi laterali in trefolo di A I SI 316 sono corredate degli acessori per a tensione ed i fissa io a terra o a parete D ate le dimensioni raggiungibili T EF33Q è movimentata da un motore elettrico con azionamento a pulsante o da telecomando. A chiudere il cerchio I tessuti utilizzati che rendono questa tenda un ottima soluzione per la protezione solare. A nche questa tenda rispecchia la qualità e l’innovativo design che contaddistinguono la produzione N Y X .

Le Via Te

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Schede.Prodotti.3.indd 74

25/10/17 18:49


S C H EDE P RODOTTI

V EN TOS OL DI S TOB AG I l nome indica una moderna e robusta tenda per facciate, con un’ampia possibilità di impiego. I l sistema di scorrimento del tessuto su cerniere SI R (Soft I ntegrated R etaining Syst em), ne garantisce la completa chiusura laterale. Le tende VEN T O SO L sono così in grado di resistere anche a venti molto forti (120 km / h). L’elegante cassonetto delle tende VEN T O SO L, leggermente arrotondato, è autoportante. iverse possibi it di fissa io onsentono un monta io semplice della struttura alla parete o in luce. L’azionamento avviene con asta di manovra o motoriduttore opzionale. Fornito con azionamento motorizzato, il nuovo modello VS5600 adatto per superfi i fino a m tipo fornito di serie con molle a gas e motoriduttore. I modelli a disposizione sono diversi: VEN T O SO L VS5100 VEN T O SO L VS5200 VEN T O SO L VS6100 VEN T O SO L VS6200 VEN T O SO L VS5400 VEN T O SO L VS5600 VEN T O SO L VM720/ 2 essi si differenziano essenzialmente per le misure minime e massime di larghezza e sporgenza. D alla larghezza, min. 75 cm e max. 400 cm, della Ventosol VS5100 si passa alla larghezza, min. 9 5 cm e max. 600 cm, della Ventosol VS5600.

75

er aggiori in ormazioni ST O BA G I talia S.r.l. Largo P erlar n. 12 37035 Verona T el. 045 620 00 66 info@ stobag.it www.stobag.com/ it

www.leister.it

L’EVOLUZIONE DELLA SALDATURA Leister – una gamma completa di saldatrici automatiche ed apparecchi manuali per i professionisti del settore.

TRIAC AT

Leister Technologies Italia Srl Via T.A.Edison, 11 | 20090 Segrate (Mi) Tel.: 02-2137647 | e-mail: sales@leister.it Schede.Prodotti.3.indd 75

Qualità e innovazione della Svizzera

We know how.

Tende e Schermature Solari n.3-2017

25/10/17 18:49


76

REP ERTORIO F ORN ITORI

www.ke-outdoordesign.com

www.seav.it

www.hotsun.it

www.batgroup.com

www.leister.com

www.para.it

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Rep.Fornitori.3.indd 76

25/10/17 18:53


REP ERTORIO F ORN ITORI

www.geniusgroup.it

www. teknosautomazioni.it

www.markilux.it

77

www.corradi.eu

www.bianchipaolo.it

www.giovanardi.it

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Rep.Fornitori.3.indd 77

25/10/17 18:53


78

REP ERTORIO F ORN ITORI

www.dirello.com

www.frontale.de

www. www.sattler-global.com.com

www.gaviotasimbac.it

www.nyxtende.it

www.shadelab.it

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Rep.Fornitori.3.indd 78

25/10/17 18:53


REP ERTORIO F ORN ITORI

www.stobag.com

www.hella.info

79

www.messe-stuttgart.de

www.shadelab.it

Tende e Schermature Solari n.3-2017

Rep.Fornitori.3.indd 79

25/10/17 18:53


SAVE THE DATE NORIMBERGA, 21– 24.3.2018

IL SALONE. FINESTRE. PORTE. FACCIATE. Per informazioni NürnbergMesse Italia S.r.l. Tel +39.02.28 51 01 06 info@nm-italia.it

frontale.de

Senza titolo-1 1

In parallelo con

25/10/17 19:26


THE OUTDOOR ALCHEMIST

Outdoor Alchemy è la ricerca di un rapporto armonico tra natura e spazi da vivere. In questa filosofia, Maestro è il progetto di punta del 2017: la possibilità di scegliere tra due tipi di copertura - telo scorrevole o lamelle orientabili - lo rendono unico per versatilità d’impiego. Performance, estetica e un altro punto di vista: questa è per Corradi l’interpretazione dello spazio esterno. www.corradi.eu


quia num quae verit estem ius ium que laut eos audam is doluptate nim facit autendio bearuptin nime volupti dolupta quibusciat molori netur sus moluptat. Ehenduntem et adignam idellit landipidenda vel et fuga. Udis aspiciis es dellescil ipienec in illo tempore.

Tess n. 3-2017  
Tess n. 3-2017  

TeSS n°3-2017 TeSS - Tende e Schermature Solari la rivista cartacea e online del sito www.tendeeschermaturesolari.com Il sito della Protezi...

Advertisement