Page 1


Ottobre Immagini di SYL AND THE CAT'S BAND Silvia Marazzina , Davide, Emanuele, Massimo e Tommaso Gatti

Testi di Attilio Fortini

Temperino rosso edizioni Š 2011


2


1

La necessitĂ di baciarsi nasce dall'urgenza di rendersi la troppa felicitĂ  avuta

3


4


2

Ogni epoca si scioglie al sole come neve ogni neve ha sempre il gusto di un'epoca

5


6


3 Io amo le mie fantasie me le tengo strette sono il significato della mia vita. Io sono malato! la mia malattia un'utopia

7


8


4

Le mani pi첫 libere in assoluto sono le pi첫 grandi adulatrici delle tasche

9


10


5

La realtà è sempre poca cosa nei confronti dell'immaginazione. La realtà non sa mai stare dietro ai sogni

11


12


6

La sorte avversa è la più pesante ed è per questo che sa raggiungere il profondo

13


14


7 Il corpo sobbalza starnutisce si comprime fa resistenza è un impiccio! Ma non è nulla

15


16


8

Quando non si può piÚ essere nulla non si ha piÚ nemmeno il timore di diventarlo

17


18


9

Il piĂš delle volte quando si pensa non si sa nemmeno tanto bene perchĂŠ lo si fa

19


20


10

Mostrando solo un riflesso di sĂŠ lo specchio svela tutto il resto

21


22


11 I labirinti sono fatti per sollecitare le menti alla gioia della meta questa fa parte del labirinto ma non è la meta

23


24


12 A volte brevi lampi spezzano il grigiore del giorno impercettibili poca cosa ma polvere meravigliosa

25


26


13

Quella lieve puzza di zolfo che si sente ancora in paradiso è ciò che rimane dell'inferno

27


28


14

I sogni non possono essere la realtà certo ma che siano irreali è già qualcosa

29


30


15

Alle persone non si può imporre solo limiti invalicabili ma offrire anche dove stare e poter vivere

31


32


16

Gli atti banali sanno nascondere meglio di tutti gli altri le vere questioni filosofiche

33


34


17

Solo i ciechi non navigano a vista

35


36


18

Un filosofo è uno sciamano che impiega la magia della logica

37


38


19

AffinchÊ ciò che si presenta per caso sia prevedibile bisogna immaginargli un senso

39


.

40


20

Vorrei nascere domani per immaginarmi ciò che non sono stato

41


. 42


21

La guerra è l'apoteosi della stupiditĂ

43


44


22 Il vero seduttore è maestro nel non saper resistere alla bellezza, l'arte della seduzione è l'arte del rimanere sedotti

45


. 46


23

La nostra identitĂ ha tante facce quanti sono i frammenti di specchio che impieghiamo per essere curiosi del mondo

47


. 48


24

Immagino quindi posso essere

49


. 50


25

Vedo perchĂŠ non prevedo molto

51


.

52


26

Niente colori niente differenze

53


.

54


27

Ci sono ancora molti profumi che mi aspettano

55


56


28

Se un giorno fosse possibile incontrare il proprio destino non ci assomiglierebbe per nulla

57


58


29

Fuggire per resistere

59


60

.


30 L'uomo piuttosto che credere di divenire perfetto dovrebbe prima fare i conti con la sua naturale imperfezione

61


62


31

Odd'io

63


Ottobre  

31 aforismi di Attilio Fortini illustrati da 31 grafiche di Silvia Marazzina, Davide, Emanuele, Massimo e Tommaso Gatti