Issuu on Google+

Petrolio F O OT B A L L N E W S N U M E R O

1 ,

1 5

S E T T E M B R E

2 0 1 2

Riunione al Tobia: cosa ci siamo detti Alle 18:30 del 13 Settembre al Tobia (Vigili Urbani), si è svolto il primo incontro della XVIII Edizione del Trofeo del Petrolio, organizzato dal responsabile del Settore Calcio AICS Comitato P r o v i n c i a l e d i Roma Giampaolo Morsa, insieme al Presidente dell'AICS Promotion, Elio Gabriele e dal Segretario dell'Associazione Romana Arbitri (nonché uno dei fotografi accreditati del T r o f e o d e l Petrolio), Claudio Balestra.

Le squadre presenti erano schierate, in una ipotetica formazione "virtuale", con in seguente assetto tattico: in porta, ovviamente Andrea Francinelli di Architetti Roma (arrivato a riunione

da poco iniziata), come difensore centrale il roccioso ragazzo (indagheremo sul suo nome) che accompagnava il Mister di Sporting United, Roberto Mercuri, nel ruolo di libero, il rappresentante di CRAL Roma Capitale Vincenzo Del Buono, sulla fascia destra (con limitata licenza di fluidificare), lo storico dirigente di Santa Palomba Alberto Baronciani, mentre dalla parte sinistra dello schieramento una delle chiome più invidiate del calcio dilettantistico romano, Vincenzo Chimenti presente ieri insieme al suo capitano (di Ingegneri Roma 4), il vulcanico Michele Pulcini. Davanti alla difesa, a centrocampo un buon vecchio "rombo" formato da Edoardo Krasnig di Ingegneri Roma IUSM, Enrico Rota di IBM, Ricciotti padre (di nome Daniele) di Mediaset e

Gianfranco Bocchio della FAO. Fasce d'attacco ad appannaggio di Zetèma sulla fascia sinistra, con Claudio Cochi e Massimo Diego (Diego è il nome), sulla fascia destra il rappresentante di una novità del Petrolio, la BNL. Dulcis in fundo, uno spettacolare tridente d'attacco formato da Mauro Conti ed Ettore Cervi rispettivamente Mister e Dirigente di GS Telecom, e dall'inossidabile Presidente di CRAL ENI, Claudio Bartoli. La presentazione del torneo si è svolta in un clima particolarmente collaborativo e amichevole.E' stato questo, per il comitato organizzatore, motivo di grande soddisfazione e sprone a migliorare e fare sempre meglio.

Progetto Sporting United L'organizzazione ha voluto ribadire l'entusiasmo di un progetto che si rinnova anno dopo anno: il pieno sostegno economico alla partecipazione della squadra di Sporting Utd, formata da splendidi ragazzi figli di rifugiati politici ospiti del Centro Enea a Roma.

Alla comunicazione della notizia qualcuno dalla sala ha detto "corrono troppo!". Poco dopo è stato prontamente "sgamato" colui che ha proferito questa simpatica frase, il buon Enrico Rota di IBM.

Redazione Sportiva Quest’anno ci sarà anche una Redazione Sportiva il cui compito principale è di migliorare la qualità delle news e il vostro coinvolgimento. Per raggiungere questo scopo useremo un nuovo canale YouTube per le interviste pre e post partita, Twitter per i risultati Live dai campi, oltre al Sito Web e alla pagina Facebook. In più riproporremo l’Almanacco con l’ambizione di farlo anche più bello del primo.

Il premio per i vincitori del Trofeo del Petrolio, lo rico rdiamo , è la partecipazione gratuita per 15 persone all'edizione 2013 di Sport Senza Confini di Alba Adriatica. Anche qui, la determinazione dell'Organizzazione nel dare importanza e lustro al torneo, e premiare anche più concretamente delle coppe e della muta con il logo dei Campioni, la squadra che si aggiudicherà il Trofeo del Petrolio.


Petrolio football news #1