__MAIN_TEXT__

Page 1


LUGLIO Immagini di Emilio Morandi Testi di Attilio Fortini

Temperino rosso edizioni Š 2012


2


1

Quando non sono che parole alla lunga queste rimangono solo parole

3


4


2

La carne è troppo molle per superare i secoli le ossa poco dure per sfidare i millenni la polvere eccessivamente pietra per divenire nulla

5


6


3

Dunque ho deciso continuo a respirare anche controvoglia

7


8


4

La libertà di scelta è la libertà di poter anche scegliere di non scegliere difatti l'opzione tra un sì e un no non è una scelta

9


10


5

Siamo tutti figli del nostro tempo che si sa ha i minuti contati

11


12


6

Io credo solo in ciò che non vedo per ciò che vedo non mi serve crederci

13


14


7

Fermarsi al momento giusto è un'arte che non si acquisisce da nessun maestro

15


16


8 Ah gli occhi gli occhi viva gli occhi imbocco alla grotta dell'anima incomprensibile ventre all'abisso del destino

17


18


9

È nel divenire coscienti di ciò che si desidera che si diviene ciò che si è

19


20


10

Non m'importa nulla di quello che sono m'interessa solo quello che faccio

21


22


11

Non m'interessano gli uomini ma l'uomo che c'è in ogni uomo

23


24


12

La pittura quando è vera pittura è poesia

25


26


13

Che dall'essere non ci sia scampo è dovuto al fatto che il non essere per non essere non può che essere

27


28


14

Guardare fuori dalla finestra non è ancora tutelato dai diritti d'autore Per quanto ancora?

29


30


15

Se la felicitĂ non contenesse un po' di pazzia essere felici sarebbe una noia mortale

31


32


16

L'unico barlume dell'uomo scaturisce tra sacro e profano il suo nome: umano

33


34


17

Una di quelle domande che non servono a niente perchĂŠ sei qui? Non lo so una di quelle risposte che non servono a nulla, tuttavia è questa la dialettica della veritĂ

35


36


18

Anche il silenzio quando è un raccoglimento serve a comprendere

37


38


19

L'essenza di un uomo è la sua originalità ovvero essere un'origine per gli altri

39


40


20

Ăˆ nell'oblio del problema che alberga la soluzione irrisolvibile

41


42


21

Bisognerebbe imparare a scrivere ciò che non si sa ancora leggere per poter comprendere ciò che non possiamo ancora conoscere

43


44


22

Cultura non è creare cose che ci dilettino ma consapevolezze che ci emancipino

45


46


23

Non si nasce per invecchiare ma s'invecchia solo perchÊ si è nati

47


48


24 Ogni uomo può considerarsi tale solo perché come lui esistono tanti altri uomini Questi invece sono tali solo perché nessun uomo è uguale ad un altro uomo

49


50


25

Ăˆ quando mi manca sempre qualcosa che posso continuare ad attendere altro

51


52


26 Ci sono alcune musiche che suonano scarne note e che sembrano volerti inondare di cupa tristezza ma non è cosÏ! queste sono solo l'eco di una parola silenziosa che s'accompagna al nient'altro

53


54


27

Partire mi sembra pi첫 sopportabile che morire

55


56


28

Oggi sento la necessità di passare il tempo a pensare ciò che passa Perdere il tempo cosÏ mi fa paura!

57


58


29

Quando tutto può succedere in men che non si dica non capita mai nulla

59


60


30 Se non siamo certi di morire finché avverrà non ci sono dubbi per tutto il tempo che ci rimane l'unica possibilità che abbiamo è vivere

61


62


31

Ridevo cosĂŹ tanto da vergognarmene cosĂŹ ho pianto

63


Emilio Morandi vive ed opera in Italia a Ponte Nossa, Bergamo e Venezia. Pittore, operatore d'installazioni, video artista, performer e curatore indipendente di art events, ha partecipato ad importanti incontri di art action, sia in Italia che all'estero. Fondatore del gruppo Plus/Plus per la ricerca visiva collabora con l'archivio sonoro V.E.C. di Maastricht in Olanda e dirige la galleria Artestudio Morandi di Ponte Nossa in provincia di Bergamo, spazio aperto ad artisti che attuano la ricerca e la sperimentazione. Promotore attivo di progetti internazionali di Mail art è stato nel 1992 curatore del International mail art congress di Ponte Nossa. Come video artista è presente dal 1983 in numerose rassegne internazionali e dal 1990 è ideatore e curatore del festival di azioni performative Perfomedia. Inoltre ha curato il nono Neoist festival a Ponte Nossa, e con Guglielmo Di Mauro è stato ideatore e performer del progetto Brain academy apartment alla cinquantesima Biennale di Venezia del 2003. Con altri artisti è poi stato ideatore del Movimento zerotre arte effimera, e per il Centro de arte moderno di Madrid, assieme a Claudio Perez e Raul Manrique, dal 2005 ha dato vita in veste d'ideatore e curatore al festival Performance en el centro. Dal 1990 la sua abituale collaboratrice nelle performances, per la parte fotografica e curatrice dell'archivio, è la moglie Franca. Abitazione: Via 4 Novembre, 26 Ponte Nossa. Studio: Via San Bernardino, 88 Ponte Nossa. Tel: 035701162. Email: morandiem@tin.it, artestudiomorandi@virgilio.it. Siti: Linea infinita: lineainfinitamultimediale.blogspot.com, Emilio Morandi: emiliomorandi.blogspot.com, Artestustio Morandi: artestudiomorandi.blogspot.com. Attilio Fortini vive ed opera in Francia a Parigi. Filosofo di formazione la sua attività artistica si è sviluppata prevalentemente in forma interdisciplinare miscelando principalmente la pittura, la performance, l'installazione, la video arte, la scrittura. Ha realizzato diversi progetti coinvolgenti più modalità espressive e collaborazioni, quali ad esempio Artisticman nel 1994 e History now del 1996. Come scrittore ha pubblicato i romanzi: Il pelo dell’acqua del 2002, Terra preta del 2009, E Zarathustra parlò col fuoco del 2011; i saggi: Assenze prime del 2007, Il far venire all'essere dell'arte nel 2010, Metafisica del successo del 2010 e Il Fortinelli del 2011. Email: attilio.fortini@libero.it. Sito: attilio-fortini.net. temperino-rosso-edizioni.com


Profile for Attilio Fortini

Luglio  

31 aforismi di Attilio Fortini illustrati da 31 grafiche di Emillio Morandi

Luglio  

31 aforismi di Attilio Fortini illustrati da 31 grafiche di Emillio Morandi

Advertisement