Issuu on Google+


"I Danni delle Donne" in scena nell'estate avellinese | Tu si nat in Italy

1 di 2

http://www.tusinatinitaly.it/article_print.php?IDnews=8021

Stampa

Chiudi

"I Danni delle Donne" in scena nell'estate avellinese

Lo spettacolo, scritto e diretto da Mirko Di Martino, è un'opera originale a metà strada tra il cabaret e il recital. Melissa Di Genova racconta 3000 anni di maschi contro femmine con l'aiuto di canzoni interpretate dal vivo da quattro giovani musicisti e cantanti.Giovedì 9 marzo alle ore 21.00, presso il Cortile della scuola "Regina Margherita" di Avellino, con ingresso gratuito, il Teatro dell'Osso presenta "I Danni delle Donne", uno spettacolo musicale scritto e diretto da Mirko Di Martino. Lo spettacolo è inserito nel cartellone dell'estate avellinese 2012 ed è patrocinato dall'amministrazione comunale e dall'assessorato alla cultura diretto da Sergio Barbaro. "I Danni delle donne" è uno spettacolo insolito e originale che, con l'aiuto di splendide canzoni e divertentissime citazioni umoristiche, racconta tremila anni di maschi contro femmine in maniera scherzosa e comica, andando a recuperare alcune delle affermazioni più misogine pubblicate da alcuni dei più grandi intellettuali, filosofi, scienziati e scrittori della nostra storia. Melissa Di Genova, interprete dello spettacolo, parlerà di Darwin, Nietzsche, Schopenauer, Alexandre Dumas, San Paolo, Confucio e di moltissimi altri che hanno scritto frasi che, rilette oggi, suonano spesso comiche per la loro pretesa di verità. Lo spettacolo è anche un percorso musicale nella storia italiana: in scena, infatti, ci saranno anche quattro giovani cantanti e musicisti che interpreteranno dal vivo alcune bellissime canzoni legate al tema della serata. Nicola Pagliuca, Dario Ciccone, Maria Livia Del Giudice e Ilaria Sperduto faranno rivivere brani intramontabili come "Sola me ne vò", "Bang Bang", "Lazzarella", o altre canzoni che pur facendo parte della storia italiana, sono oggi sconosciute al grande pubblico: "Vipera", "Lucciole vagabonde", "Sinnò me moro". Nei panni del guastatore comico ci sarà infine l'attore Emilio Polcaro che avrà il compito di fare la parte del maschio italiano maschilista suo malgrado, la voce dell'uomo comune quando si parla di donne. "Ma non si tratta del solito spettacolo femminista", afferma Melissa Di Genova. "E' qualcosa di completamente diverso: è un gioco ironico con i pregiudizi e i falsi miti, uno scherzoso confronto con il pubblico che partecipa con piacere. In scena ne dico di cotte e di crude contro le donne e gli spettatori si divertono, sia che siano uomini sia che siano donne, ma per motivi diversi: le donne trovano conferma del fatto che gli uomini, anche quelli più colti e istruiti, le hanno sempre considerate inferiori, e gli uomini trovano conferma delle loro convinzioni più profonde, quelle che mai confesserebbero a se stessi o, peggio ancora, alla propria moglie. E' un modo per sorridere insieme di temi che sono e saranno sempre gli stessi". Tutte le informazioni sullo spettacolo sono disponibili sul sito www.teatrodellosso.it.

08/08/2012 18:13


ilCiriaco.it

1 di 1

http://www.ilciriaco.it/service/stampa/?news=21951

"I Danni delle Donne" in scena nell'estate avellinese .

mercoledì 8 agosto 2012

Giovedì 9 marzo alle ore 21.00, presso il Cortile della scuola “Regina Margherita” di Avellino, con ingresso gratuito, il Teatro dell'Osso presenta “I Danni delle Donne”, uno spettacolo musicale scritto e diretto da Mirko Di Martino. Lo spettacolo è inserito nel cartellone dell'estate avellinese 2012 ed è patrocinato dall'amministrazione comunale e dall'assessorato alla cultura diretto da Sergio Barbaro. “I Danni delle donne” è uno spettacolo insolito e originale che, con l'aiuto di splendide canzoni e divertentissime citazioni umoristiche, racconta tremila anni di maschi contro femmine in maniera scherzosa e comica, andando a recuperare alcune delle affermazioni più misogine pubblicate da alcuni dei più grandi intellettuali, filosofi, scienziati e scrittori della nostra storia. Melissa Di Genova, interprete dello spettacolo, parlerà di Darwin, Nietzsche, Schopenauer, Alexandre Dumas, San Paolo, Confucio e di moltissimi altri che hanno scritto frasi che, rilette oggi, suonano spesso comiche per la loro pretesa di verità. Lo spettacolo è anche un percorso musicale nella storia italiana: in scena, infatti, ci saranno anche quattro giovani cantanti e musicisti che interpreteranno dal vivo alcune bellissime canzoni legate al tema della serata. Nicola Pagliuca, Dario Ciccone, Maria Livia Del Giudice e Ilaria Sperduto faranno rivivere brani intramontabili come “Sola me ne vo”, “Bang Bang”, “Lazzarella”, o altre canzoni che pur facendo parte della storia italiana, sono oggi sconosciute al grande pubblico: “Vipera”, “Lucciole vagabonde”, “Sinnò me moro”. Nei panni del guastatore comico ci sarà infine l'attore Emilio Polcaro che avrà il compito di fare la parte del maschio italiano maschilista suo malgrado, la voce dell'uomo comune quando si parla di donne. “Ma non si tratta del solito spettacolo femminista”, dice Melissa Di Genova. “E' qualcosa di completamente diverso: è un gioco ironico con i pregiudizi e i falsi miti, uno scherzoso confronto con il pubblico che partecipa con piacere. In scena ne dico di cotte e di crude contro le donne e gli spettatori si divertono, sia che siano uomini sia che siano donne, ma per motivi diversi: le donne trovano conferma del fatto che gli uomini, anche quelli più colti e istruiti, le hanno sempre considerate inferiori, e gli uomini trovano conferma delle loro convinzioni più profonde, quelle che mai confesserebbero a se stessi o, peggio ancora, alla propria moglie. E' un modo per sorridere insieme di temi che sono e saranno sempre gli stessi”. ilCiriaco.it © Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza citare la fonte

08/08/2012 18:22


+ECONOMIA - BACKSITE

1 di 2

http://www.piueconomia.it/NewsStampa.aspx?id_news=2568&keepTh...

Domani nel cortile della scuola Regina Margherita

“I Danni delle Donne” in scena nell'estate avellinese Racconta 3000 anni di maschi contro femmine con l'aiuto di canzoni interpretate dal vivo da quattro giovani musicist e cantanti

Gli interpreti della spettacolo "I Danni delle Donne"

Domani, giovedì 9 marzo alle ore 21.00, presso il Cortile della scuola “Regina Margherita” di Avellino, con ingresso gratuito, il Teatro dell'Osso presenta “I Danni delle Donne”, uno spettacolo musicale scritto e diretto da Mirko Di Martino. Lo spettacolo è inserito nel cartellone dell'estate avellinese 2012 ed è patrocinato dall'amministrazione comunale e dall'assessorato alla cultura diretto da Sergio Barbaro.

“I Danni delle donne” è uno spettacolo insolito e originale che, con l'aiuto di splendide canzoni e divertentissime citazioni umoristiche, racconta tremila anni di maschi contro femmine in maniera scherzosa e comica, andando a recuperare alcune dell affermazioni più misogine pubblicate da alcuni dei più grandi intellettuali, filosofi, scienziati e scrittori della nostra storia. Melissa Di Genova, interprete dello spettacolo, parlerà di Darwin, Nietzsche, Schopenauer, Alexandre Dumas, San Paolo, Confucio e d moltissimi altri che hanno scritto frasi che, rilette oggi, suonano spesso comiche per la loro pretesa di verità.

Lo spettacolo è anche un percorso musicale nella storia italiana: in scena, infatti, ci saranno anche quattro giovani cantanti e musicisti che interpreteranno dal vivo alcune bellissime canzoni legate al tema della serata. Nicola Pagliuca, Dario Ciccone, Maria Livia Del Giudice e Ilaria Sperduto faranno rivivere brani intramontabili come “Sola me ne vo”, “Bang Bang”, “Lazzarella”, altre canzoni che pur facendo parte della storia italiana, sono oggi sconosciute al grande pubblico: “Vipera”, “Lucciole vagabonde”, “Sinnò me moro”. Nei panni del guastatore comico ci sarà infine l'attore Emilio Polcaro che avrà il compito di fare l parte del maschio italiano maschilista suo malgrado, la voce dell'uomo comune quando si parla di donne.

“Ma non si tratta del solito spettacolo femminista”, dice Melissa Di Genova. “E' qualcosa di completamente diverso: è un gioco ironico con i pregiudizi e i falsi miti, uno scherzoso confronto con il pubblico che partecipa con piacere. In scena ne dico di cotte di crude contro le donne e gli spettatori si divertono, sia che siano uomini sia che siano donne, ma per motivi diversi: le donne trovano conferma del fatto che gli uomini, anche quelli più colti e istruiti, le hanno sempre considerate inferiori, e gli uomini trovano conferma delle loro convinzioni più profonde, quelle che mai confesserebbero a se stessi o, peggio ancora, alla propria moglie. E' un modo per sorridere insieme di temi che sono e saranno sempre gli stessi”.

08/08/2012

13/08/2012 11:39


Teatro dell'Osso, spettacolo musicale "I Danni delle Donne" - IRPIN...

http://www.irpiniaoggi.it/index.php/cultura-ed-eventi-irpinia/17-appu...

Teatro dell'Osso, spettacolo musicale "I Danni delle Donne" MERCOLEDÌ 08 AGOSTO 2012 10:23

EVENTI AVELLINO - Giovedì 9 agosto alle ore 21.00, presso il Cortile della scuola “Regina Margherita” di Avellino, con ingresso gratuito, il Teatro dell'Osso presenta “I Danni delle Donne”, uno spettacolo musicale scritto e diretto da Mirko Di Martino. Lo spettacolo è inserito nel cartellone dell'estate avellinese 2012 ed è patrocinato dall'amministrazione comunale e dall'assessorato alla cultura diretto da Sergio Barbaro. “I Danni delle donne” è uno spettacolo insolito e originale che, con l'aiuto di splendide canzoni e divertentissime citazioni umoristiche, racconta tremila anni di maschi contro femmine in maniera scherzosa e comica, andando a recuperare alcune delle affermazioni più misogine pubblicate da alcuni dei più grandi intellettuali, filosofi, scienziati e scrittori della nostra storia. Melissa Di Genova, interprete dello spettacolo, parlerà di Darwin, Nietzsche, Schopenauer, Alexandre Dumas, San Paolo, Confucio e di moltissimi altri che hanno scritto frasi che, rilette oggi, suonano spesso comiche per la loro pretesa di verità. Lo spettacolo è anche un percorso musicale nella storia italiana: in scena, infatti, ci saranno anche quattro giovani cantanti e musicisti che interpreteranno dal vivo alcune bellissime canzoni legate al tema della serata. Nicola Pagliuca, Dario Ciccone, Maria Livia Del Giudice e Ilaria Sperduto faranno rivivere brani intramontabili come “Sola me ne vo”, “Bang Bang”, “Lazzarella”, o altre canzoni che pur facendo parte della storia italiana, sono oggi sconosciute al grande pubblico: “Vipera”, “Lucciole vagabonde”, “Sinnò me moro”. Nei panni del guastatore comico ci sarà infine l'attore Emilio Polcaro che avrà il compito di fare la parte del maschio italiano maschilista suo malgrado, la voce dell'uomo comune quando si parla di donne. “Ma non si tratta del solito spettacolo femminista”, dice Melissa Di Genova. “E' qualcosa di completamente diverso: è un gioco ironico con i pregiudizi e i falsi miti, uno scherzoso confronto con il pubblico che partecipa con piacere. In scena ne dico di cotte e di crude contro le donne e gli spettatori si divertono, sia che siano uomini sia che siano donne, ma per motivi diversi: le donne trovano conferma del fatto che gli uomini, anche quelli più colti e istruiti, le hanno sempre considerate inferiori, e gli uomini trovano conferma delle loro convinzioni più profonde, quelle che mai confesserebbero a se stessi o, peggio ancora, alla propria moglie. E' un modo per sorridere insieme di temi che sono e saranno sempre gli stessi”. Tutte le informazioni sullo spettacolo sono disponibili sul sito www. teatrodellosso.it.

1 di 1

08/08/2012 18:18


Rassegna stampa - I Danni delle donne - 09 ago 2012