Page 12

RAPPORTO TRA INTENSITA’ VISIVA E COMFORT KELVIN 7000 6000 5000 COMFORT 4000 3000 2000 50

100

200 300 400 500

1000 1500 2000 LUX

mette, turba e impedisce la corretta visione. QUALITA’ DELLA LUCE Tra i diversi aspetti che determinano il grado di qualità della luce negli ambienti, la direzione della luce è l’aspetto fondamentale. In generale se la luce proviene in maniera predominante da una direzione, le forme sono percepite in maniera netta, e ombre e penombre danno volume alle cose. Questa direzionalità deve essere ben equilibrata con l’illuminazione diffusa, poichè se l’illuminazione è troppo direzionale si generano ombre troppo forti e nette e stress visivo. Se è troppo diffusa l’assenza di ombre peggiora la visione e genera sentimenti di monotonia e sgradevolezza. 12

Il Daylighting, con l’uso della luce naturale come principale fonte di illuminazione crea ambienti con elevato grado di “accettazione” da parte degli occupanti, oltre che per i benefici fisiologici già descritti, anche per il bisogno psicologico elementare dell’uomo di mantenere un legame visivo con il mondo circostante. Altro aspetto fondamentale che determina la “qualità” della luce è il “colore” percepito della luce stessa. Si può parlare genericamente di “luce calda” o di “luce fredda”, ma anche nel daylighting è necessario prevedere la coadiuvazione della luce artificiale per le giornate di insufficienza luminosa, e la norma EN 12464-1:2004 parla chiaro: la sorgente lu-

minosa deve essere capace di non alterare significativamente il colore di un oggetto, sia per i lavori incentrati sul discernimento dei colori, sia per il benessere visivo generale. Ogni lampada è quindi contraddistinta da uno specifico indice di resa del colore (Ra), che è convenzionalmente fissato a 100 per indicare la massima fedeltà. La suddetta norma UNI stabilisce che le lampade utilizzate in ambiente lavorativo non possono avere un indice Ra inferiore ad 80. ADATTAMENTO E UMORE L’occhio umano tende ad adeguarsi sempre alle condizioni di luce “medie” dell’ambiente che lo circonda. Ma l’adattamento non è

Bat e ke guida al daylighting  

In questa bella pratica "guida " redatta da Bat Group e KE Protezioni Solari troverete tutte le risposte alle domande sul Daylighting

Advertisement